ADvisor GUIDEBOOK / 9. equity & multi asset. target income

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ADvisor GUIDEBOOK / 9. equity & multi asset. target income"

Transcript

1 //////////////// ADvisor GUIDEBOOK / 9 equity & multi asset target income ////////////////

2 Scopri AdvisorProfessional, la prima community interamente dedicata ai promotori finanziari. Approfittane anche tu e unisciti ai tuoi oltre colleghi già iscritti. Leggi gli aggiornamenti dei gestori e scopri i prossimi appuntamenti della collana editoriale.

3 9 ADvisor GUIDEBOOK equity & multi asset target income testi a cura della Redazione di ADVISOR

4 / s o m m a r i o / ADVISOR GUIDEBOOK Allegato ad ADVISOR, newsmagazine della consulenza finanziaria n. 10 ottobre 2014 (registrato presso il Tribunale di Milano n. 523 del 24/09/03) Realizzazione: a cura della redazione ADVISOR Direttore responsabile: Francesco D Arco Coordinatore editoriale: Marcella Persola Graphic Designer: Luca Baraggia Progetto grafico: studioepis Creative Partner Ri-Tratto di C. Tagliabue è stato realizzato dall artista Stefano Epis Proprietario ed editore: Open Financial Communication Srl Via Francesco Sforza, Milano Non vendibile

5 tassi ai minimi. rendimenti aiminimi? 1 / p a g i n a 10 azioni, azioni, azioni 2 / p a g i n a 18 il meglio del vecchio continente 3 / p a g i n a 26 il multi-asset diventa globale 4 / p a g i n a 32 quando l'income e' real 5 / p a g i n a 42

6 aspettando la pianificazione Finanzia / di Francesco D Arco 4 Da un lato abbiamo la crisi, che mese dopo mese cambia volto e genera nuova incertezza sui mercati finanziari. Dall'altra abbiamo le singole aziende che, invece, spesso riescono a generare utili e a distribuire dividendi ancora interessanti. In mezzo ci sono i risparmiatori che sembrano ormai disinteressati alle tematiche del rendimento e del rischio, ma chiedono piuttosto risposte concrete ad esigenze concrete quali ad esempio l'università dei figli, l'acquisto di una nuova casa e, perché no, una vacanza. Ma l'esigenza che sembra lentamente affiorare nelle menti degli italiani è quella relativa alla copertura dei bisogni quotidiani una volta conclusa l'età lavorativa. Forse, come molti osservatori

7 /////////////////////////////////////////////// I N T R O D U Z I O N E / ria sostengono ormai da anni, ancora non è chiara l'entità del gap previdenziale che gli italiani dovranno coprire, ma di certo i risparmiatori ora sono consapevoli che se vogliono soddisfare un bisogno "extra", avere un cuscinetto per ogni tipo di imprevisto o, più semplicemente, mantenere inalterato il proprio tenore di vita una volta conclusa l'attività lavorativa, devono affidarsi a strumenti alternativi alla semplice pensione. Finalmente si è diffusa tra gli italiani la cultura della pianificazione finanziaria? No, è ancora presto per parlare di una tale consapevolezza. Quella che però si è diffusa tra i risparmiatori è la consapevolezza che poter contare su fonti di reddito alternative al semplice stipendio può essere utile e saggio da un punto di vista finanziario. Un primo passo importante verso la logica della pianificazione finanziaria. E un primo passo che è stato possibile realizzare anche grazie alla diffusione di fondi comuni che hanno iniziato a parlare non solo di income, ovvero di reddito, ma anche di target, cioé di obiettivi, che a livello finanziario si traducono, ovviamente, in performance e promesse di cedole periodiche, ma che per gli italiani si traducono in liquidità da utilizzare per soddisfare quegli extra, quei bisogni imprevisti o quelle necessità quotidiane che non sempre stipendio e pensione riescono a coprire. Più volte questi concetti (income e target) sono finiti nella nostra collana ADVISOR GUIDEBOOK per parlare di fixed income e/o di multi asset. Più raramente vengono associati al mondo equity che, per definizione, è considerata una delle asset class più volatili e per questo meno incline a fornire cedole e/o a soddisfare obiettivi concreti. Eppure concetti come income e target oggi sono entrati di diritto anche nel mondo azionario e i fondi che utilizzano logiche da "multi-asset" per gestire portafogli "equity" sono ormai molti. Come fanno? Non resta che approfondire il tema in questo nono numero della linea "EQUITY- MULTI ASSET" chiamato, non a caso, "TARGET INCOME" 5

8 obiettivi chiari e trasparenti / di Cinzia Tagliabue, a.d. Pioneer Investments Italia 6 Alcuni cambiamenti importanti, non soltanto relativi ai mercati finanziari, ma anche a trend demografici e socio-economici ci accompagneranno per molti anni ancora. La crisi europea ha infatti inferto un duro colpo a molte certezze che sembravano incrollabili e il processo di recupero per ritornare ad una crescita sana e sostenibile è tuttora in corso. Sullo sfondo, poi, incombe un trend che vede la popolazione mondiale in continuo invecchiamento, modificando inesorabilmente la proporzione tra persone in età lavorativa e pensionati. Anche l aspettativa di vita si è allungata e con essa la necessità di assistenza

9 ////////////////////////////////////////////////// p r e f a z i o n E / sanitaria e sociale in età pensionabile. Aspetti che non solo incidono sulla programmazione dell individuo e della famiglia, ma anche, in modo tangibile, sul debito pubblico dei singoli paesi. È un dato di fatto che andando avanti bisognerà sempre di più ricorrere a forme di reddito aggiuntivo per integrare il sistema di welfare pubblico, ma l esigenza di reddito può avere anche altre motivazioni e interessare tutte le fasce di popolazione, indipendentemente dall età. Per questo il nostro suggerimento è di pianificare, scegliere prodotti in grado di rispettare obiettivi chiari e trasparenti ed essere disposti a considerare nuove tipologie di investimento per trovare possibilità di rendimento che oggi, sui mercati tradizionalmente più sicuri, sono sempre più rare. Pioneer Investments è partita da questi presupposti e dall analisi dei bisogni dei clienti per costruire una gamma di prodotti completa, non solo esplorando il tradizionale ambito dei mercati a reddito fisso, ma anche altre asset class che offrono opportunità più interessanti nel contesto attuale. Tutti i nostri fondi della categoria Target Income sono disegnati, infatti, per generare un reddito periodico la cui entità è predefinita annualmente. Nuovi trend demografici e socio-economici, uniti alla persistente crisi, spingono i risparmiatori verso la pianificazione e la ricerca di reddito Questo perché crediamo che sia determinante avere un approccio trasparente per permettere agli investitori di allineare le esigenze di risparmio a quelle di spesa. Inoltre, le vaste competenze maturate su diversi mercati e nella gestione dei rischi ci hanno permesso di indirizzare i nostri investimenti verso le fonti di rendimento più promettenti, in un processo di innovazione finanziaria che permette di sfruttare le potenzialità di strumenti diversi rispetto al solito governativo euro senza aggiungere livelli di volatilità sproporzionata rispetto al profilo tipico dei nostri clienti 7

10 g e s t i t o )

11

12 tassi ai minimi. rendimenti aiminimi? Gli annunci delle banche centrali statunitense ed europea a cavallo delle ferie estive sono stati esaustivi e soprattutto hanno delineato lo scenario che ci attende nel prossimo futuro. Ha iniziato la Fed con il governatore Janet Yellen che ha spiegato come l economia USA sia migliorata nel corso del secondo trimestre, così come il mercato del lavoro, mentre il tasso di inflazione si mantiene ancora al di sotto di quel 2% preso come target ideale; per questi motivi la politica monetaria continuerà a essere accomodante, con l intento di migliorare quegli indicatori economici che potrebbero permettere di concludere il terzo Quantitative Easing (QE) e procedere poi gradualmente verso una prima fase di rialzo dei tassi di interesse. Tassi che, in ogni caso, rimarranno fermi all interno del consolidato corridoio 0-0,25% per un certo periodo di tempo dopo la fine del programma di acquisti di titoli. Da questa parte dell Oceano Atlantico ci ha pensato poi Mario Draghi a rincarare la dose, confermando che quella dell Eurozona è una ripresa moderata e diseguale, su cui pesano bassa inflazione e dinamiche sommesse del credito; spingendo il tasso di riferimento sull euro al minimo storico dello 0,05%, ha nei fatti confermato che i tassi rimarranno bassi ancora a lungo, visto anche il contesto di ridotta inflazione. Draghi ha avvertito anche che a Eurotower sono unanimemente determinati ad avvalersi, se necessario, di altri strumenti non convenzionali per evitare che la bassa inflazione si protragga troppo. Tassi di interesse ai minimi e inflazione a zero - per ora - ma che prima o poi tornerà, volente o nolente, ad alzarsi. Un mix micidiale per gli investitori, specialmente per quelli abituati a investire esclusivamente in obbligazioni con l obiettivo di estrarre una rendita, e che si trovano già 10

13 //////////////////////////////////////////////////// c a p i t o l o / 1 adesso a fare i conti con rendimenti nominali ai minimi termini, e reali spesso e volentieri negativi. Insomma, lo scenario economico rimane complicato, il rischio - anche se non imminente - di un aumento dei tassi lo rende ancora più fosco e gli spazi di manovra si sono fatti decisamente ristretti. Altre incognite si delineano poi all orizzonte, rendendo sempre più precario l ambiente economico in cui viviamo. Il fardello del debito pubblico nelle economie dei Paesi sviluppati continua a rappresentare un problema grave, e non solamente in Italia. Lo stock complessivo di debito ha toccato nel 2013 nuovi mas- Gli investitori abituati ai bond devono fare i conti con rendimenti nominali in forte riduzione Economie sviluppate: debito vs pil Economie sviluppate Debito in % rispetto al PIL 99% 106% Miliardi di dollari % 78% 73% Totale generale del debito pubblico Fonte: BIS Quarterly Review a marzo 2014 per il totale generale del debito pubblico. IMF World Economic Outlook, aprile 2014 per il debito in % rispetto al PIL 11

14 Si presenta un nuovo rischio: il progressivo invecchiamento della popolazione, con un aumento degli ultra-65enni e un calo delle persone in età lavorativa

15 tassi ai minimi. rendimenti ai minimi? / c a p i t o l o / 1 simi salendo al 106% del Pil aggregato. Questi Paesi sono ora di fronte alla sfida di ridurre il proprio indebitamento a livelli più sostenibili e ciò potrebbe implicare la necessità di un passaggio di ruolo preminente dal settore pubblico a quello privato di comparti come ad esempio il welfare. Un secondo rischio che si presenta è il progressivo invecchiamento della popolazione, con un aumento degli ultra-65enni e un calo delle persone in età lavorativa: si pensi che nel 1980 ve ne erano circa 10 per ogni over 65 (allora erano 266 milioni nel mondo), nel 2050 saranno solo quattro, calcolano all Onu. 106% rapporto debito/pil paesi sviluppati andamento demografico mondiale Gli anziani sono supportati da meno lavoratori Numero di persone in età lavorativa per ogni persona in età pensionabile 9,8 266 milioni persone 65enni o più anziane 8,3 570 milioni 973 milioni 5, milioni 4,0 Persone in età lavorativa per ogni persona in età pensionabile per paese Australia Francia Germania Italia Giappone Spagna Regno Unito USA Fonte: United Nations, Profiles of Ageing edizione 2013 Fonte: OECD, Pensions at a Glance, edizione

16 Finora, in Italia, il capitale personale dei risparmiatori è ancora sottoutilizzato secondo le statistiche Ocse E la popolazione in età pensionabile sarà di 1,5 miliardi di persone. Con gli inevitabili problemi a livello di sistemi pensionistici, anche alla luce dell aumento della longevità: a livello mondiale l aspettativa di vita, calcolano sempre all Onu, è passata dai 49 anni del 1960 ai 76 stimati del 2050, ma in Nord America è di 84 anni, in Oceania di 82 e in Europa di 81. Insomma, con una prospettiva di vita più lunga e un progressivo disimpegno del welfare statale, occorre che a integrare i flussi di reddito sia necessariamente il capitale personale investito. E che finora, almeno in Italia, è sottoutilizzato, secondo le sta- aspettative di vita a livello mondiale - età media Anni Nord America Europa Asia America Latina e Caraibi Africa Oceania Fonte: United Nations, Population Division, Department of Economics and Social Affairs, World Population Prospects: The 2012 Revision. I dati sono la speranza di vita alla nascita (entrambi i sessi combinati). Previsioni a tassi di fertilità media. 14

17 tassi ai minimi. rendimenti ai minimi? / c a p i t o l o / 1 tistiche Ocse. Una simulazione effettuata da Pioneer Investments mostra come un capitale di 1 milione e in presenza di un tasso di inflazione del 2% si azzera in 25 anni, ipotizzando prelievi di euro annui e un rendimento del 2%, si dimezza se il rendimento sale al 3,5% a parità delle altre condizioni, rimane stabile in presenza di un ritorno almeno del 5% annuo. Anche perché occorre considerare come, nella maggior parte delle situazioni, il capitale sia necessario per un periodo superiore a 25 anni, anche per la diminuzione del reddito reale disponibile nel corso dell ultimo decennio. fonti di reddito degli over 65 0% 20% 40% 60% 80% 100% Francia Italia Spagna Germania Regno Unito Giappone Australia USA Messico Cile Transfers Lavoro Capitale Fonte: OECD, Pensions at a Glance, Note: I redditi da lavoro comprende sia gli utili (reddito da lavoro dipendente) e reddito da lavoro autonomo. Redditi da capitale comprende le pensioni private nonché i proventi da rendimenti sui risparmi non pensionistici. 15

18 1 / tassi ai minimi. rendimenti ai minimi? Insomma, il reddito rimane l obiettivo principale cui si deve tendere per poter mantenere il proprio tenore di vita senza intaccare troppo il capitale di partenza. Ma in presenza di questi tassi obbligazionari ai minimi storici, come ci si deve comportare? E verso quali asset class ci si può indirizzare per ottenere rendimenti con misure di rischio accettabili? Le vie da percorrere per raggiungere i propri obiettivi sono numerose, ma 4 sembrano quelle che offrono le prospettive più interessanti: il mercato azionario globale e quello europeo, la gestione multi asset e quella real asset. simulazione andamento ricchezza portafoglio over Ricchezza portafoglio ($) Si ipotizzano prelievi annui di dollari* Anni Fonte: Pioneer Investments. I calcoli mostrano ogni anno il valore del portafoglio sulla base di una distribuzione del reddito fisso e una rivalutazione del capitale pari a zero. *La simulazione prevede che i prelievi annui vengano aggiustati annualmente ad un tasso di inflazione del 2%. Nota: sono presi in considerazione gli over

19 Finalmente il dividendo è tornato a essere nuovamente un importante contributore della performance complessiva dell'azionario europeo

20 azioni, azioni, azioni Per l investitore tipo, che solitamente alloca gran parte del portafoglio in obbligazioni fidandosi poco dell azionario e temendone la volatilità, lo scenario che si prospetta è complicato. Deve affrontare una situazione fatta di tassi di interesse bassi e, quindi, una fisiologica carenza dei rendimenti obbligazionari. Per riuscire a spuntare ritorni reali sull investimento, il bivio cui si trova davanti è aumentare la duration del portafoglio, allungando cioè le scadenze Azioni globali, un mercato in crescita set 09 set 10 set 11 set 12 set 13 set 14 Fonte: Pioneer Investments, Bloomberg. Indice MSCI World Total Return in euro. Dati settimanali aggiornati al 19/9/

21 //////////////////////////////////////////////////// c a p i t o l o / 2 degli investimenti, oppure ridurre la qualità dei bond in portafoglio, assumendo quindi più rischio dato che ci si espone sul debito di società con un merito di credito più basso e a più elevata probabilità di default. Un dilemma che non sembra avere soluzione e che, a prescindere dalla scelta, ha uno sbocco obbligato: un aumento della volatilità del portafoglio. Che tuttavia, ormai da qualche anno, si registra anche nel comparto obbligazionario, una volta considerato privo di rischio. Una possibile soluzione è la decisione di esporsi all asset class azionaria in modo mirato: vale a dire non acquistando indici di Borsa, ma piuttosto selezionando settori e titoli che meno risentono della volatilità tipica dell equity. La strategia consiste nel puntare su titoli con buoni dividendi, costanti e in crescita nel tempo. A livello internazionale ormai viene riconosciuta un importanza crescente alla remunerazione degli investitori, con un contributo del dividendo storicamente pari a circa il 50% del rendimento totale di lungo periodo. Senza contare che l andamento delle cedole è in genere abbastanza stabile e che le società più generose hanno una volatilità inferiore a quella del mercato. Non si tratta però di scegliere semplicemente le azioni con la cedola più ele- L andamento delle cedole è in genere abbastanza stabile e le società più generose hanno una volatilità inferiore a quella del mercato 19

22 2 / azioni, azioni, azioni vata, quanto puntare sulle società i cui manager nel corso degli anni sono stati in grado di portare avanti solide politiche di distribuzione dei dividendi incrementando, nel contempo, il ritorno complessivo dell investimento azionario. La crisi finanziaria globale ha dimostrato come, non necessariamente, le società ad alto dividendo dispongono di flussi di cassa adeguati a sostenerne l erogazione, pertanto è d obbligo monitorarne i bilanci, provvedendo a sostituire quei titoli non in grado di mantenere adeguati livelli di redditività. Un compito che non può non essere demandato a professionisti del settore, alla luce delle capacità e delle risorse neces- Rischio duration nelle obbligazioni 0% -2% -4% -6% -8% -10% 2 anni 5 anni 10 anni 30 anni -0,3% -0,7% 0,4% -1,4% -1,7% -2,9% -4,4% -6,0% -3,8% -12% -14% -12,0% -12,1% -16% -18% -15,1% USA Germania Regno Unito Fonte: MSCI World. Dati al 30 giugno

23 Appare inevitabile diversificare sia dal punto di vista geografico sia valutario, con l obiettivo di migliorare il profilo di rischio-rendimento 21

24 La Ucits III consente di utilizzare strumenti derivati per potenziare i dividendi derivanti dal portafoglio azionario sarie per acquisire adeguate informazioni, produrre ricerche e analisi, interpretare correttamente i fondamentali e le prospettive delle società. Puntare su un fondo che adotti questo approccio significa avere una diversificazione ampia a livello di titoli - che una strategia fai da te non consente - ma soprattutto cercare le aziende più propense storicamente a remunerare gli azionisti e con buone possibilità di continuare a farlo. Inoltre, mentre in precedenza gli investitori si concentravano su prodotti domestici per non doversi preoccupare del rischio di cambio, ora appare inevitabile diversificare sia dal punto di vista geografico sia valutario, con l obiettivo di migliorare il profilo di rischio-rendimento. La legislazione europea "Ucits III", poi, consente di utilizzare strumenti derivati per potenziare i dividendi derivanti dal portafoglio azionario. La metodologia, nota anche come covered call consiste nel vendere opzioni call sui titoli del portafoglio, in genere quelli con minore potenziale di rialzo: in questo modo, l importo ottenuto, il premio, aumenta il reddito per gli investitori. Inoltre, vendendo opzioni solo su titoli in portafoglio, le posizioni sono sempre coperte e non viene impiegata la leva finanziaria: non si fanno cioè scommesse azzardate vendendo ciò 22

25 azioni, azioni, azioni / c a p i t o l o / 2 che non si possiede. L approccio può portare ad aumentare il flusso dei dividendi, risultando ottimale con mercati volatili oppure piatti. Solamente nelle fasi di deciso rialzo è meno efficace. La strategia, che risulta adatta a investitori interessati all'azionario, ma con un approccio più difensivo, è replicabile nel tempo su tutti i mercati. Inoltre la componente derivata salvaguarda i rendimenti nelle fasi di alta volatilità e riduce il rischio rispetto ai prodotti azionari tradizionali, in quanto una parte del rialzo potenziale dei titoli in portafoglio viene scambiato con un reddito certo, vale a dire il premio fonti di reddito a confronto 100% 90% Società 80% Industria Componenti di rendimento 70% 60% 50% 40% 30% 20% 10% Paese Settore 0% Anni Fonte: MSCI and Bernstein Analysis. Dati a gennaio

26 case history - pioneer funds Global Equity Target Income Un obiettivo di reddito del 7% per il 2014, dopo il +17% di total return messo a segno l anno scorso. È il target del Global Equity Target Income, fondo azionario di Pioneer Investments con un approccio prudente che unisce un portafoglio di azioni ad alto dividendo alla strategia in opzioni cosiddetta covered call con l obiettivo, da una parte, di offrire un income (cioè una rendita) costituita da un flusso cedolare importante e, dall altra, di consentire a chi vuole approcciare il mercato azionario di farlo con uno strumento a bassa volatilità. Le azioni a dividendo elevato, infatti, per natura, tendono ad avere movimenti meno ampi rispetto al mercato azionario nel suo complesso e a godere di andamenti più lineari e stabili nel tempo. Gli stessi dividendi, inoltre, sono poco volatili in termini assoluti, rendendo quindi più persistente il contributo alla performance del portafoglio. Nelle intenzioni del management circa i due terzi del rendimento del fondo dovrebbero provenire proprio dal flusso cedolare mentre la parte rimanente dalla strategia covered call, costruita con global equity target income vs MERCATO OBBLIGAZIONARIO 16% 14% 12% 10% Reddito (%) 8% 6% 4% 2% 0% AAA BBB BB B C Pioneer Funds - Global Equity Target Income* Fonte: Pioneer Investments, dati al 31 dicembre Income generato dal comparto Pioneer Funds - Global Equity Target Income rispetto al mercato obbligazionario, rappresentato nelle diverse categorie di merito di credito presenti all'interno dell'indice BofA ML US Corporates. * Obiettivo di reddito previsto nel 2014 per i comparto Pioneer Funds - Global Equity Target Income. Tale obiettivo può essere disatteso per eccesso o per difetto e non deve essere interpretato come una garanzia. 24

27 azioni, azioni, azioni / c a p i t o l o / 2 opzioni dal team che si occupa di derivati. L operazione viene eseguita con terze parti a cadenza regolare e permette, da una parte, di monetizzare immediatamente il premio e, dall altra, di raggiungere con costanza l obiettivo di rendimento. Questo è il terzo step della strategia del fondo che prevede, inizialmente, uno screening quantitativo sull intero universo azionario, con l obiettivo di una prima selezione di titoli che staccano un dividendo alto e potenzialmente in grado di aumentarlo, e successivamente una approfondita analisi sulle migliori azioni che entreranno nel portafoglio. Non va dimenticato comunque che, dato che la strategia viene implementata su titoli azionari, anche il risultato prodotto rimane soggetto ai movimenti e alla volatilità dei mercati finanziari. Si tratta però di una soluzione rivolta principalmente a quegli investitori che preferiscono un approccio prudente nei confronti dell investimento azionario: oggi più che mai i rendimenti dei listini azionari mondiali sono difficilmente prevedibili, quindi, per chi è alla ricerca di risultati più stabili e affidabili, tali strategie, concepite per beneficiare dei vantaggi di un esposizione azionaria e di una gestione attiva in termini di rendimento atteso, rappresentano un'interessante opportunità. Senza contare che la disponibilità sia di classi a distribuzione sia ad accumulo consente di soddisfare numerose esigenze, dall investitore che preferisce una cedola periodica a quello che invece sceglie di far lavorare l intero capitale reinvestendo automaticamente i dividendi del fondo. strategia fondo vs trend di crescita Trend di forte crescita Trend senza crescita Trend di forte perdita Pioneer Funds - Global Equity Target Income Elevato potenziale di generazione di reddito Trend mercato azionario Strategia Fonte: Pioneer Investments. Grafico puramente illustrativo. 25

28 il meglio del vecchio continente Storicamente le società europee sono più munifiche nel restituire l utile di competenza ai propri azionisti sotto forma di dividendi. Fino a pochi anni fa, infatti, le norme fiscali statunitensi erano particolarmente penalizzanti per quanto riguarda questa forma di remunerazione e, quindi, chi voleva puntare a dividendi costanti ed elevati non poteva che virare sull equity del Vecchio Continente. Negli ultimi anni, tuttavia, la fiscalità statunitense ha reso meno onerosi l erogazione di dividendi e sul palcoscenico mondiale si sono affacciate anche molte società dei Paesi emergenti, tuttavia il comparto azionario europeo mantiene ancora, a ragione, la propria fama di generosità in termini di dividend yield. Del resto l approccio di puntare sui titoli ad alto dividendo è sicuramente conservativo nell ambito dell investimento azionario. Puntare su un fondo che adotti questo approccio significa avere una diversificazione ampia a livello di titoli, ma Le aziende europee sono storicamente più propense a remunerare gli azionisti soprattutto cercare le aziende più propense storicamente a ripagare gli azionisti. Società che in genere hanno già business consolidati (quelle più giovani reinvestono tutti gli introiti per poter crescere) con flussi di cassa elevati e buone possibilità di mantenerli tali. D'altronde, secondo molte correnti di pensiero, i dividendi forniscono il segnale più importante di quella che è la disciplina finanziaria che una società dovrebbe adottare. Uno dei maestri di questa metodologia è Warren Buffett. L'investitore di maggior successo del nostro tempo, definito non a caso l oracolo di Omaha dal nome della città in cui vive, guarda infatti con grande attenzione ai dividendi delle società in cui investe (anche se la sua Berkshi- 26

29 //////////////////////////////////////////////////// c a p i t o l o / 3 re Hathaways non ha mai distribuito cedole): questo perché, come ha spiegato in una famosa lettera agli azionisti, la distribuzione del capitale è fondamentale per l attività e la gestione degli investimenti e permette di reinvestire i proventi in nuove aziende ottenendo un effetto moltiplicativo sul proprio capitale. In questo senso un fondo di investimento rappresenta l opzione più interessante rispetto a una strategia fai da te sia perché è possibile accedervi anche con un capitale esiguo sia per la non necessità di fare lunghe e impegnative ricerche sui fondamentali delle società. asset class a confronto 5 Equities Corp Bonds Government Bonds Money Markets 4 Rendimento (%) European div yield US div yield A corp bond yield AA corp bond yield German 10y Bund US 10y bond yield German 3m FIBOR US 3m rates Yield attuale (%) Media 10 anni (%) Fonte: Thomson Datastream, IBES. Dati a luglio

30 dividendi non fermarsi alla valutazione degli alti dividendi. Meglio valutarne la sostenibilità nel tempo L evoluzione dei business, delle strategie aziendali, delle regolamentazioni e dei trend di crescita e di profitto delle società rende necessario, infatti, un monitoraggio attento e costante sia dei titoli in portafoglio sia delle possibili new entry. Guardare semplicemente agli alti dividendi è riduttivo, in quanto occorre che le cedole erogate siano sostenibili nel tempo, poi perché vanno valutate possibili alternative più redditizie. Senza contare che in un fondo che non sia a distribuzione i dividendi vengono reinvestiti, aggiungendo così alla performance l effetto compound dato dal reimpiego dei flussi di denaro: proprio come insegna Buffett. Se poi al flusso cedolare si abbina una strategia costruita con strumenti derivati (la cosiddetta metodologia covered call ) in grado di contribuire fino ad 1/3 dell'importo complessivo incassato dal fondo, il raggiungimento dell'obiettivo di reddito diventa ancora più alla portata dell'investitore. Certo, l investimento in capitale di rischio comporta senz altro più incognite rispetto all acquisto di un bond, tuttavia gli ultimi anni hanno dimostrato come ormai anche il comparto obbligazionario sia tutt altro che sicuro e privo di rischi, senza contare che ai livelli attuali i rendimenti nominali di molte emissioni sono ai minimi termini e quelli reali addirittura negativi. 28

31 il meglio del vecchio continente / c a p i t o l o / 3 E che, infine, lo scenario che abbiamo dinanzi è quello di un aumento dei tassi di interesse (seppure non nel breve termine) e quindi di una perdita in conto capitale del valore dell obbligazione, che in ogni caso a scadenza verrà rimborsata al valore nominale. Viceversa, dopo la crisi iniziata nel 2008 che ha obbligato a ridurre i dividendi, molte società hanno via via risanato i propri bilanci e accumulato liquidità, che stanno ora tornando a restituire agli azionisti. Tanto che il dividendo è tornato a essere nuovamente un importante contributore della performance complessiva dell azionario europeo andamento dividendi europei MSCI Europe - Price and Income Contribution to Total Returns 25% 20% 15% 10% 5% 0% -5% Contributo della componente income Contributo della componente prezzo Fonte: MSCI, Global Financial Data, Morgan Stanley Research dicembre Nota: Contributo della componente income e della componente di variazione di prezzo di mercato alla crescita annua lorda dell'indice MSCI Europe. 29

32 case history - Pioneer funds european equity target income Dai 40 ai 70 titoli accuratamente selezionati tra quelli dell indice Msci Europe, con l obiettivo di ottenere, nel 2014, un flusso di reddito del 7 per cento. È il target del fondo European Equity Target Income di Pioneer Investments, che ha già distribuito il 7,3% nel 2012 (contro un 6,1% stimato dal management) e il 7,5% l anno successivo (a fronte di un target del 7%). Un traguardo da raggiungere con una strategia basata su tre step successivi. Innanzitutto uno screening quantitativo per identificare i titoli che soddisfino i criteri prescelti del fondo, ovvero azioni che pagano un dividendo sostenibile elevato rispetto a quello di mercato ma che siano in grado di continuare a pagarlo anche in futuro, possibilmente accrescendolo. Poi una approfondita analisi fondamentale delle società sottostanti, con l obiettivo di selezionare i titoli che effettivamente saranno inseriti in portafoglio. Infine, una strategia in derivati - metodologia covered call - che consiste nel vendere a terze parti opzioni call sui titoli del portafoglio: operando regolarmente in questo modo, il premio incassato accresce il reddito per gli trend distribuzione 8% 7% 6,10% 7,30% 7,00% 7,50% 6% 5% 4% 3% 2% 1% 0% Obiettivo distribuzione 2012 Distribuzione effettiva 2012 Obiettivo distribuzione 2013 Distribuzione effettiva 2013 Fonte: Pioneer Investments, dati al 31 dicembre

Destinazione reddito: trend e soluzioni

Destinazione reddito: trend e soluzioni PROSPETTIVE Destinazione reddito: trend e soluzioni Aprile 2015 I temi chiave In Pioneer Investments abbiamo condotto ampie ricerche per identificare le principali tendenze che sono alla base della domanda

Dettagli

COME COSTRUIRSI UN REDDITO PER GLI ANNI DELLA PENSIONE

COME COSTRUIRSI UN REDDITO PER GLI ANNI DELLA PENSIONE AD USO ESCLUSIVO DI INTERMEDIARI AUTORIZZATI E INVESTITORI QUALIFICATI COME COSTRUIRSI UN REDDITO PER GLI ANNI DELLA PENSIONE BLACKROCK GLOBAL FUNDS (BGF) GLOBAL MULTI-ASSET INCOME FUND Offri ai tuoi clienti

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

SODDISFARE LE ESIGENZE DI REDDITO

SODDISFARE LE ESIGENZE DI REDDITO SODDISFARE LE ESIGENZE DI REDDITO Amplia la ricerca di reddito Generare reddito è uno dei motivi principali per cui investire sui mercati finanziari. Che tu stia risparmiando per una vacanza o per pagare

Dettagli

DESTINAZIONE INCOME: Un analisi dei trend che alimentano il crescente bisogno di reddito

DESTINAZIONE INCOME: Un analisi dei trend che alimentano il crescente bisogno di reddito DESTINAZIONE INCOME: Un analisi dei trend che alimentano il crescente bisogno di reddito Settembre 2014 Il presente documento è ad uso esclusivo degli Intermediari e degli investitori professionali. Ne

Dettagli

Portafoglio Invesco a cedola Profilo "dinamico"

Portafoglio Invesco a cedola Profilo dinamico Portafoglio Invesco a cedola Profilo "dinamico" Questo documento è riservato per i Clienti Professionali/Investitori Qualificati e/o Soggetti Collocatori in Italia e non per i clienti finali. È vietata

Dettagli

Il futuro ha bisogno di più Anima.

Il futuro ha bisogno di più Anima. Il futuro ha bisogno di una nuova visione. Più attenta all essenza. Più responsabile e rigorosa. Più aperta e positiva. Per questo i migliori consulenti, le migliori banche e reti di promotori finanziari

Dettagli

Pioneer Funds Global Multi-Asset Target Income

Pioneer Funds Global Multi-Asset Target Income Pioneer Funds Global Multi-Asset Target Income Classe E in EURO a distribuzione semestrale ISIN: LU1089413675 Ottobre 2015 Il presente documento è ad uso esclusivo degli Intermediari e degli investitori

Dettagli

Con la giusta strategia ogni mese può essere un mese speciale.

Con la giusta strategia ogni mese può essere un mese speciale. riconoscimento e di distribuzione delle cedole, fai leggere ai tuoi Clienti il Prospetto dei Fondi, Challenge Funds di Mediolanum International Funds e del Sistema Mediolanum Fondi Italia di Mediolanum

Dettagli

IL PIANO DI RISPARMIO ATTIVO CHE UNISCE PROTEZIONE E PERFORMANCE FINANZIARIA.

IL PIANO DI RISPARMIO ATTIVO CHE UNISCE PROTEZIONE E PERFORMANCE FINANZIARIA. IL PIANO DI RISPARMIO ATTIVO CHE UNISCE PROTEZIONE E PERFORMANCE FINANZIARIA. PERCHÉ ACCONTENTARSI? Il mercato oggi offre soluzioni sempre più interessanti e innovative, alla portata di tutti. Dal telefono

Dettagli

TROVA I RENDIMENTI OVUNQUE

TROVA I RENDIMENTI OVUNQUE DOCUMENTO PUBBLICITARIO TROVA I RENDIMENTI OVUNQUE CON BGF FIXED INCOME GLOBAL OPPORTUNITIES FUND (FIGO) È un nuovo mondo per i mercati obbligazionari. È quindi giunto il momento di considerare un approccio

Dettagli

Allianz Flexible Bond Strategy

Allianz Flexible Bond Strategy Allianz Flexible Bond Strategy In un mondo che cambia rapidamente è importante essere flessibili Ottobre 2012 Documento con finalità promozionali destinato al cliente al dettaglio e al potenziale cliente

Dettagli

info Prodotto Eurizon Cedola Attiva Più Luglio 2019 A chi si rivolge

info Prodotto Eurizon Cedola Attiva Più Luglio 2019 A chi si rivolge Eurizon Cedola Attiva Più Luglio 2019 info Prodotto Eurizon Cedola Attiva Più Luglio 2019 è un Fondo comune di diritto italiano, gestito da Eurizon Capital SGR, che mira ad ottimizzare il rendimento del

Dettagli

Asset class: Fondi Obbligazionari Speaker: Giovanni Radicella- Responsabile Investimenti Obbligazionari Moderatore: Marco Parmiggiani Responsabile

Asset class: Fondi Obbligazionari Speaker: Giovanni Radicella- Responsabile Investimenti Obbligazionari Moderatore: Marco Parmiggiani Responsabile Asset class: Fondi Obbligazionari Speaker: Giovanni Radicella- Responsabile Investimenti Obbligazionari Moderatore: Marco Parmiggiani Responsabile Sviluppo Rete Arca Fund Manager Webinar Fondi Obbligazionari

Dettagli

Alla ricerca di reddito: guardare oltre l evidenza

Alla ricerca di reddito: guardare oltre l evidenza Alla ricerca di reddito: guardare oltre l evidenza Intervista con Francesco Sandrini INTERVISTA Gli investitori focalizzati solo sul rischio di mercato ignorano i nuovi pericoli in cui potrebbero incorrere

Dettagli

LE MOSSE GIUSTE PER UNA STRATEGIA VINCENTE

LE MOSSE GIUSTE PER UNA STRATEGIA VINCENTE LE MOSSE GIUSTE PER UNA STRATEGIA VINCENTE Sulla SCACCHIERA DEGLI INVESTIMENTI, i titoli obbligazionari e quelli azionari sono il re e la regina; sono le Asset Class nobili, gli investimenti per eccellenza

Dettagli

info Prodotto Eurizon Soluzione Cedola Maggio 2020 A chi si rivolge

info Prodotto Eurizon Soluzione Cedola Maggio 2020 A chi si rivolge Eurizon Soluzione Cedola Maggio 2020 info Prodotto Eurizon Soluzione Cedola Maggio 2020 è un Fondo comune di diritto italiano, gestito da Eurizon Capital SGR, che mira ad ottimizzare il rendimento del

Dettagli

VIEW DI MERCATO: DALL ANALISI MACRO ALL ASSET ALLOCATION STRATEGICA

VIEW DI MERCATO: DALL ANALISI MACRO ALL ASSET ALLOCATION STRATEGICA VIEW DI MERCATO: DALL ANALISI MACRO ALL ASSET ALLOCATION STRATEGICA relatori: Alessandro Stanzini, Fabio Bottani Corso istituzionale - Neo private banking: una prima formazione tecnico relazionale VIEW

Dettagli

SPINGERSI OLTRE LE OBBLIGAZIONI ALLA RICERCA DI REDDITO

SPINGERSI OLTRE LE OBBLIGAZIONI ALLA RICERCA DI REDDITO AD USO ESCLUSIVO INTERMEDIARI AUTORIZZATI E INVESTITORI QUALIFICATI SPINGERSI OLTRE LE OBBLIGAZIONI ALLA RICERCA DI REDDITO BGF GLOBAL MULTI-ASSET INCOME FUND È il momento di spingersi oltre le obbligazioni

Dettagli

info Prodotto Eurizon Soluzione Cedola Più Ottobre 2020 A chi si rivolge

info Prodotto Eurizon Soluzione Cedola Più Ottobre 2020 A chi si rivolge Eurizon Soluzione Cedola Più Ottobre 2020 info Prodotto Eurizon Soluzione Cedola Più Ottobre 2020 è un Fondo comune di diritto italiano, gestito da Eurizon Capital SGR, che mira ad ottimizzare il rendimento

Dettagli

Soluzioni Assicurativo/Finanziarie per Rispondere alle Esigenze di ALM degli Investitori Previdenziali

Soluzioni Assicurativo/Finanziarie per Rispondere alle Esigenze di ALM degli Investitori Previdenziali Soluzioni Assicurativo/Finanziarie per Rispondere alle Esigenze di ALM degli Investitori Previdenziali Contenuti 1. Tendenze nel Settore degli Investitori Previdenziali 2. Soluzioni Assicurativo/Finanziarie

Dettagli

Investment Insight. Il segmento High Yield in Europa nel 2016. Dal team European High Yield di AXA IM Dicembre 2015

Investment Insight. Il segmento High Yield in Europa nel 2016. Dal team European High Yield di AXA IM Dicembre 2015 Investment Insight Dal team European High Yield di AXA IM Dicembre 2015 Il segmento High Yield in Europa nel 2016 I mercati continuano ad essere nervosi a fine 2015, a causa di una serie di eventi risk-off.

Dettagli

Fondo AcomeA ETF attivo

Fondo AcomeA ETF attivo Articolo pubblicato su Borsa Italiana il 28 giugno 2012 http://www.borsaitaliana.it/speciali/trading/inside-markets/23/etf-fondoacomeaetfattivo.htm Fondo AcomeA ETF attivo Il fondo AcomeA ETF Attivo è

Dettagli

Investimenti consapevoli e l approccio Risk Parity

Investimenti consapevoli e l approccio Risk Parity 24 Risk Parity Investimenti consapevoli e l approccio Risk Parity Se volessimo descrivere l approccio Risk Parity con una sola parola, Diversificazione sarebbe sicuramente la più indicata. In media, in

Dettagli

Emerging Market Corporate Debt: rischio o opportunità? Lugano fund forum, 26 novembre Relatore: Andrea Praderio

Emerging Market Corporate Debt: rischio o opportunità? Lugano fund forum, 26 novembre Relatore: Andrea Praderio Emerging Market Corporate Debt: rischio o opportunità? Lugano fund forum, 26 novembre Relatore: Andrea Praderio Via Calprino 18, 6900 Paradiso www.compass-am.com Novembre 2013 - Pagina 1 Indice 1. Fondamentali

Dettagli

Report semestrale sulla Gestione Finanziaria al 30 Giugno 2012

Report semestrale sulla Gestione Finanziaria al 30 Giugno 2012 CASSA DI PREVIDENZA - FONDO PENSIONE PER I DIPENDENTI DELLA RAI E DELLE ALTRE SOCIETÀ DEL GRUPPO RAI - CRAIPI Report semestrale sulla Gestione Finanziaria al 30 Giugno 2012 SETTEMBRE 2012 Studio Olivieri

Dettagli

Una posizione fondamentale per il vostro portafoglio.

Una posizione fondamentale per il vostro portafoglio. UN COMPARTO DELLA SICAV GOLDMAN SACHS FUNDS Una posizione fondamentale per il vostro portafoglio. Il GS Global Income Builder Portfolio offre esposizione a una vasta gamma di opportunità di investimento

Dettagli

Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION

Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION Zurich Investments Life S.p.A. Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE (Dati aggiornati al 31.12.2009) Alla gestione delle risorse provvede la Zurich Investments

Dettagli

C come cedola! Allianz Global Investors. III trimestre 2015

C come cedola! Allianz Global Investors. III trimestre 2015 Allianz Global Investors C come cedola! III trimestre Nello scenario di mercato attuale, caratterizzato da crescita economica contenuta, rendimenti nominali bassi e deflazione, l investitore ricerca sempre

Dettagli

Come ottimizzare il rapporto rischio/rendimento

Come ottimizzare il rapporto rischio/rendimento Come ottimizzare il rapporto rischio/rendimento Quando si decide di investire, e non semplicemente di parcheggiare la propria liquidità, bisogna tener presente che non esistono investimenti completamente

Dettagli

L asset liability management visto da Generali Investments Carlo Cavazzoni, Responsabile Globale Distribuzione

L asset liability management visto da Generali Investments Carlo Cavazzoni, Responsabile Globale Distribuzione L asset liability management visto da Generali Investments Carlo Cavazzoni, Responsabile Globale Distribuzione Contenuti 1. Asset liability management: il contesto e le evoluzioni 2. L approccio di Generali

Dettagli

ADvisor GUIDEBOOK / 10. multi asset. multi-strategy

ADvisor GUIDEBOOK / 10. multi asset. multi-strategy //////////////// ADvisor GUIDEBOOK / 10 multi asset multi-strategy //////////////// Scopri AdvisorProfessional, la prima community interamente dedicata ai promotori finanziari. Approfittane anche tu e

Dettagli

La gestione attiva nei mercati obbligazionari: Conviction è la parola chiave

La gestione attiva nei mercati obbligazionari: Conviction è la parola chiave Active Marzo Management 2015 La gestione attiva nei mercati obbligazionari: Conviction è la parola chiave Mauro Vittorangeli CIO Conviction Fixed Income e Senior Portfolio Manager Le politiche monetarie

Dettagli

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE Offerta pubblica di quote dei Fondi comuni di investimento mobiliare di diritto italiano armonizzati e non armonizzati

Dettagli

LA CERTEZZA DELL ORIZZONTE TEMPORALE - I FONDI OBBLIGAZIONARI A SCADENZA PER LE DECISIONI DI INVESTIMENTO DEI RISPARMIATORI DOPO LA CRISI

LA CERTEZZA DELL ORIZZONTE TEMPORALE - I FONDI OBBLIGAZIONARI A SCADENZA PER LE DECISIONI DI INVESTIMENTO DEI RISPARMIATORI DOPO LA CRISI LA CERTEZZA DELL ORIZZONTE TEMPORALE - I FONDI OBBLIGAZIONARI A SCADENZA PER LE DECISIONI DI INVESTIMENTO DEI RISPARMIATORI DOPO LA CRISI R. Miraglia, Pioneer Investments Rimini, 20 maggio 2011 Com è cambiata

Dettagli

BGF GLOBAL MULTI-ASSET INCOME FUND: UN FONDO, TRE CLASSI DI AZIONI

BGF GLOBAL MULTI-ASSET INCOME FUND: UN FONDO, TRE CLASSI DI AZIONI AD USO ESCLUSIVO DI INTERMEDIARI AUTORIZZATI E INVESTITORI QUALIFICATI BGF GLOBAL MULTI-ASSET INCOME FUND: UN FONDO, TRE CLASSI DI AZIONI BLACKROCK GLOBAL FUNDS (BGF) GLOBAL MULTI-ASSET INCOME FUND Trovare

Dettagli

UN FONDO, TRE SEMPLICI MODI PER INVESTIRE

UN FONDO, TRE SEMPLICI MODI PER INVESTIRE AD USO ESCLUSIVO DEI CLIENTI PROFESSIONALI E DEGLI INVESTITORI QUALIFICATI UN FONDO, TRE SEMPLICI MODI PER INVESTIRE BLACKROCK GLOBAL FUNDS (BGF) GLOBAL MULTI-ASSET INCOME FUND Un fondo, tre possibili

Dettagli

Cos è un Fondo Comune d Investimento/SICAV

Cos è un Fondo Comune d Investimento/SICAV Cos è un Fondo Comune d Investimento/SICAV Un Fondo Comune può essere paragonato ad una cassa collettiva dove confluiscono i risparmi di una pluralità di risparmiatori. Il denaro che confluisce in questa

Dettagli

Investire in periodi di Financial Repression

Investire in periodi di Financial Repression 6 Smart Risk Update III/2013 Investire in periodi di Financial Repression L attuale contesto di bassi tassi d interesse spinge gli investitori ad intraprendere soluzioni di investimento innovative. Con

Dettagli

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto Zurich Investments Life S.p.A. ZED OMNIFUND fondo pensione aperto INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE (Dati aggiornati al 31.12.2014) Alla gestione delle risorse provvede la Zurich Investments Life

Dettagli

Alla ricerca del rendimento perduto

Alla ricerca del rendimento perduto Milano, 10 aprile 2012 Alla ricerca del rendimento perduto Dalle obbligazioni alle azioni. La ricerca del rendimento perduto passa attraverso un deciso cambio di passo nella composizione dei portafogli

Dettagli

Portafogli Modello Giugno 2014

Portafogli Modello Giugno 2014 Portafogli Modello Giugno 2014 Investment Advisory 10 Giugno 2014 Milano Indice Commento Generale (p. 3) Portafoglio Obbligazionario (p. 4) Portafoglio Bilanciato (p. 6) Portafoglio Azionario (p. 8) Ranking

Dettagli

L IMPORTANZA DI INVESTIRE NEL LUNGO PERIODO

L IMPORTANZA DI INVESTIRE NEL LUNGO PERIODO INVESTMENT INSIGHT AD USO ESCLUSIVO DEGLI INVESTITORI QUALIFICATI L IMPORTANZA DI INVESTIRE NEL LUNGO PERIODO MALGRADO LA VOLATILITÀ, I MERCATI HANNO REGISTRATO UN APPREZZAMENTO NEL CORSO DEL TEMPO I mercati

Dettagli

ASSET ALLOCATION TATTICA. Adeguamento dinamico e flessibile ai Mercati

ASSET ALLOCATION TATTICA. Adeguamento dinamico e flessibile ai Mercati ASSET ALLOCATION TATTICA Adeguamento dinamico e flessibile ai Mercati Settembre 2015 Caratteristiche e Obiettivi Una strategia d investimento dinamica e flessibile che si adegua costantemente alle condizioni

Dettagli

Pictet - MAGO Multi Asset Global Opportunities

Pictet - MAGO Multi Asset Global Opportunities Pictet - MAGO Multi Asset Global Opportunities Marco Piersimoni Roma 30 Settembre 2014 Indice 1. Problema di investimento del risparmiatore italiano 2. Una possibile soluzione: Pictet Multi Asset Global

Dettagli

Generare valore oggi con gli investimenti obbligazionari

Generare valore oggi con gli investimenti obbligazionari Generare valore oggi con gli investimenti obbligazionari Alessandro Pozzi Responsabile Distribuzione Retail & Wholesale Eurizon Capital Scenario di riferimento Crescita Moderata Politiche monetarie Tassi

Dettagli

UBS Dynamic. Portfolio Solution

UBS Dynamic. Portfolio Solution Dynamic 30 giugno 2013 UBS Dynamic Linee di Gestione di UBS (Italia) S.p.A. Linea Global Credit Linea Income Linea Yield Linea Balanced Linea Equity Linea Global Credit Linea Income Linea Yield Linea Balanced

Dettagli

28 ottobre 2011. Alberto Luraschi Portfolio Manager Global Strategies & Total Return

28 ottobre 2011. Alberto Luraschi Portfolio Manager Global Strategies & Total Return GESTIONE DI PORTAFOGLI E RISCHIO: IL RUOLO DEGLI ETF. 28 ottobre 2011 Alberto Luraschi Portfolio Manager Global Strategies & Total Return Dai prodotti benchmarked Profili di mercato ai prodotti flessibili

Dettagli

Anthilia Capital Partners SGR 05/14. Analisi di scenario Maggio. Maggio 2014 2011

Anthilia Capital Partners SGR 05/14. Analisi di scenario Maggio. Maggio 2014 2011 05/14 Anthilia Capital Partners SGR Analisi di scenario Maggio Maggio 2014 2011 Maggio 2014 Analisi di scenario Mercati 22/05/2014 2 Analisi di scenario Il nuovo Conundrum Tra le principali sorprese del

Dettagli

FONDO PENSIONE APERTO CARIGE

FONDO PENSIONE APERTO CARIGE FONDO PENSIONE APERTO CARIGE INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE I dati e le informazioni riportati sono aggiornati al 31 dicembre 2006. 1 di 8 La SGR è dotata di una funzione di Risk Management

Dettagli

La sintesi di tutte le specialità del reddito fisso di casa Raiffeisen in un solo fondo: il Raiffeisen Fund Conservative

La sintesi di tutte le specialità del reddito fisso di casa Raiffeisen in un solo fondo: il Raiffeisen Fund Conservative La soluzione obbligazionaria flessibile di Raiffeisen Capital Management Pagina 1 di 6 La sintesi di tutte le specialità del reddito fisso di casa Raiffeisen in un solo fondo: il Raiffeisen Fund Conservative

Dettagli

Tassi a zero e Azioni: le risposte per il Cliente

Tassi a zero e Azioni: le risposte per il Cliente Tassi a zero e Azioni: le risposte per il Cliente 2 Eurizon Capital: un grande patrimonio di competenza e fiducia 193 miliardi Patrimonio gestito 1,4 milioni di clienti retail (fondi italiani e GP) 15%

Dettagli

18 novembre 2014. La costruzione di un portafoglio Fulvio Martina

18 novembre 2014. La costruzione di un portafoglio Fulvio Martina 18 novembre 2014 La costruzione di un portafoglio Fulvio Martina Costruire un portafoglio? REGOLE BASE IDENTIFICARE GLI OBIETTIVI INVESTIMENTO E RISCHIO IDONEO ORIZZONTE TEMPORALE Asset allocation Diversificazione

Dettagli

Dopo aver ritardato per diverso

Dopo aver ritardato per diverso Fondi obbligazionari absolute return per generare performance positive anche con tassi al rialzo L'analisi dei fondi Fixed income alternativi ha messo in evidenza l'elevata allocazione nei bond americani,

Dettagli

Regolamento dei Fondi Interni

Regolamento dei Fondi Interni Regolamento dei Fondi Interni Art.1 Istituzione dei Fondi Interni Intesa Sanpaolo Vita S.p.A., di seguito denominata Compagnia, ha istituito e gestisce, al fine di adempiere agli obblighi assunti nei confronti

Dettagli

M&G Dynamic Allocation Fund M&G Prudent Allocation Fund. Juan Nevado, Gestore del fondo

M&G Dynamic Allocation Fund M&G Prudent Allocation Fund. Juan Nevado, Gestore del fondo M&G Dynamic Allocation Fund M&G Prudent Allocation Fund Juan Nevado, Gestore del fondo 6 May 2015 4%* + 2%- 4% Multi Asset di M&G Un approccio efficace che può essere adattato per soddisfare esigenze di

Dettagli

GP Benchmark GP Quantitative

GP Benchmark GP Quantitative Servizio d'investimento commercializzato da: GP Benchmark GP Quantitative Sede legale e direzione generale 38122 Trento - Via Segantini, 5 +39.0461.313111 www.cassacentrale.it Messaggio pubblicitario.

Dettagli

Le tipologie di rischio

Le tipologie di rischio Le tipologie di rischio In ambito fi nanziario il rischio assume diverse dimensioni, a diversi livelli. La distinzione principale da delineare è fra rischio generico e rischio specifi co, valida per tutti

Dettagli

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI (KIID)

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI (KIID) INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI (KIID) : Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori devono disporre in relazione a questo fondo. Non si tratta di un documento

Dettagli

GP Private. Servizio d'investimento commercializzato da: Sede legale e direzione generale 38122 Trento - Via Segantini, 5 +39.0461.

GP Private. Servizio d'investimento commercializzato da: Sede legale e direzione generale 38122 Trento - Via Segantini, 5 +39.0461. GP Private Servizio d'investimento commercializzato da: Sede legale e direzione generale 38122 Trento - Via Segantini, 5 +39.0461.313111 www.cassacentrale.it Messaggio pubblicitario. Non costituisce offerta

Dettagli

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto Zurich Investments Life S.p.A. ZED OMNIFUND fondo pensione aperto INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE (Dati aggiornati al 31.12.2014) Alla gestione delle risorse provvede la Zurich Investments Life

Dettagli

info Prodotto Eurizon Multiasset Reddito Aprile 2021 A chi si rivolge

info Prodotto Eurizon Multiasset Reddito Aprile 2021 A chi si rivolge info Prodotto Eurizon Multiasset Reddito è un Fondo comune di diritto italiano, gestito da Eurizon Capital SGR, che persegue l'obiettivo di ottimizzare il rendimento del Fondo in un orizzonte temporale

Dettagli

info Prodotto Eurizon Multiasset Reddito Ottobre 2020 A chi si rivolge

info Prodotto Eurizon Multiasset Reddito Ottobre 2020 A chi si rivolge info Prodotto Eurizon Multiasset Reddito è un Fondo comune di diritto italiano, gestito da Eurizon Capital SGR, che persegue l'obiettivo di ottimizzare il rendimento del Fondo in un orizzonte temporale

Dettagli

Utilizzo degli ETF nella costruzione di portafogli diversificati e efficienti

Utilizzo degli ETF nella costruzione di portafogli diversificati e efficienti Utilizzo degli ETF nella costruzione di portafogli diversificati e efficienti Fausto Tenini - Analista Quantitativo presso Ufficio Studi MF-MilanoFinanza - Prof. presso Univ. Statale di Milano, facoltà

Dettagli

Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION

Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION Zurich Investments Life S.p.A. Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE (Dati aggiornati al 31.12.2007) Alla gestione delle risorse provvede la Zurich Investments

Dettagli

IL CONTROLLO DEL RISCHIO NELLA VALUTAZIONE DEL PORTAFOGLIO

IL CONTROLLO DEL RISCHIO NELLA VALUTAZIONE DEL PORTAFOGLIO S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La congiuntura Economica IL CONTROLLO DEL RISCHIO NELLA VALUTAZIONE DEL PORTAFOGLIO ALESSANDRO BIANCHI 20 Novembre 2014 Indice Introduzione: cosa intendiamo

Dettagli

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE Offerta pubblica di quote dei Fondi comuni di investimento mobiliare di diritto italiano armonizzati e non armonizzati

Dettagli

Relazione Semestrale Consolidata. al 30 giugno 2015

Relazione Semestrale Consolidata. al 30 giugno 2015 Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2015 9 Gruppo Hera il Bilancio consolidato e d esercizio Introduzione Relazione sulla gestione capitolo 1 RELAZIONE SULLA GESTIONE 1.09 POLITICA FINANZIARIA

Dettagli

Fonditalia Core MERCATO CARATTERISTICHE. Azionario. Obbligazionario. Valute. Strategia del prodotto

Fonditalia Core MERCATO CARATTERISTICHE. Azionario. Obbligazionario. Valute. Strategia del prodotto 29 Settembre 2015 Fonditalia Core MERCATO Azionario Da metà aprile gli indici azionari hanno corretto al ribasso dopo il rialzo di inizio anno (prima a causa dell acuirsi della crisi greca, poi per via

Dettagli

COMUN FONDI. Le modifiche ai Fondi appartenenti al Sistema Valore Aggiunto, al Sistema Etico ed al Sistema Profili & Soluzioni

COMUN FONDI. Le modifiche ai Fondi appartenenti al Sistema Valore Aggiunto, al Sistema Etico ed al Sistema Profili & Soluzioni Eurizon Capital SGR S.p.A. Le modifiche ai Fondi appartenenti al Sistema Valore Aggiunto, al Sistema Etico ed al Sistema Profili & Soluzioni FONDI COMUN INVEST MOBIL COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI DELLE

Dettagli

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto Zurich Life Insurance Italia S.p.A. ZED OMNIFUND fondo pensione aperto INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE (Dati aggiornati al 31.12.2013) Alla gestione delle risorse provvede la Zurich Life Insurance

Dettagli

AZIMUT SGR SpA PARTE I DEL PROSPETTO INFORMATIVO CARATTERISTICHE DEI FONDI E MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

AZIMUT SGR SpA PARTE I DEL PROSPETTO INFORMATIVO CARATTERISTICHE DEI FONDI E MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE AZIMUT SGR SpA AZIMUT GARANZIA AZIMUT REDDITO EURO AZIMUT REDDITO USA AZIMUT TREND TASSI AZIMUT SOLIDITY AZIMUT SCUDO AZIMUT BILANCIATO AZIMUT STRATEGIC TREND AZIMUT TREND AMERICA AZIMUT TREND EUROPA AZIMUT

Dettagli

ACCRESCERE IL CAPITALE NEL LUNGO PERIODO

ACCRESCERE IL CAPITALE NEL LUNGO PERIODO ACCRESCERE IL CAPITALE NEL LUNGO PERIODO Accrescere il capitale nel lungo periodo Viviamo più a lungo vite più sane. In Europa, un uomo di 60 anni in pensione ha un aspettativa di vita pari a 82 anni*,

Dettagli

AD USO ESCLUSIVO DEGLI INVESTITORI PROFESSIONALI E DEGLI INTERMEDIARI PENSPLAN SICAV LUX

AD USO ESCLUSIVO DEGLI INVESTITORI PROFESSIONALI E DEGLI INTERMEDIARI PENSPLAN SICAV LUX AD USO ESCLUSIVO DEGLI INVESTITORI PROFESSIONALI E DEGLI INTERMEDIARI PENSPLAN SICAV LUX PENSPLAN INVEST SGR La Società è stata costituita nel 2001 a Bolzano, nell ambito del progetto PensPlan, promosso

Dettagli

il patrimonio della Fondazione trova origine negli anni 50 con i primi acquisti immobiliari ed ha immobiliare, secondo quanto disposto dal piano

il patrimonio della Fondazione trova origine negli anni 50 con i primi acquisti immobiliari ed ha immobiliare, secondo quanto disposto dal piano 1 il patrimonio della Fondazione trova origine negli anni 50 con i primi acquisti immobiliari ed ha avuto nel tempo una notevole crescita inizialmentei i quasi interamente t di natura immobiliare, secondo

Dettagli

MEDIOLANUM RISPARMIO REDDITO

MEDIOLANUM RISPARMIO REDDITO MEDIOLANUM RISPARMIO REDDITO RELAZIONE SEMESTRALE AL 29/06/2007 86 MEDIOLANUM RISPARMIO REDDITO NOTA ILLUSTRATIVA SULLA RELAZIONE SEMESTRALE DEL FONDO AL 29 GIUGNO 2007 Signori Partecipanti, il 29 giugno

Dettagli

Oltre i soliti strumenti Per uno spettacolo fuori dall ordinario

Oltre i soliti strumenti Per uno spettacolo fuori dall ordinario Per Consulenti E Investitori Qualificati Strategic Solutions Schroder Global Diversified Growth Fund Oltre i soliti strumenti Per uno spettacolo fuori dall ordinario Quando gli strumenti classici non bastano

Dettagli

Cedolarmente. Una selezione di prodotti che prevede la distribuzione di una cedola ogni 3 mesi. Regolarmente.

Cedolarmente. Una selezione di prodotti che prevede la distribuzione di una cedola ogni 3 mesi. Regolarmente. Cedolarmente Una selezione di prodotti che prevede la distribuzione di una cedola ogni 3 mesi. Regolarmente. PERCHÉ UN INVESTIMENTO CHE POSSA GENERARE UN FLUSSO CEDOLARE LE SOLUZIONI DI UBI SICAV Nell

Dettagli

Carry Strategies. Fondo con alto livello di delega e profilo di rischio basso

Carry Strategies. Fondo con alto livello di delega e profilo di rischio basso Carry Strategies Fondo con alto livello di delega e profilo di rischio basso Versione riservata ai Financial Partner ad esclusivo uso interno Maggio 2014 La posizione di Carry Strategies nell offerta AzFund

Dettagli

NEW MILLENNIUM Multi Asset Opportunity

NEW MILLENNIUM Multi Asset Opportunity NEW MILLENNIUM Multi Asset Opportunity Obiettivo di investimento Il Comparto mira all'apprezzamento del capitale nel lungo termine attraverso un portafoglio diversificato in diverse classi di attività,

Dettagli

Allianz Euro Bond Strategy

Allianz Euro Bond Strategy Allianz Euro Bond Strategy Dieci validi motivi per investire Il punto di riferimento per investire nel mercato obbligazionario euro Il mercato obbligazionario negli ultimi anni ha registrato profonde trasformazioni:

Dettagli

Schroder ISF EURO Short Term Bond

Schroder ISF EURO Short Term Bond Pagina 1 Indice Review su mercato e fondo pag. 2 Il mercato Il fondo Cosa ci aspettiamo dal mercato e dal fondo pag. 3 Uno sguardo al mercato Le scelte strategiche I risultati di pag. 4 Descrizione del

Dettagli

Q&A: Raiffeisen Fund Conservative

Q&A: Raiffeisen Fund Conservative La soluzione obbligazionaria flessibile di Raiffeisen Capital Management Pagina 1 di 5 Nel presente documento potrà trovare le risposte alle sue domande relative al nostro fondo obbligazionario flessibile

Dettagli

I punti di forza del mercato azionario europeo rispetto al resto del mondo

I punti di forza del mercato azionario europeo rispetto al resto del mondo I punti di forza del mercato azionario europeo rispetto al resto del mondo No. 5 - Settembre 2013 2 I punti di forza del mercato azionario europeo rispetto al resto del mondo Con il mercato obbligazionario

Dettagli

Fidelity Funds - Fidelity Global Global Strategic Bond Fund

Fidelity Funds - Fidelity Global Global Strategic Bond Fund Fidelity Funds - Fidelity Global Global Strategic Bond Fund Stabilizza i tuoi investimenti Tutti i vantaggi dell'obbligazionario flessibile globale Prima della sottoscrizione leggere attentamente il documento

Dettagli

Allianz Reddito Euro. Il punto di riferimento per investire nel mercato obbligazionario euro. Dieci validi motivi per investire

Allianz Reddito Euro. Il punto di riferimento per investire nel mercato obbligazionario euro. Dieci validi motivi per investire Allianz Reddito Euro Dieci validi motivi per investire Il punto di riferimento per investire nel mercato obbligazionario euro Il mercato obbligazionario negli ultimi anni ha registrato profonde trasformazioni:

Dettagli

Schroders Obbligazioni convertibili: ecco le opportunità

Schroders Obbligazioni convertibili: ecco le opportunità PER CONSULENTI E INVESTITORI QUALIFICATI Schroders Obbligazioni convertibili: ecco le opportunità Dopo la bufera che ha sconvolto il mercato dei mutui sub-prime e la stretta creditizia che ne è derivata,

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CORE BETA 15 EM

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CORE BETA 15 EM REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CORE BETA 15 EM DATA VALIDITA : dal 28/02/2013 Art. 1 Gli aspetti generali del Fondo interno La Compagnia costituisce e gestisce, secondo le modalità del presente Regolamento,

Dettagli

Una rendita migliore:

Una rendita migliore: ab Asset management Ottobre 2012 Una rendita migliore: Come un portafoglio multi-asset può fornire un rendimento stabile, preservare il capitale e proteggere dall inflazione. Indice Perché investire in

Dettagli

L OUTLOOK DEL SETTORE ETF/ETP SECONDO BLACKROCK:

L OUTLOOK DEL SETTORE ETF/ETP SECONDO BLACKROCK: L OUTLOOK DEL SETTORE ETF/ETP SECONDO BLACKROCK: IL PATRIMONIO GESTITO IN ETF/ETP A LIVELLO INTERNAZIONALE POTREBBE SUPERARE LA SOGLIA DEI 2.000 MILIARDI DI DOLLARI ENTRO L INIZIO DEL 2012 Gli ETF si impongono

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 3 marzo 15 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

Obbligazioni convertibili: il meglio di due mondi?

Obbligazioni convertibili: il meglio di due mondi? Obbligazioni convertibili: il meglio di due mondi? Un alternativa alle obbligazioni tradizionali Documento illustrativo di approfondimento che non costituisce offerta al pubblico di prodotti/servizi finanziari.

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 2 febbraio 2013 A cura dell Ufficio Ricerca e

Dettagli

Una sola società di gestione, tante soluzioni di investimento. J.P. Morgan Asset Management

Una sola società di gestione, tante soluzioni di investimento. J.P. Morgan Asset Management Una sola società di gestione, tante soluzioni di investimento. J.P. Morgan Asset Management Insight: una storia di tradizione, presente e futuro J.P. Morgan Asset Management è una delle case di gestione

Dettagli

Processo che consente di identificare la ripartizione ottimale di medio-lungo periodo delle risorse finanziarie tra le diverse classi di attività.

Processo che consente di identificare la ripartizione ottimale di medio-lungo periodo delle risorse finanziarie tra le diverse classi di attività. Glossario finanziario Asset Allocation Consiste nell'individuare classi di attività da inserire in portafoglio al fine di allocare in maniera ottimale le risorse finanziarie, dati l'orizzonte temporale

Dettagli

Best Styles: premi al rischio negli investimenti azionari

Best Styles: premi al rischio negli investimenti azionari Strategia Best Styles: premi al rischio negli investimenti azionari La gestione dei premi al rischio è una strategia comunemente adottata negli investimenti obbligazionari e valutari. Per il comparto azionario

Dettagli

Franklin Templeton Investments

Franklin Templeton Investments Franklin Templeton Investments I Portafogli a Cedola Aprile 2014 Le cedole Franklin Templeton «Bilanciamo» i nostri portafogli a cedola La nostra selezione con fondi obbligazionari e bilanciati I nuovi

Dettagli

CHALLENGE FUNDS Prospetto Semplificato

CHALLENGE FUNDS Prospetto Semplificato CHALLENGE FUNDS Prospetto Semplificato Pubblicato mediante deposito presso l Archivio Prospetti della CONSOB in data 31 gennaio 2012 Società di gestione Collocatore Unico 2/44 Il presente Prospetto Semplificato

Dettagli

ETF e strategie di asset allocation per migliorare la diversificazione

ETF e strategie di asset allocation per migliorare la diversificazione ETF e strategie di asset allocation per migliorare la diversificazione CORE REPLICATION Replica e ribilanciamento a basso costo della componente core di portafoglio CORE RECONSTRUCTION Ricostruzione della

Dettagli