2 trimestre 2015 PortFOLIO. Edizione Svizzera. La rivista di Swisscanto per gli investitori

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "2 trimestre 2015 PortFOLIO. Edizione Svizzera. La rivista di Swisscanto per gli investitori"

Transcript

1 2 trimestre 2015 PortFOLIO Edizione Svizzera La rivista di Swisscanto per gli investitori

2

3 Editoriale Care lettrici e cari lettori, nell ambito dell acquisizione di Swisscanto da parte della Banca Cantonale di Zurigo è cambiata la direzione dell Asset Management. In data 1 aprile 2015 Iwan Deplazes ha rilevato la responsabilità per la guida dei fondi Swisscanto dal predecessore Peter Bänziger. Iwan Deplazes dirige l Asset Management della Banca Cantonale di Zurigo dal Tutto ciò non comporta alcuna modifica per gli investitori. I fondi Swisscanto restano in mani competenti anche sotto la nuova direzione. La Borsa svizzera si è ripresa in maniera impressionante e in pochissimo tempo dallo shock legato al franco. La Svizzera trarrà a breve i frutti dell azione intrapresa dalla nostra Banca centrale, che non poteva né voleva più continuare a vivere all ombra dell euro e della politica di una moneta debole della Banca centrale europea a ciò legata. Ciò porta innovazione nei prodotti e processi, con conseguente miglioramento della competitività internazionale della Svizzera. L economia sviz zera è salda abbastanza per affrontare la sfida di un franco forte. La Borsa lo ha già anticipato rapidamente piena d ot timismo. Le imprese svizzere, però, devono ora fare i conti con un temporaneo ostacolo alla loro competitività internazionale. Ciò non potrà non lasciare tracce sul track record di quest anno e frenerà per qualche mese la dinamica dell economia svizzera. Peter Bänziger Responsabile Asset Management e membro della direzione del Gruppo Swisscanto Come investitori potete utilizzare al meglio la forza del franco per espandere l orientamento internazionale del vostro portafoglio. Nella nostra selezione di fondi alle pagine di questo numero di PortFOLIO potete trovare prodotti interessanti con un orientamento internazionale. Molti di essi sono stati premiati anche quest anno con ambiti riconoscimenti delle agenzie di rating di fondi per le loro prestazioni da primato. Vi auguriamo una lettura stimolante. Iwan Deplazes Responsabile Asset Management Banca Cantonale di Zurigo 3

4 Indice 3 Editoriale 5 Prospettiva di mercato Obbligazioni 6 Azioni 8 Investimenti misti 10 Investimenti sostenibili 12 Immobili Svizzera Fondi sotto osservazione Swisscanto (LU) Bond Invest Global Absolute Return H CHF B 15 Swisscanto (LU) Bond Invest CoCo H CHF B 16 Swisscanto (LU) Equity Fund Selection International B 17 Swisscanto (LU) Equity Fund Water Invest B 18 Swisscanto (CH) Portfolio Fund World 45 A 19 Panoramica dei fondi 20 4

5 Prospettiva di mercato L Eurozona prende velocità grazie al prezzo basso del petrolio, alla debolezza dell euro e alla generosità della BCE. La Banca centrale statunitense non mostra fretta di aumentare i tassi. L economia mondiale resta sulla sua rotta di ripresa, anche se si evidenziano nette differenze regionali. L economia USA ha potuto riprendere a crescere dopo un leggero rallentamento all inizio dell anno, mentre la ripresa nell Eurozona acquista velocità in modo chiaro. Il prezzo basso del petrolio, l euro debole e il sostegno portato dal programma di acquisti obbligazionari della Banca centrale europea (BCE) iniziato a marzo forniscono un impulso alla congiuntura nell unione monetaria. Nel prossimo anno e mezzo, la BCE acquisterà obbligazioni per un volume superiore ai mille miliardi di euro, caratterizzando così il contesto degli interessi nel Vecchio Continente per l immediato futuro. L Eurozona beneficia della moneta debole, mentre la forza del franco rappresenta una grande sfida per molte imprese svizzere. La Svizzera non scivolerà di certo in una reces sione; è tuttavia inevitabile un sensibile rallentamento dell economia in seguito all abolizione del tasso minimo. Neanche il Giappone sembra riuscire a smuoversi. La crescita è inferiore alle previsioni e l inflazione è scesa nettamente. Le due cose non sono certo nell interesse della Banca centrale giapponese e potrebbero spingerla ad adottare ulteriori misure di stimolo della politica monetaria. Negli scorsi mesi anche la Banca centrale cinese ha allentato la propria politica monetaria al fine di attenuare l indebolimento della crescita. Ulteriori iniziative sono solo una questione di tempo. I mercati finanziari sono quindi ancora fortemente influenzati dalla politica delle banche centrali. Mentre la Banca centrale statunitense si avvicina a tastoni a una normalizzazione della propria politica monetaria, la maggioranza delle restanti banche centrali resta su di una rotta espansiva. Il vantaggio dei tassi di interesse statunitensi su quelli europei è nettamente aumentato per via della prevista divergenza della politica monetaria. Ciò ha portato a un netto apprezzamento del dollaro. Le pro spettive delle imprese statunitensi indicano già i primi influssi negativi del rafforzamento della moneta. La Banca centrale statunitense si guarderà bene dal fornire spinte ulteriori al dollaro presentandosi in maniera troppo aggressiva. Negli USA, la crescita dei salari è moderata e le aspettative sull inflazione restano nettamente inferiori al 2%. Entrambe le cose permettono alla Banca centrale statunitense di aspettare prima di procedere con un aumento dei tassi di interesse. Dott. Thomas Liebi, economista capo Le banche centrali continuano a caratterizzare gli accadimenti sui mercati finanziari. Il prosieguo della generosa fornitura di liquidità accompagnata da una moderata ripresa economica costituisce la base per ulteriori utili di quotazione in borsa. Il livello delle quotazioni sui mercati finanziari suggerisce un atteggiamento leggermente più difensivo; l ambiente economico e la generosità delle banche centrali, però, si pronunciano a favore di un ulteriore aumento dei prezzi degli asset. Gli investitori si trovano ad avvertire la repressione finanziaria in tutta la sua forza e, in cerca di rendimento, sono costretti a rivedere la loro propensione al rischio e ad accettare rischi più elevati. 5

6 Obbligazioni La musica continua. Finché le banche centrali riforniranno di liquidità i mercati dei capitali, l andamento dei prodotti fruttiferi di interessi e creditizi sarà positivo. La Banca centrale statunitense detta il ritmo L attesa inversione di tendenza dei tassi di interesse non è avvenuta neppure nel primo trimestre I rendimenti sono scesi ancora, particolarmente tra le scadenze a medio termine. Il grafico 1 mostra l andamento sulla scorta dei titoli di Stato USA quinquennali, il cui rendimento è arretrato nei primi tre mesi dell anno dall 1,65% all 1,37%. Determinanti per tale andamento Benno Weber, responsabile obbligazioni Grafico 1: Rendimento dei buoni del Tesoro USA a 5 anni Dati in % Nel primo trimestre 2015 le banche centrali hanno tenuto i mercati di buon umore. Ci auguriamo che la festa non finisca con i postumi di una sbornia Grafico 2: Swap inflazionistico in EUR su base quinquennale Dati in % Feb Apr Giu Ago Ott Dic Feb Fonte: Bloomberg, Swisscanto/situazione al Obiettivo di inflazione BCE 2% Lug Ago Set Ott Nov Dic Gen Feb Mar Apr sono stati i segnali contrastanti della Banca centrale statunitense. Sulla base della nuova situazione dei dati e in se guito alle dichiarazioni di Janet Yellen, i mercati non sono più così sicuri che avvenga un aumento del tasso guida neppure nella prossima estate. Effettivamente nell ambito del dibattito sulla politica monetaria si coglie di nuovo un numero crescente di voci che argomentano come gli effetti strutturali dell ultima recessione giustificherebbero il mantenimento di una politica monetaria espansiva. Il fatto che proprio la Banca centrale già più avanti nel ciclo economico lasci per ora il piede sull acceleratore ha messo le ali all atmosfera festosa sui mercati obbligazionari. Sia i rendimenti che i premi del rischio proseguono il loro rally in tutto il mondo. BCE di nuovo in armonia con le altre banche centrali Con il programma di acquisti obbligazionari, la BCE è tornata ad armonizzarsi con le banche centrali che combattono la stagnazione epocale con la liquidità. Se misurato al suo obiettivo originario, ovvero l innalzamento delle aspettative sull inflazione, il tanto temuto «bazooka» si è mostrato sinora piuttosto spuntato. Nel grafico 2, che anticipa le aspettative sull inflazione su base quinquennale, vediamo come il mercato preveda ancora che la BCE non raggiungerà nel l obiettivo di un tasso di inflazione di poco inferiore al 2%. Fonte: Bloomberg, Swisscanto/situazione al

7 Il programma di acquisto di obbligazioni ha comunque dispiegato un effetto positivo, come si vede dai premi del rischio della periferia europea. Il grafico 3 mostra l andamento del prezzo di un titolo di Stato portoghese con una scadenza a 30 anni emesso nel gennaio di quest anno. Nei primi due mesi tale titolo ha evidenziato una performance del 40% circa! Evidentemente la BCE è riuscita a rafforzare la fiducia nella tenuta della moneta unica nonostante i pressanti punti di domanda legati a una possibile fuoriuscita della Grecia. Il rischio di un riattizzarsi della crisi del debito europea resta basso finché continueranno gli acquisti da parte della BCE. In considerazione dei premi ormai bassissimi per il rischio di credito, però, ci si chiede se i rischi politici presenti siano risarciti in misura adeguata. Stonature in Svizzera Con l introduzione di tassi di interesse negativi, la Banca nazionale svizzera ha compiuto un passo inconsueto. Nel frattempo i tassi negativi son diventati la nuova normalità. Il mercato degli interessi ora prevede che in Svizzera i tassi del mercato monetario non torneranno in positivo prima del Per gli investitori obbligazionari questo scenario significa che il potenziale di rendimento del mercato degli interessi è ormai spremuto. Di conseguenza osserviamo come gli investitori tentino di ridurre la loro quota obbligazionaria e siano disposti ad accettare rischi più elevati per evitare perdite sicure. Nessuna ripercussione sul mercato del credito La ricerca di rendimenti addizionali ha sostenuto sinora il mercato del credito. Le quotazioni sono care già da molto tempo. I premi del rischio osservati in Europa sono però leggermente risaliti a marzo. Il grafico 4 mostra la differenza del tasso di interesse tra obbligazioni societarie e swap. Il movimento è sospinto principalmente dall arretramento dei rendimenti sui titoli di Stato. Finché le banche centrali riforniranno i mercati di liquidità in maniera quasi illimitata, i rischi complessivi sul mercato del credito resteranno calcolabili. Restiamo sovrappesati in modo puntuale, in particolare nelle obbligazioni finanziarie postergate. Dopo l interruzione del trend negativo del mercato creditizio statunitense rispetto a quello europeo, abbiamo inoltre ridotto leggermente il nostro sovrappeso in Europa. Grafico 3: Andamento del corso prestito obbligazionario Portogallo 4,1% 2045 Emissione nel gennaio Gen Feb Mar Apr Fonte: Bloomberg, Swisscanto/situazione al Grafico 4: Premi del rischio di credito in Europa Feb Apr Giu Ago Ott Dic Feb Apr AA A BBB Fonte: Barclays Capital, Swisscanto/situazione al

8 Azioni La propensione al rischio degli investitori aumenta. Nei primi tre mesi del 2015, i mercati azionari mondiali hanno proseguito la loro tendenza positiva e persino il franco svizzero ha ben digerito lo shock di metà gennaio. L indice MSCI Welt è migliorato del 15% in euro, del 2% in dollari USA e in franchi svizzeri l indice mondiale si trova allo stesso livello di fine Jan Peterhans, responsabile azionario Europa: tutto liscio come l olio Le quotazioni sono state tra l altro favorite dall andamento positivo nell Eurozona. Accanto alla politica monetaria espansiva della Banca centrale europea (BCE), qui un sostegno è giunto soprattutto dal temporaneo compromesso nella lite sul debito tra la Grecia e l Unione europea. Siamo del parere che in Europa il punto economico più basso sia stato superato. Per favorire ulteriormente la crescita, entro il settembre 2016 i custodi della moneta europei acquisteranno 60 miliardi di euro al mese di titoli di Stato e altri valori. Almeno sino ad ora, questo è stato un lubrificante per i mercati azionari. Stati Uniti: le società americane fanno ancora la loro parte I mercati azionari statunitensi hanno a loro volta registrato utili sulle quotazioni. Gli indici principali hanno raggiunto nuovi massimi storici in seguito all impronta lasciata dalla stagione dei rendiconti positiva e dal miglioramento della fiducia dei consumatori. Le imprese statunitensi hanno in genere sorpreso ancora una volta con track record positivi nonostante in alcuni settori, come ad esempio quello energetico, il trimestre finale 2014 sia stato oberato da nette perdite di fatturato e d utile. La nostra strategia resta invariata: prevediamo una ripresa globale dell economia lenta ma durevole, con possibile effetto positivo sui valori reali come le azioni. Purtroppo, dopo sei anni di rally, i mercati azionari internazionali non sono più quotati in maniera conveniente; da un punto di vista relativo, le azioni più interessanti sono in Europa e in Giappone. Grafico 1: L indice italiano MIB con +22% nel 2015 Raffronto della performance: primo trimestre Italia: la «bella Italia» festeggia in borsa Il mercato azionario italiano (grafico 1) fa parte sinora dei vincitori dell andamento borsistico nel Ciò è sorprendente in quanto il nostro vicino negli ultimi anni si è fatto notare per l instabilità politica e il peggioramento dell economia. L Italia è stata in recessione per tre anni consecutivi. Il governo, inoltre, è cambiato più volte senza che fosse affrontato seriamente il ritardo in termini di riforme. Ora però si annuncia una svolta, sia economica che politica. La crescita del PIL resta debole ma il trend è positivo. Lo stesso vale per il mercato del lavoro, la concessione di crediti e l aumento della fiducia dei consumatori. Progressi si riscontrano anche nell ambito delle riforme, ad esempio l introduzione della detraibilità fiscale delle spese per il personale o il ridimensionamento della tutela dal licenziamento per le nuove assunzioni. Una riforma della giustizia dovrebbe accelerare i procedimenti giudiziari e la deliberazione di modifiche legislative. La quotazione delle azioni italiane DAX MIB (azioni Italia) CAC (azioni Francia) DJ EuroSTOXX 50 IBEX (azioni Spagna) Nikkei Argento Swiss Gov Bond (10 a.) Bond tedeschi (10 a.) US Treasury (10 a.) SMI S&P 500 Oro Petrolio (Brent) Petrolio (WTI) Fonte: Bloomberg, Swisscanto/situazione al

9 è ancora conveniente e restano intatte le condizioni per il proseguimento del party in borsa. Svizzera: il terreno sotto i piedi è mancato solo per poco Dopo l annuncio dell abolizione del tasso minimo contro l euro, il mercato azionario svizzero quotava, misurato sullo Swiss Performance Index, il 14% al di sotto del massimo storico raggiunto appena tre giorni prima. Ciò è bastato a cancellare di colpo gli utili sulle quotazioni realizzati nel All inizio dell anno le previsioni degli analisti sulla crescita degli utili delle imprese svizzere per il 2015 si attestavano ancora sul 12%. A causa della moneta, gli stessi analisti finanziari prevedono ora per l anno in corso un arretramento degli utili a una sola cifra, mentre per il 2016 si pronostica un aumento degli utili di poco superiore al 10%. Se misurate al rapporto prezzo/utili (P/U), le contrattazioni sul mercato azionario svizzero mostrano così un premio decisamente netto sia nel raffronto storico che nei confronti degli altri mercati azionari europei. Il rapporto P/U nell anno in corso è superiore a 20, quello per l anno 2016 di poco sopra a 18. Questa valutazione superiore alla media è giustificata nel contesto di tassi di interesse ai minimi storici, mancanza di alternative di investimento, solidi bilanci delle imprese e rendimenti da dividendi intorno al 3%. In questo modo, all investitore affamato di rendimento non restano in primis che le azioni come alternativa alle obbligazioni societarie e sovrane. La maggior parte delle imprese svizzere quotate, inoltre, opera a livello globale e in molti casi vanta già oggi un rapporto equilibrato tra i propri rendimenti e i costi in monete estere. Dopo una fase di maggiore volatilità, il mercato azionario svizzero si concentrerà nuovamente sulla solidità delle imprese. Non è mancato il terreno sotto ai piedi, ma, per ora, il potenziale offerto dai corsi per quest anno si mantiene limitato. Il dollaro forte si fa sentire Anche se l economia statunitense è attualmente caratterizzata da una crescita solida, alcuni settori hanno difficoltà. Ad esempio, il settore energia (importantissimo negli USA) patisce il forte calo del prezzo del petrolio. La maggioranza delle imprese in questo ambito ha drasticamente ridotto gli investimenti previsti. L economia d esportazione, inoltre, soffre per via della forza del dollaro USA. Ciò è emerso chiaramente nei dati trimestrali. Oltre al settore energia e alle esportazioni, tra i maggiori perdenti ritroviamo le banche. Le (elevate) aspettative riposte negli istituti finanziari, particolarmente in quelli con un forte investment banking, non sono state soddisfatte. Crediamo che stia per finire la fase di sganciamento tra la crescita degli utili e quella dei fatturati, cosa che teniamo in considerazione nel nostro posizionamento. Viene mantenuto il sovrappeso in Europa Nel corso dei tre mesi passati abbiamo intrapreso alcuni cambia menti sul fronte dei titoli, restando però fedeli al nostro sovrappeso regionale in Europa e a quello dei titoli value. La motivazione: le quotazioni delle azioni europee rimangono ancora interessanti sia nel confronto storico sia rispetto ad altre regioni. Negli ultimi anni, inoltre, le imprese europee hanno intrapreso ristrutturazioni e riforme sensate (si veda il paragrafo «Bella Italia»), ridotto i loro costi e migliorato così la loro posizione sul mercato. Riteniamo pertanto che molte aziende potranno beneficiare di significativi effetti leva nelle attività operative se dovessimo assistere a una continuazione della graduale ripresa economica in Europa. Anche il rafforzamento del dollaro USA, la discesa dei prezzi del petrolio e i tassi di interesse bassi avranno a loro volta un impatto positivo sui margini di profitto delle imprese europee. Previsione La BCE prosegue nella politica di forte stimolo, esattamente come la Banca centrale giapponese. È invece poco chiaro quando e in che misura la Fed innalzerà i tassi di interesse. Anche se i dati sull andamento del mercato del lavoro negli USA sono molto positivi, la crescita dei salari resta modesta. Allo stesso tempo, alcuni importanti indicatori anticipatori dell economia statu nitense sono calati fortemente negli ultimi tempi. Molte imprese sentono gli effetti negativi della forza della valuta USA, cosa che limita gli argomenti di chi è favorevole a un innalzamento dei tassi di interesse. Complessivamente, il contesto azionario resta positivo. Continuiamo a vedere opportunità per ulteriori utili di corso, in questo sostenuti da notizie imprenditoriali e bilanci solidi, cash flow elevati, fame di acquisizioni, aumento della fiducia dei consumatori e quotazioni ragionevoli. I mercati azionari non sono più quotati in maniera conveniente, anche se, da un punto di vista relativo, i più interessanti restano ancora l Europa e il Giappone. Dopo il forte rally pluriennale dei mercati azionari internazionali è ormai necessario attendersi temporanee correzioni. Resta difficile calcolare l elevata sensibilità degli operatori nei confronti della politica in genere e finanziaria in particolare. 9

10 Investimenti misti Ampliamento del sovrappeso in azioni europee a scapito dei titoli USA. L andamento dell economia globale continua a essere robusto. Di recente la dinamica si è spostata dagli USA in direzione Europa. Se le cifre USA hanno per la maggior parte leggermente deluso, sono invece continuate le sorprese positive dall Europa. Il tasso di crescita, però, resterà positivo anche negli USA, muovendosi tuttavia nel primo trimestre ad un livello leggermente inferiore (1 1,5% circa). Gli sviluppi recenti hanno fatto scendere la probabilità di un innalzamento del tasso guida americano già nel giugno Una nota lieta per l Europa è il miglioramento della situazione praticamente in tutti i Paesi. Beat Gerber, responsabile investimenti misti La generosa fornitura di liquidità continua a sostenere i mercati azionari. Gli Stati Uniti cominceranno probabilmente ad aumentare il tasso guida nella seconda metà dell anno. Il processo avverrà però lentamente e procederà parallelo allo sviluppo dell economia. Se l economia si dovesse indebolire, la Fed sarebbe probabilmente di nuovo disponibile ad adottare delle contromisure. La Banca centrale europea (BCE) ha iniziato l acquisto di titoli di Stato. Anche la Banca centrale giapponese continuerà ad ampliare gli acquisti di titoli. Il sovrappeso azionario è confermato. La focalizzazione sull Europa è ulteriormente ampliata con l aumento mirato di titoli small cap e mid cap. Vengono ridotte le azioni USA. Nel contesto attuale restano importanti l ampia diversificazione e l adeguamento del portafoglio alle condizioni di mercato. Attuiamo ciò nei nostri fondi Portfolio, che possono essere acquistati da qualsiasi investitore. Nella recente stagione dei rendiconti, le società segnalano dati positivi relativi agli utili che dovrebbero superare ampiamente le previsioni degli analisti. I bilanci delle imprese sono per la maggior parte sani, le prospettive di utile intatte. I bassissimi tassi di interesse fanno aumentare la pressione degli investitori alla ricerca di rendimenti e continueranno a sostenere i mercati azionari visto che, nel confronto incrociato con le obbligazioni, le azioni offrono un premio di rischio interessante (grafico 1). Gli investitori hanno ancora un atteggiamento piuttosto critico rispetto alle azioni e non regna un euforia eccessiva, cosa che potrebbe essere un segnale di avvertimento. Ciò è evidenziato anche dai dati sul posizionamento. Il beta dei fondi azionari long/short e di quelli macro hedge, ad esem pio, è inferiore alla media dello scorso anno rispetto all S&P 500; lo stesso dicasi per i 20 maggiori fondi misti americani. Manteniamo il sovrappeso dei titoli azionari nell ambito della nostra strategia di investimento. La focalizzazione sull Europa viene ulteriormente ampliata con l aumento mirato di titoli small cap e mid cap. Per contro vengono ridotte le azioni USA. Le azioni dei Paesi emergenti sono ponderate in modo neutrale. Nell ambito dei Paesi emergenti vi è una concentrazione sui mercati di India, Indonesia, Corea e Taiwan. Grafico 1: Azioni i premi di rischio restano interessanti (in %) Fonte: Datastream/situazione al

11 I settori media, farmaceutico e biotecnologico, finanza (immobili esclusi), IT (software, hardware e semiconduttori), commercio al dettaglio di generi alimentari e articoli di prima necessità nonché automotive e fornitori vengono sovrappesati. Immobili, commercio all ingrosso e al dettaglio, articoli per la casa, prodotti per la cura del corpo e società di telecomunicazioni permangono sottopesati. Il sovrappeso dei titoli value viene marginalmente ridotto. Nel segmento obbligazionario si preferiscono i debitori di migliore qualità. La duration più breve rispetto al relativo benchmark viene mantenuta per CHF e JPY, mentre per quanto riguarda EUR, CAD e AUD preferiamo scadenze più lunghe. Le obbligazioni societarie restano sovrappesate rispetto ai titoli di Stato. Per quanto riguarda le valute, USD, NOK e SEK restano ancora sovrappesate a scapito di CHF ed EUR. Le elevate perdite di roll-over, che devono al momento essere tenute presenti per le posizioni long dei contratti petroliferi, ci hanno indotto a sottoponderare gli investimenti nelle materie prime. Il sovrappeso negli immobili svizzeri permane invariato. Il marcato sovrappeso negli hedge fund viene leggermente ampliato ancora una volta. Nell ambito della quota degli «altri investimenti alternativi» vengono mantenute le quote costituite nel primo trimestre 2015 del 2% in obbligazioni insurance-linked (cartolarizzazioni assicurative) e dell 1% in oro. La politica di investimento di Swisscanto sull esempio di un portafoglio per clienti privati (strategia bilanciata) Strategia attuale in % Benchmark in % Scostamento strategia attuale versus benchmark in % Strategia precedente in % Aprile 2015 Marzo 2015 A tasso fisso Mercato monetario CHF Obbligazioni CHF Valute estere hedged in investment grade Hedged in high-yield Mercati emergenti Inflation-linked Obbligazioni convertibili Totale Azioni Azioni Svizzera Estero Europa ex Svizzera Regno Unito America settentrionale Giappone Asia Pacific ex Giappone Mercati emergenti Private equity quotate Totale Altri investimenti Immobili Svizzera Estero Totale Hedge Fund Diversified Materie prime Metalli preziosi Obbligazioni insurance-linked Strategie volatilità Strategie valutarie Totale Somma

12 Investimenti sostenibili Forte crescita in tutto il mondo degli investimenti in energie rinnovabili. Le energie rinnovabili diventano competitive in un numero sempre crescente di mercati. Gli investimenti mondiali in energie rinnovabili (esclusi i progetti idroelettrici di grandi dimensioni) sono aumentati nel 2014 di circa 40 miliardi di dollari USA, portandosi a quota 270 miliardi di USD. I motivi principali per questo aumento degli investimenti sono l ampliamento degli impianti solari in Cina e Giappone e gli investimenti da record in parchi eolici offshore in Europa. Dott. Gerhard Wagner, responsabile investimenti sostenibili Investimenti elevati nei Paesi emergenti Rispetto all anno precedente, gli investimenti nei Paesi emergen ti e in via di sviluppo sono aumentati del 36%, passando da 97 miliardi a 131,3 miliardi di dollari USA. Gli investimenti nei Paesi industrializzati sono aumentati del 3%, da 135 miliardi a 138,9 miliardi di dollari USA. La quota degli investimenti complessivi nelle «rinnovabili» è quindi pressoché identica tra Paesi emergenti e in via di sviluppo da un lato e Paesi industrializzati dall altro. Altri 95 gigawatt in energie rinnovabili Gli investimenti in impianti solari sono aumentati del 25%, passando da 120 miliardi a 150 miliardi di dollari USA, quelli in impianti eolici sono cresciuti dell 11%, raggiungendo, dagli 89 miliardi di dollari di partenza, l importo record di 99 miliar di di USD. Sono stati infatti installati ex novo circa 50 giga watt di energia eolica e 45 gigawatt circa di solare/fotovoltaico. Gli interessi sono i «costi per il combustibile» delle rinnovabili, di conseguenza l ambiente di tassi di interesse bassi è ideale per l espansione delle energie rinnovabili. Le economie di scala portano a un abbassamento dei costi Parallelamente al forte potenziamento delle energie rinnovabili assistiamo a un crollo del loro costo grazie alle economie di scala. Il World Resources Institute indica che in molti Stati degli USA i costi per l energia eolica sono già ora inferiori a quelli della produzione elettrica in caso di centrali a carbone o gas di nuova costruzione. I prezzi per gli impianti solari sono scesi dell 80% circa rispetto al Negli USA l energia solare è già offerta attualmente a un prezzo compreso tra i 5 e i 7 cent di dollaro per kilowattora in caso di contratti a lungo termine (PPA = Power Purchase Agreements). A paragone: in Inghilterra è in fase di costruzione la centrale nucleare «Hinkley Point» e il rimborso garantito dallo Stato per l energia dall atomo è pari a circa 12 cent di dollaro USA. Fotovoltaico: le economie di scala portano a riduzioni dei costi. Fonte: VSKB I tassi d interesse bassi sono favorevoli alle rinnovabili In genere i costi per il combustibile delle energie rinnovabili sono gli interessi; i costi sono infatti sostanzialmente costituiti dal capitale impiegato per la costruzione degli impianti. I bassi tassi di interesse attuali rendono pertanto estremamente interessante la creazione di energie rinnovabili. 12

13 Immobili Svizzera La richiesta di fondi immobiliari svizzeri resta forte nonostante gli aggi elevati. Fondi immobiliari come alternativa alle obbligazioni I fondi immobiliari svizzeri quotati restano benvoluti tra gli investitori. La performance nel primo trimestre 2015 è stata pari a +8%. Gli aggi hanno ormai raggiunto un livello storicamente mai così elevato. A fine marzo, l aggio medio si aggira intorno al 31%, ma alcuni fondi immobiliari vengono negoziati persino con aggi superiori al 40%. Grazie alla stabilità delle distribuzioni, per molti investitori i fondi immobiliari sono un sostituto per titoli di Stato e obbligazioni societarie. Nonostante gli aggi elevati, i rendimenti da dividendi dei fondi immobiliari sono ancora di molto superiori a quelli delle obbligazioni in CHF, cosa che mantiene interessante questa classe di investimento. Fino a quando non risaliranno nettamente i tassi di interesse (cosa non probabile al momento), questa costellazione resterà immutata. Grafico 1: Aggio dei fondi immobiliari quotati svizzeri (in %) Stephan Lüthi, responsabile investimenti immobiliari Il fattore d influenza più importante per il mercato immobiliare è e resta l andamento congiunturale. Sebbene le previsioni economiche siano state abbassate nettamente in seguito all abolizione del tasso minimo rispetto all EUR, non si prevede alcuna recessione in Svizzera. Di recente, gli indicatori dell umore sono persino leggermente migliorati e adesso ci si attende una crescita del PIL dello 0,2% per quest anno e dell 1,0% per il prossimo. Al momento, quindi, non si riconoscono pericoli congiunturali per il mercato immobiliare svizzero Fonte: Swisscanto, Bloomberg/situazione al Distensione sul mercato degli affitti abitativi In concomitanza con il leggero indebolimento congiunturale e una crescita inferiore dell occupazione si può prevedere anche un indebolimento dell immigrazione e quindi un calo della pressione causata dalla domanda di abitazioni in affitto. Sul lato dell offerta si riscontra un attività edilizia che resta elevata ma che lentamente si andrà appiattendo. Dovrebbe verificarsi un leggero aumento degli sfitti, ad eccezione dei centri. Si prevede che gli affitti in offerta tendano in media lateralmente e che quelli in essere restino stabili in presenza di un tasso di interesse di riferimento immutato. Il mercato degli immobili commerciali resta sotto pressione Lo shock causato dal corso di cambio contribuirà a smorzare ulteriormente la domanda già modesta di superfici commerciali. Il settore finanziario non fornirà contributi alla domanda in quanto la maggioranza degli istituti è sottoposta alla forte pressione dei costi. La domanda di superfici sarà piuttosto sostenuta dalle imprese, che beneficiano della robusta congiuntura interna. L attività edilizia scema lentamente cosicché rallenterà perlomeno l ulteriore crescita di sovracapacità. In questo scenario, si prevede che gli affitti di superfici commerciali resteranno sotto pressione. 13

14 Fondi sotto osservazione Semplice eppure professionale: i fondi Portfolio offrono una gestione del patrimonio completa in un solo prodotto. Christophe Racine Responsabile Distribuzione Banche Cantonali e Membro della direzione del Gruppo Swisscanto Care lettrici e cari lettori, investire è un attività legata a tante insicurezze. Una cosa però è certa: chi mette in pratica in maniera coerente le regole basilari dell investimento ne trarrà un utile. Ciò vale anche in caso di avvenimenti imprevedibili come l abolizione del tasso minimo tra euro e franco svizzero da parte della Banca nazionale. Quel 15 gennaio il mercato azionario svizzero ha perso più dell 8%, tuttavia, chi non investe solo in azioni domestiche ma detiene anche obbligazioni può ora constatare che valeva la pena disporre di una buona diversificazione nel primo trimestre, risultato complessivamente difficile. I fondi Portfolio di Swisscanto hanno registrato una performance positiva dal punto di vista di un investitore svizzero. I mercati azionari hanno riassorbito molto in fretta lo shock del franco e l ulteriore abbassamento dei tassi di interesse seguito a tale decisione ha provocato un rialzo dei corsi obbligazionari. Ancora una volta, ha dato buona prova di sé la diversificazione, una delle regole di base citate all inizio. Corretta è stata anche la decisione da noi presa lo scorso autunno di sottoporre ri gorosamente a copertura i rischi valutari delle obbligazioni in moneta estera nei fondi Portfolio. Un fondo Portfolio non è nient altro che una gestione completa del patrimonio in un unico prodotto. Come in un mandato di gestione patrimoniale, anche qui è pos sibile scegliere tra svariati profili di rischio: da un profilo orientato al reddito per investitori con avversione al rischio sino a un profilo pesantemente azionario per coloro che vogliono e possono assumersi rischi superiori. Allo stesso modo, uno dei «servizi» offerti da un fondo Portfolio è il reinvestimento di obbli gazioni in scadenza, pagamenti di cedole e dividendi. L investitore ha così la certezza che tutti questi dettagli importanti siano da noi sbrigati per suo conto. Questa offerta viene integrata dallo Swisscanto Portfolio Fund Report (in cui sono ri portate tutte le informazioni importanti sul fondo), che il consulente della clientela può discutere su base mensile con il cliente. Vi auguro pieno successo nella realizzazione delle nostre idee di investimento. 14

15 Fondi sotto osservazione Swisscanto (LU) Bond Invest Global Absolute Return H CHF B Performance indicizzata in CHF Swisscanto (LU) Bond Invest Global Absolute Return H CHF B Citigroup CHF 3 Months Eurodeposit Fonte: Lipper/situazione al * Il fondo è stato creato in data 9 dicembre 2013 con l incorporazione dei due fondi parziali Swisscanto (LU) SICAV II Bond Absolute Return (CHF) e (EUR), lanciati il 16 novembre La performance passata non è un indicatore né una garanzia di rendimenti futuri. I dati delle prestazioni sono stati valutati senza considerare le commissioni e i costi sostenuti con l emissione e il riscatto delle quote e sulla base di un reinvestimento di eventuali distribuzioni. Provvigioni, commissioni e altre spese hanno un influenza negativa sulle performance. Breve descrizione del fondo Lo Swisscanto (LU) Bond Invest Global Absolute Return H CHF B è un fondo obbligazionario che mira a realizzare un rendimento positivo superiore al tasso monetario in CHF, indipendente dalla situazione del mercato. Il fondo ha un ampio margine nella selezione delle obbligazioni. La strategia di investimento può così essere adeguata in modo flessibile. Le fonti di rendimento più importanti sono i premi di solvibilità. Il portafoglio del fondo è diversificato in misura molto ampia (al momento oltre 300 emittenti) e la maggiore posizione singola rappresenta una quota inferiore al 2% del patrimonio del fondo. Retrospettiva sul mercato Il primo trimestre 2015 è stato segnato da stabilizzazione del prezzo del petrolio, distensione in Ucraina e inizio del programma di acquisti obbligazionari da parte della BCE con i conseguenti spostamenti nella struttura dei corsi di cambio. Le obbligazioni di solvibilità «investment grade» hanno avuto un andamento nel complesso positivo. L economia USA ha continuato a crescere e i mercati azionari e dei capitali europei sono stati in buone condizioni nonostante le incertezze poli tiche in Grecia * Analisi della performance Nel primo trimestre 2015 il fondo ha generato, al netto dei costi, una performance netta pari a +1,1%. Causa prin cipale di questa outperformance è stata il marcato rialzo tra le obbligazioni high yield e tra quelle dei Paesi emergenti. Con una duration di circa 1,7 anni, i movimenti dei tassi di interesse hanno avuto un effetto solo minimo. Posizionamento attuale Il fondo Global Absolute Return resta posizionato in modo difensivo. I rischi valutari sono coperti al 100%. Il portafoglio mantiene una duration media di 1,7 anni; la duration in USD è solo di 0,8 anni e quella in EUR di 3,6 anni (nello scorso trimestre erano rispettivamente di 0,9 e 3,6 anni). Siamo così ottimamente coperti in caso di un aumento dei tassi di interesse, particolarmente negli USA. Previsione Per l intero 2015 miriamo a una performance lorda pari al Libor più il 2,00%. I vantaggi principali Opportunità di conservazione del capitale/rendimenti positivi anche in caso di aumenti dei tassi di interesse Gestione attiva del credito Rischio di interesse contenuto Rischio valutario coperto al 100% Rischi L obiettivo di «conservazione del capitale» può essere mancato nel breve termine Rischi creditizi Dati salienti Numero di valore / ISIN Domicilio Valuta contabile Blaise Roduit, senior portfolio manager /LU Lussemburgo CHF Volume (in milioni) CHF TER 1,07% L intero processo d investimento di Swisscanto e la professionalità del team si riflettono in una dimostrazione di performance di grande successo, ripetutamente onorata negli scorsi anni con i Lipper Award. Ulteriori informazioni all indirizzo: 15

16 Fondi sotto osservazione Swisscanto (LU) Bond Invest CoCo H CHF B Performance indicizzata in CHF Daniel Björk, senior portfolio manager Swisscanto (LU) Bond Invest CoCo H CHF B Fonte: Lipper dal lancio in data /situazione al La performance passata non è un indicatore né una garanzia di rendimenti futuri. I dati delle prestazioni sono stati valutati senza considerare le commissioni e i costi sostenuti con l emissione e il riscatto delle quote e sulla base di un reinvestimento di eventuali distribuzioni. Provvigioni, commissioni e altre spese hanno un influenza negativa sulle performance. Breve descrizione del fondo Il fondo Swisscanto (LU) Bond Invest CoCo H CHF B investe in «contingent convertible bonds» (CoCo, prestiti condizionali obbligatoriamente convertibili) e in altre obbligazioni subordinate di istituti finanziari. I CoCo offrono cedole interessanti anche nell attuale scenario di tassi di interesse bassi. La pressione sulle banche, affinché rafforzino il capitale proprio, favorisce l emissione di nuovi CoCo. In caso di diminuzione del capitale proprio della banca emittente o di discesa al di sotto di una soglia predeterminata, le obbligazioni CoCo vengono ammortizzate o convertite in azioni della stessa società. Retrospettiva sul mercato Grazie alle numerose nuove emissioni, il volume di mercato dei CoCo ha avuto un andamento positivo anche nel primo tri mestre Detto volume è ora pari complessivamente a circa EUR 100 miliardi rispetto agli EUR 80 miliardi della fine del Svariate banche hanno ormai soddisfatto i requisiti di capitale imposti da Basilea III (Lloyds, Deutsche Bank, KBC, Danske e la mag gioranza delle banche scandinave). BNP Paribas, RBS, Commerz bank e Intesa non si sono ancora presentate sul mercato con CoCo. Per i prossimi mesi, tuttavia, ci attendiamo ancora nuovi e completi CoCo da HSBC. obbligazionari da parte della BCE. La quota di CoCo nel portafoglio è stata alzata al 50% (a fine 2014: 42%). Abbiamo partecipato a svariate nuove emissioni, tra cui HSBC, Nordea, Swedbank, BBVA e UBS. Posizionamento attuale Continuiamo a concentrarci sui «campioni nazionali», che già soddisfano in gran parte gli stringenti requisiti patrimoniali di Basilea III. Il premio di rischio per i CoCo Additional Tier 1 era pari in media a 568 punti base nel primo trimestre, elemento che consideriamo straordinariamente interessante. Previsione Per le banche, il rischio per unità di capitale è stato ulteriormente ridotto, aumentando ulteriormente l attrattività dei CoCo, non ultimo anche rispetto ad altri segmenti di mercato della gamma obbligazionaria. Le ulteriori nuove emissioni di CoCo ci permetteranno di diversificare ancora più ampiamente il nostro già interessantissimo portafoglio. I vantaggi principali Ottime opportunità di rendimento in uno scenario di tassi di interesse bassi Rischio di interesse comparativamente inferiore Mercato per obbligazioni CoCo in crescita Rischio valutario coperto al 100% Rischi Conversione in azioni o ammortamento del capitale Rischio di solvibilità Rischio di liquidità Dati salienti Numero di valore / ISIN Domicilio Valuta contabile /LU Lussemburgo CHF Volume (in milioni) CHF TER 1,45% Analisi della performance Il primo trimestre 2015 si è chiuso con un ottima performance del portafoglio, pari al 3,41% (al netto), conseguita sostanzialmente nell ambito dell annuncio del programma di acquisti Ulteriori informazioni all indirizzo: 16

17 Fondi sotto osservazione Swisscanto (LU) Equity Fund Selection International B Performance indicizzata in CHF Michael Bretscher, senior portfolio manager Swisscanto (LU) Equity Fund Selection International B MSCI World ex CH NR Fonte: Lipper/situazione al La performance passata non è un indicatore né una garanzia di rendimenti futuri. I dati delle prestazioni sono stati valutati senza considerare le commissioni e i costi sostenuti con l emissione e il riscatto delle quote e sulla base di un reinvestimento di eventuali distribuzioni. Provvigioni, commissioni e altre spese hanno un influenza negativa sulle performance. Breve descrizione del fondo Lo Swisscanto (LU) Equity Selection International B investe in azioni a livello globale. Sulla base di modelli sviluppati da Swisscanto, viene creato un portafoglio ampiamente diversificato e ottimizzato per il quale vengono selezionati i fattori di rendimento più promettenti nei vari contesti di mercato. In questo modo l investitore può beneficiare a lungo termine di un interessante incremento di valore, corretto per il rischio. Retrospettiva sul mercato Dopo un inizio stentato, nel primo trimestre 2015 i mercati azionari hanno preso velocità. L andamento congiunturale negli USA è buono anche se di recente non più buono come previsto a causa della forza del dollaro, cosa che ha spinto la presidente della Banca centrale statunitense ad adottare toni più cauti per quanto riguarda il previsto innalzamento del tasso guida. Analisi della performance Nel primo trimestre il fondo ha conseguito una bella outperformance rispetto all indice di riferimento. Il contributo maggiore è giunto dagli acquisti azionari nei settori industria e utility. Previsione L atteggiamento titubante della Banca centrale statunitense è stato di recente rafforzato dai dati macroeconomici, risultati più deludenti del previsto; l innalzamento dei tassi di interesse è di conseguenza rinviato. Questo ambiente dovrebbe favorire ulteriormente lo sviluppo positivo dei corsi azionari. I vantaggi principali Team di esperti con un track record eccellente Selezione sistematica dei fattori che contribuiscono al rendimento Aumento dell efficienza rispetto agli investimenti «long only» grazie all utilizzo di una strategia 130/30 senza effetto leva Rischi Rischi di un investimento azionario La strategia 130/30 utilizza i derivati Gli investimenti in valuta estera comportano rischi di cambio Dati salienti Numero di valore / ISIN Domicilio Valuta contabile /LU Lussemburgo CHF Volume (in milioni) CHF TER 1,87% Nel 2014 il fondo è stato classificato come miglior fondo azionario nella categoria di fondi «Large Cap International» dal l agenzia di rating di fondi Feri e nel marzo 2015 ha ricevuto da Morningstar l ambito premio «Best Global Equity Fund». Ulteriori informazioni all indirizzo: Posizionamento attuale I sovrappesi maggiori in portafoglio sono costituiti da azioni convenienti e da titoli con uno slancio positivo delle quotazioni. A livello relativo abbiamo sottopesato principalmente i titoli americani dei beni di consumo e finanziari, mentre sono chiaramente sovrappesate le azioni giapponesi dei beni di consumo. 17

18 Fondi sotto osservazione Swisscanto (LU) Equity Fund Water Invest B Performance indicizzata in EUR Swisscanto (LU) Equity Fund Water Invest B MSCI World NR (in EUR) Fonte: Lipper/situazione al La performance passata non è un indicatore né una garanzia di rendimenti futuri. I dati delle prestazioni sono stati valutati senza considerare le commissioni e i costi sostenuti con l emissione e il riscatto delle quote e sulla base di un reinvestimento di eventuali distribuzioni. Provvigioni, commissioni e altre spese hanno un influenza negativa sulle performance. Breve descrizione del fondo Il fondo Swisscanto (LU) Equity Fund Water Invest B investe in imprese che forniscono un contributo nel separare la domanda idrica dalla crescita economica. Investiamo in circa 50 imprese che offrono le migliori soluzioni in merito. Il nostro fondo idrico è ai primi posti nel raffronto con il suo gruppo di pari. Retrospettiva sul mercato Nel primo trimestre i mercati azionari globali sono saliti di oltre il 15% misurati sull indice MSCI World in euro. L inizio degli acquisti obbligazionari da parte della Banca centrale europea (BCE) ha fatto migliorare i dati congiunturali nell Eurozona; la sorprendente moderazione della Banca centrale statunitense per quanto concerne un aumento dei tassi e l abbas samento del tasso guida in Cina hanno spinto al rialzo i mercati azionari. Analisi della performance Nel primo trimestre il valore del fondo è cresciuto del 14,43% (al netto): un andamento leggermente inferiore al mercato azionario globale. Questo andamento leggermente più debole rispetto al benchmark MSCI World si spiega essenzialmente con l orientamento tematico del fondo e con l allocazione settoriale a questo legata. Sul fronte dei titoli, il contributo maggiore alla performance è giunto dall impresa AO Smith, che produce boiler e impianti di filtraggio idrico domestici. Posizionamento attuale Attualmente il fondo investe quasi la metà del proprio volume in aziende di tecnologie idriche del settore beni industriali e tecnologie dell informazione e un quarto in utility idriche ad alti dividendi. Finché la ripresa economica continuerà, non verrà effettuata alcuna modifica sostanziale all attuale posizionamento. Ciò significa che rimarrà invariata l elevata ponderazione, in particolare tra le aziende di tecnologie idriche a piccola e mediogrande capitalizzazione. Previsione Fino al primo aumento dei tassi di interesse USA manterremo l attuale sovrappeso nelle imprese di tecnologie idriche cicliche rispetto alle utility idriche. Dopo il primo aumento dei tassi negli Stati Uniti, inizieremo a ridurre i nostri investimenti nelle imprese di tecnologie idriche cicliche che gene rano la maggior parte dei loro fatturati negli Stati Uniti. Ci attendiamo che per quel momento gran parte della fortissima dinamica economica negli USA sia già riflessa nei corsi delle azioni. Per contro allestiremo un modello di business più difensivo. I vantaggi principali L acqua è d importanza vitale e insostituibile e la sua scarsità esige investimenti in tecnologie per l efficienza Crescita degli investimenti idrici superiore alla media Le utility idriche hanno dividendi elevati Rischi Rischio comune di un investimento azionario Rischio specifico di un fondo tematico Dati salienti Numero di valore / ISIN Domicilio Valuta contabile Dott. Gerhard Wagner, responsabile investimenti sostenibili /LU Lussemburgo EUR Volume (in milioni) CHF TER 2,07% Ulteriori informazioni all indirizzo: 18

19 Fondi sotto osservazione Swisscanto (CH) Portfolio Fund World 45 A Performance indicizzata in CHF Reto Niggli, senior portfolio manager Swisscanto (CH) Portfolio Fund World 45 A Benchmark su misura Fonte: Lipper/situazione al La performance passata non è un indicatore né una garanzia di rendimenti futuri. I dati delle prestazioni sono stati valutati senza considerare le commissioni e i costi sostenuti con l emissione e il riscatto delle quote e sulla base di un reinvestimento di eventuali distribuzioni. Provvigioni, commissioni e altre spese hanno un influenza negativa sulle performance. Breve descrizione del fondo Lo Swisscanto (CH) Portfolio Fund World 45 A investe globalmente in azioni, obbligazioni e sul mercato monetario. La quota azionaria è compresa tra il 35 e il 50% a seconda delle valutazioni degli strateghi per gli investimenti di Swisscanto. Retrospettiva sul mercato L andamento dell economia globale continua a essere robusto. Di recente la dinamica si è spostata dagli USA in direzione Europa. La generosa fornitura di liquidità delle banche centrali è stata, è e resta un pilastro per i mercati azionari. L indice MSCI World è salito del 15% nel primo trimestre Il programma di acquisti obbligazionari della Banca centrale europea ha provocato un ulteriore discesa dei rendimenti dei titoli di Stato nell Eurozona, che sono ora ai minimi storici. Analisi della performance Lo Swisscanto (CH) Portfolio Fund World 45 A è cresciuto del 1,07% nel primo trimestre Sia le azioni che le obbligazioni hanno contribuito in modo positivo. La nostra sovraponderazione delle azioni europee si è fatta valere. Nell intero 2014 il fondo ha realizzato una performance pari a +9,25%; l ultima distribuzione in data 20 maggio 2014 è stata di 0.90 CHF per quota. Posizionamento attuale Con il 50%, la quota azionaria del fondo è attualmente sfruttata completamente. La quota di obbligazioni è del 48%, mentre gli strumenti del mercato costituiscono il 2% del porta foglio. Il sovrappeso dei titoli azionari in Europa è stato ulteriormente accentuato con l aumento mirato di titoli small cap e mid cap. Per quanto riguarda la quota obbligazionaria, in un contesto caratterizzato da rendimenti bassi, e ormai persino negativi, dei titoli di Stato, si continuano a sovrappesare le obbligazioni societarie di buona qualità rispetto ai titoli sovrani. Previsione A nostro parere, le azioni dispongono di ulteriore potenziale in quanto l economia globale è ancora in crescita robusta. La flessione del prezzo del pe trolio avrà un effetto positivo nel medio termine. Il calo dei tassi di interesse metterà anco ra più sotto pressione gli investitori alla ricerca di rendimenti e continuerà tendenzialmente a sostenere i mercati azionari. I vantaggi principali Gestione patrimoniale professionale in un solo prodotto Ampia diversificazione Portfolio Fund Reporting nell ambito del mandato Rischi Normali rischi legati ai prodotti azionari/obbligazionari Dati salienti Numero di valore / ISIN Domicilio Valuta contabile /CH Svizzera CHF Volume (in milioni) CHF TER 1,15% Lo Swisscanto (CH) Portfolio Fund World 45 A è stato premiato nel 2015 con il primo posto del Morningstar Award per i fondi di investimento stra tegici svizzeri. Ulteriori informazioni all indirizzo: 19

20 Panoramica dei fondi Fondi Swisscanto Fondi del mercato monetario Franchi svizzeri Swisscanto (LU) Money Market Fund (CHF) Valute estere Swisscanto (LU) Money Market Fund (USD/EUR/GBP/AUD/CAD) Fondi obbligazionari Obbligazioni in franchi svizzeri Swisscanto (CH) Bond Market Tracker (CHF) Swisscanto (CH) Bond Fund (CHF) Swisscanto (LU) Bond Invest Medium Term (CHF) Swisscanto (LU) Bond Invest (CHF) Swisscanto Swiss Red Cross Charity Fund (CHF)¹ Titoli di Stato Swisscanto (LU) Bond Invest Medium Term (USD/EUR) Swisscanto (LU) Bond Invest (USD/EUR/GBP/AUD/CAD) Swisscanto (LU) Bond Invest International (CHF) Swisscanto (CH) Bond Market Tracker World (ex CH) Governments (USD) Investimenti misti Swisscanto (CH) Bond Fund International (CHF) Obbligazioni societarie Swisscanto (CH) Bond Fund Corporate (EUR) Swisscanto (CH) Bond Fund Corporate H CHF¹ Swisscanto (LU) Bond Invest Global Corporate (CHF/USD/EUR)¹ Investimenti ad alto rendimento Swisscanto (LU) Bond Invest Short Term Global High Yield (CHF/USD/EUR)¹ Swisscanto (LU) Bond Invest Secured High Yield (CHF/USD/EUR)¹ Obbligazioni convertibili Swisscanto (CH) Bond Fund Convertible International H CHF¹ Swisscanto (LU) Bond Invest Global Convertible (CHF/USD/EUR)¹ Swisscanto (LU) Bond Invest CoCo (CHF/USD/EUR)¹ Absolute Return Swisscanto (LU) Bond Invest Global Absolute Return (CHF/USD/EUR)¹ Swisscanto (LU) Bond Invest Emerging Markets Absolute Return (CHF/USD/EUR)¹ Fondi azionari Svizzera Swisscanto (CH) Equity Fund Switzerland (CHF) Swisscanto (CH) Equity Fund Value Switzerland (CHF) Swisscanto (CH) Equity Fund Small & Mid Caps Switzerland (CHF) Swisscanto (CH) SPI Index Fund (CHF) Europa Swisscanto (CH) Equity Fund Euroland (EUR) Swisscanto (CH) Equity Fund Europe (EUR) Swisscanto (LU) Equity Fund Top Dividend Europe (EUR) Swisscanto (CH) MSCI Europe Index Fund (EUR) Swisscanto SmartCore European Equity (ex CH) (EUR) America settentrionale Swisscanto (CH) Equity Fund North America (USD) Swisscanto (LU) Equity Fund Selection North America (USD/EUR) Swisscanto (CH) MSCI USA Index Fund (USD) Swisscanto SmartCore North American Equity (USD) Asia Swisscanto (CH) Equity Fund Asia (USD) Swisscanto SmartCore Asia Pacific Equity (USD) Giappone Swisscanto (LU) Equity Fund Small & Mid Caps Japan (JPY/EUR) Swisscanto (CH) MSCI Japan Index Fund (JPY) Paesi emergenti globali Swisscanto (CH) Equity Fund Emerging Markets (USD) Swisscanto (CH) Equity Fund Tiger (USD) Paesi industrializzati globali Swisscanto (CH) Equity Fund International (CHF) Swisscanto (LU) Equity Fund Selection International (CHF/EUR) Swisscanto (CH) MSCI World ex Switzerland Index Fund (CHF) Swisscanto SmartCore Global Equity (ex CH) (USD) Temi/settori Swisscanto (CH) Equity Fund Gold (USD) Swisscanto (LU) Equity Fund Selection Energy (EUR) Swisscanto (LU) Equity Fund Innovation Leaders (EUR) Swisscanto (CH) Selection Swiss Real Estate Securities (CHF) Fondi immobiliari Immobili Svizzera Swisscanto (CH) Real Estate Fund Ifca (CHF) ¹ Con copertura delle fluttuazioni valutarie. 20

1 trimestre 2015 PortFOLIO. Edizione Svizzera. La rivista di Swisscanto per gli investitori

1 trimestre 2015 PortFOLIO. Edizione Svizzera. La rivista di Swisscanto per gli investitori 1 trimestre 2015 PortFOLIO Edizione Svizzera La rivista di Swisscanto per gli investitori Editoriale Peter Bänziger Responsabile Asset Management e membro della direzione del Gruppo Swisscanto Care lettrici

Dettagli

IL QUADRO MACROECONOMICO

IL QUADRO MACROECONOMICO S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO LA CONGIUNTURA ECONOMICA - PUNTI DI VISTA E SUGGERIMENTI DI ASSET ALLOCATION IL QUADRO MACROECONOMICO DOTT. ALBERTO BALESTRERI Milano, 22 novembre 2013 S.A.F.

Dettagli

TRA ASPETTATIVE DI RECUPERO ED INCERTEZZE

TRA ASPETTATIVE DI RECUPERO ED INCERTEZZE TRA ASPETTATIVE DI RECUPERO ED INCERTEZZE (febbraio 2015) Il ciclo internazionale, l area euro ed i riflessi sul mercato interno Il ciclo economico internazionale presenta segnali favorevoli che si accompagnano

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2013-2014

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2013-2014 6 maggio 2013 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2013-2014 Nel 2013 si prevede una riduzione del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari all 1,4% in termini reali, mentre per il 2014, il recupero

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 3 marzo 15 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

Politica di investimento

Politica di investimento Giugno 2015 Politica di investimento Edizione CH, DE, AT, IT, FR, FL e LU Prese di profitto dalla riduzione della quota azionaria a favore degli immobili svizzeri Barometro azionario di Swisscanto Ponderazione

Dettagli

I fondi a distribuzione Parvest

I fondi a distribuzione Parvest Il presente documento ha natura pubblicitaria e viene diffuso con finalità promozionali, è redatto a mero titolo informativo e non costituisce (i) un offerta di acquisto o una sollecitazione a vendere;

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 8 agosto 15 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

IL QUADRO MACROECONOMICO

IL QUADRO MACROECONOMICO S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO LA CONGIUNTURA ECONOMICA - PUNTI DI VISTA E SUGGERIMENTI DI ASSET ALLOCATION IL QUADRO MACROECONOMICO DOTT. ALBERTO BALESTRERI Milano, 21 marzo 2013 S.A.F.

Dettagli

Random Note 1/2015. Qui di seguito le nostre principali assunzioni relativamente agli scenari macroeconomici:

Random Note 1/2015. Qui di seguito le nostre principali assunzioni relativamente agli scenari macroeconomici: Random Note 1/2015 OUTLOOK 2015 : VERSO LA NORMALIZZAZIONE? La domanda a cui, con la nostra analisi di inizio anno, cerchiamo di dare una risposta è se nel 2015 assisteremo ad un ritorno alla normalizzazione

Dettagli

L OPINIONE DEI COMPETITOR

L OPINIONE DEI COMPETITOR L OPINIONE DEI COMPETITOR 11 A cura della Direzione Studi. L Opinione dei Competitor Sintesi e Indicazioni Tattiche SINTESI MACRO E ASSET ALLOCATION Pictet - AGGIORNATO A SETTEMBRE QUADRO MACRO: Timori

Dettagli

I punti di forza del mercato azionario europeo rispetto al resto del mondo

I punti di forza del mercato azionario europeo rispetto al resto del mondo I punti di forza del mercato azionario europeo rispetto al resto del mondo No. 5 - Settembre 2013 2 I punti di forza del mercato azionario europeo rispetto al resto del mondo Con il mercato obbligazionario

Dettagli

IL QUADRO MACROECONOMICO

IL QUADRO MACROECONOMICO S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO LA CONGIUNTURA ECONOMICA - PUNTI DI VISTA E SUGGERIMENTI DI ASSET ALLOCATION IL QUADRO MACROECONOMICO DOTT. ALBERTO BALESTRERI Milano, 20 novembre 2014 S.A.F.

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 7 maggio 2015 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 Nel 2015 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,7% in termini reali, cui seguirà una crescita dell

Dettagli

2 trimestre 2014 PortFOLIO. Edizione Svizzera. La rivista di Swisscanto per gli investitori

2 trimestre 2014 PortFOLIO. Edizione Svizzera. La rivista di Swisscanto per gli investitori 2 trimestre 2014 PortFOLIO Edizione Svizzera La rivista di Swisscanto per gli investitori Editoriale Peter Bänziger Responsabile Asset Management e membro della direzione del Gruppo Swisscanto Care lettrici

Dettagli

Analisi dei Mercati. Reazione esagerata dei mercati

Analisi dei Mercati. Reazione esagerata dei mercati Analisi mensile dei principali eventi e previsioni sui mercati globali 22 ottobre 2014 Analisi dei Mercati Crediamo che i mercati stiano reagendo in modo esagerato considerato lo stato di salute dei fondamentali.

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 3 Marzo 2014 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

La ricchezza finanziaria delle famiglie italiane

La ricchezza finanziaria delle famiglie italiane Banca Nazionale del Lavoro Gruppo BNP Paribas Via Vittorio Veneto 119 187 Roma Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 159/22 del 9/4/22 Le opinioni espresse non impegnano la responsabilità della banca.

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 5 maggio 2014 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 Nel 2014 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,6% in termini reali, seguito da una crescita dell

Dettagli

Schroder ISF EURO Short Term Bond

Schroder ISF EURO Short Term Bond Pagina 1 Indice Review su mercato e fondo pag. 2 Il mercato Il fondo Cosa ci aspettiamo dal mercato e dal fondo pag. 3 Uno sguardo al mercato Le scelte strategiche I risultati di pag. 4 Descrizione del

Dettagli

View. Fideuram Investimenti. 12 ottobre 2015

View. Fideuram Investimenti. 12 ottobre 2015 12 ottobre 2015 View Fideuram Investimenti Indice Sintesi scenario 1 Macroeconomia 2 Mercati Azionari 3 Mercati Obbligazionari 5 Scenario macroeconomico Confermiamo di non aver apportato revisioni significative

Dettagli

PortFOLIO La rivista per gli investitori. Edizione Svizzera 4 trimestre 2015

PortFOLIO La rivista per gli investitori. Edizione Svizzera 4 trimestre 2015 PortFOLIO La rivista per gli investitori Edizione Svizzera 4 trimestre 2015 1 Impressum Editrice: Swisscanto Fondsleitung AG, Europaallee 39, 8004 Zurigo Redazione: Thomas Breitenmoser, Iwan Deplazes,

Dettagli

Asset allocation: settembre 2015. www.adviseonly.com www.adviseonly.com/blog

Asset allocation: settembre 2015. www.adviseonly.com www.adviseonly.com/blog Asset allocation: settembre 2015 /blog Come sono andati i mercati? Il rallentamento della Cina, la crisi in Grecia, il crollo delle materie prime e la moderata crescita dell economia americana hanno sollevato

Dettagli

2014/2015: Retrospettiva e prospettive future. Risparmio in titoli per conti Risparmio 3 e di libero passaggio

2014/2015: Retrospettiva e prospettive future. Risparmio in titoli per conti Risparmio 3 e di libero passaggio 2014/2015: Retrospettiva e prospettive future Risparmio in titoli per conti Risparmio 3 e di libero passaggio Retrospettiva 2014 La comunicazione relativa a una riduzione solo graduale degli acquisti di

Dettagli

Aggiornamento sui mercati obbligazionari

Aggiornamento sui mercati obbligazionari Aggiornamento sui mercati obbligazionari A cura di: Pietro Calati 20 Marzo 2015 Il quadro d insieme rimane ancora costruttivo Nello scorso aggiornamento di metà novembre dell anno passato i segnali per

Dettagli

FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE

FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE ZENIT MC BREVE TERMINE ZENIT MC OBBLIGAZIONARIO ZENIT MC PIANETA ITALIA ZENIT MC EVOLUZIONE ZENIT MC PARSEC ZENIT MC MEGATREND RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2014

Dettagli

C come cedola! Allianz Global Investors. III trimestre 2015

C come cedola! Allianz Global Investors. III trimestre 2015 Allianz Global Investors C come cedola! III trimestre Nello scenario di mercato attuale, caratterizzato da crescita economica contenuta, rendimenti nominali bassi e deflazione, l investitore ricerca sempre

Dettagli

Il futuro ha bisogno di più Anima.

Il futuro ha bisogno di più Anima. Il futuro ha bisogno di una nuova visione. Più attenta all essenza. Più responsabile e rigorosa. Più aperta e positiva. Per questo i migliori consulenti, le migliori banche e reti di promotori finanziari

Dettagli

I temi caldi di inizio 2014: la parola ai gestori alternativi

I temi caldi di inizio 2014: la parola ai gestori alternativi I temi caldi di inizio 2014: la parola ai gestori alternativi No. No. 6 7 - - Dicembre Febbraio 2013 2014 No. 7 - Febbraio 2014 N. 67 Dicembre Febbraio 2014 2013 2 Il presente documento sintetizza la visione

Dettagli

Strategia d investimento obbligazionaria. Bollettino mensile no. 8 agosto 2015 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Strategia d investimento obbligazionaria. Bollettino mensile no. 8 agosto 2015 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Strategia d investimento obbligazionaria Bollettino mensile no. 8 agosto 2015 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi Disclaimer: tutte le informazioni e le opinioni contenute in questo documento rivestono

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 2 febbraio 2013 A cura dell Ufficio Ricerca e

Dettagli

UBS Dynamic. Portfolio Solution

UBS Dynamic. Portfolio Solution Dynamic 30 giugno 2013 UBS Dynamic Linee di Gestione di UBS (Italia) S.p.A. Linea Global Credit Linea Income Linea Yield Linea Balanced Linea Equity Linea Global Credit Linea Income Linea Yield Linea Balanced

Dettagli

LE MOSSE GIUSTE PER UNA STRATEGIA VINCENTE

LE MOSSE GIUSTE PER UNA STRATEGIA VINCENTE LE MOSSE GIUSTE PER UNA STRATEGIA VINCENTE Sulla SCACCHIERA DEGLI INVESTIMENTI, i titoli obbligazionari e quelli azionari sono il re e la regina; sono le Asset Class nobili, gli investimenti per eccellenza

Dettagli

Previsioni di Mercato Raiffeisen

Previsioni di Mercato Raiffeisen Previsioni di Mercato Raiffeisen di Raiffeisen Capital Management per Cassa Raiffeisen di Brunico Aprile 2015 Quo vadis, FED? Ancora una volta un trimestre è stato fortemente influenzato dalle banche centrali.

Dettagli

L immigrazione: un importante fonte di nuove leve per l economia

L immigrazione: un importante fonte di nuove leve per l economia Avvocati e notai Lawyers Newsletter Zurigo, gennaio 2013 L immigrazione: un importante fonte di nuove leve per l economia A partire dal 2002 è stata progressivamente introdotta la libera circolazione delle

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE. Aprile 2015. 3. Mercati finanziari. - Sommario. - Analisi del mese

NOTA CONGIUNTURALE. Aprile 2015. 3. Mercati finanziari. - Sommario. - Analisi del mese NOTA CONGIUNTURALE Aprile 2015 3. Mercati finanziari - Sommario - Analisi del mese 1 3.Mercati finanziari Sommario FED. Abbandonato l impegno ad essere pazienti, nell attendere i tempi e le condizioni

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 6 giugno 2011 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

Asset class: Fondi Obbligazionari Speaker: Giovanni Radicella- Responsabile Investimenti Obbligazionari Moderatore: Marco Parmiggiani Responsabile

Asset class: Fondi Obbligazionari Speaker: Giovanni Radicella- Responsabile Investimenti Obbligazionari Moderatore: Marco Parmiggiani Responsabile Asset class: Fondi Obbligazionari Speaker: Giovanni Radicella- Responsabile Investimenti Obbligazionari Moderatore: Marco Parmiggiani Responsabile Sviluppo Rete Arca Fund Manager Webinar Fondi Obbligazionari

Dettagli

Il mercato assicurativo internazionale nel 2012. (quote % del mercato mondiale) Altro 36,0% Premi totali 4.612 mld Usd. Italia 3,1% Germania

Il mercato assicurativo internazionale nel 2012. (quote % del mercato mondiale) Altro 36,0% Premi totali 4.612 mld Usd. Italia 3,1% Germania Banca Nazionale del Lavoro Gruppo BNP Paribas Via Vittorio Veneto 119 00187 Roma Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 159/2002 del 9/4/2002 Le opinioni espresse non impegnano la responsabilità della

Dettagli

Gardoni Finanza Consulenza finanziaria indipendente

Gardoni Finanza Consulenza finanziaria indipendente Cosa ci dobbiamo aspettare dai mercati obbligazionari nel 2015? Intervista a Paul Read (Co-Head di Invesco Fixed Interest Henley Gestore di Invesco Euro Corporate Bond, Invesco Pan European High Income

Dettagli

Report semestrale sulla Gestione Finanziaria al 30 Giugno 2012

Report semestrale sulla Gestione Finanziaria al 30 Giugno 2012 CASSA DI PREVIDENZA - FONDO PENSIONE PER I DIPENDENTI DELLA RAI E DELLE ALTRE SOCIETÀ DEL GRUPPO RAI - CRAIPI Report semestrale sulla Gestione Finanziaria al 30 Giugno 2012 SETTEMBRE 2012 Studio Olivieri

Dettagli

Mathema Advisors: Market Report. Quadro Macro e Valutazione dei Rischi - Maggio 2014

Mathema Advisors: Market Report. Quadro Macro e Valutazione dei Rischi - Maggio 2014 Mathema Advisors: Market Report Quadro Macro e Valutazione dei Rischi - Maggio 2014 CONTENUTI Pag.3 - Analisi Macro: Quadro Globale Pag.6 - Analisi del Rischio Pag.9 - Disclaimer 2 Analisi Macro Quadro

Dettagli

HI Sibilla Macro Fund HEDGE INVEST INTERNATIONAL FUNDS PLC

HI Sibilla Macro Fund HEDGE INVEST INTERNATIONAL FUNDS PLC HEDGE INVEST INTERNATIONAL FUNDS PLC Report Via Vittor Pisani 22-20124 Milano tel. +39 02 667441 - fax. +39 02 6674450 www.hedgeinvest.it POLITICA DI INVESTIMENTO Fondo ucits single manager specializzato

Dettagli

ANNO NUOVO, VECCHIA SFIDA: SECONDO J.P. MORGAN ASSET MANAGEMENT BILANCIAMENTO E DIVERSIFICAZIONE RIMANGONO, COME SEMPRE, LE STRATEGIE VINCENTI

ANNO NUOVO, VECCHIA SFIDA: SECONDO J.P. MORGAN ASSET MANAGEMENT BILANCIAMENTO E DIVERSIFICAZIONE RIMANGONO, COME SEMPRE, LE STRATEGIE VINCENTI 60 Victoria Embankment London EC4Y 0JP ANNO NUOVO, VECCHIA SFIDA: SECONDO J.P. MORGAN ASSET MANAGEMENT BILANCIAMENTO E DIVERSIFICAZIONE RIMANGONO, COME SEMPRE, LE STRATEGIE VINCENTI Economie divergenti

Dettagli

HI Numen Credit Fund HEDGE INVEST INTERNATIONAL SICAV. Report Dicembre 2012

HI Numen Credit Fund HEDGE INVEST INTERNATIONAL SICAV. Report Dicembre 2012 HEDGE INVEST INTERNATIONAL SICAV Report Via Vittor Pisani 22-20124 Milano tel. +39 02 667441 - fax. +39 02 6674450 www.hedgeinvest.it POLITICA DI INVESTIMENTO L'obiettivo di HI Numen Credit Fund è generare

Dettagli

Dopo aver ritardato per diverso

Dopo aver ritardato per diverso Fondi obbligazionari absolute return per generare performance positive anche con tassi al rialzo L'analisi dei fondi Fixed income alternativi ha messo in evidenza l'elevata allocazione nei bond americani,

Dettagli

Asset Allocation Mensile

Asset Allocation Mensile Riservato agli investitori professionali Asset Allocation Mensile Aprile 2016 ASSET ALLOCATION IN SINTESI Joost van Leenders, CFA, Chief economist, Multi Asset Solutions joost.vanleenders@bnpparibas.com

Dettagli

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager Report Via Vittor Pisani 22-20124 Milano tel. +39 02 667441 - fax.

Dettagli

SCENARIO 2008 MACROECONOMIA E MERCATI AGGIORNAMENTO 1 SEMESTRE

SCENARIO 2008 MACROECONOMIA E MERCATI AGGIORNAMENTO 1 SEMESTRE SCENARIO 2008 MACROECONOMIA E MERCATI AGGIORNAMENTO 1 SEMESTRE Hanno contribuito alla realizzazione della pubblicazione: Andrea Conti - Responsabile Strategia Eurizon Capital SGR; Luca Mezzomo - Responsabile

Dettagli

Schroder ISF European Absolute Return

Schroder ISF European Absolute Return Pagina 1 Indice Europa: Review su mercato e fondo pag. 2 Il mercato Il fondo Il fondo pag. 3 Uno sguardo al mercato Le scelte strategiche I risultati di pag. 4 Descrizione del fondo al 29 giugno 2007 Il

Dettagli

Global Asset Allocation

Global Asset Allocation Global Asset Allocation L impatto dell incremento dei rendimenti obbligazionari sul ciclo economico e sulla nostra view Aprile 0 Punti chiave PROSPETTIVE Giordano Lombardo Group CIO, Pioneer Investments

Dettagli

Asset Allocation Mensile

Asset Allocation Mensile Asset Allocation Mensile Febbraio 2015 CLIMA DI MERCATO IN SINTESI QE della BCE al momento giusto, economia in miglioramento La crescita USA non è così debole da ritardare il rialzo dei tassi della Fed

Dettagli

Mercati e Valute, 10 aprile 2015. Euro/Dollaro USA L Euro a sconto sostiene le quotazioni europee

Mercati e Valute, 10 aprile 2015. Euro/Dollaro USA L Euro a sconto sostiene le quotazioni europee Mercati e Valute, 10 aprile 2015 Euro/Dollaro USA L Euro a sconto sostiene le quotazioni europee Nel primo trimestre dell anno, il forte calo dell Euro nei confronti del Dollaro USA ha reso più attraenti

Dettagli

Previsioni di Mercato Raiffeisen

Previsioni di Mercato Raiffeisen Previsioni di Mercato Raiffeisen di Raiffeisen Capital Management per Cassa Raiffeisen di Brunico Marzo 2015 Rischio? Quale rischio? Le prime settimane dell anno nuovo sono state caratterizzate dai temi

Dettagli

Outlook dei mercati. I Trimestre 2015 ARCA FOCUS

Outlook dei mercati. I Trimestre 2015 ARCA FOCUS ARCA FOCUS Outlook dei mercati I Trimestre 2015 Ad uso esclusivo dei Soggetti Collocatori, vietata la diffusione alla clientela. Il presente documento ha semplice scopo informativo. 1 Indice Outlook di

Dettagli

Tre motivi per investire in fondi alternativi nel contesto attuale

Tre motivi per investire in fondi alternativi nel contesto attuale Tre motivi per investire in fondi alternativi nel contesto attuale No. 4 - Giugno 2013 Tre motivi per investire in fondi alternativi nel contesto attuale Nelle ultime settimane si sono verificati importanti

Dettagli

Generare valore oggi con gli investimenti obbligazionari

Generare valore oggi con gli investimenti obbligazionari Generare valore oggi con gli investimenti obbligazionari Alessandro Pozzi Responsabile Distribuzione Retail & Wholesale Eurizon Capital Scenario di riferimento Crescita Moderata Politiche monetarie Tassi

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 3 marzo 2012 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

Piccole imprese grandi opportunità. Small Cap

Piccole imprese grandi opportunità. Small Cap Small Cap Piccole imprese grandi opportunità. A sei anni dall inizio della crisi finanziaria internazionale, l economia mondiale sembra recuperare, pur in presenza di previsioni di crescita moderata. In

Dettagli

Andamento della congiuntura economica in Germania

Andamento della congiuntura economica in Germania Andamento della congiuntura economica in Germania La flessione dell economia tedesca si è drasticamente rafforzata nel primo trimestre 2009 durante il quale il PIL ha subito un calo del 3,5% rispetto all

Dettagli

View. Mercati Obbligazionari

View. Mercati Obbligazionari 12 maggio 2016 View Fideuram Investimenti Indice Sintesi scenario 1 Macroeconomia 2 Mercati Azionari 3 Mercati Obbligazionari 5 Scenario macroeconomico Dopo la revisione al ribasso apportata alle stime

Dettagli

Allianz Flexible Bond Strategy

Allianz Flexible Bond Strategy Allianz Flexible Bond Strategy In un mondo che cambia rapidamente è importante essere flessibili Ottobre 2012 Documento con finalità promozionali destinato al cliente al dettaglio e al potenziale cliente

Dettagli

Swisscanto (CH) Bond Fund Corporate H CHF A

Swisscanto (CH) Bond Fund Corporate H CHF A Swisscanto (CH) Bond Fund Corporate H CHF A Strategia Conservativa Numero di valore: 79 13 12 11 1 9 8 7 Dati al 31/12/213 Questo fondo investe a livello globale in obbligazioni aziendali, e precisamente

Dettagli

Hedge e Ucits alternativi: trend, opportunità e rischi Alessandra Manuli, Amministratore Delegato Hedge Invest SGR

Hedge e Ucits alternativi: trend, opportunità e rischi Alessandra Manuli, Amministratore Delegato Hedge Invest SGR Hedge e Ucits alternativi: trend, opportunità e rischi Alessandra Manuli, Amministratore Delegato Hedge Invest SGR Milano, 8 aprile 2014 1 Hedge e Ucits alternativi: trend 2 Hedge e Ucits alternativi:

Dettagli

Il Mercato del reddito fisso

Il Mercato del reddito fisso S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Il Mercato del reddito fisso Angelo Drusiani Banca Albertini Syz & C. SpA Sala Convegni Corso Europa, 11 Milano S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO

Dettagli

Alternative Spot. HEDGE INVEST (SUISSE) SA Via Balestra 27, 6900 Lugano (Svizzera) T +41 91 912 57 10

Alternative Spot. HEDGE INVEST (SUISSE) SA Via Balestra 27, 6900 Lugano (Svizzera) T +41 91 912 57 10 Alternative Spot Dic 2013 L outlook di Hedge Invest per il 2014 Scenario macroeconomico: la visione per il 2014 EUROZONA Prevediamo ancora pressioni al ribasso sulla crescita a breve termine, a causa di

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 1 Gennaio 214 A cura dell Ufficio Ricerca e Analisi

Dettagli

Politica di investimento

Politica di investimento Maggio 2015 Politica di investimento Edizione CH, DE, AT, IT, FR, FL e LU Il quantitative easing in Eurolandia ha messo le ali alle azioni europee. Confermiamo la nostra attuale strategia per l'europa.

Dettagli

NOVEMBRE 2015. Area MACRODATI ECONOMICI TITOLO CONGIUNTURA FLASH. Anno 2015. N. Doc A-9 Pagine 5

NOVEMBRE 2015. Area MACRODATI ECONOMICI TITOLO CONGIUNTURA FLASH. Anno 2015. N. Doc A-9 Pagine 5 5 NOVEMBRE 2015 Fonte Elaborazioni ANES MONITOR su ANALISI MENSILE DEL CENTRO STUDI CONFINDUSTRIA 2 5 Lo scenario economico globale non è più contrassegnato solo da fattori favorevoli. La frenata degli

Dettagli

La soluzione di investimento a tutto tondo

La soluzione di investimento a tutto tondo È perfetto. Swisscanto Portfolio Funds La soluzione di investimento a tutto tondo Swisscanto: un Asset Manager leader Swisscanto è uno dei principali emittenti di fondi di investimento e gestori patrimoniali

Dettagli

Snam e i mercati finanziari

Snam e i mercati finanziari Snam e i mercati finanziari Nel corso del 2012 i mercati finanziari europei hanno registrato rialzi generalizzati, sebbene in un contesto di elevata volatilità. Nella prima parte dell anno le quotazioni

Dettagli

AGORA VALORE PROTETTO

AGORA VALORE PROTETTO Società di Gestione del Risparmio S.p.A. Largo della Fontanella di Borghese, 19-00186 Roma Iscritta al n. 99 dell Albo delle SGR tenuto dalla Banca d Italia AGORA VALORE PROTETTO FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO

Dettagli

Possibili modelli di asset allocation e controllo dei rischi in una fase di grande incertezza e volatilità

Possibili modelli di asset allocation e controllo dei rischi in una fase di grande incertezza e volatilità Logo azienda Possibili modelli di asset allocation e controllo dei rischi in una fase di grande incertezza e volatilità Nicola Carcano, Chief Investment Officer, MVC & Partners e Docente presso l Università

Dettagli

maggio 2015 ( i mercati azionari e in generale, trasversalmente, le asset class più rischiose - comprese quindi le 1/5

maggio 2015 ( i mercati azionari e in generale, trasversalmente, le asset class più rischiose - comprese quindi le 1/5 maggio 2015 Mantenere la rotta in mezzo alla volatilità Nonostante il paracadute della Bce nelle ultime settimane sui mercati è tornato il nervosismo. A medio termine lo scenario resta favorevole alle

Dettagli

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI Il presente documento contiene le informazioni chiave per gli investitori di questo Comparto. Non si tratta di un documento promozionale. Le informazioni contenute

Dettagli

Piano Economico Finanziario 2008. Consiglio Generale: seduta del 26 Ottobre 2007

Piano Economico Finanziario 2008. Consiglio Generale: seduta del 26 Ottobre 2007 Piano Economico Finanziario 2008 e previsioni anni 2009 e 2010 Consiglio Generale: seduta del 26 Ottobre 2007 Indice Scenario & Previsioni PIANO ANNUALE 2008 1Fonti di finanziamento 2Impieghi 3Ricavi 4Costi

Dettagli

EUROMOBILIARE LIFE MULTIMANAGER ADVANCED (Tariffa 60048)

EUROMOBILIARE LIFE MULTIMANAGER ADVANCED (Tariffa 60048) EUROMOBILIARE LIFE MULTIMANAGER ADVANCED (Tariffa 60048) Reggio Emilia, 28 febbraio 2015 Oggetto: aggiornamento delle informazioni sugli OICR esterni riportate nel Documento Informativo Gentile Cliente,

Dettagli

Fondi basati sulle tendenze BFI Mantenere la calma. Sfruttare le opportunità limitare le perdite

Fondi basati sulle tendenze BFI Mantenere la calma. Sfruttare le opportunità limitare le perdite Fondi basati sulle tendenze BFI Mantenere la calma Sfruttare le opportunità limitare le perdite Sfruttare le opportunità Puntare sui migliori trend di investimento I mercati finanziari internazionali offrono

Dettagli

MIGLIORA PER LE IMPRESE ITALIANE L ACCESSO AI FINANZIAMENTI

MIGLIORA PER LE IMPRESE ITALIANE L ACCESSO AI FINANZIAMENTI MIGLIORA PER LE IMPRESE ITALIANE L ACCESSO AI FINANZIAMENTI Silvano Carletti * Nei suoi primi cinque appuntamenti (l ultimo a fine settembre 2015) il Targeted Longer-Term Refinancing Operations (TLTRO)

Dettagli

Outlook dei mercati. III Trimestre 2015 ARCA FOCUS. Il presente documento ha semplice scopo informativo.

Outlook dei mercati. III Trimestre 2015 ARCA FOCUS. Il presente documento ha semplice scopo informativo. ARCA FOCUS Outlook dei mercati III Trimestre 2015 1 Indice Outlook di lungo periodo Mercati Azionari 3 Outlook di lungo periodo Mercati Obbligazionari 4 Outlook di medio periodo Opportunità e rischi 5

Dettagli

Perché investire oggi in fondi hedge? Alessandra Manuli, Amministratore Delegato, Hedge Invest Sgr

Perché investire oggi in fondi hedge? Alessandra Manuli, Amministratore Delegato, Hedge Invest Sgr Perché investire oggi in fondi hedge? Alessandra Manuli, Amministratore Delegato, Hedge Invest Sgr Milano, 28 settembre 2011 Da dove arriviamo e dove siamo La BCE l 11/4/2011 e l 11/7/2011 aumentava i

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Corso di Risk Management

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Corso di Risk Management UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Corso di Prof. Filippo Stefanini A.A. Corso 60012 Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Edile Equazione di Fisher Siano r il tasso reale, n il tasso nominale ed

Dettagli

C come cedola! Allianz Global Investors. i benefici del risparmio affidato a validi professionisti e una interessante alternativa al fai da te ;

C come cedola! Allianz Global Investors. i benefici del risparmio affidato a validi professionisti e una interessante alternativa al fai da te ; Allianz Global Investors C come cedola! Nello scenario di mercato attuale, caratterizzato da crescita economica contenuta, rendimenti nominali bassi e inflazione moderata, l investitore ricerca sempre

Dettagli

1. IL CONTESTO DI RIFERIMENTO

1. IL CONTESTO DI RIFERIMENTO 1. IL CONTESTO DI RIFERIMENTO 13 1.1 Cenni sull economia Nel 2013 l economia mondiale è cresciuta ad un ritmo modesto. Il Prodotto Interno Lordo (PIL) mondiale è salito del 3% circa, in linea con il +3,1%

Dettagli

Outlook dei mercati. IV Trimestre 2015 ARCA FOCUS. Il presente documento ha semplice scopo informativo.

Outlook dei mercati. IV Trimestre 2015 ARCA FOCUS. Il presente documento ha semplice scopo informativo. ARCA FOCUS Outlook dei mercati IV Trimestre 2015 1 Indice Outlook di lungo periodo Mercati Azionari 3 Outlook di lungo periodo Mercati Obbligazionari 4 Outlook di medio periodo Opportunità e rischi 5 Outlook

Dettagli

Previsioni di Mercato Raiffeisen

Previsioni di Mercato Raiffeisen Previsioni di Mercato Raiffeisen di Raiffeisen Capital Management per Cassa Raiffeisen di Brunico Giugno 2015 Il ritorno della volatilità Nelle ultime settimane, agli investitori è stato ricordato che

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Per investitori professionali Strategia d investimento 31 marzo 2013 SINTESI Modesta ripresa economica dopo la debolezza di fine 2012 Nessuna fretta della Fed di porre fine al suo allentamento monetario

Dettagli

Consob - Auditorium Presentazione del Risk Outlook

Consob - Auditorium Presentazione del Risk Outlook Consob - Auditorium Presentazione del Risk Outlook Gregorio De Felice Chief Economist Intesa Sanpaolo Roma, 24 febbraio 2014 Agenda 1 Le prospettive macro nel 2014-15 2 Credito ed economia reale nell area

Dettagli

Relazione sulla Gestione per l Esercizio 2008

Relazione sulla Gestione per l Esercizio 2008 Relazione sulla Gestione per l Esercizio 2008 L anno 2008 si è concluso con un totale di 1.580 iscritti contro 1.614 dell esercizio precedente. I soci in fase attiva di contribuzione al 31 dicembre 2008

Dettagli

View. Fideuram Investimenti. 9 giugno 2015. Scenario macroeconomico. Mercati Azionari. Mercati Obbligazionari

View. Fideuram Investimenti. 9 giugno 2015. Scenario macroeconomico. Mercati Azionari. Mercati Obbligazionari 9 giugno 2015 View Fideuram Investimenti Scenario macroeconomico Indice Sintesi scenario 1 Macroeconomia 2 Mercati Azionari 3 Mercati Obbligazionari 5 I dati diffusi nelle ultime settimane mostrano che

Dettagli

Fondo AcomeA ETF attivo

Fondo AcomeA ETF attivo Articolo pubblicato su Borsa Italiana il 28 giugno 2012 http://www.borsaitaliana.it/speciali/trading/inside-markets/23/etf-fondoacomeaetfattivo.htm Fondo AcomeA ETF attivo Il fondo AcomeA ETF Attivo è

Dettagli

Regolamento dei Fondi Interni

Regolamento dei Fondi Interni Regolamento dei Fondi Interni Art.1 Istituzione dei Fondi Interni Intesa Sanpaolo Vita S.p.A., di seguito denominata Compagnia, ha istituito e gestisce, al fine di adempiere agli obblighi assunti nei confronti

Dettagli

10 MOTIVI PER INVESTIRE IN EUROPA

10 MOTIVI PER INVESTIRE IN EUROPA 10 MOTIVI PER INVESTIRE IN EUROPA Agosto 2012 In questo momento l'europa va tutt'altro che evitata e riteniamo che l'attenzione che gravita intorno ai problemi fiscali abbia creato un'opportunità d'investimento,

Dettagli

Relazione Semestrale al 25 giugno 2013

Relazione Semestrale al 25 giugno 2013 Relazione Semestrale al 25 giugno 2013 Fondo comune di investimento mobiliare aperto di diritto italiano armonizzato alla Direttiva 2009/65/CE INDICE Considerazioni Generali - Commento Macroeconomico...

Dettagli

La congiuntura. internazionale

La congiuntura. internazionale La congiuntura internazionale N. 2 LUGLIO 2015 Il momento del commercio mondiale segna un miglioramento ad aprile 2015, ma i volumi delle importazioni e delle esportazioni sembrano muoversi in direzioni

Dettagli

CHALLENGE FUNDS Prospetto Semplificato

CHALLENGE FUNDS Prospetto Semplificato CHALLENGE FUNDS Prospetto Semplificato Pubblicato mediante deposito presso l Archivio Prospetti della CONSOB in data 31 gennaio 2012 Società di gestione Collocatore Unico 2/44 Il presente Prospetto Semplificato

Dettagli

L ENIGMA DI BERNANKE (E DELLA FED)

L ENIGMA DI BERNANKE (E DELLA FED) 609 i dossier www.freefoundation.com L ENIGMA DI BERNANKE (E DELLA FED) 23 settembre 2013 a cura di Renato Brunetta EXECUTIVE SUMMARY 2 Nella giornata del 18 settembre la Federal Reserve, andando contro

Dettagli

Previsioni di Mercato Raiffeisen

Previsioni di Mercato Raiffeisen Previsioni di Mercato Raiffeisen di Raiffeisen Capital Management per Cassa Raiffeisen di Brunico Gennaio/Febbraio 2015 Si preferiscono gli USA L inizio dell anno è cautamente positivo se parliamo dei

Dettagli

Gli investimenti alternativi: situazioni e prospettive

Gli investimenti alternativi: situazioni e prospettive S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La congiuntura economica Gli investimenti alternativi: situazioni e prospettive Stefano Bestetti, director Hedge Invest Sgr 26 settembre 2013, Milano Investimenti

Dettagli

info Prodotto Eurizon Soluzione Cedola Più Ottobre 2020 A chi si rivolge

info Prodotto Eurizon Soluzione Cedola Più Ottobre 2020 A chi si rivolge Eurizon Soluzione Cedola Più Ottobre 2020 info Prodotto Eurizon Soluzione Cedola Più Ottobre 2020 è un Fondo comune di diritto italiano, gestito da Eurizon Capital SGR, che mira ad ottimizzare il rendimento

Dettagli