Scheda 2 «Smart City» SMART GOVERNANCE. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Scheda 2 «Smart City» SMART GOVERNANCE. GREEN JOBS Formazione e Orientamento"

Transcript

1 Scheda 2 «Smart City» GREEN JOBS Formazione e Orientamento

2 Introduzione al concetto di governance Quello della governance è un concetto maturato nella cultura inglese e statunitense, il quale ha successivamente trovato applicazione nelle politiche pubbliche ed economiche di numerosi stati a regime di economia di mercato. Il termine governance rappresenta l evoluzione del concetto di government, termine che richiama un tipo di azione intrapresa dallo stato centrale, che lascia poca o scarsa possibilità di intervento e mediazione delle scelte politico-economiche da parte di terzi. Storicamente, l approccio del government è stato adottato da quei Paesi in cui lo Stato operava in maniera centralizzata e più in generale tale modello ha rispecchiato, soprattutto in epoca contemporanea, lo stile delle politiche statali dei Paesi in cui veniva dato poco spazio ai soggetti economici privati. Le politiche di governance nascono soprattutto dalla constatazione dei limiti che uno Stato incontra quando il potere pubblico è nelle mani di un solo soggetto che, in piena autonomia, realizza scelte immediate e a lunga scadenza. La governance intende superare l ottica del government, dal momento che la gestione del potere pubblico è assegnata a più soggetti. Con questo approccio, le decisioni politiche che determinano la vita pubblica di una comunità vengono prese non più soltanto dal governo centrale, il quale le trasferisce alla vita delle comunità sotto forma di decisioni sullo sviluppo di un determinato territorio, ma queste decisioni sono il frutto di un processo decisionale partecipato ed inclusivo. Oltre al governo centrale, anche altri livelli di governo (enti regionali, provinciali, locali) ed attori della società civile quali ad esempio cittadini, imprese, associazioni, enti, scuole, professionisti partecipano al processo decisionale ed alle politiche di programmazione, favorendo uno sviluppo ragionato e democratico. 2

3 Smart governance & Smart Cities Un Paese come l India, che rappresenta una fra le più grandi economie emergenti del pianeta, prevede di investire circa 66 miliardi di euro per sviluppare sette città intelligenti lungo il corridoio Dehli-Mumbai grazie ad un partenariato pubblico-privato ed investimenti in infrastrutture. La Cina sta perseguendo una strategia di sviluppo delle Smart Cities per stimolare lo sviluppo economico e lo sradicamento della povertà, cercando di attrarre i lavoratori provenienti dalle aree rurali nelle grandi città intelligenti, che fungeranno da giganteschi centri di lavoro urbani. Nel profilo globale dello sviluppo urbano, la Smart City sta quindi emergendo come una base importante per la futura espansione delle città. Tuttavia, il rapporto fra lo sviluppo tecnologico e quello economico di una città non sono sufficienti a produrre dei benefici in termini sociali ed ambientali. L evoluzione delle città ha bisogno di essere facilitata da una combinazione di fattori che includono la creazione di piattaforme ed infrastrutture di comunicazione attraverso le quali i governi, le imprese ed i cittadini, possano comunicare e lavorare insieme per seguire l evoluzione della città stessa. Se le tecnologie rappresentano senza dubbio delle componenti importanti, le città intelligenti però non possono essere definite tali soltanto grazie all implementazione di sensori, reti, applicazioni, analisi dati Tutte queste componenti, seppur fondamentali in una Smart City, hanno bisogno di essere sviluppate ed utilizzate in maniera integrata, grazie alla compartecipazione fra chi le promuove (istituzioni, governo) e chi le utilizza (cittadino, impresa, comunità). Ciò che fa la differenza è la governance. Per Smart Governance si intende la collaborazione che si instaura tra i soggetti, il processo inclusivo di gestione equilibrata e razionale delle risorse nel quale ogni contributo è importante per il miglioramento della vita della comunità. 3

4 Smart governance & Smart Cities La tecnologia è, in definitiva, un importantissimo strumento al servizio della governance per il raggiungimento degli obiettivi della città intelligente, in quanto consente, attraverso i partenariati pubblico-privato, la collaborazione fra i diversi attori che vivono e lavorano nella città. Gli obiettivi della città intelligente includono i principi di trasparenza e di coinvolgimento nel processo decisionale, così come una maggiore partecipazione di tutti i soggetti della città, sia nell assunzione delle decisioni, che nella loro messa in pratica.oci intelligente, in quanto questa consente, attraverso i partenariati pubblico-privato, la collaborazione fra i diversi attori che vivono e lavorano nella città. Tali obiettivi, includono principi di trasparenza e di coinvolgimento nel processo decisionale, così come una maggiore partecipazione di tutti i soggetti della città sia alla presa di decisioni che alla loro messa in pratica.. 4

5 Le piattaforme per la partecipazione Le piattaforme di partecipazione per i cittadini offrono loro una serie di informazioni e dati sulla città in relazione a diversi ambiti, quali ad esempio mobilità, infrastrutture, energia, ambiente, territorio, clima, ecc. Tutti i dati presenti all interno di queste piattaforme sono pubblici ed è permesso ai cittadini stessi di arricchirli, interpretarli ed integrarli al fine di sviluppare servizi migliori, partecipando direttamente allo sviluppo ed allo coproduzione di servizi ad alto valore aggiunto. Londra, Amsterdam, Helsinki e Barcellona, sono le città in cui lo sviluppo di queste piattaforme di partecipazione basate sulle tecnologie di comunicazione ed informazione (ITC) ha avuto il maggior successo. L obiettivo strategico delle piattaforme per la partecipazione attiva dei cittadini è quello di sviluppare servizi pubblici basati su input ottenuti direttamente dai cittadini stessi, in quanto fruitori dei servizi, cercando di migliorarli e di stimolare lo sviluppo di nuove applicazioni che sfruttino i dati esistenti, migliorando il processo decisionale e consentendo un ritorno delle informazioni sul soddisfacimento dell utente rispetto ai servizi pubblici offerti. Il risultato di questo processo è che i soggetti interessati - quali cittadini, imprese ed istituzioni - sono in continuo contatto al fine di migliorare i servizi per la comunità. Un processo di partecipazione e di alto coinvolgimento dei cittadini nella gestione della cosa pubblica è sicuramente una delle caratteristiche principali di una Smart City. 5

6 Sintesi Le politiche di governance rappresentano oggi il punto di snodo della cooperazione fra i diversi attori economici, giuridici e governativi di una determinata comunità. Molti stati europei, stimolati dai temi della sussidiarietà e dello sviluppo sostenibile stanno aprendosi alla logica della governance come strumento di sviluppo del territorio, favorendo un processo di partecipazione dal basso di cittadini, imprese, università, centri di ricerca specializzati ed altri portatori di interesse, al fine di offrire nuove prospettive per uno sviluppo partecipato e condiviso dei territori. Molto spesso, quando si parla di Smart City, il primo pensiero va alla tecnologia, agli strumenti informatici, alle applicazioni che rendono una città moderna ed alle infrastrutture avveniristiche che in essa possiamo trovare. Ma tutte queste componenti, seppur fondamentali in una Smart City, hanno bisogno di essere sviluppate ed utilizzate in maniera integrata, grazie alla compartecipazione fra chi le promuove (istituzioni, governo) e chi le utilizza (cittadino, impresa, comunità). Ed è in questa collaborazione che si instaura il concetto di governance, in questo processo inclusivo di gestione equilibrata e razionale delle risorse nel quale ogni contributo è importante per il miglioramento della vita della comunità. 6

7 Per saperne di più Amin A., Institutions and regional development in Europe, Oxford University Press, 1995 Bobbio L., La democrazia non abita a Gordio. Studio sui processi decisionali politico-amministrativi, Franco Angeli, Milano, 1996 Le Galès P. European Cities and Governance, Oxford University Press Commissione Europea, La governance europea. Un libro bianco. COM (2001), 428, Bruxelles,

8 CREDITI Materiale a cura del progetto La.Fem.Me Lavoro Femminile Mezzogiorno Italia Lavoro S.p.A. Rielaborazione in collaborazione con il progetto Increase Fonti: - SOGESCA Srl Immagini: - Foto copertina: 1. Smart Cities: Paris and San Francisco have a lot to learn from each other Aggiornamento Luglio 2014 Per informazioni

Scheda 5 «Smart City» SMART LIVING. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Scheda 5 «Smart City» SMART LIVING. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Scheda 5 «Smart City» GREEN JOBS Formazione e Orientamento Con Smart Living si intendono stili di vita basati sull utilizzo delle tecnologie dell informazione e della comunicazione (ICT), legate ai comportamenti

Dettagli

Scheda 6 «Smart City» SMART MOBILITY. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Scheda 6 «Smart City» SMART MOBILITY. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Scheda 6 «Smart City» GREEN JOBS Formazione e Orientamento La mobilità è una determinante dello sviluppo e sta diventando una parte fondamentale della vita sociale ed economica. Le società sono sempre

Dettagli

Figure Professionali «Eco-innovazioni»

Figure Professionali «Eco-innovazioni» Figure Professionali «Eco-innovazioni» FACILITATORE DI PROGETTI GREEN IN PARTNERSHIP MULTISTAKEHOLDER GREEN JOBS Formazione e Orientamento FACILITATORE DI PROGETTI GREEN IN PARTNERSHIP MULTISTAKEHOLDER

Dettagli

FORMATORE DI CITTADINANZA RESPONSABILE COMUNICATORE. Figure professionali «La gestione integrata dei rifiuti» Riduzione alla fonte

FORMATORE DI CITTADINANZA RESPONSABILE COMUNICATORE. Figure professionali «La gestione integrata dei rifiuti» Riduzione alla fonte Figure professionali «La gestione integrata dei rifiuti» Riduzione alla fonte FORMATORE DI CITTADINANZA RESPONSABILE COMUNICATORE GREEN JOBS Formazione e Orientamento FORMATORE DI CITTADINANZA RESPONSABILE/

Dettagli

Scheda 3 «Eco-innovazioni»

Scheda 3 «Eco-innovazioni» Scheda 3 «Eco-innovazioni» UNA PANORAMICA DEL CONTESTO NAZIONALE GREEN JOBS Formazione e Orientamento UNA PANORAMICA DEL CONTESTO NAZIONALE Secondo una indagine fatta nel 2013 dall Unione Europea sulla

Dettagli

Figure professionali «Mobilità sostenibile» LOGISTIC MANAGER. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Figure professionali «Mobilità sostenibile» LOGISTIC MANAGER. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Figure professionali «Mobilità sostenibile» LOGISTIC MANAGER GREEN JOBS Formazione e Orientamento LOGISTIC MANAGER Il logistic manager si occupa dell organizzazione e della circolazione delle merci e delle

Dettagli

Scheda 1 «Smart City»

Scheda 1 «Smart City» Scheda 1 «Smart City» I RIFERIMENTI STRATEGICI DELL UNIONE EUROPEA SULLE SMART CITIES GREEN JOBS Formazione e Orientamento I Riferimenti Comunitari Gli obiettivi delle iniziative riguardanti le Smart Cities

Dettagli

Scheda 1 «La gestione integrata dei rifiuti» LA GESTIONE INTEGRATA DEI RIFIUTI: INTRODUZIONE. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Scheda 1 «La gestione integrata dei rifiuti» LA GESTIONE INTEGRATA DEI RIFIUTI: INTRODUZIONE. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Scheda 1 «La gestione integrata dei rifiuti» LA GESTIONE INTEGRATA DEI RIFIUTI: INTRODUZIONE GREEN JOBS Formazione e Orientamento LA GESTIONE INTEGRATA DEI RIFIUTI: INTRODUZIONE Viviamo in una società

Dettagli

Riciclo TECNICO D IMPIANTI. Figure professionali «La gestione integrata dei rifiuti» DI CONFERIMENTO TRATTAMENTO E RECUPERO

Riciclo TECNICO D IMPIANTI. Figure professionali «La gestione integrata dei rifiuti» DI CONFERIMENTO TRATTAMENTO E RECUPERO Figure professionali «La gestione integrata dei rifiuti» Riciclo TECNICO D IMPIANTI DI CONFERIMENTO GREEN JOBS Formazione e Orientamento TECNICO D IMPIANTI DI CONFERIMENTO, Descrizione attività Un impianto

Dettagli

Figure professionali «Mobilità sostenibile» ESPERTO IN ECONOMIA DEI TRASPORTI. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Figure professionali «Mobilità sostenibile» ESPERTO IN ECONOMIA DEI TRASPORTI. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Figure professionali «Mobilità sostenibile» ESPERTO IN ECONOMIA DEI TRASPORTI GREEN JOBS Formazione e Orientamento ESPERTO IN ECONOMIA DEI TRASPORTI L'economista dei trasporti studia e analizza la relazione

Dettagli

Figure professionali «Mobilità sostenibile» MOBILITY MANAGER. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Figure professionali «Mobilità sostenibile» MOBILITY MANAGER. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Figure professionali «Mobilità sostenibile» MOBILITY MANAGER GREEN JOBS Formazione e Orientamento MOBILITY MANAGER La figura del nasce nel 1998 grazie ad una normativa 1 dedicata al tema della mobilità

Dettagli

POLITICA DI COESIONE 2014-2020

POLITICA DI COESIONE 2014-2020 SVILUPPO LOCALE DI TIPO PARTECIPATIVO POLITICA DI COESIONE 2014-2020 A ottobre 2011, la Commissione europea ha adottato alcune proposte legislative per la politica di coesione 2014-2020 La presente scheda

Dettagli

Figure professionali «La gestione integrata dei rifiuti» Riciclo ESPERTO DELLA GESTIONE INTEGRATA. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Figure professionali «La gestione integrata dei rifiuti» Riciclo ESPERTO DELLA GESTIONE INTEGRATA. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Figure professionali «La gestione integrata dei rifiuti» Riciclo ESPERTO DELLA GESTIONE INTEGRATA GREEN JOBS Formazione e Orientamento ESPERTO DELLA GESTIONE INTEGRATA Descrizione attività La gestione

Dettagli

FACILITATORE DIGITALE

FACILITATORE DIGITALE Figure Professionali «Smart City» Smart People GREEN JOBS Formazione e Orientamento DESCRIZIONE ATTIVITA Oggi in Europa circa il 30-40% delle persone anziane, dei disabili, delle donne, delle persone con

Dettagli

POLITICA DI COESIONE 2014-2020

POLITICA DI COESIONE 2014-2020 SVILUPPO LOCALE DI TIPO PARTECIPATIVO POLITICA DI COESIONE 2014-2020 A dicembre 2013, il Consiglio dell Unione europea ha formalmente adottato le nuove normative e le leggi che regolano il ciclo successivo

Dettagli

Scheda 3 «Smart City» SMART ECONOMY. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Scheda 3 «Smart City» SMART ECONOMY. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Scheda 3 «Smart City» GREEN JOBS Formazione e Orientamento Un economia intelligente è un economia composta da persone che pensano e lavorano in maniera intelligente, generando nuove idee e cercando di

Dettagli

SPERIMENTAZIONI. LABORATORIO: un azione di ricerca nel contesto locale. Materiali Didattici «La gestione integrata dei rifiuti»

SPERIMENTAZIONI. LABORATORIO: un azione di ricerca nel contesto locale. Materiali Didattici «La gestione integrata dei rifiuti» Materiali Didattici «La gestione integrata dei rifiuti» SPERIMENTAZIONI LABORATORIO: un azione di ricerca nel contesto locale GREEN JOBS Formazione e Orientamento L idea Si tratta di un esperienza di ricerca

Dettagli

PATTO DI INDIRIZZO PER LE SMART CITY

PATTO DI INDIRIZZO PER LE SMART CITY PATTO DI INDIRIZZO PER LE SMART CITY PREMESSO CHE: Il Panel Inter-Governativo sui Cambiamenti Climatici (IPCC) ha confermato che il cambiamento climatico é una realtà e la cui causa principale é l utilizzo

Dettagli

Scheda 7 «Smart City» SMART PEOPLE. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Scheda 7 «Smart City» SMART PEOPLE. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Scheda 7 «Smart City» GREEN JOBS Formazione e Orientamento Molto spesso quando si parla di Smart City l attenzione ricade sul ruolo che in questo contesto hanno i fattori tecnologici quali catalizzatori

Dettagli

Materiali didattici «Smart City» FIRENZE SMART CITY. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Materiali didattici «Smart City» FIRENZE SMART CITY. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Materiali didattici «Smart City» GREEN JOBS Formazione e Orientamento INTRODUZIONE Firenze conquista la terza posizione grazie in particolare all ottima performance in termini di governance e una forte

Dettagli

Figure professionali «La gestione integrata dei rifiuti» Riduzione alla fonte ECODESIGNER. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Figure professionali «La gestione integrata dei rifiuti» Riduzione alla fonte ECODESIGNER. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Figure professionali «La gestione integrata dei rifiuti» Riduzione alla fonte ECODESIGNER GREEN JOBS Formazione e Orientamento ECODESIGNER Descrizione attività Oltre l'80% dell'impatto ambientale di un

Dettagli

ESPERTO IN SMART-CITY

ESPERTO IN SMART-CITY Figure Professionali «Smart City» Smart People ESPERTO IN SMART-CITY GREEN JOBS Formazione e Orientamento DESCRIZIONE ATTIVITA Secondo le Nazioni Unite, entro la fine del secolo, oltre il 75% degli esseri

Dettagli

Materiali didattici «Territorio e Turismo sostenibile» GIOCHI D AULA E GIOCHI DI RUOLO. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Materiali didattici «Territorio e Turismo sostenibile» GIOCHI D AULA E GIOCHI DI RUOLO. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Materiali didattici «Territorio e Turismo sostenibile» GIOCHI D AULA E GIOCHI DI RUOLO GREEN JOBS Formazione e Orientamento 1. GIOCO D AULA «LA CITTÀ IDEALE» GIOCO D AULA «La città ideale» Tema: flussi

Dettagli

Scheda 1 «Eco-innovazioni»

Scheda 1 «Eco-innovazioni» Scheda 1 «Eco-innovazioni» ECO-INNOVAZIONI E GREEN ECONOMY: CONCETTI GREEN JOBS Formazione e Orientamento ECO-INNOVAZIONI E GREEN ECONOMY: CONCETTI Si definisce eco-innovazione qualsiasi forma di innovazione

Dettagli

Figure professionali «La gestione integrata dei rifiuti» Riutilizzo/riuso TECNICO DEL REFITTING. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Figure professionali «La gestione integrata dei rifiuti» Riutilizzo/riuso TECNICO DEL REFITTING. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Figure professionali «La gestione integrata dei rifiuti» Riutilizzo/riuso TECNICO DEL REFITTING GREEN JOBS Formazione e Orientamento TECNICO DEL REFITTING Descrizione attività Refitting è una parola inglese

Dettagli

Figure Professionali «Eco-innovazioni»

Figure Professionali «Eco-innovazioni» Figure Professionali «Eco-innovazioni» ESPERTO DI NUOVI MATERIALI GREEN JOBS Formazione e Orientamento INTRODUZIONE DI CONTESTO E LEGAME CON I CONCETTI DI ECO-INNOVAZIONE Per chimica verde, o nella accezione

Dettagli

Figure professionali «Territorio e Turismo sostenibile» MARKETING MANAGER. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Figure professionali «Territorio e Turismo sostenibile» MARKETING MANAGER. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Figure professionali «Territorio e Turismo sostenibile» MARKETING MANAGER GREEN JOBS Formazione e Orientamento Il marketing manager si occupa di promozione del territorio attraverso lo sviluppo dei piani

Dettagli

SPERIMENTAZIONI. SIMULAZIONE: il business plan di una impresa legata ai rifiuti. Materiali Didattici «La gestione integrata dei rifiuti»

SPERIMENTAZIONI. SIMULAZIONE: il business plan di una impresa legata ai rifiuti. Materiali Didattici «La gestione integrata dei rifiuti» Materiali Didattici «La gestione integrata dei rifiuti» SPERIMENTAZIONI SIMULAZIONE: il business plan di una impresa legata ai rifiuti GREEN JOBS Formazione e Orientamento L idea In questo modulo sono

Dettagli

Figure professionali «Mobilità sostenibile» COMUNICATORE AMBIENTALE. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Figure professionali «Mobilità sostenibile» COMUNICATORE AMBIENTALE. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Figure professionali «Mobilità sostenibile» COMUNICATORE AMBIENTALE GREEN JOBS Formazione e Orientamento COMUNICATORE AMBIENTALE Il comunicatore ambientale è una figura professionale che si occupa di tutti

Dettagli

Figure professionali «Territorio e Turismo sostenibile» ESPERTO DI ORGANIZZAZIONE DI EVENTI TERRITORIALI. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Figure professionali «Territorio e Turismo sostenibile» ESPERTO DI ORGANIZZAZIONE DI EVENTI TERRITORIALI. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Figure professionali «Territorio e Turismo sostenibile» ESPERTO DI ORGANIZZAZIONE DI EVENTI TERRITORIALI GREEN JOBS Formazione e Orientamento Esperto di organizzazione di eventi territoriali L esperto

Dettagli

POLITICA DI COESIONE 2014-2020

POLITICA DI COESIONE 2014-2020 INVESTIMENTO TERRITORIALE INTEGRATO POLITICA DI COESIONE 2014-2020 A dicembre 2013, il Consiglio dell Unione europea ha formalmente adottato le nuove normative e le leggi che regolano il ciclo successivo

Dettagli

Dal Brain Drain al Brain Circulation

Dal Brain Drain al Brain Circulation Dal Brain Drain al Brain Circulation Il caso Italiano nel contesto globale Simona Milio London School of Economics and Political Science Introduzione Il problema e La sfida Le cause Le politiche adottate

Dettagli

Materiali didattici «Smart City» BOLOGNA SMART CITY. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Materiali didattici «Smart City» BOLOGNA SMART CITY. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Materiali didattici «Smart City» GREEN JOBS Formazione e Orientamento INTRODUZIONE La città di Bologna occupa il secondo posto nella classifica italiana delle città smart. Gli indicatori elaborati confermano

Dettagli

Liberare il potenziale dell Economia Sociale per la crescita in Europa: la Strategia di Roma

Liberare il potenziale dell Economia Sociale per la crescita in Europa: la Strategia di Roma Liberare il potenziale dell Economia Sociale per la crescita in Europa: la Strategia di Roma Documento basato sui risultati della Conferenza di Roma, 17 e 18 novembre 2014 In occasione della Presidenza

Dettagli

Expoedilizia - Roma 21 marzo 2013

Expoedilizia - Roma 21 marzo 2013 Expoedilizia - Roma 21 marzo 2013 La Piattaforma europea dedicata ai professionisti dell edilizia sostenibile Iscriviti ed entra a far parte del nostro network www.construction21.eu Unioncamere del Veneto

Dettagli

Figure professionali «Mobilità sostenibile» INGEGNERE DEL TRAFFICO E DEI TRASPORTI. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Figure professionali «Mobilità sostenibile» INGEGNERE DEL TRAFFICO E DEI TRASPORTI. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Figure professionali «Mobilità sostenibile» INGEGNERE DEL TRAFFICO E DEI TRASPORTI GREEN JOBS Formazione e Orientamento INGEGNERE DEL TRAFFICO E DEI TRASPORTI IL'ingegnere dei trasporti e del traffico

Dettagli

CONCLUSIONI CONFERENZA LIBERARE IL POTENZIALE DELL ECONOMIA SOCIALE PER LA CRESCITA EUROPEA: LA STRATEGIA DI ROMA.

CONCLUSIONI CONFERENZA LIBERARE IL POTENZIALE DELL ECONOMIA SOCIALE PER LA CRESCITA EUROPEA: LA STRATEGIA DI ROMA. CONCLUSIONI CONFERENZA LIBERARE IL POTENZIALE DELL ECONOMIA SOCIALE PER LA CRESCITA EUROPEA: LA STRATEGIA DI ROMA 18 Novembre, 2014 In occasione della Presidenza di turno del Consiglio dell Unione Europea,

Dettagli

Il Programma AMERIGO & Partners Smart City Tour in sintesi

Il Programma AMERIGO & Partners Smart City Tour in sintesi Il Programma AMERIGO & Partners Smart City Tour in sintesi 1 1. Sintesi Pensare a Città in cui i servizi pubblici siano di qualità, gli standard di vita migliori, nuove opportunità di lavoro si generino

Dettagli

Scheda 4 «Mobilità sostenibile» LA SOSTENIBILITÀ ECONOMICA DELLA MOBILITÀ. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Scheda 4 «Mobilità sostenibile» LA SOSTENIBILITÀ ECONOMICA DELLA MOBILITÀ. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Scheda 4 «Mobilità sostenibile» LA SOSTENIBILITÀ ECONOMICA DELLA MOBILITÀ GREEN JOBS Formazione e Orientamento Il tema della mobilità sostenibile può essere visto da un particolare punto di vista cioè

Dettagli

MANAGER DI STRUTTURE PER IL RIUTILIZZO DEI RIFIUTI

MANAGER DI STRUTTURE PER IL RIUTILIZZO DEI RIFIUTI Figure professionali «La gestione integrata dei rifiuti» Riutilizzo / Riuso MANAGER DI STRUTTURE PER IL RIUTILIZZO DEI RIFIUTI GREEN JOBS Formazione e Orientamento MANAGER DI STRUTTURE PER IL RIUTILIZZO

Dettagli

Scheda 4 «Smart City» SMART ENVIRONMENT. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Scheda 4 «Smart City» SMART ENVIRONMENT. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Scheda 4 «Smart City» GREEN JOBS Formazione e Orientamento Il termine Smart Environment riguarda concetti quali lo sviluppo sostenibile e attività quali la riduzione dei rifiuti prodotti da una determinata

Dettagli

Il materiale ripercorre i presupporti teorici legati al tema del welfare aziendale proponendo quanto emerso in occasione di un intervento in aula.

Il materiale ripercorre i presupporti teorici legati al tema del welfare aziendale proponendo quanto emerso in occasione di un intervento in aula. Il materiale ripercorre i presupporti teorici legati al tema del welfare aziendale proponendo quanto emerso in occasione di un intervento in aula. E possibile approfondire il tema consultando il sito La

Dettagli

Ricerca scientifica e assistenza tecnica per affrontare con successo i processi di cambiamento

Ricerca scientifica e assistenza tecnica per affrontare con successo i processi di cambiamento Ricerca scientifica e assistenza tecnica per affrontare con successo i processi di cambiamento Edizione 2015 40 anni di analisi e ricerca sulle trasformazioni economiche e sociali in Italia e in Europa:

Dettagli

Milano, 9 novembre 2013. Vincenzo Saturni

Milano, 9 novembre 2013. Vincenzo Saturni Milano, 9 novembre 2013 Vincenzo Saturni 1 La carta etica: perché e per chi? Avis opera da 86 anni per diffondere una cultura solidale tra i cittadini su tutto il territorio nazionale. E sin dal momento

Dettagli

LOMBARDIA 2020 Libro Verde sulla Conciliazione Famiglia Lavoro. Materiale propedeutico al seminario territoriale

LOMBARDIA 2020 Libro Verde sulla Conciliazione Famiglia Lavoro. Materiale propedeutico al seminario territoriale LOMBARDIA 2020 Libro Verde sulla Conciliazione Famiglia Lavoro Materiale propedeutico al seminario territoriale Il contesto OBIETTIVO REGIONE LOMBARDIA Costruire un Welfare in grado di porre al centro

Dettagli

Figure professionali «Territorio e Turismo sostenibile» PAESAGGISTA. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Figure professionali «Territorio e Turismo sostenibile» PAESAGGISTA. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Figure professionali «Territorio e Turismo sostenibile» PAESAGGISTA GREEN JOBS Formazione e Orientamento Per comprendere le caratteristiche della figura professionale del paesaggista è opportuno partire

Dettagli

Figure professionali «Territorio e Turismo sostenibile» MANAGER DI GOVERNO DEL TERRITORIO. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Figure professionali «Territorio e Turismo sostenibile» MANAGER DI GOVERNO DEL TERRITORIO. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Figure professionali «Territorio e Turismo sostenibile» MANAGER DI GOVERNO DEL TERRITORIO GREEN JOBS Formazione e Orientamento Il manager del governo del territorio è una figura professionale che si è

Dettagli

Figure Professionali «Smart City» Smart People CONSULENTE PER LE START-UP. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Figure Professionali «Smart City» Smart People CONSULENTE PER LE START-UP. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Figure Professionali «Smart City» Smart People CONSULENTE PER LE START-UP GREEN JOBS Formazione e Orientamento DESCRIZIONE ATTIVITA Come rendere intelligente la tua città? La trasformazione in una smart

Dettagli

Figure professionali «Territorio e Turismo sostenibile» DISASTER MANAGER. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Figure professionali «Territorio e Turismo sostenibile» DISASTER MANAGER. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Figure professionali «Territorio e Turismo sostenibile» DISASTER MANAGER GREEN JOBS Formazione e Orientamento Il si occupa di prevenzione e gestione dei rischi ambientali che interessano i comparti dell

Dettagli

Figure professionali «La gestione integrata dei rifiuti» Recupero energetico TECNICO DI TERMOVALORIZZATORE. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Figure professionali «La gestione integrata dei rifiuti» Recupero energetico TECNICO DI TERMOVALORIZZATORE. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Figure professionali «La gestione integrata dei rifiuti» Recupero energetico TECNICO DI TERMOVALORIZZATORE GREEN JOBS Formazione e Orientamento TECNICO DI TERMOVALORIZZATORE Descrizione attività L inceneritore

Dettagli

Figure Professionali «Eco-innovazioni»

Figure Professionali «Eco-innovazioni» Figure Professionali «Eco-innovazioni» ECODESIGNER DI PRODOTTI E GREEN JOBS Formazione e Orientamento ECODESIGNER DI PRODOTTI E INTRODUZIONE DI CONTESTO E LEGAME CON I CONCETTI DI ECO-INNOVAZIONE L eco-design

Dettagli

Figure Professionali «Eco-innovazioni»

Figure Professionali «Eco-innovazioni» Figure Professionali «Eco-innovazioni» ESPERTO DI ECO-CERTIFICAZIONI GREEN JOBS Formazione e Orientamento INTRODUZIONE DI CONTESTO E LEGAME CON I CONCETTI DI ECO-INNOVAZIONE Le cosiddette certificazioni

Dettagli

HOW CLUSTERS CONTRIBUTE TO THE SMART SPECIALIZATION STRATEGIES

HOW CLUSTERS CONTRIBUTE TO THE SMART SPECIALIZATION STRATEGIES HOW CLUSTERS CONTRIBUTE TO THE SMART SPECIALIZATION STRATEGIES Dr. Giorgio Martini New cluster concepts for cluster policies in Europe 18th September 2014 Scuola Grande San Giovanni Evangelista, Venice

Dettagli

Materiali Didattici «Mobilità sostenibile» MATERIALI DI APPROFONDIMENTO. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Materiali Didattici «Mobilità sostenibile» MATERIALI DI APPROFONDIMENTO. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Materiali Didattici «Mobilità sostenibile» MATERIALI DI APPROFONDIMENTO GREEN JOBS Formazione e Orientamento Libro Bianco. Tabella di marcia verso uno spazio unico europeo dei trasporti- Per una politica

Dettagli

La Piattaforma EFISIO

La Piattaforma EFISIO Strumenti finanziari e sviluppo urbano sostenibile: dalla finanza di progetto alla finanza di programma La Piattaforma EFISIO INFO DAY ITALIA 14/11/2014 Dimensione urbana e strumen. finanziari nella programmazione

Dettagli

Conferenza internazionale Global Connectivity with the Mediterranean Basin

Conferenza internazionale Global Connectivity with the Mediterranean Basin Comunicato stampa Conferenza internazionale Global Connectivity with the Mediterranean Basin La sfida del regime di free zone per i punti franchi di Trieste lanciata dal presidente Marina Monassi. Il messaggio

Dettagli

POLITICA DI COESIONE 2014-2020

POLITICA DI COESIONE 2014-2020 SVILUPPO URBANO SOSTENIBILE INTEGRATO POLITICA DI COESIONE 2014-2020 A dicembre 2013, il Consiglio dell Unione europea ha formalmente adottato le nuove normative e le leggi che regolano il ciclo successivo

Dettagli

Siena: una città unica diventerà anche Smart?

Siena: una città unica diventerà anche Smart? Siena: una città unica diventerà anche Smart? C'era una volta... Siena e le sue risorse finanziarie SMART CITY: cos'è e perchè Cosa significa A differenza di quello che si pensa, Smart City non equivale

Dettagli

per il Programma di EMPOWERMENT delle Amministrazioni Pubbliche del Mezzogiorno

per il Programma di EMPOWERMENT delle Amministrazioni Pubbliche del Mezzogiorno per il Programma di EMPOWERMENT delle Amministrazioni Pubbliche del Mezzogiorno Progetto dall'iter alle reti: Implementazione Sportello Unico Rassegna delle principali possibilità di finanziamento a disposizione

Dettagli

Scheda 2 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO TERRITORIO E CAMBIAMENTO CLIMATICO. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Scheda 2 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO TERRITORIO E CAMBIAMENTO CLIMATICO. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Scheda 2 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO TERRITORIO E CAMBIAMENTO CLIMATICO GREEN JOBS Formazione e Orientamento LE 10 CATASTROFI NATURALI PIU SCONVOLGENTI DELL ULTIMO DECENNIO 1. Inondazioni

Dettagli

Economia sociale e impresa sociale

Economia sociale e impresa sociale Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali DG Terzo settore e formazioni sociali Economia sociale e impresa sociale Intervento di Anna Chiara Giorio 9 gennaio 2014 Indice dell intervento Terzo settore,

Dettagli

Ridurre i divari tra il Nord e il Sud del mondo

Ridurre i divari tra il Nord e il Sud del mondo Ridurre i divari Il problema Fino alla fine degli anni sessanta, la cooperazione allo sviluppo si identificava esclusivamente con la cooperazione economica o con l aiuto umanitario di emergenza. Questa

Dettagli

Comunicare una consultazione online

Comunicare una consultazione online Comunicare una consultazione online Questo materiale didattico è stato realizzato da Formez PA nel Progetto PerformancePA, Ambito A Linea 1, in convenzione con il Dipartimento della Funzione Pubblica,

Dettagli

Figure Professionali. «Agricoltura e Agroenergie» CONSULENTE SVILUPPO IMPIANTI. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Figure Professionali. «Agricoltura e Agroenergie» CONSULENTE SVILUPPO IMPIANTI. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Figure Professionali «Agricoltura e Agroenergie» CONSULENTE SVILUPPO IMPIANTI GREEN JOBS Formazione e Orientamento Lo sviluppo di nuovi impianti è un area di attività che presenta diverse sfaccettature

Dettagli

BSC Brescia Smart City

BSC Brescia Smart City BSC Brescia Smart City Ruolo, programma, obiettivi 2014 > 2020 Smart City : di cosa parliamo Con il termine Smart City/Community (SC) si intende quel luogo e/o contesto territoriale ove l'utilizzo pianificato

Dettagli

ICT e Smart Cities. ICT for Smart Societies Degree Politecnico di Torino 10 giugno 2016. Donatella Mosso Torino Smart City e Torino Wireless

ICT e Smart Cities. ICT for Smart Societies Degree Politecnico di Torino 10 giugno 2016. Donatella Mosso Torino Smart City e Torino Wireless ICT e Smart Cities ICT for Smart Societies Degree Politecnico di Torino 10 giugno 2016 Donatella Mosso Torino Smart City e Torino Wireless Di cosa vi parlo Le smart city, definizioni, opportunità, Nuovi

Dettagli

PROGETTO TAVOLO GIOVANI

PROGETTO TAVOLO GIOVANI PROGETTO TAVOLO GIOVANI Costituzione di un Tavolo di coordinamento con le associazioni di giovani di Cinisello Balsamo e le organizzazioni sociali che compongono il mondo delle realtà giovanili locali

Dettagli

Scheda 5 «Eco-innovazioni»

Scheda 5 «Eco-innovazioni» Scheda 5 «Eco-innovazioni» ECCELLENZE DI ECO-INNOVAZIONE GREEN JOBS Formazione e Orientamento ECCELLENZE DI ECO-INNOVAZIONE Sono vari gli esempi interessanti di eco-innovazioni presenti in Italia e all

Dettagli

Intervento del Signor Ragioniere Generale dello Stato dott. Mario Canzio

Intervento del Signor Ragioniere Generale dello Stato dott. Mario Canzio Intervento del Signor Ragioniere Generale dello Stato dott. Mario Canzio Convegno su Processi di decentramento e rilancio dello sviluppo. Investimenti pubblici, infrastrutture e competitività Banca Intesa

Dettagli

Incontro conclusivo nazionale: a confronto la politica

Incontro conclusivo nazionale: a confronto la politica Incontro conclusivo nazionale: a confronto la politica E' previsto per il prossimo 29 novembre l'incontro conclusivo a livello nazionale del Progetto I giovani, il dialogo strutturato e la social exclusion:

Dettagli

La regolazione delle reti elettriche in Italia

La regolazione delle reti elettriche in Italia La regolazione delle reti elettriche in Italia IEFE UNIVERSITA BOCCONI PROGETTO DI RICERCA PROMOSSO DA ANIE RAPPORTO FINALE, GIUGNO 2014 Michele Polo (IEFE, Dipartimento di Economia e eni Chair in Energy

Dettagli

ESPERTO DELLA BONIFICA DI SITI CONTAMINATI E DISCARICHE. Smaltimento. Figure professionali «La gestione integrata dei rifiuti»

ESPERTO DELLA BONIFICA DI SITI CONTAMINATI E DISCARICHE. Smaltimento. Figure professionali «La gestione integrata dei rifiuti» Figure professionali «La gestione integrata dei rifiuti» Smaltimento ESPERTO DELLA BONIFICA DI SITI CONTAMINATI E DISCARICHE GREEN JOBS Formazione e Orientamento ESPERTO DELLA BONIFICA DI SITI CONTAMINATI

Dettagli

Smart cities e Patto dei Sindaci: Strategie, risorse e strumenti per la pianificazione finanziaria integrata degli interventi

Smart cities e Patto dei Sindaci: Strategie, risorse e strumenti per la pianificazione finanziaria integrata degli interventi Empowerment delle Pubbliche Amministrazioni nella gestione e nell utilizzo di Strumenti innovativi e di ingegneria finanziaria per lo sviluppo economico locale Smart cities e Patto dei Sindaci: Strategie,

Dettagli

Figure Professionali «Smart City» Smart People ESPERTO ICT. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Figure Professionali «Smart City» Smart People ESPERTO ICT. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Figure Professionali «Smart City» Smart People GREEN JOBS Formazione e Orientamento DESCRIZIONE ATTIVITA Il concetto di Smart City sta assumendo rilevanza sempre crescente e diverse città, anche in Italia,

Dettagli

Foto indicativa del contenuto del modulo. Materiale Didattico Organizzazione Aziendale

Foto indicativa del contenuto del modulo. Materiale Didattico Organizzazione Aziendale Foto indicativa del contenuto del modulo Materiale Didattico Organizzazione Aziendale 3 Strategia d impresa (Introduzione al problema strategico) 4 Premessa Tema caratterizzato da ampispazi di indeterminatezza

Dettagli

Figure Professionali. «Agricoltura e Agroenergie» AGRONOMO. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Figure Professionali. «Agricoltura e Agroenergie» AGRONOMO. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Figure Professionali «Agricoltura e Agroenergie» AGRONOMO GREEN JOBS Formazione e Orientamento L'agronomo è una figura professionale caratterizzata da una tale ampiezza di competenze (individuate dalla

Dettagli

SMART CITIES PER SMART COMMUNITIES Tecnologie e strumenti per comunicare al servizio dei territori

SMART CITIES PER SMART COMMUNITIES Tecnologie e strumenti per comunicare al servizio dei territori SMART CITIES PER SMART COMMUNITIES Tecnologie e strumenti per comunicare al servizio dei territori Emiliano Negrini Titolare di Kubasta laboratorio di comunicazione multimediale, progetto e sviluppo contenuti

Dettagli

BILANCIARSI - Formazione e Consulenza per la legalità e la sostenibilità delle Organizzazioni

BILANCIARSI - Formazione e Consulenza per la legalità e la sostenibilità delle Organizzazioni INTRODUZIONE BilanciaRSI è una società di formazione e consulenza specializzata nei temi della Legalità, della Sostenibilità, della Responsabilità d Impresa e degli Asset Intangibili. Da più di 10 anni

Dettagli

DECENTRAMENTO DELLE POLITICHE DEL LAVORO E SVILUPPO LOCALE L ESPERIENZA ITALIANA Note introduttive. Giovanni Principe General Director ISFOL

DECENTRAMENTO DELLE POLITICHE DEL LAVORO E SVILUPPO LOCALE L ESPERIENZA ITALIANA Note introduttive. Giovanni Principe General Director ISFOL DECENTRAMENTO DELLE POLITICHE DEL LAVORO E SVILUPPO LOCALE L ESPERIENZA ITALIANA Note introduttive Giovanni Principe General Director ISFOL DECENTRALISATION AND COORDINATION: THE TWIN CHALLENGES OF LABOUR

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA PREMESSO CHE

PROTOCOLLO D INTESA PREMESSO CHE REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA AGENZIA NAZIONALE PER I GIOVANI PROTOCOLLO D INTESA Tra la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e l Agenzia Nazionale per i Giovani in relazione alle attività e

Dettagli

Milano, 4 giugno 2015 Le politiche energetiche ambientali: nuovi obiettivi occupazionali Lavoro Formazione Sicurezza INTRODUZIONE

Milano, 4 giugno 2015 Le politiche energetiche ambientali: nuovi obiettivi occupazionali Lavoro Formazione Sicurezza INTRODUZIONE Milano, 4 giugno 2015 Le politiche energetiche ambientali: nuovi obiettivi occupazionali Lavoro Formazione Sicurezza INTRODUZIONE La liberalizzazione del mercato dell energia elettrica e del gas in Italia

Dettagli

Figure Professionali FUMISTA SPAZZACAMINO. «Energie rinnovabili» GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Figure Professionali FUMISTA SPAZZACAMINO. «Energie rinnovabili» GREEN JOBS Formazione e Orientamento Figure Professionali «Energie rinnovabili» FUMISTA SPAZZACAMINO GREEN JOBS Formazione e Orientamento FUMISTA SPAZZACAMINO Lo spazzacamino è il tecnico manutentore qualificato degli impianti fumari, canali

Dettagli

Nuovi approcci e nuove competenze per la rigenerazione urbana

Nuovi approcci e nuove competenze per la rigenerazione urbana Nuovi approcci e nuove competenze per la rigenerazione urbana Vercelli, 27 giugno 2014 Paolo Cottino Rigenerazione urbana: la parola-chiave Oltre le mode: un mutato scenario - gli irrinunciabili obiettivi

Dettagli

PROGRAMMA DI COOPERAZIONE Alpine Space Programme 2014-2020

PROGRAMMA DI COOPERAZIONE Alpine Space Programme 2014-2020 PROGRAMMA DI COOPERAZIONE Alpine Space Programme 2014-2020 La presente scheda ha lo scopo di illustrare sinteticamente i contenuti del Programma di Cooperazione per il periodo 2014-2020, approvato dalla

Dettagli

Presentazione risultati 2014

Presentazione risultati 2014 Presentazione risultati 2014 Comunicato stampa 24/05/2014 Con il patrocinio di: Associazione Nazionale Direttori Generali degli Enti Locali Con il supporto di: Milano, 24 maggio 2014 Between presenta la

Dettagli

La Dichiarazione di Verona sugli investimenti in salute (The Verona Declaration on Investment for Healt)

La Dichiarazione di Verona sugli investimenti in salute (The Verona Declaration on Investment for Healt) SCHEDA 8 La Dichiarazione di Verona sugli investimenti in salute (The Verona Declaration on Investment for Healt) Verona, Italia, 5-9 luglio 2000 LA SFIDA DI VERONA Investire in salute significa promuoverne

Dettagli

Lead Market Nuove opportunità per il mondo del lavoro. (a cura di Antonello Pezzini)

Lead Market Nuove opportunità per il mondo del lavoro. (a cura di Antonello Pezzini) Lead Market Nuove opportunità per il mondo del lavoro (a cura di Antonello Pezzini) Lead Market I LM sono una delle iniziative più importanti per la politica d innovazione e per la competitività dell Unione

Dettagli

Programmazione Pubblica/Mercato

Programmazione Pubblica/Mercato Programmazione Pubblica/Mercato I modelli centrati sulla programmazione pubblica si fondano sulla assunzione della incapacità del sistema di auto regolarsi, o meglio sulla sua incapacità di autoorientarsi

Dettagli

La governance. dei sistemi di welfare regionali

La governance. dei sistemi di welfare regionali Università Ca Foscari Venezia Università Cattolica Milano La governance I punti focali dell analisi sulla governance delle regioni aderenti al: dei sistemi di welfare regionali Progetto sperimentale di

Dettagli

ESPERTO IN WEB MARKETING PER LA SHARING ECONOMY

ESPERTO IN WEB MARKETING PER LA SHARING ECONOMY Figure Professionali «Smart City» Smart People ESPERTO IN WEB MARKETING PER GREEN JOBS Formazione e Orientamento DESCRIZIONE ATTIVITA La storia ci insegna come le città siano cresciute, prosperate, cambiate

Dettagli

Convegno ANFIA. Torino, 7 maggio 2013

Convegno ANFIA. Torino, 7 maggio 2013 Convegno ANFIA Torino, 7 maggio 2013 Scaletta presentazione Dott. Bonomi INTRODUZIONE anche se il momento è difficile e carico di incertezze bisogna cercare di capire quali sono le occasioni per migliorare

Dettagli

Progetto giovani, oggi e domani

Progetto giovani, oggi e domani Progetto giovani, oggi e domani Progetto per le Politiche Giovanili nei comuni di Ceresole d Alba (cn) Pocapaglia (cn) Sanfrè (cn) Sommariva Perno (cn) In collaborazione con Consorzio Socio Assistenziale

Dettagli

Il percorso partecipativo del Piano di Adattamento della città di Bologna

Il percorso partecipativo del Piano di Adattamento della città di Bologna Il percorso partecipativo del Piano di Adattamento della città di Bologna INTRODUZIONE Il percorso partecipativo ha avuto l obiettivo di sviluppare un confronto fra i diversi stakeholder sulle proposte

Dettagli

MANIFATTURIERO LOMBARDO: RITORNO AL FUTURO

MANIFATTURIERO LOMBARDO: RITORNO AL FUTURO MANIFATTURIERO LOMBARDO: RITORNO AL FUTURO Intervento Roberto Albonetti direttore Attività Produttive Regione Lombardia Il mondo delle imprese ha subito negli ultimi anni un accelerazione impressionante:

Dettagli

Figure Professionali. «Agricoltura e Agroenergie» GESTORE DI AGRITURISMO. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Figure Professionali. «Agricoltura e Agroenergie» GESTORE DI AGRITURISMO. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Figure Professionali «Agricoltura e Agroenergie» GESTORE DI AGRITURISMO GREEN JOBS Formazione e Orientamento L articolo 2 della vigente Disciplina dell agriturismo (Legge 20 febbraio 2006, n. 96) chiarisce

Dettagli

La Carta dell Investimento. Sostenibile e Responsabile. della finanza italiana

La Carta dell Investimento. Sostenibile e Responsabile. della finanza italiana La Carta dell Investimento Sostenibile e Responsabile della finanza italiana Introduzione L attività finanziaria trova fondamento nella funzione di veicolo dei capitali a sostegno dell economia reale e

Dettagli

Una rete che aiuta i lavoratori ad attraversare le frontiere

Una rete che aiuta i lavoratori ad attraversare le frontiere Una rete che aiuta i lavoratori ad attraversare le frontiere Occupazione & Fondo Sociale Europeo Occupazione affari sociali Commissione europea 1 EURES Una rete che aiuta i lavoratori ad attraversare le

Dettagli

Sistemi e profili di Long Term Care a confronto in quattro paesi Europei.

Sistemi e profili di Long Term Care a confronto in quattro paesi Europei. CeRGAS Centro di Ricerche sulla Gestione dell Assistenza Sanitaria e Sociale Sistemi e profili di Long Term Care a confronto in quattro paesi Europei. Elisabetta Notarnicola Lodi, 22 Aprile 2015 1 Agenda

Dettagli

IL GRUPPO ENEL PRESENTA IL PIANO STRATEGICO 2016-2019

IL GRUPPO ENEL PRESENTA IL PIANO STRATEGICO 2016-2019 IL GRUPPO ENEL PRESENTA IL PIANO STRATEGICO 2016-2019 Il nuovo piano si basa su quello presentato a marzo 2015, accelerando la creazione di valore nell ambito dei quattro principi fondamentali ed aggiungendone

Dettagli