FEDERAZIONE ITALIANA EDITORI GIORNALI RASSEGNA ST PA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FEDERAZIONE ITALIANA EDITORI GIORNALI RASSEGNA ST PA"

Transcript

1 FEDERAZONE TALANA EDTOR GORNAL RASSEGNA ST PA 01 NOVEMBRE 2013

2 TALANA EDTOR GORNAL i,. Awenire 2 Pagina Data 1NOV 2013 LA NECESSTÀ D UN DGNlroSO FONDO PER L'EDTORA. OLTRE LUOGH COMUN nformazione anima della democrazia Sostenerla è un arricchimento ontributi pubblici all'editoria, argomento "out". Proviamo ad andare controcorrente e tentiamo un esercizio impossibile. n queste brevi note rischiamo --.. t111operazione non semplice in un tempo in cui prevale lo spot sul ragionamento, l'urlo sulla riflessione. Siamo convinti, comunque, che ne valga la pena. Sì, perché quando in talia si parla di sostegno ai giornali si trova subito chi grida al privilegio"di casta", a quattrini gettati al vento, a un sistema che appartiene alla Prima Repubblica. Roba vecchia, insomma. Diciamo subito che la realtà è ben diversa da come viene rappresentata. È verissimo, ci sono stati abusi, anche recenti, che hanno contribuito a creare un clima ostile a questo sistema pensato, non solo nel nostro Paese, per favorire e sostenere il pluralismo dell'informazione. Ecco il quesito centrale del nostro ragionamento: la presenza in edicola di più testate, alcune portatrici di idee e punti di vista diversi, altre legate al territorio e vicine alla gente, tutte in grado di svolgere un prezioso servizio informativo, costiruisce un valore o raj?presenta uno sperpero? Con 1'adozlOne del Fondo per l'editoria, contrariamente a quanto si propaganda, l'talia non si distingue dal resto dell'europa. Anzi, è piuttosto la costante applicazione di tagli ai contributi (sono rimasti solo 50 milioni di euro perl'anno in corso) che allontana il nostro Paese da quasi tutti gli altri. Ormai siamo diven tati noi t111anomalia nel panorama continentale, che vede un diffuso e variegato sostegno al mondo della carta stampata. «Senza i giornali che voi rappresentate - ha detto mer~oledì scorso a Roma, all'assemblea promossa da qua~l tutte le sigle del comparto, il sottosegretario alla presdenza del Consiglio dei ministri con delega all'editoria, senatore Giovanni Legnini l'informazione in talia sarebbe diversa». Diversa, e non migliore. Certo, un po' meno libera. Eppure, a ogni richiesta di " integrazione del Fondo per gli aiuti diretti si assiste a una levata di scudi con la quale si chiede di porre fine a queste'''regalie di Stato": Secondo t111opinione diffusa, bastereb be il mercato ad assicurare la presenza a chi se laguada~a. Laliberta di informazione, sancita dall'articolo 21 della Costituzione, merita qualche sacrificio. giornali vivono anni difficili, scanditi dalla continua contrazione delle vendite, dovuta all'avvento dell'era del digitale e dal perdurante strapotere dei grandi network che, assorbono in larga misura il mercato pubblicitario. E, dunque, più che evidente che occorrono correttivi per intervenire in un settore vitale per una democrazia moderna..;informazione ral?presenta uno snodo decisivo per una comunità CVile. E i giornali sono anche il luogo del dibattito e della formulazione delle idee, una "piazza l in cui la gente si ritrova e dalla quale emergono volti e storie del Paese altrimenti ignoti. n una parola, è t'anima della democrazia. Le incertezze sulla consistenza del Fondo e gli improvvisi rincari delle tariffe postali avvenuti nel2q lo hanno costretto molti editori a ridurre pagine e uscite. l'\nche questo si ~uò considerare un "bava!pi0 all'informazione \ meno clamoroso di altri che hanno molto allarmato, ma non meno insìdioso. È quindi fondamentale che il Parlamento intervenga in sede di. approvazione della le&ge di Stabilità 2014 per riportare la dotazione dei contributi a non meno di novantacento milioni. Per assicurare un minimo di programmazione alle.aziende, occorre una previsione quantomeno triennale, come auspìcato nel documento proposto dal governo e approvato il6 agosto scorso da tutte le associazioni di,categoria. Alle buone intenzioni devono seguire i fatti. E semplicemente una questione di libertà.

3 FEDERAZ.ONE italana EDTORl GlORNAL Data,/ 1NOV 2D13, l1:a8aoggi Pagina 1 7 Le'stime di'spesa periprossllnl,'... '..".'..t'lljli' if1?'òt su1ito~ile vartanno29~mld..n......'...o.n...co..i:).osc.e... pubblicità via cr.is.l.'la. mobi, blicitario4élle rea:e, nuovo.elementotraina aste iii tempb. '.. le,anzt i )1argini di. te della spesa in advertising...'.' spesa sono destinati mobile perchépermettej'acquisto a triplicare nelmediò termine, passaldodagli attua:li!13 miliardi immediato degli spazi. sui siti internet, consentendo di dolleli (circa 9,5 mld di offrire annunci pubbliçitari di euro); taleèil giro d'affari a unpubblico mj,rato. stimatolivellòìnondia:e da:la. Secqndo gli analisti però rusocietà' JuniPtll" Research, Ctine aziende sono ancora caute versoqùestotipo diadver-. ai 39,niliardi di dollari (circa 28,6:hriliardidi ellro) stimati peril! segrew.delboom?. tising, a'causa della reticenza degliuteilti che percepisconò gli. ljintroduziomì.. spotsu smartphone.come.. dì Jormi:tti.inc'.ÌlOvàtivi.e di'. inappropriati o meccanismi di acquisto degli ' spaztcl;1e.hareso l'adv~rtisingsui dispositivi inobi invadenti. R i s pe t t 0, quipdi, all'a:to. livello di coin c. volgimento de liun~pubblicità. ada:to potenzialedi vendita. ' La ricerca,89ttolilea le op~' gliuteilti nei confronti del cellulare, l~spesa pubbucitac ria resta ancora molto bassa, portunità-legateana pubblici.,. se confroì1~ta:aj.le cifre1 spese tà«ìn~app»"citandoper esem- per gli a:tnrriedia._. pio il successodélla strategia Anchesepei :ailtore'del dimonetizzazionedelleapp.' rapporto,sian Rowlands,è Facebook, con ilmobile che incorso «uncambiàmento nel-' ormairappresenta ij49%déi la percezione dei çonsurilatori, ricav.i pubblicitari globali del. dovuto a:l'us'o dei sistemi di socia: network (si veda l'arti- opt-inda parte degli inserziocolo li pag.15), rusti eunapubbli~tàpiù mi-. TrE!. glillltritrendèmersi. rata, basatasui big data ea nella ricerca, la crescita espo- raccolta di informaziorusulla nenzia:le del iea:~time bidding posizione degli utenti», (Rtb), ovvero il mercatopub- "-.- Riproduzioneriseroilta-,.

4 P F E D E R A Z O N E T A L A N A E D T O R G O R N A L 3)t31tgga!1!1trO :::~na 1NDV 1D13 9 M... ':"......, a n. ~ O.~ '..... '... a ,... s.. n... f' un....t... '.' >'. '....a....ila. i....'.'. ~p:òp~i~ PdperapJ?licare il prelievo àlle~ttìyit~jtàliane dei bigàelweb.obiettivo:più ndurrel cuneo... 's'....'.s'...a...~}su...\ 'tl g... e z.... i. : ,.<~~.: l ';.è:.... i' t. a ~...c... ~....o ~n ministero. dell'econorniarb~~~c~~~~~;l~=te rnterventoper lllli '.' " al fisco una parte d~gli introiti LE POTES pubblicitari che ogni giorno vengonoprodotti sul web erà già stata ROMA il Pd torna alla carica sugoogle:!'idea di tassare le attività ita ga sulla riforma del sistema fisca-. inserita nel disegno di feggedele-. liane della società di Mountain le, che però per sua natura non è View e degli altri colossi del web immediatamef\te operativo e ri~ prenderà probabilmente forma in chiede un successivo decreto del un emendamento alla legge di stabilità, con l'obiettivo di reperire ri nella manovra di bilancio potn:b-. governo. Una norina contenuta sorse finanziarie da destinare ad be intervinire più direttamente;, una ulterioreriduzione delle tasse anche se restano alcune difficoltà ' sul lavoro. Del pacchetto di proposte che avanzeranno i democratici alti giganti non fanno passare que tecniche. ilnodo è che.google egli. fanno parte anche altre misure di sti profitti dal nostro Paese, anche tipo fiscale, tra cui l'estensione se sono riferiti a traffico generato i dellatobin tax a tutti i tipi di deri-'" in talia: dunque si tra.tl;erebbe di vati e l'incremento del prelievo imporre loro una forma di presen, sulle rendite finànziarie, già inse- za più evidente come l'apertura di.., rito in una prima versione della una partita va. manovra ma poi cancellata. E c'è un rafforzamento dello schema che prevede un contributo a carico delle pensioni più alte: attualmente il prelievostraordinario dovrebbe essere applicato a partire dal 2014 ai trattamenti di importo superiore ai 150 mila euro, con un'aliquota del 5 per centoche poi sale allo e al 15: secondo Giorgio Santini, senatore Pd che è anche relatore al provvedimento a Palazzo Madama. la soglia potrebbe scendere a 100 mila euro o anche leggermente piùsotto.. L'intenzione di far intercettare l'democratlc GUARDANO ANCHE' ALLE PENSON D'ORO: LPRELDO POTREBBE SCATTARE A100 MLA EURO OBETTVO PiÙ RSORSE. Obiettivo del Pd ènaturalmente:il fmanziamento di altre esigenze~fi~ tenute prioritarie: oltre all'intervento delcuneo fiscale, da rendere più incisivo, va rivisto il capitolo tassazione della casa, per mettere i Comuni in condizione di prevedere detrazioni ed esenzioni per' l'abitazione principale. E i.democratici'guardano anche alle norme sull'indicizzazione dellepensioni, per tutelare in misura maggiore i trattamenti superiori ai euro al mese. A questo obiettivo potrebbero essere destinati i proventi della stretta sulle cosiddette pensioni d'oro, che comunque dovràsuperàtei dubj)i di costitu;lionalità"!stochelaconsulta. ha già bocciatòilqanàlogo provvèdimento.,~c "..., ntanto il ministero dell'economia, dopo lepqlemichedegliultimi giorni, ha voluto ribadire che non è in vista nèssun intervento.

5 FEDERAZ.ONE TALANA EDiTOR GORNAL talia ggi Data Pagina 1 NOV ,,~ Nascono il desk centrale e la redazione unificata delle, news nazonali tsecolo XX riorganizza Via' al giro di nof!l;inetragenovaeprovincia D MARco A. CAPlSAN l Secolo XX prepara il nuovo corso della'sua in ~ formazione, per affiancare sempre più digitale' all'edizione delgiorriale ligure di carta. Nel nuovo piano per la riorganizzazione. nliscerà. un desk centrale che diri.gerà l'informazione :verso le singole piattaforme differenti e soprattutto che coordinerà il nuòvo servizio delle News. Quest'ultirrio è la maxi-redazione che unirà tra gli altri la. politica, l'economia, gliesten e il settore marittimo, tutte le redazioni che finora hàìlno, seguito tematiche d'interesse nazionale. Tutta questa riorgànizzazione dovrebbe vedere la luce all'iiiterno di unanuova sede redazionale, riyista per tenere fisicamente vicini i giornalisti che sidiyidono,sù ogni piattaforma di comuni~ cazione (caita,web, mobile o sociale network). La n\1ova strutturaziòne ha amato anche' un valzer di nomine che porta Andrèa Castanini dalla guida della politica alla qualifica di capo redattore centrale insieme con Massimo Righi; Francesco Ferrari, che primaguidava il servizio economia, debutta ora come caporedattore al timòne delle News mentre Giovanni Mari assume la responsabilità dèl politico e Claudio Caviglia si trasferisce dalla redaziònedi Savona (di cui (tra il cap(»alla cronaca genovese (sempreoo,nie càpo). Apropositodisedi distaccate, nel 2014 ci'.dovrel:>~essere, un'importan~ri()rgrurizza,. rione delle cronache]ocàli mentre per ilmomento verranno gestite da un unico responsabile, Grà ziano Cetara., le reda,zioni di Savona, mp~ria e,san Remo. Rimangono poi quelle di Chiavari e La Spezia, oltre alla corrispondenza dal Basso Piemonte,. Se il digitale si colloca al centro dell'intormà.zione anche per il qùotidianoedifu da Carlo orari visto ~he, in aggiunta, il Perrone e diretto da 'Umberlo La Rocca, ecco che nel settimana' con un nuovo re giòrnaleparte dalla prossima deskcentrale si alterneranno gimè di' solidarietà, mentre' si due capiredattori centrali, uno sono appena concluse le ultime per la prima parte del giorno. uscite de prepensionamenti. seguendo soprattuttògli aggiorn.am.enti suinternet, l'altro che partono dàlle necessità di Cambio di orari in particolare. perla seconda parte della giornataelacruusuraderediziontatti si concentra dalle 8 di internet, dove il picco dei con cartacea. nsieme a loro siederanno anche un digital:editor Che. cosa succede. invece mattina alle 14. e l'art director. Cambia quindi all'edizione cartacea? Dovrebbecambiare ilflusso di lavoro, cambiano gli lasequenzà C::;;=:::;;;t::?:=;-:::-=-1;:Jde!~li'argomenti in l 'X~b'~~" con il primo si alterna inchieste delle, del quotidiano, poldalle noche sono state su internet il e hanno Jllllentl'lto1 dibattito 'rtittanmtl facendo da d,po'nte' verso le,pagine,successive con un taglio più di approfondimento.

6 FEDERAZONE TALANA EDTOR GORNALl il Giornale leata 1NOV 2013 Pagina 22 «CORRERE DELLA SERA» Nuovo incontro il 5 novembre Rcs, rinviato il consiglio sulla cessione della sede n l cdr minaccia l'azione di responsabilità eil presidenteprovasoli diserta il cda Maddalena Camera eriilcdadircs,chedovevadeliberare la cessione dell'immobile di via Solferino, nonc' è stato. Motivo: l'improvvisa impossibilità a partecipare alla riunione del presidente Angelo Provasoli. La riunione poteva essere presieduta anche dal vicepresidente,rolandberger.lnveceilconsigliere Piergaetano M arch etti ha dato letturadi un breve comunicato, rimandando il consiglio a martedì prossimo. A questo punto si potrebbe anche pensare che il gruppo che edita il Corriere della Sera voglia prendere tempo per la vendita, al fondo di private equity Blackstone, che ha presentatoun'offerta valida fino al15 novembre per lo storico immobile che ospita la sede del quotidiano. l rinvio, infatti,lascerebbe intendere che non ci sia ancora un accordo sulla cifra dellavendita, 120 milioni, ritenuta evidentemente troppo bassa. Ma c'è dell' altro: la dura presadiposizione del cdr (la rappresentanza sindacale dei giornalisti) del quotidiano milanese. l comitato di rèdazione, prima del cdadi ieri, hascritto unaletteraal pre sidenteprovasoliribadendolarichie sta di non procedere alla vendita del «prestigioso immobile in via Solferino-SanMarco)}. E minacciando, incaso di cessione, «la possibilità di avviare un'azione di responsabilità a carico dei componenti del consiglio di amministrazione per aver procurato un grave danno patrimoniale alla società)}. La presa di posizione del cdr era stata preceduta da un comunicato sul quotidiano, in cuisiimmaginava di scrivere} difianco alle insegne di via Solferino, i nomi dei consiglieri che ne avevano deciso la vendita} in questo 2013, a imperitura memoria. nsomma, unalevatadiscudichedeve aver prodotto qualche risultato. Anche perché contrario alla c~(isione della storica sede si era detto un pezzo da Novanta dei soci quale il presidente di ntesa Gianni Bazoli. Bisognaoravederecosapuòsuccedere di qui a martedì prossimo. Se si andràallo scontro. Ose l'ad de l gruppo, Pietro ScottJovane, si conviceràa seguire strade alternative.

7 -1l1l1d F E D E R A Z O N E T A L A N A E D T O R G O R N A L Data 1NOV 2D13 Pagina 27 Editoria. l board convocato il prossimo 5 novembre mmobili Rcs ai supplementari Parte lln nuovo confronto tra isoci l consiglio di amministrazione di Rcs, riunito nelia prima martinata di ieri in seduta straordinaria, per affrontare il tema della vendita a Blackstone dell'immobile di Via San Marco Via Solferino, ha deciso di aggiornarsi al prossimo 5 novembre. Ufficialmente è stato comunicato che la decisione èstata assunta causala «sopraggiuntaimpossibilità a partecipare del presidente Angelo Provasoli». Va detto, rispetto a ciò, che l'assenza del numero uno in realtà era nota. EVidentemente, quindi, la dialettica sviluppatasi nel corso del consiglio, durato appena un'oramaal quale hafatto seguito una discussione informale di oltre due ore, deve avere suggerito ai presenti di rinviare la decisione a un nuovo consiglio organicamente completo. Vendere gli immobili, questione che ha creato parecchia tensione tra ì soci, durante una riunione priva del presidente sarebbe potuta sembrare una forzatura eccessiva. Tanto più considerata la lettera inviata ieri dal Comitato di redazione del Corriere della Sera al presidente Provasoli. l cdr ha infatti scritto al numero uno assicurando che «se il consiglio» avesse deliberato la venditadell'asset poi se ne sarebbe dovuto «assumere la responsabilìtà».peril Cdr del giornale lacessione della sede centrale è «una sceltaeconornicaillogica» tanto che l'organo che rappresenta i giornalisti si è detto pronto a valutare «un'azione di responsabilità a carico dei componenti del cda» per il «grave danno patrimoniale» connesso, a parer loro, alla valorizzazione dell'asset Diquiladecisionedisoprassedere e fissare un nuovo vertice a stretto giro. l che consentirà agli azionisti ancora dissenzienti di poter approfondire i termini del recente accordo raggiunto con Blackstone e di confrontarsi ulteriormente. Nel consi LARU~UONE l consiglio èdurato un'ora poi ha deciso di aggiornarsi: senza ilpresidente nessuno sì è assunto la responsabilità dì una scelta troppo discussa glia precedente, era stato dato chiaro mandato al management di migliorare le condizioni della proposta delfondo. nparticolare, in termini di prezzo e di condizioni del successivo accordo dilocazione a 20 anni. Rispetto a questi due elementi chiave, Jovane sarebbe riuscito a spuntare un valore per gli immobili vicino ai uo milioni di euro, soglia indicata dai consiglieri come necessaria per poter prendere in considerazione la proposta. Da capire se questo sarà sufficiente per placare gli animi e rendere altamente condiviso un passaggio cruciale per il futuro del g111ppo. Se lavendita dell'immobile può nonpiacere a soci e redazione per ragioni precise, da un lato il fatto che si procede alla cessione in una fase di mercato in generale poco favorevole e dall'altro che si toglie al gruppo un pezzo di patrimonio storico, non si può non tener conto del fatto che Rcs potrebbe aver bisogno a breve di nuova cassa e la valorizzazione dell'asset potrebbe rivelarsila strada più semplice. D'altra parte, il piano stesso diristrutturazione aveva messo in conto la vendita di Via San Marco-Via Solferino tanto che era stato concordato che la ces-. sione di quei palazzi sarebbe dovuta servire perrimborsare anticipatamente una fetta di debito. Senza contare che al frnanziamento concesso a Rcs è collegato il rispetto di covenant stringenti come la cessione di.asse1 per 250 milìoni entro il S dicembre Sulla carta, dunque, nonvendere quegli immobili potrebbe incidere sugli equilibrj.finanziari del gruppo. Tanto più se si tiene conto del fatt o che le risorse disponibili sono contenute: del miliardo entrato nelle casse del gruppo sono rimasti a disposizione 140 milioni da impiegarè sia in un' ottica di Sviluppo che di gestione ordinaria. E buona pa..rte di quei denari sono già stati assorbiti. L.G. RPROOUZ10tlE RJSi:RVATA

8 FEDERAZONE TALANA EDTOR GORNAL i:. Dat,a 1NOV 2D13 Pagina 1 5 L CANALE ALl SPORT Sportitalia, eu tanasia in corso di Alessio Schiesari N egli anni i suoi tre canali hanno trasmesso Nba, Eurolega, Champions League di volley, tanto calcio estero e perfino la finale di Supercoppa tra Juventus e nter del Da oggi Sportitalia non esiste più. La proprietà ha comunicato agli ottanta lavoratori che, per 15 giorni, saranno in ferie forzate. Quello che accadrà dopo è ancora un'incognita: forse continuerà le trasmissioni con un altro nome e un organico ridotto. "Questa è la migliore delle ipotesi. Più probabilmente resteremo tutti a casa", spiega un giornalista. La storia e il declino del canale sono legati a tre uomini vicini a Fininvest: Tarak Ben Ammar, Bruno Bogarelli e Valter La Tona. Ben Ammar, socio in affari e amico di Berlusconi, fonda Sportitalianel2004. Cinque anni dopo cede la società e le frequenze a Bruno Bogarelli, primo direttore dell'informazione Fininvest. Non però il marchio, che rimane di proprietà dell'imprenditore franco-tunisino. Sportitalia trasmette ottimo sport, ma taglia su tutto: nessuno dei 30 giornalisti ha un contratto da giornalista, la redazione è affollata di partite va e stagisti. il primo contratto t.i. per un giornalista viene firmato s.o 10 a fine 2012, però il gruppo continua a spendere per affittare il marchio Sportitalia da Ben Amn:tar. Almeno fino al luglio scorso, quando la società fallisce e, quel che resta, viene acquistato per un milione di euro dallaltm ultimedia di Valter La Tona, anche lui ex Fininvest. Sportitalia viene divisa in due società: Edb media per i giornalisti ed Edb service per i tecnici. il sospetto è che a La Tona più che queste scatole vuote interessassero le frequenze. Gli stipendi vengono pagati a singhiozzo e nessun rappresentante della nuova proprietà si fa mai vedere a Milano, dove lavorano in 80. L'unico contatto è con la responsabile del personale di Lt Multimedia, che a inizio ottobre chiede a ogni lavoratore di registrare un video per riassumere il proprio curriculum: "Ci hanno detto che La Tona li avrebbe visti e deciso chi tenere, ma non ha mai contattato nessuno", spiega un dipendente. Una settimana fa la situazione precipita: telefono, internet e agenzie di stampa smettono di funzionare. giornalisti sono costretti a preparare i tg senza contatti con l'esterno. L'azienda continua a parlare di problemi tecnici, ma i lavoratori capiscono che è un problema di soldi. Nonostante i continui tentativi del sindacato, la società non incontra i dipendenti. ntanto però La Tona dichiara in un'intervista a talia Oggi che Edb service ed Edb media non sono più di sua proprietà. Per ottenere un contatto viene convocato uno sciopero di due giorni: "Ci hanno detto che non sapevano cosa sarebbe successo né ai lavoratori né alle frequenze", spiega la Mimma Agnusdei della Cgil. Mentre i lavoratori sono in sciopero arriva la conferma: Sportitaliacessa di esistere. Cosa trasmetteranno i tre nuovi canali Lt Sport non si sa.

9 !fì:ì~d F E D E R A Z O N E T A L A N A E D T O R G O R N A L. ~~ 1 ; COBBEBE DELLA. SEA 1r--'::-::n.- N_OV_1013""""""---6 Giro di nomine arai Pubblicità: LorenzaLei presidente, Piscopo nué>vo ad Giro di nomine varato dal consiglio di amministrazione della tv di Stato: il cda ieri hadesignato per la consociata Rai Pubblicità LorenzaLeiper la carica di presidente, incarico che attualmente era ricoperto dal direttore generale di Viale. Mazzjni},uigi Gubitosi. Fabrizio Piscopo,. attuale direttore gènerale di Rai Pubblicità, è stato indicato per la carica di amministratore delegato e Luciano Flussi, attuale direttoretlelle Risorse Umane Rai, per il ruolo di direttore generale. Valerio Fiorespino, finoradirettore delle Risorse televisive chiamato a trattare con le star per i loro compensi e interfaccia aziendale nei rapporti con i produttori esterni ed anche della fiction, assume!'incarico di direttore delle Risorse Umane. Adesso verrà designato i nuovo direttore delle Risorse televisive, ed è presumibile che avvenga già lunedì prossimo, perché è da quella data che diventeranno operativi i nuovi incarichi approvati ieri nel consiglio di. amministrazione. ~ ~--_..--

10 FEDERAZl.ONE TALANA EDTORl GORNAL alla ggl.- lo. Data 1NOV 2013 Pagina 1 8 -

11 FEDERAZONE TALANAÉDTOR GORNAL il manifesto!data 1 NOV 2013 Pagina 7 LA' CAMPAGNA Un successo che segna un nuovo inizio M...att=eo Bartoccl La campagna di sottoscrizione per il nuovo manifesto digitale è andata. molto bene sotto tutti i punti di vista. Nonostante la forma diversa dal passato, il vostro.incoraggiamento è stato davvero straordinario. nun mese sul SÌto campagn~.ilmo,nifesto.mobi abbiamo raccolto euro (al netto delle transazioni non andate a buon fine e delle commissioni bancarie). donatori sono stati Tra questi, 188 persone hanno donato 2 euro (l'importo minimo richiesto). La donazione media è sta _ ta: dunque di circa 30 euro.. Ai fondi raccolti sul sito si è aggiunto anche un flusso consistente di contributi sul conto vincolato presso Banca Etica: 106 perllone hanno donato, euro con una donazione media di quasi 80 euro. ntotale delle.' donazioni.raccolte è stato di euro, superiore all'obiettivo fissato per l'investimento che era di euro. Tùtti i fondi.raccolti nella. campagna per "il manifesto reloaded» andranno allo sviluppo delle edizioni digitali e Web. <<padri fondatori» di questo "nuovo»' manifesto sono dunque (tutti coloro che hanno donato da 10 euro in su). Senza ilvostro impegno oggi non saremmo qui. vostri nomi rimarranno scolpiti nei bit e sarete i primi a dover «sorvegliare» se utilizzeremo bene o no le vostre donazioni. T dato più importante per il futuro.è però 11 numero di preabbonamenti. richiesti, ben 1.05K È Un risultato notevole, anche se dobbfumo ancora verificareqwùlif di voisono nuo-. vi abbonati ounprolungamento diquelli già attivi. n ogni caso sulla cartasi tratta di un incremento significativo deg.iabbonati web, con un: aumento potenziale superiore al 60% delle copie digitali. Un :rirìgraziarnento particolare e corale anche a tutto lo staff di thcprintlabs, la società che hacohtribuito gratuitamente 'allo sviluppo del sito e del sistema di pa~ gamento con una professionalità impeccabile. Come promesso, nelle prossime settimane i <<pre-abbonati» riceveranno per il coupon omaggio con cui potranno attivare o prolungarela propria:sottoscrizione al manifesto digitale. Fin qui le nude cifre. Ma dietro i numeri ci sono molte sto- rie da raccontare e da capire. protagonisti di questa campagna siete stati val n re9azione è arrivato un messaggiò politico di fratèrnità che vogliamo rilanciare a tutti i giornali che si trovano in difficoltà e anche al.resto della sinistra politica e sociale, spesso incapace di avere cura perfino'disé e dei suotdesideri. Nel frattempo non siamo rimasti con le mani in mano. Mentre le vostre donazioni arrivavano, abbiamo investito in programmi, attrezzature'e pro, fessionalità che ci consentiranno di completare ilprogetto digitale entro natale. Sappiamo tutti che non basterà, che di digitale' si cresce ma si può anche morire, che il vero traguardo è il riacquisto della testata dalla liquidazione e il rilancio complessivo del giornale. Già nei prossimi giorni però ci sarà una piccola sorpresa, un nuovo "prodotto» che speriamo vi piaccia. E soprattutto possa dimostrare an. che' a noi stessi - che a volte guardiamo con timore al futuro che le buoneideesono come Yacqua. Non si fermano mai, scòrrono e prima o poi trovàno la loro strada. Abbiamo i lettori più belli del mondo: Tocca a noi, ogni giorno, dimostrare di esserne all'altezza. annuali... Abbonamenti 5 mes :5 mesi Abbonamenti :2 mesi Abbonamenti 1 mese TOTALE

12 FEDERAZONE TALANA EDTORl GlORNAL --~ , ~ Data 1NOV 2013! Pagina 1 O O VENERDì 1 NOVEMBRE 2013 Sl~A1VPATOR DA SEMPRE Poligrafici Pnnting è il polo industriale del gruppo Monrii. Custodisce una lunga storia cominciata nel lontano 1885 insieme alle prime edizioni de l Resto del Carlino e condotta in tutti questi anni attraverso una gestione.attenta alla professionalità delle proprie risorse umane e allo sviluppo tecnologico, per risolvere sempre meglio le dinamiche esigenze del mercato. Poligrafici Prlnting, leader nella stampa roto-offset, opera sul mercato nazionale ed europeo attraverso una rete commerciale capillare e una capacita produttiva articolata su numerosi impianti roto-offset (con e senza forno), operativi per 24 ore al giorno per 6 giorni alla settimana e distribuiti nei centri stampa di Bologna, Firenze e Milano. Prodotti: Volantini, Giornali, Riviste, Cataloghi e Libri. Tecnologie: Pre-stampa e servizi on-line, Stampa Roto-Offset con o senza forno, Post-stampa e distribuzione. Poligraficì Prlllting S.p.A. Tel sa a Company of.. Poligrafici Editoriale poligraficl Pioting S,p.A. è iscritta da marzo 2010 a A 1ft6i1 Alternative nvestment Market (AM) di Milano Stock Exchange. ~'ii'1

13 F E D ER A Z O N E T A L A N A ED l T O R G OR N A L, eavvenire Pagina Data 1NUV b )) 1\1 SwltaaLondradopo il«tah/oidga!e»: maxi-multeachisgarra l DA LC)]\tTRA ELSABETA DEL SOffiATO nitivo - punta a imporre ai giornalisti un codice di condotta etica: clù sgarra risclùa una multa fino a un milione ~ sterlin~ (1,2 mi lioni ili euro), comminata da un nuovo organo di sorveglianza del l'editoria. Un gesto forte che non piace agli editori. Questi hanno minacciato anche il boicottaggi,o. Seconao molti, poi, la misura sembra destinata al fallimento. t<e ovvio che non funzionerà - con tinua Phillips -. Nessun giornale sarà costretto a sottoscrivere il "charter" ed è chiaro che nessuno lo farà». Nel inacciata dal premier David Cameron, chlamata a rispondere della sua condotta in tribunale e ora regolamentata dal governo con l'assenso della regina e dell'opposizione, la stampa britannica teme irl questi giomiil peggio, cioè di essere messa a tacere. «Da quando è scoppiato lo scandalo irltercettazioni che ha colpito l'impero mediati co di Rupert Murdoch-dice Pau! Phlllips, pro il«roya charter» ha bel mezzo alla controversia sulla regolamenfessore di giornalismo all'universitàroyal Hol. t il 'd. tazione della stampa, ècontinuato ieri a 1onloway di Londra - i media stanno attraversan mcassa O pure S el drailprocessoperloscandalodel/tabloidgado una crisi senza precedenti. Enon è esage laburisti. Punta a te" che, nel 2011, portò alla clùusura del settirato dire che la loro libertà sia a risclùo». imporre un codice di man~e l'!ews 9fthe World e sconvolse l'impe Qualche giorno fa, Cameron- Dfastidito dal ro editonale di Ruper Murdoch. le ricorrenti rivelazioni del quotidiano The condotta e crea un ente Presenti in aula erano di nuovo l'ex arnrnini Guardian sullo scandalo Nsa - aveva lanciato di controllo dei media stratore. dele~ato del.settimanale, Rebekah "Ulavvertimento che halasciato molti giorna Brooks, l manto Charlie Brooks, eandycoullisti con l'amaro irl bocca. Se la stampa <<non son, ex vicedirettore del giornale. La Brooks è mostra - aveva detto ai Comuni - una certa responsabilità sociale accusata di aver autorizzato circa seicento irltercettazionitelefonidiventa difficile per il governo non agire». E, come annunciato, l'a che impiegate poi dai cronisti del News ofthe World e di aver inzione non si è fatta attendere: due giorni fa, con l'appoggio dellea tralciato la giustizia. Arendere ancora più irltricato lo scandalo, le der dell'opposizione Ed Miliband eil sigillo della re~a, il governo rivelazioni dell'accusa, secondo la quale Brooks e Coulson avrebha deciso di approvare il controverso "royal charter' (letteralmen bero avuto una relazione. T processo, otto imputati e un centinaio te concessione reale, una sorta di carta di principi), uno strumen di testimoni, risclùa di avere implicazioni politiche, dati gli ottimi to di autoregolamentazione della stampa A suggerirlo è stato il giu rapporti di "Rebekah, la rossa" come l'hanno soprannomirlata i dice Leveson, l'uomo che ha guidato l'inclùesta nello scandalo del media - e suo marito con il premier David Cameron. le intercettazioni illegali. La norma - il cui testo non è ancora defi- Co RPRODUZONE GlSEFNATA

14 FEDERAZONE TALANA EDiTOR] GrORNAL alla.' Data 1NOV ggl. Pagina 1 9 Allglq~igliàArnaùlrdl.fO%,el~tla "hown~~mgdg~all~~-7j~qt1f~t~fj!f:~~~'~~~t9?'.fj1.l-à::tv~!arfedilofe;~ìll~~f(1 ieti~ratura',. e,immobili\j,ér.san4{e. i.. coni{:~tj~~\gr~~e9 _ ::-'.>'-"'",,<,,--,';"',,:.- '~'.", >-",: '.-~'-'._~----~--._~- D FRANCEsCASOTTLARO, l lusso di Lvmh corre in, soc,còrso del.l'editore Gallimard in cerca di un nuovo socio' per sanare i debiti della holding difami. glia Madrigall, ma anche «per vincere la sfida digitale della letteratura cartacea, aumentare i canali distributivi e crescere nell'audiovisivo e all'estero». Antoine Gallimard a capo del gruppo di famiglia da 420 milioni di euro, che. con l'acquisto di Fammàrion da Rcs Mediagro.up, è. diventato il terzo polo francese (dopo Hachette Livres ed Editis Paneta), aveva annunciato la scorsa estate la volontà di aprire ilcapita- ' le della holding per riequili~ brare i conti dopo l'operàzione Flammarion, costata 250 milioni di euro nel Nella shortlist degli investitoriche avrebheropotùto. mar;ttenere l'indipendenza d~~,gruppo editorialecmll atrch(,) il posto alle figlie Gallimard), erano comparsi tutti i nomi d'oro dell'imprenditoria transa.lpina: dai fratelliwertheimer (Chilnel), nell'editoria con La Martinière, a François Pinaut (Kering), che éon-. trolla Le Point, e poi Marc Ladreit de Lacharrièr(;:l, proprietario fra gli altri di LaRevuedes deux mondes, o Nicolas Seydoux, alla. testa di Gaumont. Fino' alla famiglia Dassaut, che controlla il Figaro e Artcuria. Tanti nomi tranne uno,. che poi è risultato l'attore decisivo, ovvero Bernard Arnault capo di Lvmh che con un investimento pare attorno a 30 milioni di euro, ha rilevato martedì circa il 10% del capitale Madrigall. l magnate del lusso con' la passione per gli,affari immobiliari (dai grandi magazzini Samaritaine de luxe ii Parigi al Fontegp dei tedeschi a Venezia),habitue degli ambienti letterari dal 2007,dopo l'acquisto di 1\1::-, léa attraversail polo media di proprietà Les Echos, era già in qualche modo legato a GaUimard, editore di alcuni titoli del marchiq delfino Louis. Vuihon; COme La Mal/e picç'li1a: antologia del famos~ " baulemonogram, compagno. di viaggio per intellettuali e. star, da Marx.a JLo. Ma in pochi credono che la family company del lusso rimanga defilata al campo editoriale.come annunciato al' closing dell'operazione. Con un posto al figlio An. toine Arnault nel cda di Madri-gall'ituttisi atten -dono la: messa )'in moto della fmarcia Lvmh ranche per fgallimardche ~punta a cre!l'acere all' este ~ro. L'editore [ha infatti an -nunciato per Hl 2014 l'aperr~tura di una' [nuova casa 'editrice «gec eralista» (lal ancora osciuto per approfittare del mercato editoriale loca~ le e soprattutto francofono. in netta crescita. Mèntre Ìil patria sono comin~iate l~. speculazioni sul fiuto immo( biliare degli Arnault: guarda caso Gallimardòètiene vastissime proprietà a Parigi, in Saint Gerinain des Pres, nel settiriloarrondissement dove ha sedè il gruppo nonché distretto preso d'assalto negli ultimi 20'anni da tutti i marchi di lusso. Per lo stesso motivo a giugno Galliniard aveva aperto il consiglio di amministrazionedi Madrigall a Serge Weinberg, presidente di Sa-. noti, ma anche numero -ullò di Weinberg Capita Partners, società diinvestimento specializzata nel settore immobiliare. «Gallimard ha ~esso non uno ma due lupi nel recinto dell'li fattoria», ironizzava su Le Monde un analista finanziario. ntanto l'editore mira a mettere in'sesto i conti e tagliare i d<>ppioni creati dopo la fusione Gallimard-Flammarion.Davanti atutto, in-. somma,!a};p.organizzazione editoriale 'mentre il settore dovrebbe subire anche peri 2013 un calo del 2/3%. ---4iJRiprodllZ1.ane riseroata.,-j.

15 FEDERAZONE TALANA EDTOR GORNAL Data 7 NOV 2013 Pagina 174 Umberto Eco La bustina di Minerva Chi ha paura delle tigri di carta? Bezos e Buffell scommellono sui quotidiani. Che sia calcolo commerciale, speculazione politica, difesa di un presidio democratico, la profezia della scomparsa del supporto cartaceo si ribalta gli inizi degli anni Sessanta Marshall McLuhan aveva annunciato alcuni cambiamenti profondi nel nostro modo di pensare e di comunicare. Una delle sue intuizioni era che stavamo entrando in un villaggio globale e certamente nell'universo di nternet si sono avverate molte delle sue previsioni. Ma, dopo aver analizzato l'influenza della stampa sull'evoluzione della cultura e della nostra stessa sensibilità individuale con "La galassia Gutenberg", McLuhan,weva annunciato, con "Understanding Media" e altre opere, il tramomo della linearità alfabetica e il predominio dell'immagine - ciò che, ipersemplifìcando, i mezzi di massa avevano tradotto come "non si leggerà più, si guarderà la tv (o le immagini stroboscopiche in discoteca)". MCLUHAN MUORE NEL 1980, proprio mentre stanno facendo illoro ingresso nel mondo di tutti i giorni i personal computer (ne appaiono modelli poco più che sperimentali alla fine dei Settanta, ma il mercato dì massa inizia nel 1981 con il Pc bm), e se fosse vissuto qualche anno in più avrebbe dovuto ammettere che, in un modo apparentemente dominato dall'immagine, si stava affermando una nuova civiltà alfabetica: con un personal computer o sai leggere e scrivere, o non combini un gran che. È vero che i bambini d'oggi sanno usare un ipad anche in età prescolare, ma tutta l'informazione che riceviamo via nternet, e Sms, sono basati su conoscenze alfabetiche. Col computer si è perfezionata la situazione preconizzata nel "Nostra Signora di Parigi" di Hugo dal canonico Frollo il quale, indicando prima un libro e poi la cattedrale che vedeva dalla finestra, ricca di immagini e altri simboli visivi, diceva «questo ucciderà quello». l computer certamente si è dimostrato strumento da villaggio globale con i suoi lirik multi mediali, ed è capace di far rivivere anche il "quello" della cattedrale gotica, ma si regge fondamentalmente su princi pi neogutenberghiani. Ritornato l'alfabeto, con l'invenzione degli e-book si è però profilata la possibilità di leggere testi alfabetici non sulla carra ma su uno scherrri'o; da cui una nuova serie di profezie sulla scomparsa del libro e del giornale (in parte suggerita da alcune flessioni nelle vendite). Così uno degli sport preferiti di ogni giornalista privo di fantasia è da anni domandare a uomini di penna come vedono la scomparsa del supporro canaceo. E non basta sostenere che il libro riveste ancora un'importanza fondamentale per il trasporto e la conservazione dell'informazione, che abbiamo la prova scientifica che sono meravigliosamente sopravvissuti libri stampati cinquecento anni fa, mentre non abbiamo prove scientifiche per sostenere che i supporti magnetici attualmente in uso possano sopravvivere più di dieci anni (né possiamo verificarlo, dato che i computer di oggi non leggono più un floppy disk degli anni Ottanta). Ora però ecco alcuni avvenimenti sconcertanti di cui hanno dato notizia i giornali, ma di cui non abbiamo ancora colto il significato e le conseguenze. Ad agosto Jeff Bezos, quello di Amazon, si è comprato il "Washington Post" e, mentre si conclama il declino del qllotidiano di carta, Warren Buffett di recente ha collezionato ben 63 quotidiani locali. Come osservava recentemente Federico Rampini su "Repubblica", Buffett è un gigante della Old Economv e non è un innovatore, ma ha un acu~e raro per le opportunità d'investimento. E pare che verso i quotidiani si muovano anche altri pescecani della Silicon Valley. RAMPN S CHEDEVA se il botto finale non lo faranno Biti Gates o Mark Zuckerberg comprandosi il "New York Times". Anche se questo non avverrà, èchiaro che il mondo del digitale sta riscoprendo la carta. Calcolo commerciale, speculazione politica, desiderio di preservare la stampa come presidio democratico? Non mi sento ancora di tentare alcuna interpretazione del fatto. Mi pare però interessante che si assista a un altro ribaltamento delle profezie. Forsè Mao aveva torto: prendete sul serio le tigri di carta.

16 :Data 7 NOV 2013 ~ Pagina 11 9 Editoria L GORNALE FA BlTCON --_.,~ -~~ ~-~-_.- W ~~-' ,'--'----~- -- Poter pagare il singolo articolo che leggiamo on line, invece dell'intero giornale o di un abbonamento mensile: è la nuova frontiera che si apre grazie a tecnologie innovative di pagamento, alternative a quelle classiche basate sui circuiti di cane di credito. Finora uno dei freni al business dell'editoria online è stato appunto questo: non si possono pagare in modo rapido e semplice i singoli articoli, per via sia dei costi di transazione imposti dalle carte di credito sia della complessità dei sistemi tecnici di sicurezza. La soluzione potrebbero essere piattaforme che utilizzano sistemi diversi (peer to peer e fondati su un network) per gestire i micro pagamenti, a partire da pochi centesimi di euro. Per esempio ci sono Coinbase e Ripple, che utilizza 'no la moneta indipendente Bitcoin. Da agosto scorso la Germania primo Paese in Europa -l'ha riconosciuta come valuta legale per i pagamenti tra privati e già una banca tedesca (Fidor Bank) ha cominciato a supportarla. Bitcoin non è emessa dagli Stati ma si regge su un network internazionale di utenti che in modo indipendente e autonomo la utilizzano e ne riconoscono il valore. La Rete finora è stata un nuovo canale per i media: l'idea èche in futuro potrebbe fornire anche nuovi modelli economici a suppono. lv: fiancando nuovi canali di pagamento a quelli tradizionali. Alessandro Longo

17 ~ ~ J FEDERA4:ONE TALANA EDTOR GORNAL 1eft /Data 2 NOV ZD13 Flag in-a 1 9 F....acebOOk,gOOgle+, twitter, instagram. ta,archiviata nei server del sodal network di sodal network sono ormai parte in turno eprotetta.poi,llil bel giorno, qualcuno 'tegrante della nostra vita. Abbiamo si svegliò dicendo: "Ma siamo proprio sicuri la necessità di condividere, commentare, po che i nostri dati non vengano utilizzati in altro stare, taggare, aggiungere foto e video con o modo?~;e venne giù il diluvio. senza effetti. Scriviamo i nostri pensieri in un post molto lungo o in un tweet di 140 caratteri. FACEBOOK Tutto, ma proprio tutto della nostra vita, viene Le critiche al colosso di Mark Zuckerberg si riversàtonei sodal network. sprecano:accùsàtiditutelare la privacy degli i Ma una volta caricati nel web, alle nostre infor- utenti in modosupernéwe, J big di Palo Alto maziod'cosa succede? Dietro le quinte dell'ar- si. sono mossi piuttosto velocernente,introchiviazionedeinostri dati c'è il business dei ducendounaseriedio?zìorripi;rr renderei!,... big del web.. E se a volte ha senso lamentarsi piùprotettopossibile~il.no:3troprofilo,sa1vo di eventuali "buchi" nella gestione delanostra P?imodificarlepiùvo~tenelcorso degli anni,... privacy, abbiamodirittoaindispettircisolo. avolte.yellendo jncontro~eesigenze ~egli sino auncerto punto... utenti,avoltemen?:c';':\> illlroblei:naè stato preso in considerazione se-.. n particolare, le.principali.rn0dalitàdige--. riamentesqloun paio di amli fa: CoSàp?tevastionedellapìiv~ypi)ssQno~ i;l!3sèredivi.se,in< mai Slicéedere,in fondo? La foto viene carica~.baseàllatip~logia di utentè:cperipiliansi~st<~:.;,<;:

18 FEDERA~rONE TALlANA EDTORl GORNAL left 2 NOV Su fb arriva graph search: permette di cercare una persona sulla b~se dei suoi gusti, mpiegati di Facebook nel campus di Menlo pari<, in California è possibile rendere il proprio profilo del tutto segreto, impossibile da trovare a persone con le quali non si è amici; per gli ansiosi di medio livello, risulta possibile far trovare il proprio profilo tramite la barra di ricerca di facebook, ma facendo visualizzare solo il nome, una foto e il pulsante di richiesta di amicizia; per i menefreghisti puri, invece, è possibile lasciare il profilo totalmente aperto, permettendo addirittura agli estranei di commentare i propri post e visualizzare tutte le vostre fotografie. Tutti felici e contenti, quindi? Forse, ma se il social network ha provato ad. accontentare i propri utenti, ecco invece che le ultime modifiche al regolamento sulla privacy annulleranno la possibilità indicata per gli utenti ansiosi: niente più profilo segreto e invisibile. Tutti troveranno tutti, senza distinzioni. contenuti potranno rimanere privati, malapropia identità non potrà nascondersi dal mondo. QCHlJJ1O(A'MPRESSE E questo è il meno, se paragonato al nuovo strumento che gradualmente viene introdotto da "Big F": il temutissimo graph search. Avete presente la barra di ricerca utilizzata per inserire nome e cognome delle persone che volete trovare? Bene, da oggi avrà utilizzi molto più ampi perché, grazie a un potente algoritmo, sarà possibile, ad esempio, inserire la seguente stringa di ricerca: "Amici di amici che hanno visto il film Gravity" oppure "Persone che hanno frequentato la palestra a via roma nell'ultimo anno" oppure "Amici appassionati di film di fantascienza a Milano". Grottesco. Certo, anche in questo caso potremmo1nserire dei filtri per modulare la privacy, scegliendo quali informazioni sui nostri gusti far visualizzare, ma di fatto (per chi lo consentirà, e sarà la maggior parte degli utenti) a Palo Alto prenderanno tutti i nostri dati, le nòstre geolocalizzazioni, i nostri post, le nostre foto e tutti i luoghi dove siamo stati, e li getteranno nel graph search per farli emergere nelle ricerche di chiunque,.

19 FEDERAZONE TALANA EDTOR GORNALl Da.ta 2 NOV left i Pagina 21 segue GOOGLE+ 11 "quasi neonato" social network di Mountain Vìew ha da sempre gestito la privacy proponendo una serie di opzioni di gestione della privacy in grado di andare incontro alle esigenze degli utenti. Tuttavia, anche qui ci sono giganteschi "buchi" della privacy nella gestione delle fotografie e delle proprie attività ontine. Per chi ha un cellulare android con google+ installato, le foto scattate col telefono vengono automaticamente caricate sul social network e, se non ha correttamente impostato le opzioni sulla privacy, c'è il rischio che tutte le immagini vengano visualizzate da tutti, e subito. A dir la verità l'upload automatico delle foto viene proposto anche dai vari servizi di archiviazione cloud (dropbox, box, lo stesso google drive), ma un conto è trovare automaticamente le proprie foto su uno spazio di archiviazione personale, un conto è trovarle su un social network. Diversa, invece, è la novità degli ultimi giorni, il cosiddetto "endorsed advertising" che consente a google di usare i volti, i profili e i mi piace degli utenti di google+ per fare pubblicità a qualsiasi prodotto. n altri termini, si diventa testimonia involontari. Se un utente segue un ristorante su google+ ) il nome di quella persona, la sua foto e il suo parere potranno essere utilizzati per gli annunci pubblicitari. 1azienda potrà quindi vendere i commenti dei suoi utenti agli oltre due milioni di siti che fanno promozioni sul web, con un bacino di visitatori pari a circa un miliardo di persone. Google afferma che lo scopo della nuova strategia è offrire servizi più completi e personalizzati. E a chi solleva dubbi sul rispetto della privacy, la società assicura che gli utenti avranno la possibilità di scegliere di partecipare o meno al nuovo programma, e in ogni caso saranno escluse automaticamente le persone con meno di 18 anni. Perlomeno, gli utenti si stanno ingegnando, sostituendo la propria foto del profilo con quella dell'amministratore delegato di Google, come forma di protesta alla nuova politica sulla privacy. TWTER Molto più lineare la situazione del social network in 140 caratteri. Ci si registra, e il profilo diventa automaticamente pubblico, ricaricabile e navigabile da chiunque. Non volete essere.~--~-.~_.~---~--- TwiHer si limita ad archiviare le nostre foto, senza utilizzarle ascopi coml!erciali~ seguiti da qualcuno? Nessun problema, potete selezionare i vostri fo11ower dopo che questi vi hanno inviato una richiesta di amicizia. E i nostri tweet e foto? Nessuno ha mai mosso grandi critiche a Twitter, perché le nostre foto sono semplicemente archiviate nei server della società e non sono utilizzate per pubblicità o ricerche varie. NSTAGRAM Ma il vero cambiamento in termini di gestione della privacy l'ha fatto instagram: il social network, acquistato da Facebook lo scorso anno ha modificato le proprie regole di gestione della privacy, inserendo una nota che recita: «Per aiutarci a diffondere contenuti sponsorizzati o a pagamento o promozioni, accetti che un'azienda possa pagarci per mostrare il tuo username, i tuoi Me, le tue foto (con relativi metadati) e ogni tua altra azione collegata a contenuti sponsorizzati o a pagamento, senza nessun compenso». n altri termini, tu scatti la foto e noi la usiamo gratuitamente per fare le pubblicità dei nostri inserzionisti lnstagram è andata molto più in là di facebook: almeno il social di Zuckenberg permette di blindare le proprie foto e vietare l'uso della propria faccia a scopi pubblicitari. lnstagram no. Tutte queste aziende utilizzano i nostri dati, per finalità interne o esterne, trasformando dati privati in pubblici. Ma anche nei casi più clamorosi (come quello di lnstagram, che sfrutta le nostre foto per le pubblicità), né voi, né alcuno dei vostri amici si cancellerà da quel social network n alcuni si può blindare ilvostro profilo, in altri no. Ma in ogni caso, un cittadini è sempre autorizzato anon iscriversi. Chi invece ritiene che i social network siano parte integrante della vita moderna, la soluzione migliore sarebbe quella di caricare pochi dati "sensibili" sulla propria vita. Perché un conto è caricare una foto "inutile" o scrivere post futili, un altro è riversare nel web tutta l propria vita. n quest'ultimo caso, c'è poco da lamentarsi: è l'utente ilprimo a minare la propria privacy.

20 FEDERAZONE TALANA EDTOR! GrORNAL il Nl'ondo Data Pagina 8 NOV Dove sono i web lettori? Forse è il momento di fare un esame dì coscienza. Se corrisponde alla realtà il quadro che emerge dall'ultimo rapporto del Censis, allora è bene che le aziende editoriali e, più in generale, chi propone contenuti su internet, riveda la propria strategia. 0, perlomeno, rifletta bene prima di abbandonare la strada conosciuta per affrontare l'ignoto. Gli analisti del Censis, infatti, scrivono che "gli strumenti di informazione preferiti tra i giovani d'età compresa tra i 14 e i 29 anni sono i telegiornali (ma solo il 75%)>>. l «solo» il perché il resto della popolazione (bue?) continua a utilizzare al 90% la televisione come principale e unico mezzo di informazione. Se ne deduce che le giovani generazioni non sono passate dalla stampa alle versioni online di quotidiani e settimanali, di mensili e gazzette, ma se ne sono distolti casomai a favore di Facebook e simili. Oppure in rete giocano. Significa che l'informazione sul web è morta sul nascere? Probabilmente no. Ma l'online non è neppure una marcia trionfale: in talia l'informazione resta un prodottobisogno di nicchia, come dimostra la stagnante vendita dei quotidiani, che dal 1945 a oggi il addirittura scesa. Non il il mezzo, insomma, a fare l'utente. A dispetto della ragione. R.D.L.

Sezione: 9. MODELLO OPERATIVO VINCENTE

Sezione: 9. MODELLO OPERATIVO VINCENTE Scopri come Creare e Vendere viaggi online! Sezione: 9. MODELLO OPERATIVO VINCENTE La 5 cose che devi fare per avere successo in questa attività! Sai cosa fa la differenza tra una formula di successo e

Dettagli

Primi Passi Guadagno

Primi Passi Guadagno Primi Passi Guadagno Online Questo è un report gratuito. E possibile la sua distribuzione, senza alterare i contenuti, gratuitamente. E vietata la vendita INTRODUZIONE Mai come in questo periodo è scoppiato

Dettagli

- 1 reference coded [3,14% Coverage]

<Documents\bo_min_11_M_16_ita_stu> - 1 reference coded [3,14% Coverage] - 1 reference coded [3,14% Coverage] Reference 1-3,14% Coverage quindi ti informi sulle cose che ti interessano? sì, sui blog dei miei amici ah, i tuoi amici hanno dei

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 2 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web LE BASI INDEX 3 7 13 16 Come creare e gestire con semplicità un sito web Le fasi da seguire per costruire

Dettagli

PIANO EDITORIALE E ORGANIZZATIVO SISTEMA CORRIERE DELLA SERA

PIANO EDITORIALE E ORGANIZZATIVO SISTEMA CORRIERE DELLA SERA PIANO EDITORIALE E ORGANIZZATIVO SISTEMA CORRIERE DELLA SERA SITUAZIONE ATTUALE Il sistema Corriere della Sera ha avuto negli ultimi anni una forte trasformazione. Il sito web compete per la leadership,

Dettagli

Giacomo Bruno I 5 SEGRETI DEI BLOG

Giacomo Bruno I 5 SEGRETI DEI BLOG Giacomo Bruno I 5 SEGRETI DEI BLOG Report tratto da: Fare Soldi Online con Blog e MiniSiti Puoi distribuire gratuitamente questo ebook a chiunque. Puoi inserire i tuoi link affiliato. I segreti dei Blog

Dettagli

Ora puoi studiare ed insegnare musica. nella comodità di casa tua!

Ora puoi studiare ed insegnare musica. nella comodità di casa tua! Ora puoi studiare ed insegnare musica nella comodità di casa tua! Se stai leggendo questo report vuol dire che ti sei iscritto alla mia lista di utenti interessati a questo nuovo progetto. Mille grazie

Dettagli

''I 5 Passi per Dupplicare il modo di fare Network Marketing'' ---> 5) lezione: ''Come Ottimizzare la tua Presenza in facebook e nei Gruppi''

''I 5 Passi per Dupplicare il modo di fare Network Marketing'' ---> 5) lezione: ''Come Ottimizzare la tua Presenza in facebook e nei Gruppi'' J.AThePowerOfSponsorship Di Giuseppe Angioletti http://www.segretidei7uero.altervista.org ''I 5 Passi per Dupplicare il modo di fare Network Marketing'' ---> 5) lezione: ''Come Ottimizzare la tua Presenza

Dettagli

Linkedin IN PILLOLE. rimani aggiornato dal tuo network. Leonardo Bellini

Linkedin IN PILLOLE. rimani aggiornato dal tuo network. Leonardo Bellini Linkedin IN PILLOLE rimani aggiornato dal tuo network Leonardo Bellini Sommario Benvenuto Personalizzare la diffusione delle attività Alla scoperta di Pulse Influencer e autori su LinkedIn I vantaggi di

Dettagli

Stevie Jordan. Informazioni sul copyright

Stevie Jordan. Informazioni sul copyright Informazioni sul copyright 2013. Tutti i diritti riservati. Questo ebook, il suo titolo, e l'e-book design e il layout, sono di esclusiva proprietà dello stesso Autore. Tutte le altre illustrazioni e le

Dettagli

Walter Martino per Lhg12 Socialnetworks

Walter Martino per Lhg12 Socialnetworks Walter Martino per Lhg12 Socialnetworks Lighthousegenova12.org 1 Origine dei socialnetworks Socialnetwork - servizio di rete sociale. Negli USA un gruppo di studenti universitari, per tenersi in contatto

Dettagli

MASS MEDIA IN ITALIA: ISTRUZIONI PER L USO

MASS MEDIA IN ITALIA: ISTRUZIONI PER L USO CULTURA ITALIANA CONTEMPORANEA MODULO 4. MASS MEDIA IN ITALIA: ISTRUZIONI PER L USO Arianna Alessandro ariannaalessandro@um.es BLOCCO 1. I mezzi di comunicazione nell Italia contemporanea: panoramica attuale

Dettagli

Una guida per i genitori su. 2015 ConnectSafely.org

Una guida per i genitori su. 2015 ConnectSafely.org Una guida per i genitori su 2015 ConnectSafely.org Le 5 PRINCIPALI domande che i genitori hanno su Instagram 1. Perché i ragazzi adorano Instagram? Perché adorano i contenuti multimediali e amano condividerli

Dettagli

COME USARE I SOCIAL MEDIA PER TROVARE NUOVI CLIENTI

COME USARE I SOCIAL MEDIA PER TROVARE NUOVI CLIENTI ! TRUCCHIFACEBOOK.COM IL MANUALE DEL SOCIAL PROSPECT: COME USARE I SOCIAL MEDIA PER TROVARE NUOVI CLIENTI!!!!! By: Fabrizio Trentacosti @noltha!1 COS È IL SOCIAL PROSPECTING? Come inbound marketer, hai

Dettagli

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA Intervento dell Amministratore Delegato della Fiat, Sergio Marchionne Pomigliano d Arco (NA) - 14 dicembre 2011 h 9:00 Signore e signori, buongiorno a tutti. E un piacere

Dettagli

Strumenti chiari e strategie efficaci per Vincere!

Strumenti chiari e strategie efficaci per Vincere! Luca d Alessandro COME VIVERE PROSPERANDO ATTRAVERSO L INVESTIMENTO IMMOBILIARE ----------- O ----------- Strumenti chiari e strategie efficaci per Vincere! 2 Titolo COME VIVERE PROSPERANDO ATTRAVERSO

Dettagli

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript 2013 H I G H E R S C H O O L C E R T I F I C A T E E X A M I N A T I O N Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: SILVIO:

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

1. Il nome utente: NON può essere modificato 2. Il tuo nome (ne trovate prescritto uno generico): metti il tuo vero nome SENZA il cognome

1. Il nome utente: NON può essere modificato 2. Il tuo nome (ne trovate prescritto uno generico): metti il tuo vero nome SENZA il cognome Guida NetPupils Un social network è un sito che dà la possibilità alle persone di entrare in contatto e condividere informazioni. I social network si basano su quella che viene definita amicizia : concedendo

Dettagli

I PUNTI DELL AGENTE IMMOBILIARE DI SUCCESSO

I PUNTI DELL AGENTE IMMOBILIARE DI SUCCESSO I PUNTI DELL AGENTE IMMOBILIARE DI SUCCESSO DI STEFANO TRONCA WWW.STEFANOTRONCA.COM QUESTO E-BOOK È UNA CREAZIONE DI STEFANO TRONCA. TUTTI I DIRITTI RISERVATI Ciao sono Stefano! La mia vita di blogger

Dettagli

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN 1 SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN Aprile 2013 ESAME FINALE LIVELLO 3 Nome: Cognome: E-mail & numero di telefono: Numero tessera: 1 2 1. Perché Maria ha bisogno di un lavoro? PROVA DI ASCOLTO

Dettagli

L EDITORIA D INFORMAZIONE E IL SUO RUOLO NELL UNIVERSO DIGITALE

L EDITORIA D INFORMAZIONE E IL SUO RUOLO NELL UNIVERSO DIGITALE L EDITORIA D INFORMAZIONE E IL SUO RUOLO NELL UNIVERSO DIGITALE Claudio Giua, direttore dello Sviluppo e dell Innovazione Milano, 26 febbraio 2013 1 Nel 2010 si pensava che nel 2015 una buona media company

Dettagli

GUIDA PRATICA ALL UTILIZZO DI FACEBOOK

GUIDA PRATICA ALL UTILIZZO DI FACEBOOK GUIDA PRATICA ALL UTILIZZO DI FACEBOOK Chiara Corberi Fabio Magnano sommario 1. profilo privato vs profilo pubblico 2. il profilo privato 2.1. ottimizzare il tuo profilo privato 2.2. personalizza il tuo

Dettagli

Giacomo Bruno RENDITE DA 32.400 AL MESE!

Giacomo Bruno RENDITE DA 32.400 AL MESE! Giacomo Bruno RENDITE DA 32.400 AL MESE! Report collegato a: FARE SOLDI ONLINE CON GOOGLE Il programma per inserire annunci pubblicitari su Google - Mini Ebook Gratuito - INVIALO GRATIS A TUTTI I TUOI

Dettagli

Ebook 2. Il Web in mano. Scopri la rivoluzione del web mobile SUBITO IL MONDO IN MANO WWW.LINKEB.IT

Ebook 2. Il Web in mano. Scopri la rivoluzione del web mobile SUBITO IL MONDO IN MANO WWW.LINKEB.IT Ebook 2 Il Web in mano Scopri la rivoluzione del web mobile SUBITO IL MONDO IN MANO Cosa trovi in questo ebook? 1. Il web in mano 2. Come si vede il tuo sito sul telefono 3. Breve storia del mobile web

Dettagli

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli

Una guida per avviare il tuo business e guadagnare online. chi non ha un lavoro, è precario, è in condizioni economiche difficili

Una guida per avviare il tuo business e guadagnare online. chi non ha un lavoro, è precario, è in condizioni economiche difficili COME PARTIRE Una guida per avviare il tuo business e guadagnare online Questo report si pone l obiettivo di dare una concreta speranza a chi non ha un lavoro, è precario, è in condizioni economiche difficili

Dettagli

Data: 26 Ottobre 2012 Snag

Data: 26 Ottobre 2012 Snag Data: 26 Ottobre 2012 Snag EDITORIA: GIORNALAI,NIENTE ACCORDO SU ABBONAMENTO IN EDICOLA SNAG, SINAGI, UILTUCS E USIAGI ABBANDONANO TAVOLO CON FIEG (ANSA) - ROMA, 26 OTT - Niente accordo tra i sindacati

Dettagli

Avete mai sentito parlare della corsa del topo?

Avete mai sentito parlare della corsa del topo? Avete mai sentito parlare della corsa del topo? Avete presente il criceto che corre nella ruota fino allo sfinimento tutti i giorni? Beh, forse non ne avete piena consapevolezza ma anche voi, anche noi

Dettagli

Vaccari news, la filatelia in tempo reale. è SOCIAL!

Vaccari news, la filatelia in tempo reale. è SOCIAL! Vaccari news, la filatelia in tempo reale è SOCIAL! Con la nuova versione dell App, ora anche per ANDROID, è possible condividere le notizie attraverso Facebook e Twitter oppure inviarle tramite e-mail

Dettagli

Come realizzare campagne di branding online attraverso le nuove piattaforme di marketing digitale e aumentare la visibilità del tuo brand

Come realizzare campagne di branding online attraverso le nuove piattaforme di marketing digitale e aumentare la visibilità del tuo brand Come realizzare campagne di branding online attraverso le nuove piattaforme di marketing digitale e aumentare la visibilità del tuo brand Crea sempre contenuti di valore per i tuoi clienti Promozioni,

Dettagli

IL GIORNALE DI CHE COSA PARLANO I GIORNALI

IL GIORNALE DI CHE COSA PARLANO I GIORNALI IL GIORNALE Il termine giornale deriva da giorno. Tra i giornali distinguiamo i periodici (settimanali, quindicinali, mensili, trimestrali ecc.) e i quotidiani (dal latino cotidie che significa ogni giorno

Dettagli

presenta: By: Centro Informazioni

presenta: By: Centro Informazioni presenta: By: Centro Informazioni Sito Internet: http://www.centroinformazioni.net Portale: http://www.serviziebay.com Blog: http://www.guadagnare-da-casa.blogspot.com/ Email: supporto@centroinformazioni.net

Dettagli

I 5 errori più frequenti

I 5 errori più frequenti I 5 errori più frequenti degli ottici su di Mauro Gamberini In questo report scoprirai: i 5 errori più frequenti commessi dagli Ottici su FB Qual è l errore principale e perché non commetterlo i 5 motivi

Dettagli

Internet può aprire nuove strade di

Internet può aprire nuove strade di LA PARTECIPAZIONE VA ON LINE Internet può moltiplicare le possibilità di coinvolgersi nelle cause e di prendere iniziative, ma va usato con intelligenza di Paola Springhetti Internet può aprire nuove strade

Dettagli

mhtml:file://e:\articoli DA PUBBLICARE\Facebook sotto indagine in Germania...

mhtml:file://e:\articoli DA PUBBLICARE\Facebook sotto indagine in Germania... Page 1 of 9 Argomenti del Sole Persone Aziende Autori Dossier Newsletter Versione Digitale Servizi Mappe Meteo Mobile Cerca Avvocato Abbonamenti Mutui Trova Casa Prestiti Trova auto Giochi Widget Tutti

Dettagli

BENVENUTI! Corso di Web Marketing

BENVENUTI! Corso di Web Marketing BENVENUTI! Corso di Web Marketing PRESENTIAMOCI Chi siamo? I DOCENTI : Barbara Gorlini - Marketing, Communication & Digital PR Fabio Dell Orto - Web Marketing, SEO&SEM E TU? raccontaci. Le tue aspettative

Dettagli

Via Liguria, 22 09005 Sanluri (VS) - Tel. 370 10 44 389 posta@net-me.it - www.net-me.it - P. IVA 03521950927

Via Liguria, 22 09005 Sanluri (VS) - Tel. 370 10 44 389 posta@net-me.it - www.net-me.it - P. IVA 03521950927 Via Liguria, 22 09005 Sanluri (VS) - Tel. 370 10 44 389 posta@net-me.it - www.net-me.it - P. IVA 03521950927 Net-Me Net-Me Net-Me nasce da un idea di Marco C. Bandino: sviluppare la sua passione per l

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

GUIDA ALL USO. COme pagare OnLIne e vivere tranquilli.

GUIDA ALL USO. COme pagare OnLIne e vivere tranquilli. GUIDA ALL USO. Come pagare online e vivere tranquilli. Indice PayPal, il tuo conto online...pag.3 Ti sei appena registrato? Completa l attivazione del conto in 3 passi...pag.4 1. Conferma il tuo indirizzo

Dettagli

Cosa ti porti a casa?

Cosa ti porti a casa? 8. L o p i n i o n e d e i r a g a z z i e d e l l e r a g a z z e Cosa ti porti a casa? A conclusione dell incontro di restituzione è stato richiesto ai ragazzi di riportare in forma anonima una valutazione

Dettagli

SOCIAL NETWORK MANUALE OPERATIVO

SOCIAL NETWORK MANUALE OPERATIVO SOCIAL NETWORK MANUALE OPERATIVO 1 INTRODUZIONE I social media sono diventati uno strumento essenziale di comunicazione e marketing e vengono utilizzati da utenti di ogni fascia di età: dai teenager agli

Dettagli

Sconti e occasioni vicino a casa. Letscommerce! rende sociali gli sconti locali.

Sconti e occasioni vicino a casa. Letscommerce! rende sociali gli sconti locali. Sconti e occasioni vicino a casa. Letscommerce! rende sociali gli sconti locali. Una storia di Letscommerce! con Alessio, Gino e Marco. Alessio eʼ uno studente. Allʼuniversità va bene, ma vorrebbe anche

Dettagli

Cos è Beerbeez. Come funziona

Cos è Beerbeez. Come funziona i come funziona Cos è Beerbeez Attraverso l uso di tutte le tecnologie moderne (ed un interfaccia completa e user friendly) siamo in grado di dare una visibilità globale ad ogni singola birra (e naturalmente

Dettagli

Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing

Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing Ciao da Matteo Nodari di Network Marketing Top Strategy! Come ti dicevo il network marketing è uno dei settori più controversi e fraintesi di tutti i tempi.

Dettagli

WEBBOOK MONDO DEL WEB TUTTO QUELLO CHE UN BUON IMPRENDITORE DEVE SAPERE SUL

WEBBOOK MONDO DEL WEB TUTTO QUELLO CHE UN BUON IMPRENDITORE DEVE SAPERE SUL WEBBOOK TUTTO QUELLO CHE UN BUON IMPRENDITORE DEVE SAPERE SUL MONDO DEL WEB Uno Smart Book per imprenditori che non hanno tempo da perdere e vogliono arrivare al sodo! PREMESSA Tutto sta cambiando nel

Dettagli

Comunicazione AGESCI e social network 2015 Vademecum di buone pratiche

Comunicazione AGESCI e social network 2015 Vademecum di buone pratiche Comunicazione AGESCI e social network 2015 Vademecum di buone pratiche Premessa Il presente documento è frutto di un incontro tra gli incaricati regionali alla comunicazione, avvenuto ad ottobre 2015,

Dettagli

IL PRIMO PASSO PER NON FARTI SCHIACCIARE DALLA CONCORRENZA

IL PRIMO PASSO PER NON FARTI SCHIACCIARE DALLA CONCORRENZA Con questo special report vogliamo essere d aiuto e di supporto a tutte quelle aziende e professionisti che cercano nuovi spunti e idee illuminanti per incrementare il numero di clienti e di conseguenza

Dettagli

1 maggio, festa del lavoro sfruttato a Carrefour. Intervista a una lavoratrice.

1 maggio, festa del lavoro sfruttato a Carrefour. Intervista a una lavoratrice. Primo maggio, festa dei lavoratori, il Carrefour di Lucca rimane aperto. Abbiamo colto l occasione per intervistare una lavoratrice del supermercato e approfondire altri argomenti, tra cui la recente decisione

Dettagli

Diamo valore alle DOP IGP italiane

Diamo valore alle DOP IGP italiane Nel 2012 abbiamo attivato 77 milioni di contatti per 12 milioni di euro di valore della comunicazione Diamo valore alle DOP IGP italiane Rapporto 2012 Rapporto sintetico delle attività di valorizzazione

Dettagli

Problemi di una piattaforma di gioco virtuale

Problemi di una piattaforma di gioco virtuale Problemi di una piattaforma di gioco virtuale Nel breve documento troverete riferimenti tecnici e monetari riguardo i problemi di una piccola piattaforma di gioco online. A chi è rivolto? A chiunque stia

Dettagli

rielaborazione dal fascicolo I SOCIAL NETWORK RIFLESSIONI E PRECAUZIONI reperibile su: www.garanteprivacy.it

rielaborazione dal fascicolo I SOCIAL NETWORK RIFLESSIONI E PRECAUZIONI reperibile su: www.garanteprivacy.it rielaborazione dal fascicolo I SOCIAL NETWORK RIFLESSIONI E PRECAUZIONI reperibile su: www.garanteprivacy.it 1 COSA SONO? piazze virtuali, luoghi in cui, via Internet, ci si ritrova portando con sé e condividendo

Dettagli

LA STRUTTURA DEL SITO

LA STRUTTURA DEL SITO LA STRUTTURA DEL SITO è molto semplice: Nella parte superiore c è il logo di Radio Maria il tasto per ASCOLTARE la diretta online - il link a World Family dove troverete le Radio Maria sparse in tutto

Dettagli

2.0: Facebook per dialogare con i clienti e promuovere un territorio. A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.

2.0: Facebook per dialogare con i clienti e promuovere un territorio. A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara. 2.0: Facebook per dialogare con i clienti e promuovere un territorio A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Novembre 2015 Dal Web 1.0 al Web 2.0 WEB 1.0 USO LA RETE WEB 2.0 SONO IN RETE WEB

Dettagli

Nota importante all'articolo!

Nota importante all'articolo! Nota importante all'articolo! In seguito alla pubblicazione della seguente intervista ci sono giunte diverse segnalazioni attendibili che, contrariamente a quanto lasciato intendere nell intervista stessa,

Dettagli

Poligrafici Editoriale

Poligrafici Editoriale COMUNICATO STAMPA (redatto ai sensi della Delibera Consob n. 11971 del 14 maggio 1999 e successive modifiche e integrazioni) Il Consiglio di Amministrazione approva la Relazione Finanziaria semestrale

Dettagli

Tutto il meglio di BecomeGeek - Giugno 2009. Ecco come eliminare la pubblicità da Msn Messenger

Tutto il meglio di BecomeGeek - Giugno 2009. Ecco come eliminare la pubblicità da Msn Messenger Tutto il meglio di BecomeGeek - Giugno 2009 Ecco come eliminare la pubblicità da Msn Messenger Oggi quasi tutti i servizi di messaggistica istantanea, come ad esempio Msn Messenger o Yahoo Messenger, fanno

Dettagli

Manuale Employee Branding

Manuale Employee Branding Manuale Employee Branding Come coinvolgere i colleghi, per una azione di successo sui social media Luglio 2014 1 Indice 1. A COSA SERVE QUESTO MANUALE... 3 2. INSIEME SUI SOCIAL MEDIA... 3 3. INIZIAMO

Dettagli

- 1 reference coded [0,86% Coverage]

<Documents\bo_min_9_M_18_ita_stu> - 1 reference coded [0,86% Coverage] - 1 reference coded [0,86% Coverage] Reference 1-0,86% Coverage E le altre funzioni, le fotografie, o, non so le altre cose che può offrire il cellulare sono cose che

Dettagli

1. Come aumentare visite e guadagni

1. Come aumentare visite e guadagni Indice 1. Come aumentare visite e guadagni 1.1 Sfruttare Facebook 1.1.1 Iscrizione ai gruppi facebook 1.1.2 Come postare su oltre 50 gruppi in pochissimo tempo 1.1.3 Postare non basta, serve interagire

Dettagli

PARTE 1 PRINCIPI FONDAMENTALI

PARTE 1 PRINCIPI FONDAMENTALI Ai sensi delle recenti normative in materia di navigazione web e privacy, a decorrere dal 1 gennaio 2014, Pazzo per il Mare.it si è dotato di un regolamento che prevede i Termini e le Condizioni per l

Dettagli

nuovi abbonamenti Buddismo e società Il Nuovo Rinascimento

nuovi abbonamenti Buddismo e società Il Nuovo Rinascimento nuovi abbonamenti Buddismo e società Il Nuovo Rinascimento I Guida completa alle nuove modalità di abbonamento Il 1 luglio 2015 sono nate le edizioni digitali del Nuovo Rinascimento e di Buddismo e Società,

Dettagli

Guida rapida all'uso

Guida rapida all'uso Guida rapida all'uso versione del 17.05.2011 Indice: 1. CHE COS'E' MediaLibraryOnLine? 2. GUIDA ALL'USO 2.1 Come si accede a MediaLibraryOnLine 2.2 Come navigare 2.3 "Non ancora disponibile presso la tua

Dettagli

Voglio trovare un senso a questa storia. Il successo dell editoria

Voglio trovare un senso a questa storia. Il successo dell editoria EDITORIA SOCIALE: CREARE UNA RIFLESSIONE COMUNE Un fenomeno in crescita, con un pubblico di nicchia, ma una nicchia motivata. L editoria sociale punta su una rete di contatti e sul feedback con il pubblico

Dettagli

Trovare nuovi clienti. sito web aziendale

Trovare nuovi clienti. sito web aziendale Consigli pratici per Trovare nuovi clienti con il tuo sito web aziendale Come ottimizzare il tuo sito aziendale e ottenere i risultati desiderati Maintenance SEO Statistics Testing Hosting Promotion Idea

Dettagli

ED AUMENTARE LA VISIBILITA

ED AUMENTARE LA VISIBILITA B L O G D I C U C I N A A D V A G G I O R N A M E N T O 21/ 0 6 / 2 0 1 2 BLOG DI CUCINA 2.0 COME DIFFONDERE IL PROPRIO MARCHIO ED AUMENTARE LA VISIBILITA NEL MONDO DEL FOOD BLOG ATTRAVERSO AZIONI DI SPONSORIZZAZIONE

Dettagli

È una pagina web a cui chiunque può iscriversi e condividere informazioni con altre persone, di solito amici e familiari.

È una pagina web a cui chiunque può iscriversi e condividere informazioni con altre persone, di solito amici e familiari. di Pier Francesco Piccolomini Facebook l hai sentito nominare di sicuro. Quasi non si parla d altro. C è chi lo odia, chi lo ama, chi lo usa per svago, chi per lavoro. Ma esattamente, questo Facebook,

Dettagli

SICURA DI ME, PERCHÉ SI CURA DI ME. securwoman 29,90 ALL ANNO IL NUOVO SERVIZIO DI SICUREZZA PER SMARTPHONE SOLO

SICURA DI ME, PERCHÉ SI CURA DI ME. securwoman 29,90 ALL ANNO IL NUOVO SERVIZIO DI SICUREZZA PER SMARTPHONE SOLO SecurWoman - supplemento a Cronaca Vera n.2214 - Prezzo: 29,90 - Distribuzione MEPE securwoman AL VIE L CE NE A T NT INV UA E A R IA SE SE RV L T O O TA GN IZ UO PE IST AL IO AM RAT ANT AZIO A CO IC IVO

Dettagli

QUANTITATIVE EASING I principali commenti delle testate internazionali e nazionali

QUANTITATIVE EASING I principali commenti delle testate internazionali e nazionali a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia Berlusconi Presidente Il Popolo della Libertà 864 QUANTITATIVE EASING I principali commenti delle testate internazionali e nazionali

Dettagli

RASSEGNA STAMPA TAGLI AL SOCIALE DEL COMUNE DI ROMA. 17 LUGLIO 2014 e giorni seguenti

RASSEGNA STAMPA TAGLI AL SOCIALE DEL COMUNE DI ROMA. 17 LUGLIO 2014 e giorni seguenti RASSEGNA STAMPA TAGLI AL SOCIALE DEL COMUNE DI ROMA 17 LUGLIO 2014 e giorni seguenti TELEVISIONI Trasmissione 56 Live : in studio: Francesca Danese e Claudio Cippitelli Conferenza stampa Social Pride,

Dettagli

Agenzie di PR & Monitoraggio media

Agenzie di PR & Monitoraggio media LIBRO BIANCO Agenzie di PR & Monitoraggio media Un sondaggio di Press Index realizzato in,, e Gran Bretagna con 116 agenzie di PR stampa internet televisione radio sociale Prefazione Durante lo scorso

Dettagli

Settimana del SAPERE

Settimana del SAPERE Settimana del SAPERE Fascicolo 1 Il sapere e la storia di due giovani uomini All interno: l originale in Inglese e la traduzione in Italiano di una delle più famose lettere di vendita di tutti i tempi

Dettagli

INTERNET SOLUTIONS SOCIAL SOLUTIONS MOBILE SOLUTIONS VIDEO SOLUTIONS MARKETING SOLUTIONS CONNETTITI CON NOI

INTERNET SOLUTIONS SOCIAL SOLUTIONS MOBILE SOLUTIONS VIDEO SOLUTIONS MARKETING SOLUTIONS CONNETTITI CON NOI INTERNET SOLUTIONS SOCIAL SOLUTIONS MOBILE SOLUTIONS VIDEO SOLUTIONS MARKETING SOLUTIONS CONNETTITI CON NOI INTERNET SOLUTIONS Sia che vogliate un nuovo sito completo e aggiornato secondo i nuovi criteri

Dettagli

Marco Federici e i suoi "Angeli tra le Macerie"

Marco Federici e i suoi Angeli tra le Macerie "Angeli tra le macerie" aiuta la Protezione civile in Abruzzo È stato consegnato alla Protezione civile il ricavato della vendita del libro «Angeli tra le macerie», scritto dal giornalista della Gazzetta

Dettagli

Le fondamenta della tua pagina di raccolta fondi

Le fondamenta della tua pagina di raccolta fondi Le fondamenta della tua pagina di raccolta fondi 1. Racconta la tua storia Raccogliere fondi è molto di più che chiedere denaro. Hai bisogno di condividere la tua storia personale e di comunicare alle

Dettagli

SV SISTEMI DI SICUREZZA. Sede Legale e Uffici: Via Cortesi24020 Villa di Serio (Bergamo) Tel.+39.035.65.70.55 Fax.+39.035.66.19.

SV SISTEMI DI SICUREZZA. Sede Legale e Uffici: Via Cortesi24020 Villa di Serio (Bergamo) Tel.+39.035.65.70.55 Fax.+39.035.66.19. SV SISTEMI DI SICUREZZA 1 Sede Legale e Uffici: Via Cortesi24020 Villa di Serio (Bergamo) Tel.+39.035.65.70.55 Fax.+39.035.66.19.641 ITALIA GEOFIRE 2 INDICE 1 SCOPO 2 2 SPECIFICHE DEL PORTALE PER AZIENDE

Dettagli

Le fondamenta di qualsiasi attività commerciale (online e offline)

Le fondamenta di qualsiasi attività commerciale (online e offline) Seminario gratuito in 5 lezioni: Scopri cos'è e come funziona Google AdWords, lo strumento più efficace per farti trovare 24 ore su 24 da potenziali clienti interessati ad acquistare i tuoi prodotti e

Dettagli

1) Pediatra che NON intende attivare un proprio account Twitter

1) Pediatra che NON intende attivare un proprio account Twitter Progetto FIMP HERMES Dedichiamo a Mercurio Dio della comunicazione questo progetto della rete vaccini-fimp Giovanni Vitali Rosati Premessa Negli ultimi anni, nonostante le rassicurazioni dei medici sulla

Dettagli

Maurizio Del Corso. Internet CASH. I Segreti per guadagnare veramente dalla rete

Maurizio Del Corso. Internet CASH. I Segreti per guadagnare veramente dalla rete Maurizio Del Corso Internet CASH I Segreti per guadagnare veramente dalla rete 1 Titolo Internet CASH Autore Maurizio Del Corso Editore Top Ebook Sito internet http://www.top-ebook.it ATTENZIONE: questo

Dettagli

S.I.N.S. Seminario Istruzione Nuovi Soci Anno 2013-2014

S.I.N.S. Seminario Istruzione Nuovi Soci Anno 2013-2014 S.I.N.S. Seminario Istruzione Nuovi Soci Anno 2013-2014 * * * Roberto ARIANI Presidente Commissione Supporto e Sviluppo Informatico I Siti in cui dobbiamo navigare per crescere Cari Amici, il titolo del

Dettagli

Letscommerce! Cʼè chi trova lo sconto per te.

Letscommerce! Cʼè chi trova lo sconto per te. Letscommerce! Cʼè chi trova lo sconto per te. Una storia di Letscommerce! con Fernanda, Paolo e Gianni, ovvero Letscommerce! spiegato a mia nonna. Fernanda eʼ una studentessa. Allʼuniversità va bene, ma

Dettagli

Navigare in Internet

Navigare in Internet Navigare in Internet ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale Diapositiva Introduzione Word Wide Web = WWW = Ragnatela estesa a tutto il mondo In questo argomento del nostro

Dettagli

Guida per gli acquirenti

Guida per gli acquirenti Guida per gli acquirenti Abbiamo creato una breve guida per i privati al fine di fornire le informazioni più importanti per l acquisto di un azienda. Desiderate avere una vostra azienda? L acquisto di

Dettagli

SEGRETO N.2 Come usare l'effetto leva per ritorni del 100%

SEGRETO N.2 Come usare l'effetto leva per ritorni del 100% SEGRETO N.2 Come usare l'effetto leva per ritorni del 100% Risparmiare in acquisto è sicuramente una regola fondamentale da rispettare in tutti i casi e ci consente di ottenere un ritorno del 22,1% all

Dettagli

Diventa Personal Fundraiser di UNA Onlus con

Diventa Personal Fundraiser di UNA Onlus con Il nostro Personal Fundraiser sei tu! Hai a cuore la missione di, ne condividi gli obiettivi e sei fortemente motivato a condividerne la bontà con la sua cerchia sociale Non hai timore di metterti in gioco

Dettagli

Manuale per i Social Media dei Paesi Partecipanti a Expo2015

Manuale per i Social Media dei Paesi Partecipanti a Expo2015 Manuale per i Social Media dei Paesi Partecipanti a Expo2015 1 Introduzione Expo2015 Manuale per i Social Media dei Paesi Partecipanti Nelle settimane e mesi passati il Social Media Team ha ricevuto molte

Dettagli

Data: 11 MARZO 2015 PAG. 29

Data: 11 MARZO 2015 PAG. 29 Testata: LA REPUBBLICA Sassoli de Bianchi (Upa): La pubblicità e i consumi tornano a crescere nel 2015. Google paghi i diritti d autore PAG. 29 Testata: ITALIA OGGI Costa: ora il progetto per l editoria

Dettagli

Come raccogliere finanziamenti con la pubblicità

Come raccogliere finanziamenti con la pubblicità Come raccogliere finanziamenti con la pubblicità Come raccoglie oltre 600 mila euro in solo due giorni con un annuncio pubblicitario? Chiedetelo a Michele Santoro che ci è riuscito per finanziare la sua

Dettagli

Sezione: 4. WEB MARKETING

Sezione: 4. WEB MARKETING Scopri come Creare e Vendere viaggi online! Sezione: 4. WEB MARKETING Come arrivano i clienti? Primo fra tutti, il motore di ricerca: Google Questa è una delle aree in cui andiamo a toccare argomenti che,

Dettagli

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 CLAUDIO BELOTTI LA VITA COME TU LA VUOI La belotti1.indd vita come tu 2 la vuoi_testo intero.indd 3 23/05/11 10/06/11 14.02 15:35 la vita come tu la vuoi Proprietà Letteraria

Dettagli

1 Che cos è bsmart.it

1 Che cos è bsmart.it Scopri quali novità ti aspettano per l anno scolastico 2013-2014 1 Che cos è bsmart.it bsmart.it è un ambiente gratuito per insegnare e per apprendere, che aprirà a insegnanti e a studenti di tutta Italia

Dettagli

Ritengo che il vero motivo sia molto più grave: questi sono soggetti che si sono sempre aggirati

Ritengo che il vero motivo sia molto più grave: questi sono soggetti che si sono sempre aggirati 1 ANNO 3, NUMERO 11 MARZO 2014 Editoriale Ma tutto questo vir(t)uale non ci farà male alla salute? A cura di Silvia Bertolotti Se non sei su Facebook non esisti. Questa affermazione, che ho sentito qualche

Dettagli

Le radio e le tv sul web: F.A.Q.

Le radio e le tv sul web: F.A.Q. Le radio e le tv sul web: FAQ L Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, sulla base delle competenze ad essa assegnate dal decreto legislativo n. 44 del 2010 (cosiddetto decreto Romani, di seguito

Dettagli

Incontri online. I siti per single. Promettono di far incontrare l anima gemella, invitano con iscrizioni gratuite, ma tengono nascosti i costi reali.

Incontri online. I siti per single. Promettono di far incontrare l anima gemella, invitano con iscrizioni gratuite, ma tengono nascosti i costi reali. Incontri online Promettono di far incontrare l anima gemella, invitano con iscrizioni gratuite, ma tengono nascosti i costi reali. Stai cercando l anima gemella? Il mondo là fuori è pieno di persone come

Dettagli

Gallerie fotografiche: quotidiani on-line a confronto

Gallerie fotografiche: quotidiani on-line a confronto Reportage Gallerie fotografiche: quotidiani on-line a confronto I quotidiani on-line danno sempre più spazio alle immagini, ma grande è la differenza tra i quotidiani italiani e americani: questi ultimi

Dettagli

eguide: Social media

eguide: Social media eguide: Social media 1 eguide: Social media Indice Facebook... 2 Cosa bisogna considerare nel caso di Facebook?... 2 Pagine fan di Facebook... 3 Le pagine fan... 3 Creare una pagina fan... 3 Linguette

Dettagli