Una strategia di legislatura per l innovazione sui servizi abilitata dall ICT (allegato A) Glossario

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Una strategia di legislatura per l innovazione sui servizi abilitata dall ICT (allegato A) Glossario"

Transcript

1 Una strategia di legislatura per l innovazione sui servizi abilitata dall ICT (allegato A) Glossario Di seguito si propone una presentazione dei termini tecnici e di nuove terminologie con una loro possibile descrizione di primo livello. L obiettivo è di aiutare un lettore non di area ad orientarsi. Molti dei termini usati, proprio perché legati ad un campo in forte evoluzione e in un contesto di innovazione, più che con definizioni possono essere spiegati con stadi raggiunti dal dibattito. I termini sono presentati secondo il loro ordine di sviluppo e utilizzo nel documento; per ogni termine, infatti, si è valorizzata la sua collocazione in questo documento, e quindi la sua contestualizzazione entro il modello di innovazione dei servizi che si sta proponendo

2 Termine descrizione Contesto Ambito ICT Information Communication Technology Tecnologie della/per la informazione e comunicazione Si riferisce alle trasformazioni dei sistemi di gestione delle conoscenze e di comunicazione per effetto dell'introduzione e dello sviluppo del calcolo automatico. La fase attuale è caratterizzata da multicanalità, convergenza dei mezzi (TV - Phone - PC..) e il sempre maggior peso delle informazioni che si scambiano. TasLab Trentino as a Laboratory - Il Trentino come Laboratorio - Modello organizzativo tripolare di collaborazione fra Sistema pubblico - Impresa - ricerca - volto alla realizzazione dello schema di vision "etrentino" Lessico specialistico entrato nell uso comune Acronimo relativo ad un modello di riferimento territoriale per l innovazione da istanziarsi a livello locale etrentino esociety Grazie alla funzione abilitante dell'ict (e) si propone una visione integrata del Trentino come socialità, territorio, sistema delle infrastrutture, e know how innovativo Il termine entrato in uso ormai da più di un decennio copre un ambito di significato in forte movimento. Complessivamente si riferisce alle trasformazioni sociali in senso ampio(economia, socialità, formazione, informazione, ) derivate dall'utilizzo sempre più veloce e pervasivo dell'ict. In ambito europeo (e anche nazionale) si parla oggi di Società dell'informazione secondo le linee di sviluppo del piano i2020 (dove i sta per informazione, innovazione, investimenti in R&S e inclusione). In questo documento fa riferimento alla "Gestione abilitata dall'ict delle persone e dei loro rapporti sociali" Termine nuovo relativo allo schema proposto per prendere visione del modello di sviluppo dell'innovazione dei servizi abilitata dall'ict. Lessico specialistico - rimodulato localmente - descrive il primo dei due cluster che caratterizzano l'area Innovazione nei servizi nel modello etrentino

3 eterritory IPR - Intellectual property right In questo contesto si riferisce alla gestione intelligente abilitata dall'ict dalle potenzialità offerte dal territorio e dalle sue infrastrutture (ambiente, turismo, mobilità, energia sicurezza ) in questo cluster si colloca lo sviluppo della sensoristica ambientale. Sotto questa etichetta "i diritti di proprietà intellettuale" troviamo una serie di strumenti sviluppati e, negli ultimi anni, in forte movimento, per tutelare e garantire i diritti della persona, azienda o ente che ha investito per giungere ad una soluzione innovativa e commercializzabile. Il contesto in ambito ICT risulta oggi particolarmente in ridefinizione per l'effetto di nuove modalità di cooperazione fra soggetti pubblici, privati e mondo della ricerca (Cfr. PPP, pre-commercial procurement...cc.) Termine nuovo - descrive il secondo dei due cluster che caratterizzano l'area Innovazione nei servizi nel modello etrentino Lessico specialistico - Nel documento se ne parla nell'ambito della presentazione degli elementi necessari per garantire lo sviluppo della rete TasLab - TL4 Infrastruttura organizzativa per lo sfruttamento dei risultati. European Technological Platforms (ETPs) Trentino Technology Platforms (TTPs) Piattaforme tecnologiche europee contrariamente all'assonanza del termine si tratta di modelli organizzativi più che tecnologici. Sono strumenti ad ampio raggio che riuniscono le parti interessate dal processo di crescita, competitività e sostenibilità degli standard economici e sociali Europei, (guidati dall'impresa) per aiutare i territori a raggiungere gli obiettivi di sviluppo stabiliti negli accordi e documenti programmatici europei. Piattaforme tecnologiche Trentine - sul modello delle EPTs individuano un numero limitato di ambiti di convergenza fra le azioni dei tre attori del tripolo (sistema pubblico - ricerca - Impresa) Lessico specialistico - utilizzato per spiegare l'area Innovazione tecnologica nel modello etrentino Termine nuovo, locale, modellato sul lessico specialistico internazionale - utilizzato per spiegare l'area Innovazione tecnologica nel modello etrentino Open innovation Modalità di azione (orig. USA) fra impresa e ricerca che sottolinea come nel sistema attuale di diffusione della conoscenza sia necessario trovare nuove modalità di circolazione dei saperi che superi la tradizionale prassi di "segretezza aziendale" (es. contratti di licenza, joint venture, spin-off ) (Cfr. Nokia Open Innovation lab) internazionale - Utilizzato come modello di riferimento per la collaborazione su specifiche piattaforme nel modello TsLab

4 Testbed - Testbet Trentino TBT Rete sociale o Social Network igovernment Sistemi di back-end Letteralmente "un letto/giaciglio/luogo per effettuare test" si tratta dell'organizzazione di infrastrutture tecnologiche (di reti, telecomunicazioni, tecnologie abilitanti, etc.) che permettono la sperimentazione di servizi innovativi su larga scala, coinvolgendo un ampio numero di utenti finali, al fine di valutare l impatto dell innovazione in contesti che simulano condizioni di vita reale. In Trentino, (Testbed Trentino - TBT) gli 800 KM disponibili di fibra ottica e l accesso in roaming alla rete wireless, rappresentano infrastrutture di partenza che possono essere proposte per testare innovazioni relative a servizi del futuro che hanno necessità di infrastrutture che il Trentino ha già. Il concetto è da intendersi "orizzontalmente" come costruzione sociale che si realizza per effetto delle interazioni entro un gruppo qualsiasi di persone e/o entro gruppi collegati fra loro per motivi o evenienze diverse (lavoro, famiglia, tempo libero, cultura ). In questo documento si introducono varie istanzi azioni di reti sociali fra cui, in particolare, la rete sociale mirata alla facilitazione della realizzazione del modello del TasLab, come Rete sociale che coinvolge i principali attori dell'innovazione sul territorio (Impresa, ricerca, utenti finali) Con igovernment ci si riferisce solitamente all'azione esercitata dal settore pubblico tramite le sue articolazioni strutturali per realizzare gli obiettivi di governo individuati in ambito di rappresentanza politica. La i sta per innovazione e quindi in questo senso le ICT rappresentano una parte notevole degli strumenti abilitanti questa innovazione della Governance. In ambito sistemistico si definiscono così i sistemi per realizzare le attività della PA (ma anche di una azienda) necessarie al suo funzionamento interno per esempio: organizzazione, processi, archivi, dematerializzazione, interoperabilità, knowledge management, reti sociali interne, ecc. Con un lessico organizzativo queste stesse azioni sono definite di solito attività di back-office internazionale - nel documento rappresenta una fase di sviluppo strategica del TasLab internazionale - nel documento rappresenta una fase di sviluppo strategica del TasLab Lessico specialistico - nel documento descrive il primo dei 4 settori esociety nell'area Innovazione nei servizi nel modello etrentino Lessico specialistico - nel documento è utilizzato per spiegare specifiche attività che afferiscono al settore igovernment del cluster esociety

5 Sistemi di front-end OGD - Open Government Data Open Linked Data Ultimo Miglio VoIP Wireless In ambito sistemistico si definiscono così i sistemi per rendere possibile uno spazio di interazione fra la PA (ma anche di una azienda) e i cittadini (ma anche dei clienti) per esempio: sportelli, sportelli virtuali, servizi on line, multicanalità, ecc. Con un lessico organizzativo queste stesse azioni sono definite di solito attività di front-office letteralmente i dati per la una governance trasparente, partecipata e collaborativa. (Open government : governo trasparente, partecipato, in collaborazione con i cittadini) Fa riferimento al dibattito e allo sviluppo di conoscenze e sperimentazioni avviate (US - UK - anche in Italia in Piemonte ) sul tema della messa a disposizione tramite internet da parte delle pubbliche amministrazioni di dati (statistici, geografici,..) in modo da promuoverne l'analisi e l'utilizzo libero da parte degli utenti con ricadute in termini di trasparenza, conoscenze, sviluppo di nuove imprese di servizi, ecc.. Approccio alla questione degli Open Data proposto da Tim Bernes-Lee et al. che fa riferimento alla necessità di pubblicare dati strutturati e connessi sul web in modo tale da permettere un loro riuso su basi semantiche tipiche del web 3.0 grazie all'esistenza di metadati Si riferisce ai modelli per risolvere la problematica tecnica, economica e culturale di portare la rete (di solito a banda larga - larghissima) dalle dorsali o dai ripetitori fino alle case dei cittadini/sedi delle imprese. Voice over Internet Protocol l utilizzo di internet in sostituzione della rete telefonica Letteralmente senza fili/cavi - modalità di trasferimento delle informazioni che utilizza l'etere e non i cavidotti. Lessico specialistico - nel documento è utilizzato per spiegare specifiche attività che afferiscono al settore igovernment del cluster esociety Lessico specialistico - proposto in questo documento come spazio di innovazione del settore igovernment - come ambito di sviluppo di piattaforme tecnologiche nell area Innovazione tecnologica, - come Infrastruttura abilitante avanzata nell area Infrastrutture Lessico specialistico - proposto in questo documento come spazio di innovazione del settore igovernment - nell area delle Infrastrutture abilitanti (Human-computer e social interaction) internazionale - in questo documento la tematica è abilitanti (Reti servizi di base) abilitanti (Reti servizi di base) abilitanti (Reti servizi di base)

6 ADSL Ambienti intelligenti - ambient assistant living Wireless Sensor Network - tecnologia WSN Cloud computing Dematerializzazione GeoData Future Internet Acronimo per Asymmetrical Digital Subscriber Line: tecnologie di traffico di dati sugli stessi cavi usati per la telefonia vocale; l'asimmetria fa riferimento ad una diversa potenza in entrata dati rispetto a quella di uscita dati in modo da rendere più efficienti i cavidotti Si riferisce allo studio e sviluppo di ambienti fisici esterni ed interni capaci di interagire tramite sensori all'azione umana (tipiche le abitazioni domotiche, o il controllo del flusso del traffico tramite sensori sui carichi) Sistemi di nodi di raccolta di informazioni dall'ambiente (sensori) che sono integrate fra loro senza l'uso di connessioni fisiche ma via etere. letteralmente una "nuvola per il calcolo" fa riferimento allo sviluppo tecnologico tecnologie informatiche che permettono l'utilizzo di risorse per il calcolo (memoria, processori ) indipendentemente dalla loro collocazione fisica Il processo il cui obiettivo di eliminare la carta nelle relazione fra gli uffici e verso i cittadini sottintende una serie di questioni fisiche, organizzative, legali, archivistiche, informatiche, culturali Dati geografici. Il termine fa riferimento allo sviluppo di modalità di rilevazione sofisticate di coordinate geografiche da utilizzare come base per la rappresentazione geografica. L'accezione si riferisce genericamente all'evoluzione di internet come web semantico 3.0. In ambiente EU e,in particolare in questo documento, si riferisce direttamente ad una iniziativa sponsorizzata dall'ue (FII) intrapresa da 16 compagnie leader ICT in Europa per spingere lo sviluppo europeo ICT verso un approccio olistico dell'ict (Nokia, telecom, Siemens, Sap Engineering, BT...) in una ottica di Public - Private Partnership. Individua 4 pilastri (cfr. qui sotto) abilitanti (Reti servizi di base) abilitanti (Centri di calcolo di grande potenza) abilitanti (Centri di calcolo di grande potenza) abilitanti (Centri di calcolo di grande potenza) abilitanti (Dematerializzazione) abilitanti (Geodata) internazionale - in questo documento funge da riferimento base per la visione di prospettiva per l'evoluzione delle infrastrutture e delle piattaforme tecnologiche per l'innovazione dei servizi abilitata dall'ict, si può dire che l'etrentino si realizza declinando a livello locale il dibattito europeo sul Future Internet

7 Internet of Things Internet of Services Internet by and for People Internet of Content and knowledge SOA Service-oriented architecture Internet delle cose sistemi pervasivi di raccolta dati spesso basati su sensori o altre componenti elettroniche in grado di raccogliere cambiamenti nell'ambiente (applicazioni nel risparmio energetico, sanità, traffico ) Internet dei servizi - Come si trasformano gli aspetti dei servizi per effetto delle nuove possibilità dello sviluppo di internet - (cfr. SOA) Internet per le persone - Come rendere disponibile internet ovunque e a tutti, utilizzando i contributi forniti, tipicamente spontaneamente, da tutti. Internet dei contenuti e dei saperi - Come rendere accessibile i contenuti della rete potendo agire anche su contenuti molto sofisticati quali ad esempio immagini 3D o altre forme di rappresentazioni complesse. La locuzione inglese di Service-Oriented Architecture (SOA) indica un'architettura software adatta a supportare l'uso di servizi Web per garantire l'interoperabilità tra diversi sistemi così da consentire l'utilizzo delle singole applicazioni come componenti del processo di business e soddisfare le richieste degli utenti in modo integrato e trasparente. Si tratta di un paradigma per l'organizzazione e l'utilizzazione delle risorse distribuite che possono essere sotto il controllo di domini di proprietà differenti. Fornisce un mezzo uniforme per offrire, scoprire, interagire ed usare le capacità di produrre i propri obiettivi in modo che i risultati siano misurabili e consistenti. Si tratta di modelli di uso e business che si sviluppano con in modo rizomatico (sull'esempio dello sviluppo dei modelli di scambio di file da pari a pari, o applicazioni guidate dagli utenti tipo ebay). internazionale - in questo documento la tematica è avanzate (Sistemi immersi pervasivi) internazionale - in questo documento la tematica è avanzate (Human computer e social interaction) internazionale - in questo documento la tematica è avanzate (Human computer e social interaction) internazionale - in questo documento la tematica è avanzate (Human computer e social interaction) avanzate Gestione dei processi.

8 Enterprise SOA SOA federato knowledge - intensive Business service Digital-divide Social Computing PLE - Personal Learning Envirionment Creative Commons In relazione a quando definito nella riga superiore, si tratta di modalità organizzative specifiche per realizzare SOA - di un passaggio che intermedio che ha come punto di riferimento le esigenze di una sola impresa principale. In relazione a quando definito nelle righe superiori, si tratta di modalità organizzative specifiche per realizzare SOA che si apre alle esigenze di più imprese con modalità federate. Si riferisce a servizi orientati al mercato con una forte componente di utilizzo di conoscenze professionali approfondite. divario digitale si riferisce al rischio di creare maggiore o nuova esclusione sociale per il non accesso alla comunicazione in rete per ragioni sia tecnologiche che culturali E' chiamata così un'area disciplinare in ambito "computer science" che si occupa dell'interazione fra il comportamento sociale ed i sistemi informatici. Questo ambito di sviluppo dello studio delle applicazioni è l'elemento caratterizzante la fase web 2.0 dello sviluppo di internet, cioè l'ampio sviluppo in termini di servizi ma sopratutto di utenti di strumenti disponibili in rete per scambiare pensieri (come i blog) le immagini, (per es. flikr) video (per esempio you tube), conversazioni- chat (messanger, skype...). Piattaforme, ambienti finalizzati alla formazione che grazie a software e WEB possono proporre obiettivi, strumenti e percorsi fortemente personalizzati. Strumenti di licenza per la condivisione delle conoscenze disponibili sul web con strutturazione dei contenuti e accessi in modalità web 2.0. Quando si parla di Creative Commons di solito ci si riferisce esplicitamente a modalità di sviluppo e gestione delle IPR legate alle conscenze di tipo condiviso. avanzate Gestione dei processi. avanzate Gestione dei processi. Lessico specialistico Lessico specialistico in questo documento è collegato alla definizione della infrastruttura abilitante di integrazione Human-Computer e social Interaction con funzioni integrative - (Human-computer e social interaction) Lessico specialistico in questo documento se ne parla a proposito del settore eschooling nel cluster esociety delle aree di innovazione dei servizi individuate dal modello etrentino. Lessico specialistico in questo documento se ne parla a proposito del settore eschooling nel cluster esociety delle aree di innovazione dei servizi individuate dal modello etrentino.

9 T-learning SCORM - Shareable Content Object Reference Model Smart Cities - Smart Region Apprendimento utilizzando la televisione come canale - un ambito di sviluppo Modello di Riferimento per gli Oggetti di Contenuto Condivisibili. E' tecnicamente un "modello virtuale" (referente model), cioè una raccolta di specifiche tecniche che consente lo scambio di contenuti digitali in maniera indipendente dalla piattaforma. letteralmente Città o territori intelligenti si riferisce alle modificazioni dell uso gestione, programmazione del territorio (distanze, comunicazioni, ambiente) per effetto della pervasività di sistemi ICT. Smart Grid Sistemi per la gestione intelligente dell energia (distribuzione, produzione, consumi). In Europa una forte motivazione previene dagli obiettvi 2020 (20% riduzione- 20% emissione-20% rinnovabile). Lessico specialistico in questo documento se ne parla a proposito del settore eschooling nel cluster esociety delle aree di innovazione dei servizi individuate dal modello etrentino. Lessico specialistico in questo documento se ne parla a proposito del settore eschooling nel cluster esociety delle aree di innovazione individuate dal modello etrentino. affrontata nel contesto eterritory, uno dei due cluster che descrivono le aree di innovazione dei servizi - Mobilità - nel documento se parla anche come una specifica iniziativa da sviluppare come prima macroattività di utilizzo delle infrastrutture del Trentino per "testbed" di soluzioni innovative. affrontata nel contesto eterritory, uno dei due cluster che descrivono le aree di innovazione dei servizi - eenergy Homeland Security Preparedness resilience & letteralmente "la sicurezza dell'ambiente natale". Si tratta di un ambito di studio e sviluppo di soluzioni relativamente nuovo (or. USA e UK) oggi anche in Italia cfr. ordine degli ing. di Torino. Ambito di applicazione recente è la difesa da attacchi dolosi verso persone o cose per eventuali azioni terroristiche, ma in quest'area si collega qualsiasi sviluppo di strumenti in grado di garantire la sicurezza del territorio anche da danni provocati non solo da malintenzionati anche da agenti naturali. Letteralmente Prontezza e resistenza. Si riferiscono nell'ambito del concetto spiegato qui sopra, allo studio delle applicazioni e sistemi per rispondere in modo veloce e adeguato agli attacchi/disastri, da un lato e alla capacità di opporre resistenza agli attacchi/disastri stessi affrontata nel contesto eterritory, uno dei due cluster che descrivono le aree di innovazione dei servizi affrontata nel contesto eterritory, uno dei due cluster che descrivono le aree di innovazione dei servizi

10 Prevention awareness & Letteralmente Prevenzione e Consapevolezza. Intuitivamente si riferiscono nell'ambito del concetto spiegato qui sopra, allo studio delle applicazioni e sistemi per prevenire e rendere consapevoli eventuali attacchi/disastri affrontata nel contesto eterritory, uno dei due cluster che descrivono le aree di innovazione dei servizi technology pull assegnare un tag (taggatura) "Attrazione tecnologica" da comprendere in rapporto alla coppia opposta "spinta tecnologica" - prospettiva che vede come motore della spinta dello sviluppo la domanda di servizi ICT piuttosto che l'offerta di ICT da parte del mercato. Si tratta di una visione centrata sull'utente. Processo attraverso il quale viene assegnato un "riconoscitore" letteralmente una "etichetta" (parola, sistema di metadati) ad un oggetto nella rete internet in modo tale da poterlo ritrovare tramite motori di ricerca Lessico specialistico in questo documento citato come uno degli effetti che possono sortire dalla realizzazione del modello Taslab Lessico specialistico bootstrapping Processo per cui un fenomeno parte ed alla fine del processo, si auto sostiene, indipendentemente dal processo che lo ha attivato Lessico specialistico peer-to-peer letteralmente da pari a pari fa riferimento, in ambito informatico, alla modalità di collaborazione a rete tipiche del web dove le strutture di scambio non sono gerarchiche ma sono costituita da una rete di nodi allo stesso livello. Lessico specialistico in questo documento se ne parla a proposito della realizzazione di progetto Open Data Government e in particolare in relazione alla modalità di creazione di rilevanza semantica per opera degli utenti.

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Applicativo verticale Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello del sistema 4 2.1 Requisiti hardware........................ 4 2.2 Requisiti software.........................

Dettagli

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Gestione Documentale Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

PRISMA PIATTAFORME CLOUD INTEROPERABILI PER SMART-GOVERNMENT. Progetto PRISMA

PRISMA PIATTAFORME CLOUD INTEROPERABILI PER SMART-GOVERNMENT. Progetto PRISMA PIATTAFORME CLOUD INTEROPERABILI PER SMART-GOVERNMENT PRISMA Progetto PRISMA SMART CITIES AND COMMUNITIES AND SOCIAL INNOVATION Cloud Computing per smart technologies PIATTAFORME CLOUD INTEROPERABILI PER

Dettagli

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014 9 Forum Risk Management in Sanità Tavolo interassociativo Assinform Progetto e Health Arezzo, 27 novembre 2014 1 Megatrend di mercato per una Sanità digitale Cloud Social Mobile health Big data IoT Fonte:

Dettagli

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive 1 MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive Cos è un servizio di e-learning SaaS, multimediale, interattivo

Dettagli

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane Comunicato stampa aprile 2015 DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV Ecco i prodotti e le applicazioni per innovare le imprese italiane Rubàno (PD). Core business di, nota sul mercato ECM per la piattaforma Archiflow,

Dettagli

Smart Specialisation Strategy della Provincia Autonoma di Trento. Esempi e strumenti di attuazione. A. A Beccara I. Pilati Trento RISE

Smart Specialisation Strategy della Provincia Autonoma di Trento. Esempi e strumenti di attuazione. A. A Beccara I. Pilati Trento RISE Smart Specialisation Strategy della Provincia Autonoma di Trento Esempi e strumenti di attuazione A. A Beccara I. Pilati Trento RISE S3 PAT ICT Micro nano-elett. Qualità della vita Agrifood Nanotech. Fotonica

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

LA NORMATIVA DI RIFERIMENTO: ASPETTI DI MAGGIOR RILIEVO E RICADUTE OPERATIVE

LA NORMATIVA DI RIFERIMENTO: ASPETTI DI MAGGIOR RILIEVO E RICADUTE OPERATIVE DATI E INFORMAZIONI DI INTERESSE AMBIENTALE E TERRITORIALE Terza sessione: IL CONTESTO NORMATIVO, L ORGANIZZAZIONE, GLI STRUMENTI LA NORMATIVA DI RIFERIMENTO: ASPETTI DI MAGGIOR RILIEVO E RICADUTE OPERATIVE

Dettagli

Enterprise Content Management. Terminologia. KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa. Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult

Enterprise Content Management. Terminologia. KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa. Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult Terminologia Ci sono alcuni termini che, a vario titolo, hanno a che fare col tema dell intervento KM ECM BPM E20 Enterprise

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu SOA IN AMBITO TELCO Al fine di ottimizzare i costi e di migliorare la gestione dell'it, le aziende guardano, sempre più con maggiore interesse, alle problematiche di gestionee ed ottimizzazione dei processi

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis 2 Intervento immediato con Bosch Intelligent Video Analysis Indipendentemente da quante telecamere il sistema utilizza, la sorveglianza

Dettagli

L Impresa Estesa come motore dell Innovazione

L Impresa Estesa come motore dell Innovazione L Impresa Estesa come motore dell Innovazione VOIP e RFID Andrea Costa Responsabile Marketing Clienti Enterprise 0 1. Innovazione: un circolo virtuoso per l Impresa Profondità e latitudine (l azienda approfondisce

Dettagli

UN ARCHITETTURA UNITARIA. - Il nuovo modello di cooperazione SPC - PER L AGENDA DIGITALE

UN ARCHITETTURA UNITARIA. - Il nuovo modello di cooperazione SPC - PER L AGENDA DIGITALE UN ARCHITETTURA UNITARIA PER L AGENDA DIGITALE - Il nuovo modello di cooperazione SPC - documento.: INDICE ACRONIMI... 3 GLOSSARIO... 5 1. SCOPO E STRUTTURA DEL DOCUMENTO... 6 2. INTRODUZIONE... 7 2.1.

Dettagli

Progettazione di sistemi Embedded

Progettazione di sistemi Embedded Progettazione di sistemi Embedded Corso introduttivo di progettazione di sistemi embedded A.S. 2013/2014 proff. Nicola Masarone e Stefano Salvatori Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Indice 1 Definizioni 2 Premesse 3 Commissione di Ateneo per l Accesso aperto 4 Gruppo di lavoro 5

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Homeland & Logistica e Servizi di Distribuzione

Homeland & Logistica e Servizi di Distribuzione STE è una società di integrazione di sistemi che opera nell Information e Communication Technology applicata alle più innovative e sfidanti aree di mercato. L azienda, a capitale italiano interamente privato,

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

Servizi di consulenza e soluzioni ICT

Servizi di consulenza e soluzioni ICT Servizi di consulenza e soluzioni ICT Juniortek S.r.l. Fondata nell'anno 2004, Juniortek offre consulenza e servizi nell ambito dell informatica ad imprese e professionisti. L'organizzazione dell'azienda

Dettagli

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Tobia Castaldi Alessandro Amirante Lorenzo Miniero Simon Pietro Romano Giorgio Ventre 02/10/2009 GARR 2009 "Network

Dettagli

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE In un mercato delle Telecomunicazioni sempre più orientato alla riduzione delle tariffe e dei costi di

Dettagli

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com CORPORATE OVERVIEW www.akhela.com BRIDGE THE GAP CORPORATE OVERVIEW Bridge the gap Akhela è un azienda IT innovativa che offre al mercato servizi e soluzioni Cloud Based che aiutano le aziende a colmare

Dettagli

In Consiglio regionale della Toscana i buoni consigli di ITIL Consiglio Regione Toscana

In Consiglio regionale della Toscana i buoni consigli di ITIL Consiglio Regione Toscana In Consiglio regionale della Toscana i buoni consigli di ITIL Consiglio Regione Toscana Equivale a livello regionale al Parlamento nazionale E composto da 65 consiglieri Svolge il compito di valutare /

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

Mario Rotta. eportfolio e altre strategie di personalizzazione per l'apprendimento continuo

Mario Rotta. eportfolio e altre strategie di personalizzazione per l'apprendimento continuo eportfolio e altre strategie di personalizzazione per l'apprendimento continuo Quali strategie possono essere applicate con successo nel Life Long Learning, tenendo conto degli scenari attuali? Emerge

Dettagli

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali DynDevice ECM La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali Presentazione DynDevice ECM Cos è DynDevice ICMS Le soluzioni di DynDevice

Dettagli

Web Conferencing Open Source

Web Conferencing Open Source Web Conferencing Open Source A cura di Giuseppe Maugeri g.maugeri@bembughi.org 1 Cos è BigBlueButton? Sistema di Web Conferencing Open Source Basato su più di quattordici componenti Open-Source. Fornisce

Dettagli

La ISA nasce nel 1994 DIGITAL SOLUTION

La ISA nasce nel 1994 DIGITAL SOLUTION digitale La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi IT attraverso

Dettagli

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969 Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN Nazionalità Italiana Data di nascita 28 gennaio 1969 Titolo di studio Laurea in Ingegneria Elettronica conseguita presso il politecnico

Dettagli

L Amministratore Delegato: Valeria Sandei Pag. 9. Scheda di sintesi Pag. 10

L Amministratore Delegato: Valeria Sandei Pag. 9. Scheda di sintesi Pag. 10 DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA STAMPA Leader nel settore Big Data Pag. 1 Le aree di attività e le soluzioni Pag. 3 Monitoraggio dei social network Pag. 8 L Amministratore Delegato: Valeria Sandei

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

2. Infrastruttura e sicurezza (Equivalente al Pillar 2-3 e 4 della Ade)

2. Infrastruttura e sicurezza (Equivalente al Pillar 2-3 e 4 della Ade) AGENDA DIGITALE ITALIANA 1. Struttura dell Agenda Italia, confronto con quella Europea La cabina di regia parte con il piede sbagliato poiché ridisegna l Agenda Europea modificandone l organizzazione e

Dettagli

Microsoft Innovation Center Roma. Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia

Microsoft Innovation Center Roma. Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia Microsoft Innovation Center Roma Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia Il MIC Roma Cos è Uno dei risultati dei protocolli di intesa tra il Ministero della Pubblica Amministrazione e l

Dettagli

AALBORG+10 ISPIRARE IL FUTURO

AALBORG+10 ISPIRARE IL FUTURO AALBORG+10 ISPIRARE IL FUTURO LA NOSTRA VISIONE COMUNE Noi, governi locali europei, sostenitori della Campagna delle Città Europee Sostenibili, riuniti alla conferenza di Aalborg+10, confermiamo la nostra

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo AVVISO FOR.TE 3/12 OFFERTA FORMATIVA CAPAC POLITECNICO DEL COMMERCIO E DEL TURISMO CF4819_2012 Sicurezza: formazione specifica basso rischio - aggiornamento 4 ore Lavoratori che devono frequentare il modulo

Dettagli

Box: Perché sostenere il modello agricolo Biologico nella PAC?

Box: Perché sostenere il modello agricolo Biologico nella PAC? La PAC che verrà: Smart change or business as usual? La posizione ufficiale IFOAM EU sulla prossima riforma PAC 2014 2020 Alessandro Triantafyllidis, IFOAM EU Group Siamo a metà dell attuale periodo di

Dettagli

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia la gestione dei processi di comunicazione in quale scenario deve identificarsi un progetto di miglioramento, nella gestione dei beni digitali per

Dettagli

IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com

IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com 2 Tecnoteca è nata nel 2000 con sede a Tavagnacco ha scelto da subito di lavorare

Dettagli

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA - organizzare e gestire l insieme delle attività, utilizzando una piattaforma per la gestione aziendale: integrata, completa, flessibile, coerente e con un grado di complessità

Dettagli

Analisi per tutti. Panoramica. Considerazioni principali. Business Analytics Scheda tecnica. Software per analisi

Analisi per tutti. Panoramica. Considerazioni principali. Business Analytics Scheda tecnica. Software per analisi Analisi per tutti Considerazioni principali Soddisfare le esigenze di una vasta gamma di utenti con analisi semplici e avanzate Coinvolgere le persone giuste nei processi decisionali Consentire l'analisi

Dettagli

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4.

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4. Industry 4.0 - La Fabbrica prossima ventura? Incontro e Dibattito per esplorazione di >> Cosa succederà per gli Imprenditori, i Manager, i Cittadini?

Dettagli

Scheda descrittiva del programma. Open-DAI. ceduto in riuso. CSI-Piemonte in rappresentanza del Consorzio di progetto

Scheda descrittiva del programma. Open-DAI. ceduto in riuso. CSI-Piemonte in rappresentanza del Consorzio di progetto Scheda descrittiva del programma Open-DAI ceduto in riuso CSI-Piemonte in rappresentanza del Consorzio di progetto Agenzia per l Italia Digitale - Via Liszt 21-00144 Roma Pagina 1 di 19 1 SEZIONE 1 CONTESTO

Dettagli

ITIL. Introduzione. Mariosa Pietro

ITIL. Introduzione. Mariosa Pietro ITIL Introduzione Contenuti ITIL IT Service Management Il Servizio Perchè ITIL ITIL Service Management life cycle ITIL ITIL (Information Technology Infrastructure Library) è una raccolta di linee guida,

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI Prefazione Autori XIII XVII Capitolo 1 Sistemi informativi aziendali 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Modello organizzativo 3 1.2.1 Sistemi informativi

Dettagli

Webinar. Il Cloud computing tra diritto e tecnologia

Webinar. Il Cloud computing tra diritto e tecnologia DATA: 14 giugno ore 15 16 LOCATION: Internet (online) Organizzazione: Centro Europeo per la Privacy - EPCE Webinar Il Cloud computing tra diritto e tecnologia Abstract Il ciclo di due web conference sul

Dettagli

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno.

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. UPPLEVA Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. 5 anni di GARANZIA INCLUSA NEL PREZZO I televisori, i sistemi audio e gli occhiali 3D UPPLEVA sono garantiti 5 anni. Per saperne

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI di Giulia Caminiti Sommario: 1. Premessa. 2. La politica di coesione. 3. Fondi a gestione diretta. 4. Fondi a gestione indiretta. 5. Conclusioni.

Dettagli

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Forum PA Webinar, 21 luglio 2015 Parleremo di: Il Gruppo e il network di Data Center Panoramica sul Cloud Computing Success Case: Regione Basilicata

Dettagli

Processi di business sovra-regionali relativi ai sistemi regionali di FSE. Versione 1.0 24 Giugno 2014

Processi di business sovra-regionali relativi ai sistemi regionali di FSE. Versione 1.0 24 Giugno 2014 Processi di business sovra-regionali relativi ai sistemi regionali di FSE Versione 1.0 24 Giugno 2014 1 Indice Indice... 2 Indice delle figure... 3 Indice delle tabelle... 4 Obiettivi del documento...

Dettagli

Osservatorio Internet of Things

Osservatorio Internet of Things Osservatorio Internet of Things Internet of Things, mercato e applicazioni: quali segnali dall Italia e dal mondo? Angela Tumino, angela.tumino@polimi.it Innovation Day, 25 Settembre 2014 L Internet of

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

Come la tecnologia può indirizzare il risparmio energetico

Come la tecnologia può indirizzare il risparmio energetico Come la tecnologia può indirizzare il risparmio energetico CITTÀ, RETI, EFFICIENZA ENERGETICA CAGLIARI, 10 APRILE 2015 a cura di Fabrizio Fasani Direttore Generale Energ.it Indice 1. Scenari del mercato

Dettagli

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE Versione 1.0 Via della Fisica 18/C Tel. 0971 476311 Fax 0971 476333 85100 POTENZA Via Castiglione,4 Tel. 051 7459619 Fax 051 7459619

Dettagli

Scheda descrittiva del progetto

Scheda descrittiva del progetto Scheda descrittiva del progetto 1. Anagrafica di progetto Titolo Banda ultralarga Acronimo (se esiste) UltraNet Data Inizio Data Fine 01/09/2011 31/12/2014 Budget totale (migliaia di euro) 60,50k Responsabile

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma

Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma Ing. Gaetano Trotta Responsabile Unico di Progetto Nata nel 1978, è una Società di Ingegneria

Dettagli

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Roma, 29 maggio 2012 Indice Il Gestore dei Servizi Energetici GSE S.p.A. I nostri servizi Nuove attività 2012-2013 Evoluzione delle attività

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Ministro per l innovazione e le tecnologie. Linee guida del Governo per lo sviluppo della Società dell Informazione nella legislatura

Ministro per l innovazione e le tecnologie. Linee guida del Governo per lo sviluppo della Società dell Informazione nella legislatura Ministro per l innovazione e le tecnologie Linee guida del Governo per lo sviluppo della Società dell Informazione nella legislatura Roma, giugno 2002 1 2 Presentazione La modernizzazione del Paese attraverso

Dettagli

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA 2ª PARTE NEL CAPITOLO PRECEDENTE NOTA METODOLOGICA LA PAROLA AI CIO I MIGLIORI HYPERVISOR AFFIDARSI AI VENDOR INVESTIRE PER IL CLOUD APPLICAZIONI

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

LO SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITÀ PRODUTTIVE

LO SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITÀ PRODUTTIVE LO SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITÀ PRODUTTIVE I problemi del sistema vigente Lo Sportello Unico per le attività Produttive (SUAP) non ha avuto diffusione su tutto il territorio nazionale e non ha sostituito

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese.

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione Promelit ipecs MG. Descrizione del Sistema: L azienda di oggi deve saper anche essere estesa : non confinata in

Dettagli

rischi del cloud computing

rischi del cloud computing rischi del cloud computing maurizio pizzonia dipartimento di informatica e automazione università degli studi roma tre 1 due tipologie di rischi rischi legati alla sicurezza informatica vulnerabilità affidabilità

Dettagli

Introduzione alla VPN del progetto Sa.Sol Desk Formazione VPN

Introduzione alla VPN del progetto Sa.Sol Desk Formazione VPN Introduzione alla VPN del progetto Sa.Sol Desk Sommario Premessa Definizione di VPN Rete Privata Virtuale VPN nel progetto Sa.Sol Desk Configurazione Esempi guidati Scenari futuri Premessa Tante Associazioni

Dettagli

MASTER MAGPA Argomenti Project Work

MASTER MAGPA Argomenti Project Work MASTER MAGPA Argomenti Project Work MODULO I LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: PROFILO STORICO E SFIDE FUTURE Nome Relatore: Dott.ssa Ricciardelli (ricciardelli@lum.it) 1. Dal modello burocratico al New Public

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. IT Security. Syllabus

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. IT Security. Syllabus EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE IT Security Syllabus Scopo Questo documento presenta il syllabus di ECDL Standard IT Security. Il syllabus descrive, attraverso i risultati del processo di apprendimento,

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

Didattiche con la LIM

Didattiche con la LIM Didattiche con la LIM Modelli e prospettive Luca Ferrari Dipartimento di Scienze dell Educazione, Università di Bologna Index 1. Scenario 2. Definizione e caratteristiche 3. Un modello didattico problematico

Dettagli

IL FUTURO DELLA RETE FISSA HA UN CUORE ANTICO

IL FUTURO DELLA RETE FISSA HA UN CUORE ANTICO 4 NETWORK IL FUTURO DELLA RETE FISSA HA UN CUORE ANTICO Giancarlo Lepidi, Roberto Giuseppe Opilio 5 La rete di Telecom Italia ha un cuore antico e il suo futuro, con la sua capacità di innovarsi e di rimanere

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Un Agenda Digitale per le Alpi: favorire la Competitività e l Inclusione Sociale

Un Agenda Digitale per le Alpi: favorire la Competitività e l Inclusione Sociale Un Agenda Digitale per le Alpi: favorire la Competitività e l Inclusione Sociale Milano, 8 Maggio 2014 Sala Pirelli Palazzo Pirelli Esperienze di telemedicina in Regione Lombardia e sanità elettronica

Dettagli

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente:

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente: IDENTITY AND ACCESS MANAGEMENT: LA DEFINIZIONE DI UN MODELLO PROCEDURALE ED ORGANIZZATIVO CHE, SUPPORTATO DALLE INFRASTRUTTURE, SIA IN GRADO DI CREARE, GESTIRE ED UTILIZZARE LE IDENTITÀ DIGITALI SECONDO

Dettagli

INTELLIGENT TRANSPORT SYSTEMS IN SOUTH EAST EUROPE

INTELLIGENT TRANSPORT SYSTEMS IN SOUTH EAST EUROPE Progetto SEE-ITS in breve SEE-ITS è un progetto transnazionale che mira a stimolare la cooperazione, l'armonizzazione e l'interoperabilità tra Sistemi di Trasporto Intelligenti (ITS) nel Sud-Est Europa.

Dettagli

Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet

Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet OUCH! Ottobre 2012 IN QUESTO NUMERO Introduzione Le precauzioni da prendere Cosa fare in caso di smarrimento o furto Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet L AUTORE DI QUESTO NUMERO Heather

Dettagli