COMUNE DI BRESCIA SERVIZIO GESTIONE PATRIMONIO E INVENTARIO IMMOBILI Via Marconi n BRESCIA Tel.: 030/ /8742/8413 fax 030/393230

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI BRESCIA SERVIZIO GESTIONE PATRIMONIO E INVENTARIO IMMOBILI Via Marconi n.12 25128 BRESCIA Tel.: 030/2978747/8742/8413 fax 030/393230"

Transcript

1 COMUNE DI BRESCIA SERVIZIO GESTIONE PATRIMONIO E INVENTARIO IMMOBILI Via Marconi n BRESCIA Tel.: 030/ /8742/8413 fax 030/ BANDO DI GARA MEDIANTE ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI UN AREA DI PROPRIETÀ COMUNALE SITA A LATO DELLA TANGENZIALE OVEST ANGOLO VIA BRIXIA ZUST Il giorno 13 gennaio 2009 alle ore 10,00 nella sala appalti dell edificio comunale di Via Marconi n.12 Brescia si procederà, in esecuzione della determinazione dirigenziale n.3079/50197 P.G. del ad esperire asta pubblica per l alienazione della seguente area comunale: Area incolta Tangenziale Ovest / angolo Via Brixia Zust Catasto Terreni di Brescia Libera foglio 228, mappali Superficie catastale ha P.R.G. foglio 57 Zona Omogenea D1 P2 Aree della mescolanza funzionale a densità alta, con l indicazione di particolare trattamento del suolo (massa boscata) su parte dell area stessa prezzo base d asta ,00 sono valide offerte al ribasso, entro il limite massimo del 10% del prezzo base d'asta dep.cauzionale ,00 Il prezzo a base d asta è stato determinato dal Servizio Patrimonio e Inventario Immobili del Comune di Brescia. Il deposito cauzionale provvisorio è stato fissato per un importo pari al 5% del prezzo a base d asta indicato nel presente bando, ai sensi dell art.7 del Regolamento per l alienazione del patrimonio immobiliare del Comune di Brescia. La cessione dell immobile è esclusa dal campo di applicazione dell I.V.A. di cui all art.4 del D.P.R. 633/72, in quanto esercitata in ambito istituzionale ed è soggetta all imposta di registro, ipotecaria e catastale, come da normativa specifica. In ogni caso il Comune di Brescia si riserva di applicare il regime fiscale più favorevole per l Ente, in relazione alla natura giuridica dell acquirente. 1. MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE ALL ASTA PUBBLICA Sono ammessi a partecipare alla gara i soggetti in possesso della capacità di vincolarsi contrattualmente, ai quali non sia applicata la pena accessoria della incapacità a contrattare con la Pubblica Amministrazione o la sanzione del divieto di contrattare con la Pubblica Amministrazione, che dovranno presentare un plico contenente: domanda di partecipazione all asta, preferibilmente redatta secondo il modello allegato A ; busta sigillata contenente l offerta economica. documentazione a corredo; 1

2 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE La domanda di partecipazione all asta, preferibilmente compilata secondo il modello allegato A, deve essere redatta su carta legale da.14,62 con firma NON autenticata. In tale domanda devono essere indicati, ai sensi degli artt.46 e 47 del D.P.R n.445, pena l esclusione: per le persone fisiche: nome, cognome, luogo e data di nascita, residenza, codice fiscale del concorrente; per i soggetti diversi dalle persone fisiche (imprese, società, enti, ecc.): denominazione o ragione sociale, sede legale, codice fiscale e partita IVA, nonché le generalità e la relativa qualifica del soggetto che sottoscrive l istanza. La domanda deve contenere, altresì, pena l esclusione, dichiarazione esplicita del sottoscrittore: 1. di aver preso visione dell immobile, di essersi reso conto dello stato di fatto e di diritto in cui si trova, di ben conoscere l immobile nel suo valore e in tutte le sue parti; 2. di essere a conoscenza che l immobile viene venduto: a corpo e non a misura; nello stato di fatto e di diritto in cui si trova, con le relative accessioni e pertinenze, diritti, servitù attive e passive, oneri, canoni, vincoli imposti dalle vigenti leggi; 3. di aver preso cognizione e di accettare integralmente le condizioni riportate nel presente bando di gara; 4. di aver preso visione di tutta la documentazione menzionata nel presente bando, ivi compresa la documentazione catastale agli atti del Servizio Gestione Patrimonio del Comune di Brescia; 5. di aver vagliato tutte le circostanze che possono influire sull offerta presentata, ritenendola equa; 6. di essere a conoscenza che se, per qualsiasi causa o ragione, non stipuli il contratto di vendita ovvero non si presenti per la stipulazione nei termini, nella sede e con le modalità comunicate, non si farà luogo alla restituzione del deposito cauzionale che verrà incamerato dal Comune. Inoltre, sempre a pena di esclusione, la domanda, redatta preferibilmente secondo il modello allegato A, deve contenere dichiarazione resa ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R n.445, nella quale il concorrente dichiari: se il concorrente sia persona fisica: 1. di trovarsi nel pieno e libero godimento dei diritti civili; 2. di non essere interdetto, inabilitato o fallito e che a suo carico non sono in corso procedure per la dichiarazione di una delle predette situazioni; 3. l inesistenza a suo carico di condanna penale definitiva che comporta la perdita della capacità di contrattare con la Pubblica Amministrazione; se il concorrente sia impresa individuale: 1. di essere titolare d impresa; 2. che l impresa è iscritta al Registro delle Imprese; 3. che l impresa non si trova in stato di fallimento, di liquidazione, di concordato preventivo e in ogni analoga situazione e che non sono in corso procedure per la dichiarazione di una delle predette situazioni; 4. di non essere interdetto, inabilitato o di non avere in corso procedure per la dichiarazione di uno di tali stati e di non aver riportato condanna penale definitiva che comporta la perdita della capacità di contrattare con la Pubblica Amministrazione; se il concorrente sia impresa esercitata in forma societaria: 1. che la Società è iscritta nel Registro delle Imprese; 2

3 2. i nominativi degli amministratori e legali rappresentanti della Società con i relativi poteri; 3. che la Società non si trova in stato di liquidazione, di fallimento e di concordato preventivo o in ogni altra analoga situazione e che non è in corso una procedura per la dichiarazione di una delle predette situazioni; 4. che le persone designate a rappresentare ed a impegnare legalmente la Società non hanno riportato condanne penali definitive che comportano la perdita della capacità di contrattare con la Pubblica Amministrazione, che non sono interdette, inabilitate o fallite e che a loro carico non sono in corso procedure per la dichiarazione di uno di tali stati; se il concorrente sia Ente o soggetto diverso da quelli sopra indicati: 1. che l Ente, o soggetto, è/non è iscritto nel Registro delle Imprese; 2. i nominativi degli amministratori e legali rappresentanti dell ente o soggetto con i relativi poteri; 3. che l Ente o soggetto non si trova in stato di liquidazione, di fallimento e di concordato preventivo o in ogni altra analoga situazione e che non è in corso una procedura per la dichiarazione di una delle predette situazioni; 4. che il legale o legali rappresentanti non hanno riportato condanne penali definitive che comportano la perdita della capacità a contrattare con la Pubblica Amministrazione, che non sono interdetti, inabilitati, falliti e che non hanno in corso procedure per la dichiarazione di uno di tali stati. OFFERTA ECONOMICA L'offerta economica redatta in carta legale di euro 14,62 deve indicare in cifre e in lettere il prezzo offerto, deve essere sottoscritta dall offerente o dal legale rappresentante per soggetti offerenti diversi dalle persone fisiche. E nulla l offerta priva di sottoscrizione. Sull offerta economica deve essere scritta la data. Non sono ritenute valide le offerte condizionate o espresse in modo impreciso e generico. Le offerte non devono recare, a pena di nullità, cancellazioni, aggiunte o correzioni, salvo che non siano espressamente approvate con postilla firmata dall offerente. In caso di discordanza tra il prezzo indicato in cifre e quello in lettere viene preso in considerazione quello più conveniente per l'amministrazione comunale. L'offerta da sola e senza alcun altro documento, deve essere chiusa in una busta sigillata con ceralacca o con nastro adesivo, controfirmata sui lembi di chiusura e contrassegnata con la dicitura: "Offerta per asta pubblica Area Via Brixia Zust in data DOCUMENTAZIONE A CORREDO DELLA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE A corredo della domanda di partecipazione devono essere presentati, a pena di esclusione, i seguenti documenti: 1. offerta economica in busta sigillata; 2. originale della ricevuta rilasciata dalla Tesoreria Comunale di Brescia attestante l avvenuta costituzione del deposito cauzionale, ovvero originale di fidejussione bancaria o di fidejussione assicurativa, redatta come di seguito precisato; 3. originale o copia autentica della procura speciale in caso di offerta cumulativa non sottoscritta da tutti i concorrenti; 4. copia fotostatica di un documento di identità del soggetto o dei soggetti che sottoscrivono la domanda. 3

4 2. MODALITA E TERMINE DI PRESENTAZIONE DEL PLICO Il plico contenente: la domanda di partecipazione; i documenti sopra indicati; la busta sigillata con l offerta economica; deve essere sigillato con ceralacca o con nastro adesivo, controfirmato sui lembi di chiusura, riportare l indicazione del mittente ed il relativo indirizzo ed essere contrassegnato con la seguente dicitura: "Offerta per asta pubblica Area Via Brixia Zust in data Il plico dovrà pervenire a: COMUNE DI BRESCIA SERVIZIO GESTIONE PATRIMONIO E INVENTARIO IMMOBILI VIA MARCONI N BRESCIA IMPROROGABILMENTE ENTRO IL TERMINE DELLE ORE 12,00 DEL GIORNO 12 GENNAIO Il plico potrà anche essere consegnato a mano o spedito a mezzo posta con raccomandata. In ogni caso il termine di ricevimento è quello sopra indicato, non assumendosi l Amministrazione comunale alcuna responsabilità in merito a ritardi non imputabili ad un suo comportamento. Farà fede la data di ricevimento e l orario posto dal Servizio Gestione Patrimonio e Inventario Immobili all atto del ricevimento del plico. La consegna diretta deve effettuarsi esclusivamente presso il Servizio Gestione Patrimonio e Inventario Immobili del Comune di Brescia Via Marconi n. 12 Brescia nel seguente orario: da lunedì a venerdì dalle ore 9.30 alle Si rammenta che non si provvede al ritiro di offerte in orari diversi da quelli indicati. Il recapito dei pieghi rimane ad esclusivo rischio del mittente. Oltre il termine sopra indicato, non è valida alcuna altra offerta. 3. DEPOSITO CAUZIONALE Ogni concorrente dovrà costituire un deposito cauzionale per un importo pari al 5% del prezzo a base d asta indicato nel presente bando, a garanzia delle obbligazioni assunte con la partecipazione alla gara e dei conseguenti adempimenti in caso di aggiudicazione, ai sensi dell art.7 del citato Regolamento per l alienazione del patrimonio immobiliare del Comune di Brescia. La cauzione potrà essere prestata: mediante assegno circolare non trasferibile intestato al Comune di Brescia, presso la Tesoreria del Comune Banco di Brescia Via Trieste n.8 Brescia tel ; mediante fidejussione bancaria rilasciata da Azienda di Credito autorizzata a norma di legge; mediante fidejussione assicurativa rilasciata da Impresa di Assicurazione autorizzata a norma di legge. 4

5 La cauzione dovrà avere validità per almeno 180 (centottanta) giorni dalla data di scadenza del bando. Ai non aggiudicatari la garanzia prestata verrà svincolata entro 15 (quindici) giorni dalla data del provvedimento di definitiva aggiudicazione, mentre per il concorrente aggiudicatario avrà carattere di versamento in acconto, ai sensi dell art.7 comma 16 del citato Regolamento per l alienazione del patrimonio immobiliare del Comune di Brescia. Le fidejussioni bancarie e assicurative devono prevedere espressamente: la formale rinuncia al beneficio della preventiva escussione del partecipante alla gara e debitore principale, ai sensi dell art.1944 del C.C., escutibile a prima e semplice richiesta del Comune a mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento. Si precisa che non si accetteranno altre forme di prestazione della cauzione ovvero cauzioni rilasciate da soggetti diversi da quelli espressamente sopra indicati. Qualora l aggiudicatario, per qualsiasi causa o ragione, non intenda stipulare il contratto di compravendita ovvero non si presenti per la stipulazione nei termini, nella sede e con le modalità comunicate, non si farà luogo alla restituzione del deposito cauzionale che verrà incamerato dal Comune. 4. VISITE IN LOCO E VISIONE DOCUMENTI Presso il Servizio Gestione Patrimonio e Inventario Immobili del Comune di Brescia Via Marconi n.12 tel /8747 i soggetti interessati all asta potranno consultare, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.30 alle ore 12.00, i seguenti documenti: il bando integrale d asta; planimetrie catastali dell immobile; tutta la documentazione inerente allo stesso. Gli interessati potranno visitare l immobile, previo appuntamento, contattando il Servizio Patrimonio e Inventario Immobili tel /8747, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore Le richieste di appuntamento dovranno pervenire entro il termine perentorio delle ore 12,00 del giorno 09 gennaio MODALITA DI GARA E CRITERI DI AGGIUDICAZIONE La gara sarà effettuata ai sensi dell art.73, lettera c) e dell art.76, 1, 3 e 4 comma del R.D. n.827 del 23 maggio 1924 ed altresì in attuazione dell art.7 del Regolamento per l alienazione del patrimonio immobiliare del Comune di Brescia, in particolare secondo quanto previsto al punto 5: in sede di gara potranno essere prese in considerazione anche offerte al ribasso. (omissis). Il ribasso previsto dal presente bando è stabilito entro il limite massimo del 10% del prezzo base d'asta. Sono ammesse offerte cumulative. In tal caso la domanda di partecipazione dovrà essere sottoscritta da tutti gli offerenti oppure sottoscritta dall offerente munito di procura speciale. La procura speciale, a pena di escusione, dovrà essere redatta per atto pubblico o per scrittura privata con firma autenticata da notaio. Sono ammesse offerte per persona da nominare ex art. 81, comma 4, del R.D. n.827/1924. In tal caso la domanda di partecipazione alla gara dovrà contenere la dichiarazione di riserva per persona da nominare e l offerente dovrà possedere i requisiti necessari per essere ammesso alla gara e costituire, a suo nome, il deposito cauzionale a garanzia dell offerta. L offerente per persona da nominare, entro i tre giorni successivi alla comunicazione di aggiudicazione provvisoria, dovrà di- 5

6 chiarare la persona per la quale ha agito ed attestare che è garante e obbligato solidalmente con la medesima. Tale dichiarazione deve essere resa mediante atto pubblico o scrittura privata autenticata e con modalità conformi a quanto disposto dall art.1402 del Codice Civile. Qualora l offerente per persona da nominare non renda la dichiarazione nei termini e/o nei modi prescritti ovvero dichiari persona incapace di obbligarsi o di contrattare o non legittimamente autorizzata ovvero la persona dichiarata non accetti l aggiudicazione, l offerente sarà considerato a tutti gli effetti come vero e unico aggiudicatario. In ogni caso, l offerente per persona da nominare sarà sempre garante solidale della medesima anche dopo che questa abbia accettato la nomina. Peraltro il deposito cauzionale eseguito dall aggiudicatario rimarrà comunque vincolato a favore del Comune di Brescia, anche dopo l accettazione della nomina da parte del soggetto terzo, e comunque fino alla stipula del contratto di compravendita. In caso di soggetti concorrenti con sede in uno Stato straniero, i dati relativi all iscrizione al Registro delle Imprese devono essere sostituiti con i dati di iscrizione nell Albo o Lista Ufficiale dello Stato di appartenenza. Inoltre le dichiarazioni ex artt. 46 e 47 del D.P.R n.445 devono essere sostituite con idonea dichiarazione equivalente resa secondo la legislazione dello Stato di appartenenza. Si procederà all aggiudicazione anche in caso di una sola offerta valida, ai sensi dell art.65, punto 10 del R. D. n.827/1924. Qualora due o più concorrenti abbiano prodotto la stessa offerta ed essa sia accettabile, l aggiudicatario sarà scelto tramite sorteggio fra i due o più soggetti medesimi, ai sensi dell art.7, comma 11 del Regolamento per l alienazione del patrimonio immobiliare del Comune di Brescia. L aggiudicazione della gara sarà effettuata a favore di colui che ha presentato l offerta economicamente più vantaggiosa per l Amministrazione. Non sarà consentita in sede di gara, la presentazione di altra offerta. Dell esito della gara verrà redatto verbale che dichiarerà l aggiudicazione provvisoria a favore del miglior offerente, essendo l aggiudicazione definitiva subordinata alla verifica in merito al contenuto delle dichiarazioni rese nella domanda di partecipazione e nella documentazione allegata. Il suddetto verbale recherà la graduatoria di tutte le offerte validamente presentate. L aggiudicazione definitiva avverrà con provvedimento dirigenziale dopo la verifica del contenuto delle dichiarazioni rese dall aggiudicatario nella domanda di partecipazione e nella documentazione allegata. L aggiudicatario è vincolato sin dalla presentazione dell offerta, mentre gli obblighi del Comune di Brescia sono subordinati al perfezionamento del contratto. 6. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA L atto di compravendita sarà stipulato a cura del notaio nominato dall aggiudicatario. Il prezzo di aggiudicazione dovrà essere corrisposto in un'unica soluzione alla stipula dell atto con l Amministrazione comunale mediante versamento presso la Tesoreria del Comune Banco di Brescia, Via Trieste n.8 Brescia tel da effettuarsi sul: conto corrente bancario intestato al: Comune di Brescia CODICE IBAN: IT 91 G Il deposito cauzionale effettuato presso la Tesoreria avrà carattere di versamento in acconto, ai sensi dell art.7. comma 16 del Regolamento per l alienazione del patrimonio immobiliare del Comune. 6

7 Nel caso in cui l aggiudicatario non adempia all obbligo di presentarsi alla stipula dell atto di compravendita, ovvero non provveda al pagamento del corrispettivo dovuto per l acquisto dell immobile, ovvero receda dall acquisto, si darà luogo alla decadenza dell aggiudicazione. Alla decadenza consegue l acquisizione in danno a carico dell aggiudicatario ed il Comune incamererà, a titolo di penale, il deposito cauzionale, salvo eventuali maggiori danni. In tal caso l immobile verrà ceduto al successivo concorrente seguendo l ordine della graduatoria risultante nel verbale di gara. L immobile viene venduto a corpo e non a misura, nello stato di fatto e di diritto in cui si trova, con tutti gli inerenti diritti, ragioni, azioni, servitù attive e passive, apparenti e non apparenti, pertinenze e accessori. Qualunque responsabilità del Comune è limitata al caso di evizione che privi l acquirente, della disponibilità e del godimento in tutto o in parte dell immobile acquistato. Tutte le spese notarili, imposte e tasse inerenti il trasferimento, nonché le spese tecniche sostenute o da sostenere (frazionamento, aggiornamento o variazione catastale) sono a carico dell aggiudicatario, ai sensi dell art.3 del vigente Regolamento per l alienazione del patrimonio immobiliare del Comune. 7. NORME FINALI I concorrenti all asta pubblica con la semplice partecipazione accettano incondizionatamente tutte le norme sopra citate e quelle del presente bando di gara. I concorrenti, con la partecipazione, consentono il trattamento dei propri dati, anche personali, per tutte le esigenze procedurali, ai sensi del D.Lgs n.196/2003. Ai sensi dell art.8 della legge 241/90 e successive modifiche ed integrazioni, si informa che il Responsabile del procedimento è la dott.ssa Loredana Peluccio Servizio Gestione Patrimonio e Inventario Immobili Via Marconi n.12 Brescia tel fax La durata del procedimento è fissata in 180 giorni, decorrenti dalla data di scadenza del bando. Ai sensi dell art.1471 del Codice Civile è vietata la partecipazione all asta pubblica, sia direttamente che per interposta persona, da parte dei pubblici amministratori del Comune. Il presente bando integrale è affisso all Albo Pretorio del Comune di Brescia e pubblicato sul sito internet: alla sezione Bandi e Gare Servizio Gestione Patrimonio e Inventario Immobili dove si potranno visionare altresì eventuali modifiche, precisazioni ed integrazioni e per estratto è affisso nelle sedi Circoscrizionali e pubblicato su un quotidiano locale. Brescia, IL RESPONSABILE DELL AREA RISORSE ECONOMICHE E FINANZIARIE Rag. Francesco Falasco 7

COMUNE DI VEROLAVECCHIA AREA TECNICA Piazza Giuseppe Verdi n. 7 25029 VEROLAVECCHIA Tel.: 030 9360960 fax 030 931777

COMUNE DI VEROLAVECCHIA AREA TECNICA Piazza Giuseppe Verdi n. 7 25029 VEROLAVECCHIA Tel.: 030 9360960 fax 030 931777 COMUNE DI VEROLAVECCHIA AREA TECNICA Piazza Giuseppe Verdi n. 7 25029 VEROLAVECCHIA Tel.: 030 9360960 fax 030 931777 BANDO DI GARA PER L ALIENAZIONE DI IMMOBILI (AREE) COMUNALI Si rende noto che il 24/06/2016,

Dettagli

SI DA ATTO CHE IL COMPLESSO IMMOBILIARE RISULTA OCCUPATO E CHE VERRA RESO LIBERO DAL COMUNE ENTRO LA DATA DEL 31.12.2014.

SI DA ATTO CHE IL COMPLESSO IMMOBILIARE RISULTA OCCUPATO E CHE VERRA RESO LIBERO DAL COMUNE ENTRO LA DATA DEL 31.12.2014. COMUNE DI BRESCIA SETTORE CASA, HOUSING SOCIALE, VALORIZZAZIONE PATRIMONIO Servizio Patrimonio e Inventari Via Marconi n.12 25128 BRESCIA Tel.: 030 2978747/8719/8746/8413 fax 030 2978564 BANDO DI GARA

Dettagli

BANDO DI GARA PER L ALIENAZIONE MEDIANTE ASTA PUBBLICA DEL MACELLO COMUNALE DI BRESCIA VIA ORZINUOVI, 94

BANDO DI GARA PER L ALIENAZIONE MEDIANTE ASTA PUBBLICA DEL MACELLO COMUNALE DI BRESCIA VIA ORZINUOVI, 94 SETTORE VALORIZZAZIONE PATRIMONIO PUBBLICO Servizio Gestione Patrimonio Via Marconi, 12 25128 BRESCIA Tel.: 030 2978747/8546/8413 fax 030 2978564 BANDO DI GARA PER L ALIENAZIONE MEDIANTE ASTA PUBBLICA

Dettagli

BANDO DI VENDITA DI IMMOBILI DI PROPRIETA COMUNALE

BANDO DI VENDITA DI IMMOBILI DI PROPRIETA COMUNALE COMUNE DI CALTAGIRONE Provincia di Catania BANDO DI VENDITA DI IMMOBILI DI PROPRIETA COMUNALE In esecuzione alla determina dirigenziale n. 524 del 14/07/2011 si rende noto che il giorno 29 Agosto 2011.

Dettagli

L asta sarà dichiarata deserta qualora non venga presentata almeno un offerta valida.

L asta sarà dichiarata deserta qualora non venga presentata almeno un offerta valida. COMUNE DI CALTAGIRONE Provincia di Catania BANDO DI VENDITA DI IMMOBILI DI PROPRIETA COMUNALE In esecuzione alla determina dirigenziale n. 524 del 14/07/2011, esecutiva ai sensi di legge, si rende noto

Dettagli

COMUNE DI CALTAGIRONE Provincia di Catania BANDO DI VENDITA DI IMMOBILI DI PROPRIETA COMUNALE

COMUNE DI CALTAGIRONE Provincia di Catania BANDO DI VENDITA DI IMMOBILI DI PROPRIETA COMUNALE COMUNE DI CALTAGIRONE Provincia di Catania BANDO DI VENDITA DI IMMOBILI DI PROPRIETA COMUNALE In esecuzione della deliberazione di C.C. n. 35 del 21/11/2014 e della Delibera del Commissario Straordinario

Dettagli

RIVIERA TRASPORTI S.p.A.

RIVIERA TRASPORTI S.p.A. RIVIERA TRASPORTI S.p.A. Via Nazionale, 365 18100 Imperia tel. 01837001 Fax 0183 274695 e-mail: info@rivieratrasporti.it http: www.rivieratrasporti.it BANDO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DEL COMPENDIO

Dettagli

COMUNE DI FIESCO Provincia di Cremona

COMUNE DI FIESCO Provincia di Cremona Bando per la vendita del terreno di proprietà comunale località Gerola In esecuzione della deliberazione di Consiglio comunale n. 7 del 25/03/2014 ed alla determinazione n. 26 del 09/04/2014 si rende noto

Dettagli

Allegato 1 OFFERTE SEGRETE

Allegato 1 OFFERTE SEGRETE Allegato 1 OFFERTE SEGRETE 1) DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL ASTA La Domanda di Partecipazione tramite Offerta Segreta all Asta dovrà essere redatta su carta semplice e conformemente al seguente schema:

Dettagli

AVVISO D ASTA N... DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL ASTA DELL UNITÀ IMMOBILIARE A DESTINAZIONE NON RESIDENZIALE DI PROPRIETÀ DELL INPDAP

AVVISO D ASTA N... DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL ASTA DELL UNITÀ IMMOBILIARE A DESTINAZIONE NON RESIDENZIALE DI PROPRIETÀ DELL INPDAP AVVISO D ASTA N... Allegato 1 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL ASTA DELL UNITÀ IMMOBILIARE A DESTINAZIONE NON RESIDENZIALE DI PROPRIETÀ DELL INPDAP Il/la sottoscritto/a Cognome Nome Comune di nascita Provincia

Dettagli

BANDO DI GARA PER L ALIENAZIONE DI IMMOBILI COMUNALI

BANDO DI GARA PER L ALIENAZIONE DI IMMOBILI COMUNALI BANDO DI GARA PER L ALIENAZIONE DI IMMOBILI COMUNALI Si rende noto che il 14.09. 2015, A PARTIRE DALLE ORE 10.00 nella Sala ex Consigliare dell edificio comunale sito in Sirmione, Piazza Virgilio 52, si

Dettagli

PROVINCIA DI LIVORNO

PROVINCIA DI LIVORNO 1 PROVINCIA DI LIVORNO U.O. APPALTI CONTRATTI ED ESPROPRIAZIONI AVVISO D ASTA II INCANTO VENDITA DI IMMOBILE IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO Vista la Deliberazione del Consiglio Provinciale n. 126 del

Dettagli

Ente alienante: Comune di LOCERI Via Roma, n.18. Tel. 0782/77051 - Fax 0782/77382.

Ente alienante: Comune di LOCERI Via Roma, n.18. Tel. 0782/77051 - Fax 0782/77382. BANDO DI GARA PER L ALIENAZIONE DI N.2 IMMOBILI DI PROPRIETA COMUNALE SITI IN VIA ROMA nn.109 e 111. Ente alienante: Comune di LOCERI Via Roma, n.18. Tel. 0782/77051 - Fax 0782/77382. Descrizione degli

Dettagli

BANDO INTEGRALE DI VENDITA IMMOBILIARE

BANDO INTEGRALE DI VENDITA IMMOBILIARE AZIENDA PUBBLICA DI SERVIZI ALLA PERSONA - OPERE SOCIALI DI N.S. DI MISERICORDIA DI SAVONA Via Paleocapa n. 4-17100 Savona (SV) tel. n. 019.8331201/fax n. 019.8331233/sito internet www.operesociali.it.

Dettagli

COMUNE DI FONTANELLA (Provincia di Bergamo) PROCEDURA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI VEICOLI COMUNALI

COMUNE DI FONTANELLA (Provincia di Bergamo) PROCEDURA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI VEICOLI COMUNALI COMUNE DI FONTANELLA (Provincia di Bergamo) PROCEDURA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI VEICOLI COMUNALI In esecuzione della deliberazione di G.C. n.5/2013 e della determinazione n. 105 in data 13/09/2013

Dettagli

C O M U N E D I G R E Z Z A N A

C O M U N E D I G R E Z Z A N A Prot. 19249 lì, 20.11.2013 BANDO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI BENI MOBILI DI PROPRIETA COMUNALE Visto il R.D. 23.05.1924 n. 827 art. 65 e segg.; Vista la Deliberazione di Giunta Comunale n. 136 in

Dettagli

Città di Portogruaro Provincia di Venezia

Città di Portogruaro Provincia di Venezia Città di Portogruaro Provincia di Venezia Prot. n. 0034737 BANDO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI N. 1 ALLOGGIO SFITTO SITO IN LOC. LUGUGNANA VIA MARMOLADA CIV. 4 EX PROPRIETA DELLO STATO CEDUTO AL COMUNE.-

Dettagli

BANDO D ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI TERRENI AGRICOLI

BANDO D ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI TERRENI AGRICOLI BANDO D ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI TERRENI AGRICOLI in esecuzione della Deliberazione di Consiglio Comunale n. 07/2012 e della Deliberazione di Giunta Comunale n. 78/2013 IL RESPONSABILE DELL AREA

Dettagli

L Istituto dei Ciechi di Milano procederà a mezzo di asta. pubblica in conformità alla deliberazione n. 40 del 28.02.2011

L Istituto dei Ciechi di Milano procederà a mezzo di asta. pubblica in conformità alla deliberazione n. 40 del 28.02.2011 ISTITUTO DEI CIECHI VIA VIVAIO 7 20122 MILANO ENTE MORALE R.D. 20 settembre 1868 AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI UNA UNITA IMMOBILIARE SITA IN MILANO L Istituto dei Ciechi di Milano procederà

Dettagli

COMUNE DI CREMONA Affari Generali

COMUNE DI CREMONA Affari Generali COMUNE DI CREMONA Affari Generali BANDO DI ALIENAZIONE A MEZZO DI ASTA PUBBLICA Il Comune di Cremona intende alienare, a mezzo di asta pubblica, il seguente immobile di proprietà comunale: unità immobiliare

Dettagli

ISTITUTO DEI CIECHI VIA VIVAIO 7

ISTITUTO DEI CIECHI VIA VIVAIO 7 ISTITUTO DEI CIECHI VIA VIVAIO 7 20122 MILANO ENTE MORALE R.D. 20 SETTEMBRE 1868 AVVISO D ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI N. 1 APPARTAMENTO IN MILANO L Istituto dei Ciechi di Milano procederà, a mezzo

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA (ALIENAZIONE DI UN IMMOBILE SITO NEL COMUNE DI VILLACIDRO)

DISCIPLINARE DI GARA (ALIENAZIONE DI UN IMMOBILE SITO NEL COMUNE DI VILLACIDRO) REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N 6 SANLURI Via Ungaretti 10 09025 Sanluri DISCIPLINARE DI GARA (ALIENAZIONE DI UN IMMOBILE SITO NEL COMUNE DI VILLACIDRO) L Azienda U.S.L. n 6

Dettagli

COMUNE DI TERNO D ISOLA Provincia di Bergamo Servizio Gestione del Territorio

COMUNE DI TERNO D ISOLA Provincia di Bergamo Servizio Gestione del Territorio IL RESPONSABILE DEL SETTORE GESTIONE TERRITORIO In esecuzione della deliberazione del Consiglio Comunale n. 32 del 4 settembre 2012 della deliberazione di Giunta Comunale n. 146 del 6 settembre 2012 della

Dettagli

Servizio Appalti e Contratti AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI VEICOLI DI PROPRIETA' DEL COMUNE DI SANREMO

Servizio Appalti e Contratti AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI VEICOLI DI PROPRIETA' DEL COMUNE DI SANREMO Servizio Appalti e Contratti AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI VEICOLI DI PROPRIETA' DEL COMUNE DI SANREMO Art. 1 OGGETTO DELL ASTA Il Comune di Sanremo - Servizio Appalti e Contratti con determinazione

Dettagli

AVVISO D ASTA PER LA ALIENAZIONE DI N. 300 SEDIE DA CONVEGNO

AVVISO D ASTA PER LA ALIENAZIONE DI N. 300 SEDIE DA CONVEGNO AVVISO D ASTA PER LA ALIENAZIONE DI N. 300 SEDIE DA CONVEGNO Vista la determinazione dirigenziale n. 10 del 16/03/2016 con la quale è stata approvata la presente procedura d asta; SI RENDE NOTO che è indetta

Dettagli

COMUNE DI NURAMINIS Provincia di Cagliari

COMUNE DI NURAMINIS Provincia di Cagliari COMUNE DI NURAMINIS Provincia di Cagliari Piazza Municipio n. 1, 09024 Nuraminis (CA), Telefono 0708010060, Fax 0708010061, Partita Iva 01043690922, ragioneria@comune.nuraminis.ca. BANDO DI GARA PER LA

Dettagli

DISCIPLINARE PER LA CESSIONE DELLA PROPRIETA' DI N. 6 AUTORIMESSE MEDIANTE PERMUTA DI POSTI AUTO.

DISCIPLINARE PER LA CESSIONE DELLA PROPRIETA' DI N. 6 AUTORIMESSE MEDIANTE PERMUTA DI POSTI AUTO. DISCIPLINARE PER LA CESSIONE DELLA PROPRIETA' DI N. 6 AUTORIMESSE MEDIANTE PERMUTA DI POSTI AUTO. Termine di ricezione delle offerte: ore 12,00 del giorno 13 maggio 2016 Modalità di partecipazione e recapito

Dettagli

AZIENDA TERRITORIALE EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI ROMA

AZIENDA TERRITORIALE EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI ROMA AZIENDA TERRITORIALE EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI ROMA DISCIPLINARE DI ASTA PUBBLICA PER LA LOCAZIONE DI N. 53 IMMOBILI EXTRARESIDENZIALI IN ROMA DI PROPRIETA DELL A.T.E.R. DEL COMUNE DI

Dettagli

COMUNE DI PASSIRANO. Provincia di Brescia. 25050 - Piazza Europa, 16 Codice Fiscale 00455600171 - Tel. 0306850557 - Fax 030653454

COMUNE DI PASSIRANO. Provincia di Brescia. 25050 - Piazza Europa, 16 Codice Fiscale 00455600171 - Tel. 0306850557 - Fax 030653454 Prot. n. 0001882 - Cat. 4/Cl. 9/ES/bf Passirano, lì 20 febbraio 2014 BANDO DI GARA MEDIANTE ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI UN AUTOVETTURA DI PROPRIETA COMUNALE In esecuzione della determinazione numero

Dettagli

AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI N. 3 MACCHINE AGRICOLE DI PROPRIETA DELLA COMUNITA MONTANA - I ESPERIMENTO.

AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI N. 3 MACCHINE AGRICOLE DI PROPRIETA DELLA COMUNITA MONTANA - I ESPERIMENTO. COMUNITA MONTANA DEL PIAMBELLO Via Matteotti n. 18 21051 Arcisate (VA) tel. 0332476780 fax 0332474373 - www.cmpiambello.it cm.piambello@pec.regione.lombardia.it - e-mail segreteria@cmpiambello.it AVVISO

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE alla procedura di alienazione delle aree limitrofe alla stazione Poliambulanza di proprietà di Brescia Infrastrutture S.r.l.

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE alla procedura di alienazione delle aree limitrofe alla stazione Poliambulanza di proprietà di Brescia Infrastrutture S.r.l. MODULO A Domanda di partecipazione A Brescia Infrastrutture DOMANDA DI PARTECIPAZIONE alla procedura di alienazione delle aree limitrofe alla stazione Poliambulanza di proprietà di Brescia Infrastrutture

Dettagli

COMUNE DI CASTAGNETO CARDUCCI

COMUNE DI CASTAGNETO CARDUCCI COMUNE DI CASTAGNETO CARDUCCI IL RESPONSABILE AREA 5 GOVERNO DEL TERRITORIO E SVILUPPO ECONOMICO Visto il Decreto n 33 del 19/02/2013 con la quale è stata approvata la presente procedura d asta; RENDE

Dettagli

COMUNE DI PONTE SAN PIETRO Provincia di Bergamo Piazza Libertà n. 1 tel. n. 035/6228411 fax n. 035/6228499

COMUNE DI PONTE SAN PIETRO Provincia di Bergamo Piazza Libertà n. 1 tel. n. 035/6228411 fax n. 035/6228499 COMUNE DI PONTE SAN PIETRO Provincia di Bergamo Piazza Libertà n. 1 tel. n. 035/6228411 fax n. 035/6228499 AVVISO DI ASTA PUBBLICA ALIENAZIONE A TITOLO ONEROSO DI AREA EDIFICABILE RESIDENZIALE DI PROPRIETA

Dettagli

COMUNE DI ISOLA DEL LIRI PROVINCIA DI FROSINONE

COMUNE DI ISOLA DEL LIRI PROVINCIA DI FROSINONE COMUNE DI ISOLA DEL LIRI PROVINCIA DI FROSINONE SERVIZIO IV SPECIALISTICO IN AREE TECNICHE URBANISTICA E ASSETTO DEL TERRITORIO P.ZZA SAN FRANCESCO 03036 ISOLA DEL LIRI (FR) BANDO DI GARA INFORMALE DI

Dettagli

COMUNE DI ROURE PROVINCIA DI TORINO FRAZ. BALMA 1 10060 ROURE TEL. 0121 842613 FAX 0121 842945 E.MAIL ufficiotecnico.roure@reteunitaria.piemonte.

COMUNE DI ROURE PROVINCIA DI TORINO FRAZ. BALMA 1 10060 ROURE TEL. 0121 842613 FAX 0121 842945 E.MAIL ufficiotecnico.roure@reteunitaria.piemonte. COMUNE DI ROURE PROVINCIA DI TORINO FRAZ. BALMA 1 10060 ROURE TEL. 0121 842613 FAX 0121 842945 E.MAIL ufficiotecnico.roure@reteunitaria.piemonte.it AVVISO PUBBLICO DI VENDITA ALL ASTA DI BENE IMMOBILE

Dettagli

In esecuzione al decreto del Direttore Amministrativo n. 53 del 29 luglio 2015 SI RENDE NOTO

In esecuzione al decreto del Direttore Amministrativo n. 53 del 29 luglio 2015 SI RENDE NOTO AVVISO D ASTA PER LA VENDITA, SUDDIVISA IN 6 LOTTI, DI AUTOVEICOLI DI PROPRIETA DI ARPAT - Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana In esecuzione al decreto del Direttore Amministrativo

Dettagli

COMUNE DI CALTAGIRONE Provincia di Catania BANDO DI VENDITA DI AUTOVEICOLI DI PROPRIETA COMUNALE

COMUNE DI CALTAGIRONE Provincia di Catania BANDO DI VENDITA DI AUTOVEICOLI DI PROPRIETA COMUNALE COMUNE DI CALTAGIRONE Provincia di Catania BANDO DI VENDITA DI AUTOVEICOLI DI PROPRIETA COMUNALE In esecuzione alla delibera di G.M. n. 166 del 10/10/2012 si rende noto che il giorno 26/03/2013. alle ore

Dettagli

BANDO DI GARA PER LA LOCAZIONE E LA GESTIONE DELLA CASA DI FUSINO

BANDO DI GARA PER LA LOCAZIONE E LA GESTIONE DELLA CASA DI FUSINO COMUNE DI GROSIO Provincia di Sondrio Via Roma n. 34 2303 GROSIO (SO) BANDO DI GARA PER LA LOCAZIONE E LA GESTIONE DELLA CASA DI FUSINO Art. 1 Finalità Il Comune di Grosio, - Via Roma n. 34 23033 GROSIO

Dettagli

ISTITUTO DEI CIECHI VIA VIVAIO 7 20122 MILANO. ENTE MORALE R.D. 20 settembre 1868 AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI IMMOBILI

ISTITUTO DEI CIECHI VIA VIVAIO 7 20122 MILANO. ENTE MORALE R.D. 20 settembre 1868 AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI IMMOBILI ISTITUTO DEI CIECHI VIA VIVAIO 7 20122 MILANO ENTE MORALE R.D. 20 settembre 1868 AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI IMMOBILI SITI IN MILANO E CANTU L Istituto dei Ciechi di Milano procederà a mezzo

Dettagli

COMUNE DI BOGLIASCO PROVINCIA DI GENOVA

COMUNE DI BOGLIASCO PROVINCIA DI GENOVA COMUNE DI BOGLIASCO PROVINCIA DI GENOVA BANDO PER L ALIENAZIONE A TRATTATIVA PRIVATA PREVIO ESPERIMENTO DI GARA UFFICIOSA DEI POSTI AUTO SCOPERTI SITI IN VIA GUGLIELMO MARCONI, IN BOGLIASCO. Prot. n. 1)

Dettagli

COMUNE DI VOTTIGNASCO Provincia di Cuneo

COMUNE DI VOTTIGNASCO Provincia di Cuneo COMUNE DI VOTTIGNASCO Provincia di Cuneo BANDO DI GARA PER L AFFITTO DI TERRENO AGRICOLO DENOMINATO LOTTO N. 1 FACENTE PARTE DELLA CASCINA DETTA MIRANDOLA ASTA PUBBLICA 2 ESPERIMENTO RESPONSABILE DEL SERVIZIO

Dettagli

PARCO DEI COLLI DI BERGAMO

PARCO DEI COLLI DI BERGAMO AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI AUTOMEZZI DI PROPRIETA DEL CONSORZIO PARCO DEI COLLI DI BERGAMO IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO VIGILANZA E FAUNISTICO In esecuzione della determinazione n. 10/19

Dettagli

COMUNE di SAN GIOVANNI A PIRO

COMUNE di SAN GIOVANNI A PIRO COMUNE di SAN GIOVANNI A PIRO Provincia di Salerno Tel. 0974983007 Fax 0974983710 Cod. Fisc. 84001430655 Prot. 8675 AVVISO DI GARA PER L ALIENAZIONE DI UN BOX-AUTO DI PROPRIETA COMUNALE IN VIA DEL POZZO

Dettagli

COMUNE DI ARICCIA Provincia di Roma

COMUNE DI ARICCIA Provincia di Roma Piazza S. Nicola s.n.c.- 00040 Ariccia Tel. 06934851 - Fax 0693485358 Prot. n.7281 AVVISO D ASTA PER L'ALIENAZIONE DI AUTOVEICOLO. IL DIRIGENTE AREA II In esecuzione della deliberazione della Giunta Comunale

Dettagli

REGIONE LOMBARDIA AZIENDA SANITARIA LOCALE PROVINCIA DI MANTOVA. Sede Legale ed Uffici Amministrativi: Via Trento n.

REGIONE LOMBARDIA AZIENDA SANITARIA LOCALE PROVINCIA DI MANTOVA. Sede Legale ed Uffici Amministrativi: Via Trento n. REGIONE LOMBARDIA AZIENDA SANITARIA LOCALE PROVINCIA DI MANTOVA Sede Legale ed Uffici Amministrativi: Via Trento n. 6-46100 Mantova Tel. (0376) 3341 - Telefax (0376) 334666 BANDO DI GARA VENDITA DI BENE

Dettagli

COMUNE DI GRADARA Provincia di Pesaro e Urbino

COMUNE DI GRADARA Provincia di Pesaro e Urbino COMUNE DI GRADARA Provincia di Pesaro e Urbino Prot. n.23 AVVISO D ASTA PUBBLICA IL DIRIGENTE Vista la deliberazione del Consiglio Comunale n. 27 del 09/06/2008, n. 2 del 28/01/2009 e n. 9 del 23/03/2010;

Dettagli

BANDO DI GARA per la cessione delle azioni detenute dall AUTOMOBILE CLUB D ITALIA nella CE.P.I.M. Centro Padano Interscambio Merci S.p.A.

BANDO DI GARA per la cessione delle azioni detenute dall AUTOMOBILE CLUB D ITALIA nella CE.P.I.M. Centro Padano Interscambio Merci S.p.A. BANDO DI GARA per la cessione delle azioni detenute dall AUTOMOBILE CLUB D ITALIA nella CE.P.I.M. Centro Padano Interscambio Merci S.p.A. PREMESSA L Automobile Club d Italia (di seguito, per brevità, anche

Dettagli

CITTÀ DI TORRE DEL GRECO - UFFICIO PATRIMONIO AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI N. 5 AUTOVEICOLI DI PROPRIETÀ DEL COMUNE DI TORRE DEL GRECO

CITTÀ DI TORRE DEL GRECO - UFFICIO PATRIMONIO AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI N. 5 AUTOVEICOLI DI PROPRIETÀ DEL COMUNE DI TORRE DEL GRECO CITTÀ DI TORRE DEL GRECO - UFFICIO PATRIMONIO AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI N. 5 AUTOVEICOLI DI PROPRIETÀ DEL COMUNE DI TORRE DEL GRECO GIÀ IN USO AL SERVIZIO N.U. IL DIRIGENTE DEL 6 SETTORE

Dettagli

COMUNE DI STEZZANO. Provincia di Bergamo. Settore 2 - Settore servizi territoriali

COMUNE DI STEZZANO. Provincia di Bergamo. Settore 2 - Settore servizi territoriali BANDO DI ASTA PUBBLICA PER LA CONCESSIONE D USO DELL AREA E CAPPELLA CIMITERIALE POSTA ALL INTERNO DEL CIMITERO COMUNALE Presentazione offerte : entro le ore 12.30 del 25.11.2013 Svolgimento gara: ore

Dettagli

REGIONE TOSCANA AVVISO DI OFFERTA AL PUBBLICO PER LA VENDITA DI BENI APPARTENENTI AL PATRIMONIO AGRICOLO FORESTALE DELLA REGIONE TOSCANA

REGIONE TOSCANA AVVISO DI OFFERTA AL PUBBLICO PER LA VENDITA DI BENI APPARTENENTI AL PATRIMONIO AGRICOLO FORESTALE DELLA REGIONE TOSCANA VISTO: REGIONE TOSCANA COMUNITA MONTANA DEL CASENTINO POPPI (AR) AVVISO DI OFFERTA AL PUBBLICO PER LA VENDITA DI BENI APPARTENENTI AL PATRIMONIO AGRICOLO FORESTALE DELLA REGIONE TOSCANA Il dirigente del

Dettagli

REGIONE VENETO. Via Don Federico Tosatto n. 147 30174 Venezia Mestre

REGIONE VENETO. Via Don Federico Tosatto n. 147 30174 Venezia Mestre REGIONE VENETO AZIENDA U.L.S.S. 12 VENEZIANA Via Don Federico Tosatto n. 147 30174 Venezia Mestre AVVISO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALLA PARTECIPAZIONE ALLA TRATTATIVA PRIVATA PER L ALIENAZIONE DI

Dettagli

BANDO PUBBLICO PER LOCAZIONE DI UN IMMOBILE AD USO COMMERCIALE DI PROPRIETA COMUNALE POSTO IN PIAZZA CAVOUR PIANO TERRA

BANDO PUBBLICO PER LOCAZIONE DI UN IMMOBILE AD USO COMMERCIALE DI PROPRIETA COMUNALE POSTO IN PIAZZA CAVOUR PIANO TERRA BANDO PUBBLICO PER LOCAZIONE DI UN IMMOBILE AD USO COMMERCIALE DI PROPRIETA COMUNALE POSTO IN PIAZZA CAVOUR PIANO TERRA L Amministrazione Comunale di Levanto intende concedere in locazione una unità immobiliare

Dettagli

Piazza Umberto I, 5 10043 Orbassano (TO) Italia Servizio Patrimonio IV sett. Urbanistica S.E. Telefono +39 011/9036111 / Fax+39-011/9013337

Piazza Umberto I, 5 10043 Orbassano (TO) Italia Servizio Patrimonio IV sett. Urbanistica S.E. Telefono +39 011/9036111 / Fax+39-011/9013337 Piazza Umberto I, 5 10043 Orbassano (TO) Italia Servizio Patrimonio IV sett. Urbanistica S.E. Telefono +39 011/9036111 / Fax+39-011/9013337 www.comune.orbassano.to.it AVVISO D ASTA PUBBLICA Per la vendita

Dettagli

COMUNE DI TRINO Provincia di Vercelli SETTORE TECNICO MANUTENTIVO

COMUNE DI TRINO Provincia di Vercelli SETTORE TECNICO MANUTENTIVO COMUNE DI TRINO Provincia di Vercelli SETTORE TECNICO MANUTENTIVO BANDO DI ASTA PUBBLICA PER LA CONCESSIONE IN AFFITTO TRAMITE PATTI IN DEROGA LEGGE 203/1982 DI TERRENI A DESTINAZIONE AGRICOLA DI PROPRIETA

Dettagli

COMUNE DI AGRIGENTO SETTORE X SERVIZIO SANITA

COMUNE DI AGRIGENTO SETTORE X SERVIZIO SANITA COMUNE DI AGRIGENTO SETTORE X SERVIZIO SANITA Bando di gara per pubblico incanto per la fornitura dello strumentario e materiale di consumo necessario ad attivare un ambulatorio per la sterilizzazione

Dettagli

COMUNE DI BARBARESCO Provincia di Cuneo

COMUNE DI BARBARESCO Provincia di Cuneo COMUNE DI BARBARESCO Provincia di Cuneo 12050 PIAZZA DEL MUNICIPIO N.1 Tel. 0173.635135 - Fax 0173.635234 E-mail: barbaresco@comune.barbaresco.cn.it P.E.C.: pec@pec.comune.barbaresco.cn.it IL RESPONSABILE

Dettagli

Comune di San Giorgio delle Pertiche (Provincia di Padova)

Comune di San Giorgio delle Pertiche (Provincia di Padova) Comune di San Giorgio delle Pertiche (Provincia di Padova) AREA AFFARI GENERALI Ufficio Segreteria Via Canonica, 4 TEL. 049-9374720 Cod.fiscale 00682290283 FAX 049-9374712 Centralino 049-9374711 35010

Dettagli

COMUNE DI SCANO DI MONTIFERRO Provincia Di Oristano Piazza Montrigu De Reos TEL. 078532000 FAX: 078532666 C.F. 80004390953 P.I.

COMUNE DI SCANO DI MONTIFERRO Provincia Di Oristano Piazza Montrigu De Reos TEL. 078532000 FAX: 078532666 C.F. 80004390953 P.I. COMUNE DI SCANO DI MONTIFERRO Provincia Di Oristano Piazza Montrigu De Reos TEL. 078532000 FAX: 078532666 C.F. 80004390953 P.I. 00351460951 Prot. 1140 del 24/03/2015 AVVISO PUBBLICO PER LA VENDITA DI AUTOVEICOLI

Dettagli

15.03.2014 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE MOLISE -N.6- PARTE TERZA

15.03.2014 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE MOLISE -N.6- PARTE TERZA 1442 GIUNTA REGIONALE Servizio Risorse Umane e Strumentali e Servizi Generali, Logistica, Patrimonio e Demanio VIA MAZZINI, 126 - CAMPOBASSO TEL. 0874/429880-890 FAX 0874/429881 AVVISO D ASTA PER LA VENDITA

Dettagli

Piazza Diaz, 1-23900 Lecco (LC) - Tel. 0341/ 481111 - Fax 286874 - C.F. 00623530136 AVVISO DI ASTA PUBBLICA

Piazza Diaz, 1-23900 Lecco (LC) - Tel. 0341/ 481111 - Fax 286874 - C.F. 00623530136 AVVISO DI ASTA PUBBLICA Città di Lecco Piazza Diaz, 1-23900 Lecco (LC) - Tel. 0341/ 481111 - Fax 286874 - C.F. 00623530136 Città di Lecco SETTORE: FINANZIARIO SOCIETA PARTECIPATE GARE E CONTRATTI SERVIZIO: PATRIMONIO Prot. n.

Dettagli

COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA

COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE 1 In esecuzione della deliberazione di Consiglio

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE RENDE NOTO

IL DIRETTORE GENERALE RENDE NOTO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI AVVISO D ASTA PER LA VENDITA DI UNA PORZIONE DEL COMPLESSO IMMOBILIARE DENOMINATO VILLA MELIS, UBICATO IN CAGLIARI VIALE DIAZ N. 182 =SECONDO INCANTO= IL DIRETTORE GENERALE

Dettagli

(Provincia di Teramo) Via V. Veneto 52; CAP 64027; TEL. 0861.818196; FAX 0861.88555; C.F. 82002660676; P.I. 00523850675

(Provincia di Teramo) Via V. Veneto 52; CAP 64027; TEL. 0861.818196; FAX 0861.88555; C.F. 82002660676; P.I. 00523850675 Sant Omero, 22.03.2010 Tit. IV Cl 10 Prot 3084 COMUNE DI SANT OMERO (Provincia di Teramo) Via V. Veneto 52; CAP 64027; TEL. 0861.818196; FAX 0861.88555; C.F. 82002660676; P.I. 00523850675 www.santomero.com

Dettagli

COMUNE DI BARLASSINA BANDO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN CORSO MILANO 39

COMUNE DI BARLASSINA BANDO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN CORSO MILANO 39 COMUNE DI BARLASSINA Prot. 13057 (PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA) BANDO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN CORSO MILANO 39 1. ENTE LOCATORE Comune di Barlassina

Dettagli

AVVISO DI GARA PER LA VENDITA, MEDIANTE PUBBLICO INCANTO, DI MACCHINA LEVIGATRICE RASAGHIACCIO E MACCHINA FRESABORDI

AVVISO DI GARA PER LA VENDITA, MEDIANTE PUBBLICO INCANTO, DI MACCHINA LEVIGATRICE RASAGHIACCIO E MACCHINA FRESABORDI COMUNE DI AYAS Fraz. Antagnod, c/o villa Rivetti tel. 0125/306632/3/4 fax 0125/306788 e-mail segretario@comune.ayas.ao.it C.F. e P.I. 00106960073 AVVISO DI GARA PER LA VENDITA, MEDIANTE PUBBLICO INCANTO,

Dettagli

AVVISO D ASTA PER LA VENDITA DI UN IMMOBILE DI PROPRIETA ARPAV SITO IN VICENZA - VIA SPALATO, N. 14

AVVISO D ASTA PER LA VENDITA DI UN IMMOBILE DI PROPRIETA ARPAV SITO IN VICENZA - VIA SPALATO, N. 14 - AVVISO D ASTA PER LA VENDITA DI UN IMMOBILE DI PROPRIETA ARPAV SITO IN VICENZA - VIA SPALATO, N. 14 In esecuzione della Deliberazione del Direttore Generale n. 294 del 30/12/2014 SI RENDE NOTO che il

Dettagli

( Provincia di N apoli ) BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA

( Provincia di N apoli ) BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA C I T T A D I B A C O L I ( Provincia di N apoli ) COMUNE DI BACOLI SETTORE IX LAVORI PUBBLICI Via Lungolago 8 Bacoli - Tel: 0039 081 855.31.11 Fax:0039 081 523.45.83 BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA

Dettagli

COMUNE DI PIETRAPERZIA

COMUNE DI PIETRAPERZIA COMUNE DI PIETRAPERZIA PROVINCI DI ENNA BANDO DI GARA OGGETTO: Affidamento del servizio Assistenza domiciliare anziani nel Comune di Pietraperzia in esecuzione della Delibera di Giunta Comunale n. 105

Dettagli

AVVISO DI VENDITA ALL INCANTO DI BENI IMMOBILI. IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Area III Servizi Tecnici

AVVISO DI VENDITA ALL INCANTO DI BENI IMMOBILI. IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Area III Servizi Tecnici COMUNE DI SELVINO Provincia di Bergamo Corso Mano, 19 - C.a.p. 24020 - P. IVA 00631310166 Servizio III - Area Servizi Tecnici tel. 035-764250 fax 035-764085 E-Ma: edizia.privata@comunediselvino.it Selvino,13

Dettagli

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE ALL. A AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125 COMMI 10 E 11 DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DEL SERVIZIO DI PULIZIA E FACCHINAGGIO PER LA SEDE DELLA SOGESID S.P.A. DI ROMA E PER LA FORESTERIA MODALITÀ DI PRESENTAZIONE

Dettagli

COMUNE DI CASCIANA TERME LARI Provincia di Pisa

COMUNE DI CASCIANA TERME LARI Provincia di Pisa COMUNE DI CASCIANA TERME LARI Provincia di Pisa AVVISO D ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI N. 1 AUTOVETTURA DI PROPRIETA DEL COMUNE DI CASCIANA TERME LARI In esecuzione della Determinazione del Responsabile

Dettagli

2) la dichiarazione di almeno un Istituto di credito attestante la capacità economica e finanziaria del concorrente;

2) la dichiarazione di almeno un Istituto di credito attestante la capacità economica e finanziaria del concorrente; DISCIPLINARE PER LA VENDITA DELL IMMOBILE SITO NEL COMUNE DI CREMONA IN VIA DEL SALE N. 81 INDIVIDUATO CATASTALMENTE AL FG. 100 MAPPALE 131 E DEL PREFABBRICATO SITO IN CREMONA IN VIA DEL CASELLO N. 1 INDIVIDUATO

Dettagli

Prot. n.1960/va Cirié, 14 GIUGNO 2012

Prot. n.1960/va Cirié, 14 GIUGNO 2012 Istituto Tecnico Statale per Ragionieri e Geometri " Enrico Fermi " Via S. G. Bosco, 17-10073 Cirié (TO) - tel. 011.9214575 011.9210546 fax 011.9214267- e-mail: fermi@icip.com sito internet: http://istitutofermicirie.it

Dettagli

DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif.

DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif. DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif. GUUE: 2012-155687 L Azienda Servizi Gaggiano s.r.l. (di seguito Asga) con sede

Dettagli

IL DIRIGENTE AREA AMMINISTRATIVA. In esecuzione della deliberazione del Consiglio Comunale n. 27 del 30.07.2014 e della successiva

IL DIRIGENTE AREA AMMINISTRATIVA. In esecuzione della deliberazione del Consiglio Comunale n. 27 del 30.07.2014 e della successiva PROT. N. 0008810 BANDO D ASTA PUBBLICA PER ALIENAZIONE DI AREE EDIFICABILI DI PROPRIETA COMUNALE, UBICATE IN CORREGGIO, VIA DOSSETTI, DISTINTE NEL N.C.T. AL FG. 37 MAPPALI 299 E 342. IL DIRIGENTE AREA

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata di cottimo fiduciario per l affidamento della fornitura biennale di gas speciali e azoto liquido

Dettagli

COMUNE DI PASIAN DI PRATO PROVINCIA DI UDINE

COMUNE DI PASIAN DI PRATO PROVINCIA DI UDINE COMUNE DI PASIAN DI PRATO PROVINCIA DI UDINE UFFICIO TECNICO LAVORI PUBBLICI VIA ROMA, 46-33037 PASIAN DI PRATO - TEL. 0432-645930 - FAX 0432-645913 e-mail: llpp@comune.pasiandiprato.ud.it internet: www.pasian.it

Dettagli

COMUNITÀ MONTANA VALLE BREMBANA

COMUNITÀ MONTANA VALLE BREMBANA AVVISO D ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI N. 1 AUTOVETTURA USATA DI PROPRIETA DELLA COMUNITA MONTANA Si rende noto che, in esecuzione della Deliberazione della Giunta Esecutiva n. 3/10 del 17.03.2015 e

Dettagli

AVVISO PUBBLICO DI VENDITA ALL ASTA DI UN BENE IMMOBILE DI PROPRIETA DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TERAMO SI RENDE NOTO CHE

AVVISO PUBBLICO DI VENDITA ALL ASTA DI UN BENE IMMOBILE DI PROPRIETA DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TERAMO SI RENDE NOTO CHE AVVISO PUBBLICO DI VENDITA ALL ASTA DI UN BENE IMMOBILE DI PROPRIETA DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TERAMO In conformità alle disposizioni della legge 24 dicembre 1908, n. 783, del R.D. 17 giugno 1909,

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata di cottimo fiduciario per l affidamento della fornitura di n. 10 contatori automatizzati

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/07/2015-31/12/2019 CIG Z441113766

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/07/2015-31/12/2019 CIG Z441113766 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/07/2015-31/12/2019 CIG Z441113766 In esecuzione delle deliberazioni di Giunta Comunale n. n. 148 del 17 settembre 2014

Dettagli

AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI AUTOVETTURA FIAT DOBLO

AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI AUTOVETTURA FIAT DOBLO AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI AUTOVETTURA FIAT DOBLO Il Comune di Malnate, in esecuzione della determinazione del Responsabile dell Area Servizi Generali n. 129 del 28/03/2014, bandisce asta

Dettagli

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DELLA CUCINA INDUSTRIALE CON ANNESSA CAPPA DI ASPIRAZIONE FUMI DELL EX ASILO COMUNALE

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DELLA CUCINA INDUSTRIALE CON ANNESSA CAPPA DI ASPIRAZIONE FUMI DELL EX ASILO COMUNALE BANDO PER L ASSEGNAZIONE DELLA CUCINA INDUSTRIALE CON ANNESSA CAPPA DI ASPIRAZIONE FUMI DELL EX ASILO COMUNALE Il Responsabile del Settore Tecnico Gestione del Territorio In esecuzione alla deliberazione

Dettagli

PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU SETTORE ECOLOGIA E POLIZIA PROVINCIALE Via Cadello, 9/b - 09121 Cagliari Tel. 4092851-4092795 Fax 4092865

PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU SETTORE ECOLOGIA E POLIZIA PROVINCIALE Via Cadello, 9/b - 09121 Cagliari Tel. 4092851-4092795 Fax 4092865 PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU SETTORE ECOLOGIA E POLIZIA PROVINCIALE Via Cadello, 9/b - 09121 Cagliari Tel. 4092851-4092795 Fax 4092865 AVVISO PROCEDURA APERTA Vendita mezzi pesanti operativi

Dettagli

Casa Tipo Targa Anno. n. telaio costruttrice. Immatricolazione Fiat PANDA 4X4 CY425SL 2005 ZFA16900000477779

Casa Tipo Targa Anno. n. telaio costruttrice. Immatricolazione Fiat PANDA 4X4 CY425SL 2005 ZFA16900000477779 AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DELL AUTOVETTURA FIAT P A N D A 1. 2 4 X 4 TARGATA CY425SL DI PROPRIETA DELLA SOCIETA ATO ME3 S.P.A. IN LIQUIDAZIONE. ( SECONDO ESPERIMENTO DI GARA) IL LIQUIDATORE

Dettagli

Distretto di Carbonia BANDO DI GARA MEDIANTE ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI UN IMMOBILE DI PROPRIETA DI AREA - DISTRETTO DI CARBONIA

Distretto di Carbonia BANDO DI GARA MEDIANTE ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI UN IMMOBILE DI PROPRIETA DI AREA - DISTRETTO DI CARBONIA BANDO DI GARA MEDIANTE ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI UN IMMOBILE DI PROPRIETA DI AREA - DISTRETTO DI CARBONIA Oggetto: Vendita di un immobile di proprietà dell A.R.E.A - ubicato in Carbonia, nella

Dettagli

BUSTA A: chiusa e sigillata con scritto Documentazione amministrativa : 1) da fac simile allegato; 2) 3)

BUSTA A: chiusa e sigillata con scritto Documentazione amministrativa : 1) da fac simile allegato; 2) 3) 89900 - Vibo Valentia - Piazza Martiri d Ungheria - P.I. 00302030796 Telefono 0963/599111 - Telefax 0963/43877 DISCIPLINARE DI GARA INFORMALE Procedura per l individuazione di una ditta cui affidare il

Dettagli

COMUNE DI INARZO Provincia di Varese

COMUNE DI INARZO Provincia di Varese COMUNE DI INARZO Provincia di Varese Allegato alla det. n.53 del 01/12/2014 BANDO DI GARA PER LA VENDITA MEDIANTE ASTA PUBBLICA DELLA LICENZA D USO DEL SOFTWARE ARCHICAD VERSIONE 16 IL RESPONSABILE DEL

Dettagli

BANDO PER L ALIENAZIONE DI AREE LIMITROFE ALLA STAZIONE DEL METROBUS POLIAMBULANZA DI PROPRIETA DI BRESCIA INFRASTRUTTURE S.R.L.

BANDO PER L ALIENAZIONE DI AREE LIMITROFE ALLA STAZIONE DEL METROBUS POLIAMBULANZA DI PROPRIETA DI BRESCIA INFRASTRUTTURE S.R.L. BANDO PER L ALIENAZIONE DI AREE LIMITROFE ALLA STAZIONE DEL METROBUS POLIAMBULANZA DI PROPRIETA DI BRESCIA INFRASTRUTTURE S.R.L. Si rende noto che il giorno 08/10/2013 alle ore 10,00 presso gli uffici

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA

UNIVERSITA' DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA UNIVERSITA' DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA AVVISO D ASTA PER LA VENDITA DELLE AUTOVETTURE DI PROPRIETA DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA. Il giorno 27 maggio 2009

Dettagli

BANDO DI GARA PUBBLICA N. 1/2015 PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI UNITÀ IMMOBILIARE DI PROPRIETÀ COMUNALE AD USO ABITIVO.

BANDO DI GARA PUBBLICA N. 1/2015 PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI UNITÀ IMMOBILIARE DI PROPRIETÀ COMUNALE AD USO ABITIVO. AREA PATRIMONIO SERVIZIO CONTRATTI ATTIVI Ufficio Affitti Abitativi BANDO DI GARA PUBBLICA N. 1/2015 PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI UNITÀ IMMOBILIARE DI PROPRIETÀ COMUNALE AD USO ABITIVO. Si rende

Dettagli

IL CONSORZIO UNITARIO TORRINO MEZZOCAMMINO

IL CONSORZIO UNITARIO TORRINO MEZZOCAMMINO IL CONSORZIO UNITARIO TORRINO MEZZOCAMMINO Con sede in Roma, Via Vallisneri n.3, attuatore della Convenzione Urbanistica a rogito del Notaio Luigi La Gioia di Roma in data 18 settembre 2002 rep.n.50882/11567

Dettagli

AZIENDA TERRITORIALE EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI ROMA

AZIENDA TERRITORIALE EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI ROMA AZIENDA TERRITORIALE EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI ROMA DISCIPLINARE DI ASTA PUBBLICA PER LA LOCAZIONE DI N. 45 IMMOBILI EXTRARESIDENZIALI E 1 AREA IN ROMA DI PROPRIETA DELL A.T.E.R. DEL

Dettagli

BANDO DI GARA PER LA CESSIONE DELLE AZIONI DI STOÀ ISTITUTO DI STUDI PER LA DIREZIONE E GESTIONE D'IMPRESA S.C.P.A.

BANDO DI GARA PER LA CESSIONE DELLE AZIONI DI STOÀ ISTITUTO DI STUDI PER LA DIREZIONE E GESTIONE D'IMPRESA S.C.P.A. BANDO DI GARA PER LA CESSIONE DELLE AZIONI DI STOÀ ISTITUTO DI STUDI PER LA DIREZIONE E GESTIONE D'IMPRESA S.C.P.A. A. OGGETTO Il Comune di Napoli con deliberazione della Giunta Comunale n. 389 del 5.06.2014

Dettagli

BANDO D ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI UN TERRENO SITO A NOVENTA PADOVANA IN VIALE DELLA NAVIGAZIONE INTERNA

BANDO D ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI UN TERRENO SITO A NOVENTA PADOVANA IN VIALE DELLA NAVIGAZIONE INTERNA BANDO D ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI UN TERRENO SITO A NOVENTA PADOVANA IN VIALE DELLA NAVIGAZIONE INTERNA IL FUNZIONARIO RESPONSABILE In esecuzione della deliberazione di Consiglio Comunale di Noventa

Dettagli

COMUNE DI FERRARA DISCIPLINARE DI ASTA PUBBLICA. per la vendita di un'area edificabile di mq. 1.195, situata in via Saragat a

COMUNE DI FERRARA DISCIPLINARE DI ASTA PUBBLICA. per la vendita di un'area edificabile di mq. 1.195, situata in via Saragat a COMUNE DI FERRARA DISCIPLINARE DI ASTA PUBBLICA per la vendita di un'area edificabile di mq. 1.195, situata in via Saragat a Ferrara, di proprietà dell'amministrazione Comunale, catastalmente individuato

Dettagli

C O M U N E D I B A S C I A N O (T E)

C O M U N E D I B A S C I A N O (T E) C O M U N E D I B A S C I A N O (T E) A R E A T E C N I C A c.a.p. 64030 tel. 0861-650156 r.a. fax 0861-650927 BANDO DI GARA PER L ALIENAZIONE MEDIANTE ASTA PUBBLICA DI IMMOBILI DI PROPRIETA DEL COMUNE

Dettagli

Prot. n. Piove di Sacco, 16/11/2015 Spett. le CASSA DI RISPARMIO DEL VENETO SPA Via Garibaldi, 43 35028 Piove di Sacco (Pd)

Prot. n. Piove di Sacco, 16/11/2015 Spett. le CASSA DI RISPARMIO DEL VENETO SPA Via Garibaldi, 43 35028 Piove di Sacco (Pd) Prot. n. Piove di Sacco, 16/11/2015 Spett. le CASSA DI RISPARMIO DEL VENETO SPA Via Garibaldi, 43 35028 Piove di Sacco (Pd) Oggetto: Lettera di invito a presentare l offerta per l affidamento del servizio

Dettagli

COMUNE DI CANDELO Provincia di Biella

COMUNE DI CANDELO Provincia di Biella COMUNE DI CANDELO Provincia di Biella BANDO PUBBLICO PER LOCAZIONE LOCALE PER ATTIVITA COMMERCIALI SITO IN CANDELO VIA LIBERTÀ (Locali ex peso pubblico) Criterio di aggiudicazione, offerta economicamente

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE G. MARCONI

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE G. MARCONI BANDO DI GARA PER STIPULA DELLA CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA DURATA DI 36 MESI Codice C.I.G. n Z3F155B8AD Prot.n.3339 Siderno, 13 luglio 2015 AGLI ISTITUTI DI CREDITO: BANCA

Dettagli