Osservatorio Mutui Dati sui mutui in Italia (Gen 2004 Lug 2014)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Osservatorio Mutui Dati sui mutui in Italia (Gen 2004 Lug 2014)"

Transcript

1 Osservatorio Mutui Dati sui mutui in Italia (Gen 2004 Lug 2014) Agosto 2014 Avvertenze: Gli indicatori relativi all'utilizzo del sito da parte degli utenti non hanno carattere di certezza o scientificità. Inoltre le metodologie e modalità di calcolo delle informazioni contenute nel presente documento potrebbero essere soggette ad errori di impostazione o implementazione. Pertanto i dati esposti rappresentano una mera tendenza e non possono essere utilizzati per valutazioni univoche.

2 Struttura Osservatorio Mutui Mix domanda profilo mutuo Mix domanda profilo richiedente Best online Evoluzione richieste ed erogati per: Finalità Tipo di tasso Durata Importo medio Classi d importo Loan to value (LTV Evoluzione richieste ed erogati per: Area geografica Classi d età Professione Classi di reddito Le migliori offerte online di mutui a tassi fisso e variabile Slide da 3 a 14 Slide da 15 a 22 Slide 23 Note: - : per l ultimo semestre in corso i dati comprendono solo il consuntivo dei mesi effettivamente trascorsi. Non rappresentano quindi stime o proiezioni di chiusura dell intero semestre; - richieste: richieste di mutuo presentate nel periodo considerato, anche se non necessariamente già erogate. Indicano le scelte più recenti dei consumatori e le possibili tendenze degli erogati per i mesi successivi; - erogati: mutui erogati nel periodo considerato, spesso richiesti in momenti precedenti. Il loro mix può quindi risentire di situazioni di mercato differenti da quelle del momento di erogazione; - LTV: è il rapporto tra l importo del mutuo ed il valore di acquisto dell immobile. Esprime quindi la percentuale di finanziamento costituita dal mutuo. Osservatorio Mutui 2

3 Richieste mutui per finalità Osservatorio Mutui 3

4 Mutui erogati per finalità Osservatorio Mutui 4

5 Richieste mutui per tipo di tasso Osservatorio Mutui 5

6 Mutui erogati per tipo di tasso Osservatorio Mutui 6

7 Richieste mutui per durata Osservatorio Mutui 7

8 Mutui erogati per durata Osservatorio Mutui 8

9 Importo medio richieste mutui euro, ' ' ' '05 ' '06 ' ' ' ' ' '09 ' ' ' '11 ' '12 ' ' ' '14 Osservatorio Mutui 9

10 Importo medio mutui erogati euro, ' ' ' '05 '06 '06 ' '07 ' '08 ' '09 '10 ' ' '11 ' '12 '13 ' ' '14 Osservatorio Mutui 10

11 Richieste mutui per classi d importo Osservatorio Mutui 11

12 Mutui erogati per classi d importo Osservatorio Mutui 12

13 Richieste mutui per classi di Loan-to-Value (LTV) Osservatorio Mutui 13

14 Mutui erogati per classi di Loan-to-value (LTV) Osservatorio Mutui 14

15 Richieste mutui per area geografica Osservatorio Mutui 15

16 Mutui erogati per area geografica Osservatorio Mutui 16

17 Richieste mutui per classi d età Osservatorio Mutui 17

18 Mutui erogati per classi d età Osservatorio Mutui 18

19 Richieste mutui per professione Osservatorio Mutui 19

20 Mutui erogati per professione Osservatorio Mutui 20

21 Richieste mutui per classi di reddito netto mensile, Osservatorio Mutui 21

22 Mutui erogati per classi di reddito netto mensile, Osservatorio Mutui 22

23 Migliori offerte di mutuo su rilevazioni effettuate il 4 agosto 2014 Tasso Variabile Tasso Fisso Tasso Variabile con CAP Durata Tasso Rata ISC* 10 anni 2,20% 929 2,37% 15 anni 2,20% 653 2,33% 20 anni 2,20% 515 2,31% 25 anni 2,21% 434 2,39% 30 anni 2,21% 380 2,38% 35 anni 2,31% 347 2,42% 40 anni 2,31% 319 2,41% Durata Tasso Rata ISC* 10 anni 3,49% 988 4,02% 15 anni 3,90% 735 4,31% 20 anni 4,20% 617 4,57% 25 anni 4,33% 546 4,66% 30 anni 4,34% 497 4,64% Durata Tasso Rata Tasso Max ISC* 10 anni 3,25% 977 6,10% 3,35% 15 anni 3,41% 710 6,00% 3,50% 20 anni 3,35% 572 6,60% 3,43% 25 anni 3,41% 496 6,00% 3,49% 30 anni 3,41% 444 6,00% 3,48% * Indice Sintetico di Costo Profilo cliente: impiegato, 35 anni, residente a Milano, mutuo acquisto prima casa, importo mutuo richiesto: , valore immobile: , rata mensile Osservatorio Mutui 23

Osservatorio Mutui Dati sui mutui in Italia (Gen 2005 Mag 2015)

Osservatorio Mutui Dati sui mutui in Italia (Gen 2005 Mag 2015) Osservatorio Mutui Dati sui mutui in Italia (Gen 2005 Mag 2015) Giugno 2015 Avvertenze: Gli indicatori relativi all'utilizzo del sito da parte degli utenti non hanno carattere di certezza o scientificità.

Dettagli

Dati sui mutui in Italia (Gen 2002 Ott 2011)

Dati sui mutui in Italia (Gen 2002 Ott 2011) Dati sui mutui in Italia (Gen 2002 Ott 2011) Ottobre 2011 Avvertenze: Gli indicatori relativi all'utilizzo del sito da parte degli utenti non hanno carattere di certezza o scientificità. Inoltre le metodologie

Dettagli

Osservatorio Mutui Dati sui mutui in Italia (Gen 2006 Mar 2016)

Osservatorio Mutui Dati sui mutui in Italia (Gen 2006 Mar 2016) Osservatorio Mutui Dati sui mutui in Italia (Gen 2006 Mar 2016) 4 Aprile 2016 Avvertenze: Gli indicatori relativi all'utilizzo del sito da parte degli utenti non hanno carattere di certezza o scientificità.

Dettagli

Osservatorio Prestiti

Osservatorio Prestiti Osservatorio Prestiti Dati sui prestiti in Italia (Gen 2005 Sett 2015) Ottobre 2015 Avvertenze: Gli indicatori relativi all'utilizzo del sito da parte degli utenti non hanno carattere di certezza o scientificità.

Dettagli

Osservatorio Prestiti

Osservatorio Prestiti Osservatorio Prestiti Dati sui prestiti in Italia (Gen 2003 Feb 2013) Marzo 2013 Avvertenze: Gli indicatori relativi all'utilizzo del sito da parte degli utenti non hanno carattere di certezza o scientificità.

Dettagli

Osservatorio Prestiti

Osservatorio Prestiti Osservatorio Prestiti Dati sui prestiti in Italia (Gen 2005 Dic 2015) Gennaio 2016 Avvertenze: Gli indicatori relativi all'utilizzo del sito da parte degli utenti non hanno carattere di certezza o scientificità.

Dettagli

Osservatorio Prestiti

Osservatorio Prestiti Osservatorio Prestiti Dati sui prestiti in Italia (Gen 2005 Feb 2015) Marzo 2015 Avvertenze: Gli indicatori relativi all'utilizzo del sito da parte degli utenti non hanno carattere di certezza o scientificità.

Dettagli

Osservatorio Prestiti

Osservatorio Prestiti Osservatorio Prestiti Dati sui prestiti in talia (Gen 2004 Lug 2014) Agosto 2014 Avvertenze: Gli indicatori relativi all'utilizzo del sito da parte degli utenti non hanno carattere di certezza o scientificità.

Dettagli

Osservatorio Prestiti

Osservatorio Prestiti Osservatorio Prestiti Dati sui prestiti in talia (Gen 2003 Ott 2013) Novembre 2013 Avvertenze: Gli indicatori relativi all'utilizzo del sito da parte degli utenti non hanno carattere di certezza o scientificità.

Dettagli

Osservatorio Conti Correnti Dati sui conti in Italia (Lug 2010 Mag 2015)

Osservatorio Conti Correnti Dati sui conti in Italia (Lug 2010 Mag 2015) Osservatorio Conti Correnti Dati sui conti in Italia (Lug 2010 Mag 2015) Giugno 2015 Avvertenze: Gli indicatori relativi all'utilizzo del sito da parte degli utenti non hanno carattere di certezza o scientificità.

Dettagli

Osservatorio Mutui Dati sui mutui in Italia (Gen 2006 Apr 2016)

Osservatorio Mutui Dati sui mutui in Italia (Gen 2006 Apr 2016) Osservatorio Mutui Dati sui mutui in Italia (Gen 2006 Apr 2016) 3 maggio 2016 Avvertenze: Gli indicatori relativi all'utilizzo del sito da parte degli utenti non hanno carattere di certezza o scientificità.

Dettagli

Osservatorio Mutui Dati sui mutui in Italia (Gen 2005 Dic 2015)

Osservatorio Mutui Dati sui mutui in Italia (Gen 2005 Dic 2015) Osservatorio Mutui Dati sui mutui in Italia (Gen 2005 Dic 2015) Gennaio 2016 Avvertenze: Gli indicatori relativi all'utilizzo del sito da parte degli utenti non hanno carattere di certezza o scientificità.

Dettagli

Osservatorio Assicurazioni Auto

Osservatorio Assicurazioni Auto Osservatorio Assicurazioni Auto Dati sulle assicurazioni auto in Italia (Lug 2009 - Mar 2013) Aprile 2013 Avvertenze: gli indicatori relativi all'utilizzo del sito da parte degli utenti non hanno carattere

Dettagli

Osservatorio Assicurazioni Auto

Osservatorio Assicurazioni Auto Osservatorio Assicurazioni Auto Dati sulle assicurazioni auto in Italia (Lug 2009 - Set 2013) Ottobre 2013 Avvertenze: gli indicatori relativi all'utilizzo del sito da parte degli utenti non hanno carattere

Dettagli

Osservatorio Assicurazioni Auto

Osservatorio Assicurazioni Auto Osservatorio Assicurazioni Auto Dati sulle assicurazioni auto in Italia (Lug 2009 - Di 2013) Gennaio 2014 Avvertenze: gli indicatori relativi all'utilizzo del sito da parte degli utenti non hanno carattere

Dettagli

Osservatorio Assicurazioni Auto

Osservatorio Assicurazioni Auto Osservatorio Assicurazioni Auto Dati sulle assicurazioni auto in Italia (Lug 2009 - Gen 2013) Febbraio 2013 Avvertenze: gli indicatori relativi all'utilizzo del sito da parte degli utenti non hanno carattere

Dettagli

Osservatorio Assicurazioni Auto

Osservatorio Assicurazioni Auto Osservatorio Assicurazioni Auto Dati sulle assicurazioni auto in Italia (Lug 2009 - Mag 2013) Giugno 2013 Avvertenze: gli indicatori relativi all'utilizzo del sito da parte degli utenti non hanno carattere

Dettagli

Osservatorio Assicurazioni Auto

Osservatorio Assicurazioni Auto Osservatorio Assicurazioni Auto Dati sulle assicurazioni auto in Italia (Lug 2009 - Feb 2014) Marzo 2014 Avvertenze: gli indicatori relativi all'utilizzo del sito da parte degli utenti non hanno carattere

Dettagli

Osservatorio Assicurazioni Auto

Osservatorio Assicurazioni Auto Osservatorio Assicurazioni Auto Dati sulle assicurazioni auto in Italia (Lug 2009 - Mag 2016) Giugno 2016 Avvertenze: gli indicatori relativi all'utilizzo del sito da parte degli utenti non hanno carattere

Dettagli

LIBRARY C. Osservatorio Assofin sul credito immobiliare alle famiglie consumatrici. Anno 20xx

LIBRARY C. Osservatorio Assofin sul credito immobiliare alle famiglie consumatrici. Anno 20xx LIBRARY C Osservatorio Assofin sul credito immobiliare alle famiglie consumatrici Anno 20xx ASSOFIN CORSO ITALIA, 17-20122 MILANO TEL. 02 865437 r.a. - FAX 02 865727 mailbox@assofin.it - www.assofin.it

Dettagli

Tendenze recenti del libero mercato ed il posizionamento delle esecuzioni forzate

Tendenze recenti del libero mercato ed il posizionamento delle esecuzioni forzate Tendenze recenti del libero mercato ed il posizionamento delle esecuzioni forzate Roma, 26 giugno 2015 Il ciclo immobiliare in corso e previsioni al 2017 2 Evoluzione dei prezzi reali delle abitazioni

Dettagli

Il mercato dei mutui. Prof. Umberto Filotto

Il mercato dei mutui. Prof. Umberto Filotto Il mercato dei mutui Prof. Umberto Filotto Il mutuo Capitale finanziato Quota interessi Quota capitale Erogazione in unica soluzione, rimborso con piano di ammortamento a rata costante o decrescente Il

Dettagli

Osservatorio Immobiliare

Osservatorio Immobiliare Presentazione Milano, 13 Settembre 2004 Divisione Franchising Italia Residenziale Ind/Comm. Residenziale Spagna Residenziale Ungheria Residenziale Svizzera Residenziale Messico Belgio Residenziale Residenziale

Dettagli

PROSPETTO INFORMATIVO EUROPEO STANDARDIZZATO

PROSPETTO INFORMATIVO EUROPEO STANDARDIZZATO PROSPETTO INFORMATIVO EUROPEO STANDARDIZZATO Questo documento non costituisce un offerta al pubblico. Le informazioni in esso contenute sono riportate in buona fede e costituiscono un esatta riproduzione

Dettagli

Report trimestrale Indicatori di indebitamento, vulnerabilità e patologia finanziaria delle famiglie italiane

Report trimestrale Indicatori di indebitamento, vulnerabilità e patologia finanziaria delle famiglie italiane Indicatori di indebitamento, Dicembre 2010 n. 3 Ufficio Analisi Economiche Lista degli indicatori 2 Sommario e conclusioni Indicatori di indebitamento A.1 - Incidenza del debito A.2 - Dinamica dei mutui

Dettagli

BANCA DELL ARTIGIANATO E DELL INDUSTRIA

BANCA DELL ARTIGIANATO E DELL INDUSTRIA Euroazienda chirografario FINANZIAMENTI CHIROGRAFARI 1) A TASSO FISSO IRS* + 1,40 IRS* + 1,25 2) A TASSO VARIABILE - tasso minimo 3,25% (rata mensile o trimestrale) (rata semestrale) Euribor ** + 1,40

Dettagli

FOGLIO COMPARATIVO DEI MUTUI

FOGLIO COMPARATIVO DEI MUTUI BANCA D ALBA CRETO COOPERATIVO SC CORRETTEZZA DELLE RELAZIONI TRA INTERMEARI E CLIENTI FOGLIO COMPARATIVO DEI MUTUI ai sensi delle Disposizioni di Vigilanza di Banca d Italia in materia di trasparenza

Dettagli

Presentate le iniziative del Gruppo bancario finalizzate a dare solidità ai progetti delle giovani coppie e dei nuovi imprenditori.

Presentate le iniziative del Gruppo bancario finalizzate a dare solidità ai progetti delle giovani coppie e dei nuovi imprenditori. Un mutuo per i giovani con contratto di lavoro a tempo determinato e un finanziamento per le start up: da UBI Banca la formula per sostenere il futuro delle nuove generazioni. Presentate le iniziative

Dettagli

MUTUI GARANTITI DA IPOTECA PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE SCHEDA INFORMATIVA SINTETICA

MUTUI GARANTITI DA IPOTECA PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE SCHEDA INFORMATIVA SINTETICA CASSA RURALE DI PERGINE BANCA DI CREDITO COOPERATIVO Soc. Coop. Sede legale in Pergine Valsugana, Piazza Gavazzi, n. 5 Sede amministrativa in Pergine Valsugana, Piazza Gavazzi, n. 5 - e-mail info@cr-pergine.net

Dettagli

Confronto condizioni mutui ipotecari prima casa in Trentino Giugno 2012

Confronto condizioni mutui ipotecari prima casa in Trentino Giugno 2012 Confronto condizioni mutui ipotecari prima casa in Trentino Giugno 2012 Banca Tassi fissi Tassi variabili Altre forme (es. con cap) Altre condizioni Banca di Trento e Bolzano Banca Popolare Alto Adige

Dettagli

MUTUI IPOTECARI A FAVORE DI CONSUMATORI

MUTUI IPOTECARI A FAVORE DI CONSUMATORI MUTUI IPOTECARI A FAVORE DI CONSUMATORI INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA DI SASSARI S.p.A. (codice ABI 5676.2) Società per azioni con sede legale ed amministrativa in viale Mancini, 2-07100 Sassari Codice

Dettagli

Osservatorio sul credito immobiliare alle famiglie consumatrici Anno 2010

Osservatorio sul credito immobiliare alle famiglie consumatrici Anno 2010 Osservatorio sul credito immobiliare alle famiglie consumatrici Anno 21 ASSOFIN VIA ENRICO TOTI, 4-2123 MILANO TEL. 2 865437 r.a. - FAX 2 865727 mailbox@assofin.it - www.assofin.it LA COMPOSIZIONE DEL

Dettagli

Progetto esemplificativo: stima della pensione complementare

Progetto esemplificativo: stima della pensione complementare Progetto esemplificativo: stima della pensione complementare Fondo Pensione Aperto Aureo a contribuzione Definita - iscrizione albo covip n 53 S.G.R.p.A. Stima della Pensione Complementare PROGETTO ESEMPLIFICATIVO

Dettagli

Mutui e credito al consumo: l offerta degli intermediari finanziari e la domanda di credito delle famiglie

Mutui e credito al consumo: l offerta degli intermediari finanziari e la domanda di credito delle famiglie Mutui e credito al consumo: l offerta degli intermediari finanziari e la domanda di credito delle famiglie Roma, 29 ottobre 27 Carlo Milani Centro Studi e Ricerche Ordine della presentazione 1. Prime evidenze

Dettagli

Tassi Effettivi Globali Medi 1.1.2013-31.3.2013

Tassi Effettivi Globali Medi 1.1.2013-31.3.2013 Osservatorio Credito e Risparmio Adiconsum Tassi Effettivi Globali Medi 1.1.2013-31.3.2013 in euro Scoperti senza affidamenti commerciali e altri finanziamenti alle 11,32 18,1500 10,14 16,6750 fino a 1.500

Dettagli

KIT DI VENDITA Ottobre 2007

KIT DI VENDITA Ottobre 2007 KIT DI VENDITA Ottobre 2007 SOMMARIO: 1) Schede prodotto ACQUISTO CASA MutuoCasa MutuoCasa VariabileCostante MutuoCasa SuperLeggero Generoso 100% Generoso 100% VariabileCostante CONSOLIDAMENTO PRESTITI

Dettagli

Dipendenti "ENI" Profilo Risparmiatore - cod. conv. 21224 CONDIZIONI DI CONTO CORRENTE

Dipendenti ENI Profilo Risparmiatore - cod. conv. 21224 CONDIZIONI DI CONTO CORRENTE Profilo Risparmiatore - cod. conv. 21224 CONDIZIONI DI CONTO CORRENTE creditore (al lordo della ritenuta fiscale pro tempore vigente) giacenze sino a 5.000 euro 50% Euribor (*) - 0,5 p.p. (*) media euribor

Dettagli

Le regole di Basilea II per il credito immobiliare

Le regole di Basilea II per il credito immobiliare Le regole di Basilea II per il credito immobiliare Convegno ABI Credito alle Famiglie 2008 Mario Marangoni Banca d Italia Roma, 10 giugno 2008 1 Le regole di Basilea II per il credito immobiliare L impatto

Dettagli

IL MERCATO DEL CREDITO La ripresa inizia dai finanziamenti alle aziende

IL MERCATO DEL CREDITO La ripresa inizia dai finanziamenti alle aziende Milano 16.07.2013 Presentazione dei prezzi degli Immobili Milano e provincia presenta IL MERCATO DEL CREDITO La ripresa inizia dai finanziamenti alle aziende Giancarlo Vinacci, Amministratore Delegato

Dettagli

SCENARI SYSTEM per chi opera nel Real Estate e vuole informazioni complete, attendibili e indipendenti

SCENARI SYSTEM per chi opera nel Real Estate e vuole informazioni complete, attendibili e indipendenti SCENARI SYSTEM per chi opera nel Real Estate e vuole informazioni complete, attendibili e indipendenti 123 SETTEMBRE 2013 Anno Ventiquattresimo SCENARI SYSTEM IL NOSTRO SISTEMA INFORMATIVO I MERCATI NEL

Dettagli

Confronto condizioni mutui ipotecari prima casa in Alto Adige Giugno 2012

Confronto condizioni mutui ipotecari prima casa in Alto Adige Giugno 2012 Confronto condizioni mutui ipotecari prima casa in Alto Adige Giugno 2012 Banca Tassi fissi Tassi variabili Altre forme (es. con cap) Altre condizioni Banca di Trento e Bolzano Banca Popolare Alto Adige

Dettagli

Offerta commerciale riservata agli stakeholders dell Associazione Montemilonesi nel Mondo

Offerta commerciale riservata agli stakeholders dell Associazione Montemilonesi nel Mondo Offerta commerciale riservata agli stakeholders dell Associazione Montemilonesi nel Mondo CONTO NON PROFIT RETAIL Conto corrente con spese di tenuta conto contenute grazie al forfait di operazioni gratuite

Dettagli

Condizioni con Mutui Linea

Condizioni con Mutui Linea CARISBO Condizioni con Tipo Mutuo Importi Mutui Linea decorrenza: DOMUS CONVENZIONE F.I.A.I.P. 1 Marzo 2008 Durata Parametro Spread Spese di Penale % Rata anni riferim. /t. finito istruttoria estinz. ant.

Dettagli

MUTUO IPOTECARIO A CONSUMATORI CON SURROGAZIONE BPER MUTUO FAMIGLIA

MUTUO IPOTECARIO A CONSUMATORI CON SURROGAZIONE BPER MUTUO FAMIGLIA MUTUO IPOTECARIO A CONSUMATORI CON SURROGAZIONE BPER MUTUO FAMIGLIA INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Emilia Romagna società cooperativa Sede legale e amministrativa in Via San Carlo 8/20 41121

Dettagli

Workshop di presentazione dei prezzi degli immobili di Milano e Provincia 21 luglio 2015. Giancarlo Vinacci, Amministratore Delegato MedioFimaa

Workshop di presentazione dei prezzi degli immobili di Milano e Provincia 21 luglio 2015. Giancarlo Vinacci, Amministratore Delegato MedioFimaa Workshop di presentazione dei prezzi degli immobili di Milano e Provincia 21 luglio 2015 Giancarlo Vinacci, Amministratore Delegato MedioFimaa 2 Fattori POSITIVI CRITICITA EROGAZIONI in aumento DOMANDA

Dettagli

Misurabilità e riscontri pratici nella gestione dei documenti necessari al processo di delibera mutui. Roma - 24/11/2010 Stefano Magnolfi

Misurabilità e riscontri pratici nella gestione dei documenti necessari al processo di delibera mutui. Roma - 24/11/2010 Stefano Magnolfi Misurabilità e riscontri pratici nella gestione dei documenti necessari al processo di delibera mutui Agenda Rischio di credito e rischio operativo Controllo del reddito nel processo di erogazione mutuo

Dettagli

Piano Base CAP di Tasso Multiopzione Piano Bilanciato. Rientro Libero

Piano Base CAP di Tasso Multiopzione Piano Bilanciato. Rientro Libero Abitativo e Surroga MUTUO DOMUS VARIABILE Finalità abitativa e portabilità tramite surroga Piano Base CAP di Tasso Multiopzione Piano Bilanciato Rientro Libero Scheda informativa ad esclusivo uso interno

Dettagli

Piano Base CAP di Tasso Multiopzione Rientro Libero. Piano Bilanciato

Piano Base CAP di Tasso Multiopzione Rientro Libero. Piano Bilanciato Abitativo e Surroga MUTUO DOMUS VARIABILE Finalità abitativa e portabilità tramite surroga Piano Base CAP di Tasso Multiopzione Rientro Libero Piano Bilanciato Scheda informativa ad esclusivo uso interno

Dettagli

FOGLIO COMPARATIVO DEI MUTUI FONDIARI/IPOTECARI OFFERTI PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE

FOGLIO COMPARATIVO DEI MUTUI FONDIARI/IPOTECARI OFFERTI PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE Pagina 1 di 7 FOGLIO COMPARATIVO DEI MUTUI FONDIARI/IPOTECARI OFFERTI PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE Società Cooperativa Sede Legale in Moio della Civitella (SA) Via Municipio, n.16 - Palazzo

Dettagli

Misurazione dei rischi nei contratti derivati

Misurazione dei rischi nei contratti derivati I nuovi scenari e i profili di rischio dei servizi di investimento Programma di Ricerca scientifica di rilevante Interesse Nazionale (PRIN) denominato MISURA Misurazione nei contratti derivati Marcello

Dettagli

Piano Base. Multiopzione Piano Bilanciato. Scheda informativa ad esclusivo uso interno dell Intermediario. Da non divulgare/consegnare alla Clientela.

Piano Base. Multiopzione Piano Bilanciato. Scheda informativa ad esclusivo uso interno dell Intermediario. Da non divulgare/consegnare alla Clientela. Abitativo e Surroga MUTUO DOMUS FISSO Finalità abitativa e portabilità tramite surroga Piano Base Multiopzione Piano Bilanciato Scheda informativa ad esclusivo uso interno dell Intermediario. Da non divulgare/consegnare

Dettagli

Prospetto Informativo Europeo Standardizzato PROSPETTO INFORMATIVO EUROPEO STANDARDIZZATO

Prospetto Informativo Europeo Standardizzato PROSPETTO INFORMATIVO EUROPEO STANDARDIZZATO Pagina 1 di 9 PROSPETTO INFORMATIVO EUROPEO STANDARDIZZATO Questo prospetto informativo è parte integrante del Codice volontario di condotta in materia di informativa precontrattuale relativa ai contratti

Dettagli

EFFICIENZA E ATTRATTIVITÀ DEL MERCATO IMMOBILIARE. Le principali tendenze del mercato immobiliare italiano e il ruolo degli investitori internazionali

EFFICIENZA E ATTRATTIVITÀ DEL MERCATO IMMOBILIARE. Le principali tendenze del mercato immobiliare italiano e il ruolo degli investitori internazionali EFFICIENZA E ATTRATTIVITÀ DEL MERCATO IMMOBILIARE Le principali tendenze del mercato immobiliare italiano e il ruolo degli investitori internazionali Milano, 28 ottobre 215 Numero indice (21 = 1) Milano,

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO SCUOLA DI MANAGEMENT ED ECONOMIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO SCUOLA DI MANAGEMENT ED ECONOMIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO SCUOLA DI MANAGEMENT ED ECONOMIA 3 Novembre2015 Gli strumenti finanziari Eleonora Isaia UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO SCUOLA DI MANAGEMENT ED ECONOMIA Le esigenze finanziarie

Dettagli

L indebitamento finanziario complessivo delle famiglie italiane (in percentuale del reddito disponibile)

L indebitamento finanziario complessivo delle famiglie italiane (in percentuale del reddito disponibile) L indebitamento finanziario complessivo delle famiglie italiane (in percentuale del reddito disponibile) 160% 150% 140% 125% 125% 120% 100% 80% 60% 61% 75% 91% 95% 40% 20% 0% Italia Francia Germania Media

Dettagli

Piano Base. Multiopzione. Piano Bilanciato

Piano Base. Multiopzione. Piano Bilanciato Abitativo e Surroga MUTUO DOMUS FISSO Finalità abitativa e portabilità tramite surroga Piano Base Multiopzione Piano Bilanciato Scheda informativa ad esclusivo uso interno dell Intermediario. Da non divulgare/consegnare

Dettagli

MutuoPANEL Acquisto Variabile

MutuoPANEL Acquisto Variabile MutuoPANEL Acquisto Variabile Acquisto prima e seconda casa Variabile - fino all 80% del valore dell'immobile, per un importo minimo di 50.000,00 Euro. residenza del richiedente, per un importo da 50.000,00

Dettagli

MUTUO IPOTECARIO A CONSUMATORI

MUTUO IPOTECARIO A CONSUMATORI MUTUO IPOTECARIO A CONSUMATORI INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCO DI SARDEGNA S.p.A. Società per Azioni con sede legale in Cagliari, viale Bonaria, 33 Sede Amministrativa, Domicilio Fiscale e Direzione Generale

Dettagli

I FINANZIAMENTI AGLI STRANIERI

I FINANZIAMENTI AGLI STRANIERI I FINANZIAMENTI AGLI STRANIERI Anche gli stranieri hanno capito che è conveniente acquistare un immobile in virtù del costo del denaro sui prestiti ipotecari che nonostante gli aumenti di questi ultimi

Dettagli

Piano Base. CAP di Tasso. Multiopzione Piano Bilanciato Rientro Libero

Piano Base. CAP di Tasso. Multiopzione Piano Bilanciato Rientro Libero Abitativo e Surroga MUTUO DOMUS VARIABILE Finalità abitativa e portabilità tramite surroga Piano Base CAP di Tasso Multiopzione Piano Bilanciato Rientro Libero Scheda informativa ad esclusivo uso interno

Dettagli

OFFERTA COMMERCIALE CRAL HELVETIA

OFFERTA COMMERCIALE CRAL HELVETIA L offerta è valida solo dietro presentazione della tessera associativa CRAL OFFERTA COMMERCIALE CRAL HELVETIA Novembre 2015 Proposta commerciale con scadenza 31/12/2015 e stipula entro il 31/03/2016 MUTUI

Dettagli

Listino prezzi immobili sulla piazza di Milano e Provincia 16 settembre 2014. Giancarlo Vinacci, Amministratore Delegato MedioFimaa

Listino prezzi immobili sulla piazza di Milano e Provincia 16 settembre 2014. Giancarlo Vinacci, Amministratore Delegato MedioFimaa Listino prezzi immobili sulla piazza di Milano e Provincia 16 settembre 2014 Giancarlo Vinacci, Amministratore Delegato MedioFimaa 2 POSITIVI NEGATIVI INVARIATI Aumento costante della domanda di mutui

Dettagli

Anticipo export. 80% del valore della fattura al netto IVA. Può essere in euro o in moneta estera. Fascia A (RT 1-3) 1,50%

Anticipo export. 80% del valore della fattura al netto IVA. Può essere in euro o in moneta estera. Fascia A (RT 1-3) 1,50% Anticipo export L anticipo all esportazione rende disponibili all azienda i mezzi finanziari necessari per la predisposizione della fornitura da vendere all estero, oppure reintegrare i mezzi finanziari

Dettagli

Foglio Informativo B1) FINANZIAMENTO AUTONOMO (FA)

Foglio Informativo B1) FINANZIAMENTO AUTONOMO (FA) 1 NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI (D. LGS. 385 dell 01/09/93 - Delibera C.I.C.R. del 04/03/03 - Provvedimento BANCA D ITALIA del 25/07/03). Foglio Informativo B1) FINANZIAMENTO

Dettagli

Bussola Mutui CRIF MutuiSupermarket.it «II Trimestre 2012» 18 Luglio 2012 Numero 0

Bussola Mutui CRIF MutuiSupermarket.it «II Trimestre 2012» 18 Luglio 2012 Numero 0 Bussola Mutui CRIF MutuiSupermarket.it «II Trimestre 2012» 18 Luglio 2012 Numero 0 La Bussola Mutui CRIF MutuiSupermarket.it La «Bussola Mutui CRIF MutuiSupermarket.it» è un bollettino trimestrale, pubblicato

Dettagli

CONVENZIONE FIAIP. Mutuo Famiglia Mutui 1^ Casa

CONVENZIONE FIAIP. Mutuo Famiglia Mutui 1^ Casa Ufficio Stampa Pier Luigi Trombetta - CONVENZIONE FIAIP Mutuo Famiglia Mutui 1^ Casa QUADRIMUTUO FAMIGLIA - Convenzione Fiaip I PRODOTTI MUTUI 1^CASA MUTUO MIX TASSO VARIABILE CON OPZIONE MUTUO A TASSO

Dettagli

Osservatorio. progetto cofinanziato dal Ministero delle Attività Produttive

Osservatorio. progetto cofinanziato dal Ministero delle Attività Produttive Osservatorio progetto cofinanziato dal Ministero delle Attività Produttive ARCOCONSUMATORI Via Forti 27, Pescara Tel. 085 28212 www.arcoconsumatori.com In collaborazione con www.finanzeuropa.com Osservatorio

Dettagli

Capitalizzazione composta, rendite, ammortamento

Capitalizzazione composta, rendite, ammortamento Capitalizzazione composta, rendite, ammortamento Paolo Malinconico 2 dicembre 2014 Montante Composto dove: C(t) = C(1+i) t C(t) = montante (o valore del capitale) al tempo t C = capitale impiegato (corrispondente

Dettagli

MUTUO IPOTECARIO A CONSUMATORI BPER MUTUO

MUTUO IPOTECARIO A CONSUMATORI BPER MUTUO MUTUO IPOTECARIO A CONSUMATORI BPER MUTUO INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Emilia Romagna società cooperativa Sede legale e amministrativa in Via San Carlo 8/20 41121 Modena Telefono 059/2021111

Dettagli

FONDI INTERNI ASSICURATIVI

FONDI INTERNI ASSICURATIVI Aviva top pension - PIANO INDIVIDU ALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO - FONDO PENSIONE TARIFFA PX4 - PC1 STIMA DELLA PENSIONE COMPLEMENTARE Il Progetto esemplificativo è uno strumento che fornisce

Dettagli

Soggetti Finanziabili

Soggetti Finanziabili Policy Mutui 2011 Soggetti Finanziabili Età max 80 anni Max 2 richiedenti Cittadini italiani Cittadini comunitari residenti in italia da almeno 3 anni Cittadini extracomunitari sposati con cittadini italiani

Dettagli

Piano Consulenza Finanziario Immobiliare

Piano Consulenza Finanziario Immobiliare HOUSE4ALL Via Cardinal Ferrari, 2 - Carate Brianza (MB) 20841 - Tel. 0362.1482371 Data Piano Consulenza Finanziario Immobiliare Indirizzo E-mail: Rossi Mario Indirizzo E-mail: Bianchi Graziella Il Family

Dettagli

IL MERCATO DEI MUTUI IN ITALIA NEL III TRIMESTRE 2010

IL MERCATO DEI MUTUI IN ITALIA NEL III TRIMESTRE 2010 IL MERCATO DEI MUTUI IN ITALIA NEL III TRIMESTRE 2010 Il volume di erogazioni per l acquisto di abitazioni da parte delle famiglie italiane (pari a 12.343 milioni di euro) registra, nel terzo trimestre

Dettagli

info Prodotto Eurizon Multiasset Reddito Ottobre 2020 A chi si rivolge

info Prodotto Eurizon Multiasset Reddito Ottobre 2020 A chi si rivolge info Prodotto Eurizon Multiasset Reddito è un Fondo comune di diritto italiano, gestito da Eurizon Capital SGR, che persegue l'obiettivo di ottimizzare il rendimento del Fondo in un orizzonte temporale

Dettagli

MUTUI : PROMESSA MANTENUTA!

MUTUI : PROMESSA MANTENUTA! MUTUI : PROMESSA MANTENUTA! Nel sottolineare l importanza dell impegno svolto dalle commissioni tecniche costituite dalle Organizzazioni Sindacali, che, in seguito al lavoro svolto ha permesso di individuare

Dettagli

Elementi di estimo di base per la fattibilità dei progetti

Elementi di estimo di base per la fattibilità dei progetti Elementi di estimo di base per la fattibilità dei progetti 30.X.2013 La metodologia estimativa La metodologia estimativa rappresenta l insieme delle tecniche e degli strumenti attraverso cui si formula

Dettagli

OGGETTO: SIMULA SCENARI DECRETO SPALMA INCENTIVI

OGGETTO: SIMULA SCENARI DECRETO SPALMA INCENTIVI OGGETTO: SIMULA SCENARI DECRETO SPALMA 1. RIFERIMENTI E PREMESSE L art.26 del DECRETOLEGGE 24 giugno 2014, n. 91 pubblicato in Gazzetta Ufficiale contiene 2 modifiche sostanziali in merito alla modalità

Dettagli

A cura della Segreteria Provinciale S.A.P.P.e di Novara

A cura della Segreteria Provinciale S.A.P.P.e di Novara A cura della Segreteria Provinciale S.A.P.P.e di Novara 1 COS E IL MUTUO INPDAP Il mutuo inpdap è un mutuo ipotecario per l'acquisto della prima casa erogato dall' Istituto Nazionale per i Dipendenti dell'

Dettagli

1.Identità e contatti del finanziatore. 2. Caratteristiche principali del prodotto di credito

1.Identità e contatti del finanziatore. 2. Caratteristiche principali del prodotto di credito INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI per Prestiti personali 02/01/2015 1.Identità e contatti del finanziatore Finanziatore Indirizzo Telefono* Email* Fax* Sito web* BANCA POPOLARE DEL

Dettagli

Bussola Mutui CRIF MutuiSupermarket.it «IV Trimestre 2013» 28 Gennaio 2014 Numero 6

Bussola Mutui CRIF MutuiSupermarket.it «IV Trimestre 2013» 28 Gennaio 2014 Numero 6 Bussola Mutui CRIF MutuiSupermarket.it «IV Trimestre 2013» 28 Gennaio 2014 Numero 6 La Bussola Mutui CRIF MutuiSupermarket.it La «Bussola Mutui CRIF MutuiSupermarket.it» è un bollettino trimestrale, pubblicato

Dettagli

I MIGLIORI 10 MUTUI ONLINE PER LA CASA

I MIGLIORI 10 MUTUI ONLINE PER LA CASA I MIGLIORI 10 MUTUI ONLINE PER LA CASA Acquistare una casa è sempre un passo molto importante da fare e tante famiglie e giovani ragazzi spesso non sanno proprio da dove cominciare. Per questo motivo abbiamo

Dettagli

PIP - OBIETTIVO PENSIONE

PIP - OBIETTIVO PENSIONE PIP - OBIETTIVO PENSIONE Piano Individuale Pensionistico di tipo assicurativo-fondo pensione (Iscritto all Albo Covip al n 5035) Stima della pensione complementare (Progetto Esemplificativo Standardizzato)

Dettagli

Bussola Mutui CRIF MutuiSupermarket.it «IV Trimestre 2012» 30 Gennaio 2013 Numero 2

Bussola Mutui CRIF MutuiSupermarket.it «IV Trimestre 2012» 30 Gennaio 2013 Numero 2 Bussola Mutui CRIF MutuiSupermarket.it «IV Trimestre 2012» 30 Gennaio 2013 Numero 2 La Bussola Mutui CRIF MutuiSupermarket.it La «Bussola Mutui CRIF MutuiSupermarket.it» è un bollettino trimestrale, pubblicato

Dettagli

3. Costi del credito. 2 di 5

3. Costi del credito. 2 di 5 INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI per Prestiti personali SI BPF FAMIGLIA 24/10/2014 1.Identità e contatti del finanziatore Finanziatore Indirizzo Telefono* Email* Fax* Sito web* BANCA

Dettagli

STIMA DELLA PENSIONE COMPLEMENTARE FONDO PENSIONE APERTO AVIVA

STIMA DELLA PENSIONE COMPLEMENTARE FONDO PENSIONE APERTO AVIVA STIMA DELLA PENSIONE COMPLEMENTARE FONDO PENSIONE APERTO AVIVA Il Progetto esemplificativo è uno strumento che fornisce agli Aderenti delle indicazioni sulla possibile evoluzione della Posizione individuale

Dettagli

Il mercato immobiliare a Bologna nel 2012. Luglio 2013

Il mercato immobiliare a Bologna nel 2012. Luglio 2013 Il mercato immobiliare a Bologna nel 2012 Luglio 2013 Capo Dipartimento Programmazione: Gianluigi Bovini Direttore Settore Statistica: Franco Chiarini Redazione a cura di: Marisa Corazza Mappe a cura di:

Dettagli

OSSERVATORIO SUL CREDITO AL DETTAGLIO

OSSERVATORIO SUL CREDITO AL DETTAGLIO ASSOFIN - CRIF - PROMETEIA OSSERVATORIO SUL CREDITO AL DETTAGLIO DICEMBRE 2002 NUMERO TREDICI CON DATI AGGIORNATI AL 30 GIUGNO 2002 Il presente Rapporto nasce da una collaborazione ASSOFIN - CRIF - PROMETEIA

Dettagli

VALORE PENSIONE Piano individuale pensionistico Fondo Pensione (iscrizione all Albo COVIP n.5005) Stima della pensione complementare Progetto

VALORE PENSIONE Piano individuale pensionistico Fondo Pensione (iscrizione all Albo COVIP n.5005) Stima della pensione complementare Progetto VALORE PENSIONE Piano individuale pensionistico Fondo Pensione (iscrizione all Albo COVIP n.5005) Stima della pensione Progetto esemplificativo standardizzato Pagina 2 di 6 - Pagina Stima della bianca

Dettagli

beni immobili. Metodo e procedimenti

beni immobili. Metodo e procedimenti La stima del valore di mercato dei beni immobili. Metodo e procedimenti 26.X.2009 La metodologia estimativa La metodologia estimativa rappresenta l insieme delle tecniche e degli strumenti attraverso cui

Dettagli

Bussola Mutui CRIF MutuiSupermarket.it «III Trimestre 2012» 24 Ottobre 2012 Numero 1

Bussola Mutui CRIF MutuiSupermarket.it «III Trimestre 2012» 24 Ottobre 2012 Numero 1 Bussola Mutui CRIF MutuiSupermarket.it «III Trimestre 2012» 24 Ottobre 2012 Numero 1 La Bussola Mutui CRIF MutuiSupermarket.it La «Bussola Mutui CRIF MutuiSupermarket.it» è un bollettino trimestrale, pubblicato

Dettagli

Detrazioni fiscali per il risparmio energetico e le Ristrutturazioni Edilizie -aspetti tecnici,giuridico-fiscali e accesso al credito-

Detrazioni fiscali per il risparmio energetico e le Ristrutturazioni Edilizie -aspetti tecnici,giuridico-fiscali e accesso al credito- Detrazioni fiscali per il risparmio energetico e le Ristrutturazioni Edilizie -aspetti tecnici,giuridico-fiscali e accesso al credito- Guglielmo Bernardi Financial Advisor Chi può accedere al credito?

Dettagli

MUTUO IPOTECARIO A CONSUMATORI BPER MUTUO FAMIGLIA

MUTUO IPOTECARIO A CONSUMATORI BPER MUTUO FAMIGLIA MUTUO IPOTECARIO A CONSUMATORI BPER MUTUO FAMIGLIA INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Emilia Romagna società cooperativa Sede legale e amministrativa in Via San Carlo 8/20 41121 Modena Telefono

Dettagli

IV RAPPORTO SULLA FINANZA IMMOBILIARE 2011 Abstract

IV RAPPORTO SULLA FINANZA IMMOBILIARE 2011 Abstract Comunicato stampa IV RAPPORTO SULLA FINANZA IMMOBILIARE 211 VERSO UN NUOVO PROFILO FINANZIARIO DELLE FAMIGLIE ITALIANE La condizione finanziaria delle famiglie italiane, da sempre caratterizzata da un

Dettagli

Profili di operatività Premessa Voci di costo Profili di utilizzo ISC Istruzioni per l uso Foglio Voci di costo Foglio Profili di utilizzo

Profili di operatività Premessa Voci di costo Profili di utilizzo ISC Istruzioni per l uso Foglio Voci di costo Foglio Profili di utilizzo Profili di operatività Premessa Il foglio consente di calcolare l'isc dei conti correnti destinati ai consumatori secondo la metodologia indicata dalla Banca d'italia. L'ISC si compone di una parte fissa

Dettagli

La nuova Circolare CDP n. 1280 del 27 giugno 2013. Roadshow settembre-novembre 2013

La nuova Circolare CDP n. 1280 del 27 giugno 2013. Roadshow settembre-novembre 2013 La nuova Circolare CDP n. 1280 del 27 giugno 2013 Roadshow settembre-novembre 2013 1 Indice Pag. Scenario di riferimento Enti Locali 3 La nuova Circolare CDP n. 1280 4 Le nuove schede istruttorie 6 Cassa

Dettagli

Piano Base CAP di Tasso. Multiopzione. Piano Bilanciato Rientro Libero

Piano Base CAP di Tasso. Multiopzione. Piano Bilanciato Rientro Libero Abitativo e Surroga MUTUO DOMUS VARIABILE Finalità abitativa e portabilità tramite surroga Piano Base CAP di Tasso Multiopzione Piano Bilanciato Rientro Libero Scheda informativa ad esclusivo uso interno

Dettagli

7. FINANZIAMENTI E BUSINESS PLAN

7. FINANZIAMENTI E BUSINESS PLAN 7. FINANZIAMENTI E BUSINESS PLAN Prof. Valter Mainetti Amministratore Delegato SORGENTE SGR S.p.A. Parma, 24-25 Marzo 2014 MP-MS 1 1 Indice Strategie di Finanziamento Il Business Plan 2 Strategie di finanziamento

Dettagli

Importo massimo finanziabile 250.000,00 250.000,00 250.000,00 Spread 3,50% TASSO BCE. 3,70% Spread

Importo massimo finanziabile 250.000,00 250.000,00 250.000,00 Spread 3,50% TASSO BCE. 3,70% Spread DOCUMENTO COMPARATIVO RELATIVO ALL OFFERTA DI FINANZIAMENTI IPOTECARI Trasparenza delle operazioni e servizi bancari (Titolo VI, capo I D. lgs. nr. 385/1993; Istruzioni della Banca d Italia del 29.07.2009,

Dettagli

DIREZIONE GENERALE. Tasso nominale Tasso nominale Tasso effettivo Tasso effettivo Costo periodale lordo periodale netto annuo lordo annuo netto Banca

DIREZIONE GENERALE. Tasso nominale Tasso nominale Tasso effettivo Tasso effettivo Costo periodale lordo periodale netto annuo lordo annuo netto Banca DIREZIONE GENERALE Castelfiorentino, 29/12/2006 AI TITOLARI DI FILIALE All Ufficio Titoli All Ufficio Ispettorato Comunicazione quindicinale relativa ai tassi passivi su nostri prodotti finanziari a breve

Dettagli

I PRINCIPALI PRODOTTI E SERVIZI PER LA CLIENTELA RETAIL

I PRINCIPALI PRODOTTI E SERVIZI PER LA CLIENTELA RETAIL I PRINCIPALI PRODOTTI E SERVIZI PER LA CLIENTELA RETAIL LETTURE INTEGRATIVE 1 SAPRESTE RISPONDERE A QUESTE DOMANDE? Qual è la funzione del conto corrente? Meglio un mutuo a tasso fisso o variabile? Quali

Dettagli