Comune di Pantelleria Provincia di Trapani

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Comune di Pantelleria Provincia di Trapani"

Transcript

1 Comune di Pantelleria Provincia di Trapani DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AREA UFFICIO PROGRAMMAZIONE - SVILUPPO ECONOMICO - TRASPORTI - SERVIZI SOCIALI PUBBLICA ISTRUZIONE SERVIZI DEMOGRAFICI - N 3 /IV Sett. Del OGGETTO: Aggiudicazione definitiva per l affidamento, mediante procedura ad evidenza pubblica, del servizio relativo alla Redazione del Piano di Mobilità sostenibile interna alle Isole Minori Siciliane Occidentali PMS Isole Minori Occidentali L'anno duemiladieci, il giorno VENTISETTE del mese di Gennaio nel proprio Ufficio Il Responsabile del IV Settore Premesso che il II Atto Integrativo dell APQ Isole Minori, sottoscritto il , ha indicato, tra l altro, la destinazione di risorse finanziarie pari a euro per studi di fattibilità e progettazioni da realizzarsi nelle Isole minori, parte delle quali finalizzato ad azioni trasversali, per la cui definizione sono state redatte apposite Linee strategiche, nelle quali sono definite le azioni trasversali che interessano tutto il territorio delle isole minori siciliane, relative alla qualificazione del sistema turistico e alla costruzione di un sistema di servizi integrato per tutte le Isole. che nell ambito del IV Atto integrativo, sottoscritto in data e approvato dalla Giunta Regionale con delibera n. 105 del , sono già state individuate n.8 Azioni Trasversali a regia regionale e le cui Schede descrittive, sottoscritte dai Dipartimenti competenti, fanno parte integrante del predetto Atto integrativo; che l APQ ha approvato una linea di azione strategica relativa ad un intervento complessivo sull accessibilità alle isole minori e sulla mobilità, che affronta il tema nelle seguenti tre accezioni: collegamenti con la terraferma; mobilità interna sostenibile; riqualificazione dei flussi turistici e che, in particolare, l azione Piani di mobilità sostenibile interna alle isole ha la finalità di migliorare gli spostamenti interni alle isole, per ridurre gli impatti negativi e i costi sociali derivanti dal carico di presenze nei periodi di massimo affollamento. che tale Azione è articolata in due fasi: a) Redazione di un Manuale contenente le regole fondamentali e gli standard di qualità per la redazione di Piani di Mobilità Sostenibile interna per i comuni

2 delle isole minori ; b) bandi comunali di Piani di mobilità sostenibile, redatti sulla base del Manuale di cui al punto precedente. che è stata bandita e aggiudicata la gara per l affidamento del servizio finalizzato alla redazione del succitato Manuale contenente le regole fondamentali e gli standard di qualità per la redazione di Piani di mobilità sostenibile interna per i comuni delle isole minori siciliane, per l importo di ,00 (Euro sessantacinquemila/00) esclusa IVA, a valere sulla delibera CIPE 20/2004. che a seguito dell acquisizione del parere positivo del 07/01/2009 Prot. 064, espresso in merito alla certificazione di coerenza del Manuale da parte del NUVAL, il Dipartimento Trasporti procede alla stipula del presente Protocollo d intesa finalizzato alla definizione delle modalità di erogazione di a valere sul Capitolo n , U.B.P Spese per la redazione degli interventi previsti dalla Accordo di programma Quadro Sviluppo Locale; che il Comitato d Indirizzo dell APQ allargato ai Sindaci delle Isole Minori, nel corso della riunione svoltasi in data 04/12/2008, al fine di rendere più incisiva ed omogenea la definizione dell Azione, ha concordato: a) che i sei Piani di Mobilità Sostenibile, originariamente previsti, vengano accorpati in due unità funzionali: uno per le Isole Minori Orientali comprendente i Piani per ciascuna delle Isole Eolie con Lipari Comune Capofila e l altro, per le Isole Minori Occidentali comprendente i Piani per ciascuna delle isole Egadi, delle Pelagie, Pantelleria e Ustica, con Pantelleria Comune Capofila; b) che per la redazione dei suddetti Piani i Comuni Capofila esperiranno, in qualità di stazioni appaltanti, due gare ad evidenza pubblica per l affidamento del servizio. -che le risorse stanziate pari a , suddivise secondo le percentuali e gli Ambiti territoriali e comunali di seguito specificati, verranno trasferite ai due Comuni Capofila per la redazione dei Piani nonché le spese per l espletamento delle gare: - PIANO DI MOBILITÀ SOSTENIBILE PER LE ISOLE MINORI ORIENTALI comprendente i PP.M.S. relativi ai seguenti ambiti territoriali e comunali : Ambito 1- Piano della Mobilità Sostenibile interna relativo all ambito Comunale di Lipari comprendente le Isole di Lipari, Alicudi, Filicudi, Panarea, Stromboli, e Vulcano

3 Ambito 2-Piano della Mobilità Sostenibile interna relativo all ambito territoriale dell Isola di Salina comprendente i Comuni di Leni, S. Marina Salina e Malfa TOTALE PIANO DI MOBILITÀ SOSTENIBILE PER LE ISOLE MINORI OCCIDENTALI comprendente i PP.M.S. dei seguenti ambiti territoriali e comunali : Ambito 3-Piano della Mobilità Sostenibile Interna relativo all ambito territoriale e comunale dell Isola di Ustica Ambito 4 - Piano della Mobilità Sostenibile interna relativo all ambito comunale Favignana comprendente le isole di Favignana, Marettimo e Levanzo Ambito 5 - Piano della Mobilità Sostenibile interna relativo all ambito comunale Pantelleria e territoriale di Ambito 6 Piano della Mobilità Sostenibile interna relativo all ambito territoriale e comunale dell Isola di Lampedusa e Linosa TOTALE Considerato che pertanto al Comune di Pantelleria, a seguito di apposito protocollo d intesa con i Sindaci delle Isole Minori e l assessorato Regionale Trasporti è stato affidato l incarico di provvedere alla redazione e pubblicazione del bando per l affidamento del servizio finalizzato alla redazione del Piano di Mobilità Sostenibile (PMS) interna alle Isole Minori Occidentali Isole Egadi, Isole Pelagie, Pantelleria e Ustica, comprendente le seguenti unità funzionali di Piano: Isole Egadi : -Piano di Mobilità Sostenibile interna Isola di Favignana -Piano di Mobilità Sostenibile interna Isola di Marittimo; -Piano di Mobilità Sostenibile interna Isola di Levanzo; Isole Pelagie: -Piano di Mobilità Sostenibile interna Isola di Lampedusa; -Piano di Mobilità Sostenibile interna Isola di Linosa; Pantelleria : -Piano di Mobilità Sostenibile interna Isola di Pantelleria; Ustica : -Piano di Mobilità Sostenibile interna Isola di Ustica. redatti secondo la struttura logico-metodologia e le modalità indicate nel Manuale contenente le regole fondamentali e gli standard di qualità per la redazione di Piani di Mobilità Sostenibile interna per i comuni delle Isole minori che fa parte integrante del presente disciplinare e secondo le indicazioni e le procedure

4 previste dal D.Lgs n.152 del 03/04/2006 e s.m.i. in materia di Valutazione Ambientale Strategica (VAS), per un importo ,67 escluso IVA Che a tal proposito l Assessorato Regionale Turismo, Comunicazioni e Trasporti con nota prot. 300/Area 2 TR del 27/05/2009 ha trasmesso tutta la documentazione in formato digitale inerente la gara di cui sopra al fine di consentire ai RUP di Lipari e Pantelleria di avere uno schema su cui operare; Che con nota prot. 337/Area 2 TR del 15/06/2009 sempre l Assessorato Regionale Turismo, Comunicazioni e Trasporti ha comunicato il trasferimento della prima tranche del finanziamento del 70 % pari ad ,00 che consente ai Comuni capofila ed enti appaltanti di procedere nell espletamento delle gare al fine di rispettare la tempistica prevista. Che tali somme risultano già accreditate nel servizio di Cassa Regionale del Banco di Sicilia di Trapani a favore del Comune di Pantelleria con ordine di accreditamento n. 2/09 cap Che con determina n. 186 del si è stabilito di esperire la gara relativa all affidamento del servizio relativo alla Redazione del Piano di Mobilità sostenibile interna alle isole Minori siciliane Occidentali PMS Isole Minori Occidentali mediante Procedura aperta ex art. 3, comma 37 e 124 del D.Lgs 163/2006 e s.m.i. con aggiudicazione all offerta economicamente più vantaggiosa; Che con la stessa determina n 186/IV Sett. del , si è stabilito di pubblicare il bando di gara all Albo Pretorio Comunale, sul sito internet del Comune, sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana, su tre quotidiani a tiratura regionale e su un periodico; Che il bando ed il disciplinare sono stati pubblicati all Albo Pretorio comunale dal al e sul sito internet dell Ente, mentre è stato pubblicato avviso sulla GURS n. 32 del 7/08/2009, sui quotidiani Giornale di Sicilia, Sole 24 ore, Quotidiano di Sicilia e sul settimanale Lavori in Sicilia; Che con determina n.226 del è stata nominata la Commissione giudicatrice ai sensi dell art. 84 del D.Lgs n. 163/2006; Tenuto conto che entro il termine stabilito del 21/09/2009 alle ore sono pervenuti n 5 plichi di partecipazione - Plico n. 01: Costituendo RTI TRT Trasporti e Territorio S.r.l. ( Capogruppo ) e Ambiente Italia ( Mandataria ) prot del 18/09/2009; - Plico n 02: Transport Planning Service prot del 18/09/2009; - Plico n 03: Ecosfera S.p.A. prot del 21/09/2009; - Plico n 04: Costituenda ATI D Appolonia S.p.A. ( Capogruppo ) Redas Italia S.r.l. ( Mandante ) Studio Associato SISTeMA ( Mandante ) prot del 21/09/ Plico n 05: Costituendo RTI Sisplan s.r.l. Igeam s.r.l. prot del 21/09/2009; - che risultano pervenuti fuori termine n 2 plichi che risultano non ammessi alla gara ai sensi

5 dell art. 15 punto a1 del disciplinare di gara - Plico n 06: Polinomia s.r.l. prot del 21/09/2009 ore 12,10; - Plico n 07: Politecnica Ingegneria ed Architettura ( Mandataria ) Muving s.r.l. ( Mandante ) Ing. Balestrazzi Marco ( Mandante ) prot del 22/09/2009; - che la commissione giudicatrice a seguito delle riunioni di cui ai verbali del , , e ha concluso i propri lavori con le risultanze che qui si riassumono: 1. Costituendo RTI Sisplan s.r.l. Igeam s.r.l punti 75, Costituenda ATI D Appolonia S.p.A. ( Capogruppo ) Redas Italia S.r.l. (Mandante ) Studio Associato SISTeMA ( Mandante) punti 63, Costituendo RTI TRT Trasporti e Territorio S.r.l. (Capogruppo ) e Ambiente Italia (Mandataria) punti 61, Ecosfera S.p.A punti 61, Transport Planning Service - Esluso ai sensi dell art. 14 punto 6.2 lettera a) del disciplinare di gara in quanto la documentazione prodotta e presentata nel termine perentorio prescritto non è idonea a confermare le dichiarazioni presentate in sede di gara. - che la Commissione giudicatrice ha quindi definito la sua valutazione, individuando quale vincitore il costituendo RTI Sisplan s.r.l. Igeam s.r.l, formalizzando l aggiudicazione provvisoria, come da verbali allegati; - che i suddetti verbali sono stati pubblicati all Albo pretorio Comunale dal 23 al , nonché sul sito internet del Comune; Considerato: - che l operato della Commissione giudicatrice risulta corretto e conforme al quadro procedurale delineato dagli atti del concorso; - che con in data si è invitato l RTI Sisplan s.r.l. Igeam s.r.l a trasmettere la documentazione a comprova del possesso dei requisiti indicati dal bando ai sensi dell art. 48 del D. L.vo 163/2006 al fine di procedere all aggiudicazione definitiva; che la documentazione richiesta è pervenuta in data giusto prot ; Dato atto che sono state effettuate tutte le verifiche previste dalla normativa vigente sulla documentazione presentata; Attesa la propria competenza ai sensi: - dell articolo 183, 9 comma del D.Lgs , n. 267 (Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali);

6 - della determina sindacale n 12 del , con la quale lo scrivente è stato nominato responsabile del Settore IV; - del regolamento comunale sull ordinamento degli uffici e dei servizi adottato con deliberazione di Giunta Comunale di data n. 172, esecutiva agli effetti di legge, - del combinato disposto degli articoli 107, 2 e 3 comma e 109, 2 comma del D.Lgs , n. 267 (Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali); Considerato che la spesa prevista per servizi da aggiudicare,non superano, nel loro complesso, il limite della soglia comunitaria la pubblicazione degli avvisi e bandi possono essere effettuati all albo pretorio, sul sito internet del Comune, sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Sicilia, su tre quotidiani e su un settimanale a tiratura regionale ; Dato atto che al fine di provvedere alla pubblicazione dell esito di gara sui giornali, a seguito di richiesta inviata tramite fax, sono pervenuti tramite fax i seguenti preventivi di spesa: -Quotidiano di Sicilia: 486,00 per la pubblicazione sul Quotidiano di Sicilia, - Publikompass: 1.806,50 per la pubblicazione sul Giornale di Sicilia; - Michele Petrelli: 600,00 per la pubblicazione su Il Sole 24 Ore; - Barbaro s.n.c.: 180,00 per la pubblicazione sul periodico settimanale Regionale Lavori in Sicilia ; Ritenuto opportuno pubblicare l avviso in argomento sui quotidiani a tiratura regionale Quotidiano di Sicilia, Giornale di Sicilia, Il Sole 24 ore e sul periodico settimanale regionale Lavori in Sicilia tenendo conto della diffusione sul territorio e dei costi di inserzione; Dato atto, che per la pubblicazione sui suddetti giornali è necessaria la somma di 3.072,50.mentre per la pubblicazione sulla GURS occorre la somma di 160,00 per un totale di 3.232,50; Che alle suddette spese può farsi fronte con le somme a disposizione dell Amministrazione finanziate nell ambito delle Spese per la redazione degli interventi previsti dall accordo di programma Quadro Sviluppo Locale del Bilancio della Regione Sicilia ; Visto l art. 57 del codice dei contratti, D.Lgvo 163/2006, che consente, l aggiudicazione mediante procedura negoziata qualora per ragioni attinenti alla tutela di diritti eslusivi, il contratto può essere affidato ad un operatore economico determinato; Visto l art. 125 del codice dei contratti, D.Lgvo 163/2006 che riconosce al Responsabile del Procedimento la competenza per l affidamento diretto di servizi e forniture di importo inferiore ad ,00; DETERMINA 1. Di approvare i verbali indicati in premessa che, in allegato, formano parte integrante del presente atto; 2. di prendere atto che la Commissione Giudicatrice ha proclamato primo classificato il concorrente Costituendo RTI Sisplan s.r.l. Igeam s.r.l,

7 3. Pubblicare l avviso di aggiudicazione definitiva della gara all Albo Pretorio Comunale,, sul sito internet del Comune e, per estratto sui quotidiani a tiratura regionale Quotidiano di Sicilia, Giornale di Sicilia, Il Sole 24 ore e sul periodico settimanale regionale Lavori in Sicilia, dandone incarico rispettivamente all Agenzia Ediservice s.r.l. Publikompass spa, Michele Petrelli, e Barbaro s.r.l. 4. Effettuare un versamento di 160,00 sul c.c.p. n intestato a: Regione Siciliana Gazzetta Ufficiale Inserzioni Via Caltanissetta n 2/E Palermo, per la pubblicazione dell avviso di aggiudicaziione sulla GURS. 5. Fare fronte alla spesa complessiva di 3.233,70 comprensivo delle spese postali, con le somme all uopo previste nelle somme a disposizione dell Amministrazione delle Spese per la redazione degli interventi previsti dall accordo di programma Quadro Sviluppo Locale del Bilancio della Regione Siciliana 6. Imputare la spesa relativa al pagamento alla GURS per un ammontare complessivo di 161,20 sull intervento n Cap.5005 ed accertamento dell entrata della somma di pari importo sulla risorsa 6005, a seguito dell accreditamento della stessa da parte dell Assessorato Regionale Turismo Comunicazioni e Trasporti. AVVERTE Che, ai sensi del quarto comma dell articolo 3 della legge 7 agosto 1990, n. 241 (Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi), avverso il presente provvedimento è ammesso ricorso: - giurisdizionale al T.A.R. Sicilia ai sensi dell art. 2, lett. b) e art. 21 della L. 1034/1971 e ss. mm. entro il termine di sessanta giorni dalla data di scadenza del termine di pubblicazione [ove previsto dal regolamento comunale] ovvero da quello in cui l'interessato ne abbia ricevuta la notifica o ne abbia comunque avuta piena conoscenza; - straordinario al Presidente della Repubblica per i motivi di legittimità entro 120 giorni decorrenti dal medesimo termine di cui sopra ai sensi dell articolo 8 del D.P.R , n IL RESPONSABILE DEL SETTORE IV F.TO DOTT. SALVATORE BELVISI

COMUNE DI PANTELLERIA PROVINCIA DI TRAPANI

COMUNE DI PANTELLERIA PROVINCIA DI TRAPANI COMUNE DI PANTELLERIA PROVINCIA DI TRAPANI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AREA PROGRAMMAZIONE SVILUPPO ECONOMICO TRASPORTI SERVIZI SOCIALI PUBBLICA ISTRUZIONE N 55 /IV Sett. Del 17.07.2012

Dettagli

COMUNE DI PANTELLERIA PROVINCIA DI TRAPANI

COMUNE DI PANTELLERIA PROVINCIA DI TRAPANI COMUNE DI PANTELLERIA PROVINCIA DI TRAPANI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL II SETTORE AREA TECNICA N 130/ Sett. II del 03.03.2014 Oggetto: Affidamento alla Ditta Autoricambi e vernici di Pavia Andrea

Dettagli

Comune di Pantelleria Provincia di Trapani

Comune di Pantelleria Provincia di Trapani Comune di Pantelleria Provincia di Trapani DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE II AREA TECNICA N 241/II Sett Del 17.04.2014 Pubblicazione esito di gara appalto servizio di gestione integrata dei

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Rep. n. 73 Area 3 Servizio Lavori Pubblici IL DIRIGENTE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Rep. n. 73 Area 3 Servizio Lavori Pubblici IL DIRIGENTE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Rep. n. 73 Area 3 Servizio Lavori Pubblici Determina registrata in data 12/10/2015 Oggetto: AFFIDAMENTO DEI TRATATI STRADALI. LOTTO IV ATTESA la propria competenza ai sensi:

Dettagli

C O M U N E D I C A S T E L T E R M I N I LIBERO CONSORZIO COMUNALE DI AGRIGENTO **********

C O M U N E D I C A S T E L T E R M I N I LIBERO CONSORZIO COMUNALE DI AGRIGENTO ********** C O M U N E D I C A S T E L T E R M I N I LIBERO CONSORZIO COMUNALE DI AGRIGENTO ********** POSIZIONE ORGANIZZATIVA N 5 Ufficio Igiene Sanità e Servizi Cimiteriali DETERMINAZIONE N 7 DEL 09/02/2016 OGGETTO

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Rep. n. 119 Area 3 Servizio Lavori Pubblici IL DIRIGENTE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Rep. n. 119 Area 3 Servizio Lavori Pubblici IL DIRIGENTE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Rep. n. 119 Area 3 Servizio Lavori Pubblici Determina registrata in data 17/12/2015 Oggetto: AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI STRADALI - LOTTO D ATTESA la propria competenza ai sensi:

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE VERBALE DI DELIBERAZIONE n. 28 U.O. Manutenzione e Patrimonio Responsabile del procedimento: Fabrizio Landi VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Il giorno 26 Gennaio 2017 presso la sede legale,

Dettagli

COMUNE DI SCARLINO Provincia di Grosseto

COMUNE DI SCARLINO Provincia di Grosseto COMUNE DI SCARLINO Provincia di Grosseto AMBIENTE E LAVORI PUBBLICI ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N 107 del 22-02-2013 OGGETTO: APPALTO INTEGRATO PER LA PROGETTAZIONE ESECUTIVA E LA COSTRUZIONE

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA. Presidenza Regione Siciliana Dipartimento Regionale di Protezione Civile

REPUBBLICA ITALIANA. Presidenza Regione Siciliana Dipartimento Regionale di Protezione Civile REPUBBLICA ITALIANA Presidenza Regione Siciliana Dipartimento Regionale di Protezione Civile Gara informale tramite procedura negoziata da esperirsi mediante cottimo fiduciario ai sensi dell art. 125 comma

Dettagli

Determinazione del Dirigente Scolastico/ RUP (Art. 10 del D. Lgs 163 / 2006) del 11/09/2014

Determinazione del Dirigente Scolastico/ RUP (Art. 10 del D. Lgs 163 / 2006) del 11/09/2014 Torre Annunziata Lì 11/09/2014 Prot. 4958 A/32 Determinazione del Dirigente Scolastico/ RUP (Art. 10 del D. Lgs 163 / 2006) del 11/09/2014 Determina a contrare per l affidamento dei lavori di PIANO DI

Dettagli

C O MUNE DI PANTELLERIA Provincia di Trapani

C O MUNE DI PANTELLERIA Provincia di Trapani C O MUNE DI PANTELLERIA Provincia di Trapani COPIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON LE ATTRIBUZIONI DELLA GIUNTA MUNICIPALE N. 21 del Reg. DATA: 21.02.2013 OGGETTO: Utilizzazione a scavalco

Dettagli

COMUNE DI PANTELLERIA PROVINCIA DI TRAPANI

COMUNE DI PANTELLERIA PROVINCIA DI TRAPANI COMUNE DI PANTELLERIA PROVINCIA DI TRAPANI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL II SETTORE AREA TECNICA N 396/II Sett. Del 11.08.2015 Pubblicazione esito gara lavori di manutenzione straordinaria della

Dettagli

Comune di Pantelleria Provincia di Trapani

Comune di Pantelleria Provincia di Trapani Comune di Pantelleria Provincia di Trapani DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE II AREA TECNICA N 726/II Sett. Del 31.12.2013 Integrazione impegno di spesa per somministrazione acqua dissalata prodotta

Dettagli

COMUNE DI PANTELLERIA PROVINCIA DI TRAPANI SETTORE II

COMUNE DI PANTELLERIA PROVINCIA DI TRAPANI SETTORE II COMUNE DI PANTELLERIA PROVINCIA DI TRAPANI SETTORE II Oggetto: Servizio di Ricerca e riduzione delle perdite nel sistema di adduzione e distribuzione idrica nell'isola di Pantelleria". Assunzione funzioni

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CALABRIA

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CALABRIA Spedizione in a.p. - Art. 2 comma 20c legge 662/96 - Filiale di Catanzaro Edizione straordinaria REPUBBLICA ITALIANA Parti I e II Anno XXXII N. 63 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CALABRIA Catanzaro,

Dettagli

COMUNE DI PANTELLERIA PROVINCIA DI TRAPANI

COMUNE DI PANTELLERIA PROVINCIA DI TRAPANI COMUNE DI PANTELLERIA PROVINCIA DI TRAPANI DETERMINAZIONE DEI RESPONSABILI DEI SERVIZI AREA UFFICIO PROGRAMMAZIONE SVILUPPO ECONOMICO TRASPORTI EDILIZIA POPOLARE PUBBLICA ISTRUZIONE E ECONOMICO FINANZIARI

Dettagli

COMUNE DI PANTELLERIA PROVINCIA DI TRAPANI

COMUNE DI PANTELLERIA PROVINCIA DI TRAPANI COMUNE DI PANTELLERIA PROVINCIA DI TRAPANI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL II SETTORE AREA TECNICA N 323/II Sett. Del 02.07.2015 Liquidazione fatture per la fornitura di acqua potabile prodotta dagli

Dettagli

COMUNE DI CENTO PROVINCIA DI FERRARA. Determinazione n. 684 del 12/06/2014

COMUNE DI CENTO PROVINCIA DI FERRARA. Determinazione n. 684 del 12/06/2014 COMUNE DI CENTO PROVINCIA DI FERRARA Via Marcello Provenzali, 15-44042 Cento (FE) www.com une.cento.fe.it - comune.cento@cert.comune.cento.fe.it SETTORE LAVORI PUBBLICI ED ASSETTO DEL TERRITORIO Determinazione

Dettagli

lo Statuto speciale per la Sardegna, approvato con legge costituzionale n. 3 del 26 febbraio 1948 relative norme di attuazione;

lo Statuto speciale per la Sardegna, approvato con legge costituzionale n. 3 del 26 febbraio 1948 relative norme di attuazione; Servizio delle Infrastrutture di trasporto e della Logistica DETERMINAZIONE PROT. N. 1139 REP. N. 33 Oggetto: Procedura ristretta per l affidamento del servizio di realizzazione del piano integrato di

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E STRUTTURE DI STAFF GARE E CONTRATTI D E T E R M I N A Z I O N E OGGETTO: AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO PER INTERVENTI MANUTENTIVI SUL VERDE PUBBLICO DI COMPETENZA COMUNALE 2015. APPROVAZIONE DISCIPLINARE E

Dettagli

12AL.2016/D /10/2016

12AL.2016/D /10/2016 DIPARTIMENTO PROGRAMMAZIONE E FINANZE UFFICIO AMMINISTRAZIONE DIGITALE 12AL 12AL.2016/D.01466 20/10/2016 G39D15001570006 - Procedura aperta per la Prosecuzione dei servizi di connettività della Rete Unitaria

Dettagli

COPIA CONFORME ALL'ORIGINALE

COPIA CONFORME ALL'ORIGINALE Anno Prop. : 2014 Num. Prop. : 1951 Determinazione n. 1761 del 03/10/2014 OGGETTO: SUA - STAZIONE UNICA APPALTANTE PROVINCIA DI PESARO E URBINO - APPROVAZIONE RISULTANZE GARA PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO

Dettagli

- 1 - Comune di Poli Area Tecnica. 1. Ente appaltante: Comune di Poli, Piazza Conti, Poli

- 1 - Comune di Poli Area Tecnica. 1. Ente appaltante: Comune di Poli, Piazza Conti, Poli - 1 - AVVISI E BANDI DI GARA Comune di Poli Area Tecnica 1. Ente appaltante: Comune di Poli, Piazza Conti, 2 00010 Poli (RM). Tel. n. 06 9551002, Fax 06 9551613, ufficio tecnico, responsabile: Arch. Daniele

Dettagli

VERBALE N. 1 GARA D APPALTO A PROCEDURA APERTA

VERBALE N. 1 GARA D APPALTO A PROCEDURA APERTA AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI VIBO VALENTIA Via Cesare Pavese - 89900 Vibo Valentia - Tel: 0963/997282- SETTORE VII STAZIONE UNICA APPALTANTE VERBALE N. 1 GARA D APPALTO A PROCEDURA APERTA OGGETTO: Servizio

Dettagli

COPIA CONFORME ALL'ORIGINALE

COPIA CONFORME ALL'ORIGINALE Anno Prop. : 2016 Num. Prop. : 171 Determinazione n. 136 del 01/02/2016 OGGETTO: SUA-STAZIONE UNICA APPALTANTE PROVINCIA DI PESARO E E URBINO. ENTE ADERENTE COMUNE DI MONTELABBATE. APPROVAZIONE RISULTANTZE

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO GENERALE. N. 2 del 18 febbraio L anno duemilaquindici, il giorno diciotto del mese di febbraio, in Caltanissetta.

DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO GENERALE. N. 2 del 18 febbraio L anno duemilaquindici, il giorno diciotto del mese di febbraio, in Caltanissetta. DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO GENERALE. N. 2 del 18 febbraio 2015 L anno duemilaquindici, il giorno diciotto del mese di febbraio, in Caltanissetta. Il dott. Guido Barcellona n. q. di Segretario Generale,

Dettagli

COMUNE DI PANTELLERIA PROVINCIA DI TRAPANI

COMUNE DI PANTELLERIA PROVINCIA DI TRAPANI COMUNE DI PANTELLERIA PROVINCIA DI TRAPANI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL II SETTORE AREA TECNICA N 1/II Sett. Del 14.01.2010 Realizzazione opere di arredo e allestimento del percorso museale del

Dettagli

ASSESSORATO DEI TRASPORTI DETERMINAZIONE PROT. N REP. N. 784 DEL

ASSESSORATO DEI TRASPORTI DETERMINAZIONE PROT. N REP. N. 784 DEL Servizio Infrastrutture di trasporto e logistica DETERMINAZIONE PROT. N. 9037 REP. N. 784 DEL 15.11.2011 Oggetto: CONCORSO DI IDEE PER LA IDEAZIONE DI UNA PENSILINA UNICA REGIONALE DA ADIBIRE AL SERVIZIO

Dettagli

COMUNE DI QUINTO DI TREVISO

COMUNE DI QUINTO DI TREVISO COPIA Reg. generale 438 Del 18-11-2015 PROVINCIA DI TREVISO SETTORE II : ECONOMICO FINANZIARIO E SOCIALE Determinazione Oggetto: AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA NON EFFICACE SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE

Dettagli

COMUNE DI ROSETO VALFORTORE PROVINCIA DI FOGGIA UFFICIO TECNICO TERZO SETTORE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

COMUNE DI ROSETO VALFORTORE PROVINCIA DI FOGGIA UFFICIO TECNICO TERZO SETTORE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COMUNE DI ROSETO VALFORTORE PROVINCIA DI FOGGIA UFFICIO TECNICO TERZO SETTORE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL 27-06-2011 N. 132 OGGETTO DELLA DETERMINAZIONE LAVORI

Dettagli

Azienda Ospedaliera Ordine Mauriziano di Torino. Deliberazione n.

Azienda Ospedaliera Ordine Mauriziano di Torino. Deliberazione n. Azienda Ospedaliera Ordine Mauriziano di Torino Deliberazione n. del ASOOM_TO.Azienda Ospedaliera Ordine Mauriziano di Torino - Rep. DG 18/05/2017.0000363.I OGGETTO: PROCEDURA RISTRETTA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE. Codifica adempimenti L.R. 15/01(trasparenza) Ufficio istruttore

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE. Codifica adempimenti L.R. 15/01(trasparenza) Ufficio istruttore DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Codifica adempimenti L.R. 15/01(trasparenza) Ufficio istruttore Tipo materia Direzione Amministrativa Attività negozialeaccodo quadro Misura/Azione No Privacy Pubblicazione

Dettagli

Istituto Superiore Galileo Ferraris

Istituto Superiore Galileo Ferraris Determinazione del Dirigente Scolastico (Art. 11 del D. Lgs 163/2006) N. 3550/C14 del 27/12/2013 Determina a contrarre per l affidamento della progettazione esecutiva nonché per la direzione lavori e sicurezza

Dettagli

Il Direttore del Servizio. lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione;

Il Direttore del Servizio. lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione; 04.01.04 SERVIZIO PROVVEDITORATO DETERMINAZIONE PROT. N. 39686 - REP. N. 2350 DEL 23 OTTOBRE 2014 Oggetto: Procedura aperta articolata in tre lotti, finalizzata all affidamento dei servizi di vigilanza

Dettagli

IL RESPONSABILE U.O.C. PROVVEDITORATO ED ECONOMATO

IL RESPONSABILE U.O.C. PROVVEDITORATO ED ECONOMATO IL RESPONSABILE U.O.C. PROVVEDITORATO ED ECONOMATO Dott.ssa Anna Rita Rappa PREMESSO che l ASP di Trapani è stata individuata, giusta verbale del Comitato di Bacino Occidentale n. 4 del 12.02.2015, quale

Dettagli

ASSOCIAZIONE SCUOLE TECNICHE SAN CARLO (MANDATARIA)

ASSOCIAZIONE SCUOLE TECNICHE SAN CARLO (MANDATARIA) REGIONE PIEMONTE BU44 31/10/2013 Codice DB0710 D.D. 18 settembre 2013, n. 576 Procedura aperta, ex artt. 54, 55, 83 D.Lgs. 163/06 s.m.i., D.P.R. 207/2010 s.m.i., per l'affidamento del progetto "Bottega

Dettagli

COMUNE DI CASTELTERMINI Provincia di Agrigento

COMUNE DI CASTELTERMINI Provincia di Agrigento COMUNE DI CASTELTERMINI Provincia di Agrigento POSIZIONE ORGANIZZATIVA AREA N 1 Servizi Demografici DETERMINAZIONE N. 62 del registro Data 11/08/2015 Rinnovo alla Società INSIEL Mercato s.p.a. di Trieste

Dettagli

77AT.2011/D /6/2011

77AT.2011/D /6/2011 DIPARTIMENTO AGRICOLTURA, SVILUPPO RURALE, ECONOMIA MONTANA UFFICIO AUTORITA' DI GESTIONE P.S.R. BASILICATA 2007/2013. COOPERAZIONE INTERNAZIONALE E RAPPORTI CON ENTI A SOSTEGNO DELLO SVILUPPO AGRICOLO

Dettagli

AGENZIA CONSERVATORIA DELLE COSTE DETERMINAZIONE N. 1 DEL

AGENZIA CONSERVATORIA DELLE COSTE DETERMINAZIONE N. 1 DEL DEL 22.01.2010 Oggetto: Procedura aperta avente per oggetto la progettazione e la realizzazione dell'intervento "Progetto di recupero e conservazione delle torri costiere di proprietà della Regione Autonoma

Dettagli

REGISTRO GENERALE N.144 DEL

REGISTRO GENERALE N.144 DEL 1 SETTORE POLIZIA MUNICIPALE E SERVIZI AI CITTADINI COPIA DETERMINAZIONE REGISTRO GENERALE N.144 DEL 15-05-2014 Oggetto: LIQUIDAZIONE BORSA DI STUDIO ALLE FAMIGLIE. ANNO SCOLASTICO 2010/2011. OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI TOANO Provincia di Reggio Emilia

COMUNE DI TOANO Provincia di Reggio Emilia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DI SERVIZIO COMUNE DI TOANO Provincia di Reggio Emilia UNITA ORGANIZZATIVA CONTABILE UFFICIO RAGIONERIA N. 166 / Reg. Generale N. 1-62 / Reg.Servizio OGGETTO: PROCEDURA

Dettagli

REGIONE AUTÒNOMA DE SARDIGNA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA

REGIONE AUTÒNOMA DE SARDIGNA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Dipartimento Sassari e Gallura Direzione REGIONE AUTÒNOMA DE SARDIGNA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AGENTZIA REGIONALE PRO S AMPARU DE S AMBIENTE DE SARDIGNA AGENZIA REGIONALE PER LA PROTEZIONE DELL

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 15 DEL 19 MARZO 2007

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 15 DEL 19 MARZO 2007 DECRETO DIRIGENZIALE N. 12 del 12 febbraio 2007 AREA GENERALE DI COORDINAMENTO ECOLOGIA, TUTELA DELL'AMBIENTE, DISIN- QUINAMENTO, PROTEZIONE CIVILE SETTORE PROGRAMMAZIONE INTERVENTI DI PROTE- ZIONE CIVILE

Dettagli

Comune di Carpaneto Piacentino Provincia di Piacenza

Comune di Carpaneto Piacentino Provincia di Piacenza Comune di Carpaneto Piacentino Provincia di Piacenza S E R V I Z I O S O C I O C U L T U R A L E D e t e r m i n a z i o n e d e l R e s p o n s a b i l e Proposta n. 385 COPIA CARTACEA DI ORIGINALE DIGITALE

Dettagli

COMUNE DI CASTIGLION FIORENTINO Provincia di Arezzo

COMUNE DI CASTIGLION FIORENTINO Provincia di Arezzo Codice pratica: DET - 217-2017 COMUNE DI CASTIGLION FIORENTINO Provincia di Arezzo DETERMINAZIONE N 190 IN DATA 09-03-2017 DEL REGISTRO GENERALE DELLE DETERMINAZIONI OGGETTO: PROCEDURA NEGOZIATA PREVIA

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA. Presidenza Regione Siciliana Dipartimento Regionale di Protezione Civile

REPUBBLICA ITALIANA. Presidenza Regione Siciliana Dipartimento Regionale di Protezione Civile REPUBBLICA ITALIANA Presidenza Regione Siciliana Dipartimento Regionale di Protezione Civile gara informale del giorno 12 novembre 2008, alle ore 10,00, art. 125 D.Lgs. 12.4.2006, n.163 e Regolamento per

Dettagli

COMUNE DI GRADO Provincia di Gorizia AREA TECNICA SERVIZIO LL PP DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

COMUNE DI GRADO Provincia di Gorizia AREA TECNICA SERVIZIO LL PP DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE COMUNE DI GRADO Provincia di Gorizia AREA TECNICA SERVIZIO LL PP DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Determinazione nr. 1323 Data adozione: 16/11/2011 OGGETTO: Progetto Geotermia Grado II lotto. Determinazione

Dettagli

COMUNE DI SORSO Provincia di Sassari

COMUNE DI SORSO Provincia di Sassari COMUNE DI SORSO Provincia di Sassari SETTORE SEGRETERIA - DIREZIONE GENERALE - STAFF Servizio Affari Generali - Demografici - Attività Produttive DETERMINAZIONE N 44 del 06/02/2012 (Registro Generale n.

Dettagli

lo Statuto speciale della Regione Autonoma della Sardegna e le relative norme d attuazione;

lo Statuto speciale della Regione Autonoma della Sardegna e le relative norme d attuazione; DETERMINAZIONE n. 1084 del 5 luglio 2012 Prot. n. 7141 Oggetto: Acquisto degli spazi sui quotidiani per la pubblicazione di bandi, avvisi legali e simili. Determinazione di aggiudicazione. Il Direttore

Dettagli

C I T T A DI M O L F E T T A

C I T T A DI M O L F E T T A C I T T A DI M O L F E T T A PROVINCIA DI BARI COPIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 23 del 6.03.2013 O G G E T T O Presa d atto del progetto per il rafforzamento delle strutture comunali

Dettagli

IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO ECONOMICO ED OCCUPAZIONALE. Su proposta del Direttore della Direzione Regionale Agricoltura;

IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO ECONOMICO ED OCCUPAZIONALE. Su proposta del Direttore della Direzione Regionale Agricoltura; DETERMINAZIONE N. C0791 DEL 02/04/2009 Oggetto: Aggiudicazione definitiva e approvazione dei verbali repertorio n. 6258 del 09/12/2008 1 parte, repertorio n. 6270 del 22/12/2008 2 parte, repertorio n.

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 814 del 10/11/2016 Registro del Settore N. 84 del 10/11/2016 Oggetto: Esito di gara relativo alla Richiesta

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE AUTORITA DI BACINO DELLA BASILICATA SEGRETERIA GENERALE 8002 STRUTTURA PROPONENTE COD. N 8002/ 2015 /D.055 DEL 28/04/2015 OGGETTO: AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA GARA PER L'AFFIDAMENTO

Dettagli

COMUNE DI MONTEPULCIANO

COMUNE DI MONTEPULCIANO COMUNE DI MONTEPULCIANO Provincia di Siena PRATICA DET - 1241-2014 DETERMINAZIONE AREA LAVORI PUBBLICI N 1297 del 16-07-2014 OGGETTO: LAVORI DI REALIZZAZIONE MARCIAPIEDI NELLA FRAZIONE DI ACQUAVIVA- AGGIUDICAZIONE

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL II SETTORE RISORSE STRATEGICHE

IL RESPONSABILE DEL II SETTORE RISORSE STRATEGICHE Albo Pretorio online n. Registro Pubblicazione Pubblicato il SETTORE II RISORSE STRATEGICHE Servizio Economico Finanziario UFFICIO SEGRETERIA GENERALE DETERMINAZIONE n. 36 DEL 01/07/2014 Prot. Gen. Determina

Dettagli

Prot. Gen. 6514/12 Mantova li, A mezzo fax Spett.le. Fratelli Battistini & C. s.r.l. Carfulservice S.p.A. Drive Service S.p.A.

Prot. Gen. 6514/12 Mantova li, A mezzo fax Spett.le. Fratelli Battistini & C. s.r.l. Carfulservice S.p.A. Drive Service S.p.A. PROVINCIA DI MANTOVA - SETTORE PATRIMONIO, PROVVEDITORATO, CONTRATTI MANUTENZIONE INFRASTRUTTURE VIABILITA - Via P. Amedeo n.30-32 46100 Mantova Tel. 0376/ 204372-271 Fax 0376/204707 appalti@provincia.mantova.it

Dettagli

CITTA METROPOLITANA DI CATANIA

CITTA METROPOLITANA DI CATANIA CITTA METROPOLITANA DI CATANIA SERVIZIO D2.05 APPALTI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. GEN. 3543 DEL 21/11/2016 NUM. SERVIZIO : 303 / 2016 OGGETTO: LAVORI DI MANUTENZIONE E RISTRUTTURAZIONE EX-OSTELLO DELLA

Dettagli

REGIONE SICILIANA ASSESSORATO TERRITORIO ED AMBIENTE DIPARTIMENTO REGIONALE DELL AMBIENTE IL DIRIGENTE GENERALE

REGIONE SICILIANA ASSESSORATO TERRITORIO ED AMBIENTE DIPARTIMENTO REGIONALE DELL AMBIENTE IL DIRIGENTE GENERALE D.D.G. n. 617 REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA ASSESSORATO TERRITORIO ED AMBIENTE DIPARTIMENTO REGIONALE DELL AMBIENTE IL DIRIGENTE GENERALE VISTO lo Statuto della Regione Siciliana; VISTA la Legge

Dettagli

DETERMINAZIONE AUSL DELLA ROMAGNA

DETERMINAZIONE AUSL DELLA ROMAGNA DETERMINAZIONE AUSL DELLA ROMAGNA Anno 2017 N. 2138 Data 03/08/2017 OGGETTO: AMPLIAMENTO E RISTRUTTURAZIONE DEL PRONTO SOCCORSO DELL'OSPEDALE "M. BUFALINI" DI CESENA - (CUP G11E15000090002 - CIG 7167340413)

Dettagli

lo Statuto speciale della Regione Autonoma della Sardegna e le relative norme d attuazione;

lo Statuto speciale della Regione Autonoma della Sardegna e le relative norme d attuazione; DETERMINAZIONE n. 1058 del 28 giugno 2012 Prot. n. 6884 Oggetto: Acquisto degli spazi sui quotidiani per la pubblicazione di bandi, avvisi legali e simili. Determinazione di aggiudicazione. Il Direttore

Dettagli

COMUNE DI CASSANO IRPINO

COMUNE DI CASSANO IRPINO COMUNE PROVINCIA DI AVELLINO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO GOVERNO DEL TERRITORIO Numero 62 Del 07-09-2010 Reg. generale 226 Oggetto: AVVIO DELLA PROCEDURA PER L'AFFIDAMENTO DELL'INCA= RICO

Dettagli

OSPEDALE SANTA CROCE SAN SALVATORE MONFERRATO (AL) DETERMINA

OSPEDALE SANTA CROCE SAN SALVATORE MONFERRATO (AL) DETERMINA COPIA CASA DI RIPOSO OSPEDALE SANTA CROCE 15046 SAN SALVATORE MONFERRATO (AL) Tel. 0131/233125 233388 P. IVA 01259830063 C.F. 80005610060 E-mail cdrsantacroce@tiscali.it Sito internet www.casediriposoanziani.com

Dettagli

COMUNE DI PANTELLERIA PROVINCIA DI TRAPANI

COMUNE DI PANTELLERIA PROVINCIA DI TRAPANI COMUNE DI PANTELLERIA PROVINCIA DI TRAPANI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL II SETTORE AREA TECNICA N 25/II Sett. Del 19/02/2010 Approvazione quadro economico finale lavori di riqualificazione dei beni

Dettagli

CITTA DI CORLEONE Provincia di Palermo Ufficio Tecnico - V Settore - Servizio LL.PP.

CITTA DI CORLEONE Provincia di Palermo Ufficio Tecnico - V Settore - Servizio LL.PP. CITTA DI CORLEONE Provincia di Palermo Ufficio Tecnico - V Settore - Servizio LL.PP. TRASPARENZA VALUTAZIONE E MERITO Art. 35 del 33 del 14/03/13 PERIODO DI RIFERIMENTO ANNO 13 N PROCEDIMENTO UNITA ORGANIZZATIVA

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 212 DEL 12/08/2016

DETERMINAZIONE N. 212 DEL 12/08/2016 Direzione Amministrativa Servizio Provveditorato ed economato DETERMINAZIONE N. 212 DEL 12/08/2016 Oggetto: Procedura aperta per l appalto del Servizio di manutenzione globale della strumentazione analitica

Dettagli

Determinazione Dirigenziale

Determinazione Dirigenziale SCIACCA 3 SETTORE UFFICIO ECOLOGIA URBANA COMUNE DI SCIACCA (Libero Consorzio di Agrigento) Determinazione Dirigenziale N. 08 Del 09/01/ 2017 IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO Reg. Gen. N del Premesso che:

Dettagli

Oggetto: AFFIDAMENTO INCARICO PER COLLAUDO TECNICO AMMINISTRATIVO PER LA REALIZZAZIONE DEL NUOVO CENTRO DI AGGREGAZIONE MULTIFUNZIONALE CAM

Oggetto: AFFIDAMENTO INCARICO PER COLLAUDO TECNICO AMMINISTRATIVO PER LA REALIZZAZIONE DEL NUOVO CENTRO DI AGGREGAZIONE MULTIFUNZIONALE CAM Comune di Mottalciata Provincia di Biella Regione Piemonte Copia via Martiri della Libertà 15 -C.A.P. 13874 Mottalciata (BI) - Cod. Fisc. 00374120020 Tel. 0161.857112 Fax 0161.857612 - www.comune.mottalciata.bi.it

Dettagli

COMUNE DI ROSIGNANO MARITTIMO Provincia di Livorno

COMUNE DI ROSIGNANO MARITTIMO Provincia di Livorno COMUNE DI ROSIGNANO MARITTIMO Provincia di Livorno DETERMINAZIONE N.569 DEL 06/09/2013 PROPOSTA N. 632 RISORSE E CONTROLLO U.O. FINANZE E BENI MOBILI OGGETTO: PROCEDURA APERTA PER L AGGIUDICAZIONE DELLA

Dettagli

DETERMINAZIONE UFFICIO RAGIONERIA. N. 371 del 31/12/2008 copia IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

DETERMINAZIONE UFFICIO RAGIONERIA. N. 371 del 31/12/2008 copia IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO DETERMINAZIONE UFFICIO RAGIONERIA N. 371 del 31/12/2008 copia OGGETTO: Incarico fiduciario di natura intellettuale all Avvocato Francesco Angioni per consulenza legale a favore degli organi di governo.

Dettagli

COMUNE DI CASTO Provincia di Brescia DETERMINA N. 48 DEL COPIA

COMUNE DI CASTO Provincia di Brescia DETERMINA N. 48 DEL COPIA COMUNE DI CASTO Provincia di Brescia DETERMINA N. 48 DEL 14.03.2015 COPIA OGGETTO: AFFIDAMENTO DIRETTO VARI LAVORI - AGGIUDICAZIONE VARI APPALTI ANNO 2015 VISTO: - il decreto sindacale prot n. 3530 in

Dettagli

COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA)

COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA) Settore Servizi alla Persona Sezione Servizi Sociali proposta n. 1326 / 2015 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1056 / 2015 OGGETTO: PROCEDURA NEGOZIATA PER LA GESTIONE DELLO SPORTELLO LAVORO SERVIZIO DI INFORMAZIONE

Dettagli

Unione Europea REPUBBLICA ITALIANA

Unione Europea REPUBBLICA ITALIANA Il Dirigente Generale OGGETTO: DECRETO DI AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA RELATIVA AL BANDO N. 1/2015 APPROVATO CON D.D.G. N. 8633/2015 Procedura aperta per l affidamento dei Servizi di controllo per la chiusura

Dettagli

Comune di Cittanova Prov. di Reggio Calabria

Comune di Cittanova Prov. di Reggio Calabria COPIA REG. SETTORIALE N. 146 REG. GENERALE N.1155 DEL 05/11/2013 Comune di Cittanova Prov. di Reggio Calabria SETTORE TECNICO Servizio Lavori Pubblici DETERMINAZIONE OGGETTO: Lavori di Adeguamento e ammodernamento

Dettagli

COMUNE DI CASAL DI PRINCIPE

COMUNE DI CASAL DI PRINCIPE COMUNE DI CASAL DI PRINCIPE Provincia di Caserta S E R V I Z I O T E C N I C O LL.PP. DETERMINAZIONE N Del Registro Generale DETERMINA INTERNA N Del Registro Particolare OGGETTO: PROGRAMMA INNOVATIVO IN

Dettagli

C I T T A ' DI P A D U L A Provincia di Salerno

C I T T A ' DI P A D U L A Provincia di Salerno Uff. Segret. N. Lì, D E T E R M I N A Z I O N E N. 109 del 31.08.2016 OGGETTO: Servizio di mensa scolastica anno scolastico 2016/2017 - Indizione procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando

Dettagli

DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE. 23 / 2017 del 30/01/2017

DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE. 23 / 2017 del 30/01/2017 DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE 23 / 2017 del 30/01/2017 Oggetto: INDIZIONE PROCEDURA CONCORSUALE APERTA MEDIANTE PIATTAFORMA DI INTERMEDIAZIONE TELEMATICA SINTEL PER LA FORNITURA IN DUE LOTTI DI MONITOR

Dettagli

COMUNE DI ALCAMO LIBERO CONSORZIO EX PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI DIREZIONE 4- LAVORI PUBBLICI - SERVIZI TECNICI E AMBIENTALI

COMUNE DI ALCAMO LIBERO CONSORZIO EX PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI DIREZIONE 4- LAVORI PUBBLICI - SERVIZI TECNICI E AMBIENTALI INVIATA PER COMPETENZA AL SETTORE: RAGIONERIA PROPOSTA N. 7506 DEL 12/04/2017 COMUNE DI ALCAMO LIBERO CONSORZIO EX PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI *** DIREZIONE 4- LAVORI PUBBLICI - SERVIZI TECNICI E AMBIENTALI

Dettagli

Il giorno VENTISEI del mese di MARZO dell anno 2014

Il giorno VENTISEI del mese di MARZO dell anno 2014 COMUNE DI DELIANUOVA Provincia di Reggio Calabria Piazza G. Marconi - 89012 tel.: 0966/963004-884 - Fax 0966/963013-405 www.comune.delianuova.rc.it DET. Tec. 54/2014 OGGETTO: FINANZIAMENTO PON SICUREZZA

Dettagli

COMUNE DI MESORACA Provincia di Crotone

COMUNE DI MESORACA Provincia di Crotone COMUNE DI Provincia di Crotone DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AREA AA.GG - SEGRETERIA AFFARI LEGALI CULTURA E PUBBLICA ISTRUZIONESEGRETERIA Protocollo :3167 Data 28/03/2017 Numero 57 Del

Dettagli

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari Copia DETERMINAZIONE N. 801 del 01/08/2016 Servizio appalti e contratti Oggetto: DETERMINA A CONTRARRE PUBBLICAZIONE AVVISO POST-AGGIUDICAZIONE DI GARA SU GURI

Dettagli

COMUNITA MONTANA ALTA TUSCIA LAZIALE

COMUNITA MONTANA ALTA TUSCIA LAZIALE COPIA COMUNITA MONTANA ALTA TUSCIA LAZIALE DETERMINAZIONE N. 19 del 28/04/2017 AREA AMMINISTRATIVA Oggetto: NOMINA COMMISSIONE AFFIDAMENTO GESTIONE R S A CASA DI RIPOSO SAN GIUSEPPE IN C. DI ACQUAPENDENTE

Dettagli

COMUNE DI NOVAFELTRIA PROVINCIA DI RIMINI

COMUNE DI NOVAFELTRIA PROVINCIA DI RIMINI COMUNE DI NOVAFELTRIA PROVINCIA DI RIMINI DETERMINAZIONE C O P I A SETTORE: Settore Scuola, Mensa e Socio-Assistenziali DETERMINAZIONE N. 41 DEL 09/06/2016 OGGETTO: CIG Z0919CDB13-PROCEDURA DI AFFIDAMENTO

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 187 DEL 11/08/2016

DETERMINAZIONE N. 187 DEL 11/08/2016 Direzione Tecnico Scientifica Servizio rete laboratori e misure in campo DETERMINAZIONE N. 187 DEL 11/08/2016 Oggetto: Procedura aperta per l appalto del Servizio di manutenzione globale della strumentazione

Dettagli

PROVINCIA DI FERRARA SETTORE 4 LAVORI PUBBLICI, PIANIFICAZIONE TERRITORIALE E MOBILITA

PROVINCIA DI FERRARA SETTORE 4 LAVORI PUBBLICI, PIANIFICAZIONE TERRITORIALE E MOBILITA PROVINCIA DI FERRARA SETTORE 4 LAVORI PUBBLICI, PIANIFICAZIONE TERRITORIALE E MOBILITA Determ. n. 311 del 23/02/2017 DETERMINAZIONE Oggetto:APPALTO PER I LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE DELL'EX CASERMA DEI

Dettagli

Determinazione n. 1251/2016 del 04/08/2016 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE RESPONSABILE DEL SETTORE

Determinazione n. 1251/2016 del 04/08/2016 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE RESPONSABILE DEL SETTORE Cod. Uff.: 6463 -UFFICIO PROGETTAZIONE STRADE ED INFRASTRUTTURE SETTORE MOBILITA, VIABILITA, RETI Determinazione n. 1251/2016 del 04/08/2016 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE RESPONSABILE DEL SETTORE AFFIDAMENTO

Dettagli

COMUNE DI CONDOVE PROVINCIA DI TORINO Piazza Martiri della Libertà n CONDOVE Tel Fax

COMUNE DI CONDOVE PROVINCIA DI TORINO Piazza Martiri della Libertà n CONDOVE Tel Fax COMUNE DI CONDOVE PROVINCIA DI TORINO Piazza Martiri della Libertà n.7 10055 CONDOVE Tel. 0119643102 Fax 0119644197 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 117 OGGETTO: REALIZZAZIONE IMPIANTI

Dettagli

COMUNE DI PANTELLERIA PROVINCIA DI TRAPANI

COMUNE DI PANTELLERIA PROVINCIA DI TRAPANI COMUNE DI PANTELLERIA PROVINCIA DI TRAPANI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE SETTORE AREA AFFARI - SOCIALI - PUBBLICA ISTRUZIONE - SPORT- SERVIZI DEMOGRAFICI N 140 Settore IV Del 27/08/2010 Oggetto: Accertamento

Dettagli

Giunta Regionale della Campania

Giunta Regionale della Campania DECRETO DIRIGENZIALE DIPARTIMENTO Dipartimento della Programmazione e dello Sviluppo Economico CAPO DIPARTIMENTO DIRETTORE GENERALE / DIRIGENTE STAFF DIPARTIMENTO DIRIGENTE UNITA OPERATIVA DIR. / DIRIGENTE

Dettagli

CDR: Servizio osservatorio del paesaggio e del territorio, sistemi informativi territoriali DETERMINAZIONE N. /OSS, PROT. N.

CDR: Servizio osservatorio del paesaggio e del territorio, sistemi informativi territoriali DETERMINAZIONE N. /OSS, PROT. N. Direzione generale della pianificazione urbanistica territoriale e della vigilanza edilizia CDR: 04-02-07 DETERMINAZIONE N. /OSS, PROT. N. Oggetto: Servizio di direzione dell esecuzione del contratto Aggiornamento

Dettagli

Istituto Tecnico Industriale Statale. G. GIORGI Brindisi. Informatica e Telecomunicazioni Elettronica,Elettrotecnica e Automazione

Istituto Tecnico Industriale Statale. G. GIORGI Brindisi. Informatica e Telecomunicazioni Elettronica,Elettrotecnica e Automazione Istituto Tecnico Industriale Statale G. GIORGI Brindisi Informatica e Telecomunicazioni Elettronica,Elettrotecnica e Automazione Meccanica Meccatronica ed Energia C.F.80001970740 Cod. Mec. BRTF010004 Web:

Dettagli

COMUNE DI PULA PROVINCIA DI CAGLIARI. Settore Servizi alla persona DETERMINAZIONE N. 293 DEL 15/04/2016

COMUNE DI PULA PROVINCIA DI CAGLIARI. Settore Servizi alla persona DETERMINAZIONE N. 293 DEL 15/04/2016 COMUNE DI PULA PROVINCIA DI CAGLIARI Settore Servizi alla persona Proposta DT1SSP-37-2016 del 13/04/2016 DETERMINAZIONE N. 293 DEL 15/04/2016 OGGETTO: Affidamento alla ditta Publinforma Srl di Barletta

Dettagli

Co m u n e d i S a n V i t o Provincia di Cagliari

Co m u n e d i S a n V i t o Provincia di Cagliari Co m u n e d i S a n V i t o Provincia di Cagliari SERVIZIO LAVORI PUBBLICI COPIA DI DETERMINAZIONE Registro del Servizio N. 356 del 14.10.2013 OGGETTO: Fornitura di G.P.L. presso gli impianti termici

Dettagli

UNIVERSITA DI PISA. Bando di Gara Servizi. Direttiva 2014/24/UE. Persona di contatto: Direzione Gare, Contratti e Logistica-dott.

UNIVERSITA DI PISA. Bando di Gara Servizi. Direttiva 2014/24/UE. Persona di contatto: Direzione Gare, Contratti e Logistica-dott. UNIVERSITA DI PISA Bando di Gara Servizi Direttiva 2014/24/UE Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice I. 1) Denominazione e indirizzi Università di Pisa Lungarno Pacinotti 43/44 Pisa 56100 ITALIA Persona

Dettagli

COMUNE DI PIENZA Provincia di Siena

COMUNE DI PIENZA Provincia di Siena COMUNE DI PIENZA Provincia di Siena DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DI SETTORE Area Amministrativa Responsabile: Giorgi Andrea n 538 del 13-08-2016 Oggetto: AFFIDAMENTO DEFINITIVO DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE

Dettagli

COMUNE DI RIMINI SETTORE TURISMO WATER FRONT E RIQUALIFICAZIONE DEMANIO Determinazione Dirigenziale n. 846 del

COMUNE DI RIMINI SETTORE TURISMO WATER FRONT E RIQUALIFICAZIONE DEMANIO Determinazione Dirigenziale n. 846 del Avviso pubblico di manifestazione d interesse per il reperimento di soggetto interessato alla realizzazione e all organizzazione della manifestazione denominata Molo Street Parade Approvazione verbali

Dettagli

Comune di Portoferraio Provincia di Livorno AREA 2

Comune di Portoferraio Provincia di Livorno AREA 2 Comune di Portoferraio Provincia di Livorno AREA 2 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE AREA 2 N. 197 del 21/12/2010 OGGETTO: AFFIDAMENTO SERVIZIO DI TESORERIA PER IL PERIODO 01.01.2011/31.12.2015. AGGIUDICAZIONE

Dettagli

PROVINCIA SUD SARDEGNA Legge Regionale , n.2 recante Riordino del sistema delle autonomie locali della Sardegna

PROVINCIA SUD SARDEGNA Legge Regionale , n.2 recante Riordino del sistema delle autonomie locali della Sardegna PROVINCIA SUD SARDEGNA Legge Regionale 04.02.2016, n.2 recante Riordino del sistema delle autonomie locali della Sardegna DETERMINAZIONE N 71/AC DEL 16.05.2017 OG GE TT O: SERVIZIO DI SFALCIO DELL ERBA

Dettagli

Città di Minerbio Provincia di Bologna

Città di Minerbio Provincia di Bologna Città di Minerbio Provincia di Bologna 2 SETTORE PIANIFICAZIONE GESTIONE E SVILUPPO DEL TERRITORIO C O P I A Determinazione n. 192 del 19/11/2010 Oggetto: LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE PALESTRA COMUNALE DI

Dettagli

Determinazione del Dirigente Scolastico. (Art. 11 del D. Lgs 163/2006) N del 4/11/2014

Determinazione del Dirigente Scolastico. (Art. 11 del D. Lgs 163/2006) N del 4/11/2014 Determinazione del Dirigente Scolastico (Art. 11 del D. Lgs 163/2006) N. 9450 del 4/11/2014 DETERMINA A CONTRARRE MEDIANTE PROCEDURA APERTA APPALTO INTEGRATO, AI SENSI DELL'ART. 168 DEL DPR 5/10/2010,

Dettagli

C O M U N E D I C A S T E L T E R M I N I P r o v i n c i a d i A g r i g e n t o. Servizi Demografici

C O M U N E D I C A S T E L T E R M I N I P r o v i n c i a d i A g r i g e n t o. Servizi Demografici C O M U N E D I C A S T E L T E R M I N I P r o v i n c i a d i A g r i g e n t o POSIZIONE ORGANIZZATIVA AREA N 1 Servizi Demografici DETERMINAZIONE N.109 del registro Data 14/12/2015 Indagine Multiscopo

Dettagli