Acquistare efficacemente ACCIAIO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Acquistare efficacemente ACCIAIO"

Transcript

1 Novità: Il LME ha annunciato (12/06/07) 2 nuovi CONTRATTI FUTURE sull ACCIAIO, uno per il Near East e uno per il Far East: questo corso è indispensabile per preparasi all introduzione dei nuovi contratti! Luogo e data Milano Starhotel Ritz settembre dicembre 2007 SPECIFICO per i Direttori Acquisti e i Commodity Manager! Il PRIMO e UNICO Corso Intensivo in Italia su Acquistare efficacemente ACCIAIO Concetti Chiave, Strumenti e Metodologie per acquistare alle migliori condizioni Un Corso APPROFONDITO e PRATICO per apprendere: Quali sono le peculiarità del Mercato degli Acciai OGGI a livello nazionale ed internazionale: gli attori, i numeri, i mercati emergenti e le evoluzioni previste Su quali aspetti è più utile Negoziare e come ottenere TRASPARENZA sui prezzi durante le contrattazioni Regole e principi base per acquistare in ESTREMO ORIENTE Come gestire efficacemente i GRANDI FORNITORI e individuare soluzioni alternative al fornitore UNICO Come definire in maniera ottimale i CONTRATTI di ACQUISTO nel settore siderurgico e padroneggiare gli elementi più critici Il funzionamento e le specificità del LONDON METAL EXCHANGE Strumenti per monitorare i fattori e le dinamiche che influenzano la VOLATILITÀ dei prezzi degli Acciai per reagire prontamente Come impostare concretamente un adeguata politica di HEDGING e utilizzare con abilità FUTURE, OPZIONI e SWAP per coprirsi dalla Variabilità dei Prezzi ATTENZIONE!!! In un Mercato estremamente VOLATILE come quello dell acciaio è indispensabile sviluppare delle adeguate COPERTURE FINANZIARIE e definire efficacemente i CONTRATTI di ACQUISTO. Rivolto a > Direttore Acquisti > Commodity Manager > Buyer > Purchasing Manager INFO tel fax

2 Acquistare efficacemente ACCIAIO 1 a GIORNATA Conoscere le specificità e le criticità MERCATO degli Acciai italiano ed internazionale per acquistarvi alle migliori condizioni Come sta cambiando il mercato siderurgico a livello nazionale, europeo e mondiale:gli attori e i numeri del settore Come muoversi nell attuale SBILANCIAMENTO tra Domanda/Offerta Stime 2007/2008: l impiego mondiale di Acciai e la situazione della domanda Quali sono le condizioni politico-economiche che influenzano il Mercato dell Acciaio Qual è l attuale MAPPA ai livello internazionale dei paesi dove è possibile acquistare Acciaio - Quali sono le diverse specificità e i limiti delle diverse località - Presentazione delle località per tipologia di Acciai Quali sono le nuove realtà siderurgiche e i mercati emergenti Come gestire con efficacia il PROCESSO D ACQUISTO nel settore siderurgico: peculiarità, limiti e indicazioni pratiche La preparazione degli elementi chiave per fare una RICHIESTA di PREVENTIVO efficace ad un fornitore Come valutare un OFFERTA COMMERCIALE relativa all acciaio Come soppesare con efficacia: - la validità dei prezzi -i tempi di consegna - le condizioni di pagamento Comprendere come NEGOZIARE efficacemente e come ottenere TRASPARENZA sui prezzi durante le contrattazioni: approfondire le principali CAUSE della poca trasparenza del mercato siderurgico Quali STRUMENTI possono impiegare le Aziende Utilizzatrici di Acciai per far fronte a questa situazione Su quali aspetti è più utile negoziare Scegliere i criteri per la gestione del fornitore: - service level agreement Gestire efficacemente i GRANDI FORNITORI: come limitare gli aumenti di prezzo e individuare soluzioni alternative e vincenti al FORNITORE UNICO Come monitorare il Mercato degli Acciai per trovare soluzioni alternative - Come coinvolgere più fornitori Quali sono le prospettive di evoluzione del MERCATO ON LINE - come selezionare i fornitori attraverso internet - Quali tecniche d acquisto in rete esistono e come utilizzarle Fino a che punto conviene approvvigionarsi nei MERCATI dell ESTREMO ORIENTE: Regole e concetti chiave per acquistare Acciai nel Far East Qual è lo sviluppo atteso a medio termine nel consumo e nella produzione di Acciai in Estremo Oriente Come si stanno evolvendo il numero e le caratteristiche dei Produttori Qual è la GAMMA di ACCIAI PRODOTTI oggi in Estremo Oriente Come far fronte alle principali criticità: - la scelta del fornitore:l evoluzione delle dinamiche di Global Sourcing - il controllo della qualità: utilizzare adeguati strumenti di monitoraggio - il calcolo della catena logistica: le diverse componenti di costo Quali sono le specificità del Mercato Cinese - L evoluzione attesa entro il In che misura miglioreranno le tecnologie impiegate e la profittabilità del comparto - Come cambia la convenienza dell acquisto in base al regime normativo applicato nel sito produttivo all interno del territorio cinese: mappatura delle zone - In cosa si differenziano le pratiche di business in Cina da quelle nei Paesi Occidentali - Come stabilire canali di comunicazione efficaci e come assicurarsi il supporto di personale e organizzazioni locali - Quali sono i principali rischi del trasferimento delle fonti di approvvigionamento in Cina La Cina come ESPORTATORE di Acciai: come affrontare i RISCHI e le OPPORTUNITÀ legati a questo Mercato Come far frante alla situazione congiunturale: alcune indicazioni pratiche Quali sono le specificità del Mercato Indiano: - i numeri previsti entro il le prospettive di sviluppo - gli attori e i prodotti Su quali prodotti si concentra l industria siderurgica indiana Come far fronte alla situazione congiunturale: alcune indicazioni pratiche

3 INFO e ISCRIZIONI tel fax AGENDA Registrazione (solo 1 giorno) Inizio lavori e Coffee Break Colazione di lavoro Chiusura dei lavori Luogo e data Milano Starhotel Ritz settembre dicembre a GIORNATA CONTRATTI di ACQUISTO: definirli in maniera ottimale e approfondire tutti gli aspetti da tenere in considerazione in fase di negoziazione Come gestire con efficacia la NEGOZIAZIONE del contratto: - Individuare con chiarezza i punti e le problematiche chiave oggetto del contratto che si va a negoziare - Come determinare le soluzioni ottimali per gli elementi più critici del contratto e fissare con efficacia dei margini di negoziazione accettabili Quali sono le tecniche di redazione dei contratti Le caratteristiche specifiche delle diverse tipologie di contratti: - Compravendita - Accordo Quadro - Condizioni Generali di contratto Quali sono i contenuti tipici del contratto Quali sono gli aspetti più critici e da tenere sottocontrollo di: - parti, rappresentanza - oggetto e durata dell accordo - clausole di forza maggiore - clausole di hardship - clausole penali - clausole di scelta della legge applicabile, del foro competente e di arbitrato - clausole finali: modifiche, clausole nulle, validità di precedenti accordi Come formalizzare i singoli ordini Gli ordini aperti Disciplinare le condizioni di consegna, lo stoccaggio ed il controllo dei materiali Introdurre meccanismi contrattuali per la disciplina dei collaudi e delle tolleranze Come comportarsi in caso di forza maggiore: la negoziazione delle clausole hardship ed le clausole in materia di responsabilità del fornitore La regolamentazione dei pagamenti e gli effetti sulla proprietà del prodotto acquistato La gestione delle situazioni di contenzioso: tutti gli aspetti da tenere sottocontrollo - come si sceglie la legge applicabile al contratto: le possibili alternative - cosa si intende per clausola compromissoria e quando inserirla La scelta della legge applicabile e del foro competente L arbitrato: natura e funzioni; quali criteri utilizzare per scegliere l arbitrato o il tribunale ordinario Monitorare i driver macroeconomici che influenzano i PREZZI degli ACCIAI per supportare la pianificazione degli approvvigionamenti Conoscere le METODOLOGIE di previsione disponibili sul mercato L importanza di un MODELLO economicamente fondato per interpretare l ambiente esterno a supporto del Purchasing Manager Cosa si intende per PREVISIONE ECONOMETRICA dei prezzi condizionata all analisi dello scenario L influenza delle VARIABILI macroeconomiche sul benchmark: come analizzare correttamente i driver Il ruolo della SPECULAZIONE nella determinazione del prezzo Lo scenario macroeconomico futuro e l impatto sui prezzi degli acciai La VARIABILITÀ dello scenario e valutazione dell impatto sulle previsioni e sul budget La variazione dei prezzi delle materie prime come componente del RISK MANAGEMENT aziendale 3 a GIORNATA Come impostare concretamente un adeguata politica di HEDGING legata ai prezzi degli Acciai: quali STRUMENTI FINANZIARI utilizzare Attualmente l Acciaio non è quotato presso le principali Borse Internazionali quali il London Metal Exchange (LME) e il New York Commodities Exchange (COMEX). Il LME ha annunciato il 12 Giugno 2007 due nuovi contratti future sull acciaio, uno per il Near East e uno per il Far East. Per proteggersi dall estrema VOLATILITÀ dei prezzi del Mercato Siderurgico è possibile ed auspicabile sviluppare delle tecniche di hedging legate ad altri metalli, quali ad esempio il Nichel e prepararsi all introduzione da parte del LME dei nuovi contratti sull acciaio. Perché è indispensabile un adeguata COPERTURA (hedging) a fronte della variabilità dei prezzi delle materie prime e come realizzarla Quali sono gli STRUMENTI FINANZIARI utilizzabili per attuare un efficace copertura dei rischi I CONTRATTI DERIVATI: Cosa sono esattamente e come funzionano Quando è utile utilizzarli

4 Quali sono le caratteristiche delle diverse tipologie di contratti derivati (future, forwards, opzioni e opzioni esotiche) Quali sono gli elementi di forza delle diverse tipologie Quali sono le categorie di operatori che utilizzano i contratti derivati (hedgers, speculatori e arbitraggisti) e perché è utile conoscere i loro ruoli e i loro obiettivi Cosa sono i DEPOSITI di GARANZIA e cosa significa mantenere un adeguato livello dei margini QUOTAZIONI e PREZZO di LIQUIDAZIONE: in che modo tenerle sotto osservazione e quale impatto hanno sul nostro conto economico Quali sono le NORMATIVE che regolano i mercati dei derivati: tutti gli aspetti da tenere in evidenza per il contenimento dei rischi La Negoziazione dei FUTURE Quali sono le specifiche che contraddistinguono i contratti future da altri strumenti finanziari Come si svolgono le NEGOZIAZIONI dei contratti future Quali sono le tappe da seguire per poter negoziare i future a scopo di copertura dal rischio di variazione dei prezzi Quali sono gli aspetti a cui prestare attenzione nella negoziazione dei future Cos è, come funziona il LONDON METAL EXCHANGE (LME) e perché è indispensabile farvi riferimento Quali sono i TERMINI e i CONCETTI CHIAVE da conoscere per poter operare nell LME Quali sono i metalli trattati nell LME e quali sono gli orari di contrattazione Quali sono le specifiche dei CONTRATTI: Tutti gli aspetti da tenere sottocontrollo - Caratteristiche del metallo, forma e peso unitario del manufatto - Dimensione del contratto - Quotazione del contratto e minima variazione di prezzo - Scadenze di consegna Qual è la struttura e la regolamentazione dell LME Quali categorie di Broker operano nell LME e come scegliere l intermediario più adatto alla propria realtà aziendale Quali sono le tipologie di CONTRATTI scambiati nell LME Quali sono le differenze tra le diverse tipologie di contratto e quale tipologia utilizzare Come si articola la struttura delle scadenze (per pronta consegna, per consegna a medio termine e per consegna a lungo termine) e come scegliere la più utile in base alle proprie esigenze aziendali Come funziona l Andamento delle QUOTAZIONI a TERMINE Il regime dei prezzi: curva dei prezzi crescente (contango) e decrescente (backwardation) Cosa si intende per mercato in contango e mercato in backwardation Cos è e come funzione il MERCATO del METALLO FISICO Qual è il Legame tra mercato finanziario e mercato del metallo fisico Cosa sono e qual è il ruolo dei MAGAZZINI UFFICIALI Il mercato del metallo fisico e il ruolo dell LME Quali sono le modalità di consegna e ritiro di metallo nei magazzini ufficiali Come operare in modo proficuo all LME Quali sono i Requisiti Dimensionali per poter operare efficacemente all LME L ACCESSO al mercato e all informativa di mercato e broker Esercitazione pratica: I partecipanti coadiuvati dal docente effettueranno una simulazione di trading sul London Metal Exchange al fine di apprendere le modalità operative Come Valutare efficacemente l ammontare delle scorte Come Verificare l esistenza di correlazione dei prezzi Come valutare l OPEN INTEREST: tutte le indicazioni operative Quali sono le possibili strategie da adottare per operare in modo proficuo e rispondente alla propria realtà aziendale Valutazioni finali sull attuale situazione di mercato e sulle prospettive a medio-lungo termine La DIVISIONE COMMODITY dell Istituto Internazionale di Ricerca e i Prossimi Eventi La Divisione COMMODITY dell Istituto Internazionale di Ricerca, società leader mondiale nell organizzazione di corsi e convegni, è presente in numerosi uffici nel mondo, tra cui l Italia, per l aggiornamento specifico e tempestivo di aziende produttrici, trasformatrici e utilizzatrici di materie prime. Le ricerche condotte dalla Divisione COMMODITY permettono di organizzare conferenze e seminari studiati appositamente per questo settore, fornendo informazioni complete ed oggettive su tematiche estremamente utili oggi, data la criticità delle Materie Prime per le aziende dei diversi settori. Ecco le prossime iniziative della Divisione COMMODITY: Energy Derivatives Novembre 2007 HEDGING e TRADING sui Metalli Industriali 28 e 29 Novembre 2007 I CONTRATTI DERIVATI nel Mercato dei CEREALI e della SOIA 22 e 23 Novembre 2007 Forum ACCIAIO INOSSIDABILE 18 e 19 Febbraio 2008

5 Perché questo corso è indispensabile OGGI Nell ultimo triennio gli equilibri tra domanda e offerta nel settore siderurgico sono stati sconvolti da un vertiginoso rialzo dei PREZZI che penalizza fortemente le aziende utilizzatrici ed è provocato fondamentalmente dal Fenomeno CINA. A penalizzare ulteriormente le Aziende Utilizzatrici di Acciaio ci sono la POCA TRASPARENZA di questo Mercato, fortemente condizionato da grandi contratti bilaterali, da un lato, e da politiche statali di sussidi, dazi e antidumping dall altro. Ma c è di più. Attualmente l Acciaio non è quotato presso le principali Borse Internazionali quali il London Metal Exchange (LME) e il New York Commodities Exchange (COMEX): questo significa ASSENZA di riferimenti certi per la definizione dei prezzi e difficoltà ad implementare efficaci politiche di Hedging per proteggersi dall estrema VOLATILITÀ dei prezzi. Nel 2008 verranno introdotti due nuovi contratti sull acciaio, la credibilità e la rappresentatività dei prezzi quotati sarà fondamentale per avere riferimenti e trasparenza sulla quotazione dei prezzi. In questo contesto risulta INDISPENSABILE avere una conoscenza approfondita del mercato, dei fattori e delle dinamiche che ne influenzano i prezzi, delle clausole più critiche da tenere sottocontrollo in fase di contrattazione, degli Strumenti Finanziari per un adeguata copertura dalla variabilità dei prezzi ecc. ecc. Questo Corso Intensivo rappresenta l unica opportunità in Italia per ottenere TUTTE le informazioni indispensabili per acquistare efficacemente acciaio, in un ambiente neutrale ed informale. Quali sono le caratteristiche del corso e i benefici ottenibili ASPETTI TECNICI: Questo corso rappresenta un opportunità preziosa per apprendere metodi, regole e concetti chiave per acquistare in modo proficuo nel mercato siderurgico. Nel corso delle 3 giornate verranno trattati i tutti gli aspetti tecnici indispensabili OGGI per operare nel settore. In particolar modo verranno approfonditi: - hedging policy e prodotti derivati - contratti d acquisto e clausole critiche - accorgimenti concreti per acquistare in Estremo Oriente SPECIFICITÀ: Questo corso è stato creato ad hoc per i Commodity Manager e per i Resp. Acquisti delle aziende utilizzatrici di Acciai. Il segreto per fare le cose meglio, più velocemente e, soprattutto, con garanzia di successo, è fare tesoro delle esperienze di altri e non ripetere i loro errori: un opportunità speciale per conoscersi, valutare le soluzioni ai propri problemi professionali, ascoltare le esperienze degli altri partecipanti e confrontarsi in un ambiente del tutto neutrale ed informale. INTENSIVO: Un opportunità imperdibile per ottenere in sole 3 GIORNATE intensive informazioni esaustive su tutte le specificità del Mercato Siderurgico e trarre soluzioni per comprare Acciai alle migliori condizioni A chi si rivolge Questo corso è completo e approfondisce a 360 tutti gli aspetti degli acquisti di Acciaio. Proprio per questo è adatto sia per chi opera già nel settore per approfondire e completare le proprie conoscenze indispensabili OGGI, sia per chi si avvicina al Mercato degli Acciai per conoscerne tutti gli aspetti specifici in una vera e propria FULL IMMERSION. Chi sono i Docenti Paolo Bianchi, Senior Expert, ROLAND BERGER Strategy Consultants Paolo Bianchi è titolare di PF Consulting e collabora attualmente con Roland Berger Strategy Consultants come Senior Expert per l area Operations.Dal 1984 in consulenza come Principal in A.T.Kearney fino al 1997 e come Associate Partner in Roland Berger & Partner fino al 2001, ha seguito e diretto a livello internazionale progetti di ottimizzazione degli acquisti di materie prime, componenti e servizi, di ridisegno della Supply Chain e di Outsourcing della logistica e dei sistemi informatici. Paolo Grandi, Socio, STUDIO LEGALE HAMMONDS ROSSOTTO Collabora con lo studio Hammonds Rossotto dal 1997 ed assiste società italiane ed estere nella redazione e negoziazione di contratti commerciali, di accordi di joint-venture e di patti parasociali, accordi di distribuzione, di licenza, di agenzia, di locazione ed altre forme contrattuali. Si occupa della gestione dell elaborazione, redazione e definizione di accordi quadro, condizioni generali di contratto, service level agreements ed operazioni di outsourcing. Fabio Gabrieli, Economist, PROMETEIA S.p.A. Dottorando di ricerca in metodi quantitativi per l analisi e previsione dei prezzi delle commodity. Ha lavorato presso il settore finanziario nell ambito della consulenza di strategie di risk management a primarie aziende italiane. Dal 2004 collabora con l Università degli Studi di Verona in qualità di cultore della materia dell insegnamento di Analisi Fondamentale dei Mercati delle Commodity ed è fondatore e co-responsabile del Gruppo di Ricerca CoRisMa (Commodity Research Management). Dal 2006 ricopre il ruolo di Economist, co-responsabile dell Analisi e Previsione dei Prezzi delle Commodity presso PROMETEIA S.p.A. Guido Colombo, Docente ScuolaTrading, divisione di ClubCommodity.com Esperto di tecniche quantitative di analisi e previsione, con particolare specializzazione sul mercato di Londra dei Metalli non ferrosi. Ha lavorato presso diverse società nell ambito della consulenza ad aziende di primaria importanza del panorama industriale italiano, fornendo loro il supporto necessario per la predisposizione di strategie di copertura su metalli e valute. Ha partecipato all organizzazione e allo svolgimento di diversi corsi a vario livello con specifico riferimento al London Metal Exchange e al mercato Forex.

6 Acquistare efficacemente ACCIAIO Si, desidero partecipare all edizione: I edizione: settembre 2007 II edizione: dicembre 2007 Quota d iscrizione: Euro % I.V.A. per partecipante La quota d iscrizione comprende la documentazione didattica, i pranzi e i coffee break. Per circostanze imprevedibili, IIR si riserva il diritto di modificare senza preavviso il programma e le modalità didattiche, e/o cambiare i relatori e i docenti. SCONTO 300 EURO per iscrizioni entro 2 mesi prima dell evento Sede del corso Starhotel Ritz Via Spallanzani, 40 - (MM1-Lima o P.ta Venezia) MILANO - Tel Cod. A 3052 C Cod. A 3337 C Ai partecipanti saranno riservate particolari tariffe per il pernottamento IIR si riserva la facoltà di operare eventuali cambiamenti di sede dell evento. Modalità di pagamento Il pagamento è richiesto a ricevimento fattura e in ogni caso prima della data di inizio dell evento. La quota deve essere versata secondo le modalità di seguito indicate. Copia della fattura/contratto di adesione al corso verrà spedita a stretto giro di posta. Versamento effettuato sul ns. c/c postale n Assegno bancario - assegno circolare Bonifico bancario: Banca Popolare di Sondrio, Agenzia 10 Milano C/C x07, ABI 05696, CAB 01609, intestato a Istituto Internazionale di Ricerca Srl, indicando il codice dell edizione dell evento; CIN Z; IBAN IT29 Z X07; Swift POSOIT22 Carta di credito: Eurocard/Mastercard American Express Diners Club Visa CartaSì Non rimuovere l etichetta. Grazie. IMPORTANTE! Inserire il priority code indicato nell ricevuta Priority Code Dati del partecipante: NOME FUNZIONE INDIRIZZO scheda di iscrizione SK sconto relatore 200 TUTELA DATI PERSONALI - INFORMATIVA Si informa il Partecipante ai sensi del D.Lgs. 196/03: (1) che i propri dati personali riportati sulla scheda di iscrizione ( Dati ) saranno trattati in forma automatizzata dall Istituto Internazionale di Ricerca (I.I.R.) per l adempimento di ogni onere relativo alla Sua partecipazione alla conferenza, per finalità statistiche e per l invio di materiale promozionale di I.I.R. I dati raccolti potranno essere comunicati ai partner di I.I.R. e a società del medesimo Gruppo, nell ambito delle loro attività di comunicazione promozionale; (2) il conferimento dei Dati è facoltativo: in mancanza, tuttavia, non sarà possibile dar corso al servizio. In relazione ai Dati, il Partecipante ha diritto di opporsi al trattamento sopra previsto. TITOLARE E RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO è l Istituto Internazionale di Ricerca, via Forcella 3, Milano nei cui confronti il Partecipante potrà esercitare i diritti di cui al D.Lgs. 196/03 (accesso, correzione, cancellazione, opposizione al trattamento, indicazione delle finalità del trattamento). La comunicazione potrà pervenire via: fax tel COGNOME CAP CITTÀ PROV. N TEL. CELL. Scadenza Firma del titolare Titolare Modalità di disdetta L eventuale disdetta di partecipazione all intervento formativo dovrà essere comunicata in forma scritta all Istituto Internazionale di Ricerca entro e non oltre il 10 giorno lavorativo precedente la data d inizio del corso. Trascorso tale termine, sarà inevitabile l addebito dell intera quota d iscrizione. Saremo comunque lieti di accettare un Suo collega in sostituzione purchè il nominativo venga comunicato via fax almeno un giorno prima della data dell evento. 5 modi per iscriversi TEL FAX WEB POSTA Istituto Internazionale di Ricerca Via Forcella, Milano FORMAZIONE PERSONALIZZATA In Company Training Solutions è la divisione di IIR specializzata nell erogare gli interventi formativi presso le aziende clienti. Il nostro costante impegno è quello di identificare le soluzioni più appropriate per le diverse funzioni, allineandole alle peculiarità dei diversi mercati di riferimento. Alcuni tra i numerosi vantaggi: 1. fruire di percorsi mirati alle specifiche esigenze professionali 2. creare un momento di coesione e di confronto interno 3. ridurre l investimento in formazione fino al 40% Per approfondimenti o per valutare insieme le necessità formative: Andrea Arena - Emanuela Curci Tel /281 Cell Si, desidero ricevere informazioni su altri eventi via (segnalare eventuale preferenza): FAX CONSENSO ALLA PARTECIPAZIONE DATO DA: FUNZIONE NOME E COGNOME Dati dell Azienda: RAGIONE SOCIALE SETTORE MERCEOLOGICO FATTURATO IN EURO Mil Mil Mil Mil Mil Mil NUMERO DIPENDENTI G 1-10 F E D C B A PARTITA I.V.A. INDIRIZZO DI FATTURAZIONE CAP CITTÀ PROV. TEL. Timbro e firma FAX Stampa n. xxxxxxx

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time NOVITÀ 2013! CONSUMER INTELLIGENCE FORUM 7 Aziende: Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time > Nicola Aliperti Global It Project Manager Marketing

Dettagli

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA 24 ottobre 2013 WEB CONFERENCE LEZIONE LIVE IN VIDEOCONFERENZA PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per l aggiornamento professionale

Dettagli

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE.

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. Casi pratici sulla corretta registrazione delle operazioni attinenti la gestione collettiva del risparmio

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI

MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI Dalla tecnica PSInSAR al nuovo algoritmo SqueeSAR : Principi, approfondimenti e applicazioni 30 Novembre - 1 Dicembre 2010 Milano Il corso è accreditato

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

FORMAZIONE PROFESSIONALE

FORMAZIONE PROFESSIONALE FORMAZIONE PROFESSIONALE Le coperture a tutela dell impresa EDIZIONE 21 maggio 2014 DOCENZA IN WEBCONFERENCE PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per il conseguimento della formazione professionale

Dettagli

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 DATA: 29/8/2013 N. PROT: 475 A tutte le aziende/enti interessati Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 Roma, 15-16 ottobre 2013 Bruxelles,

Dettagli

Parc Hotel Villa Immacolata

Parc Hotel Villa Immacolata SEMINARIO di presentazione del corso: USO EFFICIENTE DELLE RISORSE ENERGETICHE: L AZIENDA E L ENERGY MANAGEMENT Pescara, 13 Marzo 2009 Segreteria organizzativa Centro Congressi Strada Comunale San Silvestro,

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED ANALYTICS WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it www.technologytransfer.it ADVANCED ANALYTICS

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

4. Introduzione ai prodotti derivati. Stefano Di Colli

4. Introduzione ai prodotti derivati. Stefano Di Colli 4. Introduzione ai prodotti derivati Metodi Statistici per il Credito e la Finanza Stefano Di Colli Che cos è un derivato? I derivati sono strumenti il cui valore dipende dal valore di altre più fondamentali

Dettagli

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right MASTER PART TIME GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI 2 0 1 4 TERZA EDIZIONE R E G G I O E M I L I A When you have to be right LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di Formazione

Dettagli

gli Insights dai Big Data

gli Insights dai Big Data Iscriviti ora! CONSUMER INTELLIGENCE FORUM Come cogliere gli Insights dai Big Data per anticipare i bisogni Le 11 Best Practice del 2014: Credem* Feltrinelli Groupon International Hyundai Motor Company

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

ingbenchmark ingbenchmarking benchmarkingbench marking

ingbenchmark ingbenchmarking benchmarkingbench marking INFORMAZIONE FORMAZIONE E CONSULENZA benchmark ingbenchmark ingbenchmarking benchmarkingbench marking ACQUISTO DI SERVIZI DI TRASPORTO MERCI E DI LOGISTICA DI MAGAZZINO In collaborazione con Acquisto di

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Price list per il servizio di Non-Executing Broker. Ai sensi di quanto previsto all art. 3.3.4 del Regolamento

Price list per il servizio di Non-Executing Broker. Ai sensi di quanto previsto all art. 3.3.4 del Regolamento Price list per il servizio di Non-Executing Broker Ai sensi di quanto previsto all art. 3.3.4 del Regolamento In vigore dal 1 marzo 2015 Indice 1.0 2.0 3.0 Corrispettivo annuale di accesso al servizio

Dettagli

Sfide strategiche nell Asset Management

Sfide strategiche nell Asset Management Financial Services Banking Sfide strategiche nell Asset Management Enrico Trevisan, Alberto Laratta 1 Introduzione L'attuale crisi finanziaria (ed economica) ha significativamente inciso sui profitti dell'industria

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Ottimizzare gli sconti per incrementare i profitti

Ottimizzare gli sconti per incrementare i profitti Ottimizzare gli sconti per incrementare i profitti Come gestire la scontistica per massimizzare la marginalità di Danilo Zatta www.simon-kucher.com 1 Il profitto aziendale è dato da tre leve: prezzo per

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali.

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali. Come utilizziamo i suoi dati è un prodotto di ULTRONEO SRL INFORMAZIONI GENERALI Ultroneo S.r.l. rispetta il Suo diritto alla privacy nel mondo di internet quando Lei utilizza i nostri siti web e comunica

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

17 Campionato di Borsa con Denaro Reale Investiment & Trading Cup Edizione 2015

17 Campionato di Borsa con Denaro Reale Investiment & Trading Cup Edizione 2015 17 Campionato di Borsa con Denaro Reale Investiment & Trading Cup Edizione 2015 Il Campionato di Borsa con Denaro Reale, organizzato in collaborazione con Directa Sim, Binck Bank, Finanza on Line Brown

Dettagli

con il patrocinio di in collaborazione con

con il patrocinio di in collaborazione con con il patrocinio di in collaborazione con La Traders Cup, organizzata dalla rivista TRADERS Magazine Italia punto di riferimento per il mondo del trading e dell investimento professionale, è l unica competizione

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

Accademia Beauty and Hair

Accademia Beauty and Hair INDICE CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY 25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY Milano, ATAHOTELS Via Don Luigi Sturzo, 45 LA GESTIONE DEI PROGETTI NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DEL FUTURO. I SUOI RIFLESSI NEI

Dettagli

Napoli. Riconosciuto dal Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca M.I.U.R.

Napoli. Riconosciuto dal Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca M.I.U.R. Napoli Centro Psicopedagogico Formazione Studi e Ricerche OIDA Scuola di Formazione riconosciuta dal M.I.U.R. Decreto 3 agosto 2011 Scuola di Formazione riconosciuta dalla P.ED.I.AS. Comunicazione Efficace

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse

IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse CICLO DI SEMINARI febbraio/maggio 2008 IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse CICLO DI SEMINARI IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse 26 febbraio PRESUPPOSTI

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 sviluppo risorse per l azienda CISITA PARMA IMPRESE Executive TOOLS STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 IN COLLABORAZIONE CON Executive TOOLS Executive Tools - Strumenti

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

FINANZIAMENTI IMPORT

FINANZIAMENTI IMPORT Aggiornato al 01/01/2015 N release 0004 Pagina 1 di 8 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica: BANCA INTERPROVINCIALE S.p.A. Forma giuridica: Società per Azioni Sede legale e amministrativa:

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO

CONTRATTO DI SERVIZIO Il presente contratto si basa su un accordo quadro stipulato fra l Associazione provinciale delle organizzazioni turistiche dell'alto Adige (LTS), le Associazioni e i Consorzi turistici dell Alto Adige

Dettagli

Il canale distributivo Prima e dopo Internet. Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco

Il canale distributivo Prima e dopo Internet. Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco Il canale distributivo Prima e dopo Internet Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco La distribuzione commerciale Il canale distributivo è un gruppo di imprese

Dettagli

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani AIM Italia Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani Perché AIM Italia I mercati di Borsa Italiana AIM Italia si aggiunge all offerta di mercati regolamentati di Borsa Italiana MTA MTF 3 Perché

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 -

SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 - Versione 10/04/15 SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 - Rifiuti dei Beni a base di Polietilene, Piazza di S. Chiara, 49 00186 ROMA) e (facoltativamente) anticipata mezzo fax Il richiedente... In persona del

Dettagli

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA Axpo Italia AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA UN GRUPPO A DIMENSIONE EUROPEA Axpo opera direttamente in oltre 20 paesi europei L Italia è uno dei mercati principali del gruppo Axpo in Italia Alla presenza

Dettagli

ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI

ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI DESTINATARI: INFERMIERE, INFERMIERE PEDIATRICO INIZIO: 01/01/2012 FINE: 31/12/2012 COSTO: 84,70 (IVA INCLUSA) OBIETTIVI

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO RELATIVE ALL ACQUISTO DI DIRITTI DI UTILIZZAZIONE DELLE IMMAGINI DELL ARCHIVIO FOTOGRAFICO ON-LINE DEL SISTEMA MUSEI CIVICI DI ROMA CAPITALE Premesso che La Sovrintendenza

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Raffineria Metalli Capra: innovazione nel settore METAL

Raffineria Metalli Capra: innovazione nel settore METAL SAP Customer Success Story Prodotti Industriali Raffineria Metalli Capra Raffineria Metalli Capra. Utilizzata con concessione dell autore. Raffineria Metalli Capra: innovazione nel settore METAL Partner

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

L idea. 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta

L idea. 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta Guardare oltre L idea 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta I nostri moduli non hanno altrettante combinazioni possibili, ma la soluzione è sempre una, PERSONALIZZATA

Dettagli

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Romano Stasi Responsabile Segreteria Tecnica ABI Lab Roma, 4 dicembre 2007 Agenda Il percorso metodologico Analizzare per conoscere: la mappatura

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A.

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A. Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica Laboratorio di Informatica Applicata Introduzione all IT Governance Lezione 5 Marco Fusaro KPMG S.p.A. 1 CobiT: strumento per la comprensione di una

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

INDICAZIONI PER L ATTIVITÀ DEI GRUPPI DI ACQUISTO SOLIDALI

INDICAZIONI PER L ATTIVITÀ DEI GRUPPI DI ACQUISTO SOLIDALI Rete Nazionale Gruppi di Acquisto Solidali www.retegas.org INDICAZIONI PER L ATTIVITÀ DEI GRUPPI DI ACQUISTO SOLIDALI Febbraio 2007 INTRODUZIONE I Gruppi di Acquisto Solidali (GAS) sono gruppi di persone

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

PROCEDURE DEL MODELLO ORGANIZZATIVO 231 PROCEDURE DI CONTROLLO INTERNO (PCI)

PROCEDURE DEL MODELLO ORGANIZZATIVO 231 PROCEDURE DI CONTROLLO INTERNO (PCI) Pag. 1 di 16 PROCEDURE DEL MODELLO Pag. 2 di 16 Indice PROCEDURE DEL MODELLO... 1 PCI 01 - VENDITA DI SERVIZI... 3 PCI 02 PROCEDIMENTI GIUDIZIALI ED ARBITRALI... 5 PCI 03 AUTORIZZAZIONI E RAPPORTI CON

Dettagli

Una soluzione sempre pronta a magazzino: Service e parti di ricambio KSB

Una soluzione sempre pronta a magazzino: Service e parti di ricambio KSB La nostra tecnologia. Il vostro successo. Pompe n Valvole n Service Una soluzione sempre pronta a magazzino: Service e parti di ricambio KSB 02 Introduzione Rapidi, affidabili e competenti da oltre 140

Dettagli

Soluzioni di risparmio

Soluzioni di risparmio Soluzioni di risparmio Alla ricerca delle spese nascoste Visibile Gestita totalmente Aereo Treno Gestita tradizionalmente Servizi generalmente prenotati in anticipo e approvati dal line manager Meno potenziale

Dettagli

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Roma, 29 maggio 2012 Indice Il Gestore dei Servizi Energetici GSE S.p.A. I nostri servizi Nuove attività 2012-2013 Evoluzione delle attività

Dettagli

La carta dei servizi al cliente

La carta dei servizi al cliente La carta dei servizi al cliente novembre 2013 COS E LA CARTA DEI SERVIZI La Carta dei Servizi dell ICE Agenzia si ispira alle direttive nazionali ed europee in tema di qualità dei servizi e rappresenta

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari Sistema Regionale ECM Pagina 1 di 7 1 Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari 1. Presentazione: L evento, destinato alle figure professionali di Tecnici

Dettagli

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014 PROCEDURA IN ECONOMIA ex art. 125 del D. Lgs. n. 63/2006 per l affidamento del servizio di CONTROLLO INTEGRATO DELLE INFESTAZIONI ENTOMATICHE E MURINE PRESSO LE STRUTTURE UNIVERSITARIE Periodo: 1.3.2011

Dettagli

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica.

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. Studio FORM FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. We believe in what we create This is FORM power La soluzione FORM permette di realizzare qualsiasi documento in formato

Dettagli

ai giovani 18 24 anni che non hanno conseguito il diploma di scuola media superiore al 10%.

ai giovani 18 24 anni che non hanno conseguito il diploma di scuola media superiore al 10%. COMUNE di SASSARI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI PROTOCOLLO D INTESA INTERISTITUZIONALE FINALIZZATO ALLA CONOSCENZA DEL FENOMENO DELLA DISPERSIONE SCOLASTICA E ALLA PRIMA INDIVIDUAZIONE DI MISURE DI

Dettagli

Master s Certificate in Project Management

Master s Certificate in Project Management Leader mondiale nella formazione del Project Management MCPM Master s Certificate in Project Management Accelera la tua carriera grazie a una certificazione internazionale Master s Certificate in Project

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Parma, 23 settembre 2011. Dal modello formativo europeo al percorso formativo per l assistente familiare non professionale

Parma, 23 settembre 2011. Dal modello formativo europeo al percorso formativo per l assistente familiare non professionale Parma, 23 settembre 2011 Dal modello formativo europeo al percorso formativo per l assistente familiare non professionale Dopo il meeting europeo svoltosi a Granada e partendo dal percorso formativo l

Dettagli

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence?

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? Cos è? Per definizione, la Business Intelligence è: la trasformazione dei dati in INFORMAZIONI messe a supporto delle decisioni

Dettagli

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ).

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). 1 ADESIONE A IOSI 1.1 Possono aderire al Club IoSi (qui di seguito IoSi ) tutti i

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management Il Master universitario di 1 livello Banking and Financial Services Management è nato dall accordo tra la Scuola di Amministrazione Aziendale

Dettagli

I Derivati. a.a. 2013/2014 mauro.aliano@unica.it

I Derivati. a.a. 2013/2014 mauro.aliano@unica.it I Derivati a.a. 2013/2014 mauro.aliano@unica.it 1 Definizione di derivati I derivati sono strumenti finanziari (art.1 TUF) Il valore dello strumento deriva da uno o più variabili sottostanti (underlying

Dettagli

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB:

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB: Via Durini, 23-20122 Milano (MI) Tel.+39.02.77.88.931 Fax +39.02.76.31.33.84 Piazza Marconi,15-00144 Roma Tel.+39.06.32.80.37.33 Fax +39.06.32.80.36.00 www.valuelab.it valuelab@valuelab.it MARKETING INTELLIGENCE

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti offerti sul nostro sito web www.prada.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata dalle seguenti Condizioni Generali di

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DI CENTROSIM S.p.A.

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DI CENTROSIM S.p.A. Decorrenza 3 Gennaio 2011 INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DI CENTROSIM S.p.A. 1. Obiettivo Nel rispetto della direttiva 2004/39/CE

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Innovative Procurement Process. Consulting

Innovative Procurement Process. Consulting Creare un rapporto di partnership contribuendo al raggiungimento degli obiettivi delle Case di cura nella gestione dei DM attraverso soluzione a valore aggiunto Innovative Procurement Process Consulting

Dettagli

Circolare N.175 del 27 Novembre 2013

Circolare N.175 del 27 Novembre 2013 Circolare N.175 del 27 Novembre 2013 PMI. Tutte le informazioni per la quotazione in borsa online Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che ABI, AIFI, ASSIREVI, ASSOGESTIONI, ASSOSIM,

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli