ASSESSORADU DE SOS AFÀRIOS GENERALES, PERSONALE E REFORMA DE SA REGIONE ASSESSORATO DEGLI AFFARI GENERALI, PERSONALE E RIFORMA DELLA REGIONE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ASSESSORADU DE SOS AFÀRIOS GENERALES, PERSONALE E REFORMA DE SA REGIONE ASSESSORATO DEGLI AFFARI GENERALI, PERSONALE E RIFORMA DELLA REGIONE"

Transcript

1 ASSESSORADU DE SOS AFÀRIOS GENERALES, PERSONALE E REFORMA DE SA REGIONE ASSESSORATO DEGLI AFFARI GENERALI, PERSONALE E RIFORMA DELLA REGIONE Prot. n Determinazione n. 750 Cagliari, 11 Novembre 2014 Oggetto: Rete Telematica Regionale estensione delle infrastrutture in fibra ottica della rete telematica regionale - intervento RTR-FO-EXT Indizione gara d appalto con procedura aperta per la progettazione esecutiva e realizzazione dell appalto di lavori [RTR-FO-EXT] Posa e giunzione di tratte in fibra ottica per l estensione della rete telematica della Regione Autonoma della Sardegna Intervento RTR-FO-EXT CUP MASTER E79C CUP E74C CIG C9E. IL DIRETTORE DI SERVIZIO lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione; la Legge Regionale n. 1 del 7 gennaio 1977, Norme sull organizzazione amministrativa della Regione Sarda e sulle competenze della Giunta, della Presidenza e degli Assessorati regionali ; la Legge Regionale n. 31 del 13 novembre 1998 relativa alla Disciplina del personale regionale e dell'organizzazione degli uffici della Regione ; la legge n. 241 del 7 agosto 1990 e successive modificazioni ed integrazioni, recante norme in materia di procedimento amministrativo e diritto di accesso ai documenti amministrativi, nonché disciplinante la figura del responsabile del procedimento; la legge regionale n. 40 del 22 agosto 1990 e successive modificazioni ed integrazioni, recante norme in materia di procedimento amministrativo nonché disciplinante la figura del responsabile del procedimento; il D. Lgs. n. 163 del 12 aprile 2006, Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture in attuazione delle direttive 2004/17/CE e 2004/18/CE ; la Legge Regionale n. 5 del 7 agosto 2007, Procedure di aggiudicazione degli appalti pubblici di lavori, forniture e servizi, in attuazione della direttiva 1/8

2 comunitaria n. 2004/18/CE del 31 marzo 2004 e disposizioni per la disciplina delle fasi del ciclo dell appalto ; il Decreto del Presidente della repubblica del 5 ottobre 2010, n Regolamento di esecuzione ed attuazione del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, recante Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture in attuazione delle direttive 2004/17/CE e 2004/18/CE ; la legge regionale n. 11 del 2 agosto 2006 e ss.mm.ii recante norme in materia di programmazione, bilancio e contabilità della Regione Autonoma della Sardegna; VISTE La leggi regionali 21 gennaio 2014, n. 7 Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale della Regione (legge finanziaria 2014) e la legge regionale 21 gennaio 2014, n. 8 Bilancio di previsione per l'anno 2014 e bilancio pluriennale per gli anni ) ; il Decreto n. 1 del 27 gennaio 2014 con il quale l Assessore della Programmazione, Bilancio, credito e assetto del territorio ha approvato l allegato tecnico al bilancio per l anno 2014 e per gli anni e s.m.i.; il decreto dell Assessore degli affari generali, personale e riforma della Regione n. 1575/16 del , con il quale all ing. Piero Berritta è stato conferito l incarico di direttore del servizio infrastrutture e reti (CDR ); il Regolamento (CE) n. 1080/2006 del parlamento e del consiglio del 5 luglio 2006 relativo al FESR e recante l abrogazione del regolamento CE n. 1783/1999; il Regolamento (CE) n. 1083/2006 del consiglio dell'11 luglio 2006 recante disposizioni generali sul Fondo europeo di sviluppo regionale, sul Fondo sociale europeo e sul Fondo di coesione e che abroga il regolamento (CE) n. 1260/1999; il Regolamento (CE) n. 1828/2006 della commissione dell'8 dicembre 2006 che stabilisce modalità di applicazione del regolamento (CE) n. 1083/2006 del Consiglio recante disposizioni generali sul Fondo europeo di sviluppo regionale, 2/8

3 sul Fondo sociale europeo e sul Fondo di coesione e del regolamento (CE) n. 1080/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo al Fondo europeo di sviluppo regionale; il Decreto del Presidente della Repubblica 3 ottobre 2008 n. 196 Regolamento di esecuzione del regolamento (CE) n. 1083/2006 recante disposizioni generali sul fondo europeo di sviluppo regionale, sul fondo sociale europeo e sul fondo di coesione pubblicato nella Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 294 del 17 dicembre 2008; Il programma operativo regionale Sardegna FESR , obiettivo Competitività regionale e occupazione, approvato dalla Commissione europea con Decisione C(2007) 5728 del 20 novembre 2007; la Deliberazione della Giunta Regionale n. 45/26 del Presa d atto del Programma Operativo Regionale Sardegna Competitività Regionale e Occupazione" FESR ; la Delibera GR n. 10/20 DEL che, tra l altro, attribuisce al Servizio infrastrutture e reti la responsabilità dell attuazione della linea di attività 1.1.1b Interventi per favorire la creazione e la disponibilità di infrastrutture a larga banda e realizzazione di reti telematiche, dell asse I del POR FESR 2007/2013; la Delibera GR n. 39/18 del avente ad oggetto Ricognizione dello stato di realizzazione delle reti telematiche regionali e definizione dei criteri di individuazione delle sedi per l ulteriore estensione. POR FESR Asse I Società dell informazione linea d attività b. che stabilisce le linee d indirizzo per l estensione dell infrastruttura in fibra ottica della RTR e attribuisce alla Direzione generale degli affari generali e della società dell informazione la responsabilità dell intervento attuativo, denominato RTR- FO-EXT; RICHIAMATA la determinazione n del che dispone la nomina dell ing. Marcello Atzeni, funzionario tecnico, quale responsabile del procedimento nelle fasi di progettazione, affidamento ed esecuzione; 3/8

4 RICHIAMATA la determinazione n. 156 del 4/3/2013 e il contratto rep.n. 16 prot.n del 12/08/2013, con i quali l ing. Carlo Mulas è stato nominato progettista dell intervento in oggetto per i livelli preliminare e definitivo; RICHIAMATA la determinazione n. 163 del 11/4/2014 e il contratto rep. N.9 prot. n del 22/05/2014, con i quali l ing. Franco De Donatis, della società Dedo Ingegneria S.r.l., è stato nominato Direttore lavori e Coordinatore della sicurezza in progettazione ed esecuzione; RICHIAMATA la determinazione n. 208 del 16/5/2013 e il contratto rep. N. 17 del 26/09/2013, con cui è stato affidato alla società d ingegneria Tecnolav Engineering S.r.l. l incarico per la verifica della progettazione per l intervento in oggetto; il documento preliminare alla progettazione allegato al prot. INT n del 18/03/2013; VISTI i rapporti di verifica e relative approvazioni del progetto preliminare ed in particolare: il Rapporto Conclusivo di Verifica del Progetto Preliminare, trasmesso con nota prot. n del 13/05/2014 dalla Tecnolav Engineering, il quale è stato firmato, per approvazione, dal responsabile del procedimento, previa sottoscrizione da parte del verificatore e del progettista, ed è agli atti con prot. n del 20/05/2014; PRESO ATTO che il soggetto preposto alla verifica ha consegnato in data 3/11/2014 il Rapporto Conclusivo di Verifica, di cui all art. 54, comma 7, D.P.R. 207/2010, relativo al Progetto Definitivo di [RTR-FO-EXT] Lavori di posa e giunzione di tratte in fibra ottica per l estensione della rete telematica della Regione Autonoma della Sardegna, acquisito agli atti con prot. n del 3/11/2014, e il verbale, in contraddittorio col progettista, trasmesso con prot. n del 16/10/2014; il verbale di validazione trasmesso dal responsabile del procedimento, prot. n del 4/11/2014, al quale è allegato il rapporto conclusivo di verifica sopra citato firmato da tutti i soggetti previsti; 4/8

5 PRESO ATTO PRESO ATTO che il progettista ha consegnato in data 5/11/2014, prot. n del 07/11/2014, la revisione finale del progetto definitivo approvato, firmato e timbrato dal progettista; dell avvenuto rilascio da parte del direttore lavori dell attestazione di cui all art. 106, comma 1, D.P.R. 207/2010, ai sensi dell art. 54, comma 7 del medesimo Regolamento, acquisita agli atti con prot. n del 28/10/2014; VISTI gli atti di gara, da effettuarsi con procedura aperta ai sensi dell art. 55 comma 5 del d.lgs. 163/2006, per la progettazione esecutiva e realizzazione dell appalto di lavori [RTR-FO-EXT] Posa e giunzione di tratte in fibra ottica per l estensione della rete telematica della Regione Autonoma della Sardegna Intervento RTR-FO-EXT CUP MASTER E79C CUP E74C , consistenti nel disciplinare di gara e relativi modelli (fac simile) trasmessi dal responsabile del procedimento con prot. n del 7/11/2014, e dagli elaborati progettuali redatti dal progettista incaricato; PRESO ATTO che alla citata procedura è assegnato il seguente CIG: C9E, rilasciato dall Autorità Nazionale Anticorruzione (già AVCP); RILEVATO il rispetto dei criteri di selezione delle operazioni del POR FESR ; CONSIDERATO che l importo complessivo dell appalto, compresi gli oneri per la sicurezza ed esclusi gli oneri fiscali, ammonta ad euro ,13 (euro UN MILIONE CENTOQUARANTANOVEMILA CINQUECENTO QUARANTATRE/13), di cui: oneri per l esecuzione dei lavori pari a euro ,22 (euro UNMILIONE OTTANTUNOMILA SEICENTOVENTITRE/22); oneri per la progettazione esecutiva pari a euro ,93 (euro QUINDICIMILA TRECENTO VENTITRE/93); oneri per l attuazione dei piani della sicurezza, non soggetti a ribasso, pari ad euro ,98 (euro CINQUANTADUEMILA CINQUECENTO NOVANTACINQUE/98); RILEVATO RITENUTO che il suddetto importo a base d asta colloca la gara nella categoria superiore alla soglia di rilievo comunitario di cui all art. 28 del d.lgs. 163/2006 e al di sopra della soglia di cui all art. 122 comma 7 del citato decreto; necessario che per ragioni di efficacia ed efficienza amministrativa l espletamento della gara avvenga mediante procedura aperta ai sensi dell art. 5/8

6 55, comma 5, del d.lgs. n. 163/2006, con il criterio di aggiudicazione dell offerta al prezzo più basso e con contratto da stipulare a corpo mediante ribasso sull importo a base d asta ai sensi dell art. 82 comma 2 lettera b) del d.lgs. 163/2006; CONSIDERATO RITENUTO RITENUTO che il presente appalto trova copertura nei capitoli del bilancio pluriennale: capitoli SC , SC , SC , relativi agli stanziamenti del POR Sardegna FESR , Asse I Società dell informazione obiettivo operativo linea di attività a; di dover dare idonea pubblicità alla gara in oggetto, ai sensi dell art. 122 comma 5 del D. Lgs. 163/2006 e dell art. 22 della Legge Regionale 7 agosto 2007 n. 5, pubblicando il bando integrale sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, sul sito informatico del Ministero delle infrastrutture e dei Trasporti, sul sito informatico presso l Osservatorio, pubblicando, inoltre, lo stesso bando integrale, il disciplinare di gara, il capitolato speciale d appalto e tutta la documentazione relativa al progetto definitivo da porre a base di gara sul sito istituzionale della Regione Autonoma della Sardegna e procedendo, infine, alla pubblicazione del bando per estratto su uno dei principali quotidiani a diffusione nazionale e su un quotidiano a maggiore diffusione locale nel luogo ove si eseguirà il contratto; di dover provvedere in merito, DETERMINA Art 1. E indetta la gara d appalto con procedura aperta ai sensi dell art. 55, comma 5, del d.lgs. n. 163/2006, art. 17, comma 4, lettera a), della Legge Regionale 7 agosto 2007 n. 5, e con il criterio di aggiudicazione dell offerta al prezzo più basso e con contratto da stipulare a corpo mediante ribasso sull importo a base d asta ai sensi dell art. 82 comma 2 lettera b) del d.lgs. 163/2006, per la progettazione esecutiva e realizzazione dell appalto di lavori [RTR-FO-EXT] Posa e giunzione di tratte in fibra ottica per l estensione della rete telematica della Regione Autonoma della Sardegna Intervento RTR-FO-EXT CUP MASTER E79C CUP E74C CIG C9E (RTR-FO-EXT). 6/8

7 Art 2. Sono approvati i seguenti documenti di gara: - il bando di gara, il disciplinare di gara, e tutti gli altri atti in essi enucleati, che si allegano alla presente determinazione ai fini formali e sostanziali, - il progetto definitivo predisposto dal progettista incaricato, sottoposto a verifica e validazione, come da verbale trasmesso dal responsabile del procedimento, e comprendente il capitolato speciale d appalto, che costituisce parte integrante della documentazione di gara. Si dispone inoltre la pubblicazione tra gli atti di gara delle autorizzazioni e relative prescrizioni emesse dagli organi preposti al fine di dare conoscenza di tutti gli oneri a carico dell esecutore. Art 3. Si dà atto che la predetta graverà sugli stanziamenti del POR Sardegna FESR , Asse I Società dell informazione obiettivo operativo linea di attività a (capitoli SC , SC , SC ); Art 4. Si dispongono, della presente procedura di gara, i seguenti adempimenti di pubblicazione e informazione: a) pubblicazione del bando di gara integrale sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, sul sito informatico del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e sul sito informatico presso l Osservatorio; b) pubblicazione del bando integrale sul sito internet della Regione autonoma della Sardegna; c) pubblicazione sul sito istituzionale della Regione Autonoma della Sardegna, oltre al bando integrale, di cui al punto che precede, anche del disciplinare di gara, e tutti gli altri atti in essi enucleati, che si allegano alla presente determinazione ai fini formali e sostanziali, del progetto definitivo predisposto dal progettista incaricato, nonché delle autorizzazioni e relative prescrizioni emesse dagli organi preposti; d) pubblicazione del bando per estratto su uno dei principali quotidiani a diffusione nazionale e su uno dei quotidiani a maggiore diffusione locale nel luogo ove si eseguirà il contratto. 7/8

8 Art 5. La presente determinazione è trasmessa all Assessore degli Affari Generali, Personale e Riforma della Regione ai sensi dell art. 21, comma 9, della L.R. 13 novembre 1998 n. 31. Il Direttore di Servizio Ing. Piero Berritta 8/8

ASSESSORATO DEGLI AFFARI GENERALI, PERSONALE. Prot. N. 7555 del 17.10.2011 DETERMINAZIONE N. 541/AA.GG DEL 17.10.2011

ASSESSORATO DEGLI AFFARI GENERALI, PERSONALE. Prot. N. 7555 del 17.10.2011 DETERMINAZIONE N. 541/AA.GG DEL 17.10.2011 ASSESSORATO DEGLI AFFARI GENERALI, PERSONALE E RIFORMA DELLA REGIONE Prot. N. 7555 del 17.10.2011 DEL 17.10.2011 Oggetto: Procedura aperta, ai sensi dell art. 55, comma 5, del d.lgs. n. 163/2006, art.

Dettagli

Il Direttore del Servizio. lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione;

Il Direttore del Servizio. lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione; 04.01.04 SERVIZIO PROVVEDITORATO DETERMINAZIONE PROT. N. 27187 - REP. N. 1490 DEL 24 LUGLIO 2012 Oggetto: Indizione di una procedura di gara aperta per l affidamento dei servizi assicurativi relativi ai

Dettagli

ASSESSORADU DE SOS AFÀRIOS GENERALES, PERSONALE E REFORMA DE SA REGIONE ASSESSORATO DEGLI AFFARI GENERALI, PERSONALE E RIFORMA DELLA REGIONE

ASSESSORADU DE SOS AFÀRIOS GENERALES, PERSONALE E REFORMA DE SA REGIONE ASSESSORATO DEGLI AFFARI GENERALI, PERSONALE E RIFORMA DELLA REGIONE Prot. n. 832 Determinazione n. 25 del 10 Febbraio 2015 Oggetto: Rete Telematica Regionale Determinazione a contrarre per i servizi di co-location (housing e facility management) degli apparati dei nove

Dettagli

ASSESSORATO DEI TRASPORTI. Servizio degli appalti e gestione dei sistemi di trasporto DETERMINAZIONE N. 820 DEL 28.10.2009

ASSESSORATO DEI TRASPORTI. Servizio degli appalti e gestione dei sistemi di trasporto DETERMINAZIONE N. 820 DEL 28.10.2009 Servizio degli appalti e gestione dei sistemi di trasporto DETERMINAZIONE N. 820 DEL 28.10.2009 Oggetto: Indizione Procedura negoziata per l affidamento del SERVIZIO DI LOCAZIONE FINANZIARIA PER L ACQUISIZIONE

Dettagli

lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione;

lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione; DETERMINAZIONE PROT. N. 10466 REP N. 588 DEL 16 SETTEBRE 2013 Oggetto: Procedura di gara d appalto per gli oneri di servizio pubblico ai sensi dell art. 16 par. 9 e 10 e art. 17 del Regolamento (CE) 1008/2008.

Dettagli

ASSESSORATO DEI TRASPORTI. Servizio degli appalti e gestione dei sistemi di trasporto DETERMINAZIONE N. 945 DEL 11.12.2009

ASSESSORATO DEI TRASPORTI. Servizio degli appalti e gestione dei sistemi di trasporto DETERMINAZIONE N. 945 DEL 11.12.2009 Servizio degli appalti e gestione dei sistemi di trasporto DETERMINAZIONE N. 945 DEL 11.12.2009 Oggetto: Procedura negoziata per l affidamento del SERVIZIO DI LOCAZIONE FINANZIARIA PER L ACQUISIZIONE DI

Dettagli

ASSESSORATO DEI TRASPORTI

ASSESSORATO DEI TRASPORTI C.d.R. 13-01-00 DETERMINAZIONE PROT. N. 2524 REP. N. 147 DEL 30 mar 2011 Oggetto: Procedura aperta per l affidamento del servizio di assistenza tecnica e pianificazione ai fini della predisposizione del

Dettagli

VISTO lo Statuto Speciale per la Sardegna, adottato con Legge Costituzionale 26 febbraio 1948, n. 3;

VISTO lo Statuto Speciale per la Sardegna, adottato con Legge Costituzionale 26 febbraio 1948, n. 3; Direzione generale dei Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport DETERMINAZIONE PROT. N. 12190 REP. N. 1075 4 AGOSTO 2015 Oggetto: D.Lgs. 163/2006 articoli 57, comma 6 e 125, commi 10 e 11 secondo

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** UNITA' STRATEGICHE (S) CONTROLLO DI GESTIONE

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** UNITA' STRATEGICHE (S) CONTROLLO DI GESTIONE COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** UNITA' STRATEGICHE (S) CONTROLLO DI GESTIONE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1839 / 2014 OGGETTO: COLLAUDO PROGETTO

Dettagli

08/10/2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 81 - Supplemento n. 1. Regione Lazio

08/10/2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 81 - Supplemento n. 1. Regione Lazio Regione Lazio DIREZIONE INFRASTRUTTURE, AMBIENTE E POLITICHE ABITATIVE Atti dirigenziali di Gestione Determinazione 30 settembre 2015, n. G11701 POR FESR LAZIO 2007-2013. Progetto A0070P0221 CALL FOR PROPOSAL

Dettagli

lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione;

lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione; DETERMINAZIONE PROT. N. 11827 REP N. 647 DEL 10.10.2013 Oggetto: Procedura di gara d appalto per gli oneri di servizio pubblico ai sensi dell art. 16 par. 9 e 10 e art. 17 del Regolamento (CE) 1008/2008.

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197. Staff Generale - Informatica

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197. Staff Generale - Informatica COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 Staff Generale - Informatica Determinazione n. 452 del 03/04/2014 Oggetto: CUP F5311000520002 - CIG 52867972E6 FORNITURA

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 19019/2063 DEL 13.05.2014

DETERMINAZIONE N. 19019/2063 DEL 13.05.2014 Servizio degli Affari Generali, Bilancio e Controlli Fse DETERMINAZIONE N. 19019/2063 13.05.2014 Oggetto: Aggiudicazione definitiva relativa all offerta per l acquisizione in economia con affidamento diretto

Dettagli

lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione;

lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione; 13-01 02 Servizio della pianificazione e programmazione dei sistemi di trasporto Determinazione PROT. N. 5022 REP. N. 198 DEL 24 APRILE 2014 Oggetto: Procedura di gara d appalto per gli oneri di servizio

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 47924/6243/F.P. DEL 08.10.2012

DETERMINAZIONE N. 47924/6243/F.P. DEL 08.10.2012 Settore Programmazione DEL 08.10.2012 Oggetto: Programma Astrea -gara con procedura aperta per l'affidamento del servizio di Riorganizzazione dei processi lavorativi e di ottimizzazione delle risorse degli

Dettagli

27/01/2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 8. Regione Lazio

27/01/2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 8. Regione Lazio Regione Lazio DIREZIONE INFRASTRUTTURE, AMBIENTE E POLITICHE ABITATIVE Atti dirigenziali di Gestione Determinazione 13 gennaio 2015, n. G00065 POR FESR LAZIO 2007-2013. Progetto A0070P0187. CALL FOR PROPOSAL

Dettagli

lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione;

lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione; N. 41745/2437 DEL 21.11.2012 Oggetto: Appalto per la selezione di una società di gestione del risparmio chiamata ad istituire e gestire un fondo comune di investimento immobiliare chiuso, riservato ad

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 15538/931 DEL 24 settembre 2015

DETERMINAZIONE N. 15538/931 DEL 24 settembre 2015 DETERMINAZIONE N. 15538/931 DEL 24 settembre 2015 Oggetto: Procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando di gara ai sensi dell art. 57 comma 5 lett. b) del D.lgs 163/2006 per l affidamento

Dettagli

Tipo atto: Decreto dirigenziale soggetto a controllo contabile e di legittimità. n 224 del 31/05/2013. Oggetto:

Tipo atto: Decreto dirigenziale soggetto a controllo contabile e di legittimità. n 224 del 31/05/2013. Oggetto: Tipo atto: Decreto dirigenziale soggetto a controllo contabile e di legittimità n 224 del 31/05/2013 Struttura organizzativa : Settore bilancio e finanze Dirigente responsabile : Dirigente Mascagni Fabrizio

Dettagli

DETERMINAZIONE N.26160/2517 del 12/06/2015

DETERMINAZIONE N.26160/2517 del 12/06/2015 Servizio degli Affari Generali, Bilancio e Controlli Fse Oggetto: Aggiudicazione definitiva relativa all offerta per l acquisizione in economia mediante cottimo fiduciario attraverso mercato elettronico

Dettagli

SERVIZI PROMOZIONALI

SERVIZI PROMOZIONALI SERVIZI PROMOZIONALI Dirigente: GIOVANNELLI STEFANO Decreto N. 152 del 27-07-2015 Responsabile del procedimento: Pubblicità/Pubblicazione: ATTO NON RISERVATO,PUBBLICAZIONE PRESSO IL MIN DELLE INFRASTRUTTURE

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca. Repubblica Italiana Regione Siciliana

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca. Repubblica Italiana Regione Siciliana Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Repubblica Italiana Regione Siciliana Scuola Statale Secondaria di 1 grado E. Romagnoli Via Volturno 28 93012 Gela CL - Tel.: 0933930934 Fax: 0933823428

Dettagli

ASSESSORATO ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA DETERMINAZIONE N 2904 /SITR DEL 26/11/2010

ASSESSORATO ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA DETERMINAZIONE N 2904 /SITR DEL 26/11/2010 Direzione generale della pianificazione urbanistica territoriale e della vigilanza edilizia DETERMINAZIONE N 2904 /SITR 26/11/2010 Oggetto: Gara d appalto con procedura aperta, ai sensi dell art. 55, comma

Dettagli

la legge regionale 7 gennaio 1977, n. 1 e successive modificazioni e integrazioni, Norme sull organizzazione amministrativa della Regione Sarda ;

la legge regionale 7 gennaio 1977, n. 1 e successive modificazioni e integrazioni, Norme sull organizzazione amministrativa della Regione Sarda ; Direzione Generale DETERMINAZIONE N. 23089/934 DEL 28 NOVEMBRE 2012 Oggetto: Indizione di un indagine di mercato ai sensi dell art. 125, comma 11, del d.lgs. n. 163/2006 e degli articoli 8 e 9 del Regolamento

Dettagli

RESPONSABILE DEL SERVIZIO

RESPONSABILE DEL SERVIZIO COMUNE DI LOCERI Provincia dell' Ogliastra Area Tecnica DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N. 332 del registro generale N.204 DATA 30/10/2015 OGGETTO:LAVORI DI: "INTERVENTI DI RISPARMIO ED EFFICIENZA

Dettagli

COMUNE DI SUNI. Provincia di Oristano AREA TECNICA

COMUNE DI SUNI. Provincia di Oristano AREA TECNICA COMUNE DI SUNI Provincia di Oristano SETTORE : RESPONSABILE : AREA TECNICA Sindaco Angelo Demetrio Cherchi COPIA DETERMINAZIONE N. 133 DEL 17/12/2015 OGGETTO: "POR - FESR 2007-2013 MANUTENZIONE STRAORDINARIA

Dettagli

48 18.3.2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11

48 18.3.2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 48 18.3.2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 REGIONE TOSCANA Direzione Generale Competitività del Sistema Regionale e Sviluppo delle Competenze Area di Coordinamento Industria, Artigianato,

Dettagli

COMUNE DI VILLACIDRO PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO

COMUNE DI VILLACIDRO PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO DELIBERAZIONE N 212 COMUNE DI VILLACIDRO PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto: Approvazione progetto Riqualificazione urbana del quartiere di ERP di via

Dettagli

Il Direttore del Servizio Territoriale del Sassarese. VISTA la Legge Regionale 8 agosto 2006, n. 13 Riforma degli enti agricoli e riordino delle

Il Direttore del Servizio Territoriale del Sassarese. VISTA la Legge Regionale 8 agosto 2006, n. 13 Riforma degli enti agricoli e riordino delle Oggetto: Determinazione a contrarre per affidamento servizio di conduzione e manutenzione periodica impianti di condizionamento uffici ARGEA Sardegna di Sassari, Bono e Pozzomaggiore. Procedura di acquisto

Dettagli

27/01/2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 8. Regione Lazio

27/01/2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 8. Regione Lazio Regione Lazio DIREZIONE INFRASTRUTTURE, AMBIENTE E POLITICHE ABITATIVE Atti dirigenziali di Gestione Determinazione 13 gennaio 2015, n. G00069 OGGETTO: POR FESR LAZIO 2007-2013. Progetto A0070P0194 CALL

Dettagli

COMUNE DI SERDIANA Provincia di Cagliari Via Mons. Saba, 10 - Tel. 070/744121 - Fax 070/743233

COMUNE DI SERDIANA Provincia di Cagliari Via Mons. Saba, 10 - Tel. 070/744121 - Fax 070/743233 COMUNE DI SERDIANA Provincia di Cagliari Via Mons. Saba, 10 - Tel. 070/744121 - Fax 070/743233 SERVIZIO ASSETTO DEL TERRITORIO Ufficio: EDILIZIA PUBBLICA 2 DETERMINAZIONE n. 160 del 12-12-2014 Oggetto:

Dettagli

lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione;

lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione; DETERMINAZIONE N. 42 DEL 01.02.2012 Oggetto: Procedura di gara d appalto per gli oneri di servizio pubblico ai sensi dell art. 16 par. 9 e 10 e art. 17 del Regolamento (CE) 1008/2008. Rotta Alghero Milano

Dettagli

COMUNE DI GIFFONI SEI CASALI. DETERMINAZIONE Area Tecnica

COMUNE DI GIFFONI SEI CASALI. DETERMINAZIONE Area Tecnica COMUNE DI GIFFONI SEI CASALI PROVINCIA DI SALERNO DETERMINAZIONE Area Tecnica OGGETTO: Gara per l'affidamento, mediante procedura aperta con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa, dei

Dettagli

3^ Settore. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 666 del 31-12-2013. Il Dirigente di Settore

3^ Settore. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 666 del 31-12-2013. Il Dirigente di Settore ORIGINALE 3^ Settore 2^ SERVIZIO - ORGANIZZAZIONE E PIANIFICAZIONE GENERALE Oggetto: Determinazione a contrarre, per l'affidamento ai sensi dell'art. 125 del d.lgs. n. 163/2006 e ss.mm.ii. del servizio

Dettagli

ASSESSORADU DE S'INDÙSTRIA ASSESSORATO DELL INDUSTRIA

ASSESSORADU DE S'INDÙSTRIA ASSESSORATO DELL INDUSTRIA DETERMINAZIONE PROT. n 1254 REP. n 10 18 GEN 2016 Oggetto: Selezione per titoli e colloquio per il conferimento di un incarico di collaborazione continuata e continuativa per un Esperto Informatico presso

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 8248 REP. 515 DEL 21.02.2013

DETERMINAZIONE N. 8248 REP. 515 DEL 21.02.2013 DETERMINAZIONE N. 8248 REP. 515 Oggetto: Piano straordinario per l occupazione e per il lavoro Anno 2011. Piano regionale per i servizi, le politiche del lavoro e l occupazione 2011-2014. Avviso pubblico

Dettagli

Determinazione del Dirigente Scolastico (Art. 11 del D. Lgs 163/2006)

Determinazione del Dirigente Scolastico (Art. 11 del D. Lgs 163/2006) Prot. 1910/6B Adrano, 24-giugno 2014 Determinazione del Dirigente Scolastico (Art. 11 del D. Lgs 163/2006) Determina a contrarre per l affidamento dei lavori di riqualificazione dei locali del I- Istituto

Dettagli

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi Determinazione dirigenziale n. DET-2013-601 del 11/09/2013 Oggetto Area Acquisizione Beni e Servizi.

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA IL GAS E IL SISTEMA IDRICO

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA IL GAS E IL SISTEMA IDRICO DELIBERAZIONE 29 MAGGIO 2014 236/2014/A AVVIO DI UNA PROCEDURA DI GARA APERTA, IN AMBITO NAZIONALE, FINALIZZATA ALLA STIPULA DI UN CONTRATTO DI APPALTO AVENTE AD OGGETTO LO SVOLGIMENTO DI SERVIZI DI TRADUZIONE

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Settore Urbanistica Rigenerazione Urbana DIRETTORE CARLETTI arch. RUGGERO Numero di registro Data dell'atto 723 14/05/2015 Oggetto : Approvazione in linea tecnica

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 1090 DEL 5 AGO 2015 Prot. n 12339

DETERMINAZIONE N. 1090 DEL 5 AGO 2015 Prot. n 12339 Servizio Beni Culturali e Sistema Museale 11-01-03 DETERMINAZIONE N. 1090 DEL 5 AGO 2015 Prot. n 12339 Oggetto: PO FESR 2007-2013 Asse IV - Obiettivo operativo 4.2.3, Linea di Attività 4.2.3.a: interventi

Dettagli

Pubblicità/Pubblicazione: Atto soggetto a pubblicazione integrale (sito internet)

Pubblicità/Pubblicazione: Atto soggetto a pubblicazione integrale (sito internet) Decreto del Direttore generale nr. 125 del 07/09/2015 Proponente: Armando Forgione Patrimonio Immobiliare Impianti e Reti Pubblicità/Pubblicazione: Atto soggetto a pubblicazione integrale (sito internet)

Dettagli

27/11/2014 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 95. Regione Lazio

27/11/2014 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 95. Regione Lazio Regione Lazio DIREZIONE INFRASTRUTTURE, AMBIENTE E POLITICHE ABITATIVE Atti dirigenziali di Gestione Determinazione 4 novembre 2014, n. G15557 POR FESR LAZIO 2007-2013. Progetto A0070P0376. Call for proposal

Dettagli

ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO DI SAN CIPIRELLO SCUOLA DELL'INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI I GRADO VIA A. GRAMSCI, 2-90040 SAN CIPIRELLO

ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO DI SAN CIPIRELLO SCUOLA DELL'INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI I GRADO VIA A. GRAMSCI, 2-90040 SAN CIPIRELLO ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO DI SAN CIPIRELLO SCUOLA DELL'INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI I GRADO VIA A. GRAMSCI, 2-90040 SAN CIPIRELLO PAIC81500G C.F. 97030190827 091/8573400 paic81500g@pec.istruzione.it

Dettagli

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari Originale DETERMINAZIONE N. 23 del 16/01/2015 AREA 6 - PROGETTAZIONE E APPALTI OPERE PUBBLICHE 1 Servizio Tecnico OO.PP. Oggetto: REALIZZAZIONE ORTI URBANI ORTI

Dettagli

COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA SERVIZIO AMMINISTRATIVO

COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA SERVIZIO AMMINISTRATIVO COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA SERVIZIO AMMINISTRATIVO DETERMINAZIONE NR. 48 DEL 28.3.2013 OGGETTO: Appalto servizio pulizie Sedi Comunali 2013/2014. Determinazione a contrarre ai sensi dell

Dettagli

Distretto Scolastico N 28 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Luigi Settino 87047 SAN PIETRO IN GUARANO (CS)

Distretto Scolastico N 28 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Luigi Settino 87047 SAN PIETRO IN GUARANO (CS) Distretto Scolastico N 28 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Luigi Settino 87047 SAN PIETRO IN GUARANO (CS) Plessi e Sezioni Staccate in Castiglione Cosentino Codice Meccanografico: CSIC857002 Codice Fiscale:

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-15 / 1321 del 26/11/2012 Codice identificativo 852753

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-15 / 1321 del 26/11/2012 Codice identificativo 852753 COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-15 / 1321 del 26/11/2012 Codice identificativo 852753 PROPONENTE Coordinatore lavori pubblici - Edilizia pubblica OGGETTO PPI. 2012/147.

Dettagli

C O M U N E D I G I O V I N A Z Z O Provincia di Bari DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE ORIGINALE. N. del

C O M U N E D I G I O V I N A Z Z O Provincia di Bari DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE ORIGINALE. N. del + C O M U N E D I G I O V I N A Z Z O Provincia di Bari SETTORE 2 n. 190 Ufficio gare e appalti data 16.06.2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE ORIGINALE N. del Oggetto: fornitura di materiale di cancelleria

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI. Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI. Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 285 DEL 20 / 06 /2011 OGGETTO: gara per l affidamento del servizio

Dettagli

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 757 Data: 06-10-2011

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 757 Data: 06-10-2011 Comune di Lecco Piazza Diaz, 1-23900 Lecco (LC) - Tel. 0341/ 481111 - Fax 286874 - C.F. 00623530136 N. 757-2011 Reg. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 757 Data: 06-10-2011 SETTORE : LAVORI PUBBLICI E

Dettagli

CONSIDERATO che, con l Avviso Congiunto Prot. AOODGAI/7667 del 15/06/2010, si è inteso dare attuazione agli interventi del PON;

CONSIDERATO che, con l Avviso Congiunto Prot. AOODGAI/7667 del 15/06/2010, si è inteso dare attuazione agli interventi del PON; Determinazione del Dirigente Scolastico (Art. 11 del D. Lgs 163/2006) Determina a contrarre per l affidamento della Progettazione, Direzione dei lavori, Misura e Contabilità e Coordinatore Sicurezza dei

Dettagli

ASSESSORADU DE SOS ENTES LOCALES, FINÀNTZIAS E URBANÌSTICA ASSESSORATO DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA

ASSESSORADU DE SOS ENTES LOCALES, FINÀNTZIAS E URBANÌSTICA ASSESSORATO DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA DETERMINAZIONE PROT. N. 375 REP. N. 6 Oggetto: Concessione demaniale marittima del Porticciolo turistico di Sant Antioco ubicato nel Comune di Sant Antioco. Approvazione avviso pubblico e relativi allegati.

Dettagli

IL CAPO DEL SETT. AMMINISTRATIVO SAVONA PIETRO

IL CAPO DEL SETT. AMMINISTRATIVO SAVONA PIETRO SETTORE AMMINISTRATIVO SERVIZIO CONTRATTI E APPALTI COPIA DI DETERMINA N. 258 ANNO 2015 DEL 13-05-2015 NUMERO DETERMINA DI SETTORE: 100 OGGETTO: TRAPANI IACP- AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA

Dettagli

C O M U N E D I I G L E S I A S

C O M U N E D I I G L E S I A S C O M U N E D I I G L E S I A S Provincia Carbonia - Iglesias D E T E R M I N A Z I O N E D I R I G E N Z I A L E Numero 3322 del 29/12/2015 - Settore - Tecnico - Manutentivo Oggetto ORIGINALE Lavori di

Dettagli

IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO PROGRAMMAZIONE ECONOMICA E SOCIALE

IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO PROGRAMMAZIONE ECONOMICA E SOCIALE OGGETTO: Aggiudicazione definitiva della gara di appalto per l affidamento, mediante procedura aperta, sopra soglia comunitaria, del servizio di assicurazione rischio infortuni per gli alunni delle scuole

Dettagli

DETERMINAZIONE N 6 DEL 04/02/2015

DETERMINAZIONE N 6 DEL 04/02/2015 Direzione Generale DETERMINAZIONE N 6 Oggetto: PROCEDURA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRADUZIONE NELL'AMBITO DEL PROGETTO I-PERLA - INVESTIMENTI PER L'ACCESSIBILITÀ, LA FRUIBILITÀ E LA SICUREZZA DELLA

Dettagli

Deliberazione del Commissario straordinario nell esercizio dei poteri spettanti alla Giunta provinciale n. 298 del 29/09/2014.

Deliberazione del Commissario straordinario nell esercizio dei poteri spettanti alla Giunta provinciale n. 298 del 29/09/2014. Deliberazione del Commissario straordinario nell esercizio dei poteri spettanti alla Giunta provinciale n. 298 del 29/09/2014. SETTORE IV ISTRUZIONE FORMAZIONE RENDICONTAZIONE LAVORO AL COMMISSARIO STRAORDINARIO

Dettagli

Con l Europa investiamo nel vostro futuro

Con l Europa investiamo nel vostro futuro Determinazione del Dirigente Scolastico (Art. 11 del D. Lgs 163/2006) N. 3409 del 14/11/2014 Determina a contrare per l affidamento dei lavori in economia nell ambito del Progetto di Riqualificazione Spazi

Dettagli

DECRETO DEL DIRIGENTE GENERALE. Registro dei decreti dei Dirigenti della Regione Calabria OGGETTO:

DECRETO DEL DIRIGENTE GENERALE. Registro dei decreti dei Dirigenti della Regione Calabria OGGETTO: REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO 7 SVILUPPO ECONOMICO, LAVORO, FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI SETTORE 2 Procedure FESR, attività economiche: programmazione ed attuazione DECRETO DEL DIRIGENTE

Dettagli

Determina Governo del territorio - Urbanistica/0000045 del 14/10/2015

Determina Governo del territorio - Urbanistica/0000045 del 14/10/2015 Comune di Novara Determina Governo del territorio - Urbanistica/0000045 del 14/10/2015 Area / Servizio Urbanistica ed Edilizia Privata (09.UdO) Proposta Istruttoria Unità Urbanistica ed Edilizia Privata

Dettagli

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi Determinazione dirigenziale n. DET-2015-501 del 29/07/2015 Oggetto Area Acquisizione Beni e Servizi.

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Settore Cultura Musei e City Branding DIRETTORE QUAGLIA dott.ssa MAURIZIA Numero di registro Data dell'atto 1469 07/10/2015 Oggetto : Servizio di vigilanza presso

Dettagli

PROVINCIA DI CAGLIARI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

PROVINCIA DI CAGLIARI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE PROVINCIA DI CAGLIARI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 101 del 9 maggio 2014 OGGETTO LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA DELLA SCUOLA PRIMARIA "SU RUNDO'": SOSTITUZIONE INFISSI. OPERE

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Legge Regionale 26 luglio 2002, n. 32 e ss.mm. PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE N 352/15 del 17/09/2015 Oggetto: LAVORI DI CONSOLIDAMENTO

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. N. atto DN-15 / 128 del 23/01/2014 Codice identificativo 974859

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. N. atto DN-15 / 128 del 23/01/2014 Codice identificativo 974859 COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-15 / 128 del 23/01/2014 Codice identificativo 974859 PROPONENTE Coordinatore lavori pubblici - Edilizia pubblica OGGETTO SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE

Dettagli

COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI SERVIZIO TECNICO C O P I A DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N. 49 del 29/01/2014 del registro generale OGGETTO: DETERMINA A CONTRATTARE PER L'ACQUISIZIONE

Dettagli

CITTA' DI ASOLO PIANO RISORSE ED OBIETTIVI 2014 886/2014 655/2014. N.ro determina servizio DETERMINAZIONE DI IMPEGNO

CITTA' DI ASOLO PIANO RISORSE ED OBIETTIVI 2014 886/2014 655/2014. N.ro determina servizio DETERMINAZIONE DI IMPEGNO CITTA' DI ASOLO PIANO RISORSE ED OBIETTIVI 2014 Dedel Imp. 886/2014 655/2014 SERVIZIO 03 AREA AMMINISTRATIVA N.ro determina servizio del 04 novembre 2014 DETERMINAZIONE DI IMPEGNO NR. 541/14 DEL 10 novembre

Dettagli

REG. GEN. N 71 DEL 18/01/2013

REG. GEN. N 71 DEL 18/01/2013 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO E DEL PROCEDIMENTO AREA TECNICA n 022 del 16/01/2013 REG. GEN. N 71 DEL 18/01/2013 Oggetto: GRANDE PROGETTO RISANAMENTO AMBIENTALE DEI CORPI IDRICI SUPERFICIALI

Dettagli

Servizio lavori pubblici, grandi opere, energia e protezione civile

Servizio lavori pubblici, grandi opere, energia e protezione civile DETERMINAZIONE N. 2851 DEL 15/10/2013 Proponente: 4U Servizio lavori pubblici, grandi opere, energia e protezione civile U.O. proponente: 4U04 Politiche Energetiche Proposta di determinazione N. 1185 del

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAODINARIO n. 807 del 25 giugno 2015

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAODINARIO n. 807 del 25 giugno 2015 DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAODINARIO n. 807 del 25 giugno 2015 OGGETTO: Lavori Art.20 Legge 67/88 1 a e 2 a fase Ristrutturazione e Completamento impianti tecnologici del Presidio Ospedaliero San

Dettagli

VADEMECUM SULLA TENUTA DEL FASCICOLO DI OPERAZIONE PRESSO I BENEFICIARI FINALI

VADEMECUM SULLA TENUTA DEL FASCICOLO DI OPERAZIONE PRESSO I BENEFICIARI FINALI UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO CENTRO REGIONALE DI PROGRAMMAZIONE POR SARDEGNA 2000 2006 VADEMECUM SULLA TENUTA DEL FASCICOLO

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO (D. Lgs 163/2006 e D.P.R. 207/2010) PROT. N. 2135/B31 del 20/04/2015

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO (D. Lgs 163/2006 e D.P.R. 207/2010) PROT. N. 2135/B31 del 20/04/2015 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO (D. Lgs 163/2006 e D.P.R. 207/2010) PROT. N. 2135/B31 del 20/04/2015 Oggetto: Lavori di riqualificazione edifici scolastici di

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA IL GAS E IL SISTEMA IDRICO

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA IL GAS E IL SISTEMA IDRICO DELIBERAZIONE 5 NOVEMBRE 2015 519/2015/A AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA ED EFFICACE DELLA PROCEDURA DI GARA APERTA - RIF. 222/2014/A - CIG 5748085DC9 - INDETTA IN AMBITO NAZIONALE FINALIZZATA ALLA STIPULA DI

Dettagli

COMUNE DI GONNOSNO PROVINCIA DI ORISTANO

COMUNE DI GONNOSNO PROVINCIA DI ORISTANO Copia Albo COMUNE DI GONNOSNO PROVINCIA DI ORISTANO DETERMINAZIONE AREA AMMINISTRATIVA N. 130 DEL 30/07/2015 OGGETTO: INDIZIONE PROCEDURA NEGOZIATA DI COTTIMO FIDUCIARIO PER L'AFFIDAMENTO IN ECONOMIA EX

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELLA STRUTTURA ORGANIZZATIVA FONDI COMUNITARI

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELLA STRUTTURA ORGANIZZATIVA FONDI COMUNITARI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELLA STRUTTURA ORGANIZZATIVA FONDI COMUNITARI RACCOLTA PARTICOLARE DEL STRUTTURA Determinazione n _15 del 05.03.2015 Redatta da:_dott.ssa Francesca RIPA_ Firma: RACCOLTA

Dettagli

Unione di Comuni Terre di Castelli (Provincia di Modena)

Unione di Comuni Terre di Castelli (Provincia di Modena) Unione di Comuni Terre di Castelli (Provincia di Modena) Determinazione nr. 301 Del 05/05/2015 Lavori Pubblici e Patrimonio OGGETTO: COTTIMO FIDUCIARIO PER L'AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA E POSA DI IMPIANTO

Dettagli

QUADRO ECONOMICO RIEPILOGATIVO

QUADRO ECONOMICO RIEPILOGATIVO COMUNE DI BISACQUINO PROVINCIA REGIONALE DI PALERMO N 273 del 05.12.2013 DETERMINA DIRIGENZIALE UFFICIO TECNICO N 814 Del 15.12.2013 Registro Generale OGGETTO: Approvazione variante al quadro economico

Dettagli

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi Determinazione dirigenziale n. DET-2014-325 del 30/04/2014 Oggetto Direzione Tecnica. Aggiudicazione

Dettagli

Comune di Quartu Sant Elena Provincia di Cagliari

Comune di Quartu Sant Elena Provincia di Cagliari Provincia di Cagliari Copia Settore Lavori Pubblici DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Numero 593 di Registro Generale Del 10/05/2013 Oggetto: APPROVAZIONE SCHEMA AVVISO PUBBLICO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

Dettagli

DETERMINAZIONE N.41339/5397/F.P. del 05.11.2014

DETERMINAZIONE N.41339/5397/F.P. del 05.11.2014 DETERMINAZIONE N.41339/5397/F.P. Oggetto: AVVISO BENI BENIUS - Avviso pubblico di chiamata per la realizzazione di progetti formativi destinati agli immigrati in Sardegna - Asse II Occupabilità - Obiettivo

Dettagli

AREA TECNICO-MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. 35 IN DATA 14/08/2014 IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

AREA TECNICO-MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. 35 IN DATA 14/08/2014 IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COMUNE DI GRANOZZO CON MONTICELLO Provincia di Novara Via Matteotti 15 28060 Granozzo con Monticello - Tel. 0321/55113 Fax 0321/550002 Codice fiscale 80013960036 - Partita Iva 00467930038 granozzo.con.monticello@ruparpiemonte.it

Dettagli

Città di Lecco. Piazza Diaz, 1 23900 Lecco (LC) - Tel. 0341/ 481111- Fax. 286874 - C.F.00623530136 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE.

Città di Lecco. Piazza Diaz, 1 23900 Lecco (LC) - Tel. 0341/ 481111- Fax. 286874 - C.F.00623530136 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Città di Lecco Città di Lecco Piazza Diaz, 1 23900 Lecco (LC) - Tel. 0341/ 481111- Fax. 286874 - C.F.00623530136 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE SETTORE: LAVORI PUBBLICI Numero 1006 Data : 28/10/2010 Servizio

Dettagli

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE TECNICO MANUTENTIVO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE TECNICO MANUTENTIVO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE ORIGINALE COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE TECNICO MANUTENTIVO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE REG. N. 135 DEL 06/04/2016 OGGETTO: RDO SUL MERCATO ELETTRONICO. AFFIDAMENTO DI

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE

DECRETO DEL DIRETTORE DECRETO DEL DIRETTORE N. 128 DEL 04.05.2015 OGGETTO: Revoca in autotutela della procedura ristretta per l affidamento del servizio di assistenza tecnico scientifica e operativa delle attività previste

Dettagli

COMUNE DI SAN VITO Provincia di Cagliari DI DETERMINAZIONE

COMUNE DI SAN VITO Provincia di Cagliari DI DETERMINAZIONE COMUNE DI SAN VITO Provincia di Cagliari Servizio Affari Generali COPIA DI DETERMINAZIONE Registro del Servizio N. 437 del 31.12.2013 OGGETTO: Acquisizione in economia mediante cottimo fiduciario - attività

Dettagli

DECRETO COMMISSARIALE n. 110 del 16 aprile 2013

DECRETO COMMISSARIALE n. 110 del 16 aprile 2013 (D.P.C.M. 21 gennaio 2011) DECRETO COMMISSARIALE n. 110 del 16 aprile 2013 OGGETTO: Accordo di Programma sottoscritto il 14 dicembre 2010 tra il MATTM e la Regione Basilicata. - Intervento di Consolidamento

Dettagli

Procedura aperta di appalto di servizi per l affidamento del. servizio di cassa dell Istituto Regionale per il Credito alla

Procedura aperta di appalto di servizi per l affidamento del. servizio di cassa dell Istituto Regionale per il Credito alla Procedura aperta di appalto di servizi per l affidamento del servizio di cassa dell Istituto Regionale per il Credito alla Cooperazione I.R.C.A.C. per il periodo 01/01/2015 31/12/2017 IL COMMISSARIO STRAORDINARIO

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLE INFRASTRUTTURE PER LA MOBILITA 4 dicembre 2014, n.136

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLE INFRASTRUTTURE PER LA MOBILITA 4 dicembre 2014, n.136 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DELLE INFRASTRUTTURE PER LA MOBILITA 4 dicembre 2014, n.136 Aggiornamento del Piano attuativo del Piano Regionale dei Trasporti per

Dettagli

Determinazione Dirigenziale n. 1444 del 18.9.2014. Centro di Responsabilità n. 11 Centro di Costo n. 172 Pratica n. 3281647 del 18.9.

Determinazione Dirigenziale n. 1444 del 18.9.2014. Centro di Responsabilità n. 11 Centro di Costo n. 172 Pratica n. 3281647 del 18.9. Centro di Responsabilità n. 11 Centro di Costo n. 172 Pratica n. 3281647 del 18.9.2014 Oggetto: Affidamento allo Studio Legale Associato Corinaldesi Mischi dell incarico professionale di supporto al Responsabile

Dettagli

DETERMINAZIONE N 23083/2257/F.P. DEL 25.05.2015

DETERMINAZIONE N 23083/2257/F.P. DEL 25.05.2015 Direzione generale DETERMINAZIONE N 23083/2257/F.P. DEL 25.05.2015 Oggetto: Avviso CULTIVAR - Avviso pubblico di chiamata per la realizzazione di progetti formativi destinati agli addetti del settore agricolo

Dettagli

Città di Orbassano Provincia di Torino DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE III SETTORE GESTIONE TERRITORIO. N.340 del 22/05/2013

Città di Orbassano Provincia di Torino DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE III SETTORE GESTIONE TERRITORIO. N.340 del 22/05/2013 ORIGINALE Città di Orbassano Provincia di Torino DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE III SETTORE GESTIONE TERRITORIO N.340 del 22/05/2013 OGGETTO: INTERVENTO DI CONSOLIDAMENTO STRUTTURALE E MIGLIORAMENTO SISMICO

Dettagli

COMUNE di LAURIA SETTORE I AFFARI GENERALI - ISTITUZIONALI E LEGALI. DETERMINAZIONE N. 122 del 24/06/2013

COMUNE di LAURIA SETTORE I AFFARI GENERALI - ISTITUZIONALI E LEGALI. DETERMINAZIONE N. 122 del 24/06/2013 SETTORE I AFFARI GENERALI - ISTITUZIONALI E LEGALI DETERMINAZIONE N. 122 del 24/06/2013 N. Reg. Gen. 310 del 24/06/2013 Id. Documento 246715 Servizio/Ufficio proponente: SETTORE I AFFARI GENERALI - ISTITUZIONALI

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 161 DEL 14/03/2012

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 161 DEL 14/03/2012 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 161 DEL 14/03/2012 OGGETTO: SERVIZIO DI CONDUZIONE, MANUTENZIONE

Dettagli

COMUNE DI TURRIACO Provincia di Gorizia Piazza Libertà, 34 34070- C.F. 00122480312

COMUNE DI TURRIACO Provincia di Gorizia Piazza Libertà, 34 34070- C.F. 00122480312 COMUNE DI TURRIACO Provincia di Gorizia Piazza Libertà, 34 34070- C.F. 00122480312 Servizio Tecnico U.O. Lavori Pubblici e Patrimonio DETERMINAZIONE n 30/TEC 20 febbraio 2013 Oggetto: Determinazione a

Dettagli

Verbale di Gara n 1 ==================================================== PRIMA SEDUTA (PUBBLICA) DELLA PROCEDURA APERTA PER

Verbale di Gara n 1 ==================================================== PRIMA SEDUTA (PUBBLICA) DELLA PROCEDURA APERTA PER Verbale di Gara n 1 ==================================================== PRIMA SEDUTA (PUBBLICA) DELLA PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DELLA PROGETTAZIONE ESECUTIVA E DELL'ESECUZIONE DEI LAVORI SULLA BASE

Dettagli

L anno 2016, il giorno quattordici del mese di marzo, il dott. Matteo Minchillo, Direttore Generale di Pugliapromozione:

L anno 2016, il giorno quattordici del mese di marzo, il dott. Matteo Minchillo, Direttore Generale di Pugliapromozione: Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 33 del 24-3-2016 15477 DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE PUGLIAPROMOZIONE 14 marzo 2016, n. 61 Procedura negoziata telematica ai sensi dell art. 125 commi

Dettagli

Co m u n e d i S a n V i t o Provincia di Cagliari

Co m u n e d i S a n V i t o Provincia di Cagliari Co m u n e d i S a n V i t o Provincia di Cagliari SERVIZIO LAVORI PUBBLICI COPIA DI DETERMINAZIONE Registro del Servizio N. 401 del 19.11.2013 OGGETTO: Affidamento Servizio di telefonia con tecnologia

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60)

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) SETTORE AFFARI GENERALI, CONTABILIZZAZIONE E CONTROLLI AZIANDALI INTEGRATI Decreto n. 117 del 09 dicembre 2014 Oggetto:

Dettagli

COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno AREA TECNICA ORIGINALE

COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno AREA TECNICA ORIGINALE COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno Determina n. 174 del 07-09-2015 - pubblicata all'albo Pretorio Comunale il 07.09.2015 AREA TECNICA ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DELL'AREA OGGETTO:

Dettagli