Protezione senza interruzioni La sicurezza e l affidabilità di ABB H+Line, quadri e apparecchi per locali adibiti ad uso medico

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Protezione senza interruzioni La sicurezza e l affidabilità di ABB H+Line, quadri e apparecchi per locali adibiti ad uso medico"

Transcript

1 Protezione senza interruzioni La sicurezza e l affidabilità di ABB H+Line, quadri e apparecchi per locali adibiti ad uso medico

2 La tecnologia e la sicurezza ABB nel settore ospedaliero Un esperienza più che decennale, soluzioni all avanguardia offerte ai più importanti centri ospedalieri italiani, una gamma di prodotti completa e performante: questa è H+Line, la gamma di ABB dedicata ai locali medici di gruppo 2, ambienti in cui la continuità di servizio e l affidabilità sono requisiti fondamentali per la sicurezza e la tutela di pazienti e personale medico Un valido aiuto a chi progetta Quello che dicono le Norme lo spiegano tutti. ABB racconta quello che le Norme non dicono. La Guida pratica per ambienti ospedalieri di gruppo 2 si propone di essere un utile strumento di quotidiana consultazione per progettisti e installatori per supportarli in ogni fase della progettazione e dell installazione di impianti elettrici ospedalieri di gruppo due. 2 H+Line - Protezione senza interruzioni nel settore ospedaliero

3 Il documento è stato sviluppato in stretta collaborazione con i clienti ABB, con l intento di corredare gli indispensabili argomenti normativi con accorgimenti pratici, considerazioni e consigli sulla progettazione dell impianto stesso raccolti sul campo. In questo modo, la Guida pratica per ambienti ospedalieri di gruppo 2 diventa un valido aiuto, ricco di esempi, e uno strumento utile anche per coloro che affrontano la progettazione di impianti ospedalieri per la prima volta. All interno della guida pratica i clienti ABB possono trovare a loro disposizione tutta l esperienza di un azienda leader nel settore ospedaliero, che ha sempre promosso e sostenuto il tema della sicurezza. H+Line Guida pratica per ambienti ospedalieri di gruppo 2 H+Line - Protezione senza interruzioni nel settore ospedaliero 3

4 La gamma H+Line Un ampia offerta di prodotti affidabili per garantire la sicurezza di pazienti ed operatori nei locali di terapia intensiva, nelle sale operatorie, nelle strutture di pronto soccorso, negli ambulatori, nei locali di Day Hospital, nelle case di cura, negli studi dentistici e veterinari IOLTETER-DIG, monitor di isolamento per circuiti IT-M 230 V c.a. ELVTETER-24, monitor di isolamento per circuiti ELV 24 V c.a./c.c. per alimentazione delle lampade scialitiche 4 H+Line - Protezione senza interruzioni nel settore ospedaliero

5 QD-DIG 230/24, pannello di segnalazione a distanza per la remotizzazione acustica e luminosa di segnalazioni di guasto TI, trasformatori di isolamento medicali per l alimentazione della rete IT-M QO, quadri per sala operatoria da parete e pavimento per l alimentazione e la protezione dei locali ad uso medico H+Line - Protezione senza interruzioni nel settore ospedaliero 5

6 Quadri QO e apparecchi per locali adibiti ad uso medico Trasformatore di isolamento TI Assicura la protezione contro i contatti indiretti senza necessità di interrompere automaticamente il circuito al primo guasto verso terra, con la possibilità di monitoraggio della sovratemperatura dovuta a sovraccarichi caricatore di sovratensione OVR Progettato per salvaguardare i sistemi e le apparecchiature elettriche dalle sovratensioni transitorie ed impulsive truttura ArTu I quadri QO da pavimento sono composti con strutture componibili della serie ArTu K Blocco differenziale DDA 200 Protegge la sezione emergenza in caso di dispersione significativa di corrente verso terra IOLTETER-DIG-RZ Monitor di isolamento adatto per locali ad uso medico di gruppo 2 con isolamento di alimentazione IT-M Chiusura di sicurezza Porta con sistema di chiusura a chiave per evitare interventi sul quadro da parte di personale non autorizzato Interruttori magnetotermici 200 Proteggono i circuiti terminali IT-M da sovraccarichi e cortocircuiti, garantendo affidabilità e sicurezza nel funzionamento degli impianti ezionatore fusibile E 930 eziona il circuito secondario per consentire la manutenzione di circuiti IT-M garantendo la continuità di servizio ai circuiti di illuminazione della sezione emergenza Documentazione tecnica Istruzioni di installazione e montaggio fornite a corredo del quadro 6 H+Line - Protezione senza interruzioni nel settore ospedaliero

7 Per soddisfare le esigenze presenti nel settore medicale, ABB fornisce i quadri elettrici preassemblati QO a parete e a pavimento, completi di trasformatore e monitor di isolamento IOLTETER-DIG-RZ per la ricerca e la segnalazione del primo guasto a terra Portella trasparente L'apertura sdoppiata della portella permette una migliore manutenzione delle apparecchiature modulari Moduli liberi La flessibilità del quadro è assicurata dalla possibilità di inserire ulteriori apparecchi necessari al completamento dell impianto Golfari Consentono un fissaggio sicuro a parete Morsettiera I morsetti sono studiati in modo da garantire il corretto collegamento di tutte le apparecchiature del quadro assicurando la separazione meccanica dei circuiti Nodo equipotenziale Assicura il collegamento delle masse del sistema Profondità ridotta Facilita l installazione anche all interno di armadi, vani o rientranze truttura ArTu I quadri QO da parete sono composti con strutture monoblocco della serie ArTu M H+Line - Protezione senza interruzioni nel settore ospedaliero 7

8 La protezione per separazione elettrica, prevista dalla Norma CEI EN 64-8 (impianti elettrici utilizzatori a tensione nominale non superiore a V in corrente alternata e a V in corrente continua), evita la generazione di correnti pericolose a seguito di contatti con masse sotto tensione a causa di un guasto nell isolamento principale del circuito. Mediante l utilizzo dei trasformatori di isolamento è possibile garantire tale protezione contro i contatti indiretti senza necessità di interrompere automaticamente il circuito al primo guasto verso terra. I trasformatori di isolamento sono pertanto idonei all utilizzo negli impianti in cui l interruzione automatica e improvvisa del servizio potrebbe causare seri inconvenienti: esempi di queste applicazioni sono gli impianti per locali medici e chirurgici (in conformità con la Norma CEI EN 64-8, Parte 7, Capitolo 710), dove le funzioni di monitoraggio e cura dei pazienti sono affidate all utilizzo di specifiche apparecchiature elettromedicali. Per soddisfare le particolari esigenze presenti in questi campi applicativi, ABB fornisce i quadri elettrici preassemblati QO a parete e a pavimento, completi di trasformatore di isolamento e di dispositivo IOLTETER-DG per l individuazione e la segnalazione del primo guasto a terra. I quadri QO rappresentano la soluzione per tutti i locali a uso medico classificati dalla Norma CEI EN 64-8/7-710, come locali di gruppo 2 (sale per anestesia, chirurgiche, di preparazione alle operazioni, per ingessature chirurgiche, per risveglio post-operatorio, per applicazione di cateteri cardiaci, per cure intensive, per esami angiografici ed emodinamici, per prematuri), dove è obbligatorio l impiego di un sistema IT-M (IT-Medicale). Inoltre, sono idonei all installazione in ulteriori locali adibiti a uso medico e in ogni altro locale in cui sia dannosa, o comunque inopportuna, l interruzione automatica del servizio al primo guasto: laboratori industriali, officine artigianali (oreficerie e simili), laboratori di analisi, laboratori scolastici, istituti di ricerca e altri ambienti con problematiche analoghe. Provvisti di partenze precablate e di moduli liberi per l aggiunta di interruttori, i quadri QO sono progettati, realizzati e collaudati secondo quanto previsto dalle Norme CEI 17-13/1 (quadri per bassa tensione tipo A e AN), CEI EN 64-8/7-710; per ogni quadro viene fornita la dichiarazione di conformità, che garantisce la rispondenza dei quadri alle Norme di riferimento. La struttura metallica dei quadri QO è realizzata utilizzando la carpenteria modulare degli armadi di distribuzione ArTu, garanzia di sicurezza e affidabilità grazie alle caratteristiche dei suoi elementi standardizzati. Il colore è RAL I quadri QO sono disponibili nelle due tipologie da parete e da pavimento, con potenze di 3 kva, 5 kva, 7,5 kva e 10 kva. In funzione delle versioni, sono provvisti di trasformatori di isolamento con sonde interne per la rilevazione della temperatura. Tutti i componenti utilizzati per la costruzione dei quadri QO possono essere ordinati anche separatamente e assemblati dall installatore. istema IT-M Alimentazione IT-M del locale di gruppo 2 Trasformatore di isolamento medicale Pulsante di prova Monitor di isolamento Pulsante di tacitazione Pulsante di prova Pannello con segnalazioni a distanza Pulsante di tacitazione Nodo equipotenziale 8 H+Line - Protezione senza interruzioni nel settore ospedaliero

9 - Riduzione delle operazioni di installazione: risparmio di tempo fino a 20 ore - icurezza: trasformatore di isolamento certificato; non occorre l omologazione - Flessibilità: disponibilità in diverse versioni, espandibili per ogni tipo di esigenza - Affidabilità: la qualità della tecnologia ABB in ogni componente - Compattezza: dimensioni d ingombro contenute - Completezza: controllo delle linee a 24 V, sonde PT100 integrate - Efficacia: monitoraggio della rete elettrica a 360 H+Line - Protezione senza interruzioni nel settore ospedaliero 9

10 IOLTETER-DIG-PLU Risponde agli allarmi intempestivi In contesti nei quali è indispensabile garantire sicurezza e continuità di servizio e prevenire interruzioni dell alimentazione elettrica, quali ambienti ospedalieri e locali adibiti a uso medico, è richiesto l impiego di trasformatori di isolamento e di dispositivi che rilevino e segnalino l eventuale primo guasto a terra Rischi derivanti dall utilizzo di un monitor di isolamento tradizionale sono: - impossibilità di distinguere tra disturbo e guasto reale - distrazione del personale medico - intervento immotivato del personale tecnico Le apparecchiature presenti nelle sale operatorie possono provocare disturbi di rete Un monitor tradizionale può generare un falso allarme in sala operatoria 10 H+Line - Protezione senza interruzioni nel settore ospedaliero

11 IOLTETER-DIG-PLU è il dispositivo per il controllo dell isolamento in reti IT-M che garantisce l assoluta affidabilità della misura grazie all impiego di un segnale codificato, che permette di riconoscere i disturbi provocati dalle comuni apparecchiature presenti in sala operatoria e di evitare segnalazioni di allarme intempestive. Vantaggi derivanti dall utilizzo di IOLTETER -DIG-PLU: - affidabilità di monitoraggio - integrazione con i sistemi di supervisione - corretta analisi del guasto - completo controllo sui parametri di rete Anche in presenza di disturbi di rete... IOLTETER -DIG-PLU evita false segnalazioni di allarme H+Line - Protezione senza interruzioni nel settore ospedaliero 11

12 IOLTETER-DIG Monitor di isolamento medicali IOLTETER-DIG-RZ - Qualità: lo standard riconosciuto nel controllo di isolamento ospedaliero - pecializzazione: progettato espressamente per l ambito ospedaliero - Completezza: tutti i parametri elettrici e termici sotto controllo con un unico dispositivo - Flessibilità: soglie di intervento regolabili per tutte le grandezze monitorate - Robustezza: elevata tolleranza ai disturbi di rete Principio di funzionamento Il controllo della resistenza di isolamento avviene applicando un segnale di misura in corrente continua tra linea isolata e terra e rilevando la corrente di dispersione generata. Un filtro digitale inserito nello strumento provvede a garantire un efficace misura anche in presenza di disturbi e componenti armoniche. Programmazione Grazie ai quattro tasti di selezione e al display LCD è possibile programmare semplicemente il dispositivo, impostando delle soglie di intervento senza la possibilità di errore. Monitoraggio completo di tutti i parametri elettrici IOLTETER-DIG permette il controllo del sovraccarico elettrico e termico del trasformatore di isolamento medicale, gestendo due soglie di temperatura distinte sia provenienti da sonde PT100 che PTC. Il controllo della temperatura permette di monitorare il sovraccarico del trasformatore ed evitare l interruttore automatico a valle del secondario. Tutte le condizioni di guasto sono remotizzate grazie a un collegamento con i pannelli di segnalazione a distanza QD, in modo da garantire un adeguata e tempestiva supervisione tecnica. istema autodiagnostico Infine il sistema Error-Link Fail esegue l autodiagnosi del dispositivo controllando la presenza e la correttezza del cablaggio ai capi dei morsetti: in questo modo si esclude la possibilità di avere il locale medico di gruppo 2 in funzione senza la supervisione del monitor di isolamento. 12 H+Line - Protezione senza interruzioni nel settore ospedaliero

13 Per una maggiore sicurezza Grazie all impiego di un segnale codificato, il nuovo dispositivo per il controllo dell isolamento in reti IT IOLTETER-DIG-PLU garantisce l assoluta affidabilità della misura in qualsiasi condizione operativa, anche in presenza di elevati disturbi di rete. Inoltre, è dotato di una porta seriale R485, attraverso la quale può essere perfettamente integrato con sistemi di comunicazione tipo PLC/PC utilizzando il protocollo ModbusRTU. La gestione dei valori minimi e massimi di rete permette un monitoraggio più ampio, facilitando la diagnosi dell impianto in caso di guasto. Infine, il relè d uscita programmabile permette di gestire qualsiasi condizione d allarme rilevata in modo dedicato. IOLTETER-DIG-PLU - Affidabilità: monitoraggio sicuro in qualsiasi condizione operativa, grazie al segnale codificato - Integrazione: capacità di interagire con i sistemi di supervisione utilizzando il protocollo ModbusRTU, grazie alla porta seriale R485 - Analisi: ogni guasto può essere valutato grazie alla misura dei valori massimi e minimi - Flessibilità: allarmi trasferibili verso ben 4 locali presidiati dal personale medico e sanitario, grazie ai pannelli di segnalazione a distanza - Controllo: gestione di ogni condizione d allarme rilevata, grazie al relè programmabile IOLTETER-DIG è il monitor di isolamento prodotto da ABB specifico per locali adibiti ad uso medico di gruppo 2. IOLTETER-DIG monitora l isolamento verso terra della rete IT-M ed il sovraccarico elettrico e termico del trasformatore, in piena conformità con le normative internazionali: EN , CEI EN 64-8/7-710 e UNE H+Line - Protezione senza interruzioni nel settore ospedaliero 13

14 IOLTETER-DIG Funzionamento degli operatori frontali LED verde, ET: stato di programmazione strumento LED giallo, Alarm: allarme per valore parametro fuori soglia Display a 3 digit LED rosso, Output Relay: stato relè ausiliario LED rosso, R: resistenza di isolamento (kω) LED rosso, Z: impedenza di isolamento e capacità della linea (solo per IOLTETER-DIG-PLU) LED rosso, T1: temperatura trasformatore LED rosso, Error/Link Fail: allarme per guasto interno, mancato collegamento alla linea da controllare, sonda di temperatura PT100 aperta o in cortocircuito TET ENTER: prova dello strumento e dei pannelli di segnalazione a distanza e conferma impostazioni ETUP LED rosso, T2: temperatura 2 sensore REET ET: accesso alla programmazione dello strumento, tacitazione allarmi e cancellazione valori memorizzati LED rosso, I: corrente di linea emplice programmazione mediante quattro tasti +/-: selezione del parametro da visualizzare, regolazione delle impostazioni e visualizzazione dei valori massimi e minimi memorizzati (solo per IOLTETER-DIG-PLU) 14 H+Line - Protezione senza interruzioni nel settore ospedaliero

15 upervisione multisala e gestione remota 1 Ambulatorio chirurgico 1 2 Ambulatorio chirurgico 2 3 Ambulatorio chirurgico 3 A ala controllo 4 Ambulatorio chirurgico 4 5 Ambulatorio chirurgico 5 6 Ambulatorio chirurgico ModbusRTU A Con IOLTETER-DIG-PLU e i dispositivi di automazione ABB è possibile monitorare i parametri elettrici di più locali medici da un unica postazione, mediante la rete ModbusRTU e i terminali touch screen della serie CP400 H+Line - Protezione senza interruzioni nel settore ospedaliero 15

16 ELVTETER-24 Monitor di isolamento medicale per lampade scialitiche ELVTETER-24 controlla l isolamento verso terra di circuiti ELV 24 V c.a./c.c., dedicati all alimentazione delle lampade scialitiche. È importante monitorare l isolamento delle lampade scialitiche poichè durante la movimentazione si potrebbero distaccare dei conduttori che, entrando in contatto con la struttura metallica della lampada, potrebbero trasferire un potenziale di oltre 250 V con relativi danni a cose e persone. ELVTETER-24 misura la variazione del potenziale delle due polarità di rete con riferimento alla terra, in modo da segnalare quando l isolamento scende sotto un valore prefissato tramite i microinterruttori posti sul fronte del dispositivo, individuando in corrente continua il polo guasto. Il segnale di uscita può essere collegato al pannello di segnalazione a distanza QD-DIG 230/24. ul fronte del dispositivo sono presenti il pulsante di test, l indicazione di stato e due LED per l allarme di basso isolamento. - Flessibilità: soglia di allarme programmabile - Intelligenza: riconoscimento del polo guasto in corrente continua - Compattezza: ingombro contenuto in soli 3 moduli - Praticità: estrema semplicità di installazione e utilizzo - Integrazione: ideale complemento di IOLTETER-DIG Funzionamento degli operatori frontali LED verde ON Indicazione strumento in funzione LED gialli ALARM egnalazione allarme basso isolamento; in caso di linea da controllare, in corrente alternata si accendono i due LED mentre in corrente continua si accende solo il LED della polarità sotto la soglia di intervento. Microinterruttori I microinterruttori frontali permettono le impostazioni della soglia di intervento nell intervallo tra 10 e 50 kω, come schematizzato. Pulsante di test Prova funzionalità strumento 16 H+Line - Protezione senza interruzioni nel settore ospedaliero

17 QD-DIG 230/24 Pannello di segnalazione a distanza Il pannello di segnalazione a distanza QD-DIG 230/24 permette di riportare le segnalazioni di allarme dei monitor di isolamento in tutti i locali presidiati, come previsto dalle Norme di riferimento. Il pannello QD-DIG 230/24 produce una segnalazione acustica e luminosa in caso di allarme per basso isolamento o in caso di sovraccarico termico ed elettrico. Inoltre dispone di un pulsante TET per la verifica periodica del suo stato di funzionamento e di un tasto per la tacitazione della segnalazione acustica. i monta in scatole da incasso universali a 3 moduli. - Compattezza: dimensioni ridotte - Facilità d installazione: montaggio in una scatola universale tipo E503 a 3 moduli da incasso - Affidabilità: immediato riconoscimento della tipologia di guasto - Comfort: tacitazione simultanea di più pannelli di segnalazione - Efficienza operativa: segnalazione acustica e luminosa Funzionamento degli operatori frontali Pulsante di prova Led verde di rete Led rosso di allarme sovraccarico Pulsante di tacitazione acustica Led giallo di allarme guasto H+Line - Protezione senza interruzioni nel settore ospedaliero 17

18 TI Trasformatori di isolamento I trasformatori di isolamento monofase per uso medicale separano galvanicamente la rete di distribuzione e il carico utilizzatore, in conformità alle Norme IEC e IEC per l alimentazione di locali a uso medico di gruppo 2. I trasformatori di isolamento medicali di ABB coniugano la conformità alle Norme con il massimo delle prestazioni ed il minimo degli ingombri. Grazie alle dimensioni ridotte è possibile contenere di conseguenza i costi dei quadri che li devono ospitare. La gamma si compone di trasformatori con potenze di 3, 5, 7,5 10 kva, disponibili con ben due sonde di temperatura PT100, al primario come al secondario, con le quali è possibile un monitoraggio della temperatura con continuità e precisione. I trasformatori ABB usano un sistema particolare d impregnazione, che permette la massima dissipazione del calore verso l esterno, grazie all esclusiva tecnologia vuoto-pressione. Infine, il trasformatore d isolamento tra i due avvolgimenti dispone di uno schermo metallico che contribuisce a filtrare i disturbi di rete e le componenti armoniche che provengono dall alimentazione. ABB fornisce i certificati di collaudo di ogni trasformatore di isolamento medicale, previa comunicazione del numero di matricola stampigliato sulla base. - pecializzazione: sviluppati specificamente per l uso medicale - Compattezza: le dimensioni di ingombro dei trasformatori di isolamento installati nei quadri QO di ABB sono le più ridotte del mercato - Qualità: l isolamento degli avvolgimenti, realizzato con l esclusiva tecnologia vuoto/pressione, garantisce la massima dissipazione termica - Accessoriabilità: disponibilità di versioni con sonde PT100 per tutte le portate Avvolgimento primario 0-230: Primario CH: chermatura Avvolgimento secondario 0-230: econdario CH: Presa centrale PE onda 1 1: al morsetto 28 IOLTETER-DIG 2: al morsetto 28 IOLTETER-DIG 3: al morsetto 30 IOLTETER-DIG CH 0 PC onda 2 4: al morsetto 25 IOLTETER-DIG 5: al morsetto 25 IOLTETER-DIG 6: al morsetto 27 IOLTETER-DIG Numero di matricola stampigliato sulla base metallica, da comunicare per richiedere il certificato di collaudo 18 H+Line - Protezione senza interruzioni nel settore ospedaliero

19 Quadri QO Caratteristiche tecniche Caratteristiche tecniche Potenza 3 kva 5 kva 7,5 kva 10 kva Quadri QO da parete Quadri QO da pavimento Tensione nominale [V] 230/ / /230 di funzionamento c.a. Corrente nominale [A] 13,63 22,72 34,09 Dimensioni BxHxP [mm] 700 x 1150 x x 1150 x x 1150 x 210 Tensione nominale [V] 230/ / / /230 di funzionamento c.a. Corrente nominale [A] 13,63 22,72 34,09 45,45 Dimensioni BxHxP [mm] 538 x 2250 x x 2250 x x 2250 x x 2250 x 365 Dimensioni di ingombro Quadri QO da parete Quadri QO da pavimento H+Line - Protezione senza interruzioni nel settore ospedaliero 19

20 Quadri QO chemi logici di funzionamento Linea principale Uscita linea 1 4 Uscita linea QD-DIG 230 Quadri QO da parete Descrizione 3 kva 5 kva 7,5 kva 1 Portafusibile E 932/50 25 A gl 32 A gl 40 A gl 2 Trasformatore di isolamento TI... () 3 kva 5 kva 7,5 kva 3 Interruttore magnetotermico 202 L 16 A 25 A 40 A 4 Portafusibile E 931N/32 2 A gl 2 A gl 2 A gl 5 IOLTETER-DIG-RZ sì 6 onde temperatura PT100 versione versione versione Linea principale QD-DIG Id Aux line QD 230/24-C Linea 24 V Uscita linea 1 Uscita linea 2 Uscita linea... Uscita linea 10 Quadri QO da pavimento Descrizione 3 kva 5 kva 7,5 kva 10 kva 1 ezionatore E A 2 Interruttore magnetotermico A - curva C 3 caricatore di sovratensione OVR T2 1N s P 40 ka V 4 Interruttore magnetotermico 202 L 16 A - tipo AC 5 Blocco differenziale DDA 202 AC 25 A 30 ma - curva C 6 Interruttore magnetotermico A - curva D 32 - Curva D 50 - curva D 63 - curva D 7 Trasformatore di isolamento TI...() 3 kva 5 kva 7,5 kva 10 kva 8 Portafusibile E 932/50 50 A gl 9 Portafusibile E 932/32 32 A gl 32 A gl 32 A gl 32 gl 10 IOLTETER-DIG-RZ sì 11 onde temperatura PT100 sì 12 Trasformatore TM-C 1000/12-24 versione 24 V 13 ELVTETER-24 versione 24 V 14 Interruttore magnetotermico A - curva C 20 H+Line - Protezione senza interruzioni nel settore ospedaliero

21 IOLTETER-DIG Caratteristiche tecniche Caratteristiche tecniche IOLTETER-DIG-RZ IOLTETER-DIG-PLU Tensione di alimentazione V/50-60 Hz Tensione rete da controllare V c.a V c.a./c.c. Misura massima tensione 24 V Misura massima corrente 1 ma Tensione di isolamento 2,5 kv/60 secondi Tipo di segnale di controllo componente continua con filtro digitale segnale composto codificato Misure rilevate range misura isolamento kω/high - risoluzione 1 kω misura temperatura da termosonda tipo Rd PT100 a 2 o 3 fili C, precisione 2% misura corrente da TA, esterno con secondario 5 A, precisione 2% (valore rapporto TA selezionabile 1 200) oglie di intervento Uscite disponibili misura impedenza kω/high - risoluzione 1 kω (segnale test Hz) misura impedenza kω/high - risoluzione 1 kω (segnale variabile composto) basso isolamento kω, precisione 5%, isteresi 5%, ritardo impostabile sovratemperatura C, precisione 2% sovraccarico corrente A, precisione 2% bassa impedenza (disattivabile) dispositivo non connesso alla linea (Link-Fail) massimo fino a 2 pannelli QD per la segnalazione a distanza uscita relè ausiliario programmabile NA-C-NC, 5 A, 250 V c.a. massimo fino a 4 pannelli QD per la segnalazione a distanza uscita relè ausiliario programmabile NA-C-NC, 5 A, 250 V c.a., uscita seriale R485, protocollo standard ModbusRTU Visualizzazioni valore resistenza isolamento con segnalazione valore oltre fondo scala e guasto franco terra valore temperatura misurata C per canale 1 valore temperatura misurata C per canale 2 valore corrente misurata A valore impedenza isolamento parametri programmazione mancanza collegamento dispositivo alla linea (Link-Fail) stato uscita relè valore capacità della linea verso terra memorizzazione valore min. isolamento e max temperatura e corrente Connessioni massima sezione collegabile 2,5 mm 2 Temperatura di funzionamento C Temperatura di stoccaggio C, umidità < 90% Dimensioni 6 MODULI DIN Peso 0,5 kg Involucro contenitore plastico autoestinguente per montaggio su profilato DIN 35 mm, con calotta trasparente di protezione frontale piombabile Grado di protezione IP20 Autoconsumo 5 VA Norme di riferimento CEI-EN 64-8/7-710, CEI EN , EN , UNE H+Line - Protezione senza interruzioni nel settore ospedaliero 21

22 IOLTETER-DIG Caratteristiche tecniche chemi di inserzione IOLTETER-DIG R485 (solo versione PLU) 2 1 PT100 PT100 T.A..../5 A Out R485 (solo versione PLU) 2 1 T.A..../5 PT100 PT100 A Out V aux.* 115 V 115 V V aux.* 115 V 115 V Verifica mancanza colleg. alla linea IOLTETER-DIG-RZ IOLTETER-DIG-PLU Controllo isolamento QD-DIG 230/ QD-DIG 230/ V aux.* 115 V 115 V Verifica mancanza colleg. alla linea IOLTETER-DIG-RZ IOLTETER-DIG-PLU Controllo isolamento QD-DIG 230/ QD-DIG 230/ V aux. 115 V c.a. PE V aux. 230 V c.a. Ad altri QD-DIG PE V aux. 230 V c.a. Ad altri QD-DIG T.A. L PC IT-M Carichi L T.A. N IT-M Carichi Trasformator re di isolamento N Trasformator re di isolamento senza PC Con trasformatore con presa centrale (pc) Con trasformatore senza presa centrale (pc) R485 (solo versione PLU) 2 1 PT100 PT100 T.A..../5 A Out. V aux.* 115 V 115 V Verifica mancanza colleg. alla linea IOLTETER-DIG-RZ IOLTETER-DIG-PLU Controllo isolamento QD-DIG 230/24 QD-DIG 230/ PE V aux. 230 V c.a. Ad altri QD-DIG N L3 L2 L1 IT-M Carichi Trasformator re di isolamento Con trasformatore trifase * il collegamento di sonde di temperatura e trasformatore amperometrico è opzionale Dimensioni di ingombro 22 H+Line - Protezione senza interruzioni nel settore ospedaliero

23 ELVTETER-24 Caratteristiche tecniche Caratteristiche tecniche ELVTETER-24 Tensione di rete e alimentazione ausiliaria 24 V c.a./c.c. Frequenza Hz Autoconsumo max. 3 VA Corrente di misura max. 0,5 ma Impedenza interna 50 kω oglia intervento kω 4 livelli Ritardo intervento 1 s egnalazioni LED ON, LED ALARM +, LED ALARM - Uscita 24 V 1 A max. Pannelli di segnalazione a distanza max. 2 QD-DIG 230/24 Temperatura di funzionamento C Temperatura di stoccaggio C Umidità relativa 95% Prova di isolamento 2,5 kv 60 s / 4 kv imp. 1,2/50 μs ezione dei morsetti 4 mm 2 Grado di protezione IP40 frontale con calotta / IP20 contenitore Moduli 3 Peso 200 g Norme di riferimento CEI EN ; CEI EN 64-8/7-710; CEI EN chema di inserzione ELVTETER-24 QD-DIG 230/24-C C1 C2 C3 C4 X Y Z PE Ad altri QD-230/24-C L(+) IT-M Carichi N(-) Trasformatore di isolamento Dimensioni di ingombro 85,5 85, , H+Line - Protezione senza interruzioni nel settore ospedaliero 23

24 FAULT V-P R- NC R- NO R- C F- V-P AUX-L1 AUX-01 LF-L LF-PE VC-L VC-PE COM- P TET- TET+ AUX-L1 AU X-01 AU X-L2 AUX-02 R-NC R-C R-NO VC-PE VC-L V-P2 FAULT 2 COM-P2 V-P1 FAULT 1 COM-P1 F- COM- V-P F- ACU ACK OVER FAULT COMP - V-P TET- ACU ACK OVER FAULT COM-P COM- TET- ACU ACK OVER FAULT COM- P COM- TET- TET- TET+ TET- TET+ Pannelli di segnalazione a distanza QD-DIG 230/24 Caratteristiche tecniche Caratteristiche tecniche QD-DIG 230/24 egnalazioni LED verde RETE; LED rosso ALLARME sovraccarico; LED giallo ALLARME GUATO; Basso isolamento; egnalatore acustico; Emissione Hz; Intermittenza 2 Hz db Pulsanti Prova (TET), tacitazione acustica (MUTE) ezione dei morsetti 2,5 mm 2 Grado di protezione IP30 Installazione Incasso scatola universale 3 moduli E503 Peso 200 g Temperatura di funzionamento C, umidità max. 95% Temperatura di stoccaggio C Isolamento V rms 50 Hz per 60 s ezione minima del cavo 0,35 mm 2 (300 m max) Norme di riferimento CEI EN ; CEI EN ; CEI EN 64-8/7-710; UNE 20615; CEI EN chemi di collegamento R485 (solo versione PLU) 2 1 PT100 PT100 T.A..../5 A Out ELVTETER-2 4 QD-DIG 230/24 V aux.* 115 V 115 V V aux.* 115 V 115 V Verifica mancanza colleg. alla linea IOLTETER-DIG-RZ IOLTETER-DIG-PLU Controllo isolamento QD-DIG 230/ QD-DIG 230/ V+ V- OUT- OUT- OUT- NO C NC P E V aux. 115 V c.a. PE V aux. 230 V c.a. Ad altri QD-DIG PE T.A. IT-M Carichi Trasformator re di isolamento AGLI ALTRI QD-DIG 230/24 L L(+) PC N N(-) IT-M CARICHI trasformatore isolamento IOLTETER-DIG ELVTETER IOLTETER-C Vaux:* 230V controllo link fail controllo isolamento Pannello controllo remoto Out QD-DIG 230/ Vaux: 230Vca PE AGLI ALTRI PANNELLI QD-DIG 230/24 PC L IT-M CARICO N trasformatore isolamento IOLTETER-C IOLTETER-RZ Dimensioni di ingombro 24 H+Line - Protezione senza interruzioni nel settore ospedaliero

25 Trasformatori di isolamento TI Caratteristiche tecniche Caratteristiche tecniche trasformatori di isolamento Potenza 3 kva 5 kva 7,5 kva 10 kva Classe elettrica di protezione 1 Classe termica di isolamento [ C] B 130 B 130 F 155 F 155 Temperatura ambiente max. [ C] 40 Tensione primaria [V] 230 Tensione secondaria [V] 230 Corrente secondaria [A] 13 21,7 32,6 43,5 Corrente di inserzione max [A] Corrente del fusibile ritardato secondario esterno [A] T 12,5 T 20 T 32 T 40 Potenza dissipata max [W]] Frequenza [Hz] Corrente di dispersione verso terra dell'avvolgimento secondario [ma] < 0,5 Corrente di dispersione verso terra dell'involucro Caduta di tensione in cortocircuito [ma] < 0,5 < 3% Corrente primaria a vuoto [In] < 3% Corrente di dispersione tra avvolgimento primario e secondario [ma] < 3,5 Dimensioni BxHxP [mm] 205 x 340 x x 380 x x 380 x x 380 x 260 Peso [kg] 29, ,5 73 Norme di riferimento EN ; EN ; EN Dimensioni di ingombro 3 KVA 5 KVA 7,5 KVA 10 KVA b [mm] c [mm] f [mm] h [mm] p [mm] H+Line - Protezione senza interruzioni nel settore ospedaliero 25

26 Codici di ordinazione Codici per l ordinazione quadri QO Descrizione quadri da parete Tipo Codice d ordine Codice ABB Quadro QO 3 kva QO 3kVA EJ CM110000R1551 Quadro QO 5 kva QO 5kVA EJ CM120000R1551 Quadro QO 7,5 kva QO 7,5kVA EJ CM130000R1551 Quadro QO 3 kva con sonde QO 3kVA- EJ CM210000R1551 Quadro QO 5 kva con sonde QO 5kVA- EJ CM220000R1551 Quadro QO 7,5 kva con sonde QO 7,5kVA- EJ CM230000R1551 Descrizione quadri da pavimento Tipo Codice d ordine Codice ABB Quadro QO 3 kva con sonde QO 3kVA--PV EJ CM310000R1551 Quadro QO 5 kva con sonde QO 5kVA--PV EJ CM320000R1551 Quadro QO 7,5 kva con sonde QO 7,5kVA--PV EJ CM330000R1551 Quadro QO 10 kva con sonde QO 10kVA--PV EJ CM340000R1551 Quadro QO 3 kva con sonde e linea a 24 V c.a./c.c. QO 3kVA--PV+24Vca EJ CM410000R1551 Quadro QO 5 kva con sonde e linea a 24 V c.a./c.c. Quadro QO 7,5 kva con sonde e linea a 24 V c.a./c.c. Quadro QO 10 kva con sonde e linea a 24 V c.a./c.c. QO 5kVA--PV+24Vca EJ CM420000R1551 QO 7,5kVA--PV+24Vca EJ CM430000R1551 QO 10kVA--PV+24Vca EJ CM440000R1551 Codici per l ordinazione IOLTETER-DIG Tipo Codice d ordine Codice ABB IOLTETER-DIG-RZ EB CM244000R1501 IOLTETER-DIG-PLU EB CM341000R1501 Codici per l ordinazione ELVTETER-24 Rete controllata Tipo Codice d ordine Codice ABB IT-M ELV 24 V c.a./c.c. ELVTETER-24 EB CM211000R H+Line - Protezione senza interruzioni nel settore ospedaliero

27 Codici per l ordinazione QD-DIG 230/24 Compatibilità Tipo Codice d ordine Codice ABB Universale QD-DIG 230/24 M CM273063R1521 Codici per l ordinazione trasformatori di isolamento medicali TI Descrizione onde PT100 Codice d ordine Codice ABB Trasformatore di isolamento 3 kva EH CM110000R1541 Trasformatore di isolamento 5 kva EH CM120000R1541 Trasformatore di isolamento 7,5 kva EH CM130000R1541 Trasformatore di isolamento 10 kva EH CM140000R1541 Trasformatore di isolamento 3 kva EH CM210000R1541 Trasformatore di isolamento 5 kva EH CM220000R1541 Trasformatore di isolamento 7,5 kva EH CM230000R1541 Trasformatore di isolamento 10 kva EH CM240000R1541 Ammortizzatori antironzio per trasformatori EJ CM900000R1541 Codici per l ordinazione PLC Descrizione Tipo Codice d ordine Codice ABB PLC 8 ingressi e 6 uscite digitali 24 V c.c. sink/source, alimentazione 24 V c.c. PM554-T E TNE968900R0100 Codici per l ordinazione Touch screen CP400 Descrizione Tipo Codice d ordine Codice ABB Terminale operatore touch 3.5 CP415M E BP260191R1001 H+Line - Protezione senza interruzioni nel settore ospedaliero 27

28 Contatti ABB ACE Una divisione di ABB.p.A. Apparecchi Modulari Viale dell Industria, Vittuone (MI) Tel.: Fax: bol.it.abb.com Dati e immagini non sono impegnativi. In funzione dello sviluppo tecnico e dei prodotti, ci riserviamo il diritto di modificare il contenuto di questo documento senza alcuna notifica. Copyright 2010 ABB. All right reserved. 2CC004033B / Pz. - CAL.

Quadri QSO e apparecchi per locali adibiti a uso medico 2CSC004020B0901

Quadri QSO e apparecchi per locali adibiti a uso medico 2CSC004020B0901 Quadri QSO e apparecchi per locali adibiti a uso medico 2CSC004020B0901 1 La protezione per separazione elettrica, prevista dalla Norma CEI 64-8 (impianti elettrici utilizzatori a tensione nominale non

Dettagli

Monitor di isolamento ISL Monitoraggio continuo dei sistemi IT dal fotovoltaico all industriale.

Monitor di isolamento ISL Monitoraggio continuo dei sistemi IT dal fotovoltaico all industriale. Monitor di isolamento ISL Monitoraggio continuo dei sistemi IT dal fotovoltaico all industriale. Assicurare la continuità di servizio Per assicurare la continuità di funzionamento di un impianto elettrico,

Dettagli

PR5. MANUALE ISTRUZIONI IM846-I v0.4

PR5. MANUALE ISTRUZIONI IM846-I v0.4 MANUALE ITRUZIONI IM846-I v0.4 PANNELLO DI EGNALAZIONE E CONTROLLO A DITANZA da associare ai seguenti dispositivi per il controllo permanente dell isolamento: HRI-R40 HRI-R22t HRI-R22 HRI-R24 HRI-R24N

Dettagli

Protezione senza interruzioni La sicurezza e l affidabilità di ABB H+Line, quadri e apparecchi per locali adibiti ad uso medico

Protezione senza interruzioni La sicurezza e l affidabilità di ABB H+Line, quadri e apparecchi per locali adibiti ad uso medico Protezione senza interruzioni La sicurezza e l affidabilità di ABB H+Line, quadri e apparecchi per locali adibiti ad uso medico La tecnologia e la sicurezza ABB nel settore ospedaliero Un esperienza più

Dettagli

ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali

ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali /2 Introduzione /5 Norme di riferimento e interruttori magnetotermici /6 Trasformatore d isolamento e di sicurezza / Controllore d isolamento e pannelli di controllo

Dettagli

Sorveglianza assoluta dell impianto Voltmetri e amperometri con relè di allarme

Sorveglianza assoluta dell impianto Voltmetri e amperometri con relè di allarme Sorveglianza assoluta dell impianto Voltmetri e amperometri con relè di allarme L evoluzione della specie I nuovi strumenti digitali ABB per controllo e precisione ABB amplia la gamma di voltmetri ed amperometri

Dettagli

Gamma E 210 Spie luminose multiple E219 System pro M compact. Power and productivity for a better world TM ABB

Gamma E 210 Spie luminose multiple E219 System pro M compact. Power and productivity for a better world TM ABB Gamma E 210 Spie luminose multiple E219 System pro M compact Power and productivity for a better world TM ABB 0/2 Applicazioni Catalogo tecnico Indice Applicazioni Caratteristiche/Panoramica Spie luminose

Dettagli

Interruttori, pulsanti e spie luminose E 210 Libertà di comando, in metà spazio

Interruttori, pulsanti e spie luminose E 210 Libertà di comando, in metà spazio Interruttori, pulsanti e spie luminose E 210 Libertà di comando, in metà spazio Tutti i vantaggi della gamma J Installazione veloce Attacco rapido a due posizioni per veloce installazione e facilmente

Dettagli

Si compongono di : Lato DC

Si compongono di : Lato DC Centralini di Campo precablati per DC e AC Monofase e Trifase Quadro di campo comprensivo di cablaggio lato DC e lato AC verso inverter e contatore ENEL. CENTRALINO ISL - CABUR DC Inverter Monofase / Trifase

Dettagli

RI MONITOR DI ISOLAMENTO MONITORAGGIO CONTINUO DEI SISTEMI IT, DAL FOTOVOLTAICO ALL INDUSTRIALE

RI MONITOR DI ISOLAMENTO MONITORAGGIO CONTINUO DEI SISTEMI IT, DAL FOTOVOLTAICO ALL INDUSTRIALE APRILE APRIL 2014 RI MONITOR DI ISOLAMENTO MONITORAGGIO CONTINUO DEI SISTEMI IT, DAL FOTOVOLTAICO ALL INDUSTRIALE HRI MONITOR DI ISOLAMENTO MEDICALI LA TECNOLOGIA E LA SICUREZZA NEL SETTORE OSDALIERO RI-R11

Dettagli

VERIFICA E CONTROLLO DEGLI IMPIANTI NEI LOCALI AD USO MEDICO. RELATORI: Dr. Nicola CARRIERO Dr. Carmineraffaele ROSELLI

VERIFICA E CONTROLLO DEGLI IMPIANTI NEI LOCALI AD USO MEDICO. RELATORI: Dr. Nicola CARRIERO Dr. Carmineraffaele ROSELLI VERIFICA E CONTROLLO DEGLI IMPIANTI NEI LOCALI AD USO MEDICO RELATORI: Dr. Nicola CARRIERO Dr. Carmineraffaele ROSELLI OGGETTO E SCOPO DELLE VERIFICHE Per verifica si intende l insieme delle operazioni

Dettagli

Con ABB rispetti la natura e anche le tue tasche! Cogli il fior fiore della convenienza con la promozione sui prodotti per il fotovoltaico.

Con ABB rispetti la natura e anche le tue tasche! Cogli il fior fiore della convenienza con la promozione sui prodotti per il fotovoltaico. o i r ic to to tr va la et er al l is t e r i n s le a li ri ag ate im d Con ABB rispetti la natura e anche le tue tasche! Cogli il fior fiore della convenienza con la promozione sui prodotti per il fotovoltaico.

Dettagli

System pro M compact. Comandi motorizzati e dispositivi autorichiudenti per interruttori 2CSC400013B0901

System pro M compact. Comandi motorizzati e dispositivi autorichiudenti per interruttori 2CSC400013B0901 System pro M compact Comandi motorizzati e dispositivi autorichiudenti per interruttori 2CSC400013B0901 Comandi motorizzati S2C-CM, F2C-CM e dispositivo autorichiudente F2C-ARI: funzioni e prestazioni

Dettagli

LISTINO I.E. IMPIANTI ELETTRICI ASCENSORI

LISTINO I.E. IMPIANTI ELETTRICI ASCENSORI CITTÀ DI IMOLA SETTORE URBANISTICA, EDILIZIA PRIVATA E AMBIENTE PREZZIARIO DEL COMUNE DI IMOLA (ai sensi dell art. 133 D.Lgs. 163/2006) LISTINO I.E. IMPIANTI ELETTRICI ASCENSORI Anno 2013 *** INDICE ***

Dettagli

System pro M compact Interruttori sezionatori SD 200

System pro M compact Interruttori sezionatori SD 200 System pro M compact Interruttori sezionatori SD 200 Principali vantaggi La nuova gamma SD 200 estende la ormai collaudata serie System pro M compact con nuovi interruttori sezionatori che forniscono lo

Dettagli

LOCALI ADIBITI AD USO MEDICO: ESAMI A VISTA, PROVE, VERIFICHE DA ESEGUIRE PRIMA DELLA MESSA IN FUNZIONE E VERIFICHE PERIODICHE

LOCALI ADIBITI AD USO MEDICO: ESAMI A VISTA, PROVE, VERIFICHE DA ESEGUIRE PRIMA DELLA MESSA IN FUNZIONE E VERIFICHE PERIODICHE LOCALI ADIBITI AD USO MEDICO: ESAMI A VISTA, PROVE, VERIFICHE DA ESEGUIRE PRIMA DELLA MESSA IN FUNZIONE E VERIFICHE PERIODICHE La norma CEI 64 8 per impianti elettrici utilizzatori prevede che prima di

Dettagli

Strumenti di misura digitali iamp, ivlt, ifre 138. Strumenti di misura analogici AMP, VLT 139. Contatori d energia analogici monofase iem2000

Strumenti di misura digitali iamp, ivlt, ifre 138. Strumenti di misura analogici AMP, VLT 139. Contatori d energia analogici monofase iem2000 Misura Acti 9 Strumenti di misura digitali iamp, ivlt, ifre 138 Strumenti di misura analogici AMP, VLT 139 Contatori d energia analogici monofase iem2000 140 novità Contatori elettronici d energia digitali

Dettagli

Componenti per quadri di interfaccia ABB Indispensabili per Norma, eccezionali per qualità

Componenti per quadri di interfaccia ABB Indispensabili per Norma, eccezionali per qualità Componenti per quadri di interfaccia ABB Indispensabili per Norma, eccezionali per qualità La protezione semplicemente necessaria Da ABB una soluzione completa per rispondere alla Norma CEI 0-21 Come richiesto

Dettagli

Apparecchi di comando System pro M compact Nuovi interruttori luce scale elettronici E 232E

Apparecchi di comando System pro M compact Nuovi interruttori luce scale elettronici E 232E Apparecchi di comando System pro M compact Nuovi interruttori luce scale elettronici E 232E I nuovi interruttori luce scale elettronici E 232E sono ideali per il controllo di luci, ventole, piccoli automatismi

Dettagli

STRUMENTI DI MISURA COMMUTATORI AMPEROMETRICI/VOLTMETRICI

STRUMENTI DI MISURA COMMUTATORI AMPEROMETRICI/VOLTMETRICI 135 COMMUTATORI AMPEROMETRICI/VOLTMETRICI COMMUTATORI Commutatore a camme voltmetrico per la misurazione, in un sistema trifase, delle 3 tensioni concatenate o di fase. Commutatore a camme amperometrico

Dettagli

4/0 Schneider Electric

4/0 Schneider Electric /0 Schneider Electric Sommario 0 - Interfacce analogiche Zelio Analog Guida alla scelta............................................pagina /2 b Presentazione............................................

Dettagli

Controllo fase Relè di controllo fase monofunzione - 7,5 mm Controllo su reti trifase: ordine di fase, assenza totale di fase Multitensione da x 08 a x 480 V Controlla la propria tensione d alimentazione

Dettagli

Migliorare l efficienza controllando l energia Sistemi evoluti di monitoraggio per impianti fotovoltaici

Migliorare l efficienza controllando l energia Sistemi evoluti di monitoraggio per impianti fotovoltaici Migliorare l efficienza controllando l energia Sistemi evoluti di monitoraggio per impianti fotovoltaici Un investimento dal rendimento assicurato Grazie ai quadri di stringa ABB è possibile misurare costantemente

Dettagli

2CSC413001B0901. S 800 PV-S S 800 PV-M Interruttori e sezionatori per impianti fotovoltaici

2CSC413001B0901. S 800 PV-S S 800 PV-M Interruttori e sezionatori per impianti fotovoltaici 2CSC413001B0901 S 800 PV-S S 800 PV-M Interruttori e sezionatori per impianti fotovoltaici Interruttori magnetotermici e sezionatori per corrente continua specifici per impianti fotovoltaici Interruttori

Dettagli

2.3.1 Condizioni ambientali

2.3.1 Condizioni ambientali 2.3 impianti elettrici delle macchine CEI EN 60204-1 /06 L impianto elettrico delle macchine riveste, ai fini della sicurezza, un importanza rilevante. Al momento dell acquisto della macchina o in caso

Dettagli

WIN6. Limitatore di carico. Limitazione del carico rilevato tramite l intervento di soglie di allarme e preallarme.

WIN6. Limitatore di carico. Limitazione del carico rilevato tramite l intervento di soglie di allarme e preallarme. WIN6 Limitatore di carico Limitazione del carico rilevato tramite l intervento di soglie di allarme e preallarme. Limitazione del carico a doppia sicurezza mediante connessione di 2 unità. Limitazione

Dettagli

Interruttori magnetotermici SN 201. I dettagli che fanno la differenza Prestazioni eccezionali nel minimo ingombro

Interruttori magnetotermici SN 201. I dettagli che fanno la differenza Prestazioni eccezionali nel minimo ingombro Interruttori magnetotermici SN 01. I dettagli che fanno la differenza Prestazioni eccezionali nel minimo ingombro Pratica installazione Cablaggio semplificato Perfettamente integrati Identificazione immediata

Dettagli

ILLUMINAZIONE ZONA TECNICA RELAZIONE TECNICO DESCRITTIVA 1. PREMESSA

ILLUMINAZIONE ZONA TECNICA RELAZIONE TECNICO DESCRITTIVA 1. PREMESSA ILLUMINAZIONE ZONA TECNICA RELAZIONE TECNICO DESCRITTIVA 1. PREMESSA Oggetto della presente relazione è la progettazione relativa all illuminazione di servizio e di emergenza della zona tecnica della piscina

Dettagli

PROTEZIONI. SEZIONE 5 (Rev.G) Scaricabile dal sito www.urmetdomus.com nell area Manuali Tecnici. sez.5. INSTALLAZIONE...6 Avvertenze...

PROTEZIONI. SEZIONE 5 (Rev.G) Scaricabile dal sito www.urmetdomus.com nell area Manuali Tecnici. sez.5. INSTALLAZIONE...6 Avvertenze... SEZIONE 5 (Rev.G) Scaricabile dal sito www.urmetdomus.com nell area Manuali Tecnici. Le sovratensioni di rete RIMEDI CONTRO LE SOVRATENSIONI... INDICE DI SEZIONE...6 Avvertenze...6 Schema di collegamento...6

Dettagli

Relazione tecnica Impianto Elettrico Fisso a servizio dell'impianto Idroelettrico sito in Chiusa Pesio (CN) - Loc. Certosa

Relazione tecnica Impianto Elettrico Fisso a servizio dell'impianto Idroelettrico sito in Chiusa Pesio (CN) - Loc. Certosa Relazione tecnica Impianto Elettrico Fisso a servizio dell'impianto Idroelettrico sito in Chiusa Pesio (CN) - Loc. Certosa DESCRIZIONE DELL OPERA La presente relazione si riferisce alla realizzazione di

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali 28111.03 www.caleffi.com Regolatore digitale SOLCAL 1 Copyright 2012 Caleffi Serie 257 MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE Funzione 1 Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici 3 Caratteristiche

Dettagli

Relè allo Stato Solildo con Fusibile integrato Modello RGC1F

Relè allo Stato Solildo con Fusibile integrato Modello RGC1F Relè allo Stato Solildo con Fusibile integrato Modello RGC1F Relè allo stato solido con fusibile integrato Commutazione per passaggio di zero Tensione nominale: 230 VCA e 600 VCA Larghezza 35 mm Tensione

Dettagli

L equipaggiamento elettrico delle macchine

L equipaggiamento elettrico delle macchine L equipaggiamento elettrico delle macchine Convegno La normativa macchine: obblighi e responsabilità 4 giugno 05 Ing. Emilio Giovannini Per. Ind. Franco Ricci U.F. Prevenzione e Sicurezza Verifiche Periodiche

Dettagli

EK2T: Convertitore doppio canale per Termocoppia programmabile via Software

EK2T: Convertitore doppio canale per Termocoppia programmabile via Software EK2T: Convertitore doppio canale per Termocoppia programmabile via Software DESCRIZIONE GENERALE Il dispositivo EK2T converte e linearizza, con elevata precisione, un segnale analogico da Termocoppia e

Dettagli

S 800. I dettagli che fanno la differenza Elevate prestazioni

S 800. I dettagli che fanno la differenza Elevate prestazioni S 800. I dettagli che fanno la differenza Elevate prestazioni Leva di comando con posizione di scattato: un immediata evidenza dell avvenuto intervento Morsetti intercambiabili: utilizzare un KIT per passare

Dettagli

Analisi della qualità dell energia

Analisi della qualità dell energia Analizzatore della qualità di rete per installazione fissa QNA 412 e 413 Analizzatore della qualità di rete per installazione fissa QNA 202 e 303 Analizzatore tot ale della qualità di rete 3196 Analisi

Dettagli

THR01 THR02 THR03 THV01 THV02 THV03

THR01 THR02 THR03 THV01 THV02 THV03 Termostati THV THR TERMOSTATI Termostato compatto per montaggio su guida DIN 35 mm. Per mezzo di un elemento bimetallico fornisce un contatto normalmente aperto o chiuso. Sono disponibili 2 versioni: THVxx

Dettagli

COMUNE di SAN BASILE (Prov. di CS)

COMUNE di SAN BASILE (Prov. di CS) COMUNE di SAN BASILE (Prov. di CS) PROGETTO ESECUTIVO IMPIANTO FOTOVOLTAICO - A SERVIZIO della SEDE della SCUOLA ELEMENTARE CENTRO di Via CAVOUR - Progetto Cofinanziato dalla Linea di Intervento 2.1.1.1

Dettagli

italiano CONFORME CEI 0-21 linea inverter STL touch screen grafico a colori datalogger integrato presa USB a pannello Indoor/Outdoor

italiano CONFORME CEI 0-21 linea inverter STL touch screen grafico a colori datalogger integrato presa USB a pannello Indoor/Outdoor italiano CONFORME CEI 0-21 linea inverter STL touch screen grafico a colori datalogger integrato presa USB a pannello Indoor/Outdoor tecnologia d avanguardia Inverter di concezione avanzata e prestazioni

Dettagli

603328/001. La soluzione ABB per il filtraggio attivo delle armoniche

603328/001. La soluzione ABB per il filtraggio attivo delle armoniche 603328/001 La soluzione ABB per il filtraggio attivo delle armoniche Distorsione della corrente di linea dovuto a un convertitore di frequenza Corrente di linea non filtrata (100 A/div) Corrente assorbita

Dettagli

LA PROGETTAZIONE DEGLI IMPIANTI ELETTRICI IN BASSA TENSIONE

LA PROGETTAZIONE DEGLI IMPIANTI ELETTRICI IN BASSA TENSIONE Q U A D E R N I P E R L A P R O G E T T A Z I O N E LA PROGETTAZIONE DEGLI IMPIANTI ELETTRICI IN BASSA TENSIONE Guida alla progettazione ed all installazione secondo le norme tecniche CEI e UNI di MARCO

Dettagli

2capitolo. Alimentazione elettrica

2capitolo. Alimentazione elettrica 2capitolo Alimentazione elettrica Regole fondamentali, norme e condotte da seguire per gestire l'interfaccia tra la distribuzione elettrica e la macchina. Presentazione delle funzioni di alimentazione,

Dettagli

INVERTER AD ONDA SINUSOIDALE PURA. SISTEMA DI ACCUMULO ENERGIA CON QUADRO INTERFACCIA E GESTIONE.

INVERTER AD ONDA SINUSOIDALE PURA. SISTEMA DI ACCUMULO ENERGIA CON QUADRO INTERFACCIA E GESTIONE. INVERTER AD ONDA SINUSOIDALE PURA. SISTEMA DI ACCUMULO ENERGIA CON QUADRO INTERFACCIA E GESTIONE. Inverter DC-AC ad onda sinusoidale pura Da una sorgente in tensione continua (batteria) 12Vdc, 24Vdc o

Dettagli

Stefano Bifaretti. Laurea Magistrale in Ingegneria Energetica

Stefano Bifaretti. Laurea Magistrale in Ingegneria Energetica Laurea Magistrale in Ingegneria Energetica Corso di Elettronica di Potenza (12 CFU) ed Elettronica Industriale (6CFU) a.a. 20I2/2013 Stefano Bifaretti 2/31 3/31 4/31 In questa fase vengono effettuate le

Dettagli

QUADRI ELETTRICI DI BASSA TENSIONE

QUADRI ELETTRICI DI BASSA TENSIONE -VI/1- CAPITOLO VI QUADRI ELETTRICI DI BASSA TENONE 1. Generalità Un quadro elettrico è da considerare un componente dell'impianto, come ad esempio un cavo, che basa la sua qualità sulla prova sperimentale

Dettagli

Dare voce alla sicurezza Clinos 3000, il sistema di comunicazione per strutture ospedaliere

Dare voce alla sicurezza Clinos 3000, il sistema di comunicazione per strutture ospedaliere Dare voce alla sicurezza Clinos 3000, il sistema di comunicazione per strutture ospedaliere Far parlare l efficienza ABB i-bus KNX, le soluzioni di Building Automation per ambienti ospedalieri ABB i-bus

Dettagli

SEE. Applicazioni industriali: Caratteristiche generali. Ramo batteria (tecnologia SCR) Raddrizzatori doppio ramo

SEE. Applicazioni industriali: Caratteristiche generali. Ramo batteria (tecnologia SCR) Raddrizzatori doppio ramo Raddrizzatori doppio ramo SEE RADDRIZZATORE A DOPPIO RAMO, USCITA +/-1% Soluzione dedicata con batterie a vaso aperto o NiCd con tensione di uscita 110 o 220 V CC sino a 500 A Applicazioni industriali:

Dettagli

ISMG 3 Inverter Solare Trifase 15kW 20kW. Descrizione Generale. Autorizzazioni. Codice per l Ordine ISMG 3 15 EN. Potenza di Output Massima

ISMG 3 Inverter Solare Trifase 15kW 20kW. Descrizione Generale. Autorizzazioni. Codice per l Ordine ISMG 3 15 EN. Potenza di Output Massima 15kW 20kW Ampio range di tensioni di input MPP da 400 a 850Vcc 2 Circuiti di tracciatura MPP indipendenti ed efficienti Sistema di filtraggio e di sicurezza integrato conforme alle relative norme europee

Dettagli

ISMG Inverter Solare. Descrizione Generale. Selezione Modello. Codice d Ordine ISMG 1 50 IT. Approvazioni RD 1663/2000 RD 661/2007 DK5940

ISMG Inverter Solare. Descrizione Generale. Selezione Modello. Codice d Ordine ISMG 1 50 IT. Approvazioni RD 1663/2000 RD 661/2007 DK5940 ISMG 1 60 Descrizione Generale Elevato range d ingresso fotovoltaico (da 100VCC a 450VCC) e controllo MPP Tracking Fino a 2 / 3 MPP Tracking indipendenti controllati da un esclusiva tecnologia Smart MPPT

Dettagli

GA-11. Generatore di segnale a bassa frequenza. Manuale d uso

GA-11. Generatore di segnale a bassa frequenza. Manuale d uso INFORMAZIONE AGLI UTENTI ai sensi dell art. 13 del decreto legislativo 25 luglio 2005, n. 15 Attuazione delle Direttive 2002/95/ CE, 2002/96/CE e 2003/108/CE, relative alla riduzione dell uso di sostanze

Dettagli

Componenti per impianti fotovoltaici

Componenti per impianti fotovoltaici Componenti per impianti fotovoltaici Inverter SunEzy Quadri stringa SunEzy Interruttori automatici in c.c. C60PV-DC Interruttore non automatico in c.c. C60NA-DC Interruttore non automatico in c.c. SW60-DC

Dettagli

MANUTENZIONE SIAT Energy S.p.A.

MANUTENZIONE SIAT Energy S.p.A. MANUTENZIONE SIAT Energy S.p.A. 1 - Il modello di Manutenzione e Gestione di SIAT Energy S.p.A. I servizi proposti da SIAT Energy S.p.A. hanno l obiettivo di assicurare il programma e le azioni necessarie

Dettagli

ACCESSORI INDICE SHEET TECNICI - ACCESSORI ACCESSORI. UPS ALIMENTATORE STABILIZZATO - Mod. PWS 200/5 PWS200/10 AC030 5

ACCESSORI INDICE SHEET TECNICI - ACCESSORI ACCESSORI. UPS ALIMENTATORE STABILIZZATO - Mod. PWS 200/5 PWS200/10 AC030 5 ACCESSORI INDICE SHEET TECNICI - ACCESSORI ACCESSORI NR. SHEET PAG. PANNELLI RIPETITORI ALLARMI mod. AP/1, AP/2, AP/3 e AP4 AC010 2 LAMPEGGIANTE, SIRENE, BUZZER AC020 4 UPS ALIMENTATORE STABILIZZATO -

Dettagli

Esempio tipo di Lista controlli di manutenzione programmata

Esempio tipo di Lista controlli di manutenzione programmata Esempio tipo di Lista controlli di manutenzione programmata CAT. A Descrizione dell intervento Lavori di ispezione e pulizia G M S A 2A Note A1 Pulizia canaline A2 Ispezione ed eventuale pulizia di pozzetti

Dettagli

Componenti per impianti fotovoltaici

Componenti per impianti fotovoltaici Componenti per impianti fotovoltaici Inverter SunEzy 152 Quadri stringa SunEzy 154 Interruttori automatici in CC C60PV-DC Interruttore non automatico in CC C60NA-DC Interruttore non automatico in CC SW60-DC

Dettagli

CP4 PLUS E CP4 PLUS RM Armadi a parete per schede di rivelazione gas SICOR

CP4 PLUS E CP4 PLUS RM Armadi a parete per schede di rivelazione gas SICOR SICUREZZA COMPAGNIA RIUNITE S.p.A. Manuale d uso CP4 PLUS E CP4 PLUS RM Armadi a parete per schede di rivelazione gas SICOR SICOR S.p.A. Sede Comm. Amm.: Via Pisacane N 23/A 20016 Pero (MI) Italia Tel.

Dettagli

SDS Surge Defence System

SDS Surge Defence System SDS Surge Defence System protezioni elettroniche innovative contro fulminazioni e sovratensioni per impianti fotovoltaici Engineering Costruzioni Elettromeccaniche P. Torresan http://www.torresansrl.it/

Dettagli

NUOVA SERIE 74 PS. Pulsanti, selettori e segnalatori ø 22 mm

NUOVA SERIE 74 PS. Pulsanti, selettori e segnalatori ø 22 mm NUOVA SERIE 74 PS Pulsanti, selettori e segnalatori ø 22 mm SERIE 74 PS Pulsanti, selettori e segnalatori ø 22mm La serie 74 PS è il sistema di pulsanti, selettori e segnalatori dal diametro 22mm con grado

Dettagli

Protezione Differenziale

Protezione Differenziale Protezione Differenziale dai contatti indiretti PROTEZIONE DAI CONTATTI INDIRETTI CORRENTE DI GUASTO A TERRA SISTEMI ELETTRICI DI DISTRIBUZIONE GUASTO A TERRA NEI SISTEMI TT INTERRUTTORE DIFFERENZIALE:

Dettagli

Tali impianti elettrici saranno ubicati nella scuola elementare e materna di Marliana, in Via Goraiolo, Marliana (PT).

Tali impianti elettrici saranno ubicati nella scuola elementare e materna di Marliana, in Via Goraiolo, Marliana (PT). ndividuazione degli impianti Gli impianti oggetto del progetto sono previsti all interno di una struttura scolastica. Gli impianti esistenti sono sprovvisti di Dichiarazione di Conformità, pertanto saranno

Dettagli

Prodotti e soluzioni per l installatore. Guida pratica 2015

Prodotti e soluzioni per l installatore. Guida pratica 2015 TM Prodotti e soluzioni per l installatore Guida pratica 2015 Make the most of your energy Schneider Electric è lo specialista globale nella gestione dell energia e offre soluzioni integrate per rendere

Dettagli

VERIFICHE SU IMPIANTI ELETTRICI

VERIFICHE SU IMPIANTI ELETTRICI VERIFICHE SU IMPIANTI ELETTRICI Oggetto e scopo VERIFICA: insieme delle operazioni necessarie per accertare la rispondenza di un impianto elettrico a requisiti stabiliti (rispondenza alle prescrizioni

Dettagli

Interruttore magnetotermico 2216-S...

Interruttore magnetotermico 2216-S... Interruttore magnetotermico 226-S... Descrizione Interruttore magnetotermico a uno e due poli in un design compatto con attuatore con guida, meccanismo con scatto libero, diverse caratteristiche di scatto

Dettagli

Serie MT Nuovi analizzatori di rete

Serie MT Nuovi analizzatori di rete GE Energy Industrial Solutions Serie MT Nuovi analizzatori di rete GE imagination at work Nuovi analizzatori di rete Analizzatori di rete Il continuo aumento dei costi di produzione di energia rende sempre

Dettagli

Luoghi di pubblico spettacolo e di intrattenimento (Norme di installazione)

Luoghi di pubblico spettacolo e di intrattenimento (Norme di installazione) Norme di installazione Protezione contro i contatti diretti: o Isolamento delle parti attive; o Involucri o barriere con grado di protezione minimo IP2X o IPXXB. Per le superfici orizzontali superiori

Dettagli

Indicatori digitali per montaggio a pannello Modello DI35

Indicatori digitali per montaggio a pannello Modello DI35 Accessori Indicatori digitali per montaggio a pannello Modello DI35 Scheda tecnica WIKA AC 80.03 Applicazioni Costruzione di macchine e impianti Banchi prova Misura di livello Applicazioni industriali

Dettagli

ACP. Centrali antincendio analogiche indirizzabili SICUREZZA ANTINCENDIO

ACP. Centrali antincendio analogiche indirizzabili SICUREZZA ANTINCENDIO ACP Centrali antincendio analogiche indirizzabili SICUREZZA ANTINCENDIO Centrali antincendio analogiche indirizzabili Semplicità e versatilità sono le parole chiave del nuovo sistema analogico indirizzato

Dettagli

Gruppo di alimentazione ALSCB138V24 Manuale d installazione

Gruppo di alimentazione ALSCB138V24 Manuale d installazione Gruppo di alimentazione ALSCB138V24 Manuale d installazione 1 CARATTERISTICHE GENERALI Il gruppo di alimentazione ALSCB138V24 è stato progettato per risultare idoneo all impiego con tutti i tipi di apparecchiature,

Dettagli

arsic Italia Voltmetri

arsic Italia Voltmetri Voltmetri Il voltmetro è uno strumento per la misura della differenza di potenziale elettrico tra due punti di un circuito, la cui unità di misura è il volt con simbolo V. L'unità di misura possiede questo

Dettagli

CATALOGO 2010 MAS. Nuovi quadri ad uso medico

CATALOGO 2010 MAS. Nuovi quadri ad uso medico CATALOGO 2010 MAS Nuovi quadri ad uso medico INDICE NUOVI QUADRI PER LOCALI AD USO MEDICO 2 TUTTI I VANTAGGI DELLA GAMMA MAS 4 NUOVI SORVEGLIATORI E PANNELLI RIPETITORI 6 CATALOGO 8 INFORMAZIONI TECNICHE

Dettagli

TRASFORMATORE PER CANTIERE

TRASFORMATORE PER CANTIERE TRASFORMATORE PER CANTIERE DI SICUREZZA E ISOLAMENTO 000VA L'UNICO A MARCHIO IMQ TRASFORMATORI DI ISOLAMENTO E DI SICUREZZA I trasformatori di isolamento e di sicurezza assicurano la protezione contro

Dettagli

Gruppi di continuità UPS Line Interactive. PC Star EA

Gruppi di continuità UPS Line Interactive. PC Star EA Gruppi di continuità UPS Line Interactive PC Star EA Modelli: 650VA ~ 1500VA MANUALE D USO Rev. 01-121009 Pagina 1 di 8 SOMMARIO Note sulla sicurezza... 1 Principi di funzionamento... 2 In modalità presenza

Dettagli

Impianti sportivi (Norme di Installazione)

Impianti sportivi (Norme di Installazione) Norme di installazione (le disposizioni indicate si riferiscono ad un impianto sportivo classificato come locale di pubblico spettacolo; se così non fosse, seguire le indicazioni per un impianto ordinario)

Dettagli

Alimentazione V CC 12 30 ripple incluso - fusibile esterno 1,0 A. Assorbimento di corrente : ma 100 + potenza consumata dal sensore. V ma. V ma.

Alimentazione V CC 12 30 ripple incluso - fusibile esterno 1,0 A. Assorbimento di corrente : ma 100 + potenza consumata dal sensore. V ma. V ma. 89 550/110 ID EWM-PQ-AA SCHEDA DIGITALE PER IL CONTROLLO DELLA PRESSIONE / PORTATA IN SISTEMI AD ANELLO CHIUSO MONTAGGIO SU GUIDA TIPO: DIN EN 50022 PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO La scheda EWM-PQ-AA è stata

Dettagli

Rivelatori di fughe gas Serie CIVIC1 - CIVIC4

Rivelatori di fughe gas Serie CIVIC1 - CIVIC4 Rivelatori di fughe gas Serie - Caratteristiche principali - Adatti per applicazioni domestiche e industriali. - Funzionamento mediante elettronica con autodiagnostica. - Collegabili fino a 4 sensori IP44

Dettagli

IMPIANTI DI RIVELAZIONE GAS

IMPIANTI DI RIVELAZIONE GAS IMPIANTI DI RIVELAZIONE GAS ESEMPI DI INSTALLAZIONE Il presente documento è stato redatto con l obiettivo di fornire delle informazioni che possano aiutare l utente a comprendere le problematiche relative

Dettagli

IL RISCHIO ELETTRICO NEI LOCALI AD USO MEDICO

IL RISCHIO ELETTRICO NEI LOCALI AD USO MEDICO IL RISCHIO ELETTRICO NEI LOCALI AD USO MEDICO IMPIANTI E SICUREZZA DI ESERCIZIO RELATORI: Dr. Nicola CARRIERO Dr. Carmineraffaele ROSELLI Individuazione del rischio L individuazione del rischio per il

Dettagli

PDF created with pdffactory trial version www.pdffactory.com

PDF created with pdffactory trial version www.pdffactory.com 1 INTRODUZIONE La Norma CEI 64-8/6 tratta delle verifiche per gli impianti elettrici in BT. Le prove eseguibili sono in ordine sequenziale dirette a verificare e/o misurare: continuità dei conduttori di

Dettagli

ABB i-bus KNX Modulo di monitoraggio carico, MDRC EM/S 3.16.1

ABB i-bus KNX Modulo di monitoraggio carico, MDRC EM/S 3.16.1 Dati tecnici ABB i-bus KNX Descrizione del prodotto Il modulo di monitoraggio carico è un apparecchio a installazione in serie dal design Pro M da installare nei sistemi di distribuzione. La corrente di

Dettagli

Alimentatore Switching (SMPS) Trifase per montaggio su barra DIN, tipo SMP23 24 V DC/10 A

Alimentatore Switching (SMPS) Trifase per montaggio su barra DIN, tipo SMP23 24 V DC/10 A tipo SMP3 4 V DC/0 A Descrizione Alimentatore Switching per montaggio su barra DIN, alimentazione con tensione trifase, alto rendimento, filtro integrale in ingresso, protezione sovratemperatura,power

Dettagli

2CSC441001B0902. Apparecchi di comando System pro M compact. Moduli GSM ATT

2CSC441001B0902. Apparecchi di comando System pro M compact. Moduli GSM ATT 2CSC441001B0902 Apparecchi di comando System pro M compact Moduli ATT Per comandare le utenze elettriche con il telefono cellulare I vantaggi La gestione delle apparecchiature elettriche da remoto è un

Dettagli

Impianto elettrico in locale ad uso medico

Impianto elettrico in locale ad uso medico Impianto elettrico in locale ad uso medico Studio di Ingegneria Magrini Polloni Marco Tel. 0382-21902 Fax 0382-21902 Via San Carlo 5 27100 Pavia www.mpm1962.altervista.org Alessia94@libero.it Sommario

Dettagli

Sistema di distribuzione di alimentazione SVS18

Sistema di distribuzione di alimentazione SVS18 Sistema di distribuzione di alimentazione SVS8 Descrizione Il sistema di distribuzione di energia elettrica SVS8 consente di ottimizzare l alimentazione DC a 24 V nelle applicazioni di processo automazione,

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA FACOLTA' DI MEDICINA E CHIRURGIA - Complesso Biotecnologico - Istituti Biologici COMPLETAMENTO PALAZZINE D e E Nr. PREZZIARIO CODICE DESCRIZIONE U. M. Prezzo % Incid. Man.

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI INDUSTRIALI

IMPIANTI ELETTRICI INDUSTRIALI indice ALIMENTATORE TRIFASE ALIMENTATORE CC ALIMENTATORI DL 2102AL DL 2102ALCC MODULI PULSANTE DI EMERGENZA TRE PULSANTI TRE LAMPADE DI SEGNALAZIONE CONTATTORE RELE TERMICO RELE A TEMPO SEZIONATORE SENSORE

Dettagli

Novità in fiera. www.lovatoelectric.com. pedale. Componenti modulari. Strumenti di misura digitali COMPONENTI ELETTRICI PER AUTOMAZIONE INDUSTRIALE

Novità in fiera. www.lovatoelectric.com. pedale. Componenti modulari. Strumenti di misura digitali COMPONENTI ELETTRICI PER AUTOMAZIONE INDUSTRIALE ENERMOTIVE 2007 Novità in fiera Pad. 22 Stand C01 Partenze motore e applicazioni di potenza Finecorsa, microinterruttori e interruttori a pedale Componenti modulari Strumenti di misura digitali www.lovatoelectric.com

Dettagli

COMUNE DI BRESCIA (BS) Committente ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA LOMBARDIA E DELL'EMILIA ROMAGNA VIA BIANCHI, 9 BRESCIA

COMUNE DI BRESCIA (BS) Committente ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA LOMBARDIA E DELL'EMILIA ROMAGNA VIA BIANCHI, 9 BRESCIA COMUNE DI BRESCIA (BS) Committente ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA LOMBARDIA E DELL'EMILIA ROMAGNA VIA BIANCHI, 9 BRESCIA Oggetto MANUTENZIONE STRAORDINARIA DELLA COPERTURA DEL PALAZZO VERDE

Dettagli

Impianti elettrici in edifici adibiti ad uso medico

Impianti elettrici in edifici adibiti ad uso medico V.I.T.E.S.A. Impianti elettrici in edifici adibiti ad uso medico Dott. Ing. Pietro Antonio SCARPINO Professore a contratto Università di Firenze e Libero Professionista Un po di storia Decreto del Duce

Dettagli

1 NO 1 NO 1 NO Corrente nominale/max corrente istantanea A

1 NO 1 NO 1 NO Corrente nominale/max corrente istantanea A Serie - Rilevatore di movimento e di presenza 10 A SERIE Caratteristiche.41.51.61 Rilevatore di movimento e di presenza Ampia area di copertura fino a 120m 2 Due aree di rilevamento (tipo.51): zona presenza

Dettagli

INDICE. 1591016100 XV300K IT r.1.0 03.06.2011.doc XV300K 2/13

INDICE. 1591016100 XV300K IT r.1.0 03.06.2011.doc XV300K 2/13 XV300K INDICE 1 VERIFICHE PRELIMINARI GARANZIA E SMALTIMENTO... 3 2 XV300K CARATTERISTICHE D IMPIEGO... 3 3 SCELTA DEL REGOLATORE CODIFICA... 4 4 CARATTERISTICHE TECNICHE... 4 5 NORMATIVE... 5 6 INSTALLAZIONE

Dettagli

RELAZIONE TECNICA IMPIANTO ELETTRICO

RELAZIONE TECNICA IMPIANTO ELETTRICO RELAZIONE TECNICA IMPIANTO ELETTRICO (Decreto n. 37 del 22 Gennaio 2008) Pagina 1 di 9 INDICE 1. OGGETTO...3 2. NORMATIVA DI RIFERIMENTO...3 3. DESCRIZIONE LAVORO....4 3.1.ALIMENTAZIONE IMPIANTO DI ILLUMINAZIONE

Dettagli

3554-3555 PROVA BATTERIE

3554-3555 PROVA BATTERIE 3554-3555 PROVA BATTERIE 3555 3554 Prova le batterie anche senza scollegarle dal circuito di mantenimento = RISPARMIO di tempo e costo!! Resistenza interna Capacità di scarica L efficienza di molti dispositivi

Dettagli

Manuale Utente Leonardo Inverter 1500. Western Co. Leonardo Inverter

Manuale Utente Leonardo Inverter 1500. Western Co. Leonardo Inverter Western Co. Leonardo Inverter 1 Leonardo Inverter 1500 Inverter ad onda sinusoidale pura Potenza continua 1500W Potenza di picco 2250W per 10sec. Tensione di Output: 230V 50Hz Distorsione Armonica

Dettagli

Terasaki Italia Srl via Campania, 4-20090 Segrate (MI) Tel. 022137574 - Fax 0226922931 www.terasaki.it - terasaki@tin.it. Contatti indiretti

Terasaki Italia Srl via Campania, 4-20090 Segrate (MI) Tel. 022137574 - Fax 0226922931 www.terasaki.it - terasaki@tin.it. Contatti indiretti Contatti indiretti Premessa Nel presente articolo è trattata l installazione degli interruttori differenziali modulari per la protezione delle persone dai contatti indiretti nell edilizia residenziale.

Dettagli

Il sole ci da l energia,

Il sole ci da l energia, Il sole ci da l energia, SANTON la sicurezza E fuori discussione che i sistemi fotovoltaici siano fra le opzioni più interessanti quando si tratta di produrre energia. Il sole splende tutti i giorni e

Dettagli

INDICE Manuale Volume 2

INDICE Manuale Volume 2 INDICE Manuale Volume 2 Pag. NOTA DEGLI EDITORI PREFAZIONE 1. INTRODUZIONE 1 2. DISPOSIZIONI LEGISLATIVE E RIFERIMENTI NORMATIVI 3 2.1 Principali disposizioni legislative 3 2.2 Principali norme tecniche

Dettagli

Impianti elettrici negli ambienti medici

Impianti elettrici negli ambienti medici Impianti elettrici negli ambienti medici Un po di storia Panorama Legislativo per la realizzazione degli impianti Decreto del Duce e del Fascismo 29/07/1939 Approvazione per le costruzioni ospedaliere

Dettagli

Wattmetri da laboratorio

Wattmetri da laboratorio Wattmetri da laboratorio Wattmetro trifase DC-1MHz a 6 canali indipendenti 3193 Wattmetro monofase 100kHz per bassissime potenze 3332 Wattmetro mono-trifase 100kHz 3331 Wattmetro trifase DC-1MHz a 6 canali

Dettagli

Quadri per la misura dell energia elettrica

Quadri per la misura dell energia elettrica Quadri per la misura dell energia elettrica Azur ENERGIA Quadri per la Misura dell Energia Elettrica per Impianti in Bassa, Media e Alta Tensione. I Contatori installati all interno dei quadri sono approvati

Dettagli

w w w. a r o s - s o l a r. c o m

w w w. a r o s - s o l a r. c o m Inverter SIRIO EVO da 1500W a 12500W w w w. a r o s - s o l a r. c o m Sirio EVO Criteri di allacciamento alla rete elettrica Tutta la gamma è configurabile secondo le seguenti normative: - CEI 0-21 -

Dettagli