Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell Abruzzo e del Mouse G. Caporale TERAMO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell Abruzzo e del Mouse G. Caporale TERAMO"

Transcript

1 Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell Abruzzo e del Mouse G. Caporale TERAMO DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Al1egat, Irnmediatamente eseguibile DELIBERAZIONE N. AVENTE AD OGGETTO: Rendiconto Cassa Economale Settembre 2017 Sede Centrale L anno Duerniladiciassette addi del mese di presso la sede dell Ente, il Direttore Generale dell Istituto, Prof, Mauro Mattioli, VISTO l ari. 7 (Approvazione e Rendicontazione delle Spese) del Regolamento per il funzionamento dell ufficio di Economato; PRESO AllO che in base al detto articolo: «Per la sede di Teramo: l econonio-cassiere della sede di Teramo predispone periodicamente e al termine dell esercizio il riepilogo delle spese da approvare e rendicontare. Il rendiconto, corredato della documentazione giustificativa la spesa, come previsto nel presente regolamento, viene sottoposto al Dirigente del Reparto Contabilità e Bilancio, e approvato dalla Direzione dell Istituto con proprio atto deliberativo. Per le sezioni periferiche: i responsabili delle casse economali delle sedi periferiche predispongono, mensilmente, il riepilogo delle spese da approvare e rendicontare. Il rendiconto, corredato della documentazione giustificativa la spesa, come previsto nel presente regolamento, e dalla stampa del giornale di cassa riportante l elenco delle spese sostenute nel periodo di riferimento, viene inviato all economo-cassiere il quale: verifica l ammissibilità delle spese e la correttezza delle stesse ai sensi del presente regolamento; predispone l atto per l approvazione delle spese e lo sottopone per l approvazione del Direttore Generale. Qualora si rilevino irregolarità o incompletezze il rendiconto è rinviato al responsabile interessato che provvederà alla regolarizzazione. L ufficio Contabilità e Bilancio provvede alla registrazione in contabilità delle spese sostenute ed alla reintegrazione dei fondi economali, con le modalità previste all articolo 3 del presente regolamento.»; VISTO l elenco concernente il rendiconto delle spese sostenute dalla cassa economale della sede centrale durante il mese di settembre 2017 per far fronte alle esigenze dell Istituto; PRESO ATTO che in detto elenco le spese sono state raggruppate, ai tini della loro imputazione in Bilancio, ai competenti conti dì costo nello stesso elenco specificati;

2 PRESO ATTO altresì, che l elenco è corredato delle fatture e dei documenti inerenti le spese in esso indicate; PRESO ATTO che detto elenco è stato vistato dal preposto dell ufficio contabilità e bilancio, il quale ha riscontrato che le spese riportate in elenco, sono state effettuate nell ambito della normativa e con le modalità previste dal regolamento; RISCONTRATO dal suddetto elenco distinta che le spese da rimborsare nel mese di settembre 2017 sono pari a EURO ,87 e rientrano quindi nei limiti mensili del fondo cassa econornale 2017, pari a EURO ,00 come da atto deliberativo nr. 947 dei 28/12/2016 (con cui sono state stabilite le dotazioni annuali dei fondi di cassa economale assegnati sia alla sede centrale sia alle sezioni provinciali diagnostiche distaccate); RITENUTO di dichiarare il presente atto immediatamente eseguibile stante l urgenza di reintegrare al più presto la cassa econornale; DELIBERA 1) Approvare per quanto in premessa riferito il rendiconto delle spese sostenute dalla cassa economale durante il mese di settembre 2017 pari a 10,613,87 riportate nell elenco allegato al presente atto quale parte integrante e sostanziale di esso; 2) Imputare la complessiva spesa di ,87 ai competenti conti di costo del bilancio 201 7, specificati nell elenco per ogni voce; 3) Dare mandato all ufficio di contabilità e bilancio di reintegrare il fondo di cassa economale per l importo anzidetto; 4) Dichiarare il presente atto immediatamente eseguibile per i motivi espressi in narrativa. LDB All. 1

3 SIGLA Si attesta la regolarità del procedimento Si prende visione delle disposizioni contabili contenute ESTENSORE svolto e la correttezza del presente atto. nel presente atto. LDB IL RESPONSABILE DELLA SS. IL DIRIGENTE PROPONENTE CONTABILITA E BILANCIO (Fto P. DE FLAVIIS) / / PARERE / / PARERE Favorevole IL DIRETTORE SANITARIO IL DIRETTORE AMMINISTRATIVO Nicola D Alterio Assente F.to Giancarlo Cecchini IL DIRETTORE GENERALE F.to Prof. Mauro MATTIOLI ATTESTATO DI PUBBLICAZIONE Si attesta che la presente deliberazione viene pubblicata all Albo di questo Istituto in data odierna e vi rimarrà affissa per giorni 15 consecutivi. Data IL DIRIGENTE RESPONSABILE F,to Fabrizio Piccari Copia conforme all originale per uso amministrativo. Terarno, IL DIRIGENTE RESPONSABILE F.to Fabrizio Piccari La presente denbera è mmedatamente esegubiie

4 DATA DESCRIZIONE IMPORTO USCITE ENTRATE SALDO Conto di Assegnatario Costo Centro di CODICE PROG. PROGRAM Costo COMMESSA d5pesa Prima Nota MANDATO Contante Saldo al 31Agosto ,D52,21 D1/D9/2D17 Vers. Per Diritti Istruttoria e e Diritti Istruttoria SUAP Comune di Teramo 278,00 278,DD 1.774, C1.3.1 C CE /D9/2D17 Sc. Fisc. N. 16 dei 31/D8/2017 CoIt, Di Attanasio A. 149,DD 149,DD 1.625, D C1.6.CC B211.1,TE 10 CE D1/D9/2D17 Rimb. ROMEO G. sc. Fisc. N. 245 del 12/D8/2D17 l3ricofer 11,90 11,9D 1.613, C1.6.CC TE 10 CE D1/D9/2D17 Rimb. ROMEO G. sc. Fisc. N. 15 del 31/08/2017 CoIt, Di Attanasio A. 2D,D0 2D,DD 1,593, D C1.6.CC TE 1D CE D6/09/2D17 Fedex [Prot. Elettr, 46151] PN 4527/17 7D,58 7D, , D C1.6.CC WND D7/D9/2D17 Acconto miss. CUTIE QUESADA M.(Roma 20-21/9/17) 174,OD 174,DD 1.348, D CE1R /09/2017 Acconto miss. P1ERSANTI M.)Roma 20-21/9/17) 174,DD 174,DD 1.174, D C CE D8/D9/2017 Acconto miss. NERI D,(Ancona 6-7/9/17) 94,00 94, , C TE MSRFTEO114C 270 CE /09/2017 Sc. Fisc. N. 71 del 31/08/2017 Centro Copie Palumbi 19,80 19, , C1.6.CC C CE189-43D 08/09/2017 Acconto miss. DE ASCENTIS M.(Capo Rizzuto 11 13/9/17) 171,00 171,00 889, C TE MSRCTEO CE19D /09/2017 Acconto miss. SANÌ ILLI A.(Capo Rizzuto 11-13/9/17) 171,00 171,00 718, C1.2 B211.1.TE MSRCTED CE /09/2017 Rimb, BALLONI M. sc. Fisc. N. 224 dei 10/09/2017 Brico 71,86 71,86 647, Ci.6.CC CE /09/2017 Acconto miss. DEL NEGRO E.)Roma 14/08/2017) 17,00 17,00 630, C FAOO CE /09/2017 Rimb. DEL NEGRO E. sc. Fisc. N. 46 del 18/08/2017 Farm. Pomponio A. 28,80 28,80 601, C1.6.CC FAOD CE /09/2017 Fatt, n. 1/E/il del 08/09/2017 Salucci V. [Prot. Elettr ] PN 4071/17 70,00 70,00 531, C1.6.CC BD.CC.AZ /09/2017 Sc. Fisc. N. 72 del 01/09/2017 Centro Copie Palumbi 42,16 42,16 489, C1.6.CC C CE /O /?O1 / A. segno o ( ,11 68 Ì O /09/2017 Vers. Per pagamento Verbale Prot dei 14/11/2016 Az. U.S.L. Teramo 1.755, , , C1.7 AAO 3D CE /09/2017 Sc. Fisc. N. 111 e 114 dei 12/09/17 Brico 28,70 28, , C1.6.CC B211.1.TE 10 CE /09/2017 Sc. Fisc. N. 112/17 Bricofer e sc. Fisc. N. 114/17 Brico 149,95 149, , C1.6.CC TE 10 CE /09/2017 Sc. Fisc. N. 59 del 13/09/2017 Agrimarket 78,50 78, , C1.6.CC B211.1.TE 10 CE /09/2017 Rimb. BALLONI M. sc, Fisc. N. 7 dei 08/09/2017 Vemac 30,60 30, , C1.6.CC AAG 10 CE /09/2017 Assegno o. 083 l D,0C 4.446,36 s /09/2017 Rimb. MATTEUCCI O. sc. Fisc. N. 31 dei 14/09/2017 Commercialtecnica 40,00 40, , C1.6.CC B512.2.TE 10 CE2D /09/2017 Rimb. Dl PAO.UALE M. rist. Anemone 870,00 870, , AA1.CC AA1.CC 37 CE /09/2017 Rimb. DE DOMINICIS A. sc. Fisc. Vari 91,99 91, , AA1.CC AA1.CC 37 CE2D /09/2017 Rimb. GIANSANTE C. sc. Fisc. Vari 26,79 26, , C1.6.CC B322.i.TE CERATEO CE2D /09/2017 Rimb. GIANSANTE C. sc. Fisc. Vari 16,08 16, , C1.6.CC TE CERATED11S 111 CE2D /09/2017 Acconto miss. DI GIACINTO F.(Amburgo 17-19/09/2017) 752,50 752,50 2,649, C1.2 B322.1.TE MSRCTED CE2DG /09/2017 Acconto miss. DE ASCENTIS M.(Capo Rizzuto 18-21/09/2017) 248,00 248, , C TE MSRCTEDS CE /09/2017 Rimb. MARINO L. ric. N. 417 del 13/09/2017 Consorzio con le Api 40,00 40, , C1.6.CC B0.CC.IS 10 CE /09/2017 Rimb. CIANCHINI T. sc. Fisc. N. 79 dei 14/09/2017 Brico 20,20 20, , C1.6.CC 8212,1 10 CE /09/2017 Rimb. PICCARI F. sped. Raccomandata 9,43 9, , C1.7 C CE21D /09/2017 Rimb. BALLONI M. sc. Fìsc. N. 16 dei 18/09/2017 Vemac 6,00 6, , C1.6.CC C.CC 10 CE /09/2017 Rimb. BALLONI M. sc. Fisc. N. 8 del 16/09/2017 Vemac 13,50 13, , C1.6.CC CCC 10 CE /09/2017 Fatt. n. i dei 14/09/2017 De Simone L. [Prot. Elettr ] PN 4072/17 248,12 248, , C1.6.CC AA /09/2017 Rimb. CIPOLLETTI C. sc. Fisc. N. 23 del 16/09/2017 SQMHF Officine Ortopediche 55,00 55, , Ci.6.CC CE /09/2017 Acconto miss. DE ALBENTIIS E.(Roma 20-22/9/17) 251,00 251, , C1.2 AA5 UEH CE /09/2017 Acconto miss. IANNETTI S.(Roma 26-28/9/17) 335,00 335, , C Z17 33 CE /09/2017 Acconto miss. CIOCI D.)Roma 26-27/9/17) 174,00 174, , C Z17 33 CE /09/2017 Vera. Per Diritti Istruttoria SUAP CILA TARDIVA Comune di Teramo 826,50 826,50 422, C1.3.1 C CE /09/2017 Assegno o , /09/2017 Pagamento Bolli Auto Istituto 1.983, , , C1.7 AA CE /09/2017 Acconto miss. DE ASCENTIS M.(Arce 27-30/9/17) 248,00 248, , C1.2 B211.1.TE MSRCTED CE /09/2017 Fatt. n del 07/06/2017 Comune Isernia Serv. Tesoreria Incasso Canoni Idrici PN 4103/17 457,76 457,76 733, C1.6.CC B0.CC.IS /09/2017 Spese postali per versamento Comune Isernia 1,50 1,50 731, C1.7 CCC 30 CE /09/2017 Rimb. POMPEI C. vera. Per Diritti Istruttoria SCIA Comune di Teramo 76,50 76, Cl.3.1 C CE

5 29/09/2017 Rimb. BALLONI M. sc. Fisc. N. 25 del 29/9/17 Vemac 19,70 19,70 635, C1.6.CC CCC 10 CE /09/2017 Rìmb. COLANGELI P. ricevute MASAMBU 67,78 67,78 567, C1.6.CC FAOO CE /09/2017 Acq. Dollari per rimborso MAKAYA e MARAIS 129,62 129,62 438, C1.6.CC FAOO CE /09/2017 Assegno ri. 0814SP7696 1CL , t Da RIMBORSARE per SPESE in CONTANTI ,87 MANDATO Nr 12/09/2017 Assegno n /09/2017 Assegno n /09/2017 Accredito RenO,conto GIUGNO 2017 Mand. N. 2471, 17 21/09/2017 Accredito Renoiconto GIUGNO 2017 Mand. N. 2470/17 25/09/2017 Assegno o / Acredto Rendcorto LUGLIO e AGOSTO 2U17 Mand *2578/17 29/09/2017 Assegno n Conto Corrente Bancario Saldo al 31Agosto , , ,41 L2, 9.473, S , ,26 3 TT ,18 AS000S AS000S A ,948, I Da RIMBORSARE per SPESE con AODEBITO in CONTO CORRENTE BANCARIO 0,00 MANDATONr TOTALE DA RIMBORSARE PER IL MESE Dl SETTEMBRE ,87 MANDATO Nr, DELIBERA Nr MANDATC

Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell Abruzzo e del Mouse G. Caporale TERAMO DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell Abruzzo e del Mouse G. Caporale TERAMO DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE per Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell Abruzzo e del Mouse G. Caporale TERAMO DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Allegati n. 1 X Immediatamente eseguibile DELIBERAZIONEN, 86 AVENTE AD OGGETTO:

Dettagli

TERAMO. Allegati 2 Immediatamente eseguibile

TERAMO. Allegati 2 Immediatamente eseguibile - l articolo Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell Abruzzo e del Mouse G. Caporale TERAMO DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Allegati 2 Immediatamente eseguibile DELIBERAZIONE N, AVENTE AD OGGETTO:

Dettagli

LII. [j] Immediatamente eseguibile TERAMO. Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell Abruzzo e del Mouse G. Caporale

LII. [j] Immediatamente eseguibile TERAMO. Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell Abruzzo e del Mouse G. Caporale in Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell Abruzzo e del Mouse G. Caporale TERAMO Allegati LII DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE [j] Immediatamente eseguibile DELIBERAZIONE N, AVENTE AD OGGETtO:

Dettagli

IL RESPONSABILE LA DIREZIONE PER LA PIANIFICAZIONE STRATEGICA E LE RISORSE UMANE

IL RESPONSABILE LA DIREZIONE PER LA PIANIFICAZIONE STRATEGICA E LE RISORSE UMANE ANBSC Prot. Interno del 16/12/2016 Numero: Classifica: 2.1.6 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE LA DIREZIONE PER LA PIANIFICAZIONE STRATEGICA E LE RISORSE UMANE Registro determine N. 83 del 16/12/2016 ANBSC

Dettagli

COMUNE DI BASTIDA PANCARANA (Provincia di Pavia)

COMUNE DI BASTIDA PANCARANA (Provincia di Pavia) COMUNE DI BASTIDA PANCARANA (Provincia di Pavia) DELIBERAZIONE DEL SINDACO N. 9 del Registro Deliberazioni OGGETTO: PARIFICAZIONE DEL CONTO GIUDIZIALE DELL ECONOMO COMUNALE APPROVAZIONE CONTO GESTIONE

Dettagli

Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 205 DEL

Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 205 DEL Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 205 DEL 14-04-2014 OGGETTO: APERTURA DI UN CONTO CORRENTE BANCARIO PRESSO LA TESORERIA AREA POLITICHE ECONOMICHE E SERVIZI ALLA CITTA Oggetto: APERTURA

Dettagli

COMUNE DI OTTAVIANO. Città di Pace Provincia di Napoli VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO. N. 52 del 04 aprile 2013

COMUNE DI OTTAVIANO. Città di Pace Provincia di Napoli VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO. N. 52 del 04 aprile 2013 COPIA COMUNE DI OTTAVIANO Città di Pace Provincia di Napoli VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 52 del 04 aprile 2013 Oggetto: Approvazione diritti di istruttoria relativi ai procedimenti

Dettagli

Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell Abruzzo e del Mouse G. Caporale

Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell Abruzzo e del Mouse G. Caporale Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell Abruzzo e del Mouse G. Caporale TERAMO DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Allegati o DELIBERAZIONE N. mmediatamen1e eseguibile AVENTE AD OGGETTO: Provvedimenti

Dettagli

Nessuna spesa può, comunque, eccedere il limite del fondo di anticipazione assegnato mensilmente.

Nessuna spesa può, comunque, eccedere il limite del fondo di anticipazione assegnato mensilmente. Articolo 1 Il presente Regolamento ha per fine di stabilire i compiti e le regole operative della Cassa Economale Aziendale in attuazione dei principi di cui al D.L.gs. 30.12.1992, n. 502 e alla L. R.

Dettagli

Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell Abruzzo e del Mouse G. Caporale

Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell Abruzzo e del Mouse G. Caporale Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell Abruzzo e del Mouse G. Caporale TERAMO DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Allegati Immediatamente eseguibile DELTBEZIONE N. 4 AVENTE AD OGGETTO: Prorvedirnenti

Dettagli

Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell Abruzzo e del Mouse O. Caporale TERAMO DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell Abruzzo e del Mouse O. Caporale TERAMO DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell Abruzzo e del Mouse O. Caporale TERAMO DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Allegati [ Immediatamente eseguibile DELIBERAZIONE N. 4bi AVENTE AD OGGETTO: ADEGUAMENTO

Dettagli

COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA DIREZIONE CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE Registro di Servizio: 62 del 10/10/2014 A CURA DELL UFFICIO SEGRETERIA:

COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA DIREZIONE CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE Registro di Servizio: 62 del 10/10/2014 A CURA DELL UFFICIO SEGRETERIA: COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA DIREZIONE 05 0500 - CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE Registro di Servizio: 62 del 10/10/2014 OGGETTO: Rinnovo concessione Ponte Radio A CURA DELL UFFICIO SEGRETERIA: Alla presente

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E AREA AMMINISTRATIVA ED ECONOMICO FINANZIARIA SERVIZIO PROGRAMMAZIONE E BILANCIO D E T E R M I N A Z I O N E DETERMINAZIONE CON IMPEGNO DI SPESA - OGGETTO: SERVIZIO DI REVISIONE MEZZI COMUNALI PER L ANNO

Dettagli

ISTITUTO STORICO DELLA RESISTENZA E DELLA SOCIETA CONTEMPORANEA IN PROVINCIA DI CUNEO D. L. BIANCO

ISTITUTO STORICO DELLA RESISTENZA E DELLA SOCIETA CONTEMPORANEA IN PROVINCIA DI CUNEO D. L. BIANCO ISTITUTO STORICO DELLA RESISTENZA E DELLA SOCIETA CONTEMPORANEA IN PROVINCIA DI CUNEO D. L. BIANCO Determinazione del Segretario amministrativo n. 35 del 25/10/2016 Oggetto: Approvazione conto economale

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI TERAMO. Nr. DEL.P del 16/06/2015

DELIBERAZIONE DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI TERAMO. Nr. DEL.P del 16/06/2015 DELIBERAZIONE DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI TERAMO Nr. DEL.P-2015-0000248 del 16/06/2015 OGGETTO: SETTORE B4 - Affari Generali. Art. 22 del vigente Regolamento sull accesso ai documenti amministrativi,

Dettagli

Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell Abruzzo e del Mouse G. Caporale TERAMO DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE. Immediatamente eseguibile

Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell Abruzzo e del Mouse G. Caporale TERAMO DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE. Immediatamente eseguibile Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell Abruzzo e del Mouse G. Caporale TERAMO DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Allegati E Immediatamente eseguibile DELIBERAZIONE N, AVENTE AD OGGETTO: MESSA IN

Dettagli

TERAMO. addì 1Sy..Jz)J presso la sede dell Ente, il Direttore Generale dell istituto,

TERAMO. addì 1Sy..Jz)J presso la sede dell Ente, il Direttore Generale dell istituto, . I Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell Abruzzo e del Mouse G. Caporale TERAMO DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Allegati n. i X Immediatamente eseguibile DELIB ERAZIONEN. TE AP O GG 11,0 IS

Dettagli

COMUNE DI MARENO DI PIAVE

COMUNE DI MARENO DI PIAVE COMUNE DI MARENO DI PIAVE PROVINCIA DI TREVISO Determinazione n 4 del 08/01/2015 3 Servizio - Demografici, Statistici e Sociali OGGETTO: Pagamento retta in casa di riposo. Anno 2015 Rilevato che il signor

Dettagli

Sett. Patrimonio, Edilizia e Programmazione Rete Scolastica

Sett. Patrimonio, Edilizia e Programmazione Rete Scolastica C.I.D. 34091 PROVINCIA DI SALERNO Sett. Patrimonio, Edilizia e Programmazione Rete Scolastica Dir. Lizio ing. Angelo Michele OGGETTO: CONSUMI IDRICI LIQUIDAZIONE FATTURE (25) IN FAVORE DELLA CONSAC S.p.A.

Dettagli

Sett. Patrimonio, Edilizia e Programmazione Rete Scolastica

Sett. Patrimonio, Edilizia e Programmazione Rete Scolastica C.I.D. 35669 PROVINCIA DI SALERNO Sett. Patrimonio, Edilizia e Programmazione Rete Scolastica Dir. Lizio ing. Angelo Michele OGGETTO: CONSUMI IDRICI LIQUIDAZIONE FATTURE n (30)- II trim.2016 del 16 maggio

Dettagli

Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell Abruzzo e del Mouse G. Caporale

Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell Abruzzo e del Mouse G. Caporale Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell Abruzzo e del Mouse G. Caporale TERAMO DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Allegati linmediatamente eseguibile DELIBERAZIONE N,.4L AVENTE AD OGGETTO: MANUTENZIONE

Dettagli

COMUNE DI AMENO PROVINCIA DI NOVARA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL SINDACO N. 78

COMUNE DI AMENO PROVINCIA DI NOVARA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL SINDACO N. 78 Copia COMUNE DI AMENO PROVINCIA DI NOVARA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL SINDACO N. 78 Oggetto: Rendiconto Cantieri di lavoro esercizio 2012 L anno duemilaquattordici il giorno ventuno del mese di ottobre,

Dettagli

Comune di Carmignano Provincia di Prato E copia autentica Conforme all originale n. fogli Il Funzionario incaricato Serena Checchi

Comune di Carmignano Provincia di Prato E copia autentica Conforme all originale n. fogli Il Funzionario incaricato Serena Checchi Comune di Carmignano Provincia di Prato E copia autentica Conforme all originale n. fogli Il Funzionario incaricato Serena Checchi DELIBERA DELLA GIUNTA COMUNALE N. 98 DEL 09-09-2013 OGGETTO : Procedimenti

Dettagli

TERAMO DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

TERAMO DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE - il Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell Abruzzo e del Mouse G. Caporale TERAMO DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE AlIegat$ E Immediatamente eseguibile DELIBERAZIONE N. 382 AVENTE AD OGGETTO:

Dettagli

A Z I E N D A S A N I T A R I A L O C A L E AL Sede legale: Viale Giolitti 2 15033 Casale Monferrato (AL) Partita IVA/Codice Fiscale n.

A Z I E N D A S A N I T A R I A L O C A L E AL Sede legale: Viale Giolitti 2 15033 Casale Monferrato (AL) Partita IVA/Codice Fiscale n. A Z I E N D A S A N I T A R I A L O C A L E AL Sede legale: Viale Giolitti 2 15033 Casale Monferrato (AL) Partita IVA/Codice Fiscale n. 02190140067 Determinazione del n. del OGGETTO: IL RESPONSABILE DEL

Dettagli

COMUNE DI PESCOROCCHIANO

COMUNE DI PESCOROCCHIANO COMUNE DI PESCOROCCHIANO originale AREA AMMINISTRATIVA CONTABILE Determina n. 211 del 15/04/2014 Determina n. 15 del 15/04/2014 Registro di Area OGGETTO: Rendiconto anticipazione pagamento atto agenzia

Dettagli

CITTA DI SANTENA Provincia di Torino

CITTA DI SANTENA Provincia di Torino CITTA DI SANTENA Provincia di Torino VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE SEDUTA IN DATA 12/06/2014 N. 111 OGGETTO : Presa d atto della Relazione Socio-Economica e del Bilancio Consuntivo 2013

Dettagli

L anno 2015 (duemilaquindici), il giorno 30 (trenta) del mese di marzo, alle ore

L anno 2015 (duemilaquindici), il giorno 30 (trenta) del mese di marzo, alle ore Delibera Consiglio di Amministrazione P.V. 17 del 30/03/2015 Prot. n. 1802 del 31 Marzo 2015 Oggetto: approvazione del Amministrazione dell'azienda Regolamento per i Rimborsi spese per i componenti del

Dettagli

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COPIA di DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N 115 del 13.06.2013 Oggetto: Anticipazione di tesoreria 2013, art. 222 D. Lgs. n. 267/2000. Integrazione ai sensi dell

Dettagli

COMUNE DI BALZOLA Provincia di Alessandria

COMUNE DI BALZOLA Provincia di Alessandria COPIA COMUNE DI BALZOLA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 11 ***************************************************** OGGETTO: DETERMINAZIONE DELL IMPORTO DEL DIRITTO FISSO DA ESIGERE DA PARTE

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 507 del 5 GIUGNO 1997 PROT. N pag. 1

DELIBERAZIONE N. 507 del 5 GIUGNO 1997 PROT. N pag. 1 COMUNE di MACERATA GIUNTA MUNICIPALE DELIBERAZIONE N. 507 del 5 GIUGNO 1997 PROT. N. 18143 pag. 1 OGGETTO: Delibera N. 7/97 del Consiglio di Circoscrizione Santa Croce Montalbano. Bilancio di previsione

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI TERAMO. Nr. DEL.P del 30/06/2015

DELIBERAZIONE DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI TERAMO. Nr. DEL.P del 30/06/2015 DELIBERAZIONE DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI TERAMO Nr. DEL.P-2015-0000277 del 30/06/2015 OGGETTO: SETTORE B7 - FINANZA-CONTABILITA' - Art. 222 D. Lgs. n. 267/2000 - Anticipazione di Tesoreria - Autorizzazione

Dettagli

AUTORITA DI BACINO DELLA BASILICATA

AUTORITA DI BACINO DELLA BASILICATA Copia Albo AUTORITA DI BACINO DELLA BASILICATA UFFICIO AFFARI GENERALI ED ORGANIZZATIVI 80D DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 30 DEL 22/02/2016 OGGETTO: SPESE DI FUNZIONAMENTO DELL'AUTORITA' DI BACINO DELLA

Dettagli

Vista la circolare del Ministero dell Interno n in data 7 giugno 1990;

Vista la circolare del Ministero dell Interno n in data 7 giugno 1990; DELIBERA n.161 C O M U N E D I B E N E S T A R E Provincia di Reggio Calabria DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ============================================================= Oggetto: Approvazione verbali

Dettagli

COPIA OGGETTO: ANTICIPAZIONE DI TESORERIA ANNO 2010

COPIA OGGETTO: ANTICIPAZIONE DI TESORERIA ANNO 2010 !#"%$'&(*)+",.-/*0213-5476980;:=-@?A-/2/;6CB%02DA

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n..150. del 28.03.2017 OGGETTO: Approvazione delle spese con fondo economale effettuate

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 1432 SETTORE Settore Programmazione Economico Finanziario e Fiscalità NR. SETTORIALE 63 DEL 23/12/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 1432 SETTORE Settore Programmazione Economico Finanziario e Fiscalità NR. SETTORIALE 63 DEL 23/12/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 1432 SETTORE Settore Programmazione Economico Finanziario e Fiscalità NR. SETTORIALE 63 DEL 23/12/2014 OGGETTO: 9 REINTEGRO CASSA ECONOMALE ANTICIPAZIONE

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 478 del O G G E T T O

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 478 del O G G E T T O REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n. 478 del 16-7-2015 O G G E T T O Approvazione del Conto Giudiziale dell Agente Contabile Tesoriere relativo all esercizio

Dettagli

Registrazione contabile. Il Dirigente Responsabile

Registrazione contabile. Il Dirigente Responsabile Determinazione del n. del OGGETTO: IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO A Z I E N D A S A N I T A R I A L O C A L E AL Sede legale: Viale Giolitti 2 15033 Casale Monferrato (AL) Partita IVA/Codice Fiscale

Dettagli

Regolamento Comunale per il Servizio di Economato

Regolamento Comunale per il Servizio di Economato COMUNE DI SANT ANDREA FRIUS PROVINCIA DI CAGLIARI Via E. Fermi n. 6 070/980.31.91 070/980.35.37 - comunesaf@tiscali.it Regolamento Comunale per il Servizio di Economato Allegato alla deliberazione di C.C.

Dettagli

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COPIA di DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N 46 del 01.03.2012 Oggetto: Rendicontazione Servizio Economato Anno 2011 Ambito di Settore: Economico e Finanziario.

Dettagli

CONSORZIO PER LO SVILUPPO DEL POLO UNIVERSITARIO DI GORIZIA

CONSORZIO PER LO SVILUPPO DEL POLO UNIVERSITARIO DI GORIZIA CONSORZIO PER LO SVILUPPO DEL POLO UNIVERSITARIO DI GORIZIA N. 16/14 di protocollo N. 2 delle deliberazioni DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE OGGETTO: L.R. 2/2006, art. 8, comma 32: approvazione

Dettagli

Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 188 DEL

Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 188 DEL Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 188 DEL 12-04-2016 OGGETTO: INTEGRAZIONE CONTO SCALARE POSTE ITALIANE N. 30325919 003 PER RIMBORSO COMUNICAZIONI DI AVVENUTO DEPOSITO E DI AVVENUTA NOTIFICA

Dettagli

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COPIA di DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N 25 del 02.02.2011 Oggetto: Rendiconto Fondo Speciale Art. 8 Regolamento Determina n.66/2009- Approvazione Ambito di

Dettagli

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 64/12 D ORD.

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 64/12 D ORD. AUTORITA D AMBITO ATO CENTRALE FRIULI CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 28.05.2012 VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 64/12 D ORD. Oggetto: Approvazione progetto della Federconsumatori " l'acqua del rubinetto".

Dettagli

Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell Abruzzo e del Mouse G. Caporale TERAMO

Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell Abruzzo e del Mouse G. Caporale TERAMO Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell Abruzzo e del Mouse G. Caporale TERAMO DELIBERAZIONE DEL DIRE1TORE GENERALE Allegati Immediatamente eseguibile DELIBERAZIONE N,jl3f,.. AVENTE AD OGGETTO: Provvedimenti

Dettagli

SETTORE SERVIZI SOCIALI. DETERMINAZIONE N. 34 del 23/09/2014

SETTORE SERVIZI SOCIALI. DETERMINAZIONE N. 34 del 23/09/2014 ORIGINALE SETTORE SERVIZI SOCIALI DETERMINAZIONE N. 34 del 23/09/2014 Oggetto: SERVIZIO SAD EROGATO DALL' AZIENDA SPECIALE CONSORTILE ISOLA BERGAMASCA BASSA VAL SAN MARTINO CON SEDE IN BONATE SOTTO. ASSUNZIONE

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI MOZZECANE PROVINCIA DI VERONA REG. DEL. N 100 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: COFINANZIAMENTO FONDO SOSTEGNO AFFITTO ANNO 2015 (SPESE SOSTENUTE NELL'ANNO 2014) -

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE N. 74 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: VARIAZIONE AL BILANCIO DI PREVISIONE 2016-2018 E RELATIVI ALLEGATI. APPLICAZIONE AVANZO DI AMMINISTRAZIONE. L anno duemilasedici

Dettagli

PROVINCIA DI CROTONE

PROVINCIA DI CROTONE A. P. DAL 26-09-2007 AL 11-10-2007 COPIA NUM. REG. DTDIR / 1385 / 2007 REG. GEN. N. 1385 Data 26-09-2007 PRATICA N. DBDIR - 1517-2007 PROVINCIA DI CROTONE SETTORE N 2 AMBIENTE E PIANIFICAZIONE TERRITORIALE

Dettagli

COMUNE DI SAN MANGO SUL CALORE (Provincia di AVELLINO) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA ECONOMICO FINANZIARIA

COMUNE DI SAN MANGO SUL CALORE (Provincia di AVELLINO) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA ECONOMICO FINANZIARIA COMUNE DI SAN MANGO SUL CALORE (Provincia di AVELLINO) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA ECONOMICO FINANZIARIA Nr. 17 del Reg. OGGETTO: APPROVAZIONE SCHEMA DI CONVENZIONE ASSISTENZA SOFTWARES HALLEY.

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI PIEVE D OLMI SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2015 Provincia di Cremona DELIBERAZIONE N. 93 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA CONFORME ALL ORIGINALE OGGETTO: ASSUNZIONE ONERE FINANZIARIO

Dettagli

COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA)

COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA) COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA) *** COPIA *** N. 99 DEL 19/07/2012 Codice Comune 10922 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO (GIUNTA COMUNALE) OGGETTO: DIRITTO DI ACCESSO AGLI

Dettagli

Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 520 DEL AREA POLITICHE CULTURALI PATRIMONIO QUALITA AMBIENTE

Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 520 DEL AREA POLITICHE CULTURALI PATRIMONIO QUALITA AMBIENTE Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 520 DEL 24-09-2015 OGGETTO: APPROVAZIONE SCHEMA DI CONCESSIONE DALLA PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA PER L UTILIZZO DI PALESTRE E STRUTTURE SPORTIVE IN ORARIO

Dettagli

COMUNE di ALBISSOLA MARINA Provincia di Savona

COMUNE di ALBISSOLA MARINA Provincia di Savona Num. 94 del Registro COMUNE di ALBISSOLA MARINA Provincia di Savona DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: SOGGIORNO CLIMATICO ANZIANI ESTATE 2010. L'anno DUEMILADIECI, addì SEI del mese di MAGGIO

Dettagli

COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Comune di Gorgoglione Provincia di Matera COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE 01 Oggetto:Anticipazione di tesoreria per l esercizio 2015 (art. 222, d.lgs. n. 267/2000 e art. 2, Data: 11.01.2016

Dettagli

COMUNE DI CARINARO PROVINCIA DI CASERTA ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI CARINARO PROVINCIA DI CASERTA ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI CARINARO PROVINCIA DI CASERTA ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 2012-2 Data 05-01-2012 OGGETTO: UTILIZZAZIONE, IN TERMINI DI CASSA, DI ENTRATE A SPECIFICA DESTINAZIONE PER IL

Dettagli

Comune di Foligno DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 361 DEL 06/10/2014 COPIA COMUNE DI FOLIGNO

Comune di Foligno DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 361 DEL 06/10/2014 COPIA COMUNE DI FOLIGNO COMUNE DI FOLIGNO Provincia di PERUGIA Estratto dal registro delle deliberazioni della GIUNTA COMUNALE Atto n. 361 Seduta del 06/10/2014 OGGETTO: Rinnovo convenzione tra la Regione Umbria ed il Comune

Dettagli

C O M U N E DI O D E R Z O Città Archeologica (Provincia di Treviso)

C O M U N E DI O D E R Z O Città Archeologica (Provincia di Treviso) C O M U N E DI O D E R Z O Città Archeologica (Provincia di Treviso) Verbale di deliberazione della Giunta Comunale Copia N 57/2016 del 27/04/2016 OGGETTO: PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI DI COMPETENZA SUAP

Dettagli

COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA COMUNE DI GRAGNANO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 270 del 18-12-2015 OGGETTO: Legge n. 431/98 - Art. 11 - Contributo fitti anno 2014. Presa d atto della graduatoria definitiva.- L anno DUEMILAQUINDICI,

Dettagli

UNIVERSITA AGRARIA DI VEJANO

UNIVERSITA AGRARIA DI VEJANO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA UNIVERSITARIA ORIGINALE N 10 Data 17/02/2017 INTEGRAZIONE IMPEGNO DI SPESA PER DODICESIMI - DELIBERA G.U. 2 DEL 10/01/2017 L'anno 2017, addì diciassette del mese di febbraio

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE PROGETTO PRELIMINARE PER I LAVORI DELL EDIFICIO DELLA SCUOLA D INFANZIA

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE PROGETTO PRELIMINARE PER I LAVORI DELL EDIFICIO DELLA SCUOLA D INFANZIA COMUNE DI CAMISANO Provincia di Cremona Originale Codice Ente 10713 1 DELIBERAZIONE N 44 del 05/09/2009 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE PROGETTO PRELIMINARE PER I LAVORI

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE . COMUNE di CASALBELTRAME Provincia di Novara DELIBERAZIONE N. 28 del 31/03/2015 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: OGGETTO: NOMINA AGENTE CONTABILI A DENARO L anno DUEMILAQUINDICI

Dettagli

CITTÀ DI MONTESARCHIO (PROVINCIA DI BENEVENTO)

CITTÀ DI MONTESARCHIO (PROVINCIA DI BENEVENTO) CITTÀ DI MONTESARCHIO (PROVINCIA DI BENEVENTO) DELIBERA DI GIUNTA COMUNALE n 234 del 12 novembre 2014 O G G E T T O : APPROVAZIONE PROGETTO DEFINITIVO LAVORI DI REALIZZAZIONE ROTATORIA NELL INTERSEZIONE

Dettagli

COMUNE DI FORCE. (Provincia di Ascoli Piceno)

COMUNE DI FORCE. (Provincia di Ascoli Piceno) COMUNE DI FORCE (Provincia di Ascoli Piceno) ------------------------------------------------------------------------------- COPIA DETERMINAZIONE DEL SINDACO RESPONSABILE DEL SERVIZIO N. 148 DEL 11-09-2014

Dettagli

DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE. 38 / 2017 del 14/02/2017

DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE. 38 / 2017 del 14/02/2017 DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE 38 / 2017 del 14/02/2017 Oggetto: APPROVAZIONE DEL CONTO GIUDIZIALE DELL AGENTE CONTABILE TESORIERE ANNO 2016 OGGETTO: APPROVAZIONE DEL CONTO GIUDIZIALE DELL AGENTE CONTABILE

Dettagli

PROVINCIA DI CROTONE DELIBERAZIONE DI GIUNTA PROVINCIALE

PROVINCIA DI CROTONE DELIBERAZIONE DI GIUNTA PROVINCIALE A. P. DAL 16-11-2006 AL 01-12-2006 COPIA REG. GEN. N. 376 Data 14-11-2006 PRATICA N. DBGP - 434-2006 PROVINCIA DI CROTONE DELIBERAZIONE DI GIUNTA PROVINCIALE OGGETTO: Partecipazione della Provincia di

Dettagli

OGGETTO : RICORSO PER DECRETO INGIUNTIVO DINANZI AL TRIBUNALE DI VALLO DELLA LUCANIA INVERSO DONATO c/comune DI AGROPOLI : NOMINA LEGALE.

OGGETTO : RICORSO PER DECRETO INGIUNTIVO DINANZI AL TRIBUNALE DI VALLO DELLA LUCANIA INVERSO DONATO c/comune DI AGROPOLI : NOMINA LEGALE. CITTÀ DI AGROPOLI (Provincia di Salerno) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE copia n 340 del 30/12/2016 OGGETTO : RICORSO PER DECRETO INGIUNTIVO DINANZI AL TRIBUNALE DI VALLO DELLA LUCANIA INVERSO DONATO

Dettagli

COMUNE DI SAN ROBERTO PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

COMUNE DI SAN ROBERTO PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI SAN ROBERTO PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA ORIGINALE/COPIA N. 24 Reg. Delibere del 26/10/2010 N. prot._3690 del _02/11/2010 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: Approvazione

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini IL PRESIDENTE Piero Cecchini VERBALE APPROVATO E SOTTOSCRITTO IL SEGRETARIO GENERALE dott.ssa Mara Minardi Copia della presente deliberazione nr. 37 del 25/03/2015 è pubblicata, ai sensi dell'art. 124

Dettagli

Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 295 DEL AREA POLITICHE TERRITORIO CULTURALI SVILUPPO ECONOMICO

Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 295 DEL AREA POLITICHE TERRITORIO CULTURALI SVILUPPO ECONOMICO Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 295 DEL 09-06-2016 OGGETTO: RIMBORSO ONERI CONCESSORI VERSATI PER LA P.E. N. 239/16 AREA POLITICHE TERRITORIO CULTURALI SVILUPPO ECONOMICO Oggetto: RIMBORSO

Dettagli

Comune di Monteparano (Provincia di Taranto)

Comune di Monteparano (Provincia di Taranto) Comune di Monteparano (Provincia di Taranto) DETERMINAZIONE N. 87 Data di registrazione 09/03/2016 OGGETTO: 78/2015. EROGAZIONE 2015 - FATTURE 2013-2014 ENI -POWER D.F.B. IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO

Dettagli

COMUNE DI AVIO Provincia di Trento

COMUNE DI AVIO Provincia di Trento COMUNE DI AVIO Provincia di Trento Verbale di Deliberazione N. 201 della Giunta Comunale OGGETTO: UTILIZZO E SPECIFICA DESTINAZIONE ED ANTICIPAZIONE DI TESORERIA PER L ESERCIZIO FINANZIARIO 2016. L anno

Dettagli

COMUNE DI SAN CARLO CANAVESE Provincia di Torino AREA AMMINISTRATIVA

COMUNE DI SAN CARLO CANAVESE Provincia di Torino AREA AMMINISTRATIVA COPIA ALBO PRETORIO COMUNE DI SAN CARLO CANAVESE Provincia di Torino AREA AMMINISTRATIVA DETERMINAZIONE N 16/AMM DEL 18 FEBBRAIO 2015 OGGETTO: LIQUIDAZIONE SPESA SERVIZIO REFEZIONE SCOLASTICA. MESI DI

Dettagli

C O M U N E D I C E R V A (P r o v i n c i a d i C a t a n z a r o) COPIA

C O M U N E D I C E R V A (P r o v i n c i a d i C a t a n z a r o) COPIA C O M U N E D I C E R V A (P r o v i n c i a d i C a t a n z a r o) COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE - N. 23 OGGETTO: APPROVAZIONE DELLO SCHEMA DI BILANCIO DI PREVISIONE FINANZIARIO 2017-2019

Dettagli

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale COPIA Deliberazione n 58 in data 14/04/2016 COMUNE DI VEDANO OLONA Provincia di Varese Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale Oggetto: APPROVAZIONE PROGETTO DEFINITIVO - ESECUTIVO LAVORI DI AMPLIAMENTO

Dettagli

PRATICA Nr. DBDIR COPIA S E T T O R E I V. Il Dirigente del Settore

PRATICA Nr. DBDIR COPIA S E T T O R E I V. Il Dirigente del Settore PRATICA Nr. DBDIR - 597-2011 COPIA PROVINCIA DI CROTONE S E T T O R E I V REGISTRO GENERALE NR. DEL 557 12-05-2011 OGGETTO PIAR CONTESTI RURALI KROTONESI (C.R.KR.) - MIS. 321-INT.CRKR 24 - RISTRUTTURAZIONE

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE CITTA DI BARLETTA Medaglia d Oro al Valore Militare e al Merito Civile Città della Disfida SETTORE SERVIZI GENERALI - C.E.D. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Proposta n. 1170 del 30/06/2016 Determina n. 935

Dettagli

VISTA la proposta presentata dal Sindaco che allegata al presente atto ne costituisce parte integrante e sostanziale. VISTO il parere favorevole espre

VISTA la proposta presentata dal Sindaco che allegata al presente atto ne costituisce parte integrante e sostanziale. VISTO il parere favorevole espre VIA UMBERTO I, 30 C.F. e P. IVA 01277110837 N. 47 Del 08/07/2009 OGGETTO: Assegnazione risorse all Economo Comunale per acquisto materiale sistemazione campetto di calcio. L anno duemilanove il giorno

Dettagli

COMUNE DI CASTELTERMINI PROVINCIA DI AGRIGENTO

COMUNE DI CASTELTERMINI PROVINCIA DI AGRIGENTO COMUNE DI CASTELTERMINI PROVINCIA DI AGRIGENTO PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DI G.M. OGGETTO: Approvazione progetto per l istituzione di un cantiere di lavoro per disoccupati inerente le opere di manutenzione

Dettagli

LA GIUNTA COMUNALE. Che le entrate di competenza dei primi tre titoli del bilancio esercizio 2013, penultimo anno precedente, accertate come segue:

LA GIUNTA COMUNALE. Che le entrate di competenza dei primi tre titoli del bilancio esercizio 2013, penultimo anno precedente, accertate come segue: LA GIUNTA COMUNALE Premesso che l articolo 222 del Tuel disciplina che il tesoriere, su richiesta dell Ente corredata da apposita deliberazione della giunta, concede allo stesso anticipazioni di tesoreria,

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Comune di POGGIO RENATICO DELIBERAZIONE N. 115 Provincia di Ferrara VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO : APPROVAZIONE RENDICONTO SPESE ECONOMALI III TRIM. 2011. L anno duemilaundici

Dettagli

COMUNE DI BRICHERASIO

COMUNE DI BRICHERASIO Copia COMUNE DI BRICHERASIO PROVINCIA DI TO C.A.P. 10060 - TEL. (0121) 59.105 - FAX (0121) 59.80.42 Reg. generale n. 271 DATA 13/07/2012 DETERMINAZIONE N 106 DEL 12/07/2012 IMPEGNO DI SPESA SI (xx) NO

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI Nova Sabina

UNIONE DEI COMUNI Nova Sabina UNIONE DEI COMUNI Nova Sabina ( CASPERIA MONTEBUONO POGGIO CATINO ROCCANTICA - SELCI TORRI IN SABINA ) sede Via loreti Dino, n. 1 Selci (Ri) Tel. 0765.519351- Fax 0765.519854 e-mail unionenovasabina@virgilio.it

Dettagli

PROVINCIA DI CROTONE

PROVINCIA DI CROTONE A. P. DAL 01-08-2008 AL 16-08-2008 COPIA REG. GEN. N. 1183 Data 01-08-2008 PRATICA N. DBDIR - 1257-2008 PROVINCIA DI CROTONE IV DIPARTIMENTO SETTORE N. 4 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE OGGETTO: LAVORI DI

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DELLA PROVINCIA DI TERAMO

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DELLA PROVINCIA DI TERAMO DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DELLA PROVINCIA DI TERAMO Delibera CP n. CP-2016-0000089 del 28/12/2016 OGGETTO: Servizio Viabilità. Incrocio viabilità S.S. 80 - S.P 553 e strada comunale Via Garibaldi in

Dettagli

COMUNE DI ISOLA DI CAPO RIZZUTO (PROVINCIA DI CROTONE)

COMUNE DI ISOLA DI CAPO RIZZUTO (PROVINCIA DI CROTONE) Copia COMUNE DI ISOLA DI CAPO RIZZUTO (PROVINCIA DI CROTONE) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 159 del 22/11/2012 OGGETTO: APPROVAZIONE PROGETTO ESECUTIVO DEI LAVORI DI REALIZZAZIONE VERDE

Dettagli

CONSORZIO DI BONIFICA DI II GRADO LESSINIO EUGANEO BERICO Cologna Veneta (VR) REGOLAMENTO CONCERNENTE IL SERVIZIO DI ECONOMATO

CONSORZIO DI BONIFICA DI II GRADO LESSINIO EUGANEO BERICO Cologna Veneta (VR) REGOLAMENTO CONCERNENTE IL SERVIZIO DI ECONOMATO CONSORZIO DI BONIFICA DI II GRADO LESSINIO EUGANEO BERICO Cologna Veneta (VR) REGOLAMENTO CONCERNENTE IL SERVIZIO DI ECONOMATO Adottato con Delibera dell Assemblea consortile n. 23 in data 18 dicembre

Dettagli

Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 729 DEL AUDITORIUM IN AMBITO CRU 16 VERSAMENTO DIRITTI MINISTERIALI VIGILI DEL FUOCO

Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 729 DEL AUDITORIUM IN AMBITO CRU 16 VERSAMENTO DIRITTI MINISTERIALI VIGILI DEL FUOCO Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 729 DEL 30-11-2016 OGGETTO: AUDITORIUM IN AMBITO CRU 16 VERSAMENTO DIRITTI MINISTERIALI VIGILI DEL FUOCO AREA QUALITA URBANA AMBIENTE E INFRASTRUTTURE Oggetto:

Dettagli

AMMINISTRAZIONE STRAORDINARIA EX PROVINCIA OLBIA TEMPIO Legge Regionale 12 marzo 2015, n. 7 - Delibera Giunta Regionale n.14/8 del 8.4.

AMMINISTRAZIONE STRAORDINARIA EX PROVINCIA OLBIA TEMPIO Legge Regionale 12 marzo 2015, n. 7 - Delibera Giunta Regionale n.14/8 del 8.4. AMMINISTRAZIONE STRAORDINARIA EX PROVINCIA OLBIA TEMPIO Legge Regionale 12 marzo 2015, n. 7 - Delibera Giunta Regionale n.14/8 del 8.4.2015 SETTORE 2 Bilancio, Patrimonio e Contratti D E T E R M I N A

Dettagli

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale COMUNE DI MARANELLO Provincia di Modena Verbale di deliberazione della Giunta Comunale Copia N. 78 del 20/05/2014 OGGETTO : APPROVAZIONE CONVENZIONE CON LA FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI MODENA PER FINANZIAMENTO

Dettagli

Provincia di TORINO. Partecipa alla seduta il Segretario Generale Dr. SIGOT Livio.

Provincia di TORINO. Partecipa alla seduta il Segretario Generale Dr. SIGOT Livio. CITTA di AVIGLIANA Provincia di TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ESTRATTO N. 219 OGGETTO: PATROCINIO ED EROGAZIONE CONTRIBUTO A.S.D. SCUOLA DEI DUE LAVORI. L anno2013, addì28 del mese

Dettagli

C.F. e P.I SERVIZI FINANZIARI

C.F. e P.I SERVIZI FINANZIARI C.F. e P.I. 00312730807 Oggetto SERVIZI FINANZIARI DETERMINAZIONE n 14 del 08.03.2016 LIQUIDAZIONE FATTURA N 01341/M DEL 02.03.2016 RIMBORSO SPESE RISCOCOATTIVO ANNO 2015- POSTE E TRIBUTI. CAPITOLO DI

Dettagli

AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE VITERBO

AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE VITERBO AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE VITERBO DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE F.F. N : 1127 DEL : 14/11/2012 STRUTTURA PROPONENTE : U.O.C. E - PROCUREMENT OGGETTO : PATRIZIA PAOLETTI L'estensore Applicazione

Dettagli

COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza

COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza COPIA COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza N. 33 del Reg. Delib. N. 3633 di Prot. Verbale letto approvato e sottoscritto IL PRESIDENTE f.to Liliana Monchelato f.to Livio Bertoia VERBALE DI DELIBERAZIONE

Dettagli

Unione Lombarda dei comuni Oglio - Ciria

Unione Lombarda dei comuni Oglio - Ciria DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE AMMINISTRATIVO DETERMINAZIONE N. 160 Data 31/12/2015 COPIA Oggetto : AFFIDAMENTO SULLA PIATTAFORMA ARCA SINTEL DELLA FORNITURA DI LIBRI PER LE BIBLIOTECHE DI

Dettagli

Repubblica Italiana CITTA DI MAZARA DEL VALLO

Repubblica Italiana CITTA DI MAZARA DEL VALLO Repubblica Italiana CITTA DI MAZARA DEL VALLO -----===ooo===----- 1 SETTORE Servizi Generali Servizio : Servizi Demografici Ufficio: elettorale DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 47 DEL 07/07/2014 OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI CHIANNI PROVINCIA DI PISA

COMUNE DI CHIANNI PROVINCIA DI PISA COPIA COMUNE DI CHIANNI PROVINCIA DI PISA COPIA ATTO N. 31 DEL 16.09.2013 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: RISCOSSIONE DEL TRIBUTO COMUNALE SUI RIFIUTI E SUI SERVIZI (TARES) PER L'ANNO 2013

Dettagli

COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO

COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE N. 28 del 06/12/2013 Oggetto: MODIFICA REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONTRIBUZIONE AL PAGAMENTO DELLE TARIFFE

Dettagli