Gli ammortizzatori in deroga nel 2011 La situazione a metà dicembre

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Gli ammortizzatori in deroga nel 2011 La situazione a metà dicembre"

Transcript

1 Gli ammortizzatori in deroga nel 2011 La situazione a metà dicembre Le domande di ammortizzatori in deroga pervenute al Servizio Politiche attive del lavoro della Regione Umbria al 14/12/2011 sono ben 2.350; di esse 2057 sono di CIG in deroga e coinvolgono lavoratori, e 293 sono di mobilità in deroga per 324 lavoratori. Alla stessa data ne erano già state autorizzate il 98% (2.303). Complessivamente per la sola CIG in deroga è stato autorizzato un monte ore prossimo ai 11,5 milioni con un impegno in caso di completo utilizzo vicino ai 110 milioni di euro (a cui vanno aggiunti 3 milioni relativi alla mobilità), numeri già ben superiori a quanto registrato nell'intero anno 2009 e Si specifica che, come per gli anni passati, le risorse impegnate e le risorse effettivamente necessarie differiscono sensibilmente; sulla base dei rendiconti che mensilmente vengono presentati dalle aziende, nei primi 10 mesi dell'anno sono stati i lavoratori per i quali l'ammortizzatore è stato utilizzato per un totale di ore, numero non lontano da quello indennizzato nei primi 11 mesi dall'inps (7.395) di competenza 2011 con una spesa complessiva prossima ai 22 milioni di euro. Autorizzato anno 2009 CIG in deroga MOBILITA' in deroga TOTALE Domande Lavoratori coinvolti monte ore autorizzato Risorse autorizzate (impegno massimo presunto) Autorizzato anno 2010 CIG in deroga MOBILITA' in deroga TOTALE Domande Lavoratori coinvolti monte ore autorizzato Risorse autorizzate (impegno massimo presunto) Autorizzato al 14/12/2011 CIG in deroga MOBILITÀ in deroga TOTALE Domande Lavoratori coinvolti Monte ore autorizzato Risorse autorizzate (impegno massimo presunto) Il 21,4% delle domande pervenute proviene da aziende operanti nel settore dei servizi alle imprese (504); rilevante è anche il peso (17,7%) del settore dell edilizia (415 domande) e di quello (17,6%) del commercio (414); seguono poi nell'ordine il comparto del tessile/abbigliamento (280 domande, 11,9%) e quello metalmeccanico (223 domande, 9,5%). La distribuzione per numero di lavoratori coinvolti ricalca sostanzialmente quella delle domande per settori produttivi. Va comunque evidenziato, data la diversa dimensione media, il maggior peso che in questo caso ha il comparto dei servizi alle imprese (24,2%), quello tessile e dell'abbigliamento (15,1%) e quello metalmeccanico (14,8%) e di contro quello più contenuto di comparti quali l'edilizia (10,0%) e il commercio (13,9%). Considerando le ore fino ad oggi rendicontate alla regione sull'effettivo utilizzo, il peso del comparto tessile e abbigliamento risulta di circa 2 punti superiore rispetto a quello sopra indicato. Si noti inoltre che rispetto al passato è notevolmente aumentato il peso dei comparti appartenenti al terziario. Degli lavoratori per i quali è stato richiesto l'ammortizzatore in deroga, il 44,6% sono donne (5.292), un dato vicino a quello del 2010; in linea con il 2010 i lavoratori stranieri rappresentano il 14,3% del totale. Va evidenziato che considerando la sola mobilità la presenza straniera quasi raddoppia (27,2%). Il 77,6% dei lavoratori coinvolti ha una qualifica operaia; a livello contrattuale, l'82,2% ha un contratto a tempo indeterminato, il 4,5% ha un contratto a termine e il 13,3% uno di apprendistato, percentuale quest'ultima di circa 4 punti più contenuta che nel Va evidenziato che l'incidenza degli apprendisti risulta sensibilmente più elevata considerando la sola mobilità (86,1% a fronte dell'11,2% della CIG). L età media dei lavoratori è ulteriormente aumentata; l incidenza degli over 44 è salita al 32,5% (era il 31% nel 2010 e il 27% nel 2009) mentre quella degli under 35 è scesa al 37,1% (40% nel 2010 e il 45% nel 2009). Oltre il 97% dei beneficiari di mobilità in deroga ha meno di 35 anni. Come per gli altri anni, è molto contenuta la presenza di laureati (5,5% includendo anche i diplomi universitari); quasi la metà dei lavoratori (46,9%) ha al massimo la licenza media inferiore, mentre i diplomati sono il 41,1%. La presenza di soggetti di cui non si conosce il titolo di studio, ne sono privi o ne possiede uno non riconosciuto nel nostro Paese è pari al 6,4%, dato in linea con quello del 2010; nel caso della sola mobilità il peso di questo target è superiore all'10,5%. Relativamente alla dislocazione territoriale, infine, continua ad essere netta la prevalenza della provincia di Perugia, da cui proviene oltre l 86% delle domande aziendali ed in cui opera il 78% dei lavoratori coinvolti; va tuttavia evidenziato l'aumento rispetto al passato del peso dei lavoratori operanti nelle aziende ternane (nel 2010 era pari al 20,7%).

2 QUADRO DI SINTESI SULLE DOMANDE DI AMMORTIZZATORI IN DEROGA PERVENUTE RELATIVE AL DATI AL 14/12/2011 Tipologia ProvSede DOMANDE N_Lavoratori IMPEGNO_MAX Media N_Mesi Media N_Lavoratori Media organico Media Risorse a domanda Ore richieste (incluso estensioni) Cig PG ,9 5,2 12, Cig TR ,5 8,1 46, Mobilità PG ,0 1,1 16, Mobilità TR ,7 1,2 15, TOTALE PG ,9 4,6 12, TOTALE TR ,5 7,8 45, CIG UMBRIA ,9 5,6 17, MOB UMBRIA ,0 1,1 16, TOTALE UMBRIA ,9 5,0 17, peso TR CIG 15,0 21,7 21,7 peso TR MOB 4,1 4,3 3,6 peso TR 13,7 21,2 21,2 ProvSede A-Agricolturaind_ Trasf_ Prodotti Abbigliament o C-Carta e stampa Ind_Trasf_/La v_ minerali non metallifestrazione Metalmeccani co chimica, gomma, altra manif_ H- Commercio, macchinarifornitura J-logisticaservizi alle imprese- altri PG TR UMBRIA peso TR 13,7 8,3 8,6 5,1 10,4 15,2 11,6 11,6 12,3 8,3 23,0 % settori 100 1,5 11,9 2,5 4,1 9,5 6,6 17,7 17,6 7,1 21,4 A-Agricoltura- ind_ Trasf_ Prodotti C-Carta e stampa Ind_Trasf_/La v_ minerali non metallifestrazione Metalmeccani co chimica, gomma, altra manif_ H- Commercio, macchinarifornitura J-logistica- servizi alle imprese- altri sesso ProvSede F PG F TR M PG M TR TOTALE PG TOTALE TR F UMBRIA M UMBRIA TOTALE UMBRIA peso TR 21,2 11,4 17,3 2,7 12,4 21,3 21,5 17,7 16,0 8,7 35,3 % F UMBRIA 44,6 30,1 81,0 47,8 40,8 16,5 22,0 11,8 37,6 60,4 60,7 Peso settori UMBRIA 100 1,5 15,1 2,5 4,8 14,8 7,1 10,0 13,9 6,1 24,2

3 QUADRO DI SINTESI SULLE DOMANDE DI AMMORTIZZATORI IN DEROGA AUTORIZZATE RELATIVE AL 2011 Tipologia ProvSede DOMANDE N_Lavoratori IMPEGNO_MAX Media N_Mesi Media N_Lavoratori Media organico Media % Risorse a autorizzate su domanda Ore richieste* pervenute Cig servizi alle J-logistica- imprese- altri PG ,0 5,1 12, ,1% Cig TR ,6 8,1 47, ,1% Mobilità PG ,0 1,1 16, ,5% Mobilità TR ,0 1,0 16, ,7% TOTALE PG ,0 4,6 12, ,0% TOTALE TR ,6 7,8 46, ,8% CIG UMBRIA ,9 5,6 17, ,1% MOB UMBRIA ,0 1,1 16, ,3% TOTALE UMBRIA ,9 5,0 17, ,0% peso TR CIG 15,0 21,7 21,8 peso TR MOB 3,9 3,5 3,5 peso TR 13,6 21,3 21,3 * Incluso le estensioni ProvSede A-Agricolturaind_ Abbigliament o v_ minerali Ind_Trasf_/La non metallifestrazione co Metalmeccani chimica, manif_ gomma, altra H- Commercio, macchinariservizi fornitura PG TR UMBRIA peso TR 13,6 8,8 8,3 5,1 10,6 15,4 11,2 11,8 11,9 8,0 23,3 % settori 100 1,5 12,0 2,6 4,1 9,6 6,6 17,7 17,5 7,0 21,5 A-Agricoltura- ind_ Trasf_ Prodotti C-Carta e stampa Ind_Trasf_/La v_ minerali non metallifestrazione Metalmeccani co chimica, gomma, altra manif_ H- Commercio, macchinarifornitura J-logistica- servizi alle imprese- altri sesso ProvSede F PG F TR M PG M TR TOTALE PG TOTALE TR F UMBRIA M UMBRIA TOTALE UMBRIA peso TR 21,3 12,0 17,3 2,7 12,4 22,3 20,0 17,8 14,7 8,8 36,2 % F UMBRIA 44,9 31,3 81,3 47,8 40,9 16,4 22,2 11,9 37,7 60,6 60,7 Peso settori UMBRIA 100 1,4 15,4 2,5 4,9 14,4 7,1 10,2 13,8 6,1 24,1

4 08_FOLIGNO Foligno, Nocera, Valtopina, Spello, Bevagna, Gualdo Cattaneo, Montefalco, Trevi _FOLIGNO Foligno, Nocera, Valtopina, Spello, Bevagna, Gualdo Cattaneo, Montefalco, Trevi 13,2 0,3 1,2 0,3 0,4 2,3 0,8 2,8 2,2 1,1 1,7 RISORSE NECESSARIE PER LE DOMANDE DA AUTORIZZARE RELATIVE AL 2011 Aree territoriali (bando) Dettaglio comuni IMPEGNO MASSIMO TOT A-Agricolturaind_ Trasf_ Prodotti Ind_Trasf_/Lav_ minerali non metallifestrazione 01_PERUGIA Perugia, Corciano _ASSISI Assisi, Valfabbrica, Bastia U., Cannara _CASTIGLIONE DEL LAGO Castiglione del L., Tuoro, Magione,Passignano, Panicale, Paciano _DERUTA MARSCIANO -TODI Deruta, Torgiano, Bettona, Collazzone, Marsciano, Todi, Massa Martana, Monte Castello di Vibio, San Venanzo*, Fratta Todina _GUBBIO GUALDO TADINO Gubbio, Scheggia e Pascelupo, Sicillo, Costacciaro, Fossato di V., Gualdo Tadino _CITTA DI CASTELLO Città di C.,Monte S.M.Tib., Citerna, San Giustino _UMBERTIDE Umbertide, Pietralunga, Montone, Lisciano N Metalmeccanico chimica, gomma, altra manif_ macchinarifornitura 09_SPOLETO **Città della Pieve e Piegaro per ragioni logistiche connesse all'erogazione delle politiche attive ai cassintegrati sono stati conteggiati tra i comuni della provincia di Terni ed in particolare nell'area di Orvieto. Spoleto,Campello,Castel Ritaldi, Giano, Scheggino, Monteleone di S, S.Anatolia, NORCIA Vallo di Nera, Norcia, Cascia, Poggiodomo, Cerreto di Spoleto, Sellano, Preci _TERNI NARNI AMELIA Terni, Stroncone, Polino, Arrone, Ferentillo, Montefranco, Acquasparta, S.Gemini, Amelia, Narni, Calvi, Otricoli, Penna, Giove, Attigliano, Lugnano, Alviano, Guardea, Avigliano, Monte Castrilli Orvieto, Porano, Baschi, Motecchio, Castel Giorgio, Castel Viscardo, Allerona, Ficulle, Parrano, Città della Pieve**, Piegaro**, Monte Gabbione, Monte Leone di 11_ORVIETO Orvieto, Fabro TOTALE Aree territoriali (bando) Dettaglio comuni IMPEGNO MASSIMO TOT Metalmecca canico A-Agricoltura- a-ind_ Trasf_ Prodot otti 01_PERUGIA Perugia, Corciano 16,6 0,1 2,5 0,5 0,0 0,8 0,5 1,4 2,7 1,6 6,6 02_ASSISI Assisi, Valfabbrica, Bastia U., Cannara 9,2 0,1 2,8 0,2 1,0 0,8 0,3 1,1 1,5 0,3 1,0 03_CASTIGLIONE DEL LAGO Castiglione del L., Tuoro, Magione,Passignano, Panicale, Paciano 6,2 0,1 1,0 0,0 0,1 2,1 1,1 0,3 0,5 0,2 0,7 04_DERUTA MARSCIANO -TODI Deruta, Torgiano, Bettona, Collazzone, Marsciano, Todi, Massa Martana, Monte Castello di Vibio, San Venanzo*, Fratta Todina 10,4 0,3 1,3 0,1 2,7 1,4 1,3 0,7 1,2 0,8 0,6 05_GUBBIO GUALDO TADINO Gubbio, Scheggia e Pascelupo, Sicillo, Costacciaro, Fossato di V., Gualdo Tadino 7,3 0,0 1,0 0,3 0,7 0,5 0,2 0,8 1,5 0,5 1,9 06_CITTA DI CASTELLO Città di C.,Monte S.M.Tib., Citerna, San Giustino 7,5-1,5 1,1 0,4 1,0 1,5 0,3 0,7 0,1 0,9 07_UMBERTIDE Umbertide, Pietralunga, Montone, Lisciano N. 3,1 0,4 0,5-0,1 0,6 0,3 0,8 0,2 0,1 0,2 o C-Carta e stam ampa Ind.Trasf./L Lav. minerali non metallif- estrazione chimica, gomm mma, altra manif_ H-Commercio o, macchinari-fo ornitura Ris storativo J-logistica-ser ervizi alle imprese- altri 09_SPOLETO NORCIA 10_TERNI NARNI AMELIA 11_ORVIETO Spoleto,Campello,Castel Ritaldi, Giano, Scheggino, Monteleone di S, S.Anatolia, Vallo di Nera, Norcia, Cascia, Poggiodomo, Cerreto di Spoleto, Sellano, Preci 4,5 0,2 0,9 0,1 0,0 0,4 0,2 0,4 0,6 0,2 1,5 Terni, Stroncone, Polino, Arrone, Ferentillo, Montefranco, Acquasparta, S.Gemini, Amelia, Narni, Calvi, Otricoli, Penna, Giove, Attigliano, Lugnano, Alviano, Guardea, Avigliano, Monte Castrilli 16,6 0,1 1,6 0,1 0,1 2,0 1,2 1,7 1,2 0,1 8,6 Orvieto, Porano, Baschi, Motecchio, Castel Giorgio, Castel Viscardo, Allerona, Ficulle, Parrano, Città della Pieve**, Piegaro**, Monte Gabbione, Monte Leone di Orvieto, Fabro 5,3 0,1 1,2-0,3 1,1 0,1 0,4 0,6 0,4 1,1 TOTALE 100 1,6 15,5 2,7 5,8 13,1 7,6 10,7 13,0 5,3 24,7

5 DOMANDE PERVENUTE ALLA REGIONE UMBRIA RELATIVE AL 2011 PER AREA TERRITORIALE E SETTORE PRODUTTIVO Aziende Aree territoriali (bando) Dettaglio comuni Aziende Ind_Trasf_/Lav_ minerali non metallifestrazione chimica, gomma, altra manif_ 01_PERUGIA Perugia, Corciano _ASSISI Assisi, Valfabbrica, Bastia U., Cannara _CASTIGLIONE DEL Castiglione del L., Tuoro, LAGO Magione,Passignano, Panicale, Paciano _DERUTA Deruta, Torgiano, Bettona, Collazzone, Marsciano, Todi, Massa Martana, Monte Castello di Vibio, San Venanzo*, Fratta MARSCIANO -TODI Todina macchinarifornitura 05_GUBBIO GUALDO TADINO 06_CITTA DI CASTELLO 07_UMBERTIDE 08_FOLIGNO 09_SPOLETO NORCIA Gubbio, Scheggia e Pascelupo, Sicillo, Costacciaro, Fossato di V., Gualdo Tadino Città di C.,Monte S.M.Tib., Citerna, San Giustino Umbertide, Pietralunga, Montone, Lisciano N Foligno, Nocera, Valtopina, Spello, Bevagna, Gualdo Cattaneo, Montefalco, Trevi Spoleto,Campello,Castel Ritaldi, Giano, Scheggino, Monteleone di S, S.Anatolia, Vallo di Nera, Norcia, Cascia, Poggiodomo, Cerreto di Spoleto, Sellano, Preci _TERNI NARNI AMELIA 11_ORVIETO Terni, Stroncone, Polino, Arrone, Ferentillo, Montefranco, Acquasparta, S.Gemini, Amelia, Narni, Calvi, Otricoli, Penna, Giove, Attigliano, Lugnano, Alviano, Guardea, Avigliano, Monte Castrilli Orvieto, Porano, Baschi, Motecchio, Castel Giorgio, Castel Viscardo, Allerona, Ficulle, Parrano, Città della Pieve**, Piegaro**, Monte Gabbione, Monte Leone di Orvieto, Fabro **Città della Pieve e Piegaro per ragioni logistiche connesse all'erogazione delle politiche attive ai cassintegrati sono stati conteggiati tra i comuni della provincia di Terni ed in particolare nell'area di Orvieto.

6 DOMANDE PERVENUTE ALLA REGIONE UMBRIA RELATIVE AL 2011 E LAVORATORI COINVOLTI PER AREA TERRITORIALE E SETTORE PRODUTTIVO Aziende LAVORATORI Aree territoriali (bando) Dettaglio comuni Aziende Ind_Trasf_/Lav_ minerali non metallif- Metalmeccanico chimica, gomma, altra manif_ macchinarifornitura 01_PERUGIA Perugia, Corciano _ASSISI Assisi, Valfabbrica, Bastia U., Cannara _CASTIGLIONE DEL Castiglione del L., Tuoro, LAGO Magione,Passignano, Panicale, Paciano Deruta, Torgiano, Bettona, Collazzone, Marsciano, Todi, Massa Martana, Monte 04_DERUTA Castello di Vibio, San Venanzo*, Fratta MARSCIANO -TODI Todina Tot Lavoratori 05_GUBBIO GUALDO TADINO 06_CITTA DI CASTELLO 07_UMBERTIDE 08_FOLIGNO 09_SPOLETO NORCIA Gubbio, Scheggia e Pascelupo, Sicillo, Costacciaro, Fossato di V., Gualdo Tadino Città di C.,Monte S.M.Tib., Citerna, San Giustino Umbertide, Pietralunga, Montone, Lisciano N Foligno, Nocera, Valtopina, Spello, Bevagna, Gualdo Cattaneo, Montefalco, Trevi Spoleto,Campello,Castel Ritaldi, Giano, Scheggino, Monteleone di S, S.Anatolia, Vallo di Nera, Norcia, Cascia, Poggiodomo, Cerreto di Spoleto, Sellano, Preci _TERNI NARNI AMELIA 11_ORVIETO Terni, Stroncone, Polino, Arrone, Ferentillo, Montefranco, Acquasparta, S.Gemini, Amelia, Narni, Calvi, Otricoli, Penna, Giove, Attigliano, Lugnano, Alviano, Guardea, Avigliano, Monte Castrilli Orvieto, Porano, Baschi, Motecchio, Castel Giorgio, Castel Viscardo, Allerona, Ficulle, Parrano, Città della Pieve**, Piegaro**, Monte Gabbione, Monte Leone di Orvieto, Fabro **Città della Pieve e Piegaro per ragioni logistiche connesse all'erogazione delle politiche attive ai cassintegrati sono stati conteggiati tra i comuni della provincia di Terni ed in particolare nell'area di Orvieto. * San Venanzo per le stesse ragioni è stato conteggiato tra i comuni della provincia di Perugia, ed esattamente nell'area di Marsciano.

7 DOMANDE AUTORIZZATE DALLA REGIONE UMBRIA A META' DICEMBRE 2010 E LAVORATORI COINVOLTI PER AREA TERRITORIALE E SETTORE PRODUTTIVO DOMANDE 02_ASSISI 8,3% 03_CASTIGLIONE DEL LAGO 6,4% 04_DERUTA MARSCIANO - TODI 10,9% 11_ORVIETO 10_TERNI 4,3% 11,9% 09_SPOLETO NARNI AMELIA 1,5% 2,5% NORCIA 10,1% 01_PERUGIA 6,8% 19,5% 21,4% Ind_Trasf_/Lav_ minerali non 02_ASSISI metallif-estrazione 8,9% 08_FOLIGNO 7,1% 4,1% 15,9% 9,5% H- 03_CASTIGLION Commercio, ripara 07_UMBERTIDE E DEL LAGO z macchinari- 2,7% 4,9% fornitura F-Ind_ 05_GUBBIO 04_DERUTA 17,6% 06_CITTA DI legno, chim GUALDO TADINO MARSCIANO - 17,7% CASTELLO ica, gomma, altra 8,6% TODI 7,8% manif_ 10,6% 6,6% LAVORATORI 6,1% 24,2% 1,5% 15,1% 2,5% C Ind_Trasf_/Lav_ minerali non metallif-estrazione 4,8% 10_TERNI NARNI AMELIA 16,1% 09_SPOLETO NORCIA 5,0% 11_ORVIETO 5,9% 01_PERUGIA 16,6% H- Commercio, ripara z macchinarifornitura 13,9% 10,0% 14,8% F-Ind_ legno, chim ica, gomma, altra manif_ 7,1% 08_FOLIGNO 13,1% 07_UMBERTIDE 3,0% 06_CITTA DI CASTELLO 7,5% 05_GUBBIO GUALDO TADINO 7,2%

8 CIG - DOMANDE PERVENUTE ALLA REGIONE UMBRIA RELATIVE AL 2011 PER AREA TERRITORIALE E SETTORE PRODUTTIVO Aree territoriali (bando) Dettaglio comuni 01_PERUGIA Perugia, Corciano _ASSISI Assisi, Valfabbrica, Bastia U., Cannara _CASTIGLIONE DEL LAGO Castiglione del L., Tuoro, Magione,Passignano, Panicale, Paciano _DERUTA MARSCIANO -Deruta, Torgiano, Bettona, Collazzone, Marsciano, Todi, Massa Martana, Monte Castello di TODI Vibio, San Venanzo*, Fratta Todina _GUBBIO GUALDO TADINO Gubbio, Scheggia e Pascelupo, Sicillo, Costacciaro, Fossato di V., Gualdo Tadino _CITTA DI CASTELLO Città di C.,Monte S.M.Tib., Citerna, San Giustino _UMBERTIDE Umbertide, Pietralunga, Montone, Lisciano N _FOLIGNO Foligno, Nocera, Valtopina, Spello, Bevagna, Gualdo Cattaneo, Montefalco, Trevi Spoleto,Campello,Castel Ritaldi, Giano, Scheggino, Monteleone di S, S.Anatolia, Vallo di 09_SPOLETO NORCIA Nera, Norcia, Cascia, Poggiodomo, Cerreto di Spoleto, Sellano, Preci _TERNI NARNI Terni, Stroncone, Polino, Arrone, Ferentillo, Montefranco, Acquasparta, S.Gemini, Amelia, Narni, Calvi, Otricoli, Penna, Giove, Attigliano, Lugnano, Alviano, Guardea, Avigliano, Monte AMELIA Castrilli Aziende Ind_Trasf_/Lav_ minerali non metallifestrazione chimica, gomma, altra manif_ macchinarifornitura 11_ORVIETO Orvieto, Porano, Baschi, Motecchio, Castel Giorgio, Castel Viscardo, Allerona, Ficulle, Parrano, Città della Pieve**, Piegaro**, Monte Gabbione, Monte Leone di Orvieto, Fabro MOBILITA' - DOMANDE PERVENUTE ALLA REGIONE UMBRIA RELATIVE AL 2011 PER AREA TERRITORIALE E SETTORE PRODUTTIVO Aree territoriali (bando) Dettaglio comuni 01_PERUGIA Perugia, Corciano _ASSISI Assisi, Valfabbrica, Bastia U., Cannara _CASTIGLIONE DEL LAGO Castiglione del L., Tuoro, Magione,Passignano, Panicale, Paciano _DERUTA MARSCIANO -Deruta, Torgiano, Bettona, Collazzone, Marsciano, Todi, Massa Martana, Monte Castello di TODI Vibio, San Venanzo*, Fratta Todina _GUBBIO GUALDO TADINO Gubbio, Scheggia e Pascelupo, Sicillo, Costacciaro, Fossato di V., Gualdo Tadino _CITTA DI CASTELLO Città di C.,Monte S.M.Tib., Citerna, San Giustino _UMBERTIDE Umbertide, Pietralunga, Montone, Lisciano N _FOLIGNO Foligno, Nocera, Valtopina, Spello, Bevagna, Gualdo Cattaneo, Montefalco, Trevi Spoleto,Campello,Castel Ritaldi, Giano, Scheggino, Monteleone di S, S.Anatolia, Vallo di 09_SPOLETO NORCIA Nera, Norcia, Cascia, Poggiodomo, Cerreto di Spoleto, Sellano, Preci _TERNI NARNI Terni, Stroncone, Polino, Arrone, Ferentillo, Montefranco, Acquasparta, S.Gemini, Amelia, Narni, Calvi, Otricoli, Penna, Giove, Attigliano, Lugnano, Alviano, Guardea, Avigliano, Monte AMELIA Castrilli Aziende Ind_Trasf_/Lav_ minerali non metallifestrazione chimica, gomma, altra manif_ macchinarifornitura 11_ORVIETO Orvieto, Porano, Baschi, Motecchio, Castel Giorgio, Castel Viscardo, Allerona, Ficulle, Parrano, Città della Pieve**, Piegaro**, Monte Gabbione, Monte Leone di Orvieto, Fabro

9 CIG - DOMANDE PERVENUTE ALLA REGIONE UMBRIA RELATIVE AL 2011 E LAVORATORI COINVOLTI PER AREA TERRITORIALE E SETTORE PRODUTTIVO Aree territoriali (bando) Dettaglio comuni Aziende 01_PERUGIA Perugia, Corciano _ASSISI Assisi, Valfabbrica, Bastia U., Cannara _CASTIGLIONE DEL LAGO Castiglione del L., Tuoro, Magione,Passignano, Panicale, Paciano _DERUTA MARSCIANO -Deruta, Torgiano, Bettona, Collazzone, Marsciano, Todi, Massa Martana, Monte Castello di TODI Vibio, San Venanzo*, Fratta Todina _GUBBIO GUALDO TADINO Gubbio, Scheggia e Pascelupo, Sicillo, Costacciaro, Fossato di V., Gualdo Tadino _CITTA DI CASTELLO Città di C.,Monte S.M.Tib., Citerna, San Giustino _UMBERTIDE Umbertide, Pietralunga, Montone, Lisciano N _FOLIGNO Foligno, Nocera, Valtopina, Spello, Bevagna, Gualdo Cattaneo, Montefalco, Trevi Spoleto,Campello,Castel Ritaldi, Giano, Scheggino, Monteleone di S, S.Anatolia, Vallo di 09_SPOLETO NORCIA Nera, Norcia, Cascia, Poggiodomo, Cerreto di Spoleto, Sellano, Preci _TERNI NARNI Terni, Stroncone, Polino, Arrone, Ferentillo, Montefranco, Acquasparta, S.Gemini, Amelia, Narni, Calvi, Otricoli, Penna, Giove, Attigliano, Lugnano, Alviano, Guardea, Avigliano, Monte AMELIA Castrilli Ind_Trasf_/Lav_ minerali non metallifestrazione chimica, gomma, altra manif_ macchinarifornitura Tot Lavoratori 11_ORVIETO Orvieto, Porano, Baschi, Motecchio, Castel Giorgio, Castel Viscardo, Allerona, Ficulle, Parrano, Città della Pieve**, Piegaro**, Monte Gabbione, Monte Leone di Orvieto, Fabro MOBILITA' - DOMANDE PERVENUTE ALLA REGIONE UMBRIA RELATIVE AL 2011 E LAVORATORI COINVOLTI PER AREA TERRITORIALE E SETTORE PRODUTTIVO Aree territoriali (bando) Dettaglio comuni Aziende 01_PERUGIA Perugia, Corciano _ASSISI Assisi, Valfabbrica, Bastia U., Cannara _CASTIGLIONE DEL LAGO Castiglione del L., Tuoro, Magione,Passignano, Panicale, Paciano _DERUTA MARSCIANO -Deruta, Torgiano, Bettona, Collazzone, Marsciano, Todi, Massa Martana, Monte Castello di TODI Vibio, San Venanzo*, Fratta Todina _GUBBIO GUALDO TADINO Gubbio, Scheggia e Pascelupo, Sicillo, Costacciaro, Fossato di V., Gualdo Tadino _CITTA DI CASTELLO Città di C.,Monte S.M.Tib., Citerna, San Giustino _UMBERTIDE Umbertide, Pietralunga, Montone, Lisciano N _FOLIGNO Foligno, Nocera, Valtopina, Spello, Bevagna, Gualdo Cattaneo, Montefalco, Trevi Spoleto,Campello,Castel Ritaldi, Giano, Scheggino, Monteleone di S, S.Anatolia, Vallo di 09_SPOLETO NORCIA Nera, Norcia, Cascia, Poggiodomo, Cerreto di Spoleto, Sellano, Preci _TERNI NARNI Terni, Stroncone, Polino, Arrone, Ferentillo, Montefranco, Acquasparta, S.Gemini, Amelia, Narni, Calvi, Otricoli, Penna, Giove, Attigliano, Lugnano, Alviano, Guardea, Avigliano, Monte AMELIA Castrilli Ind_Trasf_/Lav_ minerali non metallifestrazione chimica, gomma, altra manif_ macchinarifornitura Tot Lavoratori 11_ORVIETO Orvieto, Porano, Baschi, Motecchio, Castel Giorgio, Castel Viscardo, Allerona, Ficulle, Parrano, Città della Pieve**, Piegaro**, Monte Gabbione, Monte Leone di Orvieto, Fabro

10 DOMANDE PERVENUTE ALLA REGIONE UMBRIA RELATIVE AL 2011 PER AREA TERRITORIALE E SETTORE PRODUTTIVO Macroraggruppamen to(bando) cod_dettaglio set Des_dettaglio set Aziende 01_PERUGIA 02_ASSISI 03_CASTIGLIONE DEL LAGO 04_DERUTA MARSCIANO - TODI 05_GUBBIO GUALDO TADINO 06_CITTA DI CASTELLO 07_UMBERTIDE 08_FOLIGNO 09_SPOLETO NORCIA 10_TERNI NARNI AMELIA 11_ORVIETO A-Agricoltura-ind. Trasf. Prodotti COLTIVAZIONI AGRICOLE E PRODUZIONE DI 1 PRODOTTI ANIMALI, CACCIA E SERVIZI CONNESSI A-Agricoltura-ind. Trasf. Prodotti 2 SILVICOLTURA ED UTILIZZO DI AREE FORESTALI 1 1 A-Agricoltura-ind. Trasf. Prodotti 10 INDUSTRIE ALIMENTARI A-Agricoltura-ind. Trasf. Prodotti 11 INDUSTRIA DELLE BEVANDE INDUSTRIE TESSILI CONFEZIONE DI ARTICOLI DI ABBIGLIAMENTO; 14 CONFEZIONE DI ARTICOLI IN PELLE E PELLICCIA FABBRICAZIONE DI ARTICOLI IN PELLE E SIMILI FABBRICAZIONE DI CARTA E DI PRODOTTI DI 17 CARTA STAMPA E RIPRODUZIONE DI SUPPORTI 18 REGISTRATI Ind.Trasf./Lav. minerali ALTRE ATTIVITÀ DI ESTRAZIONE DI MINERALI DA non metallif-estrazione 8 CAVE E MINIERE Ind.Trasf./Lav. minerali non metallif-estrazione FABBRICAZIONE DI ALTRI PRODOTTI DELLA 23 LAVORAZIONE DI MINERALI NON METALLIFERI METALLURGIA FABBRICAZIONE DI PRODOTTI IN METALLO 25 (ESCLUSI MACCHINARI E ATTREZZATURE) FABBRICAZIONE DI COMPUTER E PRODOTTI DI ELETTRONICA E OTTICA; APPARECCHI ELETTROMEDICALI, APPARECCHI DI 26 MISURAZIONE E DI OROLOGI FABBRICAZIONE DI APPARECCHIATURE ELETTRICHE ED APPARECCHIATURE PER USO 27 DOMESTICO NON ELETTRICHE FABBRICAZIONE DI MACCHINARI ED 28 APPARECCHIATURE NCA FABBRICAZIONE DI AUTOVEICOLI, RIMORCHI E 29 SEMIRIMORCHI INDUSTRIA DEL LEGNO E DEI PRODOTTI IN F-Ind. legno, chimica, gomma, altra manif. LEGNO E SUGHERO (ESCLUSI I MOBILI); FABBRICAZIONE DI ARTICOLI IN PAGLIA E 16 MATERIALI DA INTRECCIO F-Ind. legno, chimica, gomma, altra manif. 20 FABBRICAZIONE DI PRODOTTI CHIMICI F-Ind. legno, chimica, gomma, altra manif. FABBRICAZIONE DI ARTICOLI IN GOMMA E 22 MATERIE PLASTICHE F-Ind. legno, chimica, gomma, altra manif. 31 FABBRICAZIONE DI MOBILI F-Ind. legno, chimica, gomma, altra manif. 32 ALTRE INDUSTRIE MANIFATTURIERE COSTRUZIONE DI EDIFICI INGEGNERIA CIVILE LAVORI DI COSTRUZIONE SPECIALIZZATI RIPARAZIONE, MANUTENZIONE ED INSTALLAZIONE DI MACCHINE ED 33 APPARECCHIATURE FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA, GAS, 35 VAPORE E ARIA CONDIZIONATA GESTIONE DELLE RETI FOGNARIE 1 1 ATTIVITÀ DI RACCOLTA, TRATTAMENTO E SMALTIMENTO DEI RIFIUTI; RECUPERO DEI 38 MATERIALI ATTIVITÀ DI RISANAMENTO E ALTRI SERVIZI DI 39 GESTIONE DEI RIFIUTI COMMERCIO ALL'INGROSSO E AL DETTAGLIO E 45 RIPARAZIONE DI AUTOVEICOLI E MOTOCICLI COMMERCIO ALL'INGROSSO (ESCLUSO QUELLO 46 DI AUTOVEICOLI E DI MOTOCICLI) COMMERCIO AL DETTAGLIO (ESCLUSO QUELLO 47 DI AUTOVEICOLI E DI MOTOCICLI)

11 55 ALLOGGIO ATTIVITÀ DEI SERVIZI DI RISTORAZIONE TRASPORTO TERRESTRE E TRASPORTO 49 MEDIANTE CONDOTTE MAGAZZINAGGIO E ATTIVITÀ DI SUPPORTO AI 52 TRASPORTI SERVIZI POSTALI E ATTIVITÀ DI CORRIERE ATTIVITÀ EDITORIALI 2 2 ATTIVITÀ DI PRODUZIONE CINEMATOGRAFICA, DI VIDEO E DI PROGRAMMI TELEVISIVI, DI 59 REGISTRAZIONI MUSICALI E SONORE ATTIVITÀ DI PROGRAMMAZIONE E TRASMISSIONE TELECOMUNICAZIONI 1 1 PRODUZIONE DI SOFTWARE, CONSULENZA 62 INFORMATICA E ATTIVITÀ CONNESSE ATTIVITÀ DEI SERVIZI D'INFORMAZIONE E ALTRI 63 SERVIZI INFORMATICI ATTIVITÀ DI SERVIZI FINANZIARI (ESCLUSE LE 64 ASSICURAZIONI E I FONDI PENSIONE) ASSICURAZIONI, RIASSICURAZIONI E FONDI PENSIONE (ESCLUSE LE ASSICURAZIONI SOCIALI 65 OBBLIGATORIE) 2 2 ATTIVITÀ AUSILIARIE DEI SERVIZI FINANZIARI E 66 DELLE ATTIVITÀ ASSICURATIVE ATTIVITÀ IMMOBILIARI ATTIVITÀ LEGALI E CONTABILITÀ ATTIVITÀ DI DIREZIONE AZIENDALE E DI 70 CONSULENZA GESTIONALE ATTIVITÀ DEGLI STUDI DI ARCHITETTURA E 71 D'INGEGNERIA; COLLAUDI ED ANALISI TECNICHE RICERCA SCIENTIFICA E SVILUPPO PUBBLICITÀ E RICERCHE DI MERCATO ALTRE ATTIVITÀ PROFESSIONALI, SCIENTIFICHE 74 E TECNICHE SERVIZI VETERINARI ATTIVITÀ DI NOLEGGIO E LEASING OPERATIVO ATTIVITÀ DI RICERCA, SELEZIONE, FORNITURA DI 78 PERSONALE ATTIVITÀ DEI SERVIZI DELLE AGENZIE DI VIAGGIO, DEI TOUR OPERATOR E SERVIZI DI 79 PRENOTAZIONE E ATTIVITÀ CONNESSE SERVIZI DI VIGILANZA E INVESTIGAZIONE ATTIVITÀ DI SERVIZI PER EDIFICI E PAESAGGIO ATTIVITÀ DI SUPPORTO PER LE FUNZIONI D'UFFICIO E ALTRI SERVIZI DI SUPPORTO ALLE 82 IMPRESE AMMINISTRAZIONE PUBBLICA E DIFESA; 84 ASSICURAZIONE SOCIALE OBBLIGATORIA ISTRUZIONE ASSISTENZA SANITARIA SERVIZI DI ASSISTENZA SOCIALE RESIDENZIALE ASSISTENZA SOCIALE NON RESIDENZIALE ATTIVITÀ CREATIVE, ARTISTICHE E DI 90 INTRATTENIMENTO ATTIVITÀ DI BIBLIOTECHE, ARCHIVI, MUSEI ED 91 ALTRE ATTIVITÀ CULTURALI 1 1 ATTIVITÀ SPORTIVE, DI INTRATTENIMENTO E DI 93 DIVERTIMENTO ATTIVITÀ DI ORGANIZZAZIONI ASSOCIATIVE RIPARAZIONE DI COMPUTER E DI BENI PER USO 95 PERSONALE E PER LA CASA ALTRE ATTIVITÀ DI SERVIZI PER LA PERSONA

12 DOMANDE PERVENUTE ALLA REGIONE UMBRIA RELATIVE AL 2011 E LAVORATORI COINVOLTI PER AREA TERRITORIALE E SETTORE PRODUTTIVO Macroraggruppamen to(bando) cod_dettaglio set Des_dettaglio set Azien de 01_PERUGIA 02_ASSISI 03_CASTIGLIONE DEL LAGO 04_DERUTA MARSCIANO - TODI 05_GUBBIO GUALDO TADINO 06_CITTA DI CASTELLO 07_UMBERTIDE 08_FOLIGNO 09_SPOLETO NORCIA 10_TERNI NARNI AMELIA 11_ORVIETO Tot. Lavoratori A-Agricoltura-ind. Trasf. Prodotti COLTIVAZIONI AGRICOLE E PRODUZIONE DI 1 PRODOTTI ANIMALI, CACCIA E SERVIZI CONNESSI A-Agricoltura-ind. Trasf. Prodotti 2 SILVICOLTURA ED UTILIZZO DI AREE FORESTALI A-Agricoltura-ind. Trasf. Prodotti 10 INDUSTRIE ALIMENTARI A-Agricoltura-ind. Trasf. Prodotti 11 INDUSTRIA DELLE BEVANDE INDUSTRIE TESSILI CONFEZIONE DI ARTICOLI DI ABBIGLIAMENTO; 14 CONFEZIONE DI ARTICOLI IN PELLE E PELLICCIA FABBRICAZIONE DI ARTICOLI IN PELLE E SIMILI FABBRICAZIONE DI CARTA E DI PRODOTTI DI 17 CARTA STAMPA E RIPRODUZIONE DI SUPPORTI 18 REGISTRATI Ind.Trasf./Lav. minerali ALTRE ATTIVITÀ DI ESTRAZIONE DI MINERALI DA non metallif-estrazione 8 CAVE E MINIERE Ind.Trasf./Lav. minerali non metallif-estrazione FABBRICAZIONE DI ALTRI PRODOTTI DELLA 23 LAVORAZIONE DI MINERALI NON METALLIFERI METALLURGIA FABBRICAZIONE DI PRODOTTI IN METALLO 25 (ESCLUSI MACCHINARI E ATTREZZATURE) FABBRICAZIONE DI COMPUTER E PRODOTTI DI ELETTRONICA E OTTICA; APPARECCHI ELETTROMEDICALI, APPARECCHI DI 26 MISURAZIONE E DI OROLOGI FABBRICAZIONE DI APPARECCHIATURE ELETTRICHE ED APPARECCHIATURE PER USO 27 DOMESTICO NON ELETTRICHE FABBRICAZIONE DI MACCHINARI ED 28 APPARECCHIATURE NCA FABBRICAZIONE DI AUTOVEICOLI, RIMORCHI E 29 SEMIRIMORCHI INDUSTRIA DEL LEGNO E DEI PRODOTTI IN F-Ind. legno, chimica, gomma, altra manif. LEGNO E SUGHERO (ESCLUSI I MOBILI); FABBRICAZIONE DI ARTICOLI IN PAGLIA E 16 MATERIALI DA INTRECCIO F-Ind. legno, chimica, gomma, altra manif. 20 FABBRICAZIONE DI PRODOTTI CHIMICI F-Ind. legno, chimica, gomma, altra manif. FABBRICAZIONE DI ARTICOLI IN GOMMA E 22 MATERIE PLASTICHE F-Ind. legno, chimica, gomma, altra manif. 31 FABBRICAZIONE DI MOBILI F-Ind. legno, chimica, gomma, altra manif. 32 ALTRE INDUSTRIE MANIFATTURIERE COSTRUZIONE DI EDIFICI INGEGNERIA CIVILE LAVORI DI COSTRUZIONE SPECIALIZZATI RIPARAZIONE, MANUTENZIONE ED INSTALLAZIONE DI MACCHINE ED APPARECCHIATURE FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA, GAS, VAPORE E ARIA CONDIZIONATA GESTIONE DELLE RETI FOGNARIE ATTIVITÀ DI RACCOLTA, TRATTAMENTO E SMALTIMENTO DEI RIFIUTI; RECUPERO DEI MATERIALI ATTIVITÀ DI RISANAMENTO E ALTRI SERVIZI DI GESTIONE DEI RIFIUTI COMMERCIO ALL'INGROSSO E AL DETTAGLIO E RIPARAZIONE DI AUTOVEICOLI E MOTOCICLI COMMERCIO ALL'INGROSSO (ESCLUSO QUELLO DI AUTOVEICOLI E DI MOTOCICLI) COMMERCIO AL DETTAGLIO (ESCLUSO QUELLO 47 DI AUTOVEICOLI E DI MOTOCICLI) ALLOGGIO ATTIVITÀ DEI SERVIZI DI RISTORAZIONE

13 TRASPORTO TERRESTRE E TRASPORTO 49 MEDIANTE CONDOTTE MAGAZZINAGGIO E ATTIVITÀ DI SUPPORTO AI 52 TRASPORTI SERVIZI POSTALI E ATTIVITÀ DI CORRIERE ATTIVITÀ EDITORIALI ATTIVITÀ DI PRODUZIONE CINEMATOGRAFICA, DI VIDEO E DI PROGRAMMI TELEVISIVI, DI 59 REGISTRAZIONI MUSICALI E SONORE ATTIVITÀ DI PROGRAMMAZIONE E TRASMISSIONE TELECOMUNICAZIONI PRODUZIONE DI SOFTWARE, CONSULENZA 62 INFORMATICA E ATTIVITÀ CONNESSE ATTIVITÀ DEI SERVIZI D'INFORMAZIONE E ALTRI 63 SERVIZI INFORMATICI ATTIVITÀ DI SERVIZI FINANZIARI (ESCLUSE LE 64 ASSICURAZIONI E I FONDI PENSIONE) ASSICURAZIONI, RIASSICURAZIONI E FONDI PENSIONE (ESCLUSE LE ASSICURAZIONI SOCIALI 65 OBBLIGATORIE) ATTIVITÀ AUSILIARIE DEI SERVIZI FINANZIARI E 66 DELLE ATTIVITÀ ASSICURATIVE ATTIVITÀ IMMOBILIARI ATTIVITÀ LEGALI E CONTABILITÀ ATTIVITÀ DI DIREZIONE AZIENDALE E DI 70 CONSULENZA GESTIONALE ATTIVITÀ DEGLI STUDI DI ARCHITETTURA E 71 D'INGEGNERIA; COLLAUDI ED ANALISI TECNICHE RICERCA SCIENTIFICA E SVILUPPO PUBBLICITÀ E RICERCHE DI MERCATO ALTRE ATTIVITÀ PROFESSIONALI, SCIENTIFICHE 74 E TECNICHE SERVIZI VETERINARI ATTIVITÀ DI NOLEGGIO E LEASING OPERATIVO ATTIVITÀ DI RICERCA, SELEZIONE, FORNITURA DI 78 PERSONALE ATTIVITÀ DEI SERVIZI DELLE AGENZIE DI VIAGGIO, DEI TOUR OPERATOR E SERVIZI DI 79 PRENOTAZIONE E ATTIVITÀ CONNESSE SERVIZI DI VIGILANZA E INVESTIGAZIONE ATTIVITÀ DI SERVIZI PER EDIFICI E PAESAGGIO ATTIVITÀ DI SUPPORTO PER LE FUNZIONI D'UFFICIO E ALTRI SERVIZI DI SUPPORTO ALLE 82 IMPRESE AMMINISTRAZIONE PUBBLICA E DIFESA; 84 ASSICURAZIONE SOCIALE OBBLIGATORIA ISTRUZIONE ASSISTENZA SANITARIA SERVIZI DI ASSISTENZA SOCIALE RESIDENZIALE ASSISTENZA SOCIALE NON RESIDENZIALE ATTIVITÀ CREATIVE, ARTISTICHE E DI 90 INTRATTENIMENTO ATTIVITÀ DI BIBLIOTECHE, ARCHIVI, MUSEI ED 91 ALTRE ATTIVITÀ CULTURALI ATTIVITÀ SPORTIVE, DI INTRATTENIMENTO E DI 93 DIVERTIMENTO ATTIVITÀ DI ORGANIZZAZIONI ASSOCIATIVE RIPARAZIONE DI COMPUTER E DI BENI PER USO 95 PERSONALE E PER LA CASA ALTRE ATTIVITÀ DI SERVIZI PER LA PERSONA

14 DOMANDE PERVENUTE ALLA REGIONE UMBRIA RELATIVE AL 2011 PER COMUNE E SETTORE PRODUTTIVO ProvSede Aziende Trasf_ Prodotti ComSede PG ASSISI PG BASTIA UMBRA PG BETTONA PG BEVAGNA PG CAMPELLO SUL CLITUNNO PG CANNARA PG CASCIA 1 1 PG CASTEL RITALDI PG CASTIGLIONE DEL LAGO PG CERRETO DI SPOLETO 1 1 PG CITERNA PG CITTA' DELLA PIEVE PG CITTA' DI CASTELLO PG COLLAZZONE PG CORCIANO PG DERUTA PG FOLIGNO PG FOSSATO DI VICO PG FRATTA TODINA PG GIANO DELL'UMBRIA PG GUALDO CATTANEO PG GUALDO TADINO PG GUBBIO PG LISCIANO NICCONE 2 2 PG MAGIONE PG MARSCIANO PG MASSA MARTANA PG MONTE CASTELLO DI VIBIO PG MONTE SANTA MARIA TIBERINA PG MONTEFALCO PG MONTONE PG NOCERA UMBRA PG NORCIA PG PANICALE PG PASSIGNANO SUL TRASIMENO PG PERUGIA PG PIEGARO PG PIETRALUNGA PG SAN GIUSTINO PG SANT'ANATOLIA DI NARCO PG SCHEGGIA E PASCELUPO 2 2 PG SELLANO 1 1 PG SIGILLO PG SPELLO PG SPOLETO PG TODI PG TORGIANO PG TREVI PG TUORO SUL TRASIMENO PG UMBERTIDE PG VALFABBRICA PG VALTOPINA TR ACQUASPARTA TR ALLERONA 1 1 TR AMELIA TR BASCHI TR CASTEL GIORGIO 1 1 TR CASTEL VISCARDO TR FABRO TR FICULLE 1 1 TR GIOVE 1 1 TR GUARDEA TR LUGNANO IN TEVERINA TR MONTECASTRILLI TR MONTECCHIO 5 5 TR MONTEFRANCO 1 1 TR MONTELEONE D'ORVIETO 3 3 TR NARNI TR ORVIETO TR PARRANO 1 1 TR SAN GEMINI TR SAN VENANZO TR STRONCONE TR TERNI Ind_Trasf_/Lav_ minerali non metallif-estrazione chimica, gomma, altra manif_ imprese- altri

15 DOMANDE PERVENUTE ALLA REGIONE UMBRIA RELATIVE AL 2011 E LAVORATORI COINVOLTI PER COMUNE E SETTORE PRODUTTIVO ProvSede Aziende Trasf_ Prodotti Ind_Trasf_/Lav_ minerali non metallif-estrazione chimica, gomma, altra manif_ ComSede PG ASSISI PG BASTIA UMBRA PG BETTONA PG BEVAGNA PG CAMPELLO SUL CLITUNNO PG CANNARA PG CASCIA PG CASTEL RITALDI PG CASTIGLIONE DEL LAGO PG CERRETO DI SPOLETO PG CITERNA PG CITTA' DELLA PIEVE PG CITTA' DI CASTELLO PG COLLAZZONE PG CORCIANO PG DERUTA PG FOLIGNO PG FOSSATO DI VICO PG FRATTA TODINA PG GIANO DELL'UMBRIA PG GUALDO CATTANEO PG GUALDO TADINO PG GUBBIO PG LISCIANO NICCONE PG MAGIONE PG MARSCIANO PG MASSA MARTANA PG MONTE CASTELLO DI VIBIO PG MONTE SANTA MARIA TIBERINA PG MONTEFALCO PG MONTONE PG NOCERA UMBRA PG NORCIA PG PANICALE PASSIGNANO SUL PG TRASIMENO PG PERUGIA PG PIEGARO PG PIETRALUNGA PG SAN GIUSTINO PG SANT'ANATOLIA DI NARCO PG SCHEGGIA E PASCELUPO PG SELLANO PG SIGILLO PG SPELLO PG SPOLETO PG TODI PG TORGIANO PG TREVI PG TUORO SUL TRASIMENO PG UMBERTIDE PG VALFABBRICA PG VALTOPINA TR ACQUASPARTA TR ALLERONA TR AMELIA TR BASCHI TR CASTEL GIORGIO TR CASTEL VISCARDO TR FABRO TR FICULLE TR GIOVE TR GUARDEA TR LUGNANO IN TEVERINA TR MONTECASTRILLI TR MONTECCHIO TR MONTEFRANCO TR MONTELEONE D'ORVIETO TR NARNI TR ORVIETO TR PARRANO TR SAN GEMINI TR SAN VENANZO TR STRONCONE TR TERNI imprese- altri ToT. Lavoratori

16 Cig Ind.Trasf./Lav. minerali non metallif-estrazione Cig Cig F-Ind. legno, chimica, gomma, altra manif Cig Cig Cig Cig Mobilità A-Agricoltura-ind. Trasf. Prodotti Mobilità Mobilità Mobilità Ind.Trasf./Lav. minerali non metallif-estrazione Mobilità Mobilità F-Ind. legno, chimica, gomma, altra manif Mobilità Mobilità Mobilità Mobilità DOMANDE PERVENUTE ALLA REGIONE UMBRIA RELATIVE AL Altra 2011 forma PER TIPOLOGIA E SETTORE, FORMA GIURIDICA E PROVINCIA DELL'UNITA' PRODUTTIVA RICHIEDENTE Studio associato e Società in Società in società di accomandita nome Società per Società professionist semplice collettivo azioni semplice i Altra forma di ente privato con di ente privato senza Imprenditor Imprenditor Società a Società a responsabilit à limitata Società Società Società in personalità personalità e individuale e individuale Lavoratore responsabilit con un unico cooperativa cooperativa accomandita Tipologia DES_CRISI giuridica giuridica agricolo non agricolo autonomo à limitata socio diversa sociale per azioni Cig A-Agricoltura-ind. Trasf. Prodotti Cig Cig CIG MOB TOT CIG 0,1 0,0 0,3 24,2 2,1 31,0 1,1 3,4 4,7 0,1 7,1 22,5 2,2 0,4 0,7 Mobilità 0,0 0,3 0,0 22,2 4,4 39,9 1,7 1,0 0,3 0,0 9,6 16,4 2,7 0,0 1,4 0,1 0,1 0,3 23,9 2,4 32,1 1,1 3,1 4,1 0,1 7,4 21,7 2,3 0,3 0,8 % Mobilità 12,5 0,0 50,0 0,0 11,6 22,8 15,5 18,5 4,1 1,0 0,0 16,0 9,4 14,8 0,0 21,1 Distribuzio

17 LAVORATORI COINVOLTI NELLE DOMANDE DI AMMORTIZZATORI IN DEROGA Altra RELATIVE Altra AL 2011 PER TIPOLOGIA E SETTORE, FORMA Società GIURIDICA a E PROVINCIA DELL'UNITA' PRODUTTIVA RICHIEDENTE Studio associato e società Società in di ita nome Società Società professio collettivo per azioni semplice nisti forma di ente privato con forma di ente privato senza Imprendit ore Imprendit ore individual Lavorator e Società a responsab responsab ilità limitata con un Società Società Società in Società in accomand accomand personalit personalit individual e non autonom ilità unico cooperati cooperati ita per Tipologia sesso DES_CRISI à giuridica à giuridica e agricolo agricolo o limitata socio va diversa va sociale azioni semplice Cig F A-Agricoltura-ind. Trasf. Prodotti Cig F Cig F Cig F Ind.Trasf./Lav. minerali non metallif-estrazione Cig F Cig F F-Ind. legno, chimica, gomma, altra manif Cig F Cig F Cig F Cig F Cig M A-Agricoltura-ind. Trasf. Prodotti Cig M Cig M Cig M Ind.Trasf./Lav. minerali non metallif-estrazione Cig M Cig M F-Ind. legno, chimica, gomma, altra manif Cig M Cig M Cig M Cig M Mobilità F A-Agricoltura-ind. Trasf. Prodotti Mobilità F Mobilità F 1 1 Mobilità F Ind.Trasf./Lav. minerali non metallif-estrazione 1 1 Mobilità F Mobilità F F-Ind. legno, chimica, gomma, altra manif Mobilità F Mobilità F Mobilità F Mobilità F Mobilità M A-Agricoltura-ind. Trasf. Prodotti 7 7 Mobilità M Mobilità M Mobilità M Ind.Trasf./Lav. minerali non metallif-estrazione Mobilità M Mobilità M F-Ind. legno, chimica, gomma, altra manif Mobilità M Mobilità M Mobilità M Mobilità M CIG Mobilità M F CIG 0,4 0,0 0,1 14,3 0,9 37,1 1,0 3,9 9,2 0,1 5,5 19,3 6,9 0,7 0,5 Mobilità 0,0 0,3 0,0 20,7 4,6 41,4 1,5 1,5 0,3 0,0 9,0 16,7 2,8 0,0 1,2 0,4 0,0 0,1 14,5 1,0 37,2 1,0 3,8 8,9 0,1 5,6 19,3 6,8 0,6 0,5 M 0,5 0,0 0,0 12,6 0,9 41,0 0,9 4,5 4,4 0,1 5,3 19,9 9,3 0,3 0,1 F 0,2 0,0 0,2 16,8 1,2 32,4 1,2 2,9 14,5 0,1 6,1 18,5 3,7 1,0 1,0 % Mobilità 2,7 0,0 50,0 0,0 3,9 12,2 3,0 4,1 1,1 0,1 0,0 4,3 2,4 1,1 0,0 6,6 %F 44,6 28,3 100,0 81,3 51,7 49,6 38,9 52,8 34,4 72,5 35,7 48,0 42,9 24,4 72,4 86,9 Distribuzion ne %

Comune di Calenzano- Imprese registrate e attive, unità locali attive per sezione di attività economica, al

Comune di Calenzano- Imprese registrate e attive, unità locali attive per sezione di attività economica, al di Calenzano- e, unità locali per sezione di attività economica, al 31.12.2014 UNITA' LOCALI ATTIVE IMPRESE Registrate Attive AGRICOLTURA INDUSTRIA ALTRE ATTIVITA' NON CLASSIFICATE TOTALE 2301 1930 81

Dettagli

Relazione della 1 Commissione Consiliare Permanente

Relazione della 1 Commissione Consiliare Permanente Atti Consiliari ATTO N. SOOIBIS Relazione della 1 Commissione Consiliare Permanente AFFARI ISTITUZIONALI, PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, FINANZE E PATRIMONIO, ORGANIZZAZIONE E PERSONALE, ENTI LOCALI Relatore

Dettagli

AREE DI COORDINAMENTO TERRITORIALE EMERGENZE TIPO "A" - "B"

AREE DI COORDINAMENTO TERRITORIALE EMERGENZE TIPO A - B CONSULTA REGIONALE DEL ATO DI REGIONE UMBRIA AREE DI COORDINAMENTO TERRITORIALE EMERGENZE TIPO "A" - "B" AREA 1 AREA 2 AREA 3 N. 19 00.VV. PRESENTI DI CUI 15 ISCRITTE CONSULTA N. 21 00.VV. PRESENTI DI

Dettagli

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2007

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2007 REGIONE AGRARIA N : 1 REGIONE AGRARIA N : 2 ALTO CHIASCIO Comuni di: COSTACCIARO, GUBBIO, PIETRALUNGA, SCHEGGIA E PASCELUPO VALTOPINA Comuni di: FOLIGNO, FOSSATO DI VICO, GUALDO TADINO, NOCERA UMBRA, SIGILLO,

Dettagli

RISCHIO BASSO (6 ore)

RISCHIO BASSO (6 ore) Pagina1 RISCHIO BASSO (6 ore) Commercio ingrosso e dettaglio Attività Artigianali non assimilabili alle precedenti (carrozzerie, riparazione veicoli lavanderie, parrucchieri, panificatori, pasticceri,

Dettagli

Tipologia dei Corsi di formazione: Corrispondenza ATECO classi di rischio

Tipologia dei Corsi di formazione: Corrispondenza ATECO classi di rischio Tipologia dei Corsi di formazione: Corrispondenza ATECO classi di rischio La formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro è regolamentata dall Accordo Stato Regioni del 22/12/2011, questo stabilisce

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE UMBRIA - Serie Generale - N. 27

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE UMBRIA - Serie Generale - N. 27 20-5-2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE UMBRIA - Serie Generale - N. 27 67 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 30 aprile 2015, n. 576. Legge 9 dicembre 1998, n. 431/98 e succ. mod. ed integr. art.

Dettagli

COD. PRATICA: Regione Umbria. Giunta Regionale DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE N DEL 09/12/2013

COD. PRATICA: Regione Umbria. Giunta Regionale DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE N DEL 09/12/2013 MODULO DG1 Regione Umbria Giunta Regionale DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE N. 1416 DEL 09/12/2013 OGGETTO: L.R. n. 11 del 13.05.2009, art. 43 Agevolazioni sociali. Assegnazione contributi per l anno

Dettagli

G COMMERCIO ALL INGROSSO E AL DETTAGLIO; RIPARAZIONI DI

G COMMERCIO ALL INGROSSO E AL DETTAGLIO; RIPARAZIONI DI Commercio ingrosso e dettaglio Attività artigianali non assimilabili alle precedenti(carrozzerie, riparazione veicoli, lavanderie, parrucchieri, panificatori, pasticceri, ecc.) RISCHIO BASSO G G COMMERCIO

Dettagli

Zonizzazione. Allegato 1

Zonizzazione. Allegato 1 Zonizzazione Allegato 1 La classificazione delle aree rurali dell Umbria La conoscenza della varietà delle condizioni sociali, economiche ed ambientali del territorio regionale rappresenta un aspetto prioritario

Dettagli

Aggregazioni comunali in Umbria: opportunità e prospettive. Perugia, 20 febbraio 2017

Aggregazioni comunali in Umbria: opportunità e prospettive. Perugia, 20 febbraio 2017 Aggregazioni comunali in Umbria: opportunità e prospettive Perugia, 20 febbraio 2017 L ASSOCIAZIONISMO INTERCOMUNALE: OBBLIGHI E OPPORTUNITÀ 2 3 La curva «ad U» delle spese comunali q I piccoli Comuni

Dettagli

RILEVAZIONE STRUTTURE SOCIO-ASSISTENZIALI PER ANZIANI

RILEVAZIONE STRUTTURE SOCIO-ASSISTENZIALI PER ANZIANI RILEVAZIONE STRUTTURE SOCIO-ASSISTENZIALI PER ANZIANI PRESENTI SUL TERRITORIO REGIONALE AL 31 DICEMBRE 2009 Coerentemente con l obiettivo di qualificare la rete dei servizi dedicata alla popolazione anziana,

Dettagli

Rifiuti Urbani in Umbria - anno 2009

Rifiuti Urbani in Umbria - anno 2009 Rifiuti Urbani in Umbria - anno 2009 Elaborazione dati e redazione documentale a cura di: Alessandra Santucci, ARPA Umbria - Servizio Acqua Suolo e Rifiuti Presentazione: Andrea Sconocchia ARPA Umbria

Dettagli

Consiglio Regionale :5,- +.,h<y

Consiglio Regionale :5,- +.,h<y b REGIONE DELL-UMBRIA :5,- +.,h

Dettagli

Rifiuti urbani nella Regione Umbria - anno 2007 Produzione, Raccolta differenziata, sistemi di raccolta e impianti di destinazione.

Rifiuti urbani nella Regione Umbria - anno 2007 Produzione, Raccolta differenziata, sistemi di raccolta e impianti di destinazione. Rifiuti urbani nella Regione Umbria - anno 2007 Produzione, Raccolta differenziata, sistemi di raccolta e impianti di destinazione. Documento Tecnico Agosto 2008 Pag / indice 1. Rifiuti urbani anno 2007

Dettagli

RISCHIO BASSO H I - ATTIVITÀ DEI SERVIZI DI ALLOGGIO E DI RISTORAZIONE 55 - ALLOGGIO 56 - ATTIVITÀ DEI SERVIZI DI RISTORAZIONE

RISCHIO BASSO H I - ATTIVITÀ DEI SERVIZI DI ALLOGGIO E DI RISTORAZIONE 55 - ALLOGGIO 56 - ATTIVITÀ DEI SERVIZI DI RISTORAZIONE RISCHIO BASSO ATECO 2002 ATECO 2007 Commercio ingrosso e dettaglio Attività Artigianali non assimilabili alle precedenti (carrozzerie, riparazione veicoli lavanderie, parrucchieri, panificatori, pasticceri,

Dettagli

CENSIMENTO DELL INDUSTRIA E DEI SERVIZI (2011)

CENSIMENTO DELL INDUSTRIA E DEI SERVIZI (2011) SETTORE SUPPORTO ISTITUZIONALE E COMUNICAZIONE CENSIMENTO DELL INDUSTRIA E DEI SERVIZI (2011) ANALISI DATI ISTAT RELATIVI AL NUMERO DI IMPRESE CON SEDE NEL TERRITORIO COMUNALE rilevazione al 31/12/2011

Dettagli

FedUmbria : Elenco degli sportelli

FedUmbria : Elenco degli sportelli FedUmbria : Elenco degli sportelli Comune Sportello Orari Indirizzo Acquasparta Allerona Amelia Ufficio anagrafe Ufficio tributi Ufficio urbanistica allerona URP - Ufficio Relazioni Pubbliche Arrone Ragioneria

Dettagli

RETE VIARIA E FERROVIARIA ATTUALE Fonte: Regione dell'umbria Scala di rilevazione: 1:25000 Tipo di rilevazione: digitalizzazione

RETE VIARIA E FERROVIARIA ATTUALE Fonte: Regione dell'umbria Scala di rilevazione: 1:25000 Tipo di rilevazione: digitalizzazione 'irezione Programmazione, Innovazione e Competitività dell'umb Ambito di Coordinamento Territorio, Infrastrutture e Mobilità ervizio Trasporti RETE VIARIA E FERROVIARIA ATTUALE Fonte: Regione dell'umb

Dettagli

Aggregazioni comunali in Umbria: opportunità e prospettive. febbraio 2017

Aggregazioni comunali in Umbria: opportunità e prospettive. febbraio 2017 Aggregazioni comunali in Umbria: opportunità e prospettive febbraio 2017 L ASSOCIAZIONISMO INTERCOMUNALE: OBBLIGHI E OPPORTUNITÀ 2 3 La curva «ad U» delle spese comunali q I piccoli Comuni presentano costi

Dettagli

Decreto del Presidente dell'assemblea Legislativa 3 novembre 2014, n. 1.

Decreto del Presidente dell'assemblea Legislativa 3 novembre 2014, n. 1. Decreto del Presidente dell'assemblea Legislativa 3 novembre 2014, n. 1. Convocazione delle assemblee elettorali ai fini dell'elezione dei componenti elettivi del Consiglio delle Autonomie locali, ai sensi

Dettagli

CORCIANO COSTACCIARO DERUTA FOLIGNO

CORCIANO COSTACCIARO DERUTA FOLIGNO b BASTIA UMBRA BETTONA info@comune.bastia.pg.it segreteria@comune.bettona.pg.it CORCIANO COSTACCIARO d info@comune.corciano.pg.it info@comunecostacciaro.it BEVAGNA DERUTA info@comune.bevagna.pg.it segretario@comune.deruta.pg.it

Dettagli

Costo totale

Costo totale Umbria Costo totale 20.958.000 di cui Asse I (Strategie Pilota) 16.347.240 di cui Asse II (Cooperazione) 4.191.600 di cui Asse IV (Gestione, sorveglianza e valutazione) 419.160 Obiettivi Temi catalizzatori

Dettagli

INDAGINE CONGIUNTURALE SULL'INDUSTRIA MANIFATTURIERA. LAZIO Tavole statistiche

INDAGINE CONGIUNTURALE SULL'INDUSTRIA MANIFATTURIERA. LAZIO Tavole statistiche INDAGINE CONGIUNTURALE SULL'INDUSTRIA MANIFATTURIERA LAZIO Tavole statistiche Risultati del III trimestre 2015 e previsioni per il IV trimestre 2015 REGIONE LAZIO Indice delle tavole Tavola 1 Tavola 2

Dettagli

ATTIVITÀ VALUTATIVE DEL PIANO DELLE VALUTAZIONI DELLA POLITICA REGIONALE UNITARIA Ministero dello Sviluppo Economico DGIAI

ATTIVITÀ VALUTATIVE DEL PIANO DELLE VALUTAZIONI DELLA POLITICA REGIONALE UNITARIA Ministero dello Sviluppo Economico DGIAI ATTIVITÀ VALUTATIVE DEL PIANO DELLE VALUTAZIONI DELLA POLITICA REGIONALE UNITARIA 2007-2013 Ministero dello Sviluppo Economico DGIAI MAPPATURA DELLE IMPRESE INNOVATIVE (sulla base dell indagine CIS-ISTAT):

Dettagli

Guadagni in deroga e la Mobilità in provincia di Varese. Anno 2011

Guadagni in deroga e la Mobilità in provincia di Varese. Anno 2011 La Cassa Integrazione Guadagni in deroga e la Mobilità in provincia di Varese Anno 2011 febbraio 2012 Indice Lavoratori inseriti in lista di MOBILITÀ Per legge di riferimento pag. 1 Per Centro per l Impiego

Dettagli

IMPRESE CANCELLATE E ISCRITTE NEL COMUNE DI CESENA DA GIUGNO 2010 A DICEMBRE 2011

IMPRESE CANCELLATE E ISCRITTE NEL COMUNE DI CESENA DA GIUGNO 2010 A DICEMBRE 2011 COMUNE DI CESENA STAFF DIREZIONE GENERALE Servizio SIT-STATISTICA-Toponomastica CORSO COMANDINI, 7-471 - CESENA (FC) TEL. +39 47 368131 - FAX +39 47 36813 e-mail: statistica@comune.cesena.fc.it sito: http://www.comune.cesena.fc.it/statistica

Dettagli

Federazione regionale agronomi e forestali umbria p.c. Provincia di Perugia

Federazione regionale agronomi e forestali umbria p.c. Provincia di Perugia Federazione regionale agronomi e forestali umbria protocollo.odaf.umbria@conafpec.it p.c. Documento elettronico sottoscritto mediante firma digitale e conservato nel sistema di protocollo informatico della

Dettagli

Federazione regionale agronomi e forestali umbria Comune di Acquasparta

Federazione regionale agronomi e forestali umbria Comune di Acquasparta Federazione regionale agronomi e forestali umbria protocollo.odaf.umbria@conafpec.it Comune di Acquasparta comune.acquasparta@postacert.umbria.it Documento elettronico sottoscritto mediante firma digitale

Dettagli

La Cassa Integrazione Guadagni in deroga e la Mobilità in provincia di Varese. Anno 2013

La Cassa Integrazione Guadagni in deroga e la Mobilità in provincia di Varese. Anno 2013 La Cassa Integrazione Guadagni in deroga e la Mobilità in provincia di Varese Anno 2013 febbraio 2014 Indice Lavoratori inseriti in lista di MOBILITÀ Per legge di riferimento pag. 1 Per Centro per l Impiego

Dettagli

E OCCUPAZIONE IN PROVINCIA DI VARESE

E OCCUPAZIONE IN PROVINCIA DI VARESE SMAIL Sistema di Monitoraggio Annuale delle Imprese e del Lavoro IMPRESE E OCCUPAZIONE IN PROVINCIA DI VARESE Imprese attive in provincia con ADDETTI Aggiornamento a marzo 2013 2013 Sistema informativo

Dettagli

UMBRIA COMUNE CONSULTORIO INDIRIZZO TELEFONO

UMBRIA COMUNE CONSULTORIO INDIRIZZO TELEFONO COSTACCIARO FOSSATO DI VICO GUALDO TADINO GUBBIO LISCIANO NICCONE PIETRALUNGA PISTRINO SAN GIUSTINO UMBRO SCHEGGIA SIGILLO TRESTINA UMBERTIDE COMUNE INDIRIZZO TELEFONO BASTARDO DI GIANO DELL'UMBRIA BEVAGNA

Dettagli

Tel. 0744/ Tel. 0763/ Tel. 0763/ Tel. 0744/ Tel. 0744/ Tel. 075/ Tel. 075/ Tel.

Tel. 0744/ Tel. 0763/ Tel. 0763/ Tel. 0744/ Tel. 0744/ Tel. 075/ Tel. 075/ Tel. di Acquasparta di Allerona di Allerona. Sezione di Allerona Scalo di Alviano di Luciano Lama, Amelia di Assisi di Assisi, S. Maria degli Angeli di Attigliano del Centro di paleontologia vegetale della

Dettagli

Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it. Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it

Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it. Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it Documento elettronico sottoscritto mediante firma digitale e conservato nel sistema di

Dettagli

Avviamenti e cessazioni in provincia di Varese. I trimestre

Avviamenti e cessazioni in provincia di Varese. I trimestre Avviamenti e cessazioni in provincia di Varese Anno 2011 I trimestre aprile 2011 Indice AVVIAMENTI Per tipologia di contratto pag. 1 Per tipologia di contratto e modalità di lavoro pag. 2 Per Centri Impiego

Dettagli

ORE RESIDUE ORGANICO DI FATTO I GRADO

ORE RESIDUE ORGANICO DI FATTO I GRADO DISPONIBILITA' I GRADO A028 Educazione Artistica ( Annuali 2) ANNESSA CONVITTO ASSISI + ASSISI PETRIGNANO 1/CO (12+6) CASTIGLIONE DEL LAGO + TUORO 1/CO (12+6) PASSIGNANO + TUORO 1/CO (12+6) A GUALDO CATTANEO

Dettagli

Avviamenti e cessazioni in provincia di Varese. III trimestre

Avviamenti e cessazioni in provincia di Varese. III trimestre Avviamenti e cessazioni in provincia di Varese Anno 2011 III trimestre novembre 2011 Indice AVVIAMENTI Per tipologia di contratto pag. 1 Per tipologia di contratto e modalità di lavoro pag. 2 Per Centri

Dettagli

RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DATORE DI LAVORO (DLSPP)

RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DATORE DI LAVORO (DLSPP) RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DATORE DI LAVORO (DLSPP) Art. 34 D. Lgs 81/08 e s.m.i. e Accordo Stato Regioni 21/12/2011 e s.m.i. DESTINATARI Tutti i datori di lavoro che ricoprono

Dettagli

Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it. Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it

Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it. Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it Documento elettronico sottoscritto mediante firma digitale e conservato nel sistema di

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Provincia autonoma di Trento. Analisi della numerosità degli infortuni

Tabelle regionali con cadenza mensile. Provincia autonoma di Trento. Analisi della numerosità degli infortuni Tabelle regionali con cadenza mensile Provincia autonoma di Trento Analisi della numerosità degli infortuni Dati rilevati al 31 dicembre 2016 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni delle

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Basilicata. Analisi della numerosità degli infortuni

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Basilicata. Analisi della numerosità degli infortuni Tabelle regionali con cadenza mensile Regione Basilicata Analisi della numerosità degli infortuni Dati rilevati al 31 gennaio 2015 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni delle denunce

Dettagli

BANCA DATI G.I.S. DEI SITI INDUSTRIALI DISMESSI

BANCA DATI G.I.S. DEI SITI INDUSTRIALI DISMESSI REGIONE UMBRIA Direzione Ambiente, Territorio e Infrastrutture Servizio Informatico/Informativo: geografico, ambientale e territoriale BANCA DATI G.I.S. DEI SITI INDUSTRIALI DISMESSI Gruppo di lavoro:

Dettagli

Osservatorio PMI Innovative. 1 Report luglio 2017

Osservatorio PMI Innovative. 1 Report luglio 2017 Osservatorio PMI Innovative 1 Report luglio 2017 Analisi delle PMI Innovative iscritte al registro delle imprese 30.06.2017 Premessa L analisi è relativa all elenco di PMI innovative pubblicato dal Ministero

Dettagli

ORE RESIDUE ORGANICO DI FATTO I GRADO DISPONIBILITA' I GRADO RESIDUA DOPO INCARICHI A TEMPO DETERMINATO DISPOSTI DALL'USP

ORE RESIDUE ORGANICO DI FATTO I GRADO DISPONIBILITA' I GRADO RESIDUA DOPO INCARICHI A TEMPO DETERMINATO DISPOSTI DALL'USP DISPONIBILITA' I GRADO RESIDUA DOPO INCARICHI A TEMPO DETERMINATO DISPOSTI DALL'USP A028 Educazione Artistica CITERNA PISTRINO 6 residuate da frazionamento cattedra A032 Educazione Musicale I grado PIEGARO

Dettagli

Spett. ENEL Distribuzione Spa. eneldistribuzione@pec.enel.it. p.c. Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it

Spett. ENEL Distribuzione Spa. eneldistribuzione@pec.enel.it. p.c. Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it Spett. ENEL Distribuzione Spa eneldistribuzione@pec.enel.it p.c. Documento elettronico sottoscritto mediante firma digitale e conservato nel sistema di protocollo informatico della Regione Umbria Provincia

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Liguria. Analisi della numerosità degli infortuni

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Liguria. Analisi della numerosità degli infortuni Tabelle regionali con cadenza mensile Regione Liguria Analisi della numerosità degli infortuni Dati rilevati al 31 dicembre 2016 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni delle denunce

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Liguria. Analisi della numerosità degli infortuni

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Liguria. Analisi della numerosità degli infortuni Tabelle regionali con cadenza mensile Regione Liguria Analisi della numerosità degli infortuni Dati rilevati al 31 gennaio 2017 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni delle denunce di

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Abruzzo. Analisi della numerosità degli infortuni

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Abruzzo. Analisi della numerosità degli infortuni Tabelle regionali con cadenza mensile Regione Abruzzo Analisi della numerosità degli infortuni Dati rilevati al 31 luglio 2017 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni delle denunce di

Dettagli

SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA. Conoscere. l Umbria. contiene cd-rom. Anno n. 12

SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA. Conoscere. l Umbria. contiene cd-rom. Anno n. 12 SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA Conoscere l Umbria contiene cd-rom Anno 2008 - n. 12 SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA Conoscere l Umbria Anno

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Toscana. Analisi della numerosità degli infortuni

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Toscana. Analisi della numerosità degli infortuni Tabelle regionali con cadenza mensile Regione Toscana Analisi della numerosità degli infortuni Dati rilevati al 31 ottobre 2016 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni delle denunce di

Dettagli

Guadagni in deroga e la Mobilità in provincia di Varese

Guadagni in deroga e la Mobilità in provincia di Varese La Cassa Integrazione Guadagni in deroga e la Mobilità in provincia di Varese Anno 2009 Indice Lavoratori inseriti in lista di MOBILITÀ per legge di riferimento pag. 1 CASSA INTEGRAZIONE IN DEROGA Le aziende

Dettagli

Avviamenti e cessazioni in provincia di Varese

Avviamenti e cessazioni in provincia di Varese Avviamenti e cessazioni in provincia di Varese Anno 2014 II trimestre agosto 2014 Indice AVVIAMENTI Per tipologia di contratto pag. 1 Per tipologia di contratto e modalità di lavoro pag. 2 Per Centri Impiego

Dettagli

Comune di Città di Castello comune.cittadicastello@postacert.umbria.it. p.c. Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.

Comune di Città di Castello comune.cittadicastello@postacert.umbria.it. p.c. Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria. Comune di Città di Castello comune.cittadicastello@postacert.umbria.it p.c. Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it Comune di Acquasparta

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Sicilia. Analisi della numerosità degli infortuni

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Sicilia. Analisi della numerosità degli infortuni Tabelle regionali con cadenza mensile Regione Sicilia Analisi della numerosità degli infortuni Dati rilevati al 30 giugno 2017 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni delle denunce di

Dettagli

Le dichiarazioni di immediata disponibilità al lavoro in provincia di Varese

Le dichiarazioni di immediata disponibilità al lavoro in provincia di Varese Le dichiarazioni di immediata disponibilità al lavoro in provincia di Varese Anno 2016 IV trimestre febbraio 2017 Indice AVVIAMENTI Per tipologia di contratto pag. 1 Per tipologia di contratto e modalità

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Sardegna. Analisi della numerosità degli infortuni

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Sardegna. Analisi della numerosità degli infortuni Tabelle regionali con cadenza mensile Regione Sardegna Analisi della numerosità degli infortuni Dati rilevati al 30 giugno 2017 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni delle denunce di

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Lombardia. Analisi della numerosità degli infortuni

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Lombardia. Analisi della numerosità degli infortuni Tabelle regionali con cadenza mensile Regione Lombardia Analisi della numerosità degli infortuni Dati rilevati al 31 maggio 2016 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni delle denunce

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Emilia-Romagna. Analisi della numerosità degli infortuni

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Emilia-Romagna. Analisi della numerosità degli infortuni Tabelle regionali con cadenza mensile Regione Emilia-Romagna Analisi della numerosità degli infortuni Dati rilevati al 30 novembre 2016 Inail - Istituto Nazionale per l'assicurazione contro gli Infortuni

Dettagli

l Umbria Conoscere Anno N. 8 SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA

l Umbria Conoscere Anno N. 8 SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA Conoscere SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA l Umbria Anno 2004 - N. 8 Gruppi di lavoro permanenti: Prefettura di Perugia U.T.G. Prefettura di Terni U.T.G. SISTEMA STATISTICO

Dettagli

DISCIPLINARE TECNICO PER L ALLESTIMENTO DELLA RETE DEI SENTIERI DELLA REGIONE UMBRIA

DISCIPLINARE TECNICO PER L ALLESTIMENTO DELLA RETE DEI SENTIERI DELLA REGIONE UMBRIA 108 DISCIPLINARE TECNICO PER LALLESTIMENTO DELLA RETE DEI SENTIERI DELLA REGIONE UMBRIA PREMESSA La Regione ha adottato nel 2011 la rete di mobilità ecologica regionale, costituita dallinsieme dei sentieri,

Dettagli

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2009

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2009 REGIONE AGRARIA N : 1 REGIONE AGRARIA N : 2 ALTO CHIASCIO Comuni di: COSTACCIARO, GUBBIO, PIETRALUNGA, SCHEGGIA E PASCELUPO VALTOPINA Comuni di: FOLIGNO, FOSSATO DI VICO, GUALDO TADINO, NOCERA UMBRA, SIGILLO,

Dettagli

Avviamenti e cessazioni. in provincia di Varese. Anno effettuati da aziende con sede. IV trimestre

Avviamenti e cessazioni. in provincia di Varese. Anno effettuati da aziende con sede. IV trimestre Avviamenti e cessazioni effettuati da aziende con sede in provincia di Varese Anno 2015 IV trimestre marzo 2016 Indice AVVIAMENTI Per tipologia di contratto pag. 1 Per tipologia di contratto e modalità

Dettagli

A cura dell Ufficio Studi. Le Reti di impresa nella provincia di Roma

A cura dell Ufficio Studi. Le Reti di impresa nella provincia di Roma A cura dell Ufficio Studi Le Reti di impresa nella provincia di Roma Le Reti di impresa nella provincia di Roma Il report è stato realizzato dall Ufficio Studi della Camera di Commercio di Roma. Camera

Dettagli

L impegno dell ISFOL in materia di analisi delle professioni e dei fabbisogni Le ultime novità

L impegno dell ISFOL in materia di analisi delle professioni e dei fabbisogni Le ultime novità L impegno dell ISFOL in materia di analisi delle professioni e dei fabbisogni Le ultime novità nuova versione del sito professionioccupazione.isfol.it prima edizione Audit sui fabbisogni professionali

Dettagli

Osservatorio Tariffe e Tributi Locali

Osservatorio Tariffe e Tributi Locali Regione Umbria Giunta Regionale Direzione regionale Risorsa Umbria. Federalismo, risorse finanziarie, umane e strumentali Servizio Commercio e Tutela dei Consumatori Associazioni dei Consumatori Regione

Dettagli

CLASSIFICAZIONE PER SEZIONI E DIVISIONI

CLASSIFICAZIONE PER SEZIONI E DIVISIONI CLASSIFICAZIONE PER SEZIONI E DIVISIONI CLASSIFICAZIONE PER SEZIONI E DIVISIONI 51 A AGRICOLTURA, SILVICOLTURA E PESCA 01 COLTIVAZIONI AGRICOLE E PRODUZIONE DI PRODOTTI ANIMALI, CACCIA E SERVIZI CONNESSI

Dettagli

Cassa Integrazione in Deroga

Cassa Integrazione in Deroga Cassa Integrazione in Deroga (Analisi dati al 3 Novembre 2016) Dal 4 maggio 2009 al 3 Novembre 2016 sono pervenute c/o il Settore lavoro della Regione Toscana 81.381 richieste di autorizzazione alla CIG

Dettagli

Settore Formazione, Lavoro, Sviluppo Economico e Turistico Servizio Crisi Aziendali

Settore Formazione, Lavoro, Sviluppo Economico e Turistico Servizio Crisi Aziendali Settore Formazione, Lavoro, Sviluppo Economico e Turistico Servizio Crisi Aziendali Sintesi Statistica 1 Semestre 2013 In questa sintesi vengono riportati i dati afferenti le procedure di Cassa Integrazione

Dettagli

Cassa Integrazione in Deroga

Cassa Integrazione in Deroga Cassa Integrazione in Deroga (Analisi dati al 3 Marzo 2017) - 1 - Dal 4 maggio 2009 al 3 Marzo 2017 sono pervenute c/o il Settore lavoro della Regione Toscana 81.640 richieste di autorizzazione alla CIG

Dettagli

Rapporto annuale regionale

Rapporto annuale regionale Rapporto annuale regionale 2014 - Sicilia Appendice statistica Dati rilevati al 31 ottobre 2015 Sommario Tabelle regionali con cadenza semestrale relative agli infortuni 1 Tabelle regionali con cadenza

Dettagli

I sistemi locali del lavoro

I sistemi locali del lavoro I sistemi locali del lavoro 255 Aspetti definitori I sistemi locali del lavoro (SLL) sono aggregazioni di comuni pensati da una ricerca condotta da ISTAT ed Istituto Regionale per la Programmazione Economica

Dettagli

INDAGINE CONGIUNTURALE SULL'INDUSTRIA MANIFATTURIERA. LAZIO Tavole statistiche

INDAGINE CONGIUNTURALE SULL'INDUSTRIA MANIFATTURIERA. LAZIO Tavole statistiche INDAGINE CONGIUNTURALE SULL'INDUSTRIA MANIFATTURIERA LAZIO Tavole statistiche Risultati del IV trimestre 2015 e previsioni per il I trimestre 2016 REGIONE LAZIO Indice delle tavole Tavola 1 Tavola 2 Tavola

Dettagli

Umbria. I Quaderni di Unioncamere. Supplemento n. 2 all Osservatorio Economico Regionale n. 1/2006 - Spedizione in abbonamento postale 50%

Umbria. I Quaderni di Unioncamere. Supplemento n. 2 all Osservatorio Economico Regionale n. 1/2006 - Spedizione in abbonamento postale 50% La domanda dei servizi di trasporto e logistica in Umbria 30 I Quaderni di Unioncamere Umbria Supplemento n. 2 all Osservatorio Economico Regionale n. 1/2006 - Spedizione in abbonamento postale 50% DIRETTORE

Dettagli

Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it. Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it

Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it. Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it Documento elettronico sottoscritto mediante firma digitale e conservato nel sistema di

Dettagli

LE IMPRESE NELLA REGIONE MARCHE

LE IMPRESE NELLA REGIONE MARCHE LE IMPRESE NELLA REGIONE MARCHE Dati disponibili a luglio 2016 Regione Marche P.F. Sistema Informativo Statistico La struttura delle imprese La dimensione delle imprese La densità imprenditoriale La dinamica

Dettagli

Relazione per il Programma di valutazione della qualità dell aria

Relazione per il Programma di valutazione della qualità dell aria Relazione per il Programma di valutazione della qualità dell aria Rapporto Tecnico Anno 2015 1 PAG / INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. LA ZONIZZAZIONE... 4 3. LA CLASSIFICAZIONE E LA RETE MINIMA PER TUTTI

Dettagli

CORCIANO COSTACCIARO DERUTA FOLIGNO

CORCIANO COSTACCIARO DERUTA FOLIGNO b BASTIA UMBRA BETTONA info@comune.bastia.pg.it segreteria@comune.bettona.pg.it CORCIANO COSTACCIARO d info@comune.corciano.pg.it info@comunecostacciaro.it BEVAGNA DERUTA info@comune.bevagna.pg.it segretario@comune.deruta.pg.it

Dettagli

/H VWDUWXS LQQRYDWLYH LQ SURYLQFLD GL 5RPD

/H VWDUWXS LQQRYDWLYH LQ SURYLQFLD GL 5RPD Ufficio Studi Il report è realizzato a cura dell Ufficio Studi della Camera di Commercio di Roma. Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Roma 2015 Camera di Commercio di Roma Via de

Dettagli

LE IMPRESE NELLA REGIONE MARCHE

LE IMPRESE NELLA REGIONE MARCHE LE IMPRESE NELLA REGIONE MARCHE Anno 2016 Regione Marche P.F. Performance e Sistema Statistico La struttura delle imprese La dimensione delle imprese La densità imprenditoriale La dinamica demografica

Dettagli

Istallazione pannelli solari termici ad elevato remdimento du edificio ATER sito in Ponte Felcino Denominato Edificio B

Istallazione pannelli solari termici ad elevato remdimento du edificio ATER sito in Ponte Felcino Denominato Edificio B Regione Umbria - POR FESR 2007-2013 Elenco Beneficiari ammessi a Aggiornato al:22/07/2017 Asse: Attività: ASSE III - Efficienze energetica e sviluppo di fonti rinnovabili 3.1.3 Sostegno alla produzione

Dettagli

C28 Fabbricazione di macchinari ed apparecchiature nca 302 258-6 302 258 2 3

C28 Fabbricazione di macchinari ed apparecchiature nca 302 258-6 302 258 2 3 Tav 1.1 Imprese registrate e attive per divisioni di attività economica (ATECO 2007) I e II trimestre 2012. Iscrizioni e cessazioni trimestrali Provincia di CREMONA Fonte: Infocamere, Stockview, 2012 SEZIONE

Dettagli

La demografia delle imprese

La demografia delle imprese La demografia delle imprese Imprese registrate e attive per divisioni di attività economica (ATECO 2007) alla fine dei trimestri 2011. Iscrizioni e cessazioni trimestrali nel 2011 SEZIONE E DIVISIONE DI

Dettagli

Provincia di Perugia Provincia di Terni

Provincia di Perugia Provincia di Terni Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it Comune di Acquasparta comune.acquasparta@postacert.umbria.it Comune di Allerona comune.allerona@postacert.umbria.it

Dettagli

l Umbria Conoscere Anno 2006 - N. 10 SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA

l Umbria Conoscere Anno 2006 - N. 10 SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA Conoscere SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA l Umbria Anno 2006 - N. 10 Gruppi di lavoro permanenti: Prefettura di Perugia U.T.G. Prefettura di Terni U.T.G. Conoscere SISTEMA

Dettagli

L ANDAMENTO ECONOMICO DELLA PROVINCIA DI GORIZIA NELL ANNO 2012

L ANDAMENTO ECONOMICO DELLA PROVINCIA DI GORIZIA NELL ANNO 2012 L ANDAMENTO ECONOMICO DELLA PROVINCIA DI GORIZIA NELL ANNO 2012 Ufficio Studi e Statistica A cura di Roberto Zavan Ufficio Studi e Statistica CCIAA Gorizia Tel. 0481-384227 e-mail: roberto.zavan@go.camcom.it

Dettagli

L economia reale dal punto di osservazione della Camera di commercio. - Allegato statistico - A cura dell Ufficio Studi e Statistica

L economia reale dal punto di osservazione della Camera di commercio. - Allegato statistico - A cura dell Ufficio Studi e Statistica RAPPORTO 2010 L economia reale dal punto di osservazione della Camera di commercio - Allegato statistico - A cura dell Ufficio Studi e Statistica La demografia delle imprese Imprese registrate e attive

Dettagli

Coldiretti Regionale Via Settevalli, 131/F Perugia p.c.

Coldiretti Regionale Via Settevalli, 131/F Perugia p.c. Coldiretti Regionale Via Settevalli, 131/F 06129 Perugia umbria@pec.coldiretti.it Documento elettronico sottoscritto mediante firma digitale e conservato nel sistema di protocollo informatico della Regione

Dettagli

Provincia di Perugia Provincia di Terni

Provincia di Perugia Provincia di Terni Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it Documento elettronico sottoscritto mediante firma digitale e conservato nel sistema di

Dettagli

ABI cedente CAB cedente Denominazione Cedente ABI ricevente CAB nuovo

ABI cedente CAB cedente Denominazione Cedente ABI ricevente CAB nuovo ABI cedente CAB cedente Denominazione Cedente ABI ricevente CAB nuovo 06315 21801 SPOLETO - PIAZZA GARIBALDI 03069 21811 06315 72510 ACQUASPARTA 03069 72510 06315 38450 BASTARDO DI GIANO DELL'UMBRIA 03069

Dettagli

3.3 Sintesi della situazione ambientale a livello di aree

3.3 Sintesi della situazione ambientale a livello di aree 3.3 Sintesi della situazione ambientale a livello di aree L Autorità Ambientale,considerato che, sia nel DOCUP che nel Complemento di Programmazione non è stato individuato nessun criterio relativo alla

Dettagli

1. COME SI CONFIGURA GIURIDICAMENTE L ORATORIO

1. COME SI CONFIGURA GIURIDICAMENTE L ORATORIO 1. COME SI CONFIGURA GIURIDICAMENTE L ORATORIO La legge 1 agosto 2003 n. 206 dello stato italiano ha riconosciuto ( riconosce e incentiva ) la funzione educativa e sociale svolta dalle parrocchie e dagli

Dettagli

Acqua: Quadro ambientale dei principali laghi umbri

Acqua: Quadro ambientale dei principali laghi umbri ALLEGATO 2a Acqua: Quadro ambientale dei principali laghi umbri Il Lago di Piediluco Il lago di Piediluco occupa, nella sua configurazione attuale, una erficie pari a 1.822 km 2, compresa interamente nella

Dettagli

ARAG Tutela Legale Impresa: questionario di raccolta dati

ARAG Tutela Legale Impresa: questionario di raccolta dati Dati del Contraente Ragione sociale: Indirizzo sede legale: Partita IVA: Codice ATECO: ARAG Tutela Legale Impresa: questionario di raccolta dati Iscrizione a Cassa Edile (Si/NO) (solo per settore Edilizia)

Dettagli

Allegato 2 - Individuazione macrocategorie di rischio e corrispondenze ATECO 2002_2007

Allegato 2 - Individuazione macrocategorie di rischio e corrispondenze ATECO 2002_2007 Allegato 2 - Individuazione macrocategorie di rischio e corrispondenze ATECO 2002_2007 Rischio BASSO (Datore di lavoro R.S.P.P. 16 ore - Formazione per i Dipendenti 4 ore modulo generale + 4 ore modulo

Dettagli

UM0021 BASILICA DI SANTA CHIARA XIII ASSISI PG CQ36 A475 U01 UM0020 CAMPANILE DI SAN RUFINO XI ASSISI PG CQ36 A475 U01

UM0021 BASILICA DI SANTA CHIARA XIII ASSISI PG CQ36 A475 U01 UM0020 CAMPANILE DI SAN RUFINO XI ASSISI PG CQ36 A475 U01 REF.DAI NOME SEC. LOCALITA' COMUNE PROV WAIS CAT DDI UM0001 CHIESA DI SANTA CECILIA XII ACQUASPARTA TR CS36 A045 U05 UM0002 CHIESA DI SAN FRANCESCO XIII ACQUASPARTA TR CS36 A045 U05 UM0003 CHIESA DI SAN

Dettagli

La conservazione dei Beni Culturali tra pubblico e privato. Andrea Orlandi, Francesca Ceccacci, Francesca Menichelli

La conservazione dei Beni Culturali tra pubblico e privato. Andrea Orlandi, Francesca Ceccacci, Francesca Menichelli La conservazione dei Beni Culturali tra pubblico e privato Andrea Orlandi, Francesca Ceccacci, Francesca Menichelli Perugia, 22 marzo 2013 Gli anni Settanta: gli antefatti La nascita della Regione si intreccia

Dettagli

Le imprese GIOVANILI in UMBRIA: consistenza, caratteri e dinamiche (dati al III trimestre 2015)

Le imprese GIOVANILI in UMBRIA: consistenza, caratteri e dinamiche (dati al III trimestre 2015) Le imprese GIOVANILI in UMBRIA: consistenza, caratteri e dinamiche (dati al III trimestre 2015) 1 LE IMPRESE GIOVANILI IN UMBRIA Il quadro regionale al 30 settembre 2015 In Umbria, alla data del 30 settembre

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA DELLA PARTE PRIMA. Sezione II ATTI DELLA REGIONE. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 18 settembre 2012, n

REPUBBLICA ITALIANA DELLA PARTE PRIMA. Sezione II ATTI DELLA REGIONE. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 18 settembre 2012, n Supplemento ordinario n. 3 al «Bollettino Ufficiale» - serie generale - n. 43 del 3 ottobre 2012 Spedizione in abbonamento postale Art. 2, comma 20/c, legge 662/96 - Fil. di Potenza REPUBBLICA ITALIANA

Dettagli

Piano Paesaggistico Regionale

Piano Paesaggistico Regionale Regione Umbria Giunta Regionale Direzione Ambiente Territorio e Infrastrutture Piano Paesaggistico Regionale Elenco degli elaborati Allegato alla Relazione Illustrativa ELENCO ELABORATI DEL PIANO PAESAGGISTICO

Dettagli

Capitolo 24. Risultati economici delle imprese

Capitolo 24. Risultati economici delle imprese Capitolo 24 Risultati economici delle imprese 24. Risultati economici delle imprese Per saperne di più... EUROSTAT. http://europa. eu.int/comm/eurostat. IMF. World economic outlook. Washington: 2012.

Dettagli