Legge 11 febbraio 1994, n. 109 e successive modificazioni, articolo 14, comma 11 PROGRAMMAZIONE TRIENNALE 2012/2014

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Legge 11 febbraio 1994, n. 109 e successive modificazioni, articolo 14, comma 11 PROGRAMMAZIONE TRIENNALE 2012/2014"

Transcript

1 Scheda 1 QUADRO DI NTE PER CATEGORIE DI OPERE TIPOLOGIA DI INTERVENTO (TABELLA 1) Codice CATEGORIE DI OPERE (TABELLA 2) Codice FINALITA' E RISULTATI ATTE Fabbisogno espresso in valori Assoluti Risorse Disponibili Grado Sod. % Nuova costruzione Manutenzione straordinaria Completamento Nuova costruzione Completamento Nuova costruzione Nuova costruzione Altro Manutenzione straordinaria Ristrutturazione 01 Stradali A0101 INTERVENTI PROGRAMMATI PER L'ESECUZIONE DI TIPOLOGIE LAVORATIVE ATTE AL MIGLIORAMENTO E MAGGIOR FUNZIONALITA' DELLA RETE ESTENTE 07 Stradali A0101 INTERVENTI PROGRAMMATI PER L'ESECUZIONE DI TIPOLOGIE LAVORATIVE ATTE AL MIGLIORAMENTO E MAGGIOR FUNZIONALITA' DELLA RETE ESTENTE 08 Stradali A0101 COMPLETAMENTO DELLA RETE ESTENTE TALE DA RENDERLA PIU' FRUIBILE E FUNZIONALE ESTENTE 01 Marittime lacuali e fluviali A0104 REALIZZAZIONE DI UN PONTE CHE PERMETTA UNA MAGGIOR FRUIBILITA DELLA RETE STRADALE INTERNA 08 Difesa del suolo A0205 COPLETAMENTO DELL'ARGINE A PROTEZIONE DEL CENTRO ABITATO TALE DA GARANTIRE UNA STEMAZIONE IDRAULICA DELLE ACQUE DI SUPERFICIE 01 Risorse idriche A0215 CREAZIONE DI NUOVE CONDOTTE PER POTENZIARE LA RETE ESTENTE IN MANIERA TALE DA POTENZIARE L'UTENZA 01 Altro A0299 DOTARE LE AZIEBDE AGRICOLE DELLE INFRASTRUTTURE PER LA MAGGIOR FRUIBILITA' DEI NUOVI REALIZZANDI IMPIANTI 99 Altro A0299 VALORIZZAZIONE DI UN'AREA ARCHELOGICA PER RENDERLA FRUIBILE ALLA SEMPRE PIU CRESCENTE UTENZA 07 Produzione e distribuzione di energia elettrica A0306 ADEGUAMENTO DEGLI IMPANTI DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE ALLE NORME VOGENTI E CREAZIONE DI UN STEMA PER IL CONTENIMENTO DELL'INQUINAMENTO LUMINOSO E RISPARMIO ENERGETICO 04 Edilizia sociale e scolastica A0508 RECUPERO DI LOCALI PER ADIBIRLI A ALLA CREAZIONE DI CENTRI DI FORMAZIONE PROFESONALE , , , , , , , , , ,

2 Scheda 1 QUADRO DI NTE PER CATEGORIE DI OPERE TIPOLOGIA DI INTERVENTO (TABELLA 1) Codice CATEGORIE DI OPERE (TABELLA 2) Codice FINALITA' E RISULTATI ATTE Fabbisogno espresso in valori Assoluti Risorse Disponibili Grado Sod. % Completamento Ristrutturazione Completamento Ristrutturazione Restauro Completamento 08 Edilizia sociale e scolastica A0508 FRUBILITA' TOTALE DEGLI IMPIANTI. 04 Altra edilizia pubblica A0509 RISTRUTTURAZIONE DI LOCALI PER RENDERLI FRUIBILI ALLA NUOVA DESTINAZIONE D'USO 08 Altra edilizia pubblica A0509 COMPLETAMENTO DI LOCALI ESTENTI 04 Beni culturali A0511 RECUPERO E RISTRUTTURAZIONE DI BENI INTI NELL'ABITATO PER RENDERLI AGIBILI E FUNZIONALI ALLE DESTINAZIONI D'USO PER I QUALI SONO ADIBITI 05 Beni culturali A0511 RESTAURO DI OPERE ESTENTI 08 Sport e spettacolo A0512 COLETAMENTO DEI PROGRAMMI PER LA MESSA A NORMA DEGLI IMPIANTO SPORTIVI E FRUIBILITA' COMPLETA DEGLO STES , , , , , , , , , , , ,

3 Scheda 2 QUADRO DELLE DISPONIBILITA' FINANZIARIE: SEZIONE A Entrate aventi destinazione vincolata per legge RISORSE DISPONIBILI Entrate acquisite mediante contrazione di mutuo Entrate acquisite mediante apporti di capitali privati Trasferimento di immobili ex art. 19, c. 5-ter L. 109/94 e s.m.i. Stanziamenti di bilancio Altro TOTALI Accantonamenti fondo art.31 bis Arco temporale di validità del programma Anno 2012 Anno 2013 Anno 2014 Disponibilità Finanziaria Disponibilità Finanziaria Disponibilità Finanziaria , , , ,00 Altri accantonamenti 3

4 Scheda 2 QUADRO DELLE DISPONIBILITA' FINANZIARIE: SEZIONE B ELENCO DEGLI IMMOBILI DA TRASFERIRE Piena Proprietà TOTALI Arco temporale di validità del programma Anno 2012 Anno 2013 Anno 2014 Id Catastale Valore stimato Valore stimato Id Catastale Id Catastale Valore stimato 4

5 Scheda 3 ELEMENTI FINANZIARI Codice identificatico dell'intervento (allegato 3A) ELENCO DESCRITTIVO DEI LAVORI Stima del Costo Complessivo Indicare eventuali apporti di capitale privato o cessioni di immobili A REALIZZAZIONE DEL PONTE IN LOC. PAPPALOPPE , A LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA STRADE INTERNE A LAVORI DI COMPLETAMENTO, RIATTAMENTO E RIPRISTINO FUNZIONALE IMPIANTO DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA E REALIZZAZONE STEMI DI TELECONTROLLO, TELEGESTIOPNE COPN TECNOLOGIA PUNTO PUNTO A LAVORI DI STEMAZIONE IDRAULICA. PROLUNGAMENTO E COMPLETAMENTO ARGINE A LAVORI DI COMPLETAMENTO CIRCONVALLAZIONE SUD A LAVORI DI COMPLETAMENTO ZONA SPORTIVA LOC. ISTEI , A A LAVORI DI STEMAZIONE ESTERNA E COMPLETAMENTO AUDITORIUM SCUOLA MEDIA VIALE ITALIA LAVORI DI REALIZZAZIONE STRADSA DI COLLEGAMENTO VIA PORTO TORRES, VIA THARROS, VIA S. D'ACQUISTO , , A LAVORI DI REALIZZAZIONE OPERE DI URBANIZZAZIONE NELLA ZONA BS1 SU PROHILE , A LAVORI DI REALIZZAZIONE OPERE DI URBANIZZAZIONE NELLA ZONA BS2 JANNA VACHILE A LAVORI DI REALIZZAZIOE OPERE DI URBANIZZAZIONE NELLA ZONA BS3 MELATHU , A RISTRUTTURAZIONEM E ADEGUAMENTO A NORMA DI EX LOCALI ESPOTIVI DI PROPEITA' COMUNALE TI NEL CENTRO STORICO DA ADIBIRE A MUSEO ARCHEOLOGICO , A REALIZZAZIONE ACQUEDOTTO RURALE ZONA MARIA LAMPIS A REALIZZAZIONE ELETTRIFICAZIONE RURALE ZONA PAPPALOPPE A VALORIZZAZIONE DELL'AREA ARCHEOLOGICA DI BIRIAI A RISTRUTTURAZIONE E ADEGUAMENTO A NORME DEI LOCALI EX POLIAMBULATORIO DELL'A.S.L. N 3 PER SEDE PERMANENTE DI SCUOLA DI FORMAZIONE PROFESONALE , A MANUTENZIONE STRAORDINARIA DELLA STRADA OLIENA TUONES , A A ADEGUAMENTO ED ALLESTIMENTO MUSEO GRAFICO DEL SECONDO E DEL SOTTOTETTO NELL'EX COLLEGIATO DEI GESUITI E RESTAURO CONSERVATIVO CASA PADRE SOLINAS COMPLETAMENTO E ADEGUAMENTO LOCALI DI PROPRIETA' COMUNALE DA ADIBIRE A CENTRO DI INCUBAZIONE PER PICCOLE E MEDIE IMPRESE PER LA NASCITA E L'AVVIO DI IMPRESE PRODUTTIVE E SEDE PER LO SPORTELLO UNICO , , A COMPLETAMENTO STRADA COMUNALE PAPPALOPPE MANASUDDAS ,00 5

6 Scheda 3 ELEMENTI FINANZIARI Codice identificatico dell'intervento (allegato 3A) ELENCO DESCRITTIVO DEI LAVORI Stima del Costo Complessivo Indicare eventuali apporti di capitale privato o cessioni di immobili A SCAVO PALEONTOLOGICO DELLA GROTTA CORBEDDU ,00 6

7 Scheda 4 ARTICOLAZIONE COPERTURA FINANZIARIA Regione CODICE ISTAT Provincia Comune Codice identificativo intervento Priorità art. 14 c.3 L.109/94 Priorità di categoria Ulteriori priorità Priorità Assoluta ELENCO DESCRITTIVO DEI LAVORI Arco temporale di validità del programma Anno 2012 Anno 2013 Anno A REALIZZAZIONE DEL PONTE IN LOC ,00 PAPPALOPPE A LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA STRADE INTERNE A LAVORI DI COMPLETAMENTO, RIATTAMENTO E RIPRISTINO FUNZIONALE IMPIANTO DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA E REALIZZAZONE STEMI DI TELECONTROLLO, TELEGESTIOPNE COPN TECNOLOGIA PUNTO PUNTO A LAVORI DI STEMAZIONE IDRAULICA. PROLUNGAMENTO E COMPLETAMENTO ARGINE A LAVORI DI COMPLETAMENTO CIRCONVALLAZIONE SUD A LAVORI DI COMPLETAMENTO ZONA ,00 SPORTIVA LOC. ISTEI A LAVORI DI STEMAZIONE ESTERNA ,00 E COMPLETAMENTO AUDITORIUM SCUOLA MEDIA VIALE ITALIA A LAVORI DI REALIZZAZIONE STRADSA DI COLLEGAMENTO VIA PORTO TORRES, VIA THARROS, VIA S. D'ACQUISTO , A LAVORI DI REALIZZAZIONE OPERE DI ,47 URBANIZZAZIONE NELLA ZONA BS1 SU PROHILE A LAVORI DI REALIZZAZIONE OPERE DI URBANIZZAZIONE NELLA ZONA BS2 JANNA VACHILE A LAVORI DI REALIZZAZIOE OPERE DI ,00 URBANIZZAZIONE NELLA ZONA BS3 MELATHU 7

8 Scheda 4 ARTICOLAZIONE COPERTURA FINANZIARIA Regione CODICE ISTAT Provincia Comune Codice identificativo intervento Priorità art. 14 c.3 L.109/94 Priorità di categoria Ulteriori priorità Priorità Assoluta ELENCO DESCRITTIVO DEI LAVORI Arco temporale di validità del programma Anno 2012 Anno 2013 Anno A RISTRUTTURAZIONEM E ADEGUAMENTO A NORMA DI EX LOCALI ESPOTIVI DI PROPEITA' COMUNALE TI NEL CENTRO STORICO DA ADIBIRE A MUSEO ARCHEOLOGICO , A REALIZZAZIONE ACQUEDOTTO RURALE ZONA MARIA LAMPIS A REALIZZAZIONE ELETTRIFICAZIONE RURALE ZONA PAPPALOPPE A VALORIZZAZIONE DELL'AREA ARCHEOLOGICA DI BIRIAI A RISTRUTTURAZIONE E ADEGUAMENTO A NORME DEI LOCALI EX POLIAMBULATORIO DELL'A.S.L. N 3 PER SEDE PERMANENTE DI SCUOLA DI FORMAZIONE PROFESONALE , A MANUTENZIONE STRAORDINARIA ,00 DELLA STRADA OLIENA TUONES A ADEGUAMENTO ED ALLESTIMENTO MUSEO GRAFICO DEL SECONDO E DEL SOTTOTETTO NELL'EX COLLEGIATO DEI GESUITI E RESTAURO CONSERVATIVO CASA PADRE SOLINAS , A COMPLETAMENTO E ADEGUAMENTO LOCALI DI PROPRIETA' COMUNALE DA ADIBIRE A CENTRO DI INCUBAZIONE PER PICCOLE E MEDIE IMPRESE PER LA NASCITA E L'AVVIO DI IMPRESE PRODUTTIVE E SEDE PER LO SPORTELLO UNICO , A COMPLETAMENTO STRADA ,00 COMUNALE PAPPALOPPE MANASUDDAS 8

9 Scheda 4 ARTICOLAZIONE COPERTURA FINANZIARIA Regione CODICE ISTAT Provincia Comune Codice identificativo intervento Priorità art. 14 c.3 L.109/94 Priorità di categoria Ulteriori priorità Priorità Assoluta ELENCO DESCRITTIVO DEI LAVORI Arco temporale di validità del programma Anno 2012 Anno 2013 Anno A SCAVO PALEONTOLOGICO DELLA ,00 GROTTA CORBEDDU TOTALI , ,00 9

10 Scheda 5 Codice identificativo intervento Conforme Problematiche di ordine urbanistico territoriale Azioni da intraprendere Conforme Problematiche di ordine ambientale e paesistico Azioni da intraprendere Riferimenti legislativi attuativi della pianificazione di settore ALTRO A A A A A A A A A A A A A A A A A NO Richiesta valutazione inserimento ambientale D.LGS. N 490 DEL A A A A NO Altro (specificare nella casella "altro") D.LGS. N 490 DEL RICHIESTA PARERI AGLI ENTI COMPETEMTI IN MATERIA DI TUTELA DI BENI ARTISTICI E CULTURALI 10

11 Scheda 6 Tempo stimato per appalto e realizzazione lavori Codice identificativo intervento Progetto Preliminare Progettazione Progetto Definitivo Progetto Esecutivo Gara di Appalto Appalto ed esecuzione lavori Contratto di Appalto Consegna Lavori Esecuzione Lavori Collaudo Tecnico Amministrativo (massimo 6 mesi) NOTE A A A A A A A A A A A A A A A A A A A A A

12 Scheda 7 ELENCO ANNUALE 2012 Codice identificativo intervento ELENCO DESCRITTIVO DEI LAVORI Responsabile del Procedimento Importo per l'esecuzione delle lavorazioni Somme a disposizione dell'amministrazione comprensive degli oneri per piani di sicurezza Effettivo utilizzo dell'opera Trim. Anno 12

Bagnolo Cremasco (CR)

Bagnolo Cremasco (CR) Comune di Bagnolo Cremasco (CR) Pagina 1 Comune di Bagnolo Cremasco (CR) PROGRAMMA TRIENNALE DEI LAVORI PUBBLICI (2010-2012) Comune di Bagnolo Cremasco (CR) Pagina 2 SCHEDA 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE

Dettagli

PROGRAMMA GENERALE DELLE OPERE PUBBLICHE triennio 2015-2017

PROGRAMMA GENERALE DELLE OPERE PUBBLICHE triennio 2015-2017 Comune di Pergine Valsugana PROGRAMMA GENERALE DELLE OPERE PUBBLICHE TRIENNIO 2015-2017 IL DIRIGENTE F..tto -- Luca Paollii -- DIREZIONE SERVIZI TECNICI TEAM AMMINISTRATIVO UNICO PROGRAMMA GENERALE DELLE

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE DEI LAVORI PUBBLICI

PROGRAMMA TRIENNALE DEI LAVORI PUBBLICI Comune di Gallipoli (LE) Pagina 1 Comune di Gallipoli (LE) PROGRAMMA TRIENNALE DEI LAVORI PUBBLICI (2009-2011) Comune di Gallipoli (LE) Pagina 2 SCHEDA 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2009/2011

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE DEGLI INVESTIMENTI 2015-2017

PROGRAMMA TRIENNALE DEGLI INVESTIMENTI 2015-2017 Comune di Fiorano Modenese FIORANO GESTIONI PATRIMONIALI S.r.l. BILANCIO DI PREVISIONE 2015 PROGRAMMA TRIENNALE DEGLI INVESTIMENTI 2015-1 PROGRAMMA -- 01 EQUITA' SOCIALE E ATTUAZIONE DEGLI ARTT. 3 E 4

Dettagli

TITOLO I - NORME GENERALI

TITOLO I - NORME GENERALI TITOLO I - NORME GENERALI - CAPO I - GENERALITÀ Art. 1 - Natura, scopi, contenuti e riferimenti del PRG pag. 1 Art. 2 - Modalità generali di attuazione, piani attuativi pag. 1 Art. 3 - Effetti e cogenza

Dettagli

SCHEDA PROGETTUALE ESECUTIVA/APPALTO/INIZIO LAVORI

SCHEDA PROGETTUALE ESECUTIVA/APPALTO/INIZIO LAVORI Regione Toscana PIC 2008 /2010 Progetto di Iniziativa Regionale 2.8 "Investire in cultura Annualità 2009 Direzione Generale Presidenza Area di Coordinamento Cultura SCHEDA PROGETTUALE ESECUTIVA/APPALTO/INIZIO

Dettagli

Codice Operazione 3.2 Efficientamento energetico scuola media. Tipologia del soggetto beneficiario

Codice Operazione 3.2 Efficientamento energetico scuola media. Tipologia del soggetto beneficiario Codice Operazione 3.2 Titolo Operazione Efficientamento energetico scuola media Soggetto beneficiario/attuatore Comune di Bormio Tipologia del soggetto beneficiario Pubblico Tipologia dell operazione infrastruttura

Dettagli

QUADRO DI SINTESI PER CATEGORIE DI OPERE

QUADRO DI SINTESI PER CATEGORIE DI OPERE PROGRAMMAZIONE TRIENNALE /2005 Scheda 1 QUADRO DI NTE PER CATEGORIE DI OPERE TIPOLOGIA DI INTERVENTO (TABELLA 1) Codice CATEGORIE DI OPERE (TABELLA 2) Codice FINALITA' E RISULTATI ATTE Fabbisogno espresso

Dettagli

SCHEDA 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE AAAA/AAAA DELL AMMINISTRAZIONE QUADRO DELLE RISORSE DISPONIBILI

SCHEDA 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE AAAA/AAAA DELL AMMINISTRAZIONE QUADRO DELLE RISORSE DISPONIBILI SCHEDA 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE AAAA/AAAA QUADRO DELLE RISORSE DISPONIBILI TIPOLOGIE RISORSE Entrate aventi destinazione vincolata per legge Entrate acquisite mediante contrazione di

Dettagli

PIANO STRAORDINARIO PER L'EDILIZIA SCOLASTICA E MESSA IN SICUREZZA Nuova sede della "Scuola per l'europa" di Parma SCHEDA N. 182

PIANO STRAORDINARIO PER L'EDILIZIA SCOLASTICA E MESSA IN SICUREZZA Nuova sede della Scuola per l'europa di Parma SCHEDA N. 182 PIANO STRAORDINARIO PER L'EDILIZIA SCOLASTICA E MESSA IN SICUREZZA Nuova sede della "Scuola per l'europa" di Parma SCHEDA N. 182 LOCALIZZAZIONE CUP: TIPOLOGIA OPERA: SOGGETTO TITOLARE: Edilizia scolastica

Dettagli

TITOLO I - NORME GENERALI

TITOLO I - NORME GENERALI TITOLO I - NORME GENERALI - CAPO I - GENERALITÀ Art. 1 - Natura, scopi, contenuti e riferimenti del PRG pag. 1 Art. 2 - Modalità generali di attuazione, piani attuativi pag. 1 Art. 3 - Effetti e cogenza

Dettagli

PERIZIA SUPPLETIVA DI VARIANTE IN CORSO D OPERA N.2 (AI SENSI ART. 132, COMMA 1, lett. d) E COMMA 3, 2 PERIODO, DEL D.LGS. 163/2006 e s.m.i.

PERIZIA SUPPLETIVA DI VARIANTE IN CORSO D OPERA N.2 (AI SENSI ART. 132, COMMA 1, lett. d) E COMMA 3, 2 PERIODO, DEL D.LGS. 163/2006 e s.m.i. PERIZIA SUPPLETIVA DI VARIANTE IN CORSO D OPERA N.2 (AI SENSI ART. 132, COMMA 1, lett. d) E COMMA 3, 2 PERIODO, DEL D.LGS. 163/2006 e s.m.i.) RELAZIONE TECNICA 1 PREMESSA Il progetto preliminare dei lavori

Dettagli

VALUTAZIONE DI MASSIMA delle Opere Pubbliche e di Urbanizzazione

VALUTAZIONE DI MASSIMA delle Opere Pubbliche e di Urbanizzazione VALUTAZIONE DI MASSIMA delle Opere Pubbliche e di Urbanizzazione SEZIONE 1 Opere Stradali* *La stima dei costi è stata dedotta da interventi analoghi realizzati dall amministrazione, o almeno alla fase

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Stocco Walter Data di nascita 10/03/1962

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Stocco Walter Data di nascita 10/03/1962 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Stocco Walter Data di nascita 10/03/1962 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Ingegnere AGENZIA REG.LE PROTEZIONE AMBIENTE VENETO

Dettagli

LABORATORI DI RESTAURO A,B,C,D A.A. 2005/2006 - IL CAPITOLATO Arch. C.Arcolao

LABORATORI DI RESTAURO A,B,C,D A.A. 2005/2006 - IL CAPITOLATO Arch. C.Arcolao IL PROGETTO E LA NORMATIVA La legge (D.P.R. 21 dicembre 1999, n.554) definisce tre livelli di progettazione: -progetto preliminare (relazione illustrativa, relazione tecnica, studio di fattibilità ambientale,

Dettagli

PIANO DELLA PERFORMANCE [2013/2015]

PIANO DELLA PERFORMANCE [2013/2015] MACRO AREA PROGRAMMA/OBIETTIVO STRATEGICO SETTORE 1 Politiche sociali e della famiglia P01 P02 P03 Sviluppo di un sistema integrato (con A.S.P.) dei Servizi Socio Sanitari. Interventi a sostegno della

Dettagli

https://sviluppo.toscana.it/pasl/print.php?quadro=1&id_pasl=5&id... PATTO PER LO SVILUPPO LOCALE DI AREZZO

https://sviluppo.toscana.it/pasl/print.php?quadro=1&id_pasl=5&id... PATTO PER LO SVILUPPO LOCALE DI AREZZO Modulo per la presentazione di progetti (Infrastrutture) inseriti nei Patti per lo Sviluppo Locale (PASL) PATTO PER LO SVILUPPO LOCALE DI AREZZO SCHEDA PROGETTUALE n. 2009AR0698 Alla Regione Toscana Area

Dettagli

COMUNE DI MEZZANO Provincia di TRENTO

COMUNE DI MEZZANO Provincia di TRENTO SCHEDA 1 PROGRAMMA PLURIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 20152017 Quadro dei lavori e degli interventi necessari sulla base del programma del Sindaco Oggetto dei lavori ANNO Importo complessivo di spesa dell

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Diego Guerini, nato a Brescia il 23 gennaio 1959, C.F. GRNDGI59A23B157D. Titoli

CURRICULUM VITAE. Diego Guerini, nato a Brescia il 23 gennaio 1959, C.F. GRNDGI59A23B157D. Titoli 1 CURRICULUM VITAE Diego Guerini, nato a Brescia il 23 gennaio 1959, C.F. GRNDGI59A23B157D Titoli Diploma Liceo Scientifico 1978 Brescia; Diploma Conservatorio 1983 Brescia; Laurea in Ingegneria Civile

Dettagli

QUADRO DI SINTESI PER CATEGORIE DI OPERE

QUADRO DI SINTESI PER CATEGORIE DI OPERE Scheda 1 QUADRO DI NTE PER CATEGORIE DI OPERE TIPOLOGIA DI INTERVENTO (TABELLA 1) Codice CATEGORIE DI OPERE (TABELLA 2) Codice FINALITA' E RISULTATI ATTE Fabbisogno espresso in valori Assoluti Risorse

Dettagli

PIANO OPERATIVO COMPLEMENTARE (POC) PER I BENI E LE ATTIVITA CULTURALI PER LE ANNUALITA 2016-2017 AVVISO PUBBLICO

PIANO OPERATIVO COMPLEMENTARE (POC) PER I BENI E LE ATTIVITA CULTURALI PER LE ANNUALITA 2016-2017 AVVISO PUBBLICO PIANO OPERATIVO COMPLEMENTARE (POC) PER I BENI E LE ATTIVITA CULTURALI PER LE ANNUALITA 2016-2017 AVVISO PUBBLICO per la selezione e finanziamento di azioni di valorizzazione e promozione dei Beni e dei

Dettagli

INGEGNERE DIR. INCAR. STR. COMPLESSA. ASUR ZT 8 Civitanova Marche AREA DI COORDINAMENTO: Area Tecnica. Coordinatore Area Tecnica

INGEGNERE DIR. INCAR. STR. COMPLESSA. ASUR ZT 8 Civitanova Marche AREA DI COORDINAMENTO: Area Tecnica. Coordinatore Area Tecnica INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Ciribeni Fabrizio Data di Nascita 14/06/1963 Qualifica (1) Amministrazione Struttura di Appartenenza INGEGNERE DIR. INCAR. STR. COMPLESSA ASUR ZT 8 Civitanova Marche

Dettagli

Garante della Comunicazione Artt. 19 e 20 L.R.T. n. 1/2005

Garante della Comunicazione Artt. 19 e 20 L.R.T. n. 1/2005 Garante della Comunicazione Artt. 19 e 20 L.R.T. n. 1/2005 RAPPORTO ATTIVITA DEL GARANTE PER ADOZIONE NELLA PROSSIMA SEDUTA CONSILIARE del 30 settembre 2013 DELLE SEGUENTI VARIANTI: - scheda norma 5-iru2,

Dettagli

COMUNE DI MANZIANA PROVINCIA DI ROMA RIFACIMENTO RETE IDRICA VIA STRADA CROCE DAL CIV. 44 AL CIV. 80

COMUNE DI MANZIANA PROVINCIA DI ROMA RIFACIMENTO RETE IDRICA VIA STRADA CROCE DAL CIV. 44 AL CIV. 80 COMUNE DI MANZIANA PROVINCIA DI ROMA RIFACIMENTO RETE IDRICA VIA STRADA CROCE DAL CIV. 44 AL CIV. 80 (TRATTO CHE INCROCIA VIA BRACCIANO E VIA CHIESETTA DELLE GRAZIE) PROGETTO ESECUTIVO ALL. C.08 COMUNE

Dettagli

BILANCIO PLURIENNALE 2014-2016 Accertamenti ultimo esercizio chiuso. Previsioni definitive esercizio in corso

BILANCIO PLURIENNALE 2014-2016 Accertamenti ultimo esercizio chiuso. Previsioni definitive esercizio in corso BILANCIO PLURIENNALE - Avanzo di amministrazione di cui: AVANZO DI AMMINISTRAZIONE Totale Fondo pluriennale vincolato per spese correnti Fondo pluriennale vincolato per spese in conto capitale TITOLO I

Dettagli

INCARICO: Progettazione, Direzione Lavori, Misure e contabilità, Rilievi, Sicurezza in fase di progettazione, Antincendio, Certificazione energetica.

INCARICO: Progettazione, Direzione Lavori, Misure e contabilità, Rilievi, Sicurezza in fase di progettazione, Antincendio, Certificazione energetica. Università degli Studi di Sassari P.zza Università 21 07100 Sassari (SS) Partita I.V.A.: 00196350904 OGGETTO: PARCELLA PROFESSIONALE (D.M. 4 aprile 2001). Lavori di ristrutturazione, restauro conservativo

Dettagli

COMUNE DI ORIO LITTA Provincia di Lodi

COMUNE DI ORIO LITTA Provincia di Lodi COMUNE DI ORIO LITTA Provincia di Lodi COPIA Prot.N. G.C. n. 05 DEL 05.03.2012 OGGETTO:ADESIONE AI FONDI EMBLEMATICI CARIPLO. PARTECIPAZIONE AL PROGETTO COMPLESSIVO PROMOSSO DALLA PROVINCIA DI LODI DENOMINATO

Dettagli

RICHIESTA CERTIFICATO DI AGIBILITA' (articoli 24 e 25 del d.p.r. n. 380 del 2001)

RICHIESTA CERTIFICATO DI AGIBILITA' (articoli 24 e 25 del d.p.r. n. 380 del 2001) RICHIESTA CERTIFICATO DI AGIBILITA' (articoli 24 e 25 del d.p.r. n. 380 del 2001) Bollo Comune di Positano Alla c.a. del Responsabile del Servizio 84017- Positano (SA) Riservato all Ufficio ESTREMI DI

Dettagli

SEZIONE REGIONALE OSSERVATORIO CONTRATTI PUBBLICI APPALTI DI LAVORI CON IMPORTI A BASE D ASTA > 150.000 SEZIONE 2

SEZIONE REGIONALE OSSERVATORIO CONTRATTI PUBBLICI APPALTI DI LAVORI CON IMPORTI A BASE D ASTA > 150.000 SEZIONE 2 55 SEZIONE REGIONALE OSSERVATORIO CONTRATTI PUBBLICI APPALTI DI LAVORI CON IMPORTI A BASE D ASTA > 150.000 SEZIONE 2 Elenco dei lavori suddivisi per categorie di opere 56 Supplemento straordinario n. 2

Dettagli

COMUNE di RIPARBELLA Provincia di Pisa

COMUNE di RIPARBELLA Provincia di Pisa COMUNE di RIPARBELLA Provincia di Pisa VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Seduta del 24.09.2014 Verbale n. 59 COPIA OGGETTO: Legge Regionale 3 Gennaio 2005 n. 1 Norme per il governo del territorio.

Dettagli

E dilizia P rivata/servizi U rbanistici RELAZIONE TECNICA DI ASSEVERAZIONE ALLEGATA ALLA D.I.A. PRATICA EDILIZIA n. INTESTATA A.

E dilizia P rivata/servizi U rbanistici RELAZIONE TECNICA DI ASSEVERAZIONE ALLEGATA ALLA D.I.A. PRATICA EDILIZIA n. INTESTATA A. Comune di Tradate E dilizia P rivata/servizi U rbanistici RELAZIONE TECNICA DI ASSEVERAZIONE ALLEGATA ALLA D.I.A. PRATICA EDILIZIA n. INTESTATA A I Sottoscritt nato/a a prov. il con studio a via/p.zza

Dettagli

ALLEGATO per IPOTESI di ACCORDO fra:

ALLEGATO per IPOTESI di ACCORDO fra: Progetto SICUREZZA E RISPARMIO ALLEGATO per IPOTESI di ACCORDO fra: CONSORZIO CEV, e GLOBAL POWER SERVICE S.P.A. (E.S.Co. controllata dal Consorzio CEV) PER LA SOSTITUZIONE DEI GENERATORI DI CALORE DELLA:

Dettagli

SETTORE PROGRAMMAZ. E REALIZZAZIONE OPERE STRATEG. DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE. REGISTRO di SETTORE n.ro 24 del 17/02/2014

SETTORE PROGRAMMAZ. E REALIZZAZIONE OPERE STRATEG. DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE. REGISTRO di SETTORE n.ro 24 del 17/02/2014 SETTORE PROGRAMMAZ. E REALIZZAZIONE OPERE STRATEG. DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE REGISTRO di SETTORE n.ro 24 del 17/02/2014 OGGETTO : Presa d'atto delle determinazioni conclusive con esito favorevole della

Dettagli

Michele Cagliani, Divisione Valutazioni Ambientali. 28 Marzo 2012

Michele Cagliani, Divisione Valutazioni Ambientali. 28 Marzo 2012 La Pianificazione dell illuminazione pubblica comunale e i finanziamenti della Regione del Veneto Michele Cagliani, Divisione Valutazioni Ambientali 28 Marzo 2012 Venezia INDICE DELLA PRESENTAZIONE INDICE

Dettagli

COMUNE DI PELAGO. (Provincia di Firenze) Oneri di Urbanizzazione e oneri verdi

COMUNE DI PELAGO. (Provincia di Firenze) Oneri di Urbanizzazione e oneri verdi COMUNE DI PELAGO (Provincia di Firenze) Oneri di Urbanizzazione e oneri verdi 11 Aggiornamento ISTAT (0,0%) dopo l'entrata in vigore della L.R. 1/05 ai sensi dell'art. 250 della L.R. 65/14 ANNO 2016 Servizio

Dettagli

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 20.05.2013 VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 38/13 D ORD.

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 20.05.2013 VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 38/13 D ORD. CONSULTA D AMBITO PER IL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO CENTRALE FRIULI CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 20.05.2013 VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 38/13 D ORD. Oggetto: Approvazione progetti presentati dagli Enti

Dettagli

Comune di Bosisio Parini Provincia di Lecco. diritti di segreteria area pianificazione urbanistica suap

Comune di Bosisio Parini Provincia di Lecco. diritti di segreteria area pianificazione urbanistica suap Piazza Giuseppe Parini, diritti di segreteria area pianificazione urbanistica suap AVVISO DIRITTI DI SEGRETERIA UFFICIO TECNICO IN VIGORE dal..6 Certificati di destinazione urbanistica.a Fino a mappali

Dettagli

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it 1/6 Unità proponente: RUP - Responsabile unico del procedimento Oggetto: POR-FESR 2007-2013 Asse III Attività A3: Bando per l assegnazione di contributi alle Amministrazioni Comunali per l utilizzo dell

Dettagli

COMUNE DI SCARPERIA Provincia di Firenze

COMUNE DI SCARPERIA Provincia di Firenze COMUNE DI SCARPERIA Provincia di Firenze TABELLE PARAMETRICHE RELATIVE AGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA E SECONDARIA, CONTRIBUTO SUL COSTO DI COSTRUZIONE E ONERI VERDI PER INTERVENTI SOTTOPOSTI A:

Dettagli

Arch. Silvio RUFOLO. Geom. Antonio MANCINI. Arch. Silvio RUFOLO. Arch. Antonio DATTIS

Arch. Silvio RUFOLO. Geom. Antonio MANCINI. Arch. Silvio RUFOLO. Arch. Antonio DATTIS PROGETTISTA RESPONSABILE DELL'INTEGRAZIONE Arch. Silvio RUFOLO RESPONSABILE del PROCEDIMENTO Geom. Antonio MANCINI PROGETTISTI Arch. Silvio RUFOLO Arch. Antonio DATTIS PREMESSA I corrispettivi per la progettazione

Dettagli

AVVISO PUBBLICO Centri Diurni per Anziani Interventi per la Realizzazione, potenziamento e riqualificazione di Centri Diurni per Anziani

AVVISO PUBBLICO Centri Diurni per Anziani Interventi per la Realizzazione, potenziamento e riqualificazione di Centri Diurni per Anziani UNIONE EUROPEA REGIONE CALABRIA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE CALABRIA Dipartimento n.10 Lavoro, Politiche della Famiglia, Formazione Professionale, Cooperazione e Volontariato POR CALABRIA FONDO EUROPEO

Dettagli

ALLEGATO A ALLA DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 108 DEL 23.12.2009

ALLEGATO A ALLA DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 108 DEL 23.12.2009 ALLEGATO A ALLA DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 108 DEL 23.12.2009 1- DETERMINAZIONE DEL COSTO DI COSTRUZIONE PER L'EDILIZIA RESIDENZIALE 1.1- Per i nuovi edifici il costo di costruzione al mq di superficie

Dettagli

QUADRO DI SINTESI PER CATEGORIE DI OPERE TIPOLOGIA D'INTERVENTO (TABELLA 1) CATEGORIE DI OPERE (TABELLA 2) RISORSE DISPONIBILI

QUADRO DI SINTESI PER CATEGORIE DI OPERE TIPOLOGIA D'INTERVENTO (TABELLA 1) CATEGORIE DI OPERE (TABELLA 2) RISORSE DISPONIBILI PROGRAMMA TRIENNALE 20152017 QUADRO DI SINTESI PER CATEGORIE DI OPERE Scheda 1 TIPOLOGIA D'INTERVENTO (TABELLA 1) CATEGORIE DI OPERE (TABELLA 2) RISORSE DISPONIBILI RISTRUTTURAZIONE COMPLETAMENTO COMPLETAMENTO

Dettagli

Regione Piemonte Provincia di Novara. Comune di Cerano

Regione Piemonte Provincia di Novara. Comune di Cerano Regione Piemonte Provincia di Novara Comune di Cerano Art. 92 del D.lgs 163/2006 e s.m.i. Regolamento per la disciplina degli incentivi per la progettazione di opere, lavori e attività accessorie e per

Dettagli

COMUNE DI FRIGNANO. di CASERTA POTENZIAMENTO - RISTRUTTURAZIONE - AMMODERNAMENTO AMPLIAMENTO E RAZIONALIZZAZIONE DELLA RETE FOGNARIA CITTADINA

COMUNE DI FRIGNANO. di CASERTA POTENZIAMENTO - RISTRUTTURAZIONE - AMMODERNAMENTO AMPLIAMENTO E RAZIONALIZZAZIONE DELLA RETE FOGNARIA CITTADINA REGIONE CAMPANIA COMUNE DI FRIGNANO Provincia di CASERTA POTENZIAMENTO - RISTRUTTURAZIONE - AMMODERNAMENTO AMPLIAMENTO E RAZIONALIZZAZIONE DELLA RETE FOGNARIA CITTADINA PROGETTO ESECUTIVO I LOTTO - I STRALCIO

Dettagli

Tabella n. 3 - Computo dell incidenza degli oneri relativi alle opere di urbanizzazione primarie per un insediamento teorico di 5.

Tabella n. 3 - Computo dell incidenza degli oneri relativi alle opere di urbanizzazione primarie per un insediamento teorico di 5. Tabella n. 3 - Computo dell incidenza degli oneri relativi alle opere di urbanizzazione primarie per un insediamento teorico di 5.000 abitanti opere di urbanizzazione primaria sistema viario pedonale e

Dettagli

Programma delle opere pubbliche 2014-2016. Bilancio triennale investimenti per tipo di finanziamento - Esercizio 2014 (importi in Euro)

Programma delle opere pubbliche 2014-2016. Bilancio triennale investimenti per tipo di finanziamento - Esercizio 2014 (importi in Euro) Bilancio triennale investimenti per tipo di finanziamento - Esercizio 2014 Contabilità finanziaria Denominazione investimento Contributi in C/Capitale della Regione - - - - Capitolo Articolo 9150 0 Manutenzione

Dettagli

PROFILI PROFESSIONALI, REQUISITI PER L'ACCESSO E CONTENUTO DELLE PROVE

PROFILI PROFESSIONALI, REQUISITI PER L'ACCESSO E CONTENUTO DELLE PROVE Allegato A) al Regolamento dei concorsi e delle modalità di assunzione Approvato con deliberazione della G.C. n. 40 del 22.04.2008, modificato con deliberazione della G.C. n. 128 del 24.11.2011 PROFILI

Dettagli

Posizione Organizzativa - Servizio Tecnico

Posizione Organizzativa - Servizio Tecnico INFORMAZIONI PERSONALI Nome Bertulu Alessandra Data di nascita 09/02/1969 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Architetto COMUNE DI NULVI Posizione Organizzativa -

Dettagli

CITTÀ DI PIOSSASCO Provincia di Torino

CITTÀ DI PIOSSASCO Provincia di Torino CITTÀ DI IOSSASCO rovincia di Torino ORIGINALE C O I A VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 226 Oggetto: Ristrutturazione e trasformazione locali del primo piano della Casa David Bertand in

Dettagli

PIANO ECONOMICO DI RIFERIMENTO

PIANO ECONOMICO DI RIFERIMENTO ISO 9001 : 2000 CONCESSIONE PER LA COSTRUZIONE E GESTIONE AMPLIAMENTO ED ADEGUAMENTO PARCHEGGIO DELL OSPEDALE BOLOGNINI DI SERIATE PIANO ECONOMICO DI RIFERIMENTO 1 U.O.C. Risorse Tecniche Edilizia e Manutenzione

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Settore Progettazione Direzione Lavori e Manutenzione DIRETTORE CARLETTI arch. RUGGERO Numero di registro Data dell'atto 954 16/06/2014 Oggetto : Lavori di riqualificazione

Dettagli

H!"#$%&'()' *+,-..-/01- IJKLMNOPQRSOLT 56789::7569;

Dettagli

Città Metropolitana di Firenze

Città Metropolitana di Firenze Città Metropolitana di Firenze Palazzo Medici Ricciardi Via Cavour, 1 50129 Firenze Presentazione delle proposte per la riqualificazione energetica degli immobili (Ex Articolo 9 del decreto legge n. 91

Dettagli

COPIA DELL ORIGINALE Deliberazione n 278 COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O. Verbale di Deliberazione di Giunta Comunale

COPIA DELL ORIGINALE Deliberazione n 278 COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O. Verbale di Deliberazione di Giunta Comunale COPIA DELL ORIGINALE Deliberazione n 278 in data 09/11/2009 COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O Verbale di Deliberazione di Giunta Comunale Oggetto: RIQUALIFICAZIONE CENTRI STORICI: P.ZZA REPUBBLICA

Dettagli

Cittadino melzese da sempre Perché ho deciso di impegnarmi nei Meetup?

Cittadino melzese da sempre Perché ho deciso di impegnarmi nei Meetup? AmministratiVe 2014 IL CANDIDATO SINDACO: STEFANO PALILLA Cittadino melzese da sempre Perché ho deciso di impegnarmi nei Meetup? Il MoVimento 5 Stelle arriva a Melzo nel 2011 Quale identità e quale futuro

Dettagli

AREA EDILIZIA SERVIZIO EDILIZIA SCOLASTICA 1. PALESTRA I.I.S. PORRO-ALBERTI Viale Kennedy 30, Pinerolo

AREA EDILIZIA SERVIZIO EDILIZIA SCOLASTICA 1. PALESTRA I.I.S. PORRO-ALBERTI Viale Kennedy 30, Pinerolo HC3_Testalin_DOC.rev00.doc AREA EDILIZIA SERVIZIO EDILIZIA SCOLASTICA 1 PALESTRA I.I.S. PORRO-ALBERTI Viale Kennedy 30, Pinerolo Interventi di adeguamento funzionale e messa a norma finalizzati allo sviluppo

Dettagli

SCHEDA VALUTAZIONE DI EFFICACIA

SCHEDA VALUTAZIONE DI EFFICACIA SCHEDA VALUTAZIONE DI EFFICACIA Codice UVER: Titolo: Stato dell'intervento: Concluso in esercizio Localizzazione: Regione Provincia Comune Amministrazione competente: Ente attuatore: Ente gestore: Descrizione:

Dettagli

Calcolo on-line estrapolato dal sito http://www.professionearchitetto.it

Calcolo on-line estrapolato dal sito http://www.professionearchitetto.it 1 di 5 Calcolo on-line estrapolato dal sito http://www.professionearchitetto.it Determinazione dei corrispettivi da porre a base di gara nelle procedure di affidamento di contratti pubblici dei servizi

Dettagli

Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 787 DEL 21-12-2011 AREA QUALITA URBANA E INFRASTRUTTURE

Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 787 DEL 21-12-2011 AREA QUALITA URBANA E INFRASTRUTTURE Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 787 DEL 21-12-2011 OGGETTO: SERVIZIO DI MANUTENZIONE SISTEMI DI SICUREZZA QUALI PORTE REI, PORTE CON MANIGLIONE, IMPIANTO RILEVAZIONE FUMI E CENTRALINE

Dettagli

COMUNE DI SEGRATE M ILANO YO U

COMUNE DI SEGRATE M ILANO YO U COMUNE DI SEGRATE MILANO YOU una città di persone 1 VALUTAZIONE INVESTIMENTO E RICAVI Superficie ambito di P.I.I. superficie 289 920 mq Parametri edilizi di riferimento Destinazione Slp(mq) V(mc) Residenziale

Dettagli

COMUNE DI ANDORNO MICCA

COMUNE DI ANDORNO MICCA REGIONE PIEMONTE Provincia di Biella COMUNE DI ANDORNO MICCA REGOLAMENTO PER LA RIPARTIZIONE DEL FONDO DESTINATO AGLI INCENTIVI PER LA PROGETTAZIONE E LA PIANIFICAZIONE AI SENSI DELL ART. 18 DELLA L. 109/94

Dettagli

CITTA DI PIAZZOLA SUL BRENTA. Bilancio di previsione 2016-2018

CITTA DI PIAZZOLA SUL BRENTA. Bilancio di previsione 2016-2018 CITTA DI PIAZZOLA SUL BRENTA Bilancio di previsione 2016-2018 IL BILANCIO COMUNALE Il bilancio deve sempre garantire il pareggio delle entrate e delle spese Il finanziamento delle spese correnti annuali

Dettagli

Gualandi Angelo Roberto

Gualandi Angelo Roberto Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Cognome e nome E-mail Nazionalità Data e luogo di nascita Gualandi Angelo Roberto Iscritto all Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della

Dettagli

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione del Consiglio Comunale

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione del Consiglio Comunale Protocollo N. del. Deliberazione N. del Il Sindaco Proposta N. 139 del 05/12/2006 Il Dipartimento Governo del Territorio Servizio --Pianificazione Urbanistica Proposta di deliberazione che si sottopone

Dettagli

EDILIZIA STRUTTURE IMPIANTI VIABILITA' IDRAULICA T.I.C.

EDILIZIA STRUTTURE IMPIANTI VIABILITA' IDRAULICA T.I.C. RESTAZIONI AFFIDATE 1 2 - - - - - - - X - 3 0,00% 0,00% 0,00% 0,00% 0,00% 0,00% 0,00% X 4 1,3 1,0 1,0 1,0 1,0 1,0 1,0 X 5 ROETTAZIONE RELIMINARE Relazioni, planimetrie, elaborati grafici (art. 17, comma

Dettagli

solide realtà... www.edilcosrl.it

solide realtà... www.edilcosrl.it solide realtà... www.edilcosrl.it CATEGORIE IMPORTI E CLASSIFICHE La capacità tecnologica e la consolidata dimensione imprenditoriale sono i tratti che contraddistinguono CATEGORIA DESCRIZIONE CLASSIFICA

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo MAZZA EMANUELA VIALE PICENO, 60 20129 MILANO Telefono 02/77402450 Fax 02/77404205 E-mail e.mazza@provincia.milano.it Nazionalità

Dettagli

Schedatura degli immobili di interesse storico-documentale. per la redazione del Quadro Conoscitivo del PSC, ai sensi della L.R.

Schedatura degli immobili di interesse storico-documentale. per la redazione del Quadro Conoscitivo del PSC, ai sensi della L.R. Schedatura degli immobili di interesse storico-documentale per la redazione del Quadro Conoscitivo del PSC, ai sensi della L.R. 20/2000 1 I IL PATRIMONIO Capo A-II Sistema insediativo storico dell Allegato

Dettagli

Incarichi attualmente ricoperti Dirigente del Settore Pianificazione e Sviluppo del Territorio, Patrimonio, Espropri

Incarichi attualmente ricoperti Dirigente del Settore Pianificazione e Sviluppo del Territorio, Patrimonio, Espropri Curriculum Dirigente settore VII Nome Cognome MASSIMO DE SANCTIS Data di nascita 27.08.1956 Luogo di nascita c.f. titoli di studio BORGOROSE (RI) DSNMSM56M27B008C LAUREA IN ARCHITETTURA esperienze professionali

Dettagli

PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS ENTE DIOCESI DI IGLESIAS

PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS ENTE DIOCESI DI IGLESIAS PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS ENTE DIOCESI DI IGLESIAS Repertorio n Cessione in comodato di alcune porzioni dell immobile di proprietà della Provincia di Carbonia - Iglesias, sito nel Comune di Iglesias,

Dettagli

2008 Corsi di formazione di Polizia Stradale, organizzato dall'amministrazione Provinciale di Ascoli Piceno;

2008 Corsi di formazione di Polizia Stradale, organizzato dall'amministrazione Provinciale di Ascoli Piceno; Corsi di formazione professionale: 2011 Convegno "Affidamento e Gestione dei Servizi Pubblici alla luce del Regolamento Attuativo", organizzato dalla società Paradigma S.r.l.; 2010 Corso di aggiornamento

Dettagli

REGIONE PUGLIA. COMUNE DI MONOPOLI Provincia di Bari

REGIONE PUGLIA. COMUNE DI MONOPOLI Provincia di Bari Piano economico finanziario preliminare REGIONE PUGLIA COMUNE DI MONOPOLI Provincia di Bari AUTORITA PORTUALE DEL LEVANTE Porti di Bari, Barletta, Monopoli PORTO DI MONOPOLI AVVISO PUBBLICO PER LA REALIZZAZIONE

Dettagli

BILANCIO PLURIENNALE 2015-2017

BILANCIO PLURIENNALE 2015-2017 Pagina 1 AVANZO DI AMMINISTRAZIONE PRESUNTO 401.80 580.00 585.00 335.00 1.500.00 di cui: AVANZO DI AMMINISTRAZIONE: NON VINCOLATO AVANZO DI AMMINISTRAZIONE: VINCOLATO AVANZO DI AMMINISTRAZIONE PRESUNTO

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE PER IL PERIODO 2013-2014 - 2015 PARCO DEI COLLI DI BERGAMO

PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE PER IL PERIODO 2013-2014 - 2015 PARCO DEI COLLI DI BERGAMO PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE PER IL PERIODO 2013-2014 - 2015 PARCO DEI COLLI DI BERGAMO Ente Diritto Pubblico Provincia BG Pag. 1 di 23 L attività di programmazione è punto di partenza fondamentale

Dettagli

PIASTRA LOGISTICA EURO MEDITERRANEA DELLA SARDEGNA S.S.

PIASTRA LOGISTICA EURO MEDITERRANEA DELLA SARDEGNA S.S. PIASTRA LOGISTICA EURO MEDITERRANEA DELLA SARDEGNA S.S. 131 "Carlo Felice" Cagliari-Sassari Lavori di ammodernamento ed adeguamento tra il km 23+885 ed il km 47+000 SCHEDA N. 127 LOCALIZZAZIONE CUP: TIPOLOGIA

Dettagli

dott. ing. Salvatore Donadei

dott. ing. Salvatore Donadei Curriculum vitae del dott. ing. Salvatore Donadei INFORMAZIONI PERSONALI Luogo e data di nascita Galatina (LE), 12/08/1976 Codice fiscale DND SVT 76M12 D862 Y Residenza Aradeo (LE), via Bellini n. 31 Studio

Dettagli

CURRICULUM PROFESSIONALE

CURRICULUM PROFESSIONALE CURRICULUM PROFESSIONALE Dati Anagrafici Nome e Cognome DOMENICO MATACCHIONI Nato a LATINA il 8 Novembre 1964 Residente in SAN FELICE CIRCEO Via A. Carlo Blanc n 4 Stato civile CONIUGATO Cittadinanza ITALIANA

Dettagli

COMUNE DI BRESCIA BILANCIO DI PREVISIONE FINANZIARIO 2016/2018 EMENDATO

COMUNE DI BRESCIA BILANCIO DI PREVISIONE FINANZIARIO 2016/2018 EMENDATO COMUNE DI BRESCIA BILANCIO DI PREVISIONE FINANZIARIO 2016/2018 EMENDATO BILANCIO DI PREVISIONE 2016 Bilancio di Previsione Entrata pag. 5 Bilancio di Previsione Spesa pag. 12 Bilancio di Previsione Riepilogo

Dettagli

COMUNE DI SASSETTA Provincia di Livorno

COMUNE DI SASSETTA Provincia di Livorno AREA 1 - UFFICIO TECNICO TABELLE RELATIVE AL CALCOLO DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE E DEL COSTO DI COSTRUZIONE (Titolo VII - Capo I - Legge regionale n.65/2014) Regolamentazione approvata con delibera Consiglio

Dettagli

COMUNE DI DOLIANOVA PROVINCIA DI CAGLIARI PIAZZA BRIGATA SASSARI UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI E OPERE PUBBLICHE

COMUNE DI DOLIANOVA PROVINCIA DI CAGLIARI PIAZZA BRIGATA SASSARI UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI E OPERE PUBBLICHE TEL. 070 / 74401 FAX 070 / 7449303 COMUNE DI DOLIANOVA PROVINCIA DI CAGLIARI PIAZZA BRIGATA SASSARI UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI E OPERE PUBBLICHE C.A.P. 09041 www.comune.dolianova.ca.it ------#### *

Dettagli

PROVINCIA DI CAGLIARI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

PROVINCIA DI CAGLIARI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE PROVINCI DI CGLIRI VERBLE DI DELIBERZIONE DELL GIUNT COMUNLE N 113 Del 28.07.2011 OGGETTO Lavori di manutenzione straordinaria della copertura in legno e adeguamento impianto elettrico della casa Frau

Dettagli

Le azioni di promozione del risparmio energetico e delle fonti rinnovabili della Provincia di Torino Silvio De Nigris

Le azioni di promozione del risparmio energetico e delle fonti rinnovabili della Provincia di Torino Silvio De Nigris Le azioni di promozione del risparmio energetico e delle fonti rinnovabili della Provincia di Torino Silvio De Nigris PROVINCIA DI TORINO Servizio Qualità dell Aria e Risorse Energetiche Competenze della

Dettagli

C I T T À D I S U S A

C I T T À D I S U S A C I T T À D I S U S A PROVINCIA DI TORINO DETERMINAZIONE del SERVIZIO AREA TECNICA N 41 del 29/10/2015 Oggetto: Ristrutturazione e manutenzione straordinaria presso la scuola dell infanzia e primaria in

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI ANDRANO DISO SPONGANO Provincia di Lecce CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA AVVISO DI RETTIFICA (ERRATA CORRIGE)

UNIONE DEI COMUNI ANDRANO DISO SPONGANO Provincia di Lecce CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA AVVISO DI RETTIFICA (ERRATA CORRIGE) UNIONE DEI COMUNI ANDRANO DISO SPONGANO Provincia di Lecce CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA Prot. n.355 Diso lì, 17 Giugno 2016 In esecuzione alle determinazioni del sottoscritto n.29/reg. Gen. n.15/reg.serv.

Dettagli

CURRICULUM PROFESSIONALE OPERE PUBBLICHE E PRIVATE

CURRICULUM PROFESSIONALE OPERE PUBBLICHE E PRIVATE CURRICULUM PROFESSIONALE OPERE PUBBLICHE E PRIVATE 1 CURRICULUM PROFESSIONALE DATI PERSONALI E PROFESSIONALI Titolare: Ing. Andrea Prezzolini nato ad (SI) il 19/12/1946 ed ivi residente in Via Belvedere,

Dettagli

Determina Lavori pubblici/0000066 del 20/04/2016

Determina Lavori pubblici/0000066 del 20/04/2016 Comune di Novara Determina Lavori pubblici/0000066 del 20/04/2016 Area / Servizio Servizio Edilizia Pubblica (21.UdO) Proposta Istruttoria Unità Servizio Edilizia Pubblica (21.UdO) Proponente Zaltieri

Dettagli

C O M U N E D I G R E Z Z A N A

C O M U N E D I G R E Z Z A N A DIRITTI DI SEGRETERIA E DI ISTRUTTORIA TIPO DI ATTO (RICHIESTA) EURO MODALITA VERSAMENTO Ricerca d archivio a pratica 20,00 AL DEPOSITO DELL ISTANZA Certificato di Destinazione Urbanistica (CDU): DA 1

Dettagli

TABELLE ONERI E CONTRIBUTI. aggiornamento Maggio 2010

TABELLE ONERI E CONTRIBUTI. aggiornamento Maggio 2010 Legge Regionale 03 Gennaio 2005 n 1 - Norme per il governo del territorio art. 120 e seguenti TABELLE ONERI E CONTRIBUTI allegate alla deliberazione del C.C. n 25 del 31/03/2005 aggiornamento Maggio 2010

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE TRIENNIO 2014 / 2016. IL RESPONSABILE DEL PROGRAMMA (Geom. Fabrizio Pintori)

PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE TRIENNIO 2014 / 2016. IL RESPONSABILE DEL PROGRAMMA (Geom. Fabrizio Pintori) QUADRO DELLE RISORSE DIPONIBILI Scheda 1 Arco temporale di validità del Programma TIPOLOGIE DI RISORSE Anno 2014 Anno 2015 Anno 2016 Disponibilità finanziaria (in Euro) Disponibilità finanziaria (in Euro)

Dettagli

MIRAS PROJECT Architettura Sostenibile, Efficienza Energetica ed Interior Design SERVIZI PROFESSIONALI IN OFFERTA

MIRAS PROJECT Architettura Sostenibile, Efficienza Energetica ed Interior Design SERVIZI PROFESSIONALI IN OFFERTA SERVIZI PROFESSIONALI IN OFFERTA Servizio professionale Tariffa standard Scontistica per dipendenti (15%) Scontistica extra in Periodi di Promozione dello Studio ( 5%) SERVIZI DI PROGETTAZIONE E PRATICHE

Dettagli

(Art. 107 Decreto Legislativo 3 aprile 2006 n 152, Regolamento Regionale 24 marzo 2006 n 3)

(Art. 107 Decreto Legislativo 3 aprile 2006 n 152, Regolamento Regionale 24 marzo 2006 n 3) Timbro protocollo Marca da Bollo VIGENTE Spettabile COMUNE DI CARONNO VARESINO Piazza Mazzini n. 2 21040 CARONNO VARESINO (VA) OGGETTO : DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE PER L IMMISSIONE DELLO SCARICO NELLA PUBBLICA

Dettagli

n. 57/ST del 12 MARZO 2014

n. 57/ST del 12 MARZO 2014 C O P I A DETERMINA n. 57/ST del 12 MARZO 2014 DIVISIONE: TECNICA SERVIZIO: SERVIZIO EDILIZIA SCOLASTICA - SPORTIVA - TUTELA AMBIENTALE DETERMINA DI ASSUNZIONE DI IMPEGNO DI SPESA Oggetto: APPROVAZIONE

Dettagli

COMUNE DI MASAINAS PROVINCIA DI CARBONIA-IGLESIAS

COMUNE DI MASAINAS PROVINCIA DI CARBONIA-IGLESIAS COMUNE DI MASAINAS PROVINCIA DI CARBONIA-IGLESIAS C O P I A DETERMINAZIONE N. 805 Area Tecnica Registro Settore: 809 Data: 03/12/2014 Servizio: Ufficio Tecnico DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

Dettagli

STUDIO TERMOTECNICO PANINI P.I. GIULIANO

STUDIO TERMOTECNICO PANINI P.I. GIULIANO STUDIO TERMOTECNICO PANINI P.I. GIULIANO Via Emilia Est n.575, 41122 Modena (MO) - Tel./Fax 059/364477 - Cell. 335/5241284 Mail: studio.panini@gmail.com - Pec: giuliano.panini@pec.eppi.it - www.studiopanini.it

Dettagli

RELAZIONE SULLE FOGNATURE

RELAZIONE SULLE FOGNATURE RELAZIONE SULLE FOGNATURE La lottizzazione in oggetto, sita a Milano Marittima, si sviluppa in un area posta al termine di Via del Giorgione, racchiusa fra l abitato esistente posto sul confine est del

Dettagli

ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DEL MUSEO: MIGLIORARE SI PUÒ Progetti ed esperienze dai musei dell Emilia-Romagna

ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DEL MUSEO: MIGLIORARE SI PUÒ Progetti ed esperienze dai musei dell Emilia-Romagna ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DEL MUSEO: MIGLIORARE SI PUÒ Progetti ed esperienze dai musei dell Emilia-Romagna Bologna, mercoledì 23 novembre 2005 Tutela di beni archeologici ed enti locali: dalla scoperta

Dettagli

REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DI TIPO FOTOVOLTAICO, NEL TERRITORIO COMUNALE DI CAMAIORE, CON INIZIATIVA

REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DI TIPO FOTOVOLTAICO, NEL TERRITORIO COMUNALE DI CAMAIORE, CON INIZIATIVA A TOTALE CARICO DI UNIONE OPERATORI EUROPEA PRIVATI Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea 2, rue Mercier, L-2985 Lussemburgo Fax (352) 29 29-42670 E-mail: ojs@publications.europa.eu

Dettagli

PROSPETTO DELLE SPESE DI BILANCIO PER MISSIONI, PROGRAMMI E MACROAGGREGATI

PROSPETTO DELLE SPESE DI BILANCIO PER MISSIONI, PROGRAMMI E MACROAGGREGATI E lungo 01 MISSIONE 1 - Servizi istituzionali e generali, di gestione e di controllo 01 Organi istituzionali - - - - - - 02 Segreteria generale e organizzazione - - - - - - Gestione economica, finanziaria,

Dettagli

PIANO DELLE FUNZIONI AREA LAVORI PUBBLICI

PIANO DELLE FUNZIONI AREA LAVORI PUBBLICI PIANO DELLE FUNZIONI AREA LAVORI PUBBLICI Modifiche apportate con deliberazioni: n. 317 Reg. G.C. / n. 348 P.D. in data 10/10/2012 1 Denominazione struttura: AREA LAVORI PUBBLICI 2 Denominazione breve

Dettagli