Cambiare il Sistema Informativo

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Cambiare il Sistema Informativo"

Transcript

1 Cambiare il Sistema Informativo avvertenze e consigli per la partenza ex-novo o per la sostituzione di quello esistente Febbraio

2 Contenuti Premessa Caratteristiche di un buon Sistema Informativo Due situazioni: Start Up o Sostituzione Percorso suggerito Cosa non fare Parliamone 2

3 Premessa Realizzare o cambiare Sistema Informativo è un fatto raro nella vita di un azienda, o almeno dovrebbe esserlo. Di solito capita quando si pianifica la partenza di una nuova realtà (società, divisione, filiale, area, fusione, scorporo, ) oppure quando ci accorge che il Sistema in funzione non è più adeguato alle esigenze. Indipendentemente dal motivo che ha portato a questa importante decisione, è un occasione da non perdere per conseguire ben più dei risultati che ci si potrebbe aspettare. La ricetta per non sbagliare (o comunque per ridurre di molto il rischio di rovinosi insuccessi) è semplice: Idee chiare sul business di oggi e su come potrà evolvere + Un metodo di lavoro collaudato, + il coinvolgimento di chi può decidere veramente in azienda e, per finire, I consigli di chi ha già portato a termine con successo altri progetti di tale complessità. Nelle pagine che seguono vi sono alcune considerazioni che potrebbero rivelarsi utili 3

4 Caratteristiche di un buon Sistema Informativo Un Sistema Informativo valido lo si riconosce da alcuni tratti somatici : Coerenza con Strategie, Struttura e Modello di funzionamento del business (aiuto all operatività, non intralcio) Aderenza alla realtà da gestire (specchio fedele dei fenomeni in divenire) Elevata integrazione: dati inseriti una volta sola e controllati alla fonte. Univocità di concetti e significati: per evitare equivoci devastanti Semplicità di utilizzo e, magari, interfaccia gradevole che riduce errori e stress. Flessibilità nell evoluzione seguendo gli sviluppi del business (= solidità del disegno di architettura dei dati) Affidabilità dei risultati forniti. 4

5 2 situazioni: Start Up o sostituzione del Sistema esistente Se si parte da zero o quasi (carta, Excel, PC mono-utente, ridisegno, ) il compito di scegliere ed avviare il nuovo sistema è relativamente più semplice, nel senso che non vi sono eredità di dati da traslocare e che di solito tutta la complessità da progettare e da realizzare può essere gestita senza grossi vincoli interni dovuti a scelte del passato. Si è più liberi, insomma. Se invece si sostituisce un Sistema funzionante, oltre al trasloco dei dati (che si modificano ogni giorno!) vi sono numerosi altri aspetti da affrontare. Ad esempio: - la scelta del periodo e la durata del fermo macchina per il passaggio dal vecchio al nuovo, - l adeguamento della realtà (oggetti fisici a magazzino o nei negozi) a nuovi codici, tabelle, significati, strutture, etichette, standard e norme, - il collegamento con sistemi di altri soggetti esterni (clienti, fornitori, negozi, agenti, banche, filiali, consociate, ) o interni (linee produttive, ) 5

6 Start Up o sostituzione (seguito) In entrambe le situazioni la tentazione più forte è quella di acquistare un pacchetto applicativo già presente sul mercato in funzione della sua notorietà o del suo basso costo oppure di accettare la proposta del fornitore del pacchetto attuale. È invece il momento più propizio per rivedere il modo di funzionare dell organismo per il quale si vuole realizzare il nuovo Sistema, per ridurre costi di struttura, abbreviare i Lead Time, eliminare gli sprechi. Occorre decidere prima di tutto cosa si vuole gestire col sistema e come lo si vuole fare (con quale grado di integrazione, di controllo, di automazione, di responsabilizzazione delle persone coinvolte), insomma prima occorre disegnare, almeno a grandi linee, quello che i consulenti chiamano Modello di Funzionamento, cioè l insieme dei processi da gestire per raggiungere gli obiettivi aziendali (chi fa cosa, in quale sito geografico, in che sequenza, con quali oggetti, codici, dati, controlli, ecc.) e il legame agli eventi che li innescano. Così facendo è poi possibile ricavare numerose informazioni, tra cui: - funzioni del nuovo sistema e loro classificazione per importanza, - dati da gestire nelle varie fasi di lavoro e validità delle codifiche in uso, - ruoli e responsabilità da assegnare alle persone e, disponendo dei volumi di lavoro (n. clienti, n. ordini, ) - stima dei giorni / persona necessari per ogni attività (tempi e costi utili per dimensionare l organico) 6

7 Percorso suggerito 1. Non partire assolutamente pensando al futuro Sistema, o almeno ai suoi aspetti tecnologici, ma pensare invece al Business da supportare e con quale approccio farlo (enfasi su Vicinanza al Cliente, su Eccellenza Operativa o su Leadership di Prodotto? È una scelta che guida poi tutto il resto. 2. Identificare gli Eventi di business a cui l azienda deve rispondere, siano essi eventi reali (arrivo di un ordine, arrivo merce a magazzino) oppure eventi di calendario (fine mese, epoca di consegna merce a cliente). 3. Per ciascun evento importante individuare un insieme di passi elementari da compiere per gestirlo in modo adeguato, secondo le policy definite, descrivendo chi fa cosa, in che sequenza e usando quali dati su quali mezzi (carta, PC, sistema centrale). Si costruiscono così le procedure e si elencano tutte le situazioni, i dati, i controlli e le esigenze che il futuro sistema dovrà gestire. In questa fase è opportuno prevedere anche le esigenze del Controllo di Gestione e disegnare o abbozzare almeno, i principali report per la Direzione. 4. Se bisogna sostituire un sistema in funzione occorre poi elencare tutte le particolarità che assolutamente non si vogliono perdere (simili a gemme da disincastonare e trasferire poi sul nuovo). 5. A questo punto si compila la lista di esigenze da coprire e si è pronti per cercare un sistema già esistente sul mercato (valutando Fornitore e livello di copertura delle esigenze e quindi le modifiche da fare) o, in casi estremi, per decidere di realizzare un sistema su misura. 7

8 Cosa NON fare Dopo anni di esperienze sul campo e numerosi interventi di pronto soccorso a progetti in pericolo ecco alcune raccomandazioni su cosa NON fare: 1 acquistare / realizzare un software applicativo senza prima: - aver capito le esigenze vere, attuali e future (con gli operativi), - aver disegnato almeno i processi principali (in genere meno di 10), - aver valutato vincoli e rischi di varia natura (specie quelli tecnologici e di integrazione tra sistemi in ambienti diversi),, - aver esaminato con attenzione il pacchetto (referenze, ma anche e soprattutto solidità e affidabilità del fornitore), - aver capito e descritto le eventuali personalizzazioni da fare, - aver definito tempi e costi (anche unitari) di tutte le attività per tipologia (incluso il trasloco dei dati, l addestramento, ecc.), - aver conosciuto il fornitore e le sue persone chiave (esperti di pacchetto), - aver preparato un contratto chiaro, completo, dettagliato e con scadenze realistiche ma irrobustite magari da penali o sconti. 2 partire senza aver definito e comunicato ufficialmente a tutta l azienda: perimetro del progetto, gruppo di lavoro e responsabilità di ciascuno, timing e frequenza / modalità di controllo avanzamento, rilasci intermedi. 3 abbandonare a sé stesso il gruppo di lavoro. La presenza dello sponsor (che decide con rapidità e autorevolezza) è essenziale per avere sufficienti probabilità di successo. 8

9 Parliamone saremo lieti di confrontarci con Voi su questi temi, mettendo una metodologia collaudata con successo e tutta la nostra esperienza a Vostra disposizione. Fabio Zanzotera Partner KLEIS Consulting Srl - MILANO Viale N. Sauro, Tel: Fax:

GUIDA DI APPROFONDIMENTO LA SCELTA DEI FORNITORI A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA

GUIDA DI APPROFONDIMENTO LA SCELTA DEI FORNITORI A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA GUIDA DI APPROFONDIMENTO LA SCELTA DEI FORNITORI A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA 1 SOMMARIO PREMESSA... 3 LE CONSIDERAZIONI STRATEGICHE DA FARE SUI FORNITORI... 4 CONCENTRARSI SUGLI OBIETTIVI... 4 RIDURRE

Dettagli

Gestione dell Informazione Aziendale prof. Stefano Pedrini. Sistemi integrati ERP Addendum 2 Giorgio Cocci, Alberto Gelmi, Stefano Martinelli

Gestione dell Informazione Aziendale prof. Stefano Pedrini. Sistemi integrati ERP Addendum 2 Giorgio Cocci, Alberto Gelmi, Stefano Martinelli UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Gestione dell Informazione Aziendale prof. Stefano Pedrini Sistemi integrati ERP Addendum 2 Giorgio Cocci, Alberto Gelmi, Stefano Martinelli I sistemi informativi Il processo

Dettagli

NA NUOVA GIOVINEZZA. Icircoli della qualità possono avere oggi una nuova giovinezza, in. PER I CIRCOLI DELLA QUALITà

NA NUOVA GIOVINEZZA. Icircoli della qualità possono avere oggi una nuova giovinezza, in. PER I CIRCOLI DELLA QUALITà Un modo nuovo per introdurre l empowerment I PARTE U NA NUOVA GIOVINEZZA PER I CIRCOLI DELLA QUALITà Ing. Gianni Cuppini Presidente della Cubo Società di Consulenza Aziendale Srl Icircoli della qualità

Dettagli

Raccolta, condivisione e analisi dei dati

Raccolta, condivisione e analisi dei dati Raccolta, condivisione e analisi dei dati Chi Siamo Dal 1987 Info Studi, società d informatica e consulenza aziendale con sede a Bresso (MI) e Longare (VI), è composta da un team di professionisti in grado

Dettagli

Le caratteristiche must have del software gestionale ideale

Le caratteristiche must have del software gestionale ideale Le caratteristiche must have del software gestionale ideale ww.microsa Quali sono i principali elementi da tenere in considerazione per la scelta del Quali software sono i ottimale? principali elementi

Dettagli

ARIES. Architettura per l'implementazione rapida dei Sistemi Aziendali. Presentazione della metodologia ARIES

ARIES. Architettura per l'implementazione rapida dei Sistemi Aziendali. Presentazione della metodologia ARIES ARIES Architettura per l'implementazione rapida dei Sistemi Aziendali. Presentazione della metodologia ARIES ARIES è una metodologia per implementare rapidamente sistemi informativi aziendali complessi,

Dettagli

GESTIONE COMMESSE IMPIANTI

GESTIONE COMMESSE IMPIANTI GESTIONE COMMESSE IMPIANTI Dedicato ad Aziende di Impianti Elettrici, Idraulici, etc. Lo scopo del progetto è quello di : Migliorare la gestione dei preventivi Rendere più flessibili le analisi dei costi

Dettagli

CARTA SERVIZI AZIENDA CONSULENZA E SERVIZI IGIENE AMBIENTALE

CARTA SERVIZI AZIENDA CONSULENZA E SERVIZI IGIENE AMBIENTALE CARTA SERVIZI AZIENDA CONSULENZA E SERVIZI IGIENE AMBIENTALE Molteplici soluzioni, un unico interlocutore. Flessibilità, disponibilità, sicurezza, competenza. Offriamo servizi diversi ai medesimi standard

Dettagli

La guida CRM per eliminare le incertezze: prendete il controllo del vostro business

La guida CRM per eliminare le incertezze: prendete il controllo del vostro business 2 La guida CRM per eliminare le incertezze: prendete il controllo del vostro business (2 - migliorate la vostra credibilità: i 5 passi per dimostrare l efficacia del Marketing) Pagina 1 di 9 SOMMARIO PREMESSA...

Dettagli

Concept 2.0. non crederai ai tuoi occhi

Concept 2.0. non crederai ai tuoi occhi Concept 2.0 non crederai ai tuoi occhi Mancano pochi giorni al rilascio della Release Candidate della nuova versione di Concept, la prima a marchio interamente Azerouno. Per l occasione abbiamo il piacere

Dettagli

Il ROI del consolidamento dei Server

Il ROI del consolidamento dei Server Il ROI del consolidamento dei Server Sul lungo periodo, un attività di consolidamento dei server è in grado di far scendere i costi IT in modo significativo. Con meno server, le aziende saranno in grado

Dettagli

ARIES. Architettura per l implementazione rapida dei sistemi aziendali

ARIES. Architettura per l implementazione rapida dei sistemi aziendali ARIES Architettura per l implementazione rapida dei sistemi aziendali P r e s e n ta z i o n e d e l l a m e t o d o l o g i a a r i e s ARIES è una metodologia che consente di implementare rapidamente

Dettagli

Guida al livellamento delle risorse con logica Critical Chain (1^ parte)

Guida al livellamento delle risorse con logica Critical Chain (1^ parte) Paolo Mazzoni 2011. E' ammessa la riproduzione per scopi di ricerca e didattici se viene citata la fonte completa nella seguente formula: "di Paolo Mazzoni, www.paolomazzoni.it, (c) 2011". Non sono ammesse

Dettagli

Appendice 2 Piano di business preliminare

Appendice 2 Piano di business preliminare Appendice 2 Piano di business preliminare Sistema di valutazione di business idea e/o start-up innovative Piano di business preliminare DOCUMENTO DA RIEMPIRE A CURA DEL PROPONENTE Indice 1 Analisi tecnica

Dettagli

Premessa... 1. Vantaggi di un sistema ERP... 2. Fasi del processo... 3. Zone di rischio... 4

Premessa... 1. Vantaggi di un sistema ERP... 2. Fasi del processo... 3. Zone di rischio... 4 Sommario Premessa... 1 Vantaggi di un sistema ERP... 2 Fasi del processo... 3 Zone di rischio... 4 Premessa Le tecnologie informatiche hanno rivoluzionato da tempo il modo in cui lavorano le aziende e

Dettagli

Tecnologie per la crescita dell impresa software, hardware e servizi

Tecnologie per la crescita dell impresa software, hardware e servizi Tecnologie per la crescita dell impresa software, hardware e servizi www.centrosoftware.com la società Centro Software è stata fondata nel 1988 con un obiettivo ambizioso: fornire alle Piccole e Medie

Dettagli

executive master course www.cspmi.it Production Manager Modena, aprile - dicembre 2014 Sempre un passo avanti

executive master course www.cspmi.it Production Manager Modena, aprile - dicembre 2014 Sempre un passo avanti executive master course www.cspmi.it Production Manager Modena, aprile - dicembre 20 Sempre un passo avanti EXECUTIVE MASTER COURSE Production Manager OBIETTIVI Il corso mette in condizione i partecipanti

Dettagli

Project Portfolio Management e Program Management in ambito ICT: la verifica di fattibilità del Piano.

Project Portfolio Management e Program Management in ambito ICT: la verifica di fattibilità del Piano. Project Portfolio Management e Program Management in ambito ICT: la verifica di fattibilità del Piano. di: Enrico MASTROFINI Ottobre 2004 Nella formulazione iniziale del Piano Ict sono di solito inseriti

Dettagli

TIME TO MOVE ROBOTICA LOGISTICA AUTOMAZIONE

TIME TO MOVE ROBOTICA LOGISTICA AUTOMAZIONE TIME TO MOVE ROBOTICA LOGISTICA AUTOMAZIONE ROBOTICA LOGISTICA AUTOMAZIONE CHI SIAMO Eutro Log nasce nel 1998 dalla fusione di due realtà già operative dai primi anni 90, rispettivamente nella logistica

Dettagli

Excellum2. La facilità del controllo della luce

Excellum2. La facilità del controllo della luce Excellum2 La facilità del controllo della luce Excellum2: La facilità del controllo della luce Il sistema di controllo della luce Excellum2 consente di ottenere prestazioni ottimali dalla propria installazione

Dettagli

Le caratteristiche distintive di Quick Budget

Le caratteristiche distintive di Quick Budget scheda prodotto QUICK BUDGET Mercato imprevedibile? Difficoltà ad adeguare le risorse a una domanda instabile e, di conseguenza, a rispettare i budget?tempi e costi troppo elevati per la creazione di budget

Dettagli

Indice strutturato dello studio di fattibilità

Indice strutturato dello studio di fattibilità Indice strutturato dello studio di fattibilità DigitPA 00137 Roma - viale Marx, 43 Pagina 1 di 10 Indice 1 2 SPECIFICITÀ DELLO STUDIO DI FATTIBILITÀ IN UN PROGETTO DI RIUSO... 3 INDICE STRUTTURATO DELLO

Dettagli

4.1 Che cos è l ideazione

4.1 Che cos è l ideazione Luca Cabibbo Analisi e Progettazione del Software Ideazione (non è la fase dei requisiti) Capitolo 4 marzo 2013 Il meglio è nemico del bene. Voltaire 1 *** AVVERTENZA *** I lucidi messi a disposizione

Dettagli

Ingegneria del Software Requisiti e Specifiche

Ingegneria del Software Requisiti e Specifiche Ingegneria del Software Requisiti e Specifiche Obiettivi. Affrontare i primi passi della produzione del software: la definizione dei requisiti ed il progetto architetturale che porta alla definizione delle

Dettagli

Partner nell Organizzazione della Tua Azienda

Partner nell Organizzazione della Tua Azienda Partner nell Organizzazione della Tua Azienda la potenza della rete, la competenza Spider 4 Web: molto più di un software web-based, un vero e proprio partner nell organizzazione aziendale, che segue il

Dettagli

PARTE SECONDA La pianificazione strategica

PARTE SECONDA La pianificazione strategica PARTE SECONDA La pianificazione strategica 1. La pianificazione strategica dell impresa marketing oriented Di cosa parleremo Tutte le principali economie sono attualmente caratterizzate da continui e repentini

Dettagli

-business partner COMPANY PROFILE

-business partner COMPANY PROFILE your -business partner COMPANY PROFILE CHI SIAMO Pc Planet nasce nel 1997 per volontà di un gruppo di professionisti provenienti ognuno da esperienze specifiche nel mondo dell Information Technology. Avvia

Dettagli

Controllo Insoluto Controllo fido e impegno finanziario Importazione dei cambi aggiornati dal sito ufficiale della Banca Centrale Europea (BCE)

Controllo Insoluto Controllo fido e impegno finanziario Importazione dei cambi aggiornati dal sito ufficiale della Banca Centrale Europea (BCE) Contenuti dell add on di INTECNA che è parte integrante del Verticale B1 INTECNA. Stampa dei principali documenti commerciali di B1 in formato Crystal Report. L add on, oltre ai layout rivisti e testati,

Dettagli

Acquisizione di prodotti e servizi Parte 1

Acquisizione di prodotti e servizi Parte 1 Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria GESTIONE DEI SISTEMI ICT Paolo Salvaneschi A5_1 V1.0 Acquisizione di prodotti e servizi Parte 1 Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli studenti,

Dettagli

il modulo copia commissione digitale su tablet

il modulo copia commissione digitale su tablet Android users guide il modulo copia commissione digitale su tablet Ordini...pag. 4 Gestione...pag. 11 Impostazioni...pag. 13 Importa...pag. 14 Esporta...pag. 16 Business...pag. 18 www.ordersender.com ordini

Dettagli

Corso di gestione dell informazione aziendale. Casi Aziendali

Corso di gestione dell informazione aziendale. Casi Aziendali Corso di gestione dell informazione aziendale Casi Aziendali Anno Accademico 2004/2005 1 Caso 3 Progettazione di un Nuovo Sistema Informativo Aziendale 2 Progettazione di un Nuovo SI Aziendale Obiettivi

Dettagli

ios users guide il modulo copia commissione digitale su ipad

ios users guide il modulo copia commissione digitale su ipad ios users guide il modulo copia commissione digitale su ipad Ordini...pag. 4 Gestione...pag. 11 Impostazioni...pag. 13 Importa...pag. 14 Esporta...pag. 16 Business...pag. 18 www.ordersender.com ordini

Dettagli

Supply Intelligence. Informazioni rapide e approfondite sui fornitori potenziali

Supply Intelligence. Informazioni rapide e approfondite sui fornitori potenziali Supply Intelligence Informazioni rapide e approfondite sui fornitori potenziali Ancora in alto mare? Le forniture, specialmente se effettuate a livello globale, possono rivelarsi un vero e proprio viaggio

Dettagli

Salute e sicurezza: una priorità per tutte le organizzazioni. Lo standard OHSAS 18001 può aiutarvi a gestire al meglio i rischi.

Salute e sicurezza: una priorità per tutte le organizzazioni. Lo standard OHSAS 18001 può aiutarvi a gestire al meglio i rischi. Salute e sicurezza: una priorità per tutte le organizzazioni. Lo standard OHSAS 18001 può aiutarvi a gestire al meglio i rischi. BSI vi aiuta a gestire i rischi e ad accrescere il benessere aziendale.

Dettagli

Caso di studio nº 7. Etica imprenditoriale Luogo di lavoro Ambiente Mercato Comunità

Caso di studio nº 7. Etica imprenditoriale Luogo di lavoro Ambiente Mercato Comunità 1. Azienda - Dati generali Nome dell Azienda: Caso di studio nº 7 Triip Ltd. Area di attività: Stampa Attività principali: Stampa e design Città/Paese: Tartu/Estonia Anno di nascita: 1993 Numero di filiali

Dettagli

Company Profile. L' idea. www.atelier98.com

Company Profile. L' idea. www.atelier98.com www.atelier98.com Company Profile L' idea I PRINCIPI FONDAMENTALI : L informatica può aiutare molto le aziende nella competizione globale ma i maggiori vantaggi si possono ottenere se le applicazioni risultano

Dettagli

Quello che trascuri del web potrebbe finire con l ucciderti. (Bob Phibbs)

Quello che trascuri del web potrebbe finire con l ucciderti. (Bob Phibbs) 1 Quello che trascuri del web potrebbe finire con l ucciderti (Bob Phibbs) 2 Via della Conciliazione 3 Via della Conciliazione 4 Negozi vuoti per la contrazione dei consumi Le lunghe code per comprare

Dettagli

Strategie di web-marketing

Strategie di web-marketing Strategie di web-marketing Prima di iniziare il web-marketing Prima di iniziare una strategia di web-marketing, è necessario comprendere se questo possa essere veramente utile alla propria azienda: Cosa

Dettagli

Rotta verso il successo con la bihlership

Rotta verso il successo con la bihlership Rotta verso il successo con la bihlership Facciamo rotta insieme verso il successo, con una partnership forte, caratterizzata da competenza, rispetto e fiducia reciproca e che noi definiamo bihlership.

Dettagli

anni di Tebis Processi efficienti Vantaggio tecnologico Tebis Consulting Più valore aggiunto nei processi di progettazione e produzione

anni di Tebis Processi efficienti Vantaggio tecnologico Tebis Consulting Più valore aggiunto nei processi di progettazione e produzione 1984 2014 anni di Tebis Processi efficienti Vantaggio tecnologico Tebis Consulting Più valore aggiunto nei processi di progettazione e produzione Possiamo aiutarvi a diventare più efficienti, a ridurre

Dettagli

Trasformiamo le vostre sfide in vantaggi. Produzione intelligente, sicura e sostenibile

Trasformiamo le vostre sfide in vantaggi. Produzione intelligente, sicura e sostenibile Trasformiamo le vostre sfide in vantaggi Produzione intelligente, sicura e sostenibile Trasformiamo la vostra azienda Pensate di poter continuare a lavorare nel solito modo? Le cose sono cambiate. Le aziende

Dettagli

I valori distintivi della nostra offerta di BPO:

I valori distintivi della nostra offerta di BPO: Business Process Outsourcing Partner 3M Software è il partner di nuova generazione, per la progettazione e la gestione di attività di Business Process Outsourcing, che offre un servizio completo e professionale.

Dettagli

Il sistema informativo Florim si evolve con SAP MII

Il sistema informativo Florim si evolve con SAP MII Picture Credit Florim SAP. Used with permission. Il sistema informativo Florim si evolve con SAP MII Partner Nome dell azienda Florim SpA Settore Industria Ceramica Servizi e/o prodotti forniti Florim

Dettagli

Assessorato allo Sviluppo Economico Direzione Cultura Turismo e Sport Servizio Promozione Economica e Turistica

Assessorato allo Sviluppo Economico Direzione Cultura Turismo e Sport Servizio Promozione Economica e Turistica Assessorato allo Sviluppo Economico Direzione Cultura Turismo e Sport Servizio Promozione Economica e Turistica ALLEGATO D.1 BANDO PUBBLICO APERTO RIVOLTO AD IMPRESE OPERANTI NEI SETTORI DELLE TECNOLOGIE

Dettagli

TypeEdit LaserType. TypeEdit e LaserType: i software artistici CAD/CAM, leader nel mercato, Vi offrono nuove e potenti funzionalità.

TypeEdit LaserType. TypeEdit e LaserType: i software artistici CAD/CAM, leader nel mercato, Vi offrono nuove e potenti funzionalità. TypeEdit LaserType V11 Innovativo Produttivo Ottimizzato TypeEdit e LaserType: i software artistici CAD/CAM, leader nel mercato, Vi offrono nuove e potenti funzionalità. Con la nuova versione V11, ottimizzano,

Dettagli

Piano di Marketing Come realizzare il piano di marketing, finalmente in pratica.

Piano di Marketing Come realizzare il piano di marketing, finalmente in pratica. Piano di Marketing Come realizzare il piano di marketing, finalmente in pratica. Intro Introduzione: La pianificazione di marketing L obiettivo principale del piano di marketing strategico è quello di

Dettagli

I processi aziendali e l industria della cornice di legno.

I processi aziendali e l industria della cornice di legno. I processi aziendali e l industria della cornice di legno. Productio Flow può essere classificato come un sistema software progettato ad hoc sulle esigenze gestionali dell industria della cornice di legno

Dettagli

Specifiche dello sviluppo di un progetto software e indicazioni sulla documentazione e sulle modalità di esercizio delle prestazioni

Specifiche dello sviluppo di un progetto software e indicazioni sulla documentazione e sulle modalità di esercizio delle prestazioni Specifiche dello sviluppo di un progetto software e indicazioni sulla documentazione e sulle modalità di esercizio delle prestazioni Redatto dalla Commissione per l elettronica, l informatica e la telematica

Dettagli

executive master www.cspmi.it General Management Modena, aprile - dicembre 2014 Sempre un passo avanti.

executive master www.cspmi.it General Management Modena, aprile - dicembre 2014 Sempre un passo avanti. executive master COURSE www.cspmi.it General Management Modena, aprile - dicembre 2014 Sempre un passo avanti. EXECUTIVE MASTER COURSE General Management PREMESSA Le figure al timone di un azienda hanno

Dettagli

COME MIGLIORARE IL PROPRIO BUSINESS?

COME MIGLIORARE IL PROPRIO BUSINESS? COME MIGLIORARE IL PROPRIO BUSINESS? Le soluzioni INNOVA CRM sono la risposta L ESIGENZA DI UN NUOVO SISTEMA GESTIONALE E tipico e auspicabile per un Azienda, nel corso degli anni, avere un processo di

Dettagli

Lo Studio di Fattibilità

Lo Studio di Fattibilità Lo Studio di Fattibilità Massimo Mecella Dipartimento di Informatica e Sistemistica Università di Roma La Sapienza Definizione Insieme di informazioni considerate necessarie alla decisione sull investimento

Dettagli

Il tuo business si evolve. Fai evolvere il tuo gestionale. Costruiamo i motori di un pianeta più intelligente.

Il tuo business si evolve. Fai evolvere il tuo gestionale. Costruiamo i motori di un pianeta più intelligente. Il tuo business si evolve. Fai evolvere il tuo gestionale. Costruiamo i motori di un pianeta più intelligente. esperienza + innovazione affidabilità Da IBM, una soluzione completamente nuova: ACG Vision4,

Dettagli

La vostra azienda è pronta per un server?

La vostra azienda è pronta per un server? La vostra azienda è pronta per un server? Guida per le aziende che utilizzano da 2 a 50 computer La vostra azienda è pronta per un server? Sommario La vostra azienda è pronta per un server? 2 Panoramica

Dettagli

La Soluzione. Software per la PRODUZIONE. dedicato a chi vuole concentrarsi sulla produzione. Info manufacturing. Rif.: 20062809brochureIndustria

La Soluzione. Software per la PRODUZIONE. dedicato a chi vuole concentrarsi sulla produzione. Info manufacturing. Rif.: 20062809brochureIndustria La Soluzione Info manufacturing Software per la PRODUZIONE dedicato a chi vuole concentrarsi sulla produzione Logistica Commerciale Magazzino Prodotti Finiti Logistica Avanzata Note di Prelievo Documenti

Dettagli

Tecnologia, competenza e innovazione. per soddisfare anche le esigenze piu complesse. ed evolute di gestione del personale

Tecnologia, competenza e innovazione. per soddisfare anche le esigenze piu complesse. ed evolute di gestione del personale OFFERTA ECONOMIICA Tecnologia, competenza e innovazione per soddisfare anche le esigenze piu complesse ed evolute di gestione del personale 1 SOMMARIIO IL GRUPPO ZUCCHETTI pag. 3 Il gruppo Zucchetti oggi

Dettagli

DEFINIZIONE DEL CONCEPT DI PRODOTTO

DEFINIZIONE DEL CONCEPT DI PRODOTTO DEFINIZIONE DEL CONCEPT DI PRODOTTO 92 Generazione dei concetti di prodotto Individuazione dei bisogni dei clienti Eseguire l analisi economica Analizzare i prodotti della concorrenza Costruire e collaudare

Dettagli

partner tecnologico di

partner tecnologico di LAW IL GESTIONALE PER IL RECUPERO CREDITI LA SOLUZIONE CLOUD PER IL RECUPERO CREDITI partner tecnologico di TM Microsoft BizSpark LAW IL GESTIONALE PER IL RECUPERO CREDITI LawRAN è il sistema gestionale

Dettagli

ACADEMY MICROSOFT DYNAMICS CRM ONLINE

ACADEMY MICROSOFT DYNAMICS CRM ONLINE SKILL4YOU ACADEMY MICROSOFT DYNAMICS CRM ONLINE 2015 PERCORSO ACADEMY MICROSOFT DYNAMICS CRM ONLINE 2015 A CHI E RIVOLTO IL CORSO Questo piano formativo si rivolge a tutte le persone che desiderano acquisire

Dettagli

» Sono graditi al cliente che non li percepisce come invasivi e ha espressamente richiesto di riceverli.

» Sono graditi al cliente che non li percepisce come invasivi e ha espressamente richiesto di riceverli. MOBILE MARKETING SMS KDEV SMS è il servizio di invio SMS sicuro, veloce e personalizzabile che permette di spedire SMS a gruppi selezionati di contatti ricavati da internet, dalla posta elettronica o da

Dettagli

Piano C. Giugno 2013 PROGETTO MOLTIPLICAZIONE

Piano C. Giugno 2013 PROGETTO MOLTIPLICAZIONE Piano C Giugno 2013 PROGETTO MOLTIPLICAZIONE PROGETTO MOLTIPLICAZIONE PIANO C Valori e missione L innovazione nasce dalla condivisione: piano C crede nel mettere insieme le forze con onestà e trasparenza

Dettagli

LA VOSTRA SICUREZZA PRIMA DI TUTTO

LA VOSTRA SICUREZZA PRIMA DI TUTTO LA VOSTRA SICUREZZA PRIMA DI TUTTO Da quasi un ventennio ITAC-TRON svolge la propria attività su tutto il territorio nazionale ed europeo, proponendo ai retailer, soluzioni all avanguardia nella progettazione

Dettagli

Business Agility Cambiamenti Esterni Cambiamenti Interni

Business Agility Cambiamenti Esterni Cambiamenti Interni Il cambiamento è veloce, non si ferma ad attendere. Decidere se anticiparlo, reagire o ignorarlo è Business Agility e determina il successo di un'azienda. Cambiamenti Esterni Nuovi mercati Nuovi bisogni

Dettagli

TUTELA E SUCCESSIONE DEL PATRIMONIO Alcune decisioni influenzano il percorso della nostra vita

TUTELA E SUCCESSIONE DEL PATRIMONIO Alcune decisioni influenzano il percorso della nostra vita ESPERTI NELLA CONSULENZA PATRIMONIALE ESPERTI NELLA CONSULENZA PATRIMONIALE Soluzioni per proteggere, conservare e trasmettere il patrimonio familiare e aziendale Soluzioni per proteggere, conservare e

Dettagli

Premessa... 1. Fasi del processo... 3. Zone di rischio... 4

Premessa... 1. Fasi del processo... 3. Zone di rischio... 4 Sommario Premessa... 1 Fasi del processo... 3 Zone di rischio... 4 Premessa Le tecnologie informatiche hanno rivoluzionato da tempo il modo in cui lavorano le aziende e le organizzazioni in genere. Gestire

Dettagli

CREAZIONE e GESTIONE d IMPRESA. FAI - Fare Impresa.... diamo forma alle Tue idee

CREAZIONE e GESTIONE d IMPRESA. FAI - Fare Impresa.... diamo forma alle Tue idee CREAZIONE e GESTIONE d IMPRESA FAI - Fare Impresa... diamo forma alle Tue idee FAI - Fare Impresa Vuoi creare una nuova impresa? All interno dell ambiente di apprendimento FA, scoprirai che FARE IMPRESA

Dettagli

Progetti e diagrammi di Gantt con Access

Progetti e diagrammi di Gantt con Access Progetti e diagrammi di Gantt con Access In questo articolo esamineremo un applicazione Access per la pianificazione delle attività dei progetti. L applicazione può essere facilmente utilizzata per soddisfare

Dettagli

Utilizzare la soluzione giusta, semplicemente.

Utilizzare la soluzione giusta, semplicemente. Grandi Aziende Utilizzare la soluzione giusta, semplicemente. Nuove prospettive per la vostra azienda. Sempre in buona compagnia con la nostra gamma di servizi. Consulting Benvenuti al «think tank»! Qui

Dettagli

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEL BUSINESS PLAN

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEL BUSINESS PLAN GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEL BUSINESS PLAN COS È IL BUSINESS PLAN E QUAL È LA SUA UTILITÀ? Il business plan è un documento scritto che descrive la vostra azienda, i suoi obiettivi e le sue strategie, i

Dettagli

Checklist per la migrazione delle applicazioni a Windows 7

Checklist per la migrazione delle applicazioni a Windows 7 Checklist per la migrazione delle applicazioni a Windows 7 Solutions Brief Checklist per la migrazione delle applicazioni a Windows 7 Accelerare la pianificazione della migrazione a Windows 7 2 Sia che

Dettagli

10 Le Nuove Strategie Fondamentali per Crescere nel Mercato di oggi. Report riservato a Manager, Imprenditori e Professionisti

10 Le Nuove Strategie Fondamentali per Crescere nel Mercato di oggi. Report riservato a Manager, Imprenditori e Professionisti 10 Le Nuove Strategie Fondamentali per Crescere nel Mercato di oggi Report riservato a Manager, Imprenditori e Professionisti Nel 2013 hanno chiuso in Italia oltre 50.000 aziende, con un aumento di oltre

Dettagli

GUIDA ALL UTILIZZO DI S-info

GUIDA ALL UTILIZZO DI S-info GUIDA ALL UTILIZZO DI S-info Aggiornato al 5/05/2015 CARATTERISTICHE DI S-info 1 http://intranet.sinergiacons.it/ -info Gestisce tutto il ciclo di offertazione gas ed energia elettrica. S-info permette

Dettagli

Implementazione e certificazione del sistema di gestione per la qualità in conformità alle norme ISO 9001 -ISO 3834

Implementazione e certificazione del sistema di gestione per la qualità in conformità alle norme ISO 9001 -ISO 3834 I.S.I.S. A. Malignani - Udine Implementazione e certificazione del sistema di gestione per la qualità in conformità alle norme ISO 9001 -ISO 3834 09/06/2011 Franco Diracca - Quasar srl Cosa chiede la legge?

Dettagli

Collaboration aziendale in Cloud Computing

Collaboration aziendale in Cloud Computing Collaboration aziendale in Cloud Computing sviluppate con la tecnologia La soluzione che non c era Rel. 2.0 Gennaio 2013 Come Funziona Prima File Server Server di Backup ERP e gestionali Software in azienda

Dettagli

Software gestionale per le aziende del settore traslochi nazionali ed internazionali. Dt Spazio Sistemi S.a.s. 1

Software gestionale per le aziende del settore traslochi nazionali ed internazionali. Dt Spazio Sistemi S.a.s. 1 DTS Direct Transport Systems Software gestionale per le aziende del settore traslochi nazionali ed internazionali 1 Da una piccola indagine condotta emerge che: la maggior parte delle aziende di trasloco

Dettagli

STARTUP PACK IL SUCCESSO NON PUÒ ASPETTARE

STARTUP PACK IL SUCCESSO NON PUÒ ASPETTARE STARTUP PACK IL SUCCESSO NON PUÒ ASPETTARE Siamo un network di professionisti al servizio di Startup e PMI che vogliano rendere creativa ed efficace la propria immagine attraverso progetti di comunicazione

Dettagli

Studio Prof. Versione 2

Studio Prof. Versione 2 Studio Prof. Versione 2 Software di gestione degli Studi Professionali StudioProf, il software: Per la gestione informatizzata delle pratiche edilizie, nel rispetto della Privacy secondo quanto stabilito

Dettagli

PROGETTO GIPSE. Presentazione e Piano Esecutivo

PROGETTO GIPSE. Presentazione e Piano Esecutivo PROGETTO GIPSE Presentazione e Piano Esecutivo Prima emissione: Aprile 1999 I N D I C E 1. PRESENTAZIONE GENERALE DEL PROGETTO GIPSE...2 1.1 Obiettivi... 2 1.2 Partner... 2 1.3 Il ruolo dei partner...

Dettagli

Conoscere Dittaweb per:

Conoscere Dittaweb per: IL GESTIONALE DI OGGI E DEL FUTURO Conoscere Dittaweb per: migliorare la gestione della tua azienda ottimizzare le risorse risparmiare denaro vivere meglio il proprio tempo IL MERCATO TRA OGGI E DOMANI

Dettagli

DEFINIZIONE DEL PRODOTTO O SERVIZIO. a cura di Annamaria Annicchiarico

DEFINIZIONE DEL PRODOTTO O SERVIZIO. a cura di Annamaria Annicchiarico DEFINIZIONE DEL PRODOTTO O SERVIZIO a cura di Annamaria Annicchiarico Settembre 2005 Indice dei contenuti Definizioni utili Il prodotto/servizio Il rapporto col mercato Valutare le idee Il piano d azione

Dettagli

perchè accontentarsi?

perchè accontentarsi? perchè accontentarsi? OnGuard Il software per il credit management Perchè accontentarsi? Il successo della gestione del credito dipende dalle vostre policy e dagli strumenti che adoperate. La migliore

Dettagli

Un approccio in tre passi per l evoluzione di applicazioni e infrastrutture

Un approccio in tre passi per l evoluzione di applicazioni e infrastrutture TRASFORMARE LE COMPAGNIE ASSICURATIVE Un approccio in tre passi per l evoluzione di applicazioni e infrastrutture Costruire la compagnia digitale? L approccio DDway alla trasformazione dell IT Un percorso

Dettagli

UNICO 3 SYSTEM SOLUTION PEOPLE A SMART FOR SMART

UNICO 3 SYSTEM SOLUTION PEOPLE A SMART FOR SMART UNICO 3 SYSTEM A SMART SOLUTION FOR SMART PEOPLE Unicò 3 System La soluzione completa per la tua azienda Unicò 3 System è la soluzione più evoluta e completa per gestire tutti i reparti della tua azienda

Dettagli

Scegli il tuo percorso

Scegli il tuo percorso Vuoi vederci chiaro nel mondo della stampa? Hai il file grafico pronto? Hai l idea e la devi realizzare? Consegna il file Scegli il prodotto da stampare e fatti fare delle proposte grafiche dal nostro

Dettagli

Philip Morris: lo Start Up di un Progetto di Facility Management

Philip Morris: lo Start Up di un Progetto di Facility Management Philip Morris: lo Start Up di un Progetto di Facility Management Luca Fiorucci, Direttore Divisione FM, Cofely Italia Piergiorgio Marini, Direttore Purchaising Italia, Philip Morris Il CLIENTE: Philip

Dettagli

Concorso Premiamo i risultati DOCUMENTO DI PARTECIPAZIONE

Concorso Premiamo i risultati DOCUMENTO DI PARTECIPAZIONE Ministero per la pubblica amministrazione e l innovazione Concorso Premiamo i risultati DOCUMENTO DI PARTECIPAZIONE - 1 - PREMESSA Il documento di partecipazione ha come oggetto la progettazione esecutiva

Dettagli

Guida alla Certificazione ISO 9001 per Piccole Medie Imprese

Guida alla Certificazione ISO 9001 per Piccole Medie Imprese Guida alla Certificazione ISO 9001 per Piccole Medie Imprese Tutto quello che c è da sapere per non sbagliare. Guida Pratica per Imprenditori e Manager che devono affrontare il processo di certificazione

Dettagli

PRESENTARE UN IDEA PROGETTUALE

PRESENTARE UN IDEA PROGETTUALE PRESENTARE UN IDEA PROGETTUALE LINEE GUIDA PER UNA EFFICACE PRESENTAZIONE DI UN BUSINESS PLAN INTRODUZIONE ALLA GUIDA Questa breve guida vuole indicare in maniera chiara ed efficiente gli elementi salienti

Dettagli

INDICOD-ECR Istituto per le imprese di beni di consumo

INDICOD-ECR Istituto per le imprese di beni di consumo INDICOD-ECR Istituto per le imprese di beni di consumo GLOBAL SCORECARD Uno strumento di autovalutazione, linguaggio e concetti comuni Versione base - Entry Level Introduzione Introduzione La Global Scorecard

Dettagli

1. QUAL È LO SCOPO DI QUESTO MODULO?

1. QUAL È LO SCOPO DI QUESTO MODULO? Percorso B. Modulo 4 Ambienti di Apprendimento e TIC Guida sintetica agli Elementi Essenziali e Approfondimenti (di Antonio Ecca), e slide per i formatori. A cura di Alberto Pian (alberto.pian@fastwebnet.it)

Dettagli

MODERNIZZAZIONE APPLICAZIONI

MODERNIZZAZIONE APPLICAZIONI MODERNIZZAZIONE APPLICAZIONI IL PROBLEMA Per molte aziende c è la necessità di integrare o aprire i processi alle nuove tecnologie che evolvono sempre più rapidamente. Spesso capita che l azienda ha dei

Dettagli

Twenty Enterprise. con oltre 30 anni di esperienza in Gestione Aziendale

Twenty Enterprise. con oltre 30 anni di esperienza in Gestione Aziendale Erp prodotto ed assistito dal team di Sistemi e Informatica srl con oltre 30 anni di esperienza in Gestione Aziendale Sistemi e Informatica srl (dal 1984) è Certificata ISO 9001 dal 2000 Il Software di

Dettagli

Smart Business Management nel METAL attraverso SAP

Smart Business Management nel METAL attraverso SAP Picture Credit San Polo Lamiere S.p.A. Italy. Used with permission. Smart Business Management nel METAL attraverso SAP Partner Nome dell azienda San Polo Lamiere S.p.A. Settore Metal - Prodotti industriali

Dettagli

Cosa bisogna fare per aprire un negozio online? Perché un e-commerce

Cosa bisogna fare per aprire un negozio online? Perché un e-commerce Cosa bisogna fare per aprire un negozio online? A differenza di quanto si possa pensare, avviare un attività di vendita online non presenta grosse difficoltà Ecco cosa fare: Chiedi l attribuzione del numero

Dettagli

Milano, via Savona 15. Lunedì, 15 marzo, ore 16.00 Dr. Franco Bernabè

Milano, via Savona 15. Lunedì, 15 marzo, ore 16.00 Dr. Franco Bernabè EVENTO OLIVETTI Milano, via Savona 15 Lunedì, 15 marzo, ore 16.00 Dr. Franco Bernabè Buon giorno a tutti, è per me un piacere oggi partecipare a questo evento organizzato per la presentazione della nuova

Dettagli

Are You Digital? La Digital Transformation a misura d uomo

Are You Digital? La Digital Transformation a misura d uomo Are You Digital? La Digital Transformation a misura d uomo La tecnologia ha cambiato l uomo Il mondo è cambiato in fretta e non sembra fermarsi. Occorre cambiare direzione senza stravolgere ciò che siamo,

Dettagli

DigiSuite. Internet diventa facile. DigiTrade. the heart of your e-business

DigiSuite. Internet diventa facile. DigiTrade. the heart of your e-business DigiSuite Internet diventa facile DigiTrade the heart of your e-business Sommario E-SOLUTION...1 MOLTO PIÙ DI UN SOFTWARE DI E-COMMERCE...1 UN NUOVO MODO DI LAVORARE...2 LA TECNOLOGIA X...2 SINCRONIZZAZIONE

Dettagli

persone impresa Servizi di Consulenza Direzionale Gestione delle Risorse Umane e Organizzazione di Impresa

persone impresa Servizi di Consulenza Direzionale Gestione delle Risorse Umane e Organizzazione di Impresa Servizi di Consulenza Direzionale Gestione delle Risorse Umane e Organizzazione di Impresa perché PersoneImpresa Persone e Impresa è il consulente direzionale cui imprenditori e direttori si rivolgono

Dettagli

Molto più velocemente.

Molto più velocemente. Investimenti in macchine utensili Prendete la decisione giusta fin dall inizio Lavorando insieme, possiamo ridurre il tempo di pay off del vostro investimento in una nuova macchina. Più velocemente. Molto

Dettagli

Manuale d uso. UTILIZZO delle PROCEDURE

Manuale d uso. UTILIZZO delle PROCEDURE Manuale d uso UTILIZZO delle PROCEDURE Versione 1.0 Maint manager è sviluppato da ISI per Sommario. Manuale utente...1 Sommario...2 Gestione della manutenzione:...3 Richieste di servizio...3 Dichiarazione

Dettagli

Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta. Quadri sulla gestione

Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta. Quadri sulla gestione 6 Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta Quadri sulla gestione Impiegati con responsabilità direttive Dirigenti di imprese private e organizzazioni pubbliche, interessati

Dettagli