BILANCIO DI RESPONSABILITA SOCIALE 2008 FACCHINI VERDI SOCIETA COOPERATIVA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "BILANCIO DI RESPONSABILITA SOCIALE 2008 FACCHINI VERDI SOCIETA COOPERATIVA"

Transcript

1 BILANCIO DI RESPONSABILITA SOCIALE 8 FACCHINI VERDI SOCIETA COOPERATIVA

2 Bilancio di Responsabilità Sociale 8 INDICE Premessa... Analisi del bilancio 8... Valori della produzione... Risorse Umane...8 Composizione del personale per sesso...9 Composizione del personale per qualifica...9 Composizione del personale per fascia di età.... Composizione del personale per anzianità di servizio.... Composizione del personale per tipologia di contratto... Composizione del personale per inquadramento.... Salute e Sicurezza dei lavoratori.... Libertà di associazione e diritto alla contrattazione collettiva...9 Pratiche disciplinari...9 I fornitori....9 Analisi dettagliata questionari di autocertificazione.... Enti di rappresentanza e appartenenza... La collettività... La struttura organizzativa... Organigramma Generale... Organigramma della sicurezza... Attività degli organi sociali.... Politica Per La Qualità, La Sicurezza e La Responsabilità Sociale....6 ANDAMENTO ECONOMICO...7 Facchini Verdi Società Cooperativa Via del Commercio 6 Trento tel fax Pag.

3 Bilancio di Responsabilità Sociale 8 Premessa. Facchini Verdi in occasione della ^ edizione del bilancio sociale ha voluto dedicare un ampio spazio alla presentazione della società sotto aspetti legati ai costi di gestione. Questo per dare maggior visibilità,verso la propria clientela e tutti i stakeholder che nel corso degli anni hanno partecipato al nostro andamento economico sociale Infatti sono stati evidenziati i costi che un azienda, per rispettare tutti gli adempimenti normativi a cui è sottoposta è obbligata supportare e che con molta fatica anche in tempi di forte crisi economica, la nostra società si è impegnata a mantenere. Questo perché crediamo fortemente che essa sia l unica strada che possa garantire un futuro sia all azienda che a tutti i suoi lavoratori. Noi Crediamo che, al giorno d oggi dove molti valori sono stati ridimensionati per non dire scomparsi, sia molto importante adottare una responsabilità etica ed impegnarsi a rispettarla ed a diffonderla sia un ottimo inizio anche se siamo solamente una piccola goccia in mezzo al mare. Facchini Verdi Società Cooperativa Via del Commercio 6 Trento tel fax Pag.

4 Bilancio di Responsabilità Sociale 8 Analisi del bilancio 8 In questo capitolo si è voluto analizzare alcune macro aree che compongono il bilancio societario nel 8. Si è iniziato nel suddividere il valore. Valori della produzione I dati successivi mostrano qual è stata negli ultimi quattro anni l incidenza sul valore della produzione dei diversi servizi offerti da Facchini Verdi si è infatti iniziato nel suddividere il valore di produzione nelle sue principali componenti dando risalto ai principali servizi proposti dalla società TRASPORTI TRASLOCHI SERVIZI VARI ALTRI RICAVI E PROVENTI CONTRIBUTI 8. RIPARTIZIONI VALORI DELLA PRODUZIONE 8 ALTRI RICAVI E PROVENTI;,% CONTRIBUTI ;,% RICAVI DELLE PRESTAZIONI ALTRI RICAVI E PROVENTI CONTRIBUTI RICAVI DELLE PRESTAZIONI; 98,% TRASPORTI TRASLOCHI SERVIZI VARI In secondo luogo è stato inoltre differenziato tale valore in base alla tipologia di clientela, Facchini Verdi infatti nel corso del 8 ha offerta i propri servizi ai privati, sia persone fisiche che giuridiche, e alle amministrazione ed enti pubblici. Facchini Verdi Società Cooperativa Via del Commercio 6 Trento tel fax Pag.

5 Bilancio di Responsabilità Sociale PRIVATI AZIENDE ENTI PUBBLICI PRIVATI AZIENDE ENTI PUBBLICI VALORE DELLA PRODUZIONE , Nella tabella Quadro principale si è suddiviso il valore in macro aree di centri di costo. I valori di riferimento sono calcolati in percentuale sul valore della produzione del 8. Da tale analisi si rileva che il centro di costo maggiore è quello relativo il personale, confermando la centrale importanza, il ruolo del lavoratore che si trova a svolgere un attività fisica usurante ed in continua relazione con il cliente, per questo che la Facchini Verdi crede fortemente che la soddisfazione dei propri lavoratori porti ad un inevitabile garanzia di qualità del servizio. tabella Quadro principale COSTI PERSONALE 6% COSTI GESTIONALI % COSTI SICUREZZA E RESPONSABILITA' SOCIALE % COSTI AUTOMEZZI 6%,% Grafico Quadro principale COSTI AUTOMEZZI ; 6% COSTI SICUREZZA E RESPONSABILITA' SOCIALE; % COSTI PERSONALE; 6% COSTI GESTIONALI; % Nei successive tabelle vengono analizzati singolarmente i centri di costo individuati nella tabella. Facchini Verdi Società Cooperativa Via del Commercio 6 Trento tel fax Pag.

6 Bilancio di Responsabilità Sociale 8 Nella tabella Quadro costi del personale si è differenziato il costi del personale nelle principali sue componenti. Tale scelta è per far evidenziare quale l incidenza degli oneri previdenziali e l assicurazione sugli infortuni rispetto al valore degli stipendi dei lavoratori Tabella Quadro costi del personale Valori Stipendi 7% INPS 7% INAIL 6% altri costi 6%,% Grafico Quadro costi del personale INAIL ; 6% altri costi; 6% INPS; 7% Valori Stipendi ; 7% Nella tabella vengono prese in considerazione tutte le spese generali necessarie alla gestione di tutte le attività e servizi della Facchini Verdi. Tabella Quadro Spese generali Acquisto materiale per esecuzione attività % consulenze e spese legali 9% spese generali 8% quote associative % pubblicità e sponsorizzazioni % imposte % altri costi %,% Facchini Verdi Società Cooperativa Via del Commercio 6 Trento tel fax Pag.6

7 Bilancio di Responsabilità Sociale 8 Grafico Quadro Spese generali Acquisto materiale per esecuzione attività ; % altri costi ; % consulenze e spese legali ; 9% imposte ; % pubblicità e sponsorizzzioni ; % quote associative ; % spese generali; 8% Nella tabella Costi per Qualità Sicurezza e Responsabilità Sociale sono individuati le principali voci che costituiscono i costi sostenuti per la sicurezza sul lavoro. In tale tabella non sono considerati i costi per la tenuta in sicurezza delle attrezzature e automezzi in quanto costi definiti nella tabella Costi Gestione Automezzi ed Attrezzature nella voce manutenzione mezzi. Tabella Costi per Qualità Sicurezza e Responsabilità Sociale Costi formazione 8% Acquisto materiale sicurezza e D.p.i. % visite mediche % nomine RSPP. Medico Competente % costi certificazioni 9% costi per consulenze sistema integrato 9% controlli periodici obbligatori % attività benefiche 7%,% Grafico Costi per Qualità Sicurezza e Responsabilità Sociale controlli periodici obbligatori ; % attività benefiche; 7% Costi formazione ; 8% Acquisto materiale sicurezza e d.p.i.; % visite mediche; % costi per consulenze sistema integrato; 9% nomine RSPP. Medico Competente; % costi certificazioni; 9% Nella Tabella Costi Gestione Automezzi ed Attrezzature sono state individuate le principali voci che costituiscono i costi di gestione degli automezzi. Facchini Verdi Società Cooperativa Via del Commercio 6 Trento tel fax Pag.7

8 Bilancio di Responsabilità Sociale 8 Tabella Costi Gestione Automezzi ed Attrezzature Ammortamento automezzi ed attrezzature % Gasolio e lubrificanti % Bolli e Assicurazioni % Manutenzione Mezzi % Acquisto ricambi automezzi % altri costi %,% Grafico Costi Gestione Automezzi ed Attrezzature Manutenzione Mezzi ; % Acquisto ricambi automezzi ; % % Ammortamento automezzi ed attrezzature; % Bolli e Assicurazioni; % Gasolio e lubrificanti; % Risorse Umane Nel corso del 8 abbiamo utilizzato lavoratori assunti come addetti ai traslochi a contratto determinato di questi:. lavoratore è stato assunto con contratto indeterminato con decorrenza il gennaio 9 Durante il 8 un lavoratore addetto ai traslochi assunto con contratto a tempo indeterminato ha chiesto di diventare socio. La sua domanda è stata accolta ed è entrato in società con il mese di gennaio 9. Situazione aziendale attuale: soci lavoratori: 7 lavoratori (impiegate/operai):6 Nel corso del 8 è stato adottato dalla società lo strumento della riunione dei lavoratori con il rappresentante dei lavoratori per la SA8. Tali incontri hanno lo scopo di analizzare la situazione aziendale dal punto di vista del personale raccogliendo sia le lamentele che le proposte di miglioramento. Nel corso dell anno sono state effettuate riunioni nelle quali non sono riscontrate situazioni particolari, ma dove si è però potuto rilevare un alto gradimento da parte dei lavoratori di tale strumento. E stato infatti considerato come un apertura da parte della società verso l ascolto delle esigenze dei lavoratori, soprattutto nel corso di quest ultimo anno dove l andamento economico ha certamente spostato l attenzione su altre priorità. Con tale scelta, considerando anche il percorso di certificazione per la responsabilità, si è dimostrato che per la società lo scopo principale è rimasto quello di migliorare le condizioni sociali ed economiche dei suoi lavoratori procurando ai medesimi il lavoro la stabilità l addestramento, la formazione, lo sviluppo personale e professionale. La direzione è sempre più consapevole che tali obiettivi siano raggiungibili solamente se si opera in un ambiente motivato dove a tutti è permesso avere l opportunità di realizzazione secondo i propri obiettivi. Facchini Verdi Società Cooperativa Via del Commercio 6 Trento tel fax Pag.8

9 Bilancio di Responsabilità Sociale 8 Composizione del personale per sesso La cooperativa per la natura del servizio svolto è maggiormente composta da personale maschile addetto alle attività di trasloco e trasporto mentre il personale femminile è utilizzato nelle attività di amministrazione e di segreteria maschi femmine totale maschi femmine Composizione del personale per qualifica Facchini Verdi è composta per la maggior parte da soci lavoratori presenti giornalmente sui luoghi di lavoro, sia per l esecuzione dei servizi che per le attività di controllo e coordinamento di questi. La partecipazione diretta del socio, che è direttamente responsabile delle fortune della società, garantisce una tradizione di cura del servizio soci lavoratori Dipendenti non soci 9 collaboratori soci collaboratori non soci totale soci lavoratori Dipendenti non soci collaboratori soci collaboratori non soci Facchini Verdi Società Cooperativa Via del Commercio 6 Trento tel fax Pag.9

10 Bilancio di Responsabilità Sociale 8 Composizione del personale per fascia di età. La cooperativa nel corso degli anni ha sempre puntato sulla valorizzazione dei giovani, infatti non è un caso che la fascia di età maggiormente rappresentata è quella dai ai anni. Tale andamento è confermato inoltre dal fatto che attualmente la cooperativa è amministrata da un Consiglio di Amministrazione con un età media di anni < >= < >= < >= < >= < 6 >= < >= < >= < >= < >= < >= < >= < >= Facchini Verdi Società Cooperativa Via del Commercio 6 Trento tel fax Pag.

11 Bilancio di Responsabilità Sociale 8 Composizione del personale per anzianità di servizio. Se la cooperativa da una parte è per lo più costituita da personale giovane è riscontrabile che la fascia maggior rappresentata per l anzianità di servizio va dai anni agli anni. Questo è la conferma che all interno dell azienda vive un ottimo clima aziendale che permette di lavorare in piena serenità < >= < 6 7 >= < >=8 < 7 >= < >= < 6 >= < >= < >= <8 >=8 < >= < >= < >= Facchini Verdi Società Cooperativa Via del Commercio 6 Trento tel fax Pag.

12 Bilancio di Responsabilità Sociale 8 Composizione del personale per tipologia di contratto tempo pieno indeterminato 9 9 tempo pieno determinato 8 tempo part time indeterminato contratti cordinati continuativi tempo pieno indeterminato tempo part time indeterminato tempo pieno determinato contratti cordinati continuativi Facchini Verdi Società Cooperativa Via del Commercio 6 Trento tel fax Pag.

13 Bilancio di Responsabilità Sociale 8 Composizione del personale per inquadramento. Impiegate livello livello livello livello Inquadramenti Impiegate livello livello livello livello Addetti ai traslochi e servizi livello livello livello super 6 6 livello 9 livello 8 6 livello 6 livello Inquadramento Addetti ai Traslochi e Servizi livello livello livello super livello livello livello 6 livello Facchini Verdi Società Cooperativa Via del Commercio 6 Trento tel fax Pag.

14 Bilancio di Responsabilità Sociale 8 Salute e Sicurezza dei lavoratori. E stato analizzato l andamento degli infortuni e delle malattie per l anno 8. Nella prima tabella seguente è riportato l andamento storico degli infortuni. ANNO INDICATORE movimentazione dei carichi uso automezzi ustioni tagli schiacciamenti corpi estranei nell'occhio uso attrezzature e macchine scariche elettriche urti contro parti fisse e mobili scivolamento o inciampamento caduta di persona intossicazione in etinere altro TOTALE 99 Tot. Eventi 99 gg. Assenza Tot. Eventi 99 gg. Assenza 6 99 Tot. Eventi 99 gg. Assenza 99 Tot. Eventi 99 gg. Assenza 99 Tot. Eventi 99 gg. Assenza 99 Tot. Eventi 99 gg. Assenza 996 Tot. Eventi 996 gg. Assenza 997 Tot. Eventi 997 gg. Assenza Tot. Eventi 998 gg. Assenza Tot. Eventi gg. Assenza 8 6 Tot. Eventi gg. Assenza 7 Tot. Eventi gg. Assenza 7 Tot. Eventi gg. Assenza 6 7 Tot. Eventi gg. Assenza Tot. Eventi gg. Assenza 7 67 Tot. Eventi gg. Assenza Tot. Eventi 6 gg. Assenza 7 Tot. Eventi Facchini Verdi Società Cooperativa Via del Commercio 6 Trento tel fax Pag.

15 Bilancio di Responsabilità Sociale 8 7 gg. Assenza 8 Tot. Eventi 8 gg. Assenza 6 6 Tot. Eventi Giorni Assenza Nel corso del 8 si è verificato un caso di infortunio da parte di un socio lavoratore che ha comportato un assenza di 6 giorni lavorativi. Tale infortunio riguardava la movimentazione manuale dei carichi. Facchini Verdi Società Cooperativa Via del Commercio 6 Trento tel fax Pag.

16 Bilancio di Responsabilità Sociale 8 L analisi delle assenze per malattia del 7 evidenzia che: i soci, come negli ultimi due anni, hanno % delle ore di malattia sul totale delle ore lavorate. gli operai invece dal % è incrementato al % delle ore di malattia sul totale delle ore lavorate si conferma anche quest anno al tendenza all aumento degli ultimi due anni. GIORNI DI GEN. FEB. MAR. APR. MAG. GIU. LUGL. AGO. SETT. OTT. NOV. DIC. TOT. MALATTIA SOCI OPERAI 8 SOCI OPERAI 7 9 SOCI OPERAI SOCI OPERAI SOCI 6 6 OPERAI SOCI OPERAI SOCI 8 6 OPERAI personale impiegato giorni di lavoro giorni di assenza percentuale assenze % media persone assenti GENNAIO 8 7 FEBBRAIO MARZO 7, APRILE 96, MAGGIO 7 8 GIUGNO, LUGLIO, 6 6 AGOSTO, 7 SETTEMBRE 9, 9 OTTOBRE 96 NOVEMBRE 7, DICEMBRE 96 Medie/ complessivi 7 6 personale impiegato giorni di lavoro giorni di assenza percentuale assenze % media persone assenti GENNAIO 9 FEBBRAIO 9 66, 8 MARZO 9 6, APRILE MAGGIO 9 GIUGNO 9, LUGLIO 9, AGOSTO SETTEMBRE 9 8 OTTOBRE 9 NOVEMBRE 9, 8 DICEMBRE 9 8, Medie/ complessivi personale giorni di giorni di percentuale media persone 7 impiegato lavoro assenza assenze % assenti Facchini Verdi Società Cooperativa Via del Commercio 6 Trento tel fax Pag.6

17 Bilancio di Responsabilità Sociale 8 GENNAIO 7 7 FEBBRAIO 9, 8 MARZO, 6 APRILE 9 8, MAGGIO, 8 GIUGNO, 8 LUGLIO 8, 6 AGOSTO 7, SETTEMBRE 9 OTTOBRE 7 NOVEMBRE, DICEMBRE 9 6 Medie/ complessivi 69 8 personale impiegato giorni di lavoro giorni di assenza percentuale assenze % media persone assenti GENNAIO 9 9, 7 FEBBRAIO 9 7 MARZO, APRILE 9 MAGGIO 8, 6 GIUGNO LUGLIO 6, AGOSTO SETTEMBRE 6 OTTOBRE 8, 7 NOVEMBRE 8, 8 DICEMBRE 68 Medie/ complessivi 6 67 percentuale assenze mensili GENNAIO FEBBRAIO MARZO APRILE MAGGIO GIUGNO LUGLIO AGOSTO SETTEMBRE OTTOBRE NOVEMBRE DICEMBRE Facchini Verdi Società Cooperativa Via del Commercio 6 Trento tel fax Pag.7

18 Bilancio di Responsabilità Sociale GENNAIO FEBBRAIO MARZO media personale assenze mensili ultimi anni APRILE MAGGIO GIUGNO LUGLIO AGOSTO SETTEMBRE OTTOBRE NOVEMBRE DICEMBRE Facchini Verdi Società Cooperativa Via del Commercio 6 Trento tel fax Pag.8

19 Bilancio di Responsabilità Sociale 8 Libertà di associazione e diritto alla contrattazione collettiva. Attualmente non ci sono lavoratori iscritti al sindacato. Nel caso in cui i lavoratori fossero interessati in tal senso gli uffici sono disponibili a fornire le indicazioni relative. Pratiche disciplinari. Pratiche disciplinari Numero Motivazione Destinatari Rimborsi danni Danni su mezzi ed soci lavoratori attrezzature Accertamenti per denuncia malattia Contestazione violazione codice della strada soci lavoratori disciplinare Provvedimenti disciplinari Licenziamenti disciplinari Nel corso del 8 la società ha dovuto effettuare alcune pratiche disciplinari (vedi tabella sopra) in seguito a dei comportamenti non consoni al regolamento interno e all attività della società stessa. Per quanto riguarda le pratiche per il rimborso danni, visto l importo medio di euro,7, è chiaro che tale pratica è per lo più una misura atta a rendere maggiormente responsabili gli operatori durante il servizio, che di un vero e proprio rimborso danni. Facchini Verdi per l esecuzione dei servizi non utilizza lavoro infantile e lavoro obbligato, inoltre all atto dell assunzione non sono attua politiche discriminanti: i colloqui si basano sulle competenze. Nessun lavoratore nel corso dell anno ha segnalato atteggiamenti discriminatori verso i lavoratori di Facchini Verdi. I fornitori. Nel mese di febbraio 8 è stato spedito ai fornitori qualificati dei questionari per una prima fase di comunicazione e valutazione relativa all applicazione da parte degli stessi della norma SA8, in totale sono stati spediti 8 questionari. N FORNITORI N QUESTIONARI INVIATI A dicembre 8 N QUESTIONARI RITORNATI AL dicembre 8 TIPOLOGIA FORNITORI Acquisto manutenzione Veicoli attrezzature 6 6 Acquisto imballi Acquisto carburanti - lubrificanti Acquisto pneumatici Aziende traslochi Fornitori di materiali e/o servizi Non critici 8 8 TOTALE PERCENTUALI % % % Facchini Verdi Società Cooperativa Via del Commercio 6 Trento tel fax Pag.9

20 Bilancio di Responsabilità Sociale 8 Acquisto manutenzione Veicoli attrezzature 7% Fornitori di materiali e/o servizi Non critici % Aziende traslochi % Acquisto imballi % Acquisto carburanti - lubrificanti % Acquisto pneumatici 8% Fornitori di materiali e/o servizi Non critici; 6 Aziende traslochi ; Acquisto Veicoli attrezzature; Manutenzioni Veicoli Attrezzature; Acquisto imballi; Acquisto carburanti; Acquisto lubrificanti; Acquisto pneumatici; Analisi dettagliata questionari di autocertificazione. Per una più attenta analisi dei questionari si è voluto suddividerli nelle categorie previste dalla lista fornitori approvati e nel dettaglio: - acquisto manutenzione mezzi ed attrezzature - gasolio e lubrificanti - gommisti - imballaggi - fornitori non ritenuti critici E da premettere che tra i vari fornitori c è un enorme difformità sia per quanto riguarda la grandezza societaria che per quanto riguarda la realtà nella quale sono chiamate ad operare, questo ha comportato una oggettiva difficoltà nel confrontarle fra di esse. Ci si è voluti soffermare nella valutazione e considerazione dei punti che Facchini Verdi Società Cooperativa Via del Commercio 6 Trento tel fax Pag.

21 Bilancio di Responsabilità Sociale 8 hanno maggiormente impatto con la certificazione SA8 e che abbiamo ritenuto più critici e per i quali potrebbe nascere un ulteriore passaggio di verifica. Per le aziende presso le quali acquistiamo e ripariamo i nostri mezzi e le nostre attrezzature ( hanno risposto in aziende) è da segnalare che: - sono per la maggioranza piccole realtà con una media di dipendenti a parte caso di un S.p.A. con dipendenti e due ditte individuali. - Non vengono utilizzati quasi mai a parte un caso contratti a tempo determinato e per quanto riguarda il tempo parziale viene usato per la parte femminile (rientro dalla maternità). - Solitamente le aziende utilizzano personale italiano vengono comunque utilizzati sia stranieri comunitari che extra comunitari. - Solo in un caso viene segnalato l utilizzo di personale minorenne (contratti di apprendistato) - Due aziende) hanno segnalato casi di infortunio sul lavoro che comunque visto la grandezza della società non sono da considerare situazioni anomale. - Tutte le aziende segnalano di riconoscere ambienti di lavoro sicuri e salubri ed inoltre che in aziende il personale viene regolarmente formato per gli aspetti sulla sicurezza. - Tutte inoltre segnalano di astenersi dalla pratica della discriminazione per razza, ceto, origine, religione, invalidità, sesso, orientamento sessuale, età, app. sindacale o affiliazione politica. - Solo tre aziende segnalano che al loro interno c è personale iscritto ai sindacati ed inoltre è da segnalare che anche questi casi sono in numero molto basso rispetto al totale del personale. - Tutte adottano un CNL. - In tre casi si segnala che non è presente un regolamento aziendale. - Solo un azienda ha segnalato che conosce la normativa SA8 e che in futuro intende applicarla. Per le aziende presso le quali acquistiamo gasolio e lubrificanti (hanno risposto in aziende) è da segnalare che - Un azienda è a dipendenti mentre l altra è a conduzione familiare ed è composta da persone quindi sono due realtà completamente differenti. - L azienda di grande dimensioni segnala comunque che non utilizza né contratti a tempo determinato né a tempo parziale e che tutti i dipendenti sono cittadini italiani. - Entrambi le società non assumono personale minorenne. - Tutte le aziende segnalano di riconoscere ambienti di lavoro sicuri e salubri ed inoltre che in aziende il personale viene regolarmente formato per gli aspetti sulla sicurezza. - Tutte inoltre segnalano di astenersi dalla pratica della discriminazione per razza, ceto, origine, religione, invalidità, sesso, orientamento sessuale, età, app. sindacale o affiliazione politica. - In entrambi le aziende non sono presenti iscritti ai sindacati nemmeno nell azienda di persone. - In entrambi le aziende viene adottato un C.N.L. ed in una sola viene utilizzato un regolamento interno per il personale ( dipendenti). - Entrambi le aziende non conoscono la normativa SA8. Per le aziende presso le quali acquistiamo le gomme per i nostri mezzi ( hanno risposto in aziende) è da segnalare che - Sono tutte e piccole aziende con una media di personale di dipendenti e di questi tutti sono italiani. - Tutte segnalano che non utilizzano personale minorenne. - Tutte le aziende segnalano di riconoscere ambienti di lavoro sicuri e salubri ed inoltre che in aziende il personale viene regolarmente formato per gli aspetti sulla sicurezza. - Nessuno segnala infortuni nel corso del 8. - Una società segnala che dipendenti su sono iscritti presso i sindacati. - Tutte inoltre segnalano di astenersi dalla pratica della discriminazione per razza, ceto, origine, religione, invalidità, sesso, orientamento sessuale, età, app. sindacale o affiliazione politica. - Solo in un caso è previsto un C.N.L. e in tutti i i casi non è previsto un regolamento interno. - Solo un caso segnala di conoscere la norma SA 8 ed intende applicarla. Per le aziende presso le quali acquistiamo materiale per l imballaggio (hanno risposto in aziende) è da segnalare che: Facchini Verdi Società Cooperativa Via del Commercio 6 Trento tel fax Pag.

22 Bilancio di Responsabilità Sociale 8 - Un azienda è di piccole dimensioni ( dipendenti) una di media grandezza ( dipendenti). - azienda segnala di utilizzare personale minorenne che viene utilizzato con mansione di apprendista. - Tutte le aziende segnalano di riconoscere ambienti di lavoro sicuri e salubri ed inoltre che in aziende il personale viene regolarmente formato per gli aspetti sulla sicurezza. - Entrambi non hanno iscritti ai sindacati. - Tutte inoltre segnalano di astenersi dalla pratica della discriminazione per razza, ceto, origine, religione, invalidità, sesso, orientamento sessuale, età, app. sindacale o affiliazione politica. - azienda applica un C.n.l. ed entrambi le società hanno un regolamento interno. - Entrambe le aziende non conoscono la normativa SA8. Per aziende non critiche per la nostra tipologia di servizio (hanno risposto in aziende) è da segnalare che: - le aziende che hanno risposto sono di grandezze differenti: si va da ditte individuali ad un azienda di 78 dipendenti, di queste è da segnalare che, a parte l azienda di grande dimensione opera sull intero mercato nazionale e prevalentemente sul quello milanese, la maggior parte ha quasi esclusivamente personale italiano. - Tutte le aziende non assumono minorenni. - Tutte le aziende segnalano di riconoscere ambienti di lavoro sicuri e salubri ed inoltre che in aziende il personale viene regolarmente formato per gli aspetti sulla sicurezza. - Tutte inoltre segnalano di astenersi dalla pratica della discriminazione per razza ceto origine religione invalidità sesso orientamento sessuale età app. sindacale o affiliazione politica. - 7 aziende hanno segnalato casi di infortunio sul lavoro che comunque, analizzando la grandezza delle società, il numero di infortuni non è da considerare situazione anomala. - Solo in un caso non si segnala la presenza di un contratto collettivo invece metà aziende segnalano la presenza di un regolamento interno. - Solo aziende su dieci segnalano di non conoscere la normativa Sa8 di chi la conosce invece solo hanno segnalato che intendono applicarla. Da questa analisi non risultano apparentemente situazioni anomale che richiedano un intervento immediato di verifica; tuttavia è da segnalare che lo strumento utilizzato per quanto giustificato in un inizio di processo di responsabilità sociale, evidenzia la sua limitatezza nel scoprire, se ci fossero, situazioni anomale in contrasto con la norma SA8. Per questo direzione della Facchini Verdi in ottica di una maggior sensibilizzazione e per dar maggior forza al processo di responsabilità sociale ritiene di sostituire tale iniziativa con un impegno diretto verso i fornitori nel rispettare e conformarsi a tutti i requisiti del presente standard. Si è deciso che nel corso del 9 venga fatto sottoscrivere da parte dei fornitori selezionati un impegno di responsabilità sociale che senza la sua sottoscrizione blocchi la possibilità verso questi da parte dell intero personale ad usufruire dei loro servizi e/o prodotti. Facchini Verdi Società Cooperativa Via del Commercio 6 Trento tel fax Pag.

23 Bilancio di Responsabilità Sociale 8 Enti di rappresentanza e appartenenza I partner individuati sono tutti i soggetti che a vario titolo sono coinvolti nell attività dell organizzazione, quindi non sono solo i destinatari dell attività di Facchini Verdi ma anche i suoi interlocutori di riferimento e più in generale tutti i soggetti che si relazionano con la cooperativa e che influenzano o vengono influenzati dalle sue attività. In dettaglio i portatori d interesse individuati dalla Cooperativa sono: Provincia autonoma di Trento ed Enti collegati Regione Trentino Alto Adige Enti pubblici Banche Consorzi e cooperative Varie Associazioni Onlus Aziende private Associazioni Sportive La collettività Nel corso del 8 sono state effettuate le seguenti iniziative di interesse sociale: Acquisto biglietti di auguri natalizi presso laboratorio Sociale Soc. Coop. Sociale Acquisto panettoni per i dipendenti e clienti presso l associazione la goccia Milano in aiuto dei bimbi del Perù. Contributo all associazione Villazzano Tre per organizzazione di iniziative culturali. Contributo all associazione Sottovento Club Parapendio Pine Contributo al circolo Ricreativo Alpini Civezzano. Contributo all associazione Sportiva Dilettantistica U.S. Civezzano sport per sostenere le iniziative giovanili. Contributo all evento neve 8 Enaip per il sostegno di un iniziativa di coinvolgimento giovanile allo sport di dell istituto scolastico Enaip. Contributo all associazione Trentina Fibrosi Cistica Onlus per l iniziativa camminando per la ricerca ore di solidarietà. Contributo spontaneo dei soci e lavoratori all associazione Volontariato Internazionale Giullari per l acquisto di un generatore di corrente elettrica per far funzionare una clinica mobile utilizzata in Camerun. Facchini Verdi Società Cooperativa Via del Commercio 6 Trento tel fax Pag.

24 Bilancio di Responsabilità Sociale 8 La struttura organizzativa Facchini verdi è amministrata da un consiglio di amministrazione composto da membri, eletti dall Assemblea dei Soci: Il presidente ed un Vice Presidente vengono eletti all interno del Consiglio di amministrazione. Il controllo contabile è esercitato dai revisori della Federazione Trentina della Cooperazione. Organigramma Generale CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE PRESIDENTE Resp. Personale Rappr. Direzione Sistema Integrato Responsabile del sistema Integrato Resp. Privacy Resp. Gestione Rifiuti Resp.Acquisti Resp. Commerciale Coord. Capisquadra (cliente da gare/bandi) Addetti sopralluogo (clienti ad ordine) Autisti Capisquadra Capisquadra Addetti ai traslochi Addetti ai traslochi Responsabile amministrativo Resp. Negozio Resp. Archiviazione Area Amm./comm. Resp. Magazzino Resp. Manutenzione Addetti Negozio Addetti Archivio Facchini Verdi Società Cooperativa Via del Commercio 6 Trento tel fax Pag.

25 Bilancio di Responsabilità Sociale 8 Organigramma della sicurezza Consiglio di amministrazione Presidente Rappresentante dei lavoratori per la SA8 Rappresentante dei lavoratori per la SA8 Rappresentante della Direzione per la SA8 Rappresentante della Direzione per la Sicurezza Medico competente Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione Responsabile Amianto Coordinatore dei Capisquadra (Dirigente) Responsabile Commerciale/ addetti ai sopralluoghi (Dirigente) Addetti emergenze e antincendio Addetti Pronto soccorso Caposquadra (Preposto) Caposquadra (Preposto) Attività degli organi sociali Assemblee Ordinarie Assemblee Straordinarie Consigli di Amministrazione Collegio Sindacale Revisore Contabile Facchini Verdi Società Cooperativa Via del Commercio 6 Trento tel fax Pag.

LO STANDARD SA8000 ALPHAITALIA GENERALITA. S.p.A.

LO STANDARD SA8000 ALPHAITALIA GENERALITA. S.p.A. GENERALITA ALPHAITALIA Spa ha deciso di adottare, integrare nel proprio sistema di gestione (insieme agli aspetti dell assicurazione qualità, della gestione ambientale e della sicurezza sul luogo di lavoro)

Dettagli

CODICE ETICO SOMMARIO. Premessa Principi generali. pag. 2 pag. 2 pag. 3 pag. 3 pag. 4 pag. 4 pag. 5 pag. 7 pag. 7 pag. 7 pag. 8 pag. 8 pag.

CODICE ETICO SOMMARIO. Premessa Principi generali. pag. 2 pag. 2 pag. 3 pag. 3 pag. 4 pag. 4 pag. 5 pag. 7 pag. 7 pag. 7 pag. 8 pag. 8 pag. CODICE ETICO SOMMARIO Premessa Principi generali Art. I Responsabilità Art. II Lealtà aziendale Art. III Segretezza Art. IV Ambiente di Lavoro, sicurezza Art. V Rapporti commerciali Art. VI Rapporti con

Dettagli

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE E DELLE INCOMPATIBILITA

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE E DELLE INCOMPATIBILITA Città di Medicina Via Libertà 103 40059 Medicina (BO) Partita I.V.A. 00508891207 Cod. Fisc.00421580374 Tel 0516979111 Fax 0516979222 personale@comune.medicina.bo.it DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO

Dettagli

CODICE ETICO DI CEDAM ITALIA S.R.L.

CODICE ETICO DI CEDAM ITALIA S.R.L. CODICE ETICO DI CEDAM ITALIA S.R.L. Il presente codice etico (di seguito il Codice Etico ) è stato redatto al fine di assicurare che i principi etici in base ai quali opera Cedam Italia S.r.l. (di seguito

Dettagli

CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU

CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU INTRODUZIONE ALLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE IN QUALSIASI FORMA COSTITUITE

Dettagli

Decreto Part-time. Decreto legislativo varato il 28-1-2000 dal Consiglio dei ministri in base alla direttiva 97/81/Ce sul lavoro part-time

Decreto Part-time. Decreto legislativo varato il 28-1-2000 dal Consiglio dei ministri in base alla direttiva 97/81/Ce sul lavoro part-time Decreto Part-time Decreto legislativo varato il 28-1-2000 dal Consiglio dei ministri in base alla direttiva 97/81/Ce sul lavoro part-time ARTICOLO 1 Definizioni 1.Nel rapporto di lavoro subordinato l assunzione

Dettagli

OSSERVATORIO SUL PRECARIATO gennaio-marzo 2015

OSSERVATORIO SUL PRECARIATO gennaio-marzo 2015 OSSERVATORIO SUL PRECARIATO gennaio-marzo 2015 RAPPORTI DI LAVORO ATTIVATI (1) NEI MESI GENNAIO-MARZO DEGLI ANNI 2013, 2014 E 2015 A. NUOVI RAPPORTI DI LAVORO A1. Assunzioni a tempo indeterminato gen-mar

Dettagli

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE Comune di Castel San Pietro Terme Provincia di Bologna SERVIZIO RISORSE UMANE DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE APPROVATO CON DELIBERAZIONE GC. N. 159 IN DATA 4/11/2008 ART. 1 Oggetto Dipendenti

Dettagli

REQUISITI DELLE IMPRESE E DEI LAVORATORI AUTONOMI CHE ESEGUONO LAVORI CON RISCHIO DI CADUTA DALL ALTO PRESSO LE AZIENDE CERAMICHE IMPRESE

REQUISITI DELLE IMPRESE E DEI LAVORATORI AUTONOMI CHE ESEGUONO LAVORI CON RISCHIO DI CADUTA DALL ALTO PRESSO LE AZIENDE CERAMICHE IMPRESE PROTOCOLLO DI INTESA PER LA PREVENZIONE DEGLI INFORTUNI DA CADUTA DALL ALTO PRESSO LE INDUSTRIE CERAMICHE Allegato B REQUISITI DELLE IMPRESE E DEI LAVORATORI AUTONOMI CHE ESEGUONO LAVORI CON RISCHIO DI

Dettagli

(1) Livello Inquadramento

(1) Livello Inquadramento di Mutualità ed Assistenza MACERATA Via Gramsci, 38 Tel. 0733 230243 Fax. 0733 232145 E mail: info@cassaedilemacerata.it www. cassaedilemacerata.it DATI ANAGRAFICI DEL LAVORATORE ( per i nuovi assunti

Dettagli

Gruppo PRADA. Codice etico

Gruppo PRADA. Codice etico Gruppo PRADA Codice etico Indice Introduzione 2 1. Ambito di applicazione e destinatari 3 2. Principi etici 3 2.1 Applicazione dei Principi etici: obblighi dei Destinatari 4 2.2 Valore della persona e

Dettagli

Dichiarazione dei diritti dell uomo

Dichiarazione dei diritti dell uomo Dichiarazione dei diritti dell uomo Politica dei diritti sul posto di lavoro Per noi è importante il rapporto che abbiamo con i nostri dipendenti. Il successo della nostra azienda dipende da ogni singolo

Dettagli

SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO. C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016

SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO. C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016 SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016 MINIMI RETRIBUTIVI FISSATI DALLA COMMISSIONE NAZIONALE DECORRENZA 1 GENNAIO 2014 CONVIVENTI DI CUI ART. 15-2

Dettagli

Il bilancio con dati a scelta. Classe V ITC

Il bilancio con dati a scelta. Classe V ITC Il bilancio con dati a scelta Classe V ITC Il metodo da seguire Premesso che per la costruzione di un bilancio con dati a scelta si possono seguire diversi metodi, tutti ugualmente validi, negli esempi

Dettagli

REGOLAMENTO GRUPPO ALLIEVI

REGOLAMENTO GRUPPO ALLIEVI COMUNE DI ALA REGOLAMENTO GRUPPO ALLIEVI VIGILI DEL FUOCO VOLONTARI Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 11 dd. 19.06.2003 Modificato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 11 dd.

Dettagli

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole-

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- A cura del dipartimento mercato del lavoro Formazione Ricerca della Camera del Lavoro Metropolitana di Milano

Dettagli

IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO

IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO Patrizia Clementi IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO La legge Biagi 1 ha disciplinato sotto il profilo civilistico le collaborazioni coordinate e continuative, già presenti nel nostro

Dettagli

Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori?

Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori? Le proposte emerse dai gruppi di RLS 1 Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori? Il RLS consulta il documento di valutazione dei rischi e verifica se il rischio

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

Ufficio studi IL LAVORO NEL TURISMO

Ufficio studi IL LAVORO NEL TURISMO Ufficio studi I dati più recenti indicano in oltre 1,4 milioni il numero degli occupati nelle imprese del turismo. Il 68% sono dipendenti. Per conto dell EBNT (Ente Bilaterale Nazionale del Turismo) Fipe,

Dettagli

Il lavoro subordinato

Il lavoro subordinato Il lavoro subordinato Aggiornato a luglio 2012 1 CHE COS È? Il contratto di lavoro subordinato è un contratto con il quale un lavoratore si impegna a svolgere una determinata attività lavorativa alle dipendenze

Dettagli

Bando speciale BORSE LAVORO 2015

Bando speciale BORSE LAVORO 2015 Bando speciale BORSE LAVORO 2015 PREMESSA La Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia considera la mancanza di occasioni di lavoro per i giovani, in misura non più conosciuta da decenni, come

Dettagli

REGOLAMENTO. Articolo 1

REGOLAMENTO. Articolo 1 REGOLAMENTO Il presente Regolamento disciplina, a norma di quanto disposto dallo Statuto, le norme applicative per l organizzazione ed il funzionamento del CRAL e dei suoi organismi, e stabilisce, in prima

Dettagli

Linee Guida per un sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro (SGSL)

Linee Guida per un sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro (SGSL) Linee Guida per un sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro (SGSL) Guida operativa Ottobre 2003 1 SOMMARIO Presentazione pag. 4 Premessa (da Linee Guida UNI-INAIL) pag. 5 A. Finalità (da

Dettagli

INDAGINE SUL PART TIME NELLA PROVINCIA DI FIRENZE

INDAGINE SUL PART TIME NELLA PROVINCIA DI FIRENZE INDAGINE SUL PART TIME NELLA PROVINCIA DI FIRENZE Ricerca condotta dall Ufficio della Consigliera di Parità sul personale part time dell Ente (luglio dicembre 007) INDAGINE SUL PART TIME NELLA PROVINCIA

Dettagli

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI)

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) COMPITI DELLE IMPRESE E DOCUMENTAZIONE CONTRATTUALE AI SENSI DI QUANTO PREVISTO DAL D.L.GS 8108 e s.m.i. TIPOLOGIA APPALTO: SERVIZIO DI PULIZIA

Dettagli

ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA. L anno 2014 il giorno 11 del mese di FEBBRAIO in Bari (BA) Torre a mare alla Via

ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA. L anno 2014 il giorno 11 del mese di FEBBRAIO in Bari (BA) Torre a mare alla Via 1 ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA L anno 2014 il giorno 11 del mese di FEBBRAIO in Bari (BA) Torre a mare alla Via Pitagora n. 7 alle ore 20,00 si sono riuniti i Sigg.: - Iacobellis

Dettagli

S T A T O P A T R I M O N I A L E 31/12/2012 31/12/2011

S T A T O P A T R I M O N I A L E 31/12/2012 31/12/2011 Ditta 005034 Data: 05/04/2013 Ora: 15.13 Pag.001 A.I.R. - ASSOCIAZIONE ITALIANA RETT - ONLUS VIALE BRACCI 1 53100 SIENA SI ESERCIZIO DAL 01/01/2012 AL 31/12/2012 BILANCIO IN FORMA ABBREVIATA AI SENSI DELL'ART.2435

Dettagli

PRINCIPI DI REDAZIONE DEL BILANCIO D ESERCIZIO

PRINCIPI DI REDAZIONE DEL BILANCIO D ESERCIZIO PRINCIPI DI REDAZIONE DEL BILANCIO D ESERCIZIO IL BILANCIO D ESERCIZIO E UN DOCUMENTO AZIENDALE DI SINTESI, DI DERIVAZIONE CONTABILE, RIVOLTO A VARI DESTINATARI, CHE RAPPRESENTA IN TERMINI CONSUNTIVI E

Dettagli

- - - - - - - - - - - - 1 - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AFM S.p.A. Sede Legale in Bologna, Via del Commercio Associato n. 22/28 MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO

Dettagli

I RAPPORTI DI LAVORO IN AMBITO SPORTIVO DILETTANTISTICO

I RAPPORTI DI LAVORO IN AMBITO SPORTIVO DILETTANTISTICO SERVIZIO DECENTRAMENTO E ASSISTENZA AMMINISTRATIVA AI PICCOLI COMUNI SERVIZIO PROGRAMMAZIONE E GESTIONE ATTIVITA TURISTICHE E SPORTIVE www.provincia.torino.gov.it FORUM IN MATERIA DI ENTI SPORTIVI DILETTANTISTICI

Dettagli

La Responsabilità Sociale d Impresa

La Responsabilità Sociale d Impresa La Responsabilità Sociale d Impresa Claudio Toso Direttore Soci e Comunicazione claudio.toso@nordest.coop.it Piacenza 21 giugno 2005 1 Coop Consumatori Nordest Consuntivo 2004 460.000 Soci 78 supermercati

Dettagli

VERBALE DELLA RIUNIONE PERIODICA DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DAI RISCHI (ai sensi dell'art. 35 del D.Lgs 81/08).

VERBALE DELLA RIUNIONE PERIODICA DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DAI RISCHI (ai sensi dell'art. 35 del D.Lgs 81/08). VERBALE DELLA RIUNIONE PERIODICA DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DAI RISCHI (ai sensi dell'art. 35 del D.Lgs 81/08). Il giorno del mese di dell'anno duemila il sottoscritto titolare/legale rappresentante della

Dettagli

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna Cos è e come si costituisce una cooperativa Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna 1 Che cos è una cooperativa un'associazione autonoma di persone che si uniscono volontariamente per soddisfare i propri

Dettagli

NORME GENERALI PRINCIPI ETICI REGOLAMENTO INTERNO 2013 1

NORME GENERALI PRINCIPI ETICI REGOLAMENTO INTERNO 2013 1 REGOLAMENTO INTERNO 2013 1 NORME GENERALI Art. 1 Validità del regolamento interno Il presente regolamento, derivante dai principi espressi dallo Statuto da cui discende, rappresenta le regole e le concrete

Dettagli

Testo Unico dell apprendistato

Testo Unico dell apprendistato Testo Unico dell apprendistato Art. 1 Definizione 1. L apprendistato è un contratto di lavoro a tempo indeterminato finalizzato alla formazione e alla occupazione dei giovani. 2. Il contratto di apprendistato

Dettagli

Allegato Mod. Q Sportello Unico per l Immigrazione di (1) Il sottoscritto datore di lavoro comunica la stipula del seguente

Allegato Mod. Q Sportello Unico per l Immigrazione di (1) Il sottoscritto datore di lavoro comunica la stipula del seguente Allegato Mod. Q Sportello Unico per l Immigrazione di (1) Il sottoscritto datore di lavoro comunica la stipula del seguente CONTRATTO DI SOGGIORNO (Art. 5 bis del D.lvo n. 286/98 e successive modifiche)

Dettagli

La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro

La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro La sicurezza non è negoziabile Nestlé è convinta che il successo a lungo termine possa essere raggiunto soltanto grazie alle sue persone. Nessun

Dettagli

Scheda approfondita LAVORO PART-TIME

Scheda approfondita LAVORO PART-TIME Scheda approfondita LAVORO PART-TIME Nozione Finalità Ambito soggettivo di applicazione Legenda Contenuto Precisazioni Riferimenti normativi Ambito oggettivo di applicazione Forma Durata Trattamento economico

Dettagli

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN La nuova impresa nasce da un idea, da un intuizione: la scoperta di una nuova tecnologia, l espansione della

Dettagli

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI E RELATIVE MISURE ADOTTATE PER L ELIMINAZIONE DELLE INTERFERENZE DERIVANTI DA ATTIVITÀ IN APPALTO E SUBAPPALTO

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI E RELATIVE MISURE ADOTTATE PER L ELIMINAZIONE DELLE INTERFERENZE DERIVANTI DA ATTIVITÀ IN APPALTO E SUBAPPALTO DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI E RELATIVE MISURE ADOTTATE PER L ELIMINAZIONE DELLE INTERFERENZE DERIVANTI DA ATTIVITÀ IN APPALTO E SUBAPPALTO (ai sensi dell articolo 26 del D.Lgs. 81/2008) Allegato

Dettagli

Prot.n. 39056 Brescia, 16.9.2002 DETERMINAZIONE N. 273/SG : CRITERI GENERALI PER LA DISCIPLINA DEL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE.

Prot.n. 39056 Brescia, 16.9.2002 DETERMINAZIONE N. 273/SG : CRITERI GENERALI PER LA DISCIPLINA DEL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE. Prot.n. 39056 Brescia, 16.9.2002 DETERMINAZIONE N. 273/SG : CRITERI GENERALI PER LA DISCIPLINA DEL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE. IL SEGRETARIO GENERALE con la capacità e con i poteri del privato

Dettagli

Sportello Unico per l Immigrazione di (1) Il sottoscritto datore di lavoro comunica la stipula del seguente

Sportello Unico per l Immigrazione di (1) Il sottoscritto datore di lavoro comunica la stipula del seguente Sportello Unico per l Immigrazione di (1) Il sottoscritto datore di lavoro comunica la stipula del seguente Allegato Mod. R CONTRATTO DI SOGGIORNO (Art. 5 bis del D.lvo n. 286/98 e successive modifiche)

Dettagli

LEGGE REGIONALE 10 marzo 2014, n. 8

LEGGE REGIONALE 10 marzo 2014, n. 8 9306 LEGGE REGIONALE 10 marzo 2014, n. 8 Norme per la sicurezza, la qualità e il benessere sul lavoro. IL CONSIGLIO REGIONALE HA APPROVATO IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE PROMULGA LA SEGUENTE LEGGE:

Dettagli

5. Il contratto part-time

5. Il contratto part-time 5. Il contratto part-time di Elisa Lorenzi 1. L andamento dei contratti part-time Il part-time è una modalità contrattuale che in Italia, nonostante la positiva dinamica registrata negli ultimi anni, riveste

Dettagli

L INFORTUNIO SUL LAVORO, IN ITINERE, LA MALATTIA PROFESSIONALE E L ASSISTENZA

L INFORTUNIO SUL LAVORO, IN ITINERE, LA MALATTIA PROFESSIONALE E L ASSISTENZA L INFORTUNIO SUL LAVORO, IN ITINERE, LA MALATTIA PROFESSIONALE E L ASSISTENZA L INAIL, IL DATORE DI LAVORO, IL LAVORATORE, COSA DEVONO FARE COSA DEVE SAPERE IL LAVORATORE QUANDO SUBISCE UN INFORTUNIO O

Dettagli

OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 1 CARTA DEI SERVIZI

OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 1 CARTA DEI SERVIZI OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 1 CARTA DEI SERVIZI OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 19 OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 2 Prefazione IL CAMMINO DELLA QUALITÀ Inps, come le altre pubbliche Amministrazioni

Dettagli

CODICE ETICO. Sommario 1. Premessa Pag. 2 2. Principi Pag. 2

CODICE ETICO. Sommario 1. Premessa Pag. 2 2. Principi Pag. 2 Sommario 1. Premessa Pag. 2 2. Principi Pag. 2 2.1 Principi generali Pag. 2 2.2. Principi di condotta Pag. 2 2.3 Comportamenti non etici Pag. 3 2.3. Principi di trasparenza Pag. 4 3 Relazioni can il personale

Dettagli

ASPETTI FISCALI, AMMINISTRATIVI ED ACCERTAMENTO NELLE A.S.D.

ASPETTI FISCALI, AMMINISTRATIVI ED ACCERTAMENTO NELLE A.S.D. ASPETTI FISCALI, AMMINISTRATIVI ED ACCERTAMENTO NELLE A.S.D. Convegno del 7 dicembre 2010 Dott. ssa Mariangela Brunero Il rendiconto: criteri e modalità di redazione ed approvazione Introduzione Attività

Dettagli

GUIDE Il lavoro part time

GUIDE Il lavoro part time Collana Le Guide Direttore: Raffaello Marchi Coordinatore: Annalisa Guidotti Testi: Iride Di Palma, Adolfo De Maltia Reporting: Gianni Boccia Progetto grafico: Peliti Associati Illustrazioni: Paolo Cardoni

Dettagli

QUESTIONARIO PER RACCOLTA DATI E INFORMAZIONI DI POTENZIALI IMPRESE APPALTATRICI PER LAVORI, SERVIZI ORDINARI E FORNITURE SERVIZI

QUESTIONARIO PER RACCOLTA DATI E INFORMAZIONI DI POTENZIALI IMPRESE APPALTATRICI PER LAVORI, SERVIZI ORDINARI E FORNITURE SERVIZI Pag. 1/6 SETTORI DI INTERESSE LAVORI SERVIZI Elettrici Impianti fotovoltaici Idraulici Edili Stradali Pulizie Tappezzerie Tinteggiatura e verniciatura Carpenteria metallica FORNITURE Cavi elettrici bt

Dettagli

REGOLAMENTO SUL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE. Art. 1 Personale richiedente il rapporto di lavoro a tempo parziale

REGOLAMENTO SUL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE. Art. 1 Personale richiedente il rapporto di lavoro a tempo parziale REGOLAMENTO SUL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE Art. 1 Personale richiedente il rapporto di lavoro a tempo parziale 1. I rapporti di lavoro a tempo parziale possono essere attivati, a richiesta, nei

Dettagli

La nostra offerta Anno scolastico 2014-2015

La nostra offerta Anno scolastico 2014-2015 La nostra offerta Anno scolastico 2014-2015 Gentile Famiglia, nel presente opuscolo trovate il Contratto di corresponsabilità educativa e formativa ed il Contratto di prestazione educativa e formativa.

Dettagli

TERZO SETTORE TERZO SETTORE O SETTORE NON PROFIT

TERZO SETTORE TERZO SETTORE O SETTORE NON PROFIT TERZO SETTORE TERZO SETTORE O SETTORE NON PROFIT E quell insieme di organizzazioni che producono beni/servizi e gestiscono attività fuori dal mercato o, se operano nel mercato, agiscono con finalità non

Dettagli

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO Settore di intervento: Assistenza agli anziani Sede di attuazione del Benevento 1- VIA DEI LONGOBARDI 9 progetto: Numero di volontari richiesti: 4 Attività di

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

IL COSTO DEL LAVORO DIPENDENTE

IL COSTO DEL LAVORO DIPENDENTE CICLO DI LEZIONI SPERIMENTALI PER GLI STUDENTI DEGLI ITC IL COSTO DEL LAVORO DIPENDENTE A cura del prof. Santino Furlan Castellanza, 2 marzo 2001 Il costo del lavoro dipendente Le voci che compongono il

Dettagli

STATUTO ART. 1) DENOMINAZIONE FINALITA SEDE

STATUTO ART. 1) DENOMINAZIONE FINALITA SEDE ART. 1) DENOMINAZIONE FINALITA SEDE STATUTO L Associazione denominata CORILA - Consorzio per il coordinamento delle ricerche inerenti al sistema lagunare di Venezia, è costituita ai sensi degli artt. 14

Dettagli

APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE NEL CCNL TERZIARIO

APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE NEL CCNL TERZIARIO APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE NEL CCNL TERZIARIO L apprendistato è un contratto di lavoro a tempo indeterminato finalizzato alla formazione e all occupazione dei giovani. Possono essere assunti in

Dettagli

- PARTE SPECIALE G- I REATI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

- PARTE SPECIALE G- I REATI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO - PARTE SPECIALE G- I REATI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO G.1. I reati di cui all art. 25 septies del D.Lgs. n. 231/2001 La Legge 3 agosto 2007, n. 123, ha introdotto l art. 25 septies del

Dettagli

Consorzio Stradale Lido dei Pini Lupetta Il Consiglio di Amministrazione

Consorzio Stradale Lido dei Pini Lupetta Il Consiglio di Amministrazione Consorzio Stradale Lido dei Pini Lupetta Il Consiglio di Amministrazione REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL SITO WEB Art. 1 (Finalità) Il Sito Web del Consorzio è concepito e utilizzato quale strumento istituzionale

Dettagli

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME Gli Orari Visite Fiscali 2014 2015 INPS lavoratori assenti per malattia dipendenti pubblici, insegnanti, privati,

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI Art. 1 Oggetto. Il Comune di Varedo, nell ottica di garantire una sempre maggiore attenzione alle politiche sportive e ricordando i principi ispiratori del

Dettagli

CODICE FISCALE: DNG LDA 65R17 F205S PARTITA IVA: 12131140159 Corso Matteotti, 56 20081 ABBIATEGRASSO (MI) Tel/Fax: 02.94.60.85.56

CODICE FISCALE: DNG LDA 65R17 F205S PARTITA IVA: 12131140159 Corso Matteotti, 56 20081 ABBIATEGRASSO (MI) Tel/Fax: 02.94.60.85.56 Cosa devo fare per quanto riguarda la sicurezza sul lavoro se assumo il primo dipendente/collaboratore? Come datore di lavoro devo: 1. valutare i rischi a cui andrà incontro questa persona compiendo il

Dettagli

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE Art. 1 - ISTITUZIONE E istituito presso il Comune di Golfo Aranci, un Centro di Aggregazione

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO CIVILE REGIONALE TRA

CONTRATTO DI SERVIZIO CIVILE REGIONALE TRA ALLEGATO E) CONTRATTO DI SERVIZIO CIVILE REGIONALE TRA Regione Toscana DG Diritti di Cittadinanza e Coesione Sociale Settore Politiche di Welfare regionale, per la famiglia e cultura della legalità, C.F.

Dettagli

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA 1. A norma degli articoli 14 e seguenti del Codice Civile è costituita la Fondazione dell

Dettagli

MGM WELFARE CASSA DI ASSISTENZA E SOCIETA DI MUTUO SOCCORSO. MGM BROKER Investement and advisor. www.mgmbroker.com

MGM WELFARE CASSA DI ASSISTENZA E SOCIETA DI MUTUO SOCCORSO. MGM BROKER Investement and advisor. www.mgmbroker.com www.mgmbroker.com MGM WELFARE CASSA DI ASSISTENZA E SOCIETA DI MUTUO SOCCORSO Le Casse di MGM WELFARE nascono con l obiettivo di offrire le migliori prestazioni assicurative presenti sul mercato, insieme

Dettagli

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Codice di Comportamento Genesi Uno Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Caro Collaboratore, vorrei sollecitare la tua attenzione sulle linee guida ed i valori di integrità e trasparenza che

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

Città di Spinea Provincia di Venezia

Città di Spinea Provincia di Venezia Città di Spinea Provincia di Venezia APPALTO: servizio di pulizia interna uffici comunali 2013 2014 AFFIDAMENTO: da appaltare REDATTO DA REVISIONE N. DATA APPROVATO DA 1 SOMMARIO 1. SEZIONE DESCRITTIVA...

Dettagli

TITOLO X Tempo parziale (Part Time) Premessa

TITOLO X Tempo parziale (Part Time) Premessa TITOLO X Tempo parziale (Part Time) Premessa Le parti, nel ritenere che il rapporto di lavoro a tempo parziale possa essere mezzo idoneo ad agevolare l incontro fra domanda e offerta di lavoro, ne confermano

Dettagli

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani Comune di Ragusa Regolamento assistenza domiciliare agli anziani REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE AGLI ANZIANI approvato con delib. C.C. n.9 del del 24/02/84 modificato con delib. C.C.

Dettagli

Bozza di Regolamento sul rapporto di lavoro a tempo parziale

Bozza di Regolamento sul rapporto di lavoro a tempo parziale Bozza di Regolamento sul rapporto di lavoro a tempo parziale Art. 1 Personale avente diritto I rapporti di lavoro a tempo parziale possono essere attivati nei confronti dei dipendenti comunali a tempo

Dettagli

GUIDA OPERATIVA. Comparto Sanità (aree dirigenziali e personale dei livelli) Permessi retribuiti e non retribuiti

GUIDA OPERATIVA. Comparto Sanità (aree dirigenziali e personale dei livelli) Permessi retribuiti e non retribuiti GUIDA OPERATIVA Comparto Sanità (aree dirigenziali e personale dei livelli) Permessi retribuiti e non retribuiti Dicembre 2014 INDICE INTRODUZIONE... 2 PERMESSI PER CONCORSI, ESAMI, AGGIORNAMENTO... 3

Dettagli

Allegato "A" al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE "In Atto" Art. 1) Ai sensi della Legge 7

Allegato A al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE In Atto Art. 1) Ai sensi della Legge 7 Allegato "A" al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE "In Atto" Art. 1) Ai sensi della Legge 7 dicembre 2000, n. 383 e delle norme del codice civile in tema

Dettagli

GRUPPO. Sicurezza per scelta

GRUPPO. Sicurezza per scelta Ge.Ma. Sicurezza per scelta Ge. Ma. la Qualità e la Sicurezza sono valori che costruiamo insieme a te GE.MA. company profile UN OCCHIO APERTO SUL FUTURO UNA REALTÀ DINAMICA, UN MODELLO EVOLUTO DI CONSULENZA

Dettagli

Associazione Italiana Brokers di Assicurazioni e Riassicurazioni

Associazione Italiana Brokers di Assicurazioni e Riassicurazioni Associazione Italiana Brokers di Assicurazioni e Riassicurazioni Codice Etico Rev. 03 Versione del 21/01/2013 Approvato della Giunta Esecutiva del 18/02/2013 Ratificato del Consiglio Direttivo entro il

Dettagli

STRESS DA LAVORO CORRELATO

STRESS DA LAVORO CORRELATO STRESS DA LAVORO CORRELATO Il presente documento costituisce uno strumento utile per l adempimento dell obbligo di valutazione dei rischi da stress da lavoro correlato sancito dal Testo Unico in materia

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME ART. 1 Oggetto Il presente regolamento disciplina le procedure per la trasformazione dei rapporti di lavoro da tempo pieno a tempo parziale dei dipendenti

Dettagli

Rischio impresa. Rischio di revisione

Rischio impresa. Rischio di revisione Guida alla revisione legale PIANIFICAZIONE del LAVORO di REVISIONE LEGALE dei CONTI Formalizzazione delle attività da svolgere nelle carte di lavoro: determinazione del rischio di revisione, calcolo della

Dettagli

Operazioni, attività e passività in valuta estera

Operazioni, attività e passività in valuta estera OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI Operazioni, attività e passività in valuta estera Agosto 2014 Copyright OIC PRESENTAZIONE L Organismo Italiano di Contabilità (OIC) si è costituito,

Dettagli

L azienda e le funzioni aziendali

L azienda e le funzioni aziendali UDA 5 TEMA 3 L operatore impresa L azienda e le funzioni aziendali a cura di Lidia Sorrentino Il concetto di azienda. Per soddisfare i propri bisogni, fin dall antichità l uomo si è associato con altre

Dettagli

Chi è il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza RLS

Chi è il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza RLS Chi è il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza RLS Definizione di RLS (Art 2, comma 1, lettera i) del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81) persona eletta o designata per rappresentare i lavoratori per

Dettagli

TBLUE SAUNA MILANO ASSOCIAZIONE RICREATIVA CULTURALE

TBLUE SAUNA MILANO ASSOCIAZIONE RICREATIVA CULTURALE STATUTO CIRCOLO TBLUE Art. 1 COSTITUZIONE - SEDE E costituito, come associazione culturale ricreativa non riconosciuta ai sensi dell art 36 e ss. Codice Civile ed art. 148 comma 3 D.P.R. 917/1986 (T.U.I.R.),

Dettagli

http://www.tassisto.it/

http://www.tassisto.it/ F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TASSISTO FRANCESCO Indirizzo VIA MARTIRI DELLA LIBERAZIONE, 80/2A 16043 CHIAVARI Telefono 0185325331 Cellulare

Dettagli

ARTICOLI GENERALI Articolo 1 (Denominazione) Articolo 2 (Sede Legale) Articolo 3 (Finalità e attività) costruzione di un centro

ARTICOLI GENERALI Articolo 1 (Denominazione) Articolo 2 (Sede Legale) Articolo 3 (Finalità e attività) costruzione di un centro 1 ARTICOLI GENERALI Articolo 1 (Denominazione) È istituita per opera dei coniugi GASPARINI LUCIANO e PRAVATO CANDIDA, l Associazione UNA NUOVA SPERANZA O.N.L.U.S. con sede in Mirano (VE) Scaltenigo Via

Dettagli

STUDIO DI SETTORE SM43U

STUDIO DI SETTORE SM43U ALLEGATO 3 NOTA TECNICA E METODOLOGICA STUDIO DI SETTORE SM43U NOTA TECNICA E METODOLOGICA CRITERI PER LA COSTRUZIONE DELLO STUDIO DI SETTORE Di seguito vengono esposti i criteri seguiti per la costruzione

Dettagli

Principi d Azione. www.airliquide.it

Principi d Azione. www.airliquide.it Principi d Azione Codice Etico www.airliquide.it Il bene scaturisce dall'onestà; l'onestà ha in sè la sua origine: quello che è un bene avrebbe potuto essere un male, ciò che è onesto, non potrebbe essere

Dettagli

IL PRINCIPIO CONTABILE N. 10 RENDICONTO FINANZIARIO di Nicola Lucido

IL PRINCIPIO CONTABILE N. 10 RENDICONTO FINANZIARIO di Nicola Lucido IL PRINCIPIO CONTABILE N. 10 RENDICONTO FINANZIARIO di Nicola Lucido Sommario: 1. Il rendiconto finanziario 2. L OIC 10 ed il suo contenuto 3. La costruzione del rendiconto finanziario: il metodo diretto

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA Direzione Generale Direzione Centrale per l Attività Amministrativa e la Gestione del Patrimonio CAPITOLATO TECNICO

ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA Direzione Generale Direzione Centrale per l Attività Amministrativa e la Gestione del Patrimonio CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI FACCHINAGGIO CON GESTIONE DEL CICLO LOGISTICO COMPRENSIVA DEL MONITORAGGIO INFORMATIZZATO E TRASPORTO COSE ALL INTERNO E TRA LE VARIE SEDI ISTAT DI ROMA CAPITOLATO TECNICO 1 INDICE 1. OGGETTO

Dettagli

Cagliari, 22 luglio 2010

Cagliari, 22 luglio 2010 Cagliari, 22 luglio 2010 L azione dell Ance L Associazione Nazionale Costruttori Edili si è da sempre posta l obiettivo di supportare le imprese associate nella adozione di strumentazione organizzativa

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART.

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. Universita Telematica UNIVERSITAS MERCATORUM REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. 125, COMMA 12 DEL D.L.VO

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO di ZOLA PREDOSA

ISTITUTO COMPRENSIVO di ZOLA PREDOSA ISTITUTO COMPRENSIVO di ZOLA PREDOSA Via Albergati 30 40069 Zola Predosa (BO) Tel. 051/755355 755455 - Fax 051/753754 E-mail: BOIC86400N@istruzione.it - C.F. 80072450374 Pec : boic86400n@pec.istruzione.it

Dettagli

STATUTO ( di Associazione non riconosciuta)

STATUTO ( di Associazione non riconosciuta) 1 Articolo -1 Denominazione e sede sociale STATUTO ( di Associazione non riconosciuta) 1 - E costituita con sede in. ( ) Via un Associazione sportiva, ai sensi degli art. 36 e ss. Codice Civile denominata

Dettagli

CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI

CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI Art. 1 Oggetto del capitolato Il presente appalto prevede: la

Dettagli

REGOLAMENTO E POLITICHE AZIENDALI ALLEGATO (J) DOCUMENTO SULLE POLITICHE DI SICUREZZA E TUTELA DELLA SALUTE SUL LAVORO EX D.LGS. N.

REGOLAMENTO E POLITICHE AZIENDALI ALLEGATO (J) DOCUMENTO SULLE POLITICHE DI SICUREZZA E TUTELA DELLA SALUTE SUL LAVORO EX D.LGS. N. REGOLAMENTO E POLITICHE AZIENDALI ALLEGATO (J) DOCUMENTO SULLE POLITICHE DI SICUREZZA E TUTELA DELLA SALUTE SUL LAVORO EX D.LGS. N. 81/2008 Il Consiglio di Amministrazione della Società ha approvato le

Dettagli

1. QUADRO ECONOMICO... 2 2. ELENCO DEI PREZZI UNITARI... 4 3. ANALISI DEI PREZZI... 5

1. QUADRO ECONOMICO... 2 2. ELENCO DEI PREZZI UNITARI... 4 3. ANALISI DEI PREZZI... 5 Sommario 1. QUADRO ECONOMICO... 2 2. ELENCO DEI PREZZI UNITARI... 4 3. ANALISI DEI PREZZI... 5 1 1. QUADRO ECONOMICO In base al computo metrico dei servizi si è desunto un costo complessivo del servizio

Dettagli

CAPITOLO I - COSTITUZIONE

CAPITOLO I - COSTITUZIONE CAPITOLO I - COSTITUZIONE ART. 1- FONDAZIONE E' fondata per coloro che aderiscono e aderiranno al presente statuto, che prende vigore immediato, un' associazione per la pratica e la diffusione del Viet

Dettagli