AGENZIA PER LA FORMAZIONE E L ORIENTAMENTO AL LAVORO EST MILANO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AGENZIA PER LA FORMAZIONE E L ORIENTAMENTO AL LAVORO EST MILANO"

Transcript

1 AGENZIA PER LA FORMAZIONE E L ORIENTAMENTO AL LAVORO EST MILANO Azienda Speciale Consortile Sede Legale e Amministrativa: Melzo, Milano, Via Cristoforo Colombo, 8 Palazzina B * * * VERBALE DELL ASSEMBLEA CONSORTILE * * * Il giorno 29 Aprile 2013, alle ore si è riunita in seconda convocazione, la prima essendo andata deserta, presso la sede secondaria di Cernusco sul Naviglio, Strada Padana Superiore n.2, l Assemblea Consortile dell Agenzia per la Formazione l Orientamento e il Lavoro Est Milano, al fine di discutere e deliberare sul seguente ordine del giorno: 1. Esame ed approvazione del Bilancio di Esercizio al 31/12/ 2012; 2. Nomina e durata in carica del Presidente dell'assemblea Consortile e del Vice Presidente (art.13 dello Statuto). Sono presenti: Per la Provincia di Milano, il Dott. Ruggero Lombardi Consigliere, con delega dal Presidente Arch. Guido Podestà, mentre per i comuni, in virtù di delega conferita, di - Bussero l Assessore Michele Sala - Cassano d Adda il Vice Sindaco Vittorio Caglio - Cassina de Pecchi l Assessore Mauro Olivieri - Cernusco Sul Naviglio il Sindaco Eugenio Comincini - Inzago con Delega al Signor Vittorio Caglio - Melzo l Assessore Claudio Vailati - Pessano con Bornago l Assessore Chiara Fiocchi - Pioltello l Assessore Rosario Berardi - Pozzo d Adda l Assessore Paolo Moretti

2 - Vaprio d Adda l Assessore Paolo Margutti - Vimodrone l Assessore Luigi Verderio i quali rappresentano in proprio o per delega il 79,86% delle quote di partecipazione al Fondo Consortile. Sono assenti i rappresentanti dei Comuni di: - Bellinzago Lombardo - Carugate - Gessate - Grezzago - Liscate - Pozzuolo Martesana - Settala - Trezzano Rosa - Truccazzano - Unione dei Comuni di Basiano e Masate - Vignate Sono inoltre presenti il Direttore Generale Mario Palermo, il Consigliere di Amministrazione, Signor Gianpaolo Galimberti, il Revisore dei Conti, Dottor Agostino Pepe e il Dottor Riccardo Saottini in qualità di Segretario verbalizzante. È inoltre presente la Dottoressa Maria Cristina Pinoschi, Direttore del Settore Lavoro della Provincia di Milano. In assenza del Presidente, assume la Presidenza della seduta a norma del comma 9 dell art. 12 dello Statuto il Vice-Presidente dell Assemblea Consortile, il rappresentante del Comune di Cassano d Adda, Signor Vittorio Caglio il quale dà atto che l assemblea è stata regolarmente convocata ai sensi dell art. 12 dello statuto ed è validamente costituita e atta a deliberare essendo presenti, in seconda convocazione, la maggioranza dei rappresentanti degli Enti consorziati comunque portatori di almeno il 40% delle quote di partecipazione, secondo quanto previsto al comma 4, art. 12 dello Statuto. Nel seguito, schematicamente, le risultanze dell Assemblea. Il Presidente invita quindi il Direttore ad illustrare ai presenti i contenuti del primo punto posto all'ordine del Giorno "Esame ed approvazione del Bilancio di Esercizio al 31/12/2012". Il Direttore da quindi lettura delle voci dello Stato Patrimoniale e del Conto Economico nonché della

3 Relazione Sulla Gestione e della Relazione del Revisore dei Conti, soffermandosi sulle voci principali. Il Direttore analizza in particolare i dati quantitativi e qualitativi contenuti nella Relazione sulla Gestione. Interviene quindi il rappresentante del Comune di Bussero, il quale chiede di avere informazioni in merito all'evoluzione della vicenda con il Comune di Gorgonzola. Il Direttore Palermo informa i presenti che non ci sono nuove aperture con il Comune di Gorgonzola, mentre si sta lavorando ad un confronto con il Comune di Segrate. Vi sono accordi verbali per la gestione di uno sportello lavoro e per la gestione di un paio di corsi che verranno organizzati nei prossimi mesi. Cio' potrebbe essere un primo inizio per proporre poi allo stesso Comune di aderire all'agenzia. Il Direttore può proporre l'agenzia per i suoi servizi, mentre l'adesione, coinvolgendo soprattutto aspetti politici, dovrebbe essere promossa in tale sede da parte dei soggetti preposti. Interviene quindi il rappresentante del Comune di Pessano con Bornago, il quale chiede di evidenziare il problema delle sedi accreditate presso la Regione Lombardia dell Agenzia. Le sedi viene chiarito dal Direttore, non possono essere provvisorie per via dell'accreditamento. Quindi la stabilita' delle sedi è essenziale per continuare a proporre corsi finanziati. Interviene quindi il rappresentante del Comune di Melzo il quale esprime il suo compiacimento per il risultato positivo della gestione e chiede di trasferire on-line alcune procedure relative al CPI per evitare l'accesso diretto dei cittadini presso la sede messa a disposizione dal Suo Comune che sta creando disagi alla popolazione residente. La prenotazione on-line consentirebbe infatti di evitare code presso lo sportello. Il Direttore Palermo risponde sottolineando come il bilancio del 2011 abbia dovuto sopportare un costo pari a circa Euro dovuti al trasloco della sede principale. La Provincia insieme alle Agenzie provinciali ha già allo studio un progetto che probabilmente verrà avviato a breve per risolvere il problema del grande flusso di disoccupati che si presentano presso gli sportelli CPI con una gestione parziale del servizio attraverso una procedura on-line (DDL on-line), del quale però riferirà nel dettaglio la Dottoressa Pinoschi con un successivo intervento. Interviene quindi il rappresentante del Comune di Cernusco sul Naviglio il quale propone di pubblicare i dati più significativi, quantitativi e qualitativi, dell'agenzia sui settimanali della zona per promuovere i buoni risultati ottenuti e allo stesso tempo i servizi proposti. Il Direttore Palermo informa che la Gazzetta della Martesana già pubblica alcune informative, se ne potrebbe aggiungere una ulteriore e divulgare un comunicato stampa. Interviene quindi il rappresentante della Provincia di Milano, il quale, da atto del risultato positivo di Bilancio, e sottolinea come il lavoro dell Agenzia abbia comportato una elevata penetrazione sul territorio, ripercorrendo i risultati su tirocini, inserimenti lavorativi, SIL, sul tavolo di confronto

4 con le Organizzazioni Sindacali e le imprese. Fa poi un raffronto con la realtà di AFOL Sud, anch'essa con risultati molto positivi nel Prende atto della manifestata esistenza di una carenza di personale rispetto alle attività svolte e a quelle che si potrebbero svolgere con maggior incisività con un adeguata dotazione organica. Sottolinea altresì come, la difficoltà nel raggiungere il numero legale per la validità della presente assemblea, evidenzi come via sia da intervenire anche sul rapporto con i Comuni consorziati. La questione della mancanza di spazi adeguati, deve essere invece approfondita al fine di incrementare l'intercettazione degli incarichi e dei progetti. Afferma che AFOL Est faccia parte di quegli enti partecipati dalla Provincia inseriti tra quelli forieri di buone pratiche di gestione, che dovranno essere emulate anche da altri enti e oltre al risultato positivo si intravede un ulteriore margine di miglioramento. Informa come la Provincia stia perseguendo il progetto di creazione di una unica AFOL Provinciale al fine di razionalizzare le risorse disponibili. Rassicura sul fatto che non sarà però una Agenzia verticistica. Il Presidente della stessa Provincia ha dato avvio alla costruzione di una delibera di indirizzo al fine di intraprendere questo percorso prima della conclusione del mandato consigliare. Ciò non ha alcuna pretesa di esaustività ma quanto meno la volontà di avviare il progetto. L'idea è comunque quella di preservare il presidio territoriale, così da poter meglio interloquire con le aziende e gli individui del territorio e di stimolare un colloquio costruttivo con le aziende sane che possano sviluppare gli aspetti dell'occupazione. Detta delibera di indirizzo dovrebbe essere discussa entro il prossimo mese di Giugno, data in cui scade il contratto con AFOL Milano, interamente partecipata dalla Provincia. Interviene quindi la Dottoressa Pinoschi informando i presenti che nell ambito di un atto negoziale con la Regione Lombardia è stato deliberato lo stanziamento di un milione di Euro per migliorare i servizi offerti dai CPI. Si tratta di una progetto di aggiornamento degli elenchi anagrafici dei lavoratori in cerca di occupazione presenti nelle liste dei Centri per l Impiego provinciali, al fine di rendere più efficace l erogazione di politiche attive per il lavoro. Le previsioni sul progetto porteranno al richiamo per AFOL EST di circa soggetti che verranno indirizzati in incontri collettivi presso sedi territoriali. La digitalizzazione dei CPI online e il lavoro fatto sulle anagrafiche dei cittadini già registrati, dovrebbe limitare il lavoro certificativo dei CPI e favorire lo sviluppo di politiche attive del lavoro. Infine fa alcuni cenni alla riforma della legge 92/2012 (Fornero) in merito agli ammortizzatori sociali. Il rappresentante del Comune di Pioltello sottolinea come la delibera quadro dovrebbe coinvolgere anche i Comuni e come la disaffezione dei Comuni nasca dalla confusione esistente sul destino delle Province in primis e delle AFOL poi. Chiede quindi di coinvolgere i Comuni nella gestione del progetto rivolto ai Centri per l Impiego.

5 La Dottoressa Pinoschi informa di aver già convocato tutti i responsabili dei CPI della Provincia e le diverse AFOL, per avere un loro feedback sulle necessita' primarie dei CPI e dei loro sportelli. Dopo ampia ed esaustiva discussione, l'assemblea all'unanimità dei presenti DELIBERA Di approvare il Bilancio di Esercizio, corredato di Nota Integrativa e Relazione sulla Gestione, chiusosi il , nella forma e nei contenuti proposti dal Consiglio di Amministrazione, che evidenzia un utile di esercizio pari a Euro Di accantonare l'utile di esercizio interamente al Fondo di Riserva. Passando alla trattazione del secondo punto all'ordine del giorno, avente ad oggetto "Nomina e durata del Presidente dell'assemblea Consortile e del Vice Presidente (art. 13 dello Statuto)", il Presidente invita i presenti a formulare le proprie proposte. Dopo ampia ed esaustiva discussione, con analisi della candidature, l Assemblea Consortile, all'unanimità dei presenti DELIBERA Di nominare alla carica di Presidente dell Assemblea Consortile il Signor Vittorio Caglio, nato a Melzo, Milano, il 26 Novembre 1965, residente in Cassano d Adda, Milano, Via S. Antonio nr. 14 B, Codice Fiscale CGL VTR 65S26 N, domiciliato ai fini della carica presso il Comune di Cassano d Adda, Piazza Matteotti nr.1, il quale accetta l incarico con efficacia immediata; di nominare alla carica di Vicepresidente dell Assemblea Consortile il Signor Claudio Vailati, nato a Castelleone (CR), il 15 Agosto 1953, residente in Melzo, Milano, Via Silvio Pellico nr. 8, Codice Fiscale VLT CLD 53M15 C153C, domiciliato ai fini della carica presso il Comune di Melzo, Piazza Vittorio Emanuele II nr. 1, il quale accetta l incarico con efficacia immediata. di conferire ai sopra nominati Presidente e Vicepresidente i poteri stabiliti dallo Statuto Consortile.

6 Di dare mandato al Direttore Signor Mario Palermo per il deposito presso il Registro delle Imprese e presso tutte le autorità competenti delle pratiche necessarie alla registrazione delle nuove nomine come deliberate. Avendo quindi esaurito tutti gli argomenti posti all ordine del giorno, nessun altro avendo chiesto la parola e nulla essendovi più da deliberare la seduta si conclude alle ore 18,55 previa lettura, conferma e sottoscrizione del presente verbale. Il Segretario Il Presidente Dottor Riccardo Saottini Signor Vittorio Caglio

AGENZIA PER LA FORMAZIONE, L ORIENTAMENTO E IL LAVORO EST MILANO * * * VERBALE DELL ASSEMBLEA CONSORTILE * * *

AGENZIA PER LA FORMAZIONE, L ORIENTAMENTO E IL LAVORO EST MILANO * * * VERBALE DELL ASSEMBLEA CONSORTILE * * * AGENZIA PER LA FORMAZIONE, L ORIENTAMENTO E IL LAVORO EST MILANO Sede Legale: Via Cristoforo Colombo, 8 20050 Melzo Milano Codice Fiscale, Partita IVA e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di

Dettagli

TRA. L Agenzia per la Formazione, l Orientamento ed il Lavoro Est Milano

TRA. L Agenzia per la Formazione, l Orientamento ed il Lavoro Est Milano PROTOCOLLO D INTESA PER LA PROGRAMMAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI UN SISTEMA CONDIVISO PER L ORIENTAMENTO, IL RIORIENTAMENTO, LA RIMOTIVAZIONE CONTRO LA DISPERSIONE SCOLASTICA NEL TERRITORIO DELL EST MILANO

Dettagli

Convenzione. Pagina 1 di 9

Convenzione. Pagina 1 di 9 . AGENZIA PER LA FORMAZIONE L ORIENTAMENTO E IL LAVORO EST MILANO Convenzione Pagina 1 di 9 I Comuni elencati nella tabella 1 allegata al presente atto e la Provincia di Milano - premesso che gli Enti

Dettagli

Bando interdistrettuale: Misure a sostegno del welfare aziendale e della conciliazione famiglia lavoro

Bando interdistrettuale: Misure a sostegno del welfare aziendale e della conciliazione famiglia lavoro Bando interdistrettuale: Misure a sostegno del welfare aziendale e della conciliazione famiglia lavoro PREMESSA Il lavoro in atto in Regione Lombardia sul tema conciliazione famiglia-lavoro e welfare aziendale

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI PER L IMPIEGO

CARTA DEI SERVIZI PER L IMPIEGO CARTA DEI SERVIZI PER L IMPIEGO 1 Sommario Prima parte L Agenzia Est Milano Presentazione pag. 5 Chi siamo pag. 6 Dove siamo pag. 7 Contatti pag. 8 Seconda parte La Carta dei Servizi Cos è la Carta dei

Dettagli

ORDINE DEL GIORNO. A norma di statuto, assume la presidenza dell assemblea il Presidente del Consiglio di Amministrazione Signor

ORDINE DEL GIORNO. A norma di statuto, assume la presidenza dell assemblea il Presidente del Consiglio di Amministrazione Signor GAMMA CHIMICA S.P.A. Sede legale: Milano Viale Certosa nr. 269 - Capitale Sociale: Euro 1.100.000 i.v. Numero di codice fiscale e iscrizione al Registro delle Imprese di Milano 04611330152 R.E.A. Milano

Dettagli

IL CONSIGLIO COMUNALE

IL CONSIGLIO COMUNALE Per l esame e le determinazioni di competenza si trasmette la seguente PROPOSTA DI DELIBERAZIONE IL CONSIGLIO COMUNALE PREMESSO: - che il servizio di distribuzione del gas metano in questo Comune è esercitato

Dettagli

Poste Italiane S.p.A. Sede legale in Roma Viale Europa, 190. Capitale Sociale 1.306.110.000,00 i.v. Iscritta al Registro delle Imprese di Roma

Poste Italiane S.p.A. Sede legale in Roma Viale Europa, 190. Capitale Sociale 1.306.110.000,00 i.v. Iscritta al Registro delle Imprese di Roma Poste Italiane S.p.A. Sede legale in Roma Viale Europa, 190 Capitale Sociale 1.306.110.000,00 i.v. Iscritta al Registro delle Imprese di Roma REA 842633 P. IVA 01114601006 - C.F. 97103880585 Verbale di

Dettagli

Poste Italiane S.p.A. Sede legale in Roma Viale Europa, 190. Capitale Sociale 1.306.110.000,00 i.v. Iscritta al Registro delle Imprese di Roma

Poste Italiane S.p.A. Sede legale in Roma Viale Europa, 190. Capitale Sociale 1.306.110.000,00 i.v. Iscritta al Registro delle Imprese di Roma Poste Italiane S.p.A. Sede legale in Roma Viale Europa, 190 Capitale Sociale 1.306.110.000,00 i.v. Iscritta al Registro delle Imprese di Roma REA 842633 P. IVA 01114601006 - C.F. 97103880585 Verbale di

Dettagli

RAEE ANNO 2015 - RAGGRUPPAMENTO R1 ( frigoriferi e condizionatori )

RAEE ANNO 2015 - RAGGRUPPAMENTO R1 ( frigoriferi e condizionatori ) RAEE ANNO 2015 - RAGGRUPPAMENTO R1 ( frigoriferi e condizionatori ) Agrate 200123 - - - - - - - - - - - - - SETRA Aicurzio 200123 - - - - - - - - - - - - - SETRA Arcore 200123 - - - - - - - - - - - - -

Dettagli

Azienda Speciale Consortile PIANO PROGRAMMA 2012 BILANCIO DI PREVISIONE 2012/2014 (APPROVATO DAL CDA IL 23/11/2011)

Azienda Speciale Consortile PIANO PROGRAMMA 2012 BILANCIO DI PREVISIONE 2012/2014 (APPROVATO DAL CDA IL 23/11/2011) Azienda Speciale Consortile PIANO PROGRAMMA 2012 BILANCIO DI PREVISIONE 2012/2014 (APPROVATO DAL CDA IL 23/11/2011) Piano programma 2012-14 - Bilancio di previsione 2012-14 Pagina 1 di 52 Sommario: 1.

Dettagli

Indirizzi delle filiali della Banca di Credito Cooperativo di CARUGATE. Filiale di: Indirizzo Telefono

Indirizzi delle filiali della Banca di Credito Cooperativo di CARUGATE. Filiale di: Indirizzo Telefono Banca di Credito Cooperativo di CARUGATE Agrate Brianza Via Mazzini, 17 02 6890096 Bellusco Via Garibaldi, 24 039 6883008 Bernareggio Via Libertà, 18 039 6884404 Brugherio c/o Centro Comm. Kennedy 039

Dettagli

Il Settore Territoriale Aler di Sesto San Giovanni

Il Settore Territoriale Aler di Sesto San Giovanni Il Settore Territoriale Aler di Sesto San Giovanni ALER PIÙ VICINA AI SUOI CLIENTI ANCHE IN PROVINCIA Comuni dell hinterland milanese che possono rivolgersi al Settore Territoriale COMUNE N. ALLOGGI N.

Dettagli

Poste Italiane S.p.A. Sede legale in Roma Viale Europa, 190. Capitale Sociale 1.306.110.000,00 i.v. Iscritta al Registro delle Imprese di Roma

Poste Italiane S.p.A. Sede legale in Roma Viale Europa, 190. Capitale Sociale 1.306.110.000,00 i.v. Iscritta al Registro delle Imprese di Roma Poste Italiane S.p.A. Sede legale in Roma Viale Europa, 190 Capitale Sociale 1.306.110.000,00 i.v. Iscritta al Registro delle Imprese di Roma REA 842633 P. IVA 01114601006 - C.F. 97103880585 Verbale di

Dettagli

Il giorno 20 aprile 2012, alle ore 11,00 in Spoleto presso la sala. di rappresentanza della presidenza della Cassa di Risparmio di

Il giorno 20 aprile 2012, alle ore 11,00 in Spoleto presso la sala. di rappresentanza della presidenza della Cassa di Risparmio di VERBALE DELL'ASSEMBLEA ORDINARIA DEL 20 APRILE 2012 Il giorno 20 aprile 2012, alle ore 11,00 in Spoleto presso la sala di rappresentanza della presidenza della Cassa di Risparmio di Spoleto Spa in via

Dettagli

Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria MIIC8BH007 Data Produzione Graduatoria Definitiva: 15/10/2014

Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria MIIC8BH007 Data Produzione Graduatoria Definitiva: 15/10/2014 Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria MIIC8BH007 Data Produzione Graduatoria Definitiva: 15/10/2014 P Cod Tipo Cognome Nome Com Residenza oprovinci AN 1 SAPIA RAFFAELA MILANO

Dettagli

Il bilancio corrisponde alle scritture contabili regolarmente tenute e così si riassume:

Il bilancio corrisponde alle scritture contabili regolarmente tenute e così si riassume: Bilancio finale di liquidazione ex art. 2492 c.c. (al 30/09/2011)) ATTIVITA' Cassa Contanti C/deposito liquidatori 572,00 Crediti v/erario IVA Crediti v/erario IRES Crediti v/erario IRAP TOTALE ATTIVITA'

Dettagli

CRITERI PER I PROGETTI TERRITORIALI DI MILANO Edizione 2015*

CRITERI PER I PROGETTI TERRITORIALI DI MILANO Edizione 2015* CRITERI PER I PROGETTI TERRITORIALI DI MILANO Edizione 2015* * I criteri sono stati approvati dal Consiglio di amministrazione nella riunione del 24 febbraio 2015, con applicazione dal 2015 ed esclusa

Dettagli

Assemblea dei Soci 30 aprile 2009. Consuntivo sulle attività svolte nel 2008

Assemblea dei Soci 30 aprile 2009. Consuntivo sulle attività svolte nel 2008 Rete Sportelli per l Energia e l Ambiente scarl Assemblea dei Soci 30 aprile 2009 Consuntivo sulle attività svolte nel 2008 Egregi Soci, questa relazione è una breve nota delle attività finora svolte,

Dettagli

VERBALE DELL'ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI DI RISPARMIO DEL 16 APRILE 2003 (16/04/2003)

VERBALE DELL'ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI DI RISPARMIO DEL 16 APRILE 2003 (16/04/2003) Repertorio N. 19801 Raccolta N. 8741 VERBALE DELL'ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI DI RISPARMIO SMI - SOCIETA' METALLURGICA ITALIANA S.P.A. DEL 16 APRILE 2003 REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilatre, questo dì

Dettagli

Titolo I ISTITUZIONE, FINALITA E COMPITI

Titolo I ISTITUZIONE, FINALITA E COMPITI CONVENZIONE INTERCOMUNALE DEL SISTEMA BIBLIOTECARIO MILANO EST Titolo I ISTITUZIONE, FINALITA E COMPITI... 1 Art. 1 Istituzione... 1 Art. 2 - Finalità... 2 Art. 3 - Obiettivi... 2 Art. 4 - Individuazione

Dettagli

PARCO ADDA NORD Trezzo sull Adda VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI GESTIONE

PARCO ADDA NORD Trezzo sull Adda VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI GESTIONE sigla numero data PARCO ADDA NORD Trezzo sull Adda C.d.G. 61 12.12.2014 Oggetto: APPROVAZIONE SCHEMA ACCORDO DI PARTE- NARIATO TRA PARCO ADDA NORD E COMUNE DI CASSANO D ADDA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO

Dettagli

CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio

CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio Deliberazione numero: 168 In data: 06/11/2014 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: COSTITUZIONE DELEGAZIONE TRATTANTE DI PARTE PUBBLICA AI SENSI DELL'ART.10

Dettagli

Allegato 2 AVVISO DOTE FORMAZIONE - ASSISTENTI FAMILIARI

Allegato 2 AVVISO DOTE FORMAZIONE - ASSISTENTI FAMILIARI Allegato 2 AVVISO DOTE FORMAZIONE - ASSISTENTI FAMILIARI 1 1. Obiettivi e principi dell intervento 1. Il presente Avviso si colloca tra le iniziative previste nell ambito del Piano Operativo della Regione

Dettagli

FORMULARIO DELLE SOCIETA A RESPONSABILITA LIMITATA

FORMULARIO DELLE SOCIETA A RESPONSABILITA LIMITATA FORMULARIO DELLE SOCIETA A RESPONSABILITA LIMITATA Di Luigi Risolo 1 INDICE I) Introduzione....4 1) Contratto preliminare di trasferimento delle quote sociali.. 5 2) Scrittura privata di cessione delle

Dettagli

Regolamento Consulta Provinciale degli Studenti di Palermo TITOLO I NORME GENERALI CAPO I PRINCIPI GENERALI

Regolamento Consulta Provinciale degli Studenti di Palermo TITOLO I NORME GENERALI CAPO I PRINCIPI GENERALI Regolamento Consulta Provinciale degli Studenti di Palermo TITOLO I NORME GENERALI CAPO I PRINCIPI GENERALI Art.1 - Istituzione della Consulta La Consulta Provinciale delle studentesse e degli studenti

Dettagli

ALLEGATO A5.14 - SCHEDA FOGNATURA-DEPURAZIONE BRIANZACQUE AGGLOMERATO N. 1

ALLEGATO A5.14 - SCHEDA FOGNATURA-DEPURAZIONE BRIANZACQUE AGGLOMERATO N. 1 ALLEGATO A5.14 - SCHEDA FOGNATURA-DEPURAZIONE BRIANZACQUE AGGLOMERATO N. 1 1. CARATTERISTICHE GENERALI Codice AG01522401 Denominazione : Truccazzano 1.1 COMUNI APPARTENENTI 1. Bellinzago Lombardo 2. Bussero

Dettagli

Allegato 1 AVVISO DOTE FORMAZIONE - ASSISTENTI FAMILIARI

Allegato 1 AVVISO DOTE FORMAZIONE - ASSISTENTI FAMILIARI Allegato 1 AVVISO DOTE FORMAZIONE - ASSISTENTI FAMILIARI 1 1. Obiettivi e principi dell intervento 1. Il presente Avviso si colloca tra le iniziative previste nell ambito del Piano Operativo della Regione

Dettagli

Progetto SanGiulianOntime. La biblioteca comunale di San Giuliano Milanese. Dati di scenario

Progetto SanGiulianOntime. La biblioteca comunale di San Giuliano Milanese. Dati di scenario Città di San Giuliano Milanese Ufficio Tempi e Orari Città di San Giuliano Milanese Biblioteca Comunale di San Giuliano Milanese FONDAZIONE FELICITA ED ENRICO BIGNASCHI E FIGLI REALIZZAZIONE E STUDI DI

Dettagli

Azienda Speciale Consortile PIANO PROGRAMMA 2015 BILANCIO DI PREVISIONE 2015/2017

Azienda Speciale Consortile PIANO PROGRAMMA 2015 BILANCIO DI PREVISIONE 2015/2017 Azienda Speciale Consortile PIANO PROGRAMMA 2015 BILANCIO DI PREVISIONE 2015/2017 Approvato dal CDA il 24/11/2014 Piano programma 2015-17 - Bilancio di previsione 2015-17 Pagina 1 di 32 Sommario: 1) Premessa:

Dettagli

VERBALE DI ASSEMBLEA ORDINARIA CASSA DEPOSITI E PRESTITI S.P.A. ADUNANZA DEL 28 MAGGIO 2014

VERBALE DI ASSEMBLEA ORDINARIA CASSA DEPOSITI E PRESTITI S.P.A. ADUNANZA DEL 28 MAGGIO 2014 VERBALE DI ASSEMBLEA ORDINARIA CASSA DEPOSITI E PRESTITI S.P.A. ADUNANZA DEL 28 MAGGIO 2014 Il giorno 28 maggio 2014 alle ore 9.30 presso la sede in Roma, via Goito n. 4, si è tenuta l Assemblea ordinaria

Dettagli

Statuto. La società a responsabilità limitata denominata "Livorno Sport S.r.l.", è retta da questo Statuto.

Statuto. La società a responsabilità limitata denominata Livorno Sport S.r.l., è retta da questo Statuto. Statuto Art.1 La società a responsabilità limitata denominata "Livorno Sport S.r.l.", è retta da questo Statuto. Art 2 La Società ha sede legale in Livorno, presso il complesso sportivo "La Bastia", in

Dettagli

Verbale n 35 del 05/09/2014

Verbale n 35 del 05/09/2014 Verbale n 35 del 05/09/2014 Constatato il corretto invio e la corretta ricezione da parte di tutti i Consiglieri della convocazione di rito, prevista per le 17:30, apre la seduta la Presidente Laura Antosa

Dettagli

CITTA METROPOLITANA E SISTEMA WELFARE UN QUADRO D INSIEME E QUALCHE PROPOSTA

CITTA METROPOLITANA E SISTEMA WELFARE UN QUADRO D INSIEME E QUALCHE PROPOSTA CITTA METROPOLITANA E SISTEMA WELFARE UN QUADRO D INSIEME E QUALCHE PROPOSTA QUALCHE CONSIDERAZIONE SUL RAPPORTO REGIONE COMUNI IN SANITA (vedi pubblicazione ASTRID «La Sanità in Italia») MODELLO LOMBARDO:

Dettagli

I soci finanziatori nelle cooperative sociali

I soci finanziatori nelle cooperative sociali Cooperative sociali I soci finanziatori nelle cooperative sociali Modello 1 Clausola statutaria che disciplina l emissione delle azioni di sovvenzione Requisiti, conferimento e azioni dei soci sovventori

Dettagli

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI ASCAA SPA DEL 24.06.2013

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI ASCAA SPA DEL 24.06.2013 VERBALE DELLA RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI ASCAA SPA DEL 24.06.2013 L anno 2013, il giorno 24 (ventiquattro) del mese di Giugno, presso la sede di ASCAA S.p.A. in Via Gramsci 1/b Fidenza

Dettagli

CONVOCAZIONE ASSEMBLEA

CONVOCAZIONE ASSEMBLEA CONVOCAZIONE ASSEMBLEA Con la presente si convoca l assemblea generale dei lavoratori per il giorno / / alle ore : presso la sede legale dell azienda sita in Via n a ( ) per discutere e re in merito ai

Dettagli

CRITERI PER I PROGETTI TERRITORIALI DI MILANO Edizione 2014

CRITERI PER I PROGETTI TERRITORIALI DI MILANO Edizione 2014 CRITERI PER I PROGETTI TERRITORIALI DI MILANO Edizione 2014 1. Territorio di intervento 2. Aree filantropiche di pertinenza dei progetti 3. Presentazione delle domande di contributo 4. Documenti da allegare

Dettagli

Verbale di Assemblea ordinaria. Enertronica S.p.A. Assemblea ordinaria del 24 giugno 2014

Verbale di Assemblea ordinaria. Enertronica S.p.A. Assemblea ordinaria del 24 giugno 2014 Verbale di Assemblea ordinaria Enertronica S.p.A. Assemblea ordinaria del 24 giugno 2014 Il giorno 24 giugno 2014 si è riunita in Frosinone, presso lo studio del Notaio Giovanni Piacitelli, in Via Aldo

Dettagli

20025 LEGNANO (MI ) VIA PER CANEGRATE 6/8 20025 LEGNANO (MI ) VIA SALICI, 12 20025 LEGNANO (MI ) VIA SEMPIONE 184 20025 LEGNANO (MI ) VIA XX

20025 LEGNANO (MI ) VIA PER CANEGRATE 6/8 20025 LEGNANO (MI ) VIA SALICI, 12 20025 LEGNANO (MI ) VIA SEMPIONE 184 20025 LEGNANO (MI ) VIA XX con tutti i vantaggi la carichi dove vuoi a costi contenuti!! (Milano e province) -- VIA V.VENETO 10 10 20066 MELZO (MI ) LARGO ANTONIO GRAMSCI, 6 20066 MELZO (MI ) LARGO GRAMSCI 5 20066 MELZO (MI ) PIAZZA

Dettagli

STATUTO. di "Poste Italiane - Società per Azioni" Titolo I. Costituzione, Denominazione, Sede, Durata, Oggetto della Società

STATUTO. di Poste Italiane - Società per Azioni Titolo I. Costituzione, Denominazione, Sede, Durata, Oggetto della Società STATUTO di "Poste Italiane - Società per Azioni" Titolo I Costituzione, Denominazione, Sede, Durata, Oggetto della Società Articolo 1 1. La società per azioni denominata "Poste Italiane - Società per Azioni"

Dettagli

MODALITA DI FUNZIONAMENTO E CONSULTAZIONE DEL TAVOLO PERMANENTE DEI SOGGETI DEL TERZO SETTORE DEL DISTRETTO SOCIALE EST MILANO

MODALITA DI FUNZIONAMENTO E CONSULTAZIONE DEL TAVOLO PERMANENTE DEI SOGGETI DEL TERZO SETTORE DEL DISTRETTO SOCIALE EST MILANO Allegato A alla deliberazione n. 11 dell 08/06/2012 MODALITA DI FUNZIONAMENTO E CONSULTAZIONE DEL TAVOLO PERMANENTE DEI SOGGETI DEL TERZO SETTORE DEL DISTRETTO SOCIALE EST MILANO 1. COMPITI E FINALITA

Dettagli

Repertorio n. 7885 Raccolta n. 5360 VERBALE DI RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilaquindici, in questo giorno

Repertorio n. 7885 Raccolta n. 5360 VERBALE DI RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilaquindici, in questo giorno Repertorio n. 7885 Raccolta n. 5360 VERBALE DI RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilaquindici, in questo giorno di martedì trenta del mese di giugno, alle ore 10 e

Dettagli

N. 12.342 di Repertorio N. 4.084 di Raccolta VERBALE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REPUBBLICA ITALIANA

N. 12.342 di Repertorio N. 4.084 di Raccolta VERBALE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REPUBBLICA ITALIANA - 1 - N. 12.342 di Repertorio N. 4.084 di Raccolta VERBALE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REPUBBLICA ITALIANA L'anno 2015 (duemilaquindici) il giorno 22 (ventidue) REGISTRATO ALL'AGENZIA DELLE ENTRATE

Dettagli

CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio

CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio Deliberazione numero: 76 In data: 23/04/2015 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE CONVENZIONE CONTRATTUALE TRA COMUNE DI MORBEGNO E FERSERVIZI

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE n. 61 del 11/05/2011

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE n. 61 del 11/05/2011 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE n. 61 del 11/05/2011 Oggetto: PROGETTO DI SOLIDARIETA' - CONCESSIONE CONTRIBUTO ALL'ISTITUTO SUORE DI SANTA DOROTEA DI CEMMO PER LA REALIZZAZIONE DI UNA SCUOLA PROFESSIONALE

Dettagli

VERBALE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

VERBALE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE VERBALE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE AZIENDA SPECIALE CONSORTILE ISOLA BERGAMASCA - BASSA VAL SAN MARTINO Codice fiscale 03298850169 Partita iva 03298850169 VIA G. GARIBALDI - 24040 BONATE SOTTO (BG)

Dettagli

Statuto di Linea Comune S.p.A. TITOLO I Denominazione - Sede - Durata - Oggetto sociale. Art. 1. Denominazione

Statuto di Linea Comune S.p.A. TITOLO I Denominazione - Sede - Durata - Oggetto sociale. Art. 1. Denominazione Statuto di Linea Comune S.p.A. TITOLO I Denominazione - Sede - Durata - Oggetto sociale Art. 1 Denominazione Tra la Provincia di Firenze, il Comune di Firenze, il Comune di Bagno a Ripoli, il Comune di

Dettagli

PARCO ADDA NORD Trezzo sull Adda VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI GESTIONE

PARCO ADDA NORD Trezzo sull Adda VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI GESTIONE sigla numero data PARCO ADDA NORD Trezzo sull Adda C.d.G. 20 13.02.2014 Oggetto: APPROVAZIONE SCHEMA DI CONVENZIONE TRA PARCO ADDA NORD E COMUNE DI CASSANO D ADDA PER LA GESTIONE DEL CENTRO DI EDU- CAZIONE

Dettagli

COMUNE DI OCCHIOBELLO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Deliberazione n. 31 del 02/03/2015

COMUNE DI OCCHIOBELLO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Deliberazione n. 31 del 02/03/2015 COMUNE DI OCCHIOBELLO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Deliberazione n. 31 del 02/03/2015 OGGETTO: ADEGUAMENTO STANZIAMENTI RELATIVI ALLE PARTITE DI GIRO L anno duemilaquindici addì due del

Dettagli

COMUNE DI MENAGGIO Provincia di Como

COMUNE DI MENAGGIO Provincia di Como COMUNE DI MENAGGIO Provincia di Como ASSESSORATO ALLE POLITICHE GIOVANILI ASSESSORATO ALLA PARTECIPAZIONE STATUTO DELLA CONSULTA COMUNALE DEI GIOVANI CAPO I - NORME ISTITUTIVE E ATTRIBUZIONI Art. 1 - Istituzione...

Dettagli

VERBALE DI CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI. S.M.I. - Società Metallurgica Italiana - S.p.A. del 16.12.2005 REPUBBLICA ITALIANA (16/12/2005)

VERBALE DI CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI. S.M.I. - Società Metallurgica Italiana - S.p.A. del 16.12.2005 REPUBBLICA ITALIANA (16/12/2005) Repertorio N. 24.790 Raccolta N. 11.289 VERBALE DI CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI S.M.I. - Società Metallurgica Italiana - S.p.A. del 16.12.2005 REPUBBLICA ITALIANA Il giorno sedici dicembre duemilacinque

Dettagli

VERBALE DEL CONSIGLIO DELL ORDINE TENUTOSI IL GIORNO GIOVEDÌ 28/08/2014. Assenti giustificati: dott. for. Luca Calienno, dott. agr.

VERBALE DEL CONSIGLIO DELL ORDINE TENUTOSI IL GIORNO GIOVEDÌ 28/08/2014. Assenti giustificati: dott. for. Luca Calienno, dott. agr. VERBALE DEL CONSIGLIO DELL ORDINE TENUTOSI IL GIORNO GIOVEDÌ 28/08/2014 Presenti: dott. agr. Andrea Costanzo, dott. agr. Giulio Giannardi, dott. for. Fausto Grandi, dott. agr. Fabio Langastro, dott. agr.

Dettagli

Regolamento per la formazione dei comitati di quartieri Approvato con delib. del CC N. 128 del 15 luglio 2010

Regolamento per la formazione dei comitati di quartieri Approvato con delib. del CC N. 128 del 15 luglio 2010 Regolamento per la formazione dei comitati di quartieri Approvato con delib. del CC N. 128 del 15 luglio 2010 Il presente regolamento contiene: A) Delimitazioni ambiti territoriali dei comitati di quartieri

Dettagli

Servizi online. Servizi Disponibili on-line

Servizi online. Servizi Disponibili on-line Servizi Disponibili on-line Servizi online Possibilitàper il cittadino, iscritto ai Centri per l impiego della Provincia di Milano, di fruire in maniera autonoma di alcuni servizi utilizzando soltanto

Dettagli

Atto di indirizzo in ordine alla partecipazione del Comune di Cremona al Progetto ERG "European Regione of Gastronomy".

Atto di indirizzo in ordine alla partecipazione del Comune di Cremona al Progetto ERG European Regione of Gastronomy. Estratto del verbale della seduta della Giunta Comunale NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 79 6 maggio 2015 Immediatamente Eseguibile Oggetto : Atto di indirizzo in ordine alla partecipazione del Comune di

Dettagli

FORUM PROVINCIALE DELLA GIOVENTÙ

FORUM PROVINCIALE DELLA GIOVENTÙ FORUM PROVINCIALE DELLA GIOVENTÙ DI BENEVENTO REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO Titolo I Principi generali Art. 1 Il Forum della Gioventù della Provincia di Benevento è un organismo di partecipazione, rappresentanza

Dettagli

Collaborano alla redazione: Andrea Agresti e Valeria Lupatini per ASSOLOMBARDA; Agnese Cirinnà e Elena Molignoni per NOMISMA.

Collaborano alla redazione: Andrea Agresti e Valeria Lupatini per ASSOLOMBARDA; Agnese Cirinnà e Elena Molignoni per NOMISMA. 0 La redazione dei Dossier sul mercato degli immobili d impresa è coordinata da: Margherita Corsi e Matteo Pedretti per OSMI BORSA IMMOBILIARE; Emanuela Curtoni e Maria Grazia De Maglie per ASSOLOMBARDA.

Dettagli

COMUNE DI TARQUINIA Provincia di Viterbo - - - - - - D e l i b e r a z i o n e d e l l a G i u n t a

COMUNE DI TARQUINIA Provincia di Viterbo - - - - - - D e l i b e r a z i o n e d e l l a G i u n t a Copia COMUNE DI TARQUINIA Provincia di Viterbo - - - - - - D e l i b e r a z i o n e d e l l a G i u n t a n 472 del 13-12-2008 Oggetto: Un Dono per Natale - Approvazione Protocollo d Intesa con le Poste

Dettagli

ELABORAZIONE DATI DA QUESTIONARIO DI CUSTOMER

ELABORAZIONE DATI DA QUESTIONARIO DI CUSTOMER Numero di questionari compilati: 331 Sito Visitatori Questionari Percentule Palazzo Trotti 146 35 23,97% Villa Gallarati Scotti 717 98 13,67% Al banchetto degli dei. Gli affreschi viventi di Palazzo Trotti

Dettagli

Verbale n.10 del Consiglio d Istituto

Verbale n.10 del Consiglio d Istituto Verbale n.10 del Consiglio d Istituto Il giorno 22/09/ 2014, alle ore 16.30, nella sala riunioni della scuola Primaria di via Merlini 8, si è riunito, su convocazione ordinaria, il Consiglio d Istituto

Dettagli

VIANINI INDUSTRIA S.p.A. Sede legale in Roma - Via Montello n. 10. Registro Imprese di Roma e codice fiscale n. 03873920585, R.E.A. n.

VIANINI INDUSTRIA S.p.A. Sede legale in Roma - Via Montello n. 10. Registro Imprese di Roma e codice fiscale n. 03873920585, R.E.A. n. VIANINI INDUSTRIA S.p.A. Sede legale in Roma - Via Montello n. 10 Registro Imprese di Roma e codice fiscale n. 03873920585, R.E.A. n. 461017 Capitale Sociale di Euro 30.105.387 i.v. TITOLO I COSTITUZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI A.S.P. AZIENDA PUBBLICA DEI SERVIZI ALLA PERSONA DEI COMUNI MODENESI AREA NORD

REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI A.S.P. AZIENDA PUBBLICA DEI SERVIZI ALLA PERSONA DEI COMUNI MODENESI AREA NORD REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI A.S.P. AZIENDA PUBBLICA DEI SERVIZI ALLA PERSONA DEI COMUNI MODENESI AREA NORD Approvato con deliberazione del Consiglio di Amministrazione

Dettagli

REP.N. 63.990 RACC.N. 23.445 VERBALE DI ASSEMBLEA STRAORDINARIA REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilaquattordici, il giorno quattro del mese di agosto.

REP.N. 63.990 RACC.N. 23.445 VERBALE DI ASSEMBLEA STRAORDINARIA REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilaquattordici, il giorno quattro del mese di agosto. REP.N. 63.990 RACC.N. 23.445 VERBALE DI ASSEMBLEA STRAORDINARIA REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilaquattordici, il giorno quattro del mese di agosto. - 4 agosto 2014 - Alle ore 16,25. In Roma, via Quattro

Dettagli

Verbale di Assemblea. Repubblica Italiana

Verbale di Assemblea. Repubblica Italiana Repertorio n.179076 Raccolta n.45685 Verbale di Assemblea Repubblica Italiana L'anno duemilaotto, il giorno ventinove del mese di aprile in Cagliari, località "Sa Illetta" SS 195, Km 2,300, presso la sede

Dettagli

CONSIGLIO D ISTITUTO VERBALE N. 10 ottobre 2011

CONSIGLIO D ISTITUTO VERBALE N. 10 ottobre 2011 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Via Collegio Manzoni, n 43-23807 MERATE (LC) Tel. n 0399902016 - Fax n 0395981007 cod.mecc. LCIC81800E - C.F. 94018900137 email LCIC81800E@istruzione.it icsmerate@email.it

Dettagli

1) esame e approvazione della delibera dell'assemblea straor- _dinaria dei soci di Compagnia della Ruota S.p.A. sul seguente _ordine del giorno a.

1) esame e approvazione della delibera dell'assemblea straor- _dinaria dei soci di Compagnia della Ruota S.p.A. sul seguente _ordine del giorno a. 1 & A s s o c i a t i!" #$!"" N. 22328 di Repertorio N. 12977 di Raccolta VERBALE DI ASSEMBLEA SPECIALE REPUBBLICA ITALIANA 5 novembre 2013 L'anno duemilatredici, il giorno cinque del mese di novembre

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE LE CITTA' DEI MOTORI

STATUTO ASSOCIAZIONE LE CITTA' DEI MOTORI STATUTO ASSOCIAZIONE LE CITTA' DEI MOTORI TITOLO I DENOMINAZIONE DURATA - SCOPI SOCIALI FINALITA MARCHIO Articolo 1 Costituzione - Sede - Durata E' costituita una Associazione senza fini di lucro denominata

Dettagli

STATUTO SCUOLA SCIENZE AZIENDALI

STATUTO SCUOLA SCIENZE AZIENDALI STATUTO SCUOLA SCIENZE AZIENDALI Art. 1 DENOMINAZIONE Su iniziativa del Comune di Firenze, della Provincia di Firenze, dell'associazione degli Industriali della Provincia di Firenze e della Camera di Commercio,

Dettagli

DOTT. FRANCESCA BOSCHETTI NOTAIO IN BARBARANO VICENTINO

DOTT. FRANCESCA BOSCHETTI NOTAIO IN BARBARANO VICENTINO N. 15.833 di Repertorio N. 3.515 di Raccolta VERBALE DI ASSEMBLEA ORDINARIA REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemiladodici, il giorno ventotto del mese di aprile (28/04/2012) in Vicenza (VI), presso il Centro

Dettagli

Allegato C al n. 8.475/4.355 di rep. STATUTO. della società per azioni. Autostrada Brescia Verona Vicenza Padova S.p.A. DENOMINAZIONE, SEDE, OGGETTO

Allegato C al n. 8.475/4.355 di rep. STATUTO. della società per azioni. Autostrada Brescia Verona Vicenza Padova S.p.A. DENOMINAZIONE, SEDE, OGGETTO Allegato C al n. 8.475/4.355 di rep. STATUTO della società per azioni Autostrada Brescia Verona Vicenza Padova S.p.A. DENOMINAZIONE, SEDE, OGGETTO DURATA La società è denominata: Art. 1 - Denominazione

Dettagli

COMUNE DI CREMA SEGRETERIA GENERALE

COMUNE DI CREMA SEGRETERIA GENERALE COMUNE DI CREMA SEGRETERIA GENERALE PROPOSTA DELLA GIUNTA COMUNALE N. 2015/00401 DEL 16/11/2015 N. PROG.: 2045 L anno 2015, il giorno sedici del mese di novembre, alle ore 16.00 presso la sede del Palazzo

Dettagli

CORTE DEI CONTI SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA. Relazione sulla Gestione dell Azienda Sanitaria Locale Milano 2

CORTE DEI CONTI SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA. Relazione sulla Gestione dell Azienda Sanitaria Locale Milano 2 CORTE DEI CONTI SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA Relazione sulla Gestione dell Azienda Sanitaria Locale Milano 2 Consigliere Antonio Caruso Relazione al Consiglio Regionale (ai sensi dell

Dettagli

RIEPILOGO LAVORI IN CORSO SUL CANALE MARTESANA 2014 2015

RIEPILOGO LAVORI IN CORSO SUL CANALE MARTESANA 2014 2015 RIEPILOGO LAVORI IN CORSO SUL CANALE MARTESANA 2014 2015 INTERVENTI DI MESSA IN SICUREZZA DEL NAVIGLIO MARTESANA PER GARANTIRE LA FUNZIONALITÀ IDRAULICA E LE CONDIZIONI PER LA NAVIGABILITÀ. INTERVENTI

Dettagli

Numero delg0143 del 25/05/2011

Numero delg0143 del 25/05/2011 Numero delg0143 del 25/05/2011 ALLEGATI: OGGETTO: Autorizzazione al sindaco a costituirsi nel ricorso avanti il TAR della Lombardia - Milano promosso da Panmaestro srl, Erreti sas, ABF Antincendio srl,

Dettagli

INPOSTE.IT S.R.L. Sede in VIALE DELL AERONAUTICA, 11-00144 ROMA Capitale sociale Euro 10.000.000,00

INPOSTE.IT S.R.L. Sede in VIALE DELL AERONAUTICA, 11-00144 ROMA Capitale sociale Euro 10.000.000,00 INPOSTE.IT S.R.L. Sede in VIALE DELL AERONAUTICA, 11-00144 ROMA Capitale sociale Euro 10.000.000,00 VERBALE DELL ASSEMBLEA DEI SOCI n 03/2014 del 03/11/2014 L'anno 2014 il giorno 3 del mese di novembre

Dettagli

REGOLAMENTO CONSIGLIO NAZIONALE CONSULENTI LAVORO (In vigore dal 1 febbraio 1991)

REGOLAMENTO CONSIGLIO NAZIONALE CONSULENTI LAVORO (In vigore dal 1 febbraio 1991) REGOLAMENTO CONSIGLIO NAZIONALE CONSULENTI LAVORO (In vigore dal 1 febbraio 1991) CAPO I DELLA COSTITUZIONE E DEL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO NAZIONALE ART. 1 Insediamento del Consiglio - Entrata in carica

Dettagli

REGOLAMENTO ASSEMBLEARE DELLA BANCA POPOLARE FRIULADRIA S.P.A. CAPO I DISPOSIZIONI PRELIMINARI. Art. 1 Ambito di applicazione

REGOLAMENTO ASSEMBLEARE DELLA BANCA POPOLARE FRIULADRIA S.P.A. CAPO I DISPOSIZIONI PRELIMINARI. Art. 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO ASSEMBLEARE DELLA BANCA POPOLARE FRIULADRIA S.P.A. CAPO I DISPOSIZIONI PRELIMINARI Art. 1 Ambito di applicazione 1. Lo svolgimento dell assemblea ordinaria e straordinaria dei soci della Banca

Dettagli

Comune di San Giuliano Milanese

Comune di San Giuliano Milanese Comune di San Giuliano Milanese Codice Ente 11083 C.C. N. 65 del 15.10.2009 Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale OGGETTO: REGOLAMENTO ASSEMBLEA INTERCOMUNALE A SEGUITO COSTITUZIONE A.S.S.E.M.I.

Dettagli

Agenzia per la formazione, l orientamento e il lavoro Est Milano A.S.C.

Agenzia per la formazione, l orientamento e il lavoro Est Milano A.S.C. Agenzia per la formazione, l orientamento e il lavoro Est Milano A.S.C. Agenzia per la formazione, l orientamento e il lavoro Est Milano A.S.C. Azienda Speciale di cui al D.Lgs. 267/2000 Melzo, Via Cristoforo

Dettagli

AEROPORTO DI MILANO LINATE

AEROPORTO DI MILANO LINATE ENTE NAZIONALE PER L'AVIAZIONE CIVILE AEROPORTO DI MILANO LINATE MAPPE DI VINCOLO LIMITAZIONI RELATIVE AGLI OSTACOLI E AI PERICOLI PER LA NAVIGAZIONE AEREA (Art. 707 commi 1, 2, 3, 4 del Codice della Navigazione)

Dettagli

CONSORZIO TOPIX TORINO E PIEMONTE EXCHANGE POINT, con attività. numero di iscrizione e codice fiscale e partita IVA 08445410015 * * * * *

CONSORZIO TOPIX TORINO E PIEMONTE EXCHANGE POINT, con attività. numero di iscrizione e codice fiscale e partita IVA 08445410015 * * * * * CONSORZIO TOPIX TORINO E PIEMONTE EXCHANGE POINT, con attività esterna, con sede in Torino, Via Bogino n. 9, con il fondo consortile di 1.600.000.=, versato per 1.570.000.=, iscritto al Registro Imprese

Dettagli

STATUTO. Titolo I DENOMINAZIONE, SEDE, DURATA, OGGETTO

STATUTO. Titolo I DENOMINAZIONE, SEDE, DURATA, OGGETTO STATUTO Titolo I DENOMINAZIONE, SEDE, DURATA, OGGETTO Art. 1 (Denominazione) E costituita una società per azioni denominata Veneto Sviluppo S.p.A.. Art. 2 (Sede) 1. La società ha sede legale in Venezia.

Dettagli

20061 Carugate (MI) - via XX settembre 4 tel. 02921581 fax 029253207 C.F. 02182060158 P.I. 00730970969

20061 Carugate (MI) - via XX settembre 4 tel. 02921581 fax 029253207 C.F. 02182060158 P.I. 00730970969 20061 Carugate (MI) - via XX settembre 4 tel. 02921581 fax 029253207 C.F. 02182060158 P.I. 00730970969 VERBALE DELLA COMMISSIONE SCUOLA DEL 21 FEBBRAIO 2012 Il giorno 21 febbraio alle ore 18.00 presso

Dettagli

VERBALE DI ASSEMBLEA ORDINARIA DEL 26 GIUGNO 2014

VERBALE DI ASSEMBLEA ORDINARIA DEL 26 GIUGNO 2014 VERBALE DI ASSEMBLEA ORDINARIA DEL 26 GIUGNO 2014 Il giorno 26 del mese di giugno dell anno 2014, presso gli uffici amministrativi siti in Lodi, Corso Archinti n. 100, alle ore 17.00 si è riunita, in prima

Dettagli

VERBALE N. 48. Risultano presenti/assenti alla seduta: Present Assenti

VERBALE N. 48. Risultano presenti/assenti alla seduta: Present Assenti VERBALE N. 48 Il giorno ventinove del mese di maggio dell anno duemilaquindici alle 18.30, presso l Aula I^ A della Sede Centrale dell Istituto Comprensivo di Menfi, a seguito di regolare convocazione

Dettagli

INPOSTE.IT S.R.L. Sede in VIALE DELL AERONAUTICA, 11-00144 ROMA Capitale sociale Euro 10.000.000,00

INPOSTE.IT S.R.L. Sede in VIALE DELL AERONAUTICA, 11-00144 ROMA Capitale sociale Euro 10.000.000,00 INPOSTE.IT S.R.L. Sede in VIALE DELL AERONAUTICA, 11 00144 ROMA Capitale sociale Euro 10.000.000,00 VERBALE DELL ASSEMBLEA DEI SOCI n 04/2014 del 03/11/2014 L'anno 2014 il giorno 3 del mese di novembre

Dettagli

Linee di finanziamento per l investimento nel settore energetico. Pietro Galbiati Direttore Generale

Linee di finanziamento per l investimento nel settore energetico. Pietro Galbiati Direttore Generale Linee di finanziamento per l investimento nel settore energetico Pietro Galbiati Direttore Generale Una Banca che investe nell ambiente Siamo una Banca locale, cooperativa e mutualistica con la missione

Dettagli

VERBALE DI ASSEMBLEA DEL 20 MARZO 2013. Oggi, 20 marzo 2013 alle ore 18.00, presso la sede sociale in Sambuceto di San Giovanni Teatino

VERBALE DI ASSEMBLEA DEL 20 MARZO 2013. Oggi, 20 marzo 2013 alle ore 18.00, presso la sede sociale in Sambuceto di San Giovanni Teatino VERBALE DI ASSEMBLEA DEL 20 MARZO 2013 Oggi, 20 marzo 2013 alle ore 18.00, presso la sede sociale in Sambuceto di San Giovanni Teatino (CH), Largo Wojtyla, 19 si è riunita l assemblea della società FB

Dettagli

CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO

CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO N 163 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto : ADESIONE AL PROGETTO DISTRETTI CULTURALI DELLA FONDAZIONE CARIPLO - STUDIO DI FATTIBILITA DEL DISTRETTO CULTURALE

Dettagli

STATUTO DELLA NAPOLETANAGAS DENOMINAZIONE - OGGETTO - SEDE - DURATA DELLA SOCIETA' - CAPITALE OBBLIGAZIONI E ALTRI TITOLI DI DEBITO ARTICOLO 1

STATUTO DELLA NAPOLETANAGAS DENOMINAZIONE - OGGETTO - SEDE - DURATA DELLA SOCIETA' - CAPITALE OBBLIGAZIONI E ALTRI TITOLI DI DEBITO ARTICOLO 1 STATUTO DELLA NAPOLETANAGAS DENOMINAZIONE - OGGETTO - SEDE - DURATA DELLA SOCIETA' - CAPITALE OBBLIGAZIONI E ALTRI TITOLI DI DEBITO ARTICOLO 1 La società "COMPAGNIA NAPOLETANA DI ILLUMINAZIONE E SCALDAMENTO

Dettagli

VERBALE ASSEMBLEA GENERALE DEI SOCI APIDIS

VERBALE ASSEMBLEA GENERALE DEI SOCI APIDIS VERBALE ASSEMBLEA GENERALE DEI SOCI APIDIS Il giorno domenica 22 marzo 2015 presso la Sala Posta in via Polese 22 a Bologna in seconda convocazione alle ore 10,30 si è riunita l assemblea generale dei

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE Deliberazione n. 437/2013 Rep. Gen. Atti n. 259187/3.6/2013/18 Oggetto: SCHEMA DI PROTOCOLLO TECNICO TRA LA DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE FORMAZIONE

Dettagli

STATUTO CONSORZIO COMUNI DEL BACINO IMBRIFERO MONTANO DEL BASSO PIAVE IN PROVINCIA DI VENEZIA

STATUTO CONSORZIO COMUNI DEL BACINO IMBRIFERO MONTANO DEL BASSO PIAVE IN PROVINCIA DI VENEZIA STATUTO CONSORZIO COMUNI DEL BACINO IMBRIFERO MONTANO DEL BASSO PIAVE IN PROVINCIA DI VENEZIA APPROVATO CON DELIBERA DELL ASSEMBLEA N.3 DEL 6 MARZO 2002 STATUTO CONSORZIO COMUNI DEL BACINO IMBRIFERO MONTANO

Dettagli

Comune di Cassina de Pecchi

Comune di Cassina de Pecchi Prot. n. 20662/2010 VERBALE DELLA SELEZIONE PER AFFIDAMENTO INCARICHI DI DOCENTI DEI CORSI DA ATTIVARE PER L ANNO ACCADEMICO 2010 2011 DELL UNIVERSITA 2000 EDUCAZIONE E FORMAZIONE PERMANENTE L anno duemilanove

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA ASSEMBLEA DEI SOCI N. 17 DEL 21 OTTOBRE 2010

DELIBERAZIONE DELLA ASSEMBLEA DEI SOCI N. 17 DEL 21 OTTOBRE 2010 SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDINIEVOLE DELIBERAZIONE DELLA ASSEMBLEA DEI SOCI N. 17 DEL 21 OTTOBRE 2010 Oggetto: Adesione al Sistema Informativo Locale Integrato (SILI) da parte della Società della Salute

Dettagli

GAL DELL ALTA MARCA TREVIGIANA - Verbale dell Assemblea del 29.06.2011

GAL DELL ALTA MARCA TREVIGIANA - Verbale dell Assemblea del 29.06.2011 Verbale dell Assemblea in seduta ordinaria dei soci del GAL DELL ALTA MARCA TREVIGIANA Soc. Cons. a r. l. L'anno 2011, il giorno 29 del mese di giugno, alle ore 18.00 presso Villa Brandolini a Solighetto

Dettagli

Approvazione del documento "Policy sulla sicurezza informatica" per diminuire i rischi derivanti da un uso improprio delle risorse informatiche.

Approvazione del documento Policy sulla sicurezza informatica per diminuire i rischi derivanti da un uso improprio delle risorse informatiche. Estratto del verbale della seduta della Giunta Comunale NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 88 13 giugno 2013 Oggetto : Approvazione del documento "Policy sulla sicurezza informatica" per diminuire i rischi

Dettagli

C.I.S.A. VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

C.I.S.A. VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE CONSORZIO INTERCOMUNALE SOCIO ASSISTENZIALE C.I.S.A. Rivoli - Rosta - Villarbasse Via Nuova Collegiata 5 - Rivoli (TO) VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE N. 3 OGGETTO: Variazione

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 195 DEL 28/10/2010.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 195 DEL 28/10/2010. C O P I A DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 195 DEL 28/10/2010 OGGETTO: REALIZZAZIONE IMPIANTI FOTOVOLTAICI SUI TETTI DI PROPRIETA' COMUNALE (LAVORI DA REALIZZARE IN LOCAZIONE FINANZIARIA) - CODICE

Dettagli