Le 6 regole del metodo GIUSTO PESO PER SEMPRE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Le 6 regole del metodo GIUSTO PESO PER SEMPRE"

Transcript

1

2 Le 6 regole del metodo GIUSTO PESO PER SEMPRE Prefazione Credo che il potere della nostra mente sia fenomenale e che debba entrarci a pieno nella gestione delle nostre abitudini alimentari. Da quando conosco la PNL e la pratico ho sempre voluto dare una mano. Ti ringrazio per aver scaricato questo e-book e spero veramente di poterti dare molte idee per dimagrire in modo naturale, senza diete, coinvolgendo il potere della tua mente conscia e di quella inconscia. Sai, la forza di volontà serve, eccome, ma non basta. Con GIUSTO PESO PER SEMPRE e con questo e-book introduttivo, vorrei proprio che il tuo desiderio si avveri una volta per tutte e che tu diventi una persona MAGRA al punto giusto, NATURALMENTE e PER SEMPRE! Buona lettura, 2

3 Le 6 regole del metodo GIUSTO PESO PER SEMPRE Dimagrire senza dieta è possibile, vediamo come GIUSTO PESO PER SEMPRE ha come obiettivo quello di aiutarti a ritornare a essere una persona MAGRE NATURALMENTE e come mezzo vuole usare le potenzialità della tua mente e dei meccanismi per cui si sviluppano le abitudini. Migliaia di lettori o partecipanti ai miei eventi lo hanno già sperimentato: per il 90% è questione di mente. Si sa, basti pensare a ciò che hai fatto nella tua vita e che da fuori poteva sembrare difficile, a volte impossibile. Basta pensare alla forza che sentivi dentro, che andava al di là di quella di volontà, una passione che nasce quando convinzioni, vantaggi e azioni lavorano insieme. Vediamo allora insieme come fare ciò che hai già vissuto, però con questo tuo meraviglioso obiettivo di salute. Certo, salute perché lo scopo di GIUSTO PESO PER SEMPRE non è solo quello di raggiungere il giusto peso corporeo. È più ambizioso. Lo scopo è: 1. Di rendere l obiettivo di peso forma e libertà di mangiare per fame (o di non mangiare) parte di un obiettivo più grande che considera la tua salute e longevità 2. Di ottenere un giusto peso e mantenerlo NATURALMENTE per sempre 3

4 Le 6 regole del metodo GIUSTO PESO PER SEMPRE 3. Di mangiare tutto ciò che piace a te e al corpo, eliminando i cibi proibiti e ritornando ad ascoltare lo stomaco e il giusto segnale di sazietà 4. Di ritornare ad ascoltare il tuo stomaco e corpo, sia quando si lamenta sia quando richiede attenzioni e da lì poter ritornare a fare il giusto movimento che il tuo corpo richiede Le basi tecniche che supportano GIUSTO PESO PER SEMPRE sono date dalla disciplina PNL, ovvero Programmazione Neurolinguistica di cui sono appassionata e per cui sono Trainer qualificata a livello internazionale dal La Programmazione Neurolinguistica fornisce molti strumenti e metodi per aiutare in concreto chi ha bisogno di risolvere un problema. Nel nostro caso, la PNL ci aiuterà a farti diventare una persona che non solo dimagrisce ma che diventa MAGRA NATURALMENTE. Ecco la grande differenza tra una dieta, purché valida, e questo metodo: le diete ci dicono cosa mangiare ma poi non ci dicono chi diventare. Non possiamo perdere peso e sentirci sempre grassi, la mente non funziona in questo modo e il corpo presto ritornerebbe verso ciò che la mente crede. Perché il dimagrimento sia veramente efficace devi aiutare il corpo partendo dalla tua mente, dal credere che 1. non esiste alcun impedimento naturale al tuo giusto peso 2. e non esiste alcun ostacolo al fatto che tu possa diventare una persona MAGRA NATURALMENTE per sempre. 4

5 Le 6 regole del metodo GIUSTO PESO PER SEMPRE Lo scopo finale Lo scopo finale di questo metodo è quello di sentirsi liberi da meccanismi: liberi di scegliere se mangiare un gelato o no, liberi di mangiarselo e goderselo, liberi di non mangiarlo, semplicemente perché in quel momento non ci và. Non è il cibo il nemico. Non c è nemico, ci sono solo abitudini da abbandonare e altre da adottare. Lo scopo finale è poter modificare quelle abitudini che coinvolgono il cibo ma non la fame, le cosiddette abbuffate o comportamenti non utili con il cibo. L utilità sta a te definirla, in base alla tua salute e alla libertà da meccanismi che non ti appartengono più. 5

6 Le 6 regole del metodo GIUSTO PESO PER SEMPRE Mi presento Come ti dicevo, sono appassionata di PNL già dal 2000 e la applico alla gestione del peso e per risolvere comportamenti alimentari dannosi o, come piace dire a me, non utili dal Ho studiato, studio e non mi fermerò mai di studiare PNL e altre discipline psicologiche. Dal mio sito internet troverai altri strumenti formativi. Mi piace anche scrivere per aiutare e credo che le due cose vadano di pari passo. Ad oggi migliaia di persone hanno conosciuto GIUSTO PESO PER SEMPRE e altrettante il mio lavoro e ricerca sull INDIPENDENZA EMOTIVA. Qui, con questo e-book inizieremo a lavorare insieme. Solo una dritta iniziale a livello personale: se sono anni che devi e vuoi dimagrire, se lo vuoi con tutto il tuo corpo, usa e sfrutta questa carica iniziale e fai in modo che poi si sostituisca presto ai vantaggi dei primi chili persi, dei primi cm spariti nel girovita. Sfrutta la tua voglia di raggiungere il tuo obiettivo di peso giusto e libertà nel mangiare per fame e non per altri scopi ma poi divertiti nel farlo, fai sentire al tuo sistema nervoso i vantaggi di aiutarti in modo libero e naturale. Che il percorso sia un piacere e non un dovere! 6

7 Le 6 regole del metodo GIUSTO PESO PER SEMPRE 1. Il successo in qualsiasi campo è avere delle scelte Fai delle scelte che sai essere giuste e mantienile nel tempo Detto così sembra facile. Razionalmente siamo in grado di distinguere ciò che è giusto da ciò che è sbagliato. Vediamo se indovino, per te è giusto: mantenersi in forma regolarmente mantenere il corpo sano ed elastico anche durante la vecchiaia bere molta acqua, perché dicono che faccia bene mantenere il proprio peso forma nutrirsi regolarmente senza abbuffarsi cucinare un po di tutto in dosi regolari. Razionalmente, per te è sbagliato: non fare mai sport fingere di fare sport abbuffarti di cibi pesanti che rallentano la digestione e che alzano il livello di grassi e colesterolo cattivo bere tutto tranne acqua, fingendo che sia la stessa cosa essere in soprappeso di oltre chili non riuscire a fare 3 piani di scale e rimanere letteralmente senza fiato. Mi auguro anche che tu consideri sbagliato limitarti a pensare a breve termine. Sin dalla nascita ci vengono offerti doni importanti: moti anni di vita, il libero arbitrio e il desiderio di migliorare. E un solo corpo. Spero che tu sia d accordo con me nel dire che è meglio arrivare alla fine dei nostri giorni con un corpo sano ed il più elastico possibile. 7

8 Le 6 regole del metodo GIUSTO PESO PER SEMPRE È troppo facile distinguere ciò che è giusto da ciò che è sbagliato. Difficilissimo è applicarlo. Il mio contributo con questa breve introduzione spero sia quello di aiutarti nel tuo miglioramento, non perché tu debba fare od ottenere certi risultati, ma semplicemente perché tu li vorrai ottenere, naturalmente. Ti presento: Eliana (leggi la sua testimonianza intera sul sito e Tonia Mi sono fatta regalare il libro 4 giorni fa e lo sto divorando. Trovo che sia a dir poco illuminante! Non sto seguendo una dieta, e mi sembra così strano avere un equilibrio alimentare, e pensate che ho perso già 2 kg, solo non abbuffandomi +. 8

9 Le 6 regole del metodo GIUSTO PESO PER SEMPRE 2. Un comportamento sbagliato ha sempre un intenzione positiva Se vuoi vivere bene in equilibrio e in salute, inizia col soddisfare i tuoi bisogni in modo produttivo. Ti sei mai chiesta/o perché mangi in eccesso? O perché non mangi affatto? O perché ti senti in colpa nel trattenere del cibo in corpo? La ragione è sempre positiva. Esatto. Se qualcuno ti definisce malata o malato sbaglia su tutta la linea e ha una visione confusa di come funzionano i nostri comportamenti. Chi tratta gli altri da malati solamente perché hanno un comportamento poco funzionale, non solo ha sbagliato completamente l approccio, ma rischia di ledere strati più profondi, tra cui l autostima, l identità e il sistema di credenze di chi gli sta di fronte. Poniti una semplice domanda: Cosa cerco di ottenere adottando questo comportamento? I casi possono essere molteplici. C è chi per esempio mangia in eccesso per sentirsi più sicuro, c è chi lo fa per noia, c è chi lo fa per la classica mancanza d affetto, chi per eludere una 9

10 Le 6 regole del metodo GIUSTO PESO PER SEMPRE paura come il confronto con gli altri, chi per paura di sbagliare, chi per bisogno di consolazione, chi per nascondersi, chi per evasione... Chi per uscire da legami stretti, per esprimere il desiderio di libertà da qualcosa che opprime, chi per rendersi indipendente, chi per reagire, chi per ribellarsi, chi per farsi notare Se la vediamo dal punto di vista che è stato adottato da Maslow, e dopo di lui da tanti altri, scopriamo che abbiamo solo deviato nel comportamento, ma che i nostri intenti erano, e sono sempre, buoni. Se ancora oggi mantieni un comportamento che consciamente definiresti sbagliato, continui ad attuarlo principalmente per due motivi: primo perché è diventato una abitudine radicata a livello neurale e secondo perché soddisfi quello che viene chiamato secondary gain. I benefici o vantaggi secondari sono per definizione positivi e li ricerchiamo perché ci fanno del bene. Sono sensazioni e stati d animo che vogliamo provocare dentro di noi. Ne siamo carenti in un particolare periodo della nostra vita, così adottiamo un comportamento che crediamo ci procuri quello specifico stato d animo, e così accade. Purtroppo, anche più avanti, quando saremmo in grado di soddisfare quell iniziale esigenza in altri modi più utili a noi, diventa difficile lasciarsi alle spalle un comportamento che ormai è divenuto un abitudine. 10

11 Le 6 regole del metodo GIUSTO PESO PER SEMPRE Testimonianza di Valentina In questi giorni colleghi e amici hanno notato che sono dimagrita, cosa che in pochissimi mi avevano fatto notare quando ho seguito le uniche, per fortuna, due diete della mia vita (una mi ha fatto perdere il sorriso, l'altra solo chili, puntualmente ripresi!). E sai che cosa rispondevo in passato a queste osservazioni, peraltro positive? "beh, non direi, non mi pare di essere dimagrita". non so perché, ma era come un incrociare le dita, come dire: "meglio non affermarlo, senno se ingrasso di nuovo...". ora a queste affermazioni rispondo: "si sono dimagrita, sto bene", perché oggi sono consapevole che sì, nella vita, può darsi succeda di riprendere un po' di peso, ma è una situazione assolutamente momentanea, che può essere cambiata se solo utilizzo le semplici regole che insegni te. Insomma oggi non incrocio più le dita, so che ci posso rimanere nel mio peso ideale, senza soffrire, anzi assaporando di più il cibo. Debora, più di così, direi non si può! 11

12 3. Come se Che cosa accadrebbe se iniziassi ad AGIRE COME SE tu fossi una persona che non ha mai avuto problemi di peso? tu fossi una persona che non saprebbe neanche come crearsene? tu fossi una persona leggera, dentro e fuori? Una persona come hai sempre voluto essere, in forma, contenta del suo aspetto, che ama mangiare e che sa come e cosa mangiare, naturalmente, seguendo il linguaggio del proprio corpo. Cosa accadrebbe se ipotizzassi da adesso di avere una naturale autoregolazione del peso? Se fossi da adesso una persona che fa movimento per divertimento, energica e vitale, che si muove per sentirsi sana e che sta bene con se stessa? 12

13 Ti presento: Francesca (leggi la sua testimonianza intera sul sito 13

14 4. Come iniziare a desiderare di mettersi in forma 1. Prima di tutto, bisogna utilizzare ciò che si ha e trarne vantaggio, di modo che le abitudini che vuoi modificare o eliminare si trasformino in qualcosa di favorevole per te. 2. Pianifica la tua giornata di domani e quella di dopodomani e quella dopo ancora. 3. Prevedi nei minimi particolari come e cosa vuoi che accada. 4. Dopo che fai ciò, nota i sentimenti che si generano dentro di te, solo al pensiero di fare quello che hai sempre voluto fare. Ti è mai capitato di spaventarti, ridere, gioire e soffrire mentre guardavi un film? Eppure erano scene vissute da altri, che per di più recitavano, dentro un piccolo schermo nel salotto di casa tua? Come è possibile? Il sistema nervoso non distingue una situazione vera da una situazione vividamente immaginata. 5. Avvantaggiati di questo e mandagli delle immagini piacevoli di te che mangi come una persona magra naturalmente, di te che fai attività fisica per tonificare il tuo corpo e per sentirti bene con te stesso, di te con più energia, più gioia, più voglia di fare. 14

15 6. Immagina la tua pelle più lucida perché purificata da tossine, più elastica perché le dedichi parte del tuo tempo prezioso. Trova i vantaggi in tutto ciò che puoi fare per stare meglio. 7. Trova una soluzione che sia piacevole e divertente. Ricordati che il tuo cervello adotta comportamenti sempre per il tuo bene, quindi fai capire alla tua mente abitudinaria (o inconscia) che modificando le tue abitudini otterrai dei vantaggi. Fagli vedere esattamente quali vantaggi: immaginali e immaginati mentre li vivi. 15

16 Ti presento: Ubaldo (leggi la sua testimonianza intera sul sito e anche Patrizia (leggi la sua testimonianza intera sul sito 16

17 5. Le convinzioni: CREDI CIÒ CHE È UTILE PER RAGGIUNGERE IL TUO OBIETTIVO Tutto quello che facciamo è direttamente collegato a ciò che crediamo: nel lavoro, nelle relazioni di coppia, nei rapporti con gli altri e con i famigliari. Ciò che crediamo è solamente una forte sensazione di certezza riguardo a qualcosa. Né più né meno. Le convinzioni accompagnano i nostri successi come i nostri insuccessi, sono le compagne fedeli dell azione. Per tutto ciò che fai, che tu ci creda o no, comunque avrai ragione. Le convinzioni sono delle forze straordinarie che ti permettono di agire o di non agire nella vita, in ogni caso ti danno sempre una giustificazione valida per aver agito in un certo modo. Sono direttamente collegate al sistema nervoso. Definiamo le credenze come delle sensazioni di certezza riguardo a qualcosa. In seguito all adozione di idee funzionali in un dato momento (le convinzioni appunto), ciò che noi abbiamo immagazzinato diventa una convinzione e noi impariamo a vivere di conseguenza: interpretiamo gli eventi e modelliamo la realtà in base a ciò che crediamo. Credere per vedere. Non solo, andiamo oltre: modifichiamo il nostro ambiente esterno per fare in modo che ciò che crediamo fermamente si avveri e confermi così le nostre credenze. Credere in qualcosa non significa che essa sia vera. 17

18 Le credenze non si distinguono in base alla loro attinenza alla realtà, ma piuttosto alla loro utilità. Distinguiamole quindi in utili e non utili. Le credenze nascono dalle prime esperienze della nostra vita, dall osservazione di esperienze personali o di persone che ci stanno attorno, da riferimenti quali genitori, amici, insegnanti e personaggi famosi. Possono anche nascere da ciò che ci immaginiamo, nel bene e nel male. Ti ricordi quando dicevamo che il sistema nervoso non distingue ciò che avviene veramente da ciò che immaginiamo vividamente? Se il sistema nervoso accetta qualcosa come se fosse vero, allora questa diventa una verità a cui credere. Ho distinto le credenze in base al loro grado di utilità, ma avrei potuto fare la stessa cosa per il loro grado di pericolosità. Quando si è veramente convinti di un risultato, qualsiasi cosa ne provi il contrario non cambierà la convinzione ma passerà inosservata. Questo perché le convinzioni non riguardano la realtà ma la percezione di essa, presente, passata e futura. Poniamo il caso di una persona che crede di essere negata per la matematica. Probabilmente il suo sistema noterà solamente gli errori che fa nei calcoli, avrà avuto delle esperienza emotivamente negative quando era studente, e le ha rinforzate ricercando esempi simili che hanno rafforzato la convinzione di essere negata in matematica. Ciò non significa che la conformazione del cervello di questa persona sia diverso da quello di altri che credono l esatto contrario. È solamente una questione di convinzioni. Se questa persona decidesse di intraprendere un corso di matematica oggi e riscontrasse una certa semplicità nella risoluzione di formule matematiche che prima sembravano impossibili, allora, pian piano, la sua convinzione non solo vacillerebbe ma cadrebbe a poco a poco, fino a far nascere quella nuova che la matematica è una materia facile e anche utile. 18

19 Una volta che abbiamo adottato una credenza, ci dimentichiamo che si tratta soltanto di un interpretazione e ci crediamo fermamente come se fosse la realtà. Molto spesso creiamo delle credenze limitanti su quello che siamo, o su quello che non siamo capaci di fare. Solo per il fatto di non avere avuto successo in passato, pensiamo che non riusciremo mai a raggiungerlo in futuro. Di conseguenza, per paura di fallire o di soffrire, non agiamo e crediamo invece di essere realisti. In realtà, viviamo nella paura di fallire e di essere delusi di nuovo. Questa è la ragione per cui si ottengono risultati limitati in certi campi. Le convinzioni limitanti o non utili possono farci credere di non essere degni di ciò che vogliamo ma che non abbiamo. Con il passare degli anni, quando continuiamo a vivere una convinzione, non sono più gli avvenimenti esterni che condizionano la nostra vita, ma bensì le convinzioni che noi percepiamo come unica realtà. Come si cambiano le convinzioni non utili? La buona notizia è che le convinzioni limitanti o non utili possono essere modificate e ribaltate in ciò che più ci aggrada. Come? Prova così: 1. Individua le tue convinzioni limitanti. Ad esempio: non potrò mai perdere peso perché è un fatto genetico tutte le volte che ho provato non ha funzionato e quindi non funzionerà neanche questa volta 19

20 io sono fatta così e non posso cambiare io amo mangiare e i magri no se mangio meno di 200 grammi di pasta muoio di fame con il mio lavoro non posso dimagrire non ho tempo sono già in menopausa in questo periodo sono stressata e quindi mi abbuffo i magri sono tristi e stressati Lascio a te il compito di riflettere e aggiungere le tue 2. Capisci da dove derivano: da te stesso come comportamenti appresi per difenderti da situazioni in passato e/o dall educazione che hai ricevuto da genitori o altri educatori da amicizie dall ambiente e dalla società 3. Adesso valuta se siano vere e provabili o sempre vere per tutti. Se riesci a trovare almeno un contro esempio per ciascuna significa che non sono la realtà assoluta ma solo convinzioni molto forti. Ti ricordo di cercare e cercare, perché se hai il dubbio che non siano vere significa che si può fare altro. Ad esempio: non è detto che lo stress porti a mangiare di più, e poi, esistono persone che sono stressate in questo periodo e fanno altre cose? Altro esempio: 20

21 conosco donne che in menopausa continuano a fare attività fisica, non necessariamente in palestra e che non hanno modificato il peso corporeo nel passaggio? Se sì, cosa fanno e come questo mi aiuta a capire che era soltanto una convinzione? Lavora in questo modo con tutte le convinzioni non più utili che prima hai segnato o scritto come tue, trova adesso un contro esempio. 4. Trova la convinzione che sarebbe utile per il tuo obiettivo, ecco degli esempi: se credo veramente di potercela fare, posso fare qualunque cosa ogni persona fa la scelta migliore con le risorse che ha a disposizione in quel momento i fallimenti non esistono, esistono solo risultati c è una soluzione a qualunque problema ho già dentro di me tutte le risorse necessarie mente e corpo fanno parte di un unico sistema mantenermi in forma è divertimento e gioco mantenermi in forma è una mia responsabilità verso me stesso non c è successo duraturo senza impegno se qualcosa non funziona, è meglio fare qualcos altro 21

22 fare errori fa parte del processo di apprendimento la qualità della mia vita è influenzata dalle mie credenze ora ho capito come funziona il sistema nervoso e posso agire ora ho elementi in più per ritornare normopeso per sempre diventare una persona Magra Naturalmente è la soluzione migliore io mi sento già Magra o Magro Naturalmente il mio corpo mi segue in questa scelta piacevole 5. Esercitati quando lo desideri nei prossimi giorni a trovare altre convinzioni utili e a renderle tue 6. Vivile e sentile dentro, così che il tuo sistema nervoso si abitui e la tua mente abitudinaria cominci a vedere la realtà in modo più utile e libero. 22

23 6. Alcune delle mosse del metodo Prima mossa: Mangia appena senti fame Mangia solo quando hai fame. Ciò vuol dire che non devi aspettare di svenire o di sentire il concerto nello stomaco. Appena senti un calo di attenzione, fermati e chiediti se un pacchetto di crackers non ti farebbe stare meglio. Se si, non esitare. Tutte le persone magre che ho intervistato prima di iniziare con GIUSTO PESO PER SEMPRE mi hanno detto di avere in ufficio uno spazio, solitamente un cassetto o un angolino del frigo in comune, dedicato ai piccoli snack di metà mattina e di metà pomeriggio. Di solito, soprattutto la mattina, loro evitano barrette di cioccolato o alimenti che contengano zuccheri raffinati. La spiegazione biologica è che gli snack con zuccheri trattati provocano un forte e veloce sbalzo energetico che, con la stessa velocità con cui si è fatta sentire, cala per poi richiedere altro cibo dello stesso tipo. Certo che uno snack dolce può essere utile per imminenti performance intellettuali o sportive ad hoc, proprio per la loro capacità di far circolare subito zuccheri nel sangue. Quindi, dipende sempre dall uso che se ne vuole fare. Tutte le persone magre a cui ho chiesto se mangiano fuori pasto mi hanno risposto di sì. E tutte sulla scrivania e a portata di mano tengono, banane, mele, pane, crackers, focaccine e yogurt, per chi ha il frigorifero a disposizione, e anche patatine, snacks o ciò che potrebbe far parte di una lista proibita per alcuni. 23

24 Credi che un magro naturalmente si soffermi a pensare quante calorie ci siano in ciò che sta per mangiare? Assolutamente No. Spesso, quando si parla di alimentazione con i magri naturalmente (quelli veri), si scopre quanto siano ignoranti in materia, rispetto a chi ha seguito molte diete. Io per prima, fino a poco tempo fa, sapevo solo che mi avrebbe fatto bene mangiare un bel piatto di pasta 3 o 4 ore prima di un incontro di pallavolo e sarebbe stato un rilascio di energia molto più affidabile di una barretta di cioccolato. I magri naturalmente mangiano cosa sentono, quando vogliono e, per quanto lo stomaco richiede. E questo lo puoi fare anche tu. Quarta mossa: Posa la forchetta dopo ogni boccone Questo è un consiglio (obbligo ) per chi mangia troppo in fretta. Quando io ero piccola, si usava dire a quelli della mia età di masticare per un ripetuto numero di volte. Spesso il cibo andava oltre la trasformazione in bolo e risultava addirittura un po spiacevole in bocca. Senza arrivare a questi eccessi, posare forchetta e coltello è un escamotage che ti permetterà di: respirare fra un boccone e l altro assaporare ciò che mangi masticare il giusto mangiare più lentamente e essere più consapevole del vero messaggio di sazietà 24

25 ah, naturalmente, mangiare con le mani o le bacchette è da considerarsi come con la forchetta, nel senso che si posano anch esse Cosa c entra mangiare lentamente con la sazietà? Non è un inganno è meccanica. Lo stomaco, quando è vuoto, ha le dimensioni di un pugno. Quando immettiamo cibo nel corpo, lo stomaco per accoglierlo si allarga. Ecco perché la pancia aumenta per dimensione subito dopo aver mangiato. Ci vogliono 20 minuti almeno prima che lo stomaco ci indichi che ne ha abbastanza. Ti è mai capitato di finir di mangiare e sentirti scoppiare? Questo perché probabilmente avevi mangiato velocemente e non avevi aspettato il segnale del tuo stomaco, andando oltre nel mangiare. Se, chi è abituato a mangiare velocemente ed ha momentaneamente sospeso il senso di sazietà, potesse mangiare, anziché in 10 minuti, in mezz ora, sarebbe decisamente consapevole del messaggio di sazietà. Ecco perché posare la forchetta è un meccanismo forzato che all inizio può risultare d impiccio e fastidioso, ma che poi farà la fortuna della tua salute. Comincerai a mangiare più lentamente e questo ti permetterà di: aspettare 20 minuti e ascoltare il tuo stomaco allenarti a dialogare di nuovo con il tuo corpo sviluppare il piacere di gustare ciò che mangi regolare la tua alimentazione perdere peso in eccesso 25

26 Testimonianza di Cristina Ciao Debora, sai che mangio come una persona normale? Ancora non ci credo!! Non mangio più di uno o due gelati alla settimana (mono-porzione, non 1 o 2 vaschette da mezzo chilo!), non mangio quasi nulla fuori pasto, evito le cose più grasse e, mangiando fuori casa senza mensa, mi preparo addirittura il cibo a casa la sera prima così evito le tentazioni del ristorante. L altra grande schiavitù da cui il tuo corso mi ha liberata è la bilancia: sono passata dal pesarmi tutti i giorni due volte al giorno al non salire sulla bilancia dal mese di settembre. Sono rientrata in un paio di jeans e in una gonna taglia 46 che non mettevo da moltissimo tempo. 26

27 Grazie per aver scaricato questo e-book Ti ringrazio per il tempo che hai dedicato a questo e-book, sarò lieta di aiutarti a ritornare al tuo giusto peso e mantenerlo per sempre, P.S. Puoi liberamente distribuire questo E-book ad amici, parenti e conoscenti interessati, purché senza modifiche. P.P.S. Se le testimonianze ti sono piaciute, visita il sito per leggerne tante altre 27

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

DIMAGRIRE SENZA DIETE È POSSIBILE!

DIMAGRIRE SENZA DIETE È POSSIBILE! DIMAGRIRE SENZA DIETE È POSSIBILE! con il metodo "GIUSTO PESO PER SEMPRE" IL METODO INNOVATIVO BASATO SULLA PNL DEDICATO A CHI VUOLE RAGGIUNGERE IL PESO FORMA UTILIZZANDO AL MEGLIO LA PROPRIA MENTE! TRAINER:

Dettagli

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe GIANLUIGI BALLARANI I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe Individuarli e correggerli VOLUME 3 1 GIANLUIGI BALLARANI Autore di Esami No Problem Esami No Problem Tecniche per

Dettagli

SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER

SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER Idea Una ragazza è innamorata della sua istruttrice, ma è spaventata da questo sentimento, non avendo mai provato nulla per una

Dettagli

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA HEAL YOUR LIFE WORKSHOP 4/5 OTTOBRE 2014 PRESSO CENTRO ESTETICO ERIKA TEMPIO D IGEA 1 E il corso dei due giorni ideato negli anni 80 da Louise Hay per insegnare il

Dettagli

COME AGGIORNARE IL PROPRIO SISTEMA DI CREDENZE

COME AGGIORNARE IL PROPRIO SISTEMA DI CREDENZE 11 November 2014 COME AGGIORNARE IL PROPRIO SISTEMA DI CREDENZE Articolo a cura di Nicola Doro - Responsabile Commerciale Ad Hoc Ti sei mai chiesto perché alcune persone falliscono in tutto quello che

Dettagli

Attività fisica: è più importante la QUANTITA o la QUALITA?

Attività fisica: è più importante la QUANTITA o la QUALITA? Attività fisica: è più importante la QUANTITA o la QUALITA? Spesso mi capita di visitare persone che si lamentano del fatto che pur allenandosi tutti i giorni (a volte anche 2 volte al giorno), non ottengono

Dettagli

ESSERE FELICI E MEGLIO!

ESSERE FELICI E MEGLIO! ESSERE FELICI E MEGLIO! I 5 MOTIVI PER ESSERLO di Carla Favazza Questo manuale contiene materiale protetto dalle leggi sul Copyright nazionale ed internazionale. Qualsiasi riproduzione senza il consenso

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo.

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo. Riflessioni sulla felicità.. Non so se sto raggiungendo la felicità, di certo stanno accadendo cose che mi rendono molto più felice degli anni passati. Per me la felicità consiste nel stare bene con se

Dettagli

Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook 1 MONIA FERRETTI Psicologa Psicoterapeuta EBOOK DIMAGRISCI FACILE Parte 1 Dimagrisci facile con i miei consigli Per Te! 2 Titolo Dimagrisci Facile con i miei consigli per Te!!! Autore Monia Ferretti Sito

Dettagli

Alcol: sai cosa bevi? Più sai meno rischi! UN PROGRAMMA IN 6 PUNTI PER CAMBIARE LE ABITUDINI DEVI SMETTERE DI BERE? quando smettere di bere

Alcol: sai cosa bevi? Più sai meno rischi! UN PROGRAMMA IN 6 PUNTI PER CAMBIARE LE ABITUDINI DEVI SMETTERE DI BERE? quando smettere di bere quando smettere di bere DEVI SMETTERE DI BERE? Se il bere é una scelta libera e consapevole da parte di un individuo, é anche vero che molti non si trovano nelle condizioni di poter bere e continuare a

Dettagli

I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita

I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita Come Guadagnare Molto Denaro Lavorando Poco Tempo Presentato da Paolo Ruberto Prima di iniziare ti chiedo di assicurarti di

Dettagli

Come migliorare la tua relazione di coppia

Come migliorare la tua relazione di coppia Ettore Amato Come migliorare la tua relazione di coppia 3 strategie per essere felici insieme I Quaderni di Amore Maleducato Note di Copyright Prima di fare qualunque cosa con questo Quaderno di Amore

Dettagli

La dura realtà del guadagno online.

La dura realtà del guadagno online. La dura realtà del guadagno online. www.come-fare-soldi-online.info guadagnare con Internet Introduzione base sul guadagno Online 1 Distribuito da: da: Alessandro Cuoghi come-fare-soldi-online.info.info

Dettagli

Consigli utili per migliorare la tua vita

Consigli utili per migliorare la tua vita Consigli utili per migliorare la tua vita Le cose non cambiano, siamo noi che cambiamo A volte si ha la sensazione che qualcosa nella nostra vita non stia che, diciamo la verità, qualche piccola difficoltà

Dettagli

EDUCAZIONE ALLA LEGALITÀ a.s. 2013/2014

EDUCAZIONE ALLA LEGALITÀ a.s. 2013/2014 questionario di gradimento PROGETTO ESSERE&BENESSERE: EDUCAZIONE ALLA LEGALITÀ a.s. 2013/2014 classi prime e seconde - Scuola Secondaria di I grado di Lavagno CLASSI PRIME Mi sono piaciute perché erano

Dettagli

Le fondamenta del successo

Le fondamenta del successo 13 October 2014 Le fondamenta del successo Articolo a cura di Nicola Doro - Responsabile Commerciale Ad Hoc Le fondamenta del successo? Responsabilità al 100%! Le persone di successo si assumono il 100%

Dettagli

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST -

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - INIZIO Ricominciare una nuova vita da zero mi spaventa peró so che tante persone ce la fanno, posso farcela anch io! preferirei continuare

Dettagli

AUTOSTIMA QUESTA CHIMERA SCONOSCIUTA LUCIA TODARO, PSICOPEDAGOGISTA

AUTOSTIMA QUESTA CHIMERA SCONOSCIUTA LUCIA TODARO, PSICOPEDAGOGISTA AUTOSTIMA QUESTA CHIMERA SCONOSCIUTA Autostima = giudizio che ognuno dà del proprio valore ( dipende sia da fattori interni che esterni ) EricKson: la stima di sé deve venire da dentro, dal nocciolo di

Dettagli

Cosa Vedrai, Udrai, Sentirai, Percepirai quando li avrai Raggiunti?

Cosa Vedrai, Udrai, Sentirai, Percepirai quando li avrai Raggiunti? - Fermati un Momento a Riflettere sulla Direzione in cui stai Procedendo e Chiediti se proprio in quella Vuoi Andare. Se la tua Risposta è Negativa, Ti Propongo di Cambiare. - Se Fossi Sicuro di non poter

Dettagli

IL METODO DI STUDIO PAOLA BRUNELLO

IL METODO DI STUDIO PAOLA BRUNELLO IL METODO DI STUDIO PAOLA BRUNELLO APPRENDIMENTO L apprendimento è un processo attivo di costruzione di conoscenze, abilità e competenze in un contesto di interazione dei ragazzi con gli insegnanti, i

Dettagli

QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE

QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE INTRODUZIONE AL QUESTIONARIO Questo questionario viene usato per scopi scientifici. Non ci sono risposte giuste o sbagliate. Dopo aver letto attentamente

Dettagli

IL CORPO, LA MENTE, LA COMUNICAZIONE

IL CORPO, LA MENTE, LA COMUNICAZIONE IL CORPO, LA MENTE, LA COMUNICAZIONE. Sai che cosa è la propriocezione? SI SENTIRE TUTTE LE PARTI DEL PROPRIO CORPO IN TESTA. Quindi essere padrone delle singole parti del proprio corpo in ogni momento

Dettagli

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 2 La mamma diceva che ero dimagrito e così mi portò dal medico. Il dottore guardò le urine, trovò dello

Dettagli

UN VIAGGIO NEL VOLONTARIATO

UN VIAGGIO NEL VOLONTARIATO Associazione di Volontariato per la Qualità dell Educazione UN VIAGGIO NEL VOLONTARIATO Esplora con noi il mondo del volontariato! con il contributo della con il patrocinio Comune di Prepotto Club UNESCO

Dettagli

Quello che i libri sulle diete e sul fitness non ti diranno mai.

Quello che i libri sulle diete e sul fitness non ti diranno mai. Quello che i libri sulle diete e sul fitness non ti diranno mai. Prima di tutto voglio farti i complimenti per l apertura mentale che ti ha portato a voler scaricare questo mini ebook. Infatti, non è da

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

LISTA DIALOGHI. Non ti aspettavo. di barbara rossi prudente

LISTA DIALOGHI. Non ti aspettavo. di barbara rossi prudente LISTA DIALOGHI Non ti aspettavo di barbara rossi prudente - EST. GIORNO Oggi è 28 maggio? 28 maggio? Sì, forse sì PAOLO: 29 al massimo Come 29? No, 30 PAOLO: Secondo me è 29. Comunque, quanti giorni fa

Dettagli

Sommario. Esercizio e dieta: un equazione super efficace! Impara a respirare e perdere peso sarà facile

Sommario. Esercizio e dieta: un equazione super efficace! Impara a respirare e perdere peso sarà facile Pagina 5 Sommario Il nuovo metodo per dimagrire senza fatica FORMA E BENESSERE Io ce l ho fatta così! Tre storie di chi ha raggiunto l obiettivo Claudia, Anna e Luca hanno ritrovato linea e salute Adoro

Dettagli

QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI

QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI UISP SEDE NAZIONALE Largo Nino Franchellucci, 73 00155 ROMA tel. 06/43984345 - fax 06/43984320 www.diamociunamossa.it www.ridiamociunamossa.it progetti@uisp.it ridiamociunamossa@uisp.it

Dettagli

QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI. elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013

QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI. elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013 QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013 F= risposta degli alunni/figli G = risposta dei genitori F: 1- Cosa pensi della dipendenza elettronica?

Dettagli

!"#$%&%'()*#$"*'' I 3 Pilastri del Biker Vincente

!#$%&%'()*#$*'' I 3 Pilastri del Biker Vincente !"#$%&%'()*#$"*'' I 3 Pilastri del Biker Vincente Il Terzo Pilastro del Biker Vincente La Mountain Bike e la Vita Ciao e ben ritrovato! Abbiamo visto nelle ultime due lezioni, come i dettagli siano fondamentali

Dettagli

Favorire l autostima nel bambino. Mario Di Pietro www.educazione-emotiva.it segreteria@mariodipietro.it

Favorire l autostima nel bambino. Mario Di Pietro www.educazione-emotiva.it segreteria@mariodipietro.it Favorire l autostima nel bambino Mario Di Pietro www.educazione-emotiva.it segreteria@mariodipietro.it 1 Un senso di impotenza si sviluppa in seguito all incapacità di influenzare positivamente le proprie

Dettagli

La comunicazione potente dei Coach

La comunicazione potente dei Coach La comunicazione potente dei Coach Il potere delle parole 13 Il Coaching può essere definito come una potente arte sull uso del potere delle parole. Quando si pratica il coaching con una persona si affrontano

Dettagli

La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente

La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente Una tecnica di Persuasore Segreta svelata dal sito www.persuasionesvelata.com di Marcello Marchese Copyright 2010-2011 1 / 8 www.persuasionesvelata.com Sommario

Dettagli

CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati).

CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati). CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati). HEY! SONO QUI! (Ovvero come cerco l attenzione). Farsi notare su internet può essere il tuo modo di esprimerti. Essere apprezzati dagli altri è così

Dettagli

LE PAROLE CHE PESANO. Hotel Remilia 20/05/2014. Ciclo Magramente

LE PAROLE CHE PESANO. Hotel Remilia 20/05/2014. Ciclo Magramente LE PAROLE CHE PESANO Hotel Remilia 20/05/2014 Ciclo Magramente Pag. 01 IL LINGUAGGIO CHE PESA Hai mai pensato che il linguaggio che usi possa influenzare la tua autostima e il tuo peso? Rifletti un secondo:

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 14 Incontrare degli amici A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa 2011 1 Incontrare degli amici DIALOGO PRINCIPALE B- Ciao. A- Ehi, ciao, è tanto

Dettagli

Alimentazione al Femminile A cura di

Alimentazione al Femminile A cura di Milano, 22 Giugno 2015 Alimentazione al Femminile A cura di SCENARIO E OBIETTIVI DELLA RICERCA PRESSO LE DONNE ITALIANE Questa ricerca ha l obiettivo di indagare a 360 gradi il tema dell alimentazione

Dettagli

Q-RAS Questionario di Rilevazione delle Abilità Sociali

Q-RAS Questionario di Rilevazione delle Abilità Sociali Q-RAS Questionario di Rilevazione delle Abilità Sociali Autore: Fabio Bocci Insegnamento di Pedagogia Speciale, Università degli Studi Roma Tre 1. Quando l insegnante parla alla classe, di solito io :

Dettagli

Indagine su abitudini alimentari, attività motoria e benessere fisico dei bambini di 6-11 anni e dei giovani di 12-17 anni

Indagine su abitudini alimentari, attività motoria e benessere fisico dei bambini di 6-11 anni e dei giovani di 12-17 anni Indagine su abitudini alimentari, attività motoria e benessere fisico dei bambini di 611 anni e dei giovani di 1217 anni Sintesi dei risultati Aprile 2004 S. 0402930 Premessa Nelle pagine seguenti vengono

Dettagli

Articolo giornale campo scuola 2014

Articolo giornale campo scuola 2014 Articolo giornale campo scuola 2014 Condivisione, stare assieme sempre, conoscersi? In queste tre parole racchiuderei la descrizione del campo estivo. Sono sette giorni bellissimi in cui si impara prima

Dettagli

VIAGGIO ALLA SCOPERTA. della Malattia di Crohn e della Colite Ulcerosa. Leggi le avventure di Ricky e Susy. Scopri come affrontarle e dominarle!

VIAGGIO ALLA SCOPERTA. della Malattia di Crohn e della Colite Ulcerosa. Leggi le avventure di Ricky e Susy. Scopri come affrontarle e dominarle! VIAGGIO ALLA SCOPERTA della Malattia di Crohn e della Colite Ulcerosa. Scopri come affrontarle e dominarle! Impara cose importanti. Trova gli alleati per il tuo viaggio! Scopri le armi in tuo possesso.

Dettagli

Il potere delle domande è la base per tutto il progresso umano INDIRA GANDHI

Il potere delle domande è la base per tutto il progresso umano INDIRA GANDHI Il potere delle domande è la base per tutto il progresso umano INDIRA GANDHI Nel mio ultimo anno di studi per diventare coach ho appreso l'importanza delle domande che ci facciamo. Se non ci prendiamo

Dettagli

Vediamo dei piccoli passi da fare:

Vediamo dei piccoli passi da fare: L assertività L assertività è una caratteristica del comportamento umano che consiste nella capacità di esprimere in modo chiaro e valido le proprie emozioni e opinioni senza offendere né aggredire l interlocutore.

Dettagli

DA IPSOA LA SOLUZIONE PER COSTRUIRE E GESTIRE IL SITO DELLO STUDIO PROFESSIONALE!

DA IPSOA LA SOLUZIONE PER COSTRUIRE E GESTIRE IL SITO DELLO STUDIO PROFESSIONALE! DA IPSOA LA SOLUZIONE PER COSTRUIRE E GESTIRE IL SITO DELLO STUDIO PROFESSIONALE! 1 Web Site Story Scoprite insieme alla Dott.ssa Federica Bianchi e al Dott. Mario Rossi i vantaggi del sito internet del

Dettagli

L AUTOVALUTAZIONE DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI

L AUTOVALUTAZIONE DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI L AUTOVALUTAZIONE DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI Mi figura dla rujenedes Meine Sprachenfigur La mia figura delle lingue Silvia Goller Scuola dell infanzia Santa Cristina/Val Gardena Le bambine e i bambini

Dettagli

Come imparare a disegnare

Come imparare a disegnare Utilizzare la stupidità come potenza creativa 1 Come imparare a disegnare Se ti stai domandando ciò che hai letto in copertina è vero, devo darti due notizie. Come sempre una buona e una cattiva. E possibile

Dettagli

So quello che voglio! Compro quello che voglio!

So quello che voglio! Compro quello che voglio! So quello che voglio! Compro quello che voglio! Le persone con disturbi dell apprendimento hanno la capacità di scegliere i loro servizi di assistenza. Questo libricino è scritto in modo che sia facile

Dettagli

Perché è sempre troppo tardi quando inizi a occuparti della tua salute?

Perché è sempre troppo tardi quando inizi a occuparti della tua salute? Perché è sempre troppo tardi quando inizi a occuparti della tua salute? Succede spesso ed è un comportamento molto diffuso. Troviamo la motivazione per occuparci della nostra persona (fisico e mente) solo

Dettagli

Intervista a Stella Laurini

Intervista a Stella Laurini Intervista a Stella Laurini Parliamo di un area del benessere primario l alimentazione, ne parliamo con: Dr.ssa Stella Laurini, Trainer e Coach in PNL e ideatrice del metodo DcG, Dimagrire con Gusto. Dal

Dettagli

MARCO ANTUZI MOTIVATORE DI ME STESSO

MARCO ANTUZI MOTIVATORE DI ME STESSO MARCO ANTUZI MOTIVATORE DI ME STESSO Ricostruire la Propria Identità attraverso la Determinazione e la Libertà di Scelta 2 Titolo MOTIVATORE DI ME STESSO Autore Marco Antuzi Editore Bruno Editore Sito

Dettagli

Il Piano Finanziario Parte 2: Equilibrio e Investimento

Il Piano Finanziario Parte 2: Equilibrio e Investimento Il Piano Finanziario Parte 2: Equilibrio e Investimento Non aspettare, il tempo non potrà mai essere " quello giusto". Inizia da dove ti trovi, e lavora con qualsiasi strumento di cui disponi, troverai

Dettagli

TIMSS & PIRLS 2011. Questionario studenti. Field Test. Classe quarta primaria. Etichetta identificativa

TIMSS & PIRLS 2011. Questionario studenti. Field Test. Classe quarta primaria. Etichetta identificativa Etichetta identificativa TIMSS & PIRLS 2011 Field Test Questionario studenti Classe quarta primaria Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e formazione via Borromini,

Dettagli

Cosa ti puoi aspettare da una relazione di coaching

Cosa ti puoi aspettare da una relazione di coaching Cosa ti puoi aspettare da una relazione di coaching L esperienza del coaching comincia nel momento in cui si decide di iniziare, nel momento in cui si programma la prima sessione, proprio perché la volontarietà

Dettagli

Brand Il primo corso per gli imprenditori che vogliono imparare l arma segreta del Brand Positioning Introduzione

Brand Il primo corso per gli imprenditori che vogliono imparare l arma segreta del Brand Positioning Introduzione Il primo corso per gli imprenditori che vogliono imparare l arma segreta del Brand Positioning Un corso di Marco De Veglia Brand Positioning: la chiave segreta del marketing Mi occupo di Brand Positioning

Dettagli

Obiettivo Principale: Spiegare come la stessa cosa possa essere realizzata in molti modi diversi e come, a volte, ci siano modi migliori di altri.

Obiettivo Principale: Spiegare come la stessa cosa possa essere realizzata in molti modi diversi e come, a volte, ci siano modi migliori di altri. 6 LEZIONE: Algoritmi Tempo della lezione: 45-60 Minuti. Tempo di preparazione: 10-25 Minuti (a seconda che tu abbia dei Tangram disponibili o debba tagliarli a mano) Obiettivo Principale: Spiegare come

Dettagli

I PRIMI PASSI NEL NETWORK! MARKETING!

I PRIMI PASSI NEL NETWORK! MARKETING! I PRIMI PASSI NEL NETWORK MARKETING Ciao mi chiamo Fabio Marchione abito in brianza e sono un normale padre di famiglia, vengo dal mondo della ristorazione nel quale ho lavorato per parecchi anni. Nel

Dettagli

DAVIDE COLONNELLO LE BASI DEL FOREX TRADING

DAVIDE COLONNELLO LE BASI DEL FOREX TRADING DAVIDE COLONNELLO LE BASI DEL FOREX TRADING Guida Pratica per Evitare gli Errori da Principianti e Imparare a Guadagnare con il Forex 2 Titolo LE BASI DEL FOREX TRADING Autore Davide Colonnello Editore

Dettagli

Super Memoria Copyright Oreste Maria Petrillo e Fabio Santoro www.successo3x.com

Super Memoria Copyright Oreste Maria Petrillo e Fabio Santoro www.successo3x.com Note legali Le strategie riportate in questo documento sono il frutto di anni di studi, quindi non è garantito il raggiungimento dei medesimi risultati. L autore si riserva il diritto di aggiornare o modificarne

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

"Fratello Lupo" Lettere dal carcere a cura di Fra Beppe Prioli

Fratello Lupo Lettere dal carcere a cura di Fra Beppe Prioli Fratello Lupo - 2003 n.2 "Fratello Lupo" Lettere dal carcere a cura di Fra Beppe Prioli Caro Fra Beppe, ti ringrazio della lettera che mi hai scritto, e come vedi ti do mie notizie. Io qui sto lavorando

Dettagli

Copyright 2015 #STORYSELLING!

Copyright 2015 #STORYSELLING! 1 di 112 - Tutti i diritti riservati - Ogni diritto sui contenuti di questo prodotto è riservato ai sensi della normativa vigente. La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione, totale o parziale,

Dettagli

Le 6 regole D Oro per perdere peso per sempre usando il solo potenziale della tua mente

Le 6 regole D Oro per perdere peso per sempre usando il solo potenziale della tua mente L ALTRO MODO di DIMAGRIRE: Presenta: Le 6 regole D Oro per perdere peso per sempre usando il solo potenziale della tua mente 5 regola: MANGIA QUANDO HAI FAME VERA 6 regola MANGIA CONSAPEVOLE Istruzioni

Dettagli

Dal libro Per Amore solo per Amore - Introduzione

Dal libro Per Amore solo per Amore - Introduzione I poeti generalmente amano i gatti, perché i poeti non nutrono dubbi sulla loro superiorità. Marion C. Garrety che per prima leggi nel mio dolore e silenziosamente ti offri a lenirlo senza chiedere nulla

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

Scritto da Simona Straforini Martedì 03 Marzo 2015 11:27 - Ultimo aggiornamento Mercoledì 04 Marzo 2015 15:29

Scritto da Simona Straforini Martedì 03 Marzo 2015 11:27 - Ultimo aggiornamento Mercoledì 04 Marzo 2015 15:29 Sono qui da 15 giorni e ho già avuto il primo grosso scombussolamento emotivo: un ondata di dubbi, paure, rabbia, senso di inadeguatezza, solitudine e chi più ne ha, più ne metta. Il tutto stimolato da

Dettagli

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!!

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!! MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI Ciao e Benvenuta in questo straordinario percorso che ti permetterà di compiere un primo passo per IMPARARE a vedere finalmente il denaro in modo DIFFERENTE Innanzitutto

Dettagli

Linguaggio del corpo per la seduzione (per donne che vogliono sedurre uomini)

Linguaggio del corpo per la seduzione (per donne che vogliono sedurre uomini) Linguaggio del corpo per la seduzione (per donne che vogliono sedurre uomini) Come scoprire i significati della comunicazione non verbale per sedurre gli uomini. IlTuoCorso - Ermes srl Via E.De Amicis

Dettagli

Salvatore Salamone. Manuale d istruzione per. Coppie che. Scoppiano QUALCOSA SI PUÒ FARE! ... tutto sommato un libro d amore

Salvatore Salamone. Manuale d istruzione per. Coppie che. Scoppiano QUALCOSA SI PUÒ FARE! ... tutto sommato un libro d amore Salvatore Salamone Manuale d istruzione per Coppie che Scoppiano QUALCOSA SI PUÒ FARE!... tutto sommato un libro d amore CAPITOLO 31 Aiuto, Controllo e Conoscenza Una delle cose di cui necessita sempre

Dettagli

Educazione alimentare e cura di sé

Educazione alimentare e cura di sé Educazione alimentare e cura di sé Attività in sede per gli allievi di terza 23 marzo 2007 Formulario-inchiesta - RISPOSTE Allievo/a maschio / femmina classe.. Secondo te, questa giornata è stata utile

Dettagli

Wretched - Libero Di Vevere, Libero Di Morire. Scritto da Joel Lunedì 11 Agosto 2008 03:35

Wretched - Libero Di Vevere, Libero Di Morire. Scritto da Joel Lunedì 11 Agosto 2008 03:35 01 - Come Un Cappio Un cappio alla mia gola le loro restrizioni un cappio alla mia gola le croci e le divise un cappio che si stringe, un cappio che mi uccide un cappio che io devo distruggere e spezzare

Dettagli

IL PENSIERO COSTRUTTIVO. Gli 11 Presupposti del Successo. nel Coaching Neuroscientifico

IL PENSIERO COSTRUTTIVO. Gli 11 Presupposti del Successo. nel Coaching Neuroscientifico IL PENSIERO COSTRUTTIVO Gli 11 Presupposti del Successo nel Coaching Neuroscientifico Modulo 3 isis progettazione sas tutti i diritti riservati I PRESUPPOSTIDEL SUCCESSO / 1 IL PRESUPPOSTO MATRICE La legge

Dettagli

Tabelle descrittive al tempo zero. Tabella 1. Dati socio-demografici e clinici dei pazienti

Tabelle descrittive al tempo zero. Tabella 1. Dati socio-demografici e clinici dei pazienti Tabelle relative ai pazienti con depressione maggiore e ai loro familiari adulti e minori che hanno partecipato allo studio e sono stati rivalutati a sei mesi - dati preliminari a conclusione dello studio

Dettagli

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe GIANLUIGI BALLARANI I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe Individuarli e correggerli 1 di 6 Autore di Esami No Problem 1 Titolo I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli

Dettagli

MANIFESTARE RISULTATI ESTRATTO

MANIFESTARE RISULTATI ESTRATTO MANIFESTARE RISULTATI ESTRATTO Abbiamo pensato di proporti un breve, pratico ed utile estratto del Corso Manifestare Risultati. È la prima volta che condividiamo parte del materiale con chi ancora non

Dettagli

www.internetbusinessvincente.com

www.internetbusinessvincente.com Come trovare nuovi clienti anche per prodotti poco ricercati (o che necessitano di essere spiegati per essere venduti). Raddoppiando il numero di contatti e dimezzando i costi per contatto. Caso studio

Dettagli

1. Nome del corso. A TUTTO BENESSERE Il tuo benessere a 360 Mente Corpo Spirito. 2. Descrizione

1. Nome del corso. A TUTTO BENESSERE Il tuo benessere a 360 Mente Corpo Spirito. 2. Descrizione 1. Nome del corso A TUTTO BENESSERE Il tuo benessere a 360 Mente Corpo Spirito 2. Descrizione Cosa significa benessere a 360 gradi? Secondo la filosofia olistica, è necessario nutrire ed educare l'intero

Dettagli

SEGRETO N.2 Come usare l'effetto leva per ritorni del 100%

SEGRETO N.2 Come usare l'effetto leva per ritorni del 100% SEGRETO N.2 Come usare l'effetto leva per ritorni del 100% Risparmiare in acquisto è sicuramente una regola fondamentale da rispettare in tutti i casi e ci consente di ottenere un ritorno del 22,1% all

Dettagli

Sovrappeso e obesità in età pediatrica

Sovrappeso e obesità in età pediatrica Sovrappeso e obesità in età pediatrica Caso clinico Gloria è una bambina di 10 anni e mezzo, apparentemente robusta che frequenta la V elementare. Non pratica attività sportiva extra scolastica, dopo che

Dettagli

Abbi il piacere di leggere fino alla fine...(poi pensa... E scegli l opzione numero 1)

Abbi il piacere di leggere fino alla fine...(poi pensa... E scegli l opzione numero 1) Abbi il piacere di leggere fino alla fine...(poi pensa... E scegli l opzione numero 1) Cos è il virtu@le? Un giorno entrai di fretta e molto affamato in un ristorante. Scelsi un tavolo lontano da tutti,

Dettagli

1. Ascolta la canzone e metti in ordine le immagini:

1. Ascolta la canzone e metti in ordine le immagini: Pag. 1 1. Ascolta la canzone e metti in ordine le immagini: Pag. 2 Adesso guarda il video della canzone e verifica le tue risposte. 2. Prova a rispondere alle domande adesso: Dove si sono incontrati? Perché

Dettagli

Salvatore Salamone. Manuale d istruzione per. Coppie che. Scoppiano QUALCOSA SI PUÒ FARE! ... tutto sommato un libro d amore

Salvatore Salamone. Manuale d istruzione per. Coppie che. Scoppiano QUALCOSA SI PUÒ FARE! ... tutto sommato un libro d amore Salvatore Salamone Manuale d istruzione per Coppie che Scoppiano QUALCOSA SI PUÒ FARE!... tutto sommato un libro d amore CAPITOLO 18 Voler avere ragione Spesso le coppie incontrano delle barriere insormontabili

Dettagli

Impariamo a volare...

Impariamo a volare... Impariamo a volare... Francesca Maccione IMPARIAMO A VOLARE... www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Francesca Maccione Tutti i diritti riservati L amore è longanime, è benigno, l amore non ha invidia,

Dettagli

Introduzione. Gentile lettore,

Introduzione. Gentile lettore, Le 5 regole del credito 1 Introduzione Gentile lettore, nel ringraziarti per aver deciso di consultare questo e-book vorrei regalarti alcune indicazioni sullo scopo e sulle modalità di lettura di questo

Dettagli

TAVOLA ROTONDA Programmazione della gravidanza e diabete: i diversi punti di vista. PENSO ALLA GRAVIDANZA ed ho il diabete

TAVOLA ROTONDA Programmazione della gravidanza e diabete: i diversi punti di vista. PENSO ALLA GRAVIDANZA ed ho il diabete TAVOLA ROTONDA Programmazione della gravidanza e diabete: i diversi punti di vista PENSO ALLA GRAVIDANZA ed ho il diabete Una cosa sola è certa del mio futuro... VOGLIO avere dei figli! il diabete non

Dettagli

Un imprenditore capisce il marketing? (un problema nascosto) di Marco De Veglia

Un imprenditore capisce il marketing? (un problema nascosto) di Marco De Veglia Un imprenditore capisce il marketing? (un problema nascosto) di Marco De Veglia Un imprenditore capisce il marketing? Pensare che un imprenditore non capisca il marketing e' come pensare che una madre

Dettagli

Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio.

Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio. Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio. Siccome il cancro è una malattia incurabile, Gesù vuole spiegare

Dettagli

ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI

ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI 1 ISTITUTO COMPRENSIVO ALDO MORO / CAROSINO Anno scolastico 2013-2014 QUESTIONARIO CONOSCITIVO Nota: Il presente questionario è predisposto per gli alunni del

Dettagli

Agire per modificare la nostra autostima - Valori e regole personali

Agire per modificare la nostra autostima - Valori e regole personali Agire per modificare la nostra autostima - Valori e regole personali Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre ma nell avere nuovi occhi M.Proust Per migliorare la propria autostima

Dettagli

Come Lavorare in Rugbystories.it

Come Lavorare in Rugbystories.it Come Lavorare in Rugbystories.it Una guida per i nuovi arrivati IL PUNTO DI PARTENZA PER I NUOVI ARRIVATI E UN PUNTO DI RITORNO PER CHI NON RICORDA DA DOVE E ARRIVATO. 1 Come Lavorare in Rugbystories.it

Dettagli

50 Template Di Articoli Copia/Incolla

50 Template Di Articoli Copia/Incolla 50 Template Di Articoli Copia/Incolla Come superare il blocco dello scrittore con questi 50 modelli di articoli, pronti, da utilizzare infinite volte Francesco Diolosà Luca Datteo www.alchimiadigitale.com

Dettagli

condividi Alchimia Digitale >> ARTICOLI LAMPO

condividi Alchimia Digitale >> ARTICOLI LAMPO condividi Alchimia Digitale >> ARTICOLI LAMPO Introduzione Immagina questo... Ti siedi per scrivere un articolo. Apri un nuovo documento di testo sul tuo computer, metti le dita sulla tastiera... e poi

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla!

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Quarta Primaria - Istituto Santa Teresa di Gesù - Roma a.s. 2010/2011 Con tanto affetto... un grande grazie anche da me! :-) Serena Grazie Maestra

Dettagli

Sono solide rappresentazioni mentali e sensoriali che associamo alle nostre esperienze, e che riteniamo vere.

Sono solide rappresentazioni mentali e sensoriali che associamo alle nostre esperienze, e che riteniamo vere. LE CONVINZIONI Sono solide rappresentazioni mentali e sensoriali che associamo alle nostre esperienze, e che riteniamo vere. OLTRE L OSTACOLO / 1 LE CONVINZIONI Tipiche convinzioni legate alle principali

Dettagli

Pompei, area archeologica.

Pompei, area archeologica. Pompei, area archeologica. Quello che impressione è l atteggiamento di queste persone nell ultimo momento di vita. Cercano di coprirsi da qualcosa. Si intuisce che il motivo principale della causa è il

Dettagli

Maurizio Albanese DONARE È AMARE!

Maurizio Albanese DONARE È AMARE! Donare è amare! Maurizio Albanese DONARE È AMARE! raccolta di poesie www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Maurizio Albanese Tutti i diritti riservati Ai miei genitori Santo e Maria L associazione Angeli

Dettagli