PROVINCIA DI BENEVENTO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROVINCIA DI BENEVENTO"

Transcript

1 PROVINCIA DI BENEVENTO FORNITURA DI SERVIZI DI PRESIDIO DEL CENTRO DI CALCOLO E MANUTENZIONE CORRETTIVA ED EVOLUTIVA DEL SISTEMA INFORMATIVO DEL SETTORE AMMINISTRATIVO ALLEGATO TECNICO AL CAPITOLATO SPECIALE

2 INDICE 1 PREMESSA PIATTAFORMA TECNOLOGICA Requisiti Generali Requisiti Normativi Descrizione della piattaforma applicativa in uso all Ente Infrastruttura Telematica di comunicazione Sottosistema di contabilità economico-finanziaria Sottosistema delle Risorse Umane Sottosistema per il Settore Agricoltura Sottosistemi distribuiti e trasversali PRESIDIO DEL CENTRO DI CALCOLO Servizi richiesti Manutenzione correttiva e preventiva del sistema informativo Aggiornamento del sistema informatico Responsabilità del trattamento dei dati MANUTENZIONE EVOLUTIVA DEL SISTEMA INFORMATIVO Integrazione del software Nuove Procedure software Nuovi servizi operativo-sistemistici Documentazione Installazione ed avviamento dei sistemi Allegato Tecnico al Capitolato Speciale Pag. 2

3 1 PREMESSA La Provincia di Benevento, Servizio Informatico, dispone di un sistema informativo che supporta tutti processi aziendali sia del settore amministrativo, sia di quello tecnico. Il presidio del centro elaborazione dati, la manutenzione correttiva ed evolutiva, gli aggiornamenti secondo i termini di legge delle procedure software, l assistenza agli utenti del sistema e la responsabilità del trattamento dei dati secondo i termini del D.Lgs. 196/03 sono i servizi richiesti per semplificare e automatizzare parte dei processi dell Ente. Nel seguito sono riportate le specifiche dei servizi richiesti e della manutenzione correttiva ed evolutiva. Ciascuna Ditta partecipante alla gara dovrà rispettarle nell elaborazione della propria proposta tecnica da sottoporre alla Provincia congiuntamente all offerta economica. La soluzione proposta verrà giudicata, ad insindacabile giudizio della commissione esaminatrice, in funzione del livello di rispondenza alle specifiche indicate, del livello di documentazione prodotto, e dei tempi di realizzazione specificati nel cronoprogramma richiesto. 2 PIATTAFORMA TECNOLOGICA 2.1 Requisiti Generali E' intendimento dell Amministrazione operare un investimento che abbia caratteristiche di espandibilità e apertura tali da garantire e supportare tutte le possibili applicazioni di automazione di ufficio. A tale proposito si precisa che il sistema informativo risultante dovrà fornire agli utenti prestazioni di livello elevato e flessibilità elaborativa. Inoltre, lo stesso, dovrà risultare ampiamente modificabile ed espandibile in modo da consentire l aggiunta di ulteriori postazioni di lavoro e periferiche sia in rete locale che distribuita. 2.2 Requisiti Normativi Il sistema dovrà essere allineato ai correnti standard tecnologici e normativi. Saranno considerate ammissibili solo proposte conformi agli orientamenti di armonizzazione riportati nelle seguenti normative: a) Circ. D.F.P. 4 agosto 1989 n Coordinamento delle iniziative e pianificazione degli investimenti in materia di automazione nelle amministrazioni pubbliche ; Allegato Tecnico al Capitolato Speciale Pag. 3

4 b) Circ. D.F.P. 21 maggio 1990 n Indirizzi di normalizzazione nell'area delle tecnologie dell'informazione nella pubblica amministrazione 2.3 Descrizione della piattaforma applicativa in uso all Ente L attuale piattaforma applicativa è così costituita : Infrastruttura telematica di comunicazione Sottosistemi applicativi Tutte le applicazioni ed i servizi sono erogati centralmente attraverso la unità operativa CED che amministra gli impianti, i sistemi e le applicazioni software Infrastruttura Telematica di comunicazione La Provincia di Benevento utilizza una rete telematica a larga banda di tipo VPN che permette la connessione delle diverse sedi dislocate sul territorio provinciale. Il sistema di rete è gestito da una piattaforma Windows 2003 server con controller di dominio primario più uno aggiuntivo. Tutti gli utenti connessi adottano credenziali di autenticazione e autorizzazione per l accesso a qualsiasi risorsa sulla rete. Sono attivi i servizi antivirus centralizzati gestiti da un security server, e sono altresì garantiti i servizi di aggiornamento dei sistemi operativi attraverso il servizio centralizzato SUS di Microsoft. La gestione delle politiche di accesso alla rete internet è effettuato da sistemi Proxy Linux distribuiti Sottosistema di contabilità economico-finanziaria L architettura del sottosistema è di tipo distribuito con architettura Client- Server. Sul server dipartimentale UNIX sono in esercizio le procedure di Contabilità Finanziaria e Contabilità Economico-Patrimoniale, interamente realizzate in ambiente MicroFocus Cobol. E il cuore del sistema amministrativo e risulta interfacciato con la maggior parte degli altri sottosistemi con i quali dialoga in modalità continua. Il server è connesso ad altri server locali e remoti. Le procedure sono integrate ad altre applicazioni software interne ed esterne all Amministrazione. Eroga servizi a tutti i settori della Provincia di Benevento. Allegato Tecnico al Capitolato Speciale Pag. 4

5 2.3.3 Sottosistema delle Risorse Umane E un sottosistema che poggia su un architettura mista: UNIX Windows 2003 Server. Al suo interno sono gestite applicazioni di : Paghe e stipendi, gestione delle presenze-assenze, Giuridica e Matricolare del personale, Scioglimenti contabili delle paghe, gestione delle Determine. Si basa su DataBase: C-ISAM e SQL Server 2000; gli applicativi sono realizzati in ambiente MicroFocus Cobol e VB Windows con modalità di dialogo client-server Sottosistema per il Settore Agricoltura Il sottosistema è deputato alla gestione dei servizi UMA e POR Agricoltura. Il servizio UMA utilizza un applicazione per la gestione dei buoni carburante. Essa è realizzata in ambiente VB Windows con modalità di dialogo client-server e utilizza DataBase SQL Server; si integra con il sottosistema di contabilità economico-finanziaria. La gestione dei progetti POR Agricoltura invece è effettuata per mezzo di una applicazione in ambiente VB Windows con utilizzo di DataBase Oracle. Essa è interfacciata con il sistema informativo regionale ed il sottosistema di contabilità economico-finanziaria Sottosistemi distribuiti e trasversali Esistono altri sottosistemi applicativi che erogano servizi e funzionalità a tutti i settori quali: protocollo elettronico e Work-flow documentale, intranet ed e_mail, SIEP OnLine. Il protocollo generale utilizza un applicazione distribuita in modalità ASP per la gestione del protocollo informatico secondo il DPR 445/2000; è interamente realizzata con software di IBM Lotus Domino. L applicazione avvia inoltre i processi di work-flow documentale all interno dei vari settori dell Ente. Nello stesso ambiente applicativo Lotus Domino sono realizzati e gestiti i servizi: Intranet e e_mail. Ciascun settore dell Ente utilizza un applicazione client-server denominata SIEP On-Line che consente l analisi finanziaria dei capitoli di competenza per ciascun settore. L applicazione è realizzata in ambiente VB e utilizza DataBase SQL Server. Allegato Tecnico al Capitolato Speciale Pag. 5

6 3 PRESIDIO DEL CENTRO DI CALCOLO La Provincia di Benevento ha interesse ad una fornitura chiavi in mano del servizio di presidio per la gestione della struttura applicativa e sistemistica indicata al parf. 2, nonché della manutenzione evolutiva del sistema informativo comprensiva di tutte le attività e dei servizi connessi all'installazione di nuove procedure e sistemi, all assistenza in fase di avviamento e alla loro rapida messa a regime. Le Ditte partecipanti dovranno, pertanto, presentare offerte dei servizi richiesti e di seguito specificati ai parf. 3.1, 3.2, 3.3, 3.4, impegnandosi a fornirli nel rispetto dei tempi dichiarati nel cronoprogramma. 3.1 Servizi richiesti L attività di presidio è necessaria ai fini del funzionamento del sistema informativo e del corretto utilizzo delle risorse informatiche in uso nella Provincia di Benevento. Il Presidio del centro di calcolo richiede la presenza continua di almeno due risorse qualificate presso gli uffici della Provincia di Benevento nell orario di ufficio per l intero periodo contrattuale e per lo svolgimento delle seguenti mansioni: a) Gestione di tutte le attività sistemistiche relative alla accensione e spegnimento dei sistemi hardware, monitoring e tuning delle prestazioni degli stessi, back-up delle banche dati, degli applicativi e delle configurazioni dei sistemi; b) Assistenza applicativa a tutti gli utenti dei settori che utilizzano le applicazioni software indicate al parf. 2; c) Assistenza sistemistica in relazione alla gestione di tutte le postazioni utente e di tutta la rete della Provincia; d) Assistenza sistemistica ed applicativa sui servizi di Posta Elettronica e Intranet; e) Controllo del rispetto dei livelli di sicurezza ed efficienza di tutta la rete dati. 3.2 Manutenzione correttiva e preventiva del sistema informativo La Ditta aggiudicataria garantirà per un anno la manutenzione correttiva e preventiva del sistema informativo descritto. Dovrà garantire, quindi garantita la tempestiva correzione degli errori e delle disfunzioni segnalate direttamente dalla Provincia di Benevento, o autonomamente rilevati dalla stessa Ditta. Allegato Tecnico al Capitolato Speciale Pag. 6

7 3.3 Aggiornamento del sistema informatico La Ditta aggiudicataria garantirà per un anno gli adeguamenti e gli aggiornamenti delle procedure software in esercizio nel rispetto di eventuali nuove esigenze di legge. 3.4 Responsabilità del trattamento dei dati La Provincia di Benevento ha adottato una serie di procedure per l adeguamento alle misure minime di sicurezza previste dal D.Lgs. 196/2003. A decorrere dalla data di collaudo della nuova versione del sistema software la Ditta aggiudicataria dovrà rispettare, per quanto di sua competenza, quanto previsto e menzionato nel DPSS (Documento Programmatico sulla Sicurezza) prodotto ed approvato dalla Provincia di Benevento ai sensi del D.Lgs. 196/2003. Allegato Tecnico al Capitolato Speciale Pag. 7

8 4 MANUTENZIONE EVOLUTIVA DEL SISTEMA INFORMATIVO La Provincia di Benevento effettua una corretta gestione del processo evolutivo delle proprie procedure software in termini di mantenimento ed acquisizione di tutta la documentazione tecnica necessaria per gli utenti e per la struttura tecnica di gestione, a fronte della messa in esercizio di nuove procedure e/o nuove funzionalità delle procedure esistenti. Nella fornitura in esame, in particolare è richiesto lo sviluppo di nuove procedure software e servizi, descritti ai parf. 4.1, 4.2, 4.3, 4.4, 4.5, che dovranno essere completamente integrate ai sistemi ed alle procedure già in uso, nonché compatibili con i servizi dell infrastruttura di comunicazione preesistente e documentate secondo gli standard utilizzati. 4.1 Integrazione del software Al fine di rendere più completa la piattaforma applicativa dell Ente attraverso l estensione delle sue funzionalità, è richiesto alle Ditte partecipanti, che tutte le nuove componenti software richieste, dovranno necessariamente integrarsi alle applicazioni preesistenti riprendendone le caratteristiche grafiche ed operative, completandole dal punto di vista funzionale secondo quanto richiesto successivamente. Non saranno valutate proposte che vedano la sostituzione di applicazioni o parti di applicazioni software esistenti. 4.2 Nuove Procedure software E richiesta la fornitura delle seguenti nuove funzionalità ad ampliamento di quelle di: Contabilità Finanziaria, Contabilità Economico-Patrimoniale e Paghe e Stipendi esistenti e attualmente in esercizio. In particolare per ciascuna delle funzionalità successivamente indicate dovrà essere effettuata: l analisi delle esigenze della Provincia di Benevento, la definizione delle specifiche funzionali e tecniche per l implementazione, lo sviluppo dei moduli software aggiuntivi e la loro integrazione e test con l ambiente applicativo preesistente: a) gestione integrata dei progetti POR attraverso nuove funzioni per la gestione differenziata dei creditori, impegni, sub-impegni, liquidazioni e mandati; b) gestione del patto di stabilità con: monitoraggio della spesa, quadro finanziario con dettaglio della situazione delle entrate e delle uscite, situazione finanziaria e quadro riassuntivo sui capitoli vincolati; Allegato Tecnico al Capitolato Speciale Pag. 8

9 c) controllo dinamico sulla congruenza dei saldi ai vari livelli : capitoli, impegni, liquidazioni, mandati, accertamenti e reversali, nonché degli estratti conto creditori e debitori; d) adeguamento software sulle attuali funzioni per la gestione dei creditori e debitori: univocità del soggetto codificato con controlli in fase di immissione (Cfisc, Piva,..), elaborazione di estratti conto globali per chiave unica, possibilità di imputare modalità di pagamento diversificate per lo stesso creditore in fase di immissione della liquidazione o del mandato mantenendone storia sulle modifiche effettuate; e) predisposizione del prospetto di conciliazione in formato excel per consentire scritture dinamiche di assestamento; f) gestione, rilevazione e analisi dei costi del personale attraverso lo sviluppo delle paghe; preparazione dati per i budget di reparto; g) elaborazione del rendiconto trimestrale delle paghe al ministero delle finanze; h) gestione integrata di tutti i modelli fiscali: CUD, 770, IRAP, INPS; l elaborazione dei modelli sarà effettuata esclusivamente all interno dell applicazione paghe e dovrà produrre i files direttamente nel formato predisposto per l invio telematico a mezzo Entratel. i) analisi dei dati retributivi del personale forestale per progetto e cantiere; j) adeguamento interfacce verso l applicazione SIEP On-Line a fronte delle modifiche apportate alla struttura dati del sottosistema contabile finanziario. 4.3 Nuovi servizi operativo-sistemistici È richiesta la fornitura dei seguenti servizi ed applicazioni a supporto della gestione del centro di calcolo dell Ente al fine di permettere un miglioramento della gestione del network e del parco installato : a) Sviluppo di una procedura software su DataBase Microsoft SQL Server per il censimento dei sistemi e delle stazioni di lavoro presenti sulla rete della Provincia: catalogazione, configurazione, gestione patrimoniale; b) Adeguamento postazioni client alle disposizioni in ambito di sicurezza (distribuzione aggiornamenti, sistema operativo, antivirus) Allegato Tecnico al Capitolato Speciale Pag. 9

10 4.4 Documentazione Nello sviluppo delle applicazioni sopra richieste, come già indicato, dovranno essere redatte le specifiche funzionali e tecniche per l implementazione, e dovrà essere prodotta tutta la documentazione operativa (per il centro di calcolo e per gli utenti) relativamente a: a) utilizzo delle nuove funzionalità per la gestione dei progetti POR; b) utilizzo delle nuove funzionalità per la gestione del patto di stabilità; c) attuazione delle procedure software per il controllo dinamico sulla congruenza dei saldi ai vari livelli; d) nuova procedura di rilevazione ed analisi dei costi del personale; e) elaborazione del rendiconto trimestrale delle paghe; f) utilizzo del software per la gestione integrata dei modelli fiscali: CUD, 770, IRAP, INPS; g) utilizzo della procedura software per l analisi dei dati retributivi del personale forestale; h) documentazione tecnica che descriva le nuove relazioni e la nuova struttura dati dell applicazione SIEP On-Line a fronte delle modifiche apportate; i) utilizzo delle nuove funzioni sviluppate sulla gestione univoca dei creditori e debitori. 4.5 Installazione ed avviamento dei sistemi La Ditta aggiudicataria dovrà erogare tutte le attività necessarie per un corretto e tempestivo avviamento delle nuove funzionalità richieste, integrate nella piattaforma applicativa attuale. Nello specifico dovrà realizzare: a) consegna in loco, installazione e configurazione delle nuove procedure software da fornire; b) test e messa in funzione delle stesse; c) collaudo e rilascio finale del sistema. Inoltre dovrà assicurare assistenza sistemistica per la pianificazione e il coordinamento di tutte le attività di progetto e gestione del centro inerenti la fornitura. L'assistenza sistemistica richiesta dovrà essere fornita da personale altamente qualificato e di consolidata esperienza professionale maturata in interventi di automazione assimilabili a quello in oggetto. Allegato Tecnico al Capitolato Speciale Pag. 10

Presidenza della Giunta Ufficio Società dell'informazione. ALLEGATO IV Capitolato tecnico

Presidenza della Giunta Ufficio Società dell'informazione. ALLEGATO IV Capitolato tecnico Presidenza della Giunta Ufficio Società dell'informazione ALLEGATO IV Capitolato tecnico ISTRUZIONI PER L ATTIVAZIONE A RICHIESTA DEI SERVIZI DI ASSISTENZA SISTEMISTICA FINALIZZATI ALLA PROGETTAZIONE E

Dettagli

! "! " #$% & "! "&% &&

! !  #$% & ! &% && ! "! " #$% & "! "&% && '( " )* '+,-$..$ / 0 1 2 ' 3 4" 5 5 &4&6& 27 &+ PROFILO PROFESSIONALE ESPERTO DATABASE E APPLICATIVI Categoria D Gestisce ed amministra le basi dati occupandosi anche della manutenzione

Dettagli

OGGETTO DELLA FORNITURA...4

OGGETTO DELLA FORNITURA...4 Gara d appalto per la fornitura di licenze software e servizi per la realizzazione del progetto di Identity and Access Management in Cassa Depositi e Prestiti S.p.A. CAPITOLATO TECNICO Indice 1 GENERALITÀ...3

Dettagli

DIPARTIMENTO INFORMATIVO e TECNOLOGICO

DIPARTIMENTO INFORMATIVO e TECNOLOGICO DIPARTIMENTO INFORMATIVO e TECNOLOGICO ARTICOLAZIONE DEL DIPARTIMENTO Il Dipartimento Informativo e Tecnologico è composto dalle seguenti Strutture Complesse, Settori ed Uffici : Struttura Complessa Sistema

Dettagli

COMUNE DI TERNI DIREZIONE INNOVAZIONE PA - SERVIZI INFORMATIVI (ICT)

COMUNE DI TERNI DIREZIONE INNOVAZIONE PA - SERVIZI INFORMATIVI (ICT) COMUNE DI TERNI DIREZIONE INNOVAZIONE PA - SERVIZI INFORMATIVI (ICT) DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Numero 144 del 20/01/2011 OGGETTO: Micro Organizzazione Direzione Innovazione PA - Sistemi Informativi

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI E DEL PERSONALE Divisione III Sistemi Informativi RDO PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO PER LA CONDUZIONE

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI E DEL PERSONALE Divisione III Sistemi Informativi RDO PER LA FORNITURA DI SERVIZI PER LA CONDUZIONE

Dettagli

C O M U N E D I G A L L I P O L I A r e a d e l l e P o l i t i c h e t e r r i t o r i a l i e d I n f r a s t r u t t u r a l i

C O M U N E D I G A L L I P O L I A r e a d e l l e P o l i t i c h e t e r r i t o r i a l i e d I n f r a s t r u t t u r a l i APPALTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEL SISTEMA INFORMATICO COMUNALE BANDO DEL 16/05/2013 QUESITO N. 35 inviato alla casella di posta elettronica indicata sul bando in data 15/07/2013 Facendo riferimento

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI E DEL PERSONALE Divisione III Sistemi Informativi RDO PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO PER LA GESTIONE

Dettagli

COMUNE DI L'AQUILA CAPITOLATO

COMUNE DI L'AQUILA CAPITOLATO COMUNE DI L'AQUILA Via Francesco Filomusi Guelfi 67100 - L'Aquila CAPITOLATO GARA PER LA FORNITURA ED INSTALLAZIONE DI APPARECCHIATURE E SERVIZI PER LA RILEVAZIONE AUTOMATICA DELLE PRESENZE DEL PERSONALE

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI E DEL PERSONALE Divisione III Sistemi Informativi RDO PER LA FORNITURA DI SERVIZI PER LA GESTIONE

Dettagli

Unione Europea BANDO DI GARA

Unione Europea BANDO DI GARA Unione Europea BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Indirizzo postale: Piazza San Pio X, 9 Città: Andria Codice postale:70031 Paese:

Dettagli

CON LA CARTA DEI SERVIZI, I NOSTRI UTENTI SONO SEMPRE AL CENTRO DELLE NOSTRE ATTENZIONI.

CON LA CARTA DEI SERVIZI, I NOSTRI UTENTI SONO SEMPRE AL CENTRO DELLE NOSTRE ATTENZIONI. CARTA DEI SERVIZI La qualità del servizio nei confronti dell Utente e la soddisfazione per l utilizzo delle soluzioni sono obiettivi strategici per Sistemi. Le soluzioni software Sistemi, siano esse installate

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica/Incarico attuale DIRETTORE SERVIZIO INFORMATICO COMUNE DI MONCALIERI Telefono 0116401302 Fax 0116401424

Dettagli

DETERMINA N. 3/198 DEL 02/10/2015 INDICE CRONOLOGICO GENERALE N. 502/2015 SETTORE TECNICO LL.PP. SERVIZIO CED

DETERMINA N. 3/198 DEL 02/10/2015 INDICE CRONOLOGICO GENERALE N. 502/2015 SETTORE TECNICO LL.PP. SERVIZIO CED DETERMINA N. 3/198 DEL 02/10/2015 INDICE CRONOLOGICO GENERALE N. 502/2015 SETTORE TECNICO LL.PP. SERVIZIO CED CIG: Z4617CA034 OGGETTO: IMPEGNO DI SPESA PER l IMPLEMENTAZIONE DEL SISTEMA INFORMATICO SOFTWARE

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO GARA PER L ACQUISIZIONE DI UN SISTEMA DI SICUREZZA ANTIVIRUS CENTRALIZZATO PER IL MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE

CAPITOLATO TECNICO GARA PER L ACQUISIZIONE DI UN SISTEMA DI SICUREZZA ANTIVIRUS CENTRALIZZATO PER IL MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE Allegato 5 CAPITOLATO TECNICO GARA PER L ACQUISIZIONE DI UN SISTEMA DI SICUREZZA ANTIVIRUS CENTRALIZZATO PER IL MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE 1 INDICE 1 Introduzione... 3 2 Oggetto della Fornitura...

Dettagli

Comune di Bassano del Grappa

Comune di Bassano del Grappa Comune di Bassano del Grappa DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Registro Unico OGGETTO: 1337 / 2014 Area A1 - Area Risorse, Sviluppo AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA ED EFFICACE DELLA GARA PER LA FORNITURA, L'INSTALLAZIONE,

Dettagli

Comune di Bassano del Grappa

Comune di Bassano del Grappa Comune di Bassano del Grappa DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Registro Unico 1766 / 2013 Area A1 - Area Risorse, Sviluppo OGGETTO: DETERMINAZIONE A CONTRARRE AI SENSI DELL'ARTICOLO 192 DECRETO LEGISLATIVO 18

Dettagli

DATABASE MASTER (SEDE PRINCIPALE)

DATABASE MASTER (SEDE PRINCIPALE) Modulo Trasmissione Dati Il modulo trasmissione dati consente il riversamento automatico fra due DataBase sia dei dei DATI DI FLUSSO che DATI ANAGRAFICI (o dati di base) necessari per la corretta compilazione

Dettagli

JOB - Amministrazione del personale. La soluzione Sistemi per il professionista delle paghe.

JOB - Amministrazione del personale. La soluzione Sistemi per il professionista delle paghe. JOB - Amministrazione del personale La soluzione Sistemi per il professionista delle paghe. 1 La soluzione Sistemi per il professionista delle paghe JOB è il risultato delle competenze maturate da Sistemi

Dettagli

AZIENDA USL ROMA H Borgo Garibaldi,12 00041 Albano Laziale (Roma)

AZIENDA USL ROMA H Borgo Garibaldi,12 00041 Albano Laziale (Roma) Appalto per l Affidamento del Servizio di MANUTENZIONE, MONITORAGGIO E CONDUZIONE DEI SERVIZI DI SERVER FARM dell Azienda Sanitaria Locale Roma H compresa la realizzazione di due progetti IT finalizzati

Dettagli

Via Emanuela Loi 1, 09010 Villaspeciosa (CA) P.IVA 03071740926 - Tel.+39 380 45 42 015 CF: CSCLSN78R17B354H *** @Mail: info@afnetsistemi.

Via Emanuela Loi 1, 09010 Villaspeciosa (CA) P.IVA 03071740926 - Tel.+39 380 45 42 015 CF: CSCLSN78R17B354H *** @Mail: info@afnetsistemi. Via Emanuela Loi 1, 09010 Villaspeciosa (CA) P.IVA 03071740926 - Tel.+39 380 45 42 015 CF: CSCLSN78R17B354H *** @Mail: info@afnetsistemi.it @Pec: info.afnet@pec.it Web: http://www.afnetsistemi.it E-Commerce:

Dettagli

C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA

C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA 2^ RIPARTIZIONE SERVIZI FINANZIARI D E T E R M I N A Z I O N E N. 1407 REG. GEN. del 29-12-2014 N. 130 SERVIZI FINANZIARI OGGETTO: Acquisto

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60)

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) SETTORE GESTIONE SISTEMI INFORMATICI E FINANZIARI ED ESECUZIONE PAGAMENTI Decreto n. 129 del 30 dicembre 2014 Oggetto:

Dettagli

C è aria di cambiamento nel mondo dell assistenza sanitaria integrativa!

C è aria di cambiamento nel mondo dell assistenza sanitaria integrativa! C è aria di cambiamento nel mondo dell assistenza sanitaria integrativa! EC CONSULTING Via A. Grandi, 21 20090 Vimodrone (MI) TEL.: 02.27408094 FAX: 02.27409150 e-mail info@ecconsulting.it web www.ecconsulting.it

Dettagli

L azione organizzativa come leva per raggiungere gli obiettivi della digitalizzazione della PA. Bologna, 01 luglio 2014

L azione organizzativa come leva per raggiungere gli obiettivi della digitalizzazione della PA. Bologna, 01 luglio 2014 L azione organizzativa come leva per raggiungere gli obiettivi della digitalizzazione della PA Il Percorso intrapreso dalla Regione Emilia-Romagna Grazia Cesari Evento organizzato in collaborazione con

Dettagli

1.2.1 - REALIZZAZIONE LAN

1.2.1 - REALIZZAZIONE LAN 1 - CODICE PROGETTO 1.2.1 - REALIZZAZIONE LAN 2 - TIPOLOGIA DI INTERVENTO/AREA FUNZIONALE DEL PPL Il progetto è riconducibile a quella che il Piano Provinciale del Lavoro definisce quale Area 1: organizzazione

Dettagli

L obiettivo che si pone è di operare nei molteplici campi dell informatica aziendale, ponendosi come partner di riferimento per l utenza aziendale.

L obiettivo che si pone è di operare nei molteplici campi dell informatica aziendale, ponendosi come partner di riferimento per l utenza aziendale. E una realtà nelle tecnologie informatiche dal 1990. Dalla nascita del nucleo iniziale, con le attività di assistenza tecnica e di formazione, alla realtà attuale, di specialisti a tutto campo nei servizi

Dettagli

Allegato 4 elementi inerenti l informatizzazione

Allegato 4 elementi inerenti l informatizzazione Allegato 4 elementi inerenti l informatizzazione SOFTWARE PER LA GESTIONE DEL MAGAZZINO DEGLI AUSILI TERAPEUTICI 1. INFRASTRUTTURA... 2 2. CARATTERISTICHE DEL SOFTWARE... 2 3. ELABORAZIONI... 3 4. TEMPI

Dettagli

Applicazione: SOLDI Servizi Online per i Dipendenti

Applicazione: SOLDI Servizi Online per i Dipendenti Riusabilità del software Catalogo delle applicazioni Gestione Personale Applicazione: SOLDI Servizi Online per i Dipendenti Amministrazione: Università della Calabria Responsabile dei sistemi informativi

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO TRATTATIVA PRIVATA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INFORMATICA AGLI UTENTI DELL ATENEO FIORENTINO ANNO 2013

CAPITOLATO TECNICO TRATTATIVA PRIVATA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INFORMATICA AGLI UTENTI DELL ATENEO FIORENTINO ANNO 2013 CAPITOLATO TECNICO TRATTATIVA PRIVATA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INFORMATICA AGLI UTENTI DELL ATENEO FIORENTINO ANNO 2013 1 Oggetto della fornitura Il presente Capitolato ha per

Dettagli

Normalizzazione del Sistema Informativo dell Istituto FORNITURA DI PRODOTTI SOFTWARE IBM PER IL SISTEMA INFORMATIVO DELL INPDAP

Normalizzazione del Sistema Informativo dell Istituto FORNITURA DI PRODOTTI SOFTWARE IBM PER IL SISTEMA INFORMATIVO DELL INPDAP INPDAP Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica Gara per la fornitura di prodotti software per il Sistema Informativo dell INPDAP Normalizzazione del Sistema Informativo

Dettagli

Relazione introduttiva Febbraio 2006

Relazione introduttiva Febbraio 2006 Amministrazione Provincia di Rieti Febbraio 2006 1 Progetto Sistema Informativo Territoriale Amministrazione Provincia di Rieti Premessa L aumento della qualità e quantità dei servizi che ha caratterizzato

Dettagli

Allegato 2: Prospetto informativo generale

Allegato 2: Prospetto informativo generale Gara a procedura ristretta accelerata per l affidamento, mediante l utilizzo dell Accordo Quadro di cui all art. 59 del D.Lgs. n. 163/2006, di Servizi di Supporto in ambito ICT a InnovaPuglia S.p.A. Allegato

Dettagli

C O M U N E D I V I C E N Z A

C O M U N E D I V I C E N Z A C O M U N E D I V I C E N Z A DETERMINA N. 225 DEL 25/02/2014 PROTOCOLLO GENERALE N. 15831 del 27/02/2014 CLASSIFICAZIONE: SISTEMA INFORMATIVO INCARICATO ALLA REDAZIONE: CANTELE GABRIELLA RESPONSABILE

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO CODICE 1

CAPITOLATO TECNICO CODICE 1 Via Angera, 3-20125 Milano (IT) tel. +39.02.67574344/5 fax +39.02.70036540 e-mail: puntosud@puntosud.org www.puntosud.org CAPITOLATO TECNICO CODICE 1 1. Fornitura di reti e di servizi informatici in ufficio,

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI SUPPORTO TECNICO SISTEMISTICO RETI E SERVER AZIENDALI INDICE

CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI SUPPORTO TECNICO SISTEMISTICO RETI E SERVER AZIENDALI INDICE CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI SUPPORTO TECNICO SISTEMISTICO RETI E SERVER AZIENDALI INDICE 1- Premessa 2- Tipologia della prestazione 3- Consistenza apparati di rete e macchine server 4- Luoghi di espletamento

Dettagli

Comune di Bassano del Grappa

Comune di Bassano del Grappa Comune di Bassano del Grappa DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Registro Unico 1247 / 2014 Area Staff OGGETTO: ACQUISIZIONE SERVIZIO AGGIORNAMENTO TECNOLOGICO DEL SOFTWARE APPLICATIVO PER LA GESTIONE ECONOMICA

Dettagli

Comune di Spoleto QUESITI E RISPOSTE

Comune di Spoleto QUESITI E RISPOSTE Procedura aperta per fornitura chiavi in mano di una suite applicativa gestionale Web based completamente integrata e comprensiva dei relativi servizi di assistenza e manutenzione QUESITI E RISPOSTE Quesito

Dettagli

Regione Campania ASL Caserta

Regione Campania ASL Caserta Regione Campania ASL Caserta Via Unità Italiana, 28 81100 Caserta Prot. n. 1690/PROV Del 03.06.2013 Servizio Provveditorato TEL.0823/445226 - FAX 0823/279581 AVVISO DI DIFFERIMENTO SCADENZA DI GARA Procedura

Dettagli

TARGET DOCUVISION DOCUVISION WORKFLOW DIGITALE

TARGET DOCUVISION DOCUVISION WORKFLOW DIGITALE 0 SOMMARIO TARGET DOCUVISION 2 REQUISITI HARDWARE E SOFTWARE 4 CARATTERISTICHE PRINCIPALI DEI MODULI 5 LOGICA OPERATIVA MODULO DOCUVISION 6 LOGICA OPERATIVA DELLE FUNZIONALITA WORKFLOW 7 GESTIONE DOCUMENTI

Dettagli

FEP 2007/2013 SPESE AMMISSIBILI MISURA ASSISTENZA TECNICA

FEP 2007/2013 SPESE AMMISSIBILI MISURA ASSISTENZA TECNICA FEP 2007/2013 SPESE AMMISSIBILI MISURA ASSISTENZA TECNICA Settembre 2009 Indice Introduzione...3 1. Azioni e relative spese ammissibili...3 1.1 Acquisizione di personale di supporto...3 1.2 Valutazione...4

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE RELATIVO ALLA FORNITURA DI SERVIZI DI:

CAPITOLATO SPECIALE RELATIVO ALLA FORNITURA DI SERVIZI DI: REGIONE PUGLIA ASSESSORATO AL LAVORO, COOPERAZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE SETTORE FORMAZIONE PROFESSIONALE 70123 BARI Zona industriale - Viale Corigliano, 1 Tel. 080/5407631 Fax 080/5407601 Email:

Dettagli

Acquisizione di prodotti e servizi Parte 1

Acquisizione di prodotti e servizi Parte 1 Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria GESTIONE DEI SISTEMI ICT Paolo Salvaneschi A5_1 V1.0 Acquisizione di prodotti e servizi Parte 1 Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli studenti,

Dettagli

Archiviazione Documentale

Archiviazione Documentale Archiviazione Documentale Il Progetto OPEN SOURCE tutto Italiano per la Gestione Elettronica della documentazione, firma digitale, conservazione sostitutiva, fatturazione elettronica e protocollo informatico.

Dettagli

COMUNE DI L'AQUILA CAPITOLATO

COMUNE DI L'AQUILA CAPITOLATO COMUNE DI L'AQUILA Via Francesco Filomusi Guelfi 67100 - L'Aquila CAPITOLATO GARA PER L ACQUISTO DI APPARECCHIATURE E SERVIZI PER LA CREAZIONE DEL FASCICOLO ELETTRONICO PERSONALE DEI DIPENDENTI COMUNALI

Dettagli

Complessità (a cura del Dirigente - Opzioni 1 2 3 a valenza decrescente) 1. Priorità (a cura dell'assessore - Opzioni 1 2 3 a valenza decrescente) 1

Complessità (a cura del Dirigente - Opzioni 1 2 3 a valenza decrescente) 1. Priorità (a cura dell'assessore - Opzioni 1 2 3 a valenza decrescente) 1 SCHEDA OBIETTIVO - 1 : Semplificazione delle procedure di assunzione del personale Supporto alle politiche assunzionali Il processo assunzionale deve soddisfare i bisogni occupazionali dei Settori, siano

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 30/7 DEL 29.7.2014

DELIBERAZIONE N. 30/7 DEL 29.7.2014 Oggetto: Assegnazione all Azienda ASL n. 8 di Cagliari dell espletamento della procedura per l affidamento del servizio di realizzazione del sistema informatico per la gestione dell accreditamento dei

Dettagli

La norma ISO27001 non prevede esplicitamente la redazione di un PIANO della SICUREZZA. Sono richiesti dalla norma i seguenti documenti:

La norma ISO27001 non prevede esplicitamente la redazione di un PIANO della SICUREZZA. Sono richiesti dalla norma i seguenti documenti: QUESITO 1: In relazione alla gara in oggetto si sottopone il seguente quesito: Rif. Disciplinare, Pag 14: punto 9 Piano per la sicurezza delle informazioni redatto in conformità alla norma UNI EN ISO27001:2005,

Dettagli

Azienda GESTIONE PRESENZE E ASSENZE

Azienda GESTIONE PRESENZE E ASSENZE Azienda GESTIONE PRESENZE E ASSENZE GESTIONE PRESENZE E ASSENZE Per gestire le presenze e assenze del personale secondo criteri di efficienza operativa, occorre una soluzione adattabile alle singole esigenze,

Dettagli

SOLUTIVA S.R.L. SOLUZIONI E SERVIZI INFORMATICI

SOLUTIVA S.R.L. SOLUZIONI E SERVIZI INFORMATICI SOLUTIVA S.R.L. SOLUZIONI E SERVIZI INFORMATICI 1 di 8 INDICE I Valori di Solutiva pag. 3 La Mission Aziendale pag. 4 La Manutenzione Hardware pag. 5 Le Soluzioni Software pag. 6 Il Networking pag. 7 I

Dettagli

AVVISO DI MOBILITÀ VOLONTARIA (ai sensi dell art. 30 comma 1 del D.lgs. 165/2001 e art. 57 C.C.N.L. 2006-2009)

AVVISO DI MOBILITÀ VOLONTARIA (ai sensi dell art. 30 comma 1 del D.lgs. 165/2001 e art. 57 C.C.N.L. 2006-2009) Prot. n. 4710 del 26 marzo 2015 AVVISO DI MOBILITÀ VOLONTARIA (ai sensi dell art. 30 comma 1 del D.lgs. 165/2001 e art. 57 C.C.N.L. 2006-2009) Si rende noto che presso la Scuola Superiore Sant Anna sono

Dettagli

IMPEGNO DI SPESA PER AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE/ASSISTENZA DEL SISTEMA INFORMATICO COMUNALE ED AMMINISTRAZIONE DI SISTEMA

IMPEGNO DI SPESA PER AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE/ASSISTENZA DEL SISTEMA INFORMATICO COMUNALE ED AMMINISTRAZIONE DI SISTEMA C O M U N E D I C A S S O L A P R O V I N C I A D I V I C E N Z A DETERMINAZIONE N. 025/DE AREA URBANISTICA EDILIZIA PRIVATA INFORMATICA SUAP - COMMERCIO Ufficio Urbanistica Ufficio Edilizia - Privata

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60)

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) SETTORE GESTIONE SISTEMI INFORMATICI E FINANZIARI ED ESECUZIONE PAGAMENTI Decreto n. 18 del 23 febbraio 2015 Oggetto:

Dettagli

Oggetto: Avviso di gara a licitazione privata per contratto di manutenzione ed assistenza tecnica informatica hardware/software

Oggetto: Avviso di gara a licitazione privata per contratto di manutenzione ed assistenza tecnica informatica hardware/software Prot. n. 3318/C15 Cava de Tirereni,29/10/2014 Oggetto: Avviso di gara a licitazione privata per contratto di manutenzione ed assistenza tecnica informatica hardware/software IL DIRIGENTE SCOLASTICO. Vista

Dettagli

ANALISI DELLE RISORSE ASSEGNATE E GRADO DI UTILIZZO PROGRAMMA DI BILANCIO N 04 - SVILUPPO DEL SISTEMA INFORMATICO. Spese correnti

ANALISI DELLE RISORSE ASSEGNATE E GRADO DI UTILIZZO PROGRAMMA DI BILANCIO N 04 - SVILUPPO DEL SISTEMA INFORMATICO. Spese correnti ANALISI DELLE RISORSE ASSEGNATE E GRADO DI UTILIZZO PROGRAMMA DI BILANCIO N 04 - SVILUPPO DEL SISTEMA INFORMATICO Spese correnti Somme non iniziale Assestata impegnate 01 Personale 71.000,00 72.600,00

Dettagli

La nuova Provincia come Comunità di area vasta al servizio del territorio

La nuova Provincia come Comunità di area vasta al servizio del territorio La nuova Provincia come Comunità di area vasta al servizio dei Comuni e del territorio 28 aprile 2015 1 Legge 56/2014 Del Rio 85. Le province di cui ai commi da 51 a 53, quali enti con funzioni di area

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60)

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) SETTORE GESTIONE SISTEMI INFORMATICI E FINANZIARI ED ESECUZIONE PAGAMENTI Decreto n. 128 del 30 dicembre 2014 Oggetto:

Dettagli

Allegato 1 CIG 58703795FF PROCEDURA DI AFFIDAMENTO PER LA FORNITURA DI UNA PIATTAFORMA PER SERVICE MASHUP AND DELIVERY CAPITOLATO TECNICO

Allegato 1 CIG 58703795FF PROCEDURA DI AFFIDAMENTO PER LA FORNITURA DI UNA PIATTAFORMA PER SERVICE MASHUP AND DELIVERY CAPITOLATO TECNICO PROCEDURA DI AFFIDAMENTO PER LA FORNITURA DI UNA PIATTAFORMA PER SERVICE MASHUP AND DELIVERY CAPITOLATO TECNICO SOMMARIO 1 Oggetto della Fornitura... 3 2 Composizione della Fornitura... 3 2.1 Piattaforma

Dettagli

Applicazione: SAI - Sistema di Audit Interno

Applicazione: SAI - Sistema di Audit Interno Riusabilità del software Catalogo delle applicazioni: Amministrativo/Contabile Applicazione: SAI Sistema di Audit Interno Amministrazione: Agenzia delle Entrate Responsabile dei sistemi informativi Nome

Dettagli

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome NICOLIS ROBERTA NICOLETTA Indirizzo Telefono 0225308329 cell. 3204275259 Fax E-mail Nazionalità italiana Data di nascita 23/09/1967

Dettagli

CAPITOLATO D APPALTO SERVIZI PROFESSIONALI PER L AREA AMMINISTRATIVA CONTABILE **** CAPITOLATO LOTTO 1 - AREA AMMINISTRATIVA

CAPITOLATO D APPALTO SERVIZI PROFESSIONALI PER L AREA AMMINISTRATIVA CONTABILE **** CAPITOLATO LOTTO 1 - AREA AMMINISTRATIVA CAPITOLATO D APPALTO SERVIZI PROFESSIONALI PER L AREA AMMINISTRATIVA CONTABILE **** CAPITOLATO LOTTO 1 - AREA AMMINISTRATIVA Per la valutazione economica del presente lotto si forniscono a seguire le seguenti

Dettagli

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 779 Data: 11-11-2013

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 779 Data: 11-11-2013 Comune di Lecco Piazza Diaz, 1-23900 Lecco (LC) - Tel. 0341/ 481111 - Fax 286874 - C.F. 00623530136 N. 779-2013 Reg. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 779 Data: 11-11-2013 SETTORE : AFFARI GENERALI E

Dettagli

MANUALE DELLA QUALITA MQ SEZ. O5 Allegato 3

MANUALE DELLA QUALITA MQ SEZ. O5 Allegato 3 1 di 6 Alta Direzione (DS) DS, nell'ambito dei poteri conferitigli dalla normativa vigente, esercita un'attività di coordinamento dei servizi erogati dall Istituto, in esecuzione delle politiche e degli

Dettagli

REGIONE BASILICATA. Contratto di prestazione di servizi

REGIONE BASILICATA. Contratto di prestazione di servizi REGIONE BASILICATA Contratto di prestazione di servizi PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO QUINQUENNALE DEL SERVIZIO DI GESTIONE E MANUTENZIONE DEL SISTEMA INFORMATICO DELL AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE

Dettagli

MONTEDOMINI Azienda Pubblica di Servizi alla Persona REGOLAMENTO DI CONTABILITA

MONTEDOMINI Azienda Pubblica di Servizi alla Persona REGOLAMENTO DI CONTABILITA MONTEDOMINI Azienda Pubblica di Servizi alla Persona REGOLAMENTO DI CONTABILITA INDICE Art. 1 Oggetto e finalità Pag. 2 Art. 2 La disciplina contabile 2 Art. 3 Contabilità analitica 2 Art. 4 La programmazione

Dettagli

Allegato 1 Specifiche tecniche ambiente CNPADC. Giugno 2013

Allegato 1 Specifiche tecniche ambiente CNPADC. Giugno 2013 Allegato 1 Specifiche tecniche ambiente CNPADC Giugno 2013 Sommario 1 PREMESSA... 3 2 COMPONENTE TECNOLOGICA DEL SERVIZIO... 3 3 COMPONENTE APPLICATIVA DEL SERVIZIO... 5 3.1 Infrastruttura tecnologica,

Dettagli

Comune di Spoleto QUESITI E RISPOSTE. Quesito n. 1 Per partecipare alla gara è necessario il possesso della certificazione ISO 20000:2005?

Comune di Spoleto QUESITI E RISPOSTE. Quesito n. 1 Per partecipare alla gara è necessario il possesso della certificazione ISO 20000:2005? Procedura aperta per fornitura chiavi in mano di una suite applicativa gestionale Web based completamente integrata e comprensiva dei relativi servizi di assistenza e manutenzione QUESITI E RISPOSTE Quesito

Dettagli

IL CSI PIEMONTE PER LA CONTINUITÀ DEI VOSTRI SERVIZI

IL CSI PIEMONTE PER LA CONTINUITÀ DEI VOSTRI SERVIZI IL CSI PIEMONTE PER LA CONTINUITÀ DEI VOSTRI SERVIZI LA CONTINUITÀ OPERATIVA È UN DOVERE La Pubblica Amministrazione è tenuta ad assicurare la continuità dei propri servizi per garantire il corretto svolgimento

Dettagli

OBIETTIVI ANNO 2014 Codice: 1 Denominazione: VERIFICA AREE FABBRICABILI AI FINI ICI E CONTROLLO PER RECUPERO EVASIONE ANNI 2009 2010-2011

OBIETTIVI ANNO 2014 Codice: 1 Denominazione: VERIFICA AREE FABBRICABILI AI FINI ICI E CONTROLLO PER RECUPERO EVASIONE ANNI 2009 2010-2011 OBIETTIVI ANNO 2014 Codice: 1 Denominazione: VERIFICA AREE FABBRICABILI AI FINI ICI E CONTROLLO PER RECUPERO EVASIONE ANNI 2009 2010-2011 Descrizione dell obiettivo: A differenza del controllo delle AF

Dettagli

UNIONE DI COMUNI LOMBARDA TERRE VISCONTEE - BASSO PAVESE

UNIONE DI COMUNI LOMBARDA TERRE VISCONTEE - BASSO PAVESE Copia UNIONE DI COMUNI LOMBARDA TERRE VISCONTEE - BASSO PAVESE DETERMINAZIONE N. 405 del 10/12/2013 CONTRATTO DI ASSISTENZA SISTEMISTICA Si attesta che copia della presente determinazione è pubblicata

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Proposta del Servizio Programmazione e Controllo N 133 del 10/04/2012 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n 116 del 13/04/2012 OGGETTO: Adeguamento infrastruttura informatica e dotazione software applicativi

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE RISORSE UMANE E ORGANIZZAZIONE Informatizzazione IL DIRIGENTE

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE RISORSE UMANE E ORGANIZZAZIONE Informatizzazione IL DIRIGENTE REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE RISORSE UMANE E ORGANIZZAZIONE Informatizzazione Proposta nr. 5 del 28/02/2013 - Determinazione nr. 614 del 06/03/2013 OGGETTO: Servizio di assistenza,

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60)

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) SETTORE GESTIONE SISTEMI INFORMATICI E FINANZIARI ED ESECUZIONE PAGAMENTI Decreto n. 130 del 30 dicembre 2014 Oggetto:

Dettagli

SCHEDULAZIONI RIEPILOGATIVE E CONFRONTO DI: - FASI E ATTIVITA' DEL WBS; - PRODOTTI; - COMPITI; - RISORSE PROFESSIONALI; - EFFORT.

SCHEDULAZIONI RIEPILOGATIVE E CONFRONTO DI: - FASI E ATTIVITA' DEL WBS; - PRODOTTI; - COMPITI; - RISORSE PROFESSIONALI; - EFFORT. Cod. Figure professionali q.tà gg.uu. Riepilogo di Progetto 1.092 SCHEDULAZIONI RIEPILOGATIVE E CONFRONTO DI: - FASI E ATTIVITA' DEL WBS; - PRODOTTI; - COMPITI; - RISORSE PROFESSIONALI; - EFFORT. 001 Comitato

Dettagli

Modifiche e Integrazioni al D. Lgs. 118/2011 inerenti l introduzione della Contabilità Economico-Patrimoniale nelle Regioni

Modifiche e Integrazioni al D. Lgs. 118/2011 inerenti l introduzione della Contabilità Economico-Patrimoniale nelle Regioni Modifiche e Integrazioni al D. Lgs. 118/2011 inerenti l introduzione della Contabilità Economico-Patrimoniale nelle Regioni ROBERTA SCOLA Staff e Affari Giuridici della Direzione Centrale Risorse Strumentali,

Dettagli

Ecoplat - Gestione Centro di Raccolta Comunale

Ecoplat - Gestione Centro di Raccolta Comunale Ecoplat - Gestione Centro di Raccolta Comunale Caratteristiche tecniche Box in acciaio inox adatto alle intemperie Panel PC industrial all in one con schermo da 11 Touch screen equipaggiato con S.O. windows

Dettagli

2) Entro Novembre. 6) Entro Marzo 2004

2) Entro Novembre. 6) Entro Marzo 2004 Documento di programmazione del progetto denominato: Realizzazione della seconda fase di sviluppo di intranet: Dall Intranet istituzionale all Intranet per la gestione e condivisione delle conoscenze.

Dettagli

Gentile Cliente, Sinergica 3 s.r.l. Pag. 1 di 5

Gentile Cliente, Sinergica 3 s.r.l. Pag. 1 di 5 Gentile Cliente, la presente comunicazione ha lo scopo di illustrare i servizi compresi nel contratto che prevede la fornitura di aggiornamenti e assistenza sui prodotti software distribuiti da Sinergica

Dettagli

Servizio di IT Asset Inventory e Management

Servizio di IT Asset Inventory e Management Servizio di IT Asset Inventory e Management Dexit S.r.l. Sede legale: via G. Gilli, 2-38121 Trento (TN) Tel. 0461/020500 Fax 0461/020599 Cap.Soc. Euro 700.000,00 - Codice Fiscale, P.IVA, Registro Imprese

Dettagli

PIANO DI INFORMATIZZAZIONE

PIANO DI INFORMATIZZAZIONE Comune di Rocca San Giovanni PIANO DI INFORMATIZZAZIONE delle procedure per la presentazione e compilazione on-line da parte di cittadini ed imprese delle istanze, dichiarazioni e segnalazioni al comune

Dettagli

Si S curezza a sw w net Il c orr r e r tto design del t uo s istema i nform r atico una soluzione

Si S curezza a sw w net Il c orr r e r tto design del t uo s istema i nform r atico una soluzione Sicurezza asw net Il corretto design del tuo sistema informatico una soluzione Dal software all assistenza sui sistemi Arcipelago Software entra nel mercato dei servizi IT come software house supportando

Dettagli

Il Dirigente Responsabile/ Il Responsabile di P.O. delegato: Laura Castellani

Il Dirigente Responsabile/ Il Responsabile di P.O. delegato: Laura Castellani REGIONE TOSCANA-GIUNTA REGIONALE DIREZIONE GENERALE ORGANIZZAZIONE E SISTEMA INFORMATIVO AREA DI COORDINAMENTO RETI DI GOVERNANCE DEL SISTEMA REGIONALE E INGEGNERIA DEI SISTEMI INFORMATIVI E DELLA COMUNICAZIONE

Dettagli

S.A.C. Società Aeroporto Catania S.p.A.

S.A.C. Società Aeroporto Catania S.p.A. S.A.C. Società Aeroporto Catania S.p.A. Capitolato tecnico per Affidamento del servizio di consulenza per la progettazione, implementazione e certificazione di un Sistema di Gestione Integrato per la Qualità

Dettagli

Carta dei Servizi Servizi Informativi CENTRACON

Carta dei Servizi Servizi Informativi CENTRACON Carta dei Servizi Servizi Informativi CENTRACON Carta dei Servizi Servizi Informativi CENTRACON... 1 Art. 1 - Scopo... 1 Art. 2 - Riferimenti normativi... 2 Art. 3 - Servizi... 2 Art. 3.1 Elenco dei servizi...

Dettagli

Requisiti software (Capitolato Tecnico) per l implementazione di un software per la gestione della fatturazione passiva

Requisiti software (Capitolato Tecnico) per l implementazione di un software per la gestione della fatturazione passiva Requisiti software (Capitolato Tecnico) per l implementazione di un software per la gestione della fatturazione passiva Ing. Stefano Serra E-MAIL: stefano.serra@asppalermo.org 1 Informazioni sul documento

Dettagli

Architetture Informatiche. Dal Mainframe al Personal Computer

Architetture Informatiche. Dal Mainframe al Personal Computer Architetture Informatiche Dal Mainframe al Personal Computer Architetture Le architetture informatiche definiscono le modalità secondo le quali sono collegati tra di loro i diversi sistemi ( livello fisico

Dettagli

Richiesta di fornitura per servizi di consulenza professionale Consulente del Lavoro

Richiesta di fornitura per servizi di consulenza professionale Consulente del Lavoro Richiesta di fornitura per servizi di consulenza professionale Consulente del Lavoro Lepida SpA è lo strumento operativo della Regione Emilia Romagna per la pianificazione, lo sviluppo e la gestione delle

Dettagli

Linux hands-on & hands-off Workshop

Linux hands-on & hands-off Workshop Linux hands-on & hands-off Workshop I workshop Linux hands-on & hands-off sono sessioni di una giornata che distinguono per il taglio volutamente operativo, pensati per mostrare le basi relative al setup

Dettagli

Architetture Informatiche. Dal Mainframe al Personal Computer

Architetture Informatiche. Dal Mainframe al Personal Computer Architetture Informatiche Dal Mainframe al Personal Computer Architetture Le architetture informatiche definiscono le modalità secondo le quali sono collegati tra di loro i diversi sistemi ( livello fisico

Dettagli

uadro Business Intelligence Professional Gestione Aziendale Fa quadrato attorno alla tua azienda

uadro Business Intelligence Professional Gestione Aziendale Fa quadrato attorno alla tua azienda Fa quadrato attorno alla tua azienda Professional Perché scegliere Cosa permette di fare la businessintelligence: Conoscere meglio i dati aziendali, Individuare velocemente inefficienze o punti di massima

Dettagli

COMUNITA MONTANA VALLE SABBIA AGGREGAZIONE

COMUNITA MONTANA VALLE SABBIA AGGREGAZIONE COMUNITA MONTANA VALLE SABBIA AGGREGAZIONE PER L ESERCIZIO DI FUNZIONI E SERVIZI NELL AMBITO DELLA CONVENZIONE ATTIVATA DALLA COMUNITA MONTANA DI VALLE SABBIA All. 3 ORGANIZZAZIONE DELL UFFICIO COMUNE

Dettagli

N 01 NELIBIT. Wise Decisions

N 01 NELIBIT. Wise Decisions N 01 NELIBIT Wise Decisions Information Technology Assistenza Computer Hardware e Software Web Site Realizzazione Siti Internet Media Marketing Visibilità Motori di Ricerca e Social Network Graphics Grafica

Dettagli

BOZZA. Attività Descrizione Competenza Raccolta e definizione delle necessità Supporto tecnico specialistico alla SdS

BOZZA. Attività Descrizione Competenza Raccolta e definizione delle necessità Supporto tecnico specialistico alla SdS Allegato 1 Sono stati individuati cinque macro-processi e declinati nelle relative funzioni, secondo le schema di seguito riportato: 1. Programmazione e Controllo area ICT 2. Gestione delle funzioni ICT

Dettagli

GESTIONE DI PROGETTO E ORGANIZZAZIONE DI IMPRESA

GESTIONE DI PROGETTO E ORGANIZZAZIONE DI IMPRESA GESTIONE DI PROGETTO E ORGANIZZAZIONE DI IMPRESA Il project management nella scuola superiore di Antonio e Martina Dell Anna 2 PARTE VII APPENDICE I CASI DI STUDIO Servizi pubblici territoriali online

Dettagli

Programma 04- Sviluppo dei sistemi informatici

Programma 04- Sviluppo dei sistemi informatici COMUNE della CITTÀ di CASTIGLIONE delle STIVIERE Provincia di Mantova Stato di Attuazione dei Programmi 2009 *** Programma 04- Sviluppo dei sistemi informatici Il Dirigente Dott. Guido Perghem Il Sindaco

Dettagli

REALIZZAZIONE SALA CED

REALIZZAZIONE SALA CED REALIZZAZIONE SALA CED CAPITOLATO TECNICO SOMMARIO 1 Realizzazione sala CED 2 Specifiche minime dell intervento 1. REALIZZAZIONE SALA CED L obiettivo dell appalto è realizzare una Server Farm di ultima

Dettagli

Sistemi informativi secondo prospettive combinate

Sistemi informativi secondo prospettive combinate Sistemi informativi secondo prospettive combinate direz acquisti direz produz. direz vendite processo acquisti produzione vendite INTEGRAZIONE TRA PROSPETTIVE Informazioni e attività sono condivise da

Dettagli

Specifiche tecniche e funzionali del Sistema Orchestra

Specifiche tecniche e funzionali del Sistema Orchestra Specifiche tecniche e funzionali del Sistema Orchestra Sommario 1. Il Sistema Orchestra... 3 2. Funzionalità... 3 2.1. Sistema Orchestra... 3 2.2. Pianificazione e monitoraggio dei piani strategici...

Dettagli

SPECIFICHE TECNICHE DI SISTEMA TITOLO DOCUMENTO

SPECIFICHE TECNICHE DI SISTEMA TITOLO DOCUMENTO DIREZIONE EMITTENTE CONTROLLO DELLE COPIE Il presente documento, se non preceduto dalla pagina di controllo identificata con il numero della copia, il destinatario, la data e la firma autografa del Responsabile

Dettagli