CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO"

Transcript

1 CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO N 396 N di prot. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto : APPROVAZIONE NUOVA BOZZA DI CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE INTEGRATA DEGLI ILLECITI AMMINISTRATIVI AL S.I.N. DI CONSIP TRAMITE POSTE ITALIANE S.p.A. L anno DUEMILAQUATTRO alle ore 14:15 del giorno DUE del mese di dicembre nella Sede Comunale, in seguito a convocazione disposta dal Sindaco, si è riunita la Giunta Comunale nelle persone dei seguenti Signori: Presente Assente CIAPPONI GIACOMO - Sindaco Sì == RAPELLA ALBA - Assessore Sì == BONGIO FRANCESCO - Assessore == Sì MONTI MAURO - Assessore == Sì GAVAZZI ALBERTO - Assessore == Sì PEYRONEL GIANFRANCO - Assessore Sì == DEL BARBA MAURO - Assessore Sì == TOTALI 4 3 Partecipa il Segretario Comunale DOTT. MARTINO DELLA TORRE Il Sig. CIAPPONI GIACOMO, nella qualità di Sindaco, assunta la Presidenza e constatata la legalità dell adunanza, dichiara aperta la seduta e pone in discussione l argomento indicato in oggetto.

2 LA GIUNTA COMUNALE PREMESSO che: il Corpo di Polizia Municipale sin dal 1993 usufruiva, per la gestione degli illeciti amministrativi, del software PIEMME di Sapignoli di Torriana (FO), che assicurava piena affidabilità oltre a un elevato livello di qualità; nell ambito del Sistema Informativo Sovracomunale predisposto dalla Comunità Montana Valtellina di Morbegno, a cui il Comune di Morbegno ha aderito, nell intento di dotarsi di un software applicativo per la polizia municipale integrato con gli altri applicativi previsti nell ambito dei servizi comunali, è stato fornito il software POLIS della ditta Unisoft di San Marino, successivamente divenuto di proprietà della società Ascentive srl di San Marino; l attivazione del nuovo software ha evidenziato un livello di completezza e qualitativo sensibilmente inferiore a quello sino ad allora utilizzato dalla polizia municipale, senza peraltro essere integrato con gli altri software applicativi del Comune di Morbegno; nonostante la precaria situazione l ufficio della polizia municipale si è adoperato con i tecnici della ditta Ascentive srl per migliorare l operatività del software che per l uso del software Polis il Comune di Morbegno non ha corrisposto alcun compenso, né alla ditta Unisoft installatrice del programma né alla ditta Ascentive srl; che nell ambito degli interventi migliorativi del software nonché per razionalizzare l attività degli uffici, si è provveduto a esternalizzare l attività di stampa dei verbali da notificare e la rendicontazione delle notifiche e dei pagamenti tramite bollettino di c/c postale mediante convenzione SIN Sistema Integrato Notifiche - di CONSIP con Poste Italiane SpA approvata con deliberazione della Giunta Comunale n. 233 del 20 agosto 2003; PRESO ATTO che il Comando Polizia Municipale ha rappresentato il persistere delle lacune operative del software tuttora in uso la cui procedura non è stata adeguatamente implementata con le diverse procedure previste nell ambito della complessa gestione degli illeciti amministrativi per le violazioni alle norme del Codice della Strada e propone di dotarsi nuovamente del software di Sapignoli PIEMME; CONSIDERATO che la convenzione SIN di CONSIP con Poste Italiane prevede, tra le varie possibilità, l esecuzione di servizi per la gestione e la notifica dei verbali per violazioni amministrative attraverso il software PIEMME di Sapignoli; VISTA in particolare l allegata bozza di convenzione con Poste Italiane SpA che prevede la fornitura in locale del software applicativo PIEMME BASE di Sapignoli che consente: la gestione ordinaria delle attività conseguenti all accertamento di illeciti amministrativi, compresa la stampa e la rendicontazione delle notifiche e dei pagamenti tramite bollettino di c/c postale, come svolta attualmente; di ottenere in tempo reale la situazione del singolo procedimento con visualizzazione sempre in linea sotto forma di immagini del verbale stampato, della cartolina di ricevimento della notifica e del bollettino di c/c postale, attualmente invece disponibile solo con tempistiche più lunghe e su CD; eseguire attività aggiuntive quali l individuazione dei destinatari dei verbali da notificare che abbiano trasferito la propria residenza o sede e la rinotificazione degli atti, la stampa e l inoltro di una lettera pre ruolo di sollecito per i verbali non pagati e la predisposizione di due ruoli annui con la formazione del file da trasmettere al CNC; RICHIAMATE le considerazioni espresse in sede di approvazione della convenzione attualmente attiva con Poste Italiane SpA circa l opportunità di avvalersi di tali servizi esterni per ridurre i tempi di ciascuna fase operativa relativa alla gestione gli illeciti, ridurre

3 al minimo gli errori e, soprattutto, meglio gestire le risorse umane del Corpo di Polizia Municipale favorendo quanto più possibile il servizio operativo esterno anziché quello burocratico, peraltro indispensabile per garantire la legittimità dell attività svolta dal predetto Corpo; RICONOSCIUTI equi i costi per usufruire del nuovo Servizio Integrato Notifiche di CONSIP con Poste Italiane SpA, così indicati: 10,69 costo base di notificata per ciascun verbale 2.63 costo per ogni verbale notificato e rendicontato; DATO ATTO che dette spese sono poste, per legge, a carico del trasgressore e/o dell obbligato in solido al pagamento della sanzione, salvi quegli accertamenti che non divengono definitivi, per accoglimento dell eventuale ricorso e per tutti quelli per i quali, nel termine di prescrizione previsto dalla normativa, non vengono riscosse le somme dovute; RITENUTO che a fronte di un costo complessivo ipotizzato, legato agli atti di accertamento per i quali non sarà possibile effettuare la relativa riscossione, rimangono intatti i vantaggi per l Ente in termini complessivi; RITENUTO pertanto di dover provvedere in merito, approvando l allegata bozza di convenzione con la società POSTE ITALIANE SpA, parte integrante della presente deliberazione; VISTO il parere favorevole di regolarità tecnica, espresso ai sensi dell'art. 49, comma 1, del Decreto Legislativo 18 agosto 2000 n. 267; Con voti favorevoli unanimi espressi per appello nominale DELIBERA 1. di approvare l allegata bozza di convenzione per l affidamento alla società POSTE ITALIANE SpA la gestione integrata delle notificazioni e rendicontazione degli accertamenti per infrazioni amministrative; 2. di assegnare alla competente area Corpo di Polizia Municipale/Commercio l esecuzione dei provvedimenti amministrativi conseguenti alla presente deliberazione, compreso il prescritto impegno di spesa. INDI Con votazione unanime favorevole, resa ed accertata nei modi di legge DELIBERA di dichiarare la presente immediatamente eseguibile ai sensi dell'art. 134, comma 4 del Decreto Legislativo 18 agosto 2000 n. 267.

4 BOZZA CONVENZIONE L anno. il giorno.. del mese di, in. presso il.. TRA Il COMUNE DI MORBEGNO, C.F , con sede in Morbegno, rappresentato in persona del Comandante del Corpo di Polizia Municipale sig. Paolo Tarabini, domiciliato per la carica presso il proprio Ufficio, di seguito più brevemente denominato COMUNE E POSTE ITALIANE S.P.A. C.F , P. Iva , con sede in Roma Viale Europa n 190, legalmente rappresentata in persona dall Ing. Fabio Meacci, nelle sua qualità di Direttore Responsabile della Direzione Commerciale Business, e di seguito più brevemente denominata Poste PREMESSO CHE il COMUNE ha manifestato l esigenza di affidare a terzi il servizio relativo al procedimento sanzionatorio amministrativo dei verbali di violazione al Codice della Strada per liberare dalle funzioni amministrative personale della Polizia Municipale da impiegare nei servizi operativi e per raggiungere standards di maggiore efficacia ed efficienza nella gestione degli atti contravvenzionali; Poste Italiane S.p.A. è concessionario del servizio postale universale ed unico fornitore del servizio riservato ivi incluso quello della notificazione degli atti in questione ex art. 4, comma 5, del D.Lgs 27 luglio 1999 n. 261 ed art. 11 L. 890/82; Consip S.p.A. e PosteItaliane S.p.A. hanno concluso un accordo quadro avente ad oggetto la disciplina dei rapporti tra Poste ed i Comuni per la fornitura, a favore del singolo Comune aderente, dei servizi di gestione delle notifiche e degli incassi attraverso il Servizio Integrato di Notifica (SIN) degli Atti Giudiziari relativi ad infrazioni al Codice della Strada offerto da Poste Italiane S.p.A.;

5 ai sensi dell art. 1 comma 4 D.L. 12 luglio 2004 n. 168, convertito nella legge 30 luglio 2004 n. 191, le amministrazioni pubbliche utilizzano, in ogni caso, i parametri prezzoqualità delle convenzioni concluse da Consip S.p.A. come limite massimo per l acquisto di beni e servizi comparabili oggetto delle stesse; l Amministrazione Comunale ha intenzione di aderire al citato accordo quadro e di dare in affidamento a PosteItaliane S.p.A. non solo i servizi oggetto della Convenzione, bensì anche quelli complementari ed accessori all espletamento del servizio di notificazione degli atti amministrativi inerenti la violazione del Codice della Strada in quanto volti a garantire la interazione dei sistemi informatici di PosteItaliane da un lato e del Comune dall altro ed evitare l eventuale interruzione del servizio e la sospensione dell attività; tutto ciò premesso e ritenuto, le parti convengono: Art. 1 Valore delle premesse Le premesse fanno parte integrante e sostanziale della Convenzione. Art. 2 - Oggetto della convenzione Il servizio di gestione del procedimento sanzionatorio amministrativo relativo alle violazioni del Codice della Strada comprende i seguenti servizi: Servizio Consip 1) Il Centro Servizi riceve i dati dal Comune e provvede alla : Stampa del verbale di accertamento su modulistica personalizzata in formato A4, completo di bollettino premarcato. La modulistica può essere personalizzata in base alla tipologia del verbale (ad esempio: verbali non contestati generici, verbali contestati generici, verbali art. 180/8-sinistri, verbali non contestati art. 142) con inclusione della modulistica addizionale per la richiesta di generalità del conducente nel caso di violazioni che prevedano la decurtazione dei punti dalla patente di guida; Assegnazione di 4 codici a barre per raccomandata-verbale, avviso di ricevimento e CAD relativo all avviso di ricevimento; questi codici permettono il collegamento automatico all atto e sono tracciabili da parte del sistema di T&T di Poste Italiane. Imbustamento in plico contenente il verbale, il bollettino premarcato ed i documenti collegati; Stampa dell Avviso di ricevimento (AR) precompilato contenente le etichette

6 adesive con i codici a barre da applicare sull eventuale Comunicazione di Avvenuto Deposito (CAD). Postalizzazione dell atto entro 72 ore dal ricevimento del flusso dati; Trasmissione al COMUNE della distinta cartacea ed elettronica di postalizzazione. 2) Invio della eventuale Comunicazione di Avvenuto Deposito (CAD); 3) Servizio di ricezione presso il Centro Servizi degli AR sia degli atti originari che delle CAD, delle CAD e degli atti non notificati; 4) Servizio di rendicontazione elettronica degli esiti della notifica; 5) Spedizione al COMUNE dei documenti relativi all atto (AR degli atti, CAD non ritirate e AR delle CAD) ; 6) Restituzione al COMUNE di eventuali atti la cui notifica non è stata possibile;servizio di accettazione presso la rete degli Uffici Postali degli incassi tramite bollettino di pagamento con riferimento al verbale da pagare, e gestione. presso il Centro Servizi di Poste Italiane di tutti i bollettini premarcati, pagati sul conto del COMUNE, che riportano gli estremi del verbale; 7) Servizio di rendicontazione elettronica dei pagamenti eseguiti sul conto BANCOPOSTAIMPRESA ON LINE del COMUNE anche di quelli che risultano incompleti dei riferimenti (c.d. bianchi) relativi ai verbali notificati; 8) Spedizione al COMUNE delle ricevute dei bollettini di pagamento. I documenti di cui al precedente punto 5) ed i bollettini di cui al precedente punto 8) saranno archiviati elettronicamente e fisicamente, con confezionamento in scatole numerate, a cura di PosteItaliane S.p.A senza alcun corrispettivo ulteriore. Servizi integrativi a Consip 9) Fornitura di appositi bollettari di accertamento predisposti per la lettura ottica; e/o fornitura opzionale di un sistema per la rilevazione dei verbali on line secondo le caratteristiche tecniche indicate in allegato A 10) Servizio di acquisizione automatica dei verbali non contestati rilevati su un apposito modulo predisposto per la lettura ottica. In caso di mancata acquisizione automatica, data entry manuale. 11) Servizio di acquisizione automatica delle anagrafiche dei proprietari relativi ai verbali non contestati in precedenza elaborati. L acquisizione avviene tramite visura delle banche dati MCTC e/o PRA attraverso i codici del Comando Polizia Municipale e tramite personale del Corpo abilitato; 12) Servizio di trasmissione al COMUNE, tramite sistemi telematici, dei dati nel

7 database verbali; 13) Servizio di trasmissione al COMUNE, tramite sistemi telematici automatici, dei dati relativi alla postalizzazione effettuata. I dati vengono acquisiti automaticamente dal data-base del software gestionale e sono composti dalle seguenti informazioni: Data di spedizione e numeri di raccomandata dell atto; Copia conforme, in formato PDF, del verbale di accertamento, del bollettino premarcato e dei documenti collegati. Tramite il software gestionale è possibile creare distinte elettroniche dei verbali postalizzati, analisi e statistiche. I dati di postalizzazione e la copia del verbale in formato PDF sono consultabili e stampabili tramite il software gestionale, dalla maschera di visualizzazione del verbale. 14) Servizio di trasmissione al COMUNE, tramite sistemi telematici automatici ed importazione automatica in software gestionale dedicato, dei dati relativi agli esiti delle notifiche elaborate dal Centro Servizi. I dati trasmessi sono composti da: Data di notifica del verbale presente sulla cartolina AR Immagine fronte/retro della cartolina AR Immagine fronte/retro della cartolina AR/CAD Data di acquisizione dei verbali non recapitati e causale di mancato recapito. I dati di rendicontazione delle notifiche e tutte le immagini sono consultabili e stampabili, dalla maschera di visualizzazione del verbale. 15) Servizio di accettazione presso la rete degli Uffici Postali degli incassi tramite bollettino di pagamento con riferimento ai verbali non notificati (Avvisi di contravvenzione) da pagare, e gestione presso il Centro Servizi di Poste Italiane di tutti i bollettini, pagati sul conto del COMUNE, che riportano gli estremi dei verbali non notificati (Avvisi di contravvenzione) da pagare 16) Servizio di rendicontazione elettronica dei pagamenti eseguiti sul conto BANCOPOSTAIMPRESA ON LINE del COMUNE anche di quelli che risultano incompleti dei riferimenti (c.d. bianchi) relativi ai verbali non notificati; 17) Per ogni verbale non recapitato, acquisizione di informazioni anagrafiche presso i Comuni di residenza dei destinatari dei verbali da parte del Centro Servizi; 18) Ristampa: e successiva notifica, tramite il servizio postale, dei verbali relativi a destinatari che hanno variato residenza come da certificato anagrafico. Il costo del servizio relativo alla ristampa del verbale ed alla seconda notifica tramite il servizio postale è uguale al costo previsto per la prima notifica del verbale e si aggiunge

8 ad esso. dei verbali dove il riscontro anagrafico non ha ottenuto variazioni sostanziali propedeutico alla notifica tramite messi comunali. Tale operazione non comporta costi aggiuntivi per il Comando. Le somme dovute ai Comuni interessati saranno liquidate dal Comando Polizia Municipale. 19) Servizio di trasmissione al COMUNE, tramite sistemi telematici automatici ed importazione automatica nel software gestionale, dei dati relativi agli esiti delle rinotifiche elaborate dal Centro Servizi. I dati trasmessi sono composti da: Data di notifica del verbale presente sulla cartolina AR (rinotifica postale) Immagine fronte/retro della cartolina AR (rinotifica postale) Data di notifica del verbale presente nella relata (rinotifica messi) 20) Servizio di trasmissione al COMUNE, tramite sistemi telematici automatici ed importazione automatica nel software gestionale, dei pagamenti effettuati tramite bollettino C/C Postale e delle immagini. I dati inviati consentono all applicativo di abbinare automaticamente i pagamenti ai verbali di accertamento e calcolare la correttezza del pagamento, distinguendo tra verbali pagati correttamente a saldo, pagati in acconto o in eccedenza. 21) Possibilità per il COMUNE di estrarre ed elaborare i verbali non pagati o pagati in acconto allo scopo di stampare e postalizzare apposite lettere di richiesta di pagamento o di integrazione dello stesso, da effettuarsi prima dell emissione del ruolo esattoriale. I dati dei verbali da elaborare - estratti dal COMUNE - vengono inviati al Centro Servizi tramite sistemi telematici automatici. 22) Periodicamente il COMUNE può estrarre ed elaborare i dati di tutti i verbali non pagati o pagati in acconto per i quali è necessario procedere all emissione del ruolo esattoriale. I dati dei verbali da elaborare - estratti dal COMUNE - vengono inviati al Centro Servizi tramite sistemi telematici automatici. Il Centro Servizi provvede ad eseguire tutte le procedure di elaborazione al fine di normalizzare, calcolare e consolidare la banca dati anagrafica e dei verbali. Il Centro Servizi produce il file dei ruoli per il CNC ed invia lo stesso, tramite supporto ottico, al COMUNE che provvederà poi alla trasmissione ufficiale dei dati al CNC. 23) Fornitura del software gestionale per la gestione di tutta la banca dati dell Ufficio Contravvenzioni e dell Ufficio Infortunistica Stradale, completo di tutte le applicazioni relative alle sanzioni accessorie previste dal C.d.S. (decurtazione punti, comunicazioni per PRA e M.C.T.C. ecc.) e dei Regolamenti Comunali - Polizia Amministrativa, nonché della formazione e del contratto di assistenza on line ed aggiornamento del software a seguito di modifiche legislative, come

9 dettagliatamente indicato nell allegato A della presente convenzione. 24) Dopo l installazione del software, formazione del personale del COMUNE con un breve corso della durata di gg ) Fornitura di un interfaccia diretta tra il software gestionale ed i flussi di dati prodotti dall attività di supporto offerta. Art. 3 Decorrenza e Durata La presente Convenzione ha decorrenza dalla data di sottoscrizione e avrà durata quinquennale, salvo rinnovo biennale, mediante esplicita manifestazione di volontà da parte del COMUNE, da comunicarsi a POSTE con lettera raccomandata A.R., almeno due mesi prima della scadenza di ogni periodo contrattuale. In caso di cessazione anticipata del servizio rispetto alla scadenza indicata, la licenza d uso del software gestionale, concessa al Comune in licenza d'uso gratuita a durata illimitata, s intende decaduta alla data di cessazione del servizio. Dovranno comunque essere messi nella disponibilità del Comando tutti gli archivi per la trattazione in proprio di tutte le fasi del procedimento fino alla formazione del ruolo per la riscossione coattiva. Art. 4 - Tempi di Consegna delle Notifiche Poste si impegna a recapitare le notifiche ai destinatari nei tempi previsti dalla Carta della Qualità dei prodotti di corrispondenza raccomandata di cui al D.M. del 26 febbraio Per eventuali disservizi si applicano le disposizioni di cui alla suddetta Carta della Qualità, disponibile all indirizzo internet prevedente, tra l altro, gli obiettivi di qualità relativi ai tempi di consegna, le modalità di presentazione di eventuali reclami e l entità degli eventuali rimborsi. Art. 5 - Versamenti su conto Bancopostaimpresa On Line Il COMUNE si impegna ad attivare un conto corrente dedicato all incasso delle violazioni al Codice della Strada, sul quale saranno gestiti solamente gli incassi che fanno riferimento alla presente convenzione. Detto conto sarà attivato contestualmente alla esecuzione dei servizi della presente convenzione. L intestazione del conto corrente sarà: Verbali notificati c/c N Comune di MORBEGNO Comando Polizia Municipale c/o Centro Servizi SIN CMP Roma Aeroporto

10 Via Cappannini, Fiumicino Aeroporto (RM) Gli estratti conto saranno trasmessi al COMUNE dal Centro Servizi. Gli estratti conto saranno trasmessi al COMUNE dal Centro Servizi.- Le somme versate su tale conto saranno accreditate mediamente in 5 (cinque) giorni lavorativi postali dalla data dei versamenti stessi. Art. 6 Corrispettivi Il prezzo del servizio è pari a: di cui: per il servizio Consip (art. 2 dal punto1 al punto 8) IVA esente, per ciascun verbale stampato e postalizzato. per i servizi integrativi a Consip (art. 2 dal punto 9 al 25) 2.63 IVA inclusa per ciascun verbale stampato e postalizzato Per spese di tenuta del conto: BANCOPOSTAIMPRESA ON LINE pari a 15,00 euro/mese IVA esente. Il Comune abilita il CS SIN di POSTE allo scarico diretto dei flussi di rendicontazione utilizzando le funzionalità previste dai conti BANCOPOSTAIMPRESA ON LINE. Art. 7 - Modalità di pagamento La determinazione dei corrispettivi previsti per i servizi di cui all art. 2 avverrà a mezzo fatturazione mensile posticipata e il pagamento dovrà essere effettuato, entro 60 (sessanta) giorni dalla data di emissione della fattura, mediante versamento sul c.c.p. n intestato a: Poste Italiane S.p.A. - D.A.C. / S.C.A - Servizi Vari Fatturati, coordinate DO Le fatture devono essere intestate a : COMUNE DI MORBEGNO CF VIA SAN PIETRO MORBEGNO (SONDRIO). Fermo restando quanto previsto dal Decreto Legislativo 9 ottobre 2002, n. 231, in caso di ritardo di pagamento delle fatture, il COMUNE, previa apposita nota di preavviso di Poste Italiane, riconoscerà a Poste un interesse di mora pari al saggio di interesse del principale strumento di rifinanziamento della Banca Centrale Europea applicato alla sua più recente operazione di rifinanziamento principale effettuata il primo giorno di calendario del semestre in questione, maggiorato di due punti percentuali. Per quanto attiene i corrispettivi previsti per la tenuta del conto pari a 15,00 Euro/mese POSTE effettuerà il prelievo direttamente sul conto corrente di pertinenza del COMUNE.

11 Art. 8 - Tempi di acquisizione dei dati POSTE fornirà al COMUNE: o Ogni quindici giorni gli esiti delle notifiche pervenuti al Centro servizi nel corso della quindicina precedente e la rendicontazione dei versamenti eseguiti dai contravventori e l elenco dei morosi. La prima rendicontazione verrà consegnata a sessanta giorni dalla data di attivazione dei servizi previsti nella presente convenzione. Il COMUNE si impegna a consegnare al centro servizi i verbali per la notifica almeno 40 giorni prima della data di prescrizione. Art. 9 Variazioni contrattuali Poste si riserva la possibilità di variare i corrispettivi previsti all art.6 anche in conseguenza di eventuali modifiche tariffarie, dandone comunicazione con raccomandata AR. Il COMUNE, qualora non intendesse accettare tali modifiche dovrà darne comunicazione entro e non oltre quindici ore dal ricevimento della lettera di Poste ed il rapporto si intenderà consensualmente risolto a decorrere dal momento in cui la successiva comunicazione sarà pervenuta a Poste. Decorso il termine sopraindicato l adeguamento del corrispettivo si intenderà accettato dal Comune. Art. 10 Servizio di bancoposta. Per tutti gli aspetti relativi al rapporto di conto corrente, non disciplinati nella presente Convenzione, soccorre quanto previsto nelle condizioni contrattuali del contratto BancoPostaImpresa, comprese le condizioni economiche pro tempore vigenti di cui alla Scheda Condizioni economiche e di utilizzo - Conto BancoPosta online e servizi accessori relativa alla categoria economica di appartenenza e nei Fogli analitici di Poste a disposizione del pubblico presso gli uffici postali. Art. 11 Vincolo di forma Nessuna modifica alla presente Convenzione potrà essere considerata produttiva di effetti e vincolante per le parti se non risultante da atto scritto, debitamente firmato da persona munita dei poteri necessari per impegnare il soggetto nel cui nome e nel cui interesse verranno sottoscritti gli eventuali patti modificativi e/o aggiuntivi.

12 Art. 12 Dichiarazione delle parti Il presente Contratto è il risultato di una negoziazione tra le Parti con riferimento ad ogni sua clausola. In relazione a ciò, le Parti danno reciprocamente atto che le disposizioni degli artt e 1342 c.c. non trovano, pertanto, applicazione. Art. 13 Tutela dei dati personali Nell'ambito del trattamento dei dati personali connessi all'espletamento delle attività previste dal presente contratto, il COMUNE, in qualità di Titolare, nomina, ai sensi dell'art.29 del D.lgs. 196/03, Poste e gli altri soggetti che saranno eventualmente individuati da Poste, ciascuno per le rispettive e specifiche competenze, Responsabili del trattamento medesimo. I dati trasmessi dal COMUNE saranno utilizzati per le sole finalità di svolgimento delle prestazioni richieste e per il tempo strettamente necessario all'espletamento delle stesse. Le parti si impegnano reciprocamente ad osservare e a far osservare ai propri dipendenti, incaricati e collaboratori il segreto rispetto a tutti i dati personali dei quali si avrà conoscenza nello svolgimento del servizio e a non diffondere a terzi alcuna informazione o documentazione acquisita in ragione della presente Convenzione, pena la risoluzione della stessa e relativa assunzione di responsabilità per i danni causati dall'uso improprio. Le persone incaricate del trattamento saranno individuate dal Responsabile ed opereranno sotto la sua diretta autorità, attenendosi alle istruzioni dallo stesso impartite. La ricezione delle dichiarazioni è consentita solo alle persone fisiche designate quali incaricati del trattamento. Le parti si impegnano reciprocamente ad adottare le misure organizzative, fisiche e logiche di cui agli artt del D.lg. 196/2003, al fine di assicurare la riservatezza e la sicurezza dei dati, anche attraverso l'individuazione di appositi spazi per la prestazione dei servizi e per la conservazione dei dati. Art Foro Competente Per tutte le controversie che dovessero insorgere, sarà competente in via esclusiva il foro di Sondrio. Art. 15 Registrazione

13 La presente convenzione, composta da 11 pagine tutte sottoscritte tra le parti, è soggetta a registrazione solo in caso d uso e le eventuali relative spese di registrazione sono a carico di Poste. Art. 16 Comunicazioni Tutte le comunicazioni, relative alla presente convenzione, dovranno essere inviate ai seguenti indirizzi: COMUNE di MORBEGNO Polizia Municipale via San Pietro, MORBEGNO S Poste Italiane S.p.A Direzione Commerciale Business Regione Lombardia Via Orefici MILANO..., lì... PER IL COMUNE DI MORBEGNO PER POSTE ITALIANE SPA

14 Deliberazione G.C. n 396 del Il presente verbale viene così sottoscritto IL PRESIDENTE f.to Giacomo Ciapponi L ASSESSORE IL SEGRETARIO COMUNALE f.to Alba Rapella f.to Martino Della Torre Si dichiara che copia della presente deliberazione verrà pubblicata all Albo Pretorio di questo Comune per 15 giorni consecutivi a partire dal Lì IL SEGRETARIO COMUNALE f.to Martino Della Torre CERTIFICATO DI ESECUTIVITA La presente deliberazione è divenuta esecutiva: per intervenuta dichiarazione di immediata eseguibilità. per la scadenza del termine di 10 giorni dalla pubblicazione (art.134, comma 3, del D. Lgs. n 267/2000). Morbegno, IL SEGRETARIO COMUNALE f.to Martino Della Torre Copia conforme all originale, in carta libera, ad uso amministrativo. Lì IL SEGRETARIO COMUNALE Pubblicata all Albo Pretorio il Reg. N... IL MESSO COMUNALE

CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO

CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO N 355 N 32783 di prot. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto : APPROVAZIONE DI UN NUOVO BANDO PER L ASSEGNAZIONE DEI POSTI AUTO SITUATI NELL AREA PERTINENZIALE

Dettagli

DETERMINA DIRIGENZIALE N. 272 del 12 nov. 09

DETERMINA DIRIGENZIALE N. 272 del 12 nov. 09 Area Finanziaria Servizi Ragioneria Attività Produttive - Tributi CITTA DI ARIANO IRPINO Servizio Tributi DETERMINA DIRIGENZIALE N. 272 del 12 nov. 09 Oggetto: Ta.R.S.U. Riscossione diretta. Rinnovo Convenzione

Dettagli

************************************************ CONVENZIONE

************************************************ CONVENZIONE Spettabile POSTE ITALIANE S.P.A. Commerciale Imprese e P.A. Area Territoriale Lombardia Alla c.a. dott Dario Chiarin. OGGETTO: Servizio Bene Comune Pacchetto Integrato - offerto da Poste Italiane S.p.A.

Dettagli

IL CONSIGLIO COMUNALE

IL CONSIGLIO COMUNALE N. 9 R.D. del 26/03/2010 OGGETTO: APPROVAZIONE CONVENZIONE CON LE POSTE ITALIANE S.P.A. PER L INCASSO E LA RENDICONTAZIONE DELL IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI. PERIODO 01.01.2010-31.12.2011. IL CONSIGLIO

Dettagli

COMUNE DI OTTOBIANO PROVINCIA DI PAVIA

COMUNE DI OTTOBIANO PROVINCIA DI PAVIA COMUNE DI OTTOBIANO PROVINCIA DI PAVIA COPIA DELIBERAZIONE N. 27 in data: 09.06.2012 Soggetta invio capigruppo VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE CONVENZIONE CON POSTE

Dettagli

COPIA. Provincia di PADOVA

COPIA. Provincia di PADOVA COPIA COMUNE DI CASTELBALDO Provincia di PADOVA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE n.48 Oggetto: CONVENZIONE CON LE POSTE ITALIANE SPA PER IL SERVIZIO DI RENDICONTAZIONE ICI. Soggetta invio

Dettagli

CONVENZIONE SERVIZIO BENE COMUNE PACCHETTO INTEGRATO

CONVENZIONE SERVIZIO BENE COMUNE PACCHETTO INTEGRATO CONVENZIONE SERVIZIO BENE COMUNE PACCHETTO INTEGRATO Il Comune di Mede, con sede in Mede, P.za Della Repubblica, n 37, P.IVA 00453550188, di seguito indicato come Cliente, legalmente rappresentato dal

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COMUNE DI GREVE IN CHIANTI Provincia di Firenze SETTORE 2 SERVIZI DI GESTIONE ECONOMICO-FINANZIARIA Ufficio Tributi DETERMINAZIONE N.39 DEL 19/04/2011 N. Registro generale 162 OGGETTO: Imposta comunale

Dettagli

CITTÀ DI VITTORIA Provincia di Ragusa Direzione Tributi Economato Servizi Fiscali Tel 0932/514500 fax 0932/867513 tributivittoria@pec.

CITTÀ DI VITTORIA Provincia di Ragusa Direzione Tributi Economato Servizi Fiscali Tel 0932/514500 fax 0932/867513 tributivittoria@pec. CITTÀ DI VITTORIA Provincia di Ragusa Direzione Tributi Economato Servizi Fiscali Tel 0932/514500 fax 0932/867513 tributivittoria@pec.it Spettabile POSTE ITALIANE S.P.A. GIPA Area Territoriale Sud 2 Via

Dettagli

CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO

CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO N 338 N 31035 di prot. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto : ATTRIBUZIONE A BANCA OPI S.p.A. DELL INCARICO DI COLLOCAMENTO DI UN PRESTITO OBBLIGAZIONARIO

Dettagli

OGGETTO: Servizio Bene Comune Pacchetto Integrato - offerto da Poste Italiane S.p.A.

OGGETTO: Servizio Bene Comune Pacchetto Integrato - offerto da Poste Italiane S.p.A. COMUNE DI SAN MARCELLO PISTOIESE PROVINCIA DI PISTOIA SERVIZIO FINANZIARIO Indirizzo: Via P. Leopoldo, 24 Telefono: 0573/621285 51028, San Marcello P.se FAX: 0573/621273 Pistoia E- Mail Tributi@comunesanmarcello.it

Dettagli

PROVINCIA DI CAGLIARI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

PROVINCIA DI CAGLIARI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE PROVINCIA DI CAGLIARI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 4 3 Del 25 febbraio 2015 OGGETTO Determinazione delle spese di accertamento, procedimento e notificazione delle sanzioni amministrative

Dettagli

Spettabile POSTE ITALIANE S.P.A. Mercato Privati Commerciale Imprese Area Centro Nord Via Zanardi n. 28 40131 Bologna

Spettabile POSTE ITALIANE S.P.A. Mercato Privati Commerciale Imprese Area Centro Nord Via Zanardi n. 28 40131 Bologna Spettabile POSTE ITALIANE S.P.A. Mercato Privati Commerciale Imprese Area Centro Nord Via Zanardi n. 28 40131 Bologna OGGETTO: Servizio Bene Comune Pacchetto Integrato - offerto da Poste Italiane S.p.A.

Dettagli

OFFERTA PER LA FORNITURA DI CONCILIA SERVICE, IL SERVIZIO GLOBALE DI GESTIONE DEL CICLO DELLE CONTRAVVENZIONI PER IL COMANDO DI POLIZIA MUNICIPALE

OFFERTA PER LA FORNITURA DI CONCILIA SERVICE, IL SERVIZIO GLOBALE DI GESTIONE DEL CICLO DELLE CONTRAVVENZIONI PER IL COMANDO DI POLIZIA MUNICIPALE Spett.le Comando Polizia Municipale Comune di Gavardo 25085 Gavardo (BS) c.a. Comandante OFFERTA PER LA FORNITURA DI CONCILIA SERVICE, IL SERVIZIO GLOBALE DI GESTIONE DEL CICLO DELLE CONTRAVVENZIONI PER

Dettagli

CONVENZIONE. Premesso che

CONVENZIONE. Premesso che CONVENZIONE Il Comune di Contrada, con sede in Contrada (AV), Via Luigi Bruno n. 79, codice fiscale 80001930645, di seguito indicato come Comune, legalmente rappresentato dal Dott. Antonio Iannaccone,

Dettagli

CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO

CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO N 273 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto: APPROVAZIONE BANDO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE DEI POSTI AUTO PRESSO IL CORTILE DI PERTINENZA DELLA SEDE MUNICIPALE

Dettagli

CITTÀ DI VITTORIA Provincia di Ragusa Direzione Tributi Economato Servizi Fiscali Tel 0932/514500 fax 0932/867513 tributivittoria@pec.

CITTÀ DI VITTORIA Provincia di Ragusa Direzione Tributi Economato Servizi Fiscali Tel 0932/514500 fax 0932/867513 tributivittoria@pec. Spettabile POSTE ITALIANE S.P.A. GIPA Area Territoriale SUD2 Via Alcide De Gasperi 103 Palermo 90146 Alla c.a. dr Roberto Feroci CITTÀ DI VITTORIA Provincia di Ragusa Direzione Tributi Economato Servizi

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Comune di POGGIO RENATICO Provincia di Ferrara DELIBERAZIONE N. 55 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: PAGAMENTO SERVIZI A DOMANDA INDIVIDUALE - RINNOVO CONVENZIONE CON POSTE ITALIANE

Dettagli

CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio

CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio Deliberazione numero: 40 In data: 13/03/2015 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE BOZZA DI CONVENZIONE PER LA GESTIONE DEL 'BONUS TARIFFA SOCIALE

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 254 del 18.12.2014 OGGETTO: AGGIORNAMENTO IMPORTI SPESE DI ACCERTAMENTO, PROCEDIMENTO E NOTIFICAZIONE PER VIOLAZIONI ALLE NORME DEL CODICE DELLA STRADA ED ALTRI

Dettagli

SERVICE P.M. Gestione delle procedure inerenti le infrazioni al Codice della strada

SERVICE P.M. Gestione delle procedure inerenti le infrazioni al Codice della strada SERVICE P.M. Gestione delle procedure inerenti le infrazioni al Codice della strada Dall acquisizione dei dati delle violazioni Alla rendicontazione dei ruoli Pag. 1 Con l affidamento in outsourcing del

Dettagli

CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO

CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO N 177 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto: AVVIO DELLA PROCEDURA PER LA REALIZZAZIONE DEI CORSI DI GINNASTICA ADULTI E OVER 50 PER IL PERIODO 01/10/2010-31/05/2011.

Dettagli

COMUNE DI SAN BENEDETTO VAL DI SAMBRO

COMUNE DI SAN BENEDETTO VAL DI SAMBRO COMUNE DI SAN BENEDETTO VAL DI SAMBRO PROVINCIA DI BOLOGNA DELIBERAZIONE C O P I A N. 31 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto: APPROVAZIONE SCHEMA DI CONVENZIONE CON POSTE ITALIANE SPA

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Comune di POGGIO RENATICO Provincia di Ferrara DELIBERAZIONE N. 37 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: PAGAMENTO SERVIZI A DOMANDA INDIVIDUALE - RINNOVO CONVENZIONE CON POSTE ITALIANE

Dettagli

CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO

CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO N 87 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto: ASILO NIDO COMUNALE LA TARTARUGA : DEFINIZIONE TARIFFE E CRITERI DI CALCOLO DELLE RETTE - ANNO DI ATTIVITA SETTEMBRE

Dettagli

L anno 2011 il giorno.. del mese di., nelle sede dell Unione Pratiarcati ubicata ad Albignasego in Via Roma n. 224 TRA

L anno 2011 il giorno.. del mese di., nelle sede dell Unione Pratiarcati ubicata ad Albignasego in Via Roma n. 224 TRA CONVENZIONE PER LA GESTIONE IN FORMA ASSOCIATA DEL SERVIZIO DI GESTIONE GLOBALE DEL CICLO DELLE VIOLAZIONI AL CODICE DELLA STRADA IVI COMPRESA LA RISCOSSIONE DELLE STESSE. L anno 2011 il giorno.. del mese

Dettagli

COMUNE DI MISSAGLIA PROVINCIA DI LECCO

COMUNE DI MISSAGLIA PROVINCIA DI LECCO COMUNE DI MISSAGLIA PROVINCIA DI LECCO ORIGINALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 66 del 16/05/2013 OGGETTO: SERVIZIO INTEGRATO PER LA STAMPA, SPEDIZIONE E RENDICONTAZIONE DELLA TARES ANNO 2013 -

Dettagli

G.C. 11 del 08/02/2012 Oggetto: Convenzione con poste italiane per la riscossione della Tassa Rifiuti Solidi Urbani LA GIUNTA COMUNALE

G.C. 11 del 08/02/2012 Oggetto: Convenzione con poste italiane per la riscossione della Tassa Rifiuti Solidi Urbani LA GIUNTA COMUNALE G.C. 11 del 08/02/2012 Oggetto: Convenzione con poste italiane per la riscossione della Tassa Rifiuti Solidi Urbani LA GIUNTA COMUNALE Vista la proposta di convenzione per la riscossione della Tassa per

Dettagli

COMUNE DI DECIMOMANNU

COMUNE DI DECIMOMANNU COMUNE DI DECIMOMANNU rovincia di Cagliari DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 63 del 23-07-15 COIA Oggetto: DETERMINAZIONE DELLE SESE DI ACCERTAMENTO, ROCEDIMENTO E NOTIFICAZIONE DELLE SANZIONI

Dettagli

Deliberazione Giunta Comunale

Deliberazione Giunta Comunale Copia Numero Data CITTA DI BELGIOIOSO Provincia di Pavia 101 27/06/2013 Deliberazione Giunta Comunale Oggetto: APPROVAZIONE CONVENZIONE CON POSTE ITALIANE SPA PER SERVIZIO DI STAMPA, SPEDIZIONE E RENDICONTAZIONE

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI GESTIONE, STAMPA, NOTIFICA E RISCOSSIONE IN OUTSOURCING DELLE VIOLAZIONI AMMINISTRATIVE INTESTATE A

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI GESTIONE, STAMPA, NOTIFICA E RISCOSSIONE IN OUTSOURCING DELLE VIOLAZIONI AMMINISTRATIVE INTESTATE A CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI GESTIONE, STAMPA, NOTIFICA E RISCOSSIONE IN OUTSOURCING DELLE VIOLAZIONI AMMINISTRATIVE INTESTATE A SOGGETTI RESIDENTI ALL ESTERO E RECUPERO CREDITI INTERNAZIONALE

Dettagli

RICHIESTA DI ADESIONE AL SERVIZIO PORTA DEI PAGAMENTI Pagamento Posticipato con richiesta di emissione fattura

RICHIESTA DI ADESIONE AL SERVIZIO PORTA DEI PAGAMENTI Pagamento Posticipato con richiesta di emissione fattura RICHIESTA DI ADESIONE AL SERVIZIO PORTA DEI PAGAMENTI Pagamento Posticipato con richiesta di emissione fattura In duplice copia (una copia firmata per accettazione da restituire al Cliente con Raccomandata

Dettagli

COMUNE DI POGGIBONSI PROVINCIA DI SIENA

COMUNE DI POGGIBONSI PROVINCIA DI SIENA COMUNE DI POGGIBONSI PROVINCIA DI SIENA Deliberazione della Giunta Comunale N. 39 Data 12/02/2013 Oggetto: AGGIORNAMENTO SPESE DI ACCERTAMENTO E PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI IN MATERIA DI CODICE DELLA STRADA

Dettagli

COMUNE DI COMABBIO PROVINCIA DI VARESE CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

COMUNE DI COMABBIO PROVINCIA DI VARESE CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO COMUNE DI COMABBIO PROVINCIA DI VARESE Piazza Marconi, 1/1-21020 COMABBIO - P. IVA 00261830129 Tel. 0331.968.572 int.6 - fax. 0331.968.808 e- mail: poliziamunicipale@comune.comabbio.va.it CAPITOLATO SPECIALE

Dettagli

PROCEDURA APERTA: AFFIDAMENTO SERVIZIO DI GESTIONE GLOBALE DEGLI ATTI AMMINISTRATIVI RELATIVI A VERBALI DI VIOLAZIONE AL CODICE DELLA STRADA

PROCEDURA APERTA: AFFIDAMENTO SERVIZIO DI GESTIONE GLOBALE DEGLI ATTI AMMINISTRATIVI RELATIVI A VERBALI DI VIOLAZIONE AL CODICE DELLA STRADA COMUNE DI TIVOLI Piazza del Governo n. 1 00019 TIVOLI (ROMA) Tel. 0774 4531 Fax 0774 330675 Indirizzo Internet: www.comune.tivoli.rm.it ALLEGATO C: CAPITOLATO SPECIALE DI GARA PROCEDURA APERTA: AFFIDAMENTO

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** CONTROLLO DI GESTIONE

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** CONTROLLO DI GESTIONE COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** CONTROLLO DI GESTIONE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 212 / 2015 OGGETTO: CIG.6154384656.SERVIZIO DI POSTALIZZAZIONE

Dettagli

DELIBERAZIONE G.C. N. 52

DELIBERAZIONE G.C. N. 52 DELIBERAZIONE G.C. N. 52 COMUNE DI CAMUGNANO (Provincia di Bologna) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE C O P I A Oggetto: RINNOVO CONVENZIONE CON POSTE SPA PER CONSEGNA A DOMICILIO PLICHI FARMACIA

Dettagli

Oggetto: Servizio di supporto alla riscossione delle entrate RiscoComuni A.E. T.I.A.

Oggetto: Servizio di supporto alla riscossione delle entrate RiscoComuni A.E. T.I.A. Roma 19/07/2013 Prot. N 5276 Postetributi Spett.le Comune di MONTAGNAREALE VIA VITTORIO EMANUELE 1 98060 MONTAGNAREALE (MS) Alla c.a. del Rappresentante Legale Dott. Sebastiano Cappadona Oggetto: Servizio

Dettagli

IL SERVIZIO INTEGRATO NOTIFICHE. Ingiunzione Fiscale e Multe all estero

IL SERVIZIO INTEGRATO NOTIFICHE. Ingiunzione Fiscale e Multe all estero IL SERVIZIO INTEGRATO NOTIFICHE I nuovi servizi accessori dedicati alla Polizia Locale: Ingiunzione Fiscale e Multe all estero 1 SIN ATTI Sin ATTI è il servizio rivolto alla Polizia Locale per la gestione

Dettagli

CONVENZIONE. Attività di supporto alla Riscossione Coattiva Ici Tarsu e sanzioni amministrative. elevate per violazioni al Codice della Starda

CONVENZIONE. Attività di supporto alla Riscossione Coattiva Ici Tarsu e sanzioni amministrative. elevate per violazioni al Codice della Starda CONVENZIONE Attività di supporto alla Riscossione Coattiva Ici Tarsu e sanzioni amministrative elevate per violazioni al Codice della Starda Art.1 - Oggetto della convenzione La presente convenzione, che

Dettagli

CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO

CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO N 175 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto : APPROVAZIONE BOZZA DI CONVENZIONE PER IL PROGETTO PROVINCIA MUSICA GIOVANI 2010-2011. L anno DUEMILADIECI alle

Dettagli

SIN Professionisti Condizioni Generali di Contratto

SIN Professionisti Condizioni Generali di Contratto SIN Professionisti Condizioni Generali di Contratto Servizio Integrato Notifiche Ed. Dicembre 2011 Le presenti Condizioni Generali di Contratto (di seguito CGC ) si compongono di 16 articoli e disciplinano

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Copia P.zza Municipio-- C.A.P. 10010 Provincia di Torino Tel. (0125) 750.150 Fax. (0125) 750.317 C.F. n. 02156820017 www.comune.quassolo.it e-mail Quassolo@ruparpiemonte.it VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA

Dettagli

ATTO NR. 11 DATA 25.01.2014 OGGETTO: Rinnovo convenzioni Tarsu, Acqua, con Poste Italiane.

ATTO NR. 11 DATA 25.01.2014 OGGETTO: Rinnovo convenzioni Tarsu, Acqua, con Poste Italiane. C O M U N E D I M O N T A S O L A PROVINCIA DI RIETI P.zza S. Pietro, 1 02040 Montasola (RI) Tel 0746/675177 Fax 0746/675188 M a i l : c o m u n e m o n t a s o l a @ l i b e r o. i t - C o d i c e F i

Dettagli

SEZIONE PRIMA CONDIZIONI TECNICO- ECONOMICHE

SEZIONE PRIMA CONDIZIONI TECNICO- ECONOMICHE SIN ATTI - Servizio Integrato Notifiche Condizioni Generali di Contratto SEZIONE PRIMA CONDIZIONI TECNICO- ECONOMICHE Art. 1 DEFINIZIONI 1.1 Nel contesto delle successive clausole i seguenti termini hanno

Dettagli

COMUNE DI SPILAMBERTO

COMUNE DI SPILAMBERTO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI SPILAMBERTO PROVINCIA DI MODENA C O P I A Trasmessa ai Capigruppo Consiliari il 03/10/2013 Affissa all'albo Pretorio il 03/10/2013 APPROVAZIONE CONVENZIONE

Dettagli

CITTA DI VENTIMIGLIA Provincia di Imperia

CITTA DI VENTIMIGLIA Provincia di Imperia COPIA CITTA DI VENTIMIGLIA Provincia di Imperia VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE n. 163/2011 Oggetto: RISCOSSIONE COATTIVA DEI CREDITI COMUNALI TRAMITE RITO SPECIALE. DEFINIZIONE COSTI A

Dettagli

Comune di ACQUAVIVA D ISERNIA Provincia di Isernia

Comune di ACQUAVIVA D ISERNIA Provincia di Isernia Reg. Pubbl. N 300 del 08/04/2013 Comunicata ai Capigruppo Il 08/04/2013 Prot. n 593 Deliberazione n 22 Comune di ACQUAVIVA D ISERNIA Provincia di Isernia Originale /Copia di DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA

Dettagli

RiscoComuni. Postetributi

RiscoComuni. Postetributi RiscoComuni Postetributi RiscoComuni Il servizio 2 Poste Tributi,ha predisposto un servizio chiavi in mano,denominato RiscoComuni, dedicato agli Enti Locali per coadiuvarli nelle attività di riscossione

Dettagli

Servizio di Raccomandata SIN Smart Condizioni Generali di Contratto SEZIONE PRIMA CONDIZIONI TECNICO- ECONOMICHE

Servizio di Raccomandata SIN Smart Condizioni Generali di Contratto SEZIONE PRIMA CONDIZIONI TECNICO- ECONOMICHE Servizio di Raccomandata SIN Smart Condizioni Generali di Contratto SEZIONE PRIMA CONDIZIONI TECNICO- ECONOMICHE Le presenti Condizioni Generali di Contratto (di seguito CGC ), unitamente ai documenti

Dettagli

COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA -------------------- Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale

COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA -------------------- Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale Comunicazione Prefettura ex art. 135 D.Lgs. 267/2000 COPIA WEB Deliberazione N. 145 in data 23/10/2015 Prot. N. 15612 COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA -------------------- Verbale di Deliberazione

Dettagli

ART. 1 OGGETTO DELLA PRESTAZIONE DEL SERVIZIO E DESCRIZIONE TECNICA

ART. 1 OGGETTO DELLA PRESTAZIONE DEL SERVIZIO E DESCRIZIONE TECNICA CAPITOLATO D ONERI PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI GESTIONE DELLE SANZIONI AMMINISTRATIVE EMESSE PER VIOLAZIONI AL CODICE DELLA STRADA NEI CONFRONTI DI CITTADINI STRANIERI ART. 1 OGGETTO DELLA PRESTAZIONE

Dettagli

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA COPIA COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA DELIBERAZIONE N. 41 in data: 02.10.2012 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: AFFIDAMENTO A DITTA SPECIALIZZATA DEL SERVIZIO DI

Dettagli

CONSORZIO ECOLOGICO CUNEESE Municipio di Cuneo - Via Roma n. 28

CONSORZIO ECOLOGICO CUNEESE Municipio di Cuneo - Via Roma n. 28 N. 16 REGISTRO DELIBERAZIONI CONSORZIO ECOLOGICO CUNEESE Municipio di Cuneo - Via Roma n. 28 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE Seduta del 29 MAGGIO 2014 Oggetto: Servizio di fornitura

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 997 SETTORE Settore Affari Generali - U.A. Comando Polizia Municipale NR. SETTORIALE 64 DEL 04/09/2015

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 997 SETTORE Settore Affari Generali - U.A. Comando Polizia Municipale NR. SETTORIALE 64 DEL 04/09/2015 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 997 SETTORE Settore Affari Generali - U.A. Comando Polizia Municipale NR. SETTORIALE 64 DEL 04/09/2015 OGGETTO: NUOVO CONTO DI CREDITO N.30025854-008

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA SI CONVIENE QUANTO SEGUE

PROTOCOLLO D INTESA SI CONVIENE QUANTO SEGUE PROTOCOLLO D INTESA Tra POSTE ITALIANE S.p.A., con sede in Roma, Viale Europa 190, codice Fiscale 97103880585, in seguito più brevemente denominata "Poste", legalmente rappresentata dal Direttore Commerciale

Dettagli

COMUNE DI STORNARA (Provincia di FOGGIA)

COMUNE DI STORNARA (Provincia di FOGGIA) COMUNE DI STORNARA (Provincia di FOGGIA) COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 47 del 17/04/2013 ======================================================================= Oggetto: DETERMINAZIONE

Dettagli

CITTÀ DI MINERBIO PROVINCIA DI BOLOGNA

CITTÀ DI MINERBIO PROVINCIA DI BOLOGNA CITTÀ DI MINERBIO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 95 del 14/10/2009 C O P I A OGGETTO: APPROVAZIONE CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI MINERBIO E IL COMANDO STAZIONE CARBINIERI DI MINERBIO PER IL COLLEGAMENTO

Dettagli

COMUNE DI LEDRO PROVINCIA DI TRENTO

COMUNE DI LEDRO PROVINCIA DI TRENTO ORIGINALE COMUNE DI LEDRO PROVINCIA DI TRENTO VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 29 della GIUNTA del COMUNE DI LEDRO OGGETTO: Affidamento incarico a Poste Italiane S.p.A. per fornitura servizi aggiuntivi per

Dettagli

DELLA GIUNTA COMUNALE

DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE COMUNE DI FAUGLIA Provincia di Pisa VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.75 25.05.2013 OGGETTO: ANTICIPAZIONE DI LIQUIDITA' AI SENSI DELL'ARTICOLO 1, COMMA 13 DEL D.L. 08.04.2013,

Dettagli

DETERMINA N. 158 / 14 DEL 04/04/2014

DETERMINA N. 158 / 14 DEL 04/04/2014 COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D ARNO Via Francesco Guicciardini n 61-56020 - Montopoli in Val d'arno (PI) - ( 0571/44.98.11) SETTORE UFFICIO SCUOLA CODICE SERVIZIO UFFICIO SCUOLA DETERMINA N. 158 / 14 DEL

Dettagli

COMUNE DI ROVIGO VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DELLA GIUNTA COMUNALE DLGC/2015/19 O G G E T T O

COMUNE DI ROVIGO VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DELLA GIUNTA COMUNALE DLGC/2015/19 O G G E T T O COMUNE DI ROVIGO VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DELLA GIUNTA COMUNALE DLGC/2015/19 O G G E T T O DETERMINAZIONE DEGLI IMPORTI RELATIVI ALLE SPESE DI ACCERTAMENTO E

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE Oggetto: Servizio di fornitura Front-Office Online, elaborazione, emissione, stampa, imbustamento e rendicontazione delle fatturazioni Tia e bollettazione TARES/TARI. Rinnovo affidamento servizio. Anno

Dettagli

Provincia di Livorno POLIZIA MUNICIPALE GESTIONE ASSOCIATA Comuni di Castagneto Carducci e Bibbona

Provincia di Livorno POLIZIA MUNICIPALE GESTIONE ASSOCIATA Comuni di Castagneto Carducci e Bibbona AFFIDAMENTO IN OUTSOURCING, PER LA DURATA DI ANNI 2 (DUE), DELL INSERIMENTO, STAMPA E POSTALIZZAZIONE DELLE CONTRAVVENZIONI AL CODICE DELLA STRADA INCLUSA L ATTIVITA DI RISCOSSIONE ORDINARIA DELLE STESSE.

Dettagli

Spett.le Comune di BERNALDA Piazza Plebiscito 75012 BERNALDA (MT) Alla c.a. del Rappresentante Legale Dott. Mario Montanaro

Spett.le Comune di BERNALDA Piazza Plebiscito 75012 BERNALDA (MT) Alla c.a. del Rappresentante Legale Dott. Mario Montanaro Roma 11/09/2014 Prot. N 7278 Spett.le Comune di BERNALDA Piazza Plebiscito 75012 BERNALDA (MT) Alla c.a. del Rappresentante Legale Dott. Mario Montanaro Oggetto: RiscoComuni IUC-TARI - Servizio di supporto

Dettagli

CONVENZIONE PER LA RISCOSSIONE ATTRAVERSO RUOLO CON PREVENTIVA PROCEDURA PRE-COATTIVA MEDIANTE GESTIONE INTEGRATA AVVISI (GIA) *****

CONVENZIONE PER LA RISCOSSIONE ATTRAVERSO RUOLO CON PREVENTIVA PROCEDURA PRE-COATTIVA MEDIANTE GESTIONE INTEGRATA AVVISI (GIA) ***** Allegato delibera G.C. n 82 del 16.06.2011 CONVENZIONE PER LA RISCOSSIONE ATTRAVERSO RUOLO CON PREVENTIVA PROCEDURA PRE-COATTIVA MEDIANTE GESTIONE INTEGRATA AVVISI (GIA) ***** L anno 2011, il giorno del

Dettagli

DISCIPLINARE DELLE ATTIVITA CONNESSE AL SERVIZIO DI RISCOSSIONE MEDIANTE RUOLO

DISCIPLINARE DELLE ATTIVITA CONNESSE AL SERVIZIO DI RISCOSSIONE MEDIANTE RUOLO DISCIPLINARE DELLE ATTIVITA CONNESSE AL SERVIZIO DI RISCOSSIONE MEDIANTE RUOLO L anno -----------, il giorno -------- del mese di -------------, in Bolsena, tra Il Comune di Bolsena di seguito Ente con

Dettagli

SETTORE POLIZIA LOCALE

SETTORE POLIZIA LOCALE SETTORE POLIZIA LOCALE CAPITOLATO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE GLOBALE DELLE PROCEDURE SANZIONATORIE RELATIVE A CODICE DELLA STRADA, LEGGI E REGOLAMENTI DI COMPETENZA DEL COMANDO DI POLIZIA

Dettagli

COMUNE DI SANTA MARIA A VICO

COMUNE DI SANTA MARIA A VICO ORIGINALE COMUNE DI SANTA MARIA A VICO PROVINCIA DI CASERTA Data Delibera: 25/06/2014 N Delibera: 70 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto: ACCESSO AL FONDO DI LIQUIDITA' PER ASSICURARE

Dettagli

CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO

CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO N 163 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto : ADESIONE AL PROGETTO DISTRETTI CULTURALI DELLA FONDAZIONE CARIPLO - STUDIO DI FATTIBILITA DEL DISTRETTO CULTURALE

Dettagli

CITTÀ DI MORBEGNO Provincia di Sondrio

CITTÀ DI MORBEGNO Provincia di Sondrio CITTÀ DI MORBEGNO Provincia di Sondrio Deliberazione numero: 39 In data: 06/03/2014 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE VARIAZIONI ALLE TARIFFE CIMITERIALI L'anno duemilaquattordici

Dettagli

C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA

C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA 2^ RIPARTIZIONE SERVIZI FINANZIARI D E T E R M I N A Z I O N E N. 1101 REG. GEN. del 30-12-2013 N. 134 SERVIZI FINANZIARI OGGETTO: Attivita'

Dettagli

CONVENZIONE. per l'affidamento della riscossione dell Imposta Comunale sugli Immobili

CONVENZIONE. per l'affidamento della riscossione dell Imposta Comunale sugli Immobili COMENE DI SAN CIPRIANO D AVERSA Agente della Riscossione per la Provincia di Caserta CONVENZIONE per l'affidamento della riscossione dell Imposta Comunale sugli Immobili I.C.I. Agente della riscossione

Dettagli

COMUNE DI AMASENO PROVINCIA FROSINONE APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA ORDINARIA E STRAORDINARIA DI VIE E PIAZZE DEL TERRITORIO COMUNALE.

COMUNE DI AMASENO PROVINCIA FROSINONE APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA ORDINARIA E STRAORDINARIA DI VIE E PIAZZE DEL TERRITORIO COMUNALE. Allegato D COMUNE DI AMASENO PROVINCIA FROSINONE APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA ORDINARIA E STRAORDINARIA DI VIE E PIAZZE DEL TERRITORIO COMUNALE. PERIODO 01/07/2015 30/06/2017. CIG: 61757348E CONVENZIONE

Dettagli

CAPITOLATO SERVIZIO POSTALE PER LA CORRISPONDENZA DEL COMUNE DI COLLEGNO

CAPITOLATO SERVIZIO POSTALE PER LA CORRISPONDENZA DEL COMUNE DI COLLEGNO Allegato A) CAPITOLATO SERVIZIO POSTALE PER LA CORRISPONDENZA DEL COMUNE DI COLLEGNO ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO Il presente capitolato disciplina l aggiudicazione del servizio postale per la corrispondenza

Dettagli

COMUNE DI VALEGGIO SUL MINCIO. Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

COMUNE DI VALEGGIO SUL MINCIO. Verbale di deliberazione della Giunta Comunale C O P I A Verbale di deliberazione della Giunta Comunale OGGETTO: SPERIMENTAZIONE RISCOSSIONE DIRETTA BOLLETTE TARIFFA DI IGIENE AMBIENTALE ANNO 2012 - LINEE DI INDIRIZZO Oggi diciannove del mese di Aprile

Dettagli

CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio

CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio Deliberazione numero: 76 In data: 23/04/2015 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE CONVENZIONE CONTRATTUALE TRA COMUNE DI MORBEGNO E FERSERVIZI

Dettagli

CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio

CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio Deliberazione numero: 130 In data: 04/09/2014 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE PROGETTO PRELIMINARE LAVORI DI: 'RISTRUTTURAZIONE E ADEGUAMENTO

Dettagli

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale ORIGINALE COMUNE DI ASCIANO PROVINCIA DI SIENA Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale Adunanza del 15/05/2008 Deliberazione n 66 Oggetto: Approvazione schema di convenzione tra comune e banca Monte

Dettagli

CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio

CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio Deliberazione numero: 87 In data: 30/04/2015 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE AMMISSIONE, A TITOLO GRATUITO, AL SERVIZIO

Dettagli

DATI ANAGRAFICI Rappresentante legale Impresa NOME.. COGNOME. Tel.. Cell. (campo facoltativo)... Fax... E -mail (campo facoltativo).@...

DATI ANAGRAFICI Rappresentante legale Impresa NOME.. COGNOME. Tel.. Cell. (campo facoltativo)... Fax... E -mail (campo facoltativo).@... SCHEDA CLIENTE Poste Italiane Risposta Prioritaria (in nome e per conto proprio) DATI ANAGRAFICI Rappresentante legale Impresa NOME.. COGNOME. Tel.. Cell. (campo facoltativo)...... Fax... E -mail (campo

Dettagli

CITTÀ DI AVIGLIANO. (Provincia di Potenza) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. N. 10 del 28 gennaio 2011

CITTÀ DI AVIGLIANO. (Provincia di Potenza) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. N. 10 del 28 gennaio 2011 CITTÀ DI AVIGLIANO (Provincia di Potenza) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 10 del 28 gennaio 2011 OGGETTO: Disciplina dei prestiti personali mediante l istituto della delegazione di pagamento. Approvazione

Dettagli

'l 1 l,,~ ~ Oggetto: Servizio Bene Comune - Pacchetto Integrato

'l 1 l,,~ ~ Oggetto: Servizio Bene Comune - Pacchetto Integrato Mercato Privati - Commerciale - Commerciale Imprese Responsabile Commerciale Imprese AT Data Protocollo Risposta al 'l 1 l,,~ ~ t Spettabile COMUNE DI CUSANO MUTRI Servizio Tributi Via Municipio 4 82033

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA RISCOSSIONE COATTIVA DELLE ENTRATE TRIBUTARIE ED EXTRATRIBUTARIE DEL COMUNE

CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA RISCOSSIONE COATTIVA DELLE ENTRATE TRIBUTARIE ED EXTRATRIBUTARIE DEL COMUNE C O M U N E D I L E N O (Provincia di Brescia) 25024 LENO - Via Dante n. 3 P.I.: 00727240988 - C.F. 88001410179 Tel. 030/9046250-251 - Fax 030/9046253 e-mail: tributi@comune.leno.bs.it CAPITOLATO SPECIALE

Dettagli

COMUNE DI PRATO SESIA Provincia di Novara

COMUNE DI PRATO SESIA Provincia di Novara COMUNE DI PRATO SESIA Provincia di Novara ORIGINALE COPIA DELIBERAZIONE N. 9 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Approvazione Programma Triennale per la Trasparenza ed integrità anni

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO Via Francesco Guicciardini n 61-56020 - Montopoli in Val d'arno (PI) - ( 0571/44.98.11) DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE - COPIA - N. 83 del 29/09/2014 OGGETTO: DETERMINAZIONE

Dettagli

COMUNE DI MEZZAGO Provincia di Monza e della Brianza ----------------------

COMUNE DI MEZZAGO Provincia di Monza e della Brianza ---------------------- COMUNE DI MEZZAGO ---------------------- COPIA Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale NR. 47 DEL 22-05-2013 OGGETTO: APPROVAZIONE CONVENZIONE CON POSTE ITALIANE SPA PER SERVIZIO DI STAMPA, SPEDIZIONE

Dettagli

SERVIZI DEDICATI ALLA P.A. LOCALE

SERVIZI DEDICATI ALLA P.A. LOCALE MERCATO PRIVATI - COMMERCIALE IMPRESA SERVIZI DEDICATI ALLA P.A. LOCALE APRILE 2012 MERCATO PRIVATI - COMMERCIALE IMPRESA I servizi di Poste Italiane per la gestione diretta degli incassi dei tributi locali

Dettagli

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli)

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) COPIA DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 22 del 13.03.2012 OGGETTO : Approvazione schema di transazione ed autorizzazione al responsabile del

Dettagli

COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA DIREZIONE 02. 0203 - Entrate Registro di Servizio: 3 del 05/06/2012

COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA DIREZIONE 02. 0203 - Entrate Registro di Servizio: 3 del 05/06/2012 COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA DIREZIONE 02 0203 - Entrate Registro di Servizio: 3 del 05/06/2012 OGGETTO: Affidamento creazione banca dati IMU 2012 e servizio di stampa ed invio informativa e rendicontazione

Dettagli

COMUNE DI ALLISTE Provincia di Lecce

COMUNE DI ALLISTE Provincia di Lecce COMUNE DI ALLISTE Provincia di Lecce Piazza Terra 73040 0833.902711 www.comune.alliste.le.it DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 17 DEL 28/02/2014 OGGETTO: EROGAZIONE DI SERVIZI DI CONNETTIVITA E SICUREZZA

Dettagli

CONTRATTO di ACQUISTO ONLINE

CONTRATTO di ACQUISTO ONLINE CONTRATTO di ACQUISTO ONLINE GLOSSARIO Azienda Mediadream S.r.l. con sede in via Belvedere 45, 22100 COMO (CO), codice fiscale e partita I.V.A. 02512420130 (di seguito l Azienda). La quale Azienda rappresenta

Dettagli

Comune di Acquarica del Capo. COPIA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 30 del 28/11/2013

Comune di Acquarica del Capo. COPIA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 30 del 28/11/2013 Comune di Acquarica del Capo PROVINCIA DI LECCE COPIA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 30 del 28/11/2013 OGGETTO: APPROVAZIONE REGOLAMENTO PER LA RISCOSSIONE DELLA TASSA SMALTIMENTO RIFIUTI SOLIDI

Dettagli

Roma 03/05/2013 Prot. N 2836 Spett.le Comune di POPPI Via Cavour, 11 52014 Poppi (AR) Alla c.a. del Rappresentante Legale Dott.

Roma 03/05/2013 Prot. N 2836 Spett.le Comune di POPPI Via Cavour, 11 52014 Poppi (AR) Alla c.a. del Rappresentante Legale Dott. Postetributi Amministratore Delegato. Roma 03/05/2013 Prot. N 2836 Spett.le Comune di POPPI Via Cavour, 11 52014 Poppi (AR) Alla c.a. del Rappresentante Legale Dott. Marco Rossi Oggetto: Servizio di supporto

Dettagli

Il servizio integrato notifiche per il Comune di Roma

Il servizio integrato notifiche per il Comune di Roma Il servizio integrato notifiche per il Comune di Roma Annamaria GRAZIANO Direttore II Dipartimento Entrate Comune di Roma Il SIN Il Il Servizio Integrato Notifiche, consente la la gestione e il il controllo

Dettagli

COMUNE DI ALLISTE Provincia di Lecce

COMUNE DI ALLISTE Provincia di Lecce COMUNE DI ALLISTE Provincia di Lecce Piazza Terra 73040 0833.902711 www.comune.alliste.le.it DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 1 DEL 19/01/2015 OGGETTO: CONFERIMENTO INCARICO LEGALE PER RECUPERO CREDITI

Dettagli

ACCORDO PER INTERVENTO MATURITY CON DILAZIONE DI PAGAMENTO AL DEBITORE CEDUTO. L anno 2011 il giorno.del mese di nei locali della Direzione Generale

ACCORDO PER INTERVENTO MATURITY CON DILAZIONE DI PAGAMENTO AL DEBITORE CEDUTO. L anno 2011 il giorno.del mese di nei locali della Direzione Generale ACCORDO PER INTERVENTO MATURITY CON DILAZIONE DI PAGAMENTO AL DEBITORE CEDUTO L anno 2011 il giorno.del mese di nei locali della Direzione Generale TRA L Azienda Sanitaria Provinciale di Catania, con sede

Dettagli

COMUNE DI SAN MARCO D ALUNZIO

COMUNE DI SAN MARCO D ALUNZIO COMUNE DI SAN MARCO D ALUNZIO PROVINCIA DI MESSINA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA N. 23 del 04.02.2014 OGGETTO APPROVAZIONE SCHEMA DI CONVENZIONE CON RISCOSSIONE SICILIA S.P.A. PER L'UTILIZZO

Dettagli

COMUNE DI CANOSSA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

COMUNE DI CANOSSA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA COMUNE DI CANOSSA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA COPIA SETTORE AMMINISTRATIVO Progressivo N. 10 DETERMINAZIONE N. 248 DEL 29.09.2011 Oggetto: 15 CENSIMENTO GENERALE DELLA POPOLAZIONE E DELLE ABITAZIONI. -

Dettagli

COMUNE CASTELFRANCO DI SOTTO Provincia di Pisa REGOLAMENTO COMUNALE PER LA RISCOSSIONE DIRETTA DELLA TASSA SMALTIMENTO RIFIUTI SOLIDI URBANI

COMUNE CASTELFRANCO DI SOTTO Provincia di Pisa REGOLAMENTO COMUNALE PER LA RISCOSSIONE DIRETTA DELLA TASSA SMALTIMENTO RIFIUTI SOLIDI URBANI COMUNE CASTELFRANCO DI SOTTO Provincia di Pisa REGOLAMENTO COMUNALE PER LA RISCOSSIONE DIRETTA DELLA TASSA SMALTIMENTO RIFIUTI SOLIDI URBANI APPROVATO CON DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE N. 16 DEL 18.05.2011

Dettagli