NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 7 Luglio 2013 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWS IN EVIDENZA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 7 Luglio 2013 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWS IN EVIDENZA"

Transcript

1 NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 7 Luglio 2013 REGIONE ROMAGNA NEWS IN EVIDENZA AGEVOLAZIONI PER LA RICOLLOCAZIONE DI EX DIRIGENTI E QUADRI, DISOCCUPATI AI SENSI DELLA NORMATIVA VIGENTE Livello Nazionale AGEVOLAZIONI PER LE INIZIATIVE DI AUTOIMPIEGO O CREAZIONE DI IMPRESA DA PARTE DI EX DIRIGENTI E QUADRI, DISOCCUPATI AI SENSI DELLA NORMATIVA VIGENTE Livello Nazionale INCENTIVI PER L ASSUNZIONE DI LAVORATORI LICENZIATI DA PICCOLE IMPRESE Livello Nazionale AGEVOLAZIONI PER L ASSUNZIONE DI DISOCCUPATI/INOCCUPATI NEI TERRITORI COLPITI DAL SISMA Regione Emilia Romagna CONTRIBUTI PER LA RIPARAZIONE, IL RIPRISTINO O LA RICOSTRUZIONE DI IMMOBILI PRIVATI DANNEGGIATI DAGLI EVENTI SISMICI Regione Emilia Romagna delle entro 45 giorni dall assunzione per cui si richiede il contributo. delle entro il 31 dicembre delle in attesa di apertura delle entro il 3 febbraio delle entro il 31 dicembre 2013.

2 REGIONE ROMAGNA PMI cooperative MPMI con max 100 AREA FORMAZIONE FONCOOPER Bando a sostegno delle cooperative volto ad aumentarne produttività e occupazione, valorizzarne i prodotti, razionalizzare il settore distributivo, ristrutturare e riconvertire gli impianti. Finanziamenti a tasso agevolato non inferiore al 25% del tasso di riferimento del settore di attività. Finanziamento fino al 70% del totale spese ammissibili e non superiore a Rimborso con rate semestrali per max. 12 anni. CONTRIBUTI PER LA FORMAZIONE CONTINUA DEL PERSONALE Sostegno alla formazione del personale che frequenta corsi, seminari, master realizzati da organismi accreditati nell ambito della Regione Emilia Romagna, da Università ed Enti di alta formazione. Contributi a fondo perduto fino al 25% dei costi ammissibili riferibili al corso, seminario o master frequentato, con un limite massimo di 1.000,00 per ogni partecipante. In caso di più partecipanti della stessa impresa il contributo sarà pari al 20% del costo globale del corso, seminario o master fino ad un massimo di euro per azienda. A sportello, secondo l ordine cronologico di arrivo DI REGGIO MPMI e Consorzi di AREA INNOVAZIONE BANDO CONTRIBUTI PER SOSTEGNO A PROGRAMMI DI RICERCA E INNOVAZIONE, ASSISTENZA E CONSULENZA TECNOLOGICA Favorire lo sviluppo del sistema economico locale per sostenere programmi di ricerca e innovazione, assistenza e consulenza tecnologica. Possono presentare domanda di contributo le PMI e i Consorzi di per iniziative rivolte alla realizzazione di un progetto di ricerca e innovazione tecnologica in collaborazione con l'università di Modena e Reggio Emilia e/o con i Centri per l'innovazione ed il Trasferimento Tecnologico e con i Laboratori di Ricerca Industriale accreditati presso la Rete Alta Tecnologia della Regione Emilia-Romagna. Il contributo riconoscibile è pari al 50% dell importo complessivo delle spese ammesse ed effettivamente sostenute per la realizzazione del progetto fino al valore massimo di ,00 euro. dal 24 giugno al 30 settembre 2013

3 LIVELLO Tutte le con sede legale in Italia LIVELLO Tutte le con sede legale in Italia, cooperative e consorzi con max 100 Consorzi di AREA INTERNAZIONALIZZAZIONE FONDO 394/81 MISURA A - INSERIMENTO SUI MERCATI ESTERI PER LA DIFFUSIONE DI PRODOTTI E SERVIZI - Programmi finalizzati al lancio e alla diffusione di nuovi prodotti e servizi o all acquisizione di nuovi mercati per prodotti e servizi già esistenti. Il bando finanzia l apertura di strutture volte ad assicurare la presenza stabile nei mercati di riferimento nei paesi extra- UE. Agevolazione concessa nella forma di finanziamento fino all 85% dell importo delle spese indicate. Il tasso di interesse agevolato è pari al 0,50%. Il rimborso del finanziamento avviene in un periodo di 7 anni dalla data di stipula del contratto. FONDO 394/81 MISURA B - STUDI DI PREFATTIBILITA E FATTIBILITA COLLEGATI AD INVESTIMENTI ITALIANI ALL ESTERO E ASSISTENZA TECNICA COLLEGATA AGLI INVESTIMENTI - Bando per la realizzazione di analisi di fattibilità collegate alla promozione del settore di attività dell'impresa in paesi extra-ue. Sostegno nella forma di finanziamento agevolato fino al 100% dell importo delle spese indicate. Il tasso di interesse è pari al 0,50%. Il rimborso del finanziamento avviene in un periodo di 5 anni dalla data di stipula del contratto. Libera scelta dell'istituto bancario. CONTRIBUTI PER LA PROMOZIONE E LA PUBBLICITÀ AZIENDALE SUI MERCATI ESTERI - Favorire azioni di promozione e comunicazione aziendale finalizzate a rafforzare la presenza delle su specifici mercati esteri e a sostenere la penetrazione commerciale dei loro prodotti. Contributo in conto capitale pari al 25% delle spese fino ad un massimo di CONTRIBUTI PER INIZIATIVE DI CONSORZI DI IMPRESE - Consorzi di per iniziative a sostegno delle vendite sul mercato nazionale e estero, realizzazione di strutture avanzate per la gestione dei servizi collettivi, creazione di supporti per la valorizzazione della produzione. Contributo in conto capitale fino al 50% della spesa per un massimo di euro delle procedura fino ad esaurimento fondi delle procedura fino ad esaurimento fondi

4 LIVELLO Medie e grandi in difficoltà, cooperative e consorzi con max 100, cooperative e consorzi con max 50 DI RAVENNA artigiane di servizio DI REGGIO DI RIMINI Organismi privati, associazioni di AREA INVESTIMENTI FONDO IMPRESE IN DIFFICOLTA' - Intervento volto ad aiutare le medie e grandi attraverso 2 misure: aiuti per il salvataggio dell'impresa e aiuti per la ristrutturazione. L agevolazione è concessa sotto forma di garanzia statale sui finanziamenti bancari contratti dall impresa. CONTRIBUTI PER CHECK-UP ECONOMICO- FINANZIARI - Sostegno alle che si avvalgano di servizi consulenziali per la realizzazione di: check-up economico finanziario, check-up gestionale o analisi per la valutazione del Rating. Contributi in conto capitale fino al 50% delle spese sostenute per una o più azioni. Contributo massimo di euro per la realizzazione di tutte e tre le azioni previste dal bando. CONTRIBUTI PER IL COMMERCIO ELETTRONICO Sostegno allo sviluppo di attività di commercio elettronico e/o in iniziative dirette a promuovere e a supportare la vendita attraverso internet di beni e servizi da parte delle. Contributo in conto capitale pari al 25% delle spese sino ad un massimo di FONDO A SOSTEGNO DELL ARTIGIANATO DI SERVIZIO Nuove attività dell artigianato di servizio e interventi di qualificazione di quelle esistenti, in particolare nei centri abitati del forese, della collina e nei centri storici. Finanziamenti agevolati con percentuale di abbattimento sino al 70% del tasso di riferimento artigiano. CONTRIBUTI PER SVILUPPO E COSTRUZIONE D'AGGREGAZIONI D'IMPRESA Contributi per promuovere lo sviluppo e la costituzione di reti d impresa e di altre forme di aggregazione tra, con l obiettivo di: - consolidare, sviluppare e/o creare reti anche in filiera; - progettare, realizzare e produrre nuovi beni o servizi; - sviluppare nuovi processi o prodotti; - favorire e/o migliorare la presenza sui mercati esteri; - migliorare i risultati in termini di innovazione e competitività grazie allo scambio di competenze e conoscenze. CONTRIBUTI PER MANIFESTAZIONI PROMOZIONALI Contributi a fondo perduto, fino ad un massimo del 40% delle spese relative alla realizzazione dei progetti e al personale assunto specificamente per l iniziativa (spese generali e spese personale dipendente sono ammissibili delle procedura fino ad esaurimento fondi, prima della realizzazione degli interventi fino ad esaurimento delle risorse dal 25 marzo al 30 settembre 2013 entro il 30 novembre dell anno precedente a quello della manifestazione

5 valorizzazione del territorio, enti pubblici, società di capitali DI BOLOGNA agricole o coltivatori diretti DI BOLOGNA Aziende agricole ciascuno nella misura del 10%) CONTRIBUTI PER MIGLIORARE L'EFFICIENZA DELLE AZIENDE AGRICOLE Contributi del 40 50% delle spese ammissibili fino ad un massimo di euro per: a) la costruzione, l acquisizione o il miglioramento di beni immobili destinati all attività aziendale, ad esclusione dei terreni; b) l acquisto di macchine e attrezzature, compresi i programmi informatici; c) le spese collegate agli investimenti di cui alle lettere a) e b), come onorari di architetti, ingegneri e consulenti, studi di fattibilità, acquisizione di brevetti e licenze. CONTRIBUTI AGLI INVESTIMENTI PER LA TRASFORMAZIONE E COMMERCIALIZZAZIONE DEI PRODOTTI AGRICOLI E PER LE LAVORAZIONI AGRICOLE E FORESTALI CONTO TERZI Contributi del 30% su investimenti di almeno 25,000 euro, per: - Impianti e macchinari strumentali alle attività di trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli o a quelle di lavorazioni agricole per conto terzi, ivi inclusi i servizi connessi alla forestazione. Per attività effettuate per conto terzi si intendono le prestazioni d opera che vengono messe a disposizione di terze per attività agricole (aratura, trebbiatura ecc.) utilizzando proprie attrezzature (trattori, aratri ecc.); - Costruzione o miglioramento di immobili destinati all attività di trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli, nonché quelli destinati al ricovero di impianti e macchinari delle indicate nelle finalità. Per miglioramento si intende la radicale ristrutturazione o l ampliamento di immobili già esistenti. entro il 19 luglio 2013 entro il 19 luglio 2013

6 LIVELLO Micro, piccole e medie LIVELLO Micro e PMI titolari, depositarie o in accordo di acquisizione di brevetti PARMA AREA MARCHI E BREVETTI REGISTRAZIONE MARCHI COMUNITARI E INTERNAZIONALI Sono previste due misure agevolative: MISURA A) - Agevolazioni per favorire la registrazione di marchi comunitari presso UAMI (Ufficio per l Armonizzazione nel Mercato Interno) attraverso l acquisto di servizi specialistici. MISURA B) - Agevolazioni per favorire la registrazione di marchi internazionali presso OMPI (Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale) attraverso l acquisto di servizi specialistici. Ciascuna impresa può presentare più richieste di agevolazione, sia per la Misura A sia per la Misura B, fino al raggiungimento del valore complessivo di Le spese devono essere sostenute nel periodo compreso tra il 7 maggio 2012 e la data di presentazione della domanda. BANDO BREVETTI + La misura si pone l obiettivo di incrementare il numero delle domande di brevetto, tutelare la proprietà industriale, favorire la valorizzazione economica dei brevetti delle micro, piccole e medie, favorendo lo sviluppo di una strategia brevettuale e l accrescimento della loro capacità competitiva. CONTRIBUTI ALLE IMPRESE CHE DEPOSITANO BREVETTI - Bando della Camera di Commercio rivolto alle piacentine che depositano brevetti nazionali, europei o internazionali. Il contributo che può essere concesso è pari al 50% delle spese che l impresa ha sostenuto per effettuare il deposito, con un limite massimo di euro nel caso di brevetti nazionali che sale fino a euro nel caso di brevetti europei o internazionali. delle fino ad esaurimento fondi delle fino ad esaurimento fondi entro il 31 dicembre 2013

7 LIVELLO Tutte le LIVELLO neocostituite (in forma individuale o associata) dei soggetti disoccupati LIVELLO Tutte le AREA OCCUPAZIONE AGEVOLAZIONI PER LA RICOLLOCAZIONE DI EX DIRIGENTI E QUADRI, DISOCCUPATI AI SENSI DELLA NORMATIVA VIGENTE La concessione dei contributi è legata all assunzione di determinati soggetti, disoccupati ai sensi della normativa vigente, che al momento della assunzione rientrino in una o più delle seguenti categorie: A. Ex dirigenti o quadri over 50; B. Ex dirigenti o quadri donne che non hanno un impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi; C. Ex dirigenti o quadri delle regioni Obiettivo Convergenza che non hanno un impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi; D. Ex dirigenti o quadri privi di un impiego regolarmente retribuito ma che non rientrino nella categoria dei lavoratori svantaggiati, di cui al Regolamento (CE) n.800/2008, art.2, lettera Contributi fino ad euro ,00 in caso di contratto a tempo indeterminato; AGEVOLAZIONI PER LE INIZIATIVE DI AUTOIMPIEGO O CREAZIONE DI IMPRESA DA PARTE DI EX DIRIGENTI E QUADRI, DISOCCUPATI AI SENSI DELLA NORMATIVA VIGENTE La concessione del contributo è legata all autoimpiego o alla creazione di impresa da parte di soggetti disoccupati, rientranti, al momento di presentazione della manifestazione di interesse, in una o più delle categorie seguenti: A. Ex dirigenti o quadri over 50; B. Ex dirigenti o quadri donne che non hanno un impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi; C. Ex dirigenti o quadri delle regioni Obiettivo Convergenza che non hanno un impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi; D. Ex dirigenti o quadri privi di un impiego regolarmente retribuito ma che non rientrino nella categoria dei lavoratori svantaggiati, di cui al Regolamento (CE) n.800/2008; - Contributi fino ad euro ,000 in caso di societaria o associazione professionale o cooperativa di produzione e lavoro e dei servizi con più di due soci/associati; INCENTIVI PER L ASSUNZIONE DI LAVORATORI LICENZIATI DA PICCOLE IMPRESE Datori di lavoro che, nel corso del 2013, assumano a tempo indeterminato o determinato, anche part-time o a scopo di somministrazione, lavoratori licenziati nei dodici mesi precedenti l assunzione, per GMO connesso a delle entro 45 giorni dall assunzione per cui si richiede il contributo. delle entro il 31 dicembre delle in attesa di apertura

8 LIVELLO Lavoratori svantaggiati: riferimento al regolamento comunitario CE n. 800/2008 LIVELLO Donne LIVELLO riduzione, trasformazione o cessazione di attività o di lavoro. Il decreto dispone l attribuzione di un incentivo, in forma capitaria (cifra fissa mensile, riproporzionata per le assunzioni a tempo parziale). L importo dell incentivo è pari a 190 euro mensili per un periodo di 12 mesi, in caso di assunzione a tempo indeterminato. Il medesimo importo è corrisposto per un massimo di 6 mesi in caso di assunzione a tempo determinato. Incentivi per l occupazione di lavoratori svantaggiati Requisiti: - non hanno un impiego; - non possiedono un diploma di scuola media superiore o professionale; - sono occupati in uno dei settori economici dove c è un tasso di disparità uomo-donna che supera di almeno il 25% la disparità media uomo-donna in tutti i settori economici italiani e appartengono al genere sottorappresentato. Incentivi per l occupazione di DONNE Requisiti: assenza di impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi e residenza in regioni caratterizzate da elevati tassi di disoccupazione femminile. CREDITO DI IMPOSTA PER ATTIVITA' R&D (assunzioni) Contributo in forma di credito d imposta per le nuove assunzioni a tempo indeterminato di personale altamente qualificato impiegato in attività di ricerca e sviluppo o in possesso di dottorato di ricerca senza vincoli sulle attività di impiego. L aliquota del beneficio è pari al 35% delle spese calcolate sul costo aziendale con un vincolo di trattenere il personale assunto per almeno 3 anni. delle in attesa di apertura delle in attesa di apertura Operativo a breve

9 DI BOLOGNA Piccole e medie DI FERRARA con sede legale e/o unità operativa nella provincia di Ferrara, istituita da almeno 6 mesi; consorzi d' con sede legale e/o unità operativa nella provincia di Ferrara. DI MODENA di tutti i settori, in particolare manifatturiere, cooperative e consorzi con max 100 AREA PARTECIPAZIONE FIERE PARTECIPAZIONE A FIERE ESTERE - Incentivi ai processi di internazionalizzazione delle attraverso l assegnazione di contributi volti ad incentivare la partecipazione a fiere all estero. CONTRIBUTI PER LA PARTECIPAZIONE, IN FORMA SINGOLA O AGGREGATA, A FIERE IN ITALIA E ALL'ESTERO Interventi finanziabili: - Manifestazioni fieristiche all'estero; - Manifestazioni fieristiche a carattere internazionale in Italia; - Manifestazioni fieristiche a carattere nazionale, regionale o locale in Italia. Il contributo riconoscibile è pari al 40% dell'importo complessivo delle spese sostenute, fino ad un massimo di: per manifestazioni fieristiche all'estero; per manifestazioni fieristiche a carattere internazionale in Italia; per manifestazioni fieristiche a carattere nazionale, regionale o locale in Italia. CONTRIBUTO ALLE AZIENDE MODENESI CHE PARTECIPERANNO A MATCHING 2.0 La Camera di Commercio mette a disposizione delle modenesi che parteciperanno all'evento Matching 2.0, 40 voucher del valore corrispondente al 35% della quota di iscrizione (max 850, non cumulabili). CONTRIBUTI PER LA PARTECIPAZIONE A FIERE E MOSTRE SPECIALIZZATE Sostegno alle che intendono partecipare a fiere e mostre specializzate, all'estero e in Italia, di rilevanza sia nazionale che internazionale. Contributo in conto capitale erogato in misura variabile a seconda del territorio che ospita la manifestazione fieristica. CONTRIBUTI PER PARTECIPARE A MATCHING Sono disponibili contributi per partecipare alla manifestazione Matching che si terrà a Milano dal 25 al 27 novembre prossimi. Possono presentare domanda le iscritte al Registro di Piacenza, attive e non sottoposte a procedure concorsuali, che non abbiano subito protesti, in regola con il pagamento del diritto annuale e che abbiano già eseguito il bonifico per partecipare a Matching. I contributi individuali sono pari a 300 euro. entro 60 giorni dalla data di chiusura della fiera dal 20 maggio al 15 luglio 2013, fino ad esaurimento fondi entro il 15 ottobre 2013

10 DI RAVENNA, in forma singola o aggregata DI RIMINI Tutte le DI RIMINI Tutte le SOSTEGNO ALLA PARTECIPAZIONE A FIERE NAZIONALI ED INTERNAZIONALI Partecipazione a manifestazioni fieristiche a carattere nazionale ed internazionale in Italia e all estero. Contributo in conto capitale pari al 50%. PARTECIPAZIONE A MOSTRE E FIERE IN ITALIA Contributi a fondo perduto, fino ad un massimo del 40% delle spese relative a noleggio ed allestimento stand, per un massimo di PARTECIPAZIONE A FIERE E MOSTRE ALL'ESTERO Contributi in conto capitale fino al 40% delle spese di noleggio ed allestimento stand nonché di interpretariato per un massimo per fiere in paesi extra-ue e per fiere in paesi europei. prima dell'inizio della manifestazione fieristica 30 giorni prima della manifestazione 30 giorni prima della manifestazione del commercio e dei servizi AREA SICUREZZA E SISTEMI DI GESTIONE CONTRIBUTI PER LA SICUREZZA Sostegno alle che intendono dotarsi di sistemi di sicurezza per affrontare e prevenire il problema della microcriminalità. Contributo previsto nella misura del 40% delle spese sostenute fino un massimo di euro. Qualora l attività dell azienda sia articolata su più di due unità locali, potrà beneficiare di contributi fino ad un massimo di euro complessivi., cooperative e consorzi con max 50, cooperative e consorzi con max 50 DI RAVENNA PMI di tutti i settori, consorzi e cooperative CONTRIBUTI ALLE IMPRESE PER L INTRODUZIONE DI SISTEMI DI GESTIONE AZIENDALE Adozione di sistemi di gestione aziendale per la qualità, l'ambiente, la sicurezza, la salute dei lavoratori e la gestione della responsabilità sociale. Contributo a fondo perduto pari al 25% dell'onere sostenuto, nella misura massima di a fronte dell'ottenimento di più certificazioni. CONTRIBUTI PER LA SICUREZZA E LA TUTELA DELLA SALUTE NEGLI AMBIENTI DI LAVORO - Interventi ed investimenti delle finalizzati alla tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori. Contributo in conto capitale fino al 25% delle spese sostenute per un massimo di per singolo intervento. CONTRIBUTI PER ADOZIONE DI SISTEMI DI GESTIONE AZIENDALE conformi alle norme ISO 14001, EMAS, SA 8000, marchi di qualità ecologica ECOLABEL ed EPD e Analisi del ciclo di vita (LCA) per prodotti realizzati/commercializzati con conseguente certificazione secondo la norma UNI EN ISO Contributi del 50% fino ad un massimo di Dal 1 gennaio al 31 dicembre di ogni anno

11 AREA AGEVOLAZIONI PER LE AREE DEL SISMA ROMAGNA, consorzi, fondazioni, associazioni. ROMAGNA Attività o servizi svolti da soggetti privati senza fini di lucro e soggetti pubblici AGEVOLAZIONI PER L ASSUNZIONE DI DISOCCUPATI/INOCCUPATI NEI TERRITORI COLPITI DAL SISMA Sono beneficiari degli incentivi: - e loro consorzi; - associazioni, fondazioni e loro consorzi; - cooperative e loro consorzi; - soggetti esercenti libere professioni in forma individuale, associata o societaria. Le cui unità produttive siano ubicate: - nei comuni colpiti dal sisma (vedi appendice); - in comuni non compresi nel suddetto elenco, ma situati comunque nel territorio delle suddette quattro Province, in cui tali unità sono state spostate provvisoriamente a seguito del sisma; Che assumano disoccupati/e o inoccupati/e a tempo indeterminato. Per l assunzione il contributo è pari a: se riferita a uomini; se riferita a donne. CONTRIBUTI PER LA RIPARAZIONE, IL RIPRISTINO O LA RICOSTRUZIONE DI IMMOBILI PRIVATI DANNEGGIATI DAGLI EVENTI SISMICI Al fine di consentire una rapida ripresa delle attività e dei servizi è concesso un contributo a favore dei proprietari, degli usufruttuari che si sostituiscano ai proprietari degli immobili danneggiati dagli eventi sismici del 20 e 29 maggio 2012 in cui era utilizzata ed operativa una delle attività individuate ai sensi del D.L. n. 74/12 convertito in L. n. 122/12, all art. 3 comma 1 lettere a), per la riparazione con rafforzamento locale, ripristino con miglioramento sismico o per la ricostruzione delle strutture e delle parti comuni e delle finiture interne fino al 100% del costo ammesso e riconosciuto. Per l accesso ai contributi gli edifici devono essere oggetto di ordinanza comunale di parziale, temporanea o totale inagibilità. delle entro il 3 febbraio delle entro il 31 dicembre 2013.

12 LIVELLO Micro e piccole Limitatamente ad alcuni codici ATECO 2007 ROMAGNA PMI DI FERRARA Aspiranti imprenditori; nuove già esistenti Aspiranti imprenditori o con max 50 AREA START UP CONTRIBUTI PER IL SOSTEGNO ALLA CREAZIONE DI NUOVA IMPRENDITORIA PER IL TRASFERIMENTO D AZIENDA Agevolazioni per la creazione, nei comparti produttivi della tradizione italiana, di nuova imprenditoria per il trasferimento d azienda da imprenditori con età superiore ai 55 anni a giovani imprenditori di età compresa tra i 18 e i 35 anni non compiuti: contributo di 5 mila euro per passaggi generazionali compresi tra 10 mila e 29999,99 euro; contributo di 10 mila euro per passaggi pari o superiori a 30 mila euro. Possono essere trasferite solo attività di micro e piccola impresa costituite esclusivamente in forma di ditta individuale, snc o sas, con sede legale e operativa nel territorio nazionale e appartenenti a specifici settori di attività ATECO. INGENIUM POR FESR II FONDO PER LE IMPRESE INNOVATIVE - Favorire lo start up di innovative, in particolare quelle operanti nei settori ad alta tecnologia e sostenere le strategie di sviluppo e di investimento nella direzione dell innovazione di già esistenti. La partecipazione al capitale sociale viene assunta solo in PMI innovative che necessitano di un sostegno finanziario per seed, start up e expansion capital. CREAZIONE E SVILUPPO NUOVE IMPRESE Gli interventi dovranno essere riconducibili ad una delle seguenti voci: - avvio di nuove attività d impresa (comprese le iscritte al Registro presso la Camera di Commercio di Ferrara a far data dall 1 gennaio 2012); - piano di sviluppo aziendale, che comporti una crescita dimensionale dell impresa. Il contributo riconoscibile è pari al 40% dell importo complessivo delle spese sostenute, sino ad un massimo di euro. CONTRIBUTI ALLE IMPRESE PER AVVIO E CREAZIONE BUSINESS PLAN Sostegno ad aspiranti imprenditori e alle nuove per l'avvio dell attività imprenditoriale. Il bando copre il costo delle consulenze per la stesura di un Piano di Impresa/Business Plan atto a valutare la fattibilità e la potenzialità dell idea imprenditoriale. Contributi in conto capitale fino al 50% della spesa ammissibile per un massimo di CONTRIBUTI PER LA COSTITUZIONE E LO START- UP DI CONSORZI DI IMPRESE E DI COOPERATIVE Sostegno alla creazione di consorzi e cooperative di delle entro il 31 dicembre 2013, salvo esaurimento fondi entro il 31 dicembre 2013 da luglio 2013 entro 6 mesi dalla

13 Consorzi e cooperative di con 50 DI REGGIO Nuove giovanili operanti nel settore manifatturiero e dei servizi. Contributi in conto capitale pari al 100% dei costi sostenuti per la costituzione e del 30% per il costo totale riferito allo start-up fino ad un max. di BANDO PER LA CREAZIONE DI NUOVE IMPRESE A CONDUZIONE O A PREVALENTE PARTECIPAZIONE GIOVANILE Sostenere la creazione di nuove a conduzione o a prevalente partecipazione giovanile (età compresa tra i 18 e i 35 anni) per gli aspiranti imprenditori che siano intenzionati ad avviare un impresa in provincia di Reggio Emilia. Gli interventi ammessi a contributo dovranno essere riconducibili all avvio di nuove attività d impresa (start up). Il contributo riconoscibile è pari al 50% dell importo complessivo delle spese sostenute e ammesse sino ad un massimo di 8.000,00 euro. Tale percentuale è elevata al 60% nel caso di nuove femminili per un importo massimo comunque non superiore a 8.000,00 euro. data di costituzione dal 01 luglio al 30 novembre 2013

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 7 Luglio 2013 REGIONE LOMBARDIA NEWS IN EVIDENZA

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 7 Luglio 2013 REGIONE LOMBARDIA NEWS IN EVIDENZA NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 7 Luglio 2013 REGIONE NEWS IN EVIDENZA AGEVOLAZIONI PER LA RICOLLOCAZIONE DI EX DIRIGENTI E QUADRI, DISOCCUPATI AI SENSI DELLA NORMATIVA VIGENTE Livello Nazionale AGEVOLAZIONI

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 6 Giugno 2013 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWS IN EVIDENZA

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 6 Giugno 2013 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWS IN EVIDENZA NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 6 Giugno 2013 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWS IN EVIDENZA AGEVOLAZIONI A FAVORE DEL DESIGN Livello Nazionale AGEVOLAZIONI PER LA RICOLLOCAZIONE DI EX DIRIGENTI E QUADRI,

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 2 Febbraio 2013 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWS IN EVIDENZA

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 2 Febbraio 2013 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWS IN EVIDENZA NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 2 Febbraio 2013 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWS IN EVIDENZA BANDO INAIL 2012 Livello nazionale MISURE PER LO SVILUPPO DELL OCCUPAZIONE GIOVANILE NEL SETTORE DELLA GREEN ECONOMY

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 3 Marzo 2013 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWS IN EVIDENZA

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 3 Marzo 2013 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWS IN EVIDENZA NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 3 Marzo 2013 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWS IN EVIDENZA BANDO INAIL 2012 Livello nazionale Predisposizione delle domande entro il 14 marzo 2013. Invio delle domande dopo

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N.1 Gennaio 2013 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWS IN EVIDENZA

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N.1 Gennaio 2013 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWS IN EVIDENZA NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N.1 Gennaio 2013 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWS IN EVIDENZA BANDO INAIL 2012 Livello nazionale BANDO AMVA PER L'INSERIMENTO DI APPRENDISTI Livello nazionale Proroga termine

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 9 Settembre 2013 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWS IN EVIDENZA

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 9 Settembre 2013 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWS IN EVIDENZA NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 9 Settembre 2013 REGIONE NEWS IN EVIDENZA CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO RETI PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE ANNO 2013 Regione Emilia Romagna CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PER

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 8 Agosto 2013 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWS IN EVIDENZA

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 8 Agosto 2013 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWS IN EVIDENZA NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 8 Agosto 2013 REGIONE NEWS IN EVIDENZA CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO RETI PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE ANNO 2013 Regione Emilia Romagna CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PER LA

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA. N. 2 Febbraio 2013 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWS IN EVIDENZA

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA. N. 2 Febbraio 2013 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWS IN EVIDENZA NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 2 Febbraio 2013 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWS IN EVIDENZA BANDO INAIL 2012 Livello nazionale Predisposizione delle domande entro il 14 marzo 2013. Invio delle domande dopo

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 4 Aprile 2013 REGIONE LOMBARDIA NEWS IN EVIDENZA. BANDO PER IL SOSTEGNO ALLE RETI DI IMPRESE Livello Regionale

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 4 Aprile 2013 REGIONE LOMBARDIA NEWS IN EVIDENZA. BANDO PER IL SOSTEGNO ALLE RETI DI IMPRESE Livello Regionale NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 4 Aprile 2013 REGIONE LOMBARDIA NEWS IN EVIDENZA BANDO PER IL SOSTEGNO ALLE RETI DI IMPRESE Livello Regionale BANDO SMART CITIES AND COMMUNITIES Livello Regionale DOTE

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 5 Maggio 2013 REGIONE LOMBARDIA NEWS IN EVIDENZA

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 5 Maggio 2013 REGIONE LOMBARDIA NEWS IN EVIDENZA NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 5 Maggio 2013 REGIONE LOMBARDIA NEWS IN EVIDENZA CONTRIBUTI PER IL SOSTEGNO ALLA CREAZIONE DI NUOVA IMPRENDITORIA PER IL TRASFERIMENTO D AZIENDA Livello Nazionale INCENTIVI

Dettagli

Spese ammissibili: spese per acquisto di macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali, hardware, software e tecnologie digitali

Spese ammissibili: spese per acquisto di macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali, hardware, software e tecnologie digitali Bando/Agevolazione: Beni strumentali ("Nuova Sabatini") Obiettivo: incrementare la competitività e migliorare l accesso al credito delle micro, piccole e medie imprese, attraverso l acquisto di nuovi macchinari,

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 2 Febbraio 2014 REGIONE LOMBARDIA

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 2 Febbraio 2014 REGIONE LOMBARDIA NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 2 Febbraio 2014 REGIONE LOMBARDIA ANTICIPAZIONI FINANZIAMENTI AGEVOLATI NUOVA SABATINI PER INVESTIMENTI IN MACCHINARI, IMPIANTI, BENI STRUMENTALI, ATTREZZATURE NUOVE

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA. N. 2 Febbraio 2013 REGIONE LOMBARDIA IN EVIDENZA

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA. N. 2 Febbraio 2013 REGIONE LOMBARDIA IN EVIDENZA NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 2 Febbraio 2013 REGIONE LOMBARDIA IN EVIDENZA BANDO INAIL 2012 Livello nazionale Predisposizione delle domande entro il 14 marzo 2013. Invio delle domande dopo l 8 di

Dettagli

Newsletter 28/03/2013

Newsletter 28/03/2013 Newsletter 28/03/2013 Finanza Agevolata Bandi Nazionali CONTRIBUTO DEL 50% A FONDO PERDUTO PER L'AVVIO DI DITTE INDIVIDUALI FINO AD UN MASSIMALE DI 25.000 EURO + IVA Fondo per l'auto impiego costituito

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 9 SETTEMBRE 2014 REGIONE EMILIA ROMAGNA

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 9 SETTEMBRE 2014 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 9 SETTEMBRE 2014 REGIONE ANTICIPAZIONI VOUCHER PER L INNOVAZIONE PER LE PMI - Nazionale. CREDITO DI IMPOSTA PER L ATTIVITA DI RICERCA E SVILUPPO SUGLI INVESTIMENTI EFFETTUATI

Dettagli

ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO

ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO NUOVE IMPRESE E INVESTIMENTI PRODUTTIVI TITOLO IMPRESE BENEFICIARIE AGEVOLAZIONE PREVISTA TERMINI DI Finanziamenti agevolati e contributi a fondo perduto per nuove Start

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 7 LUGLIO 2014 REGIONE EMILIA ROMAGNA

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 7 LUGLIO 2014 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 7 LUGLIO 2014 REGIONE ANTICIPAZIONI VOUCHER PER L INNOVAZIONE PER LE PMI - Nazionale. CREDITO DI IMPOSTA PER L ATTIVITA DI RICERCA E SVILUPPO SUGLI INVESTIMENTI EFFETTUATI

Dettagli

EMILIA ROMAGNA. CCIAA FERRARA "Contributi per la nascita e lo sviluppo di nuove imprese femminili - ed. 2015"

EMILIA ROMAGNA. CCIAA FERRARA Contributi per la nascita e lo sviluppo di nuove imprese femminili - ed. 2015 REGIONE EMILIA ROMAGNA "Contributi per la partecipazione a fiere" L'obiettivo è quello di promuovere i processi di internazionalizzazione delle imprese regionali con il sostegno a iniziative di partecipazione

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 10 OTTOBRE 2014 REGIONE EMILIA ROMAGNA

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 10 OTTOBRE 2014 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 10 OTTOBRE 2014 REGIONE ANTICIPAZIONI VOUCHER PER L INNOVAZIONE PER LE PMI - Nazionale. CREDITO DI IMPOSTA PER L ATTIVITA DI RICERCA E SVILUPPO SUGLI INVESTIMENTI EFFETTUATI

Dettagli

EMILIA ROMAGNA. REGIONE EMILIA ROMAGNA "Sostegno alle start-up innovative" SCADENZA: 30/09/2016. REGIONE EMILIA ROMAGNA "Psr 2014-2020"

EMILIA ROMAGNA. REGIONE EMILIA ROMAGNA Sostegno alle start-up innovative SCADENZA: 30/09/2016. REGIONE EMILIA ROMAGNA Psr 2014-2020 "Sostegno alle start-up innovative" Il sostegno è finalizzato alla nascita e crescita di start up in grado di generare nuove nicchie di mercato attraverso nuovi prodotti, servizi e sistemi di produzione

Dettagli

TOSCANA. TOSCANAMUOVE "Creazione impresa" A PARTIRE DAL: 15/10/2015. REGIONE TOSCANA "Finanziamenti per l'area di Piombino" SCADENZA: giugno 2016

TOSCANA. TOSCANAMUOVE Creazione impresa A PARTIRE DAL: 15/10/2015. REGIONE TOSCANA Finanziamenti per l'area di Piombino SCADENZA: giugno 2016 TOSCANAMUOVE "Creazione impresa" Disponibile il fondo rotativo che intende sostenere attraverso agevolazioni (finanziamento agevolato a tasso zero e vocuher) per la realizzazione di progetti di investimento

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N.10 Ottobre 2012 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWS IN EVIDENZA NAZIONALI

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N.10 Ottobre 2012 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWS IN EVIDENZA NAZIONALI NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N.10 Ottobre REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWS IN EVIDENZA CREDITO DI IMPOSTA PER PROGETTI DI RICERCA COMMISSIONATI A UNIVERSITA' E ENTI PUBBLICI DI RICERCA Livello nazionale

Dettagli

FRI: Fondo di rotazione per l'internazionalizzazione

FRI: Fondo di rotazione per l'internazionalizzazione FRI: Fondo di rotazione per l'internazionalizzazione Il FRI sostiene investimenti realizzati da imprese lombarde in forma diretta o in joint-venture con altre imprese, finalizzati alla creazione di insediamenti

Dettagli

CONVEGNO GLI ATTUALI FINANZIAMENTI AGEVOLATI ALLE IMPRESE, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO AI BREVETTI E AI MARCHI CONNESSI

CONVEGNO GLI ATTUALI FINANZIAMENTI AGEVOLATI ALLE IMPRESE, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO AI BREVETTI E AI MARCHI CONNESSI CONVEGNO GLI ATTUALI FINANZIAMENTI AGEVOLATI ALLE IMPRESE, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO AI BREVETTI E AI MARCHI CONNESSI Bergamo, 8 Novembre 2011 CONVEGNO FRIM LINEA D INTERVENTO N 8 START UP D IMPRESA

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA SETTORE NO-PROFIT APRILE 2011 LIVELLO NAZIONALE

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA SETTORE NO-PROFIT APRILE 2011 LIVELLO NAZIONALE NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA SETTORE NO-PROFIT APRILE 2011 LIVELLO NAZIONALE BENEFICIARI DESCRIZIONE SINTETICA DEL BANDO TERMINI DI PRESENTAZIONE Centri di ricerca, Enti pubblici, Imprese, PMI, Università,

Dettagli

ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO

ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO NUOVE IMPRESE E INVESTIMENTI PRODUTTIVI Finanziamenti agevolati e contributi a fondo perduto per nuove imprese Start up innovative (Smart & Start) Nascita e sviluppo società

Dettagli

MARCHE. REGIONE MARCHE "Pagamenti per il mantenimento dei metodi di produzione biologica - Sottomisura 11.2"

MARCHE. REGIONE MARCHE Pagamenti per il mantenimento dei metodi di produzione biologica - Sottomisura 11.2 "Pagamenti per il mantenimento dei metodi di produzione biologica - Sottomisura 11.2" L'obiettivo della misura è quello di mantenere le pratiche di agricoltura biologica anche per rispondere alla domanda

Dettagli

Newsletter Luglio 2014

Newsletter Luglio 2014 Newsletter Luglio 2014 Finanza Agevolata Notizie MACCHINARI E BENI STRUMENTALI GODRANNO DI UN CREDITO DI IMPOSTA DEL 15% Macchinari e beni strumentali godranno di un credito d imposta del 15% di cui però

Dettagli

internazionalizzazione@regione.lombardia.it

internazionalizzazione@regione.lombardia.it Finalità: Favorire i processi di internazionalizzazione delle micro piccole medie imprese Risorse: 5.440.000 Ambiti di intervento: Valore del voucher: MPMI lombarde (escluso settore agricolo) Misura A:

Dettagli

FINANZA AGEVOLATA N. 1 GENNAIO 2015 REGIONE EMILIA ROMAGNA

FINANZA AGEVOLATA N. 1 GENNAIO 2015 REGIONE EMILIA ROMAGNA FINANZA AGEVOLATA N. 1 GENNAIO 2015 REGIONE IMPRESE REGIONE PMI aventi sede legale e/o operativa in Emilia Romagna Start Up Innovative e persone fisiche che intendano costituire una start up innovativa

Dettagli

Imprese artigiane, anche in forma cooperativa o consortile.

Imprese artigiane, anche in forma cooperativa o consortile. QUADRO SINOTTICO FINANZIAMENTI IMPRESE BANDI Oggetto Finanziamento Beneficiari Apertura Scadenza Stanziamento Importi finanziabili Legge n. 949/52 Bando INAIL 2014 - Contributo in c/interessi (64% del

Dettagli

ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO

ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO NUOVE IMPRESE E INVESTIMENTI PRODUTTIVI Finanziamenti agevolati e contributi a fondo perduto Inail 2014/2015 Contributi per il miglioramento della sicurezza sul lavoro Nuove

Dettagli

INNOVARE? Si deve, si può, si fa:

INNOVARE? Si deve, si può, si fa: come ottenere i finanziamenti ed i contributi per fare ricerca & sviluppo MILANO 27 APRILE 2015 RICERCA & SVILUPPO Cos è la Ricerca & Sviluppo nel Nostro tessuto imprenditoriale? INNOVAZIONE DI PRODOTTO

Dettagli

LAZIO. REGIONE LAZIO "Finanziamenti agevolati per efficienza energetica" SCADENZA: fino ad esaurimento risorse

LAZIO. REGIONE LAZIO Finanziamenti agevolati per efficienza energetica SCADENZA: fino ad esaurimento risorse "Finanziamenti agevolati per efficienza energetica" Pubblicato il bando per la concessione di finanziamenti agevolati alle PMI che investono in efficienza energetica e produzione di energia rinnovabile.

Dettagli

LAZIO. AGEA "OCM Vino Investimenti 2015/2016" SCADENZA: 29/02/2016. MINISTERO TRASPORTI "Investimenti nel settore dell'autotrasporto"

LAZIO. AGEA OCM Vino Investimenti 2015/2016 SCADENZA: 29/02/2016. MINISTERO TRASPORTI Investimenti nel settore dell'autotrasporto AGEA "OCM Vino Investimenti 2015/2016" Sono previsti finanziamenti a fondo perduto a favore delle imprese attive nel settore vitivinicolo (ad esclusione di quelle di commercializzazione) che effettuano

Dettagli

1 Contributo a fondo perduto fino a 7.000,00 per la redazione dei Piani di Azione per l'energia sostenibile (PAES).

1 Contributo a fondo perduto fino a 7.000,00 per la redazione dei Piani di Azione per l'energia sostenibile (PAES). 1 Contributo a fondo perduto fino a 7.000,00 per la redazione dei Piani di Azione per l'energia sostenibile (PAES). BENEFICIARI: Ente pubblico SPESE FINANZIATE: Risparmio energetico/fonti rinnovabili BANDO

Dettagli

Nuove misure di finanza agevolata a favore delle imprese calabresi

Nuove misure di finanza agevolata a favore delle imprese calabresi Nuove misure di finanza agevolata a favore delle imprese calabresi di Enrico Mazza Il 29 novembre scorso sono stati pubblicati sul BURC (n. 48 parte III) i Decreti che riguardano l approvazione degli Avvisi

Dettagli

La cooperazione che fa cooperazione. Il petrolio verde che fa economia. 2 ottobre 2010 Cuneo, Sala San Giovanni

La cooperazione che fa cooperazione. Il petrolio verde che fa economia. 2 ottobre 2010 Cuneo, Sala San Giovanni La cooperazione che fa cooperazione. Il petrolio verde che fa economia 2 ottobre 2010 Cuneo, Sala San Giovanni Data ultimo aggiornamento: 11 ottobre 2010 Progetto di filiera e realtà coinvolte 2 Sommario

Dettagli

Fare Impresa. Ecco l alternativa. Massimo Calzoni Finanza e Impresa Promozione, Sviluppo e Marketing Roma, 06 marzo 2012

Fare Impresa. Ecco l alternativa. Massimo Calzoni Finanza e Impresa Promozione, Sviluppo e Marketing Roma, 06 marzo 2012 Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA Fare Impresa Ecco l alternativa Massimo Calzoni Finanza e Impresa Promozione, Sviluppo e Marketing Roma, 06 marzo 2012

Dettagli

Bando: Concessione di contributi alle imprese colpite dalle calamità naturali anno 2015 Camera di Commercio di Ravenna

Bando: Concessione di contributi alle imprese colpite dalle calamità naturali anno 2015 Camera di Commercio di Ravenna Emilia-Romagna Bando: Concessione di contributi alle imprese colpite dalle calamità naturali anno 2015 Camera di Commercio di Ravenna Obiettivo: supportare le imprese colpite dalle recenti avversità atmosferiche

Dettagli

NEWS BANDI D INCENTIVO N. 1/2015 (contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati)

NEWS BANDI D INCENTIVO N. 1/2015 (contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati) NEWS BANDI D INCENTIVO N. 1/2015 (contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati) INDICE DEI BANDI APERTI - (bandi di nuova apertura) Bando n 4: Contributi per deposito di brevetti nazionali e l

Dettagli

Con la circolare del Ministero dello Sviluppo Economico n. 68032 del 10 dicembre 2014

Con la circolare del Ministero dello Sviluppo Economico n. 68032 del 10 dicembre 2014 APERTURA DOMANDE SMART ET START ON LINE Con la circolare del Ministero dello Sviluppo Economico n. 68032 del 10 dicembre 2014 sono stati definiti gli aspetti rilevanti per l accesso alle agevolazioni ed

Dettagli

MARCHE. MINISTERO SVILUPPO ECONOMICO "Restart ValVibrata" SCADENZA: in fase di pubblicazione. REGIONE MARCHE "Bando Made in Italy"

MARCHE. MINISTERO SVILUPPO ECONOMICO Restart ValVibrata SCADENZA: in fase di pubblicazione. REGIONE MARCHE Bando Made in Italy MINISTERO SVILUPPO ECONOMICO "Restart ValVibrata" Il Ministero dello sviluppo Economico, Regione Abruzzo e Regione Marche hanno riconosciuto l'area di crisi complessa Vibrata Piceno quale soggetto beneficario

Dettagli

Fondo Strutturale: Fondo Europeo di Sviluppo Regionale 2007 2013 (POR FESR 2007/2013) Programma Operativo Regionale: Regione Piemonte (POR FESR

Fondo Strutturale: Fondo Europeo di Sviluppo Regionale 2007 2013 (POR FESR 2007/2013) Programma Operativo Regionale: Regione Piemonte (POR FESR Fondo Strutturale: Fondo Europeo di Sviluppo Regionale 2007 2013 (POR FESR 2007/2013) Programma Operativo Regionale: Regione Piemonte (POR FESR 2007/2013) Obiettivo: Competitività ed Occupazione Titolo

Dettagli

FINANZA AGEVOLATA - AGOSTO 2015. 1.1 Legge Regionale 18/99 - Interventi regionali a sostegno dell offerta turistica

FINANZA AGEVOLATA - AGOSTO 2015. 1.1 Legge Regionale 18/99 - Interventi regionali a sostegno dell offerta turistica FINANZA AGEVOLATA - AGOSTO 2015 1. BANDI ATTIVI 1.1 Legge Regionale 18/99 - Interventi regionali a sostegno dell offerta turistica FINALITA' Il bando ha l obiettivo di favorire lo sviluppo, il potenziamento

Dettagli

Centro Studi CNA SCHEDE SINTETICHE

Centro Studi CNA SCHEDE SINTETICHE SCHEDE SINTETICHE Tabella di sintesi Interventi In vigore dal Innovazione Voucher IT (Information Technology) 24 dicembre 2013 Credito d imposta 24 dicembre 2013 Finanziamenti per progetti di R&S 26 giugno

Dettagli

RIEPILOGO AGEVOLAZIONI ATTIVE

RIEPILOGO AGEVOLAZIONI ATTIVE RIEPILOGO AGEVOLAZIONI ATTIVE AGEVOLAZIONI ATTIVE INVITALIA Prestito d Onore Regioni: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Molise, Puglia, Campania, Sardegna, Sicilia Microimpresa Regioni: Abruzzo, Basilicata,

Dettagli

Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA

Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA Invitalia: mission e obiettivi Invitalia è l Agenzia del Governo che ha l obiettivo di contribuire ad accrescere la competitività

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 1 GENNAIO 2016 REGIONE LOMBARDIA

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 1 GENNAIO 2016 REGIONE LOMBARDIA 1 NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 1 GENNAIO 2016 REGIONE LOMBARDIA NEWS BANDO INAIL 2015 Contributi a fondo perduto del 65% delle spese per progetti di miglioramento della sicurezza sul luogo di lavoro

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 12 DICEMBRE 2015 REGIONE EMILIA ROMAGNA

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 12 DICEMBRE 2015 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 12 DICEMBRE REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWS IN EVIDENZA CREDITO DI IMPOSTA PER L'ATTIVITA' DI RICERCA E SVILUPPO SUGLI INVESTIMENTI EFFETTUATI NEL PERIODO DI IMPOSTA /2019

Dettagli

NEWS BANDI D INCENTIVO N. 2/2015 (contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati)

NEWS BANDI D INCENTIVO N. 2/2015 (contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati) NEWS BANDI D INCENTIVO N. 2/2015 (contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati) INDICE DEI BANDI APERTI - (bandi di nuova apertura o nuove modifiche) Bando n 4: Contributi per deposito di brevetti

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 1 GENNAIO 2016 REGIONE EMILIA ROMAGNA

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 1 GENNAIO 2016 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 1 GENNAIO 2016 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWS BANDO INAIL 2015 Contributi a fondo perduto del 65% delle spese per progetti di miglioramento della sicurezza sul luogo di

Dettagli

Gli incentivi sono cumulabili fino a un contributo massimo di Euro 500.000 in quattro anni.

Gli incentivi sono cumulabili fino a un contributo massimo di Euro 500.000 in quattro anni. Palermo, 20 novembre 2013 Oggetto: SMART & START In relazione all ampia disponibilità di fondi ancora non utilizzati e considerato il buon esito dei progetti fin ora presentati si ripropongono di seguito

Dettagli

Imprese artigiane, anche in forma cooperativa o consortile.

Imprese artigiane, anche in forma cooperativa o consortile. QUADRO SINOTTICO FINANZIAMENTI IMPRESE BANDI Oggetto Finanziamento Beneficiari Apertura Scadenza Stanziamento Importi finanziabili Legge n. 949/52 Bando INAIL 2014 - Contributo in c/interessi (64% del

Dettagli

BANDI APERTI PER LE IMPRESE

BANDI APERTI PER LE IMPRESE Inserire un disegno BANDI APERTI PER LE IMPRESE RIEPILOGO BANDI APERTI PER LE IMPRESE OTTOBRE 2013 INDICE 1 2 3 4 CONTRIBUTI PER INVESTIMENTI REALIZZATI CONTRIBUTI A FONDO PERSO PER RICERCA ED INNOVAZIONE

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 11 NOVEMBRE 2015 REGIONE EMILIA ROMAGNA

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 11 NOVEMBRE 2015 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 11 NOVEMBRE 2015 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWS IN EVIDENZA CREDITO DI IMPOSTA PER L'ATTIVITA' DI RICERCA E SVILUPPO SUGLI INVESTIMENTI EFFETTUATI NEL PERIODO DI IMPOSTA

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA SETTORE NON-PROFIT DICEMBRE 2011 LIVELLO NAZIONALE

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA SETTORE NON-PROFIT DICEMBRE 2011 LIVELLO NAZIONALE NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA SETTORE NON-PROFIT DICEMBRE 2011 LIVELLO NAZIONALE BENEFICIARI DESCRIZIONE SINTETICA DEL BANDO TERMINI DI PRESENTAZIONE Enti locali; Fondazioni; ONG; ONLUS; Cooperative;

Dettagli

Tabella di sintesi/1

Tabella di sintesi/1 SCHEDE SINTETICHE Tabella di sintesi/1 Digitalizzazione R&S Start up innovative e PMI innovative Turismo digitale Incentivo Finanziamenti per progetti di R&S (settore ICT Agenda Digitale) Finanziamenti

Dettagli

Conf@reti - Confartigianato crea reti d impresa Programma ERGON Eccellenze Regionali a supporto della Governance e dell Organizzazione dei Network di

Conf@reti - Confartigianato crea reti d impresa Programma ERGON Eccellenze Regionali a supporto della Governance e dell Organizzazione dei Network di Conf@reti - Confartigianato crea reti d impresa Programma ERGON Eccellenze Regionali a supporto della Governance e dell Organizzazione dei Network di imprese - Azione 2 Progetto realizzato da: Con il contributo

Dettagli

Tabella di sintesi. Incentivo In vigore dal Attuazione

Tabella di sintesi. Incentivo In vigore dal Attuazione SCHEDE SINTETICHE Tabella di sintesi Incentivo In vigore dal Attuazione Digitalizzazione R&S Voucher IT (Information Technology) 24 dicembre 2013 Credito d imposta 24 dicembre 2013 Artigianato digitale

Dettagli

Circolare N.140 del 19 Settembre 2013

Circolare N.140 del 19 Settembre 2013 Circolare N.140 del 19 Settembre 2013 Smart & Start. Incentivi ed agevolazioni fino a 500.000 euro per i progetti innovativi al sud Gentile cliente con la presente intendiamo informarla che Smart & Start

Dettagli

Strumentazioni in favore dell imprenditoria femminile e giovanile

Strumentazioni in favore dell imprenditoria femminile e giovanile Strumentazioni in favore dell imprenditoria femminile e giovanile Verona, 14 aprile 2014 Michele Pelloso Direttore Sezione Industria e Artigianato Assessorato all Economia e Sviluppo, Ricerca e Innovazione

Dettagli

Protocollo dei principali incentivi regionali per le imprese le reti, le aggregazioni e il territorio (WORK IN PROGRESS) BANDI APERTI

Protocollo dei principali incentivi regionali per le imprese le reti, le aggregazioni e il territorio (WORK IN PROGRESS) BANDI APERTI Protocollo dei principali incentivi regionali per le imprese le reti, le aggregazioni e il territorio (WORK IN PROGRESS) BANDI APERTI TIPOLOGIA OBIETTIVO SCADENZA ENTE FART Invito 2/2013 Linea 1 - sviluppo

Dettagli

CENTRO STUDI CNA SCHEDE SINTETICHE

CENTRO STUDI CNA SCHEDE SINTETICHE SCHEDE SINTETICHE Dati al 30.06.2015 Digitalizzazione R&S Tabella di sintesi*/1 Incentivo In vigore dal Attuazione Voucher IT (Information Technology) 24 dicembre 2013 Credito d imposta 24 dicembre 2013

Dettagli

Sportello Informativo e di Orientamento IMPRESA E LAVORO

Sportello Informativo e di Orientamento IMPRESA E LAVORO Sportello Informativo e di Orientamento IMPRESA E LAVORO Accesso al credito, opportunità di finanziamento e inserimento lavorativo Lo sportello informativo Impresa e Lavoro della Pro Loco di Itri offre

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 6 GIUGNO 2016 REGIONE EMILIA ROMAGNA

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 6 GIUGNO 2016 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 6 GIUGNO 2016 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWS BANDO INTERNAZIONALIZZAZIONE Contributi a fondo perduto del 50% per progetti di internazionalizzazione. Dettagli BANDO START

Dettagli

COMPETITIVITA del SISTEMA ITALIA: NUOVO VALORE PER L IMPRESA CHE INVESTE NELLA PROPRIETA

COMPETITIVITA del SISTEMA ITALIA: NUOVO VALORE PER L IMPRESA CHE INVESTE NELLA PROPRIETA COMPETITIVITA del SISTEMA ITALIA: NUOVO VALORE PER L IMPRESA CHE INVESTE NELLA PROPRIETA INTELLETTUALE BANDI CONTRIBUTIVI E FINANZIAMENTI IN CORSO PER PMI CHE FANNO INNOVAZIONE Vicenza, 15 Novembre 2012

Dettagli

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE DI FINALE EMILIA

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE DI FINALE EMILIA FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE DI FINALE EMILIA Questo finanziamento è ancora disponibili grazie ad un nuovo intervento del Comune di Finale Emilia a sostegno del rafforzamento e dello sviluppo dell imprenditoria

Dettagli

FINANZIAMENTI AGEVOLATI REGIONE LOMBARDIA

FINANZIAMENTI AGEVOLATI REGIONE LOMBARDIA FINANZIAMENTI AGEVOLATI REGIONE LOMBARDIA LINEE D INTERVENTO: 1. SVILUPPO AZIENDALE; 2. INNOVAZIONE DI PRODOTTO E DI PROCESSO; 3. APPLICAZIONE INDUSTRIALE DI RISULTATI DELLA RICERCA; 4. CRESCITA DIMENSIONALE

Dettagli

SVILUPPO DELLA NUOVA IMPRESA FEMMINILE

SVILUPPO DELLA NUOVA IMPRESA FEMMINILE SVILUPPO DELLA NUOVA IMPRESA FEMMINILE Fra le nuove linee di prodotto proposte dal Cofim per il 2003, sono ancora disponibili i finanziamenti per lo sviluppo della nuova impresa femminile: un iniziativa

Dettagli

Smart&Start Italia. Dal 16 febbraio 2015 è aperta la piattaforma online attraverso la quale si possono inviare i business plan smartstart.invitalia.

Smart&Start Italia. Dal 16 febbraio 2015 è aperta la piattaforma online attraverso la quale si possono inviare i business plan smartstart.invitalia. Smart&Start Italia Per favorire la diffusione di nuova imprenditorialità legata all economia digitale, per sostenere le politiche di trasferimento tecnologico e di valorizzazione dei risultati del sistema

Dettagli

NEWS BANDI D INCENTIVO N. 3/2015 (contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati)

NEWS BANDI D INCENTIVO N. 3/2015 (contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati) NEWS BANDI D INCENTIVO N. 3/2015 (contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati) INDICE DEI BANDI APERTI - (bandi di nuova apertura o nuove modifiche) Bando n 4: Contributi per deposito di brevetti

Dettagli

Nuove imprese a tasso zero - finanziamenti agevolati per nuove cooperative di giovani e donne.

Nuove imprese a tasso zero - finanziamenti agevolati per nuove cooperative di giovani e donne. Nuove imprese a tasso zero - finanziamenti agevolati per nuove cooperative di giovani e donne. È entrata nella sua fase operativa il provvedimento del Ministero dello Sviluppo Economico che prevede la

Dettagli

BANDI APERTI PER LE IMPRESE

BANDI APERTI PER LE IMPRESE BANDI APERTI PER LE IMPRESE 1) Contributi per investimenti realizzati; 2) Contributi a fondo perso per ricerca ed innovazione; 3) Assunzione personale; 4) Passaggio generazionale; 5) Aiuti all export;

Dettagli

Principali Agevolazioni attive a favore delle Imprese Ottobre 2013

Principali Agevolazioni attive a favore delle Imprese Ottobre 2013 Principali Agevolazioni attive a favore delle Imprese Ottobre 2013 Attività Beneficiari Agevolazione Scadenza Note Valorizzazione economica dei brevetti PMI Nazionali Fino ad esaurimento Promozione dei

Dettagli

SCHEDA DELLE DIRETTIVE DI ATTUAZIONE

SCHEDA DELLE DIRETTIVE DI ATTUAZIONE PARERE n.21 "Approvazione delle Direttive di attuazione per sostenere la creazione e/o il potenziamento delle reti e dei cluster di imprese attraverso lo strumento del Contratto di Investimento ai sensi

Dettagli

Decreto Legislativo 21 aprile 2000, n. 185

Decreto Legislativo 21 aprile 2000, n. 185 1 di 8 26/02/2008 17.12 Decreto Legislativo 21 aprile 2000, n. 185 "Incentivi all'autoimprenditorialita' e all'autoimpiego, in attuazione dell'articolo 45, comma 1, della legge 17 maggio 1999, n. 144"

Dettagli

Autoimpiego (D.Lgs 185/2000 Tit. II)

Autoimpiego (D.Lgs 185/2000 Tit. II) 1 Autoimpiego (D.Lgs 185/2000 Tit. II) L'Agenzia sostiene la realizzazione e l'avvio di piccole attività imprenditoriali da parte di disoccupati o persone in cerca di prima occupazione attraverso le seguenti

Dettagli

categoria) e successive modificazioni e del Reg. (CE) n. 1407/2013 della Commissione del 18 dicembre 2013 (Regolamento de minimis ).

categoria) e successive modificazioni e del Reg. (CE) n. 1407/2013 della Commissione del 18 dicembre 2013 (Regolamento de minimis ). Sostegno dei processi di internazionalizzazione delle Piccole e medie imprese del Lazio in forma aggregata Bando: L.R. n. 5 del 2008 Disciplina degli interventi regionali a sostegno Dell internazionalizzazione

Dettagli

I J del codice di classificazione ISTAT con le esclusioni previste dalle regole di eligibilità BEI; - Il finanziamento deve essere destinato

I J del codice di classificazione ISTAT con le esclusioni previste dalle regole di eligibilità BEI; - Il finanziamento deve essere destinato Allegato 1 Invito alle banche a presentare manifestazione di interesse per la gestione di un plafond di 130 milioni di euro di provvista BEI da destinare a finanziamenti alle PMI della Regione Emilia-Romagna

Dettagli

IMPRESE IN LOMBARDIA: AGEVOLAZIONE E AIUTI

IMPRESE IN LOMBARDIA: AGEVOLAZIONE E AIUTI DIVIPLUS 2 SRL Via della Vittoria, 47 20025 Legnano (Mi) Telefono 0331.592931 0331.592720 Fax 0331.457504 Pec : diviplus@secmail.it Legnano, Ottobre 2014 Circolare Informativa n. 22/2014 A tutti i gentili

Dettagli

Schema di decreto legislativo recante:

Schema di decreto legislativo recante: Schema di decreto legislativo recante: Incentivi all autoimprenditorialità e all autoimpiego, in attuazione della delega conferita dall articolo 45, comma 1, della legge 17 maggio 1999, n. 144. Visti gli

Dettagli

Let s Start: Introduzione a Smart&Start Italia

Let s Start: Introduzione a Smart&Start Italia Let s Start: Introduzione a Smart&Start Italia Che cos è Smart&Start Italia? Smart&Start Italia è l incentivo che supporta le start-up innovative che operano su tutto il territorio nazionale L obiettivo

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA MAGGIO 2016

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA MAGGIO 2016 NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA MAGGIO 2016 NEWS BANDO INTERNAZIONALIZZAZIONE Contributi a fondo perduto del 50% per progetti di internazionalizzazione. Dettagli BANDO START UP INNOVATIVE Contributi a

Dettagli

SERVIZIO INFORMAZIONE BANDI DI CONTRIBUTO PER LE IMPRESE

SERVIZIO INFORMAZIONE BANDI DI CONTRIBUTO PER LE IMPRESE SERVIZIO INFORMAZIONE BANDI DI CONTRIBUTO PER LE IMPRESE Aggiornamento Febbraio 2016 Per info e approfondimenti sui bandi di contributo è possibile contattare: Dott.ssa Valentina Gini Dott. Simone Taddei

Dettagli

SOSTEGNO ALLO START UP DI NUOVE IMPRESE INNOVATIVE 2016

SOSTEGNO ALLO START UP DI NUOVE IMPRESE INNOVATIVE 2016 SOSTEGNO ALLO START UP DI NUOVE IMPRESE INNOVATIVE 2016 Attività 1.4.1del POR FESR 2014-2020 D.G.R. 11/2016 Regione Emilia-Romagna COS È IL POR FESR 2014-2020 STRUMENTO OPERATIVO DI PROGRAMMAZIONE LOCALE

Dettagli

APPROFONDIMENTO LE MISURE PREVISTE PER INCENTIVARE PROGETTI IMPRENDITORIALI INNOVATIVI

APPROFONDIMENTO LE MISURE PREVISTE PER INCENTIVARE PROGETTI IMPRENDITORIALI INNOVATIVI APPROFONDIMENTO Cessione BANCHE SMART & START: LE MISURE PREVISTE PER INCENTIVARE PROGETTI IMPRENDITORIALI INNOVATIVI A cura del centro studi economico finanziario della Financial Advisors Business www.fabfinance.eu

Dettagli

METTERSI IN PROPRIO opportunitàe strumenti di accesso al credito

METTERSI IN PROPRIO opportunitàe strumenti di accesso al credito Seminario informativo METTERSI IN PROPRIO opportunitàe strumenti di accesso al credito Settore Politiche orizzontali di sostegno alle imprese Via Luca Giordano, 13 50132 Firenze Gli strumenti di accesso

Dettagli

Circolare n 10. Oggetto. Quartu S.E., 03 ottobre 2011

Circolare n 10. Oggetto. Quartu S.E., 03 ottobre 2011 Quartu S.E., 03 ottobre 2011 Circolare n 10 Oggetto Legge di Finanziamento: Comunitaria Nazionale Regionale Comunale Settore: Artigianato, Commercio, Servizi, Industria ed Agricoltura La circolare fornisce

Dettagli

Veneto: L.R. 1/2000 Interventi per la promozione di nuove imprese e di innovazione dell imprenditoria femminile

Veneto: L.R. 1/2000 Interventi per la promozione di nuove imprese e di innovazione dell imprenditoria femminile Veneto: L.R. 1/2000 Interventi per la promozione di nuove imprese e di innovazione dell imprenditoria femminile Scadenze Data iniziale : martedì 17 ottobre 2006 scadenza ad esaurimento In breve Concessione

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER L AVVIO DI NUOVE ATTIVITA IMPRENDITORIALI

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER L AVVIO DI NUOVE ATTIVITA IMPRENDITORIALI REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER L AVVIO DI NUOVE ATTIVITA IMPRENDITORIALI (Approvato dalla Giunta camerale con atto n. 38 del 24/02/2014) Art. 1 Finalità Nel quadro delle proprie iniziative

Dettagli

Gli incentivi di Invitalia per le imprese innovative

Gli incentivi di Invitalia per le imprese innovative Gli incentivi di Invitalia per le imprese innovative Febbraio 2015 Invitalia: chi siamo Invitalia è l Agenzia nazionale che agisce su mandato del Governo per sostenere i settori strategici per lo sviluppo

Dettagli

Agevolazioni a supporto dell internazionalizzazione. Brescia, 5 novembre 2015

Agevolazioni a supporto dell internazionalizzazione. Brescia, 5 novembre 2015 Agevolazioni a supporto dell internazionalizzazione Brescia, 5 novembre 2015 2 Agevolazioni a supporto dell internazionalizzazione Contributi a fondo perduto Voucher Export Manager Campo Libero Bando Reti

Dettagli

BANDO SMART & START AGEVOLAZIONI A FAVORE DELLE START-UP INNOVATIVE Dr. MISE del 24/09/2014 e successive

BANDO SMART & START AGEVOLAZIONI A FAVORE DELLE START-UP INNOVATIVE Dr. MISE del 24/09/2014 e successive BANDO SMART & START AGEVOLAZIONI A FAVORE DELLE START-UP INNOVATIVE Dr. MISE del 24/09/2014 e successive SOGGETTI BENEFICIARI Possono beneficiare delle agevolazioni le start-up innovative*: a) Costituite

Dettagli

C i r c o l a r e d e l 1 7 d i c e m b r e 2 0 1 5 P a g. 1

C i r c o l a r e d e l 1 7 d i c e m b r e 2 0 1 5 P a g. 1 C i r c o l a r e d e l 1 7 d i c e m b r e 2 0 1 5 P a g. 1 Circolare Numero 33/2015 Oggetto Sommario Contributi per la valorizzazione all estero dei marchi italiani ( Bando Marchi +2 MISE ). Con l Avviso

Dettagli

I FINANZIAMENTI AGEVOLATI

I FINANZIAMENTI AGEVOLATI I FINANZIAMENTI AGEVOLATI FINANZIAMENTI AGEVOLATI Sia in avvio di attività che durante la sua vita è sempre bene prendere in considerazione la possibilità di accedere a finanziamenti agevolati. Non devono

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 6 GIUGNO 2015 REGIONE EMILIA ROMAGNA

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 6 GIUGNO 2015 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 6 GIUGNO 2015 REGIONE ROMAGNA ANTICIPAZIONI CREDITO DI IMPOSTA PER L'ATTIVITA' DI RICERCA E SVILUPPO SUGLI INVESTIMENTI EFFETTUATI NEL PERIODO DI IMPOSTA 2015/2019 -

Dettagli

VENETO SVILUPPO S.P.A - FONDI DI ROTAZIONE

VENETO SVILUPPO S.P.A - FONDI DI ROTAZIONE VENETO SVILUPPO S.P.A - FONDI DI ROTAZIONE TABELLA CONDIZIONI TECNICHE FINANZIAMENTI AGEVOLATI Sede legale e uffici: Via delle Industrie, 19/d - 30175 Venezia Marghera Tel. +39 041 3967211 - Fax +39 041

Dettagli

REGIONE LOMBARDIA CREDITO INCASSA B2B. ESTRATTO DA NEWSLETTER n. 2 LUGLIO 2015

REGIONE LOMBARDIA CREDITO INCASSA B2B. ESTRATTO DA NEWSLETTER n. 2 LUGLIO 2015 ESTRATTO DA NEWSLETTER n. 2 LUGLIO 2015 Pubblichiamo un estratto delle ultime notizie relative alle opportunità offerte da bandi e finanza agevolata. CHIARI SERVIZI Srl è a Vostra disposizione per fornire

Dettagli

SCHEDA BANDO SVILUPPO DELLE RETI E/O DELLE AGGREGAZIONI TRA IMPRESE

SCHEDA BANDO SVILUPPO DELLE RETI E/O DELLE AGGREGAZIONI TRA IMPRESE SVILUPPO DELLE RETI E/O DELLE AGGREGAZIONI TRA IMPRESE Tempistica Presentazione delle domande dalle ore 10.00 del 30 marzo 2015 al 30 novembre 2015 (salvo esaurimento delle risorse disponibili). Oggetto

Dettagli