Comune di Cqsqmqssimo (Provincio di Bori)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Comune di Cqsqmqssimo (Provincio di Bori)"

Transcript

1 l Comune di Cqsqmqssimo (Provincio di Bori) iari.t ^r...1/i.t"!rf.è*ri.f "'t!ar/*.ijr*t i a VERBALE DI DELIBERAZIONE DEI COMMISSARIO STRAORDINARIO - COPIA adottata con i poteri della GIUNTA COMUNALE (art.48 d.lgs. n.267/20001 n. 40 del 12 Marzo 2015 oggetto: Contenzioso Caporale srl /Comune di Casamassima. Opposizione a decreto ingiuntivo n.ll95l2ol5 del3l3l2ùt5 reso dal Tribunale Ordinario di Bari. L'anno DUEMILAQUINDICI e questo giorno DODICI del mese di MARZO nella Sede Municipale del Comune di Casamassima (BA) è presente il dott. Alfonso MAGNATTA, nella sua qualità di Commissario Straordinario nominato con decreto del Presidente della Repubblica, del t4.lo.2ot4. Con l'assistenza del Segretario Generale dott. Pietro LORE'; It COMMISSARIO STRAORDINARIO con i poteri della Giunta comunale Vista la proposta di deliberazione in oggetto e visti i pareri espressi ai sensi e per gli effetti di cui alf'art. 49 del D.Lgs. 18 agosto 20oO n.267 quali risultano dal documento allegato alla presente deliberazione; Ritenuta la stessa sufficientemente motivata e condividendo e facendo proprio senza riserve il contenuto della medesima alla quale integralmente si rimanda anche per quanto riguarda i riferimenti normativi; Visto il decreto presidenziale del di nomina del Commissario Straordinario per la gestione prowisoria dell'ente con i poteri del Sindaco, della Giunta e del Consiglio; DETIBERA Di approvare, senza emendamenti, la proposta di seguita riportata stabilendo che le premesse e gli allegati sono parte integrante e sostanziale della deliberazione. Di dichiarare la stessa, in relazione all'urgenza di prowedere agli adempimenti conseguenti, immediatamente eseguibile ai sensi dell'art. 134, comma 4, del D.Lgs. 18 agosto 2000 n.267

2 PROPOSTA CRON, N, 20 dci 11 MATZO 2015 SERVIZIO AFFARI GENERALF UffiCiO CONTCNZiOSO ISTRUTTORE INCARICATO: arch. Francesca Sorricaro - dr.ssa Carmela Fatiguso OGGETT0: contenzioso Caporale s.r.l./ Comune di Casamassima' Opposizione a decreto ingiuntivo n /2OlS del3/3/2ols reso dal Tribunale Ordinario di Bari. **{.****!i(*t :i1+i.i.+***r.t!{.r.**{.{.r.:f******{.*******r.t ****:i.*********:f+:tt***{.*i(+**:f******{'{'******* *****+ *+* RICHIAMATO il decreto del 12 senembre 2074, prot. n.\6220, con il quale il Prefetto di Bari ha nominato il dott. Alfonso MAGNATTA Commissario Prefettizio di questo Comune per la pror,visoría gestione dell'ente con funzioni vicarie; RICHIAMATO altresì il D.P.R. in data 14 ottobre 2014 con il quale il oott. Alfonso Magnatta è stato nominato Commissario Straordinario per la gestione dell'ente; PREMESSO:. che in ò,ata , i Vigili del Fuoco effettuavano sopraìluogo sull'immobile denominato Palazzo Ducale/Castelì0, di cui ì'ente è proprietario pro quota nella misura del 3%o circa, e precisamente neìla parte ricadente nel F g. 7 2-P.lla 327 ;. dal verbale del suddetto sopralluogo redatto il , prot.n.584, acquisito al prot.gen.le dell'ente in data , prot.n.6092 si evidenziava "...uno situozione di potenzíale pericolo dovuta all'evidente stato di degrado, abbandono e vetustà.,rappresentando un pericolo per Ie aree prospicenti e per le strutture in aderenza a causa di possibile cedimento strutturale...", tale che si stabiliva di percorrere la via dei Iavori di somma urgenza;. in data , prot.n.6649, si redigeva processo verbale di somma urgenza con affidamento dei lavori perla messa in sicurezza dell'immobile alla "lmpresa Caporale S.r.l."; o con deliberazione di C.C. n.52 del 30 settembre 2013 si procedeva al riconoscimento del debito fuori bilancio per i lavori di somma urgenza succitati;. con determin azione n.7367, racc.gen.ìe deì 5 dicembre 2013, veniva disposto impegno di spesa pari ad ,00, prevedendosi nel q.e. l'importo di ,00 per i lavori a realizzarsii. con atto di liquidazione n.1380 racc.gen.le del 6 dicembre 2013 si disponeva la liquidazione di ,42 complessivi per 1' e 2'SAL in favore della Ditta Caporale s.r.l. per i lavori eseguiti come da fatttre n.32 /2013 de 5/12/201,3 per ,42 e nr.33/2013 dels/72/2013 per :. che, pertanto, sull'impegno originario, per Ia parte relativa ai lavori, residuano 2.64'l',58; PRESO ATTO che nel corso dei lavori venivano adottati nr.4 ordini di servizio a firma del responsabile del servizio di Gestione del Territorio, infrastrutture ed opere pubbliche nella qualità di direttore dei lavori /RUP relativamente a: - rimozione di solaio ligneo (ord. serv. del 25 luglio 2013J e puntellamento dell'architrave, nulìa disponendosi in ordine alla copertura finanziaria; - esecuzione e posa in opera di opere prowisionali facilmente rimovibili, copertura in telo in PVC spalmato gr.650 montato su apposita struttura realizzata in tubolari di acciaio con relativi giunti e fissaggio/ancoraggio previo utilizzo di cavi di acciaio e fischer [ord.serv. n.2 dei 26 agosto 2013) dandosi atto che "la copertura finanziario dei presenti lovori è prevista all'interno del quadro economico dei lavori in oggetto"; - mantenimento della gru e dei ponteggi installati all'interno del cantiere, per ulteriori mesi 6 a decorrere - daì (ord.serv. n.3 del 31 ottobre 2013] nulla disponendosi in ordine alla copertura finanziaria; - ulteriore proroga al mantenimento delle attrezzature edili all'interno del cantiere, per mesi 6 a decorrere daì e scadenti il [ord.serv. n.4 del 20 maggio 2074) nulla disponendosi in ordine alla copertura finanziaria; DATO ATTO che in data 12 settembre prendeva inizio questa Gestione Commissariale; CONSIDERATO che con note prot.n del 2 settembre 2014 e prot.n del 27 /1.0/2014 la ditta Caporale s.r.l. richiedeva il pagamento dei lavori relativi al 3" SAL quantificati in ,58 iva inclusa e di L,20 iva inclusa per i ìavori commissionati con gli ordini di servizio nn.2 d.el 26 agosto 2013,3 del 31 ottobre 2013 e 4 del 20 maggio 2014 a firma del responsabile del servizio di

3 gestione del territorio, infrastrutture ed opere pubbliche, in qualità di direttore dei lavori/rup ed intimava entro il 3 novembre 2014 determinazioni dell'ente comunale sulla gru e sui ponteggi installati dichiarando, in assenza di riscontro, Ia volontà di rimuovere dalla struttura ogni attrezzatura; VISTO che con atto commissariale n.zb /2074 si ordinava all'impresa caporale l'immediata rimozione/smobilizzo del ponteggio esterno, della gru a torre, della recinzione di cantiere e di ogni altro bene posto all'esterno deì fabbricato e si disponeva la requisizione dell'incastellatura di sostegno delle copeiture in telo impermeabile, riservandosi di procedere con successivo prowedimento alla determinazione dell'indennità, previa compilazione di apposito verbale di consistenza a cura del Servizio Tecnico Comunale; VISTO che con delibera nr. 05 del 10 gennaio 2015, il Comune si costituiva dinanzi il Tar Puglia - Bari, a seguito di ricorso previa misura cautelare pervenuto in data prot. 183, promosso dalla sociétà "Caporale srl" da Gravina in Puglia, awerso la anzidetta ordinanza nr. 28 del ' conferendo incarico difensivo alì'aw. Michele Carelìa, con studio in Bari alla Via A. Da Bari, 115;ù PRESO ATTO che in data prendevano awio le operazioni per la determinazione della consistenza dei beni da requisire al fine della successiva determinazione deìla reìativa indennità. Tali operazioni proseguivano in data L5ì VISTA, la deliberà a propria firma n.25 del adottata con i poteri della Giunta Comunale con la quale si prendeva atto del parere tecnico reso dall'lng. Pezzolla, consulente esterno, in ordine ai lavóri anzidetti disponendosi la trasmissione degli atti alla Procura Regionale della Corte di Conti sulla scorta delle criticità evidenziate dal consulente tecnico anzidetto e dal responsabile del servizio tecnico comunaìe, in relazione ai requisiti della somma urgenza, alla procedura adottata, alla spesa sostenuta ed ai lavori commissionati; PRESO atto che in data ns. prot.4252, pendente la procedura dinanzi aì TAR Puglia sulla legittimità dell'ordinanza commissariale n.28/2014 e la procedura amministrativa per la quantificazione dell'indennità di requisizíone, la Impresa Caporale s.r.l. ha citato l'ente dinanzi il Tribunale di Bari, notificando atto di ìngiunzione di pagamento per la somma dl:, ,,09 tn rapporto ai lavori effettuati sulla scorta degli ordini di servizio dianzi citati; ACCERTATA dal competente servizio di gestione economico finanziaria l'assenza di copertura finanziaria sui lavori commissionati alì'lmpresa Caporale s.r.l. con gli ordini di servizio di cui sopra; ACCERTATA, peraltro, la mancanza di corrispondenza fra le somme richieste a saldo dei lavori dalla Ditta Caporale s.r.l. nelìe ripetute diffide di pagamento rivolte all'ente comunale; RITENUTO necessario agire legalmente per produrre opposizione al decreto ingiuntivo n.7195/2075 del3 /3 /201,5 reso dal Tribunale Ordinario di Bari al fine, in vìa gradata, di: a)accertare il difetto di legittimazione passiva deìl'ente; blaccertare la conseguente addebitabilità delìa spesa all'arch. Donato Capacchione, responsabile del servizio di gestìone del territorio, infrastrutture ed opere pubbliche, e firmatario degli atti in premessa indicati, con conseguente richiesta di condanna a pagare direttamente all'impresa o\,^r'ero a manlevare l'ente per tutto quanto dovesse essere riconosciuto in sede di giudizio al ricorrente; claccertare l'entità effettiva dei lavori posti in essere dalla Ditta Caporale s.r.l. e il conseguente ammontare del credito; d)verificare l'utilità per l'ente dei lavori eseguiti in rapporto alla circostanza che il Comune risulta proprietario di una quota pari a circa il 3olo dell'intero complesso immobiliare; VISTE le disposizionr dello Statuto vigente ed in particolare l'art. 118 che disciplina le modalità di costituzione e di rappresentanza legale dell'ente in giudizio; RICH AMATA in materia di incarichi legali la sentenza del Consiglio di Stato nr /2012 della Y Sezione secondo la quale nel caso di conferimento di "singolo incarico episodico, legato alla necessità contingente, non costituisca appalto di servizi legali ma integri un contratto d'opera intellettuale che esula dalla disciplina codicistica in materia di procedure di evidenza pubblica"; VISTA la delibera commissariale nr. Z del con ìa quale sono state approvate le nuove disposizioni disciplinanti la determinazione dei compensi e delle indennità spettanti agli avvocati per l'attività giudiziale in materia civile, penale, amministrativa, tributaria, arbitrale e per l'attività stragiudiziale in difesa del Comune, conformemente alle statuizioni de]l D.M.55 /2074; VISTO che, su richiesta del Commissario Straordinario, dott. Alfonso Magnatta, è pervenuto, da parte del legale, aw. Michele CARELLA, con studio in Bari alla Via Andrea Da Bari nr. 115 [C.F. CRL MHL

4 46R08 A662E -p.lv A: J, preventivo compensi professionali per l'importo di A277 '72 oneri incìusi [Aì1. "A"); PRESO ATTO, che ai sensi dell'art. 163 deì TUEL che disciplina il regime di esercizio Provvisorio, trattasi di spesa non suscettibile di frazionamento; ACQUISITO il parere favorevole alla costituzione del Responsabile del servizio di Gestione del territorio, infrastrutture ed opere pubbliche; DATO ATTO che suììa presente proposta sono stati espressi i pareri obbligatori di cui all'art.49 deì T.U.E.L , nr. 267 ; RITENUTA la competenza all'adozione del presente atto con i poteri della Giunta comunale ai sensi dell'art. 48 del T.U.E.L. nr. 267 /00; VISTI: o il c.p.c. o lo statuto comunale; o il T.U.E.L. 267 /2000; o gli atti tutti in premessa richiamati; DELIBERA 1l di PROMUOVERE azione di opposizione al decreto ingiuntivo pervenuto in data prot.4252, da parte dell'aw. Vito Agresti, in nome e per conto delìa "lmpresa Caporale S.r'1.", decreto ingiuntivo n1.1,95 /2015 del 3/3/2015 reso daì Tribunale Ordinario di Bari, per i motivi in premessa esposti; Z) di AUTORIZZARE Ia chiamata in causa deìl'arch. Donato Capacchione quale responsabile del servizio di gestione del territorio, infrastrutture ed opere pubbliche, sottoscrittore degli atti di affidamento dell'incarico alla Ditta Caporale s.r.l. e direttore dei lavori/rup; 3) di CONFERMARE quale legale del Comune l'aw. Michele CARELLA, con studio in Bari alia Via Andrea Da Bari nr. 115: 4) di IMPUTARE la somma di 8217,72, oneri compresi, con imputazione alì'intervento del bilancio di previsione anno in fase di elaborazione - Gestione competenza; 5l di DARSI ATTO che ai sensi dell'art. 163 del TUEL che disciplina il regime di esercizio provvisorio, trattasi di spesa non suscettibile di frazionamento; 6) di SUBORDINARE l'affidamento dell'incarico alla sottoscrizione da parte del legale del contratto di orestazione d'ooera professionale: 7) di DARE ATTO che ì'ufficio Segreteria prowederà a trasmettere copia della delibera di approvazione della presente proposta, esecutiva, al responsabile del servizio indicato per l'adozione dei rispettivi compiti di gestione. PARERI OBBLIGATORI (ex art.49 del T.U.E.L , nr.267) REG0LARITA' TECNICA: Visto si esprime parere favorevole Li IL RESPON RVIZIOM.GG. (D.ssa CaTmeIa FATIGUSO) IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ONE TERRITORIO INFR. OO.PP. REG0LARITA' CONTABILE: Visto si esprime parere Lì, EL SERVIZIO lo 34L

5 STUDIO LEGALE CARELLA 7O-121 BARI.VIAANDREA DA BARI, TEL./FAX CIVILÉ E COMÎÚERCIALE - AMMINISTRATIVO - TRIBUTARIO pec: Î,1 :1 3f 3 {t 03. )"ts Gent.ma Dott.ssa Carmela Fatìguso Responsabile Servizio Contenzioso COMUNE CASAMASSIIVlA SEDE Bari, 1 0/03/2015 OGGETTO: Difesa del Comune di Casamassima nel ricorso per decreto ingiuntivo n , notificalo il 09/03i2015 da parte dell'lmpresa CAPORALE S.r.l., con sede in Gravìna di Puglia (BA), per il pagamento della somma di ,o9 per i lavori urgenza al "Palazza Ducale - Castello. Riscontro la Sua rìchiesta formulata per le vie brevi in data odierna e dopo aver preso visione del contenuîo del ricorso, sono in grado di formulare il presente preventivo redatto secondo le voci e le tariffe contenute nel D. M. 10 marzo n. 55 e secondo le direttive contenute nella deliberazione n. 02 del di Codesto Enle, riguardanti la determinazione dei compensi e delle indennità spettanti agli awocati per I'attività giudiziaria in materia civile Valore def la controversia ,09 di media comolessità. Fase di studio della controversia Fase introduttiva (redazione memoria e pareri scritti) Fase istruttoria è dibattimentale Fase decisionale Fase cautelare Totale , , , , , ,O0 Su questa base, che costituisce il minimo di tariffa dovrà essere applicata un riduzione del 25%, in considerazione del fatto che sono stato già officiato in altra controversia parzialmente analoga alla presente, davanti al Tar, oltre naturalmente il l5 % per spese generali, IVA e CAP e le spese vive che andrò a sostenere per iscrizione a ruolo, notifiche e quant'altro che posso presuntivamente quantificare, allo stato, in Rimango in attesa di cortese riscontro ed invio in ogni caso i miei daii contabili compleii per la Vostra contabilità. Avv. Michele Carella, nato t C.F. CRL MHL 46R08 A662E P. IVA: Studio: Via Andrea da Bari n. 115,70121, Ba(i. IBAN: lt08 D Conto BancoPosta c/o Poste ltaliane S.p,A. Fî*"T;r*-, tfl 1[

6 Di quanro sopra è redatto il pre,ente lettura, viene \otto.îcriîto cone segue;,i. SEGREIAR'O GENERATE F.io doil. Pietro LORE' It COMMISSARIO STRAORDINARIO F.to dolt. Alf onso MAGNATTA PUBBLICATA oll'olbo On Line o porfire dol Visto: IL RESPONSAE,IE DEL SERVIZIO F.lo dotl.sso Cormelo FATIGUSO ì i ti:,:.. ;ìi,: L'ADDETTO ALL'ALBO PRETORIO ON I.'NE F.io Sig. Vincenzo BELLOMO ll sottoscrilto visîi gli otti d'ufficio, ATTESTA CHE la presente deliberazione rimarrà pubblicata all'albo On Line per l5 giomi consecutivi? ; rit: ;ilij (art. 124 co. 1D.Lgs267l00) CHE è divenuta ESECUTM il tr! decorsi 10 giomi dalla data di inizio della pubblicazione, non essendo pervenute richieste di invio al controllo (art. L34 co.3 D.Lgs 267 /00) perché dichiarata immediaîamente eseguibile (aît. 134 co. 4 D.Lgs' 267 /00 Lì, i?lr.,,rt ::;., IL RESPONSABILE DEL SERWZIO.fl to dott.ssa Carmela FATIGUSO E' COPIA CONFORME ALL'ORIG]NALE DA SERVIRE PER USO AMMINISTRATIVO Lì, IL RESPONSAB DELSERWZIO dott.ssa ATIGUSO -3-

DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO GENERALE

DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO GENERALE C O P I A DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO GENERALE Numero Registro Generale 475 del 09-12-2013 Servizio Segretario Generale - N 3 / 2013 Oggetto: ASSUNZIONE DI IMPEGNO DI SPESA PER CONFERIMENTO INCARICO

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini VERBALE APPROVATO E SOTTOSCRITTO Comune di Cattolica Provincia di Rimini IL SINDACO Piero Cecchini IL SEGRETARIO COMUNALE Giuseppina Massara VERBALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 7 DEL 15/01/2014

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini IL PRESIDENTE Piero Cecchini VERBALE APPROVATO E SOTTOSCRITTO IL SEGRETARIO GENERALE dott.ssa Mara Minardi Copia della presente deliberazione nr. 105 del 05/08/2015 è pubblicata, ai sensi dell'art. 124

Dettagli

COMUNE DI PRESICCE "CITTA' DEGLI IPOGEI" PROVINCIA DI LECCE AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

COMUNE DI PRESICCE CITTA' DEGLI IPOGEI PROVINCIA DI LECCE AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COMUNE DI PRESICCE "CITTA' DEGLI IPOGEI" Copia PROVINCIA DI LECCE AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO REG. GEN.LE N. 203 DEL 07/06/2012 OGGETTO: Riconoscimento debito fuori

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 96 DEL 14 SETTEMBRE 2015 O G G E T T O

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 96 DEL 14 SETTEMBRE 2015 O G G E T T O DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 96 DEL 14 SETTEMBRE 2015 O G G E T T O SENTENZA DI ASSOLUZIONE CORTE APPELLO - 1^ SEZIONE PENALE RIMBORSO SPESE LEGALI ATTO DI INDIRIZZO. L anno duemilaquindici il

Dettagli

COMUNE DI MARACALAGONIS

COMUNE DI MARACALAGONIS COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. DEL 42 OGGETTO: APPROVAZIONE SCHEMA DI TRANSAZIONE COMUNE DI MARACALAGONIS - ICEA S.R.L. 22.06.2015 L anno

Dettagli

COMUNE DI BRISSAGO VALTRAVAGLIA

COMUNE DI BRISSAGO VALTRAVAGLIA CODICE ENTE 012022 COPIA ALBO ON LINE COMUNE DI BRISSAGO VALTRAVAGLIA PROVINCIA DI VARESE Via Bernardino Luini n. 6; C.A.P. 21030; TEL.: 0332 575103 -FAX: 0332576443 E-MAIL: combrissago@comune.brissago-valtravaglia.va.it

Dettagli

COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO

COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO N. 42 del 15/05/2013 Copia Verbale di Deliberazione di Giunta Comunale Oggetto: PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO. POTERI SOSTITUTIVI. L'anno duemilatredici il giorno

Dettagli

COMUNE DI MONTEROSSO ALMO ( Provincia di Ragusa)

COMUNE DI MONTEROSSO ALMO ( Provincia di Ragusa) REG. DELIB. N. 61 DEL 05/4/2013 COMUNE DI MONTEROSSO ALMO ( Provincia di Ragusa) *********** DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE COPIA OGGETTO: Opposizione al Decreto Ingiuntivo preposto dalla Società

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO PREFETTIZIO

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO PREFETTIZIO DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO PREFETTIZIO ADOTTATA EX ART. 48 DEL TUEL N. 267/2000 N. 19 /G del 15/10/2014 Oggetto: Atto di citazione - Giudice di Pace di Napoli - Sig. De Nicola Massimiliano - Costituzione

Dettagli

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO VERBALE DI COPIA DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE N. 39 del 30/12/2010 (CON I POTERI SPETTANTI ALLA GIUNTA COMUNALE) ======================================================================

Dettagli

COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA SERVIZIO AMMINISTRATIVO

COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA SERVIZIO AMMINISTRATIVO COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA SERVIZIO AMMINISTRATIVO DETERMINAZIONE N. 64 DEL 17/3/2014 OGGETTO: Vertenza Comune di Bari Sardo / Società Ecologica di F. Podda srl Villasor. Tribunale Civile

Dettagli

COMUNE DI CASTROREALE

COMUNE DI CASTROREALE COPIA COMUNE DI CASTROREALE Provincia di Messina DELIBERAZIONE N. 35 Del 18.04.2014 DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Conferimento incarico legale per recupero crediti immobile di proprietàcomunale

Dettagli

EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS

EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS Legge Regionale 28 giugno 2013 n. 15 - Disposizioni transitorie in materia di riordino delle province Legge Regionale 12 marzo 2015 n. 7 - Disposizioni urgenti in materia

Dettagli

COMUNE DI RACCUJA PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA

COMUNE DI RACCUJA PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA Originale COMUNE DI RACCUJA PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA Data 04/12/2014 OGGETTO: "Realizzazione impianto video sorveglianza e impianto antifurto nel Rifugio

Dettagli

COMUNE DI PREDAIA PROVINCIA DI TRENTO

COMUNE DI PREDAIA PROVINCIA DI TRENTO COMUNE DI PREDAIA PROVINCIA DI TRENTO Via Simone Barbacovi, 4-38012 Frazione Taio Tel. 0463-468114 Fax 0463-468521 e-mail comune@comune.predaia.tn.it pec: comune@pec.comune.predaia.tn.it Decreto n. 136

Dettagli

COMUNE DI CAPOLIVERI

COMUNE DI CAPOLIVERI COMUNE DI CAPOLIVERI PROVINCIA DI LIVORNO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE C O P I A Comunicata ai Capigruppo Consiliari il 30/07/2015Nr. Prot. 11869 SERVIZIO POSTALIZZAZIONE TARI 2015 - IMBUSTAMENTO,

Dettagli

COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA -------------------- Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale

COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA -------------------- Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale Comunicazione Prefettura ex art. 135 D.Lgs. 267/2000 COPIA WEB Deliberazione N. 82 in data 08/07/2014 Prot. N. 9895 COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA -------------------- Verbale di Deliberazione

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA

AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA REGIONE DEL VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n. 1420 del 19/12/2013 OGGETTO: Regolamento per l'affidamento di incarichi legali. Il Direttore della SC Legale e Assicurazioni

Dettagli

N. 36 del 12 Aprile 2011

N. 36 del 12 Aprile 2011 ( ) ORIGINALE ( X ) COPIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DELLA GIUNTA COMUNALE N. 36 del 12 Aprile 2011 OGGETTO: APPROVAZIONE SCHEMI DI CONVENZIONE CON LA SOCIETA POSTE ITALIANE

Dettagli

Determinazione. del 20-03-2009. SETTORE: Ragioneria

Determinazione. del 20-03-2009. SETTORE: Ragioneria Comune n. 178 di del 20-03-2009 Argenta PROVINCIA DI FERRARA Determinazione SETTORE: Ragioneria OGGETTO: Incarico Legale all Avvocato Riccardo Caniato per l assistenza preliminare in giudizio e la costituzione

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO PREFETTIZIO

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO PREFETTIZIO DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO PREFETTIZIO ADOTTATA EX ART. 48 DEL TUEL N. 267/2000 N. 20 /G del 15/10/2014 Oggetto: Ricorso TAR Campania - sez.di Salerno - Motivi aggiunti - Legambiente onlus e Legambiente

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE - A.S.L. DELLA PROVINCIA DI VARESE D.P.G.R. N. 70640 DEL 22.12.1997

AZIENDA SANITARIA LOCALE - A.S.L. DELLA PROVINCIA DI VARESE D.P.G.R. N. 70640 DEL 22.12.1997 AZIENDA SANITARIA LOCALE - A.S.L. DELLA PROVINCIA DI VARESE D.P.G.R. N. 70640 DEL 22.12.1997 Verbale delle deliberazioni dell'anno 2014 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE IN DATA 18/06/2014 N. 339 OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI TRINITAPOLI

COMUNE DI TRINITAPOLI COMUNE DI TRINITAPOLI (PROVINCIA DI BARLETTA ANDRIA - TRANI) COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 48 Del 12-05-2014 Oggetto: D.M. N.55/2014 - DETERMINAZIONE PARAMETRI PER LA LIQUIDAZIONE

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini VERBALE APPROVATO E SOTTOSCRITTO Comune di Cattolica Provincia di Rimini IL SINDACO Piero Cecchini IL SEGRETARIO COMUNALE Giuseppina Massara VERBALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE La presente deliberazione

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 138 DEL REGISTRO GENERALE ASSUNTA IL GIORNO: 17/02/2015

DETERMINAZIONE N. 138 DEL REGISTRO GENERALE ASSUNTA IL GIORNO: 17/02/2015 DETERMINAZIONE N. 138 DEL REGISTRO GENERALE ASSUNTA IL GIORNO: 17/02/2015 DA UFFICIO: TECNICO SERVIZIO: TUTELA AMBIENTALE E GESTIONE DEL TERRITORIO CENTRO DI COSTO: RSU PP OGGETTO: AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA

Dettagli

CITTA'DI PIAI\TO DI SORRENTO

CITTA'DI PIAI\TO DI SORRENTO CITTA'DI PIAI\TO DI SORRENTO DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUI{ALE *:l * tr:l?k?k?k N. 230 del 25. r0.20ir - COPIA OGGETTO: I contnawenzioni A.L CODICE DELLA STRADA_ RICORSI AL GIUDICE DI PACE. PROVVEDIMENTI.

Dettagli

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce)

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 120 del 10/09/2013 OGGETTO: COMUNE C/DOTT. M.A. - AZIONE RISARCITORIA DINANZI ALL'A.G.O. - DETERMINAZIONI. L'anno

Dettagli

Originale DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO PREFETTIZIO

Originale DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO PREFETTIZIO CITTÀ DI GIUGLIANO IN CAMPANIA Provincia di Napoli Originale DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO PREFETTIZIO N. 9. Data 28/11/2012 OGGETTO: RIMBORSO ANTICIPATO MUTUO IN ESSERE CON LA CASSA DEPOSITI E PRESTITI

Dettagli

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO. VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE N. 12 del 09/05/2011 (CON I POTERI SPETTANTI AL CONSIGLIO COMUNALE)

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO. VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE N. 12 del 09/05/2011 (CON I POTERI SPETTANTI AL CONSIGLIO COMUNALE) COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE N. 12 del 09/05/2011 (CON I POTERI SPETTANTI AL CONSIGLIO COMUNALE) ======================================================================

Dettagli

C O M U N E D I VIBO VALENTIA

C O M U N E D I VIBO VALENTIA C O M U N E D I VIBO VALENTIA R E G O L A M E N T O AVVOCATURA CIVICA E DELLA RAPPRESENTANZA E DIFESA IN GIUDIZIO DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE ART. 1 E istituito l Ufficio di Avvocatura civica dell Amministrazione

Dettagli

PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo----------

PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo---------- PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo---------- ESTRATTO DELLE DELIBERAZIONI DEL COMMISSARIO PREFETTIZIO CON POTERI DELLA GIUNTA Atto con dichiarazione di immediata eseguibilità: art. 134, comma 4, D.Lgs.267/2000

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE

VERBALE DI DELIBERAZIONE COMUNE DI MARNATE Provincia di Varese COPIA AUTENTICA CODICE ENTE: 11503 DELIBERAZIONE N 50 Soggetta invio Capigruppo Consiliari VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 50 del 23.07.2013 OGGETTO:

Dettagli

PARERI di CONGRUITA PARCELLE

PARERI di CONGRUITA PARCELLE RACCOLTA DELIBERE E MASSIME del Consiglio dell Ordine di Sassari dal 01.02.2010 aggiornata al 26.02.2014 a cura del Consigliere Segretario avv. Silvio Zicconi in Tema di : PARERI di CONGRUITA PARCELLE

Dettagli

COMUNE DI PESCARA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Numero 72 Del 17/02/2015

COMUNE DI PESCARA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Numero 72 Del 17/02/2015 COMUNE DI PESCARA CITTA' DI PESCARA Mll:dagJi d'oro al Melito CN:ihi!: COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 72 Del 17/02/2015 Oggetto: RESISTENZA AL RICORSO PROPOSTO DINANZI AL TRIBUNALE

Dettagli

COMUNE DI ROVIGO VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DELLA GIUNTA COMUNALE DLGC/2015/130 O G G E T T O

COMUNE DI ROVIGO VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DELLA GIUNTA COMUNALE DLGC/2015/130 O G G E T T O COMUNE DI ROVIGO VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DELLA GIUNTA COMUNALE DLGC/2015/130 O G G E T T O Approvazione rinnovo contratto di locazione immobile sito a Rovigo

Dettagli

COMUNE DI AGRIGENTO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI AGRIGENTO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE PROPOSTASETT.il DEL fg/w/ REGISTRO PROPOSTE DEL 1-5*1 COMUNE DI AGRIGENTO SETTORE 1 - UFFICIO DELIBERE ORIGINALE SETTORE li - AVVOCATURA - AFFARI LEGALI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.?S

Dettagli

COMUNE DI MONTESCUDO PROVINCIA DI RIMINI ORIGINALE di deliberazione della Giunta Comunale

COMUNE DI MONTESCUDO PROVINCIA DI RIMINI ORIGINALE di deliberazione della Giunta Comunale COMUNE DI MONTESCUDO PROVINCIA DI RIMINI ORIGINALE di deliberazione della Giunta Comunale N. 8 Reg. Seduta del 13/02/2015 OGGETTO: COSTITUZIONE IN GIUDIZIO NEI CONFRONTI DELLA SOCIETÀ POWER ONE ITALY SPA

Dettagli

COMUNE DI CARINARO PROVINCIA DI CASERTA

COMUNE DI CARINARO PROVINCIA DI CASERTA COMUNE DI CARINARO PROVINCIA DI CASERTA ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 2012-39 Data 08-05-2012 OGGETTO: COSTITUZIONE IN GIUDIZIO DEL COMUNE DI CARINARO NEL PROCEDIMENTO PENALE INSTAURATO

Dettagli

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 57 delreg. Data 08/04/2015 OGGETTO: "Assegnazione risorse finanziarie all'area Tecnica per lavori di installazione

Dettagli

ESTRATTO DAL REGISTRO ORIGINALE DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL. N 09 DEL 26.02.2014

ESTRATTO DAL REGISTRO ORIGINALE DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL. N 09 DEL 26.02.2014 ESTRATTO DAL REGISTRO ORIGINALE DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL. N 09 DEL 26.02.2014 OGGETTO: Rete ed Impianti di distribuzione gas naturale nell area industriale di Brindisi -

Dettagli

CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE

CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA UNITA DI STAFF GABINETTO DEL SINDACO E COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Data _10.06.2014 Atto n 1174. Oggetto: Esecuzione sentenza n. 503/2014

Dettagli

Provincia di Ancona. DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO nell esercizio dei poteri della Giunta provinciale. n. 170 del 04/12/2012

Provincia di Ancona. DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO nell esercizio dei poteri della Giunta provinciale. n. 170 del 04/12/2012 COPIA Provincia di Ancona DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO nell esercizio dei poteri della Giunta provinciale n. 170 del 04/12/2012 Oggetto: FISSAZIONE DELLE MISURE PER L'ADDIZIONALE TARSU,

Dettagli

ATTO DELLA GIUNTA COMUNALE

ATTO DELLA GIUNTA COMUNALE ATTO DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: AMMISSIBILITA' ISTANZA DI RIMBORSO SPESE LEGALI (ART.28 C.C.N.L. 14/09/2000 - ARTT. 8 E 19 DISCIPLINARE APPROVATO CON DELIBERA G.C. N. 138 DEL 27/06/2012) - ACCANTONAMENTO

Dettagli

COMUNE DI MARUGGIO Provincia di Taranto

COMUNE DI MARUGGIO Provincia di Taranto SETTORE: Affari Generali COMUNE DI MARUGGIO Provincia di Taranto DETERMINA ORIGINALE Ufficio Casa Impegno di Spesa NUMERAZIONE DEL SERVIZIO Proposta determina N 21 del 15/09/2015 NUMERO DI REGISTRO GENERALE

Dettagli

COMUNE DI CHIUSA SCLAFANI PROVINCIA DI PALERMO

COMUNE DI CHIUSA SCLAFANI PROVINCIA DI PALERMO COMUNE DI CHIUSA SCLAFANI PROVINCIA DI PALERMO IMMEDIATA ESECUZIONE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. Del Registro - Anno 2013 4SI,-...vii-!-.. OGGETTO: PROGETTO «CARE GIVER" FONDI UNRRA

Dettagli

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COPIA di DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N 73 del 29.05.2015 Oggetto: Ricorso ex art. 702 BIS CPC ad istanza sigg. Danubio Francesco e Calabrese Marianna Incarico

Dettagli

COMUNE DI CASAMASSIMA (Prov. di BARI) Servizio Affari Generali Ufficio Contenzioso ATTO DI IMPEGNO DI SPESA E DETERMINAZIONE DI LIQUIDAZIONE

COMUNE DI CASAMASSIMA (Prov. di BARI) Servizio Affari Generali Ufficio Contenzioso ATTO DI IMPEGNO DI SPESA E DETERMINAZIONE DI LIQUIDAZIONE o.".ruou.*o. ).15 RAcc.cEN.NR. -(ql\ COMUNE DI CASAMASSIMA (Prov. di BARI) Servizio Affari Generali Ufficio Contenzioso Casanrassirna, lì 07.07.20'1.4-2 L'.1c. 20t{ Casamassima,lÌ ATTO DI IMPEGNO DI SPESA

Dettagli

COMUNE DI CHIUSA SCLAFANI PROVINCIA DI PALERMO

COMUNE DI CHIUSA SCLAFANI PROVINCIA DI PALERMO COMUNE DI CHIUSA SCLAFANI PROVINCIA DI PALERMO Immediata esecuzione VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 85 del 12.06.2014 OGGETTO: AppApprovazione perizia estimativa per l esecuzione dei

Dettagli

COMUNE DI TEMPIO PAUSANIA (C.A.P. 07029 PIAZZA GALLURA N 3 PROVINCIA DI OLBIA - TEMPIO)

COMUNE DI TEMPIO PAUSANIA (C.A.P. 07029 PIAZZA GALLURA N 3 PROVINCIA DI OLBIA - TEMPIO) C I V I T A S I T E M P L COMUNE DI TEMPIO PAUSANIA (C.A.P. 07029 PIAZZA GALLURA N 3 PROVINCIA DI OLBIA - TEMPIO) proposta n. 253 Servizi al patrimonio ed al territorio N GENERALE 86 DEL 31/01/2014 OGGETTO:

Dettagli

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE BT (Andria Barletta Bisceglie Canosa Margherita di S. - Minervino S. Ferdinando di P. - Spinazzola Trani - Trinitapoli) 76123 A N D

Dettagli

COMUNE PONTE DI PIAVE Provincia di Treviso VERBALE DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE. N. 128 del 11/11/2014

COMUNE PONTE DI PIAVE Provincia di Treviso VERBALE DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE. N. 128 del 11/11/2014 COPIA COMUNE PONTE DI PIAVE Provincia di Treviso VERBALE DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 128 del 11/11/2014 OGGETTO: ISTITUZIONE UFFICIO SEPARATO DI STATO CIVILE ED APPROVAZIONE SCHEMA DI CONTRATTO

Dettagli

C i t t à d i B a c o l i (Prov. di Napoli)

C i t t à d i B a c o l i (Prov. di Napoli) COPIA C i t t à d i B a c o l i (Prov. di Napoli) SETTORE II Prot. n. 2471 del 13.12.2011 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 349 del 02.12.2011 OGGETTO: Recupero del credito vantato dall'ente nei confronti

Dettagli

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO. VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE N. 12 del 07/02/2011 (CON I POTERI SPETTANTI ALLA GIUNTA COMUNALE)

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO. VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE N. 12 del 07/02/2011 (CON I POTERI SPETTANTI ALLA GIUNTA COMUNALE) COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE N. 12 del 07/02/2011 (CON I POTERI SPETTANTI ALLA GIUNTA COMUNALE) ======================================================================

Dettagli

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COPIA di DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N 20 del 30.01.2012 Oggetto: Sinistri stradali e liquidazione coatta Faro Assicurazione. Ambito di Settore:Amministrativo

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE =....,.- M- '.-,,, l e - -.-,.. -,. RA '.-,.. 'o:: ;:" ::..: : "0;: ":.~ :::.:/ :.: :~::.: :.:;: :.:". :"::": :~. ". ::: :::". ~.. : ~ C".. 0, : :.. ::.,U N E D,..-., p -.- 8 e..a :".. : - :.:' :,... :

Dettagli

CITTA' DI TEMPIO PAUSANIA C.A.P. 07029 PIAZZA GALLURA N.3 PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO

CITTA' DI TEMPIO PAUSANIA C.A.P. 07029 PIAZZA GALLURA N.3 PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO CITTA' DI TEMPIO PAUSANIA C.A.P. 07029 PIAZZA GALLURA N.3 PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO proposta n. 218 Servizio Finanziario N GENERALE 65 DEL 05/02/2015 OGGETTO: RETTIFICA IMPEGNI DI SPESA E LIQUIDAZIONE

Dettagli

ORIGINALE. Deliberazione n. 9 del 21-02-12 GIUNTA COMUNALE

ORIGINALE. Deliberazione n. 9 del 21-02-12 GIUNTA COMUNALE COMUNE DI CENATE SOPRA Provincia di Bergamo ORIGINALE Deliberazione n. 9 del 21-02-12 GIUNTA COMUNALE OGGETTO: CONVENZIONE TRA IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA ED IL COMUNE DI CENATE SOPRA PER LO SVOLGIMENTO

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Tributi - Contenzioso SETTORE : Pisanu Anna Franca. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 12/05/2014. in data

COMUNE DI SESTU. Tributi - Contenzioso SETTORE : Pisanu Anna Franca. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 12/05/2014. in data COMUNE DI SESTU SETTORE : Responsabile: Tributi - Contenzioso Pisanu Anna Franca DETERMINAZIONE N. in data 833 12/05/2014 OGGETTO: Conferimento incarico all'avvocato Rita Branca per azione di recupero

Dettagli

Comune di Bernalda Provincia di Matera

Comune di Bernalda Provincia di Matera DETERMINAZIONE Nr. 1118 del 02 dic.2014 Reg. Gen. Comune di Bernalda Provincia di Matera A R E A P.O. n. 1 SERVIZIO CONTENZIOSO DETERMINAZIONE N. 193 del 25.11.2014 OGGETTO: Conferimento incarico all Avv.

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA C O P I A RICORO IN CORTE DI CAAZIONE PREENTATO DALLA OCIETA' TITAN ITALIA.P.A.CONTRO COMUNE DI FINALE EMILIA. COTITUZIONE

Dettagli

MUNICIPIO DELLA CITTA' DI NARO

MUNICIPIO DELLA CITTA' DI NARO MUNICIPIO DELLA CITTA' DI NARO Provincia di Agrigento DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERA N. 63 DEL 22/10/2015 OGGETTO : SENTENZA DI ASSOLUZIONE NEL PROCEDIMENTO PENALE RGNR N. 3272/12 ED RGGP

Dettagli

COPIA DELIBERAZIONE N. 4-2015 COMUNE DI LONGANO PROVINCIA DI ISERNIA DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE

COPIA DELIBERAZIONE N. 4-2015 COMUNE DI LONGANO PROVINCIA DI ISERNIA DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE COPIA DELIBERAZIONE N. 4-2015 pubblicato all Albo Pretorio on line lì 20.1.2015 n. ro Registro COMUNE DI LONGANO PROVINCIA DI ISERNIA DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Cartella di pagamento Equitalia

Dettagli

COMUNE DI PESCARA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Numero 311 Del 26/05/2015

COMUNE DI PESCARA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Numero 311 Del 26/05/2015 COMUNE DI PESCARA CITTA' DI Médaglia'd'oro PESCARA al Me(ito;C~J~e COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 311 Del 26/05/2015 Oggetto: RESISTENZA AL RICORSO PROPOSTO DINANZI AL TAR

Dettagli

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DELL'AREA TECNICA

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DELL'AREA TECNICA ORIGINALE COMUNE DI RACCUJA * EDETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA / OGGETTO:Liquidazione di spesa per esecuzione N. 457 m lavori di somma urgenza per _. Data 02/12/2011 fl riparazione rete

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Pianificazione Territoriale e Difesa del Suolo. Servizio Aree Protette

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Pianificazione Territoriale e Difesa del Suolo. Servizio Aree Protette Registro generale n. 2200 del 26/06/2013 Determina con Impegno di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Pianificazione Territoriale e Difesa del Suolo Servizio Aree Protette Oggetto SERVIZIO

Dettagli

COMUNE DI COLOGNA VENETA PROVINCIA DI VERONA

COMUNE DI COLOGNA VENETA PROVINCIA DI VERONA COPIA COMUNE DI COLOGNA VENETA PROVINCIA DI VERONA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 125 Reg. Delib. OGGETTO: COMUNE DI COLOGNA VENETA // M.P.S. GESTIONE CREDITI BANCA - TRIBUNALE C.P.

Dettagli

COMUNE DI AZZATE Provincia di Varese ***********

COMUNE DI AZZATE Provincia di Varese *********** COMUNE DI AZZATE Provincia di Varese *********** UFFICIO SERVIZIO RISORSE ECONOMICHE FINANZIARIE DETERMINAZIONE N. 13 DEL 30.03.2015 OGGETTO: Fornitura cancelleria. Impegno di spesa. ORIGINALE COPIA SERVIZIO

Dettagli

Deliberazione del Commissario Straordinario

Deliberazione del Commissario Straordinario COMUNE DI GEMMANO PROVINCIA DI RIMINI PIAZZA ROMA N. 1-47855 GEMMANO (RN) TEL. 0541 85.40.60 / 85.40.80 FAX 0541 85.40.12 C.F. 82005670409 - P.IVA 01188110405 www.comune.gemmano.rn.it Deliberazione del

Dettagli

C O M U N E D I I S C H I A

C O M U N E D I I S C H I A C O M U N E D I I S C H I A ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE Seduta del 25/02/2005 N. 36 OGGETTO: AUTORIZZAZIONE A RESISTERE NEI GIUDIZI PROPOSTI INNANZI AL CONSIGLIO DI STATO E ALL'A.G.O.

Dettagli

C i t t à d i B a c o l i (Prov. di Napoli)

C i t t à d i B a c o l i (Prov. di Napoli) COPIA SETTORE II C i t t à d i B a c o l i (Prov. di Napoli) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 314 del 02.10.2014 OGGETTO: Approvazione prospetto compensi avvocati fiduciari nonché importo limite

Dettagli

COMUNE DI VIADANA (Provincia di Mantova)

COMUNE DI VIADANA (Provincia di Mantova) COPIA COMUNE DI VIADANA (Provincia di Mantova) DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N 7 DEL 31/03/2015 (Consiglio Comunale) OGGETTO: DELIBERAZIONE ALIQUOTE TASI PER L'ANNO 2015 L'anno duemilaquindici

Dettagli

COMUNE DI VALDISOTTO Provincia di Sondrio

COMUNE DI VALDISOTTO Provincia di Sondrio COMUNE DI VALDISOTTO Provincia di Sondrio DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COPIA N. 38 del 06/11/2014 OGGETTO : NOMINA REVISORE DEI CONTI DEL COMUNE DI VALDISOTTO PER IL TRIENNIO 2015/2017. DR. FRANCESCO

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DEE COMMISSARIO STRAORDINARIO, CON I POTERI DEE CONSIGLIO PROVINCIALE

PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DEE COMMISSARIO STRAORDINARIO, CON I POTERI DEE CONSIGLIO PROVINCIALE PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DEE COMMISSARIO STRAORDINARIO, CON I POTERI DEE CONSIGLIO PROVINCIALE Seduta del ^A^/ i-o -f } n. Oggetto: Diverso utilizzo mutuo pos. n. 4521218

Dettagli

PROVINCIA DI MANTOVA REGOLAMENTO. Disciplina della corresponsione dei compensi professionali

PROVINCIA DI MANTOVA REGOLAMENTO. Disciplina della corresponsione dei compensi professionali Allegato alla deliberazione della G.P. N. 102 del 19 GIUGNO 2008 PROVINCIA DI MANTOVA REGOLAMENTO Disciplina della corresponsione dei compensi professionali spettanti agli avvocati interni ai sensi dell'art.

Dettagli

Città di Minerbio Provincia di Bologna

Città di Minerbio Provincia di Bologna Città di Minerbio Provincia di Bologna 2 SETTORE PIANIFICAZIONE GESTIONE E SVILUPPO DEL TERRITORIO C O P I A Determinazione n. 36 del 13/04/2013 Oggetto: LAVORI DI RISANAMENTO E MIGLIORAMENTO STRUTTURALE

Dettagli

C O M U N E D I S A L U D E C I O

C O M U N E D I S A L U D E C I O C O M U N E D I S A L U D E C I O PROVINCIA DI RIMINI C.A.P. 47040 P.IVA 00667190409 Tel 0541/869709 Fax 0541/981624 SETTORE FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE N.32 Data 29.08.2011

Dettagli

COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA SERVIZIO AMMINISTRATIVO IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA SERVIZIO AMMINISTRATIVO IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA SERVIZIO AMMINISTRATIVO DETERMINAZIONE N. 120 DEL 29/5/2014 OGGETTO: Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di n. 1 posto vacante Istruttore Amministrativo

Dettagli

CITTÀ di AVIGLIANA. Provincia di TORINO. DETERMINAZIONE N. 27 del 04/02/2014. Proposta n. 27

CITTÀ di AVIGLIANA. Provincia di TORINO. DETERMINAZIONE N. 27 del 04/02/2014. Proposta n. 27 DETERMINAZIONE N. 27 del 04/02/2014 Proposta n. 27 Oggetto: REDAZIONE PERIZA TECNICA E PROPOSTA PROGETTUALE DI CONSOLIDAMENTO STRUTTURALE FABBRICATO COMUNALE SITO IN PIAZZA DEL POPOLO E REDAZIONE PROGETTO

Dettagli

Città di Ugento Provincia di Lecce

Città di Ugento Provincia di Lecce Copia Città di Ugento Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE Settore 1 - Affari Generali e Istituzionali N. 862 Registro Generale DEL 10/07/2013 N. 436 Registro del Settore DEL 04/07/2013 Oggetto

Dettagli

COMUNE DI ALLISTE Provincia di Lecce

COMUNE DI ALLISTE Provincia di Lecce COMUNE DI ALLISTE Provincia di Lecce Piazza Terra 73040 0833.902711 www.comune.alliste.le.it DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 64 DEL 18/06/2015 OGGETTO: ATTIVITA' LEGALE NELLA PROCEDURA DI RECUPERO

Dettagli

CITTA DI ALCAMO Provincia di Trapani. Settore Servizi tecnici Manutentivi e Ambientali

CITTA DI ALCAMO Provincia di Trapani. Settore Servizi tecnici Manutentivi e Ambientali Registro Determinazione n. 31 del 18/02/2015 CITTA DI ALCAMO Provincia di Trapani Settore Servizi tecnici Manutentivi e Ambientali DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DI IMPEGNO DI SPESA N. 00291 DEL 25/02/2015

Dettagli

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale C O M U N E D I A L A (Provincia di Trento) N. 178 Registro delibere Verbale di deliberazione della Giunta Comunale OGGETTO: Prelevamento Fondo di Riserva e impegno di spesa per l assistenza, la manutenzione

Dettagli

COMUNE DI RIO MARINA PROVINCIA DI LIVORNO

COMUNE DI RIO MARINA PROVINCIA DI LIVORNO COMUNE DI RIO MARINA PROVINCIA DI LIVORNO PIAZZA SALVO D'ACQUISTO, 7-57038 - RIO MARINA (LI) C.F. 82001270493 - P.I. 00418180493 TEL 0565/925511 - FAX 0565/925536 www.comuneriomarina.li.it urp@comuneriomarina.li.it

Dettagli

CITTA' DI TEMPIO PAUSANIA C.A.P. 07029 PIAZZA GALLURA N.3 PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO

CITTA' DI TEMPIO PAUSANIA C.A.P. 07029 PIAZZA GALLURA N.3 PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO CITTA' DI TEMPIO PAUSANIA C.A.P. 07029 PIAZZA GALLURA N.3 PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO proposta n. 1920 Settore Servizi informativi e tecnologici (I.C.T.) N GENERALE 853 DEL 09/10/2014 OGGETTO: CONVENZIONE

Dettagli

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli)

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) COPIA DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 22 del 13.03.2012 OGGETTO : Approvazione schema di transazione ed autorizzazione al responsabile del

Dettagli

PRONTUARIO. DELLE PRINCIPALI NOVITA IN MATERIA DI PROCEDIMENTI E TERMINI PROCESSUALI (ad uso delle segreterie)

PRONTUARIO. DELLE PRINCIPALI NOVITA IN MATERIA DI PROCEDIMENTI E TERMINI PROCESSUALI (ad uso delle segreterie) Codice del processo amministrativo - Commissione per l esame dei profili organizzativi ed informatici - PRONTUARIO DELLE PRINCIPALI NOVITA IN MATERIA DI PROCEDIMENTI E TERMINI PROCESSUALI (ad uso delle

Dettagli

COMUNE DI MONTESCUDO PROVINCIA DI RIMINI ORIGINALE di deliberazione della Giunta Comunale

COMUNE DI MONTESCUDO PROVINCIA DI RIMINI ORIGINALE di deliberazione della Giunta Comunale COMUNE DI MONTESCUDO PROVINCIA DI RIMINI ORIGINALE di deliberazione della Giunta Comunale N. 44 Reg. Seduta del 09/10/2014 OGGETTO: PIGNORAMENTO PRESSO TERZI EURO COSTRUZIONI S.R.L.. OPPOSIZIONE DELL ENTE

Dettagli

Comune di Castagneto Carducci Provincia di Livorno

Comune di Castagneto Carducci Provincia di Livorno N. 22 del 27/01/2015 Deliberazione della Giunta Comunale Oggetto: ADOZIONE DEL PIANO TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2015-2016 -2017 E DEL PIANO ANNUALE 2015. APPROVAZIONE STUDIO DI FATTIBILITA L anno

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE N. 70 /G del 11/12/2014 ( CON I POTERI SPETTANTI ALLA GIUNTA COMUNALE) Oggetto: PROGRAMMAZIONE TRIENNALE DEL FABBISOGNO DI PERSONALE 2015-2017 - AP- PROVAZIONE =====================================================================================

Dettagli

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli)

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) COPIA DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO PREFETTIZIO (Nominato con decreto del Prefetto di Napoli n.054633/area II/EE.LL. del 17.09.2013) N. 1 del

Dettagli

COMUNE DI CAMPONOGARA Provincia di VENEZIA

COMUNE DI CAMPONOGARA Provincia di VENEZIA COMUNE DI CAMPONOGARA Provincia di VENEZIA COPIA UNITA OPERATIVA COMPLESSA: RAGIONERIA DETERMINAZIONE DI IMPEGNO E LIQUIDAZIONE Numero 693 del Registro delle Determinazioni Data 22-09-2012 OGGETTO: INCARICO

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini VERBALE APPROVATO E SOTTOSCRITTO IL PRESIDENTE IL SEGRETARIO GENERALE dott. Paolo Russomanno dott.ssa Mara Minardi Comune di Cattolica Provincia di Rimini VERBALE DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N.

Dettagli

COMUNE DI BERTINORO PROVINCIA DI FORLI - CESENA

COMUNE DI BERTINORO PROVINCIA DI FORLI - CESENA COMUNE DI BERTINORO PROVINCIA DI FORLI - CESENA ORIGINALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 75 seduta del 06/07/2015 MT/sc OGGETTO RICORSO PER ACCERTAMENTO TECNICO PREVENTIVO - PRAT. 4508/2015

Dettagli

COMUNE DI MONTEROSSO ALMO ( Provincia di Ragusa)

COMUNE DI MONTEROSSO ALMO ( Provincia di Ragusa) REG. DELIB. N. 168 DEL 12/09/2014 COMUNE DI MONTEROSSO ALMO ( Provincia di Ragusa) *********** DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE - COPIA OGGETTO: Liquidazione fatture alla Telecom 5 Bimestre 2014.

Dettagli

Regolamento di organizzazione dell Avvocatura Civica e della rappresentanza e difesa in giudizio del Comune di Rovigo.

Regolamento di organizzazione dell Avvocatura Civica e della rappresentanza e difesa in giudizio del Comune di Rovigo. Regolamento di organizzazione dell Avvocatura Civica e della rappresentanza e difesa in giudizio del Comune di Rovigo. (ex articolo 9 del DL 90/2014, convertito in L. 114/2014 approvato con Deliberazione

Dettagli

CITTA' DI TEMPIO PAUSANIA C.A.P. 07029 PIAZZA GALLURA N.3 PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO

CITTA' DI TEMPIO PAUSANIA C.A.P. 07029 PIAZZA GALLURA N.3 PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO CITTA' DI TEMPIO PAUSANIA C.A.P. 07029 PIAZZA GALLURA N.3 PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO proposta n. 1484 Servizio Finanziario N GENERALE 627 DEL 06/08/2015 OGGETTO: NOLEGGIO FOTOCOPIATORE UFF ANAGRAFE XEROX

Dettagli

COMUNE DI CHIUSA SCLAFANI PROVINCIA DI PALERMO

COMUNE DI CHIUSA SCLAFANI PROVINCIA DI PALERMO COMUNE DI CHIUSA SCLAFANI PROVINCIA DI PALERMO IMMEDIATA ESECUZIONE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 134 Del 22.09.2014 OGGETTO: Commissario governativo per i lavori di RISTRUTTURAZIONE

Dettagli

X Sindaco. X Vice Sindaco. X Assessore

X Sindaco. X Vice Sindaco. X Assessore Rep. n. de! A3M.m.. per gj COMUNE DI ALTOFONTE Copia della deliberazione della Giunta Municipale N. 3 Anno 2012 del Registro OGGETTO; Nomina di legale esterno per la difesa del Comune di Altofonte dinanzi

Dettagli

COMUNE DI TEMPIO PAUSANIA (C.A.P. 07029 PIAZZA GALLURA N 3 PROVINCIA DI OLBIA - TEMPIO)

COMUNE DI TEMPIO PAUSANIA (C.A.P. 07029 PIAZZA GALLURA N 3 PROVINCIA DI OLBIA - TEMPIO) C I V I T A S I T E M P L COMUNE DI TEMPIO PAUSANIA (C.A.P. 07029 PIAZZA GALLURA N 3 PROVINCIA DI OLBIA - TEMPIO) proposta n. 847 N GENERALE 380 DEL 24/04/2014 OGGETTO: PROCEDURA APERTA SERVIZIO ASSICURATIVO

Dettagli