GLI SPOSTATI PREVISTI IL E RIMANDATI AL

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GLI SPOSTATI PREVISTI IL E RIMANDATI AL"

Transcript

1 Se ti interessa un corso già iniziato Se pensi di aver sbagliato corso Università delle LiberEtà Via Napoli Udine Facebook: Università delle LiberEtà LifeLongLearning Creazione dei corsi sempre costante, sfoglia il libretto e questo aggiornamento che contiene: GLI SPOSTATI PREVISTI IL E RIMANDATI AL., CORSI NUOVI - NATI DOPO LA STAMPA DEL LIBRETTO CORSI BREVI ERRATA CORRIGE EVENTI COLLATERALI

2 Università delle LiberEtà Via Napoli Udine Facebook: Università delle LiberEtà LifeLongLearning GLI SPOSTATI CORSI PREVISTI IL E RIMANDATI AL CORSO Insegnante giorno ora dal lez costo Approccio alla grafologia Turello mar /10/ Scrivere significa fissare una traccia (Tratto), che procede (Movimento) e si organizza (Spazio) al fine di comunicare (Forma). Ci avvicineremo alla Grafologia prendendo quindi in esame Spazio, Movimento, Forma e Tratto che sono i quattro elementi costitutivi della scrittura. Il corso conti Cinese principianti assoluti Salimbeni Mer /10/ Corso dedicato ai principianti assoluti per acquisire le conoscenze e le abilità di base necessarie ad intrattenere semplici conversazioni della vita quotidiana. Introduzione alla cultura ed alle abitudini locali, con l obbiettivo di sviluppare la fonetica, i tratti e le principali parole ed espressioni. CORO OFFICINA CORALE Petri Mer /10/ Le lezioni verranno divise in due parti: una prima fase sarà dedicata al riscaldamento vocale e alla preparazione fisica e mentale per il canto, la seconda parte sarà dedicata allo studio del repertorio che verrà scelto in base al livello e al numero dei corsisti. Info: principianti Monetini Lun /10/ Hardware e Software PC Sistema operativo Windows 10 Finestre e icone - Gestione cartelle e file Personalizzazione del desktop Installazione e rimozione di programmi. Elementi di videoscrittura, Internet, disegno, fogli di calcolo e altri programmi applicativi. Info: principianti Cecotto ven /10/ Il corso è dedicato a coloro che desiderano avvicinarsi per la prima volta al computer in modo semplice e graduale ed è adatto a tutte le età. Si propone di far acquisire le conoscenze di base del computer, la gestione di file e cartelle, la stesura di documenti con il programma Word e di fornire le informazioni necessarie per la partecipazione ai futuri corsi di informatica. Info: internet e posta elettronica Cecotto ven /10/ Il corso si propone di far acquisire le nozioni necessarie per navigare in internet ed è rivolto a coloro che hanno sufficienti conoscenze informatiche. Verranno trattati diversi argomenti inerenti al collegamento ad Internet, ai vari motori di ricerca, a come impostare una ricerca in sicurezza, alle opportunità offerte dalla posta elettronica e alla PEC. Info: word Cecotto mer /10/ Il corso permette di migliorare le proprie conoscenze di base e aggiornarle alle ultime versioni programma Word, in particolare: inserimento di immagini, forme, grafici, Tabelle, Excel, elenchi puntati-numerati-strutturati, bordi e sfondi, tabulazioni e stampa unione. Info: organizzare i tuoi viaggi con internet Cecotto ven /10/ Il corso consentirà di visitare virtualmente paesi, città, musei, scaricando informazioni, foto e filmati ed è riservato a coloro che hanno frequentato un corso internet. Si affronteranno vari argomenti inerenti la sicurezza e le assicurazioni dei viaggi, la prenotazione di aerei tramite internet e la realizzazione di filmati con le foto scattate durante il viaggio. Qi gong Virgili Lun /10/ Il movimento, il respiro, la meditazione, la consapevolaezza, l'espressione di se permette di entrare in sintonia con la dimesione profonda della propria personalità. Il rapporto armonico con gli elementi della natura, nella concezione

3 CORSO Insegnante giorno ora dal lez costo della medicina tradizionale icnese, ci avvicinano all'universo che ci circonda, integrando energie che ci donano benessere e serenità interiore TEORIA MUSICALE Petri Mer /10/ Conoscere la musica partendo dalle basi: si tratta di un corso che vuole andare a esplorare gli aspetti fondamentali del solfeggio e della grammatica musicale. CORSI NUOVI NATI DOPO LA STAMPA DEL LIBRETTO CORSO Insegnante giorno ora dal lez costo ANTICA GRECIA: ARCHITETTURA E SCULTURA DAL PERIODO MINOICO ALL ELLENISMO Adriana Barbina Ven /01/ Visita ideale ai siti archeologici più rappresentativi (Cnosso, Micene, Delfi, Pylos, Olimpia) senza dimenticare l Italia (Paestum, Agrigento, Selinunte). Temi particolari: il tempio e i suoi sviluppi, le tecniche costruttive e la decorazione, la scultura monumentale, l acropoli di Atene, il teatro, la pittura vascolare, Pergamo e l ellenismo. ACQUERELLO: IL PAESAGGIO EMOZIONALE CON L'ACQUERELLO Snaidero germana Mar /10/ Dai primi approcci alla tecnica della pittura ad acqua fino alla rappresentazione di diverse tipologie di paesaggio, con soggetti fotografici e dal vero, utilizzando lo sketch book ASCOLTO GUIDATO DI STORIA DELLA MUSICA: LE FORME MUSICALI Eugenio Raneri Lun /02/ Verranno presentate, ai fini dell ascolto, le forme musicali più caratteristiche della musica classica: Concerto, Sinfonia, Ouverture, Tema e variazioni, Balletto, Musica a programma, ecc. ASCOLTO GUIDATO DI STORIA DELLA MUSICA: MUSICA, POESIA, TEATRO Eugenio Raneri Lun /10/ Verranno presentati, ai fini dell ascolto, brani musicali importanti composti sulla base di testi poetici, letterari o teatrali (es. da Goethe, Shakespeare Ibsen, Pagliacci di Leoncavallo, Messia di Haendel, Traviata di Verdi, Elisir d amore di Donizetti, ecc.) BIOMUSICA AVVIAMENTO Nicoletta olivo Mer /11/ La Biomusica è un nuovo ramo della Musicoterapia che utilizza antiche conoscenze sull'influenza del suono sull essere umano. Concepisce il suono come un elemento che influisce direttamente sul triangolo: CORPO - EMOZIONE ENERGIA. GIOCO, SUONO, ESERCIZI ENERGETICI, RESPIRAZIONE CONSAPEVOLE, MOVIMENTO. Praticare Biomusica rinforza il sistema immunitario, riduce la stanchezza, migliora il tono e l elasticità muscolare, agisce positivamente sull aspetto emozionale. La Biomusica è uno strumento valido, preventivo e terapeutico, adatto a tutte le età. Migliora la qualità della vita e favorisce lo sviluppo personale. DAL DISEGNO ALLA PITTURA Urru Gio /10/ Dal disegno monocromatico al colore: disegno al tratto, il chiaroscuro al tratto, sfumato, spolvero, il frottage. Si utilizzeranno matite, carboncini, crete ed altre attrezzature basilari. Per il colore si affronteranno le basi di teoria del colore (primari, secondari, terre), la pittura tonale e la pittura cromatica. Si proporrà di sperimentare diverse tecniche, come matite colorate, pastelli a cera e ad olio e pittura acrilica, nonchè diversi supporti, proponendo materiali economici e di facile reperibilità. Durante le lezioni si cercherà di assecondare anche le richieste dei singoli corsisti. BUDDISMO TIBETANO NELLA VITA QUOTIDIANA Cocitto Lauira Lun /10/ Gli antichi yogi che hanno vinto l'egocentrismo, ci insegnano ad usare le qualità della nostra mente per arricchire la nostra vita di serenità e pace, e creare armonia nell'ambiente esterno. Verrà fatto riferimento al testo "Bodhisattvachryavatara" di Shantideva, alla riflessione e alla meditazione quali strumenti di interiorizzione.

4 CORSO Insegnante giorno ora dal lez costo CON LO SGUARDO DELL'ALTRO - IGIABA SCEGO Durì fiorangela Gio /11/ Igiaba Scego, italiana, figlia di genitori somali, scrive in italiano. Leggiamo uno dei suoi ultimi testi, "Adua", perché attraverso la forza della letteratura avremo un'occasione in più per conoscere e comprendere le persone "altre". Usciamo danl nostro piccolo quotidiano e cogliamo un'opportunità di confronto. DAL DISEGNO ALLA PITTURA CORSO BASE Urru Fabrizio gio /10/ Dal disegno monocromatico al colore: disegno al tratto, il chiaroscuro al tratto, sfumato, spolvero, il frottage. Si utilizzeranno matite, carboncini, crete ed altre attrezzature basilari. Per il colore si affronteranno le basi di teoria del colore (primari, secondari, terre), la pittura tonale e la pittura cromatica. Si proporrà di sperimentare diverse tecniche, come matite colorate, pastelli a cera e ad olio e pittura acrilica, nonchè diversi supporti, proponendo materiali economici e di facile reperibilità. Durante le lezioni si cercherà di assecondare anche le richieste dei singoli corsisti. ITALO CALVINO - Lettura e analisi de "IL CAVALIERE INSESISTENTE" E "SE UNA NOTTE D'INVERNO UN VIAGGIATORE" Libanetti Adriana Gio /12/ Le due opere appartengono a due strutture narrative e moduli stilistici molto diversi l'uno dall'altro, che verranno singolarmente presi in esame e comparativamente analizzati. INFO: USARE I SOCIAL NETWORK comunicare in modo consapevole con i social Federico somma Ven /01/ Apprendere il funzionamento dei più comuni Social Networks iniziando a gestire i tuoi profili e a comunicare in modo appropriato sui social network più diffusi, sia per il tempo libero che per una corretta gestione dell'immagine (personale o aziendale) e sul Web imparando a conoscere le regole della privacy e i rischi di una esposizione online. Attraverso l'uso delle principali funzionalità dei più comuni Social Networks al temine del corso l'allievo sarà, ad esempio, in grado di gestire in modo appropriato e responsabile la propria comunicazione sui moderni Social Media. - gestire la propria immagine sul web; - il network ed i suoi attori; - Facebook, cos'è e come funziona: il profilo/gruppi/pagine (differenze e potenzialità dei diversi strumenti); pubblicare il tuo primo post; interazione con gli altri, gli amici su Facebook privacy e impostazioni; visibilità dei post; usare la chat e comunicare con i propri amici - Instagram: il profilo su instagram; pubblicare una foto; modificare una foto prima di pubblicarla; interagire con gli altri post; seguire gli amici su Instagram; Youtube Pintarest, Twitter, Linked-in, panoramica e uso consapevole * Ogni lezione è organizzata con esercizi pratici svolti dai partecipanti sotto la guida del docente. FRANCESE GRAMMAIRE ET CONVERSATION POUR TOUS Boucherie alexis Mer /10/ Con qualsiasi livello di grammatica, questo corso propone un ripasso generale della lingua al fine di aiutare la conversazione spontana, in ogni occasione: viaggio, lavoro, tempo libero. HISTORIA MAGISTERA VITAE Dri denis Ven /10/ QUANTO RIUSCIAMO A FARE TESORO DEGLI ERRORI COMMESSI? RIFLESSIONI SULL IMPORTANZA O MENO DELLA STORIA. Verrà proposta una riflessione sull importanza o meno della storia al giorno d oggi e sul modo in cui l uomo si è rapportato ad essa nel corso dei secoli, in una continua alternanza tra presente e passato, attraverso i fatti, anche tragici, che accadono nella nostra epoca e le testimonianze di illustri storici dell antichità (età greca, romana e umanistico-rinascimentale), a partire da Erodoto, il padre della storia". INFO: lo SMARTPHONE per analfabeti digitali Cristina Palmarini Mar+gio /09/ Che cos'è uno smartphone: brevi cenni sulla storia le origini, l'evoluzione; Sapere cosa abbiamo in mano: i tasti principali, lo schermo, il primo avvio; che cos'è il sistema operativo Android; panoramica su come si usa uno smartphone: saper utilizzare le dita, cliccare, scorrere, ecc..; effettuare la prima configurazione con google account; le impostazioni principali: la luminosità, le suonerie, gli sfondi e le icone; effettuare le chiamate, interagire con la rubrica, scrivere messaggi di testo; utilizzare la fotocamera: fare foto e video, sfogliare la galleria delle immagini; usare la connessione internet; connettersi ad una rete mobile con wifi, con rete dati, tramite pc; navigare in internet con Google; utilizzare La posta elettronica/gmail; il calendario / l'agenda e i promemoria; usare lo smartphone come navigatore con google maps; google play: imparare a usare i programmi piu utili; Requisiti : possedere uno smartphone con sistema operativo Android. ODI ET AMO Dri Denis Mer /10/

5 CORSO Insegnante giorno ora dal lez costo LE CONTRADDIZIONI DELL AMORE NELL ANTICA ROMA. Analizzeremo il tema del rapporto tra amore e vita nell antica Roma, partendo dal commento delle più celebri e interessanti poesie di catullo, un poeta-fanciullo che ha dovuto confrontarsi con una vicenda amorosa tanto travagliata. STORIA E CULTURA DELLA TAVOLA - ADDOBBI, PRANZI E RICETTE Larocca paola Mer /11/ Tovaglie, ceramiche, vetri, posate, centrotavola: come sono nati e come si sono evoluti nel tempo. Suggerimenti gastronomici per ogni occasione. STORIA DEL'ARTE: I GRANDI ACQUERELLISTI NELLA STORIA DELL'ARTE Snaidero germana Lun /11// Lezioni monografiche su Josef M.W. Turner, John Singer Sargent, Andrew Wyeth e Winslow Homer STORIA DELL'ARTE: LA RIVOLUZIONE DELLA LUCE E DEL COLORE - MACCHIAIOLI E IMPRESSIONISTI Snaidero germana Gio /01/ Un breve excursus nella "pittura di macchia" della seconda metà dell'800: dalle prime innovazioni pittoriche dei Macchiaioli, artisti italiani, a quelle dei più famosi "cugini" d'oltralpe, gli Impressionisti, che presero il nome dal famoso quadro di Monet (Impression: le soleil levant ). PERCHÉ GESTIAMO MALE I NOSTRI RISPARMI 1 - ABC DEGLI INVESTIMENTI FINANZIARI Gabriele turissini Lun /10/ Fornire una preparazione adeguata alla gestione dei propri risparmi, cogliendo le opportunità difendendosi dalle spine dei mercati finaziari, imparare a costruire un portafoglio efficace, operare scelte nel presente in funzione del futuro, rapportarsi con la propria banca. PERCHÉ GESTIAMO MALE I NOSTRI RISPARMI 2 - INVESTIRE: LE SETTE REGOLE D'ORO PER L'INVESTITORE SAGGIO Gabriele turissini Lun /10/ Seguito del corso 1 - ABC degli investimenti finanziari. Si ragionerà più approfonditamente I sul significato del risparmio, raccogliendo le opportunità difendendosi dalle spine dei mercati finaziari con un focus sulla recente cronaca finanziaria: Cosa ci insegna il caso delle banche popolari? PSICOLOGIA: IL SIMBOLISMO DEI TAROCCHI Conti carlo Mar /11/ Studio del pensiero di Carl Gustav Jung. Viaggio nel mondo della psiche, alla scoperta dei contenuti della coscienza e dell inconscio, sia personale, che collettivo. Cosa sono gli archetipi? Cos è un complesso? Come si struttura la mente? Come può evolvere la nostra Coscienza? Si parlerà della teoria dei Tipi Psicologici e del percorso di Individuazione. PSICOLOGIA: LA PSICOLOGIA DI CARL JUNG Conti carlo Mar /03/ Il corso prevede lo studio del significato delle 22 carte degli Arcani Maggiori. Un viaggio che porta alle radici del nostro inconscio, personale e soprattutto collettivo, costellato di archetipi, per comprendere al meglio la direzione evolutiva del nostro essere (corpo/psiche/anima). PSICOLOGIA: I DISTURBI MENTALI Conti carlo Mar /01/ Un ciclo di lezione per illustrare, attraverso l uso del DSM IV (Manuale dei Disturbi Mentali), le patologie psichiche più diffuse legate all ambito della psicosi e della nevrosi. Si prenderanno in considerazione i disturbi d ansia, dell umore, le patologie legate ai disturbi di personalità, del sonno a molti altre. PSICOLOGIA: LA PSICANALISI DI SIGMUND FREUD Conti carlo Mar /02/ Studio del modello psicoanalitico freudiano. Viaggio nel mondo della psiche, alla scoperta dei contenuti della coscienza e dell inconscio. Come si struttura la mente? Cos è la Personalità? Come può evolvere la nostra Coscienza? Cos è l inconscio? Come accedere ai suoi contenuti?

6 Università delle LiberEtà Via Napoli Udine Facebook: Università delle LiberEtà LifeLongLearning CORSI BREVI UNO E IN REGALO CON IL TESSERAMENTO ID CORSO insegnante il ora 152 LA CASA SOLITARIA - RACCOLTA DI RACCONTI DI IVO ANDRIC DAL PER 4 LEZIONI libanetti adriana gio 18-19:30 05/10/ APPROCCIO ALLA MINDFULNESS vida luciana ven 17:30-18:30 06/10/ FITOTERAPIA E MEDICINE NON CONVENZIONALI: I RIMEDI FITOTERAPICI E FIORI DI BACH UNITARI - SINERGIA DI AZIONE PERCHÉ GESTIAMO MALE I NOSTRI RISPARMI 1 - ABC DEGLI INVESTIMENTI FINANZIARI PERCHÉ GESTIAMO MALE I NOSTRI RISPARMI 2 - INVESTIRE: LE SETTE REGOLE D'ORO PER L'INVESTITORE SAGGIO de mezzo daniela, zardo marco ven 20-21:30 06/10/17 Turissini Lun /10/17 Turissini Lun /10/ ESERCIZI PER STARE BENE beghi roberta aditi mar 11:30-12:30 10/10/ LETTURA DELLE ETICHETTE ALIMENTARI PER UN CONSUMO CONSAPEVOLE di maria michela mer /10/ ODI ET AMO: LE CONTRADDIZIONI DELL AMORE NELL ANTICA ROMA Dri denis Mer /10/ HISTORIA MAGISTRA VITAE: QUANTO RIUSCIAMO A FARE TESORO DEGLI ERRORI COMMESSI? Dri denis ven /10/ ANDARE PER LE CITTÀ IDEALI. LE CITTÀ DI FONDAZIONE: AQUILEIA, PALMANOVA, TORVISCOSA. ANTROPOLOGIA, LO ZEN E L'ARTE DELLA BUONA VITA FITOTERAPIA E MEDICINE NON CONVENZIONALI: BIOCHIMICA E STRESS OSSIDATIVO: LA CORRETTA ALIMENTAZIONE PER MANTENERSI IN FORMA STORIA CONTEMPORANEA: LA 1A GUERRA MONDIALE COME LEGGERE, CAPIRE E INTERPRETARE UNA POESIA 515 ESERCIZI PER STARE BENE tonello gabriella mer /10/17 pittin adriano mer 20: /10/17 di rito ius mario gio 19-20:30 02/11/17 astorina enrico ven /11/17 mastromonaco pietro beghi roberta aditi lun 17: /11/17 lun /11/ FITNESS DELLA MENTE buri patrizia mar /11/ ORGANIZZA LA TUA CASA: TRUCCHI E METODI spalletta maria mar /11/ CODICE DELLA STRADA: AGGIORNAMENTI DEL 1992 E SUCCESSIVE MODIFICHE 432 ARTINCARTO ricci nicola mer 16-17:30 08/11/17 grillo mirella m. p. mer 20:30-22:30 08/11/17

7 451 LINEA BIJOUX A NOVEMBRE spalletta maria mer /11/ FRANCESE: CAFÈ LITTERAIRE CHEZ CAFÈ DEI LIBRI quarré chantal gio 18-19:30 09/11/ CAPIRE IL MEDIO ORIENTE sorgo roberto gio 17: /11/ LA RIFORMA PROSTESTANTE LUTERANA : 500 ANNI saccardo alfredo ven /11/ LOGICA-MENTE A NOVEMBRE piccin mirella mar 16-17:30 14/11/ STORIA E CULTURA DELLA TAVOLA - ADDOBBI, PRANZI E RICETTE Larocca paola Mer /11/ BIOMUSICA AVVIAMENTO Nicoletta olivo Mer /11/ SICUREZZA ALIMENTARE: CUCINARE E CONSERVARE CIBI SENZA TIMORI di maria michela mer /11/ CON LO SGUARDO DELL ALTRO IGIABA SCEGO Dri fioralngela Gio /11/ LETTERATURA GIALLA parri carlo ven /11/ STORIE, PERSONAGGI E LEGGENDE DEL FRIULI A NOVEMBRE STORIA DEL'ARTE: I GRANDI ACQUERELLISTI NELLA STORIA DELL'ARTE 106 UDINE: DONNE E AMORI 179 OROLOGI SOLARI E NON SOLO 159 OSTEOPATIA COS'È 158 ITALO CALVINO - Lettura e analisi de "IL CAVALIERE INSESISTENTE" E "SE UNA NOTTE D'INVERNO UN VIAGGIATORE" 441 DISEGNARE FACILE: LINEE, FORME, SIGNIFICATO DALLA RELIGIONE ALLA RELIGIOSITÀ, LA VIA DEI MISTICI E FOLLI DI DIO FITOTERAPIA E MEDICINE NON CONVENZIONALI: FITOTERAPIA E NON SOLO baldo lorenzo ven 17-18:30 17/11/17 Snaidero germana piccoli mariangela battistutta federico bavera elisabetta Libanetti adriana grillo mirella m. p. de prophetis sergio beltrame gabriele, favero michele Lun /11/17 mer 17:30-18:30 22/11/17 gio 17: /11/17 lun 19:30-20:30 11/12/17 Gio /12/17 mer 20:30-22:30 10/01/18 lun 17: /01/18 ven 20-21:30 12/01/ L'ENERGIA DELLA RABBIA ordiner ivan lun 20:30-21:30 15/01/ PSICOLOGIA: I DISTURBI MENTALI Conti carlo Mar /01/ STORIA DELL'ARTE: LA RIVOLUZIONE DELLA LUCE E DEL COLORE - MACCHIAIOLI E IMPRESSIONISTI Snaidero germana Gio /01/ BIODANZA LA DANZA DELLA VITA Avian Gio /01/ AUTOMASSAGGIO 205 AVVICINAMENTO AL VINO STORIA: VICENDE TRA LE DUE GUERRE MONDIALI LETTE CONI DOCUMENTI POSTALI 273 LA MEDICINA OLISTICA ALLA PORTATA DI TUTTI beghi roberta aditi scalettaris francesco lun /01/18 ven 18: /01/18 bulfone guido lun /02/18 de prophetis sergio lun /02/ PARTECIPARE ALLA PROPRIA SALUTE iustulin giovanni mar 20:30-21:30 06/02/ LEGGERE FAVOLE 247 LA DIETA SMARTFOOD: CONOSCENZA DI UNA NUOVA CULTURA ALIMENTARE grillo mirella m. p. mer 20:30-22:30 07/02/18 di maria michela mer /02/18

8 296 FITOTERAPIA E MEDICINE NON CONVENZIONALI: MEDICINE DALL'ORIENTE palci sabrina, zappetti elvy ven 20-21:30 09/02/ PSICOLOGIA - LA PSICANALISI DI SIGMUND FREUD Conti carlo Mar /02/ DIRITTO: COME SI SVOLGE UN PROCESSO PENALE - TEORIA E PRATICA STORIA CONTEMPORANEA: FASCISMO E 2A GUERRA MONDIALE como francesco gio /02/18 astorina enrico ven /02/ LOGICA-MENTE piccin mirella mar 16-17:30 20/02/ LA TRADIZIONE FILOSOFICA DELL ADVAITA VEDANTA 249 LE STELLE RACCONTANDO STORIE DI MERAVIGLIA 171 STORIE, PERSONAGGI E LEGGENDE DEL FRIULI A MARZO pigani maria giustina battistutta federico mer 15-16:30 21/02/18 gio 17: /03/18 baldo lorenzo ven 17-18:30 02/03/ IL GIUDICE INTERNO ordiner ivan lun 20:30-21:30 05/03/ FITNESS DELLA MENTE buri patrizia mar /03/ IMPARARE L'OTTIMISMO iustulin giovanni mar 20:30-21:30 06/03/ CODICE DELLA STRADA: AGGIORNAMENTO DEL 1992 E SUCCESISVE MODIFICHE A MARZO FITOTERAPIA E MEDICINE NON CONVENZIONALI: MEDICINA ANTROPOFISICA FAMILIARE ricci nicola mer 16-17:30 07/03/18 vesca giulia ven 20-21:30 09/03/ PSICOLOGIA - LA PSICANALISI DI CARL JUNG Conti carlo Mar /03/ LINEA BIJOUX AD APRILE spalletta maria mer /03/ TRAINING AUTOGENO 2 - APPLICAZIONI PRATICHE iustulin giovanni mar 20:30-21:30 03/04/ LÉOPOLD SÉDEAR SENGHOR DIRITTO: LA TUTELA DEI DIRITTI NEL PROCESSO PENALE CASI PRATICI APPROCCIO ALLA MINDFULNESS IL GIOVEDÌ AD APRILE millasson danielle gio /04/18 como francesco gio /04/18 vida luciana gio /04/ STORIA CONTEMPORANEA: DAL 1946 AL 2016 astorina enrico ven /04/ STORIA DELLA CHIESA: IL 1 MILLENNIO saccardo alfredo ven /04/ ORGANIZZA UN EVENTO: LA TUA GIORNATA/SERATA SPECIALE! FITOTERAPIA E MEDICINE NON CONVENZIONALI: AUTOCURA CONSAPEVOLE, UN APPROCCIO BIOLOGICO SENSATO IL '900 E LE CORRENTI FILOSOFICHE: IL PENSIERO DEBOLE palmarini cristina lun 18-19:30 09/04/18 furlan marco ven 20-21:30 13/04/18 amato gianfranco lun 18-19:30 30/04/ TEDESCO: DEUTSCHE AUSSPRACHE buri patrizia mar /05/ ORTOFRUTTICULTURA BIOLOGICA costantini enos ven dd 230 ORTO SINERGICO - INTRODUZIONE TEORICA gelsomini gennaro dd dd dd 291 VELA CARTEGGIO NAUTICO cassutti galdino mer 20:30-22 dd

9 ERRATA CORRIGE LIBRETTO/ VARIAZIONI Pagnina: 58 Corso: Training Autogeno le basi Insegnante: Giovanni Iustulin Modifica: Cancellato corso base del mercoledì cod. 288 Pagina: 58 Corso: Training Autogeno Applicazioni Insegnante: Giovanni Iustulin Modifica: MARTEDì dal 03/04/2018 (non mer dal 04/04/2018) Pagina: 36 Corso: Fitoterapia e non solo Insegnanti: Favero/Beltrame Errore: Data di partenza: da 12/01/2018 (non 2017)

10

Progetto DSA: Guida al metodo di studio

Progetto DSA: Guida al metodo di studio Progetto DSA: Guida al metodo di studio CESPD - Centro Studi e Ricerche per la Disabilità Scuola di Psicologia Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia Scuola di Ingegneria Dipartimento di

Dettagli

OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO a. Conoscere l ambiente laboratorio informatico

OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO a. Conoscere l ambiente laboratorio informatico classe prima 1. Esplorare l ambiente scuola per individuare la funzione di materiali e oggetti 2. Acquisire procedure per una prima forma di interazione tra l uomo e la macchina APPRENMENTO a. Conoscere

Dettagli

WINDOWS95. 1. Avviare Windows95. Avviare Windows95 non è un problema: parte. automaticamente all accensione del computer. 2. Barra delle applicazioni

WINDOWS95. 1. Avviare Windows95. Avviare Windows95 non è un problema: parte. automaticamente all accensione del computer. 2. Barra delle applicazioni WINDOWS95 1. Avviare Windows95 Avviare Windows95 non è un problema: parte automaticamente all accensione del computer. 2. Barra delle applicazioni 1 La barra delle applicazioni permette di richiamare le

Dettagli

Informatica in pillole a Pescantina

Informatica in pillole a Pescantina Informatica in pillole a Pescantina Mini-corsi di informatica pratici per tutti Questo programma di mini corsi vuole venire incontro a coloro che si ritrovano dall oggi al domani per necessità professionali,

Dettagli

Istituto Comprensivo Alba Adriatica Via Duca D Aosta, 13 64011 Alba Adriatica (TE) a.s. 2014-15 Dirigente Scolastico: Prof.ssa SABRINA DEL GAONE

Istituto Comprensivo Alba Adriatica Via Duca D Aosta, 13 64011 Alba Adriatica (TE) a.s. 2014-15 Dirigente Scolastico: Prof.ssa SABRINA DEL GAONE Progettazione delle Attività di Continuità e Istituto Comprensivo Alba Adriatica Via Duca D Aosta, 13 64011 Alba Adriatica (TE) a.s. 2014-15 Dirigente Scolastico: Prof.ssa SABRINA DEL GAONE Referente Continuità:

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA GESTIONE DELLA CONTINUITÀ

LINEE GUIDA PER LA GESTIONE DELLA CONTINUITÀ LINEE GUIDA PER LA GESTIONE DELLA CONTINUITÀ Uno degli obiettivi principali della nostra Scuola è garantire la gradualità e la personalizzazione del percorso formativo di ogni bambino. La scuola dell infanzia,

Dettagli

NUCLEI FONDANTI COMPETENZE CONTENUTI ABILITA METODOLOGIE E STRUMENTI METODO SCIENTIFICO VEDERE

NUCLEI FONDANTI COMPETENZE CONTENUTI ABILITA METODOLOGIE E STRUMENTI METODO SCIENTIFICO VEDERE NUCLEI FONDANTI COMPETENZE CONTENUTI ABILITA METODOLOGIE E STRUMENTI METODO SCIENTIFICO VEDERE OSSERVARE COMPARARE CLASSIFICARE FORMULARE E VERIFICARE IPOTESI UTILIZZANDO SEMPLICI SCHEMATIZZAZIONI Relazione

Dettagli

Modulo 1 Information Communication Technology. ICT e computer... Pag. 6 Classificazione dei computer...» 8

Modulo 1 Information Communication Technology. ICT e computer... Pag. 6 Classificazione dei computer...» 8 I Indice generale 1 Introduzione all ICT Modulo 1 Information Communication Technology ICT e computer... Pag. 6 Classificazione dei computer...» 8 2 Come è fatto un computer I componenti di un personal

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA I.C. di CRESPELLANO PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI STORIA

SCUOLA PRIMARIA I.C. di CRESPELLANO PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI STORIA SCUOLA PRIMARIA I.C. di CRESPELLANO PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI STORIA ANNO SCOLASTICO INSEGNANTI TRAGUARDI DELLE COMPETENZE AL TERMINE della CLASSE I Individua i concetti di successione, contemporaneità

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO LUCCA 2

ISTITUTO COMPRENSIVO LUCCA 2 ISTITUTO COMPRENSIVO LUCCA 2 CURRICOLO TECNOLOGIA - SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO L. DA VINCI CURRICOLO TECNOLOGIA - CLASSI PRIME ANNO SCOLASTICO 2015-2016 COMPETENZE ABILITA CONOSCENZE TECNOLOGIA ED ANALISI

Dettagli

PROGETTO MULTIMEDIALE

PROGETTO MULTIMEDIALE PROGETTO MULTIMEDIALE Coordinatore :FRANCI ANITA Premessa : La riforma introduce l informatica sin nelle prime classi elementari, pertanto nel presente anno scolastico si intende sia consolidare le esperienze

Dettagli

NEWS. Prossimi eventi: IL BOSCO IN MUSICA 2015!!!

NEWS. Prossimi eventi: IL BOSCO IN MUSICA 2015!!! NEWS Prossimi eventi: IL BOSCO IN MUSICA 2015!!! Anche quest'anno, dopo il successo degli anni passati, vengono proposte iniziative musicali: concerti, laboratori e passeggiate a basso impatto ambientale

Dettagli

Formazione Interna Piano Nazionale Scuola Digitale

Formazione Interna Piano Nazionale Scuola Digitale Formazione Interna Piano Nazionale Scuola Digitale Modulo 5 Istituto Comprensivo di Sogliano al Rubicone 7 Giugno 2016 Nell ultimo incontro abbiamo iniziato a parlare di Google Apps for Education: Le apps:

Dettagli

Rete Sicura Plus. Guida d installazione ed attivazione del servizio

Rete Sicura Plus. Guida d installazione ed attivazione del servizio Rete Sicura Plus Guida d installazione ed attivazione del servizio Come avviare l'installazione Per installare il prodotto, sono necessari: a. Una connessione internet b. Una chiave di abbonamento valida

Dettagli

Liceo Marie Curie (Meda) Scientifico Classico Linguistico PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE

Liceo Marie Curie (Meda) Scientifico Classico Linguistico PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE Liceo Marie Curie (Meda) Scientifico Classico Linguistico PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE a.s. 2015/16 CLASSE 2^ ASA Indirizzo di studio Liceo scientifico Scienze Applicate Docente Disciplina

Dettagli

LINGUA COMUNITARIA INGLESE SCUOLA SECONDARIA CLASSE TERZA

LINGUA COMUNITARIA INGLESE SCUOLA SECONDARIA CLASSE TERZA LINGUA COMUNITARIA INGLESE SCUOLA SECONDARIA CLASSE TERZA Livello A2 Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue del Consiglio d Europa D ASCOLTO ( COMPRENSIONE ORALE ) L alunno comprende oralmente

Dettagli

Tirocinio: da Conoscenza ad Esperienza

Tirocinio: da Conoscenza ad Esperienza Tirocinio: da Conoscenza ad Esperienza Studenti in tirocinio = lavoratori Art.2 c. 1 ------OBBLIGHI INERENTI SALUTE E SICUREZZA. Studenti = persone in Formazione Gli studenti non sono lavoratori e lavoratrici

Dettagli

Corso di formazione Leggere e studiare in digitale: e-book, servizi digitali e social media nella biblioteca accademica

Corso di formazione Leggere e studiare in digitale: e-book, servizi digitali e social media nella biblioteca accademica Ufficio Biblioteca del Dipartimento di Architettura e Disegno Industriale Luigi Vanvitelli LA BIBLIOTECA INFORMA: Corso di formazione Leggere e studiare in digitale: e-book, servizi digitali e social media

Dettagli

EDUCAZIONE AL SUONO E ALLA MUSICA

EDUCAZIONE AL SUONO E ALLA MUSICA EDUCAZIONE AL SUONO E ALLA MUSICA SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA 1 VOCE, SUONO E RITMO 1. Conoscere le caratteristiche del suono 2. Sviluppare le capacità di canto in coro 3. Sviluppare la capacità di produrre

Dettagli

Programmazione educativo-didattica anno scolastico 2013-2014 MUSICA CLASSE PRIMA PRIMARIA

Programmazione educativo-didattica anno scolastico 2013-2014 MUSICA CLASSE PRIMA PRIMARIA Istituto Maddalena di Canossa Corso Garibaldi 60-27100 Pavia Scuola dell Infanzia Scuola Primaria Scuola Secondaria di 1 grado Programmazione educativo-didattica anno scolastico 2013-2014 MUSICA CLASSE

Dettagli

EDUCAZIONE ALLA CONVIVENZA CIVILE

EDUCAZIONE ALLA CONVIVENZA CIVILE EDUCAZIONE ALLA CONVIVENZA CIVILE QUANTE EDUCAZIONI NELLA SCUOLA ITALIANA? Alla legalità Alle pari opportunità Alla differenza di genere Alla pace Alla salute (droghe, fumo ) Alla mondialità Alla cooperazione

Dettagli

SAPER ASCOLTARE CON ATTENZIONE SAPER ANALIZZARE/CONFRONTARE I SUONI IN RELAZIONE AI PRINCIPALI PARAMETRI

SAPER ASCOLTARE CON ATTENZIONE SAPER ANALIZZARE/CONFRONTARE I SUONI IN RELAZIONE AI PRINCIPALI PARAMETRI UAD N. 1 SAPER ASCOLTARE CON ATTENZIONE SAPER ANALIZZARE/CONFRONTARE I SUONI IN RELAZIONE AI PRINCIPALI PARAMETRI Riferimento OSA: 2-4(conoscenza) e D E F- G (abilità) Il silenzio e il suono. Suono e rumore

Dettagli

WORKSHOP. Trasforma il tuo amore per i fiori in un entusiasmante carriera di Floral designer.

WORKSHOP. Trasforma il tuo amore per i fiori in un entusiasmante carriera di Floral designer. I CORSI WORKSHOP E attraverso la formazione che ognuno trova la propria identità artistica e il proprio stile. Imparare le regole serve, in un certo senso, per poi uscire da esse consapevolmente e seguire

Dettagli

Sicurezza Antincendio nelle Autorimesse. 4 ore Online

Sicurezza Antincendio nelle Autorimesse. 4 ore Online Sicurezza Antincendio nelle Autorimesse 4 ore Online Crediti formativi rilasciati dal corso Geometri - 8 CFP Descrizione del corso Obbiettivi Il nuovo regolamento di semplificazione delle procedure riserva

Dettagli

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013/2014. Scuola Primaria Classe 4^ - sez. A. Scuola Primaria Classe 4^ - sez.

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013/2014. Scuola Primaria Classe 4^ - sez. A. Scuola Primaria Classe 4^ - sez. PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013/2014 Scuola Primaria Classe 4^ - sez. A Disciplina Religione Cattolica Ins. STRIKA LUCIANA Presentazione della classe Livello cognitivo

Dettagli

CORSI PROFESSIONALI 8

CORSI PROFESSIONALI 8 CORSI PROFESSIONALI 8 CORSO PROFESSIONALE LE MATERIE Il progetto di comunicazione e l agenzia pubblicitaria Dal lancio del prodotto alla campagna pubblicitaria toccando tutti gli aspetti creativi e strategici.

Dettagli

CURRICOLO TRASVERSALE SCUOLA PRIMARIA a.s. 2015-16

CURRICOLO TRASVERSALE SCUOLA PRIMARIA a.s. 2015-16 CURRICOLO TRASVERSALE SCUOLA PRIMARIA a.s. 2015-16 Competenza n 1: Comunicazione nella madrelingua o lingua di istruzione. Utilizza la lingua italiana per comprendere semplici enunciati e raccontare esperienze

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNO SCOLASTICO 2015-2016 I.T.S. '' C. E. GADDA FORNOVO TARO MATERIA DI INSEGNAMENTO: ITALIANO ANDREA CORSINI

PIANO DI LAVORO ANNO SCOLASTICO 2015-2016 I.T.S. '' C. E. GADDA FORNOVO TARO MATERIA DI INSEGNAMENTO: ITALIANO ANDREA CORSINI PIANO DI LAVORO ANNO SCOLASTICO 2015-2016 I.T.S. '' C. E. GADDA FORNOVO TARO MATERIA DI INSEGNAMENTO: ITALIANO PROF. ANDREA CORSINI CLASSE 2A INFORMATICO n alunni 17 LIVELLI DI PARTENZA STRUMENTI UTILIZZATI

Dettagli

Sperimentazione del servizio deposito garantito a lungo termine

Sperimentazione del servizio deposito garantito a lungo termine SEMINARIO: La memoria fra le nuvole: di bit in bit, dal presente al futuro. Per la conservazione del digitale, i nuovi tipi di Beni culturali 17 Marzo 2016 - Milano, Palazzo ex Stelline, Sala Bramante

Dettagli

WINDOWS TERMINAL SERVER PER L ACCESSO REMOTO AL SISTEMA DI PROTOCOLLO INFORMATICO

WINDOWS TERMINAL SERVER PER L ACCESSO REMOTO AL SISTEMA DI PROTOCOLLO INFORMATICO Servizi per l e-government nell università Federico II WINDOWS TERMINAL SERVER PER L ACCESSO REMOTO AL SISTEMA DI PROTOCOLLO INFORMATICO CONNESSIONE_TERMINAL_SERVER PAG. 1 DI 13 Indice 1. Premessa...3

Dettagli

INFORMATIVA SULL'USO DEI COOKIE

INFORMATIVA SULL'USO DEI COOKIE INFORMATIVA SULL'USO DEI COOKIE UTILIZZO DI COOKIE Questo sito utilizza i Cookie per rendere i propri servizi semplici e efficienti per l'utenza che visiona le pagine di questo sito web. Gli utenti che

Dettagli

Far acquisire conoscenze teoriche e aggiornamenti in tema di (sapere)

Far acquisire conoscenze teoriche e aggiornamenti in tema di (sapere) - AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N.6 "FRIULI OCCIDENTALE" 33170 Pordenone - Via Vecchia Ceramica,1 - C. P. 232 Tel. 0434/369111 - Fax 0434/523011 - C.F. / P.Iva 01278420938 INCONTRI PER INSEGNANTI QUINTE

Dettagli

Tecnica e metodologia delle attività motorie adattate

Tecnica e metodologia delle attività motorie adattate Corsi di Insegnamento Università degli Studi di Verona Corso di Laurea Specialistica in Scienze delle attività motorie e sportive A.A. 2006/2007 Tecnica e metodologia delle attività motorie adattate Crediti

Dettagli

CATALOGO CORSI COMPETENZE DIGITALI 2016 DM 762/2014 SEDE IIS VESPUCCI-COLOMBO LIVORNO

CATALOGO CORSI COMPETENZE DIGITALI 2016 DM 762/2014 SEDE IIS VESPUCCI-COLOMBO LIVORNO I.I.S. A.VESPUCCI C.COLOMBO ISTITUTO TECNICO ECONOMICO ISTITUTO PROFESSIONALE SERVIZI COMMERCIALI E BENESSERE LICO ARTISTICO CATALOGO CORSI COMPETENZE DIGITALI 2016 DM 762/2014 SEDE IIS VESPUCCI-COLOMBO

Dettagli

Utilizzo collegamento remoto

Utilizzo collegamento remoto Utilizzo collegamento remoto Introduzione Il collegamento VPN (virtual private network) consente a PC collegati ad internet ma fisicamente fuori dalla rete interna regionale, di accedere, con le credenziali

Dettagli

Traguardi di competenza e obiettivi di apprendimento

Traguardi di competenza e obiettivi di apprendimento PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE di Musica CLASSI: PRIME ANNO SCOLASTICO 2015/2016 LIBRO DI TESTO: Suona subito ed.oro. Editore: Petrini Traguardi di competenza e obiettivi di apprendimento Competenze ESECUZIONE:

Dettagli

ISTITUTO SAN GABRIELE SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO PARITARIA VIA CASSIA KM 16 00123 ROMA

ISTITUTO SAN GABRIELE SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO PARITARIA VIA CASSIA KM 16 00123 ROMA ISTITUTO SAN GABRIELE SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO PARITARIA VIA CASSIA KM 16 00123 ROMA ANNO SCOLASTICO 2013-2014 CLASSE II a GEOGRAFIA prof. Cimarelli Settimio Prospetto UDA UDA 1 - CULTURA E TERRITORIO

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA ARTE E IMMAGINE (Classe 1ª)

SCUOLA PRIMARIA ARTE E IMMAGINE (Classe 1ª) SCUOLA PRIMARIA ARTE E IMMAGINE (Classe 1ª) Produrre elaborati grafico-pittorici utilizzando materiali e tecniche diversi. Impugnare gli strumenti. Stendere il colore rispettando i contorni. Utilizzare

Dettagli

GUIDA PROGETTO APRI GLI OCCHI a.s. 2015_2016

GUIDA PROGETTO APRI GLI OCCHI a.s. 2015_2016 GUIDA PROGETTO APRI GLI OCCHI a.s. 2015_2016 Gentili Insegnanti Qui di seguito vi indichiamo tutti i passi per poter procedere con il progetto APRI GLI OCCHI. Essendo il progetto indirizzato a tutto l

Dettagli

PROGETTO EDUCATIVO-DIDATTICO CLIC SUL MONDO

PROGETTO EDUCATIVO-DIDATTICO CLIC SUL MONDO PROGETTO EDUCATIVO-DIDATTICO CLIC SUL MONDO Anno scolastico 2013-2014 Perché questo progetto? Per il semplice motivo che l amicizia rimane uno dei valori più nobili dell essere umano. L uomo è per sua

Dettagli

TECNOLOGIA E INFORMATICA

TECNOLOGIA E INFORMATICA TECNOLOGIA E INFORMATICA COMPETENZE CHIAVE: competenza digitale, la competenza in campo tecnologico, imparare ad imparare, il senso di iniziativa e di imprenditorialità Traguardi per lo sviluppo delle

Dettagli

I-XIII_romane_sawyer 14-02-2006 10:50 Pagina V. Indice. Prefazione

I-XIII_romane_sawyer 14-02-2006 10:50 Pagina V. Indice. Prefazione I-XIII_romane_sawyer 14-02-2006 10:50 Pagina V Prefazione XI Capitolo 1 Tecnologie dell informazione e della comunicazione e Sistemi Informativi 1 1.1 Informatica e ICT 1 1.2 Il funzionamento dei computer:

Dettagli

INTRODUZIONE. Pagina 1 di 5

INTRODUZIONE. Pagina 1 di 5 INTRODUZIONE La procedura ANAS Trasporti Eccezionali Web (TEWeb) è stata realizzata per consentire alle ditte di, provviste di un personal computer collegato ad Internet, un semplice, rapido e comodo strumento

Dettagli

PERCORSO INTERSEZIONE GRUPPO GRANDI ANNO SCOLASTICO 2012 2013

PERCORSO INTERSEZIONE GRUPPO GRANDI ANNO SCOLASTICO 2012 2013 I QUADRIMESTRE PERCORSO INTERSEZIONE GRUPPO GRANDI ANNO SCOLASTICO 2012 2013 EDUCAZIONE ALIMENTARE TEMPI: dal 24 Ottobre al 29 Novembre 2012 ATTIVITÀ Mercoledì e giovedì mattina dalle ore 11.00 alle ore

Dettagli

DOMUS MEA SYSTEMS. Corso di Informatica Base. Corso completo per l'utilizzo del computer

DOMUS MEA SYSTEMS. Corso di Informatica Base. Corso completo per l'utilizzo del computer DOMUS MEA SYSTEMS Corso di Informatica Base Corso completo per l'utilizzo del computer 16 lezioni della durata di 2 h. Il corso completo impegnerà per un totale di 32 h. Il corso si svolge presso la nostra

Dettagli

DESCRIZIONE CREAZIONE APP Si suddivide in 4 fasi di lavoro: 1. PIANIFICAZIONE; 2. PROGETTAZIONE; 3. SVILUPPO; 4. DISTRIBUZIONE.

DESCRIZIONE CREAZIONE APP Si suddivide in 4 fasi di lavoro: 1. PIANIFICAZIONE; 2. PROGETTAZIONE; 3. SVILUPPO; 4. DISTRIBUZIONE. DESCRIZIONE CREAZIONE APP Si suddivide in 4 fasi di lavoro: 1. PIANIFICAZIONE; 2. PROGETTAZIONE; 3. SVILUPPO; 4. DISTRIBUZIONE. PIANIFICAZIONE La pianificazione è la prima fase. Questa è la più delicata

Dettagli

MUSICA, FILM E PIZZERIA: DIVERTIRSI IN COMPAGNIA

MUSICA, FILM E PIZZERIA: DIVERTIRSI IN COMPAGNIA Anna Contardi e Monica Berarducci AIPD Associazione Italiana Persone Down MUSICA, FILM E PIZZERIA: DIVERTIRSI IN COMPAGNIA IDEE E CONSIGLI PER IMPARARE A GESTIRE IL TEMPO LIBERO Collana Laboratori per

Dettagli

ECDL CORE 5.0. Modulo 1 Concetti di base dell ICT 1.6 Aspetti giuridici. Docente: Stefania De Martino Liceo G. Leopardi Recanati a.s.

ECDL CORE 5.0. Modulo 1 Concetti di base dell ICT 1.6 Aspetti giuridici. Docente: Stefania De Martino Liceo G. Leopardi Recanati a.s. ECDL CORE 5.0 Modulo 1 Concetti di base dell ICT Docente: Stefania De Martino Liceo G. Leopardi Recanati a.s. 2012/2013 Scopi del Modulo 1 Concetti di base dell ICT, richiede che il candidato comprenda

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO MEZZOLOMBARDO PIANI DI STUDIO D ISTITUTO SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE

ISTITUTO COMPRENSIVO MEZZOLOMBARDO PIANI DI STUDIO D ISTITUTO SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE Biennio: PRIMO (classe prima e seconda scuola primaria) COMPETENZE ABILITA CONOSCENZE Traguardi di sviluppo della competenza a fine biennio 1. Conoscere e padroneggiare il proprio corpo (consapevolezza

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE PER COMPETENZE DISCIPLINARI. Scuola Secondaria di Primo Grado - RELIGIONE CATTOLICA- Classe Prima

CURRICOLO VERTICALE PER COMPETENZE DISCIPLINARI. Scuola Secondaria di Primo Grado - RELIGIONE CATTOLICA- Classe Prima CURRICOLO VERTICALE PER COMPETENZE DISCIPLINARI Scuola Secondaria di Primo Grado - RELIGIONE CATTOLICA- Classe Prima COMPETENZE CHIAVE EUROPEE: CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE COMPETENZE SOCIALI

Dettagli

Oggetto Corso teorico-pratico "Il Business Plan - modelli e strumenti" - 16 ore

Oggetto Corso teorico-pratico Il Business Plan - modelli e strumenti - 16 ore Rovigo, 24 settembre 2015 Prot. N. 1084/2015 Alle Aziende Associate Loro Sedi Oggetto Corso teorico-pratico "Il Business Plan - modelli e strumenti" - 16 ore Assindustria Servizi srl organizza un corso

Dettagli

con specializzazione

con specializzazione CORSO DI FORMAZIONE COUNSELING OLISTICO con specializzazione STRUTTURA DEL PERCORSO è una scuola di formazione accreditata da SICOOL (Società Italiana di Counselor e Operatore Olistico). Il corso di counseling

Dettagli

360TOURVIRTUALI GOOGLE STREET VIEW FOTOGRAFIE PANORAMICHE REALTÀ AUMENTATA

360TOURVIRTUALI GOOGLE STREET VIEW FOTOGRAFIE PANORAMICHE REALTÀ AUMENTATA 360TOURVIRTUALI www.360tourvirtuali.com foto & digital design 360TOURVIRTUALI GOOGLE STREET VIEW FOTOGRAFIE PANORAMICHE REALTÀ AUMENTATA Via Motta 6, 6828 Balerna Ticino, Svizzera +41 (0) 91 22 55 606

Dettagli

PROGETTAZIONE FORMATIVA ANNUALE PROGETTAZIONE ANNUALE DIDATTICA:

PROGETTAZIONE FORMATIVA ANNUALE PROGETTAZIONE ANNUALE DIDATTICA: PROGETTAZIONE FORMATIVA ANNUALE Docente PICCHI MARIA LETIZIA Plesso Scuola dell'infanzia Giuseppe Giusti Classe.. Sezione A e B (anni 5) Disciplina/Macroarea/Campo d esperienza I DISCORSI E LE PAROLE Tavola

Dettagli

Corsi di Informatica 2007

Corsi di Informatica 2007 Oratorio Beato Quagliotti di Galliate: Corsi di Informatica 2007 Corsi di Informatica 2007-2008 Sommario Introduzione Corsi proposti Aspetti Logistici Conclusioni 2 Introduzione Chi siamo Oratorio Beato

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE

LICEO SCIENTIFICO STATALE LICEO STATALE SCIENTIFICO - LINGUISTICO - CLASSICO GALILEO GALILEI - LEGNANO PdQ - 7.06 Ediz.: 1 Rev.: 0 Data 02/09/05 Alleg.: D01 PROG. M2 PROCEDURA della QUALITA' Programma Didattico Annuale Anno Scolastico

Dettagli

Area Internazionalizzazione. Servizio di orientamento individuale. (1) Scheda facsimile

Area Internazionalizzazione. Servizio di orientamento individuale. (1) Scheda facsimile Area Internazionalizzazione Servizio di orientamento individuale (1) Scheda facsimile Riservato Pagina 1 Spett.le Oggetto: Valutazione preliminare Committente: Settore: progettazione e produzione arredamenti

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA INDIVIDUALE (Parte 2 a )

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA INDIVIDUALE (Parte 2 a ) Istituto di Istruzione Secondaria Superiore PEANO Via Andrea del Sarto, 6/A 50135 FIRENZE 055/66.16.28 055/67.80.41 www.peano.gov.it FITD06000T@PEC.ISTRUZIONE.IT posta@peano.gov.it Codice fiscale: 80032310486

Dettagli

Istituto Comprensivo "Antonio Malfatti" Contigliano Scuola dell'infanzia di Monte San Giovanni Progetto alimentazione Anno Scolastico 2012/13

Istituto Comprensivo Antonio Malfatti Contigliano Scuola dell'infanzia di Monte San Giovanni Progetto alimentazione Anno Scolastico 2012/13 Istituto Comprensivo "Antonio Malfatti" Contigliano Scuola dell'infanzia di Monte San Giovanni A scuola... con gusto!!! Progetto alimentazione Anno Scolastico 2012/13 Motivazione Nel periodo della scuola

Dettagli

DISCIPLINA: ARTE E IMMAGINE SCUOLA PRIMARIA

DISCIPLINA: ARTE E IMMAGINE SCUOLA PRIMARIA DISCIPLINA: ARTE E IMMAGINE SCUOLA PRIMARIA Finalità: Attraverso il percorso formativo della disciplina, l alunno impara ad osservare, leggere, produrre mediante le immagini, facendo evolvere l esperienza

Dettagli

PROGRAMMA DELLE OFFERTE DI AGGIORNAMENTO E FORMAZIONE A.S. 2008/2009

PROGRAMMA DELLE OFFERTE DI AGGIORNAMENTO E FORMAZIONE A.S. 2008/2009 PROGRAMMA DELLE OFFERTE DI AGGIORNAMENTO E FORMAZIONE A.S. 2008/2009 Le proposte hanno come sfondo, obiettivi e modalità di formazione, fissati nella direttiva del Sovrintendente Scolastico in materia

Dettagli

CORSO DI ALTA FORMAZIONE

CORSO DI ALTA FORMAZIONE TITOLO DEL CORSO Esperto in Web Marketing 2.0 CORSO DI ALTA FORMAZIONE TIPOLOGIA FORMATIVA DEL PROGETTO Formazione professionale PROFILO PROFESSIONALE Il Corso di Alta Formazione è rivolto a coloro che

Dettagli

testo Saveris Web Access Software Istruzioni per l'uso

testo Saveris Web Access Software Istruzioni per l'uso testo Saveris Web Access Software Istruzioni per l'uso 2 1 Indice 1 Indice 1 Indice... 3 2 Descrizione delle prestazioni... 4 2.1. Utilizzo... 4 2.2. Requisiti di sistema... 4 3 Installazione... 5 3.1.

Dettagli

Il nuovo webmail dell'università degli Studi di Palermo

Il nuovo webmail dell'università degli Studi di Palermo Il nuovo webmail dell'università degli Studi di Palermo https://webmail.unipa.it Benedetto Vassallo Sistemi Informativi di Ateneo Università degli studi di Palermo Benedetto Vassallo S.I.A. 1 Premessa:

Dettagli

Il Linguaggio Del Corpo Femminile

Il Linguaggio Del Corpo Femminile Il Linguaggio Del Corpo Femminile Di ArteSeduzione.it Ecco Come Leggere Il Corpo Di Una Donna Guardandola Il Linguaggio Del Corpo Femminile ArteSeduzione.it Pag. 1 Condizioni d Uso Tutti i diritti sono

Dettagli

Prodotto realizzato con il contributo della Regione Toscana nell'ambito dell'azione regionale di sistema. Laboratori del Sapere Scientifico

Prodotto realizzato con il contributo della Regione Toscana nell'ambito dell'azione regionale di sistema. Laboratori del Sapere Scientifico Prodotto realizzato con il contributo della Regione Toscana nell'ambito dell'azione regionale di sistema Laboratori del Sapere Scientifico PROGETTO CO.SI.A.MO CONOSCIAMO LA SIMMETRIA NELL ARMONIA DEL MONDO

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO SPECIFICO PER I PUBBLICI ESERCIZI. Suggestive Selling La maggiore redditività per l azienda è la soddisfazione del cliente

PROGETTO FORMATIVO SPECIFICO PER I PUBBLICI ESERCIZI. Suggestive Selling La maggiore redditività per l azienda è la soddisfazione del cliente PROGETTO FORMATIVO SPECIFICO PER I PUBBLICI ESERCIZI Suggestive Selling La maggiore redditività per l azienda è la soddisfazione del cliente Il suggestive selling è una tecnica di vendita molto efficace

Dettagli

Progetto di Educazione Alimentare e alla Salute. PROVINCIA DI VARESE ANNO SCOLASTICO 2010/2011

Progetto di Educazione Alimentare e alla Salute. PROVINCIA DI VARESE ANNO SCOLASTICO 2010/2011 Progetto di Educazione Alimentare e alla Salute. PROVINCIA DI VARESE ANNO SCOLASTICO 2010/2011 Da anni la Provincia di Varese realizza progetti di educazione alimentare per le scuole di ogni ordine e grado,

Dettagli

RIM RELAZIONI IINTERNAZIONALI PER IL MARKETING

RIM RELAZIONI IINTERNAZIONALI PER IL MARKETING RIM RELAZIONI IINTERNAZIONALI PER IL MARKETING CLASSE TERZA RIM CONOSCENZE ABILITA' ECONOMIA AZIENDALE GEOPOLITICA Organizzazione aziendale e analisi del fabbisogno finanziario. Regole e tecniche di contabilità

Dettagli

L'informatica nella Protezione Integrata delle Colture. Utilizzo dell informatica in agricoltura

L'informatica nella Protezione Integrata delle Colture. Utilizzo dell informatica in agricoltura L'informatica nella Integrata delle Colture, e Facoltà di Agraria Università di Bologna L'informatica nella Alcune premesse necessarie Lo sviluppo dell informatica Primi anni 80 i pionieri sviluppano software

Dettagli

AnthericaCMS. Gestisci in autonomia i contenuti del tuo sito-web

AnthericaCMS. Gestisci in autonomia i contenuti del tuo sito-web AnthericaCMS Gestisci in autonomia i contenuti del tuo sito-web INDICE I vantaggi di un sito dinamico... 1 I vantaggi di anthericacms... 2 La piattaforma di gestione dei contenuti... 3 Accesso: le sezioni...

Dettagli

LIBRI DI TESTO, E-BOOK, TABLET?

LIBRI DI TESTO, E-BOOK, TABLET? LIBRI DI TESTO, E-BOOK, TABLET? PREMESSE Ricordiamo che il settore dell editoria in Italia è in crisi Gli italiani non leggono più (?). 635 milioni di Euro sono ricavi dell editoria scolastica, 300 in

Dettagli

Riqualificazione Energetica Certificati Bianchi, Conto Termico e Detrazione del 65% 15 ore Online

Riqualificazione Energetica Certificati Bianchi, Conto Termico e Detrazione del 65% 15 ore Online Riqualificazione Energetica Certificati Bianchi, Conto Termico e Detrazione del 65% 15 ore Online Crediti formativi rilasciati dal corso Ingegneri - 15 CFP Architetti - 15 CFP P.Industriali - 25 CFP Geometri

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO INGLESE. Competenza: 1. Comunicazione efficace Indicatore: 1.1 Comprensione

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO INGLESE. Competenza: 1. Comunicazione efficace Indicatore: 1.1 Comprensione SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO INGLESE Competenza: 1. Comunicazione efficace Indicatore: 1.1 Comprensione Descrittori Descrittori Descrittori 1.1.1 E in grado di comprendere testi e altre fonti di informazione

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail SENO ALESSANDRA Nazionalità italiana Data di nascita ESPERIENZA LAVORATIVA

Dettagli

(1) (2) (3) (4) 11 nessuno/a 9 10. (1) (2) (3) (4) X è il minore tra A e B nessuno/a X è sempre uguale ad A X è il maggiore tra A e B

(1) (2) (3) (4) 11 nessuno/a 9 10. (1) (2) (3) (4) X è il minore tra A e B nessuno/a X è sempre uguale ad A X è il maggiore tra A e B Compito: Domanda 1 Per l'algoritmo fornito di seguito, qual è il valore assunto dalla variabile contatore quando l'algoritmo termina: Passo 1 Poni il valore di contatore a 1 Passo 2 Ripeti i passi da 3

Dettagli

La storia di Marilù e i 5 sensi

La storia di Marilù e i 5 sensi Carlo Scataglini La storia di Marilù e i 5 sensi Con l albero delle filastrocche alla scoperta della percezione Illustrazioni di Michela Molinari Erickson Sommario Introduzione 7 Capitolo primo 11 Capitolo

Dettagli

EVENTI 2015 per insegnanti e per studenti delle Scuole Secondarie di secondo Grado

EVENTI 2015 per insegnanti e per studenti delle Scuole Secondarie di secondo Grado EVENTI 2015 per insegnanti e per studenti delle Scuole Secondarie di secondo Grado ISTRUZIONI PER LA PARTECIPAZIONE Le manifestazioni Orientagiovani 2015 di Assolombarda per le Scuole Secondarie di Secondo

Dettagli

LA VENDITA ONLINE B2C

LA VENDITA ONLINE B2C LA VENDITA ONLINE B2C OBIETTIVI; CONTENUTI; IMPORTANZA DEL TEMA Il commercio elettronico b2c è una vera rivoluzione portata da Internet La sua realizzazione comporta innovazioni e problematiche non sempre

Dettagli

PROGETO FIABE PER CRESCERE 2. Anno scolastico 2014-2015

PROGETO FIABE PER CRESCERE 2. Anno scolastico 2014-2015 PROGETO FIABE PER CRESCERE 2 Anno scolastico 2014-2015 Il Progetto ipotizzato per questo anno scolastico prevede l accostamento al mondo delle fiabe ricche di importanti messaggi grazie all intreccio di

Dettagli

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA HEAL YOUR LIFE WORKSHOP 14/15 NOVEMBRE 2015 1 E il corso dei due giorni ideato negli anni 80 da Louise Hay per insegnare il metodo con cui lei è riuscita a guarire

Dettagli

La Biblioteca di Scienze Economiche Marco Fanno e l Emeroteca Ca Borin

La Biblioteca di Scienze Economiche Marco Fanno e l Emeroteca Ca Borin La Biblioteca di Scienze Economiche Marco Fanno e l Emeroteca Ca Borin Risorse e servizi per gli studenti Giornata di accoglienza alle matricole a.a. 2015-2016 a cura di Maria Cristina Vettore 28/09/2015

Dettagli

PROGETTO CURRICOLARE ANNUALE DI A R T E E I M M A G I N E

PROGETTO CURRICOLARE ANNUALE DI A R T E E I M M A G I N E C. A. CARRIERO PROGETTO CURRICOLARE ANNUALE DI A R T E E I M M A G I N E CLASSI 2 a A 2 a B 2 a C ARTE E IMMAGINE La disciplina Arte e immagine ha la finalità di sviluppare e potenziare nell alunno le

Dettagli

Obiettivi di apprendimento

Obiettivi di apprendimento Curricolo verticale di Lingua Inglese classe Prima Primaria Indicatori Obiettivi di apprendimento 1. RICEZIONE ORALE (ascolto) 1.1 Comprendere istruzioni, espressioni di uso quotidiano pronunciate chiaramente

Dettagli

M n a u n a u l a e l e o p o e p r e a r t a i t v i o v o Ver. 1.0 19/12/2014

M n a u n a u l a e l e o p o e p r e a r t a i t v i o v o Ver. 1.0 19/12/2014 Ver. 1.0 19/12/2014 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Aspetti funzionali NtipaTime... 3 2 Accesso al sistema... 4 2.1 Riservatezza dei dati login Utente... 4 2.2 Funzionalità Role_user... 5 2.2.1 Struttura

Dettagli

Manuale www.aipcr.it MANUALE DI ORIENTAMENTO. di Leonardo Annese e Marco d Aloisio Mayo

Manuale www.aipcr.it MANUALE DI ORIENTAMENTO. di Leonardo Annese e Marco d Aloisio Mayo Manuale www.aipcr.it MANUALE DI ORIENTAMENTO di Leonardo Annese e Marco d Aloisio Mayo WWW.AIPCR.IT Il Nuovo Sito è On Line Breve manuale per l uso Due parole sul nuovo sito La home page La barra menu

Dettagli

INSTAGRAM PER AUMENTARE IL PROPRIO FATTURATO

INSTAGRAM PER AUMENTARE IL PROPRIO FATTURATO INSTAGRAM PER AUMENTARE IL PROPRIO FATTURATO Come usarlo al meglio nella filiera del turismo e della ristorazione ORAZIO SPOTO @oraziospoto DOMANDE? #lezioniditerritorio TWITTER: @oraziospoto INSTAGRAM

Dettagli

TERNA SRM- Aste On Line Manuale Fornitore

TERNA SRM- Aste On Line Manuale Fornitore TERNA SRM- Aste On Line Pagina 1 di 21 Indice dei contenuti INDICE DEI CONTENUTI... 2 INDICE DELLE FIGURE... 3 INDICE DELLE TABELLE... 3 1. INTRODUZIONE... 4 1.1. GENERALITÀ... 4 1.2. SCOPO E CAMPO DI

Dettagli

Obiettivi di accessibilità per l anno 2015

Obiettivi di accessibilità per l anno 2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA Obiettivi di accessibilità per l anno 2015 Redatto ai sensi dell articolo 9, comma 7 del decreto legge 18 ottobre 2012, n. 179. Redatto il 16/03/2015 1 SOMMARIO Obiettivi

Dettagli

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO DEI SERVIZI PER L'ENOGASTRONOMIA E L'OSPITALITA' ALBERGHIERA G. CASINI LA SPEZIA

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO DEI SERVIZI PER L'ENOGASTRONOMIA E L'OSPITALITA' ALBERGHIERA G. CASINI LA SPEZIA ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO DEI SERVIZI PER L'ENOGASTRONOMIA E L'OSPITALITA' ALBERGHIERA G. CASINI LA SPEZIA PROGRAMMAZIONE per COMPETENZE CLASSE 5 ARTICOLAZIONE ACCOGLIENZA TURISTICA Asse SCIENTIFICO

Dettagli

MODELLO PER LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE al termine della scuola primaria e secondaria di 1^ grado. anno scolastico 20 /20

MODELLO PER LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE al termine della scuola primaria e secondaria di 1^ grado. anno scolastico 20 /20 MODELLO PER LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE al termine della scuola primaria e secondaria di 1^ grado anno scolastico 20 /20 La struttura del documento per la certificazione delle competenze in uscita

Dettagli

TELESKILL ITALIA TVC LIVE. Quick User Guide. Giugno 2008

TELESKILL ITALIA TVC LIVE. Quick User Guide. Giugno 2008 <guide-tvcl-user-v5.0> TELESKILL ITALIA TVC LIVE Quick User Guide Giugno 2008 Indice 1. Introduzione... 3 2. Accesso al servizio... 3 2.1. Caratteristiche tecnologiche distintive e requisiti minimi del

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO N 15 BOLOGNA Scuola secondaria di primo grado G.Zappa a.s.2015-2016. PROGRAMMAZIONE PER IL BIENNIO DI L2 E L3 (inglese,spagnolo)

ISTITUTO COMPRENSIVO N 15 BOLOGNA Scuola secondaria di primo grado G.Zappa a.s.2015-2016. PROGRAMMAZIONE PER IL BIENNIO DI L2 E L3 (inglese,spagnolo) ISTITUTO COMPRENSIVO N 15 BOLOGNA Scuola secondaria di primo grado G.Zappa a.s.2015-2016 PROGRAMMAZIONE PER IL BIENNIO DI L2 E L3 (inglese,spagnolo) Finalità - Sviluppo di competenze pragmatico-comunicative

Dettagli

AE RZT QSO RKPT SQZC

AE RZT QSO RKPT SQZC Laboratorio di Informatica Lezione 1: Introduzione al corso Prof. Riccardo Cassinis Dott. Marzia Tassi Siete seduti nel posto giusto? AE RZT QSO RKPT SQZC PRFGE BERTSZ KDTVSU ZQRPDE 2 1 Prima di cominciare,

Dettagli

Certificazione Pedagogica Europea sull Uso delle Tecnologie digitali. Corso Certificato EPICT Tablet. Corso EPICT Tablet

Certificazione Pedagogica Europea sull Uso delle Tecnologie digitali. Corso Certificato EPICT Tablet. Corso EPICT Tablet Certificazione Pedagogica Europea Corso EPICT Tablet (Certificazione EPICT Bronze Tablet) Gli strumenti "mobili" sono ormai nelle nostre borse, cartelle, zaini. Smartphone e tablet sono lo strumento non

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Introduzione Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela Fogli Informazioni

Dettagli

Francesca Berardi. Classe IV MONTESSORI. Una ricerca. La fotografia

Francesca Berardi. Classe IV MONTESSORI. Una ricerca. La fotografia Francesca Berardi Classe IV MONTESSORI Una ricerca La fotografia Per scattare una buona foto, occorre molto più che premere un pulsante. Bisogna imparare ad usare la macchina fotografica e a gestire la

Dettagli

IL CURRICOLO DELLA SCUOLA PRIMARIA

IL CURRICOLO DELLA SCUOLA PRIMARIA Istituto Comprensivo di Mazzano IL CURRICOLO DELLA SCUOLA PRIMARIA GEOGRAFIA Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria L alunno si orienta nello spazio circostante e sulle

Dettagli

Progetto di continuità Scuola Infanzia Arcobaleno Scuola Primaria Tommaso-Gulli Istituto Comprensivo Statale Europa Faenza-Ra

Progetto di continuità Scuola Infanzia Arcobaleno Scuola Primaria Tommaso-Gulli Istituto Comprensivo Statale Europa Faenza-Ra 1 2 L intelligenza musicale, secondo H.Gardner, rientra nella pluralità delle intelligenze, non è solo un attitudine individuale, ma può essere sviluppata attraverso un processo educativo significativo

Dettagli

Guida rapida. Versione 9.0. Moving expertise - not people

Guida rapida. Versione 9.0. Moving expertise - not people Guida rapida Versione 9.0 Moving expertise - not people Copyright 2006 Danware Data A/S. Parti utilizzate da terzi con licenza. Tutti i diritti riservati Revisione documento: 2006080 Inviare commenti a:

Dettagli