DETERGENTE PER VASCHE DA BAGNO DENKMIT NATURE 750ML

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DETERGENTE PER VASCHE DA BAGNO DENKMIT NATURE 750ML"

Transcript

1 SEZIONE 1: Identificazione della miscela e della sostanza, e della società/impresa produttrice 1.1 Identificatori del prodotto Denominazione Commerciale: DETERGENTE PER VASCHE DA BAGNO DENKMIT NATURE 750ML Codice Id Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati: Uso della sostanza o miscela : detergente 1.3 Informazioni sul fornitore della scheda di dati di sicurezza Ditta ECC Ecological Cleaning and Care GmbH Rheinallee Mainz Telefono: Fax: della persona : responsabile Responsabile: Sviluppo e sicurezza dei prodotti 1.4 Numero telefonico di emergenza: SEZIONE 2: Identificazione dei pericoli 2.1 Classificazione della sostanza o della miscela 2.2 Elementi dell'etichetta: Classificazione ai sensi della Direttiva CE 1272/2008 Non pericolosa. 2.3 Altri pericoli Questa sostanza/miscela non contiene componenti persistenti, bioaccumulabili o tossici (PBT), o altamente persistenti e bioaccumulabili (vpvb) in concentrazioni superiori allo 0,1%. Nessuna informazione disponibile SEZIONE 3: Composizione/informazioni sui componenti 3.1 Sostanze: n.a Miscele Sostanze pericolose contenute nel prodotto Descrizione chimica Codice CAS Numero del certificato CE Classificazione Concentrazione (% w/w) 1 / 11

2 Acido citrico Provoca irritazione oculare 2; H319 >= 1 - < 2 La spiegazione delle abbreviazioni si trova nella sezione 16. SEZIONE 4: Misure di pronto soccorso 4.1 Descrizione delle misure di pronto soccorso Precauzioni generali: Non servono misure speciali di pronto soccorso. In caso di inalazione: In caso di inalazione di fumi, di prodotti di decomposizione o di polveri, Allontanare il soggetto dal luogo di esposizione e condurlo all'aria aperta. In caso di malessere perdurante, consultare un medico. In caso di contatto cutaneo: Togliere immediatamente gli indumenti e le scarpe contaminati. Lavare abbondantemente con acqua e sapone. In casi di contatto con gli occhi: Proteggere l'occhio illeso. Togliere eventuali lenti a contatto. Sciacquare abbondantemente con acqua pulita per 15 minuti, mantenendo le palpebre allargate. Ingestione: In caso di ingestione, sciacquare la bocca e bere molta acqua. Non assumere latte o bevande alcoliche di nessun tipo. Se la persona non è cosciente, non darle niente per bocca. 4.2 Principali sintomi ed effetti, sia acuti che ritardati: Sintomi: Nessuna informazione disponibile Rischi Nessuna informazione disponibile 4.3 Indicazioni sull'eventuale necessità di consultare immediatamente un medico e trattamenti speciali Trattamento: Per poter consultare uno specialista, il medico può contattare il più vicino centro anti avvelenamento. SEZIONE 5: Misure antincendio 5.1 Mezzi di estinzione Mezzi di estinzione appropriati: Allontanare dal fuoco i prodotti comburenti. 5.2 Pericoli speciali derivanti dalla sostanza o dalla miscela Pericoli particolari che si possono verificare durante l'estinzione di un incendio : Evitare che l'acqua usata per lo spegnimento fiamme venga buttata in fogna o scaricata in corsi d'acqua correnti. Prodotti pericolosi derivanti da combustione : non sono noti casi di produzione di sostanze nocive durante le fiamme. 2 / 11

3 5.3 Raccomandazioni per gli addetti all estinzione degli incendi Disposizione di protezioni speciali per l'estinzione degli incendi : indossare un apparecchio respiratorio autonomo. Altre informazioni: L'acqua utilizzata per lo spegnimento fiamme va raccolta in modo differenziato e non deve essere buttata in fogna. I resti provocati da incendio e l'acqua contaminata raccolta dopo l'estinzione vanno smaltiti nel rispetto delle normative locali. SEZIONE 6: Misure in caso di rilascio accidentale 6.1 Precauzioni personali, dispositivi di protezione e procedure in caso di emergenza Precauzioni personali 6.2 Precauzioni ambientali: : utilizzare le attrezzature protettive individuali. Precauzioni ambientali: Impedire penetrazione del prodotto in fogna o nei corsi d'acqua. 6.3 Metodi e materiali per il contenimento e la bonifica Come si toglie il prodotto: Per eliminare resti di prodotto da una superficie usare liscivie, calce spenta o ammoniaca. Poi raccogliere e spazzolare via. Pulire con materiali assorbenti (ad esempio stracci, feltro ecc.). Per lo smaltimento, riporre in contenitori idonei e sigillati. 6.4 Riferimenti ad altre sezioni Per i dispositivi di protezione individuale, consultare la sezione 8. Per il prodotto assorbito procedere come da sezione. Per lo smaltimento, consultare la sezione 15. Per altre condizioni particolari si applica la normative regionale. SEZIONE 7: Manipolazione e stoccaggio 7.1 Precauzioni di sicurezza per la movimentazione e manipolazione Consigli per una manipolazione sicura: Per i dispositivi di protezione individuale, consultare la sezione 8. Non sono necessarie misure di sicurezza particolari. Prevenzione degli incendi e delle esplosioni: : Normali misure preventive di protezione antincendio e deflagrazione Misure igieniche: lavarsi le mani prima e dopo il lavoro. 7.2 Precauzioni di sicurezza per lo stoccaggio comprese eventuali incompatibilità: Requisiti minimi dei locali e dei contenitori di stoccaggio : Conservare il recipiente ben chiuso e in un ambiente ben ventilato. Conservare a temperatura ambiente nel recipiente originale. Precauzioni per lo stoccaggio misto: Nessuna restrizione particolari sull'uso di prodotti diversi. Classe di stoccaggio (LGK): 12, Liquidi non combustibili 3 / 11

4 Altre informazioni: Se utilizzato in conformità alle istruzioni non sussiste pericolo di decomposizione del prodotto. 7.3 Usi finali specifici Uso proprio e campo di applicazione: detergente SEZIONE 8: Controllo dell'esposizione/protezione individuale 8.1 Parametri di controllo Non contiene sostanze con limiti di esposizione professionale. PNEC acido citrico : : Acqua dolce Valore: 0,44 mg/l Acqua di mare Valore: 0,044 mg/l STP Valore: > 1000 mg/l Residui d'acqua dolce Valore: 34,6 mg/kg Residui marini Valore: 3,46 mg/kg Terra Valore: 33,1 mg/kg 8.2 Controllo e limitazione dell'esposizione Dispositivi di protezione personale: Protezione degli occhi: Non necessaria per il normale utilizzo. Protezione delle mani Prodotti: Non necessaria per il normale utilizzo. In caso di contatto prolungato o ripetuto, indossare dei guanti di protezione. Utilizzare guanti resistenti nel tempo al tasso di penetrazione del prodotto e all'usura provocata dal tipo di applicazione. Guanti a norma EN374-1: 2003 (0,4 mm). Osservazioni: Seguire le istruzioni del costruttore relative alla permeabilità e al tempo di penetrazione e alle condizioni particolari sul luogo di lavoro (carico meccanico, durata del contatto). 4 / 11

5 Protezione della pelle e del corpo: Non necessaria per il normale utilizzo. Protezione delle vie respiratorie: Non necessaria per il normale utilizzo. Controllo e limitazione dell'esposizione ambientale Precauzioni generali: Impedire penetrazione del prodotto in fogna o nei corsi d'acqua. SEZIONE 9: Proprietà fisiche e chimiche 9.1 Informazioni sulle principali proprietà fisiche e chimiche Aspetto: liquido Colore: giallo Odore: Soglia olfattiva: ph: 2,4, a 20 C Punto di fusione/punto di congelamento: Punto/intervallo d'ebollizione: Punto d'infiammabilità: Velocità di evaporazione: Infiammabilità (solidi, gas): Velocità di combustione: Limite minimo di esplosione: Limite massimo di esplosione: Tensione di vapore: Tensione relativa di vapore: Densità relativa: Densità: 1,011 g/cm3 a 20 C Solubilità in acqua: Solubilità in altri solventi Coefficiente di ripartizione: n- ottanolo/acqua Temperatura di accensione: Temperatura di decomposizione: Viscosità, dinamica: Viscosità, cinematica: Proprietà esplosive: Proprietà ossidanti: 5 / 11

6 9.2 Altri pericoli Nessun altro dato disponibile SEZIONE 10: Stabilità e reattività 10.1 Reattività Stabile alle condizioni di stoccaggio consigliate; Nessun rischio di reattività alle normali condizioni d'uso Stabilità chimica: Se utilizzato in conformità alle istruzioni non sussiste pericolo di decomposizione Possibilità di reazioni pericolose Reazioni pericolose: Nessun pericolo da menzionare Condizioni da evitare Condizioni da evitare: 10.5 Incompatibilità con altri materiali Sostanze da evitare: 10.6 Prodotti di decomposizione pericolosi: Prodotti di decomposizione pericolosi: non sono noti prodotti di decomposizione pericolosi. Altre informazioni: non sono noti prodotti di decomposizione pericolosi. SEZIONE 11: Informazioni tossicologiche 11.1 Informazioni sugli effetti tossicologici Prodotto: Irritazione/corrosione cutanea: Secondo i criteri di classificazione UE, il prodotto non è considerato irritante per la pelle. Irritazioni / lesioni gravi : Secondo i criteri di classificazione UE, il prodotto non è considerato irritante per la pelle. Sensibilizzazione delle vie respiratorie/cute Altre informazioni: : 6 / 11

7 Componenti della formula: acido citrico : Tossicità acuta orale: LD50 Orale su topi: mg/kg Metodo: Procedura di controllo OCSE TG 401 LD50 Orale su topi: mg/kg Metodo Procedura di controllo OCSE TG 401 LD50 Orale su topi: mg/kg LD50 Orale : mg/kg Tossicità acuta cutanea: LD50 Cutanea su topi: > mg/kg Tossicità acuta (altre vie di somministrazione) : v. testo libero topi: 725 mg/kg Via di somministrazione: v. testo libero v. testo libero topi: 940 mg/kg Via di somministrazione: v. testo libero Irritazione/corrosione cutanea: Risultato: Scarsamente irritante per la cute Irritazioni / lesioni gravi Sensibilizzazione delle vie respiratorie/cute Cancerogenicità valutazione Tossicità in caso di assunzione ripetuta : Risultato: Irritazione oculare : Risultato: Provoca irritazione cutanea. : Non classificato come prodotto cancerogeno per l'uomo. : Topi: NOAEL: mg/kg LOAEL: mg/kg via di somministrazione Tempo di esposizione orale: 10 d 7 / 11

8 SEZIONE 12: Informazioni ecologiche 12.1 Tossicità Componenti della formula: acido citrico : Tossicità per la fauna acquatica: LC50 (Leuciscus idus (Goldorfe)): mg/l Tempo di esposizione: 96 h Metodo Procedura di controllo OCSE TG 203 Tossicità relativa al daphnia e altri animali acquatici invertebrati : EC50 (Daphnia magna (pulce d'acqua gigante)): mg/l Tempo di esposizione: 24 h EC50 (Daphnia magna (pulce d'acqua gigante)): ca. 120 mg/l Tempo di esposizione: 72 h Tossicità relativa alle alghe: NOEC (Scenedesmus quadricauda (alghe verdi)): 425 mg/l Tempo di esposizione: 8 giorni Tipo di prova: prova statica Tossicità per i batteri: (Pseudomonas putida): > mg/l Tempo di esposizione: 16 h 8 / 11

9 12.2 Persistenza e degradabilità Componenti della formula: acido citrico : Bioscomposizione: Risultato: Facilmente biodegradabile. Bioscomposizione: 97 % Tempo di esposizione: 28 d Metodo: OCSE 301 B Risultato: Facilmente biodegradabile. Bioscomposizione: 100 % Tempo di esposizione: 19 d Metodo OCSE 301 E Fabbisogno biochimico di ossigeno (BSB) Fabbisogno chimico di ossigeno (CSB) : 526 mg/g : 728 mg/g ThOD: 0,75 g/g 12.3 Potenziale di bioaccumulo Componenti della formula: acido citrico : Bioaccumulo: Osservazioni: Bioaccumulo improbabile. Coefficiente di ripartizione: n- ottanolo/acqua : log Pow: -1, Mobilità nel suolo 12.5 Risultati del controllo PBT/vPvB Prodotto: Valutazione: Questa sostanza/miscela non contiene componenti con concentrazione superiore al 0,1 %, persistenti, bioaccumulabili o tossici (PBT), ne altamente persistenti o bioaccumulabili (vpvb). Componenti della formula: acido citrico : Valutazione: Questa sostanza non è persistente, ne bioaccumulabile, ne tossica (PBT). Questa sostanza non è molto persistente né particolarmente bioaccumulabile. 9 / 11

10 12.6 Altri effetti avversi Prodotto: Altre precauzioni ambientali: Non ci sono dati disponibili per questo prodotto. SEZIONE 13: Considerazioni sullo smaltimento 13.1 Metodi di trattamento dei rifiuti Prodotto: I residui e le soluzioni non riciclabili devono essere consegnati ad un'impresa di smaltimento autorizzata. Imballaggi sporchi: Codice CER N Svuotare la confezione ed eliminare i residui. I contenitori vuoti devono essere portati in un centro di smaltimento autorizzato. Catalogo europeo dei rifiuti * Secondo il catalogo europeo dei rifiuti (CER), i codici dei rifiuti non sono relativi al prodotto ma alla sua applicazione. I codici devono essere rilasciati in accordo con le autorità competenti in materia di smaltimento rifiuti. SEZIONE 14: Informazioni sul trasporto 14.1 Numero ONU ADR IMDG IATA 14.2 Nome di spedizione dell ONU Non classificati come prodotti pericolosi 14.3 Classi di pericolo connesso al trasporto ADR IMDG IATA 14.4 Gruppo di imballaggio ADR IMDG IATA 10 / 11

11 14.5 Pericoli per l ambiente ADR Non classificati come prodotti pericolosi IATA 14.6 Precauzioni speciali per gli utilizzatori Per i dispositivi di protezione individuale, consultare la sezione Trasporto di rinfuse secondo l'allegato II di MARPOL 73/78 ed il codice IBC Non è previsto il trasporto di prodotto sfuso. SEZIONE 15: Informazioni sulle normative 15.1 Norme e legislazione in materia di salute, sicurezza e ambiente specifiche per la sostanza e la miscela Seveso III: Direttiva 2012/18/UE del Parlamento e del Consiglio Europeo, relativa al controllo dei rischi di incidenti inerenti alle sostanze pericolose. : non applicabile Classe di pericolosità relativa all'acqua: WGK 1 Non comporta gravi rischi per le acque ambientali. TA aria: Totale polveri: non applicabile : Sostanze inorganiche in polvere: non applicabile : vapori o gas inorganici: non applicabile : Sostanze inorganiche: : Classe di appartenenza 1: 0,6 % : Sostanze cancerogene: non applicabile : Mutagenicità: non applicabile : Tossicità per l'apparato riproduttivo: non applicabile Contenuto di sostanze organiche volatili Composti (VOC) : Percentuale di volatilità: 0,96 % 328,18 g/l VOC (composto organico volatile) - Contenuto senza l'acqua Contenuto di sostanze organiche volatili Composti (VOC) : Percentuale di volatilità: 0,96 % 9,72 g/l VOC (composto organico volatile)- Contenuto valido per materiali di rivestimento per superfici in legno come da Direttiva CE - Detersivi e Detergenti 648/2004 : <5% Tensioattivi anionici, tensioattivi non ionici, profumi 15.2 Valutazione della sicurezza chimica SEZIONE 16: Altre informazioni Testo delle frasi di pericolo H319 Provoca gravi irritazioni degli occhi. 11 / 11

12 Altre informazioni Procedimento di classificazione: Metodo di calcolo ADN - Accordo europeo relativo al trasporto internazionale di merci pericolose tramite vie navigabili; ADR - Accordo europeo relativo al trasporto di merci pericolose su strada; AICS - Elenco australiano delle sostanze chimiche; ASTM - Società americana per i test sui materiali; bw - peso corporeo; CLP - Regolamento sulla classificazione, l'etichettatura e l'imballaggio delle sostanze, Regolamento (CE) n.1272/2008; CMR - Tossina cancerogena, mutagena o riproduttiva; DIN - Norma dell'istituto tedesco per la standardizzazione; DSL - Elenco delle sostanze domestiche (Canada); ECHA - Agenzia europea delle sostanze chimiche; EC-Number - numero della Comunità Europea; ECx - Concentrazione associata alla reazione x%; ELx - Tasso di carico associato alla reazione x%; EmS - Piano di emergenza; ENCS - Sostanze chimiche esistenti e nuove (Giappone); ErCx - Concentrazione associata al tasso di crescita x%; GHS - sistema armonizzato di classificazione ed etichettatura dei prodotti chimici; GLP - classificazione, etichettatura e imballaggio delle sostanze chimiche; IARC - Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro; IATA - Associazione internazionale dei trasporti aerei; IBC - Codice internazionale per la costruzione e l'equipaggiamento delle navi per il trasporto di sostanze chimiche pericolose; IC50 - Concentrazione inibente; ICAO - Organizzazione internazionale dell'aviazione civile; IECSC - Elenco delle sostanze chimiche presenti in Cina; IMDG-code - Codice internazionale per il trasporto marittimo di merci pericolose; IMO - Organizzazione marittima internazionale; ISHL - Legge relativa alla salute e alla sicurezza sul lavoro (Giappone); ISO - Organizzazione internazionale per la standardizzazione; KECI - Elenco delle sostanze chimiche presenti in Corea; LC50 - Concentrazione letale 50 (letale per il 50% di una popolazione campione); LD50 - Dose letale 50 (letale per il 50% di una popolazione campione) (Dose letale mediana); MARPOL - Convenzione internazionale per la prevenzione dell'inquinamento provocato dalle navi; n.o.s. - non diversamente specificato ; NO(A)EC - Concentrazione senza nessun effetto (dannoso) identificabile; NO(A)EL - Dose senza nessun effetto (dannoso) identificabile; NOEL- nessun effetto rilevato; NZloC - Elenco delle sostanze chimiche presenti in Nuova Zelanda; OECD - Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico; OPPTS - Ufficio per la sicurezza chimica e il controllo dell'inquinamento (OSCPP); PBT - Sostanze persistenti, bioaccumulabili e tossiche; PICCS - Elenco delle sostanze chimiche presenti nelle Filippine; (Q)SAR - Modelli di relazione (quantitativa) struttura-attività; REACH - Regolamento (CE) n. 1907/2006 del Parlamento e del Consiglio Europeo, sulla registrazione, valutazione, autorizzazione e restrizione delle sostanze chimiche; RID - Regolamento sul trasporto ferroviario internazionale di merci pericolose; SADT - Temperatura di decomposizione auto-accelerante; SDS - Scheda di sicurezza; TCSI - Elenco delle sostanze chimiche presenti a Taiwan; TRGS - Norme tecniche relative alle sostanze pericolose; TSCA - Legge per il controllo delle sostanze tossiche (stati Uniti); UN - Nazioni Unite (ONU); vpvb - Sostanze molto persistenti e molto bioaccumulabili. 12 / 11

13 Le informazioni fornite in questa scheda di sicurezza sono corrette al meglio delle nostre conoscenze alla data della sua pubblicazione. Queste informazioni vogliono fornire indicazioni per ottimizzare la sicurezza nella manipolazione, conservazione, lavorazione, trasporto e smaltimento del prodotto menzionato nella presente scheda di dati di sicurezza. Queste informazioni non sono applicabili ad altri prodotti. Se il prodotto menzionato in questa scheda di sicurezza è mescolato con altri materiali, mescolati o trattati o sottoposti a un trattamento,le informazioni contenute in questa scheda non sono applicabili al nuovo prodotto ottenuto, se non espressamente indicato / 11

SCHEDA DATI DI SICUREZZA. : AMP : Ampicillin sodium : N. CAS : 000069-52-3

SCHEDA DATI DI SICUREZZA. : AMP : Ampicillin sodium : N. CAS : 000069-52-3 Pagina 1 Pericolo SEZIONE 1 Elementi identificatori della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Identificazione del prodotto materia prima Codice del prodotto

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/4 Stampato il: 06.03.2013 Numero versione 5 1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Identificatore del prodotto Denominazione commerciale: Meron AC polvere Usi

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA. Direttiva CEE 91/155

SCHEDA DI SICUREZZA. Direttiva CEE 91/155 SCHEDA DI SICUREZZA Direttiva CEE 91/155 1.0 IDENTIFICAZIONE PRODOTTO E SOCIETA' 1.1 Nome commerciale ALG 5-MB 1.2 Impieghi Addensante per stampa. 1.3 Produttore ed assistenza DATT CHIMICA SRL Via Clerici,

Dettagli

SCHEDA DATI DI SICUREZZA CODACIDE Secondo il Regolamento CE n. 1907/2006

SCHEDA DATI DI SICUREZZA CODACIDE Secondo il Regolamento CE n. 1907/2006 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificativo del prodotto Denominazione commercial del prodotto: CODACIDE Reg. n. 11206 del 22/02/2002 Codice prodotto:

Dettagli

SMAC SCIOGLICALCARE GEL

SMAC SCIOGLICALCARE GEL SCHEDA TECNICA DI SICUREZZA Conforme a 91/155 CEE 1.-IDENTIFICAZIONE DEL PRODOTTO E DELLA SOCIETA' Nome del prodotto : Tipo di prodotto e impiego :Disincrostante acido per l'eliminazione dei depositi di

Dettagli

Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo le Direttive 91/155/CEE

Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo le Direttive 91/155/CEE 1. Identificazione della sostanza/preparato e della societá o ditta 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato Denominazione: Olio di Mandorle dolci 1.2 Nome della societá o ditta: PANREAC QUIMICA,

Dettagli

Scheda dati di sicurezza Conforme a Direttiva 2001 / 58 / CE. 1. Identificazione della sostanza/preparazione e azienda

Scheda dati di sicurezza Conforme a Direttiva 2001 / 58 / CE. 1. Identificazione della sostanza/preparazione e azienda 1. Identificazione della sostanza/preparazione e azienda Definizione del prodotto: Uso previsto: BREF MULTIUSO detergente multiuso per superfici dure Denominazione ditta: Henkel S.p.A. Via Barrella n 6

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/8 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto 1.2 Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza

Scheda di dati di sicurezza Pagina 1 di 5 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Identificatore del prodotto Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati Utilizzazione

Dettagli

In conformità con Regolamento (CE) n.1907/2006, (CE) n.453/2010 e (CE) n.1272/2008.

In conformità con Regolamento (CE) n.1907/2006, (CE) n.453/2010 e (CE) n.1272/2008. In conformità con Regolamento (CE) n.1907/2006, (CE) n.453/2010 e (CE) n.1272/2008. 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETA /IMPRESA 1.1. Nome del prodotto: Trappola adesiva per

Dettagli

Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo le Direttive 91/155/CEE

Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo le Direttive 91/155/CEE 1. Identificazione della sostanza/preparato e della societá o ditta 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato Denominazione: Ammonio Solfato 1.2 Nome della societá o ditta: PANREAC QUIMICA, S.A.

Dettagli

SCHEDA DATI DI SICUREZZA BC 2300

SCHEDA DATI DI SICUREZZA BC 2300 Emessa il 29/05/2012 - Rev. n. 1 del 29/05/2012 # 1 / 7 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Nome commerciale : B C 2 3 0 0 1.2. Usi

Dettagli

Duck Power Igienizzante

Duck Power Igienizzante 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/ MISCELA E DELLA SOCIETÀ/DELL'IMPRESA Informazioni sul prodotto Nome del prodotto Utilizzazione della sostanza/della miscela : WC-Ente WC-Gel forte : Pulitore per WC Società

Dettagli

3M ITALIA S.P.A. VIA SAN BOVIO 1/3 I-20090 SEGRATE MI ITALY

3M ITALIA S.P.A. VIA SAN BOVIO 1/3 I-20090 SEGRATE MI ITALY Pagina 1 3M ITALIA S.P.A. VIA SAN BOVIO 1/3 I-20090 SEGRATE MI ITALY ======================================================================== Scheda di dati di sicurezza ========================================================================

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE/ articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE/ articolo 31 Pagina: 1/6 * 1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Identificatore del prodotto Articolo numero: 121521 100341 Numero CAS: 58-08-2 Numeri CE: 200-362-1 Numero indice:

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA SULLA SICUREZZA D USO DEL PRODOTTO (REGOLAMENTO REACH 1907/2006-art 32) Data: 1 Febbraio 2013

SCHEDA INFORMATIVA SULLA SICUREZZA D USO DEL PRODOTTO (REGOLAMENTO REACH 1907/2006-art 32) Data: 1 Febbraio 2013 SCHEDA INFORMATIVA SULLA SICUREZZA D USO DEL PRODOTTO (REGOLAMENTO REACH 1907/2006-art 32) Data: 1 Febbraio 2013 1. Indentificazione della sostanza o della miscela e della Società Impresa 1.1 Identificatore

Dettagli

Olio idraulico HF- 95

Olio idraulico HF- 95 Olio idraulico HF- 95 Scheda dati di sicurezza conforme al regolamento (CE) n. 453/2010 Data di pubblicazione: 02/03/2004 Data di revisione: 10/02/2015 Sostituisce: 24/02/2012 Versione: 4.0 SEZIONE 1:

Dettagli

Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo le Direttive 91/155/CEE

Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo le Direttive 91/155/CEE 1. Identificazione della sostanza/preparato e della societá o ditta 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato Denominazione: Acido Acetilsalicilico 1.2 Nome della societá o ditta: PANREAC QUIMICA,

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA CLP-Y660A, CLP-Y660B

SCHEDA DI SICUREZZA CLP-Y660A, CLP-Y660B SAMSUNG ELECTRONICS ITALIA SPA pag. 1/2 Data emissione 16 agosto 2007 SCHEDA DI SICUREZZA [1. IDENTIFICAZIONE DEL PRODOTTO CHIMICO E DELLA SOCIETÀ] NOME DEL PRODOTTO: SOCIETÀ: CLP-Y660A, CLP-Y660B Samsung

Dettagli

Questa SDS è conforme agli standars e prerequisiti regolamentari dell'italia e può non essere conforme ai requisiti regolamentari di altri paesi.

Questa SDS è conforme agli standars e prerequisiti regolamentari dell'italia e può non essere conforme ai requisiti regolamentari di altri paesi. Questa SDS è conforme agli standars e prerequisiti regolamentari dell'italia e può non essere conforme ai requisiti regolamentari di altri paesi. 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA

Dettagli

Scheda di sicurezza Secondo regolamento nr. 1907/2006 (REACH)

Scheda di sicurezza Secondo regolamento nr. 1907/2006 (REACH) Versione: 1.0.2 Data compilazione: 18.10.2011 Pagina:15 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della societàimpresa. 1.1 Identificatori del prodotto. Numero articolo (produttore): Nome commerciale:

Dettagli

PIERREL FARMACEUTICI S.P.A. SCHEDA DI SICUREZZA: ALFA PIERREL

PIERREL FARMACEUTICI S.P.A. SCHEDA DI SICUREZZA: ALFA PIERREL PIERREL FARMACEUTICI S.P.A. SCHEDA DI SICUREZZA: ALFA PIERREL ISTRUZIONE OPERATIVA SICUREZZA DATA DI EMISSIONE: NOVEMBRE 2001 1. ELEMENTI IDENTIFICATIVI DEL PREPARATO E DELLA SOCIETÀ 1.1 ELEMENTI IDENTIFICATIVI

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Art. 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Art. 31 Versione: 2 Pagina: 1/7 * SEZONE 1: dentificazione della sostanza o della miscela e della società/ impresa 1.1 dentificatore del prodotto dentificatore del prodotto Potassium Formate 75% Numero di registrazione

Dettagli

: Prodotti per il lavaggio e la pulizia (tra cui prodotti a base di solventi) sostanza/della miscela Usi sconsigliati : Non conosciuti.

: Prodotti per il lavaggio e la pulizia (tra cui prodotti a base di solventi) sostanza/della miscela Usi sconsigliati : Non conosciuti. 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETÀ/ IMPRESA 1.1 Identificatore del prodotto : 1.2 Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati Utilizzazione della

Dettagli

Stucco in pasta specifico per legno e muri PER INTERNO

Stucco in pasta specifico per legno e muri PER INTERNO Stucco in pasta specifico per legno e muri PER INTERNO 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa. 1.1 Identificatore del prodotto: Codice: Denominazione: PST.K2 STUCCO K2

Dettagli

Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo le Direttive 91/155/CEE

Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo le Direttive 91/155/CEE 1. Identificazione della sostanza/preparato e della societá o ditta 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato Denominazione: Acido Salicilico 1.2 Nome della societá o ditta: PANREAC QUIMICA, S.A.

Dettagli

FS q-force ita 07-09 20/10/10 10:55 Pgina 1 C M Y CM MY CY CMY K CARTA DI SICUREZZA Q-FORCE. Composicin

FS q-force ita 07-09 20/10/10 10:55 Pgina 1 C M Y CM MY CY CMY K CARTA DI SICUREZZA Q-FORCE. Composicin FS q-force ita 07-09 20/10/10 10:55 Pgina 1 CARTA DI SICUREZZA Q-FORCE FS q-force ita 07-09 20/10/10 10:55 Pgina 2 Q-FORCE 1.- IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O PREPARATO E DELLA SOCIETÀ O IMPRESA 1.1 Identificazione

Dettagli

Scheda di sicurezza conforme al Regolamento CE n. 1907/2006 e s.m.i. e Regolamento 453/2010/CE Data: ottobre 2012

Scheda di sicurezza conforme al Regolamento CE n. 1907/2006 e s.m.i. e Regolamento 453/2010/CE Data: ottobre 2012 1.1 Identificazione del prodotto: OKO PUR 1.2 Usi pertinenti identificati della sostanza o della miscela e usi sconsigliati: Legante per olio Usi sconsigliati: gli usi pertinenti sono sopra elencati. Non

Dettagli

Scheda di sicurezza NEUTRALIZZANTE ASSORBENTE DATABAT 10 KG

Scheda di sicurezza NEUTRALIZZANTE ASSORBENTE DATABAT 10 KG Scheda di sicurezza del 26/9/2012, revisione 1 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/DELLA MISCELA E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA 1.1 Identificatore del prodotto Nome commerciale: Codice commerciale: Z353202 1.2

Dettagli

LA SICUREZZA E LA SALUTE SUL LAVORO cominciamo a SCUOLA

LA SICUREZZA E LA SALUTE SUL LAVORO cominciamo a SCUOLA LA SICUREZZA E LA SALUTE SUL LAVORO cominciamo a SCUOLA IL RISCHIO CHIMICO protocollo d intesa 5 febbraio 2015 ASL Brescia ASL Vallecamonica Sebino - Direzione Territoriale del Lavoro Ufficio Scolastico

Dettagli

S C H E D A D I D A T I D I S I C U R E Z Z A. Scoria per sabbiatura Scoral

S C H E D A D I D A T I D I S I C U R E Z Z A. Scoria per sabbiatura Scoral S C H E D A D I D A T I D I S I C U R E Z Z A secondo il Regolamento (CE) n. 453/2010 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Codice prodotto

Dettagli

1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa

1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Pagina: 1/8 1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Articolo numero: CN01 Numero di registrazione Miscela - numeri di registrazione dei

Dettagli

61802PC EPIC ELECTRON GREEN PC

61802PC EPIC ELECTRON GREEN PC 1. IDENTIFICAZIONE DEL PRODOTTO E DELL' AZIENDA POLYONE CORPORATION 2 Melville Wilson street, 5330 Assesse, Belgium Telefono : Gestore di Prodotto +32 (0) 83 660 244 (Office hours only) Numero di telefono

Dettagli

Sostituisce la versione: - / CH. 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa. Nu-KleenFloor

Sostituisce la versione: - / CH. 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa. Nu-KleenFloor 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Nome commerciale Nu-KleenFloor 1.2. Pertinenti usi identificati della sostanza o miscela e usi

Dettagli

Unterbodenkleber F145

Unterbodenkleber F145 SCHEDA DI SICUREZZA Conforme alla direttiva 1907/2006/CE, articolo 31 Data della stampa 14.11.2011 Versione: 02 (IT) revisione: 00 *Sezione 1: prodotto chimico e identificazione del fornitore 1.1 Identificatore

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA. GEAGRO Service s.r.l. GEAGRO Service s.r.l. GEAGRO Service s.r.l. (8.30-12.30 e 14.00 18.00) +39 347 8340898

SCHEDA DI SICUREZZA. GEAGRO Service s.r.l. GEAGRO Service s.r.l. GEAGRO Service s.r.l. (8.30-12.30 e 14.00 18.00) +39 347 8340898 GEAGRO Service s.r.l. Via Quattro Novembre, 3 10060 Cercenasco (TO) P.I. E Cod. Fis. 03764970715 SCHEDA DI SICUREZZA In accordo con la Direttiva 2001/58/CE e il Regolamento (EC) N 1907/2006 Data di Compilazione:

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/7 * SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Articolo numero: 6013339, 6013331 Numero CAS: 67774-74-7 Numeri CE: 267-051-0

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/6 1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Identificatore del prodotto Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati Utilizzazione della

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza conforme al Regolamento (CE) n. 453/2010

Scheda di dati di sicurezza conforme al Regolamento (CE) n. 453/2010 MSDS Version: E04.00 Data di pubblicazione: 24/04/2014 Blend Version: 3 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Forma del prodotto

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza

Scheda di dati di sicurezza Pagina 1 di 6 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto 1.2. Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati

Dettagli

AGRICALCIO MAGNESIO. SCHEDA DATI DI SICUREZZA Redatta in accordo al Regolamento (UE) No 453/2010

AGRICALCIO MAGNESIO. SCHEDA DATI DI SICUREZZA Redatta in accordo al Regolamento (UE) No 453/2010 IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA 1.1. Identificatore del prodotto Nome commerciale: Agricalcio Magnesio 1.2. Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e

Dettagli

: P&G Professional Detergente per Bagno

: P&G Professional Detergente per Bagno P&G Professional Mr. proper Detergente per Bagno Data di pubblicazione: 19/02/2015 Data di revisione: : Versione: 1.0 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1.

Dettagli

Pagina: 1 di 5 1. Identificazione della sostanza/del preparato e della società/dell impresa Indicazioni sul prodotto Denominazione commerciale:

Pagina: 1 di 5 1. Identificazione della sostanza/del preparato e della società/dell impresa Indicazioni sul prodotto Denominazione commerciale: Pagina: 1 di 5 1. Identificazione della sostanza/del preparato e della società/dell impresa Indicazioni sul prodotto Denominazione commerciale: FENOSOL - Detergente intensivo Art. n.: 147801, 147802, 200700

Dettagli

Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo le Direttive 91/155/CEE

Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo le Direttive 91/155/CEE 1. Identificazione della sostanza/preparato e della societá o ditta 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato Denominazione secondo l allegato I: Sodio Hipoclorito solución 10% en Cl activo 1.2

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA. BioStrade BIO STRADE. LeoDaVinci srl Indirizzo Corso Vittorio Emanuele II 208. leodavinci.eu

SCHEDA DI SICUREZZA. BioStrade BIO STRADE. LeoDaVinci srl Indirizzo Corso Vittorio Emanuele II 208. leodavinci.eu SCHEDA DI SICUREZZA 1. Identificazione della sostanza / del preparato e della Società 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato Codice: Denominazione 1.2 Uso della sostanza / del preparato PR2501

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza

Scheda di dati di sicurezza Pagina 1 di 5 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto 1.2. Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/6 1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Identificatore del prodotto Articolo numero: 516, 517, 518, 517X Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela

Dettagli

Bio-Optica Milano S.p.a.

Bio-Optica Milano S.p.a. Pagina n. 23 45 1 / 05 Scheda Dati di Sicurezza 10.6. Informazioni Prodotti di non decomposizione disponibili. pericolosi. 4. 8. Informazioni Misure Controllo di primo dell esposizione/protezione non disponibili.

Dettagli

3M ITALIA S.P.A. VIA SAN BOVIO 1/3 I-20090 SEGRATE ITALY

3M ITALIA S.P.A. VIA SAN BOVIO 1/3 I-20090 SEGRATE ITALY Pagina 1 3M ITALIA S.P.A. VIA SAN BOVIO 1/3 I-20090 SEGRATE ITALY ======================================================================== Scheda di dati di sicurezza ========================================================================

Dettagli

Data di compilazione: 19.08.2003 Pag. 1 / 4 SCHEDA DI SICUREZZA. 1. Identitá della sostanza / preparato e della societá DETERGENTE 8169

Data di compilazione: 19.08.2003 Pag. 1 / 4 SCHEDA DI SICUREZZA. 1. Identitá della sostanza / preparato e della societá DETERGENTE 8169 Data di compilazione: 19.08.2003 Pag. 1 / 4 SCHEDA DI SICUREZZA 1. Identitá della sostanza / preparato e della societá Nome commerciale: Tipo di prodotto: Fornitore: detergente Nils Italia S.r.l. Via Stazione,

Dettagli

I LIVELLO REGOLAMENTO (CE) N.1272/2008 (CLP)

I LIVELLO REGOLAMENTO (CE) N.1272/2008 (CLP) GERARCHIA NORME COMUNITARIE I LIVELLO REGOLAMENTO (CE) N.1272/2008 (CLP) del PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 16 dicembre 2008 relativo alla classificazione, all'etichettatura e all'imballaggio delle

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza

Scheda di dati di sicurezza Pagina 1 di 8 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto N. del materiale: 0.489.3456 0.489.3457 0.489.3458 Ulteriori nome commerciale

Dettagli

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA ARDEX ST

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA ARDEX ST Data ultima revisione 30/01/2012 Revisione 3 Sostituisce la data 12/12/2011 SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA SEZIONE 1: IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA 1.1. Identificatore

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA EUROPEA DIRETTIVA 91/155 CEE - DIRETTIVA 2001/58/CE - DIRETTIVA 2004/73/CE 7. AMMONIACA

SCHEDA DI SICUREZZA EUROPEA DIRETTIVA 91/155 CEE - DIRETTIVA 2001/58/CE - DIRETTIVA 2004/73/CE 7. AMMONIACA SCHEDA DI SICUREZZA EUROPEA DIRETTIVA 91/155 CEE - DIRETTIVA 2001/58/CE - DIRETTIVA 2004/73/CE Data aggiornamento : 01/06/2007 7. AMMONIACA 1. ELEMENTI IDENTIFICATIVI DELLA SOSTANZA E DELLA SOCIETA 1.1

Dettagli

123410 White Spirit PA 1. Identificazione della sostanza/preparato e della societá o ditta 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato

123410 White Spirit PA 1. Identificazione della sostanza/preparato e della societá o ditta 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato 1. Identificazione della sostanza/preparato e della societá o ditta 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato Denominazione: White Spirit 1.2 Nome della societá o ditta: PANREAC QUIMICA, S.A.

Dettagli

FOCUS PRODOTTI CHIMICI

FOCUS PRODOTTI CHIMICI FOCUS PRODOTTI CHIMICI SDS S.Croce sull Arno, 5 marzo 2013 SDS - RUOLO ED UTILIZZO Le schede di sicurezza sono la principale FONTE DI INFORMAZIONE per il controllo e la gestione dei pericoli, compresi

Dettagli

Prodotto: Deobrett Revisione n 1 Data di revisione:16/01/2012 Codice scheda: DEOB(0112)01 pag. 1/5

Prodotto: Deobrett Revisione n 1 Data di revisione:16/01/2012 Codice scheda: DEOB(0112)01 pag. 1/5 DEOBRETT 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA 1.1 Identificatore del prodotto Identificazione della miscela: Nome commerciale: DEOBRETT 1.2 Usi pertinenti identificati della

Dettagli

: LONGLIFE DIAMOND 10L I/GR/D/GB

: LONGLIFE DIAMOND 10L I/GR/D/GB SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Nome commerciale : numero di identificazione : 61500 1.2 Usi pertinenti identificati della

Dettagli

HOME PURITY. Caratteristiche di biocompatibilità e di compatibilità ambientale dei prodotti in co-branding DANHERA L OCA NERA

HOME PURITY. Caratteristiche di biocompatibilità e di compatibilità ambientale dei prodotti in co-branding DANHERA L OCA NERA HOME PURITY Caratteristiche di biocompatibilità e di compatibilità ambientale dei prodotti in co-branding DANHERA L OCA NERA Nessuna materia prima impiegata nei nostri prodotti è classificata tossica secondo

Dettagli

SCHEDA DATI DI SICUREZZA

SCHEDA DATI DI SICUREZZA SCHEDA DATI DI SICUREZZA Conforme a 91/155/CEE, modifica 2001/5/CE - Italia Scatto Remover Codice 1094E Versione 2 Data di revisione 12 Settembre 2007 1. Identificazione del prodotto chimico e della società

Dettagli

Scheda dati di sicurezza secondo regolamento (CE) n 1907/2006 e 1272/2008

Scheda dati di sicurezza secondo regolamento (CE) n 1907/2006 e 1272/2008 Scheda dati di sicurezza secondo regolamento (CE) n 1907/2006 e 1272/2008 SACHTLEBEN SR 3 Slurry Data di stampa: 06.03.2015 rielaborata il: 06.03.2015 Revisione: 0 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA Secondo direttiva 1907/2006/CE

SCHEDA DI SICUREZZA Secondo direttiva 1907/2006/CE SCHEDA DI SICUREZZA Secondo direttiva 1907/2006/CE Pagina: 1 di 6 Doc. N 421015 rev.0 Data di preparazione: 12/11/2014 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETÀ/ IMPRESA 1.1 Identificatori

Dettagli

Area prodotto. Elastici intraorali in lattice color ambra SCHEDA DI SICUREZZA MATERIALE DIRETTIVA 91/155/CEE

Area prodotto. Elastici intraorali in lattice color ambra SCHEDA DI SICUREZZA MATERIALE DIRETTIVA 91/155/CEE SCHEDA DI SICUREZZA MATERIALE Elastici in lattice colore naturale (ambra) Area prodotto Data 28/08/13 Rev. 00 (91/155/CEE) Elastici intraorali in lattice color ambra SCHEDA DI SICUREZZA MATERIALE DIRETTIVA

Dettagli

Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo le Direttive 91/155/CEE

Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo le Direttive 91/155/CEE 1. Identificazione della sostanza/preparato e della societá o ditta 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato Denominazione secondo l allegato I: Alcohol Bencílico 1.2 Nome della societá o ditta:

Dettagli

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA Loxeal 58-11/58-11R

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA Loxeal 58-11/58-11R Data ultima revisione 19/03/2015 Revisione 5 Sostituisce la data 04/08/2014 SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA SEZIONE 1: IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA 1.1. Identificatore

Dettagli

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA. secondo il Regolamento (CE) Num. 1907/2006, ART. 31 XZIOX A

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA. secondo il Regolamento (CE) Num. 1907/2006, ART. 31 XZIOX A Data di revisione 29.05.2015 Versione 1.0 SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA secondo il Regolamento (CE) Num. 1907/2006, ART. 31 XZIOX A SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA EUROPEA DIRETTIVA 91/155 CEE - DIRETTIVA 2001/58/CE - DIRETTIVA 2004/73/CE

SCHEDA DI SICUREZZA EUROPEA DIRETTIVA 91/155 CEE - DIRETTIVA 2001/58/CE - DIRETTIVA 2004/73/CE SCHEDA DI SICUREZZA EUROPEA DIRETTIVA 91/155 CEE - DIRETTIVA 2001/58/CE - DIRETTIVA 2004/73/CE Data di aggiornamento : 01/06/2007 Revisione: 4 1 - IDENTIFICAZIONE DEL PREPARATO E DELLA SOCIETA' PRODUTTRICE

Dettagli

Vaselina filante bianca

Vaselina filante bianca Pagina n. 1 / 7 Scheda Informativa SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Denominazione Nome chimico e sinonimi Miscela di idrocarburi

Dettagli

DZ s.a.s. via Leonardo Da Vinci 44/A 20094 Corsico MI www.dzmodels.com info@dzmodels.it t. +39 02 45862061 f. +39 02 45864382 P.I.

DZ s.a.s. via Leonardo Da Vinci 44/A 20094 Corsico MI www.dzmodels.com info@dzmodels.it t. +39 02 45862061 f. +39 02 45864382 P.I. DZ s.a.s. via Leonardo Da Vinci 44/A 20094 Corsico MI 1. IDENTIFICAZIONE DEL PRODOTTO E DELLA SOCIETA Nome commerciale: Descrizione chimica: Polyurethane Hardener Fornitore:DZ s.a.s. via Leonardo Da Vinci

Dettagli

RICCADONA OSCAR DANIELE Centro Forniture Giardinaggio

RICCADONA OSCAR DANIELE Centro Forniture Giardinaggio RICCADONA OSCAR DANIELE Centro Forniture Giardinaggio Via Volpare 104/B - 37069 Villafranca di Verona (VR) IT tel. / fax (+39) 045 6300192 - cell. (+39) 348 0069434 website: www.riccadona.it e-mail: info@riccadona.it

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza

Scheda di dati di sicurezza Pagina 1 di 7 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto FINOCARE Sapone detergente per mani, Ocean Fresh Articolo numero: 88185

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/5 1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Identificatore del prodotto Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati Utilizzazione della

Dettagli

Oil System Guard & Care Boat Line

Oil System Guard & Care Boat Line Pagina 1 di 5 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Identificatore del prodotto Oil System Guard & Care Boat Line Usi pertinenti identificati della sostanza

Dettagli

Sostituisce la versione: - / CH. 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa. Relavit top

Sostituisce la versione: - / CH. 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa. Relavit top 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Nome commerciale Relavit top 1.2. Pertinenti usi identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA (2001/58/CEE)

SCHEDA DI SICUREZZA (2001/58/CEE) SCHEDA DI SICUREZZA (2001/58/CEE) Prodotto ZETACELL (tutte le tipologie) 1. Identificazione della sostanza Dati del prodotto Nome commerciale Produttore/Fornitore Polietilene espanso reticolato tipo A

Dettagli

FORMA COMMERCIALE : SUNISO GS

FORMA COMMERCIALE : SUNISO GS SCHEDE DI DATI SICUREZZA Data di pubblicazione: 11/06/2003 Data di revisione: 31/10/2006 Ns/Rif.: Riferimento fornitore: Direttiva 91/155/CEE 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA

Dettagli

SCHEDA DATI DI SICUREZZA

SCHEDA DATI DI SICUREZZA Emessa il 07/09/2011 - Rev. n. 2 del 06/06/2014 # 1 / 8 SEZIONE 1. Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Nome commerciale : Codice commerciale:

Dettagli

Scheda dati di sicurezza Conforme a (CE) n. 1907/2006-ISO 11014-1

Scheda dati di sicurezza Conforme a (CE) n. 1907/2006-ISO 11014-1 1. Identificazione della sostanza/preparato e della società/impresa Definizione del prodotto: Uso previsto: Elementi identificatori della società/impresa: Responsabile della scheda di sicurezza Numero

Dettagli

Scheda di sicurezza DYNAMON XTEND W300 N

Scheda di sicurezza DYNAMON XTEND W300 N Scheda di sicurezza del 9/5/2015, revisione 2 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Nome commerciale: 1.2. Usi pertinenti identificati

Dettagli

Scheda dei dati di sicurezza

Scheda dei dati di sicurezza Scheda dei dati di sicurezza Edizione 1.0 Revisione 24.12.2014 Data di emissione 16.06.2016 pagina 1 di 6 1. Classificazione della sostanza Identificazione della sostanza Identificazione della sostanza

Dettagli

Il TU 81/2008 con le modifiche del D.lgs 39/2016

Il TU 81/2008 con le modifiche del D.lgs 39/2016 Il TU 81/2008 con le modifiche del D.lgs 39/2016 Titolo IX Il D.lgs 39/2016 entrato in vigore il 29 marzo 2016, modifica così il Testo Unico Sicurezza Riferimento TU Testo ante modifiche Testo modificato

Dettagli

Data di revisione 15.04.2015 Versione 5.2 Data di stampa 22.06.2015. SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa

Data di revisione 15.04.2015 Versione 5.2 Data di stampa 22.06.2015. SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Nome commerciale : 1.2 Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati

Dettagli

: Cooling System Stop Leak

: Cooling System Stop Leak MSDS Version: E07.02 Data di pubblicazione: 29/01/2015 Blend Version: 9 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Nome del prodotto

Dettagli

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA Perceptol Sviluppo (Parte B)

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA Perceptol Sviluppo (Parte B) Data ultima revisione 11/12/2014 Revisione 11 Sostituisce la data 22/05/2014 SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA Perceptol Sviluppo (Parte B) SEZIONE 1: IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA

Dettagli

Rischio chimico specifico per disinfettanti ed antisettici nella pratica quotidiana. Ing. Cristina Prandi Responsabile SPP ASL3

Rischio chimico specifico per disinfettanti ed antisettici nella pratica quotidiana. Ing. Cristina Prandi Responsabile SPP ASL3 Rischio chimico specifico per disinfettanti ed antisettici nella pratica quotidiana Ing. Cristina Prandi Responsabile SPP ASL3 Rischio Chimico D.Lgs 626/94 Titolo VII-bis Protezione da agenti chimici (inserito

Dettagli

Linea PULIZIE GENERALI

Linea PULIZIE GENERALI 17/10/2005 Linea PULIZIE GENERALI BEN HUR Fiori Detergente liquido per pavimenti e per tutte le superfici lavabili ad azione profumante Prodotto idoneo per la pulizia quotidiana di grandi superfici Prodotto

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/6 1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Identificatore del prodotto Denominazione commerciale: Noritake Super Porcelain EX-3: Paste Opaque and Paste Opaque

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza

Scheda di dati di sicurezza Scheda di dati di sicurezza Revisione:31052016 In sostituzione a:12092014 Versione:0401/ITA SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 11 Identificatore del prodotto

Dettagli

SCHEDA DATI DI SICUREZZA

SCHEDA DATI DI SICUREZZA Pagina: 1 Data di compilazione: 26/07/2013 N revisione: 1 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Nome del prodotto: Numero CAS:

Dettagli

SEZIONE 1: IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/MISCELA E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA. Rivestimento di base. Queste informazioni non sono disponibili.

SEZIONE 1: IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/MISCELA E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA. Rivestimento di base. Queste informazioni non sono disponibili. N. rev. 1.4 Ref. 130000000525/D Rielaborato il 06.04.2016 Data di stampa 17.04.2016 SEZIONE 1: IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/MISCELA E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA 1.1 Identificatore del prodotto Nome commerciale

Dettagli

SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa. SAM Silicone multiuso acetico colored 280 ml

SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa. SAM Silicone multiuso acetico colored 280 ml SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Nome commerciale SAM Silicone multiuso acetico colored 280 ml 1.2Pertinenti usi identificati

Dettagli

1 IDENTIFICAZIONE DEL PREPARATO E DELLA SOCIETA' PRODUTTRICE -----------------------------------------------------------------------

1 IDENTIFICAZIONE DEL PREPARATO E DELLA SOCIETA' PRODUTTRICE ----------------------------------------------------------------------- 3M ITALIA S.P.A. VIA SAN BOVIO 1/3 I20090 SEGRATE MI ITALY ======================================================================== Scheda di dati di sicurezza ========================================================================

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/5 1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Identificatore del prodotto Articolo numero: 828 Numero di registrazione Non applicabile Utilizzazione della Sostanza

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/5 1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Identificatore del prodotto Articolo numero: 108800 Denominazione: Soluzione tampone tecnica ph 4,01 Usi identificati

Dettagli

Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo le Direttive 91/155/CEE

Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo le Direttive 91/155/CEE 131082 1-Butanolo PA-ACS-ISO 1. Identificazione della sostanza/preparato e della societá o ditta 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato Denominazione secondo l allegato I: 1-Butanol 1.2 Nome

Dettagli

ón2.2 : Gas non infiammabile non tossico.

ón2.2 : Gas non infiammabile non tossico. Pagina : 1 / 6 ón2.2 : Gas non infiammabile non tossico. 1 IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA / PREPARATO E DELLA SOCIETÀ / IMPRESA Identificatore del prodotto Nome commerciale Scheda Nr Usi della sostanza

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA ARALDITE LY 554. ultima revisione: 26/02/13. Nome Chimico: No CAS Simboli Frasi R Concentrazione

SCHEDA DI SICUREZZA ARALDITE LY 554. ultima revisione: 26/02/13. Nome Chimico: No CAS Simboli Frasi R Concentrazione SCHEDA DI SICUREZZA ARALDITE LY 554 ultima revisione: 26/02/13 ID DOCUMENTO MSDS_ARALD_LY554 I.M.A.R. Italia s.r.l Via Vetulonia 6-00183 Roma tel. (+39) 06 77591764 fax. (+39) 06 77456165 www.imaronline.com

Dettagli

141954 Dimetilsolfossido PRS 1. Identificazione della sostanza/preparato e della societá o ditta 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato

141954 Dimetilsolfossido PRS 1. Identificazione della sostanza/preparato e della societá o ditta 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato 141954 Dimetilsolfossido PRS 1. Identificazione della sostanza/preparato e della societá o ditta 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato Denominazione: Dimetilsolfossido 1.2 Nome della societá

Dettagli

141702 Sodio Nitrato PRS 1. Identificazione della sostanza/preparato e della societá o ditta 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato

141702 Sodio Nitrato PRS 1. Identificazione della sostanza/preparato e della societá o ditta 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato 1. Identificazione della sostanza/preparato e della societá o ditta 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato Denominazione: Sodio Nitrato 1.2 Nome della societá o ditta: PANREAC QUIMICA, S.A.

Dettagli

Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo le Direttive 91/155/CEE

Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo le Direttive 91/155/CEE 122701 Etere di Petrolio 60-80ºC PA 1. Identificazione della sostanza/preparato e della societá o ditta 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato Denominazione: Etere di Petrolio 60-80ºC 1.2 Nome

Dettagli