PARTITI IN AFFANNO. E intanto crescono le liste civiche. Marchini e Medici presentano le loro squadre LA CACCIA AI ROM

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PARTITI IN AFFANNO. E intanto crescono le liste civiche. Marchini e Medici presentano le loro squadre LA CACCIA AI ROM"

Transcript

1 anno I numero 16 Roma, Via Cristoforo Colombo 134 Tel Pubblicità: Media Place srl - Tel ISTITUZIONI p4 CRONACA p10 SPORT p14 Villa Ada a rischio i vincoli paesaggistici No ai nidi privatizzati Stato di agitazione dei sindacati Febbre da derby in Coppa Italia Contesa sulla data LA CORSA AL CAMPIDOGLIO p2-3 Il Pd verso il congresso: decapitato il gruppo dirigente capitolino. Gasbarra cerca la quadra. Scissione nell Udc PARTITI IN AFFANNO E intanto crescono le liste civiche. Marchini e Medici presentano le loro squadre LA CACCIA AI ROM DISASTRO VIABILITÀ Tor Pagnotta ostaggio dei lavori per il filobus Residenti e commercianti su tutte le furie per il cantiere su via Laurentina Lo strano caso del pullman che viaggia sempre vuoto a Batteria Nomentana p9 Vigili come segugi. Sgomberati altri quattro accampamenti sul lungotevere e al Foro Italico p8 25 APRILE Cortei e pedalate Cittadini in piazza per la festa della Liberazione Tutti gli appuntamenti a pagina 6 AVVISO AI LETTORI Cinque Quotidiano torna in distribuzione martedì 7 maggio. Ma la redazione non va in vacanza. Continuate a seguirci sul nostro sito web

2 2 WEB: PRIMOPIANO La corsa al Campidoglio POLITICA IN CRISI I Garanti hanno dichiarato decaduto il segretario Miccoli e 13 dei 20 membri dell esecutivo Terremoto nel Pd romano La crisi nata dalle polemiche sulla composizione delle liste nei municipi. Gasbarra potrebbe decidere per il commissariamento o l Assemblea S arà stato profetico o forse intuiva qualcosa Ignazio Marino quando alcuni giorni fa di fronte alla crisi dei vertici nazionali del suo partito, il Pd, affermava «Come immaginavo oggi sulla stampa sono iniziate le ipotesi di scissioni e correnti. E mi ritrovo tirato per la giacchetta da una parte e dall altra. Forse non hanno capito che voglio liberare questa città da cinque anni di scandali e parentopoli. Il mio partito è Roma.» Una sorta di presa di distanza da quanto sarebbe accaduto lunedì sera quando il Comitato dei Garanti del partito ha dichiarato decaduto il segretario romano Marco Miccoli per una norma di statuto che prevede l'incompatibilità fra l'incarico parlamentare e quello di coordinatore cittadino. E, insieme a lui, il comitato (guidato da Alberto Tanzilli, area popolare, uomo considerato, come riportava il Corriere della Sera vicino all'ex senatore Lucio D'Ubaldo che lasciò il Pd per candidarsi alle politiche nella lista di Monti) ha dichiarato decaduti altri 13 dei 20 membri dell'esecutivo del Pd Roma fra i quali Egenio Patanè e Mario Ciarla, consiglieri regionali e Micaela Campana deputata. Le altre esclusioni farebbero riferimento a candidati nelle liste del Comune e dei Municipi. Che un terremoto politico di tali dimensioni possa avere conseguenze a un mese dalle prossime elezioni è quello che in molti a sinistra temono. E mentre al Nazareno è in corso la resa dei conti e si acuisce la tensione con Vendola, la decisione non facile spetta ora al segretario regionale Enrico Gasbarra che potrebbe decidere se commissariare il partito romano oppure convocare l'assemblea cittadina per indire il congresso ed eleggere un nuovo segretario, magari passando di nuovo per le primarie. L'inopinata decisione dei garanti sarebbe nata dalle polemiche sulle candidature dei Municipi quando numerosi aspiranti si sono ritrovati esclusi dalle liste territoriali ed hanno presentato ricorso al Comitato. Fra questi i candidati degli ex Municipi IV, VII, IX, X e XI, dove le assemblee del partito non avevano approvato, a maggioranza qualificata di due terzi, la lista delle candidature. Il fatto che molti degli esclusi appartenessero ad area renziana o d'alemiana lascerebbe intendere uno scontro fra correnti o addirittura una imboscata, statuto alla mano, che potrebbe gettare un'ombra anche sulle primarie per la candidatura a sindaco che ha visto prevalere Ignazio Marino fortemente sostenuto da quel gruppo dirigente ora decapitato. Nel frattempo alcuni esclusi fra i quali Nino Bufalino, Claudio Mannarino, Bernardo Campitiello, Michele Nacamulli, Roberto Falasca, Maurizio De Giusti, Luca Gasperini, Carla Di Giacomo chiedono a Gasbarra la convocazione urgente di tutte le correnti del Pd per l'immediato ripristino delle regole interne. Regole, ci permettiamo di aggiungere, che il gruppo dirigente dei democratici romani avrebbe dovuto aver presenti prima che le primarie coinvolgessero ben elettori, simpatizzanti e militanti per quelle primarie che furono giustamente vantate come un successo di partecipazione democratica. Giuliano Longo Quotidiano gratuito DIRETTORE EDITORIALE: GIULIANO LONGO DIRETTORE RESPONSABILE: CARMINE SETA EDITORE: CINQUE EDITORE SRL Via Cristoforo Colombo, Roma TEL: PUBBLICITÀ: MEDIA PLACE SRL Via Antonio Cantore, Roma TEL: STAMPA: LITOSUD SRL Via C. Pesenti, Roma Via Aldo Moro, Pessano con Bornago (MI) Registrazione del Tribunale di Roma n. 194 del 21/06/2012 IL SEGRETARIO Eugenio Patanè dovrà ridefinire le liste per le elezioni comunali Gasbarra nomina un traghettatore E sul congresso si aspettano indicazioni dalla direzione nazionale Mentre Gasbarra affida a Eugenio Patanè l incarico di ridefinire le liste del Pd per i municipi, pare che la crisi esplosa all ombra del Quirinale si stia dilatando da Roma alle province del Lazio. Ancora una volta sarà il segretario regionale Enrico Gasbarra che si dovrà rimboccare le maniche per ricucire le lacerazioni causate dal "siluramento" del segretario romano Marco Miccoli e, buon ultima, la sfiducia che ha colpito la segretaria del Pd di Frosinone Sara Battisti. Un Pd laziale che ancora non trova ascolto alla sede centrale del Nazareno dove si giocano le sorti ed il futuro di un partito che nonostante tutto ha vinto le Regionali ed è riuscito a strappare alla destra, anche se per un pelo, la Regione Friuli Venezia Giulia. In questa situazione di confusione e incertezza Gasbarra ha incontrato ieri le federazioni delle cinque province del Lazio, con i rispettivi segretari. Poi ha avuto una riunione con Sara Battisti, accompagnata da un gruppo di eletti di Frosinone. Con la segretaria del Pd ciociaro, Gasbarra ha discusso della lettera "di sfiducia" ricevuta dalla Battisti e inviatale da una parte dei dirigenti del partito di Frosinone. Solo a metà pomeriggio ha incontrato il segretario del Pd Roma, Marco Miccoli, l'altra sera dichiarato decaduto, e il presidente Eugenio Patanè. A tutti i dirigenti Gasbarra ha rivolto un invito alla responsabilità e al rispetto per gli elettori, per i militanti e per le 40 città del Lazio dove si voterà per la scelta dei sindaci a fine maggio. Un Gasbarra, secondo quanto si apprende, che ha ribadito l'assoluta indisponibilità a piegarsi alle logiche di corrente, impegnato a tenere insieme il partito nelle ore più difficili da quando è nato. Nel frattempo il segretario regionale del Lazio resta in attesa deil sella direzione nazionale del partito di indicazioni precise sull'apertura delle procedure congressuali. Gasbarra nel corso degli incontri ha spiegato che non ama direttori di correnti e suggerisce alle federazioni di creare dei comitati di elettori capaci di rafforzare l'azione politica del partito superando rancori e fazioni. Gli assetti interni si risolveranno invece con il congresso nazionale di luglio preceduto dai congressi regionali e di federazione. gl

3 TEL: TEL: Appalti e tangenti primopiano Roma Capitale Investments si difende: nel 2012 non esistevamo "L'atto costitutivo di Roma Capitale Investments Foundation è datato 26 luglio 2012, quindi l'ipotesi è di corruzione in favore di un ente che all'epoca dei fatti, ovvero 7 marzo 2012, non esisteva, come si evince dalla Gazzetta ufficiale dove è stata pubblicata l'aggiudicazione definitiva di gara relativa all'appalto datata 6 aprile 2012». Questa la posizione degli avvocati Claudio Coratella e Marcello Carriero, difensori di Roma Capitale Investments Foundation, la fondazione di partecipazione di cui faceva parte Fabio Ulissi come esponente dell'ufficio di presidenza, ora indagato dalla Procura di Roma nell'ambito di un'inchiesta su una presunta tangente di 80mila euro che avrebbe consentito alla società di consulenza Accenture di aggiudicarsi un appalto. «Non è nostro compito scoprire se qualcuno ha pagato o meno una tangente ma, semmai una tangente c'è stata, non ha riguardato la fondazione ma persone diverse. Documenti alla mano, - hanno continuato gli avvocati - dalla Gazzetta ufficiale dell'assegnazione della gara relativa all'appalto datata 6 aprile 2012 con assegnazione il 7 marzo, all'atto costitutivo della fondazione con data 26 luglio Tutti atti pubblici che dimostrano che la fondazione all'epoca dei fatti non eisisteva». Il presidente della fondazione, Giorgio Heller, ha inoltre precisato che «la fondazione ha immediatamente sospeso Ulissi». Alleanze, Alemanno cerca la quadratura IGNAZIO MARINO «Fondi europei per la mobilità cittadina» M entre la sinistra vive tutte le contorsioni del momento Gianni Alemanno marcia spedito verso la definizione della sua coalizione. Ma se non vi sono dubbi sul sostegno di Fratelli d'italia, La Destra e la Lista civica capeggiata dall assessore De Palo, per quanto riguarda il partito di Casini ieri Alemanno era piuttosto ottimista tanto da affermare: «Abbiamo avuto l'appoggio non dell Udc ma di molti esponenti dell'udc che esprimeranno alcuni candidati nella nostra lista civica.». E a margine dell'evento Fare politica significa realizzare al tempio di Adriano aggiungeva con malcelata soddisfazione: «Credo che oggi sia una giornata molto importante per Roma» riferendosi alla passata alleanza tra Pdl e Udc «perché amici che si erano separati per una serie di vicende oggi si rincontrano e si stringono la mano.» Ma l intervento politico più atteso sulla collocazione politica dell'udc per le prossime comunali è stato proprio quello del candidato vicesindaco Luciano Ciocchetti per il quale «lo spazio politico e fisico del centro non esiste più» quindi «l'unica strada che abbiamo è quella di definire un percorso che ci riporti nel perimetro del centro destra che io considero la nostra collocazione naturale. Per questo abbiamo deciso di sostenere la ricandidatura di Alemanno a sindaco di Roma». Ciocchetti ha precisato che lui e gli altri rappresentanti dell'unione di centro che sosterranno Alemanno non porteranno con sè il simbolo dell'udc che non sarà quindi ripresentato alle prossime elezioni comunali. Ma lo scontro nell Udc deve essere stato molto aspro visto che nella tarda serata giungeva sui tavoli delle redazioni una nota ufficiale con la quale si confermava che il partito di Casini non presenterà una sua lista alle prossime elezioni comunali. Veniva anche annunciato che nel corso di una riunione che si era svolta poco prima la segreteria romana del partito, riunita con i vari esponenti municipali e comunali dell'unione di centro, aveva deliberato di sostenere il candidato sindaco Alfio Marchini e si precisava che alla riunione della segreteria romana dell'udc aveva partecipato anche il segretario nazionale Lorenzo Cesa. Una spaccatura annunciata già con il passaggio del consigliere Onorato nelle fila dell imprenditore candidato, ma che oggi praticamente dissolve l'autonoma presenza politica dei centristi già duramente ridimensionati dall esito più che deludente delle ultime elezioni politiche. Se quindi spezzoni centristi confluiscono su Marchini, altri si integrano nella lista civica di Alemanno che fra l altro accoglierà tra i suoi 48 candidati Beatrice Fazzi «attrice, neocatecumenale, madre di tre figli, volto noto del piccolo schermo soprattutto come Melina di Un medico in famiglia» come ha entusiasticamente spiegato l'assessore De Palo. Un "endorsement" particolare per la Fazzi è arrivato anche da Lino Banfi. cq «Torno a chiedere che il sindaco Alemanno non proceda al rinnovo degli organi societari pochi giorni prima delle elezioni comunali. I romani hanno bisogno di un azienda di trasporto pubblico che garantisca efficienza nel servizio ed elevati standard qualitativi, non certo di un ufficio di collocamento per parenti e amici delle clientele politiche, come è avvenuto negli ultimi cinque anni». «Voglio investire molto in trasporti e infrastrutture. C'è l'opportunità di ricorrere a fondi che arrivano dall'europa". Lo ha detto il candidato sindaco del centrosinistra Ignazio Marino ieri sera alla trasmissione Tag su Teleroma56. «E' un percorso - ha aggiunto - che non è stato seguito in questi anni dalla giunta Alemanno. Voglio un legame diretto con Bruxelles e avere denaro dall'ue da utilizzare per la mobilità». E contestualmente, parlando di mobilità sostenibile, Marino ha affrontato il difficile tema del muoversi in bicicletta a Roma. «Ogni giorno chi va in bicicletta a Roma rischia la vita - ha spiegato. Qualche tempo fa mi si è staccato il manubrio a causa dell'asfalto dissestato. Per fortuna andavo piano e sono risucito a frenare con i piedi. Mi muovo in bicicletta e vi assicuro che è pericoloso farlo in questa città», e sul progetto di bike sharing di Alemanno: «E un fallimento clamoroso, un investimento buttatto. Alemanno ha investito 1 milione e 800mila euro per 450 biciclette. Il piano quadro della ciclabilità è disastroso». MOVIMENTO PER LA CITTADINANZA La capolista è Francesca Longo Marchini, presentata la lista civica SANDRO MEDICI Ecco i nomi della Repubblica romana La lista del candidato civico Alfio Marchini come una sintesi della città. Nel suo "Movimento per la cittadinanza romana" tanti professionisti e figure del mondo della cultura e dell'impresa, oltre a qualche persona con alle spalle esperienze politiche sul territorio. «Sarà una lista fortemente civica - ha annunciato Marchini ieri pomeriggio a Trastevere - Se poi nel 90 per cento di persone straordinarie che presenteremo ci sta anche un cinque per cento che hanno fatto esperienza politica, non credo che chi abbia fatto politica sia un delinquente e un ladro». Una dichiarazione subito spiegata nella pratica con la presentazione dei primi nomi a partire dalla capolista 42enne Francesca Longo, che lo stesso Marchini ha definito «una donna giovane, in gamba che lavora nel settore della cultura, che viene da un'esperienza di sinistra, anche oltre il Pd stesso, e che ha dimostrato, insieme ad altre donne straordinarie, che si può coniugare cultura con creazione di posti di lavoro, qualità e sviluppo». Il nome della Longo ieri è stato affiancato da alcuni altri com gli imprenditori Mino Dinoi e Marco Rapisarda, Marcella Mallen presidente di Manageritalia Roma, la professoressa universitaria Maria Ioannilli quindi lo sportivo Raffaello Leonardo, allenatore di canottaggio, fino a Marco Marchetti, psichiatra, Lauretta Piarulli, Andrea Pugliese, libero professionista e Matilde Spadaro, giornalista. Svelate le prime carte, ieri è stata però la giornata del terremoto nel Pd romano, con la "decapitazione" della segreteria guidata da Marco Miccoli, vicenda sulla quale il candidato civico ha dato il suo parere, a chi gli chiedeva se lui potesse trarre vantaggio da questa situazione: «Non sono sorpreso da queste lacerazioni, già evidenti prima - ha risposto. Ma ci tengo a sottolineare che tanto sono stato critico quando ero voce nel deserto tanto sono oggi rispettoso per tanti uomini e tante donne che in questo momento stanno soffrendo per la situazione di queste ore». Al di là del fairplay, il dibattito resta infuocato, e ieri Marchini ha voluto rispondere a chi, come Ignazio Marino, ha parlato di "Roma mio partito": «Trovo ridicolo e patetico che chi è diventato candidato sindaco con un congresso di fatto o, comunque sia, dentro a un partito, adesso faccia di tutto per nascondere la sua identità di partito. Perché devono dire sempre delle bugie? Sei un senatore della Repubblica, sei stato eletto perché un partito ti ha portato, hai fatto delle primarie di partito, sei un uomo di partito. Perché ti devi vergognare?». Insomma lo scontro aperto è sempre più diretto. cinque Anche il candidato Sandro Medici presenta la lista della sua Repubblica romana. Una squadra composta di giardiniere sovversive, ciclisti militanti, esponenti dell'impresa sociale professori universitari financo da attori e poeti. L ex presidente del X municipio candida nella sua corsa al Campidoglio ventisette donne e 21 uomini: quasi il 60 contro il 40 per cento. Nessun privilegio per il capolista: l'ordine dei presentazione dei candidati rispetta quello alfabetico con alternanza uomo-donna. Fabrizio Aramini, nato il 12 dicembre del 1992, studente di Lingue all'università di Tor Vergata sarà il più giovane candidato. Il più anziano è invece Valentino Parlato, giornalista e fondatore de Il manifesto, nato a Tripoli il 7 febbraio In lista anche tre donne straniere: Marian Mohamed Hassan, presidente della comunità somala del Lazio, nata a Mogadiscio nel 1961, Angela Spencer Teque dell'associazione Donne Capoverdiane in Italia, nata a Sao Nicolau nel 1959, e Miriam Sara Thurn, giornalista tedesca, nata a Berlino nel 1970.

4 4 WEB: ISTITUZIONI IL CASO Italia Nostra denuncia la situazione e chiede l intervento della Regione Villa Ada, a rischio i vincoli paesaggistici LA DENUNCIA Ortale: «Inutile il Wi-fi comunale nelle scuole» I l comprensorio di Villa Ada e Monte Antenne ha un vincolo paesaggistico fin dal 1954 che riguarda oltre la villa storica anche le aree verdi che la contornano. Infatti nel testo scritto che precisa i confini del vincolo è certa l inclusione dell area verde del parco pubblico Rabin lungo via Panama. Nella cartografia si ferma lungo il muro di Villa Ada. Tale discrepanza è accaduta varie volte nei decreti di quei tempi. La regola che si è applicata è quella che in caso di contrasto prevale la norma di maggior tutela. Questa la precisazione di Mirella Belvisi di Italia Nostra che non nasconde le sue preoccupazioni per quanto sta accadendo in questi giorni. Infatti la Soprintendente ai Beni Architettonici e Paesaggistici di Roma, Arch. Maria Costanza Pierdominici ha avviato la procedura per ridurre il vincolo escludendo l area di 5 ettari del Parco Rabin dove erano stati avviati dei cantieri per un parcheggio interrato e su un casale, lavori fermati dalla Magistratura perché privi proprio del parere paesaggistico. Questa decisione per Italia Nostra è particolarmente grave perché non tiene conto che la Regione Lazio ha provveduto a ristabilire la totale legalità al vincolo del 1954 confermando il vincolo paesaggistico per il Parco Rabin nel suo Piano Territoriale Paesistico Regionale valido sin dal febbraio Per questa ragione Il Presidente Carlo Ripa di Meana ha inviato ieri un telegramma al Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti perché intervenga presso il Ministro dei Beni Culturali Ornaghi per fare bloccare l'inaccettabile iniziativa della Soprintendente Pierdominici. Nel telegramma Ripa di Meana chiede che la Soprintendenza confermi con un suo specifico atto il vincolo paesaggistico della Regione che di fatto ha integrato e precisato quanto già deciso nel vincolo originario del «E ora che il Ministero verifichi quanto sta avvenendo a Roma per la tutela dei vincoli storici paesaggistici e archeologici - commenta Mirella Belvisi la quale teme che invece di esercitare la salvaguardia si cancellino o si permettano interventi edilizi in contrasto con i loro valori. «Basta considerare - aggiunge- quanto sta avvenendo nel centro storico: la 'nuvoletta' di Fuskas sull edificio di Largo Goldoni, la proposta edilizia a via Giulia, il muro tagliato a via Gregoriana ed i pareri favorevoli agli abusi edilizi.» Esempi significativi di come il patrimonio artistico storico e culturale di questa città sia stato già duramente colpito dalle decisioni di questa amministrazione cittadina. cinque A cosa serve il wi fi che il Comune ha attivato per alcune scuole romane? A niente, almeno secondo Claudio Ortale, vice Presidente del Consiglio del Municipio Roma 19. Infatti ha raccolto la denuncia fatta dalle mamme degli alunni delle scuole di Ottavia e Sant Andrea. Infatti nelle scuole materne, elementari e medie, il Comune di Roma, all interno del Progetto DIGIT ROMA Wi-fi libero, ha fatto installare router e antenne per il Wi-fi che per 8 ore al giorno mandano illegale proprio sulla testa dei loro figli. Un progetto assolutamente inutile, spiega Ortale, perché il segnale si limita alle mura della scuola dove la rete raggiunge già ogni la postazione via cavo, ma di cui non si conoscono gli effetti sulla salute di bambini e ragazzi che, secondo quanto previsto anche dalle risoluzioni europee, non dovrebbero essere sottoposti direttamente a questo tipo di tecnologie. «Per questoaggiunge il vice presidente del 19 da parte nostra, sosteniamo le mamme nella volontà di rimozione di questi inutili e dannosi apparecchi da dentro le scuole dei loro figli. La salute prima di tutto. Liberiamo Roma dalla nocività elettromagnetica.» IN BREVE Trasporti Presentati i nuovi autobus urbani Cgil Rifiuti, incontro per una nuova gestione Camera di Commercio Accordo per favorire l import-export Il caso So.co.fer. in protesta Atac avvia i pagamenti Presentati ieri a piazza Venezia i nuovi modelli di autobus della flotta di 337 mezzi che, a partire da giugno, entreranno in servizio per le strade di Roma Capitale. «I bus saranno in consegna a fine maggio e già a giugno saranno in strada le prime vetture da 12 metri. A luglio la flotta dei nuovi mezzi a disposizione di Atac per il servizio, sarà composta da oltre 100 nuovi autobus. Al ritmo di circa 50 mezzi al mese, tutti in nuovi veicoli saranno a disposizione dell azienda entro la fine di questo anno». I nuovi mezzi sono attrezzati per garantire la piena accessibilità. Si parla della gestione dei rifiuti della capitale oggi, dalle ore 9.30, presso la Sala conferenze in Piazza di Monte Citorio 123/A. La Cgil di Roma e del Lazio presenterà infatti l iniziativa "Per una capitale davvero sostenibile. Un patto per un nuovo modello di gestione dei rifiuti". Parteciperanno all incontro Michele Civita assessore alle politiche del territorio della Regione Lazio, Claudio Di Berardino segretario generale Cgil di Roma e del Lazio, Natale Di Cola segretario generale Fp Cgil di Roma e del Lazio, Avvocato Bruno Landi, presidente di Federlazio Ambiente. Facilitazioni import-export e assistenza degli operatori all'estero per favorire l'internazionalizzazione delle imprese laziali. Questi i temi dell' accordo siglato tra Camera di Commercio e banca Monte dei Paschi di Siena, firmatari Fausto Mecatti, responsabile dell Area territoriale Centro e Sardegna di Bmps e Giancarlo Cremonesi, presidente della Camera di Commercio,di Roma. Questo accordo, spiega Cremonesi «va nella direzione di aiutare le piccole e medie imprese del Lazio che producono eccellenze a competere sul mercato globale sopra tutto nell'unione Europea e nei nuovi paesi emergenti facenti parte dei Brics». Atac non paga i fornitori e le aziende rischiano di chiudere. Con striscioni come questo i lavoratori della So.Co.Fer hanno manifestato sotto le insegne della Fiom Cgil, in segno di protesta davanti alla sede dell'atac in via Prenestina. Atac fa sapere che «sono stati emessi oggi (ieri ndr) i mandati di pagamento che coprono per la quasi totalità il credito vantato dalla ditta nei confronti dell'azienda. Atac sottolinea che i lavori svolti dalla ditta sono stati effettuati su alcune linee delle ferrovie gestite in concessione per conto della Regione Lazio, proprietaria delle linee in questione, nei confronti della quale Atac vanta crediti per oltre 150 milioni di euro».

5 TEL: TEL: A Roma negli ultimi dodici anni, dal 2000 al 2012, si è passati dalle vendite di abitazioni del 2000 al picco delle transazioni del 2005, per scendere nel baratro delle del Un risultato negativo che porta il settore a una riduzione del 40% rispetto al 2005 e del 26% rispetto ai dati del Questi alcuni dati, resi noti dal presidente della Fimaa Roma Maurizio Pezzetta nel corso del convegno L'alba del nuovo giorno! Le aspettative per il prossimo futuro del mercato immobiliare organizzato da Fimaa e Confcommercio e tenuto ieri mattina a Roma. La situazione non facile del mercato immobiliare romano è confermata anche dal dato sulle quotazioni immobiliari che nel secondo semestre del 2012 si sono contratte del 4,8%, secondo i dati di una nota catena di agenzie che spiega come nelle zone centrali di Roma le quotazioni degli immobili sono in ribasso del 3,4% nella seconda parte del 2012, mentre in molti quartieri semi centrali come aurelio e San Giovanni la riduzione sia arrivata anche a livelli del 5-6%. Per il presidente di Fimaa Italia Valerio Angeletti«ha auspicato una rapida crescita dei livelli economici del settore e l arrivo di interventi di stimolo. Interventi che devono «andare incontro a quei, seppur deboli, segnali di attenzione al mercato immobiliare da parte dei gruppi internazionali e dei singoli cittadini stranieri aiutandoli ad acquistare immobili in Italia tramite appositi permessi di soggiorno; come stanno facendo del resto i governi di altre nazioni europee, come ha fatto ultimamente la Grecia». Dal canto suo Pezzetta presidente di Fimaa Roma e Lazio ha ricordato che «nonostante il settore sia meno in crisi rispetto ad altri paesi come la Spagna sia importante farlo ripartire il più presto possibile in quanto rappresenta un volano per l'economia». Secondo i dati che mostrano la tendenza del mercato in atto gli immobili si acquistano soprattutto come investimento o per i figli che studiano: gettonatissime risultano le zone nei pressi delle università con al primo posto il quartiere di San Lorenzo. Quanto alla vendita si segnalano tempi di attesa prima di trovare un acquirente che arrivano fino a 5 mesi. Mentre nel primo caso si punta su piccoli appartaamenti come mono e bilocali e la domanda è alta, la vendita riguarda abitazioni più grandi con tagli da mq situate ai piani alti. Sul fronte degli affitti si segnala che il numero complessivo è aumentato, mentre l importo del canone è sceso. cinque istituzioni L INDAGINE Presentati i dati di Confcommercio sulla capitale Casa, nel 2012 crollo delle compravendite Scuole, accordo Maxxi- Istruzione Promuovere la qualità architettonica nelle scuole anche attraverso un concorso per giovani architetti. Questo l'obbiettivo del protocollo d intesa "Edilizia scolastica innovativa" che verrà firmato domani al Maxxi B.a.s.e. dal ministro Francesco Profumo e dalla presidente della Fondazione Maxxi Giovanna Melandri. Il concorso, tra i punti qualificanti della collaborazione Miur- Maxxi, è destinato a valorizzare i migliori progettisti italiani e stranieri, per individuare nuove soluzioni architettoniche e nuove tipologie di arredi per le scuole del futuro. REGIONE Passa in giunta un emendamento contro l emergenza abitativa Oggi pomeriggio è in programma una seduta del tavolo tecnico tra i movimenti per il diritto all'abitare e la Regione Lazio sulla questione dell'emergenza abitativa. Lunedì in giunta, secondo quanto apprende l'agenzia Dire, e' stato presentato dall'assessore alla Casa, Fabio Refrigeri, l'emendamento al bilancio concordato con i movimenti. Il testo prevede che entro 60 giorni dall'entrata in vigore della legge la giunta adotti un programma straordinario di interventi urgenti antiemergenza, tra cui il sostegno e l'incremento dell'offerta di edilizia residenziale pubblica, sociale e sovvenzionata per ridurre le situazioni di disagio presenti, in particolare a Roma. Inoltre, il programma individua anche le risorse finanziarie e le modalità per la loro concessione ed erogazione e per l'attuazione degli interventi. Per quanto riguarda la parte onerosa, l'emendamento prevede che possano essere impiegate anche risorse finanziarie gia' destinate a queste finalità ma non ancora utilizzate. Venerdì dalle 12 (a oltranza), secondo quanto si apprende, si aprirà la seduta del Consiglio regionale per la votazione del bilancio e i movimenti stanno preparando una mobilitazione alla Pisana per quella data. Sul fronte sgomberi si registra una certa calma, sembra che per eventuali azioni si stia attendendo l'esito del tavolo regionale. L Addio Il saluto al collega Bongiovanni Ci ha lasciato all improvviso il nostro collaboratore Carmelo Bongiovanni. Un giornalista esperto di motori, appassionato di calcio e grande tifoso del Milan. Una persona riservata, semplice, che faceva il suo lavoro con grande passione. In questi quasi due anni è stato per noi un collega prezioso. Noi della redazione di Cinque lo ricorderemo sempre sorridente e allegro. Ciao Carmelo, fai buon viaggio. La redazione di Cinque

6 6 istituzioni WEB: 25 aprile: festa della Liberazione LE INIZIATIVE Un ricco programma di appuntamenti dalla periferia al centro Cortei e biciclette Cittadini in piazza Cinquemila partigiani per la commemorazione dei caduti alle Mura Aureliane Gare ciclistiche e pedalate. Proteste contro la cementificazione sul territorio P roiezioni, incontri culturali, gare. E poi le proteste. Mai come quest'anno il 25 aprile a Roma vedrà una ricchissima serie di appuntamenti. La festa comincia la mattina con il corteo organizzato dall'associazione nazionale partigiani d'italia che arriva in piazza Porta San Paolo da via di san Gregorio passando per piazza di Porta Capena, viale Aventino, piazza Albania e via della Piramide Cestia, per raggiungere le lapidi commemorative dei caduti della resistenza poste sulle Mura Aureliane di via Campo Boario. È prevista la partecipazione di circa persone. Contemporaneamente gli studenti sfilano dalle 10 da piazza delle Camelie percorrendo via delle Camelie, via dei Castani, via Federico Delpino, via Anagni, via dei Gordiani, via Marcianise, via Telese, via Prenestina, via di Portonaccio e via di Casal Bertone, per arrivare in piazza di Santa Maria Consolatrice. Tra Porta San Paolo, Piramide Cestia e piazzale Ostiense, verrà inoltre proiettato, per il 68esimo anno della liberazione, il film 'Il coraggio di ricordare'. La manifestazione partirà dalle ore 18 con la chiusura al transito di via Raffaele Persichetti per l'allestimento cinematografico, mentre la proiezione, con chiusura di piazzale Ostiense, inizierà alle e terminerà alle 24. Saranno deviate per le linee 23, 80, 83, 118, 130F, 280, 673, 715, 716 e 719. Cortei anche su due ruote. In programma il Gran Premio ciclistico della Liberazione, su un circuito che toccherà viale Terme di Caracalla, via Antoniana, viale Baccelli, piazzale Numa Pompilio, largo Terme di Caracalla, viale Porta Ardeatina, piazzale Ostiense, viale Giotto, largo Fioritto, viale Baccelli, via LA POLEMICA Anpi: «Non è invitato chi negli ultimi cinque anni ha sostenuto Casapound» «Non vedo motivo per cui chi ha fatto certi tipi di scelte debba venire alla celebrazione della liberazione dell'italia dalla dittatura fascista e nazista. Chi occupa certe cariche in questo momento continua a dimostrare nei fatti, se non con le parole, di considerarlo tutt'altro che il periodo più oscuro della storia della nazione». Così il presidente dell' Anpi Roma Vito Francesco Polcaro ha commentato la possibile assenza del sindaco Alemanno alle iniziative indette dall associazione. Nessun invito alle istituzioni, ma porte aperte al corteo del 25 aprile di Roma per tutti i «sinceri antifascisti». No a chi «negli ultimi cinque anni di amministrazione ha sostenuto associazioni fasciste come Casapound» - ha chiarito Polcaro. Sulla stessa linea Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano del Prc e presidente del Consiglio del municipio Roma XVII. «Il riferimento riguarda, innanzitutto, il sindaco di Roma - ha detto Barbera - che in questi cinque anni di mandato ha sostenuto organizzazioni come CasaPound e si è circondato di personaggi inquietanti provenienti dal mondo dell estrema destra, responsabili anche di fatti molto gravi in passato. Ma tale ragionamento vale anche per altri soggetti che hanno dimostrato di non considerare gli anni della dittatura fascista». Antoniana e largo Vittime Terrorismo. Alle 7 verrà chiuso il traffico, dalle 8 alle 9 gareggeranno 25 atleti amatori mentre alle 10 inizierà il vero e proprio Gran Premio della Liberazione, che andrà avanti fino alle 13. Biciclette protagoniste anche dell'iniziativa nazionale Fiab «Resistere, pedalare, resistere»: l'appuntamento è alle 10 a Porta San Paolo per una pedalata di 25 km nei luoghi più importanti della guerra di LA RICERCA Liberazione della Capitale. E da piazza Persiani-Nuccitelli (via Mariano da Sarno) partirà la «Pedalata partigiana» promossa dalla Uisp di Roma, che farà tappa a San Lorenzo (10.30), porta San Paolo (11) e Museo della Liberazione (12.30), per giungere infine al Pigneto (13.30). Non mancheranno le proteste come quella indetta dall'assemblea contro la Cementificazione a Santa Maria delle Mole nei luoghi della cementificazione. Trivago: «192 euro per una camera Ma Roma rimane la più amata» Sole e temperature piacevoli, sono queste le previsioni che accompagneranno gli Italiani nel primo ponte di primavera. Il lungo weekend del 25 aprile porterà turisti in giro per l Italia ma anche oltre confine come confermano le analisi dell Osservatorio di trivago.it secondo il quale la città più ricercata da parte degli Italiani è in assoluto Roma, seguita da Firenze, Venezia, Londra e Barcellona. Cavalcando ancora l onda di Papa Francesco, la capitale si riconferma meta più ricercata dagli Italiani anche per il ponte del 25 aprile. Nonostante il prezzo elevato che arriva a una media di 192 euro a camera a notte ben 26% in più rispetto il prezzo medio del periodo, Roma rimane la più amata dai connazionali, seguita da Firenze e Venezia. In questo ponte di aprile la città di Dante registra un prezzo medio di 167 euro a camera a notte, +22% rispetto alla media del mese, mentre la Serenissima si aggiudica lo scettro di città più cara con un prezzo medio per camera a notte di 250 euro. Si fa spazio tra le città d arte una meta inusuale come Assisi, la città di San Francesco, che risulta la decima meta più ricercata ma ben 6 tra le città più care con una media di 125 euro a camera a notte. IN PROVINCIA Musica racconti e tanto verde Potrebbe essere una scelta azzeccata per i tanti turisti quella di passare il 25 aprile fuori dalla capitale. Il tempo promette bene e così Comuni e associazioni si sono dati un bel da fare per organizzare eventi e iniziative. A Frascati presidio per la Liberazione in piazza Roma, dalle ore 10,00 alle ore 12,30. A Grottaferrata nel pomeriggio 'Storie di una staffetta partigiana', testimonianza con l'autrice Teresa Vergalli, alle 15,30 al Teatro Giovanni Falcone in via Garibaldi 10. A Genazzano mostra sulla Resistenza in Italia e un iniziativa con gli Istituti Scolastici con la proiezione Dvd Un popolo per la libertà presso il Teatro Comunale (ex Cinema Italia) con la presenza del partigiano combattente Modesto Di Veglia presidente Onorario della Sezione A.N.P.I. Giordano Sangalli. Poi il corteo commemorativo da Piazza Santa Maria a Piazzale Matteotti. Durante la giornata si susseguiranno interventi delle associazioni partecipanti e delle autorità. Il 25 aprile ad Albano è a misura di giovane. Alle celebrazioni istituzionali, infatti, si affianca un appuntamento musicale organizzato dall assessorato alle Politiche Giovanili in collaborazione con le associazioni Clan Banlieue e Noi Polis a Villa Contarini a Pavona. Dal 25 al 27 aprile si festeggia quindi la liberazione a ritmo di musica. Il 25 aprile alle ci saranno i saluti istituzionali e alle ore si partirà con la rassegna musicale con i gruppi locali. Il 26 si inizierà sempre alle con attività ludiche ricreative a cura dell associazione Noi Polis. A Colleferro la sezone ANPI di Colleferro invita in Piazza Gobetti per un Torneo ping pong organizzato dall'asd T.T. Mitici Colleferro. Alle 11 celebrazioni ufficiali del Comune di Colleferro presso i girdini di Piazza Italia.

7

8 8 WEB: CRONACA La voce dei territori INSEDIAMENTI ABUSIVI Sgomberati tre accampamenti sul lungotevere Pietra Papa e uno al Foro Italico Lotta aperta contro le baraccopoli Lungo l argine del fiume vivevano un ottantina di persone in tende e ripari di fortuna. Alemanno: «Speriamo in una legge che renda il bivacco un reato» D di Elena Amadori opo le tante segnalazioni degli abitanti di Marconi, finalmente è arrivata la bonifica di lungotevere Pietra Papa. L argine del fiume tra viale Marconi e San Paolo era stato scelto come luogo di residenza da decine di senza fissa dimora che vi si erano installati in tre micro insediamenti, che insieme formavano una vera e propria baraccopoli. Ieri quando gli uomini della polizia locale hanno cominciato l operazione di sgombero si sono trovati di fronte ad una piccola cittadella costituita di tende, piccole costruzioni in cartone e laminato, tavoli e sedie in plastica, recinti di reti per materassi e alcuni carrelli per la spesa stracolmi di rottami in ferro e rame. Tutt intorno bottiglie e sacchetti di plastica. In quella tendopoli ormai stanziale vivevano un ottantina di persone di nazionalità romena a cui è stata offerta assistenza dal Comune di Roma. Non era presente alcun minore. Gli sgomberi di rom che si insediano abusivamnente in aree verdi della capitale avvengono frequentemente, ma quello di ieri doveva essere particolarmente importante perchè era presente anche il primo cittadino di Roma, Gianni Alemanno secondo il quale: «non ci si puo accampare abusivamente nel territorio comunale senza che questo divenga un vero e proprio reato di occupazione di suolo pubblico. Quindi speriamo in una legge nazionale che consenta alla polizia e ai vigili urbani di intervenire con la massima decisione e di fare in modo che chi è stato sgomberato non possa accamparsi da un altra parte». Il sospetto, infatti, che gli sfollati presto creino un nuovo insediamento è confermato dal continuo spuntare di tendopoli un po ovunque in città. La battaglia per la sicurezza e il decoro portata a termine a Marconi, inoltre, rappresenta una goccia in un oceano : poco più in là, nello stesso Municipio, ci sono da bonificare Magliana, Portuense e Muratella dalla presenza di stanziamenti abusivi. Un altro accampamento è stato smantellato lunedì mattina al Foro Italico. Sono stati identificati e allontanati circa 50 nomadi di nazionalità rumena, mentre i minorenni con le loro madri sono stati affidati ai servizi sociali. Le 25 baracche di fortuna sono state abbattute e l area ripulita dagli operatori Ama. Acilia «Qui le tende aumentano di giorno in giorno» Preoccupazione tra i residenti del comprensorio Terrazze del Presidente per la presenza di un insediamento abusivo abitato da nomadi. All interno del campo, che "cresce" di giorno in giorno, dimorerebbero circa 25, 30 persone, tra cui bambini e persino neonati. Il locale comitato di quartiere ha segnalato ormai da una decina di giorni agli agenti della polizia municipale l insediamento. I vigili hanno già effettuato un sopralluogo ma non è avvenuto alcuno sgombero. «C è il serio rischio che il campo si espanda a dismisura», spiega Antonio Crisci, portavoce del comitato Terrazze del Presidente. mgs Discarica a cielo aperto in via Marchetti Via Alessandro Marchetti alla Muratella continua a essere una discarica a cielo aperto. E i residenti sono esasperati da una situazione di cui non si riesce a vedere via d'uscita. «Credevamo che, dopo l'allontanamento nel 2011 dei nomadi irregolari che da anni vivevano in un insediamento abusivo al margine della strada, l'incubo del degrado per via Marchetti fosse finito, invece ecco nuovamente sacchi di rifiuti abbandonati, materassi, calcinacci, sanitari». E' l'amaro sfogo di un passante che abita a Collina Alitalia, la zona tra Muratella e Ponte Galeria, da anni presa di mira da episodi di degrado e di criminalità, tra furti, danneggiamenti di auto e falò notturni. Uno degli ultimi di questi episodi proprio un mese fa, Nelle prime tre foto le operazioni su lungotevere. Nella quarta (in basso a dx) l insediamento di Acilia quando un trentaduenne romeno, dopo aver rubato un massiccio quantitativo di rame, è stato fermato dalle forze dell'ordine mentre usciva da un comprensorio abbandonato di via Marchetti. I residenti ne fanno non solo una questione di sicurezza, ma anche di decoro urbano: «Non è giusto che questa zona sia considerata una discarica abusiva tuona una dipendente di una società con sede nelle vicinanze - nel corso degli anni qui è stato abbandonato veramente di tutto, dai divani ai pezzi arrugginiti di automobili» Meno di due anni fa, dopo la chiusura del campo nomadi, la discarica abusiva è stata bonificata e l'intervento dell'ama ha permesso la rimozione di circa 60 tonnellate di rifiuti di vario genere. Ora però ci risiamo, un vero attentato al decoro e all'igiene. fb

9 TEL: TEL: IL CASO Il 140 parte da Batteria Nomentana e arriva a Termini. È utilizzato solo da sparuti anziani e studenti Quel bus sempre vuoto in giro per i quartieri Una linea «inutile», «un autentico spreco». Parola degli stessi cittadini che di tanto in tanto la usano. Il bus 140 viaggia da capolinea a capolinea costantemente vuoto, o quasi. Da Batteria Nomentana a via XX Settembre, nei pressi di Termini, percorre in lungo e in largo le strade dell'ex Municipio III, attraversando la zona universitaria, piazza Bologna e San Lorenzo. E le percorre, salvo alcune corse mattutine un po' più affollate ma neanche troppo, a vuoto. «Mi viene comodo per andare al centro anziani, - spiega un signore l'autobus è sempre vuoto. Soprattutto il pomeriggio». 35 corse giornaliere, due autobus in servizio, circa 200 km al giorno che vengono sottratti alle periferie, ai quartieri in cui il trasporto pubblico langue o è completamente assente. Il contratto di servizio dell'atac prevede che l'azienda compia un certo numero di chilometri, e bene lo sanno i residenti dei quartieri nuovi di zecca, che alla richiesta di nuove linee autobus si vedono rispondere quasi sempre picche. O devono sedersi direttamente al tavolo con l'assessore e i tecnici per individuare i chilometri da tagliare. Il 140 è stato inaugurato nel 2003, e qualcuno, oltre agli sparuti cittadini che lo prendono, deve essersi accorto che è uno spreco. Tanto è vero che anche le vetture destinate alla linea sono cambiate, e dai bus di 12 metri si è passati a quelli di 8 metri. Nessuno pero' ha pensato all'opportunità di redistribuire i chilometri, in una città dove ci sono quartieri completamente dimenticati dal Tpl. Davide Lombardi LAVORI PUBBLICI Abitanti e commercianti esasperati per la costruzione del filobus sulla Laurentina Tor Pagnotta ostaggio del cantiere Situazione drammatica per le decine di attività che sono nascoste dalle lamiere. E gli abitanti che hanno acquistato casa con la promessa di un affaccio sul parco ora vedono spuntare nuovi palazzi C di Silvio Talarico he il filobus Eur -Tor de Cenci- Laurentina- Tor Pagnotta avrebbe portato più disagi che benefici era chiaro fin dall'inizio e che a giovarne era solo il noto imprenditore edilizio che è riuscito a far partire la sua mega lottizzazione ancor più cosa certa. Ci rimettono, invece, i cittadini, automobilisti, contribuenti, ma anche commercianti alle prese con via Laurentina ridotta all'osso: passata da 9 a soli 6 metri per ogni senso di marcia, con buona pace dell'ampliamento avvenuto solo pochi anni prima e dell'arredo verde degli spartitraffico centrali. «Ogni mattina usciamo di casa e ci facciamo il segno della croce», afferma Monica, che aggiunge «sto maledicendo il giorno in cui ho comprato casa qui nel quartiere Tor Pagnotta, poco fuori all'uscita del raccordo: spesso ci mettiamo in fila appena usciamo dal garage nell'unica via di uscita che abbiamo sulla Laurentina. Caltagirone doveva costruire il ponte sul raccordo prima di avere le concessioni invece ha tirato su i palazzi, ma del ponte neanche l'ombra». «In realtà qui era prevista la metropolitana», racconta Annamaria, «ma poi si sono inventati il pretesto del filobus per far partire la lottizzazione Il cantiere per il corridoio della mobilità che ora è rimasta coi palazzi incompleti, abbandonati e invenduti anche perchè i prezzi sono mostruosi rispetto alla zona e alle dimensioni dei miniappartamenti: pare che si stiano accordando col Comune per metterci dentro gli sfollati dei residence. Quando ho comprato casa mi avevano promesso l'affaccio sul parco e mostrato il piano regolatore Una residente Sto maledicendo il giorno in cui ho comprato in questo quartiere. Spesso ci mettiamo in fila appena usciamo dal garage nell'unica via di uscita che abbiamo sulla Laurentina che prevedeva il verde pubblico; ora invece sul parco sotto casa ci stanno costruendo dei mostri di 8 piani bianchi tipo ospedale e la beffa è che il Comune ci ha fatto pagare pure migliaia di euro a testa per l'esproprio di quelle aree». La situazione è drammatica anche per le attività che si affacciano sulla Laurentina, ora nascoste dietro ai cantieri della Filovia: «stiamo perdendo fino al 50% degli incassi», afferma il titolare dei ricambi per auto sul lato opposto al mercato laurentino. «I lavori dovevano finire nel 2011, almeno così ci avevano promesso, invece stiamo ancora in alto mare; siamo stati convocati dal presidente del Municipio IX (ex XII) Calzetta a tre tavoli con i tecnici di Romametropolitane e ogni volta i tempi di ultimazione dei cantieri non sono stati rispettati», continua il commerciante «l'assessore locale ai lavori pubblici Morgia ha ammesso che si sono dimenticati di fare la svolta per l'inversione di marcia che prima consentiva ai clienti provenienti dal centro di raggiungerci; ora siamo isolati e per fare la svolta un cliente dovrebbe percorrere un chilometro più avanti e tornare indietro a via di Tor Pagnotta, così molti ci rinunciano e noi perdiamo il lavoro. Senza contare che inoltre a due passi da qua stanno costruendo un mega quartiere e l'ennesimo Centro Commerciale». Anche gli altri commercianti sono nella stessa situazione: l'autolavaggio, il gommista, il bar e il mobilificio. La titolare di quest'ultimo negozio conferma che gli incassi sono scesi del 45% rispetto agli altri della stessa catena a Roma, e ciò nonostante i forti sconti. Mentre parliamo un'ambulanza fatica non poco a districarsi nel traffico bloccato e una signora che scende dall'autobus per andare al mercato esclama infuriata «mezz'ora ad aspettare l'autobus e un'altra mezz'ora per fare due chilometri di fila». Chiediamo da dove viene e risponde «da Tor Pagnotta». «A villa Gordiani è rischio sanitario» Peggiorano senza sosta le condizioni igienico-sanitarie del campo nomadi di Via Teano, adiacente Villa Gordiani. Negli ultimi due anni i residenti hanno ripetutamente denunciato la situazione in cui versa l'area: ratti, immondizia, acqua stagnante e assenza di sicurezza. Sono circa cinquecento i residenti del campo di Via Teano. Sono ben tre anni che non viene effettuata la pulizia delle fogne e sono completamente intasate. I tubi dell'acqua sono inoltre spesso rotti e creano così una forte dispersione d'acqua. «La zona è pervasa - spiega Valentina Coppola, presidente dell'associazione Earth - da un odore nauseabondo e i residenti vivono tra scarafaggi e topi. L acqua stagnante intorno ai tombini I residenti e soprattutto i bambini che frequentano le scuole pubbliche hanno il diritto di vivere in condizioni dignitose». Il continuo aumento dei cani peggiora la situazione nel campo. «E' necessario sterilizzarli - commenta Coppola - altrimenti la situazione igienico-sanitaria potrà solo degenerare». Anche la sicurezza lascia a desiderare. Ci sono solo due cancelli per l'accesso e l'uscita tra cui uno è elettrico e non è funzionante. E non c'è un sistema antincendio. «E' un campo autorizzato - conclude Coppola - e va pertanto gestito». E non solo. «Da tempo denunciamo il sovraffollamento nel campo e la guardiania che lascia a desiderare» spiega Massimo Lucà. consigliere del Partito Democratico del VI Municipio. «Ma la manutenzione delle canditoie - chiarisce Lucà - spetta al Comune di Roma e la pulizia dell'area è compito dei suoi residenti». Agostina Delli Compagni COMUNE DI COLLEFERRO Provincia di Roma P.za Italia, Colleferro (RM) - AVVISO DI DEPOSITO ATTI Il R.U.P. rende noto che è depositata, per 10 giorni consecutivi (compresi i festivi), dal giorno 24/04/2013 al 03/05/2013, presso la Segreteria Generale di questo Comune, la deliberazione del Consiglio Comunale n 16 del , unitamente agli atti tecnici riguardante: Realizzazione strada di collegamento tra Via Fontana dell Oste e Via Carpinetana Nord con cavalcavia ferroviario nell Ambito del programma Integrato di Via Fontana dell Oste Approvazione progetto preliminare 2^ e 3^ stralcio funzionale e contestuale adozione di variante urbanistica ai sensi dell art. 19 del D.P.R. 327/2001 e s.m.i. Chiunque, privato e/o Ente pubblico, può prenderne visione e presentare osservazioni, entro i 20 giorni successivi alla scadenza del periodo di deposito, e quindi entro le ore 12,00 del Le osservazioni, da produrre in forma scritta e in carta legale, devono essere presentate all Ufficio Protocollo del Comune. IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO Ing. Mauro Casinelli

10 10 Focus asili cronaca WEB: LA PROTESTA L Usb ha proclamato lo stato di agitazione in attesa che il Comune revochi il bando di concessione «No alla privatizzazione dei nidi» Otto strutture saranno date in gestione a società che riceveranno un contributo di quasi 500 euro per ogni bambino preso dalle liste di attesa Per il sindacato i costi saranno contenuti a scapito degli insegnanti C di Francesca Bastianellii ontinua lo stato di agitazione di tutto il personale educativo dei nidi pubblici romani. Proclamata la scorsa settimana dall'unione sindacale di base, federazione del pubblico impiego, la mobilitazione continuerà fino a quando l'amministrazione capitolina ritirerà il bando di privatizzazione di 8 nidi comunali che dal 1 settembre rischiano di essere dati in concessione a privati: si tratta delle strutture di via Flora nel Municipio V, di largo Rotello nell'viii, di via Trafusa, via Vivanti e Largo Camboni nell'xii, di via dei Colli Portuensi nel XVI, di via di Valcannuta nel XVIII e via Basiliade nel XIX. Oltre alle strutture, coloro che prenderanno in gestione gli asili avranno un contributo di 480,769 euro mensili per ogni bambino preso dalle liste di attesa del Comune. «645 bambini per un totale di milioni di Euro: una cifra importante, regalata a chi pretende di fare impresa con i soldi pubblici, ma ridicola se si considera che per gestire un asilo garantendo la qualità necessaria ne sono necessari almeno il doppio - dichiara Caterina Fida, dirigente sindacale USB del Comune di Roma il contenimento dei costi ed i guadagni saranno realizzati sulle spalle delle educatrici, sui loro salari dimezzati, sulle ore in più lavorate. In sostanza sullo sfruttamento del personale e sulla precaria assistenza offerta ai bambini.»a queste problematiche si aggiungono quelle relative al sovraffollamento delle classi. «Al nido di via Valcannuta, ad esempio, è prevista l accoglienza di 98 bambini per una superficie netta utile totale di 502 mq, comprensiva di servizi, spazi per il personale, cucina, ossia spazi non utilizzati dai bambini spiega Fida - Sono 5,2 mq per ogni bambino, parametri vistosamente peggiorativi anche rispetto a quelli fissati dalla legge sui nidi pollaio voluta dalla Polverini». I nodi Da risolvere il problema del sovraffollamento In via Val Cannuta, ad esempio, 98 alunni hanno 502 mq: meno dei parametri fissati L intervista «Troppi bimbi per un educatore» «Alla vigilia della pubblicazione delle graduatorie delle liste d'attesa dei nidi pubblici di Roma, che vedranno escluse anche quest'anno moltissime delle famiglie richiedenti, circa 10 mila, questa della privatizzazione dei nidi appare come un'ulteriore goccia che fa traboccare il vaso». Parla Marta, un'educatrice che lavora in una struttura pubblica, in allerta da quando il sindacato Usb ha lanciato lo stato di agitazione. Questa decisione rientra in un quadro già complicato per la scuola «Tra il precariato, i tagli agli organici e l'avvio dei contratti part time la vita delle lavoratrici è sempre più difficile!» Cosa contestate? «La legge voluta dalla Polverini che prevede l'aumento del rapporto educatore-bambini da 1 a 6 a 1 a 7, creando le cosiddette classi pollaio e rendendo difficile mantenere alta la qualità del nostro lavoro. Insomma quando incrociamo le braccia non è solo per lo stipendio e il posto fisso, ma anche per la dignità del nostro ruolo e i diritti dei più piccoli». (fb) NOTIZIE IN BREVE Viale delle Province In fila alle posta per rapinarla È entrato nell ufficio postale di viale delle Province e, per non dare nell occhio, ha preso il biglietto dell elimina code e si è messo in fila. Quando è arrivato il suo turno si è avvicinato all impiegato e, puntandogli una pistola, si è fatto consegnare i soldi presenti in cassa. Subito dopo è scappato a piedi. La polizia è stata immediatamente allertata e ha rintraciaot il rapinatore, 40enne italiano, in un bar poco distante. LA pistola è risultata una replica. recuperato il bottino. Colosseo Controlli anti abusivismo Quattro persone arrestate, 7 denunciate a piede libero, 8 contravvenzionate, più di 300 persone controllate, è il bilancio di una straordinaria attività di controllo svolto nella mattinata di ieri dai carabinieri della Compagnia Roma Piazza Dante nell area archeologica del Colosseo e del Colle Oppio. Il servizio è stato volto per garantire sicurezza agli utenti della metropolitana, per contrastare l immigrazione clandestina, i reati quali borseggi, scippi e rapine, e il commercio abusivo. Centocelle Presi vampiri di benzina Arrestato un 33enne romeno con l accusa di furto aggravato in concorso. L uomo, insieme a un complice, è entrato nella rimessa veicoli dell Ama di via Rutilio Marcio e dopo aver forzato i tappi dei serbatoi di 4 automezzi, con un tubo di gomma ne stavano prosciugando i serbatoi. Ad attirare l attenzione dei militari è stata la loro auto con targa austriaca parcheggiata vicino. Nell abitacolo, i carabinieri hanno trovato 7 taniche bianche da 20 litri piene di carburante.

11

12 12 cronaca WEB: Accade in provincia ALBANO Dipendenti Albafor e No Inc in piazza contro l Amministrazione Marini Una giornata di proteste Gli impiegati della municipalizzata hanno proclamato due giorni di sciopero. «Stipendi in ritardo di 5 mesi» denunciano i sindacati. E sulla discarica il coordinamento chiede le analisi sul livello di inquinamento U di Marco Montini na giornata campale, quella tenutasi ieri sotto Palazzo Savelli, sede del Comune di Albano. I lavoratori dell Albafor prima, e i ragazzi del No Inc poi, hanno dato vita a una doppia e separata protesta nei confronti dell Amministrazione Marini. Ad aprire le danze ci hanno pensato i dipendenti della municipalizzata, che, dopo aver proclamato due giorni di sciopero, si sono ritrovati a piazza della Costituente per dissentire sul clima di incertezza e crisi che regna nell azienda. L Albafor, che eroga formazione professionale a ragazzi in età di obbligo scolastico nonché a ditte private, conta 180 lavoratori ma «da circa due anni - denunciano i sindacati - non riesce a garantire il puntuale pagamento degli stipendi, con ritardi che sono giunti fino a 5 mesi». Ieri mattina dunque si è chiesta chiarezza sul futuro. «Esprimo piena solidarietà ai lavoratori di Albafor che stanno manifestando il loro disagio e le loro enormi difficoltà», ha risposto il sindaco Marini. Che poi ha spiegato: «Ab- biamo sempre cercato di garantire la continuità aziendale. Se Albafor oggi è in crisi non dipende certo da nostre mancanze, ma dall azione portata avanti dalla precedente Amministrazione». Il sindaco ha sentito il commissario della Provincia Postiglione, dal quale ha ricevuto rassicurazioni «che una parte dei fondi destinati ad Albafor verranno liquidati nei prossimi giorni». Nel pomeriggio, poi, è stata la volta del coordinamento No Inc, che ha chiesto al primo cittadino «di conferire a un ente pubblico l incarico di portare a termine, quanto prima, la caratterizzazione geologica e idrogeologica interna all area della discarica di Roncigliano». Ossia una serie di analisi che secondo il No Inc permetterebbero di conoscere il livello di inquinamento delle acque di falda e dei terreni sottostanti il sito: «E che - aggiunge il referente Castri - sono necessarie per sostenere la tesi relativa all inquinamento dell area di Roncigliano sia al Tar sia al Consiglio di Stato. Ma anche per richiedere alla Regione la revisione e l annullamento della procedura di Autorizzazione ambientale». Labico Due lavoratori in presidio davanti la Dolciaria Antonelli Presidio di protesta ieri mattina organizzato da due dipendenti davanti l'azienda Dolciaria Antonelli Spa di Labico, e a cui hanno partecipato le forze di centro sinistra del piccolo centro casilino, la cittadinanza e l'on. Carella. «Questi lavoratori - si legge in una nota di Gianfranco Moranti, segretario generale della Flai Cgil Pomezia Castelli Romani - sono in cassa integrazione da prima dell'estate del 2011 senza rotazione, anche se l'accordo (non firmato dalla Cgil) prevedesse la cassa integrazione straordinaria per ristrutturazione per 35 unità». I due lavoratori sentendosi discriminati hanno presentato ricorso presso il tribunale di Velletri, ma il giudizio è stato rinviato alla fine di ottobre «Fra un mese - conclude la nota - scadrà la cassa integrazione e il loro futuro occupazionale è pieno di incertezze perchè temono di finire in mobilità (licenziamento), mentre i loro colleghi continueranno a lavorare. Proprio per questo costituiranno un presidio permanente davanti all azienda dal 1 maggio».

13

14 14 WEB: SPORT Atletica/Il colleferrino in lotta per il titolo europeo Fadil alla 100 km di Belves Sabato, alla partenza della 100 km di Belves (Francia), ci sarà anche Soufyane Fadil di Colleferro. Si tratta di una gara podistica di livello Internazionale, valida per l assegnazione del titolo Europeo di ultramaratona. Oltre 1000 corridori si sfideranno lungo le strade che porteranno al centro di Belves. Soufyane Fadil è alla sua terza esperienza sui 100 km e punta a una medaglia. QUI LAZIO Il centrocampista invita il gruppo a dare il massimo Brocchi: «Vinciamo le ultime cinque partite» E aggiunge: «Poi penseremo anche alla Roma e alla Coppa Italia». Proprio la data della finale fa molto discutere. Oggi forse la fumata bianca A cinque sfide dal termine la Lazio non può più permettersi passi falsi. Il ko di Udine ha fatto precipitare i biancocelesti al 7 posto in classifica e la sfida di domenica a Parma diventa fondamentale. I capitolini devono cercare di voltare pagina dopo un girone di ritorno in cui hanno raccolto appena 12 punti in 14 partite. Anche Christian Brocchi, fermo per infortunio, sulle frequenze di Lazio Style Radio ha invitato tutti a darsi una scossa: «Gli infortuni, Klose e Mauri su tutti, e il lungo cammino europeo hanno inciso parecchio, ma non nascondiamoci dietro a questi fattori. Adesso dobbiamo chiudere al meglio in campionato cercando di conquistare l Europa League». Qualora non dovesse arrivare la quinta piazza ci sarebbe modo di andare comunque in Europa attraverso la vittoria della Coppa Italia nella finalissima attesa contro la Roma. «Impossibile non pensarci, ma noi dobbiamo chiudere al meglio la stagione. La Roma? Lasciamoli parlare, per loro è sempre tutto facile. Noi pensiamo solo a lavorare» ha proseguito Brocchi. Nonostante manchi più di un mese alla gara, la finale di Coppa Italia occupa l attenzione di tutto l ambiente capitolino soprattutto sulla data. Il presidente della Lega di Serie A, Maurizio Beretta, è stato perentorio: «La collocazione naturale è quella del 26 maggio in prima serata e stiamo lavorando per prevenire gli episodi di violenza verificatesi nell ultimo derby». A questa posizione si oppongono il sindaco Alemanno e il delegato allo sport del Comune di Roma Alessandro Cochi: «Il 26 maggio si vota per le Amministrative e ci sono 2600 seggi elettorali da presidiare. Per noi si deve giocare mercoledì 29». Il sindaco concorda: «Noi abbiamo fatto la nostra proposta, ma la Rai ha problemi a spostare la data perché ha dei contratti già firmati. La decisione ultima spetta al Prefetto». Oggi si potrebbe arrivare alla fumata bianca quando si riunirà l Osservatorio Nazionale sulle manifestazioni sportive che dopo i confronti con Prefettura, Lega e le due squadre scioglierà gli ultimi dubbi. Sempre in auge l ipotesi che la sfida si giochi regolarmente il 26 maggio, ma alle 17. Antoniomaria Pietoso QUI ROMA Settore giovanile Allievi, i giallorossi di Tovalieri pensano alla post season: «Noi possiamo dar fastidio a chiunque» L ultimo significativo appuntamento di campionato degli Allievi Nazionali della Roma, e non per la classifica, è terminato con una sconfitta. I giallorossi di Sandro Tovalieri sono caduti domenica scorsa nel derby con la Lazio allenata da Simone Inzaghi per 3-1, dopo essere andati in vantaggio con un goal di Adamo. La vittoria laziale in rimonta, firmata da Milani e una doppietta di Tounkara, ha confermato il secondo posto romanista a 58 punti, dieci in meno dei cugini al comando del girone C e dodici in più del Palermo, terzo in classifica. «Siamo entrati bene in partita riuscendo ad andare in vantaggio ha dichiarato il tecnico Tovalieri nel post derby, ma poi abbiamo commesso una sciocchezza che ha permesso alla Lazio di pareggiare. L espulsione nella ripresa di Capanna poi ci ha lasciato in dieci uomini e non è stato facilissimo continuare a giocare. Siamo rimasti a galla per tutta la partita comunque, nonostante la sconfitta, creando anche qualcosa». L ultimo atto di campionato, domenica 28 aprile, vedrà la Roma opposta proprio al Palermo. Poi i playoff. «Non ci sono squadre materasso alle finali prosegue Tovalieri e noi possiamo dar fastidio a chiunque». Per i Giovanissimi Nazionali invece la stagione regolare è terminata proprio lo scorso weekend, con il pareggio in Abruzzo contro L Aquila: l 1-1 contro l ultima in classifica ha fissato il numero di punti conquistati dalla squadra di Federico Coppitelli a 72, contro i 55 dell Ascoli secondo, una cavalcata trionfale che ha condotto Di Nolfo e compagni ai play-off con diverse settimane di anticipo, dove ora se la giocheranno con le grandi degli altri gironi. Chi già conosce l avversario del primo turno delle finali è la Primavera, che se la vedrà con l Inter (terza classificata nel girone B). La squadra di Alberto De Rossi ha perso sabato scorso in casa del Palermo (2-1) l ultima partita di campionato e dovrà fare appello a tutte le sue forze per arrivare tra le prime quattro del torneo. Marco Reda Foto tedeschi ALTRE NOTIZIE Calcio a 5/Via ai play off di A Lazio e Genzano, beffa finale Beffate sul filo di lana. I due pareggi delle romane nelle delicate sfide a due abruzzesi nell ultimo turno di stagione regolare hanno favorito i campioni d Italia della Luparense che hanno fatto un doppio salto e rubato il 2 posto a Lazio e Genzano. Solo terzi i biancocelesti dopo un lungo controllo della seconda piazza ceduta ai Lupi a causa degli scontri diretti: il 2-2 di Pescara (che elimina il Montesilvano dai play off) vale l abbinamento con gli abruzzesi dell Acqua&Sapone. La Cogianco si ferma sul 5-5 contro il Montesilvano e si piazza al 4 posto: ora le tocca un cliente scomodissimo come la Marca anche se i precedenti sono favorevoli ai genzanesi (due vittorie e un pari in stagione, compreso l eloquente 7-0 della recente semifinale di Coppa Italia. I quarti dei play off scudetto iniziano il 3/4 maggio (al meglio delle tre partite). «L Acqua&Sapone? Gioca e fa giocare, ha un gioco molto spagnolo, si muove tanto. Per quanto ci riguarda, noi abbiamo rispetto per tutti e paura di nessuno sottolinea il capitano biancoceleste Vinicius Bacaro -. L obiettivo è raggiungere le semifinali, chiudendo in due partite». (Tiziano Pompili) Atletica/Il 28 aprile a Roma L Appia Run love Boston La 15 edizione della Roma Appia Run del 28 aprile ricorderà la tragedia di Boston e come sempre sarà a favore della legalità e combatterà il razzismo. Ai concorrenti, che affronteranno il percorso di 13 km tra le Terme di Caracalla e il parco della Caffarella, verranno consegnati la maglia Il razzismo non corre con noi e il braccialetto I Love Boston Marathon. Ci sarà il coinvolgimento delle scuole e degli studenti delle università statunitensi a Roma. (gds) Baseball Ibl1/Ora c è Godo Nettuno in continua crescita Una vittoria per 4-1 e una sconfitta per 7-1 contro il San Marino. E questo l esito del doppio confronto che il Nettuno ha affrontato nello scorso weekend, fra le mura amiche dello Steno Borghese. Bagialemani è soddisfatto per la spartizione della posta, per la continua crescita del gruppo e consapevole che le assenze pesano. «Al San Marino non gli si può concedere nulla, è una vera armata». Prossima sfida in programma in casa del Godo. (gds) Basket e Calcio a 5/Si vola in C2 Marino, due team promossi Due squadre castellane festeggiano in questi giorni le rispettive promozioni. Stiamo parlando del Real Castel Fontana, che con due giornate di anticipo ha centrato la C2, ottenendo il primato nel girone A di serie D. E sempre a Marino, identico salto di categoria, ma per la pallacanestro Broker&Broker. Il team castellano ha vinto quindi il girone B di serie D, volando direttamente in C2. Due club con esperienze diverse, che diventano grandi speranze per il futuro.

15 TEL: TEL: L OROSCOPO QUESTA SERA... IN TV ARIETE 21 Marzo 20 Aprile CANCRO 22 Giugno 22 Luglio BILANCIA 23 Settembre 23 Ottobre CAPRICORNO 22 Dicembre 20 Gennaio Con la Luna contraria oggi sarete un pò nervosi. Non fatevi prendere dalla malinconia e credete di più nelle vostre potenzialità. E un momento un pò particolare, siete nervosi e non riuscite a concentrarvi sul lavoro. Perderete così del tempo prezioso. Settimana molto interessante, sopratutto dal punto di vista lavorativo dove dimostrerete il vostro valore. Avrete delle belle discussioni proficue con il partner e gli amici. Sul lavoro invece con i colleghi ci saranno degli scontri. TORO 21 Aprile 20 Maggio LEONE 23 Luglio 22 Agosto SCORPIONE 24 Ottobre 21 Novembre ACQUARIO 21 Gennaio 19 Febbraio Con i pianeti contrari vi sentite insoddisfatti. Sforzatevi di tenere la mente aperta e non perdetevi nei dettagli. Con Venere contrario sentite il bisogno di stare da soli e riflettere. I vostri amici però non capiscono e vorrebbero vedere divertirvi. Dimostrerete di meritare delle gratificazioni non solo dal punto di vista economico ma anche umano. L'intuito sarà per voi un'ottima guida che vi porterà sulla strada migliore per la vostra evoluzione e maturazione. Un amico vi farà una sorpresa. GEMELLI 21 Maggio 21 Giugno VERGINE 23 Agosto 22 Settembre SAGITTARIO 22 Novembre 21 Dicembre PESCI 20 Febbraio 20 Marzo Con la Luna favorevole tornate a sorridere. Avrete voglia di nuove amicizie e divertimento. Cominciate con una bella festa. Con i pianeti favorevoli oggi vi verrà tutto più facile del solito. Potrete impegnarvi in qualsiasi impresa vorrete con il successo assicurato. Una telefonata assolutamente inattesa vi spalancherà davanti nuove porte e nuovi orizzonti professionali. Finalmente si prospetta un lavoro decente. Cercate di guardare oltre e non rimanere attaccati a ciò di cui avete bisogno. Avete la possibilità di crescere. RAI UNO RAI DUE RAI TRE CANALE CINQUE ITALIA UNO RETE QUATTRO LA L'Eredità TELEGIORNALE Affari Tuoi Squadra Speciale Cobra TG Stanlio e Ollio Un posto al Sole Chi l'ha visto? Tg Striscina la notizina Champions League: C.S.I. New York C.S.I. New York The Town Tg4 - Meteo Tempesta d'amore Walker Texas Ranger Tg La Otto e mezzo Le invasioni barbariche Rosso San Valentino Tg1 60 Secondi Porta a Porta Tutto Dante TG A Gifted Man Le storie di Chi l'ha visto Tg3 - Linea Notte Borussia Dortmund- Real Madrid Speciale Champions The vampire diaries Sport Mediaset The Shield The closer Bones TG4 Night News Omnibus Notte Tg La7 Sport Movie Flash annunci APR srl - Tel AmministrAtore di condominio iscritto ANAMMI cerca condomini da amministrare. Disponib i l i t à - s e r i e t à - professionalità, presenza nel condominio. Prezzi competitivi e preventivi gratuiti. Tel AutistA con auto propria si offre per accompagnare persone anche anziane per commissioni, viaggi, ed altro; per aeroporto ciampino fiumicino andata e ritorno, per lavori domestici, manutenzione giardino, pittura, muratura, massima serietà tel diplomata con esperienza decennale cerca serio impiego full e/o part time in zone castelli romani, Pomezia,Aprilia, Cisterna come SEGRETARIA, DATA ENTRY, CENTRALINISTA, BACK- FRONT OFFICE. Tel domestica della comunità europea disponibile subito e per periodo illimitato cerca lavoro con vitto e alloggio ovunque in Italia o/e estero. Ottima con bambini,anziani,governo casa,ecc. Libera per viaggi. Tel estetista diplomata esegue: cerette, manicure e pedicure, SOLO A DONNE, e cerca lavoro presso centri estetici, massima serietà, prezzi modici. Tel ex guardia giurata offresi come autista personale, giardiniere, persona di fiducia anche anziani, persone disabili nei giorni festivi. Addetto alla sicurezza fact totum. Residente a Roma, Trigoria e automunito/motomonito. Professionale, discreto, meticoloso e attento ai dettagli. Roberto giardiniere Perito Agrario iscritto all'albo,offresi per lavori di: perizie, potature e abbattimenti, analisi di stabilità delle alberature, trattamenti per il punteruolo rosso, disinfestazioni zanzare, censimenti fitopatologici, impianti di irrigazione per giardini e terrazzi, prati pronti e/o seminati, manutenzione di parchi, giardini, condomini. Roma e Provincia Est. Esperienza pluriennale Mirko giovane signora italiana massima serietà CERCA lavoro come addetta pulizie e compagnia a persone anziane. Tempo pieno e/o parttime. Zone: castelli romani. Tel indiano regolarizzato, esperienza come domestico e giardiniere, tutto fare,cerca lavoro full time con vitto e alloggio. tel LAvori di giardinaggio, prato inglese, manutenzioni, traslochi, riparazioni idra e elettriche, pulizie, lavori edili, italiani da 33 anni eseguono referenze garanzie costi modici tel LevigAtore-LucidAtore di pavimenti in marmo,marmettoni,venezian e, t r a v e r t i n i, c e m e n t o ecc.lucidatura top bagni,pareti in marmo, offresi presso imprese o privati. Esperienza ventennale, massima serietà e pulizia, prezzi anti crisi, Massimo oppure maiolicaro ita espertissimo (+di 34 anni) posa a regola d'arte ogni tipo di pavimenti e rivestimenti da euro 8 al mq rifiniti, ristrutturazioni complete a costi onesti perizia qualità serietà prev gratis tel muratore ita (con p.ivac.c.i.a.a.durc) esegue da 31 anni ristrutturazioni complete a 140 al mq, impianti elettr. termoidr.(46/90), bagni completi a 2300, costi onesti, qualità e serietà tel operatrice d'infanzia con attestato ed esperienza cerca lavoro c/o asili nido e scuole materne privati, colonie estive, baby sitter c/o privati, max serietà, no perditempo. Tel Pittore abile ita da 27 anni esegue ogni tipo di tinta, parati,stucchi antichi, cartongesso, controsoffitti, restauri completi a costi onesti serieta garanzie perizia tel ragazza con qualifica di pulizie e cucina, ed esperienza presso ospedale Anzio-Nettuno cerca lavoro presso cooperative, imprese di pulizie, mense e ristoranti, scale e uffici, scuole e palestre, massima serietà non numeri anonimi. Tel rspp, Perito iscritto all'albo professionale offresi come Professionista del Settore della Sicurezza sul Lavoro D.Lgs.81/08 (Abilitato RSPP moduli A-B-C,tutti codici ATECO). Redigo POS e DVR. Mirko batteria nuova Ursus da 70 Ah 640A (EN) polom caldo a destra. Compatipili con molte autovetture con motore disel con cilindrata fino a c.c. Per maggiori dettagli sulla compatibilità della tua auto contattami. 65 euro Tel zona Colleferro bmw 320d 163 cv, (E90-91) impeccabile, perfetta, 133mila km, nera,pelle beige, bixenon, lega 17, full optional, turbina nuova,nessun lavoro euro tr, Frosinone, tel catene da neve di varie misure 30 cad uno trattabili tel nissan Pixo 1.0 active, settembre 2009, nero metallizzato, consumi bassissimi, uniproprietario, lettore cd, immobilizer e dotazioni di serie, gomme termiche anteriori comprese, qualsiasi prova. euro tratt. tel volkswagen PAssAt s.w. 1.8 anno 1991 unico proprietario buono stato ottima per uso lavoro vendo. tel batteria musicale completa yamaha rossa vendo tel beauty center (marca biosan world corporation) completo di accessori, infrarossi eletrostimolatore con 250 programmi come nuovo tel cellulare dual sim nuovo imballato della Alcatel modello 217D colore bianco, facile da usare con tante funzioni, Dual Band 1,43" 65K CSTN suonerie Mp3 40Poly con tutti accessori vendo 20 euro Tel zona Colleferro cucina componibile lunghezza 3 metri composta da tavolo, 4 sedie, lavastoviglie, gas 4 fuochi e forno elettrico, lavandino 2 vasche, cappa, scolapiatti, pensile, basi, euro 150. Vetrina antica altezza 200 larghezza 100 profondita 60 euro 250. Frigorifaro Candy 2 sportelli euro 100. Nazzareno. Tel cell dischi in vinile 33 e 45 giri, in buone condizioni e di ogni genere musicale, dagli anni 50 agli anni 70, acquisto contanti con valutazione e ritiro a domicilio. massima serieta' tel Fumetti Topolino, Zagor, Tex, Comandante Mark, Diabolik, Kriminal, Satanik, Alan Ford, Supereroi Corno, fumetti anni , fumetti a striscia, Album di figurine Panini, figurine sfuse, compro alte valutazioni ritiro a domicilio tel idromassaggio x il corpo e piedi smontabile tel igrometro al carburo per misurazione umidita vendo tel olio d' oliva naturale. Raccolta Ottobre/Novembre Molitura a freddo. Euro 6 al litro. Zona Colli Lanuvini. Nazzareno. Tel cell registratore di cassa 1 anno di vita vendesi a euro 200. aprilia tel

16

OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro

OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro A Sua Eccellenza il Signor Prefetto di Roma OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro Signor Prefetto, come abbiamo concordato nei nostri precedenti incontri, Le scrivo

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Sommario Rassegna Stampa

Sommario Rassegna Stampa Sommario Rassegna Stampa Pagina Testata Data Titolo Pag. Rubrica Edilizia 38 Il Sole 24 Ore 23/01/2015 IN BREVE - EDILIZIA 3 Rubrica Lavori pubblici 36 Il Messaggero - Cronaca di Roma 23/01/2015 DAL MUSEO

Dettagli

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera.

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale.

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione - CNR progetto internazionale "La città dei bambini" Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Non mi mancava la memoria o l intelligenza,

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper le famiglie in condizioni economiche precarie ROSIGNANO

Dettagli

STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*)

STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*) 1 STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*) I - Costituzione dell Accademia Articolo 1 1. L Accademia Nazionale dei Lincei, istituzione di alta cultura, con sede in Roma, ai sensi dell art. 33 della

Dettagli

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO Il disegno di legge 1212 Disposizioni sulle Città metropolitane, sulle Province, sulle unioni e fusioni di Comuni approvato dal Senato ha

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Un po di storia Il seme dell affido è germogliato in casa Tagliapietra nel lontano 1984 su un esigenza di affido consensuale in ambito parrocchiale. Questo seme ha cominciato

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA 4 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 162 suppl. del 15-10-2009 PARTE PRIMA Corte Costituzionale LEGGE REGIONALE 7 ottobre 2009, n. 20 Norme per la pianificazione paesaggistica. La seguente

Dettagli

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati VISTO DAI BAMBINI E DAI RAGAZZI ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati in questa sezione riguardano progetti e proposte in aree di verde pubblico. Se il primo lavoro è finalizzato all arredo

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA 1. A norma degli articoli 14 e seguenti del Codice Civile è costituita la Fondazione dell

Dettagli

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 COMUNICATO STAMPA La Regione che vogliamo: la CIDA organizza il confronto con i candidati alla Presidenza della regione Toscana 29 Aprile

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum La prima operazione da fare, una volta ricevuti i moduli per la raccolta, è quella della Vidimazione. La vidimazione. Viene effettuata dal

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

I BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA Statuto

I BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA Statuto I BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA Statuto ARTICOLO 1- COSTITUZIONE E' costituito il Club denominato I Borghi più Belli d'italia ai sensi dello Statuto dell Associazione Nazionale Comuni Italiani, in breve ANCI.

Dettagli

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Dialoghi tra scuole d Europa: esperienze e curricola a confronto Scuola media Manzoni Lucarelli di Bari - Carbonara 21

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare

Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare 1 Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare.. 1. LA RAPPRESENTAZIONE DEI MEDIA Dal 23 aprile 2010 dai mezzi di comunicazione italiani, tramite: Agenzie stampa;

Dettagli

Articoli 6 e 8 dello Statuto; articoli 2, 3 e 4 del Regolamento per gli istituti di partecipazione

Articoli 6 e 8 dello Statuto; articoli 2, 3 e 4 del Regolamento per gli istituti di partecipazione Proposta di iniziativa popolare concernente il programma di recupero urbano laurentino e l'inserimento del Fosso della Cecchignola nella componente primaria della rete ecologica e destinazione dell'intera

Dettagli

I Militari possono far politica?

I Militari possono far politica? I Militari possono far politica? Il personale in servizio attivo delle Forze Armate (Esercito, Marina, Aeronautica, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza) può fare politica? Siccome ci sono tanti mestatori,

Dettagli

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO Premessa Il Centro Servizi Culturali Santa Chiara propone annualmente una Stagione di Teatro che si compone di differenti

Dettagli

Opere di urbanizzazione

Opere di urbanizzazione Opere di urbanizzazione di Catia Carosi Con il termine opere di urbanizzazione si indica l insieme delle attrezzature necessarie a rendere una porzione di territorio idonea all uso insediativo previsto

Dettagli

Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco?

Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco? Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco? Le elezioni per il prossimo Parlamento europeo sono state fissate per il 22-25 maggio 2014. Fra pochi mesi quindi i popoli europei

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA N. 37 del 16.12.2013 OGGETTO: Legge Regionale N. 1 Del 03/01/1986, Art. 8. Alienazione di terreni di proprietà collettiva di uso civico edificati o edificabili.

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013. (Seduta del 28 Ottobre 2013)

Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013. (Seduta del 28 Ottobre 2013) Municipio Roma V (ex VI e VII) Unità di Direzione Servizio di Assistenza agli Organi Istituzionali Ufficio Consiglio Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 Norme sui procedimenti e giudizi di accusa (Gazzetta Ufficiale 13 febbraio 1962, n. 39) Artt. 1-16 1 1 Articoli abrogati dall art. 9 della legge 10 maggio 1978, n. 170. Si

Dettagli

D. Lgs. 20 dicembre 1993, n. 533 e successive modificazioni Testo unico delle leggi recanti norme per l'elezione del Senato della Repubblica

D. Lgs. 20 dicembre 1993, n. 533 e successive modificazioni Testo unico delle leggi recanti norme per l'elezione del Senato della Repubblica D. Lgs. 20 dicembre 1993, n. 533 e successive modificazioni Testo unico delle leggi recanti norme per l'elezione del Senato della Repubblica Titolo I Disposizioni generali Articolo 1 1. Il Senato della

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale 1 Maria Giovanna Piva * * Presidente del Magistrato alle Acque di Venezia Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale Da moltissimi anni il Magistrato alle Acque opera per

Dettagli

DOVE. Comune di Milano www.comune.milano.it/parcocolombo parcocolombo@comune.milano.it

DOVE. Comune di Milano www.comune.milano.it/parcocolombo parcocolombo@comune.milano.it DOVE L area interessata dalla raccolta di idee si trova in via Cardellino 15 (nota anche come ex Campo Colombo), quartiere Inganni-Lorenteggio. Ha una superficie complessiva di circa 20.000 mq. ed è identificata

Dettagli

Il Sindaco presenta la sua Giunta

Il Sindaco presenta la sua Giunta Comunicato stampa Il Sindaco presenta la sua Giunta Il primo cittadino ha svelato i nomi e le deleghe degli assessori che comporranno la Giunta. «Scelte condivise ha commentato Checchi, adottate sulla

Dettagli

COMUNE DI ABBIATEGRASSO

COMUNE DI ABBIATEGRASSO Delibera N. 35 del 14/02/2013 COMUNE DI ABBIATEGRASSO Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale Oggetto: PROMOZIONE APPROFONDIMENTI SULL'EDILIZIA SOCIALE AI FINI DELL' AGGIORNAMENTO DEL P.G.T.. L'anno

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 La spesa complessiva

Dettagli

Deliberazione n. 18 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE

Deliberazione n. 18 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE Protocollo RC n. 21857/08 Anno 2008 VERBALE N. 9 Deliberazione n. 18 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE Seduta Pubblica del 12 febbraio 2008 Presidenza: CORATTI L anno duemilaotto,

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo ALL. 1) Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo 1. Sono eleggibili a sindaco, presidente della provincia, consigliere comunale, provinciale e circoscrizionale gli elettori di un qualsiasi

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

OGGETTO:Programma Integrato Urbano PIU Europa PO FESR Campania 2007-2013 Asse 6 Obiettivo Operativo 6.1.

OGGETTO:Programma Integrato Urbano PIU Europa PO FESR Campania 2007-2013 Asse 6 Obiettivo Operativo 6.1. *** *,. * *** La tua Campania cresce in Europa Via De Turris n.16 "Palazzo S. Anna" Te/. 081 3900565 fax 081 3900592 e-mail: urbanistica@comune.castellanunare-di-stabia.napoli.it pec: urbanistica.stabia@asmepec.it

Dettagli

ASSOCIAZIONE ORTI URBANI TRE FONTANE

ASSOCIAZIONE ORTI URBANI TRE FONTANE ASSOCIAZIONE ORTI URBANI TRE FONTANE sede: Casella Postale N.6 C/O Ufficio Postale Rm 161 Via della Fotografia 107 00142 Roma Mail: orti.urbani.tre.fontane@gmail.com REGOLAMENTO INTERNO Art. 1 - Scopo

Dettagli

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE Standard Eurobarometer European Commission EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 Standard Eurobarometer 63.4 / Spring 2005 TNS Opinion & Social RAPPORTO NAZIONALE ITALIA

Dettagli

Deliberazione n. 15 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELL ASSEMBLEA CAPITOLINA

Deliberazione n. 15 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELL ASSEMBLEA CAPITOLINA Protocollo RC n. 6578/15 Deliberazione n. 15 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELL ASSEMBLEA CAPITOLINA Anno 2015 VERBALE N. 38 Seduta Pubblica del 25 marzo 2015 Presidenza: BAGLIO AZUNI MARINO

Dettagli

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Dipartimento della Pubblica Sicurezza Stagione sportiva 2011/2012 Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Determinazione n. 26/2012 del 30 maggio 2012 L Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

inform@ata news n.02.14

inform@ata news n.02.14 inform@ata news n.02.14 Per contatti o segnalazioni: e-mail: r.fiore@flcgil.it siti internet: www.flc-cgiltorino.it www.flcgil.it la newsletter di informazione sulle problematiche del settore ATA della

Dettagli

Allegato "A" al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE "In Atto" Art. 1) Ai sensi della Legge 7

Allegato A al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE In Atto Art. 1) Ai sensi della Legge 7 Allegato "A" al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE "In Atto" Art. 1) Ai sensi della Legge 7 dicembre 2000, n. 383 e delle norme del codice civile in tema

Dettagli

Una storia vera. 1 Nome fittizio.

Una storia vera. 1 Nome fittizio. Una storia vera Naida 1 era nata nel 2000, un anno importante, porterà fortuna si diceva. Era una ragazzina come tante, allegra, vivace e che odiava andare a scuola. Era nata a Columna Pasco, uno dei tanti

Dettagli

STATUTO. Art. 1. Art. 2

STATUTO. Art. 1. Art. 2 STATUTO Art. 1 E costituita tra l Università Politecnica delle Marche e l Università degli Studi di Urbino Carlo Bo un associazione denominata UNIADRION. Art. 2 L associazione ha sede in Ancona, presso

Dettagli

RFI:Informativa e invio documentazione. Verbale di accordo e comunicato unitario. Convocazione comitato di settore

RFI:Informativa e invio documentazione. Verbale di accordo e comunicato unitario. Convocazione comitato di settore ATTIVITA FERROVIARIE RFI:Informativa e invio documentazione ACI GLOBALE Verbale di accordo e comunicato unitario AUTONOLEGGIO Comunicato unitario di proclamazione sciopero TRASPORTO MERCI LOGISTICA AUTOSTRADE

Dettagli

Codice univoco Ufficio per fatturazione elettronica: UFNGS6

Codice univoco Ufficio per fatturazione elettronica: UFNGS6 54 Distretto Scolastico ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE AD INDIRIZZO MUSICALE De Amicis Baccelli di Sarno (Sa) Sede Legale: Corso G. Amendola, 82 - C.M.: SAIC8BB008 - C.F.:94065840657 E mail:saic8bb008@istruzione.it

Dettagli

Come è fatto un giornale?

Come è fatto un giornale? Come è fatto un giornale? 1. Com'è fatto un giornale? 2. Per iniziare o la testata è il titolo del giornale. o le manchette (manichette) sono dei box pubblicitari che le stanno al lato 3. La prima pagina

Dettagli

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Maggio 2012 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 15

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

STATUTO ( di Associazione non riconosciuta)

STATUTO ( di Associazione non riconosciuta) 1 Articolo -1 Denominazione e sede sociale STATUTO ( di Associazione non riconosciuta) 1 - E costituita con sede in. ( ) Via un Associazione sportiva, ai sensi degli art. 36 e ss. Codice Civile denominata

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA MODULO PER I GRUPPI Nel presente modulo sono indicati i possibili percorsi per la Visita Guidata agli Scavi di Ostia Antica e la relativa Scheda di Prenotazione

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

Informazioni utili sui servizi Atac

Informazioni utili sui servizi Atac Atac SpA Via Prenestina, 45 00176 Roma Informazioni utili sui servizi Atac Per maggiori informazioni su tutti i servizi Atac: www.atac.roma.it Il presente documento vuole essere un agile manuale in risposta

Dettagli

Il Commissario Delegato per la Ricostruzione Presidente della Regione Abruzzo

Il Commissario Delegato per la Ricostruzione Presidente della Regione Abruzzo Il Commissario Delegato per la Ricostruzione Presidente della Regione Abruzzo DECRETO N. 12 (Disposizioni regolamentari per la costituzione dei consorzi obbligatori ai sensi dell art. 7 dell ordinanza

Dettagli

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari - 2 COPIA- VERBALE DI ADUNANZA DEL CONSIGLIO COMUNALE Sessione Ordinaria Seduta Pubblica N. 2 Del 21.01.2010 OGGETTO: DETERMINAZIONE QUANTITA E QUALITA DELLE AREE

Dettagli

a) Legge provinciale 18 ottobre 1995, n. 20 1) Organi collegiali delle istituzioni scolastiche

a) Legge provinciale 18 ottobre 1995, n. 20 1) Organi collegiali delle istituzioni scolastiche a) Legge provinciale 18 ottobre 1995, n. 20 1) Organi collegiali delle istituzioni scolastiche 1)Pubblicata nel B.U. 7 novembre 1995, n. 51. Art. 1 (Ambito di applicazione) (1) Tutte le istituzioni scolastiche

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

INTERVENTI DELL ON. RENATO BRUNETTA E DELL ON. LAURA RAVETTO

INTERVENTI DELL ON. RENATO BRUNETTA E DELL ON. LAURA RAVETTO 916 INTERVENTI DELL ON. RENATO BRUNETTA E DELL ON. LAURA RAVETTO Comunicazioni del presidente del Consiglio dei Ministri in vista del Consiglio europeo straordinario del 23 aprile 2015 22 aprile 2015 a

Dettagli

GLI ITALIANI E LO STATO

GLI ITALIANI E LO STATO GLI ITALIANI E LO STATO Rapporto 2014 NOTA INFORMATIVA Il sondaggio è stato condotto da Demetra (sistema CATI) nel periodo 15 19 dicembre 2014. Il campione nazionale intervistato è tratto dall elenco di

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ASSOCIAZIONE CULTURALE FERRARA OFF STATUTO DEFINIZIONE E FINALITA COSTITUZIONE, DENOMINAZIONE E SEDE. - ART.

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ASSOCIAZIONE CULTURALE FERRARA OFF STATUTO DEFINIZIONE E FINALITA COSTITUZIONE, DENOMINAZIONE E SEDE. - ART. STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ASSOCIAZIONE CULTURALE FERRARA OFF STATUTO DEFINIZIONE E FINALITA COSTITUZIONE, DENOMINAZIONE E SEDE. - ART. 1 E costituita, nello spirito della Costituzione della Repubblica

Dettagli

La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO

La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO Che cos è la Convenzione Onu sui diritti dei bambini? La Convenzione sui diritti dei bambini è un accordo delle

Dettagli

Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015

Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015 IL PRESIDENTE IN QUALITA DI COMMISSARIO DELEGATO AI SENSI DELL ART. 1 COMMA 2 DEL D.L.N. 74/2012 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE N. 122/2012 Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015 Modalità attuative

Dettagli

BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO

BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO La banca è un istituto che compie operazioni monetarie e finanziarie utilizzando il denaro proprio e quello dei clienti. In particolare la Banca effettua

Dettagli

BENEFICI A FAVORE DI DIPENDENTI, AMMINISTRATORI

BENEFICI A FAVORE DI DIPENDENTI, AMMINISTRATORI BENEFICI A FAVORE DI DIPENDENTI, AMMINISTRATORI Si esamina il trattamento dei benefici concessi a dipendenti, collaboratori e amministratori - collaboratori. I fringe benefits costituiscono la parte della

Dettagli

COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza

COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza COPIA COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza N. 64 del Reg. Delib. N. 6258 di Prot. Verbale letto approvato e sottoscritto. IL PRESIDENTE f.to Antecini IL SEGRETARIO COMUNALE f.to Scarpari N. 433 REP.

Dettagli

Avviso di aggiudicazione di appalti Settori speciali. Sezione I: Ente aggiudicatore. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto

Avviso di aggiudicazione di appalti Settori speciali. Sezione I: Ente aggiudicatore. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto 1/ 14 ENOTICES_alessiamag 14/11/2011- ID:2011-157556 Formulario standard 6 - IT Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea 2, rue Mercier, L-2985 Luxembourg

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007)

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) COMUNE DI NORMA Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) Articolo 1 SCOPI DEL REGOLAMENTO 1. L Amministrazione Comunale, in

Dettagli

Mini Guida. Lotta alle frodi nella RC Auto

Mini Guida. Lotta alle frodi nella RC Auto Mini Guida Lotta alle frodi nella RC Auto Guida realizzata da Con il patrocinio ed il contributo finanziario del LOTTA ALLE FRODI NELLA RC AUTO Le frodi rappresentano un problema grave per il settore della

Dettagli

BANDO DI GARA PER LA VENDITA MEDIANTE ASTA PUBBLICA DEL FABBRICATO EX SEDE DELLA SCUOLA ELEMENTARE SOARZA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO

BANDO DI GARA PER LA VENDITA MEDIANTE ASTA PUBBLICA DEL FABBRICATO EX SEDE DELLA SCUOLA ELEMENTARE SOARZA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNE DI VILLANOVA SULL ARDA PROVINCIA DI PIACENZA ---------------------- Tel. 0523/837927 (n. 3 linee a ric. autom.) Codice Fiscale 00215750332 Fax 0523/837757 Partita IVA 00215750332 Prot. n 2868 BANDO

Dettagli

IL DIRETTORE DEI LAVORI RUOLO E RESPONSABILITA (Alcune note del Consiglio dell Ordine)

IL DIRETTORE DEI LAVORI RUOLO E RESPONSABILITA (Alcune note del Consiglio dell Ordine) IL DIRETTORE DEI LAVORI RUOLO E RESPONSABILITA (Alcune note del Consiglio dell Ordine) La figura giuridica del Direttore dei Lavori compare per la prima volta nel R.D. del 25.05.1895 riguardante il Regolamento

Dettagli

GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) ANNO 2013

GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) ANNO 2013 COMUNE DI VIGONZA UNITA OPERATIVA TRIBUTI GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) ANNO 2013 Il decreto legge 21 maggio 2013 n 54 ha sospeso il versamento dell'acconto IMU per alcuni

Dettagli

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI AVVISO PUBBLICO PER L USO TEMPORANEO E SUPERFICIARIO DI UN AREA PUBBLICA SITA NEL PZ9 POLIGONO DEL GENIO Vista: IL DIRIGENTE la presenza

Dettagli