GRUPPO TELECOM ITALIA. Telecom Italia Information Technology Incontro OO.SS. e RSU 29 luglio 2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GRUPPO TELECOM ITALIA. Telecom Italia Information Technology Incontro OO.SS. e RSU 29 luglio 2014"

Transcript

1 GRUPPO TELECOM ITALIA Telecom Italia Information Technology 29 luglio 2014

2 Piano IT Ripartizione spesa per tipologia - 8,1 % % 39% 25% 28% 30% 25% 23% 21% Trasformazione Evoluzione 49% 50% 49% 49% Running Consolidamento dell efficienza nelle attività running Forte e accresciuto presidio dei progetti di trasformazione in essere e in avvio

3 Piano IT Sintesi dei Progetti di Trasformazione Trasformazione Infrastrutturale (Paradigma CLOUD) Big Data Nuovo Sistema Commerciale (NEXT STEP) il Cliente al Centro Automazione Operations Prepagato Attivi nel 2013 OpeRA Operational Reporting Analytics WFM/FAS Work Force Management / Field Access System Reporting Business Next Generation Workplace EFBM (Evoluzione Fatt. Business Mobile) EFBF (Evoluzione Fatt Business Fisso) Dynamic Inventory NGOM Next Generation Order Manager Sistemi Documentali Decommissioning Mainframe Programma Strutturato di Sicurezza

4 Ricadute in TIIT La manovra di contenimento dei costi operativi necessaria per sostenere i progetti di trasformazione, anche a fronte della diminuzione complessiva del budget per attività IT prevista per il 2014, si sostanzierà nelle seguenti linee di azione: Diminuzione spesa MOI (circa 18% vs. 2013), sia sulle attività di Design e Sviluppo sia su quelle di Gestione Applicazioni e Infrastrutture Ottimazione dell allocazione delle risorse interne Proseguimento dell attività di adeguamento/sviluppo delle competenze Internalizzazione di attività svolte da personale esterno 4

5 La nuova organizzazione PRESIDENTE E AMMINISTRATORE DELEGATO Collaborerà con il Presidente e Amministratore Delegato per l implementazione e la declinazione del nuovo Modello di Funzionamento di Telecom Italia Information Technology, al fine di assicurarne il completo deployment entro il 31 dicembre 2014 in raccordo con tutte le funzioni competenti Assicura, con riporto funzionale ad Administration, Finance and Control di Telecom Italia, il presidio dei processi di pianificazione economica, controllo di gestione, amministrazione e bilancio garantendo il rispetto degli obiettivi aziendali Progetto Modello di Funzionamento TIIT SORDI Administration & Control DE MARE G. Pancaccini People Value TOSCO Assicura, con riporto funzionale a People Value di Telecom Italia, la definizione del modello organizzativo, il workforce planning, lo sviluppo, la gestione delle competenze e le relazioni industriali. La funzione assicura la gestione dei fabbisogni connessi ai servizi di facility ed il presidio degli adempimenti in materia di sicurezza, salute e ambiente. Assicura inoltre la definizione e la certificazione dei processi Assicura, con riporto funzionale a Legal Affairs di Telecom Italia, la tutela legale della società. La funzione assicura le attività di compliance dei processi operativi della società rispetto al quadro normativo di riferimento, con riporto funzionale alle competenti strutture di Compliance di Telecom Italia Legal ROBOTTI Operations Support CIVALE Assicura il presidio, il monitoraggio e la relativa reportistica degli indicatori economico/operativi, di qualità e di efficienza dei servizi IT. La funzione assicura il vendor monitoring a supporto della strategia di sourcing Demand & Service Management COZZIO Application Development & Management IT Infrastructure Architecture Technical Security DI LELLO GIGLI PAGLIA FAUSTI Assicura il presidio del processo di contract management, la valorizzazione dei ricavi e dei margini diretti delle commesse di competenza, la pianificazione e gestione della domanda IT in base ai livelli di costo, di servizio ed agli standard di qualità concordati con i clienti. La funzione assicura il service management ed il controllo dell integrità dei flussi informatici delle revenue dalla generazione all incasso. Assicura il disegno, lo sviluppo, la gestione, la manutenzione, l evoluzione ed il testing delle applicazioni informatiche, garantendo il funzionamento dei servizi e dei processi da esse supportati nel rispetto degli obiettivi di costo, dei livelli di servizio e di saturazioni ed ottimizzazione della capacità produttiva inter dominio Assicura il capacity planning, il delivery, la gestione e la manutenzione delle infrastrutture informatiche, garantendo il funzionamento integrato delle stesse e il rispetto degli obiettivi di costo e dei livelli di servizio. La funzione assicura l erogazione dei servizi di help desk e di control room nonché l evoluzione, il deployment e l esercizio delle postazioni di lavoro Assicura - in coerenza con gli obiettivi aziendali - l evoluzione delle architetture informatiche e delle relative tecnologie abilitanti. La funzione assicura la progettazione delle infrastrutture informatiche necessarie a supportare applicazioni e dati ed il presidio degli asset software acquisiti. Assicura, inoltre, le attività d indirizzo e supporto specialistico, per le tematiche di IT, alle società del Gruppo Telecom Italia Assicura, in coerenza con gli indirizzi e le linee guida fornite dalla funzione Security di Telecom Italia, la protezione degli asset informativi, garantendo standard e livelli di sicurezza adeguati per le piattaforme tecnologiche attraverso la gestione del processo aziendale di ICT security e del correlato risk management. La funzione assicura la progettazione, lo sviluppo, il collaudo e la gestione dei sistemi per l Autorità Giudiziaria

6 Telecom Italia Information Technology srl Gianluca Pancaccini Progetto Modello di Funzionamento TIIT Sordi People Value Tosco Operations Support Civale Legal Robotti Administration & Control De Mare Planning Tosco & Organisation Mucci People Management Premici Industrial Relations Isotti Process Management D Urso Performance & Quality Mgnt Putortì Vendor Monitoring a.i. Civale Amministrazione e Bilancio Severoni Planning & Control Antonelli Contract Support Services Bruno Demand & Service Management Application Development & Management IT Infrastructure Architecture Technical Security Cozzio Consumer D Elia Business & Fraud Rocchetti Technology e NWS Teodoracopulos Support Functions & Rev.Ass. Stampini Progr. & Operations Planning Dacco Di Lello Gigli Paglia Fausti BSS Mass Market Rossi BSS Business De Rose Billing D Acierno OSS Solari ESS Ciardi DWH Santerini Sparkle End User Computing Salvi Capacity & Asset Mgnt Pietropaolo Control Room & Technical MNGT Chiesa Data Center NE Santi Data Center Nord Ovest Garzenini Data Center Centro Sud Fichera Applications & Data Architecture Scalcione IT Roadmap, Licence & SW Management Andreis Enabling Platform & Tools Irlando HW Infrastructure Architecture Bellani Demand, Risk Mgnt & Compliance Gioia Security Engineering Malcontenti Security Operations Centerù Zamparelli Security Application Managment Avaltroni Security Lab Brusotti Malagisi Integration & Testing Dabbicco

7 Ottimizzazione dell allocazione delle persone Gli interventi Sede Operazione Numero persone Avanzamento a giugno '14 Principali obiettivi BARI da ADM.IT a ADM.D 19 realizzate a giugno 2014 Minor frammentazione Consolidamento competenze BOLOGNA da ADM.C a ADM.B 5 in corso di verifica Minor frammentazione da ADM.IT a Infrastructure 7 in corso di verifica Consolidamento competenze Chiusura presidio ADM.ERP verso 103 Bilanciamento MOS/MOI progetti di trasformazione 60 nell'ultimo trimestre 2014 Progetti di Transformation NAPOLI ADM.OSS 20 realizzate ad aprile 2014 Minor frammentazione ADM.IT 20 realizzate ad aprile 2014 ADM.AP 3 a conclusione della fase implementativa organizzativa Accorpamento ADM.B su sede di PADOVA Mestre 20 Minor frammentazione ottobre 2014 Consolidamento competenze ROMA da ADM a DA Circa persone a giugno 2014 Internalizzazione da ADM e Security Circa 30 in corso di verifica TORINO Da ADM.IT a ADM.E 2 settembre 2014 Minor frammentazione Da ADM.C a ADM.OSS 19 a conclusione della fase Minor frammentazione implementativa organizzativa TRENTO a conclusione della fase Da ADM.IT a ADM.OSS 11 Consolidamento competenze implementativa organizzativa Progetti di Trasformation 7

8 Internalizzazioni realizzate al 30 giugno 2014 INTERNALIZZAZIONI REALIZZATE AL 30 GIUGNO 2014 FUNZIONE FTE APPLICATION DEVELOPMENT & MANAGEMENT 275,8 TECHNICAL SECURITY 13 OPERATING GOVERNANCE 16 INFRASTRUCTURES 61,5 TOTALE 366,3 8

9 di cui all accordo con OO.SS. 1/2 FUNZIONE INF. TS I.CT I.CT CONTROL ROOM (INIZIATIVA INCIDENT & PROBLEM MANAGEMENT) CONTROL ROOM (INIZIATIVA INFRASTRUCTURAL MANAGEMENT) I.DC DATA CENTER I.UC SERVICE DESK CAGLIARI TOTALE INFRASTRUCTURES BACK-OFFICE TS.SA APPLICATIVO TS.SA II LIVELLO TITOLO DI CUI ACCORDO OO.SS. ESTRAZIONE E FORNITURA EVIDENZA PRO CERTIFICAZIONE Prev. Acc. OO.SS. di cui 2013 Realizzato al 30 giugno 2014 Delta TOTALE TECHNICAL SECURITY A.AD ARCHITETTURE ARCH. A.PT ENABLING PLATFORM A.IE ARCHITETTURE TOTALE ARCHITECTURE Argomenti/Tematiche Tipologia Part.ti Di cui Sedi SOLARIS; MYSQL; WINDOWS SOLARIS; MYSQL; WM WARE; SISTEMI DI VIRTUALIZZAZIONE; SISTEMI OPERATIVI (LINUX; WINDOWS) PROCESSI DI SERVIZIO; STRUMENTI DI LAVORO; PROBLEM SOLVING; ISTRUZIONI OPERATIVE ARCHITETTURE DEL BACKBONE IP E DDOS CONTRASTO DEL MALWARE; PROTEZIONE DELLE PDL; DNS SECURITY-DNS OVERVIEW; ARCHITETTURA DI SICUREZZA LTE E BACKBONE IP E DDOS MITIGATION; MOBILE MALWARE ; PROCESSO DI RISK MANAGEMENT FORMAZIONE Aula, aula virtuale Aula 74 Aula, Affian.to 37 Bari (12);Roma (23); Cagliari (2) Bari (3); Bologna (5); Firenze (7); Padova (11); Milano (9); Roma (24); Napoli (15) 7 Cagliari (7) 2 Roma 2 Roma 9

10 di cui all accordo con OO.SS. 2/2 FUNZIONE ADM II LIVELLO ADM.C CRM WHOLESALE ADM.C CRM DYNAMICS SIEBEL; TIBCO Argomenti/Tematiche Tipologia Part.ti Di cui Sedi MS DYNAMICS CRM 2011; MS VISUAL STUDIO Aula 47 Aula 37 ADM.E SAP MM-SCM-SRM SAP MM; SAP SCM; SAP SRM TOJ, Aula 58 ADM.C DOCUMENTALE TOP FILENET CONTENT MANAGER E PLATFORM 5.0; JAVA; SOLUZIONI ENTERPRISE E WEB CON JAVA Aula 14 ADM.C NGOM TIBCO TOJ, Aula 78 ADM.C CCS TOP PEGA ADM.B ADM.B ADM.B FRAUD - PROCESSI E TECNOLOGIE IN AMBITO FRODI BANKING - PROCESSI E TECNOLOGIE IN AMBITO BANCKING USAGE - PROCESSI E TECNOLOGIE IN AMBITO USAGE ADM.B BILLING PREPAGATO ADM.B PROCESSI E TECNOLOGIE IN AMBITO POSTPAGATO ADM.O/ADM.D OPERA SISTEMI ANTIFRODE; BUSINESS INTELLIGENCE; ORACLE PROCESSI DEL BANKING; EXISTBUS; ORACLE USAGE MEDIATION ED EXTRA MEDIATION; OO JAVA; ORACLE DB 11G; PL/SQL ; PRODOTTO INTERMEDIATE; SISTEMA SPR, ARCHITETTURA E PROCESSI MSS ORGA BASE; APPLICATIVI PREPAID; TOOL DI CONFIGURAZIONE OPSC NBS - BILLING POSTPAGATO MOBILE: SOTTOSISTEMI DI BILLING E RATING; INTERFACCE DI OUTPUT; NBS AVANZATO; TESTING; ESERCITAZIONI E TOJ APPLICATIVI IBM; APPLICATIVI MICROSOFT; ORACLE Aula, elearning 19 Aula 35 Bari (8); Napoli (25); Roma (14) Bari (13); Napoli (6); Roma (18) Milano (1); Napoli (25); Roma (32) Bari (3); Napoli (2); Roma (9) Bari (12); Bologna (2); Napoli (30); Roma (27); Trento (6); Torino (1) Bari (3); Napoli (6); Roma (10) Bari (5); Napoli (1); Roma (1); Venezia (25); Trento (3) Aula 11 Trento (10); Napoli (1) Aula 18 Bari TOJ, Aula 18 TOJ, Aula 13 Napoli Aula 71 ADM.D DWH SISTEMI DWH CREDITO TOJ, Aula 63 ADM.AP CC APPS ADM.IT CC MIDDLEWARE CRITICAL PATH, DRUPAL, ORACLE, APPLICAZIONI ANDROID E MOBILE SU PIATTAFORMA MCS O APPLE TIBCO; IBM-CDC INFOSPHERE; ORACLE DB; ORACLE WL SERVER; ORACLE TUXEDO Napoli (11); Padova (1); Roma (6) Bari (12); Roma (45); Trento (14) Bari (31); Milano (3); Roma(29) Aula 67 Roma (66); Napoli (1) Aula 18 ADM.IT CC FFP&TOOLS SHAREPOINT 2010 Aula 4 TOTALE ADM TOTALE TIIT TITOLO DI CUI ACCORDO OO.SS. Prev. Acc. OO.SS. di cui 2013 Realizzato al 30 giugno 2014 Delta FORMAZIONE Bologna (6); Napoli (7); Padova (1); Roma (4) Napoli(1); Trento(2); Roma (1) 10

11 di cui On Top all accordo con OO.SS. 1/3 FUNZIONE II LIV. PROGETTO Pianificato Realizzato al 30 giugno 2014 INF. I.CT I.DC I.UC I.PD I.PD I.UC INTERNALIZZAZIONE ATTIVITÀ SAP INTERNALIZZAZIONE ATTIVITÀ DI PRESIDIO CABLING I LIVELLO SERVICE DESK CAGLIARI (INIZIATIVA DELIVERY INFRASTRUTTURALE) GESTIONE DEI TOOLS DI MANAGEMENT ATTIVITÀ DI PROGRAM MANAGEMENT ATTIVITÀ DI HELP DESK APPLICATIVO FISSO FORMAZIONE Argomenti/Tematiche Tipologia Part.ti Di cui Sedi 4 4 n.a. n.a. n.a. n.a. 1,5 1,5 n.a. n.a. n.a. n.a. 7 7 n.a. n.a. n.a. n.a. 9,5 9,5 n.a. n.a. n.a. n.a. 2 2 n.a. n.a. n.a. n.a. 5 5 PROCESSI DI SERVIZIO; STRUMENTI DI LAVORO; PROBLEM SOLVING; ISTRUZIONI OPERATIVE Aula, Affian.to 7 Cagliari I.UC ATTIVITÀ DI WORKPLACE MANAGEMENT 7 7 n.a. n.a. n.a. n.a. I.UC COMUNICAZIONE TRAMITE NOI.GRIFFON E MANUTENZIONE 2,5 2,5 n.a. n.a. n.a. n.a. EVOLUTIVA LARA I.DC ACQUISIZIONE DI COMPETENZE IN AMBITO 1 1 n.a. n.a. n.a. n.a. DATA MANAGNENT Totale INF. 39,5 39,5 TS TS.SA GESTIONE UTENZE DI S.O. 5 2 n.a. n.a. n.a. n.a. Totale TS

12 di cui On Top all accordo con OO.SS. 2/3 FUNZIONE II LIV. PROGETTO Pianificato Realizzato al 30 giugno 2014 ADM.AP SHAREPOINT FORMAZIONE Argomenti/Tematiche Tipologia Part.ti SHAREPOINT 2013: MODULI A1, B1, B2, B3, D3, U1, U2 Di cui Sedi Aula 4 Roma ADM.AP GDL CUBO, PRESIDIO DBA H24, TI CLOUD 4 4 FORMAZIONE TECNOLOGICA NON PREVISTA n.a. n.a. n.a. ADM ADM.B COLLAUDO FRODI Mestre 6 6 ADM.B FATTURAZIONE MOBILE CORPORATE (NBS) STRUMENTI E METODOLOGIE PER PROGETTAZIONE/ ESECUZIONE COLLAUDI FRODI Aula 11 Venezia NBS ARCHITETTURE E PROCESSI DELLA PIATTAFORMA DI BILLING POSTPAGATO MOBILE: TOJ, Aula SOTTOSISTEMI DI BILLING E RATING; INTERFACCE 12 Napoli DI OUTPUT ADM.B CO-SOURCING SIM MANAGEMENT 3 3 FORMAZIONE TECNOLOGICA NON PREVISTA n.a. n.a. n.a. ADM.B INTERNALIZZAZIONE AMBITO GA USAGE 2 2 SISTEMA OPERATIVO UNIX (SUN SOLARIS E HP), SISTEMA OPERATIVO WINDOWS, RDBMS ORACLE, TOJ, Aula 6 Napoli PROGRAMMAZIONE IN SHELL, PL/SQL ADM.B INTERNALIZZAZIONE PMO CROSS 9 9 TRANSKER KNOW-HOW INTERNO n.a. n.a. n.a. ADM.B IN-SOURCING SUPPORTO TADIG / NORME TECNICHE 2 2 ADM.B PROGETTO NUOVI SISTEMI FRODI 2 2 ADM.B INTERNALIZZAZIONE AMBITO PPB BUSINESS CONTINUITY 2 2 TADIG, CAMPIONATURA: GESTIONE INPUT/OUTPUT, REPORTISTICA, ALLARMI OVERVIEW TECNICO-FUNZIONALE SISTEMI FRODI,REPORTING E INTELLIGENCE; EXADATA, ORACLE 11G; ORACLE DB 11G PIATTAFORME PPB E WHOLESALE MOBILE (SEDI ROMA E PADOVA) TOJ 2 Napoli Aula 3 TOJ TBD TBD Padova (1), Roma (2) ADM.B PUBLISHING FISSO - NAPOLI 2 2 ADM.D DWH DATA QUALITY 6 6 Totale ADM 111,76 111,8 FORMAZIONE SU PROCESSI E TECNOLOGIA PUBLISHING : CURA DEL GRUPPO DI LAVORO INTERNO CRE FISSO, TUNING ICM2; SONDE ICM2 E BMRAC; ANALISI, PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DELLA SOLUZIONE BASATA SU SAS EBI; BACKEND BMRAC; KPI CRE FISSO ; NRT, NCP CONSUMER MOBILE E GSC; DATAFLUX; PROCESSO ORACLE E SHELL UNIX DI ATTIVAZIONE; SISTEMA ICF- INTEGRATED CONSUMER FIXED; SVILUPPO CRE FISSO E TUNING CRE MOBILE n.a. n.a. n.a. TOJ, aula 9 Bari (5); Roma (4) 12

13 di cui On Top all accordo con OO.SS. 3/3 FUNZIONE II LIV. PROGETTO Pianificato ADM Realizzato al 30 giugno 2014 FORMAZIONE Argomenti/Tematiche Tipologia Part.ti ADM.D INTERNALIZZAZIONE GA ROMA 3 3 ORACLE BI 11G: DWH E BUILD REPOSITORIES n.a. n.a. n.a. ADM.D INTERNALIZZAZIONE PP 4 4 SISTEMA DWI STATISTICO TRAFFICO BACK END-KT ARCHITETTURA APPLICATIVA E DISEGNO DATI TOJ 1 Bari ADM.D INTERNALIZZAZIONE SERVICE DESK 4 4 ICM2 BACK-END, FRONT-END E OUTBOUND: MODELLO DATI TOJ, Aula E FORMAZIONE OPERATIVA; ORACLE DB 11G; PL/SQL BASE 5 Roma ADM.D INTERNALIZZAZIONE GA MI E SE 112 2,76 2,8 ORACLE BI 11G R1: CREATE ANALYSIS AND DASHBOARD E FUNDAMENTALS; ARCHITETTURA ORACLE Aula 2 Milano ADM.D APPLICATION MAINTENANCE SU ROB 2 2 n.a. n.a. n.a. n.a. ADM.IT IT.DS - CRUSCOTTI E REPORTISTICA 4 4 SHAREPOINT 2010; ORACLE DB 11G; SQL REPORTING Roma (1); Aula 4 SERVICES Bari (3) ADM.IT ESCAPE, IDA, SISTINA e BUSINESS Mobile 8 8 FILENET PLATFORM 5.0 SYSTEM IMPLEMENTATION AND ADMINISTRATION Aula 1 Roma ADM.IT IM BUSINESS FISSO 2 2 IN AMBITO PROGETTO FORMATIVO REPORTING OPERATIVO BUSINESS: DATA MODEL, PROCESSI OPERATIVI E SET-UP Bari (2); TOJ, Aula 3 AMBIENTI COLLAUDO BKP; SPECIFICHE DI BACK-END E Roma (1) FRONT-END ADM.IT COLLAUDO SISTEMA SIGMA 3 3 SAS E SMALLWORLD (GENERALE ELECTRIC) n.a. n.a. n.a. ADM.IT COLLAUDO SISTEMA SISTINA 3 3 FORMAZIONE TECNOLOGICA NON PREVISTA n.a. n.a. n.a. ADM.IT INTEGRATION MANAGEMENT BUSINESS FISSO E MOBILE (ex INDRA) 6 6 FORMAZIONE TECNOLOGICA NON PREVISTA n.a. n.a. n.a. ADM.IT PERFORMANCE TEST E TPORTAL MANAGEMENT (EX INDRA) 3 3 FORMAZIONE TECNOLOGICA NON PREVISTA n.a. n.a. n.a. ADM.O TTM-ITSM 1 1 BMC REMEDY; BMC ATRIUM CMDB Aula 11 Roma ADM.O IPRO 3 3 NETWORK INTELLIGENCE; ORACLE WL SERVER 11G Aula 11 ADM.O INTERNALIZZAZIONE BO E GA PER AMBITO NETWORK QUALITY E SURVEILLANCE 13 Di cui Sedi Napoli (1); Trento (6); Roma (4) 2 2 ORACLE 11 RUOLO DBA, LINUX Aula 4 Roma ADM.O INTERNALIZZAZIONE BO E GA PER TOP&PREMIUM (CLIENTE B.ESM) 6 6 ORACLE 11 RUOLO DBA, LINUX Aula 13 Roma ADM.O INTERNALIZZAZIONE BO AMBITO NETWORK INVENTORY 5 5 Totale ADM 111,76 111,8 OG Totale OG TOTALE TIIT 172,26 169,3 PROCESSI OSS CON FOCUS INVENTORY; GRANITE FUNDAMENTALS; PLSQL; ARCHITETTURA ORACLE; LINUX; AMM.NE WEBLOGIC; TUNING JVM; ORACLE DBA EXADATA Aula 8 Napoli (5); Roma (3)

14 Adeguamento/sviluppo delle competenze 2014 Agg.to al 30 giugno OPERATIONS Totale 2014 di cui per internalizzazioni GG/P di partecipazione: % Aliquote: % GG/docenza: % Coverage: 39% Attività programmate al GG/P di partecipazione: Aliquote : 623 GG/docenza: 152 Eventi/edizioni: 53 14

15 Avanzamento mobilità ex accordo 16 aprile 2013 aggiornamento al 30 giugno 2014 ALIQUOTE PREVISTE DA ACCORDO REALIZZATO 2013 DI CUI IRRIDUCIBILI REALIZZATO 2014 PRIMO SEMESTRE FIRMATA ''non Opposizione'' TOTALE impegnato ALIQUOTE AVANZATE ADDETTO ESPERTO PROFESSIONISTA TOTALI FOCUS PER TERRITORIO ALIQUOTE PREVISTE DA ACCORDO REALIZZATO 2013 REALIZZATO 2014 DI CUI IRRIDUCIBILI PRIMO SEMESTRE FIRMATA ''non Opposizione'' TOTALE impegnato ALIQUOTE AVANZATE TOTALE ADD ESP PROF TOTALE ADD ESP PROF ROMA NAPOLI TOTALI

GRUPPO TELECOM ITALIA. Telecom Italia Information Technology Incontro OO.SS. e RSU 6 febbraio 2014

GRUPPO TELECOM ITALIA. Telecom Italia Information Technology Incontro OO.SS. e RSU 6 febbraio 2014 GRUPPO TELECOM ITALIA Telecom Italia Information Technology 6 febbraio 2014 Piano IT 2014-2016 Digital Telco: perché ora I paradigmi di ''mercato stabile'' e ''ciclo di vita del prodotto'' sono ormai terminati

Dettagli

PROGETTI DI INTERNALIZZAZIONE: SITUAZIONE 22.7.2013

PROGETTI DI INTERNALIZZAZIONE: SITUAZIONE 22.7.2013 PROGETTI DI INTERNALIZZAZIONE SITUAZIONE 22.7.2013 1 Progetto CRM WHOLESALE Obiettivo Sostituzione dei sistemi di CRM/Order Management. Dominio ADM-CRM Fasi Design Factory AM Internalizzazione 14 di cui

Dettagli

Gruppo Telecom Italia Linee Guida del Nuovo Piano Industriale 2014-2016

Gruppo Telecom Italia Linee Guida del Nuovo Piano Industriale 2014-2016 GRUPPO TELECOM ITALIA Il Piano Industriale 2014-2016 Gruppo Telecom Italia Linee Guida del Nuovo Piano Industriale 2014-2016 - 1 - Piano IT 2014-2016 Digital Telco: perché ora I paradigmi di mercato stabile

Dettagli

Incontro con OO.SS.. e RSU TI IT srl. Roma, 5 marzo 2013

Incontro con OO.SS.. e RSU TI IT srl. Roma, 5 marzo 2013 Incontro con OO.SS.. e RSU TI IT srl Roma, 5 marzo 2013 Piano Industriale SSC srl 2010/12 17 giugno 2010 Andamento della Produzione - 33% 1 Piano Industriale SSC srl 2010/12 17 giugno 2010 Costo standard

Dettagli

Incontro OO.SS Funzioni di Staff

Incontro OO.SS Funzioni di Staff GRUPPO TELECOM ITALIA Incontro OO.SS Funzioni di Staff 14 gennaio 2015 People Value Agenda Contesto Interventi organizzativi Administration, Finance and Control Business Support Office Interventi gestionali

Dettagli

ITSM Trasformation L iniziativa TelecomItalia. Ing. ConoFranco Miragliotta

ITSM Trasformation L iniziativa TelecomItalia. Ing. ConoFranco Miragliotta ITSM Trasformation L iniziativa TelecomItalia Ing. ConoFranco Miragliotta L azienda Gruppo Telecom Italia I numeri del Gruppo (al 31 dicembre 2007) 8 i Paesi in cui il Gruppo Telecom Italia è presente

Dettagli

Group Business Assurance Revisione modello Incident di sicurezza

Group Business Assurance Revisione modello Incident di sicurezza GRUPPO TELECOM ITALIA Group Business Assurance Revisione modello Incident di sicurezza 11-2-2015 People Value Organizational Effectiveness Premessa Il presente documento illustra le ipotesi di confluenza

Dettagli

LA RETE INTEGRATA DEI DATA CENTER

LA RETE INTEGRATA DEI DATA CENTER MANAGED OPERATIONS LA RETE INTEGRATA DEI DATA CENTER I Data Center di Engineering, grazie alle migliori infrastrutture e tecnologie, garantiscono i più elevati standard di sicurezza, affidabilità ed efficienza.

Dettagli

05.06.2015 ORDINE DI SERVIZIO n. 19/15 SISTEMI INFORMATIVI

05.06.2015 ORDINE DI SERVIZIO n. 19/15 SISTEMI INFORMATIVI SISTEMI INFORMATIVI Nell ambito della realizzazione del Piano Industriale del Gruppo, Sistemi Informativi è uno dei principali partner di riferimento delle funzioni di business e, di concerto con il Marketing

Dettagli

La ISA nasce nel 1994. Servizi DIGITAL SOLUTION

La ISA nasce nel 1994. Servizi DIGITAL SOLUTION ISA ICT Value Consulting La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi

Dettagli

ORGANIZATIONAL DESIGN - COMUNICATO -

ORGANIZATIONAL DESIGN - COMUNICATO - ORGANIZATIONAL DESIGN - COMUNICATO - Si comunica che, con delibera del Consiglio di Amministrazione di Telecom Italia Sparkle del 22 Dicembre 2014, Alessandro Talotta è stato nominato Amministratore Delegato

Dettagli

Direzione Centrale Sistemi Informativi

Direzione Centrale Sistemi Informativi Direzione Centrale Sistemi Informativi Missione Contribuire, in coerenza con le strategie e gli obiettivi aziendali, alla definizione della strategia ICT del Gruppo, con proposta al Chief Operating Officer

Dettagli

Next Generation Maintenance Dicembre 2013

Next Generation Maintenance Dicembre 2013 HRO.HTS Next Generation Maintenance Dicembre 2013 Agenda Il programma Next Generation Maintenance Multimedia avanzamento 2 Next Generation Maintenance Contesto di riferimento: La funzione Network Maintenance

Dettagli

1.350 SPECIALISTI 15.000 SERVER GESTITI 330 CLIENTI MANAGED OPERATIONS

1.350 SPECIALISTI 15.000 SERVER GESTITI 330 CLIENTI MANAGED OPERATIONS MANAGED OPERATIONS MANAGED OPERATIONS La Direzione Managed Operations offre servizi tecnologici ed infrastrutturali per tutti i settori di mercato del Gruppo Engineering, con un ampio spettro di soluzioni,

Dettagli

IT MANAGEMENT CONSULTING DIGITAL SOLUTION IT SECURITY & COMPLIANCE. La ISA nasce nel 1994

IT MANAGEMENT CONSULTING DIGITAL SOLUTION IT SECURITY & COMPLIANCE. La ISA nasce nel 1994 ISA ICT Value Consulting IT MANAGEMENT CONSULTING DIGITAL SOLUTION IT SECURITY & COMPLIANCE La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di Consulting ICT alle organizzazioni

Dettagli

GRUPPO TELECOM ITALIA. Open Access DRAFT FOR DISCUSSION FOR INTERNAL USE ONLY. 3 dicembre 2013

GRUPPO TELECOM ITALIA. Open Access DRAFT FOR DISCUSSION FOR INTERNAL USE ONLY. 3 dicembre 2013 GRUPPO TELECOM ITALIA Open Access Interventi ti di riassetto organizzativo 3 dicembre 2013 DRAFT FOR DISCUSSION FOR INTERNAL USE ONLY GRUPPO TELECOM ITALIA Agenda Access Area: rivisitazione del modello

Dettagli

ZeroUno Executive Dinner

ZeroUno Executive Dinner L ICT per il business nelle aziende italiane: mito o realtà? 30 settembre 2008 Milano, 30 settembre 2008 Slide 0 I principali obiettivi strategici delle aziende Quali sono i primi 3 obiettivi di business

Dettagli

APPENDICE 7 AL CAPITOLATO TECNICO

APPENDICE 7 AL CAPITOLATO TECNICO APPENDICE 7 AL CAPITOLATO TECNICO Profili professionali Gara relativa all affidamento dei servizi di sviluppo, manutenzione e gestione su aree del Sistema Informativo Gestionale di ENAV Appendice 7 al

Dettagli

Risorsa N 034914. Business Object (Exp. 5 anni) Datastage (Exp. 5 anni) ETL (Exp. 5 anni) Oracle ODI (Exp. 4 anni) Oracle OBIEE (Exp.

Risorsa N 034914. Business Object (Exp. 5 anni) Datastage (Exp. 5 anni) ETL (Exp. 5 anni) Oracle ODI (Exp. 4 anni) Oracle OBIEE (Exp. Risorsa N 034914 DATI ANAGRAFICI: Nato nel : 1980 Residente a : Roma ISTRUZIONE E CERTIFICAZIONI: Diploma di Maturità Scientifica Certificazione di Linux LPIC1 Certificazione di Linux Novell CLA Certificazione

Dettagli

23.12.2014 ORDINE DI SERVIZIO n. 35/14 SISTEMI INFORMATIVI

23.12.2014 ORDINE DI SERVIZIO n. 35/14 SISTEMI INFORMATIVI SISTEMI INFORMATIVI Con riferimento all Ordine di Servizio n. 26 del 19.11.2014, si provvede a definire l articolazione della funzione SISTEMI INFORMATIVI e ad attribuire e/o confermare le seguenti responsabilità:

Dettagli

Di seguito vengono riepilogati i servizi di consulenza che siamo in grado di offrire ai nostri clienti.

Di seguito vengono riepilogati i servizi di consulenza che siamo in grado di offrire ai nostri clienti. Azienda COSA FACCIAMO CHI SIAMO Arxis opera in Italia dal 2003, offrendo servizi di consulenza IT e supporto tecnico-specialistico, con capacità distintive sui prodotti SAP. Collabora con i suoi clienti,

Dettagli

VERBALE DI ACCORDO. tra. Telecom Italia Infurmation Technology Srl assistita da Unindustria- Confindustria Roma

VERBALE DI ACCORDO. tra. Telecom Italia Infurmation Technology Srl assistita da Unindustria- Confindustria Roma fl!unindustria '.;... '.. :... - ;- - ' :.... ::.. -,.t. :. -: ' : VERBALE DI ACCORDO Il giorno 16 aprile 2013 tra Telecom Italia Infurmation Technology Srl assistita da Unindustria- Confindustria Roma

Dettagli

Corporate profile Via A. Carrante 1/F - 70124 BARI tel. 080.21 49 681 - fax 080.21 40 682 www.mastergroupict.com info@mastergroupict.

Corporate profile Via A. Carrante 1/F - 70124 BARI tel. 080.21 49 681 - fax 080.21 40 682 www.mastergroupict.com info@mastergroupict. Corporate profile Chi siamo MasterGroup ICT è un Azienda globale di Formazione e Consulenza ICT che supporta l evoluzione delle competenze individuali e l innovazione delle organizzazioni. Si propone al

Dettagli

Innovazione. Tecnologia. Know How

Innovazione. Tecnologia. Know How > Presentazione FLAG Consulting S.r.L. Innovazione. Tecnologia. Know How SOMMARIO 01. Profilo aziendale 02. Gestione Documentale 03. Enterprise Document Platform 01. Profilo aziendale Il partner ideale

Dettagli

CMDBuilDAY. La Governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane. Rossella Macinante Practice Leader

CMDBuilDAY. La Governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane. Rossella Macinante Practice Leader CMDBuilDAY La Governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane Rossella Macinante Practice Leader 15 Aprile 2010 La ripresa nelle economie dei Paesi avanzati Valori % del PIL Mondo USA Giappone

Dettagli

SOC le ragioni che determinano la scelta di una struttura esterna

SOC le ragioni che determinano la scelta di una struttura esterna SOC le ragioni che determinano la scelta di una struttura esterna Indice Scopo Servizi SOC Descrizione Servizi Modello di Erogazione Risorse / Organizzazione Sinergia con altri servizi Conclusioni 2 Scopo

Dettagli

Presentazione. CitelGroup - Menti e Strumenti

Presentazione. CitelGroup - Menti e Strumenti Presentazione CitelGroup - Menti e Strumenti Chi siamo Ict Consulting Technologies and applications Digital R&D Outsourcing Dove Siamo Roma Napoli Italia San Paolo Rio De Janeiro Brasile Cosa Facciamo

Dettagli

Incontro con le Organizzazioni Sindacali

Incontro con le Organizzazioni Sindacali GRUPPO TELECOM ITALIA Incontro con le Organizzazioni Sindacali Roma, 4 luglio 014 People Value Organizational Effectiveness Agenda Il macro assetto organizzativo Le funzioni di Staff La recente evoluzione

Dettagli

Risorsa N 003129. Access (Exp. 2 anni) Oracle (Exp. 1 anno) Sql Server (Exp. 1 anno) MySql (Exp. 1 anno) DB2 (Exp. 1 anno)

Risorsa N 003129. Access (Exp. 2 anni) Oracle (Exp. 1 anno) Sql Server (Exp. 1 anno) MySql (Exp. 1 anno) DB2 (Exp. 1 anno) DATI ANAGRAFICI: Nato nel : 1978 Nato e Residente a : Milano Risorsa N 003129 FORMAZIONE E CORSI: Nel 10/2012: Corso IBM SPSS Clementine Nel 06/2008: Corso Business Objects Dal 01/2003 al 07/2003: Corso

Dettagli

Risorsa N 032833. Nel 12/2005: Corso di Cisco Networking Academy CCNA Nel 01/2011: Corso di Oracle Pl/Sql

Risorsa N 032833. Nel 12/2005: Corso di Cisco Networking Academy CCNA Nel 01/2011: Corso di Oracle Pl/Sql Risorsa N 032833 DATI ANAGRAFICI: Nato nel : 1972 Domiciliato a : Monza Brianza FORMAZIONE E CORSI: Nel 12/2005: Corso di Cisco Networking Academy CCNA Nel 01/2011: Corso di Oracle Pl/Sql ISTRUZIONE E

Dettagli

L iniziativa Cloud DT

L iniziativa Cloud DT L iniziativa Cloud DT Francesco Castanò Dipartimento del Tesoro Ufficio per il Coordinamento Informatico Dipartimentale (UCID) Roma, Luglio 2011 Il Cloud Computing Alcune definizioni Il Cloud Computing

Dettagli

Cloud Computing Stato dell arte, Opportunità e rischi

Cloud Computing Stato dell arte, Opportunità e rischi La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi IT attraverso l'impiego

Dettagli

Piani di sviluppo CSA 2013-2015. HRO/RI Relazioni Industriali Caring Services

Piani di sviluppo CSA 2013-2015. HRO/RI Relazioni Industriali Caring Services Piani di sviluppo CSA 2013-2015 HRO/RI Relazioni Industriali Caring Services Il CSA di oggi Commercial Support Activities 445 Area Operativa Consulting Services 93 Area Operativa Commercial Services Assicurano

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo di Residenza Indirizzo di Domicilio SARA GILLO VIALE VESUVIO N 6E, 80040 VOLLA(NA). VIA LA SPEZIA

Dettagli

Presentazione. Gennaio 2013. Corylus S.p.A. (Gruppo IVU S.p.A.)

Presentazione. Gennaio 2013. Corylus S.p.A. (Gruppo IVU S.p.A.) Presentazione Gennaio 2013 Corylus S.p.A. (Gruppo IVU S.p.A.) Sede Legale: Via La Spezia, 6 00182 Roma Sede Operativa: Via Tre Cannelle, 5 00040 Pomezia (RM) - Tel. +39.06.91997.1 - Fax +39.06.91997.241

Dettagli

Stefano Bucci Technology Director Sales Consulting. Roma, 23 Maggio 2007

Stefano Bucci Technology Director Sales Consulting. Roma, 23 Maggio 2007 L Information Technology a supporto delle ALI: Come coniugare un modello di crescita sostenibile con le irrinuciabili caratteristiche di integrazione, sicurezza ed elevata disponibilità di un Centro Servizi

Dettagli

Dataveneta4U. Cloud Computing per le aziende e gli enti pubblici

Dataveneta4U. Cloud Computing per le aziende e gli enti pubblici Dataveneta4U Cloud Computing per le aziende e gli enti pubblici Una soluzione integrata per piattaforme in Private Cloud distribuite in modalità Infrastructure as a Service (IaaS) in formato Internal,

Dettagli

Risorsa N 002410 DATI ANAGRAFICI: FORMAZIONE E CORSI: ISTRUZIONE E CERTIFICAZIONI: LINGUE STRANIERE: Nato nel : 1968

Risorsa N 002410 DATI ANAGRAFICI: FORMAZIONE E CORSI: ISTRUZIONE E CERTIFICAZIONI: LINGUE STRANIERE: Nato nel : 1968 Risorsa N 002410 DATI ANAGRAFICI: Nato nel : 1968 Sede lavorativa : Milano FORMAZIONE E CORSI: Nel 2013: Corso QLIKVIEW Nel 2012: Corso Oracle Performance Tuning Nel 2011: Corso OBI Nel 2011: Corso ITIL

Dettagli

La governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane. Rossella Macinante Practice Leader

La governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane. Rossella Macinante Practice Leader La governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane Rossella Macinante Practice Leader Firenze, 30 Giugno 2010 Previsioni sull andamento del PIL nei principali Paesi nel 2010-2011 Variazioni %

Dettagli

Cloud Computing Stato dell arte, Opportunità e rischi

Cloud Computing Stato dell arte, Opportunità e rischi La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi IT attraverso l'impiego

Dettagli

CATEGORIZZAZIONE PREVENTIVA di tutte le tipologie di richieste e dei dati necessari alla loro gestione Change Mgmt

CATEGORIZZAZIONE PREVENTIVA di tutte le tipologie di richieste e dei dati necessari alla loro gestione Change Mgmt Trouble Ticketing Contesto di riferimento I benefici del Trouble Ticketing Nell area Operations Support si collocano le varie fasi della gestione di un infrastruttura IT: a tale area è strettamente correlata

Dettagli

Risorsa N 036510. Diploma di Tecnico Industriale indirizzo Telecomunicazioni

Risorsa N 036510. Diploma di Tecnico Industriale indirizzo Telecomunicazioni Risorsa N 036510 DATI ANAGRAFICI: Nato nel : 1972 Nato e Residente a : Roma ISTRUZIONE E CERTIFICAZIONI: Diploma di Tecnico Industriale indirizzo Telecomunicazioni LINGUE STRANIERE: Inglese Sufficiente

Dettagli

Reply Business Intelligence Overview

Reply Business Intelligence Overview Reply Business Intelligence Overview 2 Coverage B.I. Competency Center Analytical Systems Development Process Analisi di dettaglio Definizione dell Ambito Assessment Aree di Business Interessate Business

Dettagli

ZeroUno. Approccio al Cloud. 14 Marzo 2011

ZeroUno. Approccio al Cloud. 14 Marzo 2011 ZeroUno Approccio al Cloud 14 Marzo 2011 I Servizi Cloud: dimensioni abilitanti Il percorso che abilita un azienda all erogazione (Provider) e/o alla fruizione (Consumer) di Servizi Cloud (Private, Public,Hybrid)

Dettagli

Risorsa N 035493. Aree Tecnologiche: ETL (Exp. 15 anni) DataWareHouse (Exp. 10 anni) Business Intelligence (Exp. 10 anni) Big Data (Exp.

Risorsa N 035493. Aree Tecnologiche: ETL (Exp. 15 anni) DataWareHouse (Exp. 10 anni) Business Intelligence (Exp. 10 anni) Big Data (Exp. Risorsa N 035493 DATI ANAGRAFICI: Nato nel : 1968 Disponibile su : Intero Territorio Nazionale FORMAZIONE E CORSI: Nel 06/2012: Corso Analisi Funzionale e dei Requisiti Nel 05/2012: Corso Project Management

Dettagli

Paolo Gandolfo Asset & Service Management per il governo dell'infrastruttura IT

Paolo Gandolfo Asset & Service Management per il governo dell'infrastruttura IT Paolo Gandolfo Asset & Service per il governo dell'infrastruttura IT La visione strategica IBM Tivoli si impegna a fornire una soluzione di Asset & Service management capace di indirizzare i business goal

Dettagli

Marco Salvato, KPMG. AIEA Verona 25.11.2005

Marco Salvato, KPMG. AIEA Verona 25.11.2005 Information Systems Governance e analisi dei rischi con ITIL e COBIT Marco Salvato, KPMG Sessione di studio AIEA, Verona 25 Novembre 2005 1 Information Systems Governance L'Information Systems Governance

Dettagli

Sistemi operativi Databases Applications

Sistemi operativi Databases Applications Arxis opera in Italia dal 2003, offrendo servizi di consulenza IT e supporto tecnico-specialistico, con capacità distintive sui prodotti SAP. Collabora con i suoi clienti, aziende e pubbliche amministrazioni,

Dettagli

The approach to the application security in the cloud space

The approach to the application security in the cloud space Service Line The approach to the application security in the cloud space Manuel Allara CISSP CSSLP Roma 28 Ottobre 2010 Copyright 2010 Accenture All Rights Reserved. Accenture, its logo, and High Performance

Dettagli

NEL BUSINESS, ACCANTO A VOI

NEL BUSINESS, ACCANTO A VOI NEL BUSINESS, ACCANTO A VOI Una nuova azienda che, grazie all'esperienza ventennale delle sue Persone, è in grado di presentare soluzioni operative, funzionali e semplici, oltre ad un'alta qualità del

Dettagli

SOMMARIO. Preciso, affidabile e focalizzato sugli obiettivi, sono in grado di lavorare autonomamente o all interno di gruppi di lavoro.

SOMMARIO. Preciso, affidabile e focalizzato sugli obiettivi, sono in grado di lavorare autonomamente o all interno di gruppi di lavoro. STEFANO SACCOMANI Data di nascita: 07/04/1966 Residenza: via cà la Prada, 23 54028, Villafranca in Lunigiana (MS), Italia mobile: +39 3476825152 mail: ssaccomani@alice.it linkedin: http:// it.linkedin.com/in/sstefano

Dettagli

Software Defined Data Center and Security Workshop

Software Defined Data Center and Security Workshop Software Defined Data Center and Security Workshop Software-Defined Data Center and Security Workshop Sessione di lavoro ore 18:45 ore 19:00 ore 19:20 ore 19:50 Benvenuto Mauro Tala, MAX ITALIA Software-Defined

Dettagli

Risorsa N 011116. Diploma di Ragioniere Perito Commerciale e Programmatore. Inglese Buono Francese Scolastico

Risorsa N 011116. Diploma di Ragioniere Perito Commerciale e Programmatore. Inglese Buono Francese Scolastico Risorsa N 011116 DATI ANAGRAFICI: Nato nel : 1965 Nato e Residente a : Milano FORMAZIONE E CORSI: Corso su Unix: Base- Administrator SO- shell Corso su C linguaggio base e C su Unix Corso su Uniplex: Base-

Dettagli

Enzo Bagnacani, Marketing, Infrastructure Solutions

Enzo Bagnacani, Marketing, Infrastructure Solutions Enzo Bagnacani, Marketing, Infrastructure Solutions Il Cloud per il rilancio delle Imprese Milano, Maggio 2013 La Nuvola Italiana: strategia e posizionamento Asset, esperienza e offerta La Nuvola Italiana

Dettagli

RIORGANIZZAZIONE ATTIVITA CREDITO

RIORGANIZZAZIONE ATTIVITA CREDITO CUSTOMER OPERATIONS: RIORGANIZZAZIONE ATTIVITA CREDITO Incontro con le Organizzazioni Sindacali Roma, 4 aprile 2011 Il documento ha l obiettivo di illustrare il progetto di riassetto organizzativo finalizzato

Dettagli

Risorsa N 007663. Linux (Exp. 6 anni) Unix (Exp. 5 anni) SUN Solaris (Exp. 5 anni) Windows (Exp. 3 anni)

Risorsa N 007663. Linux (Exp. 6 anni) Unix (Exp. 5 anni) SUN Solaris (Exp. 5 anni) Windows (Exp. 3 anni) Risorsa N 007663 DATI ANAGRAFICI: Nato nel : 1966 Nato e Residente a : Roma FORMAZIONE E CORSI: Nel 02/2011: Corso Microsoft OfficeSharepoint Server 2007 Nel 04/2010: Corso Oracle Database 11g: New Features

Dettagli

Network Maintenance del domani

Network Maintenance del domani GRUPPO TELECOM ITALIA Network Maintenance del domani NGM Trasformazione della Maintenance Vista di Sintesi Il Progetto Network &Service Front End si inserisce nel contesto di trasformazione organizzativa

Dettagli

ALLEGATO 4 SINTESI DEI CONTRATTI OGGETTO DI MONITORAGGIO

ALLEGATO 4 SINTESI DEI CONTRATTI OGGETTO DI MONITORAGGIO ALLEGATO 4 SINTESI DEI CONTRATTI OGGETTO DI MONITORAGGIO CONDUZIONE, GESTIONE ED EVOLUZIONE TECNOLOGICA DEI SISTEMI E DELLE PIATTAFORME CENTRALI E PERIFERICHE INPDAP L area d intervento comprende le seguenti

Dettagli

COMPANY PROFILE. unità operativa p.zza san benedetto da norcia 33 00071 pomezia (rm) tel: 06-9826.9600 - fax: 06-9826.9680

COMPANY PROFILE. unità operativa p.zza san benedetto da norcia 33 00071 pomezia (rm) tel: 06-9826.9600 - fax: 06-9826.9680 COPANY PROFILE direzione e sede legale via campanini 6 20124 milano tel: 02-66.732.1 - fax: 02-66.732.300 unità operativa p.zza san benedetto da norcia 33 00071 pomezia (rm) tel: 06-9826.9600 - fax: 06-9826.9680

Dettagli

Hitachi Systems CBT S.p.A.

Hitachi Systems CBT S.p.A. Hitachi Systems CBT S.p.A. EasyCloud : Cloud Business Transformation LA TECNOLOGIA AL SERVIZIO DEL RINNOVAMENTO AZIENDALE Accompagniamo aziende di ogni dimensione e settore nella trasformazione strategica

Dettagli

www.iks.it informazioni@iks.it 049.870.10.10 Copyright IKS srl

www.iks.it informazioni@iks.it 049.870.10.10 Copyright IKS srl www.iks.it informazioni@iks.it 049.870.10.10 Il nostro obiettivo è fornire ai Clienti soluzioni abilitanti e a valore aggiunto per la realizzazione di servizi di business, nell ambito nell infrastruttura

Dettagli

Company Profile > 2013

Company Profile > 2013 Consulenza, soluzioni e servizi per l ICT Company Profile > 2013 Copyright 2013 Lutech Spa Chi siamo Lutech S.p.A. è una società di ingegneria italiana, che progetta, realizza e gestisce soluzioni innovative

Dettagli

L importanza di ITIL V3

L importanza di ITIL V3 6HUYLFH'HOLYHU\DQG3URFHVV$XWRPDWLRQ L importanza di ITIL V3 IBM - IT Strategy & Architecture Claudio Valant Le Migliori Prassi (Best Practice) ITIL ƒ ƒ ƒ ƒ,7,/ VWDSHU,QIRUPDWLRQ7HFKQRORJ\,QIUDVWUXFWXUH

Dettagli

Il Data Center come elemento abilitante alla competività dell impresa

Il Data Center come elemento abilitante alla competività dell impresa Il Data Center come elemento abilitante alla competività dell impresa Lorenzo Bovo Senior Solution Consultant HP Technology Consulting lorenzo.bovo@hp.com Udine, 23 Novembre 2009 2009 Hewlett-Packard Development

Dettagli

L evoluzione del Processo di Enterprise Risk Management nel Gruppo Telecom Italia

L evoluzione del Processo di Enterprise Risk Management nel Gruppo Telecom Italia GRUPPO TELECOM ITALIA Roma, 17 giugno 2014 L evoluzione del Processo di Enterprise Risk Management nel Gruppo Telecom Italia Dirigente Preposto ex L. 262/05 Premessa Fattori Esogeni nagement - Contesto

Dettagli

La Nuvola Italiana di Telecom Italia. Simone Battiferri Direttore Top Clients Domestic Market Operation

La Nuvola Italiana di Telecom Italia. Simone Battiferri Direttore Top Clients Domestic Market Operation La Nuvola Italiana di Telecom Italia Simone Battiferri Direttore Top Clients Domestic Market Operation Spesa ICT delle Imprese Italiane Incidenza Imprese su Mercato ICT Italia 2009 Caratteristiche Chiave

Dettagli

Overview. Le soluzioni Microsoft per la Business Intelligence

Overview. Le soluzioni Microsoft per la Business Intelligence Overview Le soluzioni Microsoft per la Business Intelligence La strategia Microsoft per la BI Improving organizations by providing business insights to all employees leading to better, faster, more relevant

Dettagli

Sistema ERP Dynamics AX

Sistema ERP Dynamics AX Equitalia S.p.A. Servizi di implementazione e manutenzione del nuovo Sistema Informativo Corporate Sistema ERP Dynamics AX Allegato 6 Figure professionali Sommario 1. Caratteri generali... 3 2. Account

Dettagli

ORDINE DI SERVIZIO DIREZIONE CENTRALE INFORMATION & COMMUNICATION TECHNOLOGY

ORDINE DI SERVIZIO DIREZIONE CENTRALE INFORMATION & COMMUNICATION TECHNOLOGY Posteitaliane Direzione Centrale Risorse Umane e Organizzazione Prot. 43/2006 Decorrenza immediata OGGETTO: DIREZIONE CENTRALE INFORMATION & COMMUNICATION TECHNOLOGY DIVISIONE BANCOPOSTA DIVISIONE CORRISPONDENZA

Dettagli

DIGITAL INDUSTRY 4.0 Le leve per ottimizzare la produttività di fabbrica. Bologna, 19/03/2015

DIGITAL INDUSTRY 4.0 Le leve per ottimizzare la produttività di fabbrica. Bologna, 19/03/2015 DIGITAL INDUSTRY 4.0 Le leve per ottimizzare la produttività di fabbrica Bologna, 19/03/2015 Indice La quarta evoluzione industriale Internet of things sul mondo Manufacturing Le leve per ottimizzare la

Dettagli

Outsourcing, possibile definizione OUTSOURCING. Ousourcing, origine. Classificazione, due coordinate. Information Technology Outsourcing (ITO)

Outsourcing, possibile definizione OUTSOURCING. Ousourcing, origine. Classificazione, due coordinate. Information Technology Outsourcing (ITO) Outsourcing, possibile definizione OUTSOURCING Paolo Atzeni Dipartimento di Informatica e Automazione Università Roma Tre 15/01/2004 Delega operativa dei servizi connessi all informatica che un Cliente

Dettagli

Divisione Caring Services Nuova turnistica Credito Consumer

Divisione Caring Services Nuova turnistica Credito Consumer GRUPPO TELECOM ITALIA CARING SERVICES Divisione Caring Services Nuova turnistica Credito Consumer Incontro con le OO.SS. e Coordinamento Nazionale RSU Roma, 12-13 marzo 2014 Prima parte: organizzazione

Dettagli

work force management

work force management nazca work force management UN UNICO PARTNER PER MOLTEPLICI SOLUZIONI Nazca WFM Un unica piattaforma che gestisce le attività e i processi di business aziendali, ottimizzando tempi, costi e risorse Nazca

Dettagli

Telex telecomunicazioni. Soluzioni per le telecomunicazioni e le infrastrutture tecnologiche aziendali

Telex telecomunicazioni. Soluzioni per le telecomunicazioni e le infrastrutture tecnologiche aziendali Telex telecomunicazioni Soluzioni per le telecomunicazioni e le infrastrutture tecnologiche aziendali Agenda 1 azienda 2 organizzazione 3 offerta 4 partner 5 referenze Storia Azienda Nasce 30 anni fa Specializzata

Dettagli

Zerouno IBM IT Maintenance

Zerouno IBM IT Maintenance Zerouno IBM IT Maintenance Affidabilità e flessibilità dei servizi per supportare l innovazione d impresa Riccardo Zanchi Partner NetConsulting Roma, 30 novembre 2010 Il mercato dell ICT in Italia (2008-2010P)

Dettagli

Paolo Gandolfo Efficienza IT e controllo costi

Paolo Gandolfo Efficienza IT e controllo costi Paolo Gandolfo Efficienza IT e controllo costi Agenda della sessione La piattaforma IBM per l Asset & Service management Aree e voci di impatto sulle rendiconto economico Soluzioni TIVOLI a supporto Quali

Dettagli

C U R R I C U L U M V I T A E

C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Cognome e Nome D ALESSANDRO MICHELE Data di nascita 11/01/1980 Qualifica Incarico attuale Dirigente Direttore dell Ufficio Tecnico Musicale Telefono

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

Blue Bay Tech Srl. www.bluebaytech.it info@bluebaytech.it COMPANY OVERVIEW

Blue Bay Tech Srl. www.bluebaytech.it info@bluebaytech.it COMPANY OVERVIEW Blue Bay Tech Srl www.bluebaytech.it info@bluebaytech.it COMPANY OVERVIEW La società L'azienda BLUE BAY TECH Srl nasce nel 2011 dall incontro di professionisti da anni impegnati nel mondo ICT dei servizi

Dettagli

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi IBM Cloud Computing - esperienze e servizi Mariano Ammirabile Cloud Computing Sales Leader - marzo 2011 2011 IBM Corporation Cosa si intende per Cloud Computing Cloud è un nuovo modo di utilizzare e di

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Nell'era della Business Technology: il business e la tecnologia allineati per migliorare i risultati dell'azienda

Nell'era della Business Technology: il business e la tecnologia allineati per migliorare i risultati dell'azienda Nell'era della Business Technology: il business e la tecnologia allineati per migliorare i risultati dell'azienda Giovanni Vecchio Marketing Program Manager - Hewlett Packard Italiana S.r.l. Treviso, 13

Dettagli

Monitoraggio dei Servizi Business Oriented

Monitoraggio dei Servizi Business Oriented Monitoraggio dei Servizi Business Oriented Paolo DI MARTINO Poste Italiane /Esercizio Roma, 4 Dicembre 2014 Agenda Il contesto Poste Italiane Il ruolo dell ICT e linee evolutive L evoluzione del modello

Dettagli

GRUPPO TELECOM ITALIA. Technology - Network Maintenance Maintenance Area

GRUPPO TELECOM ITALIA. Technology - Network Maintenance Maintenance Area GRUPPO TELECOM ITALIA Technology - Network gy Area L area di intervento: Area AS IS TECHNOLOGY Assicura la gestione di tutte le piattaforme di rete fissa, mobile e di servizio nonché il presidio della

Dettagli

Abstract. Reply e il Cloud Computing: la potenza di internet e un modello di costi a consumo. Il Cloud Computing per Reply

Abstract. Reply e il Cloud Computing: la potenza di internet e un modello di costi a consumo. Il Cloud Computing per Reply Abstract Nei nuovi scenari aperti dal Cloud Computing, Reply si pone come provider di servizi e tecnologie, nonché come abilitatore di soluzioni e servizi di integrazione, volti a supportare le aziende

Dettagli

GRUPPO PARTNERS ASSOCIATES IT GLOBAL INDUSTRY

GRUPPO PARTNERS ASSOCIATES IT GLOBAL INDUSTRY PROFILE 2015 GRUPPO PARTNERS ASSOCIATES IT GLOBAL INDUSTRY PA GROUP> Leader nel settore IT. Dal 1998 fornisce prodotti e soluzioni best in class nei diversi settori di competenza: Finanza, Industria, PA,

Dettagli

DDway E-Fashion Uno straordinario patrimonio di esperienze comuni

DDway E-Fashion Uno straordinario patrimonio di esperienze comuni DDway E-Fashion Uno straordinario patrimonio di esperienze comuni Luca Tonello - DDway Channel Manager Verona, 02/10/2014 DDway Fashion&Retail 200 Professionisti 180 Clienti 15.000 Utenti Soluzioni Gestionali

Dettagli

Risorsa N 002778. Oracle (Exp. 10 anni) MySql (Exp. 5 anni)

Risorsa N 002778. Oracle (Exp. 10 anni) MySql (Exp. 5 anni) Risorsa N 002778 DATI ANAGRAFICI: Nato nel : 1971 Residente a : Roma FORMAZIONE E CORSI: Dal 09/2004 al 09/2006: Corso UML presso csi Piemonte con Adriano Comai Dal 02/2001 al 06/2001: Corso di Formazione

Dettagli

Il nuovo paradigma della BI in Angelini : analizzare, condividere e decidere tramite la Mobility di SAP. a cura di:

Il nuovo paradigma della BI in Angelini : analizzare, condividere e decidere tramite la Mobility di SAP. a cura di: Il nuovo paradigma della BI in Angelini : analizzare, condividere e decidere tramite la Mobility di SAP a cura di: AGENDA Il Gruppo Angelini La strategia di Business Intelligence in Angelini: una evoluzione

Dettagli

Risorsa N 011322. Italiano Ottimo Inglese Ottimo

Risorsa N 011322. Italiano Ottimo Inglese Ottimo Risorsa N 011322 DATI ANAGRAFICI: Nato nel : 1968 Residente a : Milano Nazionalità : Camerunense FORMAZIONE E CORSI: Dal 01/2005 al 07/2005: Corso Cisco Java Certified ISTRUZIONE E CERTIFICAZIONI: Laurea

Dettagli

IL GRUPPO INNOVAWAY PERCHÉ SCEGLIERE INNOVAWAY

IL GRUPPO INNOVAWAY PERCHÉ SCEGLIERE INNOVAWAY IL GRUPPO INNOVAWAY Il Gruppo Innovaway nasce nel 2014 per iniziativa della Cesaweb S.p.A., azienda che opera da oltre 13 anni nell ambito dei servizi in outsourcing per le imprese (BPO), grazie all acquisizione

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Risorsa N 002994 DATI ANAGRAFICI: FORMAZIONE E CORSI: ISTRUZIONE E CERTIFICAZIONI: LINGUE STRANIERE: COMPETENZE INFORMATICHE:

Risorsa N 002994 DATI ANAGRAFICI: FORMAZIONE E CORSI: ISTRUZIONE E CERTIFICAZIONI: LINGUE STRANIERE: COMPETENZE INFORMATICHE: Risorsa N 002994 DATI ANAGRAFICI: Nato il : 1971 Residente a : Pavia FORMAZIONE E CORSI: Nel 02/2013: Corso di Oracle Business Intelligence Enterprise Edition (OBIEE) 11.1.3 Nel 04/2007: Corso di Analisi

Dettagli

COMPANY PROFILE 2014 100 4 50

COMPANY PROFILE 2014 100 4 50 100 COMPANY PROFILE 2014 4 50 IL GRUPPO La prima realtà IT italiana. circa 7.300 DIPENDENTI 7,2% del mercato italiano oltre 1.000 large accounts su tutti i mercati System Integration & Application Maintenance

Dettagli

Divisione Caring Services Nuova turnistica Credito Consumer

Divisione Caring Services Nuova turnistica Credito Consumer GRUPPO TELECOM ITALIA CARING SERVICES Divisione Caring Services Nuova turnistica Credito Consumer Incontro con le OO.SS. e Coordinamento Nazionale RSU Roma, 12-13 marzo 2014 Prima parte: organizzazione

Dettagli

APPENDICE 5 AL CAPITOLATO TECNICO

APPENDICE 5 AL CAPITOLATO TECNICO APPENDICE 5 AL CAPITOLATO TECNICO Descrizione dei profili professionali INDICE 1 PROFILI PROFESSIONALI RICHIESTI 3 1.1 CAPO PROGETTO 3 1.2 ANALISTA FUNZIONALE 4 1.3 ANALISTA PROGRAMMATORE 5 1.4 PROGRAMMATORE

Dettagli

Soluzioni di business per le imprese

Soluzioni di business per le imprese Soluzioni di business per le imprese Esperti in Innovazione Chi siamo SICHEO nasce per volontà di un gruppo di manager con ampia esperienza nel business ICT e nell innovazione Tecnologica applicata ai

Dettagli

Pensiero. Nel 2005 eravamo sette persone. Ora siamo più di trecento. A guidarci è il cliente, non il vendor. Fabio Finetto, Amministratore Delegato

Pensiero. Nel 2005 eravamo sette persone. Ora siamo più di trecento. A guidarci è il cliente, non il vendor. Fabio Finetto, Amministratore Delegato Pensiero Fabio Finetto, Amministratore Delegato Nel 2005 eravamo sette persone. Ora siamo più di trecento. Siamo nati con un anima commerciale ma ci siamo procurati negli anni competenze tecniche in ambito

Dettagli