intranet.ruparpiemonte.it

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "intranet.ruparpiemonte.it"

Transcript

1 ruparpiemonte SovraCup Reportistica Aziende Manuale d'uso intranet.ruparpiemonte.it

2 INDICE 1. PREMESSA GLOSSARIO TIPOLOGIA DI PRESTAZIONI COLLEGAMENTO AL SISTEMA L AUTENTICAZIONE FUNZIONALITÀ GENERALI VISUALIZZAZIONE REPORT MODALITÀ PAGINA VISUALIZZAZIONE REPORT MODALITÀ BOZZA MODIFICA FILTRI INIZIALI TORNA ELENCO REPORT SALVATAGGIO E STAMPA DEI REPORT DISCONNESSIONE DALL UTENZA I REPORT AGENDE APERTE AL SOVRACUP DISTRIBUZIONE DELLE PRENOTAZIONI EFFETTUATE PER AZIENDA DI PRENOTAZIONE DISTRIBUZIONE DELLE PRENOTAZIONI EFFETTUATE PER AZIENDA EROGANTE DISTRIBUZIONE DELLE PRENOTAZIONI PER ASL DI RESIDENZA DELL ASSISTITO RISPETTO ALL AZIENDA EROGANTE PRESTAZIONI APERTE AL SOVRACUP PRESTAZIONI PRENOTATE PER PUNTO DI PRENOTAZIONE PRESTAZIONI PRENOTATE PER STRUTTURA, AGENDA EROGANTE E TIPOLOGIA PRESTAZIONI PRENOTATE PER TIPOLOGIA DISTRIBUZIONE DELLE PRENOTAZIONI EFFETTUATE PER STRUTTURA PRENOTANTE

3 1. PREMESSA Lo scopo di questo manuale è guidare gli utenti nell utilizzo del servizio di reportistica relativa al SovraCup. Tale servizio è accessibile attraverso il portale RuparPiemonte mediante browser (Internet Explorer o Firefox). L accesso al servizio è riservato agli utenti autorizzati, i quali dovranno necessariamente autenticarsi mediante il proprio username e password. 2. GLOSSARIO In questo paragrafo sono specificati i termini utilizzati nel presente documento per i quali si ritiene necessario chiarire il significato. 2.1 TIPOLOGIA DI PRESTAZIONI Con il termine tipologia di prestazioni si intendono raggruppamenti di tipologie non necessariamente corrispondenti alla suddivisione per branche presente nel nomenclatore tariffario nazionale, sebbene nell applicativo SovraCup sia stata mantenuta la definizione di branca. I raggruppamenti sono stati ideati per facilitare la ricerca all interno del catalogo delle prestazioni. I raggruppamenti coincidono con le specialità eroganti secondo suddivisioni già presenti all interno delle aziende, ad eccezione delle prestazioni di diagnostica per immagini, che sono state raggruppate sulla base della metodica diagnostica in rapporto alla tecnologia impiegata (es.: TAC, ECOGRAFIE, ECODOPLER, MAMMOGRAFIE, ecc). 3

4 3. COLLEGAMENTO AL SISTEMA Per collegarsi al sistema, occorre, dopo aver attivato il browser indirizzarsi al sito: selezionare Sanità selezionare Sistema regionale di SovraCup 4

5 accedere all area Reportistica e statistiche mediante il pulsante vai. 5

6 4. L AUTENTICAZIONE Per accedere alle varie funzionalità proposte, è necessaria l autenticazione attraverso username e password: Attenzione: l applicativo riconosce i caratteri minuscoli e maiuscoli. Bisogna perciò accertarsi, nel caso appaiano finestre di errore, di non avere il tasto MAIUSCOLO attivo (Caps Lock) e di aver digitato correttamente il nome utente e la password.

7 Se la procedura di autenticazione è stata eseguita correttamente, si presenta la seguente videata: Selezionando SovraCup Aziende appare la videata con l elenco dei report disponibili. Tale elenco è variabile in base ai diritti di accesso configurati per l utente (esempio : l utente della ASL 1 potrà visualizzare solo i documenti disponibili per la ASL 1). 7

8 Selezionando un qualsiasi documento, appare la videata relativa alla compilazione di filtri sui quali si desidera che il report sia prodotto. 8

9 5. FUNZIONALITÀ GENERALI Di seguito sono riportate le principali funzionalità comuni a tutti i report a disposizione dell utente. 5.1 VISUALIZZAZIONE REPORT MODALITÀ PAGINA Una volta visualizzato il report, selezionando con il mouse il pulsante passa alla modalità pagina, è possibile visualizzare il report pagina per pagina.

10 Per visualizzare ogni singola pagina, l utente deve spostarsi con la freccia singola. Per visualizzare rapidamente l ultima pagina, l utente deve spostarsi con la freccia seguita da una barra. Nella casella a sinistra della freccia singola appare il numero di pagina che si sta visualizzando. Inizialmente è presente il numero 1, mentre si scorrono le pagine si visualizza il numero di pagina sul totale delle pagine che compongono il report. Per tornare alla prima pagina, è necessario utilizzare il pulsante barra seguito da freccia. Per tornare indietro di una pagina alla volta, è necessario utilizzare la freccia singola.

11 5.2 VISUALIZZAZIONE REPORT MODALITÀ BOZZA Selezionando con il mouse il pulsante passa alla modalità bozza, il report è visualizzato in toto, senza suddivisione di pagine. 11

12 5.3 MODIFICA FILTRI INIZIALI Per modificare i filtri impostati inizialmente, occorre cliccare sul pulsante prompt apparirà lateralmente al report la maschera di inserimento parametri iniziale:

13 oppure sul pulsante refresh apparirà nuovamente la maschera di richiesta filtri:

14 5.4 TORNA ELENCO REPORT Per uscire dal report visualizzato e tornare all elenco dei report per poterne elaborare un altro, è necessario cliccare sul pulsante chiudi 5.5 SALVATAGGIO E STAMPA DEI REPORT Dopo aver visualizzato a video il report, è possibile salvarlo in diversi formati. Per salvare il report, è necessario cliccare sul pulsante salva

15 appare la maschera seguente: Cliccando sull icona raffigurante un computer, appare la videata riportata di seguito con la quale è possibile salvare il report nel formato Excel o.pdf o.csv.

16 Cliccando sul pulsante chiudi, si ritorna al report iniziale. Cliccando sul pulsante visualizza in formato pdf, il report è visualizzato in formato pdf. 16

17 A questo punto è possibile stampare e/o salvare il documento. 5.6 DISCONNESSIONE DALL UTENZA Per uscire dall applicativo, è necessario cliccare sul pulsante disconnessione 17

18 cliccare ancora sul pulsante disconnessione. 18

19 6. I REPORT 6.1 AGENDE APERTE AL SOVRACUP Il report contiene l elenco di tutte le agende dell azienda collegata al servizio di reportistica che nel periodo di riferimento sono aperte al SovraCup. Cliccando sul report, appare la videata di impostazione filtri: I parametri richiesti sono: - data inizio periodo; - data fine periodo; che devono essere selezionati dal box contenente il calendario. Le date richieste si riferiscono alla data di validità dell agenda. Se la data di inizio e di fine periodo riportano lo stesso valore, il report produrrà l elenco delle agende aperte nel giorno indicato in base a ciò che risulta nel SovraCup al momento della generazione del report (es. se l agenda X il giorno 20/11/2006 è stata chiusa e poi riaperta il giorno 22/11/2006, se il giorno indicato nei parametri è il 21/11/2006 e il report è eseguito il 10/01/2007, l agenda X risulterà nell elenco delle agende aperte). Cliccando sul pulsante esegui query, sarà visualizzato il report richiesto, che potrà, con la procedura sopra descritta, essere salvato e/o stampato. Il report riporta la struttura, la tipologia di appartenenza e il nome delle agende; sulla riga finale un totale del numero delle agende aperte. Poiché il SovraCup non tiene memoria delle variazioni di apertura e chiusura delle agende da parte delle aziende, l elenco presenta le agende che nel momento della generazione del report e nel

20 periodo indicato risultano essere aperte, anche se nello stesso periodo sono state chiuse e poi successivamente aperte. 20

21 6.2 DISTRIBUZIONE DELLE PRENOTAZIONI EFFETTUATE PER AZIENDA DI PRENOTAZIONE Il report contiene il numero delle prestazioni che sia l azienda che esegue il report sia le altre aziende presenti a SovraCup hanno prenotato sull azienda dell utente collegato al servizio di reportistica, divise per prestazioni. L utente collegato appartiene all azienda considerata come erogante. Cliccando sul report, appare la videata di impostazione filtri: I parametri richiesti sono: - data inizio periodo; - data fine periodo; che devono essere selezionati dal box contenente il calendario. Le date richieste si riferiscono alla data di prenotazione della prestazione. È necessario indicare lo stesso valore sia nella data di inizio sia di fine periodo, se si desidera elaborare il report per un unico giorno. Cliccando sul pulsante esegui query, sarà visualizzato il report richiesto, che potrà, con la procedura sopra descritta, essere salvato e/o stampato. Il report riporta sulle righe l elenco delle prestazioni prenotate sull azienda erogante, rappresentata dall azienda di appartenenza dell utente collegato al servizio di reportistica, e sulle colonne le aziende prenotanti, compresa l azienda collegata. Sono riportati anche i totali complessivi per riga e per colonna.

22 22

23 6.3 DISTRIBUZIONE DELLE PRENOTAZIONI EFFETTUATE PER AZIENDA EROGANTE Il report contiene il numero delle prestazioni che l azienda collegata al servizio di reportistica ha prenotato sia su se stessa sia sulle altre aziende, divise per prestazioni. L utente collegato appartiene all azienda considerata come prenotante. Cliccando sul report, appare la videata di impostazione filtri: I parametri richiesti sono: - data inizio periodo; - data fine periodo; che devono essere selezionati dal box contenente il calendario. Le date richieste si riferiscono alla data di prenotazione della prestazione. È necessario indicare lo stesso valore sia nella data di inizio sia di fine periodo, se si desidera elaborare il report per un unico giorno. Cliccando sul pulsante esegui query, sarà visualizzato il report richiesto, che potrà, con la procedura sopra descritta, essere salvato e/o stampato. Il report riporta sulle righe l elenco delle prestazioni prenotate dall azienda prenotante rappresentata dall azienda di appartenenza dell utente collegato, e sulle colonne le aziende eroganti. Sono riportati anche i totali complessivi per riga e per colonna.

24 24

25 6.4 DISTRIBUZIONE DELLE PRENOTAZIONI PER ASL DI RESIDENZA DELL ASSISTITO RISPETTO ALL AZIENDA EROGANTE Il report contiene il numero degli appuntamenti di tutte le aziende suddivisi per ASL di residenza dell assistito rispetto all azienda erogante. Cliccando sul report, appare la videata di impostazione filtri: I parametri richiesti sono: - data inizio periodo; - data fine periodo; che devono essere selezionati dal box contenente il calendario. Le date richieste si riferiscono alla data di appuntamento (quando la prestazione sarà erogata) e non di prenotazione della prestazione. È necessario indicare lo stesso valore sia nella data di inizio sia di fine periodo, se si desidera elaborare il report per un unico giorno. Cliccando sul pulsante esegui query, sarà visualizzato il report richiesto, che potrà, con la procedura sopra descritta, essere salvato e/o stampato. Il report riporta sulle righe la Regione e le ASL di residenza del paziente che ha effettuato la prenotazione, e sulle colonne le aziende eroganti. Per ogni azienda erogante è riportato il numero di appuntamenti prenotati e di quelli revocati. Sono riportati anche i totali complessivi per colonna. Nel report sono presenti tutte le aziende eroganti sulle quali, nel periodo indicato, sia stata effettuata almeno una prenotazione.

26 26

27 6.5 PRESTAZIONI APERTE AL SOVRACUP Il report contiene l elenco di tutte le prestazioni prenotabili in SovraCup nel periodo di riferimento, appartenenti alla tipologia scelta dall utente. Cliccando sul report, appare la videata di impostazione filtri: I parametri richiesti sono: - data inizio periodo; - data fine periodo; - tipologia prestazione. Le date richieste rappresentano le date di validità dell agenda. È necessario indicare lo stesso valore sia nella data di inizio sia di fine periodo, se si desidera elaborare il report per un unico giorno. La tipologia della prestazione può essere selezionata in due modi: - direttamente dalla lista presentata in automatico dal sistema, scorrendo eventualmente l elenco per visualizzare tutti i valori possibili e selezionando con il mouse la tipologia desiderata; - digitando, con caratteri MAIUSCOLI, il nome della tipologia per intero o anche solo parzialmente nel campo vuoto presente sotto l elenco dei valori possibili e successivamente cliccando sull icona raffigurante il binocolo. Se è stata digitata solo una parte del nome della tipologia, apparirà l elenco di tutte le tipologie che contengono la stringa di caratteri indicata, da cui è possibile effettuare la selezione di quella desiderata; se il nome della tipologia è stato indicato per intero, apparirà un elenco con l unica tipologia ritrovata, che dovrà essere selezionata.

28 Qualora non fosse presente alcuna tipologia corrispondente alla richiesta effettuata, apparirà un elenco vuoto riportante la dicitura nessun valore ; per tornare alla lista iniziale, è necessario cliccare sul pulsante refresh. Cliccando sul pulsante esegui query, sarà visualizzato il report richiesto, che potrà, con la procedura sopra descritta, essere salvato e/o stampato. Il report riporta i dati relativi al codice ministeriale, al codice interno SovraCup e alla descrizione delle prestazioni offerte dalle Aziende appartenenti alla tipologia scelta. Nel report compaiono solo le aziende che hanno almeno una prestazione aperta a SovraCup sia nella data di riferimento sia in relazione alla tipologia. 28

29 6.6 PRESTAZIONI PRENOTATE PER PUNTO DI PRENOTAZIONE Il report riporta l attività svolta, nel periodo di riferimento, dai vari punti di prenotazione dell azienda collegata al servizio di reportistica, in termini di prestazioni prenotate, revocate, spostate, ecc. Cliccando sul report, appare la videata di impostazione filtri: I parametri richiesti sono: - data inizio periodo; - data fine periodo; che devono essere selezionati dal box contenente il calendario. Le date richieste si riferiscono alla data di appuntamento (quando la prestazione sarà erogata) e non di prenotazione della prestazione. È necessario indicare lo stesso valore sia nella data di inizio sia di fine periodo, se si desidera elaborare il report per un unico giorno. Cliccando sul pulsante esegui query, sarà visualizzato il report richiesto, che potrà, con la procedura sopra descritta, essere salvato e/o stampato.

30 30

31 6.7 PRESTAZIONI PRENOTATE PER STRUTTURA, AGENDA EROGANTE E TIPOLOGIA Il report contiene per ogni struttura l elenco delle prestazioni prenotate con il dettaglio dell agenda e della tipologia. Cliccando sul report, appare la videata di impostazione filtri: I parametri richiesti sono: - data inizio periodo; - data fine periodo; che devono essere selezionate dal box contenente il calendario. Le date richieste si riferiscono alla data d appuntamento (quando la prestazione sarà erogata) e non di prenotazione della prestazione. È necessario indicare lo stesso valore sia nella data di inizio sia di fine periodo, se si desidera elaborare il report per un unico giorno. Cliccando sul pulsante esegui query, sarà visualizzato il report richiesto, che potrà, con la procedura sopra descritta, essere salvato e/o stampato. Il report riporta il numero di prestazioni prenotate per l azienda collegata nel periodo di riferimento selezionato, presentando il dato per struttura, agenda, tipologia e prestazione.

32 32

33 6.8 PRESTAZIONI PRENOTATE PER TIPOLOGIA Il report contiene il numero delle prestazioni prenotate, per tipologia, da utenti appartenenti all azienda collegata al servizio di reportistica e alle altre aziende sull azienda collegata. Cliccando sul report, appare la videata di impostazione filtri: I parametri richiesti sono: - data inizio periodo; - data fine periodo; che devono essere selezionati dal box contenente il calendario. Le date richieste si riferiscono alla data di appuntamento (quando la prestazione sarà erogata) e non di prenotazione della prestazione. Indicare lo stesso valore sia nella data di inizio sia di fine periodo, se si desidera elaborare il report per un unico giorno. Cliccando sul pulsante esegui query, sarà visualizzato il report richiesto, che potrà, con la procedura sopra descritta, essere salvato e/o stampato. Il report riporta per l azienda collegata il numero delle prestazioni suddivise per tipologia nel periodo di riferimento selezionato.

34 34

35 6.9 DISTRIBUZIONE DELLE PRENOTAZIONI EFFETTUATE PER STRUTTURA PRENOTANTE Il report contiene il numero delle prenotazioni, suddivise per struttura prenotante, effettuate da utenti dell azienda collegata al servizio di reportistica su tutte le aziende integrate. Cliccando sul report, compare la pagina di impostazione filtri: I parametri richiesti sono: - data inizio periodo; - data fine periodo; e devono essere selezionati dal box contenente il calendario. Le date richieste si riferiscono alla data di prenotazione. Indicare lo stesso valore sia nella data di inizio sia di fine periodo, se si desidera elaborare il report per un unico giorno. Cliccando su esegui query, sarà visualizzato il report richiesto, che potrà, con la procedura sopra descritta, essere salvato e/o stampato. Il report riporta per l azienda collegata il numero delle prenotazioni suddivise per struttura di prenotazione nel periodo di riferimento selezionato. 35

36 36

37 intranet.ruparpiemonte.it Luglio 2009

Vademecum inserimento Modello Organizzativo attraverso

Vademecum inserimento Modello Organizzativo attraverso Vademecum inserimento Modello Organizzativo attraverso Valeri@ Il modello organizzativo dell ufficio, inserito dagli uffici giudiziari attraverso le pagine web Valeri@, è stato modificato per tenere conto

Dettagli

WINDOWS TERMINAL SERVER PER L ACCESSO REMOTO AL SISTEMA DI PROTOCOLLO INFORMATICO

WINDOWS TERMINAL SERVER PER L ACCESSO REMOTO AL SISTEMA DI PROTOCOLLO INFORMATICO Servizi per l e-government nell università Federico II WINDOWS TERMINAL SERVER PER L ACCESSO REMOTO AL SISTEMA DI PROTOCOLLO INFORMATICO CONNESSIONE_TERMINAL_SERVER PAG. 1 DI 13 Indice 1. Premessa...3

Dettagli

MANUALE D USO ALLA COMPILAZIONE DELLA SCHEDA DIABETOLOGICA

MANUALE D USO ALLA COMPILAZIONE DELLA SCHEDA DIABETOLOGICA MANUALE D USO ALLA COMPILAZIONE DELLA SCHEDA DIABETOLOGICA Certificato E possibile che al momento dell accesso compaia la seguente finestra Cliccare su Continuare con il sito Web e proseguire. Inserimento

Dettagli

DOCUMENTAZIONE WEB RAIN - ACCESSO CLIENTI

DOCUMENTAZIONE WEB RAIN - ACCESSO CLIENTI DOCUMENTAZIONE WEB RAIN - ACCESSO CLIENTI L accesso alle informazioni sullo stato degli ordini di vendita del sistema informativo della società RAIN avviene attraverso il sito internet della società stessa

Dettagli

Indice. Ricerca richiesta d offerta. Risultati della ricerca Navigazione Stati

Indice. Ricerca richiesta d offerta. Risultati della ricerca Navigazione Stati Indice Ricerca richiesta d offerta Risultati della ricerca Navigazione Stati Dettaglio richiesta d offerta Codice materiale cliente Note di posizione Aggiungi al carrello 1 di 8 Ricerca richiesta d offerta

Dettagli

WebReCall - Manuale Utente -

WebReCall - Manuale Utente - WebReCall - Manuale Utente - Manuale Utente WebRecall 1 SOMMARIO 1. INTRODUZIONE... 3 2. PREREQUISITI... 3 3. GUIDA ALL USO... 3 3.1. Collegamento al sistema e accesso WebRecall... 4 3.2. Richieste di

Dettagli

GUIDA RAPIDA EDILCONNECT

GUIDA RAPIDA EDILCONNECT 1 GUIDA RAPIDA EDILCONNECT Prima di iniziare In EdilConnect è spesso presente il simbolo vicino ai campi di inserimento. Passando il mouse sopra tale simbolo viene visualizzato un aiuto contestuale relativo

Dettagli

ISCRIZIONI E MAV ON-LINE

ISCRIZIONI E MAV ON-LINE ISCRIZIONI E MAV ON-LINE MANUALE OPERATIVO Informazioni generali: La funzione MAV on-line è messa a disposizione per consentire a tutte le aziende iscritte di richiedere un MAV per il pagamento delle quote

Dettagli

TERNA SRM- Aste On Line Manuale Fornitore

TERNA SRM- Aste On Line Manuale Fornitore TERNA SRM- Aste On Line Pagina 1 di 21 Indice dei contenuti INDICE DEI CONTENUTI... 2 INDICE DELLE FIGURE... 3 INDICE DELLE TABELLE... 3 1. INTRODUZIONE... 4 1.1. GENERALITÀ... 4 1.2. SCOPO E CAMPO DI

Dettagli

ICT e Business Solutions. Passaporto Elettronico Agenda On Line

ICT e Business Solutions. Passaporto Elettronico Agenda On Line ICT e Business Solutions Passaporto Elettronico Agenda On Line Accesso all Agenda In figura viene visualizzata la pagina di autenticazione dell applicazione. Per l'accesso delle strutture sono richiesti

Dettagli

S.I.N. (S.R.L.) Settore Vitivinicolo Misure ad Investimento. PGI Procedura Garanzie Informatizzata Area Pubblica. Manuale Utente

S.I.N. (S.R.L.) Settore Vitivinicolo Misure ad Investimento. PGI Procedura Garanzie Informatizzata Area Pubblica. Manuale Utente ASTG-C3-11002- MAN-UTE Edizione 2 Settembre 2011 S.I.N. (S.R.L.) SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE PER LO SVILUPPO DELL AGRICOLTURA Settore Vitivinicolo Misure ad Investimento PGI Procedura Garanzie Informatizzata

Dettagli

Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) - GUIDA PER L UTENTE GENITORE

Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) - GUIDA PER L UTENTE GENITORE Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) 2 - GUIDA PER L UTENTE GENITORE 1. LA TESSERA DEI SERVIZI La tessera dei servizi è un badge con banda magnetica (simile al bancomat) che permetterà agli

Dettagli

La segreteria didattica dovrà eseguire semplici operazioni per effettuare lo scrutinio:

La segreteria didattica dovrà eseguire semplici operazioni per effettuare lo scrutinio: GESTIONE SCRUTINI SEGRETERIA La segreteria didattica dovrà eseguire semplici operazioni per effettuare lo scrutinio: 1. CONTROLLO PIANI DI STUDIO DELLE CLASSI; 2. ASSEGNAZIONI PROFESSORI MATERIE; 3. CONTROLLO

Dettagli

MANUALE UTENTE PROCEDURA PLANET WEB INTERPRISE (II edizione)

MANUALE UTENTE PROCEDURA PLANET WEB INTERPRISE (II edizione) UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MACERATA AREA PERSONALE SETTORE P.T.A. Ufficio presenze e affari generali P.T.A. MANUALE UTENTE PROCEDURA PLANET WEB INTERPRISE (II edizione) Ufficio presenze affari generali

Dettagli

HTH HIP - Healt In Prison Applicazione Mobile per la Gestione Carceri. Manuale Utente

HTH HIP - Healt In Prison Applicazione Mobile per la Gestione Carceri. Manuale Utente HTH HIP - Healt In Prison Applicazione Mobile per la Gestione Carceri Manuale Utente Indice e Sommario Requisiti minimi Tablet... 3 Installazione APP su Tablet... 3 Installazione Emulatore e App su PC...

Dettagli

Allegato 1 I.N.P.S. Direzione Centrale Sistemi Informativi e Telecomunicazione

Allegato 1 I.N.P.S. Direzione Centrale Sistemi Informativi e Telecomunicazione Allegato 1 I.N.P.S. Direzione Centrale Sistemi Informativi e Telecomunicazione Servizio di CONSULTAZIONE ATTESTATI DI MALATTIA per i DATORI di LAVORO Sommario 1 Introduzione... 3 2 Informazioni generali...

Dettagli

Sistema On Line di Gestione Richieste Visite Mediche

Sistema On Line di Gestione Richieste Visite Mediche Sistema On Line di Gestione Richieste Visite Mediche Cfp Informatica Srl Release 1.0 Via V. Corvino 104-00040 Roma Data Ult. Agg.: Gennaio 2007 Tel. 06 79800339 349 e-mail: assistenza@cfp.it Pag. 1 1 PARINET

Dettagli

Manuale Utente CMMG Corso Medici Medicina Generale

Manuale Utente CMMG Corso Medici Medicina Generale CMMG- Manuale Utente CMMG Aprile 2014 Versione 1.1 Manuale Utente CMMG Corso Medici Medicina Generale CMMG-Manuale Utente.doc Pagina 1 di 14 CMMG- Manuale Utente AGGIORNAMENTI DELLE VERSIONI Versione Data

Dettagli

MODULO WEBGENITORI. Versione 1.2

MODULO WEBGENITORI. Versione 1.2 MODULO WEBGENITORI Versione 1.2 1 INDICE DOCUMENTO INDICE DOCUMENTO... 2 AUTENTICAZIONE UTENTE... 3 GESTIONE CONSUMATORI... 4 ESTRATTO CONTO... 5 SERVIZI... 6 MODIFICA DATI... 7 ULTERIORI FUNZIONALITA...8

Dettagli

GUIDA PER LA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA ON LINE DI PARTECIPAZIONE AL

GUIDA PER LA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA ON LINE DI PARTECIPAZIONE AL GUIDA PER LA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA ON LINE DI PARTECIPAZIONE AL CONCORSO PER L AMMISSIONE AI CORSI DI DOTTORATO DI RICERCA CICLO XXXI A.A. 2015-2016 URRI/MC/as 1 La presente Guida fornisce le indicazioni

Dettagli

PRELIEVO LICENZE D USO PROGRAMMI TEAMSYSTEM ANNO 2016 FASE 1 PRELIEVO LICENZE DAL SITO

PRELIEVO LICENZE D USO PROGRAMMI TEAMSYSTEM ANNO 2016 FASE 1 PRELIEVO LICENZE DAL SITO PRELIEVO LICENZE D USO PROGRAMMI TEAMSYSTEM ANNO 2016 La presente per comunicarvi che sono presenti sul nostro sito le licenze d uso dei programmi TeamSystem per l anno 2016. Per il caricamento è necessario

Dettagli

Manuale registro elettronico per docenti

Manuale registro elettronico per docenti Manuale registro elettronico per docenti INDICE 1. EFFETTUARE L ACCESSO 2. GESTIONE REGISTRI 3. LAVORARE SUI REGISTRI 4. LAVORARE SUGLI SCRUTINI 5. CAMBIARE PASSWORD 6. PROGRAMMAZIONE 7. USCITA 1. Effettuare

Dettagli

APPENDICE - Pratiche di radiazione Polo ACI

APPENDICE - Pratiche di radiazione Polo ACI APPENDICE - Pratiche di radiazione Polo ACI Lo scopo del documento è quello di descrivere le modalità ed i requisiti di utilizzo, da parte degli operatori ACI, Agenzie e PRA, dell interfaccia al dominio

Dettagli

Operazioni di Ordinamento

Operazioni di Ordinamento Operazioni di Ordinamento E possibile ordinare i dati di una tabella, una maschera, una query in ordine crescente decrescente o alfabetico se si tratta di stringhe. Per effettuare queste operazioni di

Dettagli

ASR-AC3-PGI-Agea Edizione 1 Luglio Procedura Garanzie Informatizzata. Sviluppo Rurale. Guida Operativa Utenti Agea

ASR-AC3-PGI-Agea Edizione 1 Luglio Procedura Garanzie Informatizzata. Sviluppo Rurale. Guida Operativa Utenti Agea ASR-AC3-PGI-Agea Edizione 1 Luglio 2009. Procedura Garanzie Informatizzata Sviluppo Rurale Guida Operativa Utenti Agea Indice NOTE GENERALI... 13 PRESENTAZIONE GENERALE... 14 ACQUISIZIONE DATI... 15 RICERCA

Dettagli

Progetto NoiPA per la gestione giuridicoeconomica del personale delle Aziende e degli Enti del Servizio Sanitario della Regione Lazio

Progetto NoiPA per la gestione giuridicoeconomica del personale delle Aziende e degli Enti del Servizio Sanitario della Regione Lazio Progetto NoiPA per la gestione giuridicoeconomica del personale delle Aziende e degli Enti del Servizio Sanitario della Regione Lazio Pillola operativa Presenze Rilevazione timbrature Versione 1.1 del

Dettagli

Accreditamento al portale di Roma Capitale

Accreditamento al portale di Roma Capitale Accreditamento al portale di Roma Capitale Domanda on-line scuola infanzia - guida per il cittadino Pagina 1 di 16 Procedura di accreditamento al Portale La procedura di identificazione è articolata in

Dettagli

INDICE. Vista Libretto Livello Digitale 2. Importazione di dati da strumento 3. Inserisci File Vari 5. Compensazione Quote 5.

INDICE. Vista Libretto Livello Digitale 2. Importazione di dati da strumento 3. Inserisci File Vari 5. Compensazione Quote 5. Prodotto da INDICE Vista Libretto Livello Digitale 2 Importazione di dati da strumento 3 Inserisci File Vari 5 Compensazione Quote 5 Uscite 6 File Esporta Livellazioni (.CSV) 6 Corso Livello Digitale Pag.

Dettagli

Manuale Utente F.IT.A.B. MANUALE UTENTE F.IT.A.B. F.IT.A.B. Pagina 1

Manuale Utente F.IT.A.B. MANUALE UTENTE F.IT.A.B. F.IT.A.B.  Pagina 1 MANUALE UTENTE F.IT.A.B. F.IT.A.B. www.fitab.it Pagina 1 Sommario INSERIMENTO NUOVO TESSERATO...3 RICERCA TESSERATO...5 GESTIONE TESSERAMENTO...6 Confermare il tesseramento...9 Rettificare il tesseramento...9

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELL OFFERTA

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELL OFFERTA GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELL OFFERTA 1. INDICE Pag. 3 Pag. 3 Pag. 4 Pag. 5 Pag. 8 Pag. 9 Pag. 10 Pag. 10 Pag. 11 2. Inserimento Offerte di lavoro 2.1.Dati datore di lavoro 2.2 Profilo ricercato 2.3 Requisiti

Dettagli

NOTE PER IL CONTROLLO E L INVIO TRAMITE L APPLICATIVO ENTRATEL

NOTE PER IL CONTROLLO E L INVIO TRAMITE L APPLICATIVO ENTRATEL NOTE PER IL CONTROLLO E L INVIO TRAMITE L APPLICATIVO ENTRATEL Premessa. Per l installazione del software Entratel e relativi aggiornamenti è indispensabile che l utente proprietario del pc dove è installato

Dettagli

MANUALE OPERATIVO RC FAMIGLIA (Versione Nebula 19/03/2012)

MANUALE OPERATIVO RC FAMIGLIA (Versione Nebula 19/03/2012) MANUALE OPERATIVO RC FAMIGLIA (Versione Nebula 19/03/2012) EMISSIONE Proposta / Polizza Indice ARGOMENTO pag. 1.0 Data Effetto 2 2.0 Finestra Segnalazioni 3 3.0 Dati Amministrativi 4 3.1 Contraente 4 3.1.1

Dettagli

MedLeg On WEB Portale Visite Fiscali V.11.03 - Manuale Utente - MedLeg On WEB. Portale Visite Fiscali. Manuale Utente. Versione 11.

MedLeg On WEB Portale Visite Fiscali V.11.03 - Manuale Utente - MedLeg On WEB. Portale Visite Fiscali. Manuale Utente. Versione 11. MedLeg On WEB Portale Visite Fiscali Manuale Utente Versione 11.03 pag. 1 Sommario 1 GENERALITÀ...3 2 ACCESSO...3 3 RICHIESTA VISITA...4 3.1 Ricerca lavoratori...5 4 RICERCA RICHIESTA...6 pag. 2 1 Generalità

Dettagli

Grafici e Pagina web

Grafici e Pagina web Grafici e Pagina web Grafici Un grafico utilizza i valori contenuti in un foglio di lavoro per creare una rappresentazione grafica delle relazioni esistenti tra loro. Quando si crea un grafico ogni riga

Dettagli

PER PRENOTARE SI DEVE ESSERE IN POSSESSO DI:

PER PRENOTARE SI DEVE ESSERE IN POSSESSO DI: PER PRENOTARE SI DEVE ESSERE IN POSSESSO DI: Codice Fiscale Numero CRS Prescrizione SISS effettuata dal medico e riportante il codice IUP (Identificativo Unico Prescrizione) La prescrizione deve contenere

Dettagli

Gestione On Line delle Domande

Gestione On Line delle Domande contributi a favore di ricerca e innovazione Industria LR 47/1978 capo VII Artigianato LR 12/2002 art.53 bis c.1 Commercio/Turismo LR 26/2005 art.11 versione 02/2012 Gestione On Line delle Domande www.regione.fvg.it

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI, LA NAVIGAZIONE, GLI AFFARI GENEALI E IL PERSONALE Direzione Generale per la Motorizzazione Centro Elaborazione Dati Manuale

Dettagli

NUVOLA COMUNICAZIONI

NUVOLA COMUNICAZIONI NUVOLA COMUNICAZIONI Indice Del Manuale 1 - Introduzione al Manuale Operativo 2 - Come creare una comunicazione 2.1 Creare una categoria 2.2 Creare una Comunicazione 2.2.1 Come utilizzare gli editor di

Dettagli

GUIDA AL SERVIZIO ON LINE DEPOSITO ATTESTATO PRESTAZIONE ENERGETICA

GUIDA AL SERVIZIO ON LINE DEPOSITO ATTESTATO PRESTAZIONE ENERGETICA GUIDA AL SERVIZIO ON LINE DEPOSITO ATTESTATO PRESTAZIONE ENERGETICA Comune di Pag. 1 di 10 INDICE 1. AGGIORNAMENTI 3 2. GUIDA AL SERVIZIO.4 Comune di Pag. 2 di 10 1. AGGIORNAMENTI EDIZIONE DATA REVISIONE

Dettagli

LA PREDISPOSIZIONE DEL BILANCIO IN FORMATO XBRL

LA PREDISPOSIZIONE DEL BILANCIO IN FORMATO XBRL LA PREDISPOSIZIONE DEL BILANCIO IN FORMATO XBRL PREMESSA Dal 2015, le società di capitali devono presentare l'intero bilancio di esercizio (comprensivo di nota integrativa) in formato XBRL, adottando la

Dettagli

PAG. 1 DI NOV 2005 ESTRATTI DI MAPPA MANUALE PER L'UTENTE

PAG. 1 DI NOV 2005 ESTRATTI DI MAPPA MANUALE PER L'UTENTE PAG. 1 DI 10 24 NOV 2005 ESTRATTI DI MAPPA MANUALE PER L'UTENTE 1 ESTRATTI DI MAPPA PER AGGIORNAMENTO PAG. 2 DI 10 INDICE 1. LATO UTENTE 3 1.1 ESTRATTO DI MAPPA PER AGGIORNAMENTO 5 1.2 CONTROLLO RICHIESTE

Dettagli

1. Come si accede a Magnacarta? 2. Come si modifica la password? 3. Ho dimenticato la password, come posso recuperarla? 4. Come si visualizzano le

1. Come si accede a Magnacarta? 2. Come si modifica la password? 3. Ho dimenticato la password, come posso recuperarla? 4. Come si visualizzano le 1. Come si accede a Magnacarta? 2. Come si modifica la password? 3. Ho dimenticato la password, come posso recuperarla? 4. Come si visualizzano le buste paga e i documenti del mese? 5. Posso cercare i

Dettagli

Novità Archiflow 8.5

Novità Archiflow 8.5 Novità Archiflow 8.5 La versione di Archiflow 8.5 riporta gli adeguamenti necessari al fine di gestire il Protocollo Informatico secondo le normative vigenti in materia. IMPOSTAZIONI INTERNET EXPLORER

Dettagli

* in giallo le modifiche apportate rispetto alla versione precedente datata 17/04/2012

* in giallo le modifiche apportate rispetto alla versione precedente datata 17/04/2012 Nota Salvatempo Contabilità 22 MAGGIO 2012 * in giallo le modifiche apportate rispetto alla versione precedente datata 17/04/2012 Nuova modalità di esportazione dei dati dalla Contabilità all Unico Persone

Dettagli

Guida Compilazione Questionario SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA

Guida Compilazione Questionario SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA Guida Compilazione Questionario SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA Guida Compilazione Questionario Struttura delle schermate Barra degli strumenti Area di lavoro Scuola dell Infanzia Paritaria Esempio Struttura

Dettagli

Manuale IrisWeb. Consultazione cedolini cartellini CUD CU-Dati personali

Manuale IrisWeb. Consultazione cedolini cartellini CUD CU-Dati personali Manuale IrisWeb Consultazione cedolini cartellini CUD CU-Dati personali Il presente documento illustra le modalità di consultazione online dei propri documenti personali, relativi al contratto di lavoro,

Dettagli

Manuale Pubblicazione esito di gara/affidamento diretto svolti al di fuori del sistema SICP

Manuale Pubblicazione esito di gara/affidamento diretto svolti al di fuori del sistema SICP Informationssystem für Öffentliche Verträge A BREVE SARA DISPONIBILE LA VERSIONE IN TEDESCO DEL MANUALE Manuale Pubblicazione esito di gara/affidamento diretto svolti al di fuori del sistema SICP Vers.

Dettagli

Ambito Territoriale di Caccia Pistoia 16 CACCIA DI SELEZIONE AGLI UNGULATI SISTEMA DI TELEPRENOTAZIONE ARTEMIDE

Ambito Territoriale di Caccia Pistoia 16 CACCIA DI SELEZIONE AGLI UNGULATI SISTEMA DI TELEPRENOTAZIONE ARTEMIDE Ambito Territoriale di Caccia Pistoia 16 CACCIA DI SELEZIONE AGLI UNGULATI SISTEMA DI TELEPRENOTAZIONE ARTEMIDE A partire dalla stagione venatoria 2012-2013 la comunicazione delle uscite di caccia verrà

Dettagli

SCADENZA MODELLI RED E INV e ISTRUZIONI RICHIESTA MATRICOLE.

SCADENZA MODELLI RED E INV e ISTRUZIONI RICHIESTA MATRICOLE. SCADENZA MODELLI RED E INV e ISTRUZIONI RICHIESTA MATRICOLE. 1)Scadenza Modelli RED e INV La trasmissione telematica dei Modelli RED e INV sarà consentita fino alle ore 24.00 del prossimo 14 febbraio 2016.

Dettagli

FONTUR MANUALE UTENTE

FONTUR MANUALE UTENTE FONTUR MANUALE UTENTE Si accede all Area riservata aziende del portale istituzionale del fondo www.fontur.it attraverso lo username e la password inviati via mail. Fig.1 Se non si è ancora in possesso

Dettagli

Manuale utente. Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. GEIW_ManualeUtente_GestioneIstruttoria_UtenteImpresa-1.0.docx

Manuale utente. Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. GEIW_ManualeUtente_GestioneIstruttoria_UtenteImpresa-1.0.docx Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI, LA NAVIGAZIONE, GLI AFFARI GENERALI ED IL PERSONALE Direzione Generale per la Motorizzazione Centro Elaborazione Dati ALBO NAZIONALE

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel B. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel B. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 4.70.2B DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 3 2 NOVITA 4.70.2B... 5 2.1 Annullo

Dettagli

Manuale di gestione scheda su sito www.elezionitrento.it

Manuale di gestione scheda su sito www.elezionitrento.it Manuale di gestione scheda su sito www.elezionitrento.it Accesso al sistema Per accedere al sistema di gestione collegarsi da un browser alla seguente pagina: http://www.elezionitrento.it/typo3/ Inserire

Dettagli

Servizio Conservazione No Problem

Servizio Conservazione No Problem Servizio Conservazione No Problem Guida alla conservazione del Registro di Protocollo Versione 1.0 13 Ottobre 2015 Sommario 1. Accesso all applicazione web... 3 1.1 Autenticazione... 3 2. Conservazione

Dettagli

1. PREMESSA 2. ACCESSO A NUVOLA

1. PREMESSA 2. ACCESSO A NUVOLA MANUALE DI SINTESI PER L UTILIZZO DI NUVOLA DA PARTE DEI GENITORI N.B. per un migliore utilizzo di nuvola si consiglia di utilizzare il browser google chrome (funziona correttamente anche utilizzando Mozzilla

Dettagli

MANUALE - ISTRICE 2009

MANUALE - ISTRICE 2009 MANUALE - ISTRICE 2009 Per accedere al sito digitare il seguente link nella barra degli indirizzi di Internet Explorer. http://turismo.statistica.marche.it/ La Home Page che vi troverete di fronte è questa:

Dettagli

GUIDA PRATICA AL NUOVO E-C@T

GUIDA PRATICA AL NUOVO E-C@T GUIDA PRATICA AL NUOVO E-C@T Indice Home page Pag. 3 Come trovare il ricambio? Pag. 4 Ricerca per marca e modello Pag. 5 Ricerca per targa o codice di omologazione Pag. 6 Ricerca dei prodotti Pag. 8 Selezione

Dettagli

Scopri le guide Ala Data System. XRM - Agenda. Extended Relationship Management

Scopri le guide Ala Data System. XRM - Agenda. Extended Relationship Management Scopri le guide Ala Data System XRM - Agenda Extended Relationship Management 1 Profilazione agenda L agenda deve essere configurata prima dell utilizzo. Per questo gli operatori Ala Data System consegneranno

Dettagli

1 DESCRIZIONE DELLE FUNZIONI... 3 1.1 REGISTRAZIONE UTENZE INTERNET... 3. 1.1.1 Caricamento utente internet (data entry)... 3

1 DESCRIZIONE DELLE FUNZIONI... 3 1.1 REGISTRAZIONE UTENZE INTERNET... 3. 1.1.1 Caricamento utente internet (data entry)... 3 Portale TESEO Guida al servizio INDICE 1 DESCRIZIONE DELLE FUNZIONI... 3 1.1 REGISTRAZIONE UTENZE INTERNET.... 3 1.1.1 Caricamento utente internet (data entry)... 3 1.1.2 Primo accesso e registrazione...

Dettagli

Guida per il cittadino

Guida per il cittadino DOMANDA ONLINE PER L ISCRIZIONE ALLA SCUOLA DELL INFANZIA CAPITOLINA ANNO SCOLASTICO 2014/15 Guida per il Pagina 1 di 22 SOMMARIO Premessa 3 Domanda online - iscrizione scuola dell infanzia capitolina

Dettagli

L agenda del programma permette di memorizzare degli appunti per ciascun giorno dell anno di lavoro in corso. Nel momento in cui si avvia EasyGest,

L agenda del programma permette di memorizzare degli appunti per ciascun giorno dell anno di lavoro in corso. Nel momento in cui si avvia EasyGest, GUIDA ALL UTILIZZO DELL AGENDA L agenda del programma permette di memorizzare degli appunti per ciascun giorno dell anno di lavoro in corso. Nel momento in cui si avvia EasyGest, si aprirà un Memorandum

Dettagli

Di seguito viene illustrata la procedura da seguire per l inserimento della domanda di diploma Master tramite Uniweb.

Di seguito viene illustrata la procedura da seguire per l inserimento della domanda di diploma Master tramite Uniweb. UNIWEB GUIDA PER INSERIMENTO DOMANDA CONSEGUIMENTO DIPLOMA MASTER Di seguito viene illustrata la procedura da seguire per l inserimento della domanda di diploma Master tramite Uniweb. Per accedere alla

Dettagli

Configurazione Posta Elettronica istituzionale con

Configurazione Posta Elettronica istituzionale con Configurazione Posta Elettronica istituzionale con Microsoft Outlook Express Creare un nuovo account Nella parte in basso a sinistra del vostro desktop, ossia della vostra schermata, troverete una serie

Dettagli

Ambito Territoriale di Caccia Pistoia 16 CACCIA DI SELEZIONE AGLI UNGULATI SISTEMA DI TELEPRENOTAZIONE ARTEMIDE

Ambito Territoriale di Caccia Pistoia 16 CACCIA DI SELEZIONE AGLI UNGULATI SISTEMA DI TELEPRENOTAZIONE ARTEMIDE Ambito Territoriale di Caccia Pistoia 16 CACCIA DI SELEZIONE AGLI UNGULATI SISTEMA DI TELEPRENOTAZIONE ARTEMIDE A partire dalla stagione venatoria 2012-2013 la comunicazione delle uscite di caccia verrà

Dettagli

Manuale di istruzione per l accesso ai servizi CURIT. per Amministratori di Condominio. a cura di ILSPA

Manuale di istruzione per l accesso ai servizi CURIT. per Amministratori di Condominio. a cura di ILSPA Manuale di istruzione per l accesso ai servizi CURIT per Amministratori di Condominio a cura di ILSPA Indice Premessa... 3 1. Registrazione sul portale Curit... 4 1.1 Accesso alla pagina dedicata... 4

Dettagli

Guida a SacramentiWeb 1.2

Guida a SacramentiWeb 1.2 Guida a SacramentiWeb 1.2 Benvenuti! Dopo aver effettuato il logon, potete utilizzare le funzionalità di accesso alla Banca Dati del Vicariato di Roma. Tramite il menù principale potrete accedere a: Ricerca

Dettagli

L inserimento del movimento turistico negli esercizi ricettivi può avvenire in due modalità:

L inserimento del movimento turistico negli esercizi ricettivi può avvenire in due modalità: 6 Check-in Questa sezione permette la trasmissione del movimento turistico e raccoglie tutte le funzioni necessarie all adempimento Istat, nonché quelle di controllo. Il Regolamento Europeo 692/2011 sulla

Dettagli

Guida alla compilazione

Guida alla compilazione Guida alla compilazione Per accedere alla Banca dati formatori occorre collegarsi al sito internet di Capitale Lavoro S.p.A., all indirizzo: http://formatori.capitalelavoro.it. Verrà visualizzata la seguente

Dettagli

Manuale per la presentazione e gestione dei Voucher

Manuale per la presentazione e gestione dei Voucher Manuale per la presentazione e gestione dei Voucher E buona prassi verificare sempre la coerenza dei dati inseriti prima di salvare, in particolare prima di effettuare il salvataggio definitivo. Nel caso

Dettagli

Portale Unico dei Servizi NoiPA. Guida all accesso

Portale Unico dei Servizi NoiPA. Guida all accesso Portale Unico dei Servizi NoiPA Guida all accesso INDICE pag. 1 ACCESSO CON CODICE FISCALE E PASSWORD... 2 1.1 UTENTE NON REGISTRATO (PRIMO ACCESSO)... 3 1.2 UTENTE GIÀ REGISTRATO... 7 2 ACCESSOCON CARTA

Dettagli

Per poter creare un cedolino aggiuntivo digitare il comando GESCED oppure selezionare la cartella Elaborazioni mensili e di seguito la voce di menù

Per poter creare un cedolino aggiuntivo digitare il comando GESCED oppure selezionare la cartella Elaborazioni mensili e di seguito la voce di menù Per poter creare un cedolino aggiuntivo digitare il comando GESCED oppure selezionare la cartella Elaborazioni mensili e di seguito la voce di menù Gestione Cedolini 4 Dopo aver digitato il mese da elaborare,

Dettagli

Analisi Curve di Carico

Analisi Curve di Carico Analisi Curve di Carico Versione 3.2.0 Manuale d uso AIEM srl via dei mille Pal. Cundari 87100 Cosenza Tel 0984 / 484274 Fax 0984 / 33853 Le informazioni contenute nel presente manuale sono soggette a

Dettagli

Procedura operativa per la gestione della funzione di formazione classi prime

Procedura operativa per la gestione della funzione di formazione classi prime Procedura operativa per la gestione della funzione di formazione classi prime Questa funzione viene fornita allo scopo di effettuare la formazione delle classi prime nel rispetto dei parametri indicati

Dettagli

TUTORIAL PER MOODLE. Il presente tutorial è una semplice guida all utilizzo della piattaforma Moodle sita all indirizzo

TUTORIAL PER MOODLE. Il presente tutorial è una semplice guida all utilizzo della piattaforma Moodle sita all indirizzo TUTORIAL PER MOODLE Il presente tutorial è una semplice guida all utilizzo della piattaforma Moodle sita all indirizzo PRIMO ACCESSO Per accedere alla piattaforma dei corsi, digitare nella barra dell indirizzo

Dettagli

Guida all utilizzo della funzionalità Gestione Intermittenti

Guida all utilizzo della funzionalità Gestione Intermittenti Guida all utilizzo della funzionalità Gestione Intermittenti Registrazione al servizio d invio delle comunicazioni chiamata lavoratori intermittenti 1. Introduzione Attraverso la funzionalità Gestione

Dettagli

DOTTORATI DI RICERCA GUIDA ALL ISCRIZIONE ONLINE AL CONCORSO D AMMISSIONE

DOTTORATI DI RICERCA GUIDA ALL ISCRIZIONE ONLINE AL CONCORSO D AMMISSIONE DOTTORATI DI RICERCA GUIDA ALL ISCRIZIONE ONLINE AL CONCORSO D AMMISSIONE PROCEDURA PER LA REGISTRAZIONE CANDIDATURA ONLINE. SITO DI RIFERIMENTO REPERIBILE AL LINK: www.univr.it/ammissionedottorati (versione

Dettagli

Indice. Introduzione 2. 1.1.1 Collegamento iniziale 3. 1.1.2 Identificazione della sede operativa (sede di lavoro) 5

Indice. Introduzione 2. 1.1.1 Collegamento iniziale 3. 1.1.2 Identificazione della sede operativa (sede di lavoro) 5 S.I.L. Sintesi Comunicazioni Obbligatorie [COB] Import Massivo XML Agosto 2009 Indice Argomento Pag. Introduzione 2 1.1.1 Collegamento iniziale 3 1.1.2 Identificazione della sede operativa (sede di lavoro)

Dettagli

Valutazione del personale

Valutazione del personale VELA Valutazione del personale Pubblicazione: 17/09/2007 Pagine: 1/15 Indice 1. Descrizione generale interfaccia...3 2. Accesso al programma...5 3 Input...7 3.1 Input - Personale del CdR...7 3.2 Input

Dettagli

PORTALE TRIBUTI AGRICOLTURA E FORESTE GUIDA UTENTE

PORTALE TRIBUTI AGRICOLTURA E FORESTE GUIDA UTENTE ESERCIZIO VENATORIO, PESCA, FUNGHI E TARTUFI Introduzione Lo scopo del presente documento è quello di fornire un valido supporto all utilizzo dell applicazione denominata TRAFO (Tassa Regionale Agricoltura

Dettagli

Universita del Salento - Dipartimento di Ingegneria dell Innovazione. Magazzino Informatizzato self-service con accesso h24 HOW-TO

Universita del Salento - Dipartimento di Ingegneria dell Innovazione. Magazzino Informatizzato self-service con accesso h24 HOW-TO Universita del Salento - Dipartimento di Ingegneria dell Innovazione Magazzino Informatizzato self-service con accesso h24 HOW-TO RICHIESTA DI ABILITAZIONE ALL ACCESSO Il personale del Dipartimento può

Dettagli

SCARICO REFERTI ULSS PD116

SCARICO REFERTI ULSS PD116 SCARICO REFERTI ULSS PD116 Si può accedere all utilità di scarico referti aprendo la scheda del paziente interessato e cliccando Ricerca Referti di.. nella lista delle funzioni DOGE nella parte inferiore

Dettagli

M n a u n a u l a e l e o p o e p r e a r t a i t v i o v o Ver. 1.0 19/12/2014

M n a u n a u l a e l e o p o e p r e a r t a i t v i o v o Ver. 1.0 19/12/2014 Ver. 1.0 19/12/2014 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Aspetti funzionali NtipaTime... 3 2 Accesso al sistema... 4 2.1 Riservatezza dei dati login Utente... 4 2.2 Funzionalità Role_user... 5 2.2.1 Struttura

Dettagli

Seconda Università degli Studi di Napoli

Seconda Università degli Studi di Napoli Seconda Università degli Studi di Napoli GUIDA PER LA REGISTRAZIONE AI SERVIZI WEB Ripartizione Studenti Ufficio Anagrafe Studenti Universitari e Contribuzione Studentesca L accesso ai servizi web della

Dettagli

Agenzia Regionale per la Protezione dell Ambiente Ligure. Indice

Agenzia Regionale per la Protezione dell Ambiente Ligure. Indice Accesso al catasto delle sorgenti di radiazioni Indice Punti 1-2-3-4 richiesta accesso sistema autenticazione registrazione Punto 5 accesso al sistema Punti 6-7-8-10 creazione insediamento Punti 11-12-13-14

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti SERVIZIO DI CONTROLLO INTERNO

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti SERVIZIO DI CONTROLLO INTERNO SERVIZIO DI CONTROLLO INTERNO ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DELLA NUOVA PIATTAFORMA PER IL CONTROLLO DI GESTIONE SIGEST ROMA, SETTEMBRE 2009 INDICE 1. PREMESSA... 3 2. INFORMAZIONI GENERALI... 3 3. MODALITA

Dettagli

Un grafico utilizza i valori contenuti in un foglio di lavoro per creare una rappresentazione grafica delle relazioni esistenti tra loro;

Un grafico utilizza i valori contenuti in un foglio di lavoro per creare una rappresentazione grafica delle relazioni esistenti tra loro; EXCEL Modulo 3 I Grafici Grafici Un grafico utilizza i valori contenuti in un foglio di lavoro per creare una rappresentazione grafica delle relazioni esistenti tra loro; Quando si crea un grafico ogni

Dettagli

Calcolo della Codeline Mod. F24

Calcolo della Codeline Mod. F24 Calcolo della Codeline Mod. F24 MANUALE UTENTE Versione procedura 2.1 F24CalcolaCodeline versione 2.1 Pagina 1 di 8 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 1.1 A CHI SI RIVOLGE IL MANUALE... 3 1.2 CONTENUTO DEL MANUALE...

Dettagli

DICHIARAZIONE ONLINE VENDITE PRODOTTI FITOSANITARI MANUALE UTENTE MINISTERO

DICHIARAZIONE ONLINE VENDITE PRODOTTI FITOSANITARI MANUALE UTENTE MINISTERO DICHIARAZIONE ONLINE VENDITE PRODOTTI FITOSANITARI MANUALE UTENTE MINISTERO INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. PREMESSA...3 2. MODALITA DI COLLOQUIO...3 2.1. ELEMENTI GENERALI DI NAVIGAZIONE...3 3. FUNZIONALITÀ...6

Dettagli

COMUNICAZIONI tra PA e beneficiari in fase di presentazione, istruttoria e pagamenti. Ordinanza 57/2012 e ss.mm.ii Ordinanza 23/2013 e ss.mm.ii.

COMUNICAZIONI tra PA e beneficiari in fase di presentazione, istruttoria e pagamenti. Ordinanza 57/2012 e ss.mm.ii Ordinanza 23/2013 e ss.mm.ii. COMUNICAZIONI tra PA e beneficiari in fase di presentazione, istruttoria e pagamenti Ordinanza 57/2012 e ss.mm.ii Ordinanza 23/2013 e ss.mm.ii. MANUALE DI UTILIZZO SISTEMA SFINGE Versione 2.0 del 03/10/2014

Dettagli

Registrazione aziende per esportazione negli USA di prodotti alimentari diversi dalla carne e a base di carne

Registrazione aziende per esportazione negli USA di prodotti alimentari diversi dalla carne e a base di carne Registrazione aziende per esportazione negli USA di prodotti alimentari diversi dalla carne e a base di carne Ambito Ambito del presente manuale utente è fornire le istruzioni operative per la corretta

Dettagli

Compilazione on-line del Piano di Studio

Compilazione on-line del Piano di Studio Compilazione on-line del Piano di Studio 1 Indice 1. INTRODUZIONE E ACCESSO AL SISTEMA... 3 1.1. Accesso alla funzionalità... 3 2. COMPILAZIONE DEL PIANO DI STUDIO... 4 2.1. Struttura della procedura di

Dettagli

Guida all utilizzo di Campaign Builder

Guida all utilizzo di Campaign Builder Guida all utilizzo di Campaign Builder Sommario 1. Accedere a Campaign Builder 2 a. Accesso per Partner già registrati 2 b. Accesso per Partner non ancora registrati 3 2. Upload del proprio logo 4 3. Personalizzazione

Dettagli

Guida Utente. Come utilizzare lo strumento e-learning e fruire dei corsi on line

Guida Utente. Come utilizzare lo strumento e-learning e fruire dei corsi on line Guida Utente Come utilizzare lo strumento e-learning e fruire dei corsi on line Indice 1. Collegamento alla piattaforma...3 2. I miei corsi...3 3. L ambiente dei corsi...4 4. Libretto Formativo...5 5.

Dettagli

Tramite questa procedura vengono emessi i documenti di trasporto relativi alla merce che facciamo produrre all esterno dell azienda.

Tramite questa procedura vengono emessi i documenti di trasporto relativi alla merce che facciamo produrre all esterno dell azienda. EASYSYSTEM DOCUMENTI DI TRASPORTO DI SOLO LAVORAZIONE DOCUMENTI DI TRASPORTO PER SOLO CONTO LAVORAZIONE Tramite questa procedura vengono emessi i documenti di trasporto relativi alla merce che facciamo

Dettagli

Manuale Operativo Gestione dei Ticket di assistenza 15 Marzo 2016

Manuale Operativo Gestione dei Ticket di assistenza 15 Marzo 2016 Manuale Operativo Gestione dei Ticket di assistenza 15 Marzo 2016 Manuale Operativo Gestione Ticket 2 Sommario Premessa... 3 Introduzione... 3 1. Utente pre-login... 4 2. Utente post-login... 6 3. Gestione

Dettagli

GUIDA USO DEL REGISTRO ELETTRONICO

GUIDA USO DEL REGISTRO ELETTRONICO GUIDA USO DEL REGISTRO ELETTRONICO Il nostro Istituto a partire dall a.s. 2015-16 mette a disposizione strumenti e servizi online volti a favorire la comunicazione tra Scuola e Genitori, a semplificare

Dettagli

Guida per l'installazione del certificato aggiornato della CA Intermedia per i certificati individuali di classe 2 di Trust Italia

Guida per l'installazione del certificato aggiornato della CA Intermedia per i certificati individuali di classe 2 di Trust Italia Guida per l'installazione del certificato aggiornato della CA Intermedia per i certificati individuali di classe 2 di Trust Italia Generalità I certificati individuali di Classe 2 emessi negli ultimi mesi

Dettagli

RUBRICA AZIENDALE. Per creare una rubrica aziendale andare su. Rubriche aziendali In alto a sinistra

RUBRICA AZIENDALE. Per creare una rubrica aziendale andare su. Rubriche aziendali In alto a sinistra RUBRICA AZIENDALE Ogni utente può creare un numero illimitato di rubriche aziendali. Ogni rubrica deve avere un nome univoco all'interno del proprio dominio di posta, una password (min. 6 caratteri) d'accesso

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL CURRICULUM

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL CURRICULUM GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEL CURRICULUM 1. INDICE Pag. 3 Pag. 3 Pag. 5 Pag. 7 Pag. 9 Pag. 10 Pag. 12 Pag. 13 Pag. 14 Pag. 17 Pag. 17 Pag. 18 Pag.19 Pag. 19 2. Introduzione 3. Inserimento curriculum 3.1

Dettagli

MANUALE DI UTILIZZO DEL PORTALE WEB

MANUALE DI UTILIZZO DEL PORTALE WEB FLEET MANAGEMENT MANUALE DI UTILIZZO DEL PORTALE WEB 1. Accesso al sistema Per accedere al sistema digitare nel browser il link https://cloud.hitachi-systems-cbt.com/sapienzaservicedesk/ Tale indirizzo

Dettagli