CIG CUP D49J CAPITOLATO D APPALTO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CIG 6157933710 CUP D49J15000160004 CAPITOLATO D APPALTO"

Transcript

1 FORNITURA E MANUTENZIONE DEL SISTEMA DI MAIL & COLLABORATION PER I COMUNI DELL UNIONE RENO GALLIERA CIG CUP D49J CAPITOLATO D APPALTO 1

2 Art. 1 Oggetto del Contratto...4 Art. 2 Contesto organizzativo e definizioni...4 Art. 3 Specifiche tecnologiche e funzionali Architettura del sistema Integrazione LDAP Funzionalità del sistema...6 Gestione delle funzionalità base di posta elettronica...6 Gestione dei contatti...7 Gestione dell agenda / calendario...7 Gestione degli impegni (Task)...8 Funzionalità di condivisione documenti e cartelle...8 Funzionalità di instant messaging...8 Funzionalità di gestione e amministrazione Dimensionamento del sistema Migrazione caselle esistente...10 Art. 4 Modalità di erogazione del servizio Gestione del Sistema Avvio e migrazione dal sistema esistente Pianificazione delle attività in fase di avvio Supporto e assistenza dopo l avvio Documentazione a manualistica Collaudo del sistema Funzionalità aggiuntive e qualificanti del sistema...13 Art. 5 Modalità di valutazione dell offerta Art. 6 Condizioni generali di fornitura Fatturazione e pagamenti

3 6.2 Proprietà, diritti e brevetti Subappalto...14 Art. 7 Trattamento dei dati sensibili Art. 8 Controversie e foro competente

4 Art. 1 Oggetto del Contratto L oggetto del contratto è l attivazione e la gestione di un sistema di mail e collaboration per i comuni dell Unione Reno Galliera. Il sistema dovrà risiedere presso il fornitore aggiudicatario della presente fornitura (o suo partner tecnologico). L Unione Reno Galliera ha individuato quale piattaforma tecnologica il sistema Zimbra. Sarà considerato titolo preferenziale la piena conformità con l art. 68 del CAD in relazione alle soluzioni open source. Il numero degli enti interessati, la tipologia delle caselle e dei servizi, la dimensione del sistema, la modalità di erogazione del servizio, la migrazione dal sistema esistente sono descritte nel presente capitolato. Il contratto viene aggiudicato a corpo con procedura negoziata a lotto unico. L importo contrattuale a base di gara è pari a ,00 (cinquantaduemila) IVA esclusa euro così determinati: ,00 per la fornitura iniziale (comprensiva di tutte le attività necessarie per l avvio); 6.000,00 per la gestione completa del servizio per l anno 2015 ; ,00 quale canone annuale di maintenance delle licenze, assistenza e manutenzione annuale per anni 2 (2016, 2017). Art. 2 Contesto organizzativo e definizioni L Unione Reno Galliera è costituita da 8 Comuni situati nella pianura Nord di Bologna: Argelato, Bentivoglio, Castello d Argile, Castel Maggiore, Galliera, Pieve di Cento, San Giorgio di Piano, San Pietro in Casale per complessivi 72 mila abitanti: il comune più popoloso è Castel Maggiore con circa 17 mila abitanti, quello meno Bentivoglio con poco più di 5 mila abitanti. L Unione è formalmente costituita dal 9 giugno 2008, mentre in precedenza operava come associazione intercomunale tramite convenzione dal Le funzioni conferite all Unione sono la Polizia Municipale, la gestione associata del Personale, lo Sportello Unico Attività Produttive, la Protezione Civile, la gestione Pratiche Sismiche, i Sistemi Informatici e Telematici, la Pianificazione Urbanistica, i Servizi alla Persona, la Centrale Unica di Committenza. L Unione fornisce anche servizi informatici all ASP (Azienda Speciale di Servizi alla Persona) Galuppi Ramponi. I comuni e l Unione hanno complessivamente circa 500 dipendenti e altrettante postazioni di lavoro. Ci sono 11 sedi lavorative principali, 2 per l Unione, 2 per il Comune di Argelato, 1 per tutti gli altri comuni. La sede del Servizio Informatico è presso il Comune di Argelato. 4

5 L Unione Reno Galliera ha intrapreso un percorso di omogeneizzazione tecnologica e organizzativa i cui elementi centrali sono: - unica server farm in cui sono consolidate tutte le banche dati degli Enti basata sulla tecnologia Citrix Xenapp e virtualizzata in ambiente Citrix XenServer; - gestione organizzativa unitaria sia per le attività tecniche di supporto che per i rapporti contrattuali con i fornitori dell area ICT; Con l esecuzione delle attività previste nel presente capitolato si intende confermare l assetto fortemente centralizzato e anzi rafforzarlo per rendere il più efficiente possibile le attività sistemistiche di supporto. Tutte le sedi sono collegate tramite la Rete Regionale a banda larga Lepida (fibra ottica a 100 Mb/s). Attualmente i comuni dell Unione utilizzano un sistema di posta elettronica basato su server Linux, con Cyrus, sendmail, Open-groupware per la gestione degli utenti, e-groupware come sistema di consultazione web per gli utenti. Il client standard utilizzato è Mozilla Thunderbird. L archivio complessivo per tutti gli utenti ammonta attualmente a circa 1,2 TB di cui 400 GB di posta online e 800 GB archivio di secondo livello memorizzato su file system condiviso. Gli utenti hanno una quota di 1 GB e un limite di invio e ricezione dei messaggi di 10 MB. Art. 3 Specifiche tecnologiche e funzionali 3.1 Architettura del sistema Il sistema proposto dovrà essere pienamente integrato nelle tecnologie esistenti nel contesto di un architettura fortemente centralizzata. Le imprese offerenti dovranno indicare le caratteristiche generali del sistema proposto e i requisiti di sistema necessari per il funzionamento. Il sistema, dovendo gestire i servizi di diversi enti, dovrà essere orientato verso una gestione multi-ente (multi- dominio di posta). 3.2 Integrazione LDAP L accesso all applicativo da parte degli utenti interni avviene tramite le stesse credenziali utilizzate per l accesso alla rete interna. Tutti gli utenti interni sono definiti in un unica directory LDAP coincidente con un dominio Active Directory basato su Windows Server L applicativo dovrà garantire l autenticazione tramite protocollo LDAP. Fermo restando che i livelli di abilitazione differenziati dei singoli utenti, saranno definiti 5

6 all interno del software oggetto del presente capitolato, si evidenzia che la presente integrazione non deve prevedere una duplicazione delle credenziali, bensì un accesso in tempo reale alla Directory centrale; di conseguenza, qualora l utente modifichi la password sulla Directory centrale, tale modifica dovrà riflettersi sul lato applicativo senza la necessità di riallineamenti forzati. Sarà considerata titolo preferenziale e di conseguenza valutata positivamente, una integrazione più forte tramite Single Sign On per evitare agli utenti di digitare le credenziali di accesso. Resta inteso che, in caso di Single Sign On, il sistema dovrà fornire la possibilità di collegarsi con un utente diverso da quello con cui è stato fatto login alla postazione di lavoro. 3.3 Funzionalità del sistema Gestione delle funzionalità base di posta elettronica. Si richiedono le seguenti caratteristiche. - gestione posta elettronica con interfaccia Ajax (questa sarà la modalità predefinita di accesso al sistema); - gestione posta elettronica con interfaccia client desktop (da installare per specifici utenti, uso residuale); - per un numero limitato di utenti (avanzati): gestione posta elettronica da mobile tramite client di posta del dispositivo; gestione posta elettronica con app dedicata mobile (Android, IOS) quando disponibile; - funzionalità IMAP / POP per integrazione con client di posta tradizionali, in particolare compatibilità con Thunderbird; - gestione di caselle di posta elettronica personali (es. ) e d ufficio (es. ); la casella d ufficio è una vera e propria casella con un suo spazio, di solito accessibile a più utenti personali; - Integrazione LDAP / Active Diretcory; l integrazione deve riguardare le caselle personali (es. ), mentre per le caselle d ufficio è preferibile che la l utenza sia gestita direttamente nel sistema di posta elettronica; - Gestione di liste di distribuzione e alias (ossia indirizzi fittizi di posta elettronica che puntano ad altra casella); 6

7 - Provisioning degli account, ossia creazione automatica delle caselle di posta elettronica in seguito alla creazione in Active Directory; - Antispam: sistema di filtro automatico con meccanismo configurabile che limita l arrivo di posta indesiderata; possibilità per gli utenti di recuperare i singoli messaggi che vengono inviati al sistema antispam; - Smtp autenticato per l invio di messaggi da client anche mobile con fornitori di connettività di diversa; l autenticazione deve avvenire con le credenziali di accesso al sistema e viaggiare su canale protetto; - Gestione di firme personalizzate in formato txt / html; - Possibilità di gestione di account multipli anche esterni all interno dell interfaccia del sistema di posta elettronica; - Possibilità di delega per ricevimento e invio di posta elettronica (funzione gestibile direttamente dall utente); funzione da utilizzare in particolare per le caselle d ufficio; - Possibilità di gestione di quote personali impostabili su un valore di default, ma personalizzabili per specifici utenti: funzione di notifica di avvicinamento alla quota configurabile; - Possibilità di filtrare gli allegati della posta in arrivo in base all estensione; - Possibilità di inviare e ricevere messaggi con una dimensione massima di 50 MB (eventualmente configurabile). Gestione dei contatti Per la gestione dei contatti si richiedono le seguenti funzionalità. - Gestione dell indirizzario globale con tutti gli indirizzi presenti nel sistema; - per gli utenti avanzati integrazione dei contatti con i dispositivi mobile; - possibilità di gestione di elenco contatti personale per ogni utente; per gli utenti che dispongono di dispositivo mobile l agenda deve essere disponibile (e aggiornabile) da mobile; - possibilità di creare agende di gruppo in cui i singoli operatori possono essere abilitati a creare, modificare, cancellare o solo consultare le entry; - Funzionalità di gestione e amministrazione delle caselle centralizzato da parte degli amministratori. Gestione dell agenda / calendario Per la gestione del calendario si richiedono le seguenti funzionalità. - gestione di appuntamenti individuali e di gruppo; 7

8 - per gli utenti avanzati integrazione del calendario con i dispositivi mobile; - possibilità di visualizzare il tempo libero e impegnato dei colleghi per fissare riunioni; - integrazione con la posta elettronica; - funzionalità di delega gestibili dall utente; - gestione di risorse aziendali (sale riunioni, automobili, proiettori non riferibili a caselle di posta). Gestione degli impegni (Task) Per la gestione degli impegni si richiedono le seguenti funzionalità. - possibilità di gestione degli impegni - per gli utenti avanzati: integrazione degli impegni con i dispositivi mobile; - condivisione degli impegni con soggetti che fanno parte dell organizzazione Funzionalità di condivisione documenti e cartelle Per la gestione della condivisione file e cartelle si richiedono le seguenti funzionalità. - funzioni di condivisione di file e cartelle tramite l interfaccia web del sistema con assegnazione delle autorizzazioni integrata (lettura, modifica per utenti e gruppi diversi). Funzionalità di instant messaging Il sistema deve comprendere un sistema di instant messaging web senza necessità di installazioni client aggiuntive; l utilizzo del sistema di instant messaging può essere una funzionalità interna del sistema oppure un zimlet: non deve prevedere costi aggiuntivi di licenza o maintenance aggiuntivi rispetto al sistema. Il sistema di messaging deve consentire anche l invio in broadcasting di messaging (eventualmente limitando questa funzione ai soli amministratori di sistema). Funzionalità di gestione e amministrazione - Console di amministrazione destinata agli amministratori del sistema che consenta la gestione degli utenti, le funzioni di restore, la gestione delle quote destinate agli utenti Cessazione utenti: per gli utenti cessati il sistema deve prevedere la possibilità di esportare i dati in formato aperto e consentire la memorizzazione presso l Amministrazione. 8

9 3.4 Dimensionamento del sistema È previsto l utilizzo di 3 tipologie diverse di caselle in base agli utenti che le utilizzeranno. Il numero complessivo delle caselle è 960. Così suddivise: - Utenti avanzati, destinato a responsabili : 130 (numero massimo) - Utenti standard: destinato alla grande maggioranza dei dipendenti e alle caselle istituzionali di ufficio (es. ufficio 750 (numero massimo) - Utenti solo mail: destinato ad utenti occasionali (quali consiglieri comunali con solo funzioni di posta elettronica): 80 Lo spazio disco attualmente occupato è 1,2 TB così suddiviso: 400 GB per l archivio corrente memorizzato nel server di posta elettronica; 800 GB di archivio della posta memorizzato su file server. Si richiede la migrazione totale e contestuale all avvio dell archivio corrente. Per quanto riguarda l archivio storico questo potrà essere migrato anche in una seconda fase e sulla base di specifiche esigenze degli utenti. Il dimensionamento di 1,2 TB è perciò prudenziale ossia è possibile che in base al contesto e alle proposte del fornitore ci sia solo una migrazione parziale dell archivio. Attualmente sono gestiti 10 domini e uno o più alias per questi domini. Verranno forniti gli alias dei domini e degli utenti da migrare. Di seguito è riportata una fotografia della situazione attuale. Dominio Avanzati Standard Sol Totale aspgaluppiramponi.it comune.argelato.bo.it comune.bentivoglio.bo.it comune.castello-dargile.bo.it comune.castelmaggiore.bo.it comune.galliera.bo.it comune.pievedicento.bo.it comune.san-giorgio-dipiano.bo.it comune.san-pietro-incasale.bo.it renogalliera.it Totale Utenti previsti

10 Per quanto riguarda le caselle si suppone una crescita annuale del 10%, per quanto riguarda lo spazio disco si suppone una crescita complessiva in 3 anni di 800 GB (200 GB nel 2015, 250 GB nel 2016, 350 GB nel 2017). Il fornitore nell offerta dovrà tenere in considerazione questo dimensionamento. Saranno valutati positivamente una quantità maggiore di caselle fornite e uno spazio maggiore. Qualora l effettiva occupazione o il numero di caselle sia maggiore verrà riconosciuto un costo proporzionale all importo del costo iniziale del progetto e del canone. 3.5 Migrazione caselle esistente Il fornitore dovrà garantire l attività di migrazione di tutte le caselle esistenti che avverrà un dominio per volta. La migrazione delle caselle dovrà avvenire contestualmente o con un ritardo di massimo di ½ giorni rispetto al cambio del record MX del DNS. Nell offerta tecnica si dovrà indicare come gestire la migrazione, compresa la gestione dei DNS. Per la migrazione di ogni ente può essere accettabile un tempo di blocco di servizi di posta elettronica di un pomeriggio lavorativo e della notte successiva. Attualmente molti utenti dispongono di caselle google per la gestione di calendari. Dovrà essere prevista la migrazione dei calendari google al nuovo sistema. Art. 4 Modalità di erogazione del servizio 4.1 Gestione del Sistema La gestione del sistema da parte del fornitore comporta: - Gestione in Cloud con disponibilità del servizio 24x7; - Assistenza tramite sistema di ticketing; - Gestione dell antivirus e dell antispam; - Gestione del backup da parte del fornitore; - Funzionalità di restore gestibili dall amministrazione. A conclusione del contratto, qualora non vi sia una estensione del servizio il fornitore deve mettere a disposizione tutti i dati dell amministrazione tramite l esportazione in formato aperto. 10

11 4.2 Avvio e migrazione dal sistema esistente Sono richieste le seguenti attività: - 1 giornata di pianificazione presso la nostra sede - 1 giornata di formazione sistemistica presso la nostra sede - 2 giornata di formazione utente presso la nostra sede Le ulteriori attività necessarie (compresa la migrazione delle caselle e dei domini) potranno essere svolte da remoto. La fornitura si intende a corpo. Il fornitore dovrà svolgere tutte le attività necessarie per il completamento del progetto. 11

12 4.3 Pianificazione delle attività in fase di avvio Deve essere previsto il seguente piano di lavoro. Il progetto deve concludersi in 4 mesi con questa scansione temporale. Attività M1 M2 M3 M4 Sottoscrizione contratto Pianificazione di dettagli attività Migrazione ente pilota Formazione operatori Informatici Formazione utenti finali Migrazione altri enti Migrazione dei calendari da Google Attivazione zimlet, instant messaging e funzioni avanzate Migrazione archivio storico 4.4 Supporto e assistenza dopo l avvio Il fornitore dovrà fornire supporto ordinario tramite sistema di ticketing in orario di ufficio dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle Si richiede un tempo di risposta sui ticket urgenti (ossia che bloccano le funzionalità di invio e ricezione per almeno 1 utente) di massimo due ore lavorative ed un tempo di riposta sui ticket non urgenti di massimo quattro ore lavorative. La fornitura dovrà comprendere due giornate annuali di assistenza da pianificare presso la nostra sede. In caso di blocco totale del sistema si richiede intervento con copertura 24x7 con possibilità di attivazione ticket anche tramite telefono. 4.5 Documentazione a manualistica Il fornitore dovrà rendere disponibile: - manuale utente in lingua italiana - manuale per la gestione del sistema e della console di management 12

13 Per entrambi i manuali si richiede l aggiornamento in seguito al rilascio di nuove versioni. 4.6 Collaudo del sistema A conclusione delle attività verrà predisposto un verbale di collaudo a seguito del quale il fornitore potrà fatturare la fornitura iniziale e il canone per il primo anno. 4.7 Funzionalità aggiuntive e qualificanti del sistema Il fornitore potrà indicare funzionalità aggiuntive che saranno valutate dall amministrazione. Art. 5 Modalità di valutazione dell offerta La valutazione verrà effettuata con il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell art. 83 del Codice dei Contratti Pubblici. Verranno assegnati 60 punti per la valutazione tecnica e 40 punti per la valutazione economica. Qualora un offerta ottenga nella parte tecnica un punteggio inferiore a 40 punti non verrà ammessa alla valutazione economica. Art. 6 Condizioni generali di fornitura 6.1 Fatturazione e pagamenti A seguito del verbale di collaudo, il fornitore potrà emettere fattura per l importo iniziale (avvio e conduzione per il primo anno). Per gli anni successivi il fornitore potrà emettere fattura anticipatamente entro il 31 gennaio. Tempi di pagamento previsti: 30 giorni dal ricevimento fattura. Dal 31/03/2015 le Pubbliche Amministrazioni locali potranno pagare unicamente fatture elettroniche nel formato previsto dalla normativa. 6.2 Proprietà, diritti e brevetti L impresa aggiudicataria assume ogni responsabilità nel caso di vendita di apparecchiature o sistemi che violino brevetti, marchi o altri diritti e dovrà dichiarare che l Unione Reno Galliera è sollevata da ogni responsabilità nei confronti di terzi, nel caso di utilizzo di licenze o soluzioni tecniche di cui altri abbiano ottenuto la privativa. L appaltatore assume l obbligo di tenere indenne l Ente committente da tutte le rivendicazioni, le responsabilità, le perdite e i danni pretesi da qualsiasi persona, nonché da tutti i costi., le spese e le 13

14 responsabilità ad essi relativi a seguito di qualsiasi rivendicazione di violazione di diritti d autore o di marchio derivante dalla vendita e gestione d uso di uno o più software oggetto della presente fornitura. 6.3 Subappalto L appalto può essere ceduto, in tutto o in parte, con la preventiva autorizzazione dell'amministrazione che la concederà nel rispetto della normativa vigente. Ai sensi dell art. 118 D.lgs. 163/2006 e succ. modif. le ditte partecipanti dovranno comunicare la parte dell appalto che intendono eventualmente subappaltare a terzi, ferma restando la responsabilità dell offerente. Art. 7 Trattamento dei dati sensibili Ai sensi del Codice in materia di protezione dei dati personali il fornitore assume le funzioni e gli obblighi del Responsabile del Trattamento dei dati personali di cui entra legittimamente in possesso per il buon adempimento dell oggetto contrattuale. I soggetti che a qualunque titolo operano per conto della ditta appaltatrice sono qualificati incaricati del trattamento dei dati personali. Il fornitore si obbliga al trattamento dei dati personali di cui entra legittimamente in possesso per i soli fini dedotti nel contratto e limitatamente al periodo contrattuale, esclusa ogni altra finalità, impegnandosi alla distruzione delle banche dati non più utili per le finalità proprie. Il fornitore si impegna a relazionare annualmente sullo stato del trattamento dei dati personali e sulle misure di sicurezza adottate e si obbliga ad allertare il titolare in caso di situazioni anomale o di emergenze. Art. 8 Controversie e foro competente La definizione di eventuali controversie tra l Impresa appaltatrice e la Stazione appaltante dovrà avvenire secondo le procedure indicate dagli artt. 240 e 241 D.Lgs N. 163 del 12/04/2006 e s.m.i. Nel caso non si raggiungesse l'accordo bonario tra le parti e vengano, conseguentemente, confermate le riserve, la definizione delle controversie è attribuita alla competente Autorità giudiziaria, del Foro di Bologna. Il responsabile del procedimento Documento firmato digitalmente. Dott. Emanuele Tonelli 14

SISTEMI INFORMATIVI SERVIZIO SISTEMI, RETE E ASSISTENZA UTENTI. DETERMINAZIONE CED / 18 Del 04/03/2015

SISTEMI INFORMATIVI SERVIZIO SISTEMI, RETE E ASSISTENZA UTENTI. DETERMINAZIONE CED / 18 Del 04/03/2015 Argelato Bentivoglio Castello D'Argile Castel Maggiore Galliera Pieve di Cento S. Giorgio di Piano S. Pietro in Casale (Provincia di Bologna) SISTEMI INFORMATIVI SERVIZIO SISTEMI, RETE E ASSISTENZA UTENTI

Dettagli

Capitolato Speciale. Art. 1 OGGETTO

Capitolato Speciale. Art. 1 OGGETTO Capitolato Speciale In attuazione della Determinazione CED N. del Codice CIG 536334002F Allegato alla lettera d invito prot. Procedura negoziata mediante cottimo fiduciario per prestazioni di servizi per

Dettagli

Piano di informatizzazione delle procedure ai sensi dell art. 24 comma 3bis DL 90/2014 (L. 114/2014)

Piano di informatizzazione delle procedure ai sensi dell art. 24 comma 3bis DL 90/2014 (L. 114/2014) Piano di informatizzazione delle procedure ai sensi dell art. 24 comma 3bis DL 90/2014 (L. 114/2014) Comune di Argelato Comune di Bentivoglio Comune di Castel Maggiore Comune di Castello d Argile Comune

Dettagli

Centro di costo: 1. Servizi Informatici Telematici e SIT

Centro di costo: 1. Servizi Informatici Telematici e SIT : DOTT. EMANUELE TONELLI Centro di costo: 1. Servizi Informatici Telematici e SIT ANNO 2014 VERIFICA DI FINE ANNO SETTORE: SISTEMI INFORMATIVI : Dott. Tonelli Emanuele Centro di Costo: Servizi Informatici

Dettagli

Negli anni cresce e supera Exchange migliorandone le funzioni e garantendo maggiore compatibilità.

Negli anni cresce e supera Exchange migliorandone le funzioni e garantendo maggiore compatibilità. Zimbra Mail Server Zimbra è la soluzione open source all'avanguardia per la gestione di messaggistica e processi collaborativi all interno di aziende ed enti pubblici di ogni dimensione. Zimbra Collaboration

Dettagli

CONSUNTIVO RESPONSABILE: DOTT. EMANUELE TONELLI

CONSUNTIVO RESPONSABILE: DOTT. EMANUELE TONELLI CONSUNTIVO RESPONSABILE: DOTT. EMANUELE TONELLI Centro di costo: 1. Servizi Informatici Telematici e SIT SETTORE: SISTEMI INFORMATIVI RESPONSABILE: Dott. Tonelli Emanuele Centro di Costo: Servizi Informatici

Dettagli

SISTEMI INFORMATIVI SERVIZIO SISTEMI, RETE E ASSISTENZA UTENTI. DETERMINAZIONE CED / 11 Del 11/02/2015

SISTEMI INFORMATIVI SERVIZIO SISTEMI, RETE E ASSISTENZA UTENTI. DETERMINAZIONE CED / 11 Del 11/02/2015 Argelato Bentivoglio Castello D'Argile Castel Maggiore Galliera Pieve di Cento S. Giorgio di Piano S. Pietro in Casale (Provincia di Bologna) SISTEMI INFORMATIVI SERVIZIO SISTEMI, RETE E ASSISTENZA UTENTI

Dettagli

EMAIL E COLLABORAZIONE

EMAIL E COLLABORAZIONE L INNOVAZIONE CHE TI SEMPLIFICA LA VITA EMAIL E COLLABORAZIONE SkyNotes è l insieme degli strumenti di cui l azienda italiana necessita per essere competitiva nel mondo in costante cambiamento. affidabile

Dettagli

Caratteristiche generali dell offerta Server

Caratteristiche generali dell offerta Server Caratteristiche generali dell offerta Server Firewall (schema allegato) Una protezione indispensabile contro gli accessi indesiderati nella rete aziendale. Il firewall viene posizionato tra la rete aziendale

Dettagli

Disciplinare per l uso dei sistemi informativi nell Unione Reno Galliera e nei comuni aderenti

Disciplinare per l uso dei sistemi informativi nell Unione Reno Galliera e nei comuni aderenti Disciplinare per l uso dei sistemi informativi nell Unione Reno Galliera e nei comuni aderenti Approvato con Delibera di Giunta N. 19 del 29/06/2010 Parte I Aspetti generali e comportamentali... 2 Art.

Dettagli

Oggetto: installazione server di posta elettronica.

Oggetto: installazione server di posta elettronica. Oggetto: installazione server di posta elettronica. Premessa Si ha l'esigenza di installare e configurare un sistema di posta elettronica per gestire gli utenti della scuola. Gli utenti in questione saranno

Dettagli

Centro di costo: 1. Servizi Informatici Telematici e SIT

Centro di costo: 1. Servizi Informatici Telematici e SIT : DOTT. EMANUELE TONELLI Centro di costo: 1. Servizi Informatici Telematici e SIT ANNO 2013 VERIFICA DI META ANNO OBIETTIVI SPECIFICI OBIETTIVI SPECIFICI Nr. PROGETTI E/O OBIETTIVI DI PROGRAMMA ASSEGNATI

Dettagli

Il nuovo servizio di Posta Elettronica di Ateneo ZIMBRA-CINECA. Giancarlo Peli. Area Sistemi Direzione Informatica Università degli Studi di Verona

Il nuovo servizio di Posta Elettronica di Ateneo ZIMBRA-CINECA. Giancarlo Peli. Area Sistemi Direzione Informatica Università degli Studi di Verona Il nuovo servizio di Posta Elettronica di Ateneo ZIMBRA-CINECA Giancarlo Peli Area Sistemi Direzione Informatica Università degli Studi di Verona Descrizione del Progetto 1 L'attuale sistema di gestione

Dettagli

Collabra Professional Email è un iniziativa I.NET2

Collabra Professional Email è un iniziativa I.NET2 Quick Start Guide Versione 0.1 Settembre 2015 Collabra Professional Email è un iniziativa I.NET2 I2 S.R.L. - Via XII Ottobre 2 16121 - Genova Italia T +39 010 59612.1 F +39 010 8562086 CCIAA di Genova

Dettagli

Guida a Gmail UNITO v 02 2

Guida a Gmail UNITO v 02 2 MANUALE D USO GOOGLE APPS EDU versione 1.0 10/12/2014 Guida a Gmail UNITO v 02 2 1. COME ACCEDERE AL SERVIZIO DI POSTA SU GOOGLE APPS EDU... 3 1.1. 1.2. 1.3. Operazioni preliminari all utilizzo della casella

Dettagli

Easy M@IL è... Easy M@IL è...

Easy M@IL è... Easy M@IL è... Easy M@IL è... Comunicazione Elettronica Navigazione Sicura EasyM@IL é La Soluzione per la completa gestione della comunicazione elettronica aziendale e per la navigazione internet sicura, sviluppato in

Dettagli

DEMO OFFICE 365. OFFICE DOWLOAD Si entra nella Sottoscrizione pannello personale

DEMO OFFICE 365. OFFICE DOWLOAD Si entra nella Sottoscrizione pannello personale DEMO OFFICE 365 OFFICE DOWLOAD Si entra nella Sottoscrizione pannello personale Ogni utente può installare il proprio Office da Impostazioni / software http://community.office365.com/it-it/tools/helpcenter.aspx?hcs=b7430e03-97b5-403d-95f4-

Dettagli

service UC&C Unified Communication and Collaboration

service UC&C Unified Communication and Collaboration service UC&C Unified Communication and Collaboration IP PBX Mail Chat Fax Mobile Communication Calendari Contatti Collaboration Attività Documenti Controller di Dominio Groupware Private Cloud Active Directory

Dettagli

Scopri IceWarp versione 11.2 con WebAdmin HTML5. www.icewarp.it

Scopri IceWarp versione 11.2 con WebAdmin HTML5. www.icewarp.it Scopri IceWarp versione 11.2 con WebAdmin HTML5 La gestione quotidiana è più semplice e pratica con la nuova interfaccia WebAdmin. Amministra i domini, gli utenti, i gruppi e le mailing list ovunque ti

Dettagli

Presentazione MAIL-ID. Cloud email Service di nuova generazione

Presentazione MAIL-ID. Cloud email Service di nuova generazione Presentazione MAIL-ID Cloud email Service di nuova generazione 2014 1 MAIL-ID Integra mail, attività e calendario su smartphone, PC e tablet. la nostra proposta di Cloud email Service è la più completa

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO DELLA POSTA CERTIFICATA PEC

ISTRUZIONI PER L USO DELLA POSTA CERTIFICATA PEC ISTRUZIONI PER L USO DELLA POSTA CERTIFICATA PEC Possiamo visionare e scaricare la posta da supporto web tipo internet explorer o mozilla o google chrome, etc al sito : HTTPS://WEBMAIL.PEC.IT Per la gestione

Dettagli

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica: WebMail Una Webmail è un'applicazione web che permette di gestire uno o più account di posta elettronica attraverso un Browser.

Dettagli

02mediaMAILING. il modo più semplice per inviare mailing list ai tuoi utenti

02mediaMAILING. il modo più semplice per inviare mailing list ai tuoi utenti il modo più semplice per inviare mailing list ai tuoi utenti PANORAMICA SULLE PRINCIPALI FUNZIONI DEL SISTEMA ACCESSO RISERVATO PROTETTO DA USERNAME E PASSWORD Pag 1 IMPOSTAZIONI PERSONALIZZATE PERSONALIZZAZIONE

Dettagli

POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA

POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA @postacertificata.notariato.it Manuale Utente Versione: 1.0 Data: 17/11/2014 INDICE INVIO E RICEZIONE DEI MESSAGGI DI POSTA CERTIFICATA... 2 Web Mail... 2 Client di Posta

Dettagli

La posta elettronica in cloud

La posta elettronica in cloud La posta elettronica in cloud www.kinetica.it Cosa significa avere la posta elettronica in cloud? I tuoi archivi di posta non sono residenti su un computer o un server della tua rete, ma su un server di

Dettagli

Busnet.it. Soluzioni open source selezionate

Busnet.it. Soluzioni open source selezionate PARTNER Busnet.it Soluzioni open source selezionate Condividere le informazioni e trasformare i dati in patrimonio aziendale; stimolare ogni risorsa a dare il proprio contributo creando archivi di conoscenza,

Dettagli

Manuale configurazione caselle di posta elettronica HME Standard

Manuale configurazione caselle di posta elettronica HME Standard Manuale configurazione caselle di posta elettronica HME Standard Elenco caselle attive per il dominio @dominio.it casella1@dominio.it casella2@dominio.it casella3@dominio.it Password1 Password2 Password3

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Manuale configurazione caselle di posta elettronica HME Standard

Manuale configurazione caselle di posta elettronica HME Standard Manuale configurazione caselle di posta elettronica HME Standard Dati per la configurazione: SERVER della posta in arrivo (IMAP): hme.2000net.it Porta: 143 SERVER della posta in arrivo (POP3): hme.2000net.it

Dettagli

Remote Service Solution. Descrizione del Servizio

Remote Service Solution. Descrizione del Servizio Remote Service Solution Descrizione del Servizio Redattore: Alberto Redi Luogo e Data Lugano, 25 Novembre 2008 Status: Finale All attenzione di: Protocollo: Security Lab Sagl ViaGreina 2 - CH 6900 Lugano

Dettagli

Mail server ad alta affidabilità in ambiente open source. Sistema di posta elettronica di ateneo

Mail server ad alta affidabilità in ambiente open source. Sistema di posta elettronica di ateneo Sistema di posta elettronica di ateneo Workshop GARR 2014 2-4 Dicembre, Roma Antonello Cioffi Antonello.cioffi@uniparthenope.it Soluzione in-hosting Hardware di tipo blade Più di 2000 caselle 1000 alias

Dettagli

Programma Servizi Centralizzati s.r.l.

Programma Servizi Centralizzati s.r.l. Via Privata Maria Teresa, 11-20123 Milano Partita IVA 09986990159 Casella di Posta Certificata pecplus.it N.B. si consiglia di cambiare la password iniziale assegnata dal sistema alla creazione della casella

Dettagli

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL.1. Introduzione Legalmail è un servizio di posta elettronica che garantisce un elevato grado di affidabilità e sicurezza. Esso consente al Cliente

Dettagli

Manuale LiveBox WEB ADMIN. http://www.liveboxcloud.com

Manuale LiveBox WEB ADMIN. http://www.liveboxcloud.com 2015 Manuale LiveBox WEB ADMIN http://www.liveboxcloud.com LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi garanzia espressa

Dettagli

Introduzione...xv. I cambiamenti e le novità della quinta edizione...xix. Ringraziamenti...xxi. Condivisione delle risorse con Samba...

Introduzione...xv. I cambiamenti e le novità della quinta edizione...xix. Ringraziamenti...xxi. Condivisione delle risorse con Samba... Indice generale Introduzione...xv I cambiamenti e le novità della quinta edizione...xix Ringraziamenti...xxi Capitolo 1 Capitolo 2 Condivisione delle risorse con Samba...1 Reti Windows... 2 Struttura base

Dettagli

ICEWARP VERSIONE 11.1 con WebRTC. www.icewarp.it

ICEWARP VERSIONE 11.1 con WebRTC. www.icewarp.it ICEWARP VERSIONE 11.1 con WebRTC IceWarp 11.1 è la prima soluzione disponibile sul mercato per chiamate audio e video, riunioni online e chat basate su WebRTC. Tutto ciò che ti occorre è un browser abilitato.

Dettagli

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE 1/6 MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 300333 Descrizione RdO TRASFERIMENTO DOMINO E MAIL ILLIMITATE CIG non inserito CUP non inserito Criterio

Dettagli

Versione: 18/11/2013

Versione: 18/11/2013 Offerta Versione: 18/11/2013 1 Indice La piattaforma Sèmki-RV 3 Gli strumenti di comunicazione 4 Funzionalità in breve degli utenti del nuovo sistema Sèmki 6 Report e statistiche 9 Prerequisiti 10 Quotazione

Dettagli

PRESENTAZIONE DEI SERVIZI PER LA SCUOLA

PRESENTAZIONE DEI SERVIZI PER LA SCUOLA PRESENTAZIONE DEI SERVIZI PER LA SCUOLA 1 Microsoft Live@edu IT Managed Self Managed Mail da 10 GB e Servizi di collaborazione online gratuiti e personalizzabili Outlook Live Outlook Live si basa sulla

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

Guida all uso di Mozilla Thunderbird

Guida all uso di Mozilla Thunderbird Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Guida all uso di Mozilla Thunderbird in unione alle soluzioni Mailconnect/Mail.2 PERCHÉ USARE MOZILLA THUNDERBIRD DOWNLOAD E CONFIGURAZIONE GENERALE

Dettagli

CONTRATTO DI ASSISTENZA E MANUTENZIONE HARDWARE SOFTWARE DELLA RETE TELEMATICA DELL ISTITUTO E DELLE POSTAZIONI DELL AREA AMMINISTRATIVA

CONTRATTO DI ASSISTENZA E MANUTENZIONE HARDWARE SOFTWARE DELLA RETE TELEMATICA DELL ISTITUTO E DELLE POSTAZIONI DELL AREA AMMINISTRATIVA ISTITUTO MAGISTRALE STATALE CAMILLO FINOCCHIARO APRILE Liceo delle Scienze Umane Liceo delle scienze umane con opzione economico-sociale 90144 PALERMO ( PA ) C.M. PAPM010003 VIA CILEA - TEL. 091/343509

Dettagli

Comune di Bologna Settore Tecnologie Informatiche

Comune di Bologna Settore Tecnologie Informatiche GARA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO BIENNALE DI ASSISTENZA MANUTENTIVA ED EVOLUTIVA DI ALCUNI SOFTWARE OPEN SOURCE INSTALLATI SUI SERVER E SUI CLIENT DEL COMUNE DI BOLOGNA. DETERMINAZIONE A CONTRARRE:

Dettagli

Requisiti software (Capitolato Tecnico) per l implementazione di un software per la gestione della fatturazione passiva

Requisiti software (Capitolato Tecnico) per l implementazione di un software per la gestione della fatturazione passiva Requisiti software (Capitolato Tecnico) per l implementazione di un software per la gestione della fatturazione passiva Ing. Stefano Serra E-MAIL: stefano.serra@asppalermo.org 1 Informazioni sul documento

Dettagli

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili Circondario del Tribunale di Napoli Nord- Ente Pubblico non economico

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili Circondario del Tribunale di Napoli Nord- Ente Pubblico non economico AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DI OFFERTE TECNICHE PER LA REALIZZAZIONE DEL PORTALE INTERNET L Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili del Circondario del Tribunale di Napoli

Dettagli

Centro Servizi Territoriale Associazione Reno-Galliera. Progetto per la gestione unificata dei servizi IT e l accesso ai piani di e-gov

Centro Servizi Territoriale Associazione Reno-Galliera. Progetto per la gestione unificata dei servizi IT e l accesso ai piani di e-gov Centro Servizi Territoriale Associazione Reno-Galliera Progetto per la gestione unificata dei servizi IT e l accesso ai piani di e-gov Agenda Che cosa è il CST? L obiettivo primario: la nuova strada della

Dettagli

ELABORATO TECNICO AL CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO ALLEGATO 1)

ELABORATO TECNICO AL CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO ALLEGATO 1) COMUNE DI MIRA Provincia di Venezia Via Livorno, 4-30034 Mira (Ve) - Tel. 041/56.28.362 - Fax 041/42.47.77 Indirizzo Internet: www.comune.mira.ve.it - PEC: comune.mira.ve@pecveneto.it Settore Servizi al

Dettagli

OwnCloud: la piattaforma Cloud Open Source per l'archiviazione dei dati

OwnCloud: la piattaforma Cloud Open Source per l'archiviazione dei dati : la piattaforma Cloud Open Source per l'archiviazione dei dati Emanuele Palazzetti (www.emanuelepalazzetti.eu) This work is distributed under Creative Commons license 1 Cloud Computing Nato per rispondere

Dettagli

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE 1/6 MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 779330 Descrizione RdO RICHIESTA DI OFFERTA CANONE ANNUO 2015 RELATIVO ALLA CASELLA DI PEC MASSIVA PROVINCIA.UDINE@CERT.PROVINCIA.UDINE.IT

Dettagli

SERVIZIO INFORMATICA E TELEMATICA. Nel seguito si descrivono le azioni adottate nel 2011 e per il triennio 2012-2014 si propongono quelli a valere.

SERVIZIO INFORMATICA E TELEMATICA. Nel seguito si descrivono le azioni adottate nel 2011 e per il triennio 2012-2014 si propongono quelli a valere. Allegato A SERVIZIO INFORMATICA E TELEMATICA Nel seguito si descrivono le azioni adottate nel 2011 e per il triennio 2012-2014 si propongono quelli a valere. Gestione Infrastruttura Sistema Informativo

Dettagli

DETTAGLIO SERVIZI. OPEN Dot Com Spa via Roma, 54 12100 Cuneo

DETTAGLIO SERVIZI. OPEN Dot Com Spa via Roma, 54 12100 Cuneo DETTAGLIO SERVIZI 1 INDICE SERVIZI... 3 1. TESSERINO D ISCRIZIONE... 3 2. FIRMA DIGITALE CON RUOLO... 3 SMART CARD CON RUOLO... 3 CNS (CARTA NAZIONALE DEI SERVIZI)... 5 BUSINESS KEY... 5 3. POSTA ELETTRONICA

Dettagli

Ente per i Servizi Tecnico-amministrativi di Area Vasta SUPER-S. Sistema Unico Posta Elettronica Regionale - Sanità

Ente per i Servizi Tecnico-amministrativi di Area Vasta SUPER-S. Sistema Unico Posta Elettronica Regionale - Sanità Ente per i Servizi Tecnico-amministrativi di Area Vasta SUPER-S Sistema Unico Posta Elettronica Regionale - Sanità Prossimamente l'azienda Sanitaria di Firenze migrerà le proprie caselle di posta verso

Dettagli

COMUNE DI ROVIGO Sistema di controllo accessi per Zone a Traffico Limitato. Descrizione tecnico economica del sistema

COMUNE DI ROVIGO Sistema di controllo accessi per Zone a Traffico Limitato. Descrizione tecnico economica del sistema Sistema di controllo accessi per Zone a Traffico Limitato Descrizione tecnico economica del sistema Indice INDICE... 2 1. OBIETTIVI... 3 2. DESCRIZIONE GENERALE DEL SISTEMA DI CONTROLLO ACCESSI... 5 2.1.

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO PER LA COSTRUZIONE, GESTIONE E MANUTENZIONE SITO WEB ISTITUZIONALE DELL UNIONE DEI COMUNI DELL APPENNINO BOLOGNESE.

CAPITOLATO TECNICO PER LA COSTRUZIONE, GESTIONE E MANUTENZIONE SITO WEB ISTITUZIONALE DELL UNIONE DEI COMUNI DELL APPENNINO BOLOGNESE. CAPITOLATO TECNICO PER LA COSTRUZIONE, GESTIONE E MANUTENZIONE SITO WEB ISTITUZIONALE DELL UNIONE DEI COMUNI DELL APPENNINO BOLOGNESE. Articolo 1 Oggetto dell appalto 1. L appalto ha per oggetto la progettazione,

Dettagli

C O M U N E D I G A L L I P O L I A r e a d e l l e P o l i t i c h e t e r r i t o r i a l i e d I n f r a s t r u t t u r a l i

C O M U N E D I G A L L I P O L I A r e a d e l l e P o l i t i c h e t e r r i t o r i a l i e d I n f r a s t r u t t u r a l i APPALTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEL SISTEMA INFORMATICO COMUNALE BANDO DEL 16/05/2013 QUESITO N. 35 inviato alla casella di posta elettronica indicata sul bando in data 15/07/2013 Facendo riferimento

Dettagli

OGGETTO: SISTEMA INFORMATIVO PER LA GESTIONE DELLE RISORSE UMANE E L ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI DI POLIZIA MUNICIPALE

OGGETTO: SISTEMA INFORMATIVO PER LA GESTIONE DELLE RISORSE UMANE E L ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI DI POLIZIA MUNICIPALE CITTÀ DI RAGUSA www.comune.ragusa.it SETTORE XIV Corpo di Polizia Municipale Via M. Spadola n 56 97100 Ragusa Tel. 0932 244211 676771 Fax 0932 248826 e mail polizia.municipale@comune.ragusa.it OGGETTO:

Dettagli

4) La Webmail è pronta per l utilizzo.

4) La Webmail è pronta per l utilizzo. Manuale per l utilizzo e la Configurazione della Casella di Posta Elettronica Istituzionale nel Dominio @icmassa6.gov.itt 1) Accedere al Portale dell Istituto Comprensivo Massaa 6 (http://www.icmassa6.gov.it)

Dettagli

System & Network Integrator. Rap 3 : suite di Identity & Access Management

System & Network Integrator. Rap 3 : suite di Identity & Access Management System & Network Integrator Rap 3 : suite di Identity & Access Management Agenda Contesto Legislativo per i progetti IAM Impatto di una soluzione IAM in azienda La soluzione di SysNet: Rap 3 I moduli l

Dettagli

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE 1/5 MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 383437 RdO HOSTING + SERVIZI INTERNET TO COAP CIG ZA10CF5DC6 CUP non inserito Criterio di Aggiudicazione

Dettagli

IL COSTO DELLA GESTIONE ASSOCIATA Un analisi dell efficienza del sistema Comuni+Unione

IL COSTO DELLA GESTIONE ASSOCIATA Un analisi dell efficienza del sistema Comuni+Unione IL COSTO DELLA GESTIONE ASSOCIATA Un analisi dell efficienza del sistema Comuni+Unione ( a cura di Nara Berti) Le presenti note hanno lo scopo di verificare l efficienza dei servizi associati rispetto

Dettagli

Le novità in IceWarp Server 10.1

Le novità in IceWarp Server 10.1 Con il rilascio del nuovo Server di Comunicazioni Integrate versione 10.1, IceWarp ha concentrato lo sviluppo sul miglioramento dell usabilità del prodotto. La versione 10.1 di IceWarp fornisce una semplicità

Dettagli

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI UFFICIO NAZIONALE PER IL SERVIZIO CIVILE

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI UFFICIO NAZIONALE PER IL SERVIZIO CIVILE PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI UFFICIO NAZIONALE PER IL SERVIZIO CIVILE Si fornisce qui di seguito risposta a quesiti formulati da società interessate alla gara europea riguardante l affidamento,

Dettagli

MANUALE ISTRUZIONI CASELLE MAIL

MANUALE ISTRUZIONI CASELLE MAIL MANUALE ISTRUZIONI CASELLE MAIL Sommario: COME LEGGERE LE MAIL... 2 REGOLE ANTISPAM Su Outlook... 4 COME IMPOSTARE L OPZIONE LASCIA I MESSAGGI SUL SERVER (Outlook)... 11 IPhone problemi con la ricezione

Dettagli

COMUNE DI TREZZO SULL ADDA

COMUNE DI TREZZO SULL ADDA COMUNE DI TREZZO SULL ADDA CAPITOLATO D APPALTO PER L AGGIORNAMENTO, LA MANUTENZIONE, L HOSTING, LA GESTIONE DELLE STATISTICHE E L INTRODUZIONE DI NUOVE FUNZIONALITA DEL SITO INTERNET DEL COMUNE DI TREZZO

Dettagli

SPAZIO IT. Soluzioni CORPORATE per email e Collaborazione. Spazio IT email e Collaborazione. Gennaio 2015

SPAZIO IT. Soluzioni CORPORATE per email e Collaborazione. Spazio IT email e Collaborazione. Gennaio 2015 Spazio IT email e Collaborazione SPAZIO IT Soluzioni CORPORATE per email e Collaborazione Maurizio Martignano Spazio IT Soluzioni Informatiche s.a.s Via Manzoni 40 46030 San Giorgio di Mantova, Mantova

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft * Windows *

Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft * Windows * Guida GESTIONE SISTEMI www.novell.com Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft * Windows * Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft Windows Indice: 2..... Benvenuti

Dettagli

Servizio di ricezione e conservazione delle fatture elettroniche PA

Servizio di ricezione e conservazione delle fatture elettroniche PA CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Servizio di ricezione e conservazione delle fatture elettroniche PA YouPA Pubbliche Amministrazioni Identificazione dei soggetti fornitore, Intermediario e mandatario Il

Dettagli

Tecnologie Informatiche. service. Sicurezza aziendale Servizi Internet e Groupware

Tecnologie Informatiche. service. Sicurezza aziendale Servizi Internet e Groupware Tecnologie Informatiche service Sicurezza aziendale Servizi Internet e Groupware Neth Service è un sistema veloce, affidabile e potente per risolvere ogni necessità di comunicazione. Collega la rete Aziendale

Dettagli

Cos'è e come funziona Perché la PEC A chi può essere utile Come si ottiene una PEC Vantaggi diventerà obbligatoria

Cos'è e come funziona Perché la PEC A chi può essere utile Come si ottiene una PEC Vantaggi diventerà obbligatoria la PEC Cos'è e come funziona La Posta Elettronica Certificata (detta anche PEC) è un sistema di comunicazione simile alla posta elettronica standard a cui si aggiungono delle caratteristiche di sicurezza

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (P.E.C.)

LA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (P.E.C.) LA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (P.E.C.) INDICE 1) cenni generali e riferimenti normativi 2) caratteristiche e vantaggi della P.E.C. a) la sicurezza b) il risparmio e la rapidità di trasmissione c) valore

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

MAW Document Management

MAW Document Management MAW Document Management Sistema di Gestione Documentale Un unico sistema per l intero flusso documentale La soluzione per la gestione documentale multidevice di nuova generazione COSA FA? MULTI DEVICE

Dettagli

Città di Spoleto www.comunespoleto.gov.it

Città di Spoleto www.comunespoleto.gov.it 1/5 Unità proponente: PMS - Responsabile Servizi Informatici e Telefonici Direzione: PMS - Polizia Municipale e Servizi Generali Oggetto: INTERVENTI URGENTI PER L OTTIMIZZAZIONE E IL POTENZIAMENTO DELLA

Dettagli

Prot. n. 3931/b15 L Aquila, 23.09.2015

Prot. n. 3931/b15 L Aquila, 23.09.2015 DIREZIONE DIDATTICA STATALE SILVESTRO DELL AQUILA VIA DELLA POLVERIERA MUSP N. 13-67100 L AQUILA Tel. 0862/23192 - e-mail: aqee002004@istruzione.it Posta Certificata: aqee002004@pec.istruzione.it www.circolosilvestrodellaquila.it

Dettagli

Il Gruppo Arvedi sceglie tecnologie Microsoft per la virtualizzazione dei sistemi server

Il Gruppo Arvedi sceglie tecnologie Microsoft per la virtualizzazione dei sistemi server Caso di successo Microsoft Virtualizzazione Gruppo Arvedi Il Gruppo Arvedi sceglie tecnologie Microsoft per la virtualizzazione dei sistemi server Informazioni generali Settore Education Il Cliente Le

Dettagli

CUP 2000 S.P.A. VIA DEL BORGO DI SAN PIETRO 90/C 40126 BOLOGNA. PEC: ufficio.gare.@cert.cup2000.it; Responsabile del procedimento Avv.

CUP 2000 S.P.A. VIA DEL BORGO DI SAN PIETRO 90/C 40126 BOLOGNA. PEC: ufficio.gare.@cert.cup2000.it; Responsabile del procedimento Avv. CUP 2000 S.P.A. VIA DEL BORGO DI SAN PIETRO 90/C 40126 BOLOGNA PEC: ufficio.gare.@cert.cup2000.it; Responsabile del procedimento Avv. Manuela Gallo Bando di gara a procedura aperta per l affidamento della

Dettagli

PROCEDURA APERTA FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER L ANNO 2011 REGOLE TECNICHE PER LO SVOLGIMENTO DELL ASTA ELETTRONICA PREMESSA

PROCEDURA APERTA FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER L ANNO 2011 REGOLE TECNICHE PER LO SVOLGIMENTO DELL ASTA ELETTRONICA PREMESSA PROCEDURA APERTA FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER L ANNO 2011 REGOLE TECNICHE PER LO SVOLGIMENTO DELL ASTA ELETTRONICA PREMESSA Il presente Regolamento disciplina in via operativa lo svolgimento dell asta

Dettagli

Le caselle pec avranno la forma nomeutente@pec.vostrodominio.it, oppure nomeutente@pec.it

Le caselle pec avranno la forma nomeutente@pec.vostrodominio.it, oppure nomeutente@pec.it Sintesi Convenzione Aruba Grazie all'accordo stretto da Confcommercio-Imprese per l Italia con Aruba Pec, gestore di posta elettronica certificata accreditato presso il CNIPA in data 12/10/2006, gli Associati

Dettagli

Servizio di Posta elettronica Certificata. Procedura di configurazione dei client di posta elettronica

Servizio di Posta elettronica Certificata. Procedura di configurazione dei client di posta elettronica Pag. 1 di 42 Servizio di Posta elettronica Certificata Procedura di configurazione dei client di posta elettronica Funzione 1 7-2-08 Firma 1)Direzione Sistemi 2)Direzione Tecnologie e Governo Elettronico

Dettagli

Introduzione a Windows XP Professional Installazione di Windows XP Professional Configurazione e gestione di account utente

Introduzione a Windows XP Professional Installazione di Windows XP Professional Configurazione e gestione di account utente Programma Introduzione a Windows XP Professional Esplorazione delle nuove funzionalità e dei miglioramenti Risoluzione dei problemi mediante Guida in linea e supporto tecnico Gruppi di lavoro e domini

Dettagli

Le iniziative della Regione del Veneto in tema di dematerializzazione documentale verso un Polo Archivistico Regionale

Le iniziative della Regione del Veneto in tema di dematerializzazione documentale verso un Polo Archivistico Regionale Le iniziative della Regione del Veneto in tema di dematerializzazione documentale verso un Polo Archivistico Regionale Andrea Boer Regione del Veneto Direzione Sistemi Informativi U.C. e-government Treviso,

Dettagli

SISTEMI INFORMATIVI SERVIZIO SISTEMI, RETE E ASSISTENZA UTENTI. DETERMINAZIONE CED / 31 Del 06/05/2015

SISTEMI INFORMATIVI SERVIZIO SISTEMI, RETE E ASSISTENZA UTENTI. DETERMINAZIONE CED / 31 Del 06/05/2015 Argelato Bentivoglio Castello D'Argile Castel Maggiore Galliera Pieve di Cento S. Giorgio di Piano S. Pietro in Casale (Provincia di Bologna) SISTEMI INFORMATIVI SERVIZIO SISTEMI, RETE E ASSISTENZA UTENTI

Dettagli

La Posta Elettronica Certificata

La Posta Elettronica Certificata Associazione Industriali LU La Posta Elettronica Certificata 1 Giugno 11 2 Novembre 2011 Indice Profilo Aziendale InfoCert L offerta di Posta Certificata InfoCert 3 Novembre 2011 InfoCert Profilo Aziendale

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI E DEL PERSONALE Divisione III Sistemi Informativi RDO PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO PER LA CONDUZIONE

Dettagli

Manuale Servizi di Virtualizzazione e Porta di Accesso Virtualizzata

Manuale Servizi di Virtualizzazione e Porta di Accesso Virtualizzata Manuale Servizi di Virtualizzazione e Porta di Accesso Virtualizzata COD. PROD. D.6.3 1 Indice Considerazioni sulla virtualizzazione... 3 Vantaggi della virtualizzazione:... 3 Piattaforma di virtualizzazione...

Dettagli

Guida di Pro Spam Remove

Guida di Pro Spam Remove Guida di Pro Spam Remove 1) SOMMARIO 2) ISTRUZIONI DI BASE 3) CONFIGURAZIONE 4) FILTRO 5) ARCHIVIO E-MAIL 6) NOTE CONCLUSIVE 1) SOMMARIO Pro Spam Remove è un software che si occupa di bloccare tutto lo

Dettagli

Cresceresulweb. EMAIL PROFESSIONALE L'affidabilità di Gmail

Cresceresulweb. EMAIL PROFESSIONALE L'affidabilità di Gmail Cresceresulweb EMAIL PROFESSIONALE L'affidabilità di Gmail Le aziende italiane, di qualunque dimensione, fanno ormai un uso quotidiano della posta elettronica per gestire fornitori, parlare con i clienti,

Dettagli

Tipo di documento: GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DI UN ACCOUNT DI POSTA ELETTRONICA. Dominio: example.com. Data 16-09-2014

Tipo di documento: GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DI UN ACCOUNT DI POSTA ELETTRONICA. Dominio: example.com. Data 16-09-2014 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELL ACCOUNT DI POSTA ELETTRONICA E ALL IMPOSTAZIONE COME ACCOUNT DI POSTA PREDEFINITA. CONFIGURAZIONE CLIENT: Outlook Express NOTA: Lo spazio per la posta sul Server di ogni

Dettagli

PROPOSTA TECNICO-ECONOMICA

PROPOSTA TECNICO-ECONOMICA Allegato alla deliberazione del C.d.O n. 69/2014 del 5.8.2014 PROPOSTA TECNICO-ECONOMICA PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI GESTIONE DEI SERVER PER IL COMUN GENERAL DE FASCIA E IL COMUNE DI MOENA 1. Oggetto

Dettagli

Associazione Italiana Persone Down

Associazione Italiana Persone Down Alecsandria Comunicazione S.r.l. Dal 1998 pensiamo il tuo sito web come se fosse il nostro. Lavoriamo con i migliori professionisti disponibili in Italia e abbiamo raggiunto uno standard qualitativo elevatissimo.

Dettagli

AWN ArchiWorld Network. Manuale generale del sistema di posta elettronica. Manuale generale del sistema di posta elettronica

AWN ArchiWorld Network. Manuale generale del sistema di posta elettronica. Manuale generale del sistema di posta elettronica Pag. 1 / 37 AWN Manuale generale del sistema di posta elettronica INDICE Caratteristiche del nuovo sistema di posta... 2 Registrazione di un account... 2 Modifica dei propri dati... 3 Recuperare la propria

Dettagli

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Data: Ottobre 2012 Firewall pfsense Mail Server Zimbra Centralino Telefonico Asterisk e FreePBX Fax Server centralizzato Hylafax ed Avantfax

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione

Ministero della Pubblica Istruzione Ministero della Pubblica Istruzione Manuale di utilizzo del servizio di posta elettronica Istituzioni scolastiche Manuale di utilizzo del servizio di posta elettronica Pag. 1 di 18 1COME ISCRIVERSI AL

Dettagli

Comune di Casatenovo Provincia di Lecco

Comune di Casatenovo Provincia di Lecco Comune di Casatenovo Provincia di Lecco Ufficio Tributi/Ced/Pratiche concessioni cimiteriali. Tel. 039-9235203 email: servizio.tributi@comune.casatenovo.lc.it AGGIUDICAZIONE AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO RIGUARDANTE

Dettagli

SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook. Guida all installazione Outlook 2002

SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook. Guida all installazione Outlook 2002 SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook Guida all installazione Outlook 2002 Rev. 1.1 4 dicembre 2002 SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook Guida all installazione: Outlook XP Introduzione

Dettagli

Guida Rapida. Parametri di configurazione E SSL. Archiviazione messaggi. funzionalità webdav

Guida Rapida. Parametri di configurazione E SSL. Archiviazione messaggi. funzionalità webdav Mailconnect Mail.2 l evoluzione della posta elettronica Guida Rapida Parametri di configurazione E SSL pop3 e imap4 Archiviazione messaggi UPGRADE INTERFACCE E CLIENT CONFIGURAZIONE CLIENT PC CONFIGURAZIONE

Dettagli

Consulenza e Gestione

Consulenza e Gestione ERTA EPEC Basta code! È nata DeltaCom PEC la tua Posta Elettronica Certificata Consulenza e Gestione soluzioni Telematiche per la tua impresa Cos è A chi si rivolge I vantaggi Come funziona L offerta DeltaCom

Dettagli

TeamPortal Preferenze 20120200. Preferenze. Preferenze. TeamPortal - Preferenze 20120200. Preferenze 1

TeamPortal Preferenze 20120200. Preferenze. Preferenze. TeamPortal - Preferenze 20120200. Preferenze 1 - 1 INDICE Introduzione... 3 Ambiti personalizzabili... 4 Password... 4 Anagrafica... 5 Sicurezza... 5 Invia mail all accesso... 5 Invia mail al cambio password... 6 Pagina iniziale... 6 Aspetto... 7 Tema/Skin

Dettagli

OGGETTO DELLA FORNITURA...4

OGGETTO DELLA FORNITURA...4 Gara d appalto per la fornitura di licenze software e servizi per la realizzazione del progetto di Identity and Access Management in Cassa Depositi e Prestiti S.p.A. CAPITOLATO TECNICO Indice 1 GENERALITÀ...3

Dettagli