LE SUCCESSIONI MORTIS CAUSA ED IL PATRIMONIO FAMILIARE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LE SUCCESSIONI MORTIS CAUSA ED IL PATRIMONIO FAMILIARE"

Transcript

1 CORSO DI FORMAZIONE SU: LE SUCCESSIONI MORTIS CAUSA ED IL PATRIMONIO FAMILIARE PROFILI GIURIDICI, FISCALI E GIURISPRUDENZIALI Firenze, maggio 2013 (14,30-18,30) Università degli Studi di Firenze Polo delle Scienze Sociali di Novoli Via delle Pandette, e 28 maggio edificio D6 aula e 21 maggio edificio D5 aula 0.03

2 PRESENTAZIONE Il corso ha come obiettivo quello di fornire un quadro completo, seppur di base, su una materia, quella delle successioni mortis causa che spesso viene trascurata o comunque lasciata esclusivamente alle competenze professionali di terzi quando rappresenta uno spazio di tutela da garantire ai cittadini attraverso una prestazione professionale adeguata da parte dell avvocato. Dopo aver fornito ai partecipanti la cornice giuridica necessaria, saranno analizzati, singolarmente, gli strumenti di trasmissione della ricchezza familiare e dell'impresa individuale e collettiva, gli strumenti a tutela degli eredi e dei legittimari nonché dei creditori del de cuius; saranno evidenziate le principali questioni controverse sul tema anche alla luce delle pronunce giurisprudenziali, esaminando altresì gli aspetti fiscali dell'intera materia compreso un riferimento all'istituto della donazione Al termine di ogni sessione, dopo le lezioni dei docenti, sarà proposto un laboratorio, un momento di confronto diretto, nel quale saranno forniti documenti ed illustrati esempi e casi relativi all'oggetto della sessione medesima, e dove i partecipanti potranno altresì porre quesiti. Ai sensi del Regolamento per la Formazione Professionale Continua approvato dal Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Firenze con delibera del , la partecipazione al corso consente l attribuzione di un credito formativo per ogni ora di effettiva presenza, ai fini della formazione professionale generica (ex artt. 2 e 8). In via alternativa, consente l attribuzione di un credito formativo per ogni ora di effettiva presenza ai fini della formazione professionale di competenza (ex artt. 3 e 9) nelle seguenti aree di competenza (ex art. 4): AREA DIRITTO CIVILE: diritto delle successioni e delle donazioni

3 PROGRAMMA PRIMA SESSIONE 10 maggio 2013 ed. D6 aula 0.18 LA SUCCESSIONE LEGITTIMA E TESTAMENTARIA - IL LEGATO ED IL PRELEGATO Avv. Cristiana Valori Componente il Comitato Direttivo della Fondazione per la Formazione Forense Ore 14,30 14,45 Ore 14,45 15,30 REGISTRAZIONE DEI PARTECIPANTI PRESENTAZIONE DEL CORSO SUCCESSIONE LEGITTIMA ACCETTAZIONE E RINUNCIA ALL EREDITÀ. RAPPRESENTAZIONE ED ACCRESCIMENTO. Dott. Filippo Russo - Notaio in Firenze CONTENUTO, FORME E VALIDITÀ DELLE VOLONTÀ TESTAMENTARIE ANCHE IN RELAZIONE AL DIVIETO DEI PATTI SUCCESSORI. DIVISIONE FATTA DAL TESTATORE, ISTITUZIONE EX RE CERTA, IL LEGATO ED IL PRELEGATO. Ore 16,45-18,00 Prof. Avv. Stefano Pagliantini Ordinario di Diritto Civile alla Facoltà di Giurisprudenza dell Università di Siena Avvocato del Foro di Siena SECONDA SESSIONE 14 maggio ed. D5 aula 0.03 LE FORME DI TUTELA DEL PATRIMONIO FAMILIARE E DELL ATTIVITA DI IMPRESA FAMILIARE ANCHE NELL OTTICA SUCCESSORIA Avv. Enrico Battisti Presidente AIGA sezione Firenze Ore 14,30 15,30 REGISTRAZIONE DEI PARTECIPANTI CONVENZIONI MATRIMONIALI E FONDO PATRIMONIALE; TRUST E FAMILY TRUST ; VINCOLI DI DESTINAZIONE EX ART TER C.C. E PATRIMONI DESTINATI. Dott. Daniele Muritano - Notaio in Firenze STRUMENTI DI TRASMISSIONE DELLA RICCHEZZA FAMILIARE E DELL ATTIVITÀ DI IMPRESA ALTERNATIVI AL TESTAMENTO: IN PARTICOLARE, IL PATTO DI FAMIGLIA E LA DISCIPLINA SOCIETARIA. Ore 16, Prof. Avv. Giovanni Passagnoli Ordinario di Diritto Privato alla Facoltà di Giurisprudenza dell Università di Firenze Avvocato del Foro di Firenze

4 TERZA SESSIONE 21 maggio 2013 ed. D6 aula 0.18 GLI STRUMENTI DI TUTELA DEGLI EREDI E DEI TERZI CREDITORI DEL DE CUIUS Avv. Felicita Favelli Componete il Direttivo AIGA sezione Firenze Ore 14,30 15,30 REGISTRAZIONE DEI PARTECIPANTI. GLI STRUMENTI DI TUTELA DEGLI EREDI E DEI LEGITTIMARI. Prof. Avv. Vincenzo Barba - Straordinario di Diritto Privato all Università La Sapienza di Roma Avvocato del Foro di Roma GLI STRUMENTI A TUTELA DEI CREDITORI DEL DE CUIUS. Avv. Fabrizio Ariani Presidente della Fondazione per la Formazione Forense - Avvocato del Foro di Firenze Ore 16,45 18,00 QUARTA SESSIONE 28 maggio 2013 ed. D5 aula 0.03 ASPETTI FISCALI E QUESTIONI CONTROVERSE ANCHE ALLA LUCE DELLE PRONUNCE GIURISPRUDENZIALI Avv. Ilaria Sordi Componente il Comitato Direttivo della Fondazione per la Formazione Forense Ore 14,30 15,15 Ore 15,15 16,00 REGISTRAZIONE DEI PARTECIPANTI. ASPETTI FISCALI DELLA SUCCESSIONE E DELLA DONAZIONE. ANALOGIE E DIFFERENZE. Dott. Luca Nannini - Commercialista in Firenze LE PRINCIPALI QUESTIONI CONTROVERSE IN TEMA DI SUCCESSIONI E IL PUNTO DELLA GIURISPRUDENZA. Ore 16,00 16,30 Dott. Giuseppe Tedesco Magistrato del Tribunale di Roma L OPERATIVITÀ DELL ART. 540 II COMMA C.C. NELLA SUCCESSIONE LEGITTIMA ALLA LUCE DELLA SENTENZA N. 4847/2013 DELLE SEZ. UNITE CIVILI DELLA CORTE DI CASSAZIONE Ore 16,45-18,00 Avv. Antonella Miccoli Componente il Comitato Direttivo della Fondazione per la Formazione Forense - Avvocato del Foro di Firenze E CHIUSURA DEI LAVORI

5 Informazioni generali Sede del Corso: Università degli Studi di Firenze Polo delle Scienze Sociali di Novoli Via delle Pandette, e 28 maggio edificio D6 aula e 21 maggio edificio D5 aula 0.03 Modalità di iscrizione: La partecipazione è gratuita. Verranno accettate le prime 100 richieste di partecipazione giunte all attenzione della Segreteria della Fondazione per la Formazione Forense dell Ordine degli Avvocati di Firenze tramite la scheda di adesione, consultabile e scaricabile dal sito: Sarà cura della Segreteria Organizzativa inviare conferma scritta dell'avvenuta accettazione della domanda di partecipazione. In caso di numerose richieste pervenute, verrà data precedenza di iscrizione agli avvocati iscritti all Ordine degli Avvocati di Firenze Attestato di frequenza: L attestato di frequenza verrà rilasciato dalla Segreteria presente in Sede nel corso dell evento. Crediti formativi: Ai sensi del Regolamento per la Formazione Professionale Continua approvato dal Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Firenze con delibera del , la partecipazione all incontro consente l attribuzione di un credito formativo per ogni ora di effettiva presenza, ai fini della formazione professionale generica (ex artt. 2 e 8). In via alternativa, consente l attribuzione di un credito formativo per ogni ora di effettiva presenza ai fini della formazione professionale di competenza (ex artt. 3 e 9) nelle seguenti aree di competenza (ex art. 4): AREA DIRITTO CIVILE: diritto delle successioni e delle donazioni SEGRETERIA SCIENTIFICA: Fondazione per la Formazione Forense dell'ordine degli Avvocati di Firenze c/o Nuovo Palazzo di Giustizia (blocco G, piano 1) Viale A. Guidoni, FI Tel Fax

LA GESTIONE DEI RIFIUTI E LA BONIFICA DEI SITI

LA GESTIONE DEI RIFIUTI E LA BONIFICA DEI SITI CORSO DI FORMAZIONE SU: LA GESTIONE DEI RIFIUTI E LA BONIFICA DEI SITI Firenze, 4-12-18-25 giugno 2013 (14,30-18,30) Auditorium C. Ridolfi c/o Banca CR Firenze Via Carlo Magno, 7 PRESENTAZIONE Il corso

Dettagli

ESECUZIONI IMMOBILIARI: LE VENDITE DELEGATE AI PROFESSIONISTI

ESECUZIONI IMMOBILIARI: LE VENDITE DELEGATE AI PROFESSIONISTI CORSO DI FORMAZIONE SU: ESECUZIONI IMMOBILIARI: LE VENDITE DELEGATE AI PROFESSIONISTI Firenze, 24-31 ottobre e 7 14 novembre 2014 (14,30-18,30) Sala Convegni c/o Fondazione dei Dottori Commercialisti e

Dettagli

CONDOMINIO: LINEE GUIDA DI CORRETTA AMMINISTRAZIONE

CONDOMINIO: LINEE GUIDA DI CORRETTA AMMINISTRAZIONE CORSO: CONDOMINIO: LINEE GUIDA DI CORRETTA AMMINISTRAZIONE Firenze, 6-13-20-27 ottobre e 3-10 novembre 2015 (14,30-18,00) Auditorium Adone Zoli dell Ordine degli Avvocati di Firenze c/o Nuovo Palazzo di

Dettagli

LA NEGOZIAZIONE ASSISTITA

LA NEGOZIAZIONE ASSISTITA LA NEGOZIAZIONE ASSISTITA Firenze, 28 aprile e 5-19-27 maggio 2015 (15,00-18,30) 28 aprile e 5-19 maggio: Auditorium Cosimo Ridolfi c/o Banca CR Firenze Via Carlo Magno, 7 27 maggio (replica 16 giugno):

Dettagli

LA COLLABORAZIONE TRA L'AVVOCATO E IL COMMERCIALISTA NELLA SOLUZIONE DELLE CRISI DI IMPRESA RIFERIMENTI ALLE NOVITA' GIURISPRDENZIALI

LA COLLABORAZIONE TRA L'AVVOCATO E IL COMMERCIALISTA NELLA SOLUZIONE DELLE CRISI DI IMPRESA RIFERIMENTI ALLE NOVITA' GIURISPRDENZIALI CORSO DI STUDI SU: LA COLLABORAZIONE TRA L'AVVOCATO E IL COMMERCIALISTA NELLA SOLUZIONE DELLE CRISI DI IMPRESA RIFERIMENTI ALLE NOVITA' GIURISPRDENZIALI Firenze 3, 10, 17 e 24 ottobre 2011 (ore 14,30-18,30)

Dettagli

PRINCIPI E QUESTIONI SOSTANZIALI I E PROCESSUALI

PRINCIPI E QUESTIONI SOSTANZIALI I E PROCESSUALI In collaborazione con Avvocatura Inps Firenze LA CONTRIBUZIONE PREVIDENZIALE PRINCIPI E QUESTIONI SOSTANZIALI I E PROCESSUALI Firenze, 22 settembre 2014 Ore 14,30 18,45 Auditorium C. Ridolfi c/o Banca

Dettagli

LE CONSULENZE TECNICHE D UFFICIO NEL PROCESSO CIVILE

LE CONSULENZE TECNICHE D UFFICIO NEL PROCESSO CIVILE CORSO DI FORMAZIONE SU: LE CONSULENZE TECNICHE D UFFICIO NEL PROCESSO CIVILE GIUDICE, AVVOCATO E DOTTORE COMMERCIALISTA (CONSULENTE D UFFICIO E DI PARTE) ALLA RICERCA DELLA VERITA TECNICA, IN SPECIFICO

Dettagli

CORTE COSTITUZIONALE E GIUSTIZIA PENALE

CORTE COSTITUZIONALE E GIUSTIZIA PENALE CAMERA PENALE DI FIRENZE SCUOLA PER LA FORMAZIONE DEGLI AVVOCATI PENALISTI In collaborazione con Corso di aggiornamento professionale CORTE COSTITUZIONALE E GIUSTIZIA PENALE Firenze 11, 12, 18, 19, 25

Dettagli

IL TRUST IN ITALIA. Milano, 22 e 23 giugno 2011 Camera di Commercio di Milano, Palazzo Giureconsulti

IL TRUST IN ITALIA. Milano, 22 e 23 giugno 2011 Camera di Commercio di Milano, Palazzo Giureconsulti IL TRUST IN ITALIA STRUTTURA ED EVOLUZIONE DELLA FATTISPECIE IL RAPPORTO CON IL MANDATO FIDUCIARIO E CON IL NUOVO CONTRATTO DI FIDUCIA LE FORME DI UTILIZZAZIONE Milano, 22 e 23 giugno 2011 Camera di Commercio

Dettagli

17 CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN DIRITTO FAMILIARE E MINORILE Per la formazione professionale dell avvocato Anno 2011/2012

17 CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN DIRITTO FAMILIARE E MINORILE Per la formazione professionale dell avvocato Anno 2011/2012 17 CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN DIRITTO FAMILIARE E MINORILE Per la formazione professionale dell avvocato Anno 2011/2012 Sede del Corso: Università di Rimini DOCENTI: - Maria Gloria Basco (avvocato matrimonialista)

Dettagli

FACOLTÀ DI ECONOMIA. CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN ECONOMIA AZIENDALE E MANAGEMENT Classe L/18 Insegnamento di Diritto Privato

FACOLTÀ DI ECONOMIA. CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN ECONOMIA AZIENDALE E MANAGEMENT Classe L/18 Insegnamento di Diritto Privato FACOLTÀ DI ECONOMIA CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN ECONOMIA AZIENDALE E MANAGEMENT Classe L/18 Insegnamento di Diritto Privato SSD 12/A1-9 CFU A.A. 2014-2015 Prof. Carlo Cicala E-mail: carlo.cicala@unicusano.it

Dettagli

L AVVOCATO NEL CONTESTO INTERNAZIONALE ED EUROPEO

L AVVOCATO NEL CONTESTO INTERNAZIONALE ED EUROPEO L AVVOCATO NEL CONTESTO INTERNAZIONALE ED EUROPEO Firenze, 21 aprile, 12 e 26 maggio 2015 (15,00-18,30) Auditorium Adone Zoli dell Ordine degli Avvocati di Firenze c/o Nuovo Palazzo di Giustizia Viale

Dettagli

DIRITTO SUCCESSORIO. III^ Lezione. Diritto Civile. CORSO PER L ESAME DI AVVOCATO 2016 Scuola Forense dell Ordine di Milano

DIRITTO SUCCESSORIO. III^ Lezione. Diritto Civile. CORSO PER L ESAME DI AVVOCATO 2016 Scuola Forense dell Ordine di Milano CORSO PER L ESAME DI AVVOCATO 2016 Diritto Civile III^ Lezione DIRITTO SUCCESSORIO Prof. Avv. Riccardo Campione Dott. Enrico Mazzoletti SINTESI DEL FENOMENO SUCCESSORIO APERTURA Si ha al momento della

Dettagli

SCUOLA DI NOTARIATO DELLA LOMBARDIA CORSO SUCCESSIONI Anno accademico 2013/2014

SCUOLA DI NOTARIATO DELLA LOMBARDIA CORSO SUCCESSIONI Anno accademico 2013/2014 SCUOLA DI NOTARIATO DELLA LOMBARDIA CORSO SUCCESSIONI Anno accademico 2013/2014 Le lezioni si svolgono al mercoledì (dalle 11 alle 12,30) ed il venerdì (dalle 11 alle 12,30). In questo anno accademico,

Dettagli

L Osservatorio dei Matrimonialisti Riminesi CORSO TEORICO-PRATICO DI DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO E PROCESSUALE DELLA FAMIGLIA

L Osservatorio dei Matrimonialisti Riminesi CORSO TEORICO-PRATICO DI DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO E PROCESSUALE DELLA FAMIGLIA L Osservatorio dei Matrimonialisti Riminesi presenta il CORSO TEORICO-PRATICO DI DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO E PROCESSUALE DELLA FAMIGLIA in collaborazione con il Tribunale di Rimini e l Ordine degli

Dettagli

ARTE E DIRITTO: IL MERCATO DELLE OPERE D ARTE

ARTE E DIRITTO: IL MERCATO DELLE OPERE D ARTE STUDIO LEGALE SARNI ARTE E DIRITTO: IL MERCATO DELLE OPERE D ARTE MILANO, 28 SETTEMBRE 2011 BASILICA DI SANT AMBROGIO, SALA SANT AMBROGIO, PIAZZA SANT AMBROGIO 15 8,30 13 / 14.30-18 PROGRAMMA 8,30 REGISTRAZIONE

Dettagli

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE AIAF IN DIRITTO DI FAMIGLIA, MINORILE E DELLE PERSONE

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE AIAF IN DIRITTO DI FAMIGLIA, MINORILE E DELLE PERSONE SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE AIAF IN DIRITTO DI FAMIGLIA, MINORILE E DELLE PERSONE PROGRAMMA DIDATTICO BIENNIO 2013-2014 Il corso è stato accreditato dal Consiglio Nazionale Forense, ai fini del riconoscimento

Dettagli

Corso di aggiornamento IL NUOVO CODICE DELLE ASSICURAZIONI PRIVATE

Corso di aggiornamento IL NUOVO CODICE DELLE ASSICURAZIONI PRIVATE in collaborazione con ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE DI DIRITTO DELLE ASSICURAZIONI SE ZI ONE IT ALIANA CONSIGLIO SUPERIORE DELLA MAGISTRATURA Ufficio dei Referenti per la Formazione Decentrata Distretto

Dettagli

DONNA E DANNO. Firenze 26 novembre 2010 SEZIONE TOSCANA. Altana di Palazzo Strozzi Piazza Strozzi. In collaborazione con COMUNE DI FIRENZE CONVEGNO SU

DONNA E DANNO. Firenze 26 novembre 2010 SEZIONE TOSCANA. Altana di Palazzo Strozzi Piazza Strozzi. In collaborazione con COMUNE DI FIRENZE CONVEGNO SU SEZIONE TOSCANA In collaborazione con COMUNE DI FIRENZE ORDINE DEGLI AVVOCATI DI FIRENZE COMITATO PARI OPPORTUNITA CONVEGNO SU DONNA E DANNO Firenze 26 novembre 2010 Altana di Palazzo Strozzi Piazza Strozzi

Dettagli

A tutti i professionisti e CAAF che si occupano di pratiche successorie e/o che offrono consulenza in materia.

A tutti i professionisti e CAAF che si occupano di pratiche successorie e/o che offrono consulenza in materia. Geo Network Master Class Successioni 2015 è un corso di formazione a distanza (FAD) ad alto contenuto giuridico per permettere l acquisizione di conoscenze finalizzate allo svolgimento dell attività professionale

Dettagli

INDICE. Presentazione 11. Carmine Romano PROFILI EVOLUTIVI DELL AUTONOMIA TESTAMENTARIA. Roberto Calvo GERARCHIE SUCCESSORIE E VOLIZIONE

INDICE. Presentazione 11. Carmine Romano PROFILI EVOLUTIVI DELL AUTONOMIA TESTAMENTARIA. Roberto Calvo GERARCHIE SUCCESSORIE E VOLIZIONE INDICE Presentazione 11 Carmine Romano PROFILI EVOLUTIVI DELL AUTONOMIA TESTAMENTARIA 1. Considerazioni introduttive 15 2. L orientamento tradizionale: la funzione attributiva del testamento e la prevalenza

Dettagli

LA GESTIONE LEGALE E FINANZIARIA NELLA COMPRAVENDITA INTERNAZIONALE

LA GESTIONE LEGALE E FINANZIARIA NELLA COMPRAVENDITA INTERNAZIONALE \ in collaborazione con Union Internationale des Avocats Comitato Italiano CORSO DI STUDI SU LA GESTIONE LEGALE E FINANZIARIA NELLA COMPRAVENDITA INTERNAZIONALE Firenze 3 4 aprile 2009 Residence Ricasoli

Dettagli

SOMMARIO. Prefazione...

SOMMARIO. Prefazione... SOMMARIO Prefazione... IX Capitolo 1 - Una fase complessa: il trasferimento del proprio patrimonio in modo efficace e definitivo 1. Rilevanza del fenomeno, soprattutto societario e aziendale... 1 2. Strumenti

Dettagli

INDICE TITOLO II: DELLE SUCCESSIONI LEGITTIME

INDICE TITOLO II: DELLE SUCCESSIONI LEGITTIME INDICE TITOLO II: DELLE SUCCESSIONI LEGITTIME Art. 565 (Categorie dei successibili) 1. Successione legittima e famiglia: dalla Riforma del 75 al progetto di Riforma della filiazione.............................

Dettagli

CAPITOLO II Sul lascito dell usufrutto generale dei beni ereditari... 23 di Michael Perreca

CAPITOLO II Sul lascito dell usufrutto generale dei beni ereditari... 23 di Michael Perreca INDICE SOMMARIO Prefazione.... Gli autori... V XIII CAPITOLO I Nuove regole in materia di filiazione: profili successori di Maria Giovanna Falzone Calvisi 1. Il quadro normativo attuale.............................

Dettagli

INDICE SOMMARIO PARTE I GENERALITÀ CAPITOLO I IL TEMA DI CONCORSO: OSSERVAZIONI DI CARATTERE GENERALE

INDICE SOMMARIO PARTE I GENERALITÀ CAPITOLO I IL TEMA DI CONCORSO: OSSERVAZIONI DI CARATTERE GENERALE XIX Presentazione... Prefazione alla prima edizione... Prefazione alla seconda edizione... Prefazione alla terza edizione... ix xi xv xvii PARTE I GENERALITÀ CAPITOLO I IL TEMA DI CONCORSO: OSSERVAZIONI

Dettagli

CORSO INTENSIVO DI DIRITTO DI FAMIGLIA

CORSO INTENSIVO DI DIRITTO DI FAMIGLIA CORSO INTENSIVO DI DIRITTO DI FAMIGLIA 15-16 - 17 OTTOBRE 2015 MONTEGROTTO TERME PADOVA presso Hotel Augustus, viale Stazione 150 Programma 12 crediti formativi attribuiti all intero corso, di cui 2 crediti

Dettagli

PER L IMPRENDITORE E ORA POSSIBILE ANCHE CEDERE L AZIENDA CON IL NUOVO PATTO DI FAMIGLIA

PER L IMPRENDITORE E ORA POSSIBILE ANCHE CEDERE L AZIENDA CON IL NUOVO PATTO DI FAMIGLIA PER L IMPRENDITORE E ORA POSSIBILE ANCHE CEDERE L AZIENDA CON IL NUOVO PATTO DI FAMIGLIA di Vincenzo D Andò PREMESSA La Legge 14.2.2006, n. 55 (pubblicata sulla G.U. n. 50 del 1.3.2006) ha introdotto nel

Dettagli

SFIDA IMPRESE DI FAMIGLIA GENERAZIONALE GUIDO FELLER LUCA PETOLETTI MARCO DOLZANI. delle

SFIDA IMPRESE DI FAMIGLIA GENERAZIONALE GUIDO FELLER LUCA PETOLETTI MARCO DOLZANI. delle GUIDO FELLER Docente di Management delle imprese di famiglia presso il Dipartimento di economia e management dell Università di Trento e Direttore Wealth Planning Azimut LUCA PETOLETTI Partner The European

Dettagli

INDICE. Presentazione... XVII. Quid Iuris. Mortis Causa. Quesito n. 1 È possibile diseredare un legittimario?...3

INDICE. Presentazione... XVII. Quid Iuris. Mortis Causa. Quesito n. 1 È possibile diseredare un legittimario?...3 INDICE Presentazione... XVII Quid Iuris. Mortis Causa Quesito n. 1 È possibile diseredare un legittimario?...3 Quesito n. 2 Ammissibile la cancellazione d ipoteca direttamente col testamento?...5 Quesito

Dettagli

1 FORUM ANTIRICICLAGGIO. con il patrocinio di

1 FORUM ANTIRICICLAGGIO. con il patrocinio di 1 FORUM ANTIRICICLAGGIO IL RUOLO ATTIVO DEI PROFESSIONISTI E DEGLI INTERMEDIARI NELL APPLICAZIONE DELLA NORMATIVA ANTIRICICLAGGIO PAVIA - 22 MAGGIO 2012 QUESTURA DI PAVIA - AULA MAGNA 8.30-18.30 Ordine

Dettagli

L esperienza tedesca ed austriaca in tema di passaggio generazionale delle ricchezze e di divieto dei patti successori

L esperienza tedesca ed austriaca in tema di passaggio generazionale delle ricchezze e di divieto dei patti successori L esperienza tedesca ed austriaca in tema di passaggio generazionale delle ricchezze e di divieto dei patti successori Josef Wolff Studio Legale Wolff, Wolff & Wolff Salzburg - Wien 1 La comunicazione

Dettagli

TRUST e IMPOSTA SULLE SUCCESSIONI E DONAZIONI: LA GIURISPRUDENZA TRIBUTARIA E LA PRASSI. Milano, 10 febbraio 2011

TRUST e IMPOSTA SULLE SUCCESSIONI E DONAZIONI: LA GIURISPRUDENZA TRIBUTARIA E LA PRASSI. Milano, 10 febbraio 2011 in collaborazione con presenta il Convegno TRUST e IMPOSTA SULLE SUCCESSIONI E DONAZIONI: LA GIURISPRUDENZA TRIBUTARIA E LA PRASSI Milano, 10 febbraio 2011 www.ipsoa.it/formazione Presentazione La prassi

Dettagli

Le successioni. Arezzo, dal 23 gennaio al 13 febbraio 2014

Le successioni. Arezzo, dal 23 gennaio al 13 febbraio 2014 Corso Le successioni Arezzo, dal 23 gennaio al 13 febbraio 2014 Obiettivi Il corso intende partire da una struttura tradizionale, che risulti accessibile anche ai professionisti meno esperti della complessa

Dettagli

15. Posizione del successibile prima dell apertura della successione... 29

15. Posizione del successibile prima dell apertura della successione... 29 INDICE-SOMMARIO Capitolo I. NOZIONI INTRODUTTIVE 1. La successione a causa di morte............... 1 2. Fondamento della successione a causa di morte. Successione testamentaria e successione legittima.....................

Dettagli

LA RICOSTRUZIONE DELLA VOLONTA TESTAMENTARIA

LA RICOSTRUZIONE DELLA VOLONTA TESTAMENTARIA GIOVANNI BALDISSEROTTO Docente nell'universita di Ferrara UMBERTO GIACOMELLI Magistrato UMBERTO VINCENTI Docente nell'universita di Padova GIAN PAOLO BELLONI PERESSUTTI MARA MAGAGNA Dottore di ricerca

Dettagli

Aspetti civilistici; cenni generali e inquadramento delle fattispecie

Aspetti civilistici; cenni generali e inquadramento delle fattispecie S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Tutela del patrimonio: le successioni e le donazioni Aspetti civilistici; cenni generali e inquadramento delle fattispecie Avv. Mario Cozza 23 ottobre 2014

Dettagli

PROGRAMMA Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Palermo

PROGRAMMA Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Palermo 1 PROGRAMMA Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Palermo 4 APRILE - SALA TERRASI - 09.00 INTRODUCE E PRESIEDE PROF. ANTONELLO MIRANDA Preside della facoltà di Scienze Politiche dell

Dettagli

LA SUCCESSIONE PER CAUSA DI MORTE... 6 NOZIONE E FONDAMENTO... 6 RAPPORTI, DIRITTI ECC. CHE SONO OGGETTO DI SUCCESSIONE... 6 TERMINI...

LA SUCCESSIONE PER CAUSA DI MORTE... 6 NOZIONE E FONDAMENTO... 6 RAPPORTI, DIRITTI ECC. CHE SONO OGGETTO DI SUCCESSIONE... 6 TERMINI... INDICE LA SUCCESSIONE PER CAUSA DI MORTE... 6 NOZIONE E FONDAMENTO... 6 RAPPORTI, DIRITTI ECC. CHE SONO OGGETTO DI SUCCESSIONE... 6 TERMINI... 6 EREDITÀ E LEGATO... 7 NOZIONE DI EREDITÀ E LEGATO... 7 RILEVANZA

Dettagli

SUCCESSIONI A CAUSA DI MORTE E DONAZIONI

SUCCESSIONI A CAUSA DI MORTE E DONAZIONI SCUOLA DI NOTARIATO "CINO DA PISTOIA" FIRENZE STRUMENTI ED ESPERIENZE NOTARILI BARBARA TOTI SUCCESSIONI A CAUSA DI MORTE E DONAZIONI MANUALE PRATICO SECONDA EDIZIONE CEDAM CASA EDITRICE DOTT. ANTONIO MiLANI

Dettagli

I Venerdì dell Avvocatura

I Venerdì dell Avvocatura Arcidiocesi di Milano Curia Arcivescovile Avvocatura I Venerdì dell Avvocatura Le successioni e le donazioni Introduzione 3 incontro 13 dicembre 2013 SUCCESSIONI La successione mortis causa rappresenta

Dettagli

FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE

FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE CORSO DI LAUREA IN SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI Insegnamento di diritto privato SSD JUS 01 CFU 8- A.A. 2014-2015 Docente: Margherita Oliva Mail: margherita.oliva@unicusano.it

Dettagli

Regolamento delle Scuole UCPI

Regolamento delle Scuole UCPI Regolamento delle Scuole UCPI TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 Oggetto e finalità. 1. Il presente regolamento disciplina l attività di formazione e di qualificazione professionale dell avvocato penalista,

Dettagli

SEMINARIO AUTUNNALE IN MATERIA BANCARIA E FINANZIARIA

SEMINARIO AUTUNNALE IN MATERIA BANCARIA E FINANZIARIA GRUPPO DI STUDIO Patrocinato da DIRITTO E TECNICA BANCARIA e TRIBUNALE DI TORINO - MAXI AULA 2 il Venerdì ore 14,30-17,30 I II III IV V VI VII 2 ottobre 2015 23 ottobre 2015 6 novembre 2015 20 novembre

Dettagli

IL DIRITTO SUCCESSORIO IN AUSTRIA: LINEAMENTI GENERALI E LA SUCCESSIONE NEI BENI PRODUTTIVI

IL DIRITTO SUCCESSORIO IN AUSTRIA: LINEAMENTI GENERALI E LA SUCCESSIONE NEI BENI PRODUTTIVI IL DIRITTO SUCCESSORIO IN AUSTRIA: LINEAMENTI GENERALI E LA SUCCESSIONE NEI BENI PRODUTTIVI Bolzano, 28 novembre 2014 Univ.-Prof. Dr. Bernhard Eccher Universität Innsbruck 1 SOMMARIO A.Lineamenti generali

Dettagli

Corso in Psicologia Giuridica a Latina

Corso in Psicologia Giuridica a Latina Corso in Psicologia Giuridica a Latina III a edizione Istituto HFC organizza un Corso di Formazione sulla Psicologia Giuridica, con il patrocinio dell Associazione Avvocati Matrimonialisti Italiani; prima

Dettagli

Istituto Superiore di Sanità. 17 maggio 2013

Istituto Superiore di Sanità. 17 maggio 2013 RESPONSABILITÀ IN MEDICINA E CHIRURGIA E IN ODONTOIATRIA. ATTUALITÀ E CRITICITÀ 17 maggio 2013 organizzato da ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ Dipartimento di Tecnologie e Salute in collaborazione con ASSOCIAZIONE

Dettagli

RISPOSTE formulate dalla Società Italiana degli Studiosi del Diritto Civile

RISPOSTE formulate dalla Società Italiana degli Studiosi del Diritto Civile Commissione Europea Direzione generale Giustizia, libertà e sicurezza Unità C1 Giustizia civile jls-coop-jud-civil@cec.eu.int B-1049 Bruxelles a mezzo fax: 00320.22996457 LIBRO VERDE Successioni e donazioni

Dettagli

CORSO INTENSIVO DI DIRITTO SOCIETARIO

CORSO INTENSIVO DI DIRITTO SOCIETARIO CORSO INTENSIVO DI DIRITTO SOCIETARIO R I C C I O N E 3-4 - 5 DICEMBRE 2014 Hotel Ambasciatori Luxury Resort & spa, - Viale Milano, 99 mer 3 DICEMBRE h9.00-13.00 AVV. ALBERTO TENCA, PROGRAMMA Studio Legale

Dettagli

LA RIFORMA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI

LA RIFORMA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI LA RIFORMA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI Decreto MEF n. 53/2015 Circolare Banca d Italia n. 288/2015 giovedì 25 giugno 2015 Milano, Via Chiossetto n. 20 Spazio Chiossetto DESTINATARI Il workshop è rivolto

Dettagli

LA FAMIGLIA. tra evoluzione e crisi

LA FAMIGLIA. tra evoluzione e crisi LA FAMIGLIA tra evoluzione e crisi Convegno Nazionale Ancona, Mole Vanvitelliana 2-3-4 Ottobre 2014 L evoluzione naturale della società ha segnato la crisi della famiglia tradizionale nella sua accezione

Dettagli

OSSERVATORIO NAZIONALE SUL DIRITTO DI FAMIGLIA AVVOCATI DI FAMIGLIA. IX Forum nazionale E QUESTIONI SUCCESSORIE. Roma

OSSERVATORIO NAZIONALE SUL DIRITTO DI FAMIGLIA AVVOCATI DI FAMIGLIA. IX Forum nazionale E QUESTIONI SUCCESSORIE. Roma OSSERVATORIO NAZIONALE SUL DIRITTO DI FAMIGLIA AVVOCATI DI FAMIGLIA IX Forum nazionale DIRITTO DI FAMIGLIA E QUESTIONI SUCCESSORIE Roma venerdì 22 - sabato 23 ottobre 2010 Pontificia Università Urbaniana

Dettagli

IL CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI

IL CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI SOCIETA TOSCANA DEGLI AVVOCATI AMMINISTRATIVISTI Aderente INCONTRI SU: IL CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI (dieci anni dopo) PRIME RIFLESSIONI SUL D. LGS. 18 APRILE 2016, N. 50 Firenze 30 maggio, 13 e 27

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome BARBARA BENTIVOGLIO Data di nascita 05/07/1962 Qualifica DIRIGENTE AVVOCATO Amministrazione AZIENDA ASL ROMA C Incarico attuale COORDINATORE UOC ATTIVITA LEGALE

Dettagli

CONVENZIONE PER LA FORMAZIONE 2011 PER NOTAI

CONVENZIONE PER LA FORMAZIONE 2011 PER NOTAI CONVENZIONE PER LA FORMAZIONE 2011 PER NOTAI Con l approssimarsi del nuovo anno formativo che prevede il raggiungimento di n 40 crediti annui, For m & Lex propone a tutti I Notai interessati una forma

Dettagli

LA TUTELA DEI DIRITTI ALLA SALUTE. I Edizione. In collaborazione con. I Edizione. PA, Sanità e Non Profit

LA TUTELA DEI DIRITTI ALLA SALUTE. I Edizione. In collaborazione con. I Edizione. PA, Sanità e Non Profit LA TUTELA DEI DIRITTI ALLA SALUTE I Edizione 2015 PA, Sanità e Non Profit I Edizione Settembre - Novembre 2015 In collaborazione con OBIETTIVI La tutela del diritto alla salute non può fare a meno del

Dettagli

REGOLAMENTO SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE PIERO PICCATTI ORDINE DOTTORI COMMERCIALISTI ESPERTI CONTABILI DI TORINO

REGOLAMENTO SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE PIERO PICCATTI ORDINE DOTTORI COMMERCIALISTI ESPERTI CONTABILI DI TORINO REGOLAMENTO SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE PIERO PICCATTI ORDINE DOTTORI COMMERCIALISTI ESPERTI CONTABILI DI TORINO 1. Oggetto - Il presente Regolamento disciplina la Scuola di Alta Formazione Piero Piccatti

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 4597 (23) Anno 2016

Il Rettore. Decreto n. 4597 (23) Anno 2016 Pubblicato sull'albo Ufficiale (n. 20) consultabile fino al 18 maggio 2016 Il Rettore Decreto n. 4597 (23) Anno 2016 VISTI gli articoli 16 e 17 del decreto del Presidente della Repubblica n. 162/82 e l

Dettagli

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA CATEGORIE SUCCESSORIE E INTERESSI FONDAMENTALI CAPITOLO PRIMO CARATTERI DEL SISTEMA TRA RINNOVAMENTO E STASI

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA CATEGORIE SUCCESSORIE E INTERESSI FONDAMENTALI CAPITOLO PRIMO CARATTERI DEL SISTEMA TRA RINNOVAMENTO E STASI INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA CATEGORIE SUCCESSORIE E INTERESSI FONDAMENTALI CARATTERI DEL SISTEMA TRA RINNOVAMENTO E STASI 1. Interessi successori e strumenti di attuazione....................... p. 4 2.

Dettagli

Notizie dal Consiglio

Notizie dal Consiglio Notizie dal Consiglio FORMAZIONE CONTINUA NUMERO 28/2015 2015 17 SETTEMBRE2015 IN EVIDENZA 1 2 AVVISO Si comunica che è in corso di aggiornamento la pagina di ogni singolo iscritto relativa ai crediti

Dettagli

Università degli Studi di Brescia Dipartimento di Giurisprudenza GOVERNANCE E PASSAGGIO GENERAZIONALE. Brescia 27 febbraio - 13 Giugno 2015

Università degli Studi di Brescia Dipartimento di Giurisprudenza GOVERNANCE E PASSAGGIO GENERAZIONALE. Brescia 27 febbraio - 13 Giugno 2015 Università degli Studi di Brescia Dipartimento di Giurisprudenza GOVERNANCE DEL PATRIMONIO E PASSAGGIO GENERAZIONALE Brescia 27 febbraio - 13 Giugno 2015 DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA VIA S. FAUSTINO,

Dettagli

SEMINARIO AUTUNNALE IN MATERIA BANCARIA E FINANZIARIA

SEMINARIO AUTUNNALE IN MATERIA BANCARIA E FINANZIARIA GRUPPO DI STUDIO Patrocinato da DIRITTO E TECNICA BANCARIA e TRIBUNALE DI TORINO - MAXI AULA 2 il Venerdì ore 14,30-17,30 I II III IV V VI VII 2 ottobre 2015 23 ottobre 2015 6 novembre 2015 20 novembre

Dettagli

IL REGIME PATRIMONIALE TRA I CONIUGI Disciplina delle spettanze e dei poteri dei coniugi in ordine all acquisto e alla gestione dei beni

IL REGIME PATRIMONIALE TRA I CONIUGI Disciplina delle spettanze e dei poteri dei coniugi in ordine all acquisto e alla gestione dei beni IL REGIME PATRIMONIALE TRA I CONIUGI Disciplina delle spettanze e dei poteri dei coniugi in ordine all acquisto e alla gestione dei beni REGIMI PATRIMONIALI TIPICI COMUNIONE DEI BENI: disciplina della

Dettagli

Ciclo di webinar di aggiornamento permanente per la Pubblica Amministrazione

Ciclo di webinar di aggiornamento permanente per la Pubblica Amministrazione Ciclo di webinar di aggiornamento permanente per la Pubblica Amministrazione PROMO P.A. Fondazione è Associata all European Foundation Centre e al GEAP Group Europèen d Administration Publique - Bruxelles

Dettagli

LA SUCCESSIONE PER CAUSA DI MORTE...

LA SUCCESSIONE PER CAUSA DI MORTE... INDICE LA SUCCESSIONE PER CAUSA DI MORTE... 5 NOZIONE E FONDAMENTO... 5 RAPPORTI, DIRITTI ECC. CHE SONO OGGETTO DI SUCCESSIONE... 5 TERMINI... 5 EREDITA E LEGATO... 5 NOZIONE DI EREDITÀ E LEGATO... 5 RILEVANZA

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Premessa generale del manuale... Premessa al I volume... Collaboratori... PARTE PRIMA NOZIONI GENERALI

INDICE SOMMARIO. Premessa generale del manuale... Premessa al I volume... Collaboratori... PARTE PRIMA NOZIONI GENERALI INDICE SOMMARIO Premessa generale del manuale... Premessa al I volume... Collaboratori... IX XI XIX PARTE PRIMA NOZIONI GENERALI CAPITOLO I Le situazioni giuridiche. Gli strumenti di tutela 1. Il diritto

Dettagli

Successione ereditaria: sul termine di prescrizione dell'azione di riduzione

Successione ereditaria: sul termine di prescrizione dell'azione di riduzione Successione ereditaria: sul termine di prescrizione dell'azione di riduzione Corte di cassazione Sezioni unite civili Sentenza 25 ottobre 2004, n. 20644 SVOLGIMENTO DEL PROCESSO Con atto notificato il

Dettagli

CORSO INTENSIVO DI DIRITTO SOCIETARIO

CORSO INTENSIVO DI DIRITTO SOCIETARIO CORSO INTENSIVO DI DIRITTO SOCIETARIO 10 APRILE 2014 h9.00-13.00 P A D O V A 10-11-12 APRILE 2014 Hotel Al Cason, - Via Fra Paolo Sarpi, 40 PROGRAMMA AVV. ALBERTO TENCA, Studio Legale Associato Tosello

Dettagli

Prot. n. 19/SPR/16 Roma, 10 febbraio 2016 CONVENZIONE TRA LA CONFSAL-UNSA BENI CULTURALI E LO STUDIO LEGALE PRINCIPATO

Prot. n. 19/SPR/16 Roma, 10 febbraio 2016 CONVENZIONE TRA LA CONFSAL-UNSA BENI CULTURALI E LO STUDIO LEGALE PRINCIPATO FEDERAZIONE CONFSAL-UNSA COORDINAMENTO PROVINCIALE DI ROMA c/o Ministero per i Beni e le Attività Culturali Via del Collegio Romano, 27-00186 Roma Tel. 0667232348-2889 Fax. 066785552 info@unsabeniculturali.it

Dettagli

Corso di preparazione all esame di Avvocato 2015

Corso di preparazione all esame di Avvocato 2015 Corso di preparazione all esame di Avvocato 2015 Sede: Cosenza (in aula ed in videoconferenza) Destinatari Praticanti avvocati che devono sostenere le prove scritte dell esame di avvocato a dicembre 2015

Dettagli

ESPERTO DI DIRITTO DI FAMIGLIA

ESPERTO DI DIRITTO DI FAMIGLIA EUROPEAN SCHOOL OF ECONOMICS La European School of Economics (ESE), è un College of Higher Education di diritto britannico, una scuola di Economia senza frontiere, multiculturale, pragmatica. La ESE ha

Dettagli

CURRICULUM. Avv. Giuseppe Frugis, nato a Bari il 21.4.1941, ed ivi residente alla via C. Rosalba 10.

CURRICULUM. Avv. Giuseppe Frugis, nato a Bari il 21.4.1941, ed ivi residente alla via C. Rosalba 10. CURRICULUM Avv. Giuseppe Frugis, nato a Bari il 21.4.1941, ed ivi residente alla via C. Rosalba 10. Laureato in giurisprudenza presso l Università di Bari il 21.4.1970; Avvocato dal 4.5.74 ; Abilitato

Dettagli

IL DANNO ALLA PERSONA

IL DANNO ALLA PERSONA PROGRAMMA per iscrizioni www.medicinaediritto.it CONVEGNO IL DANNO ALLA PERSONA APPROFONDIMENTI CON GLI ESPERTI sede del convegno: Aula Magna Università degli Studi di Milano Via Festa del Perdono, 7 Venerdì

Dettagli

TOWARDS THE ENTRY INTO FORCE OF BUILDING FUTURE UNIFORMITY UPON PAST DIVERGENCIES. Questionario sulle successioni transfrontaliere

TOWARDS THE ENTRY INTO FORCE OF BUILDING FUTURE UNIFORMITY UPON PAST DIVERGENCIES. Questionario sulle successioni transfrontaliere TOWARDS THE ENTRY INTO FORCE OF THE SUCCESSION REGULATION: BUILDING FUTURE UNIFORMITY UPON PAST DIVERGENCIES Questionario sulle successioni transfrontaliere DESTINATARI: PRATICI ED ACCADEMICI (avvocati,

Dettagli

PROGRAMMA & CALENDARIO MODULO III

PROGRAMMA & CALENDARIO MODULO III PROGRAMMA & CALENDARIO MODULO III Anno Accademico 2014/2015 1 PROGRAMMA MANAGEMENT DEI BENI DURANTE IL MATRIMONIO E CONSEGUENZE IN AMBITO SUCCESSORIO. LA CONSULENZA DEL PROFESSIONISTA LEGALE NELLA RICERCA

Dettagli

Associazione Equilibrio & R.C. BOLOGNA

Associazione Equilibrio & R.C. BOLOGNA ASSOCIAZIONE NAZIONALE FORENSE 2015 MCM mediazione ASSOCIAZIONE EQUILIBRIO & R.C. ASSOCIAZIONE NAZIONALE FORENSE CORS SO TEORICO PRATICO DI AGGIORNAMENTO OBBLIGATORIOO PER MEDIATORI (18 ore) (ex art. 18,

Dettagli

I. CONSIDERAZIONI GENERALI

I. CONSIDERAZIONI GENERALI Elenco delle principali abbreviazioni................................ XI I. CONSIDERAZIONI GENERALI 1. Premessa.......................................... 1 2. Le principali questioni in tema di trust interno.........................

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE Commissione per l assegnazione dei crediti formativi PROCEDURA DI ACCREDITAMENTO DELLE INIZIATIVE FORMATIVE SERIALI O ESTERE Unità operativa della Commissione per l assegnazione dei crediti formativi Roma

Dettagli

IL TRUST 1. DEFINIZIONE E FINALITA 2. I SOGGETTI COINVOLTI

IL TRUST 1. DEFINIZIONE E FINALITA 2. I SOGGETTI COINVOLTI IL TRUST 1. DEFINIZIONE E FINALITA Il trust è un contratto con cui un soggetto disponente (settlor) trasferisce la proprietà di uno o più beni a un soggetto fiduciario (trustee), il quale ne dispone e

Dettagli

INDICE. Parte Prima LE SUCCESSIONI

INDICE. Parte Prima LE SUCCESSIONI Presentazione... Sigle e abbreviazioni.... V XVII Parte Prima LE SUCCESSIONI Capitolo I LE SUCCESSIONI MORTIS CAUSA IN GENERALE Silvia Teodora Masucci 1. Nozioni introduttive: la successione tra morte,

Dettagli

I diritti fondamentali in Europa

I diritti fondamentali in Europa giuridiche con il patrocinio di in collaborazione con I diritti fondamentali in Europa CORSO DI ALTA FORMAZIONE in modalità e-learning prima edizione Il Corso di Alta Formazione si propone di realizzare

Dettagli

... 5) CORSO PER CONCILIATORI PROFESSIONISTI, ACCREDITATO DAL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA: FUTURE EDIZIONI ESTIVE A MILANO E ROMA.

... 5) CORSO PER CONCILIATORI PROFESSIONISTI, ACCREDITATO DAL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA: FUTURE EDIZIONI ESTIVE A MILANO E ROMA. NEWSLETTER 05/2009 (rilasciata il 28/05/2009) 1) E LEGGE LA DELEGA PER LA CONCILIAZIONE CIVILE E COMMERCIALE. APPROVATO IN VIA DEFINITIVA DAL SENATO ITALIANO IL DDL 1082-B CHE CONTIENE, TRA LE ALTRE DISPOSIZIONI,

Dettagli

I diritti fondamentali in Europa

I diritti fondamentali in Europa con il patrocinio di in collaborazione con I diritti fondamentali in Europa CORSO DI ALTA FORMAZIONE in modalità e-learning prima edizione Il Corso di Alta Formazione si propone di realizzare un percorso

Dettagli

Art. 470 (Accettazione pura e semplice e accettazione col beneficio d inventario)

Art. 470 (Accettazione pura e semplice e accettazione col beneficio d inventario) INTRODUZIONE L ACCETTAZIONE DELL EREDITÀ: DEL SUO VALORE COSTI- TUTIVO, DEI PRESUPPOSTI, DELLA SUA AUTONOMIA RISPET- TO ALL ACQUISTO DELL EREDITÀ, DELLE IPOTESI ECCENTRI- CHE Sezione I: Il valore giuridico

Dettagli

Corso di perfezionamento in. Governance del patrimonio e passaggio generazionale

Corso di perfezionamento in. Governance del patrimonio e passaggio generazionale Università degli Studi di Brescia con il patrocinio di Gruppo Generali S.p.A. Corso di perfezionamento in Governance del patrimonio e passaggio generazionale Programma 12 incontri da 8 ore ciascuno (4

Dettagli

TUTELA E TRASMISSIONE DEI PATRIMONI

TUTELA E TRASMISSIONE DEI PATRIMONI Master di specializzazione TUTELA E TRASMISSIONE DEI PATRIMONI La tutela dei patrimoni familiari e la corretta gestione del passaggio generazionale rappresentano oggi una assoluta priorità per garantire

Dettagli

Diritto di Famiglia e tutela dei Minori

Diritto di Famiglia e tutela dei Minori Master biennale di II livello Diritto di Famiglia e tutela dei Minori (In sigla PLMA03) (1500 ore 60 CFU) Anno Accademico 2013/2014 2014/2015 1 Titolo DIRITTO DI FAMIGLIA E TUTELA DEI MINORI Direttore

Dettagli

Data di nascita 18/11/1982 Nazionalità Italiana

Data di nascita 18/11/1982 Nazionalità Italiana Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Spotti Federico Data di nascita 18/11/1982 Nazionalità Italiana ESPERIENZA PROFESSIONALE 14 ottobre 2013 alla data attuale Notaio Studio notarile del Notaio Dott.

Dettagli

Camera Penale Franco Bricola di Bologna

Camera Penale Franco Bricola di Bologna Camera Penale Franco Bricola di Bologna In data 22 luglio 2010 si riunisce il Consiglio Direttivo della Camera Penale Franco Bricola di Bologna. Sono presenti gli avvocati Elisabetta d Errico, Gianluca

Dettagli

TRUST, PATTO DI FAMIGLIA E NUOVI VINCOLI DI DESTINAZIONE: NOVITÀ NORMATIVE

TRUST, PATTO DI FAMIGLIA E NUOVI VINCOLI DI DESTINAZIONE: NOVITÀ NORMATIVE RELATORI Avv. Luca Dambrosio Docente di Diritto dell Arbitrato Università Carlo Cattaneo L.I.U.C. - Castellanza SYNERGIA FORMAZIONE s.r.l. via Pomba, 14-10123 TORINO Tel. +39 0118129112 r.a. - Fax +39

Dettagli

Rev.1 del 30 maggio 2013. Il modello organizzativo

Rev.1 del 30 maggio 2013. Il modello organizzativo Rev.1 del 30 maggio 2013 Il modello organizzativo INDICE 1. Premessa 2. Missione 3. Sistema di responsabilità 4. Mappa dei processi 5. Mansionario 1. Premessa Un laboratorio congiunto di ricerca sui temi

Dettagli

corso di formazione in diritto internazionale privato e diritto comunitario della famiglia (Verona, 27 marzo - 22 maggio 2009)

corso di formazione in diritto internazionale privato e diritto comunitario della famiglia (Verona, 27 marzo - 22 maggio 2009) UPE Università di Padova per l Euro con il patrocinio di ORDINE DEGLI AVVOCATI DI VERONA corso di formazione in diritto internazionale privato e diritto comunitario della famiglia (Verona, 27 marzo - 22

Dettagli

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI e DEGLI ESPERTI CONTABILI Circoscrizioni di Ivrea-Pinerolo-Torino

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI e DEGLI ESPERTI CONTABILI Circoscrizioni di Ivrea-Pinerolo-Torino Torino, 17 marzo 2008 NOTIZIARIO 10/2008 S O M M A R I O SERATA MENSILE DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE: LE NOVITA DEL BILANCIO 2007 Martedì 25 marzo 2008, alle ore 17.00, presso il Centro Congressi Torino

Dettagli

Tema II. L attività notarile fra campagna e città. Rapporto Nazionale Germania

Tema II. L attività notarile fra campagna e città. Rapporto Nazionale Germania Peter Bohnenkamp Bocholter Straße 3 46325 Borken Avvocato e Notaio Tel.: 02861/907 907 Fax: 02861/907 90 90 E-mail: anwaltsbuero@bohnenkamp-borken.de Tema II L attività notarile fra campagna e città Rapporto

Dettagli

SMIRNE PAOLO-MARIA. psmirne@notariato.it; studio.smirne@gmail.com; paolomaria.smirne@unito.it

SMIRNE PAOLO-MARIA. psmirne@notariato.it; studio.smirne@gmail.com; paolomaria.smirne@unito.it F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo CORSO STATI UNITI N. 35 Telefono 011/ 45 46 125 Fax 011/ 57 30 767 E-mail psmirne@notariato.it; studio.smirne@gmail.com; paolomaria.smirne@unito.it

Dettagli

CAPITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI

CAPITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI SOMMARIO IX PREFAZIONE... PROFILO AUTORI... III VII CAPITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Elisa de Belvis 1. La divisione e lo scioglimento della comunione... 1 2. La collocazione sistematica e l applicabilità

Dettagli

Regolamento interno per l accreditamento di eventi formativi organizzati da soggetti terzi

Regolamento interno per l accreditamento di eventi formativi organizzati da soggetti terzi Regolamento interno per l accreditamento di eventi formativi organizzati da soggetti terzi PREMESSA L articolo 6 del Regolamento per la formazione professionale continua dell Ordine territoriale di Catania,

Dettagli

Corso di Specializzazione in Infortunistica Stradale

Corso di Specializzazione in Infortunistica Stradale Corso di Specializzazione in Infortunistica Stradale OBIETTIVI Il corso si propone di approfondire la disciplina degli istituti sostanziali e processuali in tema di responsabilità civile derivante da circolazione

Dettagli

Notizie dal Consiglio N U M E R O 3 / 2 0 1 3 2 9 M A R Z O 2 0 1 3

Notizie dal Consiglio N U M E R O 3 / 2 0 1 3 2 9 M A R Z O 2 0 1 3 Notizie dal Consiglio N U M E R O 3 / 2 0 1 3 2 9 M A R Z O 2 0 1 3 z DALLE ISTITUZIONI 1. Dal nostro Consiglio - Assemblea bilancio consuntivo 2012 e bilancio preventivo 2013 - S. Messa in ricordo dell

Dettagli

TRACCIA DI DIRITTO CIVILE SUL DIVIETO DI PATTI SUCCESSORI. La sig.ra L.C., vedova del sig. D.T., e le sue figlie, sigg.re Monica e Ramona T.

TRACCIA DI DIRITTO CIVILE SUL DIVIETO DI PATTI SUCCESSORI. La sig.ra L.C., vedova del sig. D.T., e le sue figlie, sigg.re Monica e Ramona T. TRACCIA DI DIRITTO CIVILE SUL DIVIETO DI PATTI SUCCESSORI Federica Donati La sig.ra L.C., vedova del sig. D.T., e le sue figlie, sigg.re Monica e Ramona T., con atto notificato il 31 maggio 2002, citarono

Dettagli