GRUPPO TELECOM ITALIA. Telecom Italia Information Technology Incontro OO.SS. e RSU 6 febbraio 2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GRUPPO TELECOM ITALIA. Telecom Italia Information Technology Incontro OO.SS. e RSU 6 febbraio 2014"

Transcript

1 GRUPPO TELECOM ITALIA Telecom Italia Information Technology 6 febbraio 2014

2 Piano IT Digital Telco: perché ora I paradigmi di ''mercato stabile'' e ''ciclo di vita del prodotto'' sono ormai terminati per il mercato delle Telecomunicazioni Le conseguenze derivanti da cd. mondo ''Digital Services'' offrono alle Telco opportunità ben oltre il modello di business che la prima generazione di internet ha offerto Le aspettative di Customer Experience sono modellate da quello che forniscono azienda come Apple, Google e Facebook Gli Operatori devono quindi adeguare il proprio modello verso la cd. Digital Customer Experience Il paradigma ''Digital Telco'' incoraggia l Azienda ad innovare per creare nuovi modelli di business che massimizzano i vantaggi della tecnologia Una indagine Gartner condotta su oltre aziende a livello mondiale, indica che la digitalizzazione abilita maggiore crescita, efficacia ed efficienza rispetto ad attori Telco non ''Digital'' 2

3 Piano IT Razionali per l indirizzo degli investimenti L infrastruttura IT di Telecom Italia è caratterizzata da elevata complessità, negli ultimi anni ha subito un evoluzione per accrescimento che non ha potuto indirizzare i problemi strutturali ma ne ha ulteriormente aumentato la complessità Le sfide che i Telco Service Providers (TSP) dovranno affrontare nel futuro, in un mercato maturo e caratterizzato da margini sotto pressione e crescente competitività, richiedono un cambio di paradigma e la drastica riduzione dei costi operativi e di sviluppo, ed una agilità e flessibilità superiore all attuale Le condizioni attuali consentono di generare, attraverso azioni straordinarie di contenimento dei costi operativi, le risorse necessarie per implementare un piano organico, strutturato ed aggressivo di trasformazione delle infrastrutture e dei sistemi Non cogliere questa opportunità adesso comporterebbe il rischio di dover attuare in futuro le iniziative proposte in condizioni (economiche e di mercato) più difficili per l Azienda e con una dimensione tecnica del problema ulteriormente accresciuta 3

4 Piano IT Le priorità IT verso la ''Digital Telco'' Occorre pertanto abilitare l Azienda a competere efficacemente fornendo gli elementi necessari al business quali: La gestione integrata del cliente, sfruttando i canali innovativi (Web, Apps, Social) I processi di business ''near-real-time'' (''quasi in tempo reale'') La gestione efficace ed integrata del patrimonio di dati interni all azienda (IT e Rete), e l integrazione dei dati provenienti dai canali esterni (Web, Social) La gestione proattiva (e non reattiva) dei clienti La rapidità di esecuzione, efficienza ed efficacia nei processi operativi e di sviluppo dell IT, per ridurre il time-to-market L agilità e flessibilità dell IT ottenuta attraverso l elevata standardizzazione e semplificazione delle infrastrutture La standardizzazione dei servizi forniti all esterno, attraverso interfacce ai servizi (APIs) ben definite, secondo modelli di integrazione e modelli di business flessibili 4

5 Piano IT Opportunità dagli investimenti Cogliere l opportunità di utilizzare con la massima focalizzazione le risorse rese disponibili dalla riduzione dei costi operativi per indirizzare i temi strategici indicati Sviluppare le ''Priorità'' necessarie per la ''Digital Telco'' Semplificare ed aggiornare le infrastrutture informatiche e l architettura applicativa Attivare un ciclo virtuoso che favorisca il miglioramento della efficienza e dell efficacia di TI IT per sostenere le strategie di business Piano Straordinario di contenimento dei costi operativi 2013 / 16 Recupero Risorse Progetti Trasformazione/ Innovazione Efficienza Semplificazione 5

6 GRUPPO TELECOM ITALIA Nome Azienda/Struttura Nome del Relatore

7 Piano IT Sintesi dei Progetti di Trasformazione 1/3 Trasformazione Infrastrutturale (Paradigma CLOUD) Big Data Nuovo Sistema Commerciale (NEXT STEP) il Cliente al Centro Automazione Operations Prepagato Attivi nel 2013 OpeRA Operational Reporting Analytics WFM/FAS Work Force Management / Field Access System Reporting Business Next Generation Workplace EFBM (Evoluzione Fatt. Business Mobile) EFBF (Evoluzione Fatt Business Fisso) Dynamic Inventory NGOM Next Generation Order Manager Sistemi Documentali Decommissioning Mainframe Programma Strutturato di Sicurezza 7

8 Piano IT Sintesi dei Progetti di Trasformazione 2/3 Progetti 2014 Descrizione Automazione Operations Incremento dell automazione e riduzione della manualità e dell effort, fonti di costo e potenziali errori. Tale obiettivo è reso possibile dall evoluzione dei sistemi e dei tools di supporto ai processi; in particolare: Gestione integrata degli asset (Hw, Sw) e dei servizi (Catalogo integrato IT),Gestione configurazioni (sistema di Configuration Management DB) Delivery e Change Management Infrastrutturali (sistema di Data Center Automation), ecc. NUOVO SISTEMA COMMERCIALE (Next Step) Cliente Digitale Trasformazione Infrastrutturale (PRIVATE CLOUD) Nuovo modello operativo per la Clientela Mass Market (Consumer e Microbusiness):Interventi in ambito organizzativo e processivo per l introduzione di un nuovo modello di presidio e sviluppo della Clientela e Interventi in ambito tecnologie e strumenti Trasformazione delle infrastrutture tecniche con adozione di piattaforme standard /open source, consolidamento basi dati in logica ''as a service'' e degli ambienti di collaudo, de-comissioning sw infrastrutturale PROGRAMMA STRUTTURATO DI SICUREZZA a) Accelerazione delle attività di realizzazione dei requisiti nei profili di sicurezza per le appl. di business b) Realizzazione delle azioni di rientro per aspetti di sicurezza e compliance, c) Evoluzione delle soluzioni / piattaforme di sicurezza centralizzate (DDOS, Evoluzione Accessi alla Rete di Gruppo, ecc.) a protezione delle infrastrutture, dei sistemi e dei dati. BIG DATA Programma mirato al consolidamento e alla razionalizzazione dei sistemi di DWH per la realizzazione di una nuova soluzione basata sul paradigma architetturale ''Big data'' DECOMMISSIONING MAINFRAME Programma mirato alla riduzione dei costi correnti sui Mainframe, progetto di replatforming delle applicazioni in particolare delle filiere del Credito Fisso e della fatturazione Mobile per i clienti post-pagati Prepagato SISTEMI DOCUMENTALI Upgrade della piattaforma in uso, Riduzione del numero di componenti, semplificazione architetturale e dismissione di gran parte dei legacy Programma mirato a superare i limiti dell attuale architettura attraverso il consolidamento degli attuali sistemi su un unica piattaforma di Document Management 8

9 Piano IT Sintesi dei Progetti di Trasformazione 3/3 Progetti dal 2013 OpeRA Operational Reporting Analytics WFM/FAS Reporting Business Next Generation Workplace EFBM (Evoluzione Fatturazione Business Mobile) EFBF (Evoluzione Fatturazione Business Fisso) Descrizione Trasformazione degli attuali sistemi di monitoring e reporting presenti nell area OSS Evoluzione e consolidamento architetturale dei sistemi di gestione della forza lavoro in ambito Technology. Sviluppo di un nuovo sistema di Reporting Operativo della divisione Business per la gestione dei processi dei canali operativi Sales e COP Virtualizzazione delle Postazioni di lavoro Evoluzione dall attuale piattaforma di Rating e Billing Mobile NBS per assicurare l allineamento tecnologico alla piattaforma Consumer Fisso con futura convergenza F/M Evoluzione dall attuale piattaforma di Rating e Billing Fisso per assicurare l allineamento tecnologico alla piattaforma Consumer e maggior efficienza sull operatività Dynamic Inventory NGOM Next Generation Order Manager Realizzazione di una nuova ed unica piattaforma di Network Inventory con la dismissione dei sistemi UNICA-RA/T/D/C/, DBR, EDM e Service Inventory Realizzazione di una nuova ed unica piattaforma di Order e Job Management per gestire i nuovi servizi di rete fissa, semplificare l architettura con il progressivo superamento dei sistemi ATOM, Designer e OM, superare i problemi di obsolescenza, difettosità e bassa configurabilità della attuale catena 9

10 Ricadute in TI IT La manovra di contenimento dei costi operativi necessaria per sostenere i progetti di trasformazione, anche a fronte della diminuzione complessiva del budget per attività IT prevista per il 2014, si sostanzierà nelle seguenti linee di azione: Diminuzione spesa MOI (circa 18% vs. 2013), sia sulle attività di Design e Sviluppo sia su quelle di Gestione Applicazioni e Infrastrutture Ottimazione dell allocazione delle risorse interne Proseguimento dell attività di adeguamento/sviluppo delle competenze Internalizzazione di attività svolte da personale esterno 10

11 Focus 1 Ottimizzazione dell allocazione delle risorse interne Ribilanciamento dei diversi domini in ambito ADM per ottimizzazione presidio dei processi/attività a seguito minor presenza MOI, attraverso la ricollocazione di 300/500 persone Le ricollocazioni verranno realizzate secondo un piano i cui dettagli sono in fase di definizione coerente sia con le date di avvio dei progetti, sia con le necessità di adeguamento/sviluppo delle competenze e i relativi tempi Il Dominio che sarà maggiormente interessato è ERP (-30%/-50%), le cui persone andranno ad alimentare i progetti di trasformazione (in primis Next Step) o altri Domini dove è previsto minor ricorso a MOI (OSS, Integration & Testing) Razionalizzazione dei presidi su alcune sedi di minori dimensioni con tendenziale concentrazione delle relative attività su un unico Dominio Alimentazione di altre Funzioni aziendali con persone di provenienza ADM per favorire l internalizzazione di attività (in particolare Demand & Assurance Management e Technical Security) 11

12 Focus 2 Adeguamento/sviluppo delle competenze OPERATIONS Totale 2013 di cui per internalizzazioni GG/P di partecipazione: % Aliquote: % GG/docenza: % Coverage: 50% ECONOMICS Totale 2013 di cui per internalizzazioni % 12

13 Focus 3 Internalizzazioni realizzate nel /3 INTERNALIZZAZIONI 2013 FUNZIONE REALIZZATE PREVISTE DALL'ACCORDO 16 APRILE 2013 APPLICATION DEVELOPMENT & MANAGEMENT TECHNICAL SECURITY 11 0 INFRASTRUCTURES 19 7 TOTALE

14 Focus 3 Internalizzazioni realizzate nel /3 FUNZIONE II LIVELLO TITOLO DI CUI ACCORDO OO.SS. Prev. Acc. OO.SS. di cui 2013 Realizzato 2013 Delta FASE DI PROCESSO FORMAZIONE Argomenti/Tematiche Tipologia Part.ti Di cui Sedi ADM.C CRM WHOLESALE SD/SF/AM SIEBEL; TIBCO Aula 47 Bari (8); Napoli (25); Roma (14) ADM.C CRM DYNAMICS SD/SF/AM MS DYNAMICS CRM 2011; MS DYNAMICS EXTENDING Aula 37 Bari (13); Napoli (6); Roma (18) ADM.E SAP MM-SCM-SRM SD/SF/AM ADM.C DOCUMENTALE TOP SD/SF/AM SAP MM; SAP SCM; SAP SRM FILENET CONTENT MANAGER E PLATFORM 5.0; JAVA; SOLUZIONI ENTERPRISE E WEB CON JAVA TOJ, Aula 58 Aula 14 ADM.C NGOM SD/SF/AM TIBCO TOJ, Aula 78 Milano (1); Napoli (25); Roma (32) Bari (3); Napoli (2); Roma (9) Bari (12); Bologna (2); Napoli (30); Roma (27); Trento (6); Torino (1) ADM.C CCS TOP SD/SF/AM PEGA Aula, elearning 19 Bari (3); Napoli (6); Roma (10) ADM ADM.B FRAUD - PROCESSI E TECNOLOGIE IN AMBITO FRODI SD/SF OVERVIEW FUNZIONALE DEI SISTEMI ANTIFRODE; SOLUZIONI ANTIFRODE; BUSINESS INTELLIGENCE; ORACLE Aula 35 Bari (5); Napoli (1); Roma (1); Trento (3); Venezia (25) ADM.B BANKING - PROCESSI E TECNOLOGIE IN AMBITO BANCKING SF PROCESSI DEL BANKING; EXISTBUS; ORACLE Aula 9 Napoli (1); Trento(8) ADM.B BILLING PREPAGATO AM ORGA BASE; APPLICATIVI PREPAID; TOOL DI CONFIGURAZIONE OPSC TOJ, Aula 18 Napoli (11); Padova (1); Roma (6) ADM.O/ADM.D OPERA SD/SF/AM APPLICATIVI IBM; APPLICATIVI MICROSOFT; ORACLE Aula 71 ADM.D DWH SD/SF/AM SISTEMI DWH CREDITO TOJ, Aula 63 ADM.IT CC FFP&TOOLS SF SHAREPOINT 2010 Aula 4 TOTALE ADM Bari (12); Roma (45); Trento (14) Bari (31); Milano (3); Roma(29) Napoli(1); Trento(2); Roma (1) 14

15 Focus 3 Internalizzazioni realizzate nel /3 FUNZIONE INF. TS I.CT I.CT II LIVELLO TITOLO DI CUI ACCORDO OO.SS. CONTROL ROOM (INIZIATIVA INCIDENT & PROBLEM MANAGEMENT) CONTROL ROOM (INIZIATIVA INFRASTRUCTURA L MANAGEMENT) Prev. Acc. OO.SS. di cui 2013 Realizzat o 2013 Delta I.DC DATA CENTER I.UC SERVICE DESK CAGLIARI n.a. TOTALE INFRASTRUCTURES BACK-OFFICE TS.SA n.a. APPLICATIVO TS.SA ESTRAZIONE E FORNITURA EVIDENZA PRO CERTIFICAZIONE n.a. TOTALE TECHNICAL SECURITY TOTALE TIIT FASE DI PROCESSO INCIDENT MANAGEMENT; REINGEGNERIZZAZIONE TOOL GESTIONE DEI TICKET; ATTIVITÀ DI DELIVERY & OPERATIONS FORMAZIONE Argomenti/Tematiche Tipologia Part.ti Di cui Sedi SOLARIS; MYSQL; WINDOWS SOLARIS; MYSQL; WM INTERNALIZZAZIONI WARE; SISTEMI DI ATTIVITÀ DI VAS (VALUE VIRTUALIZZAZIONE; ADDED SERVICES) SISTEMI OPERATIVI (LINUX; WINDOWS) Aula, aula virtuale PROCESSI DI SERVIZIO; STRUMENTI DI LAVORO; Aula, PROBLEM SOLVING; Affian.to ISTRUZIONI OPERATIVE ARCHITETTURE DEL BACKBONE IP E DDOS CONTRASTO DEL MALWARE; PROTEZIONE DELLE PDL; DNS SECURITY-DNS OVERVIEW; ARCHITETTURA DI SICUREZZA LTE E BACKBONE IP E DDOS MITIGATION; MOBILE MALWARE ; PROCESSO DI RISK MANAGEMENT 37 Aula 74 Bari (12);Roma (23); Cagliari (2) Bari (3); Bologna (5); Firenze (7); Padova (11); Milano (9); Roma (24); Napoli (15) 7 Cagliari (7) 2 Roma 2 Roma 15

Gruppo Telecom Italia Linee Guida del Nuovo Piano Industriale 2014-2016

Gruppo Telecom Italia Linee Guida del Nuovo Piano Industriale 2014-2016 GRUPPO TELECOM ITALIA Il Piano Industriale 2014-2016 Gruppo Telecom Italia Linee Guida del Nuovo Piano Industriale 2014-2016 - 1 - Piano IT 2014-2016 Digital Telco: perché ora I paradigmi di mercato stabile

Dettagli

PROGETTI DI INTERNALIZZAZIONE: SITUAZIONE 22.7.2013

PROGETTI DI INTERNALIZZAZIONE: SITUAZIONE 22.7.2013 PROGETTI DI INTERNALIZZAZIONE SITUAZIONE 22.7.2013 1 Progetto CRM WHOLESALE Obiettivo Sostituzione dei sistemi di CRM/Order Management. Dominio ADM-CRM Fasi Design Factory AM Internalizzazione 14 di cui

Dettagli

GRUPPO TELECOM ITALIA. Telecom Italia Information Technology Incontro OO.SS. e RSU 29 luglio 2014

GRUPPO TELECOM ITALIA. Telecom Italia Information Technology Incontro OO.SS. e RSU 29 luglio 2014 GRUPPO TELECOM ITALIA Telecom Italia Information Technology 29 luglio 2014 Piano IT 2014-2016 Ripartizione spesa per tipologia - 8,1 % 788 657 632 610 12% 39% 25% 28% 30% 25% 23% 21% Trasformazione Evoluzione

Dettagli

L iniziativa Cloud DT

L iniziativa Cloud DT L iniziativa Cloud DT Francesco Castanò Dipartimento del Tesoro Ufficio per il Coordinamento Informatico Dipartimentale (UCID) Roma, Luglio 2011 Il Cloud Computing Alcune definizioni Il Cloud Computing

Dettagli

Direzione Centrale Sistemi Informativi

Direzione Centrale Sistemi Informativi Direzione Centrale Sistemi Informativi Missione Contribuire, in coerenza con le strategie e gli obiettivi aziendali, alla definizione della strategia ICT del Gruppo, con proposta al Chief Operating Officer

Dettagli

Abstract. Reply e il Cloud Computing: la potenza di internet e un modello di costi a consumo. Il Cloud Computing per Reply

Abstract. Reply e il Cloud Computing: la potenza di internet e un modello di costi a consumo. Il Cloud Computing per Reply Abstract Nei nuovi scenari aperti dal Cloud Computing, Reply si pone come provider di servizi e tecnologie, nonché come abilitatore di soluzioni e servizi di integrazione, volti a supportare le aziende

Dettagli

ITSM Trasformation L iniziativa TelecomItalia. Ing. ConoFranco Miragliotta

ITSM Trasformation L iniziativa TelecomItalia. Ing. ConoFranco Miragliotta ITSM Trasformation L iniziativa TelecomItalia Ing. ConoFranco Miragliotta L azienda Gruppo Telecom Italia I numeri del Gruppo (al 31 dicembre 2007) 8 i Paesi in cui il Gruppo Telecom Italia è presente

Dettagli

Cloud Computing Stato dell arte, Opportunità e rischi

Cloud Computing Stato dell arte, Opportunità e rischi La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi IT attraverso l'impiego

Dettagli

La ISA nasce nel 1994. Servizi DIGITAL SOLUTION

La ISA nasce nel 1994. Servizi DIGITAL SOLUTION ISA ICT Value Consulting La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi

Dettagli

Zerouno IBM IT Maintenance

Zerouno IBM IT Maintenance Zerouno IBM IT Maintenance Affidabilità e flessibilità dei servizi per supportare l innovazione d impresa Riccardo Zanchi Partner NetConsulting Roma, 30 novembre 2010 Il mercato dell ICT in Italia (2008-2010P)

Dettagli

ZeroUno Executive Dinner

ZeroUno Executive Dinner L ICT per il business nelle aziende italiane: mito o realtà? 30 settembre 2008 Milano, 30 settembre 2008 Slide 0 I principali obiettivi strategici delle aziende Quali sono i primi 3 obiettivi di business

Dettagli

CMDBuilDAY. La Governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane. Rossella Macinante Practice Leader

CMDBuilDAY. La Governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane. Rossella Macinante Practice Leader CMDBuilDAY La Governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane Rossella Macinante Practice Leader 15 Aprile 2010 La ripresa nelle economie dei Paesi avanzati Valori % del PIL Mondo USA Giappone

Dettagli

GRUPPO PARTNERS ASSOCIATES IT GLOBAL INDUSTRY

GRUPPO PARTNERS ASSOCIATES IT GLOBAL INDUSTRY PROFILE 2015 GRUPPO PARTNERS ASSOCIATES IT GLOBAL INDUSTRY PA GROUP> Leader nel settore IT. Dal 1998 fornisce prodotti e soluzioni best in class nei diversi settori di competenza: Finanza, Industria, PA,

Dettagli

Incontro con OO.SS.. e RSU TI IT srl. Roma, 5 marzo 2013

Incontro con OO.SS.. e RSU TI IT srl. Roma, 5 marzo 2013 Incontro con OO.SS.. e RSU TI IT srl Roma, 5 marzo 2013 Piano Industriale SSC srl 2010/12 17 giugno 2010 Andamento della Produzione - 33% 1 Piano Industriale SSC srl 2010/12 17 giugno 2010 Costo standard

Dettagli

Gara n. 4066. Fornitura di un sistema per il consolidamento della Piattaforma di Service Management SINTESI DELL APPALTO

Gara n. 4066. Fornitura di un sistema per il consolidamento della Piattaforma di Service Management SINTESI DELL APPALTO Gara n. 4066 Fornitura di un sistema per il consolidamento della Piattaforma di Service Management SINTESI DELL APPALTO Pagina 1 di 5 INDICE 1. CARATTERISTICHE DEL SISTEMA INFORMATICO DEL GSE... 3 2. PROGETTO

Dettagli

NEW GENERATION IT. Gian Enrico Paglia, Gianluca Pancaccini SPECIALE INNOVAZIONE DELLA RETE

NEW GENERATION IT. Gian Enrico Paglia, Gianluca Pancaccini SPECIALE INNOVAZIONE DELLA RETE 14 Usa il tuo smartphone per visualizzare approfondimenti multimediali NEW GENERATION IT Gian Enrico Paglia, Gianluca Pancaccini 15 Per l Information Technology di una Telco è basilare supportare efficacemente

Dettagli

www.iks.it informazioni@iks.it 049.870.10.10 Copyright IKS srl

www.iks.it informazioni@iks.it 049.870.10.10 Copyright IKS srl www.iks.it informazioni@iks.it 049.870.10.10 Il nostro obiettivo è fornire ai Clienti soluzioni abilitanti e a valore aggiunto per la realizzazione di servizi di business, nell ambito nell infrastruttura

Dettagli

LA RETE INTEGRATA DEI DATA CENTER

LA RETE INTEGRATA DEI DATA CENTER MANAGED OPERATIONS LA RETE INTEGRATA DEI DATA CENTER I Data Center di Engineering, grazie alle migliori infrastrutture e tecnologie, garantiscono i più elevati standard di sicurezza, affidabilità ed efficienza.

Dettagli

Sommario. L'Azienda I Servizi Le Soluzioni I Partner

Sommario. L'Azienda I Servizi Le Soluzioni I Partner 1 Sommario L'Azienda I Servizi Le Soluzioni I Partner 2 L azienda 3 Profilo La Società Essematica nasce nel 1987 da un team di specialisti e ricercatori informatici che, aggregando le esperienze maturate

Dettagli

ZeroUno. Approccio al Cloud. 14 Marzo 2011

ZeroUno. Approccio al Cloud. 14 Marzo 2011 ZeroUno Approccio al Cloud 14 Marzo 2011 I Servizi Cloud: dimensioni abilitanti Il percorso che abilita un azienda all erogazione (Provider) e/o alla fruizione (Consumer) di Servizi Cloud (Private, Public,Hybrid)

Dettagli

Enzo Bagnacani, Marketing, Infrastructure Solutions

Enzo Bagnacani, Marketing, Infrastructure Solutions Enzo Bagnacani, Marketing, Infrastructure Solutions Il Cloud per il rilancio delle Imprese Milano, Maggio 2013 La Nuvola Italiana: strategia e posizionamento Asset, esperienza e offerta La Nuvola Italiana

Dettagli

La governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane. Rossella Macinante Practice Leader

La governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane. Rossella Macinante Practice Leader La governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane Rossella Macinante Practice Leader Firenze, 30 Giugno 2010 Previsioni sull andamento del PIL nei principali Paesi nel 2010-2011 Variazioni %

Dettagli

Il Community Cloud per il Sistema Pubblico Trentino. Roma, 27 marzo 2014

Il Community Cloud per il Sistema Pubblico Trentino. Roma, 27 marzo 2014 Il Community Cloud per il Sistema Pubblico Trentino Roma, 27 marzo 2014 Informatica Trentina: società di sistema Società a capitale interamente pubblico per la diffusione di servizi ICT al comparto pubblico

Dettagli

REPLY PROFILO AZIENDALE 2007

REPLY PROFILO AZIENDALE 2007 REPLY PROFILO AZIENDALE 2007 REPLY Company Profile 2007 1 CARATTERI IDENTIFICATIVI DEL GRUPPO Reply è una società di Consulenza, System Integration e Application Management, leader nella progettazione

Dettagli

1.350 SPECIALISTI 15.000 SERVER GESTITI 330 CLIENTI MANAGED OPERATIONS

1.350 SPECIALISTI 15.000 SERVER GESTITI 330 CLIENTI MANAGED OPERATIONS MANAGED OPERATIONS MANAGED OPERATIONS La Direzione Managed Operations offre servizi tecnologici ed infrastrutturali per tutti i settori di mercato del Gruppo Engineering, con un ampio spettro di soluzioni,

Dettagli

Monitoraggio dei Servizi Business Oriented

Monitoraggio dei Servizi Business Oriented Monitoraggio dei Servizi Business Oriented Paolo DI MARTINO Poste Italiane /Esercizio Roma, 4 Dicembre 2014 Agenda Il contesto Poste Italiane Il ruolo dell ICT e linee evolutive L evoluzione del modello

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Zerouno Executive Dinner

Zerouno Executive Dinner Zerouno Executive Dinner Business e IT per la competitività Annamaria Di Ruscio diruscio@netconsulting.it Milano,18 novembre 2010 Cambia il ruolo dell azienda e dell IT 18 novembre 2010 Slide 1 La New

Dettagli

Soluzioni di business per le imprese

Soluzioni di business per le imprese Soluzioni di business per le imprese Esperti in Innovazione Chi siamo SICHEO nasce per volontà di un gruppo di manager con ampia esperienza nel business ICT e nell innovazione Tecnologica applicata ai

Dettagli

IT MANAGEMENT CONSULTING DIGITAL SOLUTION IT SECURITY & COMPLIANCE. La ISA nasce nel 1994

IT MANAGEMENT CONSULTING DIGITAL SOLUTION IT SECURITY & COMPLIANCE. La ISA nasce nel 1994 ISA ICT Value Consulting IT MANAGEMENT CONSULTING DIGITAL SOLUTION IT SECURITY & COMPLIANCE La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di Consulting ICT alle organizzazioni

Dettagli

IT Service e Asset Management

IT Service e Asset Management IT Service e Asset Management la soluzione Guella Barbara Tivoli Technical Sales 2007 IBM Corporation IBM ISM & Maximo Una soluzione unica per l esecuzione dei processi Incident & Problem Mgmt Knowledge

Dettagli

MODA E LUSSO NELL ERA DELLA TECNOLOGIA TRA BIG DATA E SHOPPING EXPERIENCE

MODA E LUSSO NELL ERA DELLA TECNOLOGIA TRA BIG DATA E SHOPPING EXPERIENCE MODA E LUSSO NELL ERA DELLA TECNOLOGIA TRA BIG DATA E SHOPPING EXPERIENCE AS HIO N LUXURY Internet e customer engagement omnichannel stanno trasformando le strategie dei grandi brand del mercato Fashion

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Next Generation Maintenance Dicembre 2013

Next Generation Maintenance Dicembre 2013 HRO.HTS Next Generation Maintenance Dicembre 2013 Agenda Il programma Next Generation Maintenance Multimedia avanzamento 2 Next Generation Maintenance Contesto di riferimento: La funzione Network Maintenance

Dettagli

work force management

work force management nazca work force management UN UNICO PARTNER PER MOLTEPLICI SOLUZIONI Nazca WFM Un unica piattaforma che gestisce le attività e i processi di business aziendali, ottimizzando tempi, costi e risorse Nazca

Dettagli

Outsourcing, possibile definizione OUTSOURCING. Ousourcing, origine. Classificazione, due coordinate. Information Technology Outsourcing (ITO)

Outsourcing, possibile definizione OUTSOURCING. Ousourcing, origine. Classificazione, due coordinate. Information Technology Outsourcing (ITO) Outsourcing, possibile definizione OUTSOURCING Paolo Atzeni Dipartimento di Informatica e Automazione Università Roma Tre 15/01/2004 Delega operativa dei servizi connessi all informatica che un Cliente

Dettagli

Cloud Computing Stato dell arte, Opportunità e rischi

Cloud Computing Stato dell arte, Opportunità e rischi La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi IT attraverso l'impiego

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Paolo Gandolfo Asset & Service Management per il governo dell'infrastruttura IT

Paolo Gandolfo Asset & Service Management per il governo dell'infrastruttura IT Paolo Gandolfo Asset & Service per il governo dell'infrastruttura IT La visione strategica IBM Tivoli si impegna a fornire una soluzione di Asset & Service management capace di indirizzare i business goal

Dettagli

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER Alessio Cuppari Presidente itsmf Italia itsmf International 6000 Aziende - 40000 Individui itsmf Italia Comunità di Soci Base di conoscenze e di risorse Forum

Dettagli

Il percorso delle aziende italiane verso l IT Governance. Rossella Macinante Practice Leader

Il percorso delle aziende italiane verso l IT Governance. Rossella Macinante Practice Leader Il percorso delle aziende italiane verso l IT Governance Rossella Macinante Practice Leader 11 Marzo 2009 Previsioni sull andamento dell economia nei principali Paesi nel 2009 Dati in % 3,4% 0,5% 1,1%

Dettagli

Telex telecomunicazioni. Soluzioni per le telecomunicazioni e le infrastrutture tecnologiche aziendali

Telex telecomunicazioni. Soluzioni per le telecomunicazioni e le infrastrutture tecnologiche aziendali Telex telecomunicazioni Soluzioni per le telecomunicazioni e le infrastrutture tecnologiche aziendali Agenda 1 azienda 2 organizzazione 3 offerta 4 partner 5 referenze Storia Azienda Nasce 30 anni fa Specializzata

Dettagli

Il Cloud e la SOA. Impatto sulle organizzazioni ICT. 16 Ottobre 2009. Francesco Polimeni Presales Consultant HP Software

Il Cloud e la SOA. Impatto sulle organizzazioni ICT. 16 Ottobre 2009. Francesco Polimeni Presales Consultant HP Software Il Cloud e la SOA Impatto sulle organizzazioni ICT 16 Ottobre 2009 Francesco Polimeni Presales Consultant HP Software Il contesto del Cloud Definizioni La Cloud (R)evolution Il Cloud è il mezzo attraverso

Dettagli

Innovazione. Tecnologia. Know How

Innovazione. Tecnologia. Know How > Presentazione FLAG Consulting S.r.L. Innovazione. Tecnologia. Know How SOMMARIO 01. Profilo aziendale 02. Gestione Documentale 03. Enterprise Document Platform 01. Profilo aziendale Il partner ideale

Dettagli

Aree di inserimento I percorsi di carriera: tante le opportunità quante le

Aree di inserimento I percorsi di carriera: tante le opportunità quante le ACCENTURE SPA Profilo Azienda Accenture è un'azienda globale di Consulenza Direzionale, Servizi Tecnologici e Outsourcing che conta circa 323 mila professionisti in oltre 120 paesi del mondo. Quello che

Dettagli

Lorenzo Simone. Roma, 5 Novembre 2013

Lorenzo Simone. Roma, 5 Novembre 2013 Presentation CloudForms title 2.0 here Architetture Subtitle e Use here Case Scarpa Manager, IKS Lorenzo Simone Roma, IT Architect, 5 Novembre IKS 2013

Dettagli

Stefano Bucci Technology Director Sales Consulting. Roma, 23 Maggio 2007

Stefano Bucci Technology Director Sales Consulting. Roma, 23 Maggio 2007 L Information Technology a supporto delle ALI: Come coniugare un modello di crescita sostenibile con le irrinuciabili caratteristiche di integrazione, sicurezza ed elevata disponibilità di un Centro Servizi

Dettagli

WebRatio. Per il settore Servizi Finanziari. Web Models s.r.l. www.webratio.com contact@webratio.com 1 / 8

WebRatio. Per il settore Servizi Finanziari. Web Models s.r.l. www.webratio.com contact@webratio.com 1 / 8 WebRatio Per il settore Servizi Finanziari Web Models s.r.l. www.webratio.com contact@webratio.com 1 / 8 Il divario tra Business e IT nel settore Servizi Finanziari Il settore dei servizi finanziari è

Dettagli

Multimedia Platforms Luglio 2013

Multimedia Platforms Luglio 2013 Multimedia Platforms Multimedia Platforms Contesto di riferimento Nell ambito dei perimetri di attività inerenti la funzione Multimedia Platforms (Network Maintenance Wireline Services) sono stati avviati

Dettagli

Service Control Room «Il monitoraggio integrato dei Servizi Digitali» 04/12/2014

Service Control Room «Il monitoraggio integrato dei Servizi Digitali» 04/12/2014 Service Control Room «Il monitoraggio integrato dei Servizi Digitali» 04/12/2014 1. Il contesto INAIL 2. Perché una Service Control Room 3. Il modello di funzionamento definito 4. I primi risultati del

Dettagli

POWER REPLY E ORACLE UTILITIES - UNA PARTNERSHIP DI GRANDE SUCCESSO

POWER REPLY E ORACLE UTILITIES - UNA PARTNERSHIP DI GRANDE SUCCESSO POWER REPLY E ORACLE UTILITIES - UNA PARTNERSHIP DI GRANDE SUCCESSO La collaborazione tra Power Reply e Oracle è iniziata nel 2006 tramite la Lodestar Corporation, un azienda statunitense specializzata

Dettagli

Ottimizzazione dell infrastruttura

Ottimizzazione dell infrastruttura Ottimizzazione dell infrastruttura Matteo Mille Direttore Divisione Server &Tools Microsoft Italia Ottimizzazione e Dynamic IT Ottimizzazione dell infrastruttura Di Base Standardizzata Razionalizzata Dinamica

Dettagli

CIO Survey 2013 Executive Summary Iniziativa promossa

CIO Survey 2013 Executive Summary Iniziativa promossa CIO Survey 2013 Executive Summary Iniziativa promossa da CIO Survey 2013 NetConsulting 2013 1 CIO Survey 2013: Executive Summary Tanti gli spunti che emergono dall edizione 2013 della CIO Survey, realizzata

Dettagli

Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile

Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile Osservatorio Cloud & ICT as a Service Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile Mariano Corso Stefano Mainetti 17 Dicembre 2013 Collaborative Business

Dettagli

Il Cloud Computing nel mondo dei servizi: prospettive per Banche e PA

Il Cloud Computing nel mondo dei servizi: prospettive per Banche e PA Forum Banche e PA 2012 Roma, 23 24 Febbraio 2012 Il Cloud Computing nel mondo dei servizi: prospettive per Banche e PA Monica Pellegrino Research Analyst, ABI Lab Roma, 23 Febbraio 2012-1- Agenda L evoluzione

Dettagli

Group Business Assurance Revisione modello Incident di sicurezza

Group Business Assurance Revisione modello Incident di sicurezza GRUPPO TELECOM ITALIA Group Business Assurance Revisione modello Incident di sicurezza 11-2-2015 People Value Organizational Effectiveness Premessa Il presente documento illustra le ipotesi di confluenza

Dettagli

Quale rotta verso il Cloud? Le scelte per una adozione su misura Stefano Pileri, AD Italtel

Quale rotta verso il Cloud? Le scelte per una adozione su misura Stefano Pileri, AD Italtel Quale rotta verso il Cloud? Le scelte per una adozione su misura Stefano Pileri, AD Italtel Cosa sta cambiando nel mondo ICT? I nuovi device, il trend BYOD, e le APPS cambiano l ICT 3 There will be 5B

Dettagli

enclose CRM Engineering Cloud Services IL CRM AS A SERVICE DI ENGINEERING runs on Microsoft Dynamics CRM

enclose CRM Engineering Cloud Services IL CRM AS A SERVICE DI ENGINEERING runs on Microsoft Dynamics CRM enclose Engineering Cloud Services CRM runs on Microsoft Dynamics CRM IL CRM AS A SERVICE DI ENGINEERING EncloseCRM EncloseCRM è la proposta Software as a Service di Engineering per offrire al mercato

Dettagli

SOMMARIO. Preciso, affidabile e focalizzato sugli obiettivi, sono in grado di lavorare autonomamente o all interno di gruppi di lavoro.

SOMMARIO. Preciso, affidabile e focalizzato sugli obiettivi, sono in grado di lavorare autonomamente o all interno di gruppi di lavoro. STEFANO SACCOMANI Data di nascita: 07/04/1966 Residenza: via cà la Prada, 23 54028, Villafranca in Lunigiana (MS), Italia mobile: +39 3476825152 mail: ssaccomani@alice.it linkedin: http:// it.linkedin.com/in/sstefano

Dettagli

Nell'era della Business Technology: il business e la tecnologia allineati per migliorare i risultati dell'azienda

Nell'era della Business Technology: il business e la tecnologia allineati per migliorare i risultati dell'azienda Nell'era della Business Technology: il business e la tecnologia allineati per migliorare i risultati dell'azienda Giovanni Vecchio Marketing Program Manager - Hewlett Packard Italiana S.r.l. Treviso, 13

Dettagli

Corporate profile Via A. Carrante 1/F - 70124 BARI tel. 080.21 49 681 - fax 080.21 40 682 www.mastergroupict.com info@mastergroupict.

Corporate profile Via A. Carrante 1/F - 70124 BARI tel. 080.21 49 681 - fax 080.21 40 682 www.mastergroupict.com info@mastergroupict. Corporate profile Chi siamo MasterGroup ICT è un Azienda globale di Formazione e Consulenza ICT che supporta l evoluzione delle competenze individuali e l innovazione delle organizzazioni. Si propone al

Dettagli

La Nuvola Italiana di Telecom Italia. Simone Battiferri Direttore Top Clients Domestic Market Operation

La Nuvola Italiana di Telecom Italia. Simone Battiferri Direttore Top Clients Domestic Market Operation La Nuvola Italiana di Telecom Italia Simone Battiferri Direttore Top Clients Domestic Market Operation Spesa ICT delle Imprese Italiane Incidenza Imprese su Mercato ICT Italia 2009 Caratteristiche Chiave

Dettagli

La gestione delle competenze IT in banca spunti per la discussione

La gestione delle competenze IT in banca spunti per la discussione Le competenze IT in ambito bancario Università LUISS Guido Carli 8 NOVEMBRE 2010 La gestione delle competenze IT in banca spunti per la discussione Matteo Lucchetti, Senior Research Analyst, ABI Lab Roma,

Dettagli

La trasformazione in atto nei Data center

La trasformazione in atto nei Data center La trasformazione in atto nei Data center Data Center Hands On Milano, 13 marzo 2012 Stefano Mainetti stefano.mainetti@polimi.it I nuovi dispositivi Videocamera Console & Player Tablet Smart TV Dual screen

Dettagli

Le principali evidenze emerse Giancarlo Capitani Presidente NetConsulting cube

Le principali evidenze emerse Giancarlo Capitani Presidente NetConsulting cube Le principali evidenze emerse Giancarlo Capitani Presidente NetConsulting cube Roma, 15 gennaio 2016 La Digital Transformation è la principale sfida per le aziende italiane Stakeholder interni Stakeholder

Dettagli

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi IBM Cloud Computing - esperienze e servizi Mariano Ammirabile Cloud Computing Sales Leader - marzo 2011 2011 IBM Corporation Cosa si intende per Cloud Computing Cloud è un nuovo modo di utilizzare e di

Dettagli

Hitachi Systems CBT S.p.A.

Hitachi Systems CBT S.p.A. Hitachi Systems CBT S.p.A. EasyCloud : Cloud Business Transformation LA TECNOLOGIA AL SERVIZIO DEL RINNOVAMENTO AZIENDALE Accompagniamo aziende di ogni dimensione e settore nella trasformazione strategica

Dettagli

SMART WORKING Il nuovo modo di lavorare secondo Telecom Italia TIM.

SMART WORKING Il nuovo modo di lavorare secondo Telecom Italia TIM. SMART WORKING Il nuovo modo di lavorare secondo Telecom Italia TIM. LO SMART WORKING CON TELECOM ITALIA E TIM Grazie anche alle soluzioni ICT e gli avanzati servizi abilitanti rappresentati da connettività,

Dettagli

Cloud Computing: alcuni punti fermi per non smarrirsi fra le nuvole

Cloud Computing: alcuni punti fermi per non smarrirsi fra le nuvole Cloud Computing: alcuni punti fermi per non smarrirsi fra le nuvole Stefano Mainetti stefano.mainetti@polimi.it L ICT come Commodity L emergere del Cloud Computing e i nuovi modelli di delivery Trend n.

Dettagli

Principali clienti. Abbiamo la stima e la fiducia di chi ha già deciso di affidarsi a noi:

Principali clienti. Abbiamo la stima e la fiducia di chi ha già deciso di affidarsi a noi: Cosa facciamo Chi Siamo Siamo nati nel 2003 con l intento di affermarci come uno dei più importanti player nel settore ICT. Siamo riusciti rapidamente a consolidare il nostro brand e la presenza sul mercato,

Dettagli

Sistemi di BPM su Cloud per la flessibilità delle PMI

Sistemi di BPM su Cloud per la flessibilità delle PMI Sistemi di BPM su Cloud per la flessibilità delle PMI Marco Brambilla, WebRatio e Politecnico di Milano ComoNEXT Lomazzo, 14 Novembre 2012 Dall esigenza Flessibilità del business Risposta immediata ai

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

Integrazione dei processi aziendali Sistemi ERP e CRM. Alice Pavarani

Integrazione dei processi aziendali Sistemi ERP e CRM. Alice Pavarani Integrazione dei processi aziendali Sistemi ERP e CRM Alice Pavarani Un ERP rappresenta la maggiore espressione dell inseparabilità tra business ed information technology: è un mega-package di applicazioni

Dettagli

L evoluzione dei data center verso il cloud

L evoluzione dei data center verso il cloud DICEMBRE 2012 Nonostante la virtualizzazione abbia dato il via a una fase di investimenti nell ottica del consolidamento e della razionalizzazione dei data center, oggi molte imprese si trovano a metà

Dettagli

Il Successo nel Cloud Computing con Oracle Advanced Customer Services (ACS)

<Insert Picture Here> Il Successo nel Cloud Computing con Oracle Advanced Customer Services (ACS) Il Successo nel Cloud Computing con Oracle Advanced Customer Services (ACS) Sandro Tassoni Oracle Support Director Maggio 2011 Agenda Panoramica Strategia Portafoglio ACS per Cloud

Dettagli

1- Corso di IT Strategy

1- Corso di IT Strategy Descrizione dei Corsi del Master Universitario di 1 livello in IT Governance & Compliance INPDAP Certificated III Edizione A. A. 2011/12 1- Corso di IT Strategy Gli analisti di settore riportano spesso

Dettagli

Il Cloud per aziende e pubbliche amministrazioni

Il Cloud per aziende e pubbliche amministrazioni Il Cloud per aziende e pubbliche amministrazioni Raffaello Balocco School of Management Politecnico di Milano 26 Giugno 2012 Il mercato del cloud mondiale: una crescita inarrestabile According to IDC Public

Dettagli

Il Cloud Computing: uno strumento per migliorare il business

Il Cloud Computing: uno strumento per migliorare il business Il Cloud Computing: uno strumento per migliorare il business Luca Zanetta Uniontrasporti I venti dell'innovazione - Imprese a banda larga Varese, 9 luglio 2014 1 / 22 Sommario Cos è il cloud computing

Dettagli

Il cloud per la tua azienda.

Il cloud per la tua azienda. Il cloud per la tua azienda. Questo è Microsoft Cloud Ogni azienda è unica. Dalla sanità alla vendita al dettaglio, alla produzione o alla finanza, non esistono due aziende che operano nello stesso modo.

Dettagli

La ISA nasce nel 1994 DIGITAL SOLUTION

La ISA nasce nel 1994 DIGITAL SOLUTION La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi IT attraverso l'impiego

Dettagli

La Business Intelligence per competere e governare il cambiamento Vittorio Arighi Practice Leader Netconsulting

La Business Intelligence per competere e governare il cambiamento Vittorio Arighi Practice Leader Netconsulting La Business Intelligence per competere e governare il cambiamento Vittorio Arighi Practice Leader Netconsulting 9 ottobre 2014 L andamento del PIL a livello mondiale: l Italia continua ad arretrare Mondo

Dettagli

Scenario competivivo e previsioni di sviluppo del mercato italiano dei servizi di datacenter

Scenario competivivo e previsioni di sviluppo del mercato italiano dei servizi di datacenter Scenario competivivo e previsioni di sviluppo del mercato italiano dei servizi di datacenter Elena Vaciago Senior Associate Consultant IDC Italia ICT4Green Conference Nhow Hotel, Milano 17 Febbraio 2009

Dettagli

La gestione di competenze e profili professionali nel settore ICT secondo lo standard EUCIP

La gestione di competenze e profili professionali nel settore ICT secondo lo standard EUCIP MiOpen-CNA La gestione di competenze e profili professionali nel settore ICT secondo lo standard EUCIP Roberto Bellini Milano, 19 Ottobre 2007 0 Indice Competenze e professionalità digitali Lo standard

Dettagli

I valori distintivi della nostra offerta di BPO:

I valori distintivi della nostra offerta di BPO: Business Process Outsourcing Partner 3M Software è il partner di nuova generazione, per la progettazione e la gestione di attività di Business Process Outsourcing, che offre un servizio completo e professionale.

Dettagli

Innovazione e Open Source nell era dei nuovi paradigmi ICT

Innovazione e Open Source nell era dei nuovi paradigmi ICT Innovazione e Open Source nell era dei nuovi paradigmi ICT Red Hat Symposium OPEN SOURCE DAY Roma, 14 giugno 2011 Fabio Rizzotto Research Director, IT, IDC Italia Copyright IDC. Reproduction is forbidden

Dettagli

CMDB. Table of Contents. Open Source Tool Selection

CMDB. Table of Contents. Open Source Tool Selection CMDB Open Source Tool Selection Table of Contents BPM Space 3 itop 5 One CMDB 6 i-doit 7 CMDBuild 8 Rapid OSS 10 ECDB 11 Page 2 Tutti i marchi riportati sono marchi registrati e appartengono ai loro rispettivi

Dettagli

Adozione del Cloud: Le Domande Inevitabili

Adozione del Cloud: Le Domande Inevitabili Adozione del Cloud: Le Domande Inevitabili All IT Aziendale Quali sono i rischi che non esistevano negli ambienti fisici o virtualmente statici? Ho bisogno di separare ruoli di amministratore dei server

Dettagli

SISTEMI INFORMATIVI PER IL FACILITY MANAGEMENT. Arch. Marco Frigieri

SISTEMI INFORMATIVI PER IL FACILITY MANAGEMENT. Arch. Marco Frigieri SISTEMI INFORMATIVI PER IL FACILITY MANAGEMENT Arch. Marco Frigieri IL FACILITY MANAGEMENT IN ITALIA IL MERCATO PUBBLICO, IL MERCATO PRIVATO Roma, 14 marzo 2013 ABI Palazzo Altieri (Sala della Clemenza)

Dettagli

Transforming for Results

Transforming for Results Transforming for Results Il nuovo paradigma per un efficace gestione del Capitale Umano 26 settembre 2013 Why deloitte? This is you This is you, Aligned This is you, Transformed Deloitte Business-Driven

Dettagli

Carlo Calderini carlo.calderini@microsoft.com Microsoft Dynamics. Mattia de Rosa mderosa@microsoft.com Microsoft Consulting

Carlo Calderini carlo.calderini@microsoft.com Microsoft Dynamics. Mattia de Rosa mderosa@microsoft.com Microsoft Consulting Carlo Calderini carlo.calderini@microsoft.com Microsoft Dynamics Mattia de Rosa mderosa@microsoft.com Microsoft Consulting Introduzione La tecnologia abilitante Customers Employees Partners Configuration

Dettagli

trasformazione digitale

trasformazione digitale L'offerta digitale sarà il terreno sul quale si misurerà la competizione tra case editrici nell'immediato futuro: a cambiare sarà la concezione del prodotto editoriale, che dovrà adattarsi dinamicamente

Dettagli

Dataveneta4U. Cloud Computing per le aziende e gli enti pubblici

Dataveneta4U. Cloud Computing per le aziende e gli enti pubblici Dataveneta4U Cloud Computing per le aziende e gli enti pubblici Una soluzione integrata per piattaforme in Private Cloud distribuite in modalità Infrastructure as a Service (IaaS) in formato Internal,

Dettagli

L ICT e l innovazione

L ICT e l innovazione Il valore del Project Management nei Progetti di Innovazione nelle Piccole e Medie Imprese L ICT e l innovazione Milano, 15 dicembre 2006 Enrico Masciadra, PMP emasciadra@libero.it Le cinque forze competitive

Dettagli

ATLAS Reply. Modello, metodologia e servizi offerti

ATLAS Reply. Modello, metodologia e servizi offerti ATLAS Reply Modello, metodologia e servizi offerti Mission Atlas Reply nasce nel 2001 con questa mission: Allineare l IT alle necessità del business operando sull automazione dei processi, l efficacia

Dettagli

GRUPPO TELECOM ITALIA. Open Access DRAFT FOR DISCUSSION FOR INTERNAL USE ONLY. 3 dicembre 2013

GRUPPO TELECOM ITALIA. Open Access DRAFT FOR DISCUSSION FOR INTERNAL USE ONLY. 3 dicembre 2013 GRUPPO TELECOM ITALIA Open Access Interventi ti di riassetto organizzativo 3 dicembre 2013 DRAFT FOR DISCUSSION FOR INTERNAL USE ONLY GRUPPO TELECOM ITALIA Agenda Access Area: rivisitazione del modello

Dettagli

Accenture Innovation Center for Broadband

Accenture Innovation Center for Broadband Accenture Innovation Center for Broadband Il nostro centro - dedicato alla convergenza e alla multicanalità nelle telecomunicazioni - ti aiuta a sfruttare al meglio il potenziale delle tecnologie broadband.

Dettagli

Il Data Center come elemento abilitante alla competività dell impresa

Il Data Center come elemento abilitante alla competività dell impresa Il Data Center come elemento abilitante alla competività dell impresa Lorenzo Bovo Senior Solution Consultant HP Technology Consulting lorenzo.bovo@hp.com Udine, 23 Novembre 2009 2009 Hewlett-Packard Development

Dettagli

Cloud Service Factory

Cloud Service Factory Cloud Service Factory Giuseppe Visaggio Dipartimento di Informatica- Università di Bari DAISY-Net visaggio@di.uniba.it DAISY-Net DRIVING ADVANCES OF ICT IN SOUTH ITALY Net S. c. a r. l. 1 Il Cloud Computing

Dettagli

ICT Information &Communication Technology

ICT Information &Communication Technology ICT Information &Communication Technology www.tilak.it Profile Tilak Srl, azienda specializzata in soluzioni in ambito Communication Technology opera nell ambito dei servizi di consulenza, formazione e

Dettagli

Pensiero. Nel 2005 eravamo sette persone. Ora siamo più di trecento. A guidarci è il cliente, non il vendor. Fabio Finetto, Amministratore Delegato

Pensiero. Nel 2005 eravamo sette persone. Ora siamo più di trecento. A guidarci è il cliente, non il vendor. Fabio Finetto, Amministratore Delegato Pensiero Fabio Finetto, Amministratore Delegato Nel 2005 eravamo sette persone. Ora siamo più di trecento. Siamo nati con un anima commerciale ma ci siamo procurati negli anni competenze tecniche in ambito

Dettagli