Rendimento e crescita

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Rendimento e crescita"

Transcript

1 Mostra mensilmente la strada per gli investimenti sui mercati finanziari svizzeri Investire in Svizzera CIO WM Research Febbraio 2014 Rendimento e crescita Azioni Focus sul rendimento e sulla crescita Monete USD e GBP più attraenti rispetto a EUR, CHF e JPY Economia La ripresa congiunturale si diffonde ab

2 Indice Investire in Svizzera La presente pubblicazione è stata redatta da UBS SA. Le performance del passato non sono indicative dei rendimenti futuri. I prezzi di mercato riportati corrispondono ai prezzi di chiusura della rispettiva borsa principale. Editore UBS SA, CIO WM Research, Casella postale, CH-8098 Zurigo Caporedattore Stefan R. Meyer, analista, UBS SA Redazione Fabio Trussardi Chiusura editoriale 29 gennaio 2014 Gestione progetto Stefan R. Meyer Desktop Basavaraj Gudihal* Pavan Mekala* Traduzione 24 Translate, San Gallo, Svizzera Foto di copertina Swisshippo Dreamstime.com Paradiso invernale Flumserberg, Cantone San Gallo, Svizzera Lingue Italiano, inglese, tedesco e francese Contatto UBS homepage: In sintesi...3 Azioni...4 Analisi tecnica...6 Obbligazioni...7 Obbligazioni dei mercati emergenti in franchi...8 Immobili...9 Monete...10 Economia...11 Panoramica azionaria svizzera indicatori della valutazione...12 Panoramica azionaria svizzera indicatori del rendimento e della crescita...13 Risultati societari...14 Pubblicazioni di Research...15 Appendice...16 *Un collaboratore del Gruppo Cognizant. I collaboratori di Cognizant forniscono a UBS servizi di supporto alla ricerca. Abbonamenti Le/i clienti UBS possono abbonarsi a Investire in Svizzera tramite la piattaforma e-banking o Quotes o chiedere alla/al loro consulente alla clientela. UBS CIO WM Research Febbraio

3 In sintesi Rendimento e crescita Azioni: la crescita degli utili e i rendimenti attraenti sono favorevoli alle azioni. Privilegiamo le medie imprese. Anche le società che distribuiscono dividendi sostanziosi sono molto promettenti. Obbligazioni: in considerazione dell aumento dell attività sul mercato primario, raccomandiamo sempre più di acquistare nuove emissioni con valutazione da equa a interessante. Immobili: riteniamo che le azioni e i fondi immobiliari siano di nuovo valutati in modo attraente. Per motivi di rendimento raccomandiamo investimenti immobiliari selettivi come integrazione di portafoglio. Valute: tra le valute principali, a medio termine l USD e il GBP dovrebbero registrare l andamento più favorevole. EUR, CHF e JPY sono meno attraenti. Focus d investimento su rendimento E crescita L inizio dell anno è stato volatile sulle borse. L ottimismo e le paure ci accompagneranno probabilmente anche nel resto dell anno. Nel complesso, dominano però la ripresa congiunturale, una politica monetaria che si sta normalizzando (molto) lentamente sui mercati anglosassoni e i tassi bassi. Ciò favorisce ancora gli investimenti azionari e in modo selettivo gli investimenti con rendimento. In questo numero di Investire in Svizzera ci concentriamo sulla ricerca di interessanti opportunità di rendimento e di crescita. Stefan R. Meyer UBS CIO WM Research Grafico del mese L economia mondiale accelera nel 2014 Crescita dei prodotti nazionali lordi reali (PIL), in % e 2014e 2015e Svizzera Eurozona USA Mondo Fonte: UBS, al 29 gennaio 2014; e = previsto UBS CIO WM Research Febbraio

4 Azioni Azioni Le azioni svizzere sono care nel confronto storico. La crescita degli utili e i rendimenti attraenti sono tuttavia favorevoli agli investimenti azionari. Privilegiamo le medie imprese. Un promettente tema d investimento rimangono anche le società che distribuiscono dividendi sostanziosi. Stefan R. Meyer, analista, UBS SA Analisi delle azioni svizzere Un volatile inizio d anno All inizio dell anno, molti investitori «mettono ordine» nei loro portafogli e li riposizionano. Ciò determina spesso imprevedibili movimenti dei corsi. Quest anno abbiamo avuto inoltre ancora debolezze valutarie sui mercati emergenti, quali Argentina, Russia e Turchia. Nel frattempo è cominciata anche la stagione dei risultati per l esercizio Già a dicembre Meyer Burger ha deluso con un allarme sugli utili. A gennaio sono seguiti gli allarmi sugli utili di VZ Holding e ABB. Nel complesso, la stagione dei risultati ha avuto un andamento medio, ma è ancora troppo presto per trarre conclusioni a livello di mercato generale (vedi anche tabella a pagina 14). La crescita è di nuovo un tema centrale I dati congiunturali internazionali continuano a suggerire una ripresa economica. Prevediamo un accelerazione della crescita economica in Europa inclusa la Svizzera e gli Stati Uniti e a livello mondiale (vedi grafico a pagina 3 e articolo a pagina 11). Per l Eurozona ci aspettiamo la maggiore dinamica di ripresa, ma con tassi di crescita più moderati nel confronto internazionale. Pertanto, i portafogli azionari dovrebbero ora contenere una maggiore percentuale di azioni cicliche. Esistono tuttavia anche rischi significativi nell economia mondiale: i relativi segnali sono le valute parzialmente deboli nei mercati emergenti e la dinamica di ripresa sotto la media nel confronto storico a causa del debito pubblico sempre elevato in Europa, Giappone e Stati Uniti. Agli investitori raccomandiamo perciò di puntare su due settori di crescita. Si tratta da un lato di società con comprovate robuste capacità di crescita e dall altro lato di società con forti tassi di crescita degli utili previsti per i prossimi due, tre anni (crescita ciclicamente elevata). Quanto alla crescita difensiva abbiamo analizzato quali società sono riuscite ad aumentare il loro utile per azione in franchi nel periodo della crisi finanziaria dal 2007 al Chi è in grado di crescere durante la crisi ha buone possibilità di farlo anche in periodi positivi. In questa categoria contiamo attualmente Actelion, Flughafen Zürich, Givaudan, Lindt & Sprüngli, Mobimo, Nestlé, SGS, Sonova e Swiss Prime Site. Per quanto riguarda i tassi di crescita ciclicamente elevati cerchiamo imprese che nel 2014 e nel 2015 forniscano tassi di crescita degli utili previsti mediamente superiori al 15% (vedi tabella a pagina 13). In questo caso occorre tuttavia fare attenzione che la crescita non derivi esclusivamente da una base dell anno precedente estremamente bassa e che la valutazione azionaria sulla base degli utili attesi nel 2014 non sia eccessiva. In quest ottica apprezziamo attualmente le azioni di Ascom, Dätwyler, Flughafen Zürich e Lonza. Sono interessanti anche le mid cap come gruppo, poiché la crescita degli utili attesa quest anno e il prossimo anno dovrebbe essere rispettivamente di tre punti percentuali superiore a quella delle grandi imprese dello Swiss Market Index. I rendimenti rimangono un tema interessante I portafogli azionari dovrebbero contenere ancora società con rendimento interessante. Qui puntiamo su due settori di rendimento. Si tratta Preferenze azionarie Svizzera Most Preferred Ditta Sottosettore Temi d investimento** Actelion * Biotecnologia 3, 4 Ascom Apparecchiature di comunicazione 6 BKW Fornitori di energia 2, 5 Dätwyler Gruppo industriale 6 Flughafen Zürich Operatori aeroportuali 2, 4, 6 Givaudan Aromi ed essenze odorose 2, 4 Kaba Sistemi di controllo degli accessi 2, 3 Lindt & Sprüngli PS * Alimentari 1, 2, 3, 4 Lonza * Life Science/Chimica 1, 2, 6 Mobimo Immobili 2, 4 Nestlé * Alimenti e bevande 2, 3, 4 OC Oerlikon * Beni d'investimento 1 Pargesa Holding finanziaria 2, 5 SGS * Ispezione e certificazione 2, 3, 4 Sonova Sistemi uditivi 1, 3, 4 Swisscom Telecomunicazioni 2 Swiss Prime Site Immobili 1, 2, 4 Swiss Re Riassicurazioni 2 Zurich Insurance Assicurazioni 2 Least Preferred Ditta Sottosettore Adecco Aziende specializzate nel reclutamento di personale Bachem Biochimica Geberit Sistemi sanitari Huber+Suhner Apparecchiature di comunicazione Micronas Elettronica auto Panalpina Servizi logistici Partners Group Investimenti sul mercato privato Sulzer * Beni d'investimento Swiss Life Assicurazioni Syngenta Industria agraria Valora * Commercio al dettaglio Vontobel Banca Zehnder Fornitori del settore edile Fonte: UBS * nuovo sulla lista rispetto al mese precedente ** I temi d investimento sono spiegati nell ultimo paragrafo a pagina 5 Questa è la Equity Preference List (EPL) «Svizzera» al Poiché la nostra selezione viene aggiornata periodicamente, consultate il portale UBS Research (dove sono elencati anche gli analisti responsabili della selezione) oppure contattate il vostro consulente alla clientela per la versione attuale di questa EPL. UBS CIO WM Research Febbraio

5 Azioni da un lato di società con comprovate capacità di produrre elevati rendimenti sul loro capitale impiegato e dall altro lato di società con dividendi di qualità. Per quanto riguarda le imprese con elevata redditività abbiamo analizzato quali imprese hanno ottenuto rendimenti sul loro capitale impiegato mediamente superiori al 15% (vedi tabella a pagina 13) durante il periodo della crisi finanziaria dal 2007 al Chi realizza rendimenti così positivi, crea sistematicamente valore aggiunto per i suoi azionisti. In questa categoria apprezziamo attualmente Actelion, Lindt & Sprüngli, Nestlé, SGS e Sonova. Prevediamo che anche le società che distribuiscono dividendi interessanti rimarranno un promettente tema d investimento, poiché i tassi di rendimento azionario medi sono sempre interessanti rispetto ad altri rendimenti, come quelli delle obbligazioni. Prevediamo la stagionalità «normale»: i titoli ad alto rendimento dovrebbero battere il mercato generale nel primo semestre e nel secondo perdere di nuovo la loro outperformance. Le imprese che distribuiscono i migliori dividendi dovrebbero avere di nuovo un buon andamento durante tutto l anno. Tra le azioni con rendimenti più interessanti figurano Zurich Insurance, Schweiter, Swiss Prime Site, Swiss Re e Swisscom Le azioni svizzere sono care nel confronto storico Il rapporto prezzo/utile (P/U) per lo Swiss Performance Index, basato sugli utili aziendali stimati per i prossimi dodici mesi, ammonta attualmente a 15,2x. La valutazione resta quindi sopra la media decennale di 13,7x. Panoramica sui principali temi d investimento svizzeri Per quanto riguarda le azioni svizzere, al momento privilegiamo le mid cap (Tema d investimento 1; vedi tabella «Preferenze azionarie - Svizzera» a pagina 4) dell indice azionario SMIM. Preferiamo anche società con dividendi di qualità (2). Apprezziamo in genere società con un elevata redditività (3) nonché con robuste capacità di crescita degli utili (4). Raccomandiamo inoltre di acquistare in modo selettivo titoli di imprese sottovalutate (5). Dal punto di vista tattico apprezziamo anche le società con elevati tassi di crescita degli utili (6). Citazione nel contesto «Nel 2013 abbiamo ricevuto ordini nel Europa meridionale che non prevedevamo.» Heinz Baumgartner, CEO del gruppo industriale Schweiter, durante una riunione degli investitori a dicembre 2013 Riteniamo che Schweiter ottenga quasi la metà dell utile del gruppo nell Europa occidentale senza la Svizzera. Sebbene la ripresa congiunturale in Europa proceda solo lentamente, tale ripresa sembra sempre più evidente. Classifichiamo Schweiter come Most Preferred, non solo a causa del suo potenziale di ripresa ciclica degli utili, ma anche a causa delle sue interessanti distribuzioni dei dividendi. Preferenze azionarie titoli con dividendi di qualità Most Preferred Ditta RA 2013P Sottosettore Zurich Insurance 6,4% Assicurazioni Schweiter 5,9% Gruppo industriale Swiss Prime Site 5,1% Immobili Swiss Re 4,9% Riassicurazioni Mobimo 4,8% Immobili Swisscom 4,5% Telecomunicazioni St. Galler KB 4,3% Banca BKW 4,1% Fornitori di energia Pargesa 3,8% Holding finanziaria Givaudan 3,4% Aromi ed essenze odorose Nestlé * 3,2% Alimenti e bevande SGS * 3,1% Ispezione e certificazione Kaba 2,7% Sistemi di controllo degli accessi Lonza * 2,4% Life Science / Chimica Flughafen Zürich 1,9% Operatori aeroportuali Lindt & Sprüngli PS * 1,6% Alimentari Fonte: FactSet, UBS; * nuovo sulla lista rispetto al mese precedente RA = tasso di rendimento azionario; P = previsione Queste sono le azioni svizzere della Equity Preference List (EPL) «Titoli svizzeri con dividendi di qualità» al Poiché talvolta la nostra selezione viene adeguata, controllate il portale UBS Research (dove sono elencati anche gli analisti responsabili della selezione) oppure contattate il vostro consulente alla clientela per le versioni attuali di questa EPL. Accelerata crescita degli utili Crescita prevista degli utili per azione delle 150 maggiori società svizzere quotate in borsa, in % Fonte: FactSet, UBS, al 27 gennaio 2014; e = previsto I tassi di rendimento azionario sono interessanti Tassi di rendimento azionario rispetto ai rendimenti delle obbligazioni, in % 4,5 4,0 3,5 3,0 2,5 2,0 1,5 1,0 0,5 Media Valore medio 2013e 2014e 2015e Gen 07 Gen 08 Gen 09 Gen 10 Gen 11 Gen 12 Gen 13 Gen 14 Tasso di rendimento azionario Svizzera (SPI) Rendimento obbligazionario in CHF (SBI AAA-BBB) Fonte: FactSet, UBS, al 27 gennaio 2014 UBS CIO WM Research Febbraio

6 Analisi tecnica Analisi tecnica Dopo un picco intermedio, lo Swiss Market Index si trova in una fase di correzione temporanea, con il livello di 7767 che forma un importante linea di supporto. Prevediamo che l indice azionario svizzero delle blue chip andrà verso Hans Sanders, CFA, CMT, analista, UBS SA Analisi tecnica Il 2014 sarà nettamente più volatile rispetto al 2013 A 7767 lo Swiss Market Index (SMI) ha segnato il 16 dicembre il suo ultimo punto minimo, abbastanza vicino al livello dei precedenti punti minimi di ottobre, agosto e luglio Pertanto, questo livello è diventato un importante linea di supporto che non dovrebbe essere perforata così facilmente al ribasso. Se questa linea tuttavia venisse perforata, verrebbe liberato un ulteriore potenziale molto maggiore di correzione. Partendo dal minimo del 16 dicembre, lo SMI ha raggiunto il 21 gennaio quasi senza interruzione un nuovo massimo di 8544 e ha seguito quasi esattamente lo scenario da noi delineato nell ultimo numero di Investire in Svizzera. Allora avevamo previsto che il periodo di correzione sarebbe proseguito fino a metà dicembre con un potenziale ribassista fino a 8000 circa (la correzione è stata del 2,9% maggiore del previsto), seguito da un movimento contrario che avrebbe portato l indice a superare la linea di resistenza di 8400 (il 21 gennaio lo SMI è salito fino a 8544). A causa del rally nella seconda metà di dicembre, sul grafico mensile a candela è stato evitato un «evening star» negativo dello SMI. Invece la candela di dicembre è diventata un «hanging man-doji». Questo sarebbe negativo, se la candela di gennaio fosse negativa, ma l attuale situazione fa prevedere un ulteriore candela «doji». Una candela «doji» significa indecisione sul mercato azionario una valutazione in linea con la nostra previsione che il 2014 dovrebbe essere un anno molto più volatile del Fase di correzione a breve termine con 7767 come importante supporto Attualmente lo SMI si trova in una fase di correzione e il livello prima citato di 7767 deve essere tenuto sotto controllo. Per il momento questo livello non dovrebbe essere perforato al ribasso, ma prevediamo piuttosto che si possa raggiungere di nuovo il massimo del 2007 di Una fase di correzione un po maggiore nei prossimi mesi ci sembra però probabile. L opinione e le conclusioni di questa analisi tecnica non devono necessariamente corrispondere con quelle di UBS CIO WM Research house view che vengono rilevate tramite l analisi fondamentale. Swiss Market Index Corsi di chiusura giornalieri da inizio Gen 13 Apr 13 Lug 13 Ott 13 Gen 14 Fonte: Reuters, UBS, al 29 gennaio 2014 L indice SMI da un punto di vista tecnico Grafico con dati settimanali e linee di analisi tecnica Fonte: UBS, Updata e Bloomberg. Grafico a candele settimanale. UBS CIO WM Research Febbraio

7 Obbligazioni Obbligazioni Il prudente modo di procedere degli istituti di emissione, la leggera ripresa economica in Europa e negli Stati Uniti e l atteggiamento ampiamente difensivo delle imprese dovrebbero supportare ulteriormente la propensione al rischio sui mercati dei capitali e contribuire a far scendere leggermente i premi di rischio nei segmenti investment grade inferiori. Fabrice Schwarzmann, CFA, analista, UBS SA analisi delle obbligazioni svizzere Segni di vita sul mercato primario Le prime settimane del nuovo anno sono state soddisfacenti: dopo che a dicembre l attività sul mercato primario si era quasi interrotta completamente, nelle ultime settimane sono state registrate molte nuove emissioni. La domanda di nuove emissioni è attualmente molto forte, cosicché le obbligazioni con un volume complessivo di oltre CHF 8 miliardi hanno potuto essere collocate sul mercato dei capitali senza grandi difficoltà, quindi senza aumento dei rendimenti nominali/premi di rischio. Il rovescio della medaglia è che le nuove emissioni offrono premi in parte molto bassi rispetto al mercato secondario; la propensione al rischio degli operatori del mercato sembra inoltre sempre elevata (a parte gli ultimi due giorni, quando sono emerse preoccupazioni per la stabilità di alcuni mercati emergenti), cosicché soprattutto i segmenti investment grade inferiori hanno potuto beneficiare dell ulteriore calo dei premi di rischio; anche i rendimenti nominali dei titoli della Confederazione a 5 e a 10 anni hanno mostrato una tendenza ribassista (circa 20 punti base), cosicché il mercato obbligazionario svizzero dall inizio dell anno ha potuto esibire una performance complessivamente positiva; Previsione di un leggero calo dei premi di rischio Sebbene le incertezze riguardanti singoli mercati emergenti abbiano fatto impennare la volatilità sui mercati dei capitali, siamo ancora dell opinione che il prudente modo di procedere degli istituti di emissione, la leggera ripresa economica in Europa e negli Stati Uniti e l atteggiamento ampiamente difensivo delle imprese dovrebbero sostenere la propensione al rischio sui mercati dei capitali nei prossimi mesi e soprattutto contribuire a un ulteriore calo dei premi di rischio nei segmenti investment grade inferiori. Tuttavia, rispetto agli ultimi anni i premi di rischio non dovrebbero più scendere in modo cosi significativo, cosicché in caso di un ulteriore aumento dei rendimenti nominali dovrebbe essere sempre più difficile ottenere una performance positiva sul mercato obbligazionario svizzero. In considerazione della crescente attività sul mercato primario, sulla nostra lista degli investimenti raccomandati elenchiamo singole nuove emissioni che a nostro avviso offrono una valutazione da equa a interessante. Tra queste figurano le obbligazioni di ASB Finance, Commonwealth Bank of Australia,, BNZ International e ABN Amro Bank. Raccomandazioni sulle obbligazioni CHF Selezione ISIN Obbligazione Moody s S&P Prezzo Rend. % CH ING Bank 1% 2018 A2 101,3 0,7 CH Goldman Sachs 1,5% Baa1 A 102,1 1, CH Sparebank 1 SR A2 100,1 0,9 0,875% 2018 CH Elsevier Finance 1% Baa1 BBB+ 100,0 1, CH ABN Amro Bank A2 100,4 1,0 1,125% 2019 CH Glencore 2,125% Baa2 BBB 103,7 1, CH ASB Finance 1,125% Aa3e AA 100,6 1, CH Philip Morris 1% 2020 A2 A 99,8 1,0 CH BNZ International Funding 1,375% 2021 CH Credit Agricole Home Loan 1,125% 2021 CH Commonwealth Bank Australia 1,5% 2022 Fonte: UBS, Bloomberg, al 29 gennaio 2014 Aa3 AA 100,8 1,3 Aaae 99,8 1,2 Aa2e 100,1 1,5 Questa è una selezione delle obbligazioni in CHF della Bond Top List. Poiché la nostra selezione viene aggiornata periodicamente, consultate il portale UBS Research (dove sono elencati anche gli analisti responsabili della selezione) oppure contattate il vostro consulente alla clientela per la versione attuale di questa Bond Top List Nuove emissioni sul mercato obbligazionario svizzero Volume in miliardi di CHF Gen 13 Feb 13 Mar 13 Apr 13 Mag 13 Giu 13 Lug 13 Ago 13 Set 13 Ott 13 Nov 13 Dic 13 Gen 14 Fonte: UBS, Bloomberg, al 29 gennaio 2014 UBS CIO WM Research Febbraio

8 Obbligazioni dei mercati emergenti in franchi Obbligazioni dei mercati emergenti in franchi I rischi politici, le valute sotto pressione e una politica monetaria statunitense meno espansiva creano problemi ai mercati emergenti. In questo contesto raccomandiamo le obbligazioni in franchi svizzeri di imprese di cui lo stato russo abbia una partecipazione di maggioranza. Kilian Reber, Economista, UBS SA Analisi dei mercati emergenti Inizio d anno non facile nel 2014 I mercati emergenti non hanno avuto un inizio d anno facile nel I rischi politici in Tailandia, in Turchia e in Ucraina nonché le valute sotto pressione in Argentina, Venezuela e Turchia rappresentano attualmente una fonte di pubblicità negativa per i mercati emergenti. A ciò si aggiunge il fatto che non tutti i mercati emergenti se la cavano altrettanto bene con la politica monetaria meno espansiva degli Stati Uniti. I paesi che negli ultimi anni hanno mostrato notevoli disavanzi delle partite correnti e che hanno potuto colmare queste «lacune» in modo relativamente semplice con il capitale proveniente dal mondo sviluppato grazie alla politica monetaria accomodante, hanno ora difficoltà ad attrarre capitale estero o addirittura a trattenere il capitale esistente. Nel complesso, i paesi che mostrano un disavanzo delle partite correnti, quali Brasile, India, Indonesia, ma anche Sudafrica e Turchia, si trovano ad affrontare una situazione più difficile a causa della politica monetaria meno espansiva del mondo sviluppato. Ma anche qui vi sono eccezioni. L Indonesia per esempio è a nostro avviso sulla buona strada per ridurre il suo disavanzo delle partite correnti. Per contro, i paesi che mostrano una buona bilancia delle partite correnti e che beneficiano della migliore previsione di crescita negli Stati Uniti e nell Eurozona sono in una situazione piuttosto buona. Si tratta della Russia, dell Ungheria, ma anche del Messico e delle Filippine. Obbligazioni societarie russe selettivamente attraenti Attualmente riteniamo opportunità attraenti le obbligazioni societarie in franchi svizzeri di imprese russe, di cui lo stato ha la partecipazione di maggioranza. Queste imprese dovrebbero beneficiare della qualità creditizia relativamente buona dello stato russo, poiché lo stato ne ha una partecipazione di maggioranza e di conseguenza tali imprese sono di rilevanza sistemica. Apprezziamo soprattutto le imprese nel settore bancario russo e nel settore dell energia. Il settore bancario registra attualmente un rallentamento dei tassi di crescita nella concessione di crediti e anche una moderazione nella qualità creditizia. In questo contesto, le banche, di cui lo stato ha una partecipazione di maggioranza, dovrebbero avere un andamento migliore rispetto alle banche private, poiché i crediti da loro concessi sono meglio diversificati e poiché tali banche dispongono di una solida liquidità e di una solida base patrimoniale. Inoltre, queste imprese sono favorite dalla loro vicinanza allo stato. Evidenziamo come solidi emittenti Russian Railways, Russian Agricultural Bank nonché VEB e VTB Obbligazioni dei mercati emergenti in CHF Selezione ISIN Obbligazione Moody s S&P Prezzo Rend. % CH ,375% Baa3 BBB 102,7 1,5 Gazprombank 2015 CH ,065% Sberbank Baa1 n/a 101,5 1, CH ,125% Russian Baa3 n/a 102,1 1,7 Agricultural Bank 2015 CH ,177% Russian Baa1 BBB 100,9 2,0 Railways 2018 CH ,73% Russian Baa1 BBB 99,6 2,8 Railways 2021 CH % VTB Bank 2015 Baa2 BBB 105,7 1,7 CH ,15% VTB Bank Baa2 n/a 102,7 2, CH ,75% VEB 2016 NR BBB 103,7 1,9 Fonte: UBS, Bloomberg, al 29 gennaio 2014 Questa è una selezione della nostra Emerging Markets Bond List. Poiché quella lista viene aggiornata periodicamente e le nostre raccomandazioni possono quindi variare, vi invitiamo a consultare anche la nostra Emerging Markets Bond List. La potete trovare sul portale UBS Research o richiedere al vostro consulente alla clientela. La Russia è sempre un creditore solido Quota di liquidità e di riserve dei mercati emergenti Quota di liquidità Sudamerica 4 Asia Europa Orientale 6 8 Russia Quota di riserve Fonte: Fitch, UBS, 29 gennaio 2014 La quota di liquidità calcola gli attivi liquidi di uno stato rispetto ai suoi impegni a breve termine. La quota di riserve indica le riserve internazionali di uno stato in termini di numero dei mesi per i quali può coprire la sua bilancia delle partite correnti. UBS CIO WM Research Febbraio

9 Immobili Immobili Le azioni e i fondi immobiliari sono scambiati leggermente al di sotto dei loro aggi a lungo termine rispetto ai valori d inventario netti, e iniziano il 2014 con una valutazione leggermente attraente. Dovrebbero quindi rendere di più delle obbligazioni, ma meno dei titoli ciclici. Thomas Veraguth, analista, UBS SA Analisi degli immobili svizzeri Nessuna rivalutazione nel 2014 Nel contesto attuale, caratterizzato da una leggera ripresa economica e da modesti aumenti dei tassi, è improbabile una significativa rivalutazione dei fondi e delle azioni immobiliari. Inoltre, gli investitori hanno preso nettamente le distanze dagli investimenti immobiliari. Nel 2013 i volumi di borsa dei fondi sono crollati al livello del 2009; quelli delle azioni immobiliari non erano più stati così bassi dal Inoltre, i valori d inventario netti dei fondi e delle azioni immobiliari mostrano solo un potenziale molto moderato di aumento dei prezzi. Infatti, da un lato non prevediamo forti aumenti dei valori immobiliari, poiché difficilmente i tassi di capitalizzazione scenderanno ancora. Dall altro lato sono difficilmente ottenibili significativi aumenti delle pigioni in un contesto con un offerta in crescita e una debole domanda. Tuttavia, l ultimo shock dei tassi di maggio/giugno 2013 ha fatto scendere gli aggi e i premi sui fondi e sulle azioni immobiliari a un livello ora basso, il che rende sempre più attraente un rientro negli investimenti immobiliari quotati in borsa. Al momento, valutiamo i premi al 3,5% circa (media a lungo termine 7,5%) e gli aggi al 14% circa (media a lungo termine 16,5%). Investimenti immobiliari più attraenti delle obbligazioni La performance 2014 viene alimentata soprattutto dalle distribuzioni dei fondi e dai pagamenti di dividendi. Per l anno in corso non ci attendiamo un altro shock dei tassi, cosicché è prevedibile al massimo una volatilità media dei corsi. Gli investitori delle azioni immobiliari sono premiati attualmente con un attraente tasso di rendimento azionario medio del 4,4%, mentre i fondi immobiliari offrono un rendimento degli utili distribuiti appena superiore al 3%. Ciò fa sembrare interessanti gli investimenti immobiliari rispetto a un portafoglio obbligazionario in franchi svizzeri. Se la ripresa congiunturale continua, come noi prevediamo, gli investimenti immobiliari dovrebbero avere un andamento sempre peggiore rispetto alle azioni. La breve outperformance temporanea degli investimenti immobiliari rispetto alle azioni è dipesa da un lato dalle recenti turbolenze dei corsi sul mercato azionario. Dall altro lato sono diminuite leggermente le aspettative inflazionistiche e i tassi a lungo termine hanno una tendenza di nuovo leggermente ribassista, il che a breve termine ha sostenuto gli investimenti immobiliari. Preferire le azioni rispetto ai fondi Nell ipotesi che la crisi del debito nell Eurozona non si riacutizzi, preferiamo le azioni immobiliari rispetto ai fondi immobiliari meno volatili. Nel 2013 questi ultimi sono stati chiaramente superiori, ma ora si trovano di fronte alle deboli prospettive di crescita e potrebbero essere in parte costretti a effettuare aumenti di capitale dopo la revisione della Legge sugli investimenti collettivi (revisione LICol). La revisione LICol esige una riduzione della quota di indebitamento massima dal 50% al 33%. Quanto alle azioni immobiliari raccomandiamo attualmente Mobimo e Swiss Prime Site. A nostro avviso, Flughafen Zürich, che dovrebbe beneficiare maggiormente di una ripresa della congiuntura rispetto alle società immobiliari pure, ha un potenziale rialzista più elevato. Preferenze per le azioni immobiliari Svizzera Most Preferred Flughafen Zürich Operatori aeroportuali & locatori di immobili Mobimo Locatori & promotori immobiliari Swiss Prime Site Locatori di immobili & società di servizi immobiliari Fonte: UBS, al 30 gennaio 2014 Queste sono tutte azioni immobiliari delle Equity Preference Lists (EPL) «Real Estate» e «Svizzera» al Poiché la nostra selezione di tanto in tanto viene modificata, tenete presente il portale UBS Research (dove sono elencati anche gli analisti responsabili della selezione) oppure contattare il vostro consulente alla clientela per l attuale versione di queste EPL Performance relativa di immobili quotati in borsa rispetto alle azioni svizzere Performance relativa di immobili quotati in borsa rispetto alle azioni svizzere Fonte: Bloomberg, UBS, al 29 gennaio UBS CIO WM Research Febbraio

10 Monete Monete Dopo anni di politica monetaria di emergenza prevediamo che nel 2014 alcuni dei grandi istituti di emissione dovranno ritornare a una politica monetaria più convenzionale. Ciò dovrebbe sostenere l USD e il GBP, ma tenere sotto pressione l EUR, il CHF e il JPY. Constantin Bolz, analista, UBS SA Analisi del franco svizzero Tendenza alla normalizzazione dei mercati monetari Negli ultimi anni i mercati finanziari sono stati contraddistinti da crisi. Questo ha indotto i grandi istituti di emissione a passare rapidamente da un intervento di salvataggio al successivo. Ciò ha determinato un forte aumento dei bilanci degli istituti di emissione dal Prevediamo che nel 2014 comincerà la normalizzazione delle politiche degli istituti di emissione. A dicembre 2013, l istituto di emissione statunitense Fed ha annunciato che da gennaio ridurrà costantemente il suo programma di acquisto di obbligazioni. Inoltre anche l istituto di emissione inglese si sente sempre più costretto a ridurre la sua politica monetaria espansiva per contrastare il boom del mercato immobiliare. La previsione che gli istituti di emissione globali passeranno lentamente da un modello di crisi a un modello di politica monetaria un po più normale ha conseguenze significative. Negli ultimi mesi le monete dei mercati emergenti e dei paesi produttori di materie prime, quali Australia, Canada e Norvegia, hanno registrato flessioni. Negli ultimi anni queste monete hanno offerto un alternativa attraente per la diversificazione. Le monete di diversificazione hanno tuttavia perso la loro attrattiva a causa della previsione secondo la quale la politica monetaria diventerà ora più rigida, il che a lungo termine dovrebbe determinare un aumento dei tassi reali. Gli Stati Uniti e l Inghilterra sono i primi paesi a muoversi Alcuni mesi fa avevamo parlato del «First mover disadvantage». In riferimento ai mercati monetari globali intendevamo che l istituto di emissione che avrebbe segnalato per primo la fine della politica monetaria ultraespansiva avrebbe dovuto mettere in conto forti afflussi e quindi una notevole rivalutazione della propria moneta. Attualmente sembra che si tratti o dell istituto di emissione degli Stati Uniti o di quello del Regno Unito. Conseguentemente già da alcuni mesi prevediamo una rivalutazione dell USD e del GBP una strategia che finora si è dimostrata affidabile e che prevediamo che risulterà valida anche nel L opposto è rappresentato dagli istituti di emissione, come la Banca centrale europea o la Banca del Giappone, che hanno ulteriormente aumentato il loro bilancio oppure dalle quali ci aspettiamo che lo aumentino ancora nei prossimi mesi. Vediamo pertanto ancora sotto pressione l EUR, il CHF e il JPY. Le monete dei mercati emergenti rimangono volatili Nelle ultime settimane, gran parte delle monete dei mercati emergenti si è notevolmente svalutata. Soprattutto le monete fondamentalmente più deboli, come la lira turca, si sono trovate sotto pressione. Di conseguenza, l istituto di emissione ha aumentato sensibilmente il tasso guida per sostenere la moneta. Oltre alla Turchia, anche in India e in Sudafrica si sono registrati aumenti dei tassi. Ciò ha ridotto la pressione per il momento, ma prevediamo che nel complesso le monete dei mercati emergenti rimarranno volatili nelle prossime settimane. Previsioni valutarie Monete Mesi 6 Mesi 12 Mesi EURCHF 1,223 1,23 1,23 1,23 NOKCHF 0,145 0,158 0,158 0,158 SEKCHF 0,139 0,143 0,146 0,150 USDCHF 0,895 0,92 0,92 0,92 GBPCHF 1,482 1,52 1,52 1,52 JPYCHF 0,876 0,94 0,90 0,87 Fonte: Bloomberg, UBS, al 30 gennaio 2014 Andamento valutario EURCHF 1,26 1,25 1,24 1,23 1,22 1,21 1,20 1,19 Gen 13 Apr 13 Lug 13 Ott 13 Gen 14 EURCHF Corso minimo BNS Fonte: Thomson Reuters, UBS, al 29 gennaio 2014 Andamento valutario USDCHF 0,98 0,96 0,94 0,92 0,90 0,88 Gen 13 Apr 13 Lug 13 Ott 13 Gen 14 USDCHF Fonte: Thomson Reuters, UBS, al 29 gennaio 2014 UBS CIO WM Research Febbraio

11 Economia Economia La ripresa economica in Europa stimola le esportazioni svizzere. Nel 2014, maggiori esportazioni di merci, unite a un aumento degli investimenti potrebbero favorire una crescita economica svizzera più equilibrata rispetto allo scorso anno. Bernd Aumann, economista, UBS SA Analisi dell economia Svizzera La ripresa economica prende piede Nel 2013 il consumo privato è stato la forza trainante dell economia svizzera. Infatti, il 75 per cento della crescita del prodotto interno lordo è da ricondurre esclusivamente al consumo privato. Gli investimenti e il commercio con l estero, invece, hanno regalato contributi solo modesti alla crescita nel La debole domanda estera, soprattutto dal principale mercato di sbocco, l Europa, ha dato filo da torcere alle esportazioni svizzere. I settori prevalentemente orientati all economia interna hanno quindi chiuso il 2013 con risultati decisamente migliori rispetto alle controparti orientate all export. Lo scorso anno, la crescita è stata sostenuta in particolare dal settore salute e servizi sociali, così come da assicurazioni, servizi finanziari e di altro tipo, mentre il settore manifatturiero segnava una contrazione e quello alberghiero e della ristorazione una stagnazione. La ripresa in Europa è positiva per la Svizzera Diversamente dallo scorso anno, per il 2014 prevediamo una crescita economica equilibrata in Svizzera. Al florido settore interno dovrebbe unirsi una forte accelerazione del settore delle esportazioni. Circa il 55% delle esportazioni di beni svizzere è destinato all Unione Europea, di cui quasi il 20% solo alla Germania (cfr. figura «Europa - principale mercato di sbocco delle esportazioni svizzere»). Le esportazioni sono molto sensibili all andamento economico nei Paesi di destinazione: se la crescita economica prendesse piede nei paesi di sbocco, le esportazioni svizzere in questi mercati si moltiplicherebbero (cfr. figura «Andamenti collegati: crescita in Europa, esportazioni e investimenti svizzeri». La fine di una lunga recessione nell Eurozona ha già comportato una leggera ripresa delle esportazioni svizzere nella seconda parte del Prevediamo che la moderata ripresa economica dell Eurozona continuerà, conferendo nuovi stimoli alle esportazioni svizzere. Esportazioni e investimenti di pari passo Se la domanda estera di beni svizzeri aumenta, le società svizzere estendono le proprie capacità produttive e aumentano gli investimenti. Pertanto, lo sviluppo delle esportazioni e lo sviluppo degli investimenti sono strettamente interdipendenti (cfr. figura «Andamenti collegati: crescita in Europa, esportazioni e investimenti svizzeri»). A fronte di una ripresa economica in Europa e di una solida domanda di beni svizzeri, nel 2014 le imprese dovrebbero investire di più. Un aumento degli investimenti in nuove attrezzature migliorerebbe la situazione di molte imprese industriali, particolarmente penalizzate negli ultimi anni. Nel complesso per il 2014 prevediamo una crescita del prodotto interno lordo del 2,1 per cento. Europa Principale mercato di sbocco delle esportazioni svizzere Esportazioni mensili svizzere di beni, in mld. di franchi, ripartite su 12 mesi Andamenti collegati: crescita in Europa, esportazioni e investimenti svizzeri Crescita annua, in % Altri DE Fonte: Reuters Ecowin, UBS Asia senza JPN, CHN, IND Na a BRIC EU senza DE Esportazioni svizzere nell UE Investimenti reali della Svizzera PIL reale dell UE Fonte: Reuters Ecowin, UBS UBS CIO WM Research Febbraio

12 Panoramica azionaria svizzera indicatori della valutazione Imprese suddivise per appartenenza agli indici, poi per capitalizzazione di borsa Ditta Prezzo Capitalizzazione Stima P/U Stima P/U Stima P/B Stima ROE Div. Debiti netti Volatilità- Performance- Indice Selezione (CHF) di borsa 2013E 2014E 2013E 2013E Rend. /EBITDA* delle azioni del prezzo UBS CIO** (miliardi di CHF) (x) (x) (x) (%) 2014E (%) 2013E 1 anno (%) 2014 (%) Nestlé 66,40 214,127 19,6 18,7 3,3 16,8 3,2 0,89 14,5 1,7 SMI & SLI Most Preferred Roche BG 240,00 206,999 16,7 15,4 10,3 61,3 3,3 0,25 18,3 3,7 SMI & SLI Novartis 70,90 191,869 15,8 14,9 2,7 16,9 3,2 0,51 15,6 0,4 SMI & SLI Richemont 84,40 88,114 18,4 16,7 3,3 17,8 1,4 1,46 27,8 5,0 SMI & SLI Most Preferred UBS 17,90 68,767 22,4 16,1 1,4 6,4 1,1 n,v, 24,5 5,8 SMI & SLI ABB 22,59 52,290 17,8 15,5 3,2 17,9 3,0 0,26 19,5 3,8 SMI & SLI CS Group 27,79 44,356 12,8 10,2 1,0 8,1 2,7 n,v, 26,6 1,9 SMI & SLI Most Preferred Zurich Insurance 262,00 39,009 10,3 10,3 1,3 13,0 6,4 1,85 15,1 1,4 SMI & SLI Most Preferred Syngenta 326,10 30,368 19,0 15,6 3,6 19,1 3,0 0,62 17,3 8,2 SMI & SLI Least Preferred Swiss Re 78,40 29,063 8,1 10,1 1,0 12,1 4,9 1,70 17,8 4,4 SMI & SLI Most Preferred Swatch AP 534,50 28,026 17,5 15,7 3,0 17,0 1,4 0,57 23,0 9,3 SMI & SLI Swisscom 492,30 25,502 15,9 15,6 5,5 34,8 4,5 1,87 13,8 4,5 SMI & SLI Most Preferred Holcim 66,05 21,604 18,1 14,6 1,2 6,8 1,9 2,46 22,1 1,0 SMI & SLI SGS 2101,00 16,435 24,8 22,8 7,4 30,1 3,1 0,27 19,2 2,4 SMI & SLI Most Preferred Transocean 40,09 14,627 10,9 8,4 1,0 9,1 3,8 2,31 25,4 7,7 SMI & SLI Adecco 71,50 13,532 19,6 16,4 3,0 15,4 2,6 1,10 23,0 1,3 SMI & SLI Least Preferred Givaudan 1249,00 11,533 22,3 19,8 3,4 15,3 3,4 0,89 19,8 2,0 SMI & SLI Most Preferred Actelion 83,30 10,019 23,5 22,0 6,4 27,0 1,2 1,14 22,8 10,6 SMI & SLI Most Preferred Julius Bär 44,55 9,971 20,0 15,7 2,1 10,4 1,3 n,v, 22,0 4,0 SMI & SLI Geberit 261,20 9,873 22,8 21,6 6,2 27,3 2,8 0,93 19,9 3,4 SMI & SLI Least Preferred Schindler BP 132,80 15,701 30,4 20,6 5,9 19,6 1,7 1,22 17,9 1,1 SLI & SMIM Kühne+Nagel 120,20 14,424 24,6 22,0 5,6 22,8 3,1 1,16 18,6 2,6 SLI & SMIM Sonova 122,10 8,202 23,4 20,6 4,5 19,1 1,4 0,76 21,1 1,8 SLI & SMIM Most Preferred Sika 2955,00 7,506 22,6 19,7 3,5 15,4 1,9 0,55 22,0 6,8 SLI & SMIM Swiss Life 186,90 5,996 8,7 9,0 0,7 8,3 2,6 2,81 22,9 0,9 SLI & SMIM Least Preferred Clariant 16,60 5,510 16,0 13,6 1,9 12,2 2,1 1,63 22,1 1,8 SLI & SMIM Bâloise 106,90 5,345 11,0 10,7 1,1 9,8 4,4 n,v, 18,3 5,9 SLI & SMIM Lonza 89,65 4,744 19,8 16,0 2,3 11,5 2,4 3,14 24,8 6,0 SLI & SMIM Most Preferred Dufry 142,50 4,404 22,2 15,7 3,2 14,4 0,0 3,04 21,2 9,0 SLI & SMIM Swiss Prime Site 70,35 4,256 12,2 18,7 1,0 8,5 5,1 7,51 14,8 1,9 SLI & SMIM Most Preferred Swatch AN 93,05 28,026 15,3 13,6 2,6 17,0 1,6 0,57 23,9 7,3 SMIM Most Preferred Lindt & Sprüngli BP 4036,00 10,236 29,6 26,5 4,5 15,3 1,6 1,09 17,5 0,4 SMIM Most Preferred Lindt & Sprüngli AN 48335,00 10,236 35,5 31,7 5,4 15,3 1,3 1,09 17,7 0,5 SMIM Ems-Chemie 306,25 7,163 24,9 23,8 6,4 25,6 2,9 0,82 19,9 3,4 SMIM Aryzta 70,40 6,463 16,1 14,5 1,9 11,9 0,9 1,55 17,8 2,9 SMIM Partners Group 219,30 5,855 20,4 18,0 6,7 33,0 3,2 0,83 22,1 7,8 SMIM Least Preferred Barry Callebaut 1051,00 5,769 23,8 20,7 3,1 13,1 1,4 3,50 17,3 6,0 SMIM Galenica 847,00 5,506 19,1 17,5 3,5 18,6 1,5 1,03 19,0 5,7 SMIM Sulzer 133,60 4,577 18,0 14,3 1,9 10,5 2,1 0,02 25,8 7,2 SMIM Least Preferred OC Oerlikon 13,50 4,508 19,6 17,1 2,3 11,5 2,2 2,10 24,7 1,1 SMIM Most Preferred DKSH 60,80 3,911 19,1 18,0 3,0 15,7 1,7 0,49 25,0 12,3 SMIM Helvetia 434,00 3,755 11,0 10,6 1,0 9,2 4,0 n,v, 15,8 3,0 SMIM PSP Swiss Property 78,15 3,585 20,8 21,4 0,9 4,5 4,2 7,81 14,1 3,5 SMIM Straumann 182,10 2,855 25,4 23,5 4,3 16,8 2,1 0,98 28,3 9,2 SMIM GAM 15,05 2,607 12,4 11,8 1,3 10,6 4,0 2,21 31,9 13,3 SMIM Georg Fischer 600,00 2,461 15,2 13,2 2,2 14,6 2,5 0,72 24,9 4,4 SMIM Most Preferred Logitech 13,90 2,406 24,7 20,9 3,3 13,3 1,5 2,70 34,9 13,5 SMIM Temenos 25,50 1,837 25,2 21,9 5,2 20,5 1,2 0,71 32,4 1,2 SMIM Most Preferred Nobel Biocare 13,45 1,665 28,4 24,7 3,9 13,7 1,5 0,76 36,3 3,2 SMIM ams 108,30 1,571 19,9 14,5 2,7 13,3 1,6 0,31 46,2 0,3 SMIM Weatherford 12,45 9,698 18,2 11,6 1,3 6,9 0,0 3,05 28,4 9,8 Most Preferred Pargesa 72,90 6,192 16,3 13,5 0,7 4,4 3,8 2,18 15,7 1,4 Most Preferred Panalpina 145,80 3,463 41,8 31,9 4,6 11,0 1,4 2,11 31,5 2,5 Least Preferred Flughafen Zürich 522,50 3,208 24,0 17,0 1,7 7,0 1,9 1,69 15,6 0,2 Most Preferred Dätwyler 134,40 2,285 19,5 15,6 3,4 17,5 2,0 0,15 21,7 8,5 Most Preferred Vontobel 33,70 2,191 15,5 11,9 1,4 8,8 3,9 n,v, 23,1 8,8 Least Preferred St.Galler Kantonalbank 349,75 1,949 12,4 12,0 1,0 7,9 4,3 n,v, 21,2 0,5 Most Preferred Kaba 414,25 1,580 19,0 17,2 2,7 14,1 2,7 0,37 16,4 4,4 Most Preferred BKW 29,00 1,531 9,3 9,2 0,5 5,1 4,1 1,09 23,1 1,2 Most Preferred Basilea 116,30 1,167 n,v, n,v, 18,0 61,1 0,0 6,37 38,4 10,3 Most Preferred Mobimo 187,60 1,166 16,9 19,4 0,9 5,6 4,8 11,93 13,0 0,8 Most Preferred Schweiter 680,50 1,037 26,5 24,8 1,5 5,6 5,9 5,19 17,2 0,5 Most Preferred Huber+Suhner 48,50 0,980 22,3 18,8 1,6 7,1 1,6 1,85 25,1 3,4 Least Preferred Zehnder 41,00 0,806 33,2 16,5 1,5 4,6 1,7 0,49 23,9 0,0 Least Preferred Valora 230,30 0,791 14,4 13,4 1,4 9,5 5,4 2,66 21,4 7,4 Least Preferred Bachem 48,80 0,664 30,0 25,9 2,1 6,9 3,1 0,35 26,7 0,6 Least Preferred Ascom 16,10 0,580 16,0 13,3 2,7 16,9 1,9 0,07 27,3 7,3 Most Preferred Micronas 7,19 0,214 21,9 16,1 1,6 7,4 0,7 8,83 24,5 2,3 Least Preferred Media semplice delle azioni SMI 17,8 15,8 3,5 19,1 2,9 Media semplice delle azioni SLI 18,2 16,1 3,3 17,5 2,8 Media semplice delle azioni SMIM 20,5 18,2 3,2 14,9 2,3 Mercato globale (ponderato in base alla 16,8 15,3 2,5 14,6 2,9 capitalizzazione di borsa) Fonte: FactSet, UBS, al 27 gennaio 2014 P/U = rapporto prezzo/utile, P/B = rapporto prezzo/valore contabile, ROE = redditività del capitale proprio (return on equity) * Debiti netti in rapporto all utile operativo lordo (EBITDA) ** Sfumatura verde (sfumatura rossa): tutte le azioni Most Preferred (Least Preferred) selezionate che figurano nella lista delle preferenze azionarie per la Svizzera AP = azione al portatore; AN = azione nominativa; BP = buono di partecipazione; BG = buono di godimento; n.d. = non disponibile UBS CIO WM Research Febbraio

13 Panoramica azionaria svizzera indicatori del rendimento e della crescita Imprese elencate in ordine alfabetico Società Corso ROIC 2008 ROIC Rendimento Rendimento Tasso di rendimento Tasso di Crescita dell utile Crescita dell utile Crescita dell utile PEG 2013 Selezione UBS CIO 2012 in % 2013 FCF 2014e in FCF 2015e in rendimento per azione 2013e per azione 2014e per azione 2015e 15e in % % % azionario 2014e in % azionario 2015e in % in % in % in % ABB 22,59 18,1 6,8 7,5 3,2 3,4 8,8 15,0 9,7 1,4 Actelion 83,30 19,7 4,2 5,3 1,3 1,4 4,1 8,3 17,8 3,0 Most Preferred Adecco 71,50 8,1 5,0 6,5 3,0 3,4 23,1 20,1 19,4 0,8 Least Preferred ams 108,30 7,2 6,5 6,8 1,8 2,1 24,5 32,8 20,7 1,5 Aryzta 70,40 5,4 2,9 6,0 8,9 1,0 1,2 8,3 10,5 11,8 1,4 Ascom 16,10 13,2 8,8 9,9 2,2 2,2 5,6 15,4 15,9 1,1 Most Preferred Bachem 48,80 8,7 3,1 3,2 44,7 15,8 17,3 1,0 Least Preferred Bâloise 106,90 4,5 4,7 4,7 3,6 8,3 0,6 2,4 Barry Callebaut 1051,00 12,4 8,6 3,2 4,0 1,5 1,8 5,9 17,0 13,2 2,5 Basilea 116,30 27,5 1,1 7,2 0,0 0,0 16,3 66,1 53,8 2,0 Most Preferred BKW 29,00 4,0 4,1 4,1 28,0 0,7 9,3 1,6 Most Preferred Clariant 16,60 1,6 6,7 8,1 2,4 2,7 7,7 15,8 19,8 0,9 CS Group 27,79 0,8 3,6 4,4 137,0 28,3 16,5 0,2 Most Preferred Dätwyler 134,40 12,1 2,2 2,3 16,4 25,3 17,2 1,8 Most Preferred DKSH 60,80 14,9 4,3 4,7 2,1 2,1 12,5 7,5 11,4 1,7 Dufry 142,50 5,1 6,0 10,5 0,0 0,0 12,2 41,3 20,5 0,9 Ems-Chemie 306,25 19,2 3,1 3,9 14,9 3,6 1,2 3,4 Flughafen Zürich 522,50 5,3 6,8 7,6 2,1 2,3 32,5 57,3 4,9 0,5 Most Preferred Galenica 847,00 14,4 6,8 6,6 1,8 1,9 14,5 8,3 3,6 2,0 GAM 15,05 12,6 8,7 9,8 4,6 5,3 33,0 4,0 12,3 0,7 Geberit 261,20 27,0 3,1 3,3 12,7 7,2 6,1 2,4 Least Preferred Georg Fischer 600,00 2,4 6,0 6,9 2,8 3,0 6,5 15,3 14,1 1,1 Most Preferred Givaudan 1249,00 5,1 5,7 6,3 3,6 4,0 1,3 11,4 7,2 2,9 Most Preferred Helvetia 434,00 8,6 4,1 4,4 10,4 1,0 4,8 1,9 Holcim 66,05 3,6 5,2 6,7 2,3 2,8 19,0 26,6 24,2 0,6 Huber+Suhner 48,50 10,3 1,9 2,1 48,6 18,5 7,5 0,7 Least Preferred Julius Bär 44,55 6,5 1,6 2,1 3,1 31,4 20,7 0,8 Kaba 414,25 18,1 14,5 6,0 6,3 2,8 3,1 0,1 10,4 9,0 2,6 Most Preferred Kühne+Nagel 120,20 23,2 3,5 3,7 7,1 11,6 8,6 2,4 Lindt & Sprüngli AN 48335,00 15,3 2,2 2,9 1,5 1,7 13,5 12,0 10,0 2,7 Lindt & Sprüngli BP 4036,00 15,3 2,7 3,5 1,8 2,0 13,5 12,0 10,0 2,3 Most Preferred Logitech 13,90 2,2 5,4 6,3 1,6 1,9 474,1 17,8 22,4 0,1 Lonza 89,65 7,2 1,9 8,3 8,2 2,4 2,6 3,7 25,9 18,2 1,0 Most Preferred Micronas 7,19 14,1 7,2 8,2 0,7 0,8 48,8 36,4 37,8 1,9 Least Preferred Mobimo 187,60 3,9 4,8 5,1 17,6 5,8 4,9 3,9 Most Preferred Nestlé 66,40 18,3 4,7 5,1 3,4 3,5 1,5 5,1 8,5 3,7 Most Preferred Nobel Biocare 13,45 15,2 5,2 5,8 1,8 2,0 6,6 12,8 17,5 2,0 Novartis 70,90 13,5 6,6 6,0 3,4 3,6 5,8 5,9 6,8 6,4 OC Oerlikon 13,50 5,1 5,0 5,9 2,3 2,3 4,5 15,0 3,0 2,2 Most Preferred Panalpina 145,80 3,2 2,3 2,9 1,4 1,6 180,2 29,1 41,8 0,4 Least Preferred Pargesa 72,90 1,8 4,0 4,2 31,6 13,7 9,8 4,7 Most Preferred Partners Group 219,30 46,3 4,7 5,3 3,6 4,1 4,2 13,6 14,2 1,7 Least Preferred PSP Swiss Property 78,15 6,3 7,4 7,8 4,3 4,4 3,3 5,1 3,7 34,8 Richemont 84,40 15,9 4,0 5,3 1,5 1,7 6,1 10,2 11,9 1,8 Most Preferred Roche BG 240,00 22,2 5,9 6,5 3,6 3,9 5,8 8,4 8,5 2,0 Schindler PS 132,80 22,9 5,0 6,1 1,9 2,0 18,7 32,7 15,4 2,1 Schweiter 680,50 3,1 5,9 2,9 20,0 14,2 10,0 18,0 Most Preferred SGS 2101,00 25,0 17,6 3,5 4,0 3,2 3,6 2,9 8,6 11,3 3,0 Most Preferred Sika 2955,00 10,3 4,1 4,9 2,2 2,5 17,5 17,6 10,5 1,3 Sonova 122,10 18,0 4,8 5,2 1,5 1,7 14,6 13,2 9,7 1,6 Most Preferred St.Galler Kantonalbank 349,75 2,6 4,6 4,6 4,2 2,1 1,7 93,3 Most Preferred Straumann 182,10 12,4 4,8 5,8 2,1 2,3 46,7 12,0 20,0 0,9 Sulzer 133,60 15,2 2,4 2,7 19,9 26,2 12,2 2,3 Least Preferred Swatch AP 534,50 15,6 4,0 4,7 1,6 1,8 4,0 12,2 11,4 1,7 Swatch AN 93,05 15,6 4,6 5,3 1,8 2,0 4,0 12,2 11,4 1,5 Most Preferred Swiss Life 186,90 0,9 2,7 2,9 661,1 0,8 7,6 0,0 Least Preferred Swiss Prime Site 70,35 4,1 4,8 4,9 4,5 1,5 2,4 10,4 Most Preferred Swiss Re 78,40 3,1 5,1 5,4 0,5 18,0 9,8 3,8 Most Preferred Swisscom 492,30 10,9 5,3 6,2 4,5 4,7 7,6 1,6 0,6 8,6 Most Preferred Syngenta 326,10 16,0 4,4 5,4 3,3 3,7 14,0 21,5 14,0 2,1 Least Preferred Temenos 25,50 9,2 5,7 6,8 1,3 1,4 24,8 14,2 14,6 1,2 Most Preferred Transocean Ltd. 40,09 2,6 2,6 7,0 3,8 6,4 737,1 35,8 14,4 0,0 UBS 17,90 1,4 2,8 4,9 567,9 23,7 34,9 0,1 Valora 230,30 7,7 6,9 7,8 5,5 6,5 10,7 4,6 21,9 1,0 Least Preferred Vontobel 33,70 8,7 4,6 5,0 7,4 29,7 8,1 0,8 Least Preferred Weatherford 12,45 4,9 8,6 0,0 0,0 92,6 53,2 50,3 0,2 Most Preferred Zehnder 41,00 12,3 2,2 5,8 1,9 2,5 55,9 101,0 32,9 0,6 Least Preferred Zurich Insurance 262,00 8,8 4,5 4,7 6,5 6,5 9,6 3,5 6,0 1,6 Most Preferred Fonte: FactSet, UBS, al 27 gennaio 2014 Didascalie: ROIC = rendimento sul capitale investito; rendimento FCF = Free cash flow rispetto alla capitalizzazione di borsa; PEG e = rapporto prezzo/utile 2014e / crescita media annua degli utili per azione e; e = previsto (consenso degli analisti); campi vuoti = nessun dato disponibile; sfumatura marrone = attraente indicatore del rendimento (ROIC > 15%, rendimento FCF > 6%, tasso di rendimento azionario > 3,6%; sfumatura blu = attraente indicatore della crescita (crescita degli utili > 15%, PEG > 0,5 e < 1,5) UBS CIO WM Research Febbraio

14 Panoramica dei risultati societari Tutte le società dello SLI 3Q12 Risultato 4Q12 Risultato 1Q13 Risultato 2Q13 Risultato 3Q13 Risultato 4Q13 Risultato ABB Inferiore al consenso Superiore al consesous Superiore al consesous Inferiore al consenso Superiore al consesous 14. Feb 14 Actelion Superiore al consesous In linea con le aspettative Superiore al consesous Superiore al consesous Superiore al consesous 11. Feb 14 Adecco Superiore al consesous Inferiore al consenso Inferiore al consenso In linea con le aspettative Superiore al consesous 12. Mar 14 Bâloise n.d. In linea con le aspettative n.d. Superiore al consesous In linea con le aspettative 25. Mar 14 Clariant Inferiore al consenso Superiore al consesous In linea con le aspettative Superiore al consesous In linea con le aspettative 19. Feb 14 CS Group Superiore al consesous In linea con le aspettative In linea con le aspettative In linea con le aspettative Inferiore al consenso 6. Feb 14 Dufry non in SLI non in SLI non in SLI non in SLI Superiore al consesous 13. Mar 14 Geberit Inferiore al consenso In linea con le aspettative Superiore al consesous Inferiore al consenso Superiore al consesous 11. Mar 14 Givaudan Superiore al consesous Superiore al consesous Inferiore al consenso Superiore al consesous Inferiore al consenso Superiore al consesous Holcim In linea con le aspettative Inferiore al consenso Inferiore al consenso Inferiore al consenso Inferiore al consenso 26. Feb 14 Julius Baer In linea con le aspettative Inferiore al consenso Inferiore al consenso Superiore al consesous Inferiore al consenso 3. Feb 14 Kühne+Nagel Inferiore al consenso Inferiore al consenso In linea con le aspettative In linea con le aspettative Inferiore al consenso 3. Mar 14 Lonza In linea con le aspettative Inferiore al consenso In linea con le aspettative Inferiore al consenso In linea con le aspettative In linea con le aspettative Nestlé Inferiore al consenso In linea con le aspettative Inferiore al consenso Inferiore al consenso Superiore al consesous 13. Feb 14 Novartis In linea con le aspettative Superiore al consesous In linea con le aspettative In linea con le aspettative In linea con le aspettative In linea con le aspettative Richemont In linea con le aspettative Inferiore al consenso Superiore al consesous Inferiore al consenso Inferiore al consenso Inferiore al consenso Roche Superiore al consesous In linea con le aspettative In linea con le aspettative In linea con le aspettative In linea con le aspettative Inferiore al consenso Schindler Inferiore al consenso In linea con le aspettative In linea con le aspettative Inferiore al consenso Inferiore al consenso 14. Feb 14 SGS n.d. In linea con le aspettative n.d. Inferiore al consenso n.d. In linea con le aspettative Sika Superiore al consesous In linea con le aspettative Inferiore al consenso Superiore al consesous Superiore al consesous 4. Mar 14 Sonova Superiore al consesous n.d. Inferiore al consenso n.d. Superiore al consesous n.d. Sulzer n.d. Superiore al consesous Inferiore al consenso Inferiore al consenso non più in SLI non più in SLI Swatch n.d. Superiore al consesous n.d. In linea con le aspettative n.d. 20. Feb 14 Swiss Life In linea con le aspettative Superiore al consesous Superiore al consesous Superiore al consesous In linea con le aspettative 26. Feb 14 Swiss Prime Site In linea con le aspettative In linea con le aspettative In linea con le aspettative Superiore al consesous In linea con le aspettative 18. Mar 14 Swiss Re Superiore al consesous Superiore al consesous Superiore al consesous In linea con le aspettative In linea con le aspettative 20. Feb 14 Swisscom Inferiore al consenso In linea con le aspettative Inferiore al consenso Superiore al consesous Superiore al consesous 7. Feb 14 Syngenta Superiore al consesous Inferiore al consenso Superiore al consesous Inferiore al consenso Inferiore al consenso 5. Feb 14 Transocean In linea con le aspettative In linea con le aspettative Inferiore al consenso Inferiore al consenso Superiore al consesous 23. Feb 14 UBS Superiore al consesous Inferiore al consenso Superiore al consesous Superiore al consesous Inferiore al consenso 4. Feb & 14. Mar 14 Zurich Ins. Inferiore al consenso In linea con le aspettative Inferiore al consenso Inferiore al consenso In linea con le aspettative 14. Feb 14 Superiore al consesousus In linea con le aspettative Inferiore al consensous Total Superiore al consesousus 40% 28% 30% 34% 36% 20% In linea con le aspettative 32% 45% 30% 24% 32% 50% Inferiore al consensous 28% 28% 41% 41% 32% 30% Fonte: FactSet, UBS, al 30 gennaio 2014 n.d. = non disponibile SLI = Swiss Leader Index La nostra valutazione dei risultati trimestrali avviene sulla base di tutti i dati pubblicati e dei commenti sulle previsioni della rispettiva impresa. UBS CIO WM Research Febbraio

15 Monthly pointing the way to our favorite equity recommendations CIO WM Research February 2014 Monthly pointing the way to our favorite equity recommendations CIO WM Research January 2014 Con soluzioni raccomandate Per investitori domiciliati in Italia PUNTO DI vista CIO WM Research Februar 2014 CIO Wealth Management Febbraio 2014 Mostra mensilmente la strada per gli investimenti sui mercati finanziari svizzeri CIO WM Research Febbraio 2014 CIO Wealth Management Luglio 2013 L investimento sostenibile offre risultati di investimento competitivi Gli investitori possono orientare i propri asset per generare un impatto ed esprimere i propri valori Le aziende hanno maggiori strumenti per preservare e creare valore per gli stakeholder Il presente report è stato originariamente pubblicato negli Stati Uniti l 11 luglio Il report è stato adattato per la divulgazione al di fuori degli Stati Uniti. Investire in Svizzera Selezione di pubblicazioni UBS CIO Mensile UBS Equity Compass Mensile UBS House View Investor s Guide Italia Mensile Investire in Svizzera Eurozone earnings expected to grow Rendimento e crescita Eurozone Corporate earnings should grow Restructuring Increases value Eurozone banks Selective recovery Anno nuovo, fondamentali nuovi Il dilemma tra crescita e austerità in Italia Azioni Focus sul rendimento e sulla crescita Monete USD e GBP più attraenti rispetto a EUR, CHF e JPY Economia La ripresa congiunturale si diffonde ab ab UBS Equity Compass UBS Equity Compass fornisce una panoramica completa dei mercati azionari globali. Tenetevi aggiornati sulle tendenze di mercato e scoprite le strategie azionarie e i temi d investimento più recenti supportati da chiare raccomandazioni e concrete opportunità d investimento. (Come sopra solo per uso interno) Lingue disponibili: inglese, tedesco UBS House View Investor s Guide Il report del CIO include la CIO Monthly Letter completa, prospettive economiche, una panoramica completa sulle categorie di investimento e idee di investimento prese dalla CIO Monthly Extended. È distinto in base alle regioni e può essere stampato. Lingue disponibili: italiano, inglese, tedesco, francese, cinese tradizionale e cinese semplificato Investire in Svizzera Investire in Svizzera è una guida agli investimenti per chi desidera investire nel mercato finanziario svizzero dedicata a diverse classi di attività, quali ad esempio azioni, obbligazioni, immobili e valute. Lingue disponibili: italiano, inglese, tedesco, francese Mensile Trimestrale Tematica UBS Equity Compass Asia UBS Outlook Schweiz UBS Research Focus Navigating opportunities in Quartal 2014 Konjunkturanalyse Schweiz Investimento sostenibile Das Jahr in Szenarien Re-rating in store for Chinese equities Taiwan to welcome Apple s embrace Hong Kong and Singapore property to fall UBS Equity Compass Asie UBS Equity Compass Asia rappresenta una panoramica completa sui mercati azionari asiatici. Tenetevi informati sui mercati dei titoli asiatici e sui temi d investimento supportati da concrete opportunità d investimento. Disponibile in: inglese UBS Outlook Svizzera UBS Outlook Svizzera si rivolge in primo luogo agli imprenditori e ai manager svizzeri. Ogni edizione presenta i risultati del sondaggio condotto da UBS Research Svizzera tra le società operanti nell industria e nei servizi, che ne mette in luce le prospettive aziendali, nonché analisi delle valute, dei tassi d interesse e del mercato immobiliare. Lingue disponibili: italiano, tedesco, francese UBS Research Focus UBS Research Focus esamina l impatto dei principali trend globali sulle decisioni di pianificazione patrimoniale personali. Ogni edizione è dedicata a una tematica specifica attinente all economia, ai mercati finanziari o agli investimenti. Lingue disponibili: italiano, inglese, tedesco, francese, spagnolo, portoghese UBS CIO Podcast Imminenti eventi di rilievo per i mercati finanziari e argomenti attuali discussi sotto forma di intervista, richiamabile ogni venerdì mattina alle 10 all indirizzo Internet Lingue disponibili: inglese, tedesco, francese Online Le pubblicazioni descritte sono disponibili all indirizzo Internet I clienti possono accedere tramite e-banking o Quotes al portale online di CIO WM Research, che propone tutte le pubblicazioni in formato elettronico e molti altri servizi. Ordini o abbonamenti I clienti UBS possono ordinare le pubblicazioni descritte o sottoscrivere un abbonamento contattando il proprio consulente o inviando un a UBS CIO WM Research Febbraio

16 Appendice Cronologia dei rating azionari (ultimi 12 mesi) Data Società Nuova selezione Vecchia selezione 15 Gen 2014 Actelion Most Preferred 20 Feb 2013 Actelion Most Preferred 24 Mag 2013 Adecco Least Preferred 08 Mag 2013 Adecco Least Preferred 06 Nov 2013 Ascom Most Preferred 01 Ott 2013 BKW Most Preferred 04 Nov 2013 Bachem Least Preferred 23 Mag 2013 Bachem Least Preferred 21 Feb 2013 Bachem Least Preferred 17 Gen 2014 Basilea Most Preferred 08 Feb 2013 Richemont Most Preferred 28 Mar 2013 Credit Suisse Group Most Preferred 08 Mar 2013 Credit Suisse Group Least Preferred 29 Ago 2013 Geberit Least Preferred 14 Giu 2013 Huber+Suhner Least Preferred 04 Set 2013 Kaba Least Preferred 27 Mar 2013 Kaba Least Preferred 03 Dic 2013 Kaba Most Preferred 16 Gen 2014 Lindt & Sprüngli RS Most Preferred 16 Gen 2014 Lindt & Sprüngli PC Most Preferred 22 Gen 2014 Lonza Group Most Preferred 11 Lug 2013 Micronas Least Preferred 29 Mar 2013 Mobimo Holding Most Preferred 24 Lug 2013 Mobimo Holding Most Preferred 15 Gen 2014 Nestlé Most Preferred 15 Ago 2013 OERLIKON Most Preferred 23 Lug 2013 Panalpina World Least Preferred 04 Lug 2013 Panalpina World Least Preferred 15 Lug 2013 Partners Group Least Preferred 17 Giu 2013 SGS Most Preferred 23 Gen 2014 SGS Most Preferred 18 Nov 2013 Schweiter Technologies Most Preferred 17 Giu 2013 Schweiter Technologies Most Preferred 19 Ago 2013 Schweiter Technologies Most Preferred 11 Nov 2013 Sonova Most Preferred 31 Mag 2013 Sonova Most Preferred 19 Ago 2013 St Galler Kantonalbank Most Preferred 06 Gen 2014 Sulzer Least Preferred 11 Ott 2013 Swiss Life Least Preferred 10 Apr 2013 Swiss Prime Site Most Preferred 11 Ott 2013 Swiss Re Most Preferred 23 Mag 2013 Syngenta Least Preferred 21 Gen 2014 Temenos Most Preferred 20 Feb 2013 Swatch RS Most Preferred 14 Gen 2014 Valora Least Preferred 20 Mar 2013 Vontobel Least Preferred 19 Ago 2013 Zehnder Group Least Preferred 06 Dic 2013 Zurich Insurance Most Preferred Fonte: UBS UBS CIO WM Research Febbraio

17 Appendice Per ulteriori informazioni sugli strumenti finanziari o sugli emittenti menzionati in questa pubblicazione o per informazioni generali su UBS CIO WM Research, inclusi i metodi di ricerca e le statistiche sulle precedenti raccomandazioni, si prega di contattare il proprio Client Advisor UBS o di inviare una all indirizzo indicando il vostro domicilio. Sistema di selezione azionaria: Gli analisti forniscono tre selezioni azionarie (Most Preferred, Neutral View, Least Preferred). Recommendation action: Most Preferred (Favoriti): In considerazione sia del rating del titolo azionario sia di altri fattori rilevanti per la gestione del portafoglio (rischio, diversificazione), gli analisti si attendono che nei successivi 12 mesi il titolo contribuirà positivamente alla performance generale della rispettiva Equity Preference List (EPL), ossia che riporti una plus valenza rispetto all indice tematico. Neutral View (Opinione neutra): Gli analisti prevedono che il titolo azionario non contribuirà né positivamente né negativamente alla performance della rispettiva EPL, ossia che nei 12 mesi successivi la sua performance sarà in linea con quella del benchmark tematico. Suspended (Sospeso): (Sospeso): La pubblicazione della ricerca di un analista riguardante una specifica società può essere soggetta a restrizioni di natura giuridica, normativa, contrattuale o di best practice, solitamente dovute alla partecipazione della banca d affari in un operazione d investment banking che riguarda quella società. Least Preferred (Sconsigliati): In considerazione sia del rating del titolo sia di altri fattori rilevanti per la gestione del portafoglio (rischio, diversificazione), gli analisti prevedono che nei successivi 12 mesi il titolo fornirà un contributo positivo alla rispettiva EPL, ossia che sottoperformerà il benchmark tematico, ripercuotendosi positivamente sulla EPL. Suspended (Sospeso): (Sospeso): La pubblicazione della ricerca di un analista riguardante una specifica società può essere soggetta a restrizioni di natura giuridica, normativa, contrattuale o di best practice, solitamente dovute alla partecipazione della banca d affari in un operazione d investment banking che riguarda quella società. Selezione azionaria: un giudizio rispetto a un benchmark Gli analisti selezionano un benchmark per ciascuna situazione d investimento tematico, sia esso regionale, settoriale o un contesto d investimento di altro tipo. Questi benchmark vengono spesso definiti come MSCI di livello 1, 2 o 3. Nei casi in cui tali benchmark non riflettano adeguatamente la situazione d investimento, potremmo ritenere più adeguato un altro tipo di benchmark. Il benchmark assegnato sarà utilizzato anche per misurare la performance del singolo analista. I titoli azionari possono essere selezionati per più di una Equity Preference List (EPL). Al fine di garantire la coerenza tra le varie liste di raccomandazione,un titolo può essere selezionato per far parte solo di liste Most Preferred o Least Preferred. Poiché ogni lista fa riferimento a un benchmark diverso, i titoli non devono necessariamente essere inclusi in ciascuna lista alla quale potrebbero teoricamente essere aggiunti. La metodologia di selezione di UBS mostra ai clienti privati come investire al meglio quando vogliono trarre profitto da un tema d investimento specifico. Current UBS global rating distribution (as of last month-end) Buy 45,22% (38,11%*) Neutral 40,70% (42,04%*) Sell 13,13% (23,98%*) Suspended 0,95% (56,25%*) Discontinued 0,00% (0,00%*) *Prozentsatz der Unternehmen mit diesem Rating, für welche UBS AG oder UBS Securities LLC bzw. ein verbundenes Unternehmen in den letzten zwölf Monaten Investmentbanking-Dienstleistungen erbracht hat. UBS CIO WM Research Febbraio

18 Appendice Dichiarazione degli analisti Ogni analista, in linea generale responsabile in tutto o in parte del contenuto del presente rapporto di research, conferma relativamente a tutti i titoli e gli emittenti trattati nel presente rapporto che: 1) tutte le opinioni espresse accuratamente rispecchiano la sua personale opinione su tali titoli ed emittenti e che (2) nessuna parte della sua retribuzione presente, passata o futura è in relazione, né diretta, né indiretta, con i suggerimenti concreti o le opinioni espresse dal rispettivo analista nel rapporto di research. I prezzi dei valori mobiliari riportati nella presente pubblicazione si riferiscono alla chiusura del mercato delle quotazioni alla data indicata, salvo diverse informazioni. Disclosures (30 gennaio 2014) ABB Ltd 2, 3, 11, 14. ABN AMRO BANK NV 2, 7, 8. Actelion 2, 8, 20. Adecco 2, 3. ASB Bank 7, 8. Ascom 2, 7, 8, 9, 10. Bachem 2. Bank of New Zealand 7, 8. Basilea 2, 11. BKW 2, 7. Commonwealth Bank of Australia 2, 3, 8, 12, 13. Compagnie Financière Richemont SA 2, 3, 11, 21. Credit Suisse Group 2, 3, 5, 6, 17. Crédit Agricole 2, 3, 7, 8. DAETWYLER HOLDING AG 2. Flughafen Zürich AG 2, 7, 8. Geberit 2. Georg Fischer 2, 7, 8, 11, 16. Givaudan 2, 3, 11. Glencore 2, 7, 8. Goldman Sachs Group Inc. 1, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 18, 22. Huber+Suhner 2. ING Groep 2, 3, 5, 6, 7, 8, 18. Kaba 2, 11. Lindt & Sprüngli 2. Meyer Burger Technology AG 2, 7, 8, 24. Micronas 2. Mobimo Holding 2, 7, 8. Nestlé 2, 3, 5, 6, 7, 8, 14, 15. OERLIKON 2. Panalpina World Transport (Holding) 2. Pargesa Holding 2, 7, 8. Partners Group Holding AG 2, 8, 25. Philip Morris International 2, 3, 5, 6, 7, 8, 14, 18. Reed Elsevier plc 2, 3, 7, 8, 19. Schweiter Technologies 2, 16. SGS 2, 3, 11. Sonova 2, 3. SPAREBANK 1 SR-BANK 2, 7, 8, 11. St Galler Kantonalbank 2, 8. Sulzer 2, 11. Swatch Group AG 2, 3, 11. Swiss Life 2, 7, 8, 11. Swiss Prime Site 2, 7, 8. Swiss Re 2, 3, 7, 8, 17. Swisscom 2, 3. Syngenta 2, 3, 5, 6, 23. Temenos 2, 16. Valora 2, 16. Vontobel 2. VZ Holding 2, 16. Weatherford International Ltd. 1, 2, 3, 4, 5, 6. Zehnder Group 2. Zurich Insurance Group 2, 3, 8, 11, A questa società/entità, che è attualmente o negli ultimi 12 mesi è stata cliente di UBS Securities LLC, sono stati o vengono attualmente erogati servizi non relativi ai titoli. 2. UBS SA, le sue affiliate o consociate, si aspettano di ricevere da o intendono richiedere a questa società/entità compensi per servizi di investment banking entro i prossimi 3 mesi. 3. UBS Securities LLC opera con titoli e/o ADR di questa società. 4. Nel corso degli ultimi 12 mesi, UBS Securities LLC ha ricevuto da questa società compensi per prodotti e servizi diversi da servizi di investment banking. 5. A questa società/entità, che è attualmente o negli ultimi 12 mesi è stata cliente di UBS Financial Services Inc., sono state o vengono attualmente erogate prestazioni su titoli in ambito non-investment banking. 6. Negli ultimi 12 mesi, UBS Financial Services Inc. ha ricevuto da questa società compensi per prodotti e servizi diversi da servizi di investment banking. 7. UBS SA, le sue affiliate o consociate, hanno agito in qualità di manager/co-manager nella sottoscrizione o nel collocamento di titoli di questa società/entità, o sue affiliate, nel corso degli ultimi 12 mesi. 8. Negli ultimi 12 mesi, UBS SA, le sue affiliate o consociate, hanno ricevuto compensi per servizi di investment banking da questa società/entità. 9. UBS SA, le sue affiliate o consociate erano proprietarie beneficiarie di oltre il 5% del totale capitale azionario emesso di questa società; o per società del Regno Unito e dell Irlanda, di una linea di azioni di questa società, alla data indicata nella tabella della presente dichiarazione. 10. UBS Fund Management (Svizzera) AG è proprietaria beneficiaria di oltre il 5% del capitale azionario totale emesso di questa società. 11. UBS SA, le sue affiliate o consociate, erano proprietarie beneficiarie dell 1% o più di una classe di azioni ordinarie di questa società alla fine del mese scorso (o alla fine del mese precedente se questo report è datato meno di dieci giorni dopo la fine del mese più recente). 12. UBS Limited agisce come manager/co-manager, sottoscrittore, agente di vendita o collocamento in merito a un offerta di titoli di questa società/entità o di una delle sue affiliate. 13. UBS AG, sede australiana agisce in qualità di advisor finanziario per Commonwealth Managed Investments Ltd in relazione a una proposta di internazionalizzazione separata da Commonwealth Bank of Australia per Commonwealth Property Office Fund e CFS Retail Property Trust Group e riceverà una commissione per questa funzione. 14. Alla fine del mese scorso (o alla fine del mese precedente se il rapporto è stato redatto meno di dieci giorni lavorativi dopo l ultima fine del mese), UBS SA, le sue affiliate o consociate detenevano altri interessi finanziari significativi in questa società/entità. UBS CIO WM Research Febbraio

19 Appendice 15. L analista dell azionario che si occupa di questa società, un membro del suo team o uno dei membri interni ha una posizione long sulle azioni ordinarie in questa società. 16. UBS Fund Management (Svizzera) AG è proprietaria beneficiaria di oltre il 3% del capitale azionario totale emesso di questa società. 17. L esperto di strategie di UBS Wealth Management, un membro del suo team o uno dei membri interni ha una posizione long sulle azioni ordinarie in questa società. 18. A questa società/entità, che attualmente è o negli ultimi 12 mesi è stata cliente di UBS Securities LLC, sono stati o sono attualmente erogati servizi di investment banking. 19. UBS Limited agisce come intermediario nei confronti di questa società. 20. UBS SA agisce in qualità di agente per l annunciato programma di riacquisto di azioni di Actelion. 21. UBS SA agisce come agente in merito all annunciato programma di riacquisto di azioni di Cie Finance Richemont SA. 22. A questa società/entità, che è attualmente o negli ultimi 12 mesi è stata cliente di UBS Securities LLC, sono state o vengono attualmente erogate prestazioni su titoli in ambito non-investment banking. 23. UBS SA agisce come agente in merito all annunciato programma di riacquisto di azioni. 24. Poiché questo titolo presenta una volatilità superiore alla media, l FSR è stato fissato a 15% oltre l MRA per un rating Buy e a 15% sotto l MRA per un rating Sell (rispetto al 6/-6% nel sistema di rating normale). 25. UBS agisce in qualità di consulente per Capvis nell acquisizione di VAT Holding AG. Partners Group AG sta acquisendo VAT Holding unitamente a Capvis. UBS CIO WM Research Febbraio

20 Appendice Disclaimer UBS CIO WM Research è pubblicato da Wealth Management e Retail & Corporate e Wealth Management Americas, Divisioni d affari di UBS AG (UBS) o da una sua affiliata. In alcuni paesi, UBS AG viene indicata come UBS SA. Questa pubblicazione viene distribuita al solo fine informativo e non rappresenta né un offerta né una sollecitazione di offerta diretta alla compravendita di prodotti di investimento o di altri prodotti specifici. Alcuni prodotti e servizi sono soggetti a restrizioni legali e non possono essere offerti in tutto il mondo in modo incondizionato e/o potrebbero non essere idonei alla vendita a tutti gli investitori. Tutte le informazioni e le opinioni espresse in questo documento sono state ottenute da fonti ritenute attendibili ed in buona fede, tuttavia si declina qualsiasi responsabilità, contrattuale o tacita per mancanza di accuratezza o completezza (ad eccezione delle divulgazioni d informazione relative a UBS e alle sue affiliate). Tutte le informazioni e le opinioni così come i prezzi indicati si riferiscono unicamente alla data della presente pubblicazione e sono soggetti a cambiamenti senza preavviso da parte nostra. L analisi contenuta nella presente pubblicazione si basa su numerosi presupposti. Presupposti diversi potrebbero dare risultati sostanzialmente diversi. Le opinioni qui espresse possono discostarsi o essere contrarie alle opinioni espresse da altre aree di attività o divisioni di UBS a seguito dell utilizzo di presupposti e/o criteri diversi. In ogni momento UBS e altre società del gruppo UBS (o dipendenti di queste società) possono avere posizioni lunghe o corte in questi strumenti finanziari o effettuare operazioni in conto proprio o in conto terzi o fornire consulenza o altri servizi all emittente di questi strumenti finanziari o di un altra società collegata all emittente. Alcuni investimenti possono non essere immediatamente realizzabili, dal momento che lo specifico mercato può essere illiquido, e di consequenza la valutazione dell investimento e la determinazione del rischio possono essere difficili da quantificare. UBS fa affidamento su ostacoli all informazione per controllare il flusso di informazioni contenute in una o più aree in seno a UBS o in altre aree, unità, divisioni o affiliate di UBS. Operazioni su futures e opzioni sono particolarmente rischiose. Il risultato passato di un investimento non rappresenta alcuna garanzia della sua futura evoluzione. Ulteriori informazioni verranno fornite su richiesta. Alcuni investimenti possono essere soggetti ad improvvise e grosse perdite di valore e allo smobilizzo dell investimento è anche possibile ricevere una somma inferiore a quella inizialmente investita o dover effettuare un versamento integrativo. Le variazioni dei corsi di cambio possono avere un effetto negativo sul prezzo, sul valore o sul reddito di un investimento. Il compenso dell analista (degli analisti) che si sono occupati della preparazione di questo resoconto è determinato esclusivamente dalla direzione generale ricerche e dall alta direzione (che non include il settore dei servizi bancari di investimento). Il compenso dell analista (degli analisti) non si basa sui rendimenti dei servizi bancari di investimento, anche se il compenso può in qualche modo essere correlato al rendimento generale di UBS Wealth Management & Swiss Bank, del quale i servizi bancari di investimento e di intermediazione costituiscono una parte. Considerata la nostra impossibilità di tenere conto degli obiettivi d investimento, della situazione finanziaria e delle esigenze particolari di ogni singolo cliente, vi raccomandiamo di rivolgervi a un consulente finanziario e/o fiscale per discutere le implicazioni, comprese quelle fiscali, dell investimento in uno qualunque dei prodotti menzionati nel presente documento. Per gli strumenti finanziari strutturati ed i fondi il prospetto di vendita é legalmente vincolante. Se interessati potete richiederne una copia tramite UBS o un associata di UBS. Questo documento non può essere riprodotto e copie di questo documento non possono essere distribuite senza la preventiva autorizzazione di UBS o di un associata di UBS. UBS proibisce espressamente la distribuzione ed il trasferimento per qualsiasi ragione di questo documento a parti terze. UBS non si riterrà pertanto responsabile per reclami o azioni legali di parti terze derivanti dall uso o la distribuzione di questo documento. Questo documento é destinato alla distribuzione solo secondo le circostanze permesse dalla legge applicabile. Per lo sviluppo delle previsioni economiche di Chief Investment Office, gli economisti CIO hanno collaborato con gli economisti impiegati presso UBS Investment Research. Tutte le previsioni e stime si riferiscono unicamente alla data della presente pubblicazione e sono soggette a cambiamenti senza preavviso. Gestori patrimoniali esterni / consulenti finanziari esterni: qualora la presente ricerca o pubblicazione sia fornita a un gestore patrimoniale esterno o a un consulente finanziario esterno, UBS vieta espressamente che questa sia ridistribuita dal gestore patrimoniale esperto o dal consulente finanziario esterno e che sia resa disponibile ai rispettivi clienti e/o terzi. Australia: 1) Clienti di UBS Wealth Management Australia Ltd: Il presente avviso viene distribuito ai clienti di UBS Wealth Management Australia Ltd ABN (titolare della Australian Financial Services Licence n ), Chifley Tower. 2 Chifley Square, Sydney, New South Wales, NSW 2000, da UBS Wealth Management Australia Ltd. Il presente Documento contiene informazioni e/o raccomandazioni di carattere generale e non costituisce una consulenza personale in materia di prodotti finanziari. Il contenuto del Documento è stato pertanto preparato senza tenere conto degli obiettivi, della situazione finanziaria o delle esigenza di alcun destinatario specifico. Prima di qualsiasi decisione di investimento, un destinatario dovrebbe richiedere consulenza personale sui prodotti finanziari a un consulente indipendente e prendere in considerazione qualsiasi documento di offerta pertinente (compresa qualsiasi informativa sul prodotto), qualora venga presa in considerazione l acquisizione di prodotti finanziari. 2) Clienti di UBS AG: Il presente avviso viene emesso da UBS AG ABN (titolare della Australian Financial Services Licence n ): il presente Documento viene emesso e distribuito da UBS AG, nonostante eventuali indicazioni diverse nel Documento. Il Documento è destinato all utilizzo esclusivo da parte di «Clienti Wholesale» secondo la definizione della Sezione 761G («Wholesale Clients») del Corporation Act 2001 (Cth) («Corporations Act»). In nessun caso UBS AG potrà mettere il Documento a disposizione di un «Client Retail» secondo la definizione della Sezione 761G del Corporations Act. I servizi di ricerca di UBS AG sono offerti unicamente ai Clienti Wholesale. Il Documento è costituito da informazioni di carattere generale e non tiene conto degli obiettivi di investimento, finanziari né della situazione fiscale o di particolari esigenze di alcuna persona. Austria: Questa pubblicazione non costituisce né un offerta pubblica né una sollecitazione di offerta ai sensi del diritto austriaco e sarà utilizzata esclusivamente in situazioni non equivalenti a quelle di un offerta pubblica di titoli in Austria. Il documento può essere utilizzato esclusivamente dal destinatario diretto di tali informazioni e non può essere ceduto in alcun caso ad altri investitori. Bahamas: Questa pubblicazione é distribuita ai clienti privati di UBS (Bahamas) Ltd e non può essere distribuita a persone definite come cittadini bahamensi o residenti dalle «Bahamas Exchange Control Regulations». Bahrain: UBS SA è una banca svizzera non autorizzata, né sottoposta a vigilanza o regolamentata nel Bahrain dalla Banca Centrale del Bahrain e non intrattiene attività bancarie o di investimento nel Bahrain. Per questo motivo, i Clienti non godono di alcuna protezione relativamente alle leggi e ai regolamenti locali sui servizi bancari e di investimento. Belgio: Questa pubblicazione non costituisce né un offerta pubblica né una sollecitazione di offerta ai sensi del diritto belga ma può, a scopo informativo, essere messa a disposizione dei clienti di UBS Belgium, filiale di UBS (Luxembourg) SA, registrata presso la Banca nazionale del Belgio e autorizzata dalla «Financial Services and Markets Authority», alla quale la presente pubblicazione non è stata sottoposta per l approvazione. Brasile: Redatta da UBS Brasil Administradora de Valores Mobiliários Ltda, entità regolata dalla Comissão de Valores Mobiliários («CVM»). Le opinioni espresse in questa relazione riflettono accuratamente il punto di vista personale dell analista sui titoli e gli emittenti. Questa relazione è destinata unicamente ai residenti in Brasile se detti residenti comprano o vendono direttamente titoli sul mercato dei capitali brasiliano attraverso un istituzione locale autorizzata. Per gli investitori residenti in Brasile, sono considerati Investitori autorizzati: (i) istituzioni finanziarie, (ii) compagnie di assicurazione e società d investimento di capitale, (iii) istituti pensionistici complementari, (iv) entità con investimenti finanziari superiori a R$ 300, che confermano per iscritto il loro status di investitori qualificati, (v) fondi d investimento, (vi) gestori di portafogli titoli e consulenti in titoli debitamente autorizzati dalla CVM in relazione ai loro propri investimenti e (vii) sistemi di previdenza sociale autorizzati dal Governo federale, dagli Stati e dai Comuni. Canada: Le informazioni riportate nel presente documento non costituiscono e in nessun caso devono essere interpretate come un prospetto, una pubblicità, un offerta pubblica di acquisto, un offerta di vendita dei valori mobiliari ivi descritti o un sollecito di un offerta di acquisto degli stessi, in Canada o in qualsiasi provincia o territorio canadese. Qualsiasi offerta o vendita in Canada dei valori mobiliari descritti nel presente documento sarà effettuata esclusivamente con esenzione dall obbligo di presentazione di un prospetto presso i regolatori canadesi dei valori mobiliari e soltanto tramite un dealer debitamente registrato ai sensi delle leggi applicabili in materia di valori mobiliari o con modalità alternativa in seguito a un esenzione dall obbligo di registrazione del dealer nella rispettiva provincia o territorio canadese in cui si svolge detta offerta o vendita. In nessun caso le informazioni contenute nel presente documento sono da interpretarsi come consulenza di investimento in province o territori canadesi; inoltre, esse non sono commisurate alle esigenze dei loro destinatari. Nella misura in cui le informazioni contenute nel presente documento si riferiscano a valori mobiliari di un emittente registrato, costituito o creato ai sensi delle leggi del Canada o di una provincia o territorio canadese, eventuali negoziazioni in tali titoli devono essere condotte tramite un dealer registrato in Canada o con modalità alternativa in seguito a un esenzione dall obbligo di registrazione del dealer. Questa documentazione, le informazioni ivi contenute o i pregi dei titoli ivi descritti non sono stati in alcun modo esaminati o sottoposti al giudizio di alcuna commissione di vigilanza sui valori mobiliari o altra autorità regolatoria canadese analoga e qual- UBS CIO WM Research Febbraio

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

Lettera agli azionisti

Lettera agli azionisti Lettera agli azionisti Esercizio 24 2 Messaggio dei dirigenti del gruppo Gentili signore e signori Rolf Dörig e Patrick Frost Il 24 è stato un anno molto positivo per Swiss Life. Anche quest anno la performance

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 7 maggio 2015 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 Nel 2015 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,7% in termini reali, cui seguirà una crescita dell

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 5 maggio 2014 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 Nel 2014 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,6% in termini reali, seguito da una crescita dell

Dettagli

42 relazione sono esposti Principali cui Fiat S.p.A. e il Gruppo fiat sono esposti Si evidenziano qui di seguito i fattori di o o incertezze che possono condizionare in misura significativa l attività

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK OUTLOOK Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio Non è facile assumersi rischi in modo intelligente e calcolato: la soluzione è Smart Risk AUTORE: STEFAN HOFRICHTER 16 Il 2013 è

Dettagli

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile UBS (Lux) KSS Global Allocation Fund Gennaio 2010 Informazione Pubblicitaria Disclaimer Il presente documento è consegnato unicamente a

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale.

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Questo il risultato di una ricerca di Natixis Global Asset Management, secondo cui di fronte a questo dilemma si

Dettagli

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema BRating Analysis 15/04/2015 Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. Per quanto riguarda il mercato azionario I protagonisti del mese sono stati i fondi che investono

Dettagli

Focus. BTP Italia: settimana emissione. 20 ottobre 2014. Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche

Focus. BTP Italia: settimana emissione. 20 ottobre 2014. Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche BTP Italia: settimana emissione Dal 20 al 23 ottobre 2014 si tiene il collocamento del settimo BTP Italia, titolo di stato indicizzato all inflazione italiana (ex tabacco) e pensato prevalentemente per

Dettagli

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale LGT l assistenza professionale per i suoi investimenti Le

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower Previsioni Q1 14 Manpower sull Occupazione Italia Indagine Manpower Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Indice Q1/14 Previsioni Manpower sull Occupazione in Italia 1 Confronto tra aree geografiche

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

Direttive della CAV PP D 02/2013

Direttive della CAV PP D 02/2013 italiano Commissione di alta vigilanza della previdenza professionale CAV PP Direttive della CAV PP D 02/2013 Indicazione delle spese di amministrazione del patrimonio Edizione del: 23.04.2013 Ultima modifica:

Dettagli

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update MERCATO MONDIALE DEI BENI DI LUSSO: TERZO ANNO CONSECUTIVO DI CRESCITA A DUE CIFRE. SUPERATI I 200 MILIARDI DI EURO NEL 2012 Il mercato del

Dettagli

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse?

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Your Global Investment Authority Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Gli

Dettagli

KBC KBC: accelerato il piano di rimborso degli aiuti pubblici Discreti i conti trimestrali, l Irlanda resta una criticità

KBC KBC: accelerato il piano di rimborso degli aiuti pubblici Discreti i conti trimestrali, l Irlanda resta una criticità KBC: accelerato il piano di rimborso degli aiuti pubblici Discreti i conti trimestrali, l Irlanda resta una criticità Il gruppo finanziario belga KBC ha chiuso i primi 9 mesi del 2012 con un utile netto

Dettagli

Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG

Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG Alfredo Fusetti, Partner Luca Barenco, Investment Consultant Zurigo, 30.06.2015 Situazione attuale (1) Secondo il comunicato stampa

Dettagli

SEB Asset Management. Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale

SEB Asset Management. Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale SEB Asset Management Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale Fabio Agosta, Responsabile Commerciale Europa Meridionale & Medio Oriente SEB Stockholm Enskilda

Dettagli

Le nuove fonti di energia

Le nuove fonti di energia Le nuove fonti di energia Da questo numero della Newsletter verranno proposti alcuni approfondimenti sui temi dell energia e dell ambiente e sul loro impatto sul commercio mondiale osservandone, in particolare,

Dettagli

S.A.S. Principe Max von und zu Liechtenstein, CEO di LGT

S.A.S. Principe Max von und zu Liechtenstein, CEO di LGT Breve ritratto «Focalizzazione, continuità, prospettiva globale e l opportunità per i clienti di coinvestire con la proprietaria e i collaboratori ci hanno aiutato a sviluppare ulteriormente la nostra

Dettagli

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti L incontro annuale su: Mercati dei Titoli di Stato e gestione del Debito Pubblico nei Paesi Emergenti è organizzato con il patrocinio del Gruppo di lavoro sulla gestione del debito pubblico dell OECD,

Dettagli

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Featured Solution Marzo 2015 Your Global Investment Authority Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Lo scorso ottobre la Commissione europea

Dettagli

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011.

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011. 11/11 Anthilia Capital Partners SGR Maggio 2011 Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia Eugenio Namor Anthilia Capital Partners Lugano Fund Forum 22 novembre 2011 Industria

Dettagli

Guido Candela, Paolo Figini - Economia del turismo, 2ª edizione

Guido Candela, Paolo Figini - Economia del turismo, 2ª edizione 8.2.4 La gestione finanziaria La gestione finanziaria non dev essere confusa con la contabilità: quest ultima, infatti, ha come contenuto proprio le rilevazioni contabili e il reperimento dei dati finanziari,

Dettagli

Quadro generale degli sviluppi: mercati spronati dai tassi di interesse ancora ai minimi storici

Quadro generale degli sviluppi: mercati spronati dai tassi di interesse ancora ai minimi storici Jacob Gyntelberg Peter Hördahl jacob.gyntelberg@bis.org peter.hoerdahl@bis.org Quadro generale degli sviluppi: mercati spronati dai tassi di interesse ancora ai minimi storici Fra inizio settembre e fine

Dettagli

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A.

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A. Comunicato Stampa Methorios Capital S.p.A. Approvata la Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2013 Acquistato un ulteriore 16,2% del capitale di Astrim S.p.A. Costituzione della controllata Methorios

Dettagli

Aspetti salienti delle statistiche internazionali BRI 1

Aspetti salienti delle statistiche internazionali BRI 1 Aspetti salienti delle statistiche internazionali BRI 1 La BRI, in collaborazione con le banche centrali e le autorità monetarie di tutto il mondo, raccoglie e diffonde varie serie di dati sull attività

Dettagli

Dov è andata a finire l inflazione?

Dov è andata a finire l inflazione? 24 novembre 2001 Dov è andata a finire l inflazione? Sono oramai parecchi anni (dai primi anni 90) che la massa monetaria mondiale cresce ininterrottamente dell 8% all anno nel mondo occidentale con punte

Dettagli

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE ALCUNE CONSIDERAZIONI A MARGINE DELLA REVISIONE DELLE NORME SUGLI INVESTIMENTI A COPERTURA DELLE RISERVE TECNICHE CONVEGNO SOLVENCY II 1 PUNTI PRINCIPALI

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report DIREZIONE TIMEFRAME STRATEGIA / POSIZIONE LIVELLI ENTRATA EUR / USD S-TERM GBP / USD

Dettagli

www.unicreditprivate.it 800.710.710

www.unicreditprivate.it 800.710.710 www.unicreditprivate.it 800.710.710 Portfolio Life TM è la nuova soluzione finanziario-assicurativa Unit Linked a vita intera, realizzata da CreditRas Vita S.p.A. in esclusiva per UniCredit Private Banking.

Dettagli

La Svizzera in cifre.

La Svizzera in cifre. ab Edizione 2014 / 2015 Addetti per divisione economica 20 8 La Svizzera in cifre. UBS Partner di Svizzera Turismo Addetti per settori Settore primario Agricoltura 12 Settore secondario Industria, artigianato

Dettagli

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI 1 INTRODUZIONE Il Consiglio di Amministrazione di Kairos Julius Baer Sim (di seguito la KJBSIM ) ha approvato il presente documento al fine di formalizzare

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole-

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- A cura del dipartimento mercato del lavoro Formazione Ricerca della Camera del Lavoro Metropolitana di Milano

Dettagli

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Luglio 2007 Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Indice Preambolo... 3 1. Campo

Dettagli

Al vostro livello. Tre clienti tre storie di successo.

Al vostro livello. Tre clienti tre storie di successo. Al vostro livello. Tre clienti tre storie di successo. Reiner Gfeller. Responsabile Asset Management. Allianz Suisse Immobiliare SA. La Allianz Suisse Immobiliare SA collabora dal 2011 con Livit. L azienda

Dettagli

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari INTERSCAMBIO USA - Mondo 2011 2012 Var. IMPORT USA dal Mondo 508.850 552.432 8,56% EXPORT USA verso il Mondo 351.109 381.471 8,65% Saldo Commerciale - 157.741-170.961 INTERSCAMBIO USA - Unione Europea

Dettagli

Le banche italiane tra gestione del credito e ricerca di efficienza

Le banche italiane tra gestione del credito e ricerca di efficienza ADVISORY Le banche italiane tra gestione del credito e ricerca di efficienza Analisi dei bilanci bancari kpmg.com/it Indice Premessa 4 Executive Summary 6 Approccio metodologico 10 Principali trend 11

Dettagli

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT I MINIBOND: nuovi canali di finanziamento alle imprese a supporto della crescita e dello sviluppo 15Luglio 2015 IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT Dr. Gabriele Cappellini Amministratore Delegato Fondo Italiano

Dettagli

Qual è il fine dell azienda?

Qual è il fine dell azienda? CORSO DI FINANZA AZIENDALE SVILUPPO DELL IMPRESA E CREAZIONE DI VALORE Testo di riferimento: Analisi Finanziaria (a cura di E. Pavarani) - McGraw-Hill - 2001 Cap. 9 1 Qual è il fine dell azienda? Massimizzare

Dettagli

Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230. Report dei prodotti del' 23.04.

Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230. Report dei prodotti del' 23.04. Report dei prodotti del' 23.04.2015 Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230 7.00% p.a. Multi Barrier Reverse Convertible su Carrefour, Nestlé,

Dettagli

Gli immobili sono nel nostro DNA.

Gli immobili sono nel nostro DNA. Gli immobili sono nel nostro DNA. FBS Real Estate. Valutare gli immobili per rivalutarli. FBS Real Estate nasce nel 2006 a Milano, dove tuttora conserva la sede legale e direzionale. Nelle prime fasi,

Dettagli

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli Le migliori condizioni per il suo patrimonio 2-3 Sommario 01 Il nostro modello dei prezzi 4 02 La nostra gestione patrimoniale 5 03 La

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE

LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE Modulo DATI INFORMATIVI FINANZIARI ANNUALI per gli emittenti industriali LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE Data : 03/05/2011 Versione : 1.3 1 Revisioni Data Versione Cap./ Modificati 03/05/2010 1.0-13/05/2010

Dettagli

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI Il presente documento (di seguito Policy ) descrive le modalità con le quali vengono trattati gli ordini, aventi ad oggetto strumenti finanziari,

Dettagli

Lo scenario economico provinciale 2011-2014: il bilancio della crisi

Lo scenario economico provinciale 2011-2014: il bilancio della crisi 2011-2014: iill biillanciio delllla criisii 2011-2014: iill biillanciio delllla criisii . 2011-2014: il bilancio della crisi Il volume è stato realizzato a cura dell Ufficio Studi della Camera di Commercio

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

UMBRIA Import - Export. caratteri e dinamiche 2008-2014

UMBRIA Import - Export. caratteri e dinamiche 2008-2014 UMBRIA Import - Export caratteri e dinamiche 2008-2014 ROADSHOW PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE ITALIA PER LE IMPRESE Perugia, 18 dicembre 2014 1 Le imprese esportatrici umbre In questa sezione viene proposto

Dettagli

Evoluzione Risk Management in Intesa

Evoluzione Risk Management in Intesa RISCHIO DI CREDITO IN BANCA INTESA Marco Bee, Mauro Senati NEWFIN - FITD Rating interni e controllo del rischio di credito Milano, 31 Marzo 2004 Evoluzione Risk Management in Intesa 1994: focus iniziale

Dettagli

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02 Impar a il tr ading da i m aestr i Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale Cos'è l'analisi Fondamentale? L'analisi fondamentale esamina gli eventi che potrebbero influenzare il valore

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito

Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito Università degli Studi di Parma Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito Prof.ssa Paola Schwizer Anno accademico

Dettagli

AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale

AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale Agenda I II III AIM Italia Il ruolo di Banca Finnat Track record di Banca Finnat 2 2 Mercati non regolamentati Mercati regolamentati AIM Italia Mercati di

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

Gestione Separata Sovrana

Gestione Separata Sovrana Gestione Separata Sovrana Investment pack Aggiornamento al 31/01/2015 Composizione degli asset per classi di attivo DURATION DI PORTAFOGLIO 6,33 AUM (in mln ) 651,48 805,61 848,22 821,06 2 Dettaglio delle

Dettagli

SENZA ALCUN LIMITE!!!

SENZA ALCUN LIMITE!!! Il Report Operativo di Pier Paolo Soldaini riscuote sempre più successo! Dalla scorsa settimana XTraderNet ha uno spazio anche sul network Class CNBC nella trasmissione Trading Room. Merito soprattutto

Dettagli

POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY)

POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY) POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY) 15.11.2013 La presente politica intende definire la strategia di esecuzione degli ordini di negoziazione inerenti a strumenti finanziari

Dettagli

I. DESCRIZIONE DEL PRODOTTO. I Termini e le Condizioni di questo prodotto sono state aggiustate a causa di una Corporate Action.

I. DESCRIZIONE DEL PRODOTTO. I Termini e le Condizioni di questo prodotto sono state aggiustate a causa di una Corporate Action. Termsheet dell' 20.01.2014 Offerta al pubblico: CH Certificato del riferimento del debitore con protezione del capitale Condizionata Tipo di prodotto secondo ASPS: 1410 Derivati garantiti Certificato Step

Dettagli

Fabbricazione di altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi (Ateco 23)

Fabbricazione di altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi (Ateco 23) Fabbricazione di altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi (Ateco 23) Indicatori congiunturali di settore e previsioni Business Analysis Aprile 2015 Indicatori congiunturali Indice della

Dettagli

appartenente al Gruppo Poste Italiane

appartenente al Gruppo Poste Italiane appartenente al Gruppo Poste Italiane Offerta al pubblico di quote dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti di diritto italiano armonizzati alla Direttiva 2009/65/CE, denominati: Bancoposta Obbligazionario

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank NOTA DI SINTESI relativa agli ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank di cui al Prospetto di Base ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES redatta

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

IMPORT-EXPORT PAESI BASSI

IMPORT-EXPORT PAESI BASSI QUADRO MACROECONOMICO IMPORT-EXPORT PAESI BASSI Il positivo quadro macroeconomico dei Paesi Bassi é confermato dagli indicatori economici pubblicati per il 2007. Di fatto l economia dei Paesi Bassi sta

Dettagli

ALCUNI NASCONO GIÀ GRANDI.

ALCUNI NASCONO GIÀ GRANDI. ALCUNI NASCONO GIÀ GRANDI. ALTRI LO DIVENTANO CON SACRIFICIO, IMPEGNO, CORAGGIO E DETERMINAZIONE. ALTRI, ANCORA, LA GRANDEZZA L HANNO NEL PROPRIO DNA. BUSINESS INTELLIGENCE GROUP LA NOSTRA PIATTAFORMA

Dettagli

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie Agricoltura Bio nel mondo: la superficie L agricoltura biologica occupa una superficie di circa 37,04 milioni di ettari nel 2010. Le dimensioni a livello globale sono rimaste pressoché stabili rispetto

Dettagli

2 Rapporto sulla competitività dei settori produttivi - Edizione 2014

2 Rapporto sulla competitività dei settori produttivi - Edizione 2014 Indice 1 2 Rapporto sulla competitività dei settori produttivi - Edizione 214 RAPPORTO SULLA COMPETITIVITÀ DEI SETTORI PRODUTTIVI EDIZIONE 214 ISBN 978-88-458-1784-7 214 Istituto nazionale di statistica

Dettagli

NOTE METODOLOGICHE PRINCIPALI MARGINI ECONOMICI - SOCIETA INDUSTRIALI, COMMERCIALI E PLURIENNALI

NOTE METODOLOGICHE PRINCIPALI MARGINI ECONOMICI - SOCIETA INDUSTRIALI, COMMERCIALI E PLURIENNALI NOTE METODOLOGICHE PRINCIPALI MARGINI ECONOMICI - SOCIETA INDUSTRIALI, COMMERCIALI E PLURIENNALI Valore aggiunto Valore della produzione - Consumi di materie - Spese generali + Accantonamenti Mol (Valore

Dettagli

MERCATI ASIA NUOVE ASSET CLASS NUOVI PAC NOVITÀ GAMMA FONDI. Andamento 2008. La linfa per ritornare a crescere. Opportunità di investimento

MERCATI ASIA NUOVE ASSET CLASS NUOVI PAC NOVITÀ GAMMA FONDI. Andamento 2008. La linfa per ritornare a crescere. Opportunità di investimento MERCATI Andamento 2008 ASIA La linfa per ritornare a crescere NUOVE ASSET CLASS Opportunità di investimento NUOVI PAC Risparmiare in modo semplice NOVITÀ GAMMA FONDI Supplemento al prospetto informativo

Dettagli

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT COMPETENZE SPECIALIZZATE E SOLIDITÀ DI UN GRANDE LEADER MONDIALE RISERVATO A INVESTITORI PROFESSIONALI 2 UN GRANDE GRUPPO AL VOSTRO SERVIZIO BNY Mellon Investment Management

Dettagli

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA GESTIONE DELL ESERCIZIO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2012

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA GESTIONE DELL ESERCIZIO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2012 STUDIARE SVILUPPO SRL Sede legale: Via Vitorchiano, 123-00189 - Roma Capitale sociale 750.000 interamente versato Registro delle Imprese di Roma e Codice fiscale 07444831007 Partita IVA 07444831007 - R.E.A.

Dettagli

Circolare N.175 del 27 Novembre 2013

Circolare N.175 del 27 Novembre 2013 Circolare N.175 del 27 Novembre 2013 PMI. Tutte le informazioni per la quotazione in borsa online Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che ABI, AIFI, ASSIREVI, ASSOGESTIONI, ASSOSIM,

Dettagli

Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia

Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia 30 settembre 203 4 ottobre 203 Telecom Italia e il mercato italiano Prezzo Chiusura Volumi medi giornalieri Capitalizzazione** da

Dettagli

Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta. insieme fino all essenza

Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta. insieme fino all essenza Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta insieme fino all essenza Dexia Asset Management, un leader europeo nell ambito della Gestione Alternativa n Una presenza storica fin

Dettagli

UBS CIO Monthly Letter

UBS CIO Monthly Letter ab CIO WM Ottobre 2012 UBS CIO Monthly Letter I banchieri centrali vestono il mantello dei supereroi Alexander S. Friedman CIO UBS WM Quando ero piccolo, mi piaceva guardare film come Superman. Oggi quei

Dettagli

GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014)

GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014) COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 marzo 2015 GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014) Il risultato beneficia del positivo contributo

Dettagli

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 Arrivi 2.016.536 Presenze 8.464.905 PROVINCIA IN COMPLESSO Arrivi: superata

Dettagli

CHE COS'È UNA BANCA? PARTE 2 Le banche al centro della crisi finanziaria

CHE COS'È UNA BANCA? PARTE 2 Le banche al centro della crisi finanziaria Crisi bancarie L'attività bancaria comporta l'assunzione di rischi L'attività tipica delle banche implica inevitabilmente dei rischi. Anzitutto, se un mutuatario non rimborsa il prestito ricevuto, la banca

Dettagli

Quotazione in borsa e minibond: quali concrete opportunità per le PMI Sebastiano Di Diego e Fabrizio Micozzi

Quotazione in borsa e minibond: quali concrete opportunità per le PMI Sebastiano Di Diego e Fabrizio Micozzi Quotazione in borsa e minibond: quali concrete opportunità per le PMI Sebastiano Di Diego e Fabrizio Micozzi Corporate finance advisory and strategy consulting 1. Le priorità delle PMI italiane Quali sono

Dettagli

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short db x-trackers su indici daily short ETF su indici daily short: investire nei mercati orso L investimento in un ETF db x-trackers correlato ad indice daily short è destinato unicamente ad investitori sofisticati

Dettagli

Autorizzato frazionamento azioni ordinarie Amplifon S.p.A. nel rapporto di 1:10; il valore nominale passa da Euro 0,20 a Euro 0,02 per azione

Autorizzato frazionamento azioni ordinarie Amplifon S.p.A. nel rapporto di 1:10; il valore nominale passa da Euro 0,20 a Euro 0,02 per azione COMUNICATO STAMPA AMPLIFON S.p.A.: L Assemblea degli azionisti approva il Bilancio al 31.12.2005 e delibera la distribuzione di un dividendo pari a Euro 0,30 per azione (+25% rispetto al 2004) con pagamento

Dettagli

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione BNPP L1 Equity Best Selection Euro/Europe: il tuo passaporto per il mondo 2 EUROPEAN LARGE CAP EQUITY SELECT - UNA

Dettagli

CIO View. Un pezzo dopo l altro. Verso l integrazione fiscale europea. Deutsche Asset & Wealth Management

CIO View. Un pezzo dopo l altro. Verso l integrazione fiscale europea. Deutsche Asset & Wealth Management Deutsche Asset & Wealth Management Edizione Europa, Medio Oriente e Africa Giugno 2015 CIO View Un pezzo dopo l altro Verso l integrazione fiscale europea Nove posizioni Le nostre previsioni L aumento

Dettagli

Patto per una Svizzera produttiva

Patto per una Svizzera produttiva Unia Segretariato centrale Weltpoststrasse 20 CH-3000 Berna 15 T +41 31 350 21 11 F +41 31 350 22 11 www.unia.ch Patto per una Svizzera produttiva La Svizzera ha bisogno di un fondo per la produzione basato

Dettagli

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni é Tempo di BILANCI Gli Investitori Hanno Sentimenti Diversi Verso le Azioni In tutto il mondo c è ottimismo sul potenziale di lungo periodo delle azioni. In effetti, i risultati dell ultimo sondaggio di

Dettagli

Execution & transmission policy

Execution & transmission policy Banca Popolare dell Alto Adige società cooperativa per azioni Sede Legale in Bolzano, Via Siemens 18 Codice Fiscale - Partita IVA e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Bolzano 00129730214

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

3.00% p.a. Multi Reverse Convertible su ABB, Credit Suisse, Nestlé, Novartis, Roche Worst of style Strike basso

3.00% p.a. Multi Reverse Convertible su ABB, Credit Suisse, Nestlé, Novartis, Roche Worst of style Strike basso Termsheet del' 07.07.2015 Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1220 Imposta preventiva 3.00% p.a. Multi Reverse Convertible su ABB, Credit Suisse,

Dettagli

PROGETTO di Michele Silvio Grifasi

PROGETTO di Michele Silvio Grifasi PROGETTO di Michele Silvio Grifasi Attività e Produttiva in Viareggi 1) - Denominazione Societaria: I B V " " 2) - Investimenti a Reddito su Patrimoni Immobiliari: Ricerca Agenti Immobiliari "Collaboratori"

Dettagli

La struttura industriale dell industria farmaceutica italiana

La struttura industriale dell industria farmaceutica italiana Convegno Associazione Italiana di Economia Sanitaria La struttura industriale dell industria farmaceutica italiana Giampaolo Vitali Ceris-CNR, Moncalieri Torino, 30 Settembre 2010 1 Agenda Caratteristiche

Dettagli

Le due facce dell investimento

Le due facce dell investimento Schroders Educational Rischio & Rendimento Le due facce dell investimento Per essere buoni investitori non basta essere buoni risparmiatori. La sfida del rendimento è tutta un altra storia. È un cammino

Dettagli