ORDINE DEL GIORNO DELLA SEDUTA DEL CONSIGLIO REGIONALE N. 60 DEL GIORNO 04 LUGLIO 2012 ORE 11,30

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ORDINE DEL GIORNO DELLA SEDUTA DEL CONSIGLIO REGIONALE N. 60 DEL GIORNO 04 LUGLIO 2012 ORE 11,30"

Transcript

1 ORDINE DEL GIORNO DELLA SEDUTA DEL CONSIGLIO REGIONALE N. 60 DEL GIORNO 04 LUGLIO 2012 ORE 11,30 COMUNICAZIONI DEL PRESIDENTE APPROVAZIONE VERBALE SEDUTA PRECEDENTE ARGOMENTI PRIORITARI 1. Ordine del giorno n. 62 del giorno 27 giugno 2012, proposto dai consiglieri PONZO, ROMANZI, PEDUZZI, D ANNIBALE, BROZZI, ABBRUZZESE, PASQUALI, MEI, NOBILE, D OTTAVI, MOSCARDELLI, CETRONE, PERILLI, PARRONCINI, CELLI, FOSCHI, DEL BALZO, FIORITO, LUCHERINI, ASTORRE, CAPPELLARO, PARIS, DE ROMANIS, DALIA, BERNAUDO, NIERI, VALENTINI, MIELE G., BATTISTONI, ZARATTI, MANCINI, concernente: IMPEGNO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE LAZIO AD INTERVENIRE PRESSO IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI E PRESSO IL GOVERNO NAZIONALE PER LA MODIFICA DEIO PARAMETRI PER LA RIDUZIONE DELLE PROVINCE. 2. Ordine del giorno n. 63 del giorno 28 giugno 2012, proposto dai consiglieri GIGLI, CARDUCCI ARTENISIO, concernente: INIZIATIVE A SOSTEGNO DELLA COOPERATIVA HANDY SYSTEMS. 3. Ordine del giorno n. 64 del giorno 28 giugno 2012, proposto dai consiglieri VICARI, CASCIANI, PALMIERI, concernente: REALIZZAZIONE OPERE PUBBLICHE PRESSO IL COMUNE DI FIUMICINO. 4. Ordine del giorno n. 65 del giorno 28 giugno 2012, proposto dai consiglieri VICARI, CASCIANI, PALMIERI, concernente: REALIZZAZIONE PONTE 2 GIUGNO SITUATO SULLA FOSSA TRAIANEA, DI FIUMICINO. 5. Ordine del giorno n. 66 del giorno 28 giugno 2012, proposto dal consigliere D OTTAVI, concernente: REALIZZAZIONE OPERE PRIMARIE E SECONDARIE PER LA NUOVA AREA ARTIGIANALE MARANGIO. 6. Ordine del giorno n. 67 del giorno 28 giugno 2012, proposto dai consiglieri COLOSIMO, BATTISTONI, CETRONE, GATTI, D AGUANNO, PEDUZZI, 1

2 concernente: ESENZIONE DELLE ATER DEL LAZIO DAL PAGAMENTO DELL IMPOSTA MUNICIPALE UNICA (IMU). 7. Ordine del giorno n. 68 del giorno 28 giugno 2012, proposto dal consigliere D OTTAVI, concernente: PIANO PER MA MOBILITA COMPRENSORIALE E SVILUPPO DEL TURISMO SOSTENIBILE DELLA PROVINCIA DI LATINA. 8. Ordine del giorno n. 69 del giorno 28 giugno 2012, proposto dai consiglieri NOBILI, IRMICI, DE ROMANIS, concernente: VALORIZZAZIONE DELLA VALLE SANTA REATINA. 9. Ordine del giorno n. 70 del giorno 28 giugno 2012, proposto dai consiglieri NOBILI, IRMICI, CETRONE, DEL BALZO, DE ROMANIS, D OTTAVI, concernente: ACCADEMIA REATINA TEATRO E MUSICA. 10. Ordine del giorno n. 71 del giorno 28 giugno 2012, proposto dai consiglieri NIERI, D ANNIBALE, MARUCCIO, ROSSODIVITA, CELLI, ROMANZI PEDUZZI, PASQUALI, concernente: STABILIZZAZIONE LAVORATORI PRECARI E ATIPICI DELLE SOCIETA REGIONALI DEL LAZIO. 11. Proposta di deliberazione consiliare n. 42 del giorno 14 settembre 2011, adottata dalla Giunta regionale con deliberazione n. 409 del giorno 09 settembre 2011, concernente: PIANO REGIONALE TRIENNALE DEGLI INTERVENTI AGLI STUDI UNIVERSITARI 2011,2013 (ART.9 DELLA L.R. N. 7/2008). Assegnazione: Comm.ni cons. 14. Relazione della Commissione consiliare: 14 (referente) seduta del favorevole maggioranza Compet. materia Ass. Istruzione e Politiche giovanili 12. Proposta deliberazione consiliare n. 36 del giorno 27 giugno 2011, adottata dalla Giunta regionale con deliberazione n. 287 del giorno 17 giugno 2011, concernente: APPROVAZIONE DEL PROGRAMMA STRATEGICO REGIONALE PER LA RICERCA, L INNOVAZIONE ED IL TRASFERIMENTO TECNOLOGICO 2011,2013 DI CUI ALL ART. 10 DELLA LEGGE REGIONALE 4 AGOSTO 2008, N. 13 E SUCCESSIVE MODIFICHE E INTEGRAZIONI. Assegnazione: Comm.ni cons. 15, 6. Relazione della Commissione consiliare: 15 (referente) seduta del favorevole unanimità Compet. materia Ass. Bilancio, Program. economico - finanziaria e partecipazione 13. Proposta di legge regionale n. 213 del giorno 14 giugno 2011, di iniziativa dei consiglieri CASCIANI, RAUTI, concernente: DISCIPLINA DELLE ATTIVITÀ EUROPEE E DI RILIEVO INTERNAZIONALE DELLA REGIONE. Assegnazione: Comm.ne cons. 2, 12. Altri pareri: CAL. Relazione della Commissione consiliare: 2 (referente) seduta del favorevole unanimità Relatore: -- Compet. materia 14. Proposta di legge regionale n. 323 del giorno 26 marzo 2012, adottata dalla Giunta regionale con deliberazione n. 105 del giorno 16 marzo 2012, concernente: MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE 2 APRILE 2001, N. 8 (NUOVE NORME IN MATERIA DI IMPIANTI DI DISTRIBUZIONE DI CARBURANTI) E SUCCESSIVE MODIFICHE. Assegnazione: Comm.ne cons. 10, 2, 11, 12, 16. Altri pareri: CAL. 2

3 Relazione della Commissione consiliare: 10 (referente) seduta del favorevole unanimità Relatore: -- Compet. materia Ass. Attività produttive e Politiche dei rifiuti 15. Proposta di legge regionale n. 226 del giorno 04 luglio 2011, adottata dalla Giunta regionale con deliberazione n. 288 del giorno 17 giugno 2011, concernente: SISTEMA INTEGRATO DEGLI INTERVENTI, DEI SERVIZI E DELLE PRESTAZIONI SOCIALI PER LA PERSONA E LA FAMIGLIA NELLA REGIONE LAZIO. Assegnazione: Comm.ne cons. 9, 6, 12, 13. Altri pareri: CAL, Consulta regionale femminile per le pari opportunità. Relazione della Commissione consiliare: 9 (referente) seduta del favorevole maggioranza Relatore: -- Compet. materia Ass. Politiche Sociali e Famiglia PROPOSTE DI LEGGE REGIONALE 16. Proposta di legge regionale n. 321 del giorno 21 marzo 2012, adottata dalla Giunta regionale con deliberazione n. 90 del giorno 09 marzo 2012, concernente: "MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE 6 AGOSTO 2007, N. 13 (ORGANIZZAZIONE DEL SISTEMA TURISTICO LAZIALE. MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE 6 AGOSTO 1999, N. 14 E SUCCESSIVE MODIFICHE". CLASSIFICAZIONE DELLE AREE DEMANIALI E DEGLI SPECCHI ACQUEI IN RELAZIONE ALLA VALENZA TURISTICA. Assegnazione: Comm.ne cons. 15, 12. Relazione della Commissione consiliare: 15 (referente) seduta del favorevole unanimità Relatore: -- Compet. materia Ass. Turismo e Marketing del 'Made in Lazio' 17. Proposta di legge regionale n. 298 del giorno 23 gennaio 2012, di iniziativa del consigliere MIELE G., concernente: MODIFICA ALLA LEGGE REGIONALE 6 AGOSTO 2007 N.13, CONCERNENTE ORGANIZZAZIONE DEL SISTEMA TURISTICO LAZIALE. MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE 6 AGOSTO 1999 N.14 (ORGANIZZAZIONE DELLE FUNZIONI A LIVELLO REGIONALE E LOCALE PER LA REALIZZAZIONE DEL DECENTRAMENTO AMMINISTRATIVO) E SUCCESSIVE MODIFICHE. Assegnazione: Comm.ne cons. 15. Relazione della Commissione consiliare: 15 (referente) seduta del favorevole unanimità Relatore: -- Compet. materia Ass. Turismo e Marketing del 'Made in Lazio' Rinvio Comm.ne cons Seduta C.R. n. 53/ PROPOSTE DI DELIBERAZIONE CONSILIARE 18. Proposta di deliberazione consiliare n. 16 del giorno 5 novembre 2010, di iniziativa del Consigliere Mario ABBRUZZESE, nella qualità di Presidente del Consiglio regionale, concernente: VERIFICA DELLA REGOLARITA FORMALE (EX ART. 9 L.R. 63/1980) Proposta di legge regionale in data 04 aprile 2007, di iniziativa del Consiglio provinciale di Latina, concernente: PROPOSTA DI LEGGE MODIFICATIVA DELLA LEGGE REGIONALE 22 GENNAIO 1996, N. 6 CIRCA LA INDIVIDUAZIONE DEL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO IN ATTUAZIONE DELLA LEGGE 5 GENNAIO 1994, N. 36. Assegnazione: Proposta di deliberazione consiliare n. 17 del giorno 5 novembre 2010, di iniziativa del Consigliere Mario ABBRUZZESE, nella qualità di Presidente del Consiglio regionale, concernente: VERIFICA DELLA REGOLARITA FORMALE (EX ART. 9 L.R. 63/1980) Proposta di legge regionale in data 03 luglio 3

4 2006, di iniziativa del Consiglio provinciale di Rieti, concernente: L.R. 32 / 1998 DISCIPLINA DELLA RACCOLTA E DELLA COMMERCIALIZZAZIONE DEI FUNGHI EPIGEI SPONTANEI E DI ALTRI PRODOTTI DEL SOTTOBOSCO. PROPOSTA DI MODIFICA. Assegnazione: Proposta di deliberazione consiliare n. 40 del giorno 14 luglio 2011, proposta dal Presidente del Consiglio regionale, in attuazione della decisione assunta dalla Giunta delle Elezioni nella seduta del 12 luglio 2011, concernente: DICHIARAZIONE DI DECADENZA DEL CONSIGLIERE REGIONALE GIOVANNI DI GIORGI, AI SENSI DELL ARTICOLO 10 DEL REGOLAMENTO DEI LAVORI DEL CONSIGLIO. Assegnazione: - Esame sospeso Seduta C.R. n. 43/ ARGOMENTI ISCRITTI AI SENSI DELL ARTICOLO 63, COMMA 3, DEL REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO 21. Proposta di legge regionale n. 50 del giorno 26 luglio 2010, di iniziativa dei consiglieri BUCCI, ROSSODIVITA, BERARDO, concernente: MISURE PER FAVORIRE L UTILIZZO DEL TELELAVORO NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DEL LAZIO. Assegnazione: Comm.ne cons. 9, 6, 10. Compet. materia Ass. Lavoro e Formazione 22. Proposta di legge regionale n. 132 del giorno 20 dicembre 2010, di iniziativa dei consiglieri DI STEFANO, LUCHERINI, DALIA, DI CARLO (DECEDUTO), MOSCARDELLI, MONTINO, D ANNIBALE, CASCIANI, ASTORRE, concernente: DISPOSIZIONI IN MATERIA DI FORMAZIONE PROFESSIONALE PER FAVORIRE L APPRENDIMENTO LUNGO L ARCO DELLA VITA. Assegnazione: Comm.ne cons. 14, 6, 2, 9, 12. Compet. materia Ass. Lavoro e Formazione 23. Proposta di legge regionale n. 29 del giorno 04 giugno 2010, di iniziativa dei consiglieri BUCCI, RAUTI, concernente: DISPOSIZIONI PER PREVENIRE E CONTRASTARE IL FENOMENO DEL MOBBING NEI LUOGHI DI LAVORO E DEI DISTURBI AFFERENTI ALLO STRESS AD ESSO CORRELATO. Assegnazione: Comm.ne cons. 9, 6, 12, 13. Compet. materia Ass. Politiche Sociali e Famiglia 24. Proposta di legge regionale n. 141 del giorno 26 gennaio 2011, di iniziativa dei consiglieri: BUCCI, MARUCCIO, COLAGROSSI, RODANO, TEDESCHI, RAUTI, ASTORRE, D AMBROSIO, MELPIGNANO, FOSCHI, CELLI, concernente: DISPOSIZIONI PER PREVENIRE E CONTRASTARE IL FENOMENO DELLA SCOMPARSA DEI MINORI NONCHE PER IL SOSTEGNO ALLE LORO FAMIGLIE. Assegnazione: Comm.ne cons. 9. Compet. materia Ass. Politiche Sociali e Famiglia 25. Proposta di legge regionale n. 299 del giorno 09 febbraio 2012, di iniziativa dei consiglieri STORACE, BUONASORTE, concernente: INTERVENTI PER LA RIDUZIONE DEI COSTI DELLA POLITICA. Assegnazione: Comm.ne cons. 12. Compet. materia Proposta di legge regionale n. 31 del giorno 17 giugno 2010, di iniziativa dei consiglieri MONTINO, D ANNIBALE, ASTORRE, DALIA. DI CARLO (DECEDUTO), DI STEFANO E. (DECADUTO), FOSCHI, LUCHERINI, MANCINI, MEI, MOSCARDELLI, PARRONCINI, PERILLI, PONZO, SCALIA, concernente: NORME A TUTELA DEL LAVORO E PER IL SUPERAMENTO DEL PRECARIATO PRESSO LE STRUTTURE SANITARIE DELLA REGIONE LAZIO. 4

5 Assegnazione: Comm.ne cons. 13, 6, 9. Compet. materia 27. Proposta di legge regionale n. 105 del giorno 08 novembre 2010, di iniziativa dei consiglieri NIERI, ZARATTI, concernente: MISURE STRAORDINARIE PER IL SETTORE EDILIZIO, FINALIZZATE A GARANTIRE IL DIRITTO ALL ABITARE. MODIFICHE ALLA L.R. 11 AGOSTO 2009, N. 21, CONCERNENTE MISURE STRAORDINARIE PER IL SETTORE EDILIZIO ED INTERVENTI PER L EDILIZIA RESIDENZIALE SOCIALE. Assegnazione: Comm.ne cons. 11, 5, 8. Altri pareri: CAL. CREL. Compet. materia Ass. Politiche del territorio e dell Urbanistica 28. Proposta di legge regionale n. 143 del giorno 26 gennaio 2011, di iniziativa dei consiglieri: ZARATTI, NIERI, concernente: CONSERVAZIONE E RIQUALIFICAZIONE AGRICOLO - AMBIENTALE DELL AGRO ROMANO. Assegnazione: Comm.ne cons. 11, 4, 5. Altri pareri: CAL. Compet. materia Ass. Politiche del territorio e dell Urbanistica 29. Proposta di legge regionale n. 182 del giorno 22 marzo 2011, di iniziativa dei consiglieri LUCHERINI, MONTINO, ASTORRE, FOSCHI, DALIA, MANCINI, DI STEFANO, D ANNIBALE, PERILLI, DI CARLO (DECEDUTO), PARRONCINI, PONZO, SCALIA, concernente: MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE 16 GIUGNO 1994, N. 18 DISPOSIZIONI PER IL RIORDINO DEL SERVIZIO SANITARIO REGIONALE AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO 30 DICEMBRE 1992, N. 502 E SUCCESSIVE MODIFICAZIONI E INTEGRAZIONI. ISTITUZIONE DELLE AZIENDE UNITA SANITARIE LOCALI E DELLE AZIENDE OSPEDALIERE. Assegnazione: Comm.ne cons. 13, 14. Compet. materia 30. Proposta di legge regionale n. 263 del giorno 26 ottobre 2011, di iniziativa dei consiglieri CASCIANI, MONTINO, concernente: TESTO UNICO SULLA TUTELA DEGLI ANIMALI, PREVENZIONE E CONTROLLO DEL RANDAGISMO E DEI MALTRATTAMENTI. Assegnazione: Comm.ne cons. 13, 6, 4, 7, 10, 12, 14. Compet. materia 31. Proposta di legge regionale n. 305 del giorno 17 febbraio 2012, di iniziativa dei consiglieri D ANNIBALE, SCALIA, MANCINI, DI STEFANO, LUCHERINI, PONZO, VALENTINI, PERILLI, DALIA, concernente: SOSTEGNO AL REDDITO DEI DISOCCUPATI. DISPOSIZIONI IN FAVORE DEI LAVORATORI PARASUBORDINATI. POLITICHE ATTIVE PER IL LAVORO. Assegnazione: Comm.ne cons. 9, 6, 10, 14. Altri pareri: CAL, CREL. Compet. materia Ass. Lavoro e Formazione MOZIONI 32. Mozione n. 01 del giorno 24 maggio 2010, proposta dal consigliere FOSCHI, concernente: SOSTEGNO E SOLIDARIETÀ ALLE LAVORATRICI E AI LAVORATORI DI TELEPERFORMANCE. Ass. Lavoro e Formazione 33. Mozione n. 02 del giorno 25 maggio 2010, proposta dal consigliere LUCHERINI, concernente: RINUNCIA ALL ACQUISIZIONE DEL COMPLESSO EX SANTA MARIA DELLA PIETÀ DA PARTE DELL UNIVERSITÀ LA SAPIENZA. Ass. Istruzione e Politiche giovanili 5

6 34. Mozione n. 03 del giorno 26 maggio 2010, proposta dai consiglieri RODANO, MARUCCIO, concernente: DECRETO DI RIFORMA DEGLI ENTI LIRICI. Ass. Arte, Sport e Cultura 35. Mozione n. 04 del giorno 28 maggio 2010, proposta dai consiglieri MONTINO, MOSCARDELLI, ASTORRE, DALIA, D ANNIBALE, DI CARLO (DECEDUTO), DI STEFANO M., FOSCHI, LUCHERINI, MANCINI, MEI, PARRONCINI, PERILLI, PONZO, SCALIA, MARUCCIO, CELLI, ROMANZI, ROSSODIVITA, concernente: TAGLIO DI RISORSE PER REGIONI ED ENTI LOCALI DECISI DAL GOVERNO. Ass. Bilancio, Program. Economico - finanziaria e partecipazione 36. Mozione n. 06 del giorno 03 giugno 2010, proposta dai consiglieri MEI, FOSCHI, MONTINO, DI CARLO (DECEDUTO), MANCINI, D ANNIBALE, DI STEFANO M., PONZO, SCALIA, LUCHERINI, PERILLI, DALIA, concernente: COSTITUZIONE DI PARTE CIVILE DELLA REGIONE LAZIO NELLA VICENDA CHE HA COINVOLTO STEFANO CUCCHI. 37. Mozione n. 07 del giorno 03 giugno 2010, proposta dal consigliere BUCCI, concernente: DESTINAZIONE 5% DEI FONDI SANITARI PER LE ATTIVITA DI PROMOZIONE E TUTELA DELLA SALUTE MENTALE. 38. Mozione n. 08 del giorno 03 giugno 2010, proposta dai consiglieri PEDUZZI, NOBILE, concernente: REVOCA DEL SOSTEGNO AL PROGETTO DI RICERCA NEL CAMPO DELLA FOTONICA. 39. Mozione n. 09 del giorno 03 giugno 2010, proposta dai consiglieri ZARATTI, NIERI, PEDUZZI, CELLI, ROSSODIVITA, BONELLI, MONTINO, MARUCCIO, concernente: INTERVENTI A TUTELA DEGLI INTERESSI DELLA REGIONE LAZIO IN RELAZIONE ALLA LOCALIZZAZIONE SUL TERRITORIO REGIONALE DI IMPIANTI DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA NUCLEARE, DI IMPIANTI DI FABBRICAZIONE DEL COMBUSTIBILE NUCLEARE, DEI SISTEMI DI STOCCAGGIO DEL COMBUSTIBILE IRRAGGIATO E DEI RIFIUTI RADIOATTIVI. Ass. Ambiente e Sviluppo sostenibile 40. Mozione n. 10 del giorno 03 giugno 2010, proposta dal consigliere TEDESCHI, concernente: VALUTAZIONE PROGETTO DI ADEGUAMENTO DEL TERMOCOMBUSTORE PRESENTE NELLO STABILIMENTO INDUSTRIALE SITO IN ANAGNI (FR) DELLA SOCIETA MAIND SRL CONTROLLATA DALLA MARANGONI SPA. Ass. Attività produttive e Politiche dei rifiuti 41. Mozione n. 12 del giorno 03 giugno 2010, proposta dai consiglieri ZARATTI, NIERI, ROMANZI, PONZO, BERARDO, PARRONCINI, PEDUZZI, MARUCCIO, CELLI, BONELLI, ROSSODIVITA, concernente: MANIFESTAZIONI "BEACH SOCCER" DEL CIRCO MASSIMO. Ass. Arte, Sport e Cultura 42. Mozione n. 14 del giorno 04 giugno 2010, proposta dal consigliere BUCCI, concernente: ATTIVAZIONE PROCEDURA RICHIESTA CALAMITA' NATURALE PER BATTERIOSI PATOGENA DELL'ACTINIDIA. Ass. Politiche agricole e valorizzazione dei prodotti locali 43. Mozione n. 17 del giorno 11 giugno 2010, proposta dal consigliere FOSCHI, concernente: GEMMA S.P.A. GESTIONE PER CONTO COMUNE DI ROMA SERVIZIO CONDONO EDILIZIO. 6

7 44. Mozione n. 18 del giorno 14 giugno 2010, proposta dal consigliere PONZO, concernente: STABILIMENTO PLAYTEX DI POMEZIA. Ass. Lavoro e Formazione 45. Mozione n. 20 del giorno 15 giugno 2010 proposta dai consiglieri PEDUZZI, NOBILE concernente: CONTRARIETÀ ALL INNALZAMENTO DELLA SOGLIA HANDICAP ALL 85%. 46. Mozione n. 21 del giorno 17 giugno 2010, proposta dal consigliere STORACE, concernente: INQUINAMENTO ACQUE DEL LAGO DI VICO. Ass. Ambiente e Sviluppo sostenibile 47. Mozione n. 22 del giorno 18 giugno 2010, proposta dal consigliere BONELLI, concernente: OPERAZIONI DI SCAVO NELL INVASO SO DELLA DISCARICA DI BORGO MONTELLO (LATINA), MONITORAGGIO DEL FIUME ASTURA E DELLE FALDE ACQUIFERE. Ass. Attività produttive e Politiche dei rifiuti 48. Mozione n. 24 del giorno 22 giugno 2010, proposta dai consiglieri ROSSODIVITA, BERARDO, concernente: CONTRARIETÀ ALLA LOCALIZZAZIONE DI CENTRALI NUCLEARI NEL TERRITORIO REGIONALE. Ass. Ambiente e Sviluppo sostenibile 49. Mozione n. 25 del giorno 22 giugno 2010, proposta dai consiglieri NIERI, ZARATTI, concernente: ATTUAZIONE ART. 1 L.R. 25 / 08 IN SEGUITO ALL ATTACCO ISRAELIANO ALLA FREEDOM FLOTTIGLIA. 50. Mozione n. 27 del giorno 24 giugno 2010, proposta dal consigliere D ANNIBALE, concernente: VERTENZA AGILE EX EUTELIA. Ass. Lavoro e Formazione 51. Mozione n. 28 del giorno 30 giugno 2010, proposta dai consiglieri PERILLI, D ANNIBALE, MONTINO, PONZO, ASTORRE, concernente: FILIERA DEL LATTE BOVINO COMPETITIVITA E PREZZO DEL LATTE ALLA STALLA. Ass. Politiche agricole e valorizzazione dei prodotti locali 52. Mozione n. 30 del giorno 02 luglio 2010, proposta dai consiglieri LUCHERINI, ASTORRE, concernente: NUOVI PEDAGGI AUTOSTRADALI. Ass. Bilancio, Program. Economico - finanziaria e partecipazione 53. Mozione n. 32 del giorno 07 luglio 2010, proposta dai consiglieri MARUCCIO, RODANO, COLAGROSSI, TEDESCHI, BUCCI, MONTINO, NIERI, ROSSODIVITA, ROMANZI, PEDUZZI, CELLI, concernente: INCONTRO TRA IL GOVERNO E GLI ENTI LOCALI SULLA MANOVRA FINANZIARIA. Ass. Bilancio, Program. Economico - finanziaria e partecipazione 54. Mozione n. 34 del giorno 07 luglio 2010, proposta dai consiglieri LUCHERINI, ASTORRE, MONTINO, FOSCHI, PONZO, DALIA, MOSCARDELLI, MEI, MANCINI, SCALIA, BONELLI, PEDUZZI, DI CARLO (DECEDUTO), PERILLI, ZARATTI, BUCCI, COLAGROSSI, TEDESCHI, NOBLILE, NIERI, BERARDO, ROSSODIVITA, ROMANZI, concernente: REVOCA NUOVI PEDAGGI AUTOSTRADALI. Ass. Bilancio, Program. Economico - finanziaria e partecipazione 55. Mozione n. 36 del giorno 08 luglio 2010, proposta dai consiglieri ZARATTI, NIERI, PEDUZZI, MONTINO, BONELLI, ROSSODIVITA, BERARDO, CELLI, ROMANZI, COLAGROSSI, NOBILE, concernente: SOLIDARIETA AI LAVORATORI DEI QUOTIDIANI DI EDITORIALE CIOCIARIA OGGI SRL E NOVA EDITORIALE OGGI SRL. Ass. Lavoro e Formazione 7

8 56. Mozione n. 37 del giorno 09 luglio 2010, proposta dal consigliere BUCCI, concernente: MISURE URGENTI PER EVITARE IL DILAGARE DEL CINIPIDE GALLIGENO DEL CASTAGNO. Ass. Politiche agricole e valorizzazione dei prodotti locali 57. Mozione n. 38 del giorno 12 luglio 2010, proposta dal consigliere TEDESCHI, concernente: DISCARICA IN LOCALITA CERRETO. Ass. Attività produttive e Politiche dei rifiuti 58. Mozione n. 40 del giorno 13 luglio 2010, proposta dai consiglieri RAUTI, MIELE G., D AGUANNO, CETRONE, GABBIANELLI (DECADUTO), BERNAUDO, GALETTO, ABBRUZZESE, NOBILI, DI GIORGI (DIMESSO), COLOSIMO, PERAZZOLO, BATTISTONI, TARZIA, FIORITO, VICARI, PALMIERI, SAPONARO, PASCUCCI, ILLUZZI, MIELE A., ABATE, MANDARELLI, GATTI, SCISCIONE (DECADUTO), PARIS, CAPPELLARO, IRMICI, DEL BALZO, concernente: SOSTEGNO ALL AZIONE ISTITUZIONALE DELLA PRESIDENTE RENATA POLVERINI PER LA RIMODULAZIONE DEGLI ONERI PREVISTI DALLA MANOVRA ECONOMICA STATALE E LA GARANZIA DI ADEGUATE RISORSE ALLA REGIONE. Ass. Bilancio, Program. Economico - finanziaria e partecipazione 59. Mozione n. 41 del giorno 14 luglio 2010, proposta dai consiglieri PEDUZZI, NOBILE, concernente: LIBERAZIONE DEGLI OLTRE PRIGIONIERI POLITICI PALESTINESI RINCHIUSI NELLE CARCERI DI ISRAELE. 60. Mozione n. 42 del giorno 14 luglio 2010, proposta dal consigliere ROMANZI, concernente: DICHIARAZIONE DI STATO DI CALAMITA' PER LE ZONE DELLA VALLE DELL'ANIENE E DEL SACCO COLPITE DAI RECENTI NUBIFRAGI. Ass. Ambiente e Sviluppo sostenibile 61. Mozione n. 45 del giorno 19 luglio 2010, proposta dai consiglieri ROSSODIVITA, BERARDO, concernente: FINANZIAMENTO INTERVENTI SPECIALISTICI MALATI DI PARKINSON. 62. Mozione n. 46 del giorno 20 luglio 2010, proposta dai consiglieri MARUCCIO, RODANO, concernente: UTILIZZO DEI FONDI EUROPEI DI SVILUPPO POR FERS 2007/2013. Ass. Bilancio, Program. Economico - finanziaria e partecipazione 63. Mozione n. 47 del giorno 21 luglio 2010, proposta dai consiglieri BUCCI, RAUTI, concernente: TUTELA LEGALE DELLE PERSONE OFFESE NEI REATI DI VIOLENZA SESSUALE, MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIA E ATTI PERSECUTORI (STALKING). Ass. Politiche Sociali e Famiglia 64. Mozione n. 48 del giorno 21 luglio 2010, proposta dai consiglieri ZARATTI, NIERI, BONELLI, BERARDO, MOSCARDELLI, MONTINO, D ANNIBALE, PERILLI, PARRONCINI, CELLI, NOBILE, MARUCCIO, concernente: MORATORIA SUI PROCESSI DI AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO A SOGGETTI PRIVATI E A SOCIETA' MISTE PUBBLICO-PRIVATO, COMPRESI QUELLI ATTUALMENTE IN CORSO. Ass. Infrastrutture e Lavori Pubblici 65. Mozione n. 49 del giorno 21 luglio 2010, proposta dai consiglieri RODANO, NIERI, PEDUZZI, PERAZZOLO, concernente: RINNOVO CONTRATTO PERSONALE DI RIABILITAZIONE TSMREE. Ass. Lavoro e Formazione 66. Mozione n. 50 del giorno 22 luglio 2010, proposta dai consiglieri STORACE, BUONASORTE, concernente: DIFFIDA PROVINCIA DI ROMA PER INEFFICIENZA SERVIZIO "AMICOBUS". 8

9 Ass. Politiche Sociali e Famiglia 67. Mozione n. 51 del giorno 22 luglio 2010, proposta dai consiglieri STORACE, BUONASORTE, concernente: SOMMINISTRAZIONE DI FARMACI BIOLOGICI A PAZIENTI AFFETTI DA ARTRITE REUMATOIDE. 68. Mozione n. 52 del giorno 22 luglio 2010, proposta dai consiglieri NIERI, ZARATTI, concernente: CORSI RELATIVI ALLA FORMAZIONE DELL'OBBLIGO DELLA PROVINCIA DI ROMA. Ass. Lavoro e Formazione 69. Mozione n. 53 del giorno 22 luglio 2010, proposta dai consiglieri NIERI, ZARATTI, concernente: UFFICIO POSTALE CANNETO (RI). 70. Mozione n. 54 del giorno 23 luglio 2010, proposta dai consiglieri STORACE, BUONASORTE, concernente: ISTITUZIONE AREE CONTIGUE NEL PARCO NAZIONALE GRAN SASSO MONTI DELLA LAGA. Ass. Ambiente e Sviluppo sostenibile 71. Mozione n. 55 del giorno 23 luglio 2010, proposta dai consiglieri PEDUZZI, RODANO, BONELLI, ROSSODIVITA, concernente: PROROGA DELL'AUTORIZZAZIONE E CONTINUITA' DEL SERVIZIO DELLA CASA DEL PARTO "ACQUALUCE" DI OSTIA. 72. Mozione n. 56 del giorno 26 luglio 2010, proposta dai consiglieri ROSSODIVITA, BERARDO, concernente: INSTALLAZIONE DI CANCELLI NELLE CAMERE DETENTIVE DELL'ISTITUTO PENITENZIARIO CASA CIRCONDARIALE REGINA COELI. Ass. Rapporti con gli Enti Locali e Politiche per la sicurezza 73. Mozione n. 57 del giorno 26 luglio 2010, proposta dai consiglieri NIERI, ZARATTI, concernente: RIPRISTINO DEL SERVIZIO DELLA CASA DEL PARTO NATURALE "ACQUALUCE" DELL'OSPEDALE G.B. GRASSI DI OSTIA. 74. Mozione n. 58 del giorno 26 luglio 2010, proposta dai consiglieri TEDESCHI, RODANO, SCALIA, concernente: APERTURA NUOVO OSPEDALE DI FROSINONE. 75. Mozione n. 59 del giorno 27 luglio 2010, proposta dal consigliere ROMANZI, concernente: INDENNITA' MENSILE DI CARICA DEI CONSIGLIERI REGIONALI. RIPRISTINO DELLE DISPOSIZIONI DEL CO. 1 ART. 2 L.R. 19 DEL 2/05/ Mozione n. 60 del giorno 28 luglio 2010, proposta dal consigliere FOSCHI, concernente: CARENZA STRUTTURALE DEGLI APPRODI PER ATTIVITA SPORTIVE LEGATE ALLA VELA. Ass. Infrastrutture e Lavori Pubblici 77. Mozione n. 62 del giorno 28 luglio 2010, proposta dai consiglieri NIERI, ZARATTI, RAUTI, ROMANZI, ROSSODIVITA, BONELLI, PEDUZZI, BERARDO, CELLI, GIGLI, MIELE G., MOSCARDELLI, RODANO, DI CARLO (DECEDUTO), DI STEFANO E. (DECADUTO), MIELE A., concernente: SITUAZIONE DI SOVRAFFOLLAMENTO ISTITUTI PENITENZIARI DEL LAZIO. 78. Mozione n. 63 del giorno 03 agosto 2010, proposta dal consigliere STORACE, concernente: INTERVENTO A SOSTEGNO DEI COLTIVATORI DI KIWI PRESSO LA 9

10 PROVINCIA DI LATINA A SEGUITO DELLO SCANDALO DEL PRESUNTO UTILIZZO DI FITOFARMACI Ass. Politiche agricole e valorizzazione dei prodotti locali 79. Mozione n. 64 del giorno 03 agosto 2010, proposta dai consiglieri ROSSODIVITA, BERARDO, concernente: PATRIMONIO DELLA REGIONE LAZIO Ass. Risorse Umane, Demanio e Patrimonio 80. Mozione n. 65 del giorno 04 agosto 2010, proposta dal consigliere DI STEFANO M., concernente: TRASFERIMENTO COMPETENZE EDILIZIA SCOLASTICA Ass. Infrastrutture e Lavori Pubblici 81. Mozione n. 66 del giorno 06 agosto 2010, proposta dai consiglieri NIERI, ZARATTI, MONTINO, D'ANNIBALE, MARUCCIO, BERARDO, PONZO, RODANO, BONELLI, ASTORRE, concernente: RIPRISTINO E ACCELERAZIONE DEI LAVORI RELATIVI ALLA COSTRUZIONE DEL NUOVO OSPEDALE DEI CASTELLI ROMANI 82. Mozione n. 67 del giorno 31 agosto 2010, proposta dal consigliere BUCCI, concernente: TUTELA DELLA CONFESSIONALITA NONCHE DELLA DIGNITA DELLA DONNA NELLA REGIONE LAZIO 83. Mozione n. 69 del giorno 01 settembre 2010, proposta dal consigliere SCALIA, concernente: QUALIFICAZIONE DI DEA DI II LIVELLO DEL NUOVO OSPEDALE DI FROSINONE 84. Mozione n. 71 del giorno 09 settembre 2010, proposta dal consigliere FOSCHI, concernente: INTERVENTI DI MESSA IN SICUREZZA DELLE STRADE DI COMPETENZA REGIONALE, PROVINCIALE, COMUNALE DEL LAZIO AL FINE DI TUTELARE L'INCOLUMITA' DEI GUIDATORI DI VEICOLI A DUE RUOTE Ass. Infrastrutture e Lavori Pubblici 85. Mozione n. 72 del giorno 10 settembre 2010, proposta dal consigliere ROMANZI, concernente: LABORATORI EDUCAZIONE AMBIENTALE (LEA) PROVINCIA DI ROMA Ass. Ambiente e Sviluppo sostenibile 86. Mozione n. 74 del giorno 10 settembre 2010, proposta dai consiglieri BUONASORTE, STORACE, concernente: SERVIZIO REGIONALE DI ODONTOSOMATOLOGIA DOMICILIARE 87. Mozione n. 75 del giorno 10 settembre 2010, proposta dai consiglieri RODANO, MARUCCIO, SCALIA, TEDESCHI, BUCCI, MOSCARDELLI, LUCHERINI, FOSCHI, D'ANNIBALE, COLAGROSSI, PERILLI, MONTINO, concernente: RIPRISTINO INTERVENTI POR IN AMBITO CULTURALE. Ass. Bilancio, Program. Economico - finanziaria e partecipazione 88. Mozione n. 76 del giorno 13 settembre 2010, proposta dai consiglieri SCALIA, DALIA, PARRONCINI, concernente: IMPEGNO DELLA PRESIDENTE RENATA POLVERINI E LA SUA GIUNTA A NON DARE IL PROPRIO CONSENSO ALLA REALIZZAZIONE DI UNA CENTRALE NUCLEARE A MONTALTO DI CASTRO E COMUNQUE IN NESSUN ALTRO SITO DELLA REGIONE LAZIO 89. Mozione n. 77 del giorno 13 settembre 2010, proposta dal consigliere PASQUALI, concernente: INTERVENTI IN MATERIA DI LOCALIZZAZIONE DEI SITI 10

11 NUCLEARI NELLA REGIONE LAZIO A TUTELA DI CITTADINI DA INQUINAMENTO E RINCARI ENERGETICI 90. Mozione n. 79 del giorno 15 settembre 2010, proposta dal consigliere ILLUZZI, concernente: ATTUAZIONE DEL DM SALUTE DEL 24 GIUGNO 2010: PROROGA DEL TERMINE PER L'ENTRATA IN VIGORE DELLE "NORME DI BUONA PREPARAZIONE DEI RADIOFARMACI IN MEDICINA NUCLEARE". COSTITUZIONE DI UN GRUPPO DI LAVORO INCARICATO DI EFFETTUARE LA RICOGNIZIONE DELLE STRUTTURE SANITARIE CHE NECESSITANO DI INTERVENTO AI FINI DEL RISPETTO DELLE NORME DI BUONA PREPARAZIONE E DI QUELLE CHE POSSONO PREPARARE RADIOFARMACI. 91. Mozione n. 82 del giorno 17 settembre 2010, proposta dai consiglieri PEDUZZI, NOBILE, concernente: INTERVENTO AD ADIUVANDUM NEL RICORSO PENDENTE DAVANTI AL TAR DEL LAZIO (R.G. N. 4419/10). Ass. Istruzione e Politiche giovanili 92. Mozione n. 83 del giorno 20 settembre 2010, proposta dai consiglieri PONZO, ASTORRE, PARRONCINI, MONTINO, LUCHERINI, RODANO, concernente: INIZIATIVE VOLTE ALLA RICORRENZA DEL 150 ANNIVERSARIO DELL'UNITA' D'ITALIA. 93. Mozione n. 84 del giorno 20 settembre 2010, proposta dai consiglieri TEDESCHI, MARUCCIO, concernente: DISCARICA IN LOCALITA' CERRETO. Ass. Attività produttive e Politiche dei rifiuti 94. Mozione n. 85 del giorno 21 settembre 2010, proposta dai consiglieri ZARATTI, BONELLI, ROSSODIVITA, BUCCI, CELLI, concernente: DIRETTIVA EUROPEA 86/609. IMPEGNO DELLA REGIONE LAZIO PER LA MODIFICA DELLE NORME SULLA VIVISEZIONE. 95. Mozione n. 86 del giorno 23 settembre 2010, proposta dai consiglieri BATTISTONI, CETRONE, DE ROMANIS, DEL BALZO, RAUTI, concernente: PROROGA AGEVOLAZIONI CONTRIBUTIVE PER LE IMPRESE AGRICOLE. Ass. Politiche agricole e valorizzazione dei prodotti locali 96. Mozione n. 87 del giorno 23 settembre 2010, proposta dal consigliere FOSCHI, concernente: RIAPERTURA SCUOLA EX GIL. Ass. Istruzione e Politiche giovanili 97. Mozione n. 88 del giorno 28 settembre 2010, proposta dal consigliere SCALIA, concernente: SISTEMA AEROPORTUALE DEL LAZIO. Ass. Infrastrutture e Lavori pubblici 98. Mozione n. 89 del giorno 04 ottobre 2010, proposta dai consiglieri NIERI, ZARATTI, PEDUZZI, CELLI, BONELLI, MONTINO, ROMANZI, NOBILE, FOSCHI, BERARDO, concernente: DISSENSO SULLE DICHIARAZIONI DEL MINISTRO DELLA REPUBBLICA UMBERTO BOSSI. 99. Mozione n. 90 del giorno 06 ottobre 2010, proposta dai consiglieri STORACE, BUONASORTE, concernente: INTERVENTI A SOSTEGNO PER L'ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI ATTRAVERSO I CONFIDI. Ass. Attività produttive e Politiche dei rifiuti 11

12 100. Mozione n. 92 del giorno 07 ottobre 2010, proposta dal consigliere COLOSIMO, concernente: EMERGENZA CARCERE SITUAZIONE DEL CARCERE DI REGINA COELI. Ass. Rapporti con gli Enti Locali e Politiche per la sicurezza 101. Mozione n. 93 del giorno 08 ottobre 2010, proposta dai consiglieri ROSSODIVITA, BERARDO, TEDESCHI, PEDUZZI, NOBILE, NIERI, ZARATTI, CELLI, BONELLI, ROMANZI, concernente: SOSTEGNO ALLA RICHIESTA DI ISTITUIRE UNA COMMISSIONE DI INCHIESTA O INDAGINE SUL COMPORTAMENTO DELL'ITALIA RIGUARDO LA GUERRA IN IRAK Mozione n. 95 del giorno 12 ottobre 2010, proposta dai consiglieri RODANO, MARUCCIO, TEDESCHI, BUCCI, COLAGROSSI, concernente: RIORGANIZZAZIONE DELLA RETE OSPEDALIERA DEL LAZIO Mozione n. 96 del giorno 13 ottobre 2010, proposta dal consigliere BUCCI, concernente: CORREZIONE DELIBERAZIONE 61 DEL 2009 IN MERITO AL PERIMETRO DELLA RISERVA NATURALE TENUTA DEI MASSIMI., Ass. Ambiente e Sviluppo sostenibile 104. Mozione n. 97 del giorno 13 ottobre 2010, proposta dai consiglieri COLOSIMO, RAUTI, concernente: LIBERAZIONE DI LIU XIAOBO E LIU XIA Mozione n. 98 del giorno 14 ottobre 2010, proposta dai consiglieri BATTISTONI, CETRONE, COLOSIMO, D'AMBROSIO, DEL BALZO, DE ROMANIS, MIELE G.,concernente: PRESTITI AGEVOLATI A BREVE TERMINE (CAMBIALE AGRARIA)., Ass. Politiche agricole e valorizzazione dei prodotti locali 106. Mozione n. 99 del giorno 14 ottobre 2010, proposta dai consiglieri RODANO, TEDESCHI, MARUCCIO, BUCCI, COLAGROSSI, PEDUZZI, NIERI, MONTINO, ZARATTI, concernente: SALVAGUARDIA DI CINECITTA' COME POLO CULTURALE E PRODUTTIVO DEL LAZIO Mozione n. 100 del giorno 19 ottobre 2010, proposta dal consigliere COLOSIMO, concernente: ATTIVAZIONE EPE EQUIPE PSICOSOCIALE PER L'EMERGENZA Mozione n. 101 del giorno 19 ottobre 2010, proposta dal consigliere COLOSIMO, concernente: COMMISSIONI MEDICHE LOCALI Mozione n. 102 del giorno 20 ottobre 2010, proposta dal consigliere IRMICI, concernente: AREA NATURALE MARINA PROTETTA "ISOLE DI VENTOTENE E SANTO STEFANO. ABROGAZIONE DELLA ZONA DI RISERVA INTEGRALE Mozione n. 103 del giorno 20 ottobre 2010, proposta dai consiglieri RODANO, TEDESCHI, D'ANNIBALE, PERILLI, ZARATTI, PEDUZZI, NOBILE, FOSCHI, concernente: INCIDENTI E VITTIME NEI LUOGHI DI LAVORO Mozione n. 104 del giorno 21 ottobre 2010, proposta dai consiglieri RODANO, TEDESCHI, D'ANNIBALE, PERILLI, ZARATTI, PEDUZZI, NOBILE, FOSCHI, concernente: VALORIZZAZIONE SALVAGUARDIA DEL POLO CINEMATOGRAFICO DI CINECITTÀ. 12

13 112. Mozione n. 105 del giorno 22 ottobre 2010, proposta dai consiglieri PEDUZZI, NOBILE, concernente ESENZIONE DAL PAGAMENTO DEL TICKET SANITARIO PER I CITTADINI IN CASSINTEGRAZIONE STRAORDINARIA ED I FAMILIARI A CARICO; I LAVORATORI IN MOBILITA' ED I FAMILIARI A LORO CARICO; I DISOCCUPATI ISCRITTI AGLI ELENCHI ANAGRAFICI DEI CENTRI PER L'IMPIEGO ED I FAMILIARI A LORO CARICO Mozione n. 106 del giorno 22 ottobre 2010, proposta dal consigliere MIELE G., concernente: RINNOVO DEI CONSIGLI COMUNALI, MUNICIPALI O SOVRA COMUNALI DEI GIOVANI Mozione n. 108 del giorno 22 ottobre 2010, proposta dai consiglieri PALMIERI, BROZZI, ILLUZZI, concernente: PROMOZIONE E DIFFUSIONE DEL SOFTWARE LIBERO/OPEN SOURCE NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Mozione n. 110 del giorno 09 novembre 2010, proposta dai consiglieri COLOSIMO, MIELE G., RAUTI, concernente: VIOLENZA DELL ESERCITO MAROCCHINO NEI CONFRONTI DELLA POPOLAZIONE SAHARAWI Mozione n. 111 del giorno 10 novembre 2010, proposta dai consiglieri GALETTO, FIORITO, RAUTI, concernente: TARGA COMMEMORATIVA A RICORDO DI GABRIELE SANDRI PRESSO TRATTI VIARI DI AUTOSTRADE S.P.A Mozione n. 112 del giorno 17 novembre 2010, proposta dal consigliere ROMANZI, concernente: ESENZIONE PER LE SPESE DI TRASPORTO PUBBLICO PER CITTADINI DISAGIATI CON REDDITO ISEE FINO A EURO ED I LORO FAMILIARI A CARICO, I DISOCCUPATI ISCRITTI AGLI ELENCHI ANAGRAFICI DEI CENTRI PER L IMPIEGO Mozione n. 113 del giorno 19 novembre 2010, proposta dai consiglieri BATTISTONI, CETRONE, D AMBROSIO, COLOSIMO, MIELE G., CAPPELLARO, concernente: SOSTEGNO A FAVORE DEI PRODUTTORI DI CASTAGNE E MARRONI PER LA STAGIONE 2010., Ass. Politiche agricole e valorizzazione dei prodotti locali 119. Mozione n. 114 del giorno 22 novembre 2010, proposta dal consigliere PALMIERI, concernente: INTERVENTI A SOSTEGNO DEL CONTRASTO ALLA PEDOFILIA E ALLA PORNOGRAFIA MINORILE ED INTRODUZIONE DEL TRATTAMENTO FARMACOLOGICO (C.D. CASTRAZIONE CHIMICA) PER L INIBIZIONE DEI SOGGETTI RECIDIVI CHE HANNO COMPIUTO REATI A SFONDO SESSUALE NEI CONFRONTI DEI MINORI., Ass. Politiche Sociali e Famiglia 120. Mozione n. 115 del giorno 23 novembre 2010, proposta dai consiglieri BUCCI, RODANO, MARUCCIO, COLAGROSSI, TEDESCHI, concernente: RICONVERSIONE DELLA CENTRALE TERMOELETTRICA A CARBONE DI TORRE VALDALIGA NORD., Ass. Ambiente e Sviluppo sostenibile 121. Mozione n. 122 del giorno 29 novembre 2010, proposta dai consiglieri MONTINO, FOSCHI, PEDUZZI, RODANO, MARUCCIO, BUCCI, TEDESCHI, concernente: ADESIONE REGIONE LAZIO AD INIZIATIVE FEDERCULTURE IN CONTRASTO AI PROVVEDIMENTI DELLA LEGGE 122/2010 CONTRO IL MONDO DELLA CULTURA. 13

14 122. Mozione n. 123 del giorno 30 novembre 2010, proposta dal consigliere BUCCI, concernente: RISCHIO INQUINAMENTO ARSENICO DELLE ACQUE POTABILI IN NOVANTUNO COMUNI DEL LAZIO Mozione n. 124 del giorno 01 dicembre 2010, proposta dal consigliere GIGLI, concernente: TUTELA E SALVAGUARDIA AMBIENTALE DEL LAGO DI VICO ED EMERGENZA ARSENICO Mozione n. 125 del giorno 01 dicembre 2010, proposta dal consigliere IRMICI, concernente: LEGGE RIFORMA DELLA UNIVERSITA Mozione n. 126 del giorno 02 dicembre 2010, proposta dal consigliere CELLI, concernente: ALIENAZIONI E RIDEFINIZIONE DEI CANONI DI LOCAZIONE DEGLI ALLOGGI DI SERVIZIO NON PIU FUNZIONALI ALLE ESIGENZE DELLA DIFESA Mozione n. 127 del giorno 02 dicembre 2010, proposta dai consiglieri ROMANZI, MONTINO, MARUCCIO, CELLI, ROSSODIVITA, BONELLI, BERARDO, PEDUZZI, ZARATTI, NIERI, concernente: 1 PROPOSTA DI PAGAMENTO IN UNICO PACCHETTO DEI TICKET PER VISITA DA STRESS IN AMBITO LAVORATIVO CORRELATO AL MOBBING PRESSO UOD MEDICINA DEL LAVORO AZIENDA OSPEDALIERA SANT ANDREA VIA DI GROTTAROSSA ROMA. 2 PROPOSTA DI RICONOSCIMENTO COME CENTRO DI RIFERIMENTO REGIONALE PER DISAGIO LAVORATIVO: STRESS, BURN OUT E MOBBING AL UOD MEDICINA DEL LAVORO AZIENDA OSPEDALIERA SANT ANDREA VIA DI GROTTAROSSA ROMA. 3 PROPOSTA DI AMPLIAMENTO LOCALI DELL UOD MEDICINA DEL LAVORO AZIENDA OSPEDALIERA SANT ANDREA VIA DI GROTTAROSSA ROMA Mozione n. 128 del giorno 03 dicembre 2010, proposta dai consiglieri BUCCI, COLAGROSSI, concernente: IMPIEGO DEL PERSONALE CHE PARTECIPA AL PROGETTO FORMATIVO, PREVISTO DAI PROTOCOLLI D INTESA SOTTOSCRITTI IN DATA 17 FEBBRAIO 2010 DALLA PROVINCIA DI ROMA CON IL TRIBUNALE ORDINARIO DI ROMA, IN DATA 25 MARZO 2010 CON IL TRIBUNALE DI VELLETRI, IL TRIBUNALE DI TIVOLI, IL TRIBUNALE DI CIVITAVECCHIA, LA PROCURA GENERALE DI ROMA, LA PROCURA DI VELLETRI, LA PROCURA DI TIVOLI, LA PROCURA DI CIVITAVECCHIA, LA CORTE DI CASSAZIONE DI ROMA, LA PROCURA DELLA CORTE DI CASSAZIONE DI ROMA, LA CORTE DI APPELLO DI ROMA, I GIUDICI DI PACE DI ROMA ED IN DATA CON LA PREFETTURA DI ROMA., Ass. Lavoro e Formazione 128. Mozione n. 129 del giorno 07 dicembre 2010, proposta dai consiglieri PEDUZZI, NOBILE, ROMANZI, BONELLI, NIERI, MONTINO, concernente: CEDOLARE SECCA PER GLI AFFITTI Mozione n. 130 del giorno 09 dicembre 2010, proposta dai consiglieri PEDUZZI, NOBILE, concernente: PROROGA DELLE ESECUZIONI DEGLI SFRATTI., Ass. Politiche per la casa, Terzo Settore, Servizio Civile e Tutela dei Consumatori Mozione n. 131 del giorno 13 dicembre 2010, proposta dai consiglieri NIERI, ZARATTI, FOSCHI, D ANNIBALE, CELLI, CARDUCCI ARTENISIO, PEDUZZI, MARUCCIO, FIORITO, RODANO, BONELLI, D AMBROSIO, DALIA, ROMANZI, MOSCARDELLI, NOBILE, BROZZI, ROSSODIVITA, STORACE, PASQUALI, MONTINO, GIGLI, GATTI, CICCHETTI, concernente: RICHIESTA DI PRESENTAZIONE ESPOSTO 14

15 ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA RELATIVO AI CONTENUTI DEL SERVIZIO DEL DELLA TRASMISSIONE LE IENE Mozione n. 132 del giorno 14 dicembre 2010, proposta dal consigliere STORACE, concernente: MESSA IN SICUREZZA DEGLI ARGINI DEI FIUMI RICADENTI NEL BACINO IDROGRAFICO DEL REATINO., Ass. Infrastrutture e Lavori Pubblici Mozione n. 133 del giorno 20 dicembre 2010, proposta dai consiglieri BERARDO, PEDUZZI, ROSSODIVITA, concernente: ESPOSIZIONE AD ARSENICO ATTRAVERSO L ACQUA DESTINATA A CONSUMO UMANO., Ass. Ambiente e Sviluppo sostenibile 133. Mozione n. 134 del giorno 04 gennaio 2011, proposta dai consiglieri ROSSODIVITA, BERARDO, concernente: PIANO CASA /INSERIMENTO DELLE ZONE DI PROMOZIONE ECONOMICO - SOCIALE E DELLE ZONE B DEI PARCHI E DELLE RISERVE NATURALI TRA GLI AMBITI DI APPLICAZIONE DELLA PROPOSTA DI LEGGE CONCERNENTE MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE 11 AGOSTO 2009 N. 21 (MISURE STRAORDINARIE PER IL SETTORE EDILIZIO ED INTERVENTI PER L EDILIZIA RESIDENZIALE SOCIALE). Ass. Politiche del Territorio e dell'urbanistica 134. Mozione n. 135 del giorno 07 gennaio 2011, proposta dai consiglieri ROSSODIVITA, BERARDO, concernente: IMPEGNO ALL ADOZIONE DI MISURE DI EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DEGLI EDIFICI DEL CONSIGLIO REGIONALE DEL LAZIO E PREDISPOSIZIONE DI UN PIANO SISTEMATICO DI EFFICIENTAMENTO PER TUTTI GLI IMMOBILI PUBBLICI DELLA REGIONE. Ass. Ambiente e Sviluppo sostenibile 135. Mozione n. 138 del giorno 11 gennaio 2011, proposta dai consiglieri STORACE, BUONASORTE, concernente: ISTITUZIONE REGISTRO REGIONALE DELL ENDOMETRIOSI Mozione n. 141 del giorno 20 gennaio 2011, proposta dai consiglieri PEDUZZI, NOBILE, concernente: ACCORDO FIAT MIRAFIORI SINDACATI Mozione n. 142 del giorno 24 gennaio 2011, proposta dai consiglieri NIERI, ZARATTI, concernente: SITUAZIONE OCCUPAZIONALE FIAT AUTO Mozione n. 143 del giorno 24 gennaio 2011, proposta dai consiglieri BONELLI, NOBILE, concernente: SFRATTO ESECUTIVO DI DIECI FAMIGLIE DI CONTADINI DAL PARCO TENUTA DI ACQUA FREDDA (ROMA) DI PROPRIETA DEL VATICANO Mozione n. 144 del giorno 25 gennaio 2011, proposta dai consiglieri RODANO, PEDUZZI, MARUCCIO, NIERI, BUCCI, concernente: CONVOCAZIONE DI UN TAVOLO ISTITUZIONALE PER LA SALVAGUARDIA DELLA FINALITA CULTURALE DEI LOCALI OSPITANTI IL CINEMA METROPOLITAN., Ass.Cultura, Arte e Sport Mozione n. 145 del giorno 25 gennaio 2011, proposta dai consiglieri ZARATTI, NIERI, concernente: PROPOSTA DI RICONOSCIMENTO COME CENTRO DI RIFERIMENTO REGIONALE PER IL DISAGIO LAVORATIVO: STRESS, BURN AUT E MOBBING DEL CENTRO PER LA RILEVAZIONE DEL DANNO MOBBING COMPATIBILE DELLA ASL RM D, SITO IN VIA DI CASAL BERNOCCHI 62, ROMA. PROPOSTA DI 15

16 PAGAMENTO IN UNICO PACCHETTO DEI TICKET PER VISITA DA STRESS IN AMBITO LAVORATIVO CORRELATO AL MOBBING PRESSO IL CENTRO PER LA RILEVAZIONE DEL DANNO MOBBING COMPATIBILE DELLA ASL RM D, SITO IN VIA DI CASAL BERNOCCHI 62, ROMA Mozione n. 147 del giorno 25 gennaio 2011, proposta dai consiglieri ROSSODIVITA, BERARDO, concernente: INDIVIDUAZIONE DELLA PIANA REATINA COME AREA NON IDONEA A COSTRUZIONE ED ESERCIZIO DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI, AI SENSI DEL DM , Ass. Ambiente e Sviluppo sostenibile 142. Mozione n. 148 del giorno 26 gennaio 2011, proposta dal consigliere BONELLI, concernente: SOPPRESSIONE SCUOLA PRIMARIA NEL COMUNE DI BARBARANO ROMANO (VT), CON IL NUOVO PIANO REGIONALE DI DIMENSIONAMENTO DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE. ANNO SCOLASTICO 2011/2012., Ass. Istruzione e Politiche giovanili 143. Mozione n. 149 del giorno 26 gennaio 2011, proposta dai consiglieri RAUTI, GALETTO, COLOSIMO, MIELE G., concernente: TUTELA DEL DIRITTO INVIOLABILE ALLA VITA E CESSAZIONE DI OGNI PRATICA DI ABORTO FORZATO E SELETTIVO IN CINA Mozione n. 150 del giorno 26 gennaio 2011, proposta dai consiglieri PASQUALI, PASCUCCI, BERARDO, CARDUCCI ARTENISIO, MONTINO, MEI, CELLI, concernente: INTERVENTI CONTRO FORME DI DISCRIMINAZIONE DI TIPO RELIGIOSO E DI ORIGINE E A GARANZIA DELLA DIGNITA E DELLA SICUREZZA PERSONALE Mozione n. 151 del giorno 31 gennaio 2011, proposta dai consiglieri ROSSODIVITA, BERARDO, concernente: FALLIMENTO DELLE POLITICHE PROIBIZIONISTICHE SULLA PROSTITUZIONE E PROPOSTA DI STUDIO SUGLI EFFETTI DELLA LEGALIZZAZIONE E REGOLAMENTAZIONE DELLA PROSTITUZIONE Mozione n. 152 del giorno 02 febbraio 2011, proposta dai consiglieri PEDUZZI, NOBILE, concernente: INTERVENTO DELLA REGIONE LAZIO A SOSTEGNO DEL RICONOSCIMENTO DELLO STATO PALESTINESE Mozione n. 153 del giorno 02 febbraio 2011, proposta dai consiglieri RODANO, TEDESCHI, MARUCCIO, concernente: IMPLICAZIONI DERIVANTI DALLA CHIUSURA DEL PRESIDIO OSPEDALIERO "DEL PRETE" DI PONTECORVO Mozione n. 154 del giorno 02 febbraio 2011, proposta dai consiglieri RODANO, MARUCCIO, TEDESCHI, concernente: DELOCALIZZAZIONE PERSONALE E LOGISTICA CROCE ROSSA ITALIANA ROMA Mozione n. 155 del giorno 02 febbraio 2011, proposta dai consiglieri NIERI, ZARATTI, NOBILE, MARUCCIO, MONTINO, BONELLI, PEDUZZI, concernente: PROMOZIONE DI INIZIATIVE DI CONTRASTO DEL LAVORO NERO E IRREGOLARE Mozione n. 156 del giorno 02 febbraio 2011, proposta dai consiglieri FIORITO, DI GIORGI (DIMESSO), IRMICI, concernente: RICORDO DELLE VITTIME DELLE "MAROCCHINATE". 16

17 151. Mozione n. 157 del giorno 03 febbraio 2011, proposta dai consiglieri MONTINO, NIERI, ZARATTI, BONELLI, MARUCCIO, PEDUZZI, ROSSODIVITA, ROMANZI, MEI, CELLI, PONZO, D'ANNIBALE, NOBILE, SCALIA, DI CARLO (DECEDUTO), PARRONCINI, FOSCHI, DALIA, PERILLI, DI STEFANO, concernente: RADDOPPIO AEROPORTO DI FIUMICINO Mozione n. 158 del giorno 04 febbraio 2011, proposta dai consiglieri RAUTI, MIELE G., COLOSIMO, IRMICI, concernente: LIBERAZIONE DEI PROFUGHI ERITREI SEQUESTRATI NEL SINAI Mozione n. 160 del giorno 07 febbraio 2011, proposta dai consiglieri ZARATTI, NIERI, ROMANZI, BERARDO, BONELLI, MONTINO, PEDUZZI, NOBILE, MARUCCIO, RAUTI, concernente: POTENZIAMENTO CENTRO DI NEUROPSICHIATRIA INFANTILE DI VIA DEI SABELLI Mozione n. 161 del giorno 09 febbraio 2011, proposta dai consiglieri MONTINO, DI CARLO (DECEDUTO), DI STEFANO, D'ANNIBALE, MANCINI, FOSCHI, DALIA, LUCHERINI, MOSCARDELLI, PARRONCINI, PERILLI, PONZO, SCALIA, concernente: RECUPERO PALAZZO CORVIALE SITO IN ROMA., Ass. Politiche per la casa, Terzo Settore, Servizio Civile e Tutela dei Consumatori Mozione n. 163 del giorno 11 febbraio 2011, proposta dal consigliere CASCIANI, concernente: SFRATTO ESECUTIVO DI DIECI FAMIGLIE DI CONTADINI DAL PARCO TENUTA DI ACQUAFREDDA (ROMA) DI PROPRIETA' DEL VATICANO Mozione n. 164 del giorno 15 febbraio 2011, proposta dai consiglieri MONTINO, NIERI, PEDUZZI, MARUCCIO, CELLI, concernente: PROGETTO "LAZIO 2020"., Ass. Lavoro e Formazione 157. Mozione n. 165 del giorno 15 febbraio 2011, proposta dai consiglieri D ANNIBALE, FOSCHI, concernente: LOTTA CONTRO I RITARDI DI PAGAMENTO NELLE TRANSAZIONI COMMERCIALI E CERTIFICAZIONE DEL CREDITO., Ass. Bilancio, Program. Economico - finanziaria e partecipazione 158. Mozione n. 166 del giorno 16 febbraio 2011, proposta dal consigliere BUCCI, concernente: REALIZZAZIONE PARCHEGGIO IN VIA ALBALONGA ROMA., Ass. Infrastrutture e Lavori Pubblici 159. Mozione n. 167 del giorno 16 febbraio 2011, proposta dai consiglieri RODANO, TEDESCHI, MARUCCIO, BUCCI, COLAGROSSI, concernente: SITUAZIONE DEL CAMPO ROM IN LOCALITA' TIVOLI TERME Ass. Rapporti con gli Enti Locali e Politiche per la sicurezza 160. Mozione n. 168 del giorno 23 febbraio 2011, proposta dai consiglieri MONTINO, PEDUZZI, MARUCCIO, BONELLI, FIORITO, CARDUCCI ARTENISIO, PASQUALI, BROZZI, CELLI, ROSSODIVITA, ROMANZI, MEI, NIERI, ZARATTI, concernente: AVVENIMENTI IN LIBIA FEBBRAIO Mozione n. 169 del giorno 25 febbraio 2011, proposta dai consiglieri BUONASORTE, STORACE, concernente: ISTITUZIONE POLO SCIENTIFICO PER DIAGNOSI E INTERVENTO SULLA SORDITA, CURA DEFICIT UDITIVI E SALVAGUARDIA DALL INQUINAMENTO ACUSTICO. 17

18 162. Mozione n. 171 del giorno 01 marzo 2011, proposta dai consiglieri D'ANNIBALE, MONTINO, RAUTI, TEDESCHI, PEDUZZI, COLAGROSSI, COLOSIMO, RODANO, MARUCCIO, PERILLI, ZARATTI, D'AMBROSIO, CARDUCCI ARTENISIO, NOBILE, MIELE G., PONZO, NIERI, MEI, PASQUALI, concernente: ADESIONE CAMPAGNA MONDIALE PER L'ATTRIBUZIONE DEL PREMIO NOBEL PER LA PACE ALLE DONNE AFRICANE Mozione n. 174 del giorno 02 marzo 2011, proposta dai consiglieri ZARATTI, NIERI, concernente: DECRETO LEGGE ANNULLAMENTO INCENTIVI IMPIANTI FOTOVOLTAICI Mozione n. 176 del giorno 07 marzo 2011, proposta dai consiglieri PONZO, D ANNIBALE, ASTORRE, concernente: TRASPORTO PUBBLICO PER IL PARCO DI VALMONTONE., Ass. Infrastrutture e Lavori Pubblici, Ass. Politiche della Mobilità e del Trasporto Pubblico Locale 165. Mozione n. 177 del giorno 08 marzo 2011, proposta dai consiglieri MONTINO, ASTORRE, DALIA, D ANNIBALE, DI CARLO (DECEDUTO), DI STEFANO, FOSCHI, LUCHERINI, MANCINI, MOSCARDELLI, PARRONCINI, PERILLI, PONZO, SCALIA, concernente: STATO DI ATTUAZIONE DEL P.T.P.R. (PIANO TERRITORIALE PAESISTICO REGIONALE)., Ass. Politiche del Territorio e dell'urbanistica 166. Mozione n. 180 del giorno 10 marzo 2011, proposta dai consiglieri COLOSIMO, DI GIORGI (DIMESSO), SBARDELLA, concernente: ASSOCIAZIONE NAZIONALE PER LA LOTTA CONTRO LE MICROCITEMIE Mozione n. 182 del giorno 11 marzo 2011, proposta dai consiglieri PEDUZZI, NOBILE, concernente: MODIFICA DI PROPOSTA DI ISTITUZIONE DEL MONUMENTO NATURALE SELVA DI PALIANO E MOLA DEI PISCOLI., Ass. Ambiente e Sviluppo sostenibile Mozione n. 183 del giorno 14 marzo 2011, proposta dai consiglieri PEDUZZI, NOBILE, concernente: AZIONI FINALIZZATE A GARANTIRE IL CARATTERE PUBBLICO DELL ACQUA COME BENE E DIRITTO UNIVERSALE E MORATORIA DELLE SCADENZE PREVISTE DAL DECRETO RONCHI E DELLE NORMATIVA DI SOPPRESSIONE DELLE AUTORITA D AMBITO TERRITORIALE Mozione n. 184 del giorno 15 marzo 2011, proposta dal consigliere FOSCHI, concernente: CONTROLLI E VERIFICHE ALLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE A CURA DELL AGENZIA DELLE ENTRATE Mozione n. 185 del giorno 16 marzo 2011, proposta dai consiglieri MARUCCIO, RODANO, BUCCI, BERARDO, NIERI, PEDUZZI, MONTINO, BONELLI, concernente: ORIENTAMENTO DEL CONSIGLIO REGIONALE DEL LAZIO SULLA PRESENZA DI CENTRALI NUCLEARI SUL TERRITORIO REGIONALE Mozione n. 186 del giorno 16 marzo 2011, proposta dai consiglieri BROZZI, BERNAUDO, MANDARELLI, concernente: SITUAZIONE CONSORZIO RI.REI. DI SANTA SEVERA CENTRO ALESSANDRO BOGGI. 18

19 172. Mozione n. 187 del giorno 16 marzo 2011, proposta dai consiglieri TEDESCHI, RODANO, SCALIA, concernente: PRESIDIO OSPEDALIERO DI PONTECORVO DETERMINAZIONI Mozione n. 188 del giorno 21 marzo 2011, proposta dai consiglieri NIERI, ZARATTI, concernente: ARSENICO NELLE ACQUE DESTINATE AL CONSUMO UMANO Mozione n. 189 del giorno 21 marzo 2011, proposta dai consiglieri MARUCCIO, LUCHERINI, concernente: CENTRO DI ACCOGLIENZA RICHIEDENTI ASILO (CARA) DI CASTELNUOVO DI PORTO (RM) ED EMERGENZA NOMADI Mozione n. 190 del giorno 23 marzo 2011, proposta dal consigliere FOSCHI, concernente: CONTROLLI E VERIFICHE ALLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE A CURA DELL AGENZIA DELLE ENTRATE Mozione n. 191 del giorno 23 marzo 2011, proposta dal consigliere CASCIANI, concernente: GRAVE SITUAZIONE PROFUGHI NORD-AFRICA IN ITALIA Mozione n. 192 del giorno 29 marzo 2011, proposta dal consigliere PONZO, concernente: PANE INVENDUTO Mozione n. 193 del giorno 30 marzo 2011, proposta dal consigliere SCALIA, concernente: INTERVENTI URGENTI PER SALVARE LO STABILIMENTO VDC DI ANAGNI Mozione n. 194 del giorno 30 marzo 2011, proposta dai consiglieri RODANO, MARUCCIO, NIERI, FOSCHI, concernente: RICORSO DA PARTE DELL ARES 118 AD AUTOMEZZI ONLUS, COOPERATIVE E SRL ESTERNE Mozione n. 195 del giorno 01 aprile 2011, proposta dai consiglieri ROSSODIVITA, BERARDO, concernente: GRAVE SITUAZIONE DI EMERGENZA UMANITARIA IN COSTA D AVORIO Mozione n. 196 del giorno 01 aprile 2011, proposta dal consigliere D ANNIBALE, concernente: ACCOGLIENZA IMMIGRATI E PROFUGHI NEL LAZIO Mozione n. 197 del giorno 04 aprile 2011, proposta dal consigliere BATTISTONI, concernente: PIANO REGIONALE DI DIMENSIONAMENTO DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE DELL ANNO SCOLASTICO 2011/2012 (D.G.R. N. 9 DEL ) SOPPRESSIONE SCUOLA PRIMARIA DI BARBARANO ROMANO (VT)., Ass. Istruzione e Politiche giovanili 183. Mozione n. 198 del giorno 05 aprile 2011, proposta dal consigliere LUCHERINI, concernente: UTILIZZO IN ORARIO SCOLASTICO DELLA PALESTRA F. AGNINI DI VIALE ADRIATICO DA PARTE DELLA I.C. VIALE ADRIATICO., Ass. Istruzione e Politiche giovanili, Ass.Cultura, Arte e Sport Mozione n. 199 del giorno 05 aprile 2011, proposta dai consiglieri ZARATTI, NIERI, PEDUZZI, NOBILE, FOSCHI, D ANNIBALE, RODANO, concernente: SALVAGUARDIA LAVORATORI DELLA SOCIETA CONUS S.P.A.. 19

20 185. Mozione n. 200 del giorno 07 aprile 2011, proposta dal consigliere BUCCI, concernente: MANCATA DELOCALIZZAZIONE DEGLI AUTODEMOLITORI SITUATI SU VIALE PALMIRO TOGLIATTI, ROMA., Ass. Ambiente e Sviluppo sostenibile Mozione n. 201 del giorno 07 aprile 2011, proposta dal consigliere MARUCCIO, concernente: EMERGENZA LAVORATORI TECHNICOLOR., Ass. Lavoro e Formazione Mozione n. 202 del giorno 08 aprile 2011, proposta dal consigliere BONELLI, concernente: LOCALIZZAZIONE DELL IMPIANTO INTEGRATO DI CO.LA.RI. PER IL RECUPERO E LA VALORIZZAZIONE DI RIFIUTI NON PERICOLOSI PRESSO LA DISCARICA REGIONALE DELL INVIOLATA, ADIACENTE AL PARCO ARCHEOLOGICO DELL INVIOLATA, COMUNE DI GUIDONIA MONTECELIO (ROMA) Mozione n. 203 del giorno 08 aprile 2011, proposta dal consigliere BUCCI, concernente: SITUAZIONE COMPLESSO LE TORRI SITO NEL COMUNE DI ARDEA, LOCALITA NUOVA CALIFORNIA Mozione n. 204 del giorno 14 aprile 2011, proposta dai consiglieri MONTINO, MARUCCIO, NIERI, PEDUZZI, BONELLI, ROSSODIVITA, MEI, CELLI, ROMANZI, concernente: REVOCA DEI DECRETI DI NOMINA DEI COLLEGI SINDACALI DELLE AA.SS.LL. E EE.OO Mozione n. 205 del giorno 20 aprile 2011, proposta dai consiglieri RODANO, MARUCCIO, PERILLI, ZARATTI, PEDUZZI, NOBILE, CELLI, ROMANZI, concernente: POLITICHE REGIONALI PER L IMMIGRAZIONE Mozione n. 206 del giorno 22 aprile 2011, proposta dal consigliere FOSCHI, concernente: ANNO SCOLASTICO 2011/2012 ULTERIORI TAGLI DEL PERSONALE DELLA SCUOLA PUBBLICA Mozione n. 207 del giorno 27 aprile 2011, proposta dai consiglieri MEI, BONELLI, MONTINO, concernente: DISMISSIONI IMMOBILI ENASARCO Mozione n. 208 del giorno 02 maggio 2011, proposta dai consiglieri BUCCI, RODANO, concernente: TAVOLO INTERISTITUZIONALE PER RISOLVERE QUESTIONE SALA CINEMA PALAZZO IN PIAZZA DEI SANNITI, ROMA., Ass. Cultura, Arte e Sport Mozione n. 209 del giorno 03 maggio 2011, proposta dal consigliere PARRONCINI, concernente: SOPPRESSIONE SCUOLA DI SANT EUTIZIO NEL COMUNE DI SORIANO NEL CIMINO., Ass. Istruzione e Politiche giovanili Mozione n. 210 del giorno 04 maggio 2011, proposta dal consigliere SCALIA, concernente: MISURE URGENTI DI ADEGUAMENTO ORGANICO SANITARIO AUSL FROSINONE DEA I LIVELLO PRESIDIO OSPEDALIERO SANTA SCOLASTICA CASSINO Mozione n. 211 del giorno 05 maggio 2011, proposta dal consigliere PEDUZZI, concernente: MEZZI PRIVATI A DISPOSIZIONE DELL ARES

Mercoledì 23 marzo, alle ore 12, il Consiglio regionale del Lazio è convocato, in seduta ordinaria, con il seguente ordine del giorno:

Mercoledì 23 marzo, alle ore 12, il Consiglio regionale del Lazio è convocato, in seduta ordinaria, con il seguente ordine del giorno: Ordine del giorno della seduta n. 22 del 23/03/2011 Mercoledì 23 marzo, alle ore 12, il Consiglio regionale del Lazio è convocato, in seduta ordinaria, con il seguente ordine del giorno: Comunicazioni

Dettagli

ORDINE DEL GIORNO DELLA SEDUTA DEL CONSIGLIO REGIONALE N. 33 DEI GIORNI 26, 27, 28, 29 LUGLIO 2011 ORE 11,00

ORDINE DEL GIORNO DELLA SEDUTA DEL CONSIGLIO REGIONALE N. 33 DEI GIORNI 26, 27, 28, 29 LUGLIO 2011 ORE 11,00 ORDINE DEL GIORNO DELLA SEDUTA DEL CONSIGLIO REGIONALE N. 33 DEI GIORNI 26, 27, 28, 29 LUGLIO 2011 ORE 11,00 COMUNICAZIONI DEL PRESIDENTE APPROVAZIONE VERBALE SEDUTA PRECEDENTE ARGOMENTI PRIORITARI 1.

Dettagli

ORDINE DEL GIORNO DELLA SEDUTA DEL CONSIGLIO REGIONALE N. 19 DEI GIORNI 1 MARZO 2011 ORE 12,00 E 2 MARZO 2011 0RE 12,00

ORDINE DEL GIORNO DELLA SEDUTA DEL CONSIGLIO REGIONALE N. 19 DEI GIORNI 1 MARZO 2011 ORE 12,00 E 2 MARZO 2011 0RE 12,00 ORDINE DEL GIORNO DELLA SEDUTA DEL CONSIGLIO REGIONALE N. 19 DEI GIORNI 1 MARZO 2011 ORE 12,00 E 2 MARZO 2011 0RE 12,00 COMUNICAZIONI DEL PRESIDENTE APPROVAZIONE VERBALI SEDUTE PRECEDENTI INTERROGAZIONI

Dettagli

ORDINI DEL GIORNO - presentati da Luisa Laurelli consiglio regionale Lazio - 2005-2010

ORDINI DEL GIORNO - presentati da Luisa Laurelli consiglio regionale Lazio - 2005-2010 ORDINI DEL GIORNO - presentati da Luisa Laurelli consiglio regionale Lazio - 2005-2010 N. Data Proponente/i Oggetto 2 01/08/2005 CARAPELLA - PARRONCINI - LAURELLI - FOSCHI - MANCINI - PEDUZZI - LUCIANI

Dettagli

PROVVEDIMENTO DEL SINDACO N. ORD-2014-345 DATA 09/12/2014

PROVVEDIMENTO DEL SINDACO N. ORD-2014-345 DATA 09/12/2014 101 0 0 - DIREZIONE GABINETTO DEL SINDACO PROVVEDIMENTO DEL SINDACO N. ORD-2014-345 DATA 09/12/2014 OGGETTO: NOMINA DELL ASSESSORE EMANUELE PIAZZA E RIDEFINIZIONE DELLE DELEGHE ASSESSORILI 09/12/2014 Il

Dettagli

NORME IN MATERIA DI AEROPORTI DI INTERESSE REGIONALE

NORME IN MATERIA DI AEROPORTI DI INTERESSE REGIONALE PROPOSTA DI LEGGE REGIONALE NORME IN MATERIA DI AEROPORTI DI INTERESSE REGIONALE Di iniziativa dei consiglieri: Francesco SCALIA Esterino MONTINO Bruno ASTORRE Francesco DALIA Tonino D Annibale Mario Di

Dettagli

CASA RENATA POLVERINI EMMA BONINO. Piano Casa (L.R. 21 del 11/08/2009) Affitto

CASA RENATA POLVERINI EMMA BONINO. Piano Casa (L.R. 21 del 11/08/2009) Affitto CASA Piano Casa (L.R. 21 del 11/08/2009) 1. Introduzione di un sistema di incentivi per favorire il miglioramento della classe energetica. 2. Introduzione di norme quadro rivolte ai Comuni per una rimodulazione

Dettagli

MOZIONE N.170 ... OGGETTO: PRESENTATA DAI CONSIGLIERI: RAUTI - RODANO - FIORITO - MIELE

MOZIONE N.170 ... OGGETTO: PRESENTATA DAI CONSIGLIERI: RAUTI - RODANO - FIORITO - MIELE ... ~ N.170 OGGETTO: INIZIATIVE ISTITUZIONALI E POLITICHE DI CONTRASTO ALLE VIOLENZE SULLE DONNE. PRESENTATA DAI CONSIGLIERI: RAUTI - RODANO - FIORITO - MIELE - GATTI - CETRONE - COLOSIMO BATTISTONI -

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA per il riuso funzionale dell ex Ospedale psichiatrico di Santa Maria della Pietà

PROTOCOLLO D INTESA per il riuso funzionale dell ex Ospedale psichiatrico di Santa Maria della Pietà PROTOCOLLO D INTESA per il riuso funzionale dell ex Ospedale psichiatrico di Santa Maria della Pietà tra: la Regione Lazio la Provincia di Roma il Comune di Roma l Università degli Studi di Roma La Sapienza

Dettagli

AREA SERVIZI ALLA PERSONA

AREA SERVIZI ALLA PERSONA AREA SERVIZI ALLA PERSONA Settore Sociale Direttore PEG ANNO 1 UNIONE RENO GALLIERA : UNIONE RENO GALLIERA : DIRETTORE Centro di costo: SETTORE SOCIALE OBIETTIVI PERMANENTI : Gestione delle attività amministrative

Dettagli

Interventi a sostegno dei diritti della popolazione detenuta della regione Lazio

Interventi a sostegno dei diritti della popolazione detenuta della regione Lazio Proposta di Legge regionale n. 11 del 28 giugno 2005 di iniziativa dei consiglieri Nieri, Tibaldi, Pizzo, Luciani e Peduzzi Oggetto: Interventi a sostegno dei diritti della popolazione detenuta della regione

Dettagli

Programma di riqualificazione degli immobili agricoli (P.R.I.A.) non utilizzati o sotto utilizzati

Programma di riqualificazione degli immobili agricoli (P.R.I.A.) non utilizzati o sotto utilizzati Programma di riqualificazione degli immobili agricoli (P.R.I.A.) non utilizzati o sotto utilizzati Stato degli atti dopo il Febbraio 2010: Sono state presentate 90 proposte. L estensione complessiva delle

Dettagli

Il rischio idrogeologico nel Lazio

Il rischio idrogeologico nel Lazio Il rischio idrogeologico nel Lazio Geol. Tiziana Guida Consigliere dell Ordine dei Geologi del Lazio Il territorio della Regione Lazio, per la sua conformazione morfologica, si presta a varie tipologie

Dettagli

Adozione. Assicurazione obbligatoria

Adozione. Assicurazione obbligatoria Adozione L. 4 maggio 1983, n. 184. Diritto del minore ad una famiglia... Pag. 11 Convenzione di Strasburgo del 24 aprile 1967 sull adozione dei minori...» 68 Convenzione de L Aja del 25 ottobre 1980 sugli

Dettagli

www.difensorecivico.lombardia.it

www.difensorecivico.lombardia.it www.difensorecivico.lombardia.it Ascolto, supporto, efficienza e competenza Per favorire il dialogo tra cittadino e pubblica amministrazione. Il Difensore regionale della Lombardia è al tuo fianco anche

Dettagli

STRUTTURA ORGANIZZATIVA DEL COMUNE DI CIVITAVECCHIA ARCHITETTURA DELLA MACROSTRUTTURA. Sindaco e Giunta Comunale

STRUTTURA ORGANIZZATIVA DEL COMUNE DI CIVITAVECCHIA ARCHITETTURA DELLA MACROSTRUTTURA. Sindaco e Giunta Comunale STRUTTURA ORGANIZZATIVA DEL COMUNE DI CIVITAVECCHIA ARCHITETTURA DELLA MACROSTRUTTURA Staff del Sindaco Sindaco e Giunta Comunale Polizia Locale Segreteria Generale OIV Gabinetto del Sindaco Servizi Finanziari

Dettagli

CURRICULUM PROFESSIONALE

CURRICULUM PROFESSIONALE CURRICULUM PROFESSIONALE Informazioni Personali Dott. Autolitano Sandro Nato a Palizzi (RC) - Italia Data di nascita 18/03/1954 Indirizzo per la corrispondenza Indirizzo postale Via Romano Cesare, 52 89038

Dettagli

ATTO. REGIONE LIGURIA - Giunta Regionale LA GIUNTA REGIONALE

ATTO. REGIONE LIGURIA - Giunta Regionale LA GIUNTA REGIONALE O GG E TTO : Rimodulazione del Fondo di solidarietà per la gravi disabilità rinominato "CONTRIBUTO DI SOLIDARIETA' PER LA RESIDENZIALITA' E SEMIRESIDENZIALITA (DISABILI, PAZIENTI PSICHIATRICI E PERSONE

Dettagli

La riqualificazione incentivata delle aree urbane: strumenti canonici, straordinari ed innovativi a confronto

La riqualificazione incentivata delle aree urbane: strumenti canonici, straordinari ed innovativi a confronto Seminario formativo La riqualificazione incentivata delle aree urbane: strumenti canonici, straordinari ed innovativi a confronto Giovedì 5 novembre 2015 -ore 15,00-18,30 Sala Conferenze dell Ordine degli

Dettagli

Seduta n. 104 del 18 febbraio 2015

Seduta n. 104 del 18 febbraio 2015 Seduta n. 104 del 18 febbraio 2015 La Giunta regionale della Lombardia si è riunita oggi alle ore 14.10 a Palazzo Lombardia sotto la presidenza del Presidente Roberto Maroni. Di seguito i provvedimenti

Dettagli

Il Dirigente Dr.ssa Anna Bini

Il Dirigente Dr.ssa Anna Bini Deliberazione Esecutivo n. 20 del 30 marzo 2009 Oggetto: Approvazione Convenzione con l Associazione di Volontariato Artemisia per la realizzazione del PROGETTO contro la Violenza, gli abusi ed i maltrattamenti

Dettagli

Un patto per attraversare la crisi. Accordi e interventi a favore di imprese, lavoratori e famiglie.

Un patto per attraversare la crisi. Accordi e interventi a favore di imprese, lavoratori e famiglie. Un patto per attraversare la crisi. Accordi e interventi a favore di imprese, lavoratori e famiglie. nell anno della crisi la Regione ha: promosso un patto da 520 milioni per tutelare i lavoratori e la

Dettagli

Attuazione del Programma di Governo

Attuazione del Programma di Governo Attuazione del Programma di Governo 17 maggio-17 novembre 2006 Sei mesi di Governo dell Italia Una pubblica amministrazione di qualità Modernizzazione ed efficienza delle amministrazioni pubbliche Tempi

Dettagli

(Artt. 20-21 D.Lgs. n. 196/2003 Codice in materia di protezione di dati personali)

(Artt. 20-21 D.Lgs. n. 196/2003 Codice in materia di protezione di dati personali) Servizio Sanitario Nazionale Regione Siciliana VIA MAZZINI, 1 91100 TRAPANI TEL.(0923) 805111 - FAX (0923) 873745 Codice Fiscale P. IVA 02363280815 SCHEDA N. 6 REGOLAMENTO PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Dettagli

L.R. 28 Aprile 2006, n. 4 Legge finanziaria regionale per l'esercizio 2006 (art. 11 legge regionale 20 novembre 2001, n. 25) (1)

L.R. 28 Aprile 2006, n. 4 Legge finanziaria regionale per l'esercizio 2006 (art. 11 legge regionale 20 novembre 2001, n. 25) (1) L.R. 28 Aprile 2006, n. 4 Legge finanziaria regionale per l'esercizio 2006 (art. 11 legge regionale 20 novembre 2001, n. 25) (1) Art. 73 (Modifiche alla legge regionale 6 agosto 1999, n. 12 Disciplina

Dettagli

SETTORE SOCIALE CENTRO DI RESPONSABILITA : COD. 07 SERVIZI: SOCIO-ASSISTENZIALE

SETTORE SOCIALE CENTRO DI RESPONSABILITA : COD. 07 SERVIZI: SOCIO-ASSISTENZIALE SETTORE SOCIALE SERVIZI: SOCIO-ASSISTENZIALE CENTRO DI RESPONSABILITA : COD. 07 FUNZIONI DEI SERVIZI SERVIZIO SOCIO-ASSISTENZIALE Il Settore è preposto ad assicurare alle persone e alle famiglie un sistema

Dettagli

Legge regionale 19 febbraio 2014 - n. 11 Impresa Lombardia: per la libertà di impresa, il lavoro e la competitività.

Legge regionale 19 febbraio 2014 - n. 11 Impresa Lombardia: per la libertà di impresa, il lavoro e la competitività. Legge regionale 19 febbraio 2014 - n. 11 Impresa Lombardia: per la libertà di impresa, il lavoro e la competitività. Principali novità: Riferimento alla normativa europea e regionale in particolare a "Una

Dettagli

Studio Rosina e Associati

Studio Rosina e Associati ALLEGATO CAPO I - Misura per la riapertura dei cantieri Articolo 1 Disposizioni urgenti per sbloccare gli interventi sugli assi ferroviari Napoli-Bari e Palermo- Catania-Messina ed altre misure urgenti

Dettagli

L.R. 08 Novembre 2004, n. 12 Disposizioni in materia di definizione di illeciti edilizi (1)

L.R. 08 Novembre 2004, n. 12 Disposizioni in materia di definizione di illeciti edilizi (1) L.R. 08 Novembre 2004, n. 12 Disposizioni in materia di definizione di illeciti edilizi (1) SOMMARIO Art. 1 - Oggetto e ambito di applicazione Art. 2 - Opere abusive suscettibili di sanatoria Art. 3 -

Dettagli

Aiuto alla lettura elaborato dall Associazione Malati di Reni

Aiuto alla lettura elaborato dall Associazione Malati di Reni Aiuto alla lettura elaborato dall Associazione Malati di Reni REGIONE LAZIO Legge Regionale 30 dicembre 2013, n. 13 Legge di stabilità regionale 2014 Diritti sociali, politiche 2 Interventi per la disabilità

Dettagli

dott.ssa MARINA ELLERO VIOLENZA DI GENERE E STRATEGIE DI INTERVENTO 08/11/2014 LA RISPOSTA DEI SERVIZI IN RETE

dott.ssa MARINA ELLERO VIOLENZA DI GENERE E STRATEGIE DI INTERVENTO 08/11/2014 LA RISPOSTA DEI SERVIZI IN RETE dott.ssa MARINA ELLERO VIOLENZA DI GENERE E STRATEGIE DI INTERVENTO 08/11/2014 LA RISPOSTA DEI SERVIZI IN RETE Sede: Distretto Sanitario - Via San Valentino 20, 3 piano Udine Numero Verde: 800.531.135

Dettagli

L.R. 11 Agosto 2009 n. 21

L.R. 11 Agosto 2009 n. 21 L.R. 11 Agosto 2009 n. 21 Misure straordinarie per il settore edilizio ed interventi per l'edilizia residenziale sociale CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 (Oggetto e finalità) 1. La presente legge, nel

Dettagli

REGIONANDO 2000 REGIONE LAZIO ASSESSORATO SALVAGUARDIA E CURA DELLA SALUTE

REGIONANDO 2000 REGIONE LAZIO ASSESSORATO SALVAGUARDIA E CURA DELLA SALUTE REGIONANDO 2000 REGIONE LAZIO ASSESSORATO SALVAGUARDIA E CURA DELLA SALUTE PROGETTO TRIENNALE DI POTENZIAMENTO DELL ASSISTENZA DOMICILIARE NEL LAZIO, ANNI 1998/2000. Premessa Il programma di assistenza

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO ITALIA - SLOVENIA

PROGRAMMA OPERATIVO ITALIA - SLOVENIA PROGRAMMA OPERATIVO ITALIA - SLOVENIA Finalità: Obiettivo generale Rafforzare l attrattività e la competitività dell area-programma ASSI PRIORITARIE 1 Ambiente, trasporti e integrazione territoriale sostenibile

Dettagli

ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO denominata

ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO denominata ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO denominata Data Oggetto: Trasmissione moduli per la revisione annuale del registro regionale delle organizzazioni di volontariato (art. 14 L.R.T. n. 28/93 e successive modifiche).anno

Dettagli

Regione Lazio. DIREZIONE POLITICHE SOCIALI E FAMIGLIA Atti dirigenziali di Gestione 11/12/2012 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N.

Regione Lazio. DIREZIONE POLITICHE SOCIALI E FAMIGLIA Atti dirigenziali di Gestione 11/12/2012 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. Regione Lazio DIREZIONE POLITICHE SOCIALI E FAMIGLIA Atti dirigenziali di Gestione Determinazione 12 novembre 2012, n. B08766 Attuazione D.G.R. 233/2012. Individuazione delle modalità di riparto del finanziamento

Dettagli

Prot. n. 56 /14 UL/RG/dlm Roma, 29 maggio 2014

Prot. n. 56 /14 UL/RG/dlm Roma, 29 maggio 2014 Prot. n. 56 /14 UL/RG/dlm Roma, 29 maggio 2014 Alle Aziende ed Enti Associati Loro Sedi FEDERCULTURE SERVIZIO LEGISLATIVO CIRCOLARE 3/14 Oggetto: Disposizioni urgenti per la tutela del patrimonio culturale,

Dettagli

TRA PREMESSO CHE VISTO CHE

TRA PREMESSO CHE VISTO CHE PROTOCOLLO D INTESA PER LA PROMOZIONE DI STRATEGIE CONDIVISE FINALIZZATE ALLA PREVENZIONE ED AL CONTRASTO DEL FENOMENO DELLA VIOLENZA NEI CONFRONTI DELLE DONNE TRA PROVINCIA DI ROMA -ASSESSORATO POLITICHE

Dettagli

ITALIA: suddivisione amministrativa. 20 regioni di cui 5 a statuto speciale. oltre 100 province. oltre 8000 comuni

ITALIA: suddivisione amministrativa. 20 regioni di cui 5 a statuto speciale. oltre 100 province. oltre 8000 comuni ITALIA: suddivisione amministrativa 20 regioni di cui 5 a statuto speciale oltre 100 province oltre 8000 comuni informazioni turistiche musei, geografia, hotel ristoranti su tutte le province italiane

Dettagli

Ministero delle infrastrutture e dei trasporti

Ministero delle infrastrutture e dei trasporti Ministero delle infrastrutture e dei trasporti Piano Nazionale di edilizia abitativa Visto il decreto legge 25 giugno 2008, n 112 convertito con modificazioni dalla legge 6 agosto 2008, n 133, recante

Dettagli

Curriculum vitae Informazioni personali. LUOGO E DATA DI NASCITA ROMA, 6 Febbraio 1965

Curriculum vitae Informazioni personali. LUOGO E DATA DI NASCITA ROMA, 6 Febbraio 1965 Curriculum vitae Informazioni personali COGNOME GAUDIO NOME RODOLFO LUOGO E DATA DI NASCITA ROMA, 6 Febbraio 1965 AMMINISTRAZIONE ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA INCARICO ATTUALE Dirigente dell Unità di Gestione

Dettagli

CONTRIBUTI SUSSIDI VANTAGGI ECONOMICI DI QUALSIASI NATURA A PERSONE, ENTI PUBBLICI E PRIVATI

CONTRIBUTI SUSSIDI VANTAGGI ECONOMICI DI QUALSIASI NATURA A PERSONE, ENTI PUBBLICI E PRIVATI Catalogo processi, tipologia dei procedimenti e valutazione del rischio area: CONTRIBUTI AREA DI RISCHIO Processi Tipologia di procedimenti Valutazione del Rischio Contributi economici per soggetti disagiati,

Dettagli

ATTI DEGLI ORGANI COSTITUZIONALI DECRETI, DELIBERE E ORDINANZE MINISTERIALI

ATTI DEGLI ORGANI COSTITUZIONALI DECRETI, DELIBERE E ORDINANZE MINISTERIALI LAVORI PREPARATORI Camera dei deputati (atto n. 1923): Presentato dal Ministro degli affari esteri ( BONINO ) il 30 dicembre 2013. Assegnato alla III Commissione (Affari esteri e comunitari), in sede referente,

Dettagli

REGIONE LAZIO COMPLEMENTO DI PROGRAMMAZIONE DOCUP OBIETTIVO 2 2000-06

REGIONE LAZIO COMPLEMENTO DI PROGRAMMAZIONE DOCUP OBIETTIVO 2 2000-06 REGIONE LAZIO COMPLEMENTO DI PROGRAMMAZIONE DOCUP OBIETTIVO 2 2000-06 4 dicembre 2001 modificato dal CdS del 2 aprile 2004 e dal CdS del 24 giugno 2004 PARTE GENERALE... 3 LA STRATEGIA DEL DOCUP: DAGLI

Dettagli

Cura del Documento: Giuseppe Gargano. Programma di Cooperazione transfrontaliera Italia - Slovenia

Cura del Documento: Giuseppe Gargano. Programma di Cooperazione transfrontaliera Italia - Slovenia Cura del Documento: Giuseppe Gargano Programma di Cooperazione transfrontaliera Italia - Slovenia Tipologia di cooperazione Area eleggibile Transfrontaliera Ai sensi dell art. 7(1) del reg. 1083/2006,

Dettagli

Proposta del Coordinamento Donne di Trento

Proposta del Coordinamento Donne di Trento Proposta del Coordinamento Donne di Trento Disposizioni per la promozione ed il sostegno di Centri per donne in situazioni di violenza Art. 1 Principi 1. La Provincia Autonoma di Trento coerentemente con

Dettagli

Il sottoscritto progettista delle opere: Cognome Nome nato a Prov. il C.F. Iscritto all Albo/Collegio dei della Provincia di al n.

Il sottoscritto progettista delle opere: Cognome Nome nato a Prov. il C.F. Iscritto all Albo/Collegio dei della Provincia di al n. Protocollo Al Responsabile del Settore Gestione del Territorio del comune di Verdellino Relazione tecnica di asseverazione Allegata alla Comunicazione di Inizio lavori per Attività Edilizia Libera non

Dettagli

Il sottoscritto/a Presidente/legale rappresentante pro-tempore dell Organizzazione di Volontariato denominata

Il sottoscritto/a Presidente/legale rappresentante pro-tempore dell Organizzazione di Volontariato denominata (Intestazione dell Associazione) Al Presidente dell Amministrazione Provinciale di Lucca Oggetto: Domanda di iscrizione alla Sez. provinciale del Registro Regionale del Volontariato (legge di 11.08.1991

Dettagli

Città metropolitana di Bologna

Città metropolitana di Bologna Città metropolitana di Bologna COPIA n. 25 del 10.06.2015 OGGETTO: RIMODULAZIONE DESTINAZIONE FONDI 560/93 DESTINATI AL COMUNE DI PIANORO PER LA REALIZZAZIONE DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE SOCIALE/

Dettagli

Servizio URBANISTICA EDILIZIA PRIVATA ELENCO RIFERIMENTI NORMATIVI

Servizio URBANISTICA EDILIZIA PRIVATA ELENCO RIFERIMENTI NORMATIVI Pag. 1 / 6 Origine Documento Ente o Servizio Emittente Tipo Esterna / L. Esterna / L. Descrizione Legge 17.08.1942, n. 1150 Legge Urbanistica Pubblicato G.U. 16.10.1942, n. 244 Legge 06.08.1967, n. 765

Dettagli

SERVIZIO SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI AMBITO DISTRETTUALE 1.3 (SSC) MUGGIA-SAN DORLIGO DELLA VALLE/DOLINA

SERVIZIO SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI AMBITO DISTRETTUALE 1.3 (SSC) MUGGIA-SAN DORLIGO DELLA VALLE/DOLINA SERVIZIO SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI AMBITO DISTRETTUALE 1.3 (SSC) MUGGIA-SAN DORLIGO DELLA VALLE/DOLINA UFFICIO DI DIREZIONE - la funzione di gestione del servizio sociale di comuni direzione del Servizio

Dettagli

IL PARTENARIATO PUBBLICO PRIVATO NEL LAZIO

IL PARTENARIATO PUBBLICO PRIVATO NEL LAZIO IL PARTENARIATO PUBBLICO PRIVATO NEL LAZIO CRESME Europa Servizi I dati sono tratti dall Osservatorio Regionale del Partenariato Pubblico Privato, promosso dalla C.C.I.A.A. di Roma realizzato e gestito

Dettagli

City Act. Linee Guida per una Milano Metropolitana. primi passi del piano strategico per la Milano che verrà

City Act. Linee Guida per una Milano Metropolitana. primi passi del piano strategico per la Milano che verrà City Act Linee Guida per una Milano Metropolitana primi passi del piano strategico per la Milano che verrà Il Secolo Urbano Ormai oltre il 50% della popolazione mondiale vive in zone fortemente urbanizzate.

Dettagli

2) INTERPELLANZE n. 28 dei consiglieri Marinelli, Massi, Acquaroli Riduzione aperture uffici postali

2) INTERPELLANZE n. 28 dei consiglieri Marinelli, Massi, Acquaroli Riduzione aperture uffici postali Segue ordine del giorno completo della seduta assembleare di martedì 24 gennaio. Si ricorda che è possibile seguire le sedute via web collegandosi all indirizzo www.assemblea.marche.it 1) INTERROGAZIONI

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA

REGOLAMENTO COMUNALE PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA Comune di Modena REGOLAMENTO COMUNALE PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA Approvato dal Consiglio Comunale nella seduta del 11.12.2006 - delibera n. 78 1 REGOLAMENTO COMUNALE

Dettagli

SOCIETA DELLA SALUTE DEL MUGELLO

SOCIETA DELLA SALUTE DEL MUGELLO Allegato A C.F. e P. IVA 05517830484 Via Palmiro Togliatti, 29-50032 BORGO SAN LORENZO (FI) Tel. 0558451430 Fax 0558451414 - e-mail: sds.mugello@asf.toscana.it Indirizzi per la ripartizione dei finanziamenti,

Dettagli

Art. 6.10. Ambito del polo scolastico Art. 6.10 bis. Ambito Bertanella

Art. 6.10. Ambito del polo scolastico Art. 6.10 bis. Ambito Bertanella DELIBERA 1. DI ADOTTARE la variante parziale al P.S.C. consistente nella modifica delle classificazioni delle aree Bertanella (tav. 2) e Golf (tav. 1B) e della normativa (artt. 6.10 6.10 bis 6.19-7.4.4);

Dettagli

Assessorato Casa, Housing sociale e Valorizzazione patrimonio

Assessorato Casa, Housing sociale e Valorizzazione patrimonio Area Pianificazione urbana, Tutela ambientale e Casa Assessorato Casa, Housing sociale e Valorizzazione patrimonio Servizio Housing sociale e Piani di Zona Servizio Patrimonio ed Inventari Servizio Casa

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE DELL ATTIVITA DI REPERIBILITA DEI SERVIZI PROVINCIALI

REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE DELL ATTIVITA DI REPERIBILITA DEI SERVIZI PROVINCIALI REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE DELL ATTIVITA DI REPERIBILITA DEI SERVIZI PROVINCIALI Approvato con deliberazione della Giunta Provinciale n. 153 in data 29.05.2012, modificato con deliberazione G.P.

Dettagli

REGIONE MARCHE GIUNTA REGIONALE

REGIONE MARCHE GIUNTA REGIONALE 2 OGGETTO: Linee d indirizzo per lo sviluppo di una rete di servizi che garantisca livelli adeguati d intervento in materia di adozione internazionale. LA VISTO il documento istruttorio riportato in calce

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI DESTINATI A SITUAZIONI DI EMERGENZA SOCIALE E DISAGIO ABITATIVO

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI DESTINATI A SITUAZIONI DI EMERGENZA SOCIALE E DISAGIO ABITATIVO COMUNI DI ASCIANO BUONCONVENTO MONTERONI D ARBIA RAPOLANO TERME S. GIOVANNI D ASSO REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI DESTINATI A SITUAZIONI DI EMERGENZA SOCIALE E DISAGIO ABITATIVO (Approvato con

Dettagli

L.R. 11 Agosto 2009 n. 21 Misure straordinarie per il settore edilizio ed interventi per l'edilizia residenziale sociale CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI

L.R. 11 Agosto 2009 n. 21 Misure straordinarie per il settore edilizio ed interventi per l'edilizia residenziale sociale CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI L.R. 11 Agosto 2009 n. 21 Misure straordinarie per il settore edilizio ed interventi per l'edilizia residenziale sociale CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 (Oggetto e finalità) 1. La presente legge, nel

Dettagli

ESITO DELLA SEDUTA DEL 6 AGOSTO 2015

ESITO DELLA SEDUTA DEL 6 AGOSTO 2015 ESITO DELLA SEDUTA DEL 6 AGOSTO 2015 Infrastrutture strategiche e altre decisioni in materia di infrastrutture preso atto, relativamente all Autostrada A31 Valdastico Nord dell accordo intervenuto tra

Dettagli

Il Piano regolatore generale o di governo del territorio come atto centrale e strategico

Il Piano regolatore generale o di governo del territorio come atto centrale e strategico Venezia, 10-20 novembre 2004 Catalogo della Mostra Comune di Monza (MI) Il Piano regolatore generale o di governo del territorio come atto centrale e strategico Il Comune di Monza è dotato di Prg approvato

Dettagli

Adesione di Regione Piemonte all' "Accordo per il credito 2015" sottoscritto dall'abi e dalle associazioni imprenditoriali in data 31 marzo 2015.

Adesione di Regione Piemonte all' Accordo per il credito 2015 sottoscritto dall'abi e dalle associazioni imprenditoriali in data 31 marzo 2015. REGIONE PIEMONTE BU21 28/05/2015 Deliberazione della Giunta Regionale 25 maggio 2015, n. 16-1465 Adesione di Regione Piemonte all' "Accordo per il credito 2015" sottoscritto dall'abi e dalle associazioni

Dettagli

LEGGE REGIONALE N. 41 DEL 12-12-2003 REGIONE LAZIO

LEGGE REGIONALE N. 41 DEL 12-12-2003 REGIONE LAZIO LEGGE REGIONALE N. 41 DEL 12-12-2003 REGIONE LAZIO "Norme in materia di autorizzazione all'apertura ed al funzionamento di strutture che prestano servizi socio-assistenziali" Fonte: BOLLETTINO UFFICIALE

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. Strutture di Accoglienza Terapeutico-Riabilitative Rete di Servizi per l'emergenza Psichiatrica in Età Evolutiva

PROTOCOLLO D INTESA. Strutture di Accoglienza Terapeutico-Riabilitative Rete di Servizi per l'emergenza Psichiatrica in Età Evolutiva PROTOCOLLO D INTESA Strutture di Accoglienza Terapeutico-Riabilitative Rete di Servizi per l'emergenza Psichiatrica in Età Evolutiva ASL Roma A Comune di Roma ISMA Istituti Santa Maria in Aquiro Centro

Dettagli

SU PROPOSTA dell Assessore alle Politiche Sociali e Famiglia, di concerto con l Assessore al Lavoro e Formazione;

SU PROPOSTA dell Assessore alle Politiche Sociali e Famiglia, di concerto con l Assessore al Lavoro e Formazione; Oggetto: DGR 434/2010. Interventi di conciliazione dei tempi di vita e di lavoro finanziati con le risorse del Fondo per le politiche relative ai diritti ed alle pari opportunità per l anno 2009. Criteri

Dettagli

CURRICULUM VITAE ARCHITETTO OMBRETTA RENZI

CURRICULUM VITAE ARCHITETTO OMBRETTA RENZI CURRICULUM VITAE ARCHITETTO OMBRETTA RENZI DATI ANAGRAFICI E PERSONALI Nata a Roma il 3/06/69 Cittadinanza :Italiana Stato civile: coniugata con un Ufficiale dell'aeronautica Militare Italiana e madre

Dettagli

IL LAZIO CAMBIA. RIORGANIZZAZIONE DELLA RETE OSPEDALIERA. Presentazione del Decreto 368/14. regione.lazio.it

IL LAZIO CAMBIA. RIORGANIZZAZIONE DELLA RETE OSPEDALIERA. Presentazione del Decreto 368/14. regione.lazio.it IL LAZIO CAMBIA. RIORGANIZZAZIONE DELLA RETE OSPEDALIERA. Presentazione del Decreto 368/14 IL LAZIO CAMBIA I RISULTATI PIÙ IMPORTANTI DI QUESTI MESI ACCORDO CON I MMG PER PRESA IN CARICO DEI PAZIENTI CRONICI

Dettagli

Allegato 3 - Raccordo vecchi-nuovi progetti per missione e programma di bilancio

Allegato 3 - Raccordo vecchi-nuovi progetti per missione e programma di bilancio Etichette di riga nuovo progetto vecchio progetto ESPROVV FPV Totale Missione-programma 101 1172 Spese per il personale del programma Organi istituzionali 1172 121.330,02 121.330,02 1372 Spese per il personale

Dettagli

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO Il disegno di legge 1212 Disposizioni sulle Città metropolitane, sulle Province, sulle unioni e fusioni di Comuni approvato dal Senato ha

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA PER LA PROMOZIONE DI STRATEGIE CONDIVISE FINALIZZATE ALLA PREVENZIONE ED AL CONTRASTO DEL FENOMENO DELLA VIOLENZA DI GENERE TRA

PROTOCOLLO D INTESA PER LA PROMOZIONE DI STRATEGIE CONDIVISE FINALIZZATE ALLA PREVENZIONE ED AL CONTRASTO DEL FENOMENO DELLA VIOLENZA DI GENERE TRA PROTOCOLLO D INTESA PER LA PROMOZIONE DI STRATEGIE CONDIVISE FINALIZZATE ALLA PREVENZIONE ED AL CONTRASTO DEL FENOMENO DELLA VIOLENZA DI GENERE TRA Provincia di Lucca Prefettura di Lucca Procura della

Dettagli

Contro la crisi accanto alle famiglie

Contro la crisi accanto alle famiglie Contro la crisi accanto alle famiglie Coesione sociale Servizi educativi Sicurezze Coesione sociale e sostegno alle persone in difficoltà Misure anticrisi e sostegno alle famiglie Protocollo d intesa fra

Dettagli

ELENCO DELLE DELIBERAZIONI DI CONSIGLIO COMUNALE ANNO 2007

ELENCO DELLE DELIBERAZIONI DI CONSIGLIO COMUNALE ANNO 2007 ELENCO DELLE DELIBERAZIONI DI CONSIGLIO COMUNALE ANNO 2007 001 29.01.07 COMMEMORAZIONI 002 29.01.07 SURROGAZIONE DI CONSIGLIERE COMUNALE DIMISSIONARIO - 003 29.01.07 SURROGAZIONE DI CONSIGLIERE COMUNALE

Dettagli

Legge 12 luglio 2011, n. 112

Legge 12 luglio 2011, n. 112 Legge 12 luglio 2011, n. 112 Legge 12 luglio 2011, n. 112 (pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana 19 luglio 2011, n. 166) Istituzione dell Autorità garante per l infanzia e l adolescenza.

Dettagli

6. Che la destinazione d uso dopo l intervento: E invariata E mutata in:.

6. Che la destinazione d uso dopo l intervento: E invariata E mutata in:. 3. Che la tipologia dell intervento, delle suddette opere è riconducibile a: 4. Che lo stato attuale dell immobile/unità immobiliare risulta legittimato dai seguenti atti: Fabbricato antecedente al 1938

Dettagli

CURRICULUM PROFESSIONALE

CURRICULUM PROFESSIONALE CURRICULUM PROFESSIONALE DATI ANAGRAFICI: Cognome e nome: DI COSIMO PAOLA Luogo e data di nascita: Roma, 29 giugno 1970 C.F.: DCS PLA 70H69 H501R Professione: Partita IVA: 01664200563 Recapiti telefonici:

Dettagli

DOMANDA DI ISCRIZIONE ALLA SEZIONE PROVINCIALE DI SIENA DEL REGISTRO REGIONALE DEL VOLONTARIATO (legge n. 266/91, L.R. 28/93 e L.R. n.

DOMANDA DI ISCRIZIONE ALLA SEZIONE PROVINCIALE DI SIENA DEL REGISTRO REGIONALE DEL VOLONTARIATO (legge n. 266/91, L.R. 28/93 e L.R. n. DOMANDA DI ISCRIZIONE ALLA SEZIONE PROVINCIALE DI SIENA DEL REGISTRO REGIONALE DEL VOLONTARIATO (legge n. 266/91, L.R. 28/93 e L.R. n.29/96) Al Presidente della Provincia di Siena Piazza Amendola 29 53100

Dettagli

vista la legge n. 328/2000 legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali;

vista la legge n. 328/2000 legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali; REGIONE PIEMONTE BU7 19/02/2015 Deliberazione della Giunta Regionale 26 gennaio 2015, n. 18-942 Approvazione Protocollo Operativo tra Ministero della Giustizia, Regione Piemonte, Anci Piemonte, Tribunale

Dettagli

SINTESI LAVORI DELLA COMMISSIONE POLITICHE SOCIALI E DEL LAVORO Consiliatura 2009-2013

SINTESI LAVORI DELLA COMMISSIONE POLITICHE SOCIALI E DEL LAVORO Consiliatura 2009-2013 SINTESI LAVORI DELLA COMMISSIONE POLITICHE E DEL LAVORO Consiliatura 2009-2013 Viene deliberata ufficialmente dal Consiglio l istituzione della Commissione in data 7 aprile 2010 (su richiesta dei componenti

Dettagli

SOMMARIO DEGLI INTERVENTI

SOMMARIO DEGLI INTERVENTI L azione della Regione Lazio per la riqualificazione turistica del litorale SOMMARIO DEGLI INTERVENTI La Regione interviene sulla riqualificazione del litorale mediante tre strumenti principali: la Legge

Dettagli

Le Fonti Energetiche Rinnovabili - FER

Le Fonti Energetiche Rinnovabili - FER PROVINCIA DI TERNI Le Fonti Energetiche Rinnovabili - FER RELATORI: Ing. Francesco LONGHI Ing. Roberto CELIN 1 Legislazione Italiana Fonti Energia Rinnovabile D.lgs. n. 387 del 29 Dicembre 2003 Attuazione

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI. Nome GIULIANI ELISABETTA. Telefono 0667665316 Fax 0667665330 E-mail el.giuliani@provincia.roma.

F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI. Nome GIULIANI ELISABETTA. Telefono 0667665316 Fax 0667665330 E-mail el.giuliani@provincia.roma. F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome GIULIANI ELISABETTA Telefono 0667665316 Fax 0667665330 E-mail el.giuliani@provincia.roma.it Data di nascita

Dettagli

CIPE COMITATO INTERMINISTERIALE PROGRAMMAZIONE ECONOMICA ESITI DELLA SEDUTA DEL 27 MARZO 2008

CIPE COMITATO INTERMINISTERIALE PROGRAMMAZIONE ECONOMICA ESITI DELLA SEDUTA DEL 27 MARZO 2008 CIPE COMITATO INTERMINISTERIALE PROGRAMMAZIONE ECONOMICA ESITI DELLA SEDUTA DEL 27 MARZO 2008 Il Comitato ha espresso parere favorevole, con apposita delibera, sul contratto di programma ANAS 2008 che

Dettagli

Legge Regionale Marche 2 marzo 1998, n. 2

Legge Regionale Marche 2 marzo 1998, n. 2 Legge Regionale Marche 2 marzo 1998, n. 2 Interventi a sostegno dei diritti degli immigrati pubblicata su B.U.R. MARCHE n. 23 del 12 marzo 1998 Capo I Principi generali Art. 1 (Finalità) 1. La Regione,

Dettagli

- 1 - Consiglio regionale Friuli Venezia Giulia INDICE. Capo I Finalità e disposizioni generali

- 1 - Consiglio regionale Friuli Venezia Giulia INDICE. Capo I Finalità e disposizioni generali - 1 - Consiglio regionale Friuli Venezia Giulia INDICE Capo I Finalità e disposizioni generali Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5 (Finalità) (Definizioni) (Pianificazione regionale) (Campagne di informazione)

Dettagli

Denominazione del trattamento Fonte normativa (indicare, se possibile, le fonti normative sull attività istituzionale cui il trattamento è collegato)

Denominazione del trattamento Fonte normativa (indicare, se possibile, le fonti normative sull attività istituzionale cui il trattamento è collegato) Scheda n. 36 AGGIORNAMENTO Denominazione del trattamento Fonte normativa (indicare, se possibile, le fonti normative sull attività istituzionale cui il trattamento è collegato) Attività relative alla concessione

Dettagli

Art. 1 Principi. Art. 2 Finalità

Art. 1 Principi. Art. 2 Finalità LEGGE REGIONALE 21 agosto 2007, n. 20 Disposizioni per la promozione ed il sostegno dei centri di antiviolenza e delle case di accoglienza per donne in difficoltà. (BUR n. 15 del 16 agosto, supplemento

Dettagli

Arruolamento nei Presidi accreditati e terapia delle malattie rare nei presidi non accreditati Alessandro Andriani ASL RMA, Presidio Nuovo Regina

Arruolamento nei Presidi accreditati e terapia delle malattie rare nei presidi non accreditati Alessandro Andriani ASL RMA, Presidio Nuovo Regina Arruolamento nei Presidi accreditati e terapia delle malattie rare nei presidi non accreditati Alessandro Andriani ASL RMA, Presidio Nuovo Regina Margherita Palazzo Valentini, Roma 19 marzo 2010 1 Il Sistema

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 9 Note sugli Autori...» 11 Avvertenza...» 12 Abbreviazioni...» 13

INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 9 Note sugli Autori...» 11 Avvertenza...» 12 Abbreviazioni...» 13 Presentazione.................................................. pag. 9 Note sugli Autori...» 11 Avvertenza....................................................» 12 Abbreviazioni..................................................»

Dettagli

SCHEDA DI SINTESI E TESTO DELLA LEGGE - REGIONE EMILIA - ROMAGNA

SCHEDA DI SINTESI E TESTO DELLA LEGGE - REGIONE EMILIA - ROMAGNA SCHEDA DI SINTESI E TESTO DELLA LEGGE - REGIONE EMILIA - ROMAGNA LEGGE REGIONALE N. 12 DEL 24-06-2002. INTERVENTI REGIONALI PER LA COOPERAZIONE CON I PAESI IN VIA DI SVILUPPO E I PAESI IN VIA DI TRANSIZIONE,

Dettagli

CODICI PLUS diretti da Roberto GAROFOLI

CODICI PLUS diretti da Roberto GAROFOLI CODICI PLUS diretti da Roberto GAROFOLI CODICE PENALE aggiornato a - D.L. 31 agosto 2013, n. 101 (cd. Decreto salva precari) - D.L. 14 agosto 2013, n. 93 (in materia di Sicurezza e femminicidio) - D.L.

Dettagli

3. INDIVIDUAZIONE DELLE AREE IDONEE ALLA LOCALIZZAZIONE

3. INDIVIDUAZIONE DELLE AREE IDONEE ALLA LOCALIZZAZIONE 3. INDIVIDUAZIONE DELLE AREE IDONEE ALLA LOCALIZZAZIONE DEGLI IMPIANTI DI SMALTIMENTO E RECUPERO DEI RS E RSP Il Piano regionale dei rifiuti secondo stralcio relativo ai rifiuti speciali anche pericolosi,

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE DEL DISTRETTO

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE DEL DISTRETTO REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE DEL DISTRETTO PREMESSA Il presente Regolamento disciplina le modalità di funzionamento del Distretto come previsto dall art. 8.3 dell Atto di indirizzo per l adozione dell

Dettagli

Carta dei Servizi del Ser.T. di Rho Indice

Carta dei Servizi del Ser.T. di Rho Indice Carta dei Servizi del Ser.T. di Rho Indice 1. Definizione 2. Status giuridico 3. Principi 4. Diritti dei cittadini e doveri degli operatori 5. Stili di lavoro 6. Possesso dei requisiti: standard gestionali,

Dettagli

REGIONE LIGURIA IN BREVE

REGIONE LIGURIA IN BREVE REGIONE LIGURIA IN BREVE La Regione Liguria ha approvato, nel tempo, diversi progetti per l autismo, effettuati in collaborazione con i centri specialistici e le associazioni di familiari. Nel 2004 approva

Dettagli

NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 225 25 novembre 2015 Immediatamente Eseguibile

NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 225 25 novembre 2015 Immediatamente Eseguibile Estratto del verbale della seduta della Giunta Comunale NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 225 25 novembre 2015 Immediatamente Eseguibile Oggetto : Collaborazione tra il Comune di Cremona e l'associazione Incontro

Dettagli