un Parco scientifico IL SETTIMANALE Arexpo presenta masterplan e piano di sviluppo MERCATO IMMOBILIARE trimestre record per gli investimenti

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "un Parco scientifico IL SETTIMANALE Arexpo presenta masterplan e piano di sviluppo MERCATO IMMOBILIARE trimestre record per gli investimenti"

Transcript

1 215 2 dicembre 2017 IL ETTIMANALE de il Quotidiano Immobiliare MERCATO IMMOBILIARE trimestre record per gli investimenti IN ITALIA OPPAL L osservatorio sull efficienza dei Comuni un Parco scientifico per Expo Arexpo presenta masterplan e piano di sviluppo

2 sommario articoli rubriche pagina 6 parte la fase tre del sito expo pagina 12 investimenti: verso un 2017 da record pagina 15 Banca d Italia espone la sua raccolta pittorica degli anni editoriale deals report qitv pagina 18 L osservatorio che misura le PA pagina 22 icurezza nelle stazioni: tra progetti e preconcetti OMMARIO 2

3 Milano-Australia a/r LendLease ha deciso di investire in Italia o forse dovremmo dire che ha deciso di investire a Milano. Comunque sia, questa è una gran bella notizia per tutto il mercato immobiliare ma anche per il Paese, perché la valorizzazione dell area EXPO è una tassello decisivo nell ottica delle rigenerazione urbana in Italia. arà un altro progetto che potremmo mostrare con orgoglio sui mercati internazionali. L EXPO era un punto di domanda, poi è stato fatto ed è stato un successo di pubblico e organizzazione, anche se ancora si discute sui costi reali della manifestazione e sui suoi ricavi. Tuttavia è stato un volano per l Italia perché ha certamente contribuito a rimettere il nostro Paese sulla cartina geografica dei Paesi in cui si può avere fiducia e dunque investire. Il post-expo era un punto di domanda ancora più grande, in pochi ci credevano ed invece ora sembra che si sia arrivati ad una soluzione tutt altro che aleatoria. Gli australiani di Lendlease che arrivano in Italia per investire in prima battuta su anta Giulia (e già questa è stata una notizia da prima pagina e cinque colonne) raddoppiano e studiano una valorizzazione sul tema della cultura, della scienza, della ricerca e innovazione, con un mix pubblico-privato di biomedica, verde e smart city. Investimenti che guardano ai 99 anni della concessione futura, quindi di lungo periodo. Complimenti a chi è riuscito a convincerli, questi australiani! MARCO LURACHI Direttore de il Quotidiano Immobiliare EDITORIALE 3

4 carica la TABELLA DEAL COMPLETA in excel Vai alla TABELLA DEAL 2017 deals milano 110 milioni milano 65 milioni La JV tra Hines e PGGM, gestore del fondo pensioni olandese, per lanciare un programma di investimenti nei comparti high street retail, uffici e uso misto di Milano, ha completato l acquisto di un portafoglio di tre edifici da Banco BPM per complessivi 110 milioni di euro. Accanto alla torre di dieci piani in Piazza Liberty nel centro di Milano, il portafoglio include due edifici nel centro storico su Via del Lauro e Via Mazzini. I tre asset offrono un mix di spazi retail e uffici per una superficie totale di mq. BNP Paribas REIM GR, per conto del fondo immobiliare Comune di Milano II, nell ambito del piano di dismissione del patrimonio del fondo, ha ceduto a un importante operatore locale gli immobili situati a Milano in via Zecca Vecchia n.3, via Valpetrosa n.6 e via caldasole n La vendita si è conclusa tramite aggiudicazione in asta. italia e francia 7,5 milioni milano 6,5 milioni Aedes IIQ ha venduto completato la vendita di tre immobili. Il primo a Cannes, sul Boulevard de la Croisette 2, il secondo a Milano, denominato Platform 9, e il terzo a erravalle crivia, a destinazione magazzino. Tutti i tre asset fanno parte del portafoglio to be sold e sono stati ceduti realizzando plusvalenze per circa 0,6 milioni. Aedes IIQ ha, inoltre, concluso la vendita della partecipazione nella società Roma Development al prezzo di 0,2 milioni. Fondo Delta, fondo di investimento alternativo immobiliare di tipo chiuso, gestito da DeA Capital Real Estate GR, ha perfezionato la cessione dell immobile di Via Quaranta 40 a Milano. L immobile, a destinazione d uso direzionale, è stato venduto al prezzo di , oltre imposte di legge, a un soggetto privato. deals 4

5 report a cura di nomisma Boom di liquidità sul mattone corporate Dominano gli stranieri con il 70% del transato ITALIA VOLUME DEGLI INVETIMENTI IMMOBILIARI CORPORATE (miliardi di euro) 10 9,5 9,1 8 8,0 6,8 8,0 6, ,5 3,9 3,7 4,4 4,6 4,5 4,3 2,9 4,7 5,3 2 1, Q Fonte: elaborazioni Nomisma su dati Nomisma, BNP Paribas RE, Colliers e CBRE Nel corso dei primi nove mesi del 2017, il mercato corporate italiano ha mostrato un ulteriore miglioramento rispetto agli ultimi anni. In particolare, il volume degli investimenti è aumentato del 20% rispetto allo stesso periodo del 2016, raggiungendo i 6,5 miliardi di euro. Entro la fine dell anno è prevedibile il superamento dei 9,1 miliardi investiti nel Il segmento direzionale continua a rappresentare la quota maggioritaria, ossia il 45% degli investimenti totali. Il segmento commerciale si conferma rilevante, anche se negli ultimi due anni la percentuale si è attestata attorno al 25%, in riduzione rispetto al biennio La logistica risulta un asset class ormai consolidato (5%), anche se concentrato prevalentemente nel nord Italia. La quota di investimenti residuale (25%) risulta sempre più differenziata al suo interno. Gli hotel sono certamente una componente rilevante, visto che sono arrivati a rappresentare il 14% del totale investito a fine settembre Il mercato italiano continua ad essere sostenuto dagli investitori stranieri, la cui quota si è attestata intorno al 7% del totale. Tale dato risulta in linea con gli ultimi anni, ma in contrazione rispetto al picco osservato nel 2014, quando la componente italiana aveva raggiunto il minimo storico. report 5

6 Parte la fase tre del sito Expo La scelta di Arexpo per un Parco della cienza di Cristina Giua parte la fase tre del sito expo 6

7 Il futuro dell area di Rho, dove nel 2015 è stato costruito l insediamento per Expo, prende (finalmente) forma e lo fa anzitutto scegliendo una vocazione: il sito diventerà un Parco della cienza, del apere e dell Innovazione alle porte di Milano. Questa settimana Arexpo, la società costituita nel 2011 dalla Regione Lombardia per diventare proprietaria delle aree Expo, ha presentato ufficialmente a Cascina Triulza il masterplan di quella che sarà la terza fase del sito. Forse la più delicata, perché deve scongiurare il rischio di un area abbandonata e a rischio di degrado, come accaduto in altre città che nelle edizioni precedenti a quella milanese aragozza nel 2008, Hannover nel 2000, iviglia nel 1992, ad esempio hanno ospitato l esposizione universale. Arexpo - che dal 2016 ha assunto una nuova governance con il compito di valorizzare l area, grazie ad un aumento di capitale e all ingresso del MEF (Ministero dell Economia e della Finanza) con il 39%, accanto a Regione Lombardia (21%), Comune di Milano (21%) Fondazione Fiera Milano (16%), Città Metropolitana di Milano (2%) e Comune di Rho (2%) - ha imboccato invece la strada di un progetto-ponte tra mondo dell università, della ricerca e delle imprese, come lo ha definito Giovanni Azzone, Presidente di Arexpo nella relazione introduttiva alla presentazione del masterplan. società arexpo parte la fase tre di expo 7

8 Ad entrare nel dettaglio è stato invece Giuseppe Bonomi, Amministratore Delegato di Arexpo, L AD ha spiegato quali attività convergeranno sull area, a partire dallo Human Technopole, destinato a diventare il maggiore centro di ricerca medico e biomedico italiano con all attivo ricercatori, il Campus universitario per le facoltà scientifiche dell Università tatale di Milano, la nuova sede dell Ospedale Galeazzi. Molte imprese private hanno già manifestato l interesse ad essere presenti nell area, che per noi significa un progetto complesso di sviluppo su 250 mila mq ha sottolinea Bonomi nella video-intervista realizzata da ilqi, che potete cliccare al termine di questo articolo, dove ha spiegato il crono-programma dei lavori e delle procedure amministrative che aspettano la società dal 2018 in avanti. parte la fase tre del sito expo persona giuseppe bonomi 8

9 Ruolo di primo piano anche per LendLease, la property and infrastructure company australiana, quotata sulla Borsa di ydney, che ha vinto la gara per la realizzazione e lo sviluppo del masterplan. Torniamo sul mercato immobiliare italiano con un progetto di rigenerazione importante ha raccontato Andrea Ruckstuhl, Head of Italy and Europe di LendLease, nella video-intervista de ilqi che potete cliccare al termine di questo articolo, dove spiega il ruolo della società all interno del progetto Expo e le caratteristiche dell intervento. Il progetto architettonico porterà la firma dello studio CRA (Carlo Ratti e Associati): quella che nel sito di Expo era l asse del decumano si trasformerà in un parco lineare verde ha spiegato Carlo Ratti nel suo intervento : una spina verde, che permetterà di collegare le varie parti dell area. Un ruolo innovativo persona andrea ruckstuhl società persona lendlease carlo ratti parte la fase tre del sito expo 9

10 lo giocheranno anche i common ground (spazi comuni previsti alla base di ciascun edificio, da condividere per dinamiche lavorative e di socialità, che si collegano a piazze e aree pedonali, orti e giardini, negozi, laboratori, in uno scambio continuo tra spazi ambienti diversi) e una mobilità innovativa con auto driverless, senza cioè guidatore. Da masterplan emerge quindi un ruolo chiave del verde, non solo per lo spazio occupato (previsto infatti un parco di 440mila mq di superificie), ma anche per il ruolo che questo verde avrà. Ridefinirà infatti le vie del cardo e del decumano dell originale impianto di Expo, creando quattro aree tematiche dedicate a cibo, salute, sport, orto botanico, come ha spiegato Andreas Kipar, CEO di Land, che si occuperà di questo aspetto dello sviluppo del progetto. persona andreas kipar società land parte la fase tre del sito expo 10

11 interviste qitv milano Arexpo: ecco il masterplan per il dopo Expo Giuseppe Bonomi Arexpo milano milano Il ruolo di Lendlease nel progetto Arexpo Andrea Ruckstuhl LendLease Una vocazione verde per le aree dell Expo Andreas Kipar Land parte la fase tre del sito expo 11

12 Investimenti verso un 2017 da record Entro fine anno i volumi tenderanno ai 10 miliardi di euro di Claudio antucci Nei primi nove mesi del 2017, secondo il report realizzato dall Ufficio tudi Gabetti, è stato registrato un volume totale di investimenti pari a 6,68 miliardi di euro, in crescita del 12,4% rispetto allo stesso periodo del A livello trimestrale, il terzo trimestre ha registrato investimenti per 1,57 miliardi di euro, +3,1% rispetto al terzo trimestre del Nei primi nove mesi del 2016 la quota maggiore è rappresentata dagli investimenti nel settore office (42,4%), dove si sono registrati investimenti per circa 2,83 miliardi di euro. L office, fra le asset class più tradizionali, si conferma anche quella che ha registrato la crescita maggiore, +24%, con le province di Milano e Roma a guidare il mercato. In particolare, il mercato meneghino rappresenta circa il 50% degli investimenti nel comparto, mentre Roma ha registrato un importante crescita (+85%) rispetto ai primi nove mesi del Da sottolineare gli investimenti alternativi che, con 993 milioni di euro, hanno pesato per il 14,9% del totale. A livello generale, la variazione positiva maggiore è stata realizzata proprio in questo settore, a conferma di un crescente interesse da parte degli Volume Tot. Investimenti primi 9 mesi ,68 persona MLD claudio santucci investimenti: verso un 2017 da record 12

13 investitori verso asset class non tradizionali, quali ad esempio le centraline (oggetto dell operazione più importante, in termini di volume, da inizio anno). Nel retail, che copre il 17,4% del totale con circa 1,16 miliardi di euro, Rimini e Milano hanno rappresentato le destinazioni principali (rispettivamente per quanto riguarda i centri commerciali e l H Retail). Il comparto alberghiero vede come mete predilette Roma, Firenze e Venezia e ha segnato, al Q3 2017, 735 milioni di euro, l 11% del totale. Nel settore industriale-logistico (279 milioni di euro) diminuisce la concentrazione degli investimenti, ripartiti nel 2017 su più province, ma sempre concentrati nel Nord Italia. Indicativo dell interesse degli investitori verso il comparto è l acquisizione registrata nel quarto trimestre dell anno di Logicor da parte della società asiatica CIC per un valore stimato in Italia di circa 600 milioni di euro, e che fa presagire una chiusura anno positiva per il comparto sia in termini di volume che di crescita. Per quanto riguarda la distribuzione geografica degli investimenti, a livello assoluto, nella provincia di Milano il volume totale è stato di circa 2,1 miliardi di euro. egue la provincia di Roma con circa 1,13 miliardi di euro. A livello regionale, nei primi nove mesi del 2017, l Emilia Romagna ha registrato la quota maggiore di investimenti nel settore retail, mentre la Lombardia è in testa nel settore office e industriale/ logistico. 735 Volume tot. degli investimenti nel settore turistico italiano (dati al Q3 2017) MLn investimenti: verso un 2017 da record 13

14 Complessivamente, circa il 73% del capitale investito risulta estero, in particolare proveniente dall Unione Europea (44,3% del totale). La Francia, in questo contesto, risulta particolarmente attiva, arrivando a eguagliare il volume proveniente da investitori domestici, con un attenzione particolare verso il comparto office e verso prodotti alternativi. I primi nove mesi dell anno hanno quindi confermato l interesse degli investitori nei confronti del nostro Paese, con un focus particolare su Milano e su operazioni core, nonostante l ulteriore compressione dei rendimenti. Proprio la scarsità di prodotto core sta portando verso una maggiore focalizzazione su operazioni value added, con una crescente domanda legata alla valorizzazione di immobili obsoleti da riconvertire sulla base delle esigenze dei potenziali utilizzatori. Che siano uffici, hotel, residenze nella formula student house o senior living, l importante è che ci sia la location e una buona massa critica da valorizzare. Ad oggi la crescita risulta ancora guidata dall office, che si conferma l asset class con la più forte domanda, sebbene la logistica, sull onda del boom del commercio online, sia destinata a crescere e potrebbe rivelarsi nei prossimi mesi e nel 2018 l asset class con il più alto potenziale di incremento in termini percentuali. Il comparto retail, viceversa, procede a ritmo più lento, ma grazie ad alcune operazioni in pipeline non si esclude che in breve tempo possa tornare a una crescita più sostenuta. In termini assoluti, il 2017 potrebbe quindi rivelarsi un nuovo anno record per gli investimenti immobiliari, con le transazioni previste in chiusura per la fine dell anno che segnano il superamento dei 9,1 miliardi di euro registrati nel 2016 e la tendenza al raggiungimento dei 10 miliardi di euro di investimenti sul mercato italiano. società gabetti agency Il momento positivo del mercato immobiliare italiano è stato confermato anche dall ultimo sondaggio RIC, il cui Investment entiment Index per l Italia è salito a +16 punti nel Q3, il valore più alto dal 2008 investimenti: verso un 2017 da record 14

15 Banca d Italia espone la sua raccolta pittorica degli anni In mostra alle cuderie Aldobrandini di Frascati di Guglielmo Pelliccioli Per quelli come noi, nati negli anni 50, la mostra delle opere pittoriche realizzate in quel decennio in Italia e raccolte dalla Banca d Italia è soprattutto un tuffo nel passato, un riandare a ritroso nel tempo fino a quei giorni, un ricordare sbiadito ma per nulla distaccato dalla realtà in cui siamo cresciuti. Anni duri come dice giustamente Luigi Donato, capo del Dipartimento di Immobili e Appalti della Banca d Italia che ha coordinato la sinergia tra la Banca e il Comune di Frascati che ospita la mostra negli spazi espositivi delle cuderie Aldobrandini: Anni che raccontano di un Paese uscito dalla guerra che faticosamente rinasce alla ricerca della democrazia, dello sviluppo economico, del benessere delle famiglie, di una maggiore libertà. ono opere d arte forse di un periodo minore, ma che società banca d italia banca d italia espone la sua raccolta pittorica degli anni

16 a leggerle con passione fan sentire quel dolore macerato, quella rabbia, quella voglia di arrampicarsi sulla vita che quasi era sfuggita di mano con la guerra. Nelle opere quasi enigmatiche di Corrado Cagli, nelle barche in tempesta di Renato Guttuso, nelle partiture cromatiche di Tancredi Parmeggiani ma soprattutto nel grande bronzo di Giò Pomodoro, che si staglia maestoso in fondo alla sala ci pare di avvertire questa sofferta voglia di ripresa della speranza verso una nuova vita. embrano tutti segni graffianti che vogliono incidere sulla pelle degli artisti a gridare di un dolore che vuole farsi gioia, che vuole uscire dalle cupe stanze del terrore. Dicevamo che, per quelli come noi che quegli anni in qualche modo li hanno vissuti, par di rivivere le aspirazioni familiari di una quiete dopo la tempesta, di un nuovo tempo dedicato ai valori della vita, della famiglia, del benessere. arà questo il tempo che precede quello del boom italiano che sgorga proprio da questo forza cieca dell uomo alla ricerca di se stesso. Era tutta l Italia alla ricerca di se stessa, del suo futuro e gli artisti ne anticipavano il sacrificio con il segno pittorico o scultoreo. banca d italia espone la sua raccolta pittorica degli anni

17 Bella mostra, bellissima se la si vede con gli occhi della storia non solo artistica ma civile e sociale del Paese e grande merito a Banca d Italia che ha deciso di aprire alla gente la vista dei suoi tesori per condividerli e riflettere su quell intima e misteriosa unione che c è tra l arte, l economia, la vita quotidiana. Personalmente ci pare eccellere su tutte, ma è solo un nostro gusto personale, l opera di Fausto Pirandello, nipote del grande drammaturgo e vissuto tra il 1899 e il 1975 che nei suoi olii su cartone trasferisce l ansia e la tensione dell epoca con quel sottofondo non risolto che è un po come il nostro avvenire; un enigma del destino che è reso magistralmente del quadro Trama di nudo quasi sfuggente alla realtà, ma invece vivissimo nella sua inquietante cifra stilistica. persona luigi donato banca d italia espone la sua raccolta pittorica degli anni

18 I risultati dell indagine OPPAL su 46 Comuni L osservatorio che misura le PA di Cristina Giua Compleanno a cifra tonda per l OPPAL, Osservatorio Permanente sull efficienza dei processi concessori della Pubblica Amministrazione Locale del Politecnico di Milano che, essendo nato nel 2008, quest anno taglia l importante traguardo della decima edizione. L occasione per presentare i risultati del monitoraggio è stata il convegno Riuso degli edifici sottoutilizzati o dismessi, organizzato nell Aula Magna del PoliMi. L argomento riuso è stato scelto come tema per il questionario di approfondimento di quest anno, da aggiungere alla consueta griglia di domande da sottoporre alle PA di riferimento, come ci ha spiegato a margine del convegno Marzia Morena, Docente del Dipartimento ABC del PoliMi e membro del Coordinamento cientifico dell Osservatorio OPPAL. Il co- società politecnico di milano l osservatorio che misura le pa 18

19 ordinamento scientifico vede inoltre schierati Genny Cia, Maria Luisa Del Gatto, Oliviero Tronconi, Tommaso Truppi e Antonio Invernale (a quest ultimo, nel corso del convegno di presentazione moderato da Marzia Morena, è toccato il compito di illustrare alla platea di operatori e studenti i risultati dell indagine). La ricerca come si legge dalle conclusioni del dossier ha visto quest anno la partecipazione di 46 Comuni Capoluogo di Provincia su un campione di 110 Pubbliche Amministrazioni locali contattate tra Nord, Centro e ud Italia. Il livello di adesione è stato quindi del 42% del campione individuato, che si conferma in linea con la partecipazione delle edizioni precedenti (l anno record in questo senso è stato il 2013, con 60 adesioni). Grande assente (e non solo dell edizione di quest anno) è Roma, ma nell elenco delle PA che hanno aderito sono presenti realtà significative come Milano, Bari, Bologna, Firenze, Padova, Torino, Venezia. A salire sul podio di quest anno per efficienza e trasparenza si piazzano tre Comuni virtuosi come Asti, Ferrara e Perugia. Quarto e quinto posto per Como e Arezzo. persona marzia morena l osservatorio che misura le pa 19

20 I temi più importanti anche quest anno sono stati i tempi di risposta delle PA: sotto questo profilo sia per le pratiche edilizie, che per quelle urbanistiche, le tempistiche medie rimangono invariate rispetto al passato, pur a fronte si legge nel dossier di un aumento nel numero di addetti per Comune dedicati alle pratiche edilizie. Da sottolineare, per quanto riguarda il rilascio di permessi di costruzione, la notevole riduzione del numero di pratiche. Tra le cause di questa curva discendente ci sono senz altro la crisi del settore delle costruzione e dall altro l attuazione della normativa in materia di regimi costruttivi come fa notare lo studio che ha esteso l uso della.c.i.a. (egnalazione Certificata di Inizio Attività), determinandone l aumento negli ultimi quattro anni. Anche quest anno, dunque, emerge un bilancio fatto di luci ed ombre sul grado di efficienza di una PA scandagliata all interno di un dossier di un ottantina di pagine (scaricabile anche online, previa registrazione, a QUETO LINK). Un lavoro di inchiesta che da dieci anni a questa parte sta centrando due obiettivi fondamentali: fornire uno strumento di lavoro per gli operatori del Real Estate, avvicinando così gli investitori al mondo delle amministrazioni locali e allo stesso tempo offrire uno stimolo alle PA coinvolte per innescare processi virtuosi di emulazione e miglioramento. carica, previa registrazione, il documento completo del X RAPPORTO 2017 dell Osservatorio Permanente sulla Pubblica Amministrazione Locale (OPPAL) l osservatorio che misura le pa 20

21 interviste qitv milano Al PoliMi la decima edizione dell OPPAL Marzia Morena, PoliMi Antonio Invernale, PoliMi milano Il dialogo con i privati per il riuso urbano Alessandro Cattaneo FPC ANCI l osservatorio che misura le pa 21

22 icurezza nelle stazioni: tra progetti e preconcetti Il seminario di Came e ODIMi ha indagato sul futuro degli scali ferroviari italiani di Kevin Massimino persona silvio bosetti società ordine degli ingegneri milano Da troppo tempo le stazioni dei treni sono intese come luoghi degradati e, soprattutto, malfamati. Eppure quando si parla di grandi città, uno scalo ferroviario diventa un importante snodo, non solo per i pendolari che lavorano, ma anche per turisti o semplici visitatori. Un esempio sta nel fatto che, secondo le statistiche, solo un utente su quattro si reca in stazione per viaggiare. Per questo tazioni ferroviarie e icurezza urbana è stato il tema scelto per il convegno organizzato dal Laboratorio Came di icurezza Urbana, insieme all Ordine degli Ingegneri della Provincia di Milano. Una tavola rotonda su come in Italia viene attualmente inteso lo scalo ferroviario e quali prospettive attendono la sicurezza di questa struttura. All interno delle Torri Garibaldi, mai location poteva essere più opportuna, il saluto del Presidente della Fondazione di ODIMi ilvio Bosetti introduce l intervento di Roberto Zucchetti, Docente di Analisi Politiche e Management Pubblico dell Università Bocconi, il quale apre con un monito: il degrado sicurezza nelle stazioni: tra progetti e preconcetti 22

23 persona roberto zucchetti società Bocconi genera degrado. Infatti, per migliorare la stazione, il professore parla di riqualificare la struttura, in modo da renderla viva e quindi meno propensa a diventare un contenitore di atti criminosi. Per fare questo sono diversi i soggetti che devono mettersi al lavoro, a partire dalle amministrazioni locali, che spesso credono sia più opportuno abbellire la struttura incorniciandola in un parco, che nel giro di pochi mesi verrebbe abbandonato e utilizzato poi come vettore di traffici illegali. Invece si dovrebbe pensare a una programmazione urbanistica capace di rendere attrattiva la zona con locali, spazi commerciali e uffici. Anche gli operatori del trasporto dovranno adoperarsi per migliorare aspetto e funzionalità dello scalo, rendendolo più leggero sotto il punto di vista del traffico esterno, ma soprattutto attrattivo, alla pari di uno shopping center. Infine, spetta agli utenti finali, come utenti e viaggiatori, il compito di non sprecare il patrimonio acquisito, cercando di lavorare in un ottica di formazione, informazione e comunicazione reciproca. sicurezza nelle stazioni: tra progetti e preconcetti 23

24 persona angelo laurino società polizia di stato Terminato il key note speech, si apre la tavola rotonda dove operatori ferroviari e di sicurezza del territorio cercano di entrare nel merito della tematica sicurezza. I primi a prendere parola sono i funzionari della Polizia di tato che gestiscono la sicurezza delle stazioni, in particolare quelle milanesi. L Ispettore uperiore di Polizia Ferroviaria Angelo Laurino e il Commissario del distretto di Porta Garibaldi Alessandro Chiesa, aprono con la drammatica panoramica delle stazioni di Centrale e Garibaldi all inizio degli anni novanta, nelle quali si registravano diversi atti di criminalità, con una media di 40 furti al giorno all interno della tazione Centrale, diversi casi di violenza sessuale, oltre allo spaccio di sostanze stupefacenti. All epoca anche il problema dell immigrazione fu di difficile gestione in quelle zone, ma l incremento delle tecnologie di sicurezza, la maggiore attenzione da parte delle istituzioni, con conseguente unione delle competenze, ha permesso di portare a una situazione più vivibile, con i furti e controlli diminuiti dell 80%. Per la parte relativa agli operatori ferroviari la parola passa a Carmine Amodeo, Responsabile Terminali e ervizi DTP Milano e RFI, e Andrea Galletta, ecurity Manager di Trenord, che pongono nuovamente l attenzione sul problema culturale delle città italiane che chiedono sicurezza, ma faticano a mettersi in gioco per riqualificare le proprie strutture. La necessità è perciò quella di creare un ambiente social, un hub metropolitano dove anche lo shopping diventa protagonista, come dimostra il progetto di Grandi tazioni retail. Il primo relatore parte descrivendo lo sicurezza nelle stazioni: tra progetti e preconcetti 24

25 persona persona società carmine amodeo andrea galletta RFI econdo i dati Easypack esposti da Amodeo, Milano è la prima mart City, ma solo la sessantesima del mondo. sviluppo della tazione Centrale a Milano, creata a fine 800 come semplice scalo ai margini di una città che col tempo ha finito con l inglobare una struttura abbattuta e ricostruita a inizio 900, che oggi ospita visitatori al giorno. Proprio il caso della tazione Centrale, lentamente assimilata dallo sviluppo urbano meneghino, ha generato il pensiero, ancora forte nelle menti degli italiani, che le porzioni di città al dì là delle stazioni siano una zona di scarsa qualità e sicurezza. Infine, Amodeo pone l accento sull importanza di una stazione social e funzionale per gli utenti che la utilizzano, ribadendo come in Italia il concetto di mart City sia ancora in fase di sviluppo. Ma secondo Galletta lo sviluppo in sicurezza degli scali vale come moltiplicatore di valore per i piccoli centri e le città minori, in quanto sono fondamentali per lo sviluppo immobiliare, ricordando che il problema della sicurezza non riguarda solo la stazione in sé, ma anche il suo contesto. Chiude la mattinata l intervento di Nicola Pane, Chief Project Officer di Came, il quale ha esposto il lavoro compiuto dall azienda per mettere in sicurezza le stazioni di Roma Termini e Tiburtina. Una doppia opera- sicurezza nelle stazioni: tra progetti e preconcetti 25

26 società came zione, consistita nell istallazione di dissuasori mobili, rivelatasi incredibilmente complessa in quanto oltre alla mole di normative da dover seguire, si è dovuto lavorare all interno di strutture molto complesse e affollate (Roma Termini ha un flusso giornaliero medio di persone), che hanno costretto il cantiere ad essere dinamico. Anche i prodotti, riprospettati in corso d opera, sono stati unici nel loro genere, viste le incongruenze con i dati strutturali forniti dal committente che sono comparse durante le operazioni d istallazione. Una serie di difficoltà che non ha impedito di completare un lavoro che si inserisce nel progetto italiano di rendere migliori le proprie stazioni ferroviarie. persona INTERVITA A NICOLA PANE A margine dell evento Nicola Pane ha sottolineato l importanza del progetto Laboratorio Came di icurezza Urbana: L idea è nata grazie agli spunti arrivati dai nostri interlocutori sul tema delle mart City. Abbiamo già fatto degli incontri simili, e non solo sulle stazioni, anche se questo tema comincia a rivelarsi particolarmente interessante. Quando si lavora sulla sicurezza si entra in un ambito molto complesso, perché il caso di Roma ci ha insegnato ancora una volta che bisogna sapersi muovere tra le numerose normative, relazionarsi con diversi interlocutori, ma soprattutto abbattere molti preconcetti su quello che è l ambiente della stazione, o in generale di un luogo pubblico. Perché il problema della sicurezza è che deve essere percepita dall utente, il quale allo stesso tempo non vuole che questa sia invasiva. Una sfida difficile, ma interessante, perché il futuro degli scali ferroviari si sta costruendo solo adesso. sicurezza nelle stazioni: tra progetti e preconcetti 26

27 qitv copernico 40 Grand Hotel Portovenere: il turismo chiave di rilancio dei gioielli italiani progetti L operazione del Gruppo Paletti che ha rilanciato il Grand Hotel Portovenere rappresenta un esempio di come si possa investire in un complesso dal grande pregio storico realizzando un hotel destinato alla clientela di alta fascia, con forte vocazione internazionale. Raffaele Paletti racconta lo sviluppo dell operazione, mentre Laura Pertusi dello tudio di Architettura Montanari & Partners parla del recupero architettonico e del rapporto con le Belle Arti. Fabrizio Ratti di A Project ha curato l Interior e la produzione nonché l allestimento degli interni. Con Raffaele Paletti parliamo anche del futuro dell ospitalità in Italia. copernico 40 L Imprenditoria di Progetto: il punto sul mercato e il Report 2017 forum Nonostante i segnali positivi degli ultimi tempi, il mercato italiano dell imprenditoria di progetto continua a dare risultati altalenanti. Per le gare pubbliche di progettazione infatti il mercato è in crescita ma è sempre molto inferiore ai competitors europei. ul mercato della progettazione e dell architettura sarà presentato il Report 2017 annuale a cura di Aldo Norsa, docente presso l Università IUAV di Venezia, ospite insieme a andro Favero, presidente di F&M Ingegneria, e Lamberto Cremonesi, CEO di CREW Cremonesi Workshop. qitv 27

28 copernico 40 Dragotto, AUDI: rigenerare la rigenerazione protagonisti Marina Dragotto, Direttrice di AUDI affronta il tema della riqualificazione e della rigenerazione urbana in Italia, un tema che va ripensato dopo oltre vent anni in cui si è interrotto lo sviluppo e la creazione delle cosiddette città diffuse, anche a causa della crisi economica. Il 5 dicembre presso la Fondazione Catella di Milano AUDI organizza un importante evento, che ha già registrato una grande adesione, su come ripensare le rigenerazione dei centri urbani in Italia. IlQi è media partner e seguirà l evento. copernico 40 Mobilità elettrica come leva di marketing per il centro commerciale formazione La mobilità elettrica rappresenta per il centro commerciale un opportunità per fare marketing e diventare più attrattivo. Infatti, di fronte ai numeri sempre crescenti della mobilità elettrica, lo shopping center può diventare una destinazione ancora più interessante in quanto munito di un parcheggio, facilmente dotabile quindi di una stazione di ricarica. Non dimentichiamo inoltre che gli utenti elettrici appartengono di solito a una classe demografica medio-alta, la cui presenza in un centro commerciale sicuramente può alzarne i livelli di spesa. A spiegarlo è Michela Negri di Route220. copernico 40 nuove frontiere del marketing immobiliare marketing & re Con Piero Almiento (DA Bocconi), vengono presentati due esempi realmente innovativi di applicazione del marketing al real estate. Il primo è il crowdfunding immobiliare spiegato da Giovanni Buono di Housers. Il secondo è costituito dalle nuove declinazioni del living, asset class sempre più interessante entrata nel mirino degli investitori, come spiega Mario Abbadessa di Hines. qitv 28

29 milano Nomisma: egnali positivi dal comparto real estate servizio i è svolto oggi a Milano il 3 rapporto 2017 firmato da Nomisma sullo stato del mercato immobiliare. A favorire il trend positivo il fenomeno Npl, tornato sotto controllo grazie alla dismissione dei crediti deteriorati. A mandare segnali moderatamente positivi sono i fondamentali dell economia italiana, l accesso ai mutui per l acquisto della casa e i volumi di compravendite in gran parte delle principali città italiane monitorate. milano Dondi, Nomisma: i piccoli passi avanti del mercato immobiliare italiano intervista Cinque anni di ripresa alla voce compravendite, soprattutto residenziali, ma ancora prezzi fermi. A dare una lettura sulla situazione italiana è Luca Dondi, Amministratore Delegato di Nomisma. L occasione per parlarne è stata la presentazione al pubblico dei risultati del terzo Rapporto Nomisma 2017 sul mercato immobiliare italiano, che va ad analizzare i segmenti residenziale, uffici e negozi. milano Apre CityLife hopping District servizio Un mix merceologico bilanciato e innovativo per il distretto commerciale che sorge nel cuore del nuovo quartiere milanese di CityLife. Un investimento di circa 2 miliardi per l intera area, con un bacino d utenza di 700mila persone, che punta non solo alla quantità ma soprattutto alla qualità. A tutto ciò si aggiunge il secondo parco verde più grande di Milano, che rende Citylife un polo attrattivo non solo a livello commerciale. qitv 29

30 milano Borghi: a CityLife debutta il retail ai piedi delle Tre Torri intervista Non solo uffici, non solo residenze di prestigio, non solo verde pubblico: da oggi CityLife è anche negozi, una food court, un cinema multiplex, distribuiti su una superficie di mq. Questi i numeri dello hopping District, che ha aperto i battenti a Milano ai piedi delle Tre Torri. A raccontarne lo sviluppo e la storia di un cantiere, che ha finito di lavorare a poche ore dall inaugurazione ufficiale, è Armando Borghi, CEO di CityLife, che fa il punto sulle prossime tappe del progetto di trasformazione sorto nell area dell ex Fiera di Milano. milano Robles, onae ierra, il mix merceologico innovativo di CityLife hopping District intervista Cento nuovi negozi (con alcuni brand al debutto sul mercato italiano, oppure già presenti in Italia, ma per la prima volta in un centro commerciale) e una ricca food court. Questi gli ingredienti retail del CityLife hopping District, il maxi Centro commerciale che ha aperto i battenti a Milano nell area dell ex fiera. Un mix merceologico bilanciato per un mall dal design innovativo (a partire da dettagli come le ampie vetrine dei negozi) sono le caratteristiche del progetto che completa con la parte retail il quartiere di Citylife. Lo spiega a ilqi José Maria Robles, General Manager Property Management di onae ierra, nel corso della giornata di apertura del centro dedicata alla stampa. qitv 30

31 milano Moretti, Johnson Controls: la nuova frontiera è il Cognitive Building intervista Da circa un anno Johnson Controls ha avviato con Aspesi una collaborazione sui temi della sostenibilità e sicurezza degli immobili. Quello di mart Building risulta infatti un concetto in parte già superato dai recenti sviluppi della tecnologia. Oggi la nuova frontiera è il Cognitive Building, l edificio che attraverso la connettività è in grado di reagire agli stimoli e prendere decisioni in autonomia. Ce ne parla Elena Moretti, country manager di Johnson Controls, intervistata a Milano a margine dell evento Lo sviluppo immobiliare di domani, organizzato dalla stessa Johnson Controls insieme ad Aspesi. milano Di Cunto, EuroMilano: lo sviluppatore deve pensare in ottica di smart city intervista UpTown a Milano è un progetto pensato attorno alle persone e per le persone. A sottolinearlo è Attilio Di Cunto, amministratore delegato di EuroMilano, intervistato a Milano a margine del convegno Lo sviluppo immobiliare di domani, organizzato da Johnson Controls e Aspesi. Di Cunto spiega che oggi lo sviluppatore deve sempre pensare in ottica di smart city e, soprattutto in BIM. Tant è che il Building Information Modeling è stato usato per progettare UpTown e sarà impiegato anche per la sua gestione e manutenzione. qitv 31

32 milano Matteini, Baker McKenzie: come fare una cessione di portafogli leasing di Npl intervista Baker McKenzie ha organizzato un incontro sul tema della dismissione e la valorizzazione degli NPL. Il mercato dei leasing immobiliari è una categoria particolare di NPL, presa in analisi dallo studio legale con un convegno che parte da alcune modifiche normative che risalgono all aprile 2017 sul tema della cessione di portafogli di NPL e leasing. Un operazione di questo tipo è stata raccontata al mercato in questo incontro. Un altro dato è l interesse del mercato degli investitori stranieri per il mercato immobiliare italiano, anche in veste di NPL. milano Delle Piane, ANCE: come gestire la transizione dei portafogli NPL? intervista Filippo Delle Piane, Vicepresidente ANCE e AD di HMO ervices, parla all evento Baker Mckenzie sul tema degli NPL e del recupero degli immobili facenti parte dei portafogli di crediti deteriorati. i comincia a prendere in esame il prodotto, secondo Delle Piane, più che parlare di asset finanziari: il problema è l eterogeneità degli immobili e del loro valore. Quando non c è possibilità di valorizzazione come verrà gestita la situazione? qitv 32

33 Contattaci per prenotare uno spazio pubblicitario a - il settimanale de il quotidiano immobiliare Testata Giornalistica Registrata presso il Tribunale di Arezzo. Registrazione nr. 1/13 del 03/01/2013 Direttore responsabile Marco Luraschi Editore DAILY REAL ETATE.R.L. Via Pascoli 7, Bergamo P IVA Iscrizione ROC N Contatti Tel.: / Fax: / Foto e immagini di hutterstock ad eccezione di quelle fornite dagli autori. 33

Andamento mercato immobiliare

Andamento mercato immobiliare Andamento mercato immobiliare Saluti del Presidente dell ANCE AIES Salerno Vincenzo Russo 18 maggio 2017 Camera di Commercio di Salerno Il mercato Immobiliare italiano Il mercato immobiliare residenziale

Dettagli

Marco Leone. L evoluzione dei servizi immobiliari Tendenze di mercato. Milano, 10 marzo In collaborazione con

Marco Leone. L evoluzione dei servizi immobiliari Tendenze di mercato. Milano, 10 marzo In collaborazione con Marco Leone L evoluzione dei servizi immobiliari Tendenze di mercato Milano, 1 marzo 217 In collaborazione con Compravendite immobiliari in Italia e nei 13 maggiori mercati Compravendite di abitazioni

Dettagli

IL PUNTO SUL MERCATO Investimenti

IL PUNTO SUL MERCATO Investimenti LOREM IPSUM DOLOR IL PUNTO SUL MERCATO Investimenti 217 OVERVIEW I dati riferiti al 217 evidenziano che le transazioni di asset non residenziali in Italia hanno superato i 12 miliardi di euro circa, in

Dettagli

Comunicato stampa del 30 giugno 2014

Comunicato stampa del 30 giugno 2014 Comunicato stampa del 30 giugno 2014 Aumenta la crisi del mercato immobiliare in Sardegna: nel 2013 compravendite calate del 13,7% (nel 2012 il crollo era stato del 23%) Lo scorso anno sono state vendute

Dettagli

BNP Paribas REIM SGR p.a. IMMOBILIARE DINAMICO fondo comune di investimento immobiliare chiuso RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2013

BNP Paribas REIM SGR p.a. IMMOBILIARE DINAMICO fondo comune di investimento immobiliare chiuso RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2013 BNP Paribas REIM SGR p.a. IMMOBILIARE DINAMICO fondo comune di investimento immobiliare chiuso RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2013 Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2013

Dettagli

Quotidiano. Data Pagina Foglio. Pag. 2. Codice abbonamento:

Quotidiano. Data Pagina Foglio. Pag. 2. Codice abbonamento: Quotidiano Data Pagina Foglio 05-05-2015 7+1 1 Codice abbonamento: 120331 Pag. 2 Quotidiano Data Pagina Foglio 06-05-2015 42 1 Codice abbonamento: 120331 Pag. 3 Quotidiano Data Pagina Foglio 06-05-2015

Dettagli

Focus sugli Investimenti Pubblici. Italia e Toscana. Maggio 2017

Focus sugli Investimenti Pubblici. Italia e Toscana. Maggio 2017 Focus sugli Investimenti Pubblici. Italia e Toscana Maggio 2017 La recessione double dip in Italia Prodotto Interno Lordo a prezzi concatenati 2005. Miliardi di Euro. Italia. 1520 1543 1526 Miliardi di

Dettagli

COMPRAVENDITE DI IMMOBILI A USO ABITATIVO IN CAMPANIA numero

COMPRAVENDITE DI IMMOBILI A USO ABITATIVO IN CAMPANIA numero IL MERCATO IMMOBILIARE IN CAMPANIA Le compravendite. Il mercato immobiliare residenziale della Campania mostra nel 2007 una flessione degli immobili scambiati che si aggiunge a quella, più contenuta, già

Dettagli

BNP Paribas REIM SGR p.a. IMMOBILIARE DINAMICO fondo comune di investimento immobiliare chiuso RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2015

BNP Paribas REIM SGR p.a. IMMOBILIARE DINAMICO fondo comune di investimento immobiliare chiuso RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2015 BNP Paribas REIM SGR p.a. IMMOBILIARE DINAMICO fondo comune di investimento immobiliare chiuso RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2015 Resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2015 INDICE

Dettagli

Il turismo nelle città d arte dell Emilia Romagna Anno 2015 SINTESI DEL RAPPORTO. Centro Studi Turistici di Firenze 1

Il turismo nelle città d arte dell Emilia Romagna Anno 2015 SINTESI DEL RAPPORTO. Centro Studi Turistici di Firenze 1 Il turismo nelle città d arte dell Emilia Romagna Anno 2015 SINTESI DEL RAPPORTO Centro Studi Turistici di Firenze 1 1. La stagione turistica 2015 in Italia e in Emilia Romagna Il 2015 è stato un anno

Dettagli

Fig. 1 - Italia: arrivi e presenze internazionali (valori assoluti ) Fonte: elaborazione Confturismo su dati Istat

Fig. 1 - Italia: arrivi e presenze internazionali (valori assoluti ) Fonte: elaborazione Confturismo su dati Istat Il turismo italiano dipende sempre di più dai flussi internazionali. Nel 2016 gli arrivi stranieri sono stati poco meno di 56 milioni con una crescita dell 1% sull anno precedente. Si consolida lo straordinario

Dettagli

Giustizia civile e Npl: un dialogo che può risolvere il problema?

Giustizia civile e Npl: un dialogo che può risolvere il problema? Giustizia civile e Npl: un dialogo che può risolvere il problema? Sessione V - Il recupero dei NPL: quale futuro, cosa c è ancora da fare? Relatore: Luca Dondi dall Orologio Amministratore Delegato Nomisma

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO Provincia di Brescia Indicatori socio-economici -20,5% -0,29%

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO Provincia di Brescia Indicatori socio-economici -20,5% -0,29% Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Marzo 213 BRESCIA NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 213 1 Provincia di Indicatori socio-economici Figura 1 Negli ultimi dieci anni la popolazione

Dettagli

DESTINAZIONE TOSCANA 2020

DESTINAZIONE TOSCANA 2020 BTO - 29 NOVEMBRE 2017 TURISMO IN TOSCANA: PERCEZIONE E SCENARI FUTURI Risultati sulla percezione dell andamento del 2017 e sulle prospettive del 2018. Oltre 800 le strutture ricettive coinvolte distribuite

Dettagli

Prende forma Scalo Milano, il polo dedicato a design e moda, firmato Metrogramma

Prende forma Scalo Milano, il polo dedicato a design e moda, firmato Metrogramma 1 di 6 23/03/2016 09:42 ediliziaeterritorio.ilsole24ore.com http://www.ediliziaeterritorio.ilsole24ore.com/art/progettazione-e-architettura/2016-03-21/prende-forma-scalo-milano-polo-dedicato-design-moda-e-food-firmato-metrogramma-cotefa-

Dettagli

VARESE FOR EXPO maggio 2013

VARESE FOR EXPO maggio 2013 VARESE FOR EXPO 2015 7 maggio 2013 INDICE IL CONTESTO EXPO MILANO 2015: I numeri dell Esposizione Universale Il sito espositivo I Paesi Partecipanti I Partner L INDOTTO DI EXPO 2015: Una metodologia e

Dettagli

SCENARI IMMOBILIARI ISTITUTO INDIPENDENTE DI STUDI E RICERCHE

SCENARI IMMOBILIARI ISTITUTO INDIPENDENTE DI STUDI E RICERCHE OSSERVATORIO 2008 Sintesi della ricerca Nel periodo 2004-2007 le compravendite che hanno avuto come acquirente un lavoratore straniero immigrato sono aumentate del 22,7 per cento, raggiungendo a fine 2007

Dettagli

TRENTO: QUALI TEMI PER LA NUOVA PIANIFICAZIONE?

TRENTO: QUALI TEMI PER LA NUOVA PIANIFICAZIONE? TRENTO: QUALI TEMI PER LA NUOVA PIANIFICAZIONE? Trento: quali temi per la nuova pianificazione? Le Gallerie di Piedicastello (Trento) 11/18/25 febbraio 2016 A cura del Consiglio dell Ordine degli Architetti

Dettagli

Al Cersaie l industria italiana del futuro

Al Cersaie l industria italiana del futuro Al Cersaie l industria italiana del futuro La sostenibilità al centro del 35 alone della ceramica per l architettura e dell arredo di Marco Luraschi al cersaie si l industria vede l industria italiana

Dettagli

Movimento turistico complessivo Liguria - arrivi

Movimento turistico complessivo Liguria - arrivi TURISMO : LA LIGURIA CHIUDE L ANNO IN NETTO RECUPERO +6,3 le presenze complessive, trainate da una buona performance degli stranieri. Il turismo ligure ha registrato un annata decisamente migliore rispetto

Dettagli

PADOVA: IL MERCATO IMMOBILIARE INDUSTRIALE E TERZIARIO

PADOVA: IL MERCATO IMMOBILIARE INDUSTRIALE E TERZIARIO PADOVA: IL MERCATO IMMOBILIARE INDUSTRIALE E TERZIARIO Il 2016 è stato l anno di svolta per il settore immobiliare, che fa pensare a un 2017 ulteriormente positivo. Nel 2016 la crescita non è stata soltanto

Dettagli

Andamento dei prezzi e delle compravendite nelle principali città italiane

Andamento dei prezzi e delle compravendite nelle principali città italiane Andamento dei prezzi e delle compravendite nelle principali città italiane La ricerca è stata confrontata in base ai dati forniti dal numero di compravendite concluse nell anno 2009, precisamente dall

Dettagli

L ANDAMENTO DELLE QUOTAZIONI

L ANDAMENTO DELLE QUOTAZIONI Ufficio Studi Gabetti: confermati nel I semestre 2014 i segnali di miglioramento dal mercato immobiliare residenziale con ripresa delle transazioni, aumento delle erogazioni di finanziamenti acquisto abitazioni,

Dettagli

Il patrimonio immobiliare delle imprese: una gestione attiva

Il patrimonio immobiliare delle imprese: una gestione attiva 4 La Quaderni del territorio gestione del patrimonio immobiliare aziendale Il patrimonio immobiliare delle imprese: una gestione attiva Dipartimento di Scienza e Tecnologia dell Ambiente Costruito Building

Dettagli

COMUNICATO STAMPA IL RUOLO DEL TURISMO NELLO SVILUPPO ECONOMICO DELLA CAMPANIA

COMUNICATO STAMPA IL RUOLO DEL TURISMO NELLO SVILUPPO ECONOMICO DELLA CAMPANIA COMUNICATO STAMPA IL RUOLO DEL TURISMO NELLO SVILUPPO ECONOMICO DELLA CAMPANIA Rapporto sul settore turistico della Campania realizzato da SRM, Studi e Ricerche per il Mezzogiorno, in collaborazione con

Dettagli

SINTESI DEL BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2015

SINTESI DEL BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2015 SINTESI BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2015 SINTESI DEL BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2015 Il Bilancio chiude con un utile netto di 2.007.157 rispetto a 872.157 dell esercizio precedente. A tale risultato si è pervenuti

Dettagli

Ufficio Studi Gabetti: nel primo semestre 2016 boom delle compravendite residenziali

Ufficio Studi Gabetti: nel primo semestre 2016 boom delle compravendite residenziali Ufficio Studi Gabetti: nel primo semestre 2016 boom delle compravendite residenziali Nel primo semestre del 2016 variazione media dei prezzi del -1%, tempi medi di vendita 5,3 mesi nelle grandi città Milano,

Dettagli

Osservatorio Sicurezza Stradale Anci - Upi. Piacenza, 12 giugno 2012

Osservatorio Sicurezza Stradale Anci - Upi. Piacenza, 12 giugno 2012 Osservatorio Sicurezza Stradale Anci Upi Piacenza, 12 giugno 2012 L Osservatorio Anci Upi è un ponte tra gli enti locali e il livello nazionale Obiettivi dell Osservatorio 1. Supportare i decisori nazionali

Dettagli

Eventi e meeting EIRE GOLF REAL ESTATE 7-9 giugno 2011 GOLF REAL ESTATE

Eventi e meeting  EIRE GOLF REAL ESTATE 7-9 giugno 2011 GOLF REAL ESTATE Eventi e meeting EIRE 2011-7-9 giugno 2011 7-9 Giu g n o 2 0 1 1 - M I LANO Fie ra m ila n o Rh o -P e r o in collaborazione con In EIRE Expo Italia Real Estate - un AREA ESPOSITIVA DEDICATA alla presentazione

Dettagli

Movimento turistico complessivo Liguria - arrivi

Movimento turistico complessivo Liguria - arrivi TURISMO 216: SUPERATA QUOTA 15 MILIONI DI PRESENZE Oltre il la crescita delle presenze, bene sia gli italiani che gli stranieri. Superata la quota dei 15 milioni di presenze: il turismo ligure ha registrato

Dettagli

Osservatorio congiunturale GEI: Il settore delle costruzioni

Osservatorio congiunturale GEI: Il settore delle costruzioni Osservatorio congiunturale GEI: Il settore delle costruzioni Giovanna Altieri ANCE-Direzione Affari Economici e Centro Studi 17 marzo 2016 Economia italiana fuori dalla recessione PIL - Valori concatenati

Dettagli

MERCATO, CONFRONTO E INNOVAZIONE Le leve per competere. Milano, 13 giugno 2017, Palazzo delle Stelline

MERCATO, CONFRONTO E INNOVAZIONE Le leve per competere. Milano, 13 giugno 2017, Palazzo delle Stelline MERCATO, CONFRONTO E INNOVAZIONE Milano, 13 giugno 2017, Palazzo delle Stelline 1 CONFERENZA I contenuti MERCATO, CONFRONTO E INNOVAZIONE Milano, 13 giugno 2017, Palazzo delle Stelline Concepito come evento

Dettagli

LAND Family Support. L economia della concretezza Il paesaggio rurale verso un assetto multifunzionale

LAND Family Support. L economia della concretezza Il paesaggio rurale verso un assetto multifunzionale LAND Family Support L economia della concretezza Il paesaggio rurale verso un assetto multifunzionale 1 2 17 PIL 1,2 milioni % IL CONTESTO AGRICOLTURA E MONDO RURALE italiano determinato dall agricoltura

Dettagli

Isiamed è pronta per offrire al mercato internazionale un modello digitale italiano

Isiamed è pronta per offrire al mercato internazionale un modello digitale italiano Isiamed è pronta per offrire al mercato internazionale un modello digitale italiano Si è svolta ieri la conferenza stampa di Isiamed, la prima management company che integra economia e diplomazia digitale

Dettagli

1 GREEN EVENING. Nomisma Sistemi immobiliari e strategie urbane CHAPTER LOMBARDIA

1 GREEN EVENING. Nomisma Sistemi immobiliari e strategie urbane CHAPTER LOMBARDIA Nomisma Sistemi immobiliari e strategie urbane 1 GREEN EVENING CHAPTER LOMBARDIA La certificazione di qualità per il rilancio del settore immobiliare Luca Dondi Milano, www.nomisma.it 01/03/2011 01/21/2011

Dettagli

RICOMINCIO DA ME FIERA DEL LAVORO E DELLE OPPORTUNITA'

RICOMINCIO DA ME FIERA DEL LAVORO E DELLE OPPORTUNITA' RICOMINCIO DA ME FIERA DEL LAVORO E DELLE OPPORTUNITA' Il prossimo 14 e 15 FEBBRAIO 2015 si svolgerà a Modena centro storico la terza edizione di RICOMINCIO DA ME LA FIERA DELLE OPPORTUNITA' E DEL LAVORO,

Dettagli

Michele Cibrario, BNP Paribas Real Estate 18 Novembre 2011

Michele Cibrario, BNP Paribas Real Estate 18 Novembre 2011 Michele Cibrario, BNP Paribas Real Estate 18 Novembre 2011 Gli investimenti nell hospitality: chi vende e chi compra Anche nel 2011 le principali compravendite in Europa hanno visto: dal lato del venditore

Dettagli

COMUNICATO STAMPA DI PIRELLI & C. REAL ESTATE ESAMINATI DAL CDA I DATI PRELIMINARI IL 2002 SI CHIUDE CON RISULTATI IN FORTE CRESCITA

COMUNICATO STAMPA DI PIRELLI & C. REAL ESTATE ESAMINATI DAL CDA I DATI PRELIMINARI IL 2002 SI CHIUDE CON RISULTATI IN FORTE CRESCITA COMUNICATO STAMPA DI PIRELLI & C. REAL ESTATE ESAMINATI DAL CDA I DATI PRELIMINARI IL 2002 SI CHIUDE CON RISULTATI IN FORTE CRESCITA VALORE AGGREGATO DELLA PRODUZIONE: 1.298 MILIONI DI EURO AL NETTO DELLE

Dettagli

Bodio Center. Un caso studio di certificazione ambientale

Bodio Center. Un caso studio di certificazione ambientale Bodio Center Un caso studio di certificazione ambientale Bodio Center Crediti 02 Bodio Center Crediti Proprietà: CBRE Global Investors Propriety Manager: CBRE Asset Services Consulenti BREEAM In-Use: L22,

Dettagli

OSSERVATORIO CONGIUNTURALE

OSSERVATORIO CONGIUNTURALE OSSERVATORIO CONGIUNTURALE SCHEDA STAMPA L analisi del bilancio dello Stato: un esercizio inutile L analisi del bilancio dello Stato 2014 conferma il trend degli ultimi 20 anni, che ha visto un costante

Dettagli

Servizi tecnici: i nuovi protagonisti

Servizi tecnici: i nuovi protagonisti Anno VI Numero 31, Settembre 2016 Servizi tecnici: i nuovi protagonisti L industria immobiliare italiana sta crescendo secondo i parametri internazionali e, per questa ragione, ha messo al centro dei propri

Dettagli

L indotto di Expo 2015

L indotto di Expo 2015 Progetto di ricerca per Camera di Commercio Milano ed Expo 2015 S.p.A. L indotto di Expo 2015 Analisi di impatto economico Milano, 20 Dicembre 2013 Alberto Dell Acqua, Senior Professor SDA Bocconi Giacomo

Dettagli

Movimento turistico complessivo Liguria - arrivi

Movimento turistico complessivo Liguria - arrivi TURISMO DA RECORD: OLTRE 3 MILIONI DI PRESENZE NEI PRIMI 4 MESI DELL ANNO In crescita del 6% le presenze, del 1% gli arrivi. Continua l ottima performance del turismo ligure anche nei primi 4 mesi del

Dettagli

BNP Paribas REIM SGR p.a. ESTENSE - GRANDE DISTRIBUZIONE fondo comune di investimento immobiliare chiuso

BNP Paribas REIM SGR p.a. ESTENSE - GRANDE DISTRIBUZIONE fondo comune di investimento immobiliare chiuso BNP Paribas REIM SGR p.a. ESTENSE - GRANDE DISTRIBUZIONE fondo comune di investimento immobiliare chiuso RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2014 Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre

Dettagli

INVESTIETICO FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO ALTERNATIVO CHIUSO IMMOBILIARE RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2015

INVESTIETICO FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO ALTERNATIVO CHIUSO IMMOBILIARE RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2015 INVESTIETICO FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO ALTERNATIVO CHIUSO IMMOBILIARE RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2015 AEDES BPM Real Estate SGR S.p.A. Sede legale: Bastioni di Porta Nuova, 21

Dettagli

IL MERCATO IMMOBILIARE

IL MERCATO IMMOBILIARE IL MERCATO IMMOBILIARE Osservatorio congiunturale 17 giugno 2009 1. IL MERCATO IMMOBILIARE INTERNAZIONALE Distribuzione degli investimenti immobiliari Volume degli investimenti immobiliari in Europa 2.

Dettagli

Emilia Romagna DATI REGIONALI. Panorama economico. Osservatorio dei consumi 2015 Analisi dei mercati con focus regionali

Emilia Romagna DATI REGIONALI. Panorama economico. Osservatorio dei consumi 2015 Analisi dei mercati con focus regionali Emilia Romagna Sebbene non abbia registrato un aumento particolarmente intenso, il reddito per abitante nel 2014 si conferma inferiore solo a quello della Valle d Aosta. La spesa destinata ai beni durevoli

Dettagli

COMUNICATO STAMPA 2017 (+2,5% (+2,4%). ( ( ) ( ) ,5%, (+6,1%). 2,7% (+19,9%). A

COMUNICATO STAMPA 2017 (+2,5% (+2,4%). ( ( ) ( ) ,5%, (+6,1%). 2,7% (+19,9%). A Padova, 01 febbraio 2018 COMUNICATO STAMPA Nel 2017 il reddito medio pro capite in Veneto (+2,5% in valore) si è attestato a 20.500 euro, con una media nazionale che è stata pari a 19.086 euro (+2,4%).

Dettagli

Relazione Previsionale e Programmatica Piano industriale - Highlights

Relazione Previsionale e Programmatica Piano industriale - Highlights Relazione Previsionale e Programmatica 2017-2018-2019 Piano industriale - Highlights Agenda (Ri) Fondazione Fiera Milano 3 Fondazione Fiera Milano oggi 5 _ Fiera Milano per l economia e il territorio 7

Dettagli

GABETTI PROPERTY SOLUTIONS S.p.A. : IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA LA RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2006

GABETTI PROPERTY SOLUTIONS S.p.A. : IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA LA RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2006 COMUNICATO STAMPA GABETTI PROPERTY SOLUTIONS S.p.A. : IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA LA RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2006 Ricavi in crescita e risultati in linea con quanto programmato nel

Dettagli

2014 Consuntivo e andamento negli ultimi 10 anni

2014 Consuntivo e andamento negli ultimi 10 anni Flussi Turistici in Piemonte 214 Consuntivo e andamento negli ultimi 1 anni Osservatorio Turistico Regionale Cristina Bergonzo Contesto internazionale Fonte UNWTO, ENIT, Ban nca d Itlia, Il Sole 24 Ore

Dettagli

E ELLE - INDICATORI STATISTICI DELL'ECONOMIA e DEL LAVORO

E ELLE - INDICATORI STATISTICI DELL'ECONOMIA e DEL LAVORO Al 31/12/2013 l edilizia conta 11.084 imprese, pari al 16,5% del totale delle aziende modenesi, in calo del -1,1% rispetto al 2012. Il settore si distingue per la presenza di una alta percentuale di imprese

Dettagli

Analisi Flussi Turistici anno 2012

Analisi Flussi Turistici anno 2012 Analisi Flussi Turistici Grazie principalmente agli sforzi degli operatori privati, il Turismo della città di Agrigento nel 2012 ha dato lievi segnali di ripresa, significativamente in controtendenza alla

Dettagli

Cosa si intende per EXPO

Cosa si intende per EXPO Cosa si intende per EXPO L Expo è un Esposizione Universale di natura non commerciale, una vetrina che, a prescindere dal suo titolo, ha come scopo principale l'educazione del pubblico. Esso può presentare

Dettagli

Chi progetta l Italia? Gli architetti, in un cantiere su due

Chi progetta l Italia? Gli architetti, in un cantiere su due Chi progetta l Italia? Gli architetti, in un cantiere su due 5 milioni di edifici realizzati attraverso auto-promozione e autocostruzione, 5 milioni progettati da geometri; 1,3 milioni da architetti; 900mila

Dettagli

L OFFERTA DIDATTICA DELLA SCUOLA ANCI PER GIOVANI AMMINISTRATORI. Scuola ANCI per giovani amministratori

L OFFERTA DIDATTICA DELLA SCUOLA ANCI PER GIOVANI AMMINISTRATORI. Scuola ANCI per giovani amministratori L OFFERTA DIDATTICA DELLA SCUOLA ANCI PER GIOVANI AMMINISTRATORI Scuola ANCI per giovani amministratori 2 Perché una scuola per i giovani amministratori L ANCI, nel 2012, ha creato la Scuola ANCI per giovani

Dettagli

Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Luglio 2016 NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A MAGGIO

Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Luglio 2016 NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A MAGGIO Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Luglio 21 TORINO NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A MAGGIO 21 1 Quota di edifici residenziali e ad uso produttivo nelle zone amministrative Quota di edifici

Dettagli

BNP Paribas REIM SGR p.a. IMMOBILIARE DINAMICO Fondo di Investimento Alternativo (FIA) RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2016

BNP Paribas REIM SGR p.a. IMMOBILIARE DINAMICO Fondo di Investimento Alternativo (FIA) RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2016 BNP Paribas REIM SGR p.a. IMMOBILIARE DINAMICO Fondo di Investimento Alternativo (FIA) RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2016 Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2016 INDICE

Dettagli

IL TURISMO ITALIANO PARLA SEMPRE PIÙ STRANIERO

IL TURISMO ITALIANO PARLA SEMPRE PIÙ STRANIERO Cernobbio, 1 aprile 2017 Boom di turisti internazionali nelle città d arte e nelle località storiche, artistiche e culturali; tra il 2001 e 2016 persi 45 miliardi di euro per soggiorni più brevi dall estero

Dettagli

Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Luglio 2016 NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A MAGGIO

Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Luglio 2016 NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A MAGGIO Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Luglio 21 PALERMO NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A MAGGIO 21 1 Quota di edifici residenziali e ad uso produttivo nelle zone amministrative Quota di edifici

Dettagli

Il mercato immobiliare in Umbria: andamento e previsioni

Il mercato immobiliare in Umbria: andamento e previsioni Il mercato immobiliare in Umbria: andamento e previsioni Intervento di Mario Breglia Presidente Scenari Immobiliari Una crisi immobiliare globale LE DIMENSIONI DELLA CRISI Andamento del fatturato immobiliare

Dettagli

NEL 2003 VALORE DELLA PRODUZIONE A 923 MILIONI DI EURO (+13%)

NEL 2003 VALORE DELLA PRODUZIONE A 923 MILIONI DI EURO (+13%) Il Consiglio di Amministrazione ha approvato la relazione trimestrale al 31 dicembre e ha esaminato i risultati consolidati del 2003 NEL 2003 VALORE DELLA PRODUZIONE A 923 MILIONI DI EURO (+13%) Margine

Dettagli

IL MERCATO DELLE COSTRUZIONI IN SARDEGNA ANDAMENTO DEL SETTORE NEL 2015 E STIME PREVISIONALI 2016

IL MERCATO DELLE COSTRUZIONI IN SARDEGNA ANDAMENTO DEL SETTORE NEL 2015 E STIME PREVISIONALI 2016 IL MERCATO DELLE COSTRUZIONI IN SARDEGNA ANDAMENTO DEL SETTORE NEL 2015 E STIME PREVISIONALI 2016 Novembre 2015 1 INDICE 1. INVESTIMENTI E VALORE DELLA PRODUZIONE DELLE COSTRUZIONI 3 1.1. Il valore della

Dettagli

IL MERCATO IMMOBILIARE NON RESIDENZIALE NEL 2015

IL MERCATO IMMOBILIARE NON RESIDENZIALE NEL 2015 0 IL MERCATO IMMOBILIARE NON RESIDENZIALE NEL 2015 A cura del Centro Studi Ance Toscana INDICE 1 1. Uffici 2. Negozi e centri commerciali 3. Capannoni A differenza del mercato residenziale quello non residenziale

Dettagli

15/01/2017

15/01/2017 14/01/2017 15/01/2017 14/01/2017 15/01/2017 15/01/2017 16/01/2017 RENONEWS.IT 14/01/2017 APPENNINO Crisi SAECO: per i dipendenti in mobilità l opportunità per riqualificarsi Dopo poco più di un

Dettagli

LA CRISI È CAMBIAMENTO:

LA CRISI È CAMBIAMENTO: LA CRISI È CAMBIAMENTO: LE TRASFORMAZIONI DELL EDILIZIA NEL NORDEST IL CASO VENETO LUCA ROMANO Sala Convegni Cassa di Risparmio del Veneto 06 giugno 2016 IL PATRIMONIO EDILIZIO 1/2 Il patrimonio edilizio

Dettagli

Flash Costruzioni

Flash Costruzioni 23 ottobre 2017 Flash Costruzioni 2.2017 Nel secondo trimestre del 2017, sulla base dell indagine VenetoCongiuntura, il fatturato delle imprese di costruzioni ha registrato una situazione di sostanziale

Dettagli

APRIRE AGLI INVESTIMENTI STRANIERI PER RILANCIARE IL REAL ESTATE

APRIRE AGLI INVESTIMENTI STRANIERI PER RILANCIARE IL REAL ESTATE APRIRE AGLI INVESTIMENTI STRANIERI PER RILANCIARE IL REAL ESTATE Una presentazione di Giancarlo Bracco IL FUTURO DEL REAL ESTATE È SEMPRE PIÙ INTERNAZIONALE In un momento particolarmente critico per il

Dettagli

I Fondi Immobiliari come vero strumento di sviluppo per la rigenerazione urbana

I Fondi Immobiliari come vero strumento di sviluppo per la rigenerazione urbana I Fondi Immobiliari come vero strumento di sviluppo per la rigenerazione urbana Dr. Luca Giacomelli - Amministratore Delegato Venerdì 16 maggio 2014, Teatro Fondazione Collegio San Carlo, Modena La Società

Dettagli

PROGETTI SMART GIUGNO 2017 GERARDO PALOSCHI

PROGETTI SMART GIUGNO 2017 GERARDO PALOSCHI PROGETTI SMART GIUGNO 2017 GERARDO PALOSCHI PRESENTAZIONE l infrastruttura abilitante A2A Smart City nasce basando le sue strategie di sviluppo sulla rete di nuova generazione in fibra ottica, è in grado

Dettagli

TRASFORMAZIONE DEGLI SCALI FERROVIARI MILANESI Accompagnamento del percorso di ascolto e interazione con i cittadini

TRASFORMAZIONE DEGLI SCALI FERROVIARI MILANESI Accompagnamento del percorso di ascolto e interazione con i cittadini TRASFORMAZIONE DEGLI SCALI FERROVIARI MILANESI Accompagnamento del percorso di ascolto e interazione con i cittadini Gruppo di lavoro DAStU Politecnico di Milano Gabriele Pasqui Elena Fontanella Davide

Dettagli

TRASFORMARE L EDUCAZIONE PER IL FUTURO

TRASFORMARE L EDUCAZIONE PER IL FUTURO TRASFORMARE L EDUCAZIONE PER IL FUTURO La più grande fiera del mondo sulla scuola arriva in Italia. 27>29 Settembre Firenze Fortezza da Basso 1 Fiera Didacta Italia 2017 Didacta International, da oltre

Dettagli

Il turismo in provincia di Padova

Il turismo in provincia di Padova Il turismo in provincia di Padova Dinamiche dei flussi Gennaio - settembre 2010 3 INDICE Pag. - Sintesi delle tendenze 4 Flussi arrivi e presenze Totale provincia di Padova - Gennaio-settembre - 2001-2010

Dettagli

IL PARTENARIATO PUBBLICO PRIVATO IN EMILIA-ROMAGNA NEL Sintesi

IL PARTENARIATO PUBBLICO PRIVATO IN EMILIA-ROMAGNA NEL Sintesi IL PARTENARIATO PUBBLICO PRIVATO IN EMILIA-ROMAGNA NEL 2012 Sintesi Elaborazione CRESME per UNIONCAMERE Emilia-Romagna I dati sono tratti dall Osservatorio Regionale del Partenariato Pubblico Privato,

Dettagli

Comunicato stampa del 22 novembre 2016

Comunicato stampa del 22 novembre 2016 Comunicato stampa del 22 novembre 2016 Cresce il mercato immobiliare in Sardegna: nel primo semestre 2016 transazioni aumentate del 19% rispetto al 2015 La crescita prevista a fine anno è del 20% sia per

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 2013 1. Provincia di Modena Indicatori socio-economici -0,4% -0,21% -0,29% -27,2% -27,3%

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 2013 1. Provincia di Modena Indicatori socio-economici -0,4% -0,21% -0,29% -27,2% -27,3% Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Marzo 21 MODENA NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 21 1 Provincia di Indicatori socio-economici Figura 1 Negli ultimi dieci anni la popolazione

Dettagli

IL MERCATO DEI FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA

IL MERCATO DEI FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA Direzione Affari Economici e Centro Studi Report IL MERCATO DEI FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA (Estratto dall'osservatorio Congiunturale sull'industria delle Costruzioni Maggio 28) Per i fondi immobiliari

Dettagli

Expo 2015 Problematiche di sviluppo nell arena metropolitana e lombarda

Expo 2015 Problematiche di sviluppo nell arena metropolitana e lombarda 1 Expo 2015 Problematiche di sviluppo nell arena metropolitana e lombarda Politecnico di Milano, Dipartimento di Architettura e Studi Urbani (DAStU) Centro Studi PIM 28 aprile 2015 Indice 2 1. Finalità

Dettagli

I servizi a supporto dell impresa

I servizi a supporto dell impresa 1 Quaderni del territorio La gestione del patrimonio immobiliare aziendale I servizi a supporto dell impresa Dipartimento di Scienza e Tecnologia dell Ambiente Costruito Building Enviroment Science e Technology

Dettagli

LA DINAMICA DEI PREZZI

LA DINAMICA DEI PREZZI LA DINAMICA DEI PREZZI SINTESI DEI PRINCIPALI RISULTATI DELL INDAGINE PREZZI E MERCATI INDIS UNIONCAMERE 1. Il quadro d insieme Nel corso del 2012 i prezzi sono rimasti complessivamente stabili, nonostante

Dettagli

Flash Costruzioni

Flash Costruzioni 23 dicembre 2016 Flash Costruzioni 3.2016 Nel terzo trimestre del 2016, sulla base dell indagine VenetoCongiuntura, il fatturato delle imprese di costruzioni ha registrato una situazione di sostanziale

Dettagli

ABSTRACT REPORT ALBERGHI

ABSTRACT REPORT ALBERGHI ABSTRACT REPORT ALBERGHI INTRODUZIONE Nel 2016 il totale degli investimenti immobiliari nel settore alberghiero ha registrato un volume totale superiore al miliardo di, con una quota consistente riconducibile

Dettagli

IL MERCATO DELLE COSTRUZIONI IN SARDEGNA. Rapporto annuale 2014 e Stime Previsionali 2015

IL MERCATO DELLE COSTRUZIONI IN SARDEGNA. Rapporto annuale 2014 e Stime Previsionali 2015 IL MERCATO DELLE COSTRUZIONI IN SARDEGNA Rapporto annuale 2014 e Stime Previsionali 2015 Aprile 2015 1 INDICE 1. INVESTIMENTI E VALORE DELLA PRODUZIONE DELLE COSTRUZIONI 3 1.1. Il valore della produzione

Dettagli

Apre Mondojuve, 100 negozi e un ipermercato nel nome della Juventus

Apre Mondojuve, 100 negozi e un ipermercato nel nome della Juventus Apre Mondojuve, 100 negozi e un ipermercato nel nome della Juventus È il primo lotto di un centro da 200 milioni di euro che entro il 2020 realizzerà a sud di Torino 70.000 mq di nuovi spazi commerciali

Dettagli

Ufficio Studi UBH REPORT. Milano, gennaio 2008 IL MERCATO IMMOBILIARE RESIDENZIALE E CREDITIZIO ITALIANO. Consuntivi e previsioni UFFICIO STUDI

Ufficio Studi UBH REPORT. Milano, gennaio 2008 IL MERCATO IMMOBILIARE RESIDENZIALE E CREDITIZIO ITALIANO. Consuntivi e previsioni UFFICIO STUDI UBH REPORT IL MERCATO IMMOBILIARE RESIDENZIALE E CREDITIZIO ITALIANO Consuntivi e previsioni Milano, gennaio 2008 Premessa La metodologia di raccolta dei dati, quantitativi e qualitativi, predisposta dall

Dettagli

Movimento turistico complessivo Liguria Arrivi

Movimento turistico complessivo Liguria Arrivi TURISMO : LA LIGURIA CHIUDE L ANNO CON SEGNO POSITIVO Buona performance sia degli italiani che degli stranieri. L imperiese in recupero. Con oltre 4 milioni di arrivi e quasi 13 milioni e mezzo di giornate

Dettagli

Migliora l andamento economico del settore e crescono i consumi in cultura INDAGINE SULLE IMPRESE CULTURALI E CREATIVE

Migliora l andamento economico del settore e crescono i consumi in cultura INDAGINE SULLE IMPRESE CULTURALI E CREATIVE Roma, 20 settembre 2017 Migliora l andamento economico del settore e crescono i consumi in cultura INDAGINE SULLE IMPRESE CULTURALI E CREATIVE Dopo alcuni anni di difficoltà, cresce il clima di fiducia

Dettagli

PROGETTAZIONE NELLE AREE COSTIERE Il Piano Strategico di Rimini processo e azioni un introduzione

PROGETTAZIONE NELLE AREE COSTIERE Il Piano Strategico di Rimini processo e azioni un introduzione PROGETTAZIONE NELLE AREE COSTIERE 2010-2011 Il Piano Strategico di Rimini processo e azioni un introduzione Arch. Filippo Boschi 9 marzo 2011 2007 non vi è crisi evidente del modello Rimini.. Assenza d

Dettagli

OSSERVATORIO REGIONALE DEL MERCATO IMMOBILIARE IN EMILIA ROMAGNA

OSSERVATORIO REGIONALE DEL MERCATO IMMOBILIARE IN EMILIA ROMAGNA OSSERVATORIO REGIONALE DEL MERCATO IMMOBILIARE IN EMILIA ROMAGNA PERIODO DI RIFERIMENTO NOVEMBRE 2007 - MARZO 2008 - 2 - SOMMARIO Premessa L indagine ha l obiettivo di valutare l andamento del mercato

Dettagli

{ EQUITY CROWDFUNDING } MEDIA KIT. la piattaforma di equity crowdfunding di

{ EQUITY CROWDFUNDING } MEDIA KIT. la piattaforma di equity crowdfunding di { EQUITY CROWDFUNDING } MEDIA KIT la piattaforma di equity crowdfunding di MAMACROWD & SIAMOSOCI: Chi siamo Mamacrowd è la piattaforma di equity crowdfunding gestita da SiamoSoci, leader italiano di matching

Dettagli

Rocco Curto Giuseppe Stellin ESTIMO E VALUTAZIONE METODOLOGIE E CASI DI STUDIO

Rocco Curto Giuseppe Stellin ESTIMO E VALUTAZIONE METODOLOGIE E CASI DI STUDIO Rocco Curto Giuseppe Stellin ESTIMO E VALUTAZIONE METODOLOGIE E CASI DI STUDIO Rocco Curto Giuseppe Stellin è Professore Ordinario di "Estimo" presso la II Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino

Dettagli

BNP Paribas REIM SGR p.a. IMMOBILIARE DINAMICO Fondo di Investimento Alternativo (FIA) RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2017

BNP Paribas REIM SGR p.a. IMMOBILIARE DINAMICO Fondo di Investimento Alternativo (FIA) RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2017 BNP Paribas REIM SGR p.a. IMMOBILIARE DINAMICO Fondo di Investimento Alternativo (FIA) RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2017 Resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2017 INDICE 1. Premessa...

Dettagli

Enti locali e politiche per la sostenibilità 29 novembre 2011 Trento

Enti locali e politiche per la sostenibilità 29 novembre 2011 Trento Enti locali e politiche per la sostenibilità 29 novembre 2011 Trento La carta Audis ed il progetto Eco Quartieri www.gbcitalia.org Obiettivi della proposta Ecoquartieri Riequilibrare i centri urbani restituendogli

Dettagli

LA GRANDE VENEZIA Dal declino alla crescita

LA GRANDE VENEZIA Dal declino alla crescita LA GRANDE VENEZIA 2010 2020 Dal declino alla crescita Linee guida Quale Venezia vogliamo? o Venezia di nuovo città-mondo o Capitale degli scambi o Capitale della cultura o Capitale del turismo o Venezia

Dettagli

ADIX per l ILLUMINAZIONE PUBBLICA

ADIX per l ILLUMINAZIONE PUBBLICA ADIX per l ILLUMINAZIONE PUBBLICA CHI SIAMO ADIX si occupa di riqualificazione, efficientamento energetico e, più in generale, interviene in tutte le attività del processo edilizio. Grazie ai Professionisti,

Dettagli

DATI VISITATORI PROVENIENZA OPERATORI: 40% NORD ITALIA 28% CENTRO ITALIA 20% SUD ITALIA 12% ESTERO NUOVA DATA E NUOVE TAPPE TRADIZIONE E INNOVAZIONE

DATI VISITATORI PROVENIENZA OPERATORI: 40% NORD ITALIA 28% CENTRO ITALIA 20% SUD ITALIA 12% ESTERO NUOVA DATA E NUOVE TAPPE TRADIZIONE E INNOVAZIONE NUOVA DATA E NUOVE TAPPE RIPOSIZIONAMENTO SULLE DATE STORICHE E A GIUGNO 2016 ANTEPRIMA FLORMART IN TOUR IN TOSCANA TRADIZIONE E INNOVAZIONE BRAND STORICO RICONOSCIUTO DAGLI OPERATORI NAZIONALI E INTERNAZIONALI

Dettagli

Lentini UN FORMAT INNOVATIVO

Lentini UN FORMAT INNOVATIVO Lentini Lentini cos è UN FORMAT INNOVATIVO District Food Lentini è un luogo unico in cui trasformare, produrre e distribuire i prodotti del territorio, usufruendo di una rete di servizi logistici e di

Dettagli

Convegno 30 gennaio IDEE DI OGGI PER IL LAVORO DI DOMANI Sandra Miotto

Convegno 30 gennaio IDEE DI OGGI PER IL LAVORO DI DOMANI Sandra Miotto Convegno 30 gennaio 2014 - IDEE DI OGGI PER IL LAVORO DI DOMANI Sandra Miotto Ringrazio innanzitutto dell invito in questo momento di confronto e di dibattito intorno a un tema così importante e urgente

Dettagli

Il primo marketplace di arredamento virtuale.

Il primo marketplace di arredamento virtuale. Il primo marketplace di arredamento virtuale. Idea a cura di Fabio Daddario fabio.daddario@daflab.it 29/04/2016 Idea a cura di Fabio Daddario Problema: Arredare in modo semplice e veloce Budget Limitato

Dettagli