editoriale È il momento di giocare in anticipo in questo numero Luca patanè presidente uvet american express

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "editoriale È il momento di giocare in anticipo in questo numero Luca patanè presidente uvet american express"

Transcript

1 GrEEn press questo magazine È stato realizzato nel rispetto della natura editoriale in questo numero Business travel, avanti adagio grazie ai Bric il 2011 chiude in positivo i 10 anni che hanno cambiato il turismo twii, trasferte sotto controllo parola d ordine occhio alla policy amadeus lancia l sms tavole rotonde al Biztravel forum Biztravel awards i top del 2011 È il momento di giocare in anticipo giunto alla sua nona edizione, il Biztravel forum continua a crescere in autorevolezza. anche quest anno, infatti, l evento organizzato da uvet american express si è confermato un punto di riferimento per la Business travel community e un appuntamento fondamentale di approfondimento sull evoluzione dell intero settore dei viaggi d affari per capire dove si sta indirizzando il mercato.nelle due giornate sono state affrontate tematiche quali lo sviluppo dell economia italiana e il suo sistema produttivo, la specializzazione delle imprese, l orientamento verso i nuovi mercati, le previsioni nel contesto della crisi globale con gli andamenti diversificati nelle macro aree del mondo messe a confronto con le diverse risposte del settore, come le offerte di servizi, i nuovi indirizzi commerciali e le strategie di prezzo. il nostro è un ambito che parla direttamente alle imprese (e di conseguenza, al business), con tempi brevissimi di reazione, quasi istantanei, e che ha anche la responsabilità di estendere a livello nazionale le sue caratteristiche. e soprattutto in un periodo di crisi come quello che si sta attraversando, è fondamentale anticipare la domanda delle aziende.grazie ai due forum ed agli oltre venti appuntamenti tra seminari, tavole rotonde e workshop animati da oltre sessanta relatori e seguiti da centinaia di esponenti della Business travel community, è stato possibile scoprire come si muoverà il mercato italiano e quello internazionale e, di conseguenza, come si evolverà il settore dei viaggi d affari, che ancora oggi si riconferma uno degli indicatori più attendibili dell economia in generale. perché, se le aziende viaggiano, viaggia anche l economia. numero 4 novembre 2011 Luca patanè presidente uvet american express

2 forum sui viaggi d affari Business travel Avanti adagio La fotografia del settore emersa nel forum di apertura mostra una lieve crescita (+ 2%). manca una logica per amministrare la cosa pubblica e alle aziende serve maggiore vigore per sbarcare nei nuovi mercati. che non sempre sono così facili da conquistare L ultimo decennio è stato caratterizzato da uno scenario economico mondiale in continua evoluzione, che ha radicalmente modificato il settore travel & transportation. E così, per analizzare la realtà attuale e anticipare gli scenari che attendono il settore nel prossimo futuro, il Forum d apertura della nona edizione del BizTravelForum, intitolato 09/ : Ten Years After. Nuovi paradigmi nei viaggi d affari e la visione di Uvet American Express ha approfondito le molteplici dinamiche relative ai principali avvenimenti degli ultimi dieci anni. A spiegare com è cambiato 02 il Business Travel sono stati invitati autorevoli esponenti del settore, coordinati con la consueta professionalità e competenza, dal giornalista Oscar Giannino. In apertura dei lavori, il compito di inquadrare l argomento e fornire i primi spunti di riflessione è toccato a Valerio De Molli, managing partner di The European House-Ambrosetti, che ha presentato una Overview sulle aziende italiane nei mercati internazionali. Una fotografia a cavallo tra il recente passato e il futuro, dove è stato possibile individuare quali sono i principali paesi legati all Italia per import e export e qual è il settore che caratterizza maggiormente le nostre imprese nella voce esportazione. Germania e Francia, sono paesi con i quali lavorano maggiormente le nostre aziende e i settori dei metalli, degli apparecchi meccanici e dei mezzi di trasporto generano da soli oltre il 40% dell export del Paese. Nessuna novità, quindi: la presentazione di Ambrosetti mostra la stessa fotografia degli anni passati che testimonia come il mercato sia fermo. E, per quanto ci riguarda, lo sarà per anni, perché l Italia è sottoesposta proprio in quei Paesi a più alto tasso di crescita (i BRIC e Messico, Indonesia, Sud Corea e Turchia). «Per il futuro immediato - ha terminato De Molli - serve non solo una politica forte a sostegno delle aziende ma anche una logistica e un infrastruttura impeccabile per il trasporto di cose e persone. Oltre che una «I dati evidenziano gli ostacoli nei quali sono costrette a muoversi le aziende. L imprenditoria fa fatica» Lazzerini (Amadeus)

3 forum sui viaggi d affari 2 visione coraggiosa e chiara degli imprenditori, che si traduce in maggiori investimenti a supporto dell internazionalizzazione». Anche perché, come disse Lou Gerster, il posto peggiore per capire il mondo è la propria scrivania. Per Fabio Lazzerini, amministratore delegato di Amadeus Italia, i dati hanno evidenziato gli ostacoli nei quali sono costrette a muoversi le aziende: «È vero, in Italia l idea aereo diventa una cattedrale nel deserto, costringendo Comuni e Regioni a elemosinare atterraggi alle compagnie aeree. Di solito l offerta segue la domanda, e non il contrario. E quando Alitalia si accorge che non può permettersi due hub (come nessuna compagnia al mondo) diventa un caso politico, non aziendale». Ma non è sempre così semplice utilizzare le opportunità che i nuovi mercati prospettano. Un esempio lo porta Maurizio imprenditoriale fa ancora fatica a realizzarsi. Nella classifica mondiale dei Paesi dov è facile fare business siamo all 84 posto, dietro a Paesi che sono considerati - da noi per primi - sottosviluppati. Questo accade per due motivi: perché c è troppo pubblico, e perché la formazione della classe dirigente è basata su sistemi vecchi; non si è in grado di valorizzare le potenzialità del personale». «Inoltre - ha sottolineato Lazzerini manca la logica nell amministrare la cosa pubblica: l Italia ha 140 aeroporti. Ogni città vuole il suo, perché forse crea occupazione. La crea solo in quei due anni in cui viene costruito perché, una volta inaugurato se non atterra nessun «L effetto fukushima Ha fatto registrare una flessione delle trasferte in giappone del 40%; le guerre in nord africa del 50%» Patanè (UVET) Manfellotto, amministratore delegato di Ansaldo Breda: «la Cina può essere un opportunità di grande business per le aziende; ma è un mercato difficile da affrontare, perché viene imposto il Transfert of Technology, cioè, assieme al progetto, sei costretto a vendere anche la tua tecnologia». Perciò, secondo Manfellotto: «vanno trovate delle formule e delle regole di cooperazione anche perché questi paesi emergenti richiedono sempre più impianti nuovi e tecnologicamente avanzati, senza avere le competenze per gestirli». E la cooperazione vuole, necessariamente, che le persone s incontrino, per trasferire culture e competenze per affrontare i mercati e, se non vengono a mancare supporto e volontà politica, mandare avanti il sistema-italia. Sempre che non s incappi in qualche elemento di natura congiunturale. Che, se si susseguono con troppa frequenza, ricorda Marco Sansavini, direttore vendite, distribuzione e customer di Alitalia, diventa strutturale. «Abbiamo avuto la crisi economica del 2009, poi il vulcano islandese, poi i conflitti nel nord Africa, poi il terremoto in Giappone e ora il rallentamento dell economia. Però, in questi ultimi due anni, il traffico di Alitalia è cresciuto soltanto del 6% in Italia e del 46% all estero: cioè il motore dell azienda è legato a una dinamicità della domanda che si sviluppa all estero. Ma queste percentuali non devono ingannare, perché nel patrimonio delle prime 1000 aziende italiane che Alitalia serve, il 70% del loro fatturato è ancora domestico». Il mercato del business travel è in lieve ripresa, chiuderà il 2011 con una crescita del 2%. Il dato è stato svelato da Luca Patanè, presidente del gruppo Uvet, che ha anticipato alcuni risultati della ricerca Business Travel Survey 2011, condotta su un campione di aziende servite dal Gruppo (illustrata nella pagina seguente). «Ci aspettavamo una crescita dei viaggi d affari intorno al 4,5% - ha detto Patanè - ma il terremoto e il disastro nucleare di Fukushima e la primavera nordafricana hanno inciso negativamente sul mercato frenando la crescita nel terzo trimestre». «Il dato generale dei viaggi d affari nel terzo trimestre 2011 è in crescita (+0,6%) rispetto allo stesso periodo del 2010 ha continuato il presidente di Uvet -. Si verificano però due fenomeni opposti: da un lato il calo delle trasferte nazionali ed europee, dall altro la robusta crescita (+7,1% sempre nel confronto con l anno precedente) di quelle extraeuropee. Uvet registra inoltre una correlazione diretta, dal 2008 a oggi, tra gli andamenti di quattro fattori: Pil, commercio estero, Business Travel e trasporto aereo cargo, tutti negativi nel 2008 e 2009, positivi negli ultimi due anni». Secondo la ricerca i viaggi d affari contribuiranno quest anno allo 0,3-0,5% del Prodotto interno lordo e le destinazioni che hanno registrato una maggiore crescita sono Brasile (+7,9%), Russia (+22,7%), India (+12,8%) e Cina (+7,9%) ovvero il gruppo di Paesi noto come BRIC. Esplodono anche Turchia e Argentina, rispettivamente intorno al 50% e 60%. In aumento anche il Nord America (+12,6%) e il mercato franco-tedesco (+0,5%), mentre calano le destinazioni nazionali (-5,6%) e si registra il crollo di Nord Africa (-52,6%) e Giappone (-36,1%). 03

4 BusiNess travel survey 2011 in positivo grazie ai Bric il presidente del gruppo uvet, luca patanè, anticipa i risultati dell annuale Business travel survey: il mercato chiuderà l anno con una crescita del 2%. dalla ricerca risulta che le aziende hanno ridotto gli spostamenti nazionali, a favore dei paesi emergenti Un mercato, quello del business travel, che è in lieve ripresa: chiuderà il 2011 con una crescita del 2%. Il dato, che è stato anticipato in occasione del Forum sui viaggi d affari dal presidente di Uvet Amex Luca Patanè, è emerso dalla Business Travel Survey, indagine annuale realizzata da Uvet American Express che mira a monitorare l andamento del Business Travel in Italia attraverso l analisi dei trend di spesa e dei comportamenti d acquisto di un campione selezionato di aziende. Dalle cifre della ricerca - realizzata su un campione costituito da 700 aziende con spese di viaggio comprese tra 20 mila e 15 milioni di euro l anno emerge chiaramente che le aziende italiane hanno ridotto gli spostamenti all interno del territorio nazionale. Milano- 04 L ANALisi di GiorNi LUCA PATANÈ presidente Gruppo Uvet Roma, principale tratta del mercato business, registra una flessione, -4% nel terzo trimestre, rispetto allo stesso periodo dell anno precedente, per gli spostamenti sia aerei sia in treno. Di contro Russia e Turchia figurano tra le mete in ascesa: oltre alla classica Mosca, si fanno avanti nuove destinazioni stati uniti, russia e turchia sono le prime destinazioni extraeuropee per i viaggi d affari. crescono del 13,5% Brasile, russia, india e cina. la tratta milano-roma registra una flessione del 4% come San Pietroburgo, Kazan e Kransnodar. Nel complesso, le trasferte verso la Russia sono aumentate di quasi il 2,5% nel terzo trimestre Le prime sette destinazioni extraeuropee per i viaggi d affari degli italiani sono, nell ordine (Italia esclusa), Stati Uniti, Russia, Turchia, Cina, Svizzera, India e Brasile. Tornando all Europa, da segnalare una ripresa delle trasferte verso il Regno Unito: oltre a Londra, le destinazioni sono anche Humberside, Bristol e Manchester. Parigi resta la ideata e realizzata da uvet american express nel 2006, la ricerca che ogni anno viene anticipata in occasione del forum offre una panoramica completa sul Business travel e fornisce utili spunti di riflessione a tutti i responsabili dei viaggi aziendali e agli stessi operatori del mercato. analisi, grafici e benchmark di mercato per analizzare la situazione attuale e le tendenze evolutive di un settore in continuo mutamento e per meglio comprendere i trend di tutte le più importanti voci di spesa legate ai viaggi di lavoro. meta d affari più frequentata, e sono in lieve crescita nel terzo trimestre 2011 anche i viaggi verso Amsterdam e Madrid, dove il costo medio del pernottamento alberghiero (110 euro per notte) è ancora in calo e rimane il più conveniente d Europa. Per quanto riguarda i viaggi intercontinentali, in Cina le destinazioni più ambite rimangono Pechino e Shangai, con Hong Kong in leggera flessione e nuove mete in ascesa: Canton, Najing e Whan. Dimezzate invece le trasferte verso il Giappone e verso il Cairo. Negli Stati Uniti, le principali destinazioni oltre a New York sono Atlanta, Dallas e Houston. La ricerca evidenzia poi che nel terzo trimestre 2011 c è stata una crescita del 13,5% delle trasferte verso i Paesi BRIC (Brasile, Russia, India, Cina), cominciata nella seconda metà dello scorso anno. Si registra anche un rinnovato interesse verso Stati Uniti e Canada, dove i viaggi sono tornati ai livelli del 2010.

5

6 forum sul Turismo i 10 anni che hanno cambiato il turismo quali sono state le evoluzioni dei network, tour operator e compagnie aeree? Com e ha influito lo sviluppo dell e-commerce sul consumatore e quale resta il ruolo dell agente di viaggio? questi sono stati i principali argomenti discussi al forum sul Turismo Valgono il 45% del mercato dell ecommerce i pacchetti viaggio venduti su internet. Il dato è emerso in occasione del Forum sul turismo Il mondo dei viaggi 10 anni dopo, in programma nella seconda giornata del BizTravel Forum di Milano. A confrontarsi sul tema sono intervenuti Roberto Brenner, Industry leader travel Google Italia; Marco Cisini, Ceo di Hotelplan Italia; Enrico Ruffilli, amministratore delegato di Uvet American Express e Damiano Sabatino, Regional general manager Southern Europe Travelport. La discussione è stata alimentata anche dai risultati dell overview a cura di Phocuswright, Oltre l online tradizionale. Gli effetti delle nuovissime tecnologie sulla travel industry illustrata al pubblico da Florence Kaci, Director Europe. Da un analisi risulta evidente la crescita esponenziale che coinvolgerà nei prossimi anni le prenotazioni Si stima che le prenotazioni effettuate tramite mobile nel 2013 arriveranno a incidere sul 25% del mercato da mobile, oggi al 6% in Italia, ma che già nel 2013 si stima arriveranno a incidere per il 25% del mercato. «Per noi questo futuro è già presente - ha detto Enrico Ruffilli. - Uvet, nell ambito di nuove tecnologie, ha una tradizione ormai ventennale: negli anni Novanta siamo stati tra i primi a sviluppare prodotti di self booking tool. Ancora oggi i prodotti che sviluppiamo vengono studiati affinché le agenzie che collaborano con noi siano parte integrante di processi di innovazione tecnologica. L online e il mobile sono il futuro, anche se, a nostro avviso, il contatto diretto con il professionista dei viaggi non potrà mai mancare». Roberto Brenner ha ricordato che, per la tecnologia, dieci anni sono come un secolo. «Oggi circa 30 milioni di italiani navigano abitualmente in internet, dieci anni fa erano poche decine di migliaia. In Italia il settore del travel si sta muovendo e oggi il 25% dei prodotti turistici vengono acquistati online, una tendenza destinata a continuare». Un altro segmento dove il nostro Paese crescerà, secondo le previsioni di Phocuswright, è quello delle prenotazioni tramite carta di credito che, causa alcune restrizioni burocratiche per le imprese turistiche italiane e lo scarso incoraggiamento all utilizzo da parte dei media, hanno visto negli ultimi anni gli investitori stranieri avvantaggiarsi sui tour operator e agenzie di casa nostra. Condivide l analisi Marco Cisini di Hotelplan che, guardando al futuro, si chiede cosa succederà quando anche il mercato di internet e delle tecnologie sarà saturo. «Si dovrà necessariamente ritornare al contatto umano, con l obiettivo che noi già rincorriamo: imparare a gestire il tempo libero delle persone senza limitarsi a proporre vacanze ma a stimolare esperienze». Anche per un GDS internet può rivelarsi un opportunità. Secondo Damiano Sabatino (Travelport): «è stato fondamentale cogliere il fenomeno online sul nascere e metterlo al servizio dei clienti». E, guardando a un futuro immediato, ha aggiunto: «si va verso una scelta sempre più ampia dei contenuti, la strategia della multicanalità sarà quella vincente». Anche nel settore business travel, secondo la Kaci, l Italia ha tutte le potenzialità per recuperare il terreno perso negli ultimi anni, grazie alla qualità e alla varietà dei servizi e delle destinazioni, ma anche e soprattutto per i rapporti di fiducia mantenuti con i suppliers e travel agency straniere. 06

7 innovazione CON Twii, trasferte sotto controllo Presentata al BizTravel Forum, la proposta di TraxAll, nuova società del gruppo Uvet: un processo di automazione grazie al quale gestire al meglio strategie e operatività dei viaggi di lavoro e, contemporaneamente, ottimizzare i costi Da oggi il mercato ha a disposizione una nuova chiave per semplificarsi la vita ed aumentare la capacità di conduzione dei processi operativi che gestiscono i servizi alle persone. Si chiama twii ed è la prima proposta TraxAll di gestione di tutto il processo strategico, operativo, di controllo di pianificazione delle trasferte, di prenotazione dei servizi di viaggio verso fornitori interni e esterni, di cattura automatica e giornaliera delle spese sostenute con moneta elettronica (carte di credito di tutti i tipi disponibili sul mercato), di autocompilazione della singola nota spese, di controllo delle regole di viaggio sia aziendali che fiscali (travel policy) e di contabilizzazione immediata nel sistema informatico aziendale secondo lo specifico piano dei conti. A twii, in occasione del Biz Travel Forum, è stato dedicato un workshop per divulgare l innovativa modalità di erogazione del servizio in ottica pay per use e fruibile in modalità cloud. Twii-service non è solo automazione di processo (twii-pr) ma anche reportistica dinamica, analisi e interpretazione del dato personalizzata per cliente e cruscottistica di supporto alla decisione (twii-db), il tutto attraverso la rinomata e collaudata tecnologia business object di SAP. Il servizio offerto non si limita all automazione ma si spinge all analisi consulenziale (bt-max) ed al supporto progettuale (bt-pr), sempre al servizio del cliente per offrire un miglioramento continuo nell efficienza (riduzione dei costi) e nell efficacia (capacità di guida e controllo). L incontro tra tre realtà italiane TraxAll nasce a settembre di quest anno dalla convergenza di idee e competenze specifiche di tre realtà italiane che, l una per l altra, hanno una visibilità ed una credibilità di mercato riconosciuta: il Gruppo Uvet, leader di mercato per il mondo leisure, business travel e MICE; Exprivia, uno dei principali player del mercato dell offerta dei servizi e progetti IT e 2BConsistent, boutique italiana della consulenza direzionale e strategica con una particolare competenza decennale nel travel management. 07

8 tavola rotonda Parola d ordine occhio alla policy È la tendenza emersa in occasione di una tavola rotonda che ha visto i travel manager di grandi aziende confrontarsi sul tema dell ottimizzazione delle spese senza però penalizzare le trasferte. Che, in molti casi, rappresentano il vero business Far viaggiare i dipendenti e controllare la spesa: questa è stata la linea guida della tavola rotonda Aziende a confronto - Ottimizzazione delle spese viaggi per rimanere competitivi durante una crisi mondiale. La spesa viaggi è un investimento per le aziende: la sfida, ha detto Roberto Porto, direttore Sales & Accounts multinational di Uvet American Express, che ha moderato l incontro, è quella di trovare il giusto equilibrio tra le due necessità, la trasferta e una spesa controllata. Visita necessaria «Per noi - ha detto Jessica Amaroli, Travel Manager di Ansaldo - che siamo un Azienda multinazionale, viaggiare è fondamentale per il nostro business. Però è indispensabile saper valutare se la trasferta è necessaria, poiché oggi la tecnologia ti permette anche di svolgere attività direttamente dal proprio posto di lavoro. In alcuni casi, invece, il viaggio è una risorsa preziosa per lo sviluppo di determinati prodotti». «Credo che per un azienda la scelta fondamentale sia quella di individuare il fornitore ha continuato la Amaroli - che non si comporti da semplice venditore di viaggi ma che operi come un vero e proprio partner, aiutando l azienda nell ottimizzazione della spesa». Amaroli ha poi sottolineato come sia importante far comprendere al dipendente che la travel policy non è una forma di controllo ma un monitoraggio della spesa, perché spendere bene dev essere la cultura collettiva aziendale. L accento sulla travel policy è stato posto da Laura Lovato, Responsabile Acquisti di Publicis Group, network multinazionale di comunicazione francese. «La casa madre - ha spiegato la Lovato - in questi ultimi anni ha cercato di strutturare la politica del travel istituendo regole comuni per tutti i dipendenti, circa 50 mila sparsi in oltre 40 Paesi nel mondo, scambiandosi opinioni, ascoltando le esperienze e rispettando le culture di tutti i Paesi». La rigidità paga L esperienza di Wind, invece, è differente. Duilio Panucci, General Services Manager della compagnia telefonica, spiega: «Da un anno abbiamo cambiato la modalità e la cultura dei nostri viaggiatori. Le trasferte non vengono più gestite dal settore Finanza e Controllo ma sono state posizionate all interno delle Risorse Umane, uno spostamento che ha facilitato la comunicazione, i processi e la gestione stessa del personale. è fondamentale che il dipendente collabori e comprenda che la policy non è un controllo, ma una nuova cultura collettiva dell azienda Amaroli (Ansaldo) Abbiamo imposto regole rigide: oggi, con una policy molto aggressiva, siamo riusciti a far comprendere ai dipendenti che pianificando l attività con un certo anticipo, si viaggia meglio e l azienda spende molto meno. E così abbiamo trovato il famoso equilibrio: il business in trasferta continua e l azienda contiene le spese». Andrea Valvo, Travel Manager Europa della Johnson & Johnson, ha spiegato come, anche a livello europeo, la sua azienda stia cercando di ottimizzare le spese trasferta. «Stiamo agendo con alcuni programmi a livello europeo - ha detto - ma, in certi casi, occorre andare a toccare la particolarità locale. La travel policy viene verificata costantemente, sono stati attuati anche accorgimenti più tradizionali, come la negoziazione con i fornitori, e viene richiesta forte attenzione alla ricerca del best buy; anche ove questa richieda dei limiti di accettazione». 08

9 MoBiLe amadeus lancia l sms l azienda, all avanguardia nella fornitura di soluzioni tecnologiche per l industria del turismo, sta progettando la gestione delle trasferte tramite mobile Per il secondo anno consecutivo, Amadeus è stato Global Sponsor di BizTravel Forum; l azienda è leader nella distribuzione e forniture di avanzate tecnologie per l industria globale dei viaggi e del turismo. L impegno della società, però, non si è limitato al semplice logo: tramite i suoi manager ha partecipato attivamente al Forum d apertura, ed ha organizzato una tavola rotonda dedicata alle innovazioni della travel industry. L attuale strategia di Amadeus verte su tre fronti. Senza tralasciare il mercato del GDS tradizionale, la società sta diversifi cando il proprio business offrendosi anche come fornitore di soluzioni tecnologiche. Un compito non semplice perché la connotazione GDS per Amadeus resta molto forte, avendo alle spalle oltre vent anni di esperienza nel settore. Dall inizio di quest anno è operativa la divisione IT Sales specializzata nella progettazione di soluzioni tecnologiche e informatiche fatte ad hoc per il mercato dei viaggi. L azienda, quindi, punta a proporsi anche come Technology Partner. E per il futuro, ormai prossimo, Amadeus sta sviluppando il progetto che riguarda la telefonia mobile, sia attraverso SMS sia tramite applicazioni; tecnologia destinata nei prossimi anni a cambiare il modo di gestire le trasferte. Aziende Le aziende al centro del viaggio Amadeus, multinazionale quotata in Borsa a Madrid con 218 filiali in tutto il mondo, è leader nella distribuzione e nella fornitura di tecnologie avanzate per la Travel Industry. Abbiamo soluzioni tecnologiche che consentono di gestire le trasferte di lavoro in modo efficace, eliminando complessità di gestione e riducendo i costi. Scopri un mondo brillante, innovativo, migliore per la gestione del business travel nelle tua azienda! Controllo completo delle trasferte Soluzioni che si integrano perfettamente con i gestionali esistenti in azienda Livello elevato di assistenza per un eccellente esperienza di viaggio Prodotti intuitivi per la ricerca delle informazioni e per le prenotazioni Supporto in fase di migrazione e gestione della sicurezza dei dati - Tel /308 0

10 contenuti Online e Offline, mondi integrabili Durante una tavola rotonda è emerso che, per i GDS, la minaccia di internet è stata sventata. E lo stallo del mercato si combatte con i prodotti sempre più mirati per le aziende è emerso durante il dibattito, che i GDS devono cercare di andare incontro alle esigenze di chi è il venditore finale (agenzie di viaggi, grandi gruppi distributivi) mettendo sul mercato prodotti mirati per ciascun segmento, cercando di adattare il più possibile il prodotto al mercato italiano. Una tra le tavole rotonde più seguite del BizTravel Forum è stata certamente Online vs Offline: la sfida continua, introdotta dal direttore di TTG Italia Remo Vangelista, e che ha visto tra i relatori Fabio Lazzerini (A.D. Amadeus); Silvio Paganini (direttore commerciale di Travelport) e Antonella Vecchio (A. D. Sabre Italia). Tutti hanno concordato sul fatto che oggi Online e Offline non sono elementi contrapposti, sono mondi diversi ma integrabili, e che la minaccia rappresentata da internet è passata, ed è stata assorbita, così come quella rappresentata dalle low cost. Altre, infatti, sono le paure: la fase non particolarmente brillante che l intero settore turistico sta vivendo. Ma c è un dato che rende l orizzonte un po meno cupo: le previsioni fatte dalle compagnie aeree per i viaggi d affari non sono negative, ci sono spiragli su cui lavorare. E per uscire da questa fase di stallo, le previsioni fatte dalle compagnie aeree per i viaggi d affari non sono negative: ci sono spiragli su cui lavorare Un toc contro le criticità La Theory of Costraints illustrata in un seminario organizzato da HealthCare Labs. Un approccio diverso per ottimizzare le risorse umane all interno delle aziende HealthCare Labs, la divisione dedicata all area della salute di Uvet American Express, ha fatto il suo esordio al BizTravel Forum, portando interessanti novità legate al tema dell educazione e della comunicazione. BizTravel Forum, oltre ad essere l appuntamento clou per la Business Travel Community, è da sempre occasione di aggiornamento, di formazione e networking per le persone e le aziende che guardano avanti. È in quest ottica che Healthcare Labs ha organizzato Theory of Constraints: La visione globale che fa crescere le performance, seminario indirizzato ai manager che gestiscono risorse umane, progetti o organizzazioni complesse e che mirano ad ottenere il massimo risultato senza aumentare gli investimenti. Basato sul metodo TOC, Theory of Constraints, il seminario - diviso in tre sessioni - ha fornito soluzioni pratiche e semplici che garantiscono la massima efficienza e non richiedono nuove risorse economiche. La Theory of Constraints (o Teoria dei Vincoli ) è un approccio sistemico alla gestione delle organizzazioni che vede nella focalizzazione su pochi fattori strategici la chiave per il successo dell intera organizzazione. L ideatore è Eliyahu Goldratt, fisico israeliano, che negli anni Ottanta ha rimesso in discussione la filosofia manageriale. La sua teoria si basa su un concetto semplice, ma tutt altro che banale: ogni organizzazione è un sistema e ogni sistema ha un vincolo, ovvero un punto critico, che ne determina le prestazioni globali. A differenza di altri strumenti che lavorano sul vincolo, la TOC diventa infallibile perché individua ed elimina i vincoli. BizTravel Forum è da sempre occasione di aggiornamento, di formazione e networking per le persone e le aziende che guardano avanti. 10

11 biznight Biz travel Awards ecco i top del 2011 Nel corso della BizNight sono stati assegnati i riconoscimenti ai migliori operatori della filiera turistica, votati direttamente dalla business travel community 2 Giunti al quinto anno, (prima edizione nel 2007), i BizTravel Awards sono diventati uno dei riconoscimenti più ambiti del settore. Come da tradizione la consegna dei premi si è svolta nel corso della BizNight, quest anno presso il Visionnaire di Milano, al termine della prima giornata di BizTravel Forum. Tra le compagnie aeree, Alitalia ha vinto nella categoria Economy Class, Etihad Airways per i servizi Business Class, e Lufthansa per il miglior programma frequent flyer con il suo Miles & More. Il premio come catena alberghiera italiana preferita è stato consegnato a Starhotels, mentre Worldhotels ha vinto il riconoscimento di miglior catena internazionale per comfort e servizi. Avis è il car rental preferito sul mercato italiano, mentre Eden Viaggi e Hotelplan sono i migliori tour operator, rispettivamente, a corto e lungo raggio. Dicevamo del prestigio del premio, sì perché i BizTravel Awards sono gli unici riconoscimenti sulla qualità assegnati agli operatori della filiera dei viaggi direttamente dalla community dei business traveller (oltre un migliaio di manager, travel manager aziendali e agenzie di viaggio). Dalle vittorie emergono due conferme tra le compagnia aeree, Alitalia e Lufthansa già premiate negli anni precedenti, e una novità, rappresentata dalla Etihad, la compagnia aerea degli Emirati Arabi. CONFERME E NOVITÀ Ecco l elenco dei premiati dei BizTravel Awards Miglior servizio economy class Alitalia Miglior servizio business class Etihad Airways Miglior programma frequent flyer Miles & More Lufthansa Catena alberghiera italiana preferita Starhotels Miglior catena alberghiera internazionale per comfort e servizi offerti Worldhotels Car rental company preferita sul mercato italiano Avis Miglior Tour Operator sul corto raggio Eden Viaggi Miglior Tour Operator sul lungo raggio Hotelplan Uvet American Express ha inoltre assegnato i seguenti premi: Miglior progetto di Travel Management in outsourcing: Fonsai Miglior Travel Manager: Laura Lovato, Publicis Miglior evento MICE: Total ERG Miglior viaggio incentive: Alfaparf Per la lunga partnership con progetti diversificati: Vorwerk - Folletto BIZ TRA VEL IL Magazine dei viaggi d affari Edizione Biz Travel Forum Registraz.Tribunale Milano n /04/11 Direttore responsabile Mario P. Mazzei Redazione Luca Pollini; Newsteca /missionline.it; Grafica e impaginazione Spaghetti Design Stampa Sima / Bg 11

12 espositori 2011 GLOBAL SPONSOR CONTENT & Media PARTNER expo festival Solution Partner Location Partner Con il patrocinio di RFID PARTNER

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update MERCATO MONDIALE DEI BENI DI LUSSO: TERZO ANNO CONSECUTIVO DI CRESCITA A DUE CIFRE. SUPERATI I 200 MILIARDI DI EURO NEL 2012 Il mercato del

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

UMBRIA Import - Export. caratteri e dinamiche 2008-2014

UMBRIA Import - Export. caratteri e dinamiche 2008-2014 UMBRIA Import - Export caratteri e dinamiche 2008-2014 ROADSHOW PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE ITALIA PER LE IMPRESE Perugia, 18 dicembre 2014 1 Le imprese esportatrici umbre In questa sezione viene proposto

Dettagli

Il CIO del futuro Report sulla ricerca

Il CIO del futuro Report sulla ricerca Il CIO del futuro Report sulla ricerca Diventare un promotore di cambiamento Condividi questo report Il CIO del futuro: Diventare un promotore di cambiamento Secondo un nuovo studio realizzato da Emerson

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

Soluzioni di risparmio

Soluzioni di risparmio Soluzioni di risparmio Alla ricerca delle spese nascoste Visibile Gestita totalmente Aereo Treno Gestita tradizionalmente Servizi generalmente prenotati in anticipo e approvati dal line manager Meno potenziale

Dettagli

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque L'attuale ambiente di business è senz'altro maturo e ricco di opportunità, ma anche pieno di rischi. Questa dicotomia si sta facendo sempre più evidente nel mondo dell'it, oltre che in tutte le sale riunioni

Dettagli

Descrizione tecnica Indice

Descrizione tecnica Indice Descrizione tecnica Indice 1. Vantaggi del sistema Vertical Booking... 2 2. SISTEMA DI PRENOTAZIONE ON LINE... 3 2.1. Caratteristiche... 3 I EXTRANET (Interfaccia per la gestione del programma)... 3 II

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari INTERSCAMBIO USA - Mondo 2011 2012 Var. IMPORT USA dal Mondo 508.850 552.432 8,56% EXPORT USA verso il Mondo 351.109 381.471 8,65% Saldo Commerciale - 157.741-170.961 INTERSCAMBIO USA - Unione Europea

Dettagli

10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA

10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA 10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA 10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA L Italia è in crisi, una crisi profonda nonostante i timidi segnali di ripresa del Pil. Ma non è un paese senza futuro. Dobbiamo

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower Previsioni Q1 14 Manpower sull Occupazione Italia Indagine Manpower Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Indice Q1/14 Previsioni Manpower sull Occupazione in Italia 1 Confronto tra aree geografiche

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE».

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE». Federcongressi&eventi è l associazione delle imprese e dei professionisti che lavorano nell industria italiana dei convegni, congressi ed eventi: un industria che dà lavoro a 287.741 persone, di cui 190.125

Dettagli

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Partner Nome dell azienda Ferretticasa Spa Settore Engineering & Costruction Servizi e/o

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI Indice 1 Introduzione 2 2 Come ERA collabora con i fornitori 3 Se siete il fornitore attualmente utilizzato dal cliente Se siete dei fornitori potenziali Se vi aggiudicate

Dettagli

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence?

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? Cos è? Per definizione, la Business Intelligence è: la trasformazione dei dati in INFORMAZIONI messe a supporto delle decisioni

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

Camponovo Asset Management SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15,

Camponovo Asset Management SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15, SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15, info@camponovoam.com La Gestione Patrimoniale Un felice connubio fra tradizione, tecnologia e

Dettagli

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda COMUNICATO STAMPA Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda Al convegno L Italian Style nei paesi emergenti: mito o realtà? - Russia, India e Cina - presentata la quarta

Dettagli

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4.

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4. Industry 4.0 - La Fabbrica prossima ventura? Incontro e Dibattito per esplorazione di >> Cosa succederà per gli Imprenditori, i Manager, i Cittadini?

Dettagli

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente.

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. Solar Impulse Revillard Rezo.ch Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. La visione di ABB ABB è orgogliosa della sua alleanza tecnologica e innovativa con Solar Impulse, l aereo

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management Gli aspetti maggiormente apprezzabili nell utilizzo di BOARD sono la tempestività nel realizzare ambienti di analisi senza nessun tipo di programmazione

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 7 maggio 2015 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 Nel 2015 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,7% in termini reali, cui seguirà una crescita dell

Dettagli

Eccellenza nel Credito alle famiglie

Eccellenza nel Credito alle famiglie Credito al Credito Eccellenza nel Credito alle famiglie Innovazione e cambiamento per la ripresa del Sistema Paese Premessa La complessità del mercato e le sfide di forte cambiamento del Paese pongono

Dettagli

Second Opinion. Business reliability and values creation. November 2013 Second Opinion. rel 2.0

Second Opinion. Business reliability and values creation. November 2013 Second Opinion. rel 2.0 Second Opinion Business reliability and values creation November 2013 Second Opinion. rel 2.0 A differenza e di altri documenti, ou i,pepaaii preparati in precedenza, pee e questo va inteso esclusivamente

Dettagli

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia la gestione dei processi di comunicazione in quale scenario deve identificarsi un progetto di miglioramento, nella gestione dei beni digitali per

Dettagli

6. Le ricerche di marketing

6. Le ricerche di marketing Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Corso di Laurea in Lingue e Cultura per l Impresa 6. Le ricerche di marketing Prof. Fabio Forlani Urbino, 29/III/2011

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 Pag. 33 (diffusione:581000) La proprietà intellettuale è riconducibile alla fonte specificata in testa alla pagina. Il ritaglio stampa è

Dettagli

Le nuove fonti di energia

Le nuove fonti di energia Le nuove fonti di energia Da questo numero della Newsletter verranno proposti alcuni approfondimenti sui temi dell energia e dell ambiente e sul loro impatto sul commercio mondiale osservandone, in particolare,

Dettagli

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA - organizzare e gestire l insieme delle attività, utilizzando una piattaforma per la gestione aziendale: integrata, completa, flessibile, coerente e con un grado di complessità

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 5 maggio 2014 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 Nel 2014 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,6% in termini reali, seguito da una crescita dell

Dettagli

Sfide strategiche nell Asset Management

Sfide strategiche nell Asset Management Financial Services Banking Sfide strategiche nell Asset Management Enrico Trevisan, Alberto Laratta 1 Introduzione L'attuale crisi finanziaria (ed economica) ha significativamente inciso sui profitti dell'industria

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza X-Pay Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza Agenda CartaSi e l e-commerce Chi è CartaSi CartaSi nel mercato Card Not Present I vantaggi I vantaggi offerti da X-Pay I vantaggi offerti da

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Stima delle presenze irregolari. Vari anni

Stima delle presenze irregolari. Vari anni Stima delle presenze irregolari. Vari anni Diciottesimo Rapporto sulle migrazioni (FrancoAngeli). Fondazione Ismu. Dicembre 2012 Capitolo 1.1: Gli aspetti statistici Tab. 1 - La presenza straniera in Italia.

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

Già negli anni precedenti, la nostra scuola. problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a

Già negli anni precedenti, la nostra scuola. problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a Già negli anni precedenti, la nostra scuola si è dimostrata t sensibile alle problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a stage in aziende e in centri di ricerca

Dettagli

Distribuzione dei redditi e povertà nei Paesi OCSE: una crescita diseguale?

Distribuzione dei redditi e povertà nei Paesi OCSE: una crescita diseguale? Growing Unequal? : Income Distribution and Poverty in OECD Countries Summary in Italian Distribuzione dei redditi e povertà nei Paesi OCSE: una crescita diseguale? Riassunto in italiano La disuguaglianza

Dettagli

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie Agricoltura Bio nel mondo: la superficie L agricoltura biologica occupa una superficie di circa 37,04 milioni di ettari nel 2010. Le dimensioni a livello globale sono rimaste pressoché stabili rispetto

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

LE TASSE CHE DISTRUGGONO L ECONOMIA EUROPEA di Simone Bressan e Carlo Lottieri

LE TASSE CHE DISTRUGGONO L ECONOMIA EUROPEA di Simone Bressan e Carlo Lottieri LE TASSE CHE DISTRUGGONO L ECONOMIA EUROPEA di Simone Bressan e Carlo Lottieri La ricerca promossa da ImpresaLavoro, avvalsasi della collaborazione di ricercatori e studiosi di dieci diversi Paesi europei,

Dettagli

Dal kw risorse per la competitività

Dal kw risorse per la competitività Dal kw risorse per la competitività Soluzioni di efficienza e ottimizzazione energetica dalla PMI alla grande impresa Salvatore Pinto AD Presidente Axpo Italia SpA Axpo Italia SpA Da fornitore a partner

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione Reliability Management La gestione del processo di Sviluppo Prodotto Ing. Andrea Calisti www.indcons.eu Chi sono... Andrea CALISTI Ingegnere meccanico dal 1995 al 2009 nel Gruppo Fiat Assistenza Clienti

Dettagli

La comunicazione multicanale per il Customer Management efficace. Milano, Settembre 2014

La comunicazione multicanale per il Customer Management efficace. Milano, Settembre 2014 Milano, Settembre 2014 la nostra promessa Dialogare con centinaia, migliaia o milioni di persone. Una per una, interattivamente. 10/1/2014 2 la nostra expertise YourVoice è il principale operatore italiano

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time NOVITÀ 2013! CONSUMER INTELLIGENCE FORUM 7 Aziende: Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time > Nicola Aliperti Global It Project Manager Marketing

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

42 relazione sono esposti Principali cui Fiat S.p.A. e il Gruppo fiat sono esposti Si evidenziano qui di seguito i fattori di o o incertezze che possono condizionare in misura significativa l attività

Dettagli

Vodafone Case Study Pulitalia

Vodafone Case Study Pulitalia Quello con Vodafone e un vero è proprio matrimonio: un lungo rapporto di fiducia reciproca con un partner veramente attento alle nostre esigenze e con un account manager di grande professionalità. 1 Il

Dettagli

IMPORT-EXPORT PAESI BASSI

IMPORT-EXPORT PAESI BASSI QUADRO MACROECONOMICO IMPORT-EXPORT PAESI BASSI Il positivo quadro macroeconomico dei Paesi Bassi é confermato dagli indicatori economici pubblicati per il 2007. Di fatto l economia dei Paesi Bassi sta

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

di Sara Baroni Marketing e Vendite >> Marketing e Management

di Sara Baroni Marketing e Vendite >> Marketing e Management GESTIRE CON SUCCESSO UNA TRATTATIVA COMMERCIALE di Sara Baroni Marketing e Vendite >> Marketing e Management OTTENERE FIDUCIA: I SEI LIVELLI DI RESISTENZA Che cosa comprano i clienti? Un prodotto? Un servizio?

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

Modelli di consumo e di risparmio del futuro. Nicola Ronchetti GfK Eurisko

Modelli di consumo e di risparmio del futuro. Nicola Ronchetti GfK Eurisko Modelli di consumo e di risparmio del futuro Nicola Ronchetti GfK Eurisko Le fonti di ricerca Multifinanziaria Retail Market: universo di riferimento famiglie italiane con capofamiglia di età compresa

Dettagli

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione BNPP L1 Equity Best Selection Euro/Europe: il tuo passaporto per il mondo 2 EUROPEAN LARGE CAP EQUITY SELECT - UNA

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

Company Profile Data centre d eccellenza. Competenze di cui fidarsi. Il maggior provider europeo di data centre carrier-independent.

Company Profile Data centre d eccellenza. Competenze di cui fidarsi. Il maggior provider europeo di data centre carrier-independent. Company Profile Data centre d eccellenza. Competenze di cui fidarsi. Il maggior provider europeo di data centre carrier-independent. Immagine copertina Verifica routing Questa pagina Visualizzazione spazio

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Resellers Kit 2003/01

Resellers Kit 2003/01 Resellers Kit 2003/01 Copyright 2002 2003 Mother Technologies Mother Technologies Via Manzoni, 18 95123 Catania 095 25000.24 p. 1 Perché SMS Kit? Sebbene la maggior parte degli utenti siano convinti che

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

E. Bisetto e D. Bordignon per

E. Bisetto e D. Bordignon per Personal Branding pensare, creare e gestire un brand a cura di E. Bisetto e D. Bordignon per Cosa significa Personal Branding Come si fa Personal Branding Come coniugare Brand Personale e Brand Aziendale

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

LA DECOLONIZZAZIONE. Nel 1947 l India diventa indipendente

LA DECOLONIZZAZIONE. Nel 1947 l India diventa indipendente LA DECOLONIZZAZIONE Nel 1939 quasi 4.000.000 km quadrati di terre e 710 milioni di persone (meno di un terzo del totale) erano sottoposti al dominio coloniale di una potenza europea. Nel 1941, in piena

Dettagli

CONSULENZA STRATEGICA A SUPPORTO DELL HOTEL. Annarita Maggi

CONSULENZA STRATEGICA A SUPPORTO DELL HOTEL. Annarita Maggi La Business Intelligence che aumenta fatturati e redditività Una piattaforma semplice, alla portata di tutte le strutture, che consente un controllo costante degli andamenti, mette in relazione i dati

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 Nel 2013 ingresso in 11 startup, di cui 6 startup innovative, una cessione, una

Dettagli

General Motors: la storia della nascita e della crescita di una giant firm 1

General Motors: la storia della nascita e della crescita di una giant firm 1 General Motors: la storia della nascita e della crescita di una giant firm 1 Centralized control with decentralized responsibility (Johnson and Kaplan, 1987) 1. Dalla nascita fino al 1920 La General Motors,

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Come evitare i rischi di una due diligence tradizionale

Come evitare i rischi di una due diligence tradizionale Mergers & Acquisitions Come evitare i rischi di una due diligence tradizionale Di Michael May, Patricia Anslinger e Justin Jenk Un controllo troppo affrettato e una focalizzazione troppo rigida sono la

Dettagli

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02 Impar a il tr ading da i m aestr i Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale Cos'è l'analisi Fondamentale? L'analisi fondamentale esamina gli eventi che potrebbero influenzare il valore

Dettagli

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI LO STRUMENTO PER GESTIRE A 360 LE ATTIVITÀ DELLO STUDIO, CON IL MOTORE DI RICERCA PIÙ INTELLIGENTE, L UNICO CHE TI CAPISCE AL VOLO. www.studiolegale.leggiditalia.it

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA I DESTINATION CENTER I Destination Center COS è UN DESTINATION CENTER? SHOPPING SPORT DIVERTIMENTO Un Destination Center e una combinazione di aree tematiche,

Dettagli

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore VOI esprime sia una dedica ai nostri graditissimi ospiti, destinatari delle nostre attenzioni quotidiane, sia l acronimo di VERA OSPITALITÀ ITALIANA,

Dettagli

Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09

Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09 Università degli Studi di Roma Tor Vergata Facoltà di Lettere e Filosofia Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09 Prof.ssa Claudia M. Golinelli Relazioni tra proprietà, gestione

Dettagli