INDEX DECEMBER NOVEMBER

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INDEX DECEMBER 2012... 2 NOVEMBER 2012... 9"

Transcript

1 INDEX DECEMBER la Repubblica - Capello acquista Le Buone Società e porta in Borsa il venture capital 17/12/ La Repubblica - Capello, l' ostetrico dell' hi-tech - La nostra piccola Silicon Valley idee giovani che diventano realtà 11/12/ Milano Finanza - LVenture inaugura il laboratorio di EnLabs e si prepara alla borsa - 10/12/ KEY4BIZ - È Drope Share la migliore app per smart mobility al Cleanweb Hackathon di Roma - 03/12/ NÒVA Un habitat sempre più fertile per le startup 02/12/ NOVEMBER PMI.IT - Start up e aziende: il modello ibridazione 29/11/ TRIBUNA ECONOMICA - Enlabs e Filas firmano protocollo per lo sviluppo di start-up innovative... Errore. Il segnalibro non è definito. TRIBUNA ECONOMIA EnLabs e Filas firmano protocollo per lo sviluppo di start-up innovative del Lazio 28/11/ Key4Biz.it - Accordo Filas Enlabs per investire nelle PMI. Spazio al social gaming per sviluppare comportamenti eco-virtuosi 28/11/ LaRepubblica.it - L'Italia ha scoperto le startup è iniziata l'era dell'alta velocità 15/11/ CheFuturo.net - Matteo Palumo: Il mio MyGpTeam, da un quaderno a quadretti a progetto di vita 14/11/ LaRepubblica.it - Con i ragazzi coraggiosi delle start-up la California adesso diventa più vicina 12/11/

2 DECEMBER 2012 la Repubblica - Capello acquista Le Buone Società e porta in Borsa il venture capital 17/12/2012 CON UN AUMENTO DI CAPITALE DA 5 MILIONI L IMPRENDITORE, A CAPO DI EN LABS, PICCOLO INCUBATORE D IMPRESA, DIVENTEREBBE IL PRIMO AZIONISTA DELLA SOCIETÀ QUOTATA, CHE OGGI È IN PRATICA UNA SCATOLA VUOTA Daniele Ferrazza Milano L a sfida è tutt altro che agevole. Ma certamente ambiziosa ed innovativa, almeno per il mercato italiano che non conosce precedenti. L idea è quella di portare a quotazione una società di venture capital, subentrando con un aumento di capitale a una società quotata esistente. Per Piazza Affari sarebbe la prima volta. L anima di questo progetto è un cinquantaduenne romano, Luigi Capello, con esperienza nel venture capital per aver partecipato alla fondazione di Italian Angel of Growth ma soprattutto per aver dato vita, nel novembre 2010, a un incubatore d impresa privato sostenuto da Wind e dall Università Luiss. «Naturalmente in questa avventura non sarò da solo sostiene Capello ma rappresento un gruppo di investitori. Che in questa fase preferiscono restare un passo indietro, almeno fino a quando non sarà perfezionata l operazione». L incubatore e acceleratore d impresa si chiama EnLabs ed ha una piccola sede a Roma, in zona stazione Termini. Tra poche settimane potrà contare su spazi maggiori ma, assicura il suo fondatore, in poco più di due anni ha già investito in buone società, soprattutto nei segmenti delle telecomunicazioni, dell e-commerce e dell information technology. Tra i mentori di quest attività Valerio Caracciolo, Gianmarco Carnovale, Antonio Conati Barbaro, Augusto Coppola, Matteo Flora, Peter Kruger, Roberto Magnifico, Stefano Pighini, Fabrizio Minei. L incubatore è controllato da LVenture: svolge attività d investimento finanziario istituzionale, e accompagna nelle fasi di avvio e sviluppo di nuove imprese che si ritiene abbiano potenzialità di forte crescita. Con Capello lavorano Giovanni Gazzola e Augusto Amatori. Tra le società incubate da Capello alcune 2

3 sono effettivamente piccoli casi aziendali. Canvace opera nel settore dei browser game destinati al web e all ambiente mobile. CoContest è una piattaforma web di crowdsourcing rivolta al mondo degli architetti. Mindigno è uno strumento web e mobile specifico per esprimere la propria indignazione come reazione a eventi o fatti di qualsiasi tipo. Qurami è una Web Application ed una App Mobile in grado di virtualizzare le code che si possono creare in uffici pubblici, ospedali, segreterie universitarie. Risparmio Super consente ai consumatori di creare online la propria lista della spesa ed individuare il supermercato più conveniente dove effettuare i propri acquisti. L ambizione dichiarata del gruppo è quella di ripetere il case history di Jobrapido, l aggregatore per offerte di lavoro fondato da un giovane ingegnere di Conversano e venduto sei anni dopo per 25 milioni di sterline. Non so se ne saremo capaci, ma ci proveremo aggiunge Capello. Per l ingresso a piazza Affari, Capello e i suoi investitori hanno stipulato un accordo con l Istituto Ligure Mobiliare (attualmente in liquidazione), che detiene il controllo della quotata Le Buone Società spa, nata dal subentro nell ex Filatura di Pollone, storico marchio quotato a Milano. Dopo un lungo periodo di controversie e incertezze, la società ha venduto tutte le attività industriali ed è rimasta una holding di partecipazioni. Svuotata anche di queste ultime, è rimasta sul listino di Milano in attesa di un cavaliere bianco. Che ha preso le sembianze dei nuovi investitori, che lo scorso settembre hanno siglato un accordo per la sottoscrizione di un aumento di capitale fino a cinque milioni di euro. Il patto prevede l ingresso, in qualità di azionista di riferimento, di Luigi Capello e il cambio della denominazione: sparirà il nome Le Buone Società, la nuova quotata si chiamerà LVenture Group (la sede sarà spostata da Genova a Roma) e sarà, appunto, il primo fondo di venture capital quotato in Italia. I nuovi soci prevedono di immettere altri venti milioni di capitale nel medio periodo e di investire in un portafoglio di almeno venti o trenta start up di successo. L assemblea straordinaria è fissata per la fine di dicembre. «Il settore del venture capital oggi rappresenta una grande opportunità spiega Luigi Capello -. Gli investitori si sono stancati di investire direttamente nelle imprese, probabilmente anche per qualche delusione di troppo. Per questo preferiscono affidarsi a un operatore specializzato che porta in sé un portafoglio di nuove imprese, accuratamente selezionate. Trovano questa modalità come una valida alternativa ai fondi di investimento. La quotazione in Borsa ci consentirà di essere trasparenti con il mercato e di dimostrare che questo strumento innovativo può davvero funzionare anche in Italia». 3

4 La Repubblica - Capello, l' ostetrico dell' hi-tech - La nostra piccola Silicon Valley idee giovani che diventano realtà 11/12/2012 IN APPARENZA, è un ufficio come tanti altri, 400 metri quadri in via Montebello, zona Castro Pretorio, qualche stanza, una cinquantina di scrivanie, tanti computer. Già, inconsuetamente tanti. «Qui ci sono oggi una dozzina di aziende dell' alta tecnologia, ognuna elabora i suoi software, le sue idee, in un ambiente collaborativo, cordiale, costruttivo», spiega Luigi Capello. Tutto questo l' ha messo insieme lui. Si chiama EnLabs ed è un "acceleratore" di aziende, «non un semplice incubatore», tiene a precisare. «Noi seguiamo questi ragazzi, ognuno con il suo progetto, la sua piccola società. Entriamo nel capitale di ogni società start-up, gli offriamo il tutoraggio, li assistiamo nell' elaborazione del business plan, li aiutiamo a migliorare le tecnologie». All' inizio del 2013 EnLabs si trasferirà nel nuovo avveniristico open space di mille metri quadrati nel "soppalco" della Stazione Termini, «e allora potremo veramente dare il meglio e creare tante altre start-up». PERCHÉ nel mondo dell' alta tecnologia per fare un' azienda non servono capannoni o infrastrutture di sorta, basta un computer e soprattutto una buona idea. «Ne riceviamo tantissime di idee», racconta Capello, 52 anni, romano, laureato in economia alla Luiss. «Quelle che selezioniamo le aiutiamo a trasformarsi in una mini-azienda. Noi contribuiamo con 30mila euro, pari al 10% del capitale. I ragazzi assumono l' 85% del pacchetto, ma non mettono soldi bensì il loro lavoro. L' ultimo 5% lo intestiamo ad un tutor di nostra fiducia, che è la figura chiave: anziché il denaro mette a disposizione la sua esperienza, la sua capacità finanziaria, tecnologica e imprenditoriale. Se l' azienda riesce a superare la fase iniziale, se comincia a sfornare prodotti davvero convincenti, se insomma entra a pieno titolo nel tessuto industriale dell' hi-tech, allora provvediamo ad una seconda più robusta iniezione di capitale, diciamo di 4-500mila euro, per sostenerne lo sviluppo». E quanto tempo ci vuole? «Beh, potrebbero essere due anni. Qui sta il nostro rischio imprenditoriale e, mi permetta, il nostro acume: nell' identificare le idee potenzialmente vincenti. Poi di solito l' azienda comincia a produrre utili e quindi l' investimento acquista un senso, e spesso finisce per essere acquistata da qualche società tecnologica più grande e consolidata». E allora avete fatto bingo? «Diciamo che abbiamo dimostrato la validità anche economica del modello». A monte di tutto c' è una società di gestione finanziaria, la L-Venture, che Capello ho lanciato insieme ad un socio, Giovanni Gazzola, e a fine anno quoterà in Borsa. «L-Venture possiede EnLabs, il luogo fisico dell' accelerazione e inoltre acquisisce le quote nelle piccole aziende che lavorano al suo interno». Capello si muove bene sul doppio fronte tecnologico-finanziario: dopo la laurea è andato a Milano, dove ha lavorato per vent' anni nel mondo del private equity, le aziende che gestiscono fondi d' investimento con i quali acquistano società manifatturiere, le 4

5 rilanciano e poi le rivendono. «Ma soprattutto, decisivo è stato un periodo nel 2010 trascorso a San Francisco per vedere come lavorano gli incubatori della Silicon Valley e come vengono finanziati. Proprio quel metodo ho portato in Italia rientrando a Roma e fondando EnLabs». Andare a curiosare fra i "banchi" di EnLabs è come itinerare nella fertilità delle menti dei ragazzi più bravi con la tecnologia. C' è il gruppo di Geomfree (Andrea, Gabriele, Silvia, Davide) che sta sviluppando un' applicazione mobile per geolocalizzare gli eventi gratuiti, c' è quello di Cocontest (Federico, Filippo, Davide) che ha creato una piattaforma web dedicata al mondo dell' architettura che indice piccoli "concorsi" per singoli progetti con tanto di premio in moneta per il vincitore, c' è Mindigno (Stefano, Umberto, Burcu) che ha creato una comunità web intorno alle indignazioni su qualche aspetto della vita associata, c' è Interactive Project per giocare online come se si partecipasse a un Gran premio di Formula 1, c' è Qurami che offre soluzioni per evitare di perdere tempo in coda. E così via. Ogni applicazione avrà il suo mercato: almeno questa è la scommessa di EnLabs. - EUGENIO OCCORSIO 5

6 Milano Finanza - LVenture inaugura il laboratorio di EnLabs e si prepara alla borsa - 10/12/2012 6

7 KEY4BIZ - È Drope Share la migliore app per smart mobility al Cleanweb Hackathon di Roma - 03/12/2012 SMART CITY - Il gioco da sempre è il modo migliore per apprendere comportamenti virtuosi, sia a livello individuale che collettivo. L applicazione mobile Drop Share, una specie di green trainer per adottare uno stile di vita più salutare e allo stesso tempo per rendere il traffico in città meno congestionato, si è aggiudicato il premio Migliore app per la mobilità urbana ecosostenibile al Cleanweb Hackathon di Roma. Con la web-social app ecofriendly Drop Share (per Android) si potranno presto calcolare, oltre alla quantità di Co2 risparmiata, gli alberi salvati e le calorie bruciate da ognuno di noi muovendosi in città, a piedi o in bicicletta. Ogni comportamento virtuoso, spiega un comunicato stampa sull evento, verrà premiato con un drop (un elemento preferito come una canzone, un video ecc.) che incentiva le sfide tra gli utenti più ecosostenibili. Altri premi sono stati il Filas Guerilla Cyclers Prize del valore di 2mila euro che è andato a Green Moon, un gruppo di 5 ragazzi dell Università La Sapienza di Roma guidati dal giovane Luca Vallarelli. Tra le motivazioni del premio, la perfetta adesione all obiettivo richiesto e l uso di mappe open OSM (e Google) del portale Futouring.com. L altra app premiata è Breath in, dello spagnolo Gustavo Giudici, che, attraverso un dispositivo indossabile, registra ed elabora dati individuali (umidità, temperatura, CO, battito cardiaco, NO2) utili all utente e alle organizzazioni. La stessa app si è aggiudicata anche il secondo posto nella sfida generale dell Hackathon, portando a casa il premio di mille euro. Terzo classificato nella gara Guerilla Cyclers Prize è Ecorun del team romano Fieldeffectlabs: oltre a misurare la Co2 risparmiata dall utente, monitora attraverso una blackbox anche i dati dell ambiente circostante. Il primo Cleanweb Hackathon d Italia, organizzato da FIlas Lazio ed Enlabs, ha visto la partecipazione di 97 sviluppatori impegnati su 17 progetti da sviluppare in sole 36 ore. L evento, che si è svolto dal 30 novembre al 2 dicembre a Roma presso l'università Roma Tre, è stato in termini assoluti il più grande Hackathon della serie partita da San Francisco che ha girato il globo. (3 dicembre 2012) Key4biz 7

8 NÒVA Un habitat sempre più fertile per le startup 02/12/2012 8

9 NOVEMBER 2012 PMI.IT - Start up e aziende: il modello ibridazione 29/11/2012 di Alessia Valentini - Giovedì 29 Novembre 2012 Da qualche tempo gli incentivi alle start up sembrano moltiplicarsi: con la crisi e la disoccupazione governo, investitori e incubatori d impresa vi scommettono per fare innovazione e creare posti di lavoro. A voler essere ottimisti si direbbe che in Italia si respira un aria nuova, fatta di iniziative di frontiera che stimolano l economia e rinvigoriscono l eccellenza italiana, culla del sapere e del saper fare. Ma è tutto oro quel che luccica? Da Italiani consapevoli, meglio non creare false aspettative in giovani e meno giovani, che potrebbero essere indotti a pensare che fare impresa sia facile e immediato. Una start up fatica a vedere i primi guadagni. Il successo è sempre frutto di una buona idea imprenditoriale, che però da sola non basta. Al di là del business plan, ci vuole molta determinazione e molto lavoro. in Italia il primo problema è farsi conoscere. E per questo si può ricorrere alle start up competion per presentarsi e fare rete. Poi bisogna trovare gli spazi fisici a buon mercato. E per questo si può ricorrere al coworking come quelli dell acceleratore/incubatore Enlabs ed Università Luiss presso la stazione Termini di Roma (1400 mq da gennaio 2013). Il trend più stimolante per le aziende e i giovani startupper è l ibridazione, ossia l incubazione diretta delle nuove start-up in imprese grandi e piccole contaminandosi a vicenda. Al recente evento Italian Rainforest, organizzato da Telecom Italia nell ambito del progetto Working Capital Accelerator, Greg Horowitt - guru internazionale dell innovazione e coautore di Rainforest: the secret to building the next Silicon Valley - ha spiegato come sia possibile riprodurre in Italia l esperienza della Silicon Valley. Ciò che fa la differenza è l organizzazione dei gruppi, che dovrebbero trasformarsi in tribù sociali caratterizzate da fiducia e diversità, e da collaborazioni fruttuose e sperimentazioni con costi di transazione ridotti al minimo. 9

10 TRIBUNA ECONOMIA EnLabs e Filas firmano protocollo per lo sviluppo di start-up innovative del Lazio 28/11/2012 Filas, Finanziaria Laziale di Sviluppo e Enlabs, primo acceleratore di impresa italiano fondato da Luigi Capello, siglano un accordo per operare congiuntamente in favore delle PMI del Lazio. Da oggi nel Lazio sarà quindi più facile trasformare idee innovative in start up d impresa. Se Enlabs infatti, sul modello degli acceleratori di impresa della Silicon Valley, assiste nuove idee imprenditoriali, ne segue lo sviluppo e l inserimento sul mercato, Filas mette a disposizione 20 milioni da investire in start up in copartecipazione con investitori privati attraverso il fondo POR-FESR I.3 per il Venture Capital. Tra i primi frutti di questa collaborazione c è l investimento congiunto in due promettenti start up incubate da Enlabs: Nextstyler e Interactive Project. Nextstyler è il nuovo brand di moda Made in Italy che, attraverso una piattaforma dedicata, lancia nuove collezioni create da stilisti emergenti che vengono perfezionate grazie al supporto di esperti del settore. Le migliori creazioni, votate dalla community di fashion lover, saranno messe in produzione e in vendita direttamente sulla piattaforma. Interactive Project ha lanciato invece mygpteam, il primo browsing game italiano indipendente nel mondo dei giochi manageriali dedicati ai motori. Altro risultato dell accordo tra Filas e Enlabs è il primo Cleanweb Hackathon d Italia, l iniziativa mondiale nata in USA e in programma a Roma dal 30 al 2 dicembre, dove Filas è partner. Una maratona di creatività e innovazione tra sviluppatori di software, che, su input degli organizzatori e delle aziende partecipanti, dovranno elaborare programmi o App tese a migliorare la sostenibilità ambientale: dal clima all energia, dall acqua ai trasporti, dalla mobility fino alla gestione dei rifiuti. Filas darà il suo contributo mettendo in palio un premio specifico per chi realizzerà la migliore app destinata a stimolare la mobilità urbana ecosostenibile. In sintesi si intende promuovere la creazione di un social game che incentivi l aggregazione tra i cyclers con sfide e premi per gli utenti più eco-sostenibili. Durante l hackaton verrà quindi sviluppata una App che misurerà anche la CO2 risparmiata da ognuno di noi muovendosi in città, a piedi o in bicicletta. Al miglior progetto elaborato sarà riservato un Guerilla Cycling Prize del valore di 2mila euro per l idea che coniughi al meglio gli aspetti green, social e mobilità. Non solo: l Hackathon sarà un opportunità per sviluppare nuovi servizi e prodotti a partire dai dati aperti provenienti dal sito del Distretto Tecnologico per i beni e le attività Culturali, ma anche per conoscere tutte le modalità per accedere ai finanziamenti promossi dalla Regione Lazio gestiti da Filas, tra cui i bandi POR FESR Open Data e Spin off e Start up. 10

11 Key4Biz.it - Accordo Filas Enlabs per investire nelle PMI. Spazio al social gaming per sviluppare comportamenti eco-virtuosi 28/11/2012 Novità sostanziosa nel mondo delle piccole e medie imprese laziali, con l accordo tra Filas, Finanziaria di Sviluppo del Lazio, operatore di venture capital della regione, e Enlabs, acceleratore di impresa italiano fondato da Luigi Capello, per trovare nuove risorse da investire sul territorio. Un iniziativa tesa a facilitare la trasformazione di idee innovative in startup d impresa, con Enlabs che, sul modello degli acceleratori impresa della Silicon Valley, supporterà le nuove idee imprenditoriali, seguendone direttamente lo sviluppo e l inserimento sul mercato, e Filas che metterà a disposizione dei progetti 20 milioni di euro da investire in startup, in co-partecipazione con investitori privati, attraverso il fondo POR-FESR I.3 per il venture capital (VC). Tra i primi frutti di questa intesa, c è il lancio del Cleanweb Hackathon italiano, che si terrà a Roma dal 30 novembre al 2 dicembre 2012 (Leggi articolo Key4biz), maratona di creatività e innovazione per sviluppatori di software che, su input degli organizzatori e delle aziende partecipanti, dovranno elaborare programmi o applicazioni web/mobile tese a migliorare la sostenibilità ambientale: dal clima all energia, dall acqua ai trasporti, dalla mobilità intelligente alla gestione dei rifiuti. Esempio ne è il concorso per il miglior social game che incentivi l aggregazione tra i cyclers, con sfide e premi per gli utenti più eco-virtuosi. Durante l hackaton, verrà quindi sviluppata una applicazione che misurerà anche la CO2 risparmiata da ognuno spostandosi in città, a piedi o in bicicletta. Al miglior progetto elaborato sarà riservato un 11

12 Guerilla Cycling Prize del valore di 2 mila euro per l idea che coniughi al meglio gli aspetti ambientali, social e della smart mobility. Filas metterà in palio un premio specifico per chi realizzerà la migliore app destinata a stimolare la mobilità urbana ecosostenibile. Per Laura Tassinari, DG di Filas: L'innovazione è sempre più, per le imprese, il fattore cruciale della competitività. Una città è "smart", ovvero intelligente, se lo sono i servizi e le applicazioni a disposizione dei cittadini, come ad esempio quelle per la sostenibilità energetica, l ecomobilità e la fruizione dei beni culturali aumentata dalle tecnologie. Ne sono un esempio, oltre al contest che lanciamo al primo Cleanweb Hackathon Italiano, anche App come ilazio o RomeVIEW, realizzate attraverso il Distretto Tecnologico per i beni e le attività Culturali, che fanno scoprire i tesori di Roma e Lazio attraverso cartografie digitali o tramite la realtà aumentata. Un enorme potenziale è offerto dagli open data sui quali la Regione Lazio, attraverso Filas, ha messo in campo 12 milioni di euro con i Fondi POR FESR Lazio Obiettivo: software e servizi sviluppati a partire da data set pubblici. C è inoltre l investimento congiunto in due promettenti startup incubate da Enlabs: Nextstyler e Interactive Project. Il primo è il nuovo brand di moda made in Italy che, attraverso una piattaforma dedicata, lancia nuove collezioni create da stilisti emergenti che vengono perfezionate grazie al supporto di esperti del settore. Le migliori creazioni, votate dalla community di fashion lover, saranno messe in produzione e in vendita direttamente sulla piattaforma. Interactive Project, invece, ha lanciato mygpteam, il primo browsing game italiano indipendente nel mondo dei giochi manageriali dedicati ai motori. L Hackathon di Roma sarà infine un opportunità per sviluppare nuovi servizi e prodotti a partire dai dati aperti provenienti dal sito del Distretto Tecnologico per i beni e le attività Culturali (DTC), ma anche per conoscere tutte le modalità per accedere ai finanziamenti promossi dalla Regione Lazio gestiti da Filas, tra cui i bandi POR FESR Open Data. Spin off e Start up Key4biz (28 novembre 2012) 12

13 LaRepubblica.it - L'Italia ha scoperto le startup è iniziata l'era dell'alta velocità 15/11/2012 Dopo le misure decise dal governo per favorire le giovani imprese innovative, si susseguono le iniziative lungo la Penisola: convegni, progetti di acceleratori d'impresa e incontri tra investitori e chi il lavoro prova a crearselo invece che cercarlo. Qualcosa sembra stia cambiando davvero di RICCARDO LUNA DOPO essere stati ignorate per anni, le startup stanno diventando un fenomeno mediatico e politico. Il mese scorso il governo ha inserito nel decreto sviluppo un robusto pacchetto di misure per favorire la nascita di un ecosistema di nuove imprese innovative e in questi giorni il Parlamento lo sta esaminando: si tratta i norme che potrebbero cambiare molte cose. Intanto proprio fra gli startupper si registra una certa inquietudine per come i giornalisti e i politici approcciano questo nuovo argomento: dopo averlo snobbato, è la tesi che gira in queste ore in rete, ora una enfasi eccessiva e molto provinciale rischia di fare danni a quei ragazzi che il lavoro provano a crearselo invece di cercarlo. Ma anche senza voler dare alcuna enfasi eccessiva, i fatti di questi ultimi giorni, messi in fila uno dopo l'altro, fanno intravedere la nascita di un modello italiano per le startup e quindi, in definitiva, di una strada nuova per il nostro paese per sostenere l'innovazione, la crescita economica e la creazione di posti di lavoro. Andiamo con ordine. Sabato 10 novembre a Torino è partito istarter. Si tratta di un nuovo incubatore e acceleratore d'impresa, nato dall'iniziativa di 40 soci dell'età media di 32 anni con professionalità provenienti da consulenza, industria, finanza, accademia, medicina, pubblicità... Si tratta di 1200 mq in via del Carmine (alle spalle della stazione ferroviaria di Porta Susa, un dettaglio che come vedremo poi potrà diventare strategico) dove gli aspiranti startupper troveranno non solo una 13

14 scrivania e la banda larga, ma dei coach che li aiuteranno a trasformare una idea innovativa in una impresa di successo. Due giorni dopo, lunedì 12 novembre, è stata annunciata l'apertura di Talent Garden Milano. Si tratta di un format di successo, sperimentato a Brescia, Bergamo, Padova e Torino da qualche mese, che grazie alle alleanza con la rete di Startup Business e alla sede davvero imponente (l'ex sede di Smau, in via Merano 14), prova a fare un salto di scala: "Oltre 3000 metri quadrati destinati a startup e aziende innovative, freelance, agenzie, venture capitalist, incubatori, acceleratori, imprese piccole e medie, perché solo con la contaminazione reciproca possiamo far nascere e accelerare l'ecosistema dell'innovazione in Italia", spiega il giovanissimo promotore Davide Dattoli; "Sarà un luogo aperto 24h al giorno, con 250 postazioni lavoro tra salette private e coworking, 25 sale riunioni, spazi eventi fino a 200 persone, fablab dedicato ai maker, 20 posti letto, aree relax, sono i numeri di quello che diventerà uno dei più grandi coworking space in Europa". Il giorno dopo, martedì 13 novembre, al tempio di Adriano a Roma si è svolta la finale di Working Capital, il progetto di Telecom Italia per premiare le migliori idee innovative: 20 premi da 25 mila euro ciascuno ma soprattutto la possibilità di entrare in un circolo virtuoso di investitori e partnership. In quella occasione l'amministratore delegato di Telecom Marco Patuano ha annunciato che da gennaio Working Capital aprirà tre acceleratori/incubatori a Milano, Roma e Catania. In tre spazi già individuati non grandissimi, 400 metri quadri ciascuno, ma strategicamente posizionati accanto alle università (in omaggio alla convinzione di Patuano secondo il quale la vera innovazione non si farebbe nei garage ma negli atenei). Non è finita. Lunedì prossimo, il 19 novembre, a Milano la Vodafone, alla presenza del ministro dello sviluppo economico Corrado Passera, presenta Xone, il progetto di acceleratore per le startup nato in Silicon Valley e da poco sbarcato in Italia: "Una occasione per riflettere sul ruolo delle grandi aziende per accelerare e facilitare la nascita delle startup". Questo elenco di iniziative in soli dieci giorni dimostrano che si tratta di molto più di una moda. Inoltre dalle mosse di Telecom e Vodafone (ma sul terreno sono impegnati anche Enel, Wind, Microsoft Italia, Cisco e Banca Intesa con progetti specifici), è sempre più evidente il fatto che le grandi aziende, per continuare ad essere innovative, hanno ormai capito che devono tornare ad avere lo spirito delle 14

15 startup e per farlo, per respirare aria nuova, hanno deciso di "incubare" gli startupper. Allevare giovani talenti, sperando che, per contaminazione, ringiovaniscano anche le storiche grandi aziende italiane. L'altro aspetto rilevante del fenomeno in corso è la creazione di tanti spazi fisici dove ospitare gli startupper. Finora il trend erano state le startup competion, le occasioni dove vedersi, presentarsi e fare rete. Ora il trend sembra essere il mattone, la scrivania. Una certa voglia di solidità e di lavorare duramente anche. Il primo ad intuire l'importanza di questo aspetto, qualche anno fa, è stato Riccardo Donadon il quale nella campagna alle spalle di Venezia avviò la trasformazione di casali agricoli abbandonati in moderni uffici per giovani innovatori. In stile Google, per intenderci, col bigliardino. A chi gli chiedeva il motivo per cui riteneva necessaria questa impostazione "immobiliare" della piccola Silicon Valley di Roncade, Donadon ha sempre risposto: "Perché quando parlo di digitale e di startup in Italia non mi capisce nessuno, quando invece vedono dei ragazzi che lavorano nei casali allora capiscono". A questa esigenza di "fisicità" del digitale, negli ultimi tempi si è aggiunto il fenomeno del coworking, ovvero il desiderio di tanti giovani di lavorare in spazi comuni, a basso costo, dove condividere la banda larga e le buone idee. Uno degli spazi più interessanti, oltre a quelli citati, è in arrivo a Roma: si tratta della nuova sede di Enlabs, un acceleratore/incubatore di successo con sede anche in Silicon Valley, che a gennaio, in collaborazione con la università di Confindustria Luiss, apre 1400 metri quadrati di uffici dentro la stazione Termini. La nuova sede "ferroviaria" di Enlabs potrebbe essere il primo tassello di una rete di incubatori nelle stazioni italiane sulla rotta della Alta Velocità: a Torino, come abbiamo visto già c'è, mancano Napoli,Firenze, Bologna e Milano ma ci sarebbero già progetti in corso di valutazione. Intanto ieri il presidente del Fondo italiano di investimento, Gabriele Cappellini, che gestisce 1,2 miliardi di euro, ha ribadito che è in rampa di lancio un "fondo dei fondi" per le startup digitali con 60 milioni di euro. Senza voler dare alcuna enfasi eccessiva e provinciale a questi fatti, l'impressione è che per le startup italiane sia finalmente iniziata l'era dell'alta velocità. 15

16 (15 novembre 2012) CheFuturo.net - Matteo Palumo: Il mio MyGpTeam, da un quaderno a quadretti a progetto di vita 14/11/2012 Tutto nasce da un idea avuta un pomeriggio di qualche anno fa in un aula universitaria. Giocavo ad un manageriale di calcio su un sito, mi accorsi di come fosse tremendamente coinvolgente poter gestire una propria squadra, con uno stile simile al fantacalcio ma con i giocatori inventati e con il motore di gioco calcolato dal sistema e sfidare altre persone reali online Fu così che tra una chiacchierata e l altra pensai insieme al mio collega ed amico Paolo Montagna di realizzare un gioco che avesse una struttura di quel tipo, con delle peculiarità e delle dinamiche ancora più virali, e che trattasse uno sport che oltre ad appassionare entrambi fosse anche meno inflazionato sul web. Da lì prendemmo la decisione di realizzare qualcosa che avesse come ispirazione motori e in particolare la Formula 1. Primo problema da affrontare: la scelta del nome. Doveva esprimere il concetto dello sport a cui ci ispiravamo, e al tempo stesso far capire quale fosse lo scopo del gioco: creare un progetto, una scalata, meditata e studiata, al successo. F1Project, sembrava perfetto, e il dominio era libero: preso! Furono pomeriggi concitati, passati a creare e a programmare: non ricordo niente di più emozionante a livello professionale del veder prendere forma ad una propria creatura, nata da un progetto delineato, abbozzato e descritto a penna su un quaderno a quadretti dalla copertina arancione che ancora conservo, gelosamente, in un cassetto. Lo schema per il database, la struttura delle pagine. E ancora, come ideare il mercato dei piloti personalizzati, e infine la creazione dell algoritmo di simulazione delle gare. E poi, perchè non dare agli utenti che decideranno di pagarci anche delle funzionalità particolari in più? Ed ecco nascere il Project Manager, un abbonamento che permette ai giocatori di diramare comunicati stampa e personalizzare alcune caratteristiche del gioco come le auto e i propri piloti virtuali. Abbiamo impiegato circa quattro mesi per la fase di sviluppo e test per poter essere pronti con il primo prototipo. 16

17 Un hosting da 10 euro al mese, un post su un forum di un gioco simile per farci conoscere inizialmente in Rete ed eccoci tutti schierati ai blocchi di partenza: scatta il semaforo verde e siamo online. La sensazione appassionante del creare qualcosa di proprio e pubblicarlo, divenne ancora più forte nel vedere le iscrizioni arrivare una dopo l altra, persone che popolavano la nostra creatura, iniziando ad utilizzarla, a commentarla, a darci suggerimenti, a creare post sui forum in rete per invitare altri amici. I mesi passavano e F1Project, manageriale online ispirato alla F1, continuava ad appassionare i giocatori e produrre iscrizioni. Io e Paolo, assorbiti dagli impegni universitari, ci dedicavamo al gioco quando potevamo, non eravamo sufficientemente maturi per potenziarlo commercialmente in quanto ancora poco avvezzi al mondo come quello imprenditoriale che, però, avrei scoperto di lì a poco. Sono presto arrivati i primi pagamenti e guadagni ed anche i primi passi avanti in termini di investimenti personali: un server dedicato almeno dieci volte più oneroso di quello precedente, una struttura più organizzata, i primi inviti di potenziali partner industriali ad incontrarli presso le loro sedi Tra aprile e maggio 2011 è poi arrivata la svolta. Gli importanti impegni lavorativi hanno portato Paolo a concentrarsi maggiormente su una carriera professionale lontana dal progetto, mentre per me il conseguimento della Laurea Magistrale rappresentava un punto cruciale per decidere cosa fare del mio prossimo futuro lavorativo. Leggendo online il bando di EnLabs, incubatore e acceleratore di impresa di Luigi Capello, ho deciso di inviare la candidatura per la mia idea. La prima fase era rappresentata dal pitch, realizzato studiando online i video di Augusto Coppolache durante i seminari di InnovAction Lab spiegava le modalità con cui si presenta un idea agli investitori. E poi la selezione, fino alla telefonata che mi informava che F1Project era tra i progetti scelti per far parte del primo programma di incubazione. Fare startup è come andare sulle montagne russe mi ripete spesso una persona. Niente di più vero. I mesi di incubazione sono stati un susseguirsi di emozioni, eventi, momenti che mi hanno provocato sentimenti contrastanti, che si alternavano di continuo, e che mi vengono in mente come dei flash: la nascita della società, Interactive Project; il confronto con altri startupper; la formazione imprenditoriale; l aiuto dei mentor, e di uno in particolare: Augusto, punto di riferimento fondamentale in questa avventura e al quale devo molto. Sono poi seguite la diffida da parte della Formula 1 (con cui da poco abbiamo stretto un accordo di non belligeranza ) per l utilizzo del marchio F1, e il conseguente cambio di 17

18 nome del gioco in MyGPTeam ; la partecipazione alla Game Connection a Parigi nel dicembre 2011, durante la quale ho presentato la mia startup andando a bussare alla porta dei più grandi. Grazie alla partecipazione a questo evento ho potuto avviare i contatti per quello che di lì a qualche mese si sarebbe trasformato nel primo accordo internazionale con il publisher di giochi online più importante del Brasile; l inizio della trattativa, ancora in corso, con una multinazionale asiatica nel campo del gaming quotata al NASDAQ, e la cena indimenticabile con i loro manager a base di rane, lumache e mojito. Sono poi seguiti l investor day e gli incontri con gli investitori, gli eventi e i pitch in ogni salsa e in ogni luogo, alla ricerca di nuovi fondi per la crescita di Interactive; l addio ufficiale di Paolo ad una realtà in cui l impegno full time era diventato indispensabile, e l ingresso in team di nuove persone. Tutto questo fino ai giorni nostri, con la chiusura recente di un seed-round da 400 mila euro per portare Interactive Project, con il suo MyGPTeam e i suoi giochi futuri, ad essere pronta per il grande lancio nel mercato internazionale, con un team di 7 persone che con passione e dedizione ha l obiettivo di far diventare questo progetto, abbozzato la prima volta su un quaderno a quadretti dalla copertina arancione, un progetto di vita. Roma, 14 Novembre 2012 Matteo Palumbo 18

19 LaRepubblica.it - Con i ragazzi coraggiosi delle start-up la California adesso diventa più vicina 12/11/2012 SIAMO ALLA VIGILIA DI UN BOOM, GRAZIE ANCHE ALLE ULTIME LEGGI, ASSICURA LUIGI CAPELLO, CHE DOPO UNA CARRIERA NEL PRIVATE EQUITY SBARCA A ROMA CON UN FONDO E UN INCUBATORE «In Italia stiamo vivendo l'inizio di una nuova rivoluzione, anche se in ritardo rispetto agli altri paesi». Parla con entusiasmo di risorse all'innovazione e di investimenti alle start-up, Luigi Capello. Classe 1960, banchiere d investimento di punta a Londra e Milano, attivo dal private equity all M&A, si è ora riconvertito al venture capital per le tecnologie nel nostro Paese. In questa veste ha debuttato la scorsa settimana al seminario Europa, Start up!' organizzato dal dipartimento innovazione della Provincia di Roma. Ha fondato la società di investimento LVenture e ora l'incubatore d'impresa Enlabs: «Cerchiamo di valorizzare il crowdfunding, la raccolta fondi online, a cui in genere si ricorre per attrarre finanziamenti per le campagne di beneficenza e i progetti creativi. Ora, perché no, è valido per il venture capital, i finanziamenti a start-up, i progetti imprenditoriali. L'ultimo decreto del ministro Passera sulla defiscalizzazione per chi investe in start-up apre la strada ad una rapida crescita del settore e io sono molto ottimista su questo». In Italia, spiega ancora Capello, dobbiamo recuperare anni luce ma negli ultimi tre anni gli investimenti sono aumentati in maniera importante. «Certo, il ritardo è forte: in Francia si sono investiti in innovazione 2 miliardi nel 2011 mentre in Italia 80 milioni. Ma dal 2013 la legge diventerà esecutiva e credo che sarà il motore dello sviluppo italiano». Capello con LVenture finora ha portato a termine 12 operazioni di investimento in start-up. A fine anno ci sarà la quotazione in borsa del fondo. Ora è la volta di Enlabs: «Con quest incubatore abbiamo la misura di quello che sta succedendo in Italia giorno per giorno. Ci sono tanti giovani creativi, preparati ed eccellenti. Le nostre università sono un esempio di ottima formazione ma fino ad un certo punto. Finito il triennio o si va all'estero o il bagaglio di creatività e conoscenza non viene utilizzato per mancanza di fondi e politiche sbagliate». Il mix delle nuove leggi e dell intraprendenza dei privati valorizzerà le eccellenze del nostro Paese. «Con Enlabs ci stiamo provando e fino ad oggi disponiamo di 50 postazioni di lavoro per una media di 19

20 circa 20 start-up. Abbiamo un programma di accelerazione d'impresa nato per supportare i giovani imprenditori nella realizzazione delle proprie idee imprenditoriali, giunto quest'anno alla terza edizione. Il nostro compito è quello di facilitare l'avvio e il processo di sviluppo delle start-up a livello globale, per sviluppare ulteriormente i rapporti con le aree tecnologiche mondiali: Silicon Valley, Mumbai, Bangalore e Shanghai e con università come Stanford e Berkeley. Abbiamo definito un accordo strategico con la Luiss, che entra nella ragione sociale dell incubatore, con Wind come sponsor». Con quest accordo «abbiamo avuto l'opportunità di poter affittare nuovi spazi e a fine anno ci sposteremo all'interno della stazione Termini in uno metri quadrati e potremo ospitare fino a 50 nuove imprese. Roma è una delle città universitarie più brillanti d'europa, con 22 università frequentate da circa di studenti iscritti. Il contesto universitario romano è dinamico e internazionale e rende la capitale un posto ottimo per lo sviluppo e la crescita di idee innovative». Gli studenti che si laureano a Stanford per l'80% vogliono fare gli imprenditori: «Vogliamo che succeda anche da noi ed è per questo che vogliamo creare un un network virtuoso che faciliti la crescita delle startup e lo sviluppo del Paese». Il venture capitalist Luigi Capello che ha fondato il fondo LVenture e l incubatore Enlabs Laura Kiss (12 novembre 2012) 20

INDICE Marzo 2013 Febbraio 2013 Gennaio 2013 Dicembre 2012

INDICE Marzo 2013 Febbraio 2013 Gennaio 2013 Dicembre 2012 INDICE Marzo 2013... 2 formiche.net - Arriva Luiss EnLabs, la fabbrica delle startup 30/03/2013... 2 IL SOLE 24ORE Un pool di investitori per Maison Academia 29/03/2013... 4 CORRIERE DELLA SERA.IT - LVenture

Dettagli

ING DIRECT lancia Prendi Parte al Cambiamento : un iniziativa per stimolare il singolo e migliorare la collettività

ING DIRECT lancia Prendi Parte al Cambiamento : un iniziativa per stimolare il singolo e migliorare la collettività ING DIRECT lancia Prendi Parte al Cambiamento : un iniziativa per stimolare il singolo e migliorare la collettività Un progetto per premiare con 100.000 euro la start-up italiana più innovativa, un percorso

Dettagli

Incubatore di Startup a Roma Tre

Incubatore di Startup a Roma Tre Incubatore di Startup a Roma Tre Il mondo del Sapere che diventa anche luogo dello Sviluppo Autore: LUG Roma Tre Revisori: Studenti d'ingegneria Studenti alla Terza Dipartimento di Ingegneria 1 Perché

Dettagli

Spotlime, al via la campagna d autunno

Spotlime, al via la campagna d autunno Spotlime, al via la campagna d autunno On the Road con il pulmino d epoca Milano, 17 Settembre Metti un app mobile a bordo di un pulmino Volkswagen anni Sessanta. Falla girare per la città per incontrare

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Evento Wake UP Ready to START Promosso da Associazione F.ORTI per LECCE Organizzato da LWBProject srl

COMUNICATO STAMPA. Evento Wake UP Ready to START Promosso da Associazione F.ORTI per LECCE Organizzato da LWBProject srl COMUNICATO STAMPA Evento Wake UP Ready to START Promosso da Associazione F.ORTI per LECCE Organizzato da LWBProject srl Oggi è di vitale importanza per il futuro economico e sociale del nostro Paese investire

Dettagli

RASSEGNA STAMPA DI LVENTURE GROUP PER

RASSEGNA STAMPA DI LVENTURE GROUP PER RASSEGNA STAMPA DI LVENTURE GROUP PER SETTIMANA 02.08.14-08.08.2014 RASSEGNA LVENTURE GROUP INDICE AGI.IT LVenture: aumento di capitale 04/08/2014 LASTAMPA.IT LVenture: aumento di capitale - sottoscritto

Dettagli

CARTELLA STAMPA. LVenture Group Responsabile Relazioni Esterne bianca.santillo@lventuregroup.com Via G. Giolitti, 34 00185 Roma, Tel.

CARTELLA STAMPA. LVenture Group Responsabile Relazioni Esterne bianca.santillo@lventuregroup.com Via G. Giolitti, 34 00185 Roma, Tel. CARTELLA STAMPA IR Top Consulting Media Relations Via C. Cantù, 1 Milano Luca Macario, Domenico Gentile, Maria Antonietta Pireddu Tel. +39 (02) 45.47.38.84/3 ufficiostampa@irtop.com LVenture Group Responsabile

Dettagli

FORMAZIONE*PROFESSIONALE*E*STARTUP0

FORMAZIONE*PROFESSIONALE*E*STARTUP0 Scuola di Formazione Politica - III a Ed. FORMAZIONE*PROFESSIONALE*E*STARTUP0 Prof. Stefano Pighini Roma, 28 Aprile 2014 TRADIZIONE*VS*INNOVAZIONE0 La situazione a cui oggi assistiamo non è solo a una

Dettagli

CARTELLA STAMPA. LVenture Group Responsabile relazioni esterne bianca.santillo@lventuregroup.com Via G. Giolitti, 34 00185 Roma, Tel.

CARTELLA STAMPA. LVenture Group Responsabile relazioni esterne bianca.santillo@lventuregroup.com Via G. Giolitti, 34 00185 Roma, Tel. CARTELLA STAMPA IR Top Consulting Media Relations Via C. Cantù, 1 Milano Luca Macario, Domenico Gentile, Maria Antonietta Pireddu Tel. +39 (02) 45.47.38.84/3 ufficiostampa@irtop.com LVenture Group Responsabile

Dettagli

Startup: dall equity al crowdfunding

Startup: dall equity al crowdfunding Startup: dall equity al crowdfunding FINANZIAMENTI CON GARANZIE STATALI O GOVERNATIVE, PROGRAMMI DI FORMAZIONE E ACCELERAZIONE DEL BUSINESS, MA ANCHE PARTECIPAZIONI IN ATTIVITÀ DI PRIVATE EQUITY E PIATTAFORME

Dettagli

CARTELLA STAMPA. LVenture Group Cristina Marchegiani Responsabile relazioni esterne cristina.marchegiani@lventuregroup.com mob.

CARTELLA STAMPA. LVenture Group Cristina Marchegiani Responsabile relazioni esterne cristina.marchegiani@lventuregroup.com mob. CARTELLA STAMPA IR Top Consulting Media Relations Via C. Cantù, 1 Milano Luca Macario, Domenico Gentile, Maria Antonietta Pireddu Tel. +39 (02) 45.47.38.84/3 ufficiostampa@irtop.com LVenture Group Cristina

Dettagli

RASSEGNA STAMPA Contrada degli Artigiani Primi Classificati

RASSEGNA STAMPA Contrada degli Artigiani Primi Classificati RASSEGNA STAMPA Contrada degli Artigiani Primi Classificati Il progetto Sedie d autore dei comaschi Contrada degli artigiani ha vinto la finale italiana della Global Social Venture Competition, il concorso

Dettagli

SpringUp! La primavera delle imprese culturali e creative. Fai crescere la tua idea di impresa in Brianza

SpringUp! La primavera delle imprese culturali e creative. Fai crescere la tua idea di impresa in Brianza SpringUp! La primavera delle imprese culturali e creative. 2 edizione Fai crescere la tua idea di impresa in Brianza Bando integrale Il Distretto Culturale Evoluto di Monza e Brianza e Make a Cube 3 sono

Dettagli

Startup in Granda Imprenditoria innovativa in provincia di Cuneo. Venerdì 11 dicembre 2015

Startup in Granda Imprenditoria innovativa in provincia di Cuneo. Venerdì 11 dicembre 2015 Startup in Granda Imprenditoria innovativa in provincia di Cuneo Venerdì 11 dicembre 2015 Le domande della ricerca Definizione di startup: che cosa sono? Quali tipologie? Quale impatto sulla crescita?

Dettagli

Il Futuro dei Soldi a Innovation Week

Il Futuro dei Soldi a Innovation Week Il Futuro dei Soldi a Innovation Week Ecco chi sono i giovani talenti italiani del Fintech premiati da CheBanca! Roma, 1 ottobre 2014 Si chiamano Cryptodeer, Wolf of Trading, Modefinance s-peek, Crenway

Dettagli

FORMULARIO DI CANDIDATURA

FORMULARIO DI CANDIDATURA AVVISO PUBBLICO A PRESENTARE PROPOSTE NEL SETTORE DELLE POLITICHE GIOVANILI Azione ProvincEgiovani Anno 2013 FORMULARIO DI CANDIDATURA Parte I Identificazione della proposta Parte II.a Informazioni sul

Dettagli

Presso lo Spazio Attivo BIC di Latina

Presso lo Spazio Attivo BIC di Latina Presso lo Spazio Attivo BIC di Latina 2 CLab nati dal BANDO MIUR: AZIONE In assonanza con il bando Miur del 2013 Linea Contamination Labs dedicato alle Regioni convergenza, l azione proposta intende realizzare,

Dettagli

Piano di Azione 2015. Rita Alù Settore Pubblico e Sviluppo del Territorio UniCredit-Region Sicilia

Piano di Azione 2015. Rita Alù Settore Pubblico e Sviluppo del Territorio UniCredit-Region Sicilia Piano di Azione 2015 Rita Alù Settore Pubblico e Sviluppo del Territorio UniCredit-Region Sicilia Catania, 31 marzo 2015 INDICE INNOVAZIONE E STARTUP: UniCredit Start Lab 2015 e Growth for Sicily Innovation

Dettagli

Un applicazione pratica di business coaching: il caso Prossima Isola

Un applicazione pratica di business coaching: il caso Prossima Isola Un applicazione pratica di business coaching: il caso Prossima Isola Distribuire compiti e ruoli, organizzare meglio il tempo: ovvero, come il coach ha aiutato Marcello e Daniele a partire più tranquilli

Dettagli

Giftsitter: il nuovo modo per ricevere i regali

Giftsitter: il nuovo modo per ricevere i regali Giftsitter: il nuovo modo per ricevere i regali di Redazione Sicilia Journal - 03, ott, 2014 http://www.siciliajournal.it/giftsitter-modo-per-ricevere-i-regali/ liste regalo: semplice, intuitiva, veloce.

Dettagli

Mi Piace! LE NUOVE FRONTIERE DEL MARKETING

Mi Piace! LE NUOVE FRONTIERE DEL MARKETING Mi Piace! Tutti i segreti del web marketing che le aziende devono conoscere per non perdere terreno nel complesso mondo di internet 2.0 Dario Dossena Che cosa c è dietro un mi piace? Qualsiasi cosa sia,

Dettagli

QUALE MANAGEMENT PER LE IMPRESE SPIN-OFF: MANAGER ESTERNI O MODELLO FAI DA TE?

QUALE MANAGEMENT PER LE IMPRESE SPIN-OFF: MANAGER ESTERNI O MODELLO FAI DA TE? QUALE MANAGEMENT PER LE IMPRESE SPIN-OFF: MANAGER ESTERNI O MODELLO FAI DA TE? Corso Le imprese spin-off della ricerca pubblica: come fare ancora meglio dopo le prime 1000? Università Politecnica della

Dettagli

FARE L IMPRESA Campus di Cesena 27 aprile, 5 e 7 maggio

FARE L IMPRESA Campus di Cesena 27 aprile, 5 e 7 maggio FARE L IMPRESA Campus di Cesena 27 aprile, 5 e 7 maggio Sei un neolaureato o laureando in cerca di opportunità? Hai un idea di impresa che vorresti provare a realizzare, ma non sai da dove iniziare? Vorresti

Dettagli

ITALIA STARTUP SI PRESENTA:

ITALIA STARTUP SI PRESENTA: Sala Buzzati c/o MediaGroup Milano 28/11/2012 ITALIA STARTUP SI PRESENTA: Nuovi Associati e nuovi Consiglieri, l Associazione allarga la sua rappresentanza e diventa riferimento per chi vuole fare impresa

Dettagli

126.000 aziende hanno in corso una procedura concorsuale 12 regioni su 20 hanno subito una pesante dinamica recessiva

126.000 aziende hanno in corso una procedura concorsuale 12 regioni su 20 hanno subito una pesante dinamica recessiva È POSSIBILE TROVARE UN ORIZZONTE ALTERNATIVO Nonostante alcuni segnali di ripresa registrati negli ultimi mesi, la situazione macroeconomica del Paese stenta a migliorare e le imprese italiane hanno difficoltà

Dettagli

MOODBOARD. 3 ambiti 2 giorni 1 vincitore START your CONTEST!

MOODBOARD. 3 ambiti 2 giorni 1 vincitore START your CONTEST! CONCEPT MOODBOARD 3 ambiti 2 giorni 1 vincitore START your CONTEST! SPAZI 3 2 1 INGRESSO Villa Arconati, detta anche il Castellazzo, è una delle ville storiche del Parco delle Groane, situata a Bollate,

Dettagli

UNICREDIT START LAB. Country Development Plans Territorial & Sectorial Development Plans

UNICREDIT START LAB. Country Development Plans Territorial & Sectorial Development Plans UNICREDIT START LAB Country Development Plans Territorial & Sectorial Development Plans UNICREDIT e L'INNOVAZIONE: UN APPROCCIO STRUTTURATO VERSO LE STARTUP 6 Exit 1 Concepimento Idee STARTUP 2 Sviluppo

Dettagli

1^ edizione regionale REGOLAMENTO INDICE

1^ edizione regionale REGOLAMENTO INDICE 1^ edizione regionale REGOLAMENTO INDICE 1. Definizione del progetto e obiettivi 2. Destinatari 3. Progetti ammissibili 4. Servizi offerti e premi 5. Termini e modalità di presentazione della domanda 6.

Dettagli

L EVOLUZIONE DEL TERMINE STARTUP SULLA STAMPA

L EVOLUZIONE DEL TERMINE STARTUP SULLA STAMPA L EVOLUZIONE DEL TERMINE STARTUP SULLA STAMPA Expert System, in occasione dell annuncio della partnership con Digital Magics all evento Disruption Day: Startup e Tecnologia Semantica, ha svolto una ricerca

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico EXECUTIVE SUMMARY Ministero dello Sviluppo Economico 2 L Italia deve diventare un luogo più ospitale per le nuove imprese innovative. Questo perché, come dimostrano le esperienze di altri Paesi, l innovazione

Dettagli

SCENARIO. Il Comitato intende favorire azioni che rendano la nostra Associazione un punto di riferimento per tutte le Start Up innovative laziali

SCENARIO. Il Comitato intende favorire azioni che rendano la nostra Associazione un punto di riferimento per tutte le Start Up innovative laziali SCENARIO Nell attuale contesto di crisi è di vitale importanza, per il futuro economico e sociale del Paese, investire nello sviluppo di imprese innovative diversificando il sistema produttivo grazie alla

Dettagli

UNICREDIT START LAB. Country Development Plans Territorial & Sectorial Development Plans

UNICREDIT START LAB. Country Development Plans Territorial & Sectorial Development Plans UNICREDIT START LAB Country Development Plans Territorial & Sectorial Development Plans UNICREDIT e L'INNOVAZIONE: UN APPROCCIO STRUTTURATO VERSO LE STARTUP 6 Exit 1 Concepimento Idee STARTUP 2 Sviluppo

Dettagli

INDICE Agosto 2012... 2 T3 LA SRARTUP DEL MESE La tela dove puoi diping ere i tuoi browser games... 3

INDICE Agosto 2012... 2 T3 LA SRARTUP DEL MESE La tela dove puoi diping ere i tuoi browser games... 3 INDICE Agosto 2012... 2 T3 LA SRARTUP DEL MESE La tela dove puoi diping ere i tuoi browser games... 3 Luglio 2013... 3 T3 L A STARTUP DEL MESE La svolta gratuita al tuo divertimento... 4 Giugno 2012...

Dettagli

INNOVAZIONE E MANAGEMENT PER STARTUP INNOVATIVE CIMS

INNOVAZIONE E MANAGEMENT PER STARTUP INNOVATIVE CIMS INNOVAZIONE E MANAGEMENT PER STARTUP INNOVATIVE CIMS Corsi di Alta Formazione - Innovazione, Finanza e Management per le PMI Premessa Le startup, in special modo quelle caratterizzate da processi, servizi

Dettagli

LA SFIDA. IL PROGETTO.

LA SFIDA. IL PROGETTO. LA SFIDA. IL PROGETTO. Una città accessibile è il presupposto necessario per garantire ai cittadini libertà, crescita e benessere. Molte città non sono state costruite per ospitare auto e sistemi pesanti

Dettagli

FARE L IMPRESA. Campus di Forlì 5, 11 e 13 novembre 2014

FARE L IMPRESA. Campus di Forlì 5, 11 e 13 novembre 2014 FARE L IMPRESA Campus di 5, 11 e 13 novembre 2014 Il tema dell imprenditorialità sta guadagnando rilevanza crescente, sia in ambito europeo che nazionale, in considerazione del ruolo che la generazione

Dettagli

Nuovi servizi di informazione, consulenza strategica e formazione per l innovazione destinati ai vertici delle aziende

Nuovi servizi di informazione, consulenza strategica e formazione per l innovazione destinati ai vertici delle aziende DIGITAL MAGICS LANCIA NUOVI SERVIZI DI OPEN INNOVATION PER LE IMPRESE ECCELLENTI GRAZIE ALLA PARTNERSHIP CON TALENT GARDEN E TAMBURI INVESTMENT PARTNERS Potenziata la piattaforma di Open Innovation DIGITAL

Dettagli

Daniela Castrataro Ivana Pais 14 Maggio, 2014 - nòva24

Daniela Castrataro Ivana Pais 14 Maggio, 2014 - nòva24 CROWDFUNDING IN ITALIA: LA MAPPA AGGIORNATA In anteprima la mappa aggiornata del Crowdfunding in Italia: focus sui vantaggi del finanziamento dal basso. Daniela Castrataro Ivana Pais 14 Maggio, 2014 -

Dettagli

START-UP INNOVATIVE. Un mix di Innovazione e Talento Giovanile per lo Sviluppo virtuoso di StartUp e PMI

START-UP INNOVATIVE. Un mix di Innovazione e Talento Giovanile per lo Sviluppo virtuoso di StartUp e PMI START-UP INNOVATIVE Un mix di Innovazione e Talento Giovanile per lo Sviluppo virtuoso di StartUp e PMI Il progetto mira a supportare in modo molto concreto StartUp, Studenti Universitari e PMI attraverso

Dettagli

ReStartApp rientra tra le iniziative del Progetto Appennino, fortemente voluto dal dott. Riccardo Garrone e su cui oggi è impegnata la Fondazione

ReStartApp rientra tra le iniziative del Progetto Appennino, fortemente voluto dal dott. Riccardo Garrone e su cui oggi è impegnata la Fondazione #1 IL PROGETTO APPENNINO ReStartApp rientra tra le iniziative del Progetto Appennino, fortemente voluto dal dott. Riccardo Garrone e su cui oggi è impegnata la Fondazione Edoardo Garrone, per il rilancio

Dettagli

Imprenditori innovativi incontrano menti creative di giovani universitari

Imprenditori innovativi incontrano menti creative di giovani universitari Imprenditori innovativi incontrano menti creative di giovani universitari Finalità dell iniziativa MImprendoItalia propone una competizione nazionale tra team multidisciplinari di studenti impegnati a

Dettagli

BERGAMO SMART CITY VERSO EXPO 2015. Parco Scientifico Tecnologico Kilometro Rosso - 26 novembre 2013

BERGAMO SMART CITY VERSO EXPO 2015. Parco Scientifico Tecnologico Kilometro Rosso - 26 novembre 2013 BERGAMO SMART CITY VERSO EXPO 2015 Start Up Innovative -Le imprese fanno sistema Parco Scientifico Tecnologico Kilometro Rosso - 26 novembre 2013 START UP E INCUBATORI Il Decreto Sviluppo (179/2012), introducendo

Dettagli

Wind Startup Award 2015 Condizioni di partecipazione

Wind Startup Award 2015 Condizioni di partecipazione Wind Startup Award 2015 Condizioni di partecipazione PREMESSA Il Wind Startup Award 2015 (di seguito Award ) è un iniziativa organizzata da Wind Business Factor con il supporto di Wind Telecomunicazioni

Dettagli

LOCATION. sala riunione con 30 posti a sedere che puoi affittare anche per un'ora o per un giorno

LOCATION. sala riunione con 30 posti a sedere che puoi affittare anche per un'ora o per un giorno Cartella stampa/ incowo/evento 18.19 Settembre 2014 LOCATION In Via Montegani 23 a Milano è nata incowo: uno spazio di coworking di 850 mq disposti su tre piani fatti a regola d arte. Pensati e progettati

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome e Cognome ROBERTO BONZIO Indirizzo Telefono E-mail rbonzio@gmail.com Nazionalità Italiana Data di nascita

Dettagli

Università degli Studi di Cagliari

Università degli Studi di Cagliari UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA Università di Cagliari Università di Sassari P.O.R FESR 2007-2013 REGIONE SARDEGNA - ASSE VI COMPETITIVITÀ, LINEE DI ATTIVITA 6.1.2C; 6.2.1C; 6.2.1.D. PROGETTO INNOVA.RE

Dettagli

Start-up. Vino75: e la app accompagna la scelta

Start-up. Vino75: e la app accompagna la scelta Mercoledì, 12 Marzo 2014 12:30 Start-up. Vino75: e la app accompagna la scelta A cura di Annalisa Zordan Scegliere il vino per la cena non sarà più così difficile. Genere, caratteristiche organolettiche,

Dettagli

L ecosistema della nuova industria verde Made in Italy. Data - Luogo

L ecosistema della nuova industria verde Made in Italy. Data - Luogo L ecosistema della nuova industria verde Made in Italy Data - Luogo Ci salverà l industria della sostenibilità Il Made in Italy nel mondo Fonte: il Sole 24 Ore Agosto 2011 2 Ci salverà l industria della

Dettagli

Una guida per avviare il tuo business e guadagnare online. chi non ha un lavoro, è precario, è in condizioni economiche difficili

Una guida per avviare il tuo business e guadagnare online. chi non ha un lavoro, è precario, è in condizioni economiche difficili COME PARTIRE Una guida per avviare il tuo business e guadagnare online Questo report si pone l obiettivo di dare una concreta speranza a chi non ha un lavoro, è precario, è in condizioni economiche difficili

Dettagli

MASTERLAB IN DIGITAL ECONOMICS & ENTREPRENEURSHIP

MASTERLAB IN DIGITAL ECONOMICS & ENTREPRENEURSHIP 1 MASTERLAB IN DIGITAL ECONOMICS & ENTREPRENEURSHIP Livello I - A.A. 2014-2015 Edizione II - Edizione VI del Corso MasterLab in Digital Economics & Entrepreneurship Presentazione Il MA.D.E.E. rappresenta

Dettagli

PER CHI VUOLE TRASFORMARE IL PROPRIO TALENTO IN UN IDEA IMPRENDITORIALE

PER CHI VUOLE TRASFORMARE IL PROPRIO TALENTO IN UN IDEA IMPRENDITORIALE PER CHI VUOLE TRASFORMARE IL PROPRIO TALENTO IN UN IDEA IMPRENDITORIALE Il Politecnico di Bari e l Università degli Studi di Bari Aldo Moro intendono promuovere l imprenditoria giovanile creando un laboratorio

Dettagli

Executive summary della normativa sulle startup innovative

Executive summary della normativa sulle startup innovative Executive summary della normativa sulle startup innovative Gennaio 2014 2 Fare dell Italia la prossima startup nation Il 4 ottobre 2012 il Consiglio dei Ministri ha approvato il Decreto Legge contenente

Dettagli

Quale aiuto per creare imprese innovative

Quale aiuto per creare imprese innovative Quale aiuto per creare Presidente della Fondazione Politecnico di Milano di Giampio Bracchi L imprenditorialità giovanile risulta sempre più centrale nelle politiche da attuare per la ripresa economica:

Dettagli

LA RETE NAZIONALE DI CONFINDUSTRIA TRA GIOVANI, SCUOLA E IMPRENDITORI

LA RETE NAZIONALE DI CONFINDUSTRIA TRA GIOVANI, SCUOLA E IMPRENDITORI LA RETE NAZIONALE DI CONFINDUSTRIA TRA GIOVANI, SCUOLA E IMPRENDITORI IDEE DI IMPRESA IN GARA UN RACCONTO DI COSA SIGNIFICA FARE IMPRESA ATTRAVERSO UNA PIATTAFORMA WEB DEDICATA E UN VERO E PROPRIO CONTEST

Dettagli

INNOVAMI Camp. Focus: manager e investitori

INNOVAMI Camp. Focus: manager e investitori INNOVAMI Camp. Focus: manager e investitori Start-up innovative: Fonti di finanziamento e strumenti per la valutazione 7 ottobre 2015. 9:30 12:30/13:30-16:30 Interviene: Paolo ANSELMO (IBAN) Il workshop

Dettagli

Ti presento il POR FESR

Ti presento il POR FESR UNIONE EUROPEA Fondo europeo di sviluppo regionale CONCORSO ALLA SCOPERTA DEL POR LOMBARDIA. Seconda edizione Ti presento Guida alle tematiche del concorso Alla scoperta del POR Lombardia 1 1. La politica

Dettagli

NOTIZIE RADIOCOR - FINANZA

NOTIZIE RADIOCOR - FINANZA Rassegna stampa Nem Sgr acquisice una quota di minoranza in Energon Esco NOTIZIE RADIOCOR - FINANZA ENERGON: INIEZIONE DA 8,4 MLN, POP VICENZA, BP E MPS TRA GLI INVESTITORI (Il Sole 24 Ore Radiocor) -

Dettagli

Newsletter gennaio 2015

Newsletter gennaio 2015 Newsletter gennaio 2015 Anche nel 2014, il nostro Villaggio si è confermato come una realtà in continuo movimento. In questo periodo ancora così difficile, i bisogni si evolvono e il Villaggio si evolve

Dettagli

- International Edition - Giovedì 6, venerdì 7, sabato 8 e domenica 9 marzo 2014 VITTORIO VENETO/RONCADE (TV)

- International Edition - Giovedì 6, venerdì 7, sabato 8 e domenica 9 marzo 2014 VITTORIO VENETO/RONCADE (TV) TALENT CAMPUS - International Edition - Giovedì 6, venerdì 7, sabato 8 e domenica 9 marzo 2014 VITTORIO VENETO/RONCADE (TV) Una full immersion con laboratori, confronti, incontri con esperti, managers

Dettagli

Documenti a portata di mouse

Documenti a portata di mouse RIVOLUZIONE DIGITALE/1. La gestione delle informazioni aziendali Documenti a portata di mouse 34 L impresa n 3/2009 Novità normative e tecnologie sempre più friendly offrono l opportunità di passare dalla

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 2 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web LE BASI INDEX 3 7 13 16 Come creare e gestire con semplicità un sito web Le fasi da seguire per costruire

Dettagli

Una multiutility di successo al servizio di ogni singolo cliente

Una multiutility di successo al servizio di ogni singolo cliente Una multiutility di successo al servizio di ogni singolo cliente Optima è attenta al tuo tempo e al tuo denaro. [...] il tempo è la cosa più preziosa che un uomo possa spendere. Teofrasto La multiutility

Dettagli

BANDO TALENT GARDEN PADOVA / SEC - BANCA DIGITALE PREMESSA

BANDO TALENT GARDEN PADOVA / SEC - BANCA DIGITALE PREMESSA BANDO TALENT GARDEN PADOVA / SEC - BANCA DIGITALE PREMESSA TAG Padova in collaborazione con SEC SERVIZI organizza un evento di progettazione e sviluppo, definito Contest nazionale BANCA DIGITALE, nel quale

Dettagli

AGENDA DIGITALE RAVENNA

AGENDA DIGITALE RAVENNA FOCUS GROUP AZIENDE 1 Sala Maraldi 13/11/2013 AGENDA PARTECIPANTI: 20 GENERE: 18 uomini, 2 donne ETA MEDIA: 48,3 NAZIONALITA : italiana COMUNE /QUARTIERE DI RESIDENZA: 14 Ravenna (chi ha specificato: 1

Dettagli

Unite the Two bays. From Vesuvio to Silicon Valley and back. Mind the Bridge Job Creator Tour @ Naples 2014

Unite the Two bays. From Vesuvio to Silicon Valley and back. Mind the Bridge Job Creator Tour @ Naples 2014 2014 Unite the Two bays From Vesuvio to Silicon Valley and back Mind the Bridge Job Creator Tour @ Naples 2014 Il progetto ed il concorso d idee Con il progetto Uniamo le due Baie, intendiamo creare un

Dettagli

Unite the Two bays. From the Vesuvio to Silicon Valley and back. Mind the Bridge Job Creator Tour @ Naples, June 25,2013

Unite the Two bays. From the Vesuvio to Silicon Valley and back. Mind the Bridge Job Creator Tour @ Naples, June 25,2013 Unite the Two bays From the Vesuvio to Silicon Valley and back Mind the Bridge Job Creator Tour @ Naples, June 25,2013 Dal vesuvio alla Silicon Valley e ritorno Dal Vesuvio alla Silicon Valley e ritorno

Dettagli

La rete nazionale di Confindustria tra Giovani, Scuola e Imprenditori

La rete nazionale di Confindustria tra Giovani, Scuola e Imprenditori La rete nazionale di Confindustria tra Giovani, Scuola e Imprenditori CHI SIAMO LATUAIDEADIMPRESA è una community costituita da migliaia di studenti italiani, professori, imprenditori. E un progetto finalizzato

Dettagli

Start Cup Lazio 2015

Start Cup Lazio 2015 Start Cup Lazio 2015 Competizione per la creazione di imprese innovative Bando e Regolamento 22 luglio 2015 Articolo 1 Definizione e obiettivi dell iniziativa La Start Cup Lazio 2015, organizzata nell

Dettagli

Create new Connections, Improve, Grow

Create new Connections, Improve, Grow Consulting Strategy Business Requirement Investment MILANO VENTURE COMPANY Group Create new Connections, Improve, Grow We are Milano Venture Company Agenda Chi siamo I nostri servizi Servizio di Funding

Dettagli

SPIN-OFF, STARTUP, NEWCO? CREARE IMPRESA NELLA PROVINCIA DI PESARO E URBINO. Università degli studi di Urbino Facoltà di Economia 23 ottobre 2013

SPIN-OFF, STARTUP, NEWCO? CREARE IMPRESA NELLA PROVINCIA DI PESARO E URBINO. Università degli studi di Urbino Facoltà di Economia 23 ottobre 2013 SPIN-OFF, STARTUP, NEWCO? CREARE IMPRESA NELLA PROVINCIA DI PESARO E URBINO Università degli studi di Urbino Facoltà di Economia 23 ottobre 2013 Dott. Ing. Alessandro Paolini Dott. Ing. Enrico Battistelli

Dettagli

DELIBERAZIONE N X / 2435 Seduta del 26/09/2014

DELIBERAZIONE N X / 2435 Seduta del 26/09/2014 DELIBERAZIONE N X / 2435 Seduta del 26/09/2014 Presidente ROBERTO MARONI Assessori regionali MARIO MANTOVANI Vice Presidente VALENTINA APREA VIVIANA BECCALOSSI SIMONA BORDONALI PAOLA BULBARELLI MARIA CRISTINA

Dettagli

Ing. Laura Tassinari Direttore Generale. Roma, 21/5/2013

Ing. Laura Tassinari Direttore Generale. Roma, 21/5/2013 Ing. Laura Tassinari Direttore Generale Roma, 21/5/2013 Identità Fi.La.S. è la società in house della Regione Lazio dedicata al sostegno dei processi di sviluppo ed innovazione, elementi cardine per lo

Dettagli

La Nuvola Rosa. Girls in STEM. La Nuvola Rosa. Giovani donne, nuove tecnologie, professioni del futuro

La Nuvola Rosa. Girls in STEM. La Nuvola Rosa. Giovani donne, nuove tecnologie, professioni del futuro La Nuvola Rosa Giovani donne, nuove tecnologie, professioni del futuro Girls in STEM Perché così poche? Donne nella Scienza, nella Tecnologia, in Ingegneria e in Matematica : è il titolo di un recente

Dettagli

Gli incentivi di Invitalia per le imprese innovative

Gli incentivi di Invitalia per le imprese innovative Gli incentivi di Invitalia per le imprese innovative Bari, 28 marzo 2015 Perché promuovere nuova imprenditorialità, in particolare quella innovativa? Per creare nuovi posti di lavoro Per aprire nuovi mercati

Dettagli

VERSO EXPO 2015: PREPARIAMOCI PARTNERSHIP STRATEGICHE PER EXPO 2015 26 GIUGNO MiCo Milano Congressi

VERSO EXPO 2015: PREPARIAMOCI PARTNERSHIP STRATEGICHE PER EXPO 2015 26 GIUGNO MiCo Milano Congressi VERSO EXPO 2015: PREPARIAMOCI PARTNERSHIP STRATEGICHE PER EXPO 2015 26 GIUGNO MiCo Milano Congressi PROMOEST Promoest è una società di COMUNICAZIONE INTEGRATA. Siamo specializzati da oltre 20 anni nella

Dettagli

ReStartApp PIANO DIDATTICO COS È RESTARTAPP

ReStartApp PIANO DIDATTICO COS È RESTARTAPP PIANO DIDATTICO ReStartApp PIANO DIDATTICO COS È RESTARTAPP ReStartApp è un incubatore temporaneo di impresa per il rilancio dell economia appenninica. Un campus residenziale della durata di tre mesi insediato

Dettagli

RESTARTAPP. Missione. Obiettivo. Destinatari. Formula e contenuti

RESTARTAPP. Missione. Obiettivo. Destinatari. Formula e contenuti RESTARTAPP ReStartApp è il primo campus per le nuove imprese dell Appennino: un progetto dedicato ai giovani in possesso di idee d impresa o start up originali e innovative, che vedono nel territorio appenninico

Dettagli

Figure Professionali «Smart City» Smart People CONSULENTE PER LE START-UP. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Figure Professionali «Smart City» Smart People CONSULENTE PER LE START-UP. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Figure Professionali «Smart City» Smart People CONSULENTE PER LE START-UP GREEN JOBS Formazione e Orientamento DESCRIZIONE ATTIVITA Come rendere intelligente la tua città? La trasformazione in una smart

Dettagli

Nuove prospettive nell impostazione della formazione per l impresa: L esperienza di ComoNExT

Nuove prospettive nell impostazione della formazione per l impresa: L esperienza di ComoNExT Nuove prospettive nell impostazione della formazione per l impresa: L esperienza di ComoNExT 26 novembre 2014 Come è cambiato il mondo del lavoro Mio padre ha iniziato a lavorare alla Roche nel 1948 ed

Dettagli

Le nuove sfide e prospettive della formazione in ambito economico

Le nuove sfide e prospettive della formazione in ambito economico Le nuove sfide e prospettive della formazione in ambito economico Tavola rotonda del convegno del giorno 11 ottobre 2013 presso l Università di Bergamo via dei Caniana - ore 14,30 17 Domande traccia per

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

TRAINING ACTION LEADERSHIP & PERFORMANCE TRAINING. Dalla squadra in gioco al gioco di squadra

TRAINING ACTION LEADERSHIP & PERFORMANCE TRAINING. Dalla squadra in gioco al gioco di squadra PASS ION MOTI VATI ON TRA INI NG M A E N IO T I T T O N IP C A T I ERSH LT C N I U ES U LEAD E P OM C O M M R AL O G GY E AT R ST CE PE MAN R O F R ACTION TRAINING LEADERSHIP & PERFORMANCE TRAINING Dalla

Dettagli

LUCA CHIANCA Perché non avete accettato il finanziamento pubblico?

LUCA CHIANCA Perché non avete accettato il finanziamento pubblico? Perché non avete accettato il finanziamento pubblico? Si è deciso di completamente essere liberi innanzitutto nei confronti di qualsiasi partito politico. E anche di non avere l atteggiamento classico

Dettagli

Ora puoi studiare ed insegnare musica. nella comodità di casa tua!

Ora puoi studiare ed insegnare musica. nella comodità di casa tua! Ora puoi studiare ed insegnare musica nella comodità di casa tua! Se stai leggendo questo report vuol dire che ti sei iscritto alla mia lista di utenti interessati a questo nuovo progetto. Mille grazie

Dettagli

green innovation factory formule di insediamento

green innovation factory formule di insediamento green innovation factory formule di insediamento 2013 it green innovation factory green innovation factory La filosofia Progetto Manifattura è un centro di innovazione industriale che opera prioritariamente

Dettagli

INTEGRAZIONE ALLA NOTA INFORMATIVA PREMESSO

INTEGRAZIONE ALLA NOTA INFORMATIVA PREMESSO INTEGRAZIONE ALLA NOTA INFORMATIVA PREMESSO 1) che in data 6 dicembre 2012 le Buone Società Spa (la Società) ha reso disponibile presso la sede sociale, nonché sul sito internet della società www.lebuonesocieta.it

Dettagli

Italia. Cento Vigne. Una storia di successo:

Italia. Cento Vigne. Una storia di successo: Una storia di successo: Cento Vigne Italia Adattare le nuove strategie di social media marketing a livello globale per avere successo nel settore enologico Cento Vigne Italia ha scoperto il segreto per

Dettagli

Iscrizioni aperte alla II edizione del corso COACH PROFESSIONISTA

Iscrizioni aperte alla II edizione del corso COACH PROFESSIONISTA TRAINING COUNSELING & COACHING ---------------------------------------------------------------------------------------------------- Iscrizioni aperte alla II edizione del corso COACH PROFESSIONISTA RICONOSCIUTO

Dettagli

Il marketplace per le Piccole e Medie Imprese italiane ad alto potenziale di crescita

Il marketplace per le Piccole e Medie Imprese italiane ad alto potenziale di crescita Il marketplace per le Piccole e Medie Imprese italiane ad alto potenziale di crescita Primi è il marketplace per le Piccole Medie e Imprese italiane ad alto potenziale di crescita Cos è Primi? Primi è

Dettagli

Il futuro è digitale

Il futuro è digitale GABBIANO 149 XII OK_Layout 1 28/02/2013 16:48 Pagina 4 Il futuro è digitale di SILVIA MEYER Poste Italiane punta sull innovazione e sull integrazione dei servizi. Ne parliamo con Vincenzo Pompa, amministratore

Dettagli

La Biennale 2015. A Genova, dal 5 al 7 giugno 2015. Cos è la Biennale della Prossimità. Chi partecipa alla Biennale della Prossimità

La Biennale 2015. A Genova, dal 5 al 7 giugno 2015. Cos è la Biennale della Prossimità. Chi partecipa alla Biennale della Prossimità La Biennale 2015 Cos è la Biennale della Prossimità La Biennale della Prossimità si svolgerà a Genova dal 5 al 7 giugno 2015. È un appuntamento nazionale dedicato interamente alle comunità locali, alle

Dettagli

2 a Edizione 26-30 Novembre 2012. PROGRAMMA SILICON VALLEY TRENTINO 26-30 Novembre 2012. 2 a EDIZIONE. In collaborazione con:

2 a Edizione 26-30 Novembre 2012. PROGRAMMA SILICON VALLEY TRENTINO 26-30 Novembre 2012. 2 a EDIZIONE. In collaborazione con: PROGRAMMA SILICON VALLEY TRENTINO 26-30 Novembre 2012 2 a EDIZIONE Programma Silicon Valley- Trentino Cos è Il Programma Silicon Valley Trentino è un iniziativa organizzata da SPINNVEST srl in collaborazione

Dettagli

RASSEGNA STAMPA ACQUA 2010. Pubblicità Italia Today 17 set 2012 Myreve 20.000 Elab. dich. 0,0 editore

RASSEGNA STAMPA ACQUA 2010. Pubblicità Italia Today 17 set 2012 Myreve 20.000 Elab. dich. 0,0 editore Pubblicità Italia Today 7 set 202 Myreve 20.000 Elab. dich. 0,0 editore numero LA TUA INFORMAZIONE QUOTIDIANA DAL 989 Anno XXIV Lunedì 7/09/202 6 Previsti 400 milioni di euro di investimenti per estendere

Dettagli

strill.it http://www.strill.it/citta/2014/06/catanzaro-al-via-la-vi-edizione-della-start-cup-calabria/ Catanzaro, al via la VI edizione della Start Cup Calabria lunedì 23 giugno 2014 14:23 Dopo il tour

Dettagli

illimitate. limitato Cerchiamo dimenti Master Smart Solutions Smart Communities

illimitate. limitato Cerchiamo dimenti Master Smart Solutions Smart Communities Cerchiamo un NUMERO limitato dimenti illimitate. Master Smart Solutions Smart Communities 20 borse di studio per un Master rivolto solo ai migliori. E tu, sei uno di loro? MASTER SMART SOLUTIONS SMART

Dettagli

Marcello Comanducci. nato ad Arezzo il 20/02/1974 coniugato con due figli

Marcello Comanducci. nato ad Arezzo il 20/02/1974 coniugato con due figli Marcello Comanducci nato ad Arezzo il 20/02/1974 coniugato con due figli Marcello Comanducci nasce nel 1974 ad Arezzo. Non ancora ventenne, affianca al percorso di studi il lavoro all interno dell azienda

Dettagli

Parco dei Talenti Creativi e Innovativi

Parco dei Talenti Creativi e Innovativi Parco dei Talenti Creativi e Innovativi Bando 2011 CHE COS'È IL PARCO DEI TALENTI CREATIVI Fondazione Milano con la sua area Milano Progetti promuove il Parco dei Talenti Creativi e Innovativi: un insieme

Dettagli

COMUNICATO STAMPA L ARANCIA, IL PORTALE DEL NOTARIATO AL SERVIZIO DEI GIOVANI, CRESCE E SI RINNOVA

COMUNICATO STAMPA L ARANCIA, IL PORTALE DEL NOTARIATO AL SERVIZIO DEI GIOVANI, CRESCE E SI RINNOVA COMUNICATO STAMPA L ARANCIA, IL PORTALE DEL NOTARIATO AL SERVIZIO DEI GIOVANI, CRESCE E SI RINNOVA NUOVE FORME SOCIETARIE: COSTITUITE PIU DI 15MILA IMPRESE IN NOVE MESI APRIRE UNA STARTUP IN DIECI MOSSE

Dettagli

START CUP CALABRIA 2015 REGOLAMENTO. Articolo 1. Definizione dell iniziativa

START CUP CALABRIA 2015 REGOLAMENTO. Articolo 1. Definizione dell iniziativa START CUP CALABRIA 2015 REGOLAMENTO Articolo 1 Definizione dell iniziativa La Start Cup Calabria 2015 (in breve: SCC) è una competizione tra persone quali studenti, laureati, ricercatori, docenti, neo-imprenditori

Dettagli