PERFORMANCE DA CAMPIONI AGLI ITALIAN CERTIFICATE AWARDS

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PERFORMANCE DA CAMPIONI AGLI ITALIAN CERTIFICATE AWARDS"

Transcript

1 BNL-BNP VINCITORI Paribas Filippo Alfero - LaPresse 66 GENNAIO 14 MIGLIOR BANCA PER LA DISTRIBUZIONE DI CERTIFICATE NEL 2013 PETER FILL Il campione azzurro a caccia di una medaglia alle Olimpiadi invernali 2014 a Sochi PERFORMANCE DA CAMPIONI AGLI ITALIAN CERTIFICATE AWARDS

2 Borse I Certificati BNL-BNP Paribas trionfano agli ICA 2013 Mercati 2014: obiettivo normalizzazione Vale: basi di ferro per agganciare la ripresa ArcelorMittal, il big dalle prospettive d acciaio Investimenti ESCLUSIVA 16 ONLINE! 18 Athena Fast Plus su ArcelorMittal 20 Premium Certificate su Eni 22 Athena Airbag Quanto su Adr Vale 6% annuale con rilevazione semestrale 4,55% anche se il sottostante perde terreno Premi e protezione regalano energia al Certificate Premio del 4,50% anche in caso di ribassi fino al 40% Quotazioni in tempo reale Riviste e newsletter online Tutti i Certificate BNL

3 28 24 Athena Double Relax su Axa 5% x 2: investitori premiati due volte E oltre Sochi 2014 tra vecchi ritorni e giovani campioni Creazione e produzione: Brown Editore Spa Hanno collaborato: Alberto Bolis Titta Ferraro Daniela La Cava Valeria Panigada Alessandro Piu Mara Romanò Lissette Zavala Art Director: Domenico Romanelli CATALOGO PRODOTTI GENNAIO CATALOGO PRODOTTI Per informazioni sulla sottoscrizione e la negoziazione chiamare il numero verde oppure consultare il sito GENNAIO 2014 PER ULTERIORI DETTAGLI CHIAMA IL NUMERO VERDE OPPURE CONSULTA IL SITO ATHENA ESCLUSIVA ONLINE! SOTTOSTANTE ISIN COD. BNL SCADENZA SOTTOSCRIZIONE VALUTAZIONE INIZIALE BARRIERA PREMIO BMW NL /01/2017 FINO AL 31/01/ /01/ % A SCADENZA 3% CRESCENTE PREMIUM SOTTOSTANTE ISIN COD. BNL SCADENZA SOTTOSCRIZIONE VALUTAZIONE INIZIALE PROTEZIONE PREMIO ENI XS /01/2018 FINO AL 31/01/ /01/ % A SCADENZA 3% FISSO ATHENA AIRBAG QUANTO SOTTOSTANTE ISIN COD. BNL SCADENZA SOTTOSCRIZIONE VALUTAZIONE INIZIALE BARRIERA PREMIO ADR SU VALE XS /02/2016 FINO AL 31/01/ /01/ % A SCADENZA 5,6% FISSO ATHENA DOUBLE RELAX SOTTOSTANTE ISIN COD. BNL SCADENZA SOTTOSCRIZIONE VALUTAZIONE INIZIALE BARRIERA PREMIO AXA XS /01/2018 FINO AL 31/01/ /01/ % A SCADENZA 5% FISSO ATHENA FAST PLUS SOTTOSTANTE ISIN COD. BNL SCADENZA SOTTOSCRIZIONE VALUTAZIONE INIZIALE BARRIERA PREMIO ARCELORMITTAL XS /02/ /01/ /01/ % 4,55% Quotato sul mercato Sedex di Borsa Italiana - OTC il prodotto al momento può essere venduto solo nella banca in cui é stato collocato. L emittente ha fatto richiesta di quotazione su Sedex - Quotato sul mercato TLX - OTC il prodotto al momento può essere venduto solo nella banca in cui é stato collocato. L emittente ha fatto richiesta di quotazione su TLX - Q Prodotti Quanto, ossia coperti dal rischio cambio Investment Certificate pag. 28 Athena 29 Athena Airbag 31 Bonus 31 Bonus Cap 31 Bonus Fast 32 Easy Express 33 Equity Protection 33 Equity Protection con Cap 33 Jet Cap Protection 34 Reverse Bonus Cap 34 Leva Fissa Long & Short 34 Turbo Long & Short 34 Copyright Tutto il materiale pubblicato è protetto da copyright. La riproduzione e la distribuzione non autorizzate sono espressamente vietate. Per le immagini e le illustrazioni: SHUTTERSTOCK IMAGES LLC LAPRESSE Numero chiuso in redazione il 20/12/2013 AVVERTENZE Il presente documento è stato preparato da Brown Editore S.p.A (l editore), Sede Legale Viale Mazzini, 31/L Vicenza, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell editore stesso. La pubblicazione è sponsorizzata da BNP Paribas che potrebbe essere controparte di operazioni aventi ad oggetto gli strumenti finanziari trattati nel presente documento. Il presente documento è destinato al pubblico indistinto e non può essere riprodotto o pubblicato, nemmeno in una sua parte, senza la preventiva autorizzazione scritta dell editore. Qualsiasi informazione, opinione, valutazione e previsione contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute da fonti che l editore ritiene attendibili; né l editore né tantomeno BNP Paribas, sponsor del presente documento, assumono responsabilità sulla accuratezza e precisione delle suddette fonti e informazioni né sulle conseguenze finanziarie, fiscali o di altra natura che potrebbero derivare dall utilizzazione delle informazioni stesse. Nulla di quanto contenuto in questa pubblicazione deve intendersi come offerta al pubblico o consulenza legale, fiscale o di altra natura o raccomandazione ad intraprendere qualsiasi investimento. Prima di effettuare un qualsiasi investimento negli strumenti finanziari illustrati nel presente documento è necessario leggere attentamente il Prospetto, la relativa Nota di Sintesi e le Condizioni Definitive (Final Terms) e, in particolare, le sezioni dedicate ai fattori di rischio connessi all investimento, ai costi e al trattamento fiscale. Il Prospetto, le Condizioni Definitive (Final Terms) sono disponibili presso le Filiali BNL e sul sito Alcuni articoli di questa rivista riguardano Certificates e potrebbero essere intesi come messaggi pubblicitari con finalità promozionali in relazione a Certificates; pertanto, si suggerisce all investitore, prima dell adesione, di leggere attentamente il Prospetto, la relativa Nota di Sintesi e le Condizioni Definitive (Final Terms) e, in particolare, le sezioni dedicate ai fattori di rischio connessi all investimento, ai costi e al trattamento fiscale. L investimento nei Certificates può comportare il rischio di perdita totale o parziale del capitale inizialmente investito. Ove i Certificates vengano negoziati prima della scadenza l investitore può incorrere anche in perdite in conto capitale. Ove i Certificates vengano negoziati prima della scadenza, il rendimento potrà essere diverso da quello sopra descritto. Questo documento e le informazioni in esso contenute non costituiscono una consulenza, né un offerta al pubblico di Certificates. Gli importi e scenari riportati sono meramente indicativi ed a scopo esclusivamente esemplificativo e non esaustivo. Il Prospetto, la Nota di Sintesi e le Condizioni Definitive (Final Terms) sono disponibili sul sito

4 Principali dati macroeconomici GENNAIO GENNAIO UE Lettonia adotta euro 2 GENNAIO UE PMI manifatturiero USA ISM manifatturiero ITA Immatricolazioni auto 7 GENNAIO UE Indice prezzi al consumo USA Bilancia commerciale 8 GENNAIO UE Vendite dettaglio UE Disoccupazione ITA Disoccupazione USA Verbali FED 9 GENNAIO UK BOE annuncio tassi UE BCE annuncio tassi 10 GENNAIO USA Disoccupazione USA Variazione salari non agricoli 13 GENNAIO ITA Produzione industriale 14 GENNAIO CINA Pil IV trimestre UE Produzione industriale USA Vendite dettaglio 15 GENNAIO UE Bilancia commerciale USA Beige Book 16 GENNAIO UE Immatricolazioni UE Indice prezzi al consumo UE Bollettino BCE USA Indice prezzi al consumo 21 GENNAIO UE ZEW Sondaggio 22 GENNAIO GIA BOJ annuncio tassi UK Verbali BOE 29 GENNAIO USA FED, annuncio tassi 30 GENNAIO USA Pil annualizzato IV trimestre 31 GENNAIO USA Reddito e spesa personale USA Fiducia consumatori (Univ. Michigan) LEGENDA Banca Centrale Europea (Bce) Bank of England (BoE) Bank of Japan (BoJ) Federal Reserve (Fed) Institute for Supply Management (ISM) Indice Zew: viene reso noto mensilmente dal Zentrum fur Europaische Wirtschaftsforschung. È un sondaggio che misura il sentiment degli investitori istituzionali tedeschi. Purchasing Manager Index (Pmi): è un indice che studia il settore manifatturiero in Europa tramite l elaborazione delle risposte a questionari inviati ai responsabili degli acquisti di molte aziende. Beige Book: è una pubblicazione periodica della Fed che riassume lo stato dell economia USA. È una delle principali fonti informative dei membri del Comitato di politica monetaria. 4 POCO IMPORTANTE IMPORTANTE MOLTO IMPORTANTE

5 Il Mercato in cifre Il 2013 è stato archiviato con l annuncio dell avvio del tapering, la riduzione delle misure a sostegno dell economia americana da parte della Federal Reserve (Fed). Con questa mossa, che parte nel mese di gennaio, gli acquisti di obbligazioni da parte della banca centrale americana calano di 10 miliardi di dollari al mese, passando a 75 miliardi di dollari. Positiva la reazione di Wall Street che ha festeggiato la notizia con l indice S&P 500 e il Dow Jones che hanno messo a segno un nuovo record storico. Dall altra parte dell oceano, a poche ore di distanza dall annuncio della Fed, a Bruxelles i ministri delle Finanze dell Unione Europea hanno raggiunto l accordo sul secondo pilastro dell Unione bancaria. Il progetto entrerà in vigore nel A Piazza Affari la protagonista assoluta del mese di dicembre è stata invece Moncler. L azienda dei piumini è sbarcata in Borsa lo scorso 16 dicembre, chiudendo la prima seduta con guadagni superiori al 45%. Mercati Esteri 10 mld $ La riduzione delle misure di stimolo all economia Usa. Gli acquisti di obbligazioni passano a 75 miliardi di dollari al mese 62 punti L indice Zew sulle aspettative economiche è salito a dicembre a 62 punti. La fiducia degli investitori tedeschi è sui massimi dal 2006 Mercato Italiano +46,7% Il guadagno registrato dal titolo Moncler nel primo giorno di quotazione a Piazza Affari +0,5% La crescita della produzione industriale in Italia su base mensile secondo l ultimo dato dell Istat ad ottobre 2% La crescita del Prodotto interno lordo (Pil) nel 2015 indicata dal presidente del Consiglio, Enrico Letta Materie Prime e Valute 1,20 La Swiss National Bank ha lasciato il floor (livello minimo tollerato) del cambio euro/franco svizzero a tale quota 1.200$ L oro è sceso sotto questa soglia subito dopo l annuncio dell avvio del tapering. Si tratta dei minimi da giugno 2013 SCOPRI I PIÙ IMPORTANTI AVVENIMENTI ECONOMICO-FINANZIARI AGGIORNATI IN REALTIME SU (prodottidiborsa.com/quotazioni in tempo reale/news) 5

6 BORSE I Certificati BNL-BNP Paribas trionfano agli ICA 2013 N Dopo la vittoria agli Structured Products Europe Awards e al RiskItalia la squadra BNL-BNP Paribas mette a segno un nuovo successo uovi premi per la squadra BNL-BNP Paribas che si conferma anche nel 2013 tra i protagonisti del mercato italiano dei Certificati d investimento. Dopo la vittoria agli Structured Products Europe Awards e al RiskItalia nel mese di novembre, l eccellente lavoro tra emittente e rete distributiva ha scritto una nuova pagina di successi durante la serata di premiazione degli Italian Certificate Awards (Ica) 2013, la manifestazione che assegna ogni anno importanti riconoscimenti ai protagonisti del mondo dei Certificati. L evento, giunto alla settima edizione e organizzato da Finanzaonline e Certificati e Derivati, rappresenta un punto di riferimento per l industria italiana dei Certificati. Agli ICA 2013 BNP Paribas è salita tre volte sul gradino ICA 2013, premiata l eccellenza nel mondo dei Certificati Gli Italian Certificate Awards (ICA), nati da un idea di Finanzaonline e Certificati e Derivati, assegnano ogni anno i maggiori riconoscimenti ai migliori emittenti e prodotti nel settore dei Certificati, una delle forme di investimento più adatte a una clientela retail. La premiazione della settima edizione, che è avvenuta lo scorso 2 dicembre, si è svolta al Blue Note di Milano. 6

7 1 CLASSIFICATO Miglior rete bancaria per la distribuzione di Certificate 1 CLASSIFICATO Miglior Certificato a Leva 1 CLASSIFICATO Marco Mazzone, Responsabile Investimenti BNL-BNP Paribas più alto del podio in tre differenti e prestigiose categorie. Per il secondo anno consecutivo BNL Gruppo BNP Paribas si è aggiudicata il Premio Speciale Best distribution network reti bancarie, met- tendo così in luce il grande lavoro portato avanti dalla rete distributiva. Due medaglie d oro anche nella categoria Miglior Certificato a Leva e Premio Speciale Certificate Journal, che premia il servizio ai clienti e la qualità del sito prodottidiborsa.com, riconosciuto come il migliore nel settore. Tre riconoscimenti differenti tra loro che identificano e valorizzano i ragguardevoli traguardi raggiunti nel corso dell anno grazie alla perfetta cooperazione che si è consolidata sempre più tra la fabbrica che realizza i prodotti e la rete distributiva. Tra gli elementi più apprezzati dalla clientela e che hanno con- Marketing e servizio clienti (Premio Speciale Certificate Journal) tribuito alla vittoria agli ICA 2013 c è il livello di trasparenza e il grado di innovazione e diversificazione che i Certificati di investimento BNL-BNP Paribas offrono sul mercato nazionale: ogni mese varia infatti l offerta in termini di tipologia e sottostante utilizzato, variano anche le aree geografiche e il comparto scelto. Un elevato grado di innovazione che va sempre di pari passo con le novità e i cambi di scenario. In termini di comunicazione fondamentale il sito prodottidiborsa.com nel quale è possibile consultare le quotazioni in tempo reale e tutte le informazioni relative ai prodotti. 7

8 BORSE ESCLUSIVA Mercati 2014: obiettivo normalizzazione Il 2014 inizia con una s ida per le economie mondiali: gettarsi alle spalle la recessione e tornare alla crescita. E in un quadro macroeconomico più disteso le azioni potrebbero rappresentare anche quest anno un interessante categoria di investimento. Un Mese di Borsa ha raccolto il parere degli esperti di BNP Paribas LE PREVISIONI ECONOMICHE 2014 NEL MONDO STATI UNITI PIL 2,6% DISOCCUPAZIONE 6,8% AMERICA LATINA PIL 3% DISOCCUPAZIONE 6,25% Dott. Speranza, quale scenario macroeconomico attendersi nel 2014 per l economia globale? La buona notizia è che gli indicatori del ciclo economico continuano a segnalare una ripresa dell economia mondiale nel 2014, benché a un ritmo molto contenuto. Le velocità rimangono diverse: nelle economie avanzate continua l aggiustamento dei bilanci sia del settore privato sia di quello pubblico, mentre le economie emergenti hanno perso slancio di recente ma hanno buone probabilità di rimuovere le difficoltà strutturali. Quanto alla crescita dell eurozona è ancora debole e principalmente orientata alle esportazioni. La domanda interna esiterà a decollare perché in molti paesi l aggiustamento dopo la crisi è ancora in atto. Con qualche eccezione, ci attendiamo un miglioramento molto lento del mercato del lavoro, con i tassi di disoccupazione destinati a rimanere elevati ancora per molto tempo. Di fronte a questo andamento è prevista una accelerazione moderata della crescita mondiale nel 2014 rispetto al

9 CINA PIL 7,5% DISOCCUPAZIONE 4,1% Chi è LUIGI SPERANZA EUROZONA PIL 1% DISOCCUPAZIONE 12,1% GIAPPONE PIL 1,6% DISOCCUPAZIONE 3,9% Fonte: Bloomberg Luigi Spreranza è capo economista per BNP Paribas per l Europa e per l area Europa centro-orientale, Medio Oriente e Africa (Ceemea). Le sue aree di specializzazione comprendono la politica fiscale e l inflazione. Speranza lavora come economista dei mercati finanziari dal 1996, inizialmente in Banca Imi dove ricoprì la carica di capo economista per la zona euro. Dopo la laurea nel 1993, ha ottenuto un master in finanza presso la London Business School. Banche centrali: le politiche monetarie ultraespansive sono veramente giunte al capolinea? Le Banche centrali e le loro mosse continueranno a giocare un ruolo cruciale. Lo scorso dicembre la Federal Reserve (Fed) ha annunciato che a partire da gennaio 2014 inizierà a rallentare il ritmo degli acquisti (il cosiddetto tapering ). Sarà però un processo graduale, mentre l aumento dei tassi di interesse è ancora distante e le condizioni monetarie rimarranno eccezionalmente accomodanti ancora per molto. Nell eurozona, di contro, ci attendiamo da parte della Banca centrale europea (Bce) ulteriori mosse al ribasso dei tassi nel 2014, in risposta a uno scenario di crescita incerto e caratterizzato da bassa inflazione. Quali saranno gli appuntamenti più attesi del 2014? In Europa, le elezioni per il Parlamento europeo in agenda a fine maggio (vedere a pagina 11) sono un appuntamento importante. I sondaggi elettorali disponibili indicano buone prospettive per una serie di partiti estremisti o comunque che si pongono in contrapposizione con l austerità fiscale e a volte contro l unione monetaria stessa. Gli sviluppi su questo fronte vanno seguiti attentamente perché possono potenzialmente influenzare il dibattito politico europeo in un momento molto delicato. Nonostante le rassicurazioni del presidente della Bce, Mario Draghi, la deflazione rimane tra i temi caldi nella zona euro. Ma esiste in Europa un rischio deflazione? La deflazione, intesa come una diminuzione generalizzata e protratta dei prezzi, non è il nostro scenario centrale, ma rappresenta indubbiamente un rischio. Il livello di attività economica è ancora ben al di sotto del potenziale mentre in molti paesi il credito continua a contrarsi. L inflazione è già bassa e le aspettative, al momento ancorate, potrebbero risentirne. Il rischio è che un nuovo shock possa indurre gli operatori economici a modificare le aspettative spingendo l area in deflazione, un pò come è avvenuto in Giappone negli anni 90. La Bce sembra tuttavia consapevole di questo rischio e continuerà a allentare le condizioni monetarie per prevenirlo. La Banca centrale europea ha però le armi affilate, dato il livello già molto basso dei tassi di interesse, e potrebbe dover ricorrere a misure non convenzionali come l acquisto di asset c o m e hanno fatto altre banche centrali. Una scelta politicamente molto controversa che la Bce potrebbe adottare se le condizioni dovessero richiederlo. GLOSSARIO La stabilità dei prezzi è la condizione per preservare il potere d acquisto della moneta nel tempo. L instabilità può essere legata a due fenomeni: Inf l azione e def l azione (defi nizione Banca d Italia) 9

10 BORSE ESCLUSIVA Obbligazioni e azioni dei Paesi emergenti, azioni europee e obbligazioni societarie. Sono queste le 4 asset class che, secondo gli esperti di Bnp Paribas, sono più adatte al contesto macroeconomico previsto nel Un Mese di Borsa si soffermerà sul mondo delle azioni 10 Dott. Beani, alla luce delle prospettive macroeconomiche per il 2014 quali strategie e soluzioni di investimento adottare? Come spesso accade il nuovo anno inizia portando in dote una serie di problematiche del vecchio anno: nel corso del 2013 alcuni ostacoli sono stati superati, ma ora bisognerà fare maggiore chiarezza sulle conseguenze e sull efficacia delle misure portate avanti dai Governi e dalle banche centrali per sostenere le economie mondiali. Alla luce di questa nuova fase meno interventista, nel 2014 sarà importante saper scegliere e cogliere il momento giusto per entrare o uscire dai mercati (il cosiddetto market-timing), puntando su strategie orientate verso orizzonti di lungo termine. I mercati azionari globali dispongono del potenziale per generare rendimenti interessanti in termini assoluti, grazie al miglioramento delle prospettive per Chi è GIORDANO BEANI Giordano Beani è Direttore Investimenti di BNP Paribas Investment Partners Sgr. Laureato in Economia Aziendale, dopo una breve esperienza presso la società di consulenza Andersen Consulting, ha sempre operato nel settore del risparmio gestito lavorando per primari gruppi bancari. Beani è inoltre membro del CFA Institute e dell Italian CFA Institute. gli utili societari che dovrebbero trainare al rialzo i mercati. In base alle nostre stime, gli indici azionari dei Paesi emergenti dovrebbero registrare performance superiori rispetto a quelle delle aree avanzate. Questa previsione si basa sulla constatazione che oltre ad un potenziale di crescita degli utili più elevato, i mercati emergenti dovrebbero beneficiare anche di valutazioni interessanti. Quali sono i fattori che influenzeranno i Paesi emergenti nel corso del 2014? I fattori di richiamo dei Paesi emergenti - crescita superiore alla media e valutazioni interessanti - torneranno a catalizzare l attenzione degli investitori nel Per questa area gli aspetti più importanti da monitorare riguardano le prospettive per

11 Gli emergenti, il settore bancario e le azioni europee potrebbero catalizzare l attenzione nel 2014 la crescita in Cina e dell economia mondiale e la riduzione delle misure di stimolo a favore dell economia americana da parte della Fed. La ripresa si sta rafforzando in Europa. Quali conseguenze ci saranno per i mercati finanziari del Vecchio continente? Quali settori privilegiare? Alcuni importanti settori del mercato (come quello bancario) registreranno una performance positiva nel 2014 grazie alla ripresa della redditività. Bisogna selezionare quei fattori capaci di sostenere la crescita e gli utili nel lungo periodo. In particolare le azioni europee dovrebbero essere in grado di ottenere rendimenti a doppia cifra. Nel settore finanziario, in particolare, valutiamo con favore le banche di qualità che forniscono servizi al dettaglio, che attualmente presentano utili più contenuti a causa del livello elevato degli accantonamenti. Interessante anche il settore dei beni di lusso, un segmento che offre margini relativamente elevati ed è esposto ai trend di consumo degli emergenti. Quale sarà la tendenza degli utili societari? Il cielo è sicuramente più sereno, ma le nubi non mancano. Secondo le nostre previsioni a livello mondiale i profitti societari mostreranno una crescita modesta nel Tuttavia, tenendo conto che le quotazioni sono già relativamente elevate, un miglioramento delle stime reddituali potrebbe rappresentare il traino principale per la performance dei mercati finanziari. I rendimenti azionari in Europa saranno più consistenti rispetto agli Stati Uniti, mentre il Giappone potrebbe trovarsi a metà strada. Nel complesso è atteso un clima positivo per i mercati azionari grazie al lieve miglioramento della crescita economica, all inflazione bassa e ai rendimenti obbligazionari modesti. ALCUNI APPUNTAMENTI DEL 2014 IN EUROPA E USA World Economic Forum a Davos Dal 22 al 25 gennaio nella cittadina svizzera si daranno appuntamento politici ed esponenti del mondo economico e accademico Supervisione bancaria Bce Nella prima parte dell anno sono attesi i risultati degli stress test e la revisione della qualità degli attivi delle banche della zona euro (Asset quality review) Elezioni europee In tutta l Unione europea dal 22 al 25 maggio i cittadini sono chiamati alle urne per le elezioni del Parlamento europeo Semestre italiano in Europa A partire dal primo luglio l Italia assumerà la presidenza del consiglio dell Unione europea (semestre presidenza italiana 2014) Elezioni di metà mandato negli Usa Il 4 novembre si terranno le elezioni di metà mandato (mid term) per rinnovare tutti membri della Camera e un terzo del Senato 11

12 BORSE FOCUS SOTTOSTANTE Vale: basi di ferro per agganciare la ripresa Progetto nello stato brasiliano di Minas Gerais Foto credito: Marcelo Rosa/ Vale Il produttore globale di metalli ferrosi è pronto ad agganciare la ripresa dell economia mondiale Vale, la compagnia brasiliana leader nella produzione di ferro e secondo maggiore produttore al mondo di nickel, ha tracciato la sua strategia futura. L obiettivo è focalizzarsi sull espansione dell attività principale per il gruppo: la produzione di me- talli ferrosi. Di recente il colosso carioca, che ha la sede in Brasile ma opera in oltre 30 Paesi, ha annunciato un nuovo piano di investimenti per il 2014 pari a 14,8 miliardi di dollari: circa l 80% sarà destinato proprio allo sviluppo dei progetti minerari e a tutte le attività legate al traspor- I RICAVI SUDDIVISI PER AREE GEOGRAFICHE E PRODOTTI in percentuale sui ricavi. Dati relativi al terzo trimestre 2013 Europa 17% Resto del mondo 4% Sud America 18% Nord America 4% Asia 57% Altro 3% Fertilizzanti 6% Carbone 2% Nickel 7% Logistica 3% Rame 6% Manganese & 1% leghe di ferro Metalli ferrosi 72% Fonte: dati societari 12

13 Foto credito: Ben Hider/ Vale VALE IN CIFRE Il giro d affari (in miliardi di dollari) 12,9 registrato dal gruppo minerario carioca nel terzo trimestre del 2013, mostrando un progresso di quasi il 15% rispetto al secondo trimestre. 14,8 Il valore (in miliardi di dollari) del nuovo piano di investimenti di Vale nel Le risorse verranno destinate principalmente ai progetti legati ai metalli ferrosi, di cui il gruppo è il principale produttore al mondo. MURILO FERREIRA É l amministratore delegato di Vale dal maggio Ha sostituito Roger Agnelli alla guida del big brasiliano to ferroviario, portuale e agli aspetti logistici necessari per il trasferimento dei prodotti nei diversi mercati. La rotta tracciata sembrerebbe quella giusta. Ne sono convinti anche gli esperti di Fitch, secondo i quali Vale continuerà a custodire la sua posizione di leadership nella produzione di metalli ferrosi nel corso del Materie prime pronte a sfruttare la ripresa economica Vale è pronta a iniziare il nuovo anno con una buona dose di ottimismo. La notizia positiva è che gli indicatori prospettici globali segnalano un accelerazione nell attività manifatturiera, che andrebbe così a sostenere il ciclo produttivo e creare un ambiente favorevole alla ripresa del settore dei minerali e dei metalli. Secondo gli analisti, nel 2014 il comparto delle materie prime dovrebbe infatti sfruttare il previsto miglioramento dell economia mondiale. In particolare i metalli industriali beneficiano dell avvio delle fasi di espansione economica quando i consumi di questi prodotti tendono inevitabilmente a crescere. Foto credito: Vantoen Pereira Junior/ Agência Vale Conti e produzione accelerano nel terzo trimestre Crescita a doppia cifra per i conti trimestrali di Vale. La compagnia mineraria, quotata sulla Borsa brasiliana, su quella di New York, di Hong Kong e sull Euronext Paris, ha archiviato il terzo trimestre dell anno con un fatturato pari a 12,9 miliardi di dollari, in crescita del 14,5% rispetto al trimestre precedente. Nel trimestre concluso a settembre gli utili sono saliti a 3,7 miliardi di dollari. Un sostegno ai profitti è arrivato dalla forte domanda cinese di materiale siderurgico che ha spinto al rialzo i prezzi (la Cina è tra i maggiori consumatori al mondo di metalli ferrosi). Performance positiva anche sul fronte della produzione. Nel terzo trimestre 2013 la produzione di metalli ferrosi ha raggiunto quota 85,9 milioni di tonnellate, diventando il secondo miglior trimestre di sempre. Foto credito: Élcio Paraíso/ Vale 13

14 BORSE FOCUS SOTTOSTANTE ArcelorMittal, il big dalle prospettive d acciaio Il gruppo guarda con fiducia al E per assicurarsi la crescita punta a una semplificazione dell organizzazione interna ArcelorMittal guarda al futuro con rinnovata fiducia. Dopo il miglioramento dei conti nel terzo trimestre dell anno, il leader mondiale dell acciaio è ottimista sulle prospettive per il Complice il fatto che il settore siderurgico, essendo uno dei comparti più ciclici dell economia, è considerato tra i favoriti nei mesi a venire grazie alla ripresa economica globale in atto e in particolare al rilancio degli investimenti nelle infrastrutture. Secondo le ultime stime dell Eurofer, l associazione europea dell acciaio, l anno prossimo la domanda di acciaio è prevista in crescita di almeno il 3 per cento. Passi decisivi per assicurare la crescita Nell ultimo scorcio dell anno, ArcelorMittal ha compiuto passi decisivi per assicurarsi lo sviluppo futuro. In Miniera in Liberia Impianto siderurgico in Sud Africa (photo credit: wide.lu) Stabilimento in Ucraina 14

15 primis, il gruppo siderurgico guidato da Lakshmi Mittal ha avviato una semplificazione dell organizzazione interna. La struttura verrà divisa per regioni, consentendo di mantenere una strategia dedicata ma allo stesso tempo catturare le sinergie all interno dell area. Non solo. Il big industriale ha acquistato insieme alla giapponese Nippon Steel lo stabilimento di ThyssenKrupp in Alabama, negli Stati Uniti. L acquisizione è avvenuta a 1,55 miliardi di dollari, un prezzo decisamente scontato rispetto ai 5 miliardi investiti nel corso del tempo da ThyssenKrupp. L impianto, che produce 5,3 milioni di tonnellate di acciaio all anno, è strategico per Arcelor- Mittal, perché, oltre a rafforzare la presenza del gruppo in America annovera tra i suoi clienti le case automobilistiche del Sud-Est degli L ARCELOR- MITTAL ORBIT (nella foto) è alta quasi 115 metri ed è situata nei pressi dello Stadio Olimpico di Londra. La struttura d acciaio è stata progettata da Anish Kapoor e Cecil Balmond in occasione delle Olimpiadi di Londra del 2012 ArcelorMittal si rafforza negli Usa con l acquisto dello stabilimento di ThyssenKrupp in Alabama ARCELORMITTAL IN NUMERI 60 3% 1,55 mld di dollari 120 mln di tonnellate I Paesi nel mondo in cui il gruppo è presente con 245mila dipendenti La crescita della domanda di acciaio secondo le previsioni dell Eurofer La cifra pagata con Nippon Steel per lo stabilimento della tedesca ThyssenKrupp in Alabama (USA) La produzione di acciaio all anno, che rappresenta circa il 6 per cento della produzione mondiale di acciaio Stati Uniti, la cui domanda è prevista in crescita nel breve termine. Attualmente ArcelorMittal detiene già una quota di poco inferiore al 40% del mercato dell acciaio destinato al settore auto del Nord America. Un gigante nato da fusioni ArcelorMittal è un colosso industriale, nato dalla fusione avvenuta nel 2006 di due tra le più grandi aziende del settore dell acciaio, la Arcelor (a sua volta risultato della fusione della spagnola Aceralia, della francese Usinor e della lussemburghese Arbed) e l indiana Mittal Steel Company. Il quartier generale si trova nella capitale del Lussemburgo, ma il gruppo è presente in più di 60 Paesi al mondo con 245mila dipendenti. ArcelorMittal vanta una produzione pari a 120 milioni di tonnellate di acciaio ogni anno, che rappresenta circa il 6% della produzione mondiale di acciaio. La sua grandezza è dimostrata anche dalla sua presenza sui listini azionari del mondo: il titolo è quotato sulla Borsa di New York, Amsterdam, Parigi, Lussemburgo, Barcellona, Bilbao, Madrid e Valencia. Il gruppo attualmente è guidato dal multimiliardario Lakshmi Mittal (fondatore della Mittal Steel, nella foto), tra gli uomini più ricchi e potenti al mondo secondo Forbes. 15

16 2 INVESTIMENTI ATHENA SU BMW ESCLUSIVA ONLINE 6% annuale con rilevazione semestrale BMW, ANDAMENTO DA INIZIO 2012 Dati in Euro Gen 12 Apr Lug Ott Gen 13 Apr Lug Ott La famiglia degli Athena è la più numerosa e varia nell offerta di Certificate di BNP Paribas. Il nuovo Athena viene proposto in sottoscrizione con sottostante l azione BMW fino al prossimo 31 gennaio La caratteristica principale del prodotto è di avere frequenti date di valutazione intermedia. Sono cinque in totale e si susseguono a intervalli di sei mesi. La prima data di valutazione intermedia dopo la rilevazione iniziale effettuata al termine del periodo di sottoscrizione, è in calendario per il 31 luglio Se BMW quota a un valore superiore o pari a quello iniziale il Certificate scade anticipatamente e l investitore riceve, oltre alla restituzione del valore nominale di 100 euro un premio Possibilità di scadenza anticipata e premi del 3% ogni 6 mesi. Premio fisso alla prima rilevazione PROFILO BMW è un gruppo automobilistico tedesco con sede a Monaco di Baviera. Tra i marchi in portafoglio figurano la Mini e la Rolls Royce. Il gruppo vanta un network capillare in oltre 150 Paesi e ha chiuso il terzo trimestre del 2013 con un risultato netto in crescita del 3% a 1,33 miliardi di euro. Codice Isin: DE Quotazione: Dax (Francoforte) Valuta: Euro DATI RILEVATI AL: 17/12/2013 di 3 euro. Se BMW quota al di sotto del valore iniziale l Athena non scade anticipatamente e prosegue fino alla seconda data di valutazione intermedia ma paga comunque un premio fisso di 3 euro. Nel complesso sono previste, oltre alla prima, altre quattro finestre semestra- SCHEDA SOTTOSTANTE ANDAMENTO TITOLO PROSPETTIVE Da inizio 2012 (dati al 17/12/2013) il titolo BMW ha guadagnato il 55,41% contro il 54,02% guadagnato dal DAX, il principale indice della Borsa di Francoforte. Comprare (Buy) 43,2% Mantenere (Hold) 47,7% Vendere (Sell) 9,1% Prezzo attuale 80,44 euro Target medio 86,15 euro (+7,09% dal prezzo attuale) FONTE: BLOOMBERG 16

17 CERTIFICATES BNP PARIBAS Investire con un click Innovative soluzioni di investimento per cogliere le opportunità del mercato con la possibilità di proteggere il tuo capitale. Da oggi anche online dalla tua Area Clienti Privati novità CERTIFICATES ONLINE ESCLUSIVA ONLINE BNL In collocamento fino al l31 gennaio Gennaio li, il 2 febbraio 2015, il 31 luglio 2015, l 1 febbraio 2016 e l 1 agosto In tutti i casi si ha scadenza anticipata dell Athena per quotazioni di BMW superiori o pari al valore iniziale o prosecuzione della vita del Certificate fino alla valutazione intermedia successiva se il valore di BMW è inferiore a quello iniziale. Ciò che varia è il premio che viene pagato in caso di scadenza anticipata, oltre alla restituzione del valore nominale. Il premio sale infatti a 6 euro se il Certificate scade al termine del primo anno, a 9 euro se scade dopo diciotto mesi, a 12 euro se scade dopo due anni e a 15 euro se la scadenza anticipata arriva dopo 30 mesi. Se in nessuna di queste occasioni BMW quota sopra o alla pari con il valore iniziale l Athena arriva alla scadenza finale del 31 gennaio Questa prevede tre scenari. Nel primo, se il valore di BMW è superiore o pari a quello iniziale, l investitore riceve un totale di 118 euro. Nel secondo, se BMW quota sotto al valore iniziale ma sopra o alla pari con la Barriera, l Athena protegge il valore nominale e restituisce 100 euro. Infine, se BMW ha perso oltre il 40% rispetto al valore iniziale, il pagamento viene commisurato all effettiva performance del sottostante con conseguente perdita sul capitale investito. SCOPRI SE E L INVESTIMENTO CHE FA PER TE ESCLUSIVA ONLINE PREMIO FISSO DEL 3% DOPO SEI MESI Il Certificate Athena paga all investitore un premio fisso di 3 euro al termine dei primi sei mesi, indipendentemente dall andamento del sottostante, l azione BMW. PREMI POTENZIALI OGNI SEI MESI Ogni sei mesi, in caso di scadenza anticipata, o alla scadenza finale, l investitore riceve il capitale investito e un premio crescente di 3 euro se BMW quota alla pari o sopra il Valore iniziale. PREMIO POTENZIALE A SCADENZA Se a scadenza il titolo BMW quota a un valore superiore o pari a quello iniziale, il Certificate restituisce il capitale investito e paga un premio di 18 euro. PROTEZIONE POTENZIALE DEL CAPITALE INVESTITO A SCADENZA Se a scadenza il titolo BMW ha perso terreno rispetto al Valore iniziale, ma quota a un valore pari o superiore al 60% del Valore iniziale stesso, il Certificate restituisce il capitale investito e paga comunque 100 euro. CARTA D IDENTITA DEL CERTIFICATE NOME Athena su BMW CODICE ISIN NL CODICE BNL DATA DI VALUT. INIZIALE 31/01/2014 DATA DI VALUT. FINALE 31/01/2017 DATA DI SCADENZA 31/01/2017 DATA PAGAMENTO FINALE 07/02/2017 SOTTOSCRIZIONE fino al 31/01/ VALUT. INT. (31/07/2014) 103 se BMW Valore iniziale 3 se BMW < Valore iniziale 2 VALUT. INT. (02/02/2015) 106 se BMW Valore iniziale 3 VALUT. INT. (31/07/2015) 109 se BMW Valore iniziale 4 VALUT. INT. (01/02/2016) 112 se BMW Valore iniziale 5 VALUT. INT. (01/08/2016) 115 se BMW Valore iniziale PAGAMENTO FINALE 118 se BMW Valore iniziale 100 se Barriera BMW < Valore iniziale Commisurato alla performance di BMW se BMW < Barriera BARRIERA (solo a scadenza) 60% del Valore iniziale di BMW EMITTENTE BNP Paribas Arbitrage Issuance BV QUOTAZIONE Sarà presentata domanda di quotazione su Sedex 17

18 INVESTIMENTI ATHENA FAST PLUS SU ARCELORMITTAL 4,55% anche se il sottostante perde terreno ARCELORMITTAL, ANDAMENTO DA GIUGNO ,50 Dati in Euro Giu 13 Lug Ago Set Ott Nov Dic 12,50 11,50 10,50 9,50 8,50 Certificate e azione sottostante possono percorrere strade diverse nell Athena Fast Plus Certificate. Il prodotto ha infatti la caratteristica di premiare l investitore anche se il sottostante, entro determinati limiti, perde terreno. Viene offerto in sottoscrizione fino al 31 gennaio 2014 con sottostante ArcelorMittal. Dopo aver rilevato il valore iniziale dell azione l Athena Fast Plus offre una prima opportunità di scadenza anticipata alla fine del primo anno. Se il 2 febbraio 2015 la quotazione di ArcelorMittal è superiore o pari al valore iniziale, l investitore riceve un pagamento di 4,55 euro oltre alla restituzione del valore nominale del Certificate, pari a 100 euro. Se invece ArcelorMittal ha perso terreno rispetto al va- Premio fisso del 4,55% dopo il 1 anno. Scadenza anticipata e premi facilitati alla fine del 2 anno PROFILO SCHEDA SOTTOSTANTE ArcelorMittal è leader mondiale nel settore della siderurgia. La società è inoltre leader di mercato nella fornitura di acciaio per l industria auto e per il settore delle costruzioni. Il gruppo opera in oltre 60 Paesi e conta circa 245mila dipendenti. Codice Isin: LU Quotazione: Aex (Amsterdam) Valuta: Euro DATI RILEVATI AL: 17/12/2013 lore iniziale, non si ha scadenza anticipata ma il Certificate paga comunque un premio fisso di 4,55 euro. Alla fine del secondo anno è in calendario la seconda data di valutazione intermedia, quella che introduce la facilitazione. Infatti il Certificate scade anticipatamente se l 1 febbraio PROSPETTIVE Comprare (Buy) 54,4% Mantenere (Hold) 21,7% Vendere (Sell) 23,9% Prezzo attuale 11,755 euro Target medio 12,86 euro (+9,40% dal prezzo attuale) FONTE: BLOOMBERG 18

19 In collocamento nelle FILIALI BNL fino al 31 gennaio il titolo ArcelorMittal quota a un valore superiore o pari all 80% di quello iniziale. Ciò significa che se il sottostante mostra una performance negativa ma non ha perso più del 20 per cento rispetto al valore iniziale, si ha la scadenza anticipata e l investitore riceve, oltre alla restituzione del valore nominale, un premio di 8 euro (effetto Fast). Pertanto, in caso di scadenza anticipata dopo il secondo anno, la performance potenziale è pari al 12,55% grazie al premio fisso del primo anno. E questo anche se ArcelorMittal non ha mai guadagnato terreno in Borsa. Se invece l 1 febbraio 2016 il sottostante ha perso oltre il 20% rispetto al valore iniziale, si arriva alla scadenza finale dell 1 febbraio In quest ultima occasione diventa ancora più semplice essere premiati. E sufficiente che ArcelorMittal quoti a un valore superiore o pari al 60% del valore iniziale per ricevere 112 euro che, sommati al premio fisso incassato alla fine del primo anno, portano la performance potenziale complessiva al 16,55% in soli tre anni. Se invece il sottostante ha perso oltre il 40% rispetto al valore iniziale, il Certificate restituisce una performance commisurata a quella del sottostante stesso, con conseguente perdita sul capitale investito. SCOPRI SE E L INVESTIMENTO CHE FA PER TE PREMIO FISSO DEL 4,55% DOPO IL PRIMO ANNO Il Certificate Athena Fast Plus paga all investitore un premio fisso di 4,55 euro al termine del primo anno, indipendentemente dall andamento del sottostante, l azione ArcelorMittal. POTENZIALE SCADENZA ANTICIPATA GIÀ AL TERMINE DEL PRIMO ANNO Già dopo un anno dall emissione il Certificate può scadere anticipatamente. In tal caso l investitore riceverà, oltre al premio di 4,55 euro, la restituzione del capitale investito (100 euro). PREMIO POTENZIALE AL SECONDO ANNO SE IL SOTTOSTANTE È PARI O SUPERIORE ALL 80% DEL VALORE INIZIALE (FAST) Al termine del secondo anno, se ArcelorMittal quota a un valore pari o superiore all 80% del valore iniziale, il Certificate scade anticipatamente e l investitore riceve il capitale investito più un premio di 8 euro. PREMIO POTENZIALE A SCADENZA ANCHE IN CASO DI RIBASSI DEL SOTTOSTANTE FINO AL 40% Se a scadenza il titolo ArcelorMittal ha perso terreno rispetto al valore iniziale, ma quota a un valore pari o superiore al 60% del valore iniziale stesso, il Certificate restituisce il capitale investito e premia l investitore con un pagamento di 112 euro. CARTA D IDENTITA DEL CERTIFICATE NOME Athena Fast Plus su ArcelorMittal CODICE ISIN XS CODICE BNL DATA DI VALUT. INIZIALE 31/01/2014 DATA DI VALUT. FINALE 01/02/2017 DATA DI SCADENZA 01/02/2017 DATA PAGAMENTO FINALE 08/02/2017 SOTTOSCRIZIONE Fino al 31/01/ VALUT. INT. (02/02/2015) 104,55 se ArcelorMittal Valore iniziale 4,55 se ArcelorMittal < Valore iniziale 2 VALUT. INT. (01/02/2016) 108 se ArcelorMittal 80% Valore iniziale PAGAMENTO FINALE 112 se ArcelorMittal Barriera Perf. ArcelorMittal se ArcelorMittal < Barriera BARRIERA (solo a scadenza) 60% del Valore iniziale di ArcelorMittal EMITTENTE SecurAsset SA QUOTAZIONE Sarà presentata domanda di quotazione su EuroTLX 19

20 2 INVESTIMENTI PREMIUM CERTIFICATE SU ENI Premi e protezione regalano energia al Certificate Premio fisso del 3% dopo il primo anno e 5% i successivi. Protezione al 90% del capitale investito alla scadenza Parziale protezione del capitale e possibilità di incassare premi su base annuale. Sono queste le due caratteristiche base del nuovo Premium su Eni. Il Certificate permette infatti di incassare premi periodici e di godere di una significativa protezione del capitale investito alla scadenza finale unendo due delle caratteristiche più ricercate dagli investitori. Il Premium Certificate viene proposto in sottoscrizione fino al 31 gennaio 2014, data nella quale verrà rilevato anche il valore iniziale del sottostante, l'azione Eni. La durata complessiva dell'investimento è di quattro anni. Dopo un anno dalla rilevazione iniziale, il Certificate pagherà all'investitore un premio fisso del 3% qualsiasi sia stato l'andamento dell'azione sottostante. Nei successivi due anni si avrà la possibilità di incassare due premi da rispettivi 5 euro, ossia del 5%, a patto che nelle due date di rilevazione intermedia il titolo sottostante PROFILO Il gruppo italiano Eni opera nel settore petrolifero e del gas naturale, della generazione e commercializzazione di energia elettrica e della petrolchimica. Eni è presente in 90 Paesi, ha circa 80 mila dipendenti ed è tra i maggiori produttori di idrocarburi al mondo. Nel periodo prevede investimenti per 56,8 miliardi di euro e dismissioni per 10 miliardi di euro Codice Isin: IT Quotazione: FtseMib (Milano) Valuta: Euro DATI RILEVATI AL: 20/12/2013 ENI, ANDAMENTO DA INIZIO ,00 19,00 18,00 17,00 SCHEDA SOTTOSTANTE 16,00 15,00 Dati in Euro Gen 12 Apr Lug Ott Gen 13 Apr Lug ANDAMENTO TITOLO PROSPETTIVE Ott Da inizio 2012 (dati al 20/12/2013) il titolo Eni ha guadagnato il 6,3% sul Ftse- Mib, l indice principale della Borsa di Milano. Comprare (Buy) 37,1% Mantenere (Hold) 57,1% Vendere (Sell) 5,8% Prezzo attuale 17,03 euro Target medio 19,38 euro (+13,8% dal prezzo attuale) FONTE: BLOOMBERG 20

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 7 maggio 2015 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 Nel 2015 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,7% in termini reali, cui seguirà una crescita dell

Dettagli

Da oggi i Certificates si sottoscrivono anche online!

Da oggi i Certificates si sottoscrivono anche online! un All interno intervista esclusiva a Pietro Poletto di Borsa Italiana 44 GENNAIO 12 GENNAIO 12 CERTIFICATES BNP PARIBAS Investire con un click Innovative soluzioni di investimento per cogliere le opportunità

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 5 maggio 2014 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 Nel 2014 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,6% in termini reali, seguito da una crescita dell

Dettagli

E-cerTiFicate. Il progresso nasce da una grande unione OTTOBRE 14

E-cerTiFicate. Il progresso nasce da una grande unione OTTOBRE 14 E-cerTiFicate Il progresso nasce da una grande unione 74 OTTOBRE 14 www.prodottidiborsa.com 6 E-cerTiFicate: 8 SPECIALE E-CERTIFICATE il progresso nasce da una grande unione ETF e Certificate uniscono

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A.

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA Ufficio Mercati Alla cortese attenzione del dott. Salini Telefax n. 06 8477 757 Ufficio OPA Alla cortese attenzione della dott.sa Mazzarella Telefax n. 06

Dettagli

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02 Impar a il tr ading da i m aestr i Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale Cos'è l'analisi Fondamentale? L'analisi fondamentale esamina gli eventi che potrebbero influenzare il valore

Dettagli

Focus. BTP Italia: settimana emissione. 20 ottobre 2014. Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche

Focus. BTP Italia: settimana emissione. 20 ottobre 2014. Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche BTP Italia: settimana emissione Dal 20 al 23 ottobre 2014 si tiene il collocamento del settimo BTP Italia, titolo di stato indicizzato all inflazione italiana (ex tabacco) e pensato prevalentemente per

Dettagli

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione BNPP L1 Equity Best Selection Euro/Europe: il tuo passaporto per il mondo 2 EUROPEAN LARGE CAP EQUITY SELECT - UNA

Dettagli

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK OUTLOOK Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio Non è facile assumersi rischi in modo intelligente e calcolato: la soluzione è Smart Risk AUTORE: STEFAN HOFRICHTER 16 Il 2013 è

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

Report Operativo Settimanale

Report Operativo Settimanale Report Operativo n 70 del 1 dicembre 2014 Una settimana decisamente tranquilla per l indice Ftse Mib che ha consolidato i valori attorno a quota 20000 punti. L inversione del trend negativo di medio periodo

Dettagli

42 relazione sono esposti Principali cui Fiat S.p.A. e il Gruppo fiat sono esposti Si evidenziano qui di seguito i fattori di o o incertezze che possono condizionare in misura significativa l attività

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower Previsioni Q1 14 Manpower sull Occupazione Italia Indagine Manpower Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Indice Q1/14 Previsioni Manpower sull Occupazione in Italia 1 Confronto tra aree geografiche

Dettagli

Dov è andata a finire l inflazione?

Dov è andata a finire l inflazione? 24 novembre 2001 Dov è andata a finire l inflazione? Sono oramai parecchi anni (dai primi anni 90) che la massa monetaria mondiale cresce ininterrottamente dell 8% all anno nel mondo occidentale con punte

Dettagli

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update MERCATO MONDIALE DEI BENI DI LUSSO: TERZO ANNO CONSECUTIVO DI CRESCITA A DUE CIFRE. SUPERATI I 200 MILIARDI DI EURO NEL 2012 Il mercato del

Dettagli

Lettera agli azionisti

Lettera agli azionisti Lettera agli azionisti Esercizio 24 2 Messaggio dei dirigenti del gruppo Gentili signore e signori Rolf Dörig e Patrick Frost Il 24 è stato un anno molto positivo per Swiss Life. Anche quest anno la performance

Dettagli

10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA

10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA 10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA 10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA L Italia è in crisi, una crisi profonda nonostante i timidi segnali di ripresa del Pil. Ma non è un paese senza futuro. Dobbiamo

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA BORSA

INTRODUZIONE ALLA BORSA INTRODUZIONE ALLA BORSA Informazioni guida per gli insegnanti delle scuole superiori CHE COSA È LA BORSA? Una piazza, dove avviene la compravvendita di titoli. La determinazione delle quotazioni è di solito

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI

Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI CODICE ISIN IT0003809826 SERIES : 16 Art. 1 - Importo e titoli Il Prestito

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT I MINIBOND: nuovi canali di finanziamento alle imprese a supporto della crescita e dello sviluppo 15Luglio 2015 IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT Dr. Gabriele Cappellini Amministratore Delegato Fondo Italiano

Dettagli

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale.

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Questo il risultato di una ricerca di Natixis Global Asset Management, secondo cui di fronte a questo dilemma si

Dettagli

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011.

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011. 11/11 Anthilia Capital Partners SGR Maggio 2011 Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia Eugenio Namor Anthilia Capital Partners Lugano Fund Forum 22 novembre 2011 Industria

Dettagli

SENZA ALCUN LIMITE!!!

SENZA ALCUN LIMITE!!! Il Report Operativo di Pier Paolo Soldaini riscuote sempre più successo! Dalla scorsa settimana XTraderNet ha uno spazio anche sul network Class CNBC nella trasmissione Trading Room. Merito soprattutto

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

RAPPORTO ANNUALE2014. La situazione del Paese

RAPPORTO ANNUALE2014. La situazione del Paese RAPPORTO ANNUALE2014 La situazione del Paese Rapporto annuale 2014. La situazione del Paese. Presentato mercoledì 28 maggio 2014 a Roma presso la Sala della Regina di Palazzo Montecitorio RAPPORTO ANNUALE2014

Dettagli

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI Il presente documento (di seguito Policy ) descrive le modalità con le quali vengono trattati gli ordini, aventi ad oggetto strumenti finanziari,

Dettagli

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse?

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Your Global Investment Authority Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Gli

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

Ottimizzare gli sconti per incrementare i profitti

Ottimizzare gli sconti per incrementare i profitti Ottimizzare gli sconti per incrementare i profitti Come gestire la scontistica per massimizzare la marginalità di Danilo Zatta www.simon-kucher.com 1 Il profitto aziendale è dato da tre leve: prezzo per

Dettagli

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Featured Solution Marzo 2015 Your Global Investment Authority Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Lo scorso ottobre la Commissione europea

Dettagli

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti L incontro annuale su: Mercati dei Titoli di Stato e gestione del Debito Pubblico nei Paesi Emergenti è organizzato con il patrocinio del Gruppo di lavoro sulla gestione del debito pubblico dell OECD,

Dettagli

appartenente al Gruppo Poste Italiane

appartenente al Gruppo Poste Italiane appartenente al Gruppo Poste Italiane Offerta al pubblico di quote dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti di diritto italiano armonizzati alla Direttiva 2009/65/CE, denominati: Bancoposta Obbligazionario

Dettagli

Aspetti salienti delle statistiche internazionali BRI 1

Aspetti salienti delle statistiche internazionali BRI 1 Aspetti salienti delle statistiche internazionali BRI 1 La BRI, in collaborazione con le banche centrali e le autorità monetarie di tutto il mondo, raccoglie e diffonde varie serie di dati sull attività

Dettagli

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI 1 INTRODUZIONE Il Consiglio di Amministrazione di Kairos Julius Baer Sim (di seguito la KJBSIM ) ha approvato il presente documento al fine di formalizzare

Dettagli

IL MERCATO FINANZIARIO

IL MERCATO FINANZIARIO IL MERCATO FINANZIARIO Prima della legge bancaria del 1936, in Italia, era molto diffusa la banca mista, ossia un tipo di banca che erogava sia prestiti a breve che a medio lungo termine. Ma nel 1936 il

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole-

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- A cura del dipartimento mercato del lavoro Formazione Ricerca della Camera del Lavoro Metropolitana di Milano

Dettagli

La nostra storia, il vostro futuro.

La nostra storia, il vostro futuro. La nostra storia, il vostro futuro. JPMorgan Funds - Corporate La nostra storia, il vostro futuro. W were e wer La nostra tradizione, la vostra sicurezza Go as far as you can see; when you get there, you

Dettagli

La speculazione La speculazione può avvenire in due modi: al rialzo o al ribasso. La speculazione al rialzo è attuata da quegli operatori che,

La speculazione La speculazione può avvenire in due modi: al rialzo o al ribasso. La speculazione al rialzo è attuata da quegli operatori che, La speculazione La speculazione può avvenire in due modi: al rialzo o al ribasso. La speculazione al rialzo è attuata da quegli operatori che, prevedendo un aumento delle quotazioni dei titoli, li acquistano,

Dettagli

IMPORT-EXPORT PAESI BASSI

IMPORT-EXPORT PAESI BASSI QUADRO MACROECONOMICO IMPORT-EXPORT PAESI BASSI Il positivo quadro macroeconomico dei Paesi Bassi é confermato dagli indicatori economici pubblicati per il 2007. Di fatto l economia dei Paesi Bassi sta

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA POLICY SU STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA POLICY SU STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI DOCUMENTO DI SINTESI DELLA POLICY SU STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI 1. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI 1) GENERALITA In conformità a quanto previsto dalla Direttiva 2004/39/CE (cd Direttiva Mifid), la Banca ha adottato tutte le misure

Dettagli

Garnell Garnell Garnell

Garnell Garnell Garnell Il veliero Garnell è un grande esempio di capacità di uscire dagli schemi, saper valutare il cambio di rotta per arrivare serenamente a destinazione, anche nei contesti più turbolenti Il 14 agosto 1919

Dettagli

Eccellenza nel Credito alle famiglie

Eccellenza nel Credito alle famiglie Credito al Credito Eccellenza nel Credito alle famiglie Innovazione e cambiamento per la ripresa del Sistema Paese Premessa La complessità del mercato e le sfide di forte cambiamento del Paese pongono

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

Parleremo di correlazione: che cos è, come calcolarla

Parleremo di correlazione: che cos è, come calcolarla IDEMDJD]LQH 1XPHUR 'LFHPEUH %52 (56 21/,1( 68//,'(0 nel 2002, il numero di brokers che offrono la negoziazione online sul minifib è raddoppiato, passando da 7 nel 2001 a 14. A novembre due nuovi brokers

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank NOTA DI SINTESI relativa agli ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank di cui al Prospetto di Base ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES redatta

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

QUELLO CHE SAREMO DOMANI NASCE DALL ENERGIA DI OGGI.

QUELLO CHE SAREMO DOMANI NASCE DALL ENERGIA DI OGGI. QUELLO CHE SAREMO DOMANI NASCE DALL ENERGIA DI OGGI. I NUMERI DELLA NOSTRA SOLIDITÀ PRESENTE IN 22 PAESI DI 4 CONTINENTI 76 MILA PERSONE DI 12 CULTURE OLTRE 1.000 CENTRALI NEL MONDO + 78% DI PRODUZIONE

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA Axpo Italia AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA UN GRUPPO A DIMENSIONE EUROPEA Axpo opera direttamente in oltre 20 paesi europei L Italia è uno dei mercati principali del gruppo Axpo in Italia Alla presenza

Dettagli

Lo scenario economico provinciale 2011-2014: il bilancio della crisi

Lo scenario economico provinciale 2011-2014: il bilancio della crisi 2011-2014: iill biillanciio delllla criisii 2011-2014: iill biillanciio delllla criisii . 2011-2014: il bilancio della crisi Il volume è stato realizzato a cura dell Ufficio Studi della Camera di Commercio

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare 1 COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione guida introduttiva alla previdenza complementare www.covip.it 3 Questa Guida è stata realizzata dalla COVIP Indice grafica e illustrazioni Studio Marabotto

Dettagli

LE RISERVE AUREE DELLA BANCA D ITALIA

LE RISERVE AUREE DELLA BANCA D ITALIA LE RISERVE AUREE DELLA BANCA D ITALIA Perché la Banca d Italia detiene le riserve ufficiali del Paese? La proprietà delle riserve ufficiali è assegnata per legge alla Banca d Italia. La Banca d Italia

Dettagli

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A.

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A. Comunicato Stampa Methorios Capital S.p.A. Approvata la Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2013 Acquistato un ulteriore 16,2% del capitale di Astrim S.p.A. Costituzione della controllata Methorios

Dettagli

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1 I mercati I mercati primari e secondari Il mercato dei cambi Il mercato monetario I mercati obbligazionari e azionari Le società di gestione I mercati gestiti da MTS SpA I mercati gestiti da Borsa Italiana

Dettagli

Le Opzioni. Caratteristiche delle opzioni. Sottostante

Le Opzioni. Caratteristiche delle opzioni. Sottostante Le Caratteristiche delle opzioni...1 I fattori che influenzano il prezzo di un opzione...4 Strategie di investimento con le opzioni...5 Scadenza delle opzioni...6 Future Style...7 Schede prodotto...8 Mercato

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione Con questa Guida la COVIP intende illustrarti, con un linguaggio semplice e l aiuto di alcuni esempi,

Dettagli

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA Da produttore/grossista a utente non domestico - Prezzo di mercato prevalente della componente energia e della commercializzazione al dettaglio

Dettagli

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Edizione 20141015 Pagina 1 di 16 INDICE 1 PREMESSE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 CURA DELL'INTERESSE DEL CLIENTE... 3 1.2.1 Determinazione del

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

Gli immobili sono nel nostro DNA.

Gli immobili sono nel nostro DNA. Gli immobili sono nel nostro DNA. FBS Real Estate. Valutare gli immobili per rivalutarli. FBS Real Estate nasce nel 2006 a Milano, dove tuttora conserva la sede legale e direzionale. Nelle prime fasi,

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta. insieme fino all essenza

Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta. insieme fino all essenza Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta insieme fino all essenza Dexia Asset Management, un leader europeo nell ambito della Gestione Alternativa n Una presenza storica fin

Dettagli

ANTECEDENTE UltraXProject è maturata dopo 4 anni di lavoro, con base in programmi già esistenti dello stesso gestore DI: 2x2 Pure, 2x1xtreme,

ANTECEDENTE UltraXProject è maturata dopo 4 anni di lavoro, con base in programmi già esistenti dello stesso gestore DI: 2x2 Pure, 2x1xtreme, ANTECEDENTE UltraXProject è maturata dopo 4 anni di lavoro, con base in programmi già esistenti dello stesso gestore DI: 2x2 Pure, 2x1xtreme, UltraXone Amministratore e fondatore : Sean Kelly di origine

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

LA DECOLONIZZAZIONE. Nel 1947 l India diventa indipendente

LA DECOLONIZZAZIONE. Nel 1947 l India diventa indipendente LA DECOLONIZZAZIONE Nel 1939 quasi 4.000.000 km quadrati di terre e 710 milioni di persone (meno di un terzo del totale) erano sottoposti al dominio coloniale di una potenza europea. Nel 1941, in piena

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di Sintesi - Documento adottato con delibera del Consiglio di Amministrazione del 07/07/ 2009 Ai sensi degli artt, 45-46-47-48 del Regolamento

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy

Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy 1. INTRODUZIONE Il presente documento definisce e formalizza le modalità ed i criteri adottati da Banca Popolare di Spoleto S.p.A. (di seguito, la Banca

Dettagli

. T. I. P. O. TIP - PRE IPO S.P.A.

. T. I. P. O. TIP - PRE IPO S.P.A. Milano, 4 giugno 2014 Perché TIPO? 1. Esiste un mercato potenziale interessante 2. Le imprese italiane hanno bisogno di equity 3. Attuale disponibilità di liquidità UNA CHIUSURA PROATTIVA DEL CIRCUITO

Dettagli

riduzioni di disagio L Associazione

riduzioni di disagio L Associazione ASSOCIAZIONE ITALIANA PER LAA PREVIDENZA E ASSISTENZAA COMPLEMENTARE Studio per un PROGETTO di WELFARE integrato - Primi risultati Ipotesi di intervento tramite un fondoo pensione per fronteggiare eventuali

Dettagli

Capital Group. Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist

Capital Group. Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist Capital Group Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist Evento Citywire Montreux, maggio 2015 La tesi a favore delle azioni europee Richard Carlyle, Investment Specialist, Capital Group La ripresa

Dettagli

FUNZIONAMENTO GEM GLIS. Manuela Lombardi Ester Treglia Gianluca Bove Vito Miceli. Giancarlo Valerio Sonia Stati Ilaria Richichi Luca Cipriano

FUNZIONAMENTO GEM GLIS. Manuela Lombardi Ester Treglia Gianluca Bove Vito Miceli. Giancarlo Valerio Sonia Stati Ilaria Richichi Luca Cipriano CONOSCERE LA BORSA FUNZIONAMENTO I partecipanti formano delle squadre ed elaborano una strategia di investimento per il proprio capitale virtuale iniziale (50.000 euro). Nel nostro caso si sono costituite

Dettagli

Risparmio gestito in Italia: trend ed evoluzione dei modelli di business kpmg.com/it

Risparmio gestito in Italia: trend ed evoluzione dei modelli di business kpmg.com/it Advisory Risparmio gestito in Italia: trend ed evoluzione dei modelli di business kpmg.com/it Indice Premessa 4 Executive Summary 6 1 2 3 Il trend del risparmio gestito prima e dopo la crisi finanziaria

Dettagli

Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230. Report dei prodotti del' 23.04.

Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230. Report dei prodotti del' 23.04. Report dei prodotti del' 23.04.2015 Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230 7.00% p.a. Multi Barrier Reverse Convertible su Carrefour, Nestlé,

Dettagli

4. Introduzione ai prodotti derivati. Stefano Di Colli

4. Introduzione ai prodotti derivati. Stefano Di Colli 4. Introduzione ai prodotti derivati Metodi Statistici per il Credito e la Finanza Stefano Di Colli Che cos è un derivato? I derivati sono strumenti il cui valore dipende dal valore di altre più fondamentali

Dettagli

www.unicreditprivate.it 800.710.710

www.unicreditprivate.it 800.710.710 www.unicreditprivate.it 800.710.710 Portfolio Life TM è la nuova soluzione finanziario-assicurativa Unit Linked a vita intera, realizzata da CreditRas Vita S.p.A. in esclusiva per UniCredit Private Banking.

Dettagli

Gestione Separata Sovrana

Gestione Separata Sovrana Gestione Separata Sovrana Investment pack Aggiornamento al 31/01/2015 Composizione degli asset per classi di attivo DURATION DI PORTAFOGLIO 6,33 AUM (in mln ) 651,48 805,61 848,22 821,06 2 Dettaglio delle

Dettagli

Fabbricazione di altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi (Ateco 23)

Fabbricazione di altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi (Ateco 23) Fabbricazione di altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi (Ateco 23) Indicatori congiunturali di settore e previsioni Business Analysis Aprile 2015 Indicatori congiunturali Indice della

Dettagli

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario!

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Manuale del Trader Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Questo manuale spiega esattamente cosa sono le opzioni binarie, come investire e familiarizzare con il nostro sito web. Se avete delle

Dettagli

Le nuove fonti di energia

Le nuove fonti di energia Le nuove fonti di energia Da questo numero della Newsletter verranno proposti alcuni approfondimenti sui temi dell energia e dell ambiente e sul loro impatto sul commercio mondiale osservandone, in particolare,

Dettagli

KBC KBC: accelerato il piano di rimborso degli aiuti pubblici Discreti i conti trimestrali, l Irlanda resta una criticità

KBC KBC: accelerato il piano di rimborso degli aiuti pubblici Discreti i conti trimestrali, l Irlanda resta una criticità KBC: accelerato il piano di rimborso degli aiuti pubblici Discreti i conti trimestrali, l Irlanda resta una criticità Il gruppo finanziario belga KBC ha chiuso i primi 9 mesi del 2012 con un utile netto

Dettagli

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short db x-trackers su indici daily short ETF su indici daily short: investire nei mercati orso L investimento in un ETF db x-trackers correlato ad indice daily short è destinato unicamente ad investitori sofisticati

Dettagli

MATERIALE DI STORIA PER LA TERZA PROVA (TIPOLOGIA C ). ECONOMIA, FINANZA, FISCO.

MATERIALE DI STORIA PER LA TERZA PROVA (TIPOLOGIA C ). ECONOMIA, FINANZA, FISCO. MATERIALE DI STORIA PER LA TERZA PROVA (TIPOLOGIA C ). ECONOMIA, FINANZA, FISCO. di A. Lalomia Premessa Si propongono di seguito venticinque items di Storia da utilizzare per una terza prova su argomenti

Dettagli

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli Le migliori condizioni per il suo patrimonio 2-3 Sommario 01 Il nostro modello dei prezzi 4 02 La nostra gestione patrimoniale 5 03 La

Dettagli

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA Unifortune Asset Management SGR SpA diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti Approvata dal Consiglio di Amministrazione del 26 maggio 2009 1 Premessa In attuazione dell art. 40, comma

Dettagli

TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Settimana del 31 agosto 2009

TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Settimana del 31 agosto 2009 1 Trend e Strategie di Investimento http://www.educazionefinanziaria.com/ TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Mercato Azionario Semaforo Verde Situazione Fondamentale: Neutrale (basata sul differenziale

Dettagli

Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico

Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema idrico COMUNICATO Energia: da aprile ancora in calo la bolletta elettricità, -1,1%, e forte riduzione per il gas -4,0% sull anno risparmi per 75 euro

Dettagli