ilicon Valley geniali e oltre Prefazione di Stefano Bernardi le guide di millionaire

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ilicon Valley geniali e oltre Prefazione di Stefano Bernardi le guide di millionaire"

Transcript

1 ilicon Valley e oltre 10 STORIE geniali CHE HANNO cambiato IL MONDO le guide di millionaire volume III Prefazione di Stefano Bernardi

2 ilicon Valley e oltre 10 STORIE geniali CHE HANNO cambiato IL MONDO le guide di millionaire volume III Prefazione di Stefano Bernardi

3 Sommario Supplemento a Millionaire 7/8, luglio/agosto 2013 (reg. Tribunale di Milano n. 327 del , Direttore responsabile: Virgilio Degiovanni) progetto grafico Cristina Viganò a cura di Eleonora Chioda hanno collaborato Stefano Bernardi (prefazione), Assunta Corbo, Eleonora Crisafulli, Sara Foschi, Lucia Ingrosso, Lorena Mandelli (produzione), Silvia Messa, Lorenzo Roca (coordinatore tecnico), Maria Spezia, Tiziana Tripepi internet stampa Deaprinting Officine Grafiche Novara 1901 Virgilio Degiovanni Editore Srl, Viale Monte Rosa, 15/c Milano, tel , fax La mappa: Silicon Valley e oltre... pag. 6 Prefazione Silicon Valley vuol dire velocità... pag. 9 Le 10 storie 1. yahoo! Nati per essere primi (di Google)... pag ebay Il mio business all asta... pag etsy Artigiani online: io sono il vostro re... pag tumblr Toglietemi tutto, ma non la tecnologia... pag spotify Con noi è tutta un altra musica... pag angry birds Ho sbancato con un App... pag kickstarter Io, mecenate pag makerbot Il guru dei maker (faccio cose)... pag uber Viaggio Uber e mi sento un diplomatico... pag ruzzle Ho inventato Ruzzle e faccio giocare il mondo... pag. 85 il discorso di dick costolo Be in this moment (Siate, ora!)... pag. 93 Scrivici Ti regaliamo Silicon Valley 1 e 2... pag. 98

4 ilicon Valley e oltre Uber baia di San Francisco ebay Yahoo! oceano pacifico Etsy Tumblr new york Kickstarter MakerBot Foursquare Pinterest Instagram YouTube Twitter Flickr oceano atlantico Zynga Dropbox Airbnb Linux Funambol Pixar Baia di San Francisco Mag Interactive (Ruzzle) Facebook Spotify Groupon Rovio (Angry Birds) stoccolma espoo Le storie già raccontate in Silicon Valley 1 e 2 (vedi pag. 98) WhatsApp Tesla PayPal oceano pacifico Google LinkedIn Apple Mozilla

5 Prefazione di Stefano Bernardi* Silicon Valley vuol dire velocità Vivo in Silicon Valley da ormai due anni e spesso mi viene chiesto: Tu che vivi lì, spiegaci: qual è il segreto per fare una Silicon Valley anche in Italia?. La risposta ovviamente non esiste, ma ci sono tanti piccoli fattori che fanno capire perché le più grandi società tecnologiche dell ultimo secolo, e probabilmente anche del prossimo, siano nate qui. Uno di questi è la velocità. Le persone che arrivano fino a qui, nonostante tutte le difficoltà che trovano, lo fanno per la velocità. Così è stato per me. Mi sono trasferito a San Francisco nell estate del 2011, a 24 anni con la mia fidanzata, ora moglie. Avevamo un lavoro da sogno

6 10 11 (io lavoravo da dpixel) e un contratto a tempo indeterminato a Milano. Ci siamo entrambi licenziati. Volevamo cercare fortuna Oltreoceano. Avevamo voglia di novità. Nonostante tutti i problemi relativi al Visto, siamo riusciti a trovare lavoro e stabilirci in Silicon Valley. L estate successiva ci siamo sposati e ora abbiamo un bimbo di pochi mesi. La velocità che si respira qui ci ha contagiati. Tornare in Italia per far crescere la nostra famiglia mi sembra impossibile ora, ma mi piace pensare che un giorno tornerò, portando con me tutto quello che ho imparato qui. Oltre ai soldi, le università, i talenti, i consumatori, le leggi, c è qualcosa che chiunque atterri a San Francisco sente nell aria. Molti pensano siano la passione, le opportunità o l innovazione, ma quello che si respira più forte di ogni altra cosa è la velocità. Non mi è capitato di provare questa sensazione in nessuna altra parte del mondo. È una cosa unica della Bay Area. La velocità è una costante nella vita di tutti. Società e persone si muovono a un ritmo impressionante per chi è cresciuto nel Vecchio Continente. Per noi italiani in particolare. Ogni tanto da Betable, la startup in cui lavoro, ci fermiamo e riflettiamo su quello che abbiamo raggiunto nella nostra brevissima esistenza e rimaniamo a bocca aperta. Il successo è ancora lontano, ma siamo già fieri del team che abbiamo costruito in meno di due anni, del prodotto che abbiamo lanciato, delle partnership che abbiamo siglato e del fatturato che inizia a diventare interessante. E se guardiamo in avanti sappiamo che dovremo accelerare ancora di più. Lavorare di più, assumere di più, innovare di più per raggiungere tutti i nostri obiettivi. La cosa bella è che questa velocità ti riempie di energia, ti arricchisce, perché ti fa uscire dalla tua comfort zone. Sembra di perdere il controllo a ogni curva, ma in qualche modo trovi sempre la decisione giusta per rimanere in equilibrio. Almeno per poco, fino alla prossima curva. * Startupper e angel investor, Stefano Bernardi, 26 anni, vive a San Francisco con moglie e figlio. È nel founding team di Betable, startup che opera nel mondo del real-money gaming, con cui ha raccolto milioni di dollari dai venture capital. Ha fondato Italian Startup Scene e HackItaly, il raduno di startupper e sviluppatori (http://hackitaly.org). Ha investito in cinque startup. INFO:

7 San Francisco 1994 NASCE YAHOO! nome: Jerry Yang età: 44 anni nome: David Filo età: 47 anni ruolo: cofondatore di Yahoo! e direttore tecnico patrimonio: 1,7 miliardi di dollari (la 882 persona più ricca al mondo) ruolo: cofondatore di Yahoo! e fondatore della società di business angel Ame Cloud Ventures patrimonio: 1,2 miliardi di dollari Web: Nati per essere primi (di Google) Due amici, Jerry Yang e David Filo, la passione per Internet e un idea: Yahoo!, motore di ricerca da sempre l avversario più forte di Google (anche se nato prima). Ma con l arrivo del ciclone Marissa le cose potrebbero cambiare

8 yahoo! Jerry e David Ancora un altro fastidioso oracolo gerarchico (Yet Another Hierarchical Officious Oracle): ecco cosa significa la parola Yahoo!, motore di ricerca e portale multitematico che oggi fattura 4,98 miliardi di dollari. Eppure agli esordi non era che il passatempo di due laureandi di Ingegneria dell Università californiana di Stanford, Jerry Yang e David Filo. Nel 1994 era già scoppiata la moda dei motori di ricerca (i nomi che giravano erano Lycos e Infoseek, seguiti poi da Altavista ed Excite), ma quello che mancava per i due amici era un elenco di quelli che consideravano i loro siti preferiti. I due (uno figlio di un oriundo tawainese e orfano di padre dall età di due anni, l altro figlio di un architetto e una ragioniera) si erano conosciuti durante gli studi universitari e avevano condiviso una roulotte come casa e ufficio. Navigando su Internet per ore e ore, gli amici si erano resi conto della difficoltà di trovare indirizzi interessanti e così avevano ideato la Guida di Jerry e David per il World wide web, sito dal software semplificato che presentava gli indirizzi dei siti suddivisi per tema. Usavano il server dell università e in pochi mesi migliaia di studenti si servivano del sito per archiviare gli indirizzi Internet preferiti. Così Young e Filo hanno deciso di semplificare l intestazione originaria e, scartabellando nel vocabolario, hanno trovato il termine yahoo (in inglese ignorante, provincialotto), scelto anche perché consentiva una definizione scherzosa delle iniziali. Il punto esclamativo in fondo? Necessario per distinguersi da un azienda produttrice di una salsa barbecue e di coltelli che avevano già usato la medesima trovata come denominazione. Era il gennaio 1995, ma un mese prima il sito aveva già raggiunto un milione di cliccate: trend che continua dopo il secondo battesimo, al punto da attirare un gigante come Aol (oggi il provider più grande del mondo), che subito propone di San Francisco Yahoo in inglese significa ignorante, provincialotto. Il punto esclamativo è stato scelto invece per distinguersi da un azienda produttrice di salsa barbecue che si chiamava così acquistare quello che allora era ancora un iniziativa casalinga. Un offerta che in Young e Filo fa scattare la voglia di migliorare il servizio offerto e iniziare a lavorare giorno e notte per riuscirci. Dopo aver conquistato i primi aiuti economici e ricevuto i suggerimenti di un amico per stendere il business plan, a marzo 1995 Young e Filo fondavano la società per poi ricevere, nel giro di un mese, tre milioni di dollari di investimento da parte di Sequoia Capital, società nota per aver foraggiato Apple, Google, YouTube, PayPal... La tempesta non li ha distrutti Un anno dopo, nell aprile 1996, è arrivata la quotazione in Borsa, con un exploit eccellente di 33 milioni di dollari, ricevuti a fronte della vendita di oltre due milioni e mezzo di azioni: denaro che nel giro di una notte aveva trasformato i due patiti della Rete in milionari. La loro storia è simile a quella di molti altri ragazzi prodigio del mondo digitale: jeans, infradito, notti 15

9 yahoo! Jerry e David San Francisco 17 passate al computer, ma la loro determinazione nel business è stata unica: già a ridosso del 2000, Yahoo! si stava muovendo in linea con gli altri concorrenti, proponendo il servizio di posta elettronica gratuito, in aggiunta all offerta di giochi elettronici, messaggistica istantanea... Operazioni non sempre bene accette dagli utenti dei siti acquisiti, che vedevano cambiare d improvviso le regole del gioco. Problemi passeggeri, in confronto allo scoppio della bolla di Internet: se nel gennaio 2000 l azione è quotata 118 dollari, nove mesi dopo il valore precipitava a 8. Ma Young e Filo non si sono persi d animo: la tempesta, per quanto violenta, non li ha distrutti. Ce n era abbastanza per ricominciare, buttandosi nella mischia con nuove scommesse, quali l acquisizione di motori di ricerca minori e la sinergia con aziende di settore come Verizon (www22.verizon.com). La rivalità con Google In breve gli affari ricominciavano a girare, al punto che nel 2004 l azienda era in guerra aperta con il motore di ricerca Google, che ha appena inaugurato il servizio di posta elettronica, reagendo al concorrente con l upgrade della casella a dispo- Dal 2004 è guerra aperta con il motore di ricerca Google. E ancora oggi Yahoo! è la seconda azienda della Silicon Valley sizione da 4MB a 1GB. L anno successivo poi è stata la volta del colpaccio dell acquisizione di Flickr (www.flickr.com), sito di condivisione immagini, per la bellezza di 35 milioni di dollari. Sembrava fatta: Flickr ha conquistato da subito una Con l acquisizione del sito di immagini Flickr, Yahoo! riconquista la popolarità popolarità immensa e il suo acquisto pareva solo di buon auspicio per Yahoo!. Ma l apparenza è diversa dalla sostanza. E nel giro di tre anni, colpo su colpo, Google riesce, con mosse superbe, a conquistare in modo irreversibile la supremazia del mondo web. Un predominio che ha costretto Yahoo! a licenziare, nel gennaio 2008, impiegati, cioè il 7% del totale, che all epoca contava su dipendenti. Un rovescio subito seguito dall affaire Microsoft: la richiesta di fusione da parte della multinazionale fondata da Bill Gates ha dato inizio a una controversia sul valore dell offerta presentata da Microsoft, pari a 44 miliardi di dollari. Una cifra che assegnava, secondo Young e Filo, un valore nominale inferiore di tre-quattro dollari rispetto alla popolarità e alle prospettive di crescita del motore di ricerca. Il rifiuto dei due soci ha scatenato una reazione violentissima da parte di alcuni investitori, convinti della bontà dell affare, e da parte dell amministratore delegato di Microsoft all epoca, Steve Ballmer, che ha minacciato il consiglio di amministrazione di Yahoo! di sobillare degli azionisti al fine di rimuovere le alte cariche dell azienda, per sostituirle con altre favorevoli alla fusione.

10 18 San Francisco 1994 nasce yahoo! Ciclone Marissa La questione, trascinata per mesi, con dichiarazioni al vetriolo e contraccolpi negativi del valore azionario di entrambe le società, culmina nel novembre 2008 con la dimissione di Yang dalla posizione di amministratore delegato di Yahoo! e il conseguente crollo delle azioni, quotate meno di 10 dollari (10 mesi prima valevano 30). Dopo l avvicendarsi di due amministratori delegati, un accordo di collaborazione con Microsoft, la fuga di alcuni direttori alla concorrenza e il massiccio taglio di altri 2mila dipendenti, il 16 luglio 2012 l azienda conquista l attenzione mondiale. Assume come amministratore delegato Marissa Mayer, 37 anni, cervellone della Silicon Valley, strappata dal tavolo dei direttori dell odiato avversario Google, per farla diventare la più giovane con quella carica tra le prime 500 società americane. Tra le sue mosse iniziali: l acquisizione per 1,1 miliardi di dollari di Tumblr, piattaforma per il microblogging che ospita oltre 108 milioni di siti. Insomma la Mayer non si accontenterà di essere a capo di quella che è ridiventata la seconda azienda della Silicon Valley, ma farà di tutto per spodestare Google. Le supposizioni sulla sua prossima mossa, al momento in cui scriviamo, sono innumerevoli: la più accreditata è quella del futuro acquisto di Foursquare, sito di geolocalizzazione con 20 milioni di utenti all attivo. Vada come vada, Mayer passerà alla storia come la donna che ha sfidato il gigante di Mountain View. Chapeau! 1 2 La lezione di ama il tuo lavoro Young e Filo sono riusciti a fare impresa dedicandosi a un attività che a loro piaceva moltissimo: navigare nel Web. Nonostante fossero due giovani laureandi alle prime armi, fin da subito i due soci vantano un esperienza approfondita nel settore. Non mollare mai Dopo la bolla di Internet, il valore dell azienda era al lumicino. Ma Young e Filo non si sono persi d animo e sono ripartiti con nuove iniziative. Jerry e David 3 4 Espandi sempre il tuo raggio d azione Yahoo! è passata dall originario servizio di elenco siti web all offerta di posta elettronica, giochi, notizie... L offerta è cresciuta moltissimo, in un ottica di competizione di mercato e di innalzamento del valore aziendale. Spazio alle donne Per rilanciare la sua immagine, dare una sferzata alle sorti aziendali e riconquistare le posizioni perdute, Yahoo! non ha esitato nel scegliere una donna, Marissa Mayer, assunta al 7 mese di gravidanza. Una mossa che ha attirato il favore di pubblico, media e azionisti.

11 San José (San Francisco) 1997 NASCE EBAY nome: Pierre Omidyar età: 46 anni ruolo: fondatore di ebay patrimonio: 8,7 miliardi di dollari Web: Il mio business all asta Iraniano, genio dei computer, intraprendente. Inventa l asta online più nota. Pierre Omidyar diventa milionario e filantropo. E ora che la sua ebay è maggiorenne, guarda ancora più lontano

12 ebay Pierre Omidyar San José (San Francisco) 23 Ma come si vendevano gli oggetti tra privati prima di ebay? La rivoluzionaria asta online che ha monopolizzato questo fiorente mercato è nata nel 1995, 18 anni fa. Oggi vanta numeri impressionanti: 105 milioni di utenti attivi nel mondo, 80 oggetti venduti al minuto, oltre 2mila dollari fatturati al secondo. Presente in 39 mercati, ebay è in Italia dal Nel nostro Paese conta 8 milioni di utenti registrati, 10 milioni di visitatori unici al mese, oltre categorie merceologiche, più di 18 milioni di inserzioni e oltre 22mila venditori. Tutto merito di Pierre (e Pam)... Ma chi ha inventato ebay? La storia parte da lontano e si lega indissolubilmente a Pierre Omidyar, il suo fondatore. Pierre nasce a Parigi nel 1967, figlio di un accademica e di un chirurgo iraniani. Quando ha sei anni, la sua famiglia si trasferisce negli Stati Uniti e più precisamente nella capitale Washington. La sua passione per i computer è piuttosto precoce: si racconta che scappasse dalla palestra per andare a studiare sui computer e che venne pagato (6 dollari l ora) per informatizzare la biblioteca della scuola. Dopo la laurea in Informatica e il dottorato, il primo lavoro è in Apple (di cui è un fan), a 24 anni fonda una 105 milioni di utenti attivi nel mondo 80 oggetti venduti al minuto 2mila dollari fatturati al secondo startup informatica: Ink, poi ribattezzata eshop e dedicata all e-commerce. Nel 1995, a 28 anni, Pierre è fidanzato con Pamela, Pam, Wesley. La ragazza, appassionata delle caramelle alla menta Pez e collezionista degli «Avevo finalmente trovato il modo di trasformare la mia passione per la programmazione in un affare!» astucci che raffigurano personaggi dei fumetti, si lamenta di non riuscire a trovare persone con cui scambiarli, ora che ha lasciato Boston per San Francisco. C è un problema? Pierre cerca subito la soluzione. Per un weekend si chiude in casa e inizia a scrivere un codice che permetta di quotare oggetti e venderli tra privati online. Chiunque ha un oggetto da vendere, può metterlo in Rete, decidendo un prezzo minimo e la durata dell asta. Chi vuole acquistarlo fa un offerta. Vince chi fa l offerta più alta nei tempi stabiliti. All inizio il sito ha una grafica molto spartana e poche categorie di oggetti. Ma a essere potente è la filosofia che sta alla base: la piattaforma è a disposizione di tutti, non ci sono meccanismi di garanzia, ma sono gli utenti stessi ad autoregolarsi e dover rispettare gli impegni presi. Gli acquirenti, poi, possono dare al venditore un voto (un feedback), fornendo così agli altri un idea di quanto questo sia affidabile. «Ho creato questa piattaforma con la convinzione che le persone siano buone. Se tu dai loro l opportunità di fare la cosa giusta, raramente resterai deluso» ha affermato.

13 ebay Pierre Omidyar Il primo oggetto venduto? Un puntatore laser rotto Il sito arriva online il 4 settembre, Labor day. Il primo oggetto venduto non è però un dispenser di caramelle, ma un puntatore laser rotto da 14,83 dollari. «Non riuscivo a capacitarmi che lo volessero anche se non funzionava. Ma l acquirente mi assicurò che era un collezionista di puntatori laser rotti» confida Pierre. La voce si sparge, gli annunci si moltiplicano. Arriva un dipendente, ma gli viene vietato di rispondere al telefono. Per massimizzare l efficienza, i clienti possono comunicare solo via . All inizio il servizio è gratuito, ma poi viene chiesta una piccola percentuale sugli affari andati a buon fine. In questo modo è possibile finanziare le spese del sito ed espanderlo. Nove mesi dopo i guadagni ottenuti grazie all attività superano il suo stipendio, così Pierre si licenzia e si dedica a 360 gradi al nuovo business. Una crescita verticale Tempo un anno e il sito cresce, diventando uno dei più popolari della Rete. L intuizione/fortuna di Omidyar è che la sua creatura non si limiti a essere una piattaforma per comprare e vendere cose, ma diventi una vera e propria comunità. «Pensavo che la gente volesse semplicemente utilizzare il ser- «Se dai alla gente l opportunità di fare la cosa giusta, raramente resterai deluso» vizio per acquistare e vendere le cose. Ma quello che è piaciuto molto è stato l incontro tra le persone» ha spiegato. Omidyar firma un accordo per offrire su ebay anche voli aerei. A questo punto, il sito ospita già 250mila aste e in azienda entra Jeffrey Skoll (che ne diventerà il presidente). Il nome della San José (San Francisco) società viene deciso al volo nel Pierre aveva pensato a Echobay, ma deve rinunciarci quando si rende conto che è già stato registrato da un azienda mineraria canadese. E così, su due piedi, inventa ebay: un abbreviazione di Electronic Bay, in riferimento alla baia di San Francisco in cui è nata l azienda (la sede è a San José). I piani si fanno ambiziosi: una società di venture capital finanzia ebay con 4,5 milioni di dollari. Grossi gli investimenti tecnologici e un obiettivo ben chiaro: la quotazione in Borsa per la società che, all epoca, ha 30 dipendenti. Nel settembre 1998, le azioni di ebay valgono 18 dollari, ma già quattro mesi dopo ne valgono 300. Omidyar e Skoll, a poco più di 30 anni, entrano nell olimpo dei milionari. Gli anni delle acquisizioni Negli anni successivi, ebay continua a crescere, anche a colpi di acquisizioni: quelle di PayPal (società specializzata nei pagamenti online, nel 2002) e di Skype (società di telefonia online, 25 Su due piedi, inventa il nome ebay: un abbreviazione di Electronic Bay, in riferimento alla baia di San Francisco in cui è nata l azienda

14 26 San José (San Francisco) 1997 nasce ebay nel 2005) sono le più prestigiose. Importante l investimento sul mobile commerce, che secondo i vertici dell azienda rappresenta una delle principali opportunità di crescita. Le applicazioni per vendere e comprare grazie agli smartphone sono oggi presenti in 190 Paesi, tradotte in otto lingue e fonte di un fatturato di 13 miliardi di dollari nel 2012 (20 miliardi previsti nel 2013). Nel frattempo l azienda continua a crescere, espandersi, conquistare privati e aziende. Su ebay si vendono soprattutto articoli di elettronica di consumo (uno ogni 2,3 secondi), arredamento e bricolage (uno ogni 6,6 secondi), abbigliamento (uno ogni 10 secondi). Ma non mancano oggetti e servizi strani, come un meteorite o una cena con il mago degli investimenti Warren Buffett. Oltre il business Pierre oggi è sposato con Pam e vive a Honolulu (Hawaii) con i loro tre figli, conducendo una vita semplice. Insieme i due coniugi hanno fondato Omidyar Group (http://omidyargroup.com) che si occupa di business, ma soprattutto di iniziative benefiche. «Ognuno è nato con delle capacità, ma spesso sono le opportunità che mancano. Noi crediamo nelle risorse delle persone. Nella creatività. Nella forza di prendere delle iniziative e portare avanti dei cambiamenti. Nel desiderio di fare del bene per se stessi e per gli altri. Questo convincimento sull umanità è ciò che ci guida e motiva tutti i nostri sforzi». A oggi i due hanno impiegato oltre un miliardo di dollari in iniziative benefiche. 1 2 La lezione di appassionati Parti da una passione e declinala in un modo utile a tutti. studia il web Per capire anche quando e a che condizioni poterle sovvertire. In Rete tutto è free, gratis? Ma se vendi e guadagni potrai anche cedere una parte dei tuoi utili per il servizio che hai avuto. Pierre Omidyar 3 4 cerca esperti Sii consapevole delle tue lacune. E trova collaboratori in grado di colmarle. «Io sono un ingegnere informatico: da solo non avrei fatto molta strada. Così ho assunto anche manager con esperienza nella old economy e competenze nel marketing». crea una community Fatti guidare dai valori. E, oltre a offrire un servizio, crea una community.

15 New York 2003 NASCE ETSY nome: Robert Kalin età: 32 anni ruolo: fondatore di Etsy patrimonio: 50 milioni di dollari Web: Artigiani online: io sono il vostro re Ha inventato Etsy, la più grande piattaforma di e-commerce per artigiani e appassionati di oggetti vintage. Con un sogno: cambiare il commercio online. Visionario, artista, Robert Kalin ha creato un impero. Ma poi gli investitori lo hanno estromesso dalla sua azienda. Proprio come Steve Jobs

16 etsy Robert Kalin New York 31 Un incrocio tra Amazon ed ebay: così è stato definito Etsy poco dopo il suo esordio. Etsy ha riunito milioni di appassionati di arte, moda e design e ha permesso a chiunque di vendere le proprie creazioni al mondo. Oggi, con 25 milioni di membri, 900mila negozi attivi e un miliardo e mezzo di pagine viste ogni mese, Etsy è il più grande mercato internazionale dell handmade. Il fondatore è Robert Kalin, pittore, falegname e fotografo. Già da bambino Rob ha la passione per i lavori manuali. Preferisce trascorrere le giornate a scattare e sviluppare fotografie anziché andare a scuola. Si diploma a fatica con il minimo dei voti, dopo aver cambiato diversi college. Crescendo però fa carte false pur di frequentare un corso di design al Mit e studiare alla New York University. All inizio del 2005, ancora 24enne, Kalin realizza mobili e sogna di venderli online. Lavorando al forum per artigiani GetCrafty.com, si accorge che manca una piattaforma dove poter esporre e vendere le sue creazioni. Altri siti di e-commerce, come ebay, erano sommersi da oggetti di elettronica prodotti in serie. Kalin coinvolge due amici, Chris Maguire (appena 21enne) e Haim Schoppik, studenti e sviluppatori freelance. Insieme a loro progetta il sito, scrive i codici e configura i server. Il 18 giugno 2005 lancia Etsy, dopo tre mesi di lavoro e notti insonni nel suo appartamento di Fort Greene, Brooklyn. L ispirazione per il nome gli arriva da Fellini «Cercavo una parola che non avesse senso perché volevo costruire un brand da zero. Stavo guardando il film 8½ e scrivevo quello che ascoltavo. In italiano si dice spesso etsi. Vuol dire eh, sì. E in latino vuol dire e se (et si). Così ho pensato che fosse un nome perfetto». Per il capitale iniziale si rivolge a un suo cliente di mobili. Ottiene 50mila dollari. Nonostante il nonno, manager di Ibm e General Electric, lo assilli con domande sul target e il piano economico, Kalin non fa previsioni. Vuole lanciare Etsy e vedere come va. Unica regola: non indebitarsi. Il modello di business è semplice: Etsy guadagna 20 centesimi per ogni oggetto messo in vendita e il 3,5% su ogni transazione. L obiettivo? Mettere online tutti gli artigiani e creare un azienda che lo renda felice del suo lavoro. All inizio i tre ragazzi lavorano a distanza, ognuno dal proprio appartamento. Poi al gruppo si uniscono altri tre giovani intraprendenti. E Rob decide di prendere un ufficio in affitto. Non uno stanzino, ma un intero piano di un palazzo a Brooklyn. Etsy è ancora al suo esordio. Ma Kalin guarda avanti. Pensa in grande. Il primo anno si chiude con 170mila dollari di vendite. Robert Kalin è un imprenditore-artista, più attento alla missione sociale che al business

17 etsy Robert Kalin Chiede aiuto a Flickr Per avere consigli (e ottenere finanziamenti), Kalin scrive una lettera ai fondatori di Flickr: Stewart Butterfield e Caterina Fake. Li convince. Nel 2006 i due invitano il team a San Francisco e aiutano Kalin a raccogliere 615mila dollari di finanziamenti. Il 29 luglio Etsy raggiunge la sua milionesima vendita. Sempre più artigiani si uniscono alla community. Nel 2007 le vendite superano quattro milioni di dollari al mese. Kalin è un vulcano di idee. «Etsy è come un progetto artistico» dichiara. La contraddizione emerge evidente all inizio del Dopo aver ottenuto 27 milioni di dollari da un gruppo di investitori (Union Square, Hubert Burda Media, Accel Partners), Kalin posta un video in cui legge Swimmy di Leo Lionni, la storia di un piccolo pesce che si unisce agli altri per spaventare un tonno affamato. «Non vogliamo che Etsy sia un grande tonno. Quei tonni sono le grandi aziende contro cui tutti noi piccoli business stiamo lottando insieme». Etsy è già un grande tonno, ma Rob si sente più vicino agli artigiani che usano il sito. Da Ceo trascorre il suo tempo «Il profitto non è il focus. Per me la parte più importante del commercio è il suo lato sociale» a fantasticare e ideare nuovi strumenti. All azienda manca una guida. Il carisma e l energia creativa non bastano quando le vendite superano 10 milioni di dollari al mese. Lo stesso Kalin riconosce di aver bisogno di un Ceo in grado di gestire il team di ingegneri in crescita. A giugno sceglie il direttore operativo Maria Thomas. Ad agosto Chris e Haim lasciano l azienda. Per un anno Kalin si occupa dei problemi degli utenti. Fonda un incubatore di imprese per i New York «Una delle cose più importanti che chiunque possa fare è creare posti di lavoro e permettere alle persone di guadagnarsi da vivere» suoi venditori migliori. Organizza workshop e incontri per gli aspiranti imprenditori. Alla fine del 2009 riprende il controllo dell azienda, preoccupato che Etsy si sia allontanato dai valori di partenza nella corsa al profitto. Allo staff dice: «Sono qui per ripristinare un senso di meraviglia, un senso di poesia e un senso di follia per Etsy». Poi recita una poesia e sottolinea il potere delle comunità. Il successo di Etsy dipende dal successo dei suoi venditori. Arriva la generazione Pro Am Nei mesi successivi Rob aumenta il personale. Sotto la sua guida i ricavi aumentano notevolmente, passando da 180 a 314 milioni. A dicembre gli utenti sono sette milioni. Si afferma con lui la generazione Pro Am, i professionisti amatori che sfidano il monopolio delle grandi imprese. «Finora erano i poteri economici a dettare le scelte dei consumatori, noi restituiamo a una comunità di liberi individui la forza di orientare il mercato». 33

18 34 New York 2003 nasce etsy Kalin è chiamato a tenere conferenze nelle scuole. Ma nel 2011 i suoi sogni tornano a scontrarsi con la realtà di un azienda in espansione. A luglio il consiglio d amministrazione nomina Chad Dickherson, il 40enne arrivato due anni prima da Yahoo!, nuovo Ceo. La decisione è stata presa all improvviso. Gli investitori considerano Kalin un visionario, incapace di gestire la crescita. Oggi Rob Kalin ha 32 anni e ha acquistato un complesso edilizio a Catskill per l apertura di un centro di formazione. Etsy è cresciuta. Ha aperto le porte anche ai designer che non producono personalmente gli oggetti in vendita. Ha ottenuto la certificazione di B Corporation (le BC sono aziende che cercano di generare benefici per la comunità). Il sito è visitato da 60 milioni di persone al mese. Per vendere e acquistare gli utenti devono creare un account, che è gratuito e può essere integrato con Facebook. L acquisto medio è di circa 15 o 20 dollari. A vendere sono soprattutto donne tra i 20 e i 30 anni. Il 2012 si è chiuso con 895 milioni di dollari di vendite. Etsy ha 243 dipendenti. È presente in 200 Paesi. Ha sedi a San Francisco, Hudson, Brooklyn e Berlino. E con l ultimo finanziamento da 40 milioni di dollari punta a espandersi in Francia, Canada e Australia La lezione di Guardati attorno Rob Kalin ha ideato Etsy dopo essersi accorto che mancava un sito di e-commerce dove gli artigiani potessero esporre e vendere le proprie creazioni. Punta in alto Rob voleva reinventare l e-commerce, mettendo in contatto diretto produttori e acquirenti e creando il più grande mercato online dell handmade. Ragiona da imprenditore «Quando vendi un prodotto su Etsy devi cambiare il tuo approccio da io Robert Kalin 4 faccio abbigliamento a mi guadagno da vivere gestendo un business che fa abbigliamento». Segui l intuito «Se ti accorgi di essere sulla strada sbagliata torna indietro mi ha detto Caterina Fake. Volevo assumere un Ceo. Avevo un impegno informale con una persona, ma non ero convinto. Caterina mi ha detto: Se non credi sia giusto, sii onesto. Non farlo. Ci sono molte cose che contribuiscono al successo di un business che non puoi quantificare, come le tue intuizioni».

19 New York 2007 NASCE TUMBLR Chris Crisman nome: David Karp età: 27 anni ruolo: fondatore e Ceo di Tumblr patrimonio personale: 200 milioni di dollari Web: Toglietemi tutto, ma non la tecnologia A 11 anni conosceva il linguaggio Html. A 14 anni creava siti web. A 20 anni, David Karp ha inventato Tumblr, una piattaforma di microblogging che piace a giovani e creativi. Yahoo! l ha acquisita per 1,1 miliardo di dollari

20 tumblr David Karp New York 39 soli 27 anni, David Karp è nella lista dei maggiori innovatori di tutti i tempi. Ha un patrimonio netto di 200 milioni A di dollari. Ha fondato Tumblr, un sito di microblogging, che piace ai giovani e ai creativi. Immagini, video e contenuti multimediali prevalgono sui testi tipici dei vecchi blog. Con 170 milioni di visitatori unici al mese, oggi Tumblr è nella top ten dei siti più visitati degli States, dove attira anche blogger illustri, come rockstar e politici. Negli ultimi mesi la parola Tumblr ha superato blog e wordpress (la piattaforma che permette di creare i blog) come keyword più cercata su Google. E il fatturato supera i 13 milioni di dollari. Numeri da capogiro che hanno attirato l attenzione della Ceo di Yahoo! Marissa Mayer, interessata soprattutto ai giovani utenti di Tumblr (il 28% ha tra 18 e 24 anni, il 45% è Under 35). L azienda di Sunnyvale ha comprato Tumblr per 1,1 miliardo di dollari, sperando così di svecchiarsi e aumentare l audience del 50%, fino a un miliardo di visitatori al mese. «Sarà gestito come business indipendente, David Karp rimarrà il Ceo. I progetti, il team di lavoro, il loro spirito e la loro irriverenza resteranno gli stessi. Vogliamo che Tumblr continui a essere Tumblr» ha garantito Mayer ai blogger, preoccupati che la piattaforma possa cambiare. Negli ultimi mesi la parola Tumblr ha superato blog e wordpress come keyword più cercata su Google David Karp non era uno studente qualsiasi A 11 anni conosceva già il linguaggio Html. A 14 faceva esperienza dietro i computer di uno studio di animazione a New York e, nel tempo libero, realizzava siti per alcune imprese locali. Il produttore Fred Seibert ricorda David ai Frederator Studios: «Era molto timido, non riusciva a guardarti negli occhi, ma aveva idee sorprendenti». In quei mesi, Karp ha dimostrato ai suoi che la tecnologia non era solo un hobby, ma un talento. Ha lasciato la scuola. Non si è mai diplomato, ma ha continuato a studiare: matematica, informatica e giapponese. Con un unico obiettivo: avviare una propria attività online. Nel 2006 Karp aveva già affinato le sue competenze informatiche a Tokyo. «Ero ancora un nerd un po matto». Lavorava come chief technology officer e possedeva una quota della società UrbanBaby, un forum online per genitori. Aveva 19 anni. «Per tanto tempo ho fatto la voce profonda parlando con i clienti al telefono, così non dovevo incontrarli e svelare quanto ero giovane. Ho mentito sulla mia età. Ho mentito sulla dimensione del mio team. Ho mentito sulla mia esperienza» ha raccontato al quotidiano The Guardian. Si dice che David non si è mai diplomato, ma ha continuato a studiare: matematica, informatica e giapponese. Con un unico obiettivo: avviare una attività online

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

GLI OGRIN. Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento!

GLI OGRIN. Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento! GLI OGRIN Il sistema di Punti scambiabili nei servizi ANKAMA Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento! Si tratta, in primo luogo, di un

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

Produzioni dal Basso. Manuale di utilizzo della piattaforma

Produzioni dal Basso. Manuale di utilizzo della piattaforma Produzioni dal Basso Manuale di utilizzo della piattaforma FolkFunding 2015 Indice degli argomenti: 1 - CROWDFUNDING CON PRODUZIONI DAL BASSO pag.3 2 - MODALITÁ DI CROWDFUNDING pag.4 3- CARICARE UN PROGETTO

Dettagli

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web Formule a confronto Carica i tuoi contenuti Puoi inserire immagini, creare le tue liste, i tuoi eventi. Gestire il tuo blog e modificare quando e quante volte vuoi tutto ciò che carichi. Notizie Feed RSS

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI LO STRUMENTO PER GESTIRE A 360 LE ATTIVITÀ DELLO STUDIO, CON IL MOTORE DI RICERCA PIÙ INTELLIGENTE, L UNICO CHE TI CAPISCE AL VOLO. www.studiolegale.leggiditalia.it

Dettagli

Questa lettera informativa è quindi dedicata a tutti gli imprenditori che vogliono aumentare le vendite della loro azienda.

Questa lettera informativa è quindi dedicata a tutti gli imprenditori che vogliono aumentare le vendite della loro azienda. [D q Una delle domande più frequenti è: Cosa può fare la mia azienda per generare più richieste, avere più clienti e aumentare le vendite? Quasi tutte le aziende, anche le più piccole, oggi investono in

Dettagli

Che cos è il Marketing 3.0?

Che cos è il Marketing 3.0? Che cos è il Marketing 3.0? di Fabrizio Pieroni Philip Kotler, studioso di Marketing attento ai cambiamenti della società e pronto a modificare di conseguenza le sue posizioni, ha recentemente presentato

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network Di cosa parliamo? La Borsa delle Idee è la soluzione per consentire alle aziende di coinvolgere attivamente le persone (dipendenti, clienti,

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 2014 Catalogo formativo Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 Internet Training Program Email Marketing Negli ultimi anni l email è diventata il principale strumento di comunicazione aziendale

Dettagli

www.provincia.roma.it EBOOK COSA SONO COME SI USANO DOVE SI TROVANO di Luisa Capelli

www.provincia.roma.it EBOOK COSA SONO COME SI USANO DOVE SI TROVANO di Luisa Capelli www.provincia.roma.it EBOOK COSA SONO COME SI USANO DOVE SI TROVANO di Luisa Capelli 01 Nei secoli, ci siamo abituati a leggere in molti modi (pietra, pergamena, libri). I cambiamenti continueranno e noi

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere!

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Anna La Prova Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Chi sono i bambini Oppositivi e Provocatori? Sono bambini o ragazzi che sfidano l autorità, che sembrano provare piacere nel far

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI

IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI AVVERTENZA SUGLI INVESTIMENTI AD ALTO RISCHIO: Il Trading sulle valute estere (Forex) ed i Contratti per Differenza (CFD) sono altamente speculativi, comportano un alto livello

Dettagli

Diego Piacentini: "Io, vicepresidente di Amazon, e quella borsa che mi portò negli Usa"

Diego Piacentini: Io, vicepresidente di Amazon, e quella borsa che mi portò negli Usa Diego Piacentini: "Io, vicepresidente di Amazon, e quella borsa che mi portò negli Usa" Diego Piacentini da teenager e oggi In occasione dei 100 anni dell'afs, e dei quasi 60 anni della sua costola italiana

Dettagli

Benvenuto nello straordinario mondo del Trading in opzioni!

Benvenuto nello straordinario mondo del Trading in opzioni! TRADING in OPZIONI Benvenuto nello straordinario mondo del Trading in opzioni! Justagoodtrade è il nome di uno yacht che ho visto durante uno dei miei viaggi di formazione sul trading negli USA. Il milionario

Dettagli

REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO

REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO TEMA Il concorso Un mondo tutto mio è dedicato all ambiente in cui vivono i bambini, come è e come lo vorrebbero. L idea è far descrivere agli alunni il posto ideale

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Realizzata da: Commissionata da: 1 INDICE 1. Metodologia della ricerca Pag. 3 2. Genitori e Internet 2.1 L utilizzo del computer e di Internet in famiglia

Dettagli

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 Pag. 33 (diffusione:581000) La proprietà intellettuale è riconducibile alla fonte specificata in testa alla pagina. Il ritaglio stampa è

Dettagli

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Matteo Freddi L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Youcanprint Self-Publishing Titolo L arte di vincere al fantacalcio Autore Matteo Freddi Immagine di copertina a cura dell Autore ISBN 978-88-91122-07-0 Tutti

Dettagli

Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design

Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design Come si trovano oggi i clienti? Così! ristorante pizzeria sul mare bel Perchè è importante

Dettagli

Domini, una guida per capire come avviare un business nel web. Il dominio, lʼinizio di qualsiasi attività sul web

Domini, una guida per capire come avviare un business nel web. Il dominio, lʼinizio di qualsiasi attività sul web Domini, una guida per capire come avviare un business nel web HostingSolutions.it, ISP attivo da 10 anni nel mondo della registrazione domini, vuole fornire ai propri clienti e non una breve guida che

Dettagli

Il mobile e lo shopping on demand. Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto. tradedoubler.com

Il mobile e lo shopping on demand. Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto. tradedoubler.com Il mobile e lo shopping on demand Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto tradedoubler.com I canali di performance marketing mobile stanno trasformando l esperienza di acquisto

Dettagli

FINALMENTE HAI UN'ALTERNATIVA.

FINALMENTE HAI UN'ALTERNATIVA. MUSICA PER IL PUNTO VENDITA FINALMENTE HAI UN'ALTERNATIVA. DALL'EUROPA ARRIVA SOUNDREEF. EVOLUTA, CONVENIENTE, TUA. www.soundreef.com Finalmente sei libero di scegliere. Soundreef rivoluziona il settore

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet

Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet OUCH! Ottobre 2012 IN QUESTO NUMERO Introduzione Le precauzioni da prendere Cosa fare in caso di smarrimento o furto Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet L AUTORE DI QUESTO NUMERO Heather

Dettagli

GUIDA ELETTRONICA ALLA VITA DIGITALE. 5 motivi per cui gli stratagemmi del social engineering funzionano

GUIDA ELETTRONICA ALLA VITA DIGITALE. 5 motivi per cui gli stratagemmi del social engineering funzionano GUIDA ELETTRONICA ALLA VITA DIGITALE 5 motivi per cui gli stratagemmi del social engineering funzionano Che cos è il social engineering? Il social engineering è l arte di raggirare le persone. Si tratta

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione Nel nostro Paese il gioco ha sempre avuto radici profonde - Caratteristiche degli italiani in genere - Fattori difficilmente riconducibili a valutazioni precise (dal momento che propensione al guadagno

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie Mobile Marketing Interattivo QR Code Inside Active Mailing Interattivo Interattivo Chi Siamo Interactive Advertising si avvale di un network di manager

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Come Usare PrinterApp 3D. PrinterApp 3D

Come Usare PrinterApp 3D. PrinterApp 3D PrinterApp 3D PrinterApp3D (3DPa) ha lo scopo di creare un legame tra chi ha la passione di costruire, smontare, capire, partecipare (makers) e chi il mondo dei makers lo conosce e lo vive ogni giorno,

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 1 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web INTRODUZIONE INDEX 3 6 9 L importanza di avere un dominio e gli obiettivi di quest opera Come è cambiato

Dettagli

PLAYBOOK EMAIL REMARKETING. Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI

PLAYBOOK EMAIL REMARKETING. Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI PLAYBOOK OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI EMAIL REMARKETING Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. EMAIL REMARKETING Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

in evidenza 2013-2014

in evidenza 2013-2014 in evidenza 2013-2014 Liberty of the Seas, la nave più incredibile del Mediterraneo A inaugurare gli imbarchi da Napoli sarà Liberty of the Seas, una nave straordinaria in partenza per la prima volta dall

Dettagli

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS.

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. SMS: usali per raggiungere i tuoi contatti... con un click! Guida pratica all utilizzo degli sms pubblicitari L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. 2 SMS: usali

Dettagli

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori Costruire uno Spin-Off di Successo Non fidarsi mai dei professori Spin-Off da Università: Definizione Lo Spin-Off da Università è in generale un processo che, partendo da una tecnologia disruptiva sviluppata

Dettagli

ANTECEDENTE UltraXProject è maturata dopo 4 anni di lavoro, con base in programmi già esistenti dello stesso gestore DI: 2x2 Pure, 2x1xtreme,

ANTECEDENTE UltraXProject è maturata dopo 4 anni di lavoro, con base in programmi già esistenti dello stesso gestore DI: 2x2 Pure, 2x1xtreme, ANTECEDENTE UltraXProject è maturata dopo 4 anni di lavoro, con base in programmi già esistenti dello stesso gestore DI: 2x2 Pure, 2x1xtreme, UltraXone Amministratore e fondatore : Sean Kelly di origine

Dettagli

L 8 maggio 2002 il Ministero

L 8 maggio 2002 il Ministero > > > > > Prima strategia: ascoltare le esigenze degli utenti, semplificare il linguaggio e la navigazione del sito. Seconda: sviluppare al nostro interno le competenze e le tecnologie per gestire in proprio

Dettagli

Resellers Kit 2003/01

Resellers Kit 2003/01 Resellers Kit 2003/01 Copyright 2002 2003 Mother Technologies Mother Technologies Via Manzoni, 18 95123 Catania 095 25000.24 p. 1 Perché SMS Kit? Sebbene la maggior parte degli utenti siano convinti che

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

FACEBOOK & CO SOCIAL NETWORK: ATTENZIONE AGLI EFFETTI COLLATERALI AVVISO AI NAVIGANTI

FACEBOOK & CO SOCIAL NETWORK: ATTENZIONE AGLI EFFETTI COLLATERALI AVVISO AI NAVIGANTI SOCIAL NETWORK: ATTENZIONE AGLI EFFETTI COLLATERALI FACEBOOK & CO AVVISO AI NAVIGANTI TI SEI MAI CHIESTO? CONSIGLI PER UN USO CONSAPEVOLE DEI SOCIAL NETWORK IL GERGO DELLA RETE SOCIAL NETWORK: ATTENZIONE

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO

Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO Lanzada - Campo Moro, 09 maggio 2015 Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO I pedü sono costituiti da una spessa suola di stoffa sulla quale è cucita

Dettagli

Proteggi la tua faccia

Proteggi la tua faccia Proteggi la tua faccia Tutorial per i minori sull uso sicuro e consapevole di Facebook a cura di Clementina Crocco e Diana Caccavale È come se ogni giorno intingessimo una penna nell inchiostro indelebile

Dettagli

Come evitare i rischi di una due diligence tradizionale

Come evitare i rischi di una due diligence tradizionale Mergers & Acquisitions Come evitare i rischi di una due diligence tradizionale Di Michael May, Patricia Anslinger e Justin Jenk Un controllo troppo affrettato e una focalizzazione troppo rigida sono la

Dettagli

GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE

GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE Titolo GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE Comprende strategie operative Autore Dove Investire Sito internet http://www.doveinvestire.com Broker consigliato http://www.anyoption.it ATTENZIONE: tutti i diritti sono

Dettagli

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA I DESTINATION CENTER I Destination Center COS è UN DESTINATION CENTER? SHOPPING SPORT DIVERTIMENTO Un Destination Center e una combinazione di aree tematiche,

Dettagli

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD. LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA UNA STRAORDINARIA MOSTRA CHE AFFRONTA IL TEMA DEL CIBO DAL PUNTO DI VISTA SCIENTIFICO, SVELANDONE TUTTI

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Indovinelli Algebrici

Indovinelli Algebrici OpenLab - Università degli Studi di Firenze - Alcuni semplici problemi 1. L EURO MANCANTE Tre amici vanno a cena in un ristorante. Mangiano le stesse portate e il conto è, in tutto, 25 Euro. Ciascuno di

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris.

ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris. ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris. Sin dal lancio, avvenuto dieci anni fa, il marchio ghd è diventato sinonimo di prodotti di hair styling di fascia

Dettagli

Lettera aperta agli studenti di questo pianeta

Lettera aperta agli studenti di questo pianeta Lettera aperta agli studenti di questo pianeta Postscritto all edizione tascabile dell estate 2011 di The World Is Open: How Web Technology Is Revolutionizing Education C U R T I S J. B O N K, P R O F

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

HDR. Come costruire. n e t w o r k. un Organizzazione. di Network Marketing. di successo. Parte I. m a n u a l e o p e r a t i v o

HDR. Come costruire. n e t w o r k. un Organizzazione. di Network Marketing. di successo. Parte I. m a n u a l e o p e r a t i v o HDR n e t w o r k Come costruire un Organizzazione di Network Marketing di successo Parte I m a n u a l e o p e r a t i v o M a t e r i a l e a d u s o e s c l u s i v o D e i Co P a r t n e r H D R SOMMARIO

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa

Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Europa Nell'ottobre 2014, Autodesk

Dettagli

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno.

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. UPPLEVA Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. 5 anni di GARANZIA INCLUSA NEL PREZZO I televisori, i sistemi audio e gli occhiali 3D UPPLEVA sono garantiti 5 anni. Per saperne

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente.

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. 2 e3 anno narrativa CONTEMPORAN scuola second. di I grado EA I GIORNI DELLA TARTARUGA ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. AUTORE: C. Elliott

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

Favole per bambini grandi.

Favole per bambini grandi. Favole per bambini grandi. d. & d' Davide Del Vecchio Daria Gatti Questa opera e distribuita sotto licenza Creative Commons Attribuzione Non commerciale 2.5 Italia http://creativecommons.org/licenses/by-nc/2.5/it/

Dettagli

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Il primo maggio 2015 si inaugura a Milano l EXPO, un contenitore di tematiche grandi come l universo: "Nutrire il pianeta. Energia per la vita. Una

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI Soggetto delegato #WHYILOVEVENICE PROMOSSO DALLA SOCIETA BAGLIONI HOTELS SPA BAGLIONI HOTELS S.P.A. CON

Dettagli

Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti

Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti Alessandra Cimatti*, Paolo Saibene Marketing Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti Nelle fasi iniziali del processo d acquisto, oggigiorno, i compratori sono dei fai da te e - sempre

Dettagli

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione Economia > News > Italia - mercoledì 16 aprile 2014, 12:00 www.lindro.it Sulla fame non si spreca La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo

Dettagli