Il Gruppo BNP Paribas

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il Gruppo BNP Paribas"

Transcript

1

2 Il Gruppo BNP Paribas

3 Il Gruppo BNP Paribas (credito al consumo)

4 Andamento del credito al consumo (Mercato Italia e Findomestic)

5 Andamento del credito al consumo in Italia (Flussi - fonte Assofin) +11,9% +9,5% +1,4% -11,3% -5,3% -1,4% set-11 Dal 2008, con la crisi economica, il ricorso al credito al consumo delle famiglie italiane è diminuito.

6 Andamento Findomestic (Flussi) +6,7% +4,5% -7,0% -30,3% +7,0% +5,9% set-11

7 Credito al consumo e Findomestic: andamenti a confronto 20,0% 10,0% 0,0% -10,0% -20,0% -30,0% -40,0% set ,9% + 9,5% + 7,0% + 5,9% + 6,7% + 1,4% -1,4% + 4,5% - 7,0% -11,3% -5,3% -30,3% Variazioni % Credito al Consumo in Italia Variazioni % Findomestic L andamento positivo dei flussi erogati da Findomestic alla fine del 2010 e nella prima metà del 2011 è in controtendenza con il mercato e confermano la risposta positiva del mercato alle strategie attuate.

8 Alcuni dati di scenario

9 La situazione economica dei paesi Europei in Trend 100% 90% Riferendosi alla situazione economica del Paese in cui vive, come la descriverebbe? (% Molto + abbastanza buona) Germania Francia Spagna Svezia Europa Italia UK A partire da aprile 2010, i dati di ogni mese sono calcolati come media aritmetica dei dati del mese precedente 80% 70% 60% 50% 40% 30% 24% 25% 25% 24% 26% 28% 29% 29% 29% 28% 28% 28% 27% 27% 29% 29% 28% 28% 27% 20% 10% 0% mar- 10 apr- 10 Mag- 10 Giu- 10 Lug- 10 Ago- 10 Sett- 10 Ott-10 nov- 10 Dic- 10 Gen- 11 feb- 11 mar- 11 apr- 11 Mag- 11 Giu- 11 Lug- 11 Ago- 11 Sett- 11 FONTE: *Sondaggio Ipsos (Settembre 2011)

10 Il clima di fiducia dei consumatori Italiani (2005 =100) Indice ISAE - ISTAT Continua il crollo della fiducia nel 2011

11 La fiducia secondo l Osservatorio Mensile Findomestic (Scala da 1 a 10) Domanda: In che misura lei è soddisfatto/a della situazione italiana nel suo complesso (economica, politica e sociale)? Base: totale campione (500) nei periodi di riferimento Soglia positiva del voto medio 7, Dopo una discesa che pareva inarrestabile, con il cambio del governo, la fiducia degli Italiani risale. Il valore resta ancora molto basso. Ma l inversione di tendenza c è stata 11

12 Governo Monti necessario ma non sufficiente

13 Il gradimento del governo Monti Data rilevazione: 21 nov (CATI) - Base: Totale intervistati 24-59enni Mario Monti ha presentato nei giorni scorsi il suo governo, composto da ministri tecnici senza nessun politico. A lei quanto piace questo governo? Mi risponda con un voto compreso fra 1 (per nulla) e 10 (moltissimo). Giudizio positivo: 66% Giudizio negativo: 25% Danno un giudizio più positivo: I 24-34enni (voti 8-10: 44%) Gli abitanti del Centro Italia (voti 8-10: 59%) Base: Totale intervistati enni

14 Il governo Monti: una scelta che non evita il rischio default Data rilevazione: 21 nov (CATI) Con la nascita del Governo Monti è scongiurato il rischio del default? (Singola) Sì 39% 50% No Non sa 11% Base: Totale intervistati enni

15 La situazione economica personale tra 3 anni: prima e dopo la fiducia a Monti Data rilevazione: 21 nov (CATI) - Base: Totale intervistati 24-59enni Se pensa ai prossimi 3 anni, Lei ritiene che la situazione economica sua/della sua famiglia (Singola) 3% 2% 12% 27% 37% 30% non sa/non indica 32% 29% 45% 51% 15% 17% peggiorerà non cambierà, rimarrà più o meno come oggi migliorerà Pre fiducia Governo Monti (ott 2011) Post fiducia Governo Monti (nov 2011) Gradiscono molto il Governo Monti * * Hanno dato voto 8-10 al Governo Monti Base: Totale intervistati enni

16 La capacità di risparmio nei prossimi 12 mesi:prima e dopo la fiducia a Monti Data rilevazione: 21 nov (CATI) - Base: Totale intervistati 24-59enni E nel corso dei prossimi 12 mesi Lei/la sua famiglia pensa di riuscire a risparmiare? (Singola) 65% 69% 69% Attenzione: i valori sono stati ripercentualizzati al netto dei Non indica non cambierà, rimarrà più o meno come oggi 35% 31% 31% migliorerà Pre fiducia Governo Monti (ott 2011) Post fiducia Governo Monti (nov 2011) Gradiscono molto il Governo Monti * * Hanno dato voto 8-10 al Governo Monti Base: Totale intervistati enni

17 Le previsioni di acquisto dei prossimi 12 mesi: prima e dopo la fiducia a Monti Data rilevazione: 21 nov (CATI) - Base: Totale intervistati 24-59enni E nel corso dei prossimi 12 mesi, Lei pensa che (Singola) 4% 1% 1% Pre fiducia Governo Monti (ott 2011) Post fiducia Governo Monti (nov 2011) Gradiscono molto il Governo Monti * * Hanno dato voto 8-10 al Governo Monti Base: Totale intervistati enni

18 L immagine degli italiani post-crisi: prima e dopo la fiducia a Monti Data rilevazione: 21 nov (CATI) - Base: Totale intervistati 24-59enni Lei pensa che una volta superata questa crisi gli italiani (Singola) 46% 56% 51% Pre fiducia Governo Monti (ott 2011) Post fiducia Governo Monti (nov 2011) Gradiscono molto il Governo Monti * * Hanno dato voto 8-10 al Governo Monti Base: Totale intervistati enni

19 Tendenze dei consumi e ipotesi sul futuro delle famiglie italiane Filmato

20 Novembre 2011 Le tendenze dei consumi delle famiglie italiane

21 La situazione personale Con riferimento alla sua condizione personale, rispetto all anno scorso ossia al 2010 la situazione economica Le sembra Se pensa ai prossimi 3 anni, Lei ritiene che la situazione economica sua/della sua famiglia Situazione personale in futuro migliorera non cambiera peggiorera 18% 22% 25% Pessimisti: 53% 12% 13% 5% 3% 1% 1% Valori percentuali del totale campione al netto dei Non indica peggiore uguale migliore Situazione personale ad oggi (rispetto al 2010) Base: Totale intervistati enni

22 Cosa ci si aspetta dal futuro Valori % Se lei potesse fare una scelta, quale vita si augurerebbe di avere concretamente? (Singola) 78 Una 'vita tranquilla', con pochi alti e bassi, senza preoccupazioni Young families: 82% Una 'vita spericolata', con grandi successi e pesanti fallimenti 2 20 Una 'vita dinamica', con tanti alti e tanti bassi Giovani brillanti: 37% Base: Totale intervistati (1224)

23 Il risparmio, la previdenza, gli acquisti

24 Il risparmio TOTALE Risparmio negli ultimi 12 mesi Sono riusciti a risparmiare Non sa NON sono riusciti a risparmiare Valori % Risparmio medio: 14% analisi per età Risparmio nei prossimi 12 mesi anni anni anni TOTALE Sì Non sa, non indica No Base: Totale intervistati (1224)

25 Il futuro pensionistico: lavoratori in grande preoccupazione Lei quanto è preoccupato del Suo futuro economico dopo il pensionamento? Molto tranquillo Abbastanza tranquillo Abbastanza preoccupato Molto preoccupato NS % 46% 24% 14% 6% 56% 38% % 12% 39% 41% 2% 18% 80% FONTE: Indagine Acri 2011 Base: Lavoratori

26 L integrazione previdenziale Il target più evoluto (smart workers, professionals e young families) ha una maggiore predisposizione verso la pensione integrativa, anche se rimane minoritaria, vissuta come un paracadute per il futuro e sottoscritta già prima della crisi economica. Al contrario, nei target basici il tratto comune registrato è la distanza dalle forme di previdenza integrativa: Emerge una sfiducia generalizzata sui prodotti finanziari, legati alle speculazioni e alla crisi di immagine che attraversano, poco trasparenti avvertite come obsolete e superate da forme di investimento alternative come i prodotti bancari e i conti deposito. Per i giovani di qualunque fascia socio-demografica il tema è assente sono impegnati ad affrontare uno stato di bisogno nel tempo presente: appare quasi utopistico; non sembra più possibile pianificare e i continui traumi all economia hanno eroso la fiducia nei confronti nella possibilità di poter strutturare in modo razionale il futuro e la vecchiaia. Si vorrebbe una garanzia certa da parte di entità istituzionale credibili, a cui poter fare riferimento anche nel lungo periodo, che tuteli.

27 Le abitudini e le previsioni di acquisto Relativam. alle Sue abitudini di acquisto/spesa, Lei nell ultimo anno E nel corso dei prossimi 12 mesi, Lei pensa che P r o s s i m i 1 2 m e s i aumentera manterra costanti ridurra 2% 1% 1% 25% 16% 4% 40% 5% 6% ha ridotto le spese Espansione consumi: 8% Contrazione consumi: 76% ultimo anno non ha modificato le spese ha aumentato le spese Valori percentuali del totale intervistati al netto dei Non indica U l t i m o a n n o Base: Totale intervistati enni

28 Il clima sociale e l evoluzione dei consumi Gli stati d animo sono la perdita di fiducia e l incertezza: il futuro è un salto nel buio, impossibilità di previsione e programmazione la maggioranza sembra indugiare nell attesa che la situazione si chiarisca in un senso o nell altro, si trova in un momento di paralisi preoccupazione per la nuova generazione che non manterrà lo stile di vita dei genitori e la responsabilità familiare che si estende nel tempo si innesca un latente senso di colpa e l indecisione sulla pianificazione La capacità di reazione è minima: il futuro è soprattutto speranza piuttosto che il desiderio di lottare Si è modificato il proprio stile di vita e i diversi intervistati si distinguono tra: i target più abbienti à modificano i consumi in termini quantitativi : limitano la frequenza e la quantità dei prodotti di fascia alta e costi più elevati o considerati superflui ma non rinunciano a qualcosa i target più basici à modifica quantitativa e qualitativa : si sono privati dei beni di fascia alta e hanno modificato la frequenza e la quantità dei prodotti di fascia media hanno sostituito o hanno modificato il genere di beni acquistati all interno di ogni categoria con prodotti e servizi di fascia più bassa Trasversalmente, emerge il desiderio di limitare al minimo le rinunce, attuando diverse strategie.

29 L immagine degli italiani post-crisi Lei pensa che una volta superata questa crisi gli italiani (Singola Valori %) Aumenteranno i loro acquisti e si concederanno dei lussi per rifarsi dei sacrifici fatti in tempo di crisi 8 Non sa, non indica 6 Ritorneranno a fare acquisti come facevano prima della crisi saranno più attenti nei loro acquisti ed eviteranno gli sprechi Base: Totale intervistati enni

30 Focus sui consumi

31 L andamento delle spese negli ultimi 12 mesi: Δ aumentato - diminuito Valori % Durante gli ultimi 12 mesi, rispetto all anno precedente, direbbe che Lei ha aumentato o diminuito le spese per? (singola per prodotto) Rist, trattorie, bar Tempo libero Abbigl. Accessori Giornali, riviste Hobby Arredam. mobili spese casa Telefonia strum. tecnol./elettr.ca fotogr. Elettrodomestici Viaggi Tv, hi fi Informatica Libri Giochi elettronici Sport Auto/moto Alimentari e bevande Abbonam. per rete internet pulizia e la cura della casa Igiene e cura della persona Salute (dentista, visite ecc.) Pay tv Energia 0 Istruz. scuola Media Base: Totale intervistati (1224) Popolazione anni

32 La riduzione delle spese: sintesi Relativamente a... quale di questi comportamenti lei/la sua famiglia ha messo in atto per ridurre le spese? (singola per prodotto) ha smesso di acquistare altri strumenti tecnologici/elettronici (navigatore, fotocamere ecc.), sport, pay tv, giochi elettronici, giornali, riviste, informatica ha ridotto le quantità acquistate energia ha acquistato meno spesso ristoranti, trattorie, bar, tempo libero, libri, abbigliamento e accessori, salute (dentista, visite ecc.) elettrodomestici, hobby, viaggi ha acquistato marche meno care prodotti per la pulizia e la cura della casa prodotti per l igiene e la cura della persona prodotti alimentari e bevande abbonamento per rete internet Base: hanno ridotto li consumo del bene Popolazione anni

33 Acquisti rimandati Per ogni acquisto effettuato, quanti ne sono stati rimandati? 2,20 Quanti, per ogni acquisto, hanno deciso di aspettare un momento più appropriato per acquistarlo o sono pronte ad acquistarlo nel prossimo futuro 2,00 1,67 1,60 1,60 1,25 1,25 1,15 1,14 1,11 1,08 1,08 1,00 1,00 Piccoli elettrodom. per la casa Abbigliamento/accessori Vini/liquori di qualità (> 20 Euro) Cene in ristoranti di qualità Salute (dentista, visite ecc.) Tv Tempo libero Foto e videocamere Sport Piccoli elettrod. per la persona Viaggi e vacanze Telefonia abbonamento per rete internet Pay tv Tablets, e-book Casa/altri immobili Strum. Erotici, lingerie, sex toys Robot domestici Hi-fi, apparecchi musicali Moto Grossi elettrodomestici Pc, notebook, netpc Piccoli elettrodom. da cucina Climatizzatore Auto Arredam., mobili per la casa Videogames e console Navigatore/satellitare 0,94 0,90 0,89 0,89 0,88 0,87 0,85 0,83 0,80 0,79 0,68 0,62 0,35 0,35 Base: Totale intervistati (1224) Popolazione anni

34 Tasso di rinuncia all acquisto Valori % Quante persone, tra quelle interessate al bene/servizio, hanno definitivamente rinunciato all acquisto? Ad esempio, il 71% degli interessati ai robot domestici hanno definitivamente rinunciato all acquisto del bene , ristoranti qualità/famosi Hi-fi, app. musicali Robot domestici Moto Erotici/lingerie/sex toys Tablets, e-book Casa/altri immobili Navigatore/satellitare Vini/liquori (> 20 Euro) Climatizzatore Videogames console Foto e videocamere Arredam./mobili Auto Pc, notebook, netpc Tv Sport Tempo libero Telefonia Piccoli elettrod. cucina Grossi elettrod. Piccoli elettrod. casa Viaggi e vacanze Pay tv Piccoli elettr. persona Abbigl. ed accessori Abbon. rete internet Salute, dentista, visite Base: Totale intervistati (1224) Popolazione anni

35 Mappa dei mercati a rischio Rinuncio In Uscita In Frenata Ristoranti famosi Vini/liquori di qualità Intermedi Hi-fi/ apparecchi Pc/notebook/netpc musicali Auto Foto/videocamere Non rinvio Moto Robot domestici Rinvio in futuro Sport Tempo libero Tablets/E-book Piccoli elettrodomestici per la persona Sempre presenti Abbonamento rete internet Base: Totale intervistati (1224) Viaggi Abbigliamento Salute Grossi elettrodomestici Piccoli elettrodomestici per la cucina Non rinuncio Popolazione anni Casa In attesa

36 I prodotti i prodotti più soddisfacenti e i più importanti per il futuro Valori % L acquisto di quali dei seguenti prodotti è stato per lei più soddisfacente? % Più importanti Viaggi e vacanze Abbon. rete internet Salute, dentista, visite Abbigliam. accessori Cellulari, Smartphone Pay tv Pc, notebook, netpc Auto Tv Arred. Mobili casa Tempo libero Sport Grossi elettrodom. Piccoli elettr. casa Quali tipologie di beni e servizi diventeranno per Lei, rispetto ad oggi, sempre più importanti? % Più importanti Salute, dentista, visite Energia Alim. bevande Igiene cura della persona Istruzione, scuola Pulizia, cura della casa Abbon. rete internet Informatica Libri Viaggi Elettrodomestici Auto carburante Abbigliam accessori Auto elettrica Beni primari Beni secondari Base: Totale intervistati (1224) Popolazione anni

37 Base: Totale intervistati (1224) Cosa fare con Euro? Popolazione anni Valori % Ammettiamo che le regalassero da spendere in una settimana: cosa acquisterebbe? (aperta) Tecnologia Persona Casa Tempo libero Viaggi: 19% Computer: 9% TV: 8% Prodotti Apple: 5% Abbigliamento/accessori: 19% Elettrodomestici: 14% Arredamento: 12% Auto, moto, bici 9 Alimentazione 7 Alimentari/beni di largo consumo: 7% Denaro 7 Pagamento di debiti/arretrati: 4% Altre voci minori 1 Non sa/non indica 5 Nulla, niente 1

38 Le ipotesi sul futuro

39 Scenari ipotetici Assenza di Banche Immaginate che spariscano le banche: quindi la possibilità di investire, chiedere mutui, prestiti per gli acquisti importanti e di ogni giorno. Come cambierebbe la vostra vita? I nuclei associativi ruotano intorno a scenari catastrofici: la perdita del sistema di regole, una giungla di usurai senza scrupoli, che decideranno condizioni e modalità di risarcimento rallentamento drastico dei tempi di acquisto (10 anni) sulla base di quando si riuscirà ad accumulare il capitale necessario vendita esponenziale di casseforti e di materassi e crescita dei furti: sarà necessario avere i contanti in casa diminuzione delle vendite di beni di elevato valore L unica ipotesi positiva riguarda: il rafforzamento della rete di sostegno familiare e amicale l abbassamento del costo dei beni/investimenti importanti il mercato delle case subirà un drastico calo dei valori, che consentirà a una parte degli acquirenti di accedervi in contanti.

40 Gli acquisti: una prospettiva evolutiva Perdita del valore del denaro come strumento di intermediazione l essenzialità e la fluidità si traducono nel depauperamento del denaro come strumento di intermediazione dei consumi infatti, la funzione del costo come indicatore sintetico di valore perde sempre più terreno e credibilità Tra le cause si riscontrano fattori e indicatori concomitanti, come: a livello micro: il costo ufficiale viene scardinato da elementi diversi - come ad esempio il canale di contatto le offerte - che diventano più importanti per determinare il prezzo: es.: all interno dello stesso negozio ci si può ritrovare a pagare un costo diverso a seconda di come si è entrati in contatto con il prodotto (fisicamente, tramite il web o i siti di social shopping, Groupon & Co.) a livello macro: l aumento di molti prezzi insieme ai giochi della finanza ne sviliscono la realtà: costi che lievitano e interi capitali che si svalutano dal giorno alla notte, per il consumatore significano la perdita / inesistenza del loro valore intrinseco, autonomo e assoluto, a favore di un valore condizionato e relativo, dunque inaffidabile

41 Andamento dei mercati dei beni durevoli (Fonte GFK / Prometeia)

42 Mercato dei beni di consumo durevoli (famiglie) ,0% ,1% Veicoli 2011 Totale durevoli famiglie -5,7% ,4% ,3% Mobili ,3% ,1% Elettrodomestici + Elettr. di consumo (Fonte GFK / Prometeia)

43 Mercato Veicoli Filmato

44 Mercato veicoli Totale Veicoli ,4% ,7% Auto nuove Famiglie -7,1% ,1% ,5% Auto usate ,8% ,0% Motoveicoli ,8% 230-5,5% Camper (Fonte GFK / Prometeia)

45 Mercato Casa Filmato

46 Mercato casa ,3% Mobili Totale casa -3,9% ,1% Elettrodomestici + Elettr. di consumo (Fonte GFK / Prometeia)

47 Mercato Elettrodomestici + Elettronica di consumo ,1% Elettr. Bruni 2011 Totale -7,1% ,2% Elettr. Bianchi ,6% -8,2% Telefonia Informatica ,2% -6,6% Elettr. Piccoli Fotografia (Fonte GFK / Prometeia)

48

Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani. Indagine marzo 2009 Dati rilevati nel mese di febbraio 2009

Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani. Indagine marzo 2009 Dati rilevati nel mese di febbraio 2009 Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani. Indagine marzo 2009 Dati rilevati nel mese di febbraio 2009 COMUNICATO STAMPA A febbraio la fiducia degli italiani torna a calare: dal Nord al

Dettagli

Automotive. Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani. Indagine marzo 2013. con approfondimenti e confronti ISTAT

Automotive. Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani. Indagine marzo 2013. con approfondimenti e confronti ISTAT Automotive con approfondimenti e confronti ISTAT Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani Indagine marzo 2013 Dati rilevati nel mese di febbraio 2013 Pubblicazione mensile A cura della

Dettagli

INDAGINE APRILE 2016

INDAGINE APRILE 2016 INDAGINE APRILE 2016 COMUNICATO STAMPA MILANO, 1 APRILE 2016 La crisi è passata anzi no, italiani confusi rispetto alla crisi e alla sua durata: il 33% degli intervistati ritiene che sia in atto una debole

Dettagli

Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani

Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani Indagine gennaio 2014 Dati rilevati nel mese di dicembre 2013 Pubblicazione mensile A cura della Comunicazione Corporate di Findomestic Banca spa

Dettagli

Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani

Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani Indagine febbraio 2014 Dati rilevati nel mese di gennaio 2014 Pubblicazione mensile A cura della Comunicazione Corporate di Findomestic Banca spa

Dettagli

Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani

Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani Indagine luglio 2013 Dati rilevati nel mese di giugno 2013 Pubblicazione mensile A cura della Comunicazione Corporate di Findomestic Banca spa in

Dettagli

Il presente comunicato e i precedenti sono disponibili on-line: http://www.adhoccommunication.it Info.findomestic.it

Il presente comunicato e i precedenti sono disponibili on-line: http://www.adhoccommunication.it Info.findomestic.it Milano, 4 ottobre 2011 COMUNICATO STAMPA Quasi dimezzato, nell arco di soli 30 giorni, il numero di italiani che pensano di aumentare i propri risparmi nei prossimi 12 mesi. In calo anche la fiducia, che

Dettagli

Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani

Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani Indagine maggio 2013 Dati rilevati nel mese di aprile 2013 Pubblicazione mensile A cura della Comunicazione Corporate di Findomestic Banca spa in

Dettagli

SONDAGGIO IPSOS Acri Nuovi orizzonti per la tutela del risparmio

SONDAGGIO IPSOS Acri Nuovi orizzonti per la tutela del risparmio Via Mauro Macchi, 61 20124 MILANO Public Affairs S.r.l. SONDAGGIO IPSOS Acri Nuovi orizzonti per la tutela del risparmio NOTA INFORMATIVA da allegare al sondaggio (in ottemperanza al regolamento dell Autorità

Dettagli

Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani.

Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani. Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani. Indagine maggio 2010 Dati rilevati nel mese di aprile 2010 Comunicato stampa Milano, 6 maggio 2010 La fiducia degli italiani torna a salire nel

Dettagli

Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani

Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani Indagine aprile 2014 Dati rilevati nel mese di marzo 2014 Pubblicazione mensile A cura della Comunicazione Corporate di Findomestic Banca spa in

Dettagli

Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani

Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani Indagine novembre 2013 Dati rilevati nel mese di ottobre 2013 Pubblicazione mensile A cura della Comunicazione Corporate di Findomestic Banca spa

Dettagli

Committente e Acquirente: Acri Associazione di Fondazioni e di Casse di Risparmio Spa

Committente e Acquirente: Acri Associazione di Fondazioni e di Casse di Risparmio Spa Public S.r.l. Via Mauro Macchi, 61 20124 MILANO SONDAGGIO IPSOS - ACRI 86ª Giornata Mondiale del Risparmio SONDAGGIO IPSOS - Rigore e sviluppo nell era del mercato. Risultati diffusi nell ambito della

Dettagli

Indagine Giugno 2015. Dati rilevati nel mese di Maggio 2015

Indagine Giugno 2015. Dati rilevati nel mese di Maggio 2015 Pubblicazione mensile A cura della Comunicazione Corporate di Findomestic Banca spa in collaborazione con IPSOS Indagine Giugno 2015 Dati rilevati nel mese di Maggio 2015 La sintesi dei trend Confronto

Dettagli

Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani. Indagine novembre 2009 Dati rilevati nel mese di ottobre 2009

Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani. Indagine novembre 2009 Dati rilevati nel mese di ottobre 2009 Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani. Indagine novembre 2009 Dati rilevati nel mese di ottobre 2009 Milano, 3 novembre 2009 COMUNICATO STAMPA In drastico calo le previsioni di risparmio.

Dettagli

Committente e Acquirente: Acri Associazione di Fondazioni e di Casse di Risparmio Spa

Committente e Acquirente: Acri Associazione di Fondazioni e di Casse di Risparmio Spa Public Affairs S.r.l. Via Mauro Macchi, 61 20124 MILANO SONDAGGIO IPSOS ACRI 85ª Giornata Mondiale del Risparmio RISPARMIO ED ECONOMIA REALE: LA FIDUCIA RIPARTE DAI TERRITORI (in ottemperanza al regolamento

Dettagli

Plus. Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani. Indagine luglio 2013. con approfondimenti e confronti ISTAT

Plus. Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani. Indagine luglio 2013. con approfondimenti e confronti ISTAT Plus con approfondimenti e confronti ISTAT Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani Indagine luglio 2013 Dati rilevati nel mese di giugno 2013 Pubblicazione mensile A cura della Comunicazione

Dettagli

Ottobre 2013. 89ª Giornata Mondiale del Risparmio

Ottobre 2013. 89ª Giornata Mondiale del Risparmio Ottobre 2013 89ª Giornata Mondiale del Risparmio Obiettivi ACRI ha chiesto ad IPSOS di condurre un indagine con lo scopo di fornire informazioni e dati di trend, ove possibile dal 2001, rispetto a: Percezione

Dettagli

Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani

Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani Indagine febbraio 2014 Dati rilevati nel mese di gennaio 2014 Pubblicazione mensile A cura della Comunicazione Corporate di Findomestic Banca spa

Dettagli

Indagine Gennaio 2016

Indagine Gennaio 2016 Pubblicazione mensile A cura della Comunicazione Corporate di Findomestic Banca spa in collaborazione con IPSOS Indagine Gennaio 2016 Dati rilevati nel mese di Dicembre 2015 Milano, 8 gennaio Comunicato

Dettagli

Indagine Settembre 2015

Indagine Settembre 2015 Pubblicazione mensile A cura della Comunicazione Corporate di Findomestic Banca spa in collaborazione con IPSOS Indagine Settembre 2015 Dati rilevati nel mese di Agosto 2015 Milano, 1 settembre Comunicato

Dettagli

Sezione A: indicatori di scenario

Sezione A: indicatori di scenario Public Affairs S.r.l. Via Mauro Macchi, 61 20124 MILANO SONDAGGIO IPSOS ACRI 84ª Giornata Mondiale del Risparmio PRODUTTIVITA, RISPARMIO, SVILUPPO Risultati diffusi nell ambito della conferenza stampa

Dettagli

Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani.

Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani. Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani. Indagine marzo 2010 Dati rilevati nel mese di febbraio 2010 Comunicato stampa Milano, 2 marzo 2010 La soddisfazione degli italiani rispetto alla

Dettagli

Il settore arredamenti tradizionali ed il credito al consumo

Il settore arredamenti tradizionali ed il credito al consumo Il settore arredamenti tradizionali ed il credito al consumo Rapporto di ricerca Ottobre 2011 (Rif. 1810v111) Indice 2 Capitolo I - La situazione attuale dei dealer e le previsioni per il prossimo futuro

Dettagli

Indagine Maggio 2015. Dati rilevati nel mese di Aprile 2015

Indagine Maggio 2015. Dati rilevati nel mese di Aprile 2015 Pubblicazione mensile A cura della Comunicazione Corporate di Findomestic Banca spa in collaborazione con IPSOS Indagine Maggio 2015 Dati rilevati nel mese di Aprile 2015 Milano, 30 aprile Comunicato stampa

Dettagli

Indice p. 1. Introduzione p. 2. Le forme d investimento messe a confronto: vantaggi e svantaggi p. 2. Alcune tipologie di profili d investimento p.

Indice p. 1. Introduzione p. 2. Le forme d investimento messe a confronto: vantaggi e svantaggi p. 2. Alcune tipologie di profili d investimento p. Conti deposito e altre forme di investimento: a quanto ammonta il rendimento e qual è la forma di Indice: Indice p. 1 Introduzione p. 2 Le forme d investimento messe a confronto: vantaggi e svantaggi p.

Dettagli

Conti deposito e altre forme di investimento: a quanto ammonta il rendimento e qual è la forma di risparmio più redditizia?

Conti deposito e altre forme di investimento: a quanto ammonta il rendimento e qual è la forma di risparmio più redditizia? Conti deposito e altre forme di investimento: a quanto ammonta il rendimento e qual è la forma di Indice: Indice p. 1 Introduzione p. 2 p. 2 p. 5 p. 6 Single di 30 anni: investimento di 10mila euro p.

Dettagli

UFFICIO COMUNALE DI STATISTICA

UFFICIO COMUNALE DI STATISTICA COMUNE DI PISTOIA Piazza del Duomo 51100 Pistoia Tel. 0573.3711 Ufficio Statistica via dei Macelli 11/C 51100 Pistoia Tel. 0573 371 922 911 - Fax 0573 371928 - e-mail statistica@comune.pistoia.it UFFICIO

Dettagli

Indagine Ottobre 2014

Indagine Ottobre 2014 Indagine Ottobre 2014 Dati rilevati nel mese di Settembre 2014 Pubblicazione mensile A cura della Comunicazione Corporate di Findomestic Banca spa in collaborazione con IPSOS Milano, 01 ottobre Comunicato

Dettagli

Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani

Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani Indagine gennaio 2013 Dati rilevati nel mese di dicembre 2012 Pubblicazione mensile A cura della Comunicazione Corporate di Findomestic Banca spa

Dettagli

Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani

Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani Indagine luglio 2014 Dati rilevati nel mese di giugno 2014 Pubblicazione mensile A cura della Comunicazione Corporate di Findomestic Banca spa in

Dettagli

Osservatorio Mensile. Osservatorio Mensile CRED.IT SOCIETA' FINANZIARIA SPA

Osservatorio Mensile. Osservatorio Mensile CRED.IT SOCIETA' FINANZIARIA SPA Osservatorio Mensile CRED.IT SOCIETA' FINANZIARIA SPA Indagine mese aprile 11 Gli italiani hanno fiducia nel risparmio a lungo tempo a differenza di quello a breve periodo. Nord Est e Centro zone maggiormente

Dettagli

Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani. Indagine giugno 2010

Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani. Indagine giugno 2010 Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani. Indagine giugno 2010 Dati rilevati nel mese di maggio 2010 Milano, 3 giugno 2010 Comunicato stampa La crescita della fiducia è bloccata dalla crisi

Dettagli

Milano, 2 settembre 2011 COMUNICATO STAMPA La fiducia degli Italiani è in calo per il terzo mese consecutivo, mai così in basso da gennaio 2008. E lo stesso vale per la previsione sull andamento della

Dettagli

CERMES 2014. CERMES Centro di Ricerche su Marketing e Servizi. La spending review dei consumatori italiani

CERMES 2014. CERMES Centro di Ricerche su Marketing e Servizi. La spending review dei consumatori italiani 2014 La spending review dei consumatori italiani 1 1 STRUTTURA CAMPIONE (1) Le slide successive presentano i risultati di una ricerca Cermes sulla fiducia dei consumatori e sull andamento dei prezzi ;

Dettagli

Indagine Novembre 2015

Indagine Novembre 2015 Pubblicazione mensile A cura della Comunicazione Corporate di Findomestic Banca spa in collaborazione con IPSOS Indagine Novembre 2015 Dati rilevati nel mese di Ottobre 2015 Milano, 2 novembre Comunicato

Dettagli

Sintesi dell Osservatorio Risparmi delle Famiglie 2013

Sintesi dell Osservatorio Risparmi delle Famiglie 2013 VALORI % Sintesi dell Osservatorio Risparmi delle Famiglie 2013 Abbiamo alle spalle ancora un anno difficile per le famiglie La propensione al risparmio delle famiglie italiane ha evidenziato un ulteriore

Dettagli

SONDAGGIO IPSOS Acri Responsabilità individuali e collettive rispetto al risparmio

SONDAGGIO IPSOS Acri Responsabilità individuali e collettive rispetto al risparmio Via Mauro Macchi, 61 20124 MILANO Public Affairs S.r.l. SONDAGGIO IPSOS Acri Responsabilità individuali e collettive rispetto al risparmio NOTA INFORMATIVA da allegare al sondaggio (in ottemperanza al

Dettagli

NON PIÙ SOGNO, LA CASA È UNA NECESSITÀ

NON PIÙ SOGNO, LA CASA È UNA NECESSITÀ NON PIÙ SOGNO, LA CASA È UNA NECESSITÀ I RISULTATI DI UN SONDAGGIO CONDOTTO DA CASA.IT IN COLLABORAZIONE CON L'ISTITUTO INDIPENDENTE DI STUDI E RICERCHE SCENARI IMMOBILIARI Luglio 2013 La crisi ha tolto

Dettagli

Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani

Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani Indagine ottobre 2013 Dati rilevati nel mese di settembre 2013 Pubblicazione mensile A cura della Comunicazione Corporate di Findomestic Banca spa

Dettagli

UFFICIO COMUNALE DI STATISTICA

UFFICIO COMUNALE DI STATISTICA COMUNE DI PISTOIA UFFICIO STATISTICA Via dell'annona, 210 51100 PISTOIA Tel.0573 / 371 922 - Fax 371 928 e mail : statistica@comune.pistoia.it UFFICIO COMUNALE DI STATISTICA INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Nel 2012 l 80% delle famiglie colpite direttamente dalla crisi, quasi il 90% dei nostri concittadini ha ridotto le spese

COMUNICATO STAMPA. Nel 2012 l 80% delle famiglie colpite direttamente dalla crisi, quasi il 90% dei nostri concittadini ha ridotto le spese Ufficio Stampa COMUNICATO STAMPA PROSPETTIVE 2013, SONDAGGIO CONFESERCENTI SWG: CRISI DI FIDUCIA, QUASI NOVE SU DIECI NON CREDONO IN UN MIGLIORAMENTO DELLA SITUAZIONE ECONOMICA ITALIANA. SEI SU DIECI VOGLIONO

Dettagli

Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani

Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani Indagine settembre 2013 Dati rilevati nel mese di agosto 2013 Pubblicazione mensile A cura della Comunicazione Corporate di Findomestic Banca spa

Dettagli

Soggetto committente: Acri Associazione di Fondazioni e di Casse di Risparmio Spa

Soggetto committente: Acri Associazione di Fondazioni e di Casse di Risparmio Spa NOTA INFORMATIVA (in ottemperanza al regolamento dell Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni in materia di pubblicazione e diffusione dei sondaggi sui mezzi di comunicazione di massa: delibera 153/02/CSP,

Dettagli

UFFICIO COMUNALE DI STATISTICA

UFFICIO COMUNALE DI STATISTICA COMUNE DI PISTOIA UFFICIO STATISTICA Via dell'annona, 210 51100 PISTOIA Tel.0573 / 371 922 - Fax 371 928 e mail : statistica@comune.pistoia.it UFFICIO COMUNALE DI STATISTICA INDICE DEI PREZZI AL CONSUMO

Dettagli

RAPPORTO MENSILE ABI Ottobre 2015 (principali evidenze)

RAPPORTO MENSILE ABI Ottobre 2015 (principali evidenze) RAPPORTO MENSILE ABI Ottobre 2015 (principali evidenze) 1. A settembre 2015 l'ammontare dei prestiti alla clientela erogati dalle banche operanti in Italia, 1.825 miliardi di euro (cfr. Tabella 1) è nettamente

Dettagli

Consumer trend: atteggiamenti e giudizi sul credito al consumo

Consumer trend: atteggiamenti e giudizi sul credito al consumo Consumer trend: atteggiamenti e giudizi sul credito al consumo Rapporto di ricerca Luglio 2010 (Rif. 1215v110) Indice 2 Capitolo I - L andamento dell economia e del credito al consumo oggi pag. 3 Capitolo

Dettagli

Barometro Cashless: le Spese degli Italiani con Carta di Credito. Agosto 2014

Barometro Cashless: le Spese degli Italiani con Carta di Credito. Agosto 2014 Barometro Cashless: le Spese degli Italiani con Carta di Credito Agosto 2014 1 8888888 88 Il Barometro Cashless di Agosto 5,0 +0,2 4,5 4,0 3,5 +4,5 3,0 2,5 2,0 1,5 1,0 1,1 1,3 0,5 0,0 AM Ago 14/AM Ago

Dettagli

Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani.

Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani. Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani. Indagine Gennaio 2012 Dati rilevati nel mese di embre 2011 Milano 03 naio 2012 Comunicato stampa L inversione di tendenza della fiducia degli Italiani

Dettagli

Plus. Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani. Indagine gennaio 2013. con approfondimenti e confronti ISTAT

Plus. Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani. Indagine gennaio 2013. con approfondimenti e confronti ISTAT Plus con approfondimenti e confronti ISTAT Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani Indagine gennaio 2013 Dati rilevati nel mese di dicembre 2012 Pubblicazione mensile A cura della Comunicazione

Dettagli

Maggio 2014 PREZZI AL CONSUMO Dati provvisori

Maggio 2014 PREZZI AL CONSUMO Dati provvisori 30 maggio 2014 Maggio 2014 PREZZI AL CONSUMO Dati provvisori Nel mese di maggio 2014, secondo le stime preliminari, l indice nazionale dei prezzi al consumo per l intera collettività (NIC), al lordo dei

Dettagli

CONSUMI&PREZZI. Congiuntura Confcommercio. Ufficio Studi aprile 2010, numero 4

CONSUMI&PREZZI. Congiuntura Confcommercio. Ufficio Studi aprile 2010, numero 4 CONSUMI&PREZZI Conntura Confcommercio 4 Ufficio Studi ile 2010, numero 4 CONSUMI&PREZZI Conntura Confcommercio Ufficio Studi ile 2010, numero 4 L Inatore dei Consumi Confcommercio (ICC) segnala a braio

Dettagli

Tavola 12.1 Indici dei prezzi al consumo per l intera collettività nazionale (NIC) per capitoli di spesa dal 2001 al 2005 (base 1998 = 100)

Tavola 12.1 Indici dei prezzi al consumo per l intera collettività nazionale (NIC) per capitoli di spesa dal 2001 al 2005 (base 1998 = 100) capitolo 12 prezzi Tavola 12.1 Indici dei prezzi al consumo per l intera collettività nazionale (NIC) per capitoli di spesa dal 2001 al 2005 (base 1998 = 100) Capitoli Numeri indici Varizioni medie annue

Dettagli

L'indice di fiducia del viaggiatore italiano: Rilevazione GENNAIO 2015. 30 Gennaio 2015

L'indice di fiducia del viaggiatore italiano: Rilevazione GENNAIO 2015. 30 Gennaio 2015 L'indice di fiducia del viaggiatore italiano: Rilevazione GENNAIO 2015 30 Gennaio 2015 METODOLOGIA e CAMPIONE L indagine che presentiamo è stata eseguita fra il 24 e il 28 gennaio 2015 con metodologia

Dettagli

RAPPORTO CER Aggiornamenti

RAPPORTO CER Aggiornamenti RAPPORTO CER Aggiornamenti 12 marzo 2015 Timidi segnali di risveglio I dati di gennaio 2015 1 confermano, al netto di alcuni salti statistici, il lento miglioramento nella dinamica delle più importanti

Dettagli

Barometro Cashless: le Spese degli Italiani con Carta di Credito

Barometro Cashless: le Spese degli Italiani con Carta di Credito Barometro Cashless: le Spese degli Italiani con Carta di Credito Ottobre 2012 Marketing CartaSi 1 Il Barometro Cashless di Ottobre 10,0 9,0 8,0 7,0-2,0 +4,5 6,0 5,0 4,0 3,0 +2,7 2,0 1,0 0,0 +0,7 AM Ott

Dettagli

CONSUMI E VACANZE DI NATALE 2015

CONSUMI E VACANZE DI NATALE 2015 CONSUMI E VACANZE DI NATALE 2015 L atteggiamento verso il Natale Rispetto allo scorso anno si aspetta che questo Natale sarà: uguale 57 46 48 59 peggiore 19 32 29 25 migliore 24 22 23 16 non sa- non risponde

Dettagli

Indagine Luglio 2015. Dati rilevati nel mese di Giugno 2015

Indagine Luglio 2015. Dati rilevati nel mese di Giugno 2015 Pubblicazione mensile A cura della Comunicazione Corporate di Findomestic Banca spa in collaborazione con IPSOS Indagine Luglio 015 Dati rilevati nel mese di Giugno 015 Milano, 1 luglio Comunicato stampa

Dettagli

Ricerca Lorien Intervento di Antonio Valente

Ricerca Lorien Intervento di Antonio Valente Roma, 27 Novembre 2014 VII Forum QualEnergia Nuove ricette per (com)battere la crisi Ricerca Lorien Intervento di Antonio Valente Premessa: Il sentiment degli italiani La parabola di fiducia nel Governo

Dettagli

Indagine Marzo 2015. Dati rilevati nel mese di Febbraio 2015

Indagine Marzo 2015. Dati rilevati nel mese di Febbraio 2015 Indagine Marzo 2015 Dati rilevati nel mese di Febbraio 2015 Pubblicazione mensile A cura della Comunicazione Corporate di Findomestic Banca spa in collaborazione con IPSOS Milano, 2 marzo Comunicato stampa

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Temi/Fenomeni oggetto del sondaggio: Analisi sugli stili di vita e sulle abitudini di consumo in 6 paesi europei

NOTA INFORMATIVA. Temi/Fenomeni oggetto del sondaggio: Analisi sugli stili di vita e sulle abitudini di consumo in 6 paesi europei NOTA INFORMATIVA (in ottemperanza all art. 5 del Regolamento in materia di pubblicazione e diffusione dei sondaggi sui mezzi di comunicazione di massa approvato dall Autorità per le garanzie nelle comunicazioni

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. (anno di riferimento 2012)

COMUNICATO STAMPA. (anno di riferimento 2012) San Marino, 26 Giugno 2013 COMUNICATO STAMPA Indagine sui consumi e lo stile di vita delle famiglie sammarinesi (anno di riferimento 2012) L Ufficio Statistica comunica la sintesi dell indagine sui consumi

Dettagli

CRISI DELL AUTO IN SICILIA

CRISI DELL AUTO IN SICILIA SCENARI E SOLUZIONI PER LA CRISI DELL AUTO IN SICILIA Comportamenti d acquisto dei consumatori, l auto ed i concorrenti impropri Giuseppe Siino Research Manager Marketing Management ARGOMENTI - La Domanda

Dettagli

RAPPORTO MENSILE ABI Gennaio 2015 (principali evidenze con i dati di fine 2014)

RAPPORTO MENSILE ABI Gennaio 2015 (principali evidenze con i dati di fine 2014) RAPPORTO MENSILE ABI Gennaio 2015 (principali evidenze con i dati di fine 2014) 1. A fine 2014 l'ammontare dei prestiti alla clientela erogati dalle banche operanti in Italia, 1.820,6 miliardi di euro

Dettagli

OSSERVATORIO SOCIO-POLITICO L Italia nella bufera: crisi e proteste. Rilevazione 16 Dicembre 2013

OSSERVATORIO SOCIO-POLITICO L Italia nella bufera: crisi e proteste. Rilevazione 16 Dicembre 2013 OSSERVATORIO SOCIO-POLITICO L Italia nella bufera: crisi e proteste Rilevazione 16 Dicembre 2013 Le notizie della settimana: i Forconi COSA RICORDANO GLI ITALIANI Le proteste in piazza/ il movimento dei

Dettagli

RAPPORTO MENSILE ABI Luglio 2015 (principali evidenze)

RAPPORTO MENSILE ABI Luglio 2015 (principali evidenze) RAPPORTO MENSILE ABI Luglio 2015 (principali evidenze) 1. A giugno 2015 l'ammontare dei prestiti alla clientela erogati dalle banche operanti in Italia, 1.833 miliardi di euro (cfr. Tabella 1) è nettamente

Dettagli

C E N S I S OUTLOOK ITALIA. Clima di fiducia e aspettative delle famiglie italiane nel 2 semestre 2013

C E N S I S OUTLOOK ITALIA. Clima di fiducia e aspettative delle famiglie italiane nel 2 semestre 2013 C E N S I S OUTLOOK ITALIA Clima di fiducia e aspettative delle famiglie italiane nel 2 semestre 2013 Roma, 16 ottobre 2013 - Sono sempre più numerose le famiglie che non riescono a far fronte alle spese

Dettagli

i consumi e le nuove scelte e forme di indebitamento

i consumi e le nuove scelte e forme di indebitamento roma 23 giugno 2009 i consumi e le nuove scelte e forme di indebitamento Chiara Fornasari riservatezza Questo documento è la base per una presentazione orale, senza la quale ha quindi limitata significatività

Dettagli

RAPPORTO MENSILE ABI Maggio 2015 (principali evidenze)

RAPPORTO MENSILE ABI Maggio 2015 (principali evidenze) RAPPORTO MENSILE ABI Maggio 2015 (principali evidenze) 1. Ad aprile 2015 l'ammontare dei prestiti alla clientela erogati dalle banche operanti in Italia, 1.825,8 miliardi di euro (cfr. Tabella 1) è nettamente

Dettagli

RAPPORTO CER Aggiornamenti

RAPPORTO CER Aggiornamenti RAPPORTO CER Aggiornamenti 14 dicembre 2015 Credito alle imprese in stallo I dati di ottobre 2015 del sistema bancario italiano 1 confermano la ripresa del settore creditizio, con l unica nota stonata

Dettagli

Soggetto committente: Acri Associazione di Fondazioni e di Casse di Risparmio Spa

Soggetto committente: Acri Associazione di Fondazioni e di Casse di Risparmio Spa NOTA INFORMATIVA (in ottemperanza all art. 5 del Regolamento in materia di pubblicazione e diffusione dei sondaggi sui mezzi di comunicazione di massa approvato dall Autorità per le garanzie nelle comunicazioni

Dettagli

BORTOLUSSI: DETASSARE LE TREDICESIME AI CASSAINTEGRATI

BORTOLUSSI: DETASSARE LE TREDICESIME AI CASSAINTEGRATI BORTOLUSSI: DETASSARE LE TREDICESIME AI CASSAINTEGRATI Il costo per le casse pubbliche non dovrebbe superare i 150 milioni di euro. Secondo un sondaggio della CGIA, negli ultimi 10 anni la quota di spesa

Dettagli

RAPPORTO MENSILE ABI Settembre 2015 (principali evidenze)

RAPPORTO MENSILE ABI Settembre 2015 (principali evidenze) RAPPORTO MENSILE ABI Settembre 2015 (principali evidenze) 1. Ad agosto 2015 l'ammontare dei prestiti alla clientela erogati dalle banche operanti in Italia, 1.825 miliardi di euro (cfr. Tabella 1) è nettamente

Dettagli

RAPPORTO CER Aggiornamenti

RAPPORTO CER Aggiornamenti RAPPORTO CER Aggiornamenti 14 gennaio 2015 In attesa della crescita I più recenti dati sul sistema bancario 1 confermano il lento miglioramento in atto nel settore creditizio. La variazione annua degli

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. (anno di riferimento 2013)

COMUNICATO STAMPA. (anno di riferimento 2013) San Marino, 4 Novembre 2014 COMUNICATO STAMPA Indagine sui consumi e lo stile di vita delle famiglie sammarinesi (anno di riferimento 2013) L Ufficio Statistica comunica la sintesi dell indagine sui consumi

Dettagli

Gli italiani hanno smesso di chiedere prestiti: -3,3% nei primi nove mesi dell anno rispetto al 2012 ma -24% rispetto agli anni pre crisi.

Gli italiani hanno smesso di chiedere prestiti: -3,3% nei primi nove mesi dell anno rispetto al 2012 ma -24% rispetto agli anni pre crisi. BAROMETRO CRIF DELLA DOMANDA DI PRESTITI DA PARTE DELLE FAMIGLIE Gli italiani hanno smesso di chiedere prestiti: -3,3% nei primi nove mesi dell anno rispetto al 2012 ma -24% rispetto agli anni pre crisi.

Dettagli

RAPPORTO MENSILE ABI Giugno 2015 (principali evidenze)

RAPPORTO MENSILE ABI Giugno 2015 (principali evidenze) RAPPORTO MENSILE ABI Giugno 2015 (principali evidenze) 1. A maggio 2015 l'ammontare dei prestiti alla clientela erogati dalle banche operanti in Italia, 1.815 miliardi di euro (cfr. Tabella 1) è nettamente

Dettagli

RAPPORTO CER Aggiornamenti

RAPPORTO CER Aggiornamenti RAPPORTO CER Aggiornamenti 13 maggio 2015 I primi effetti del QE! I dati di marzo 2015 del sistema bancario italiano 1 mostrano i primi effetti del Quantitative Easing della BCE. L effetto di questa misura

Dettagli

RAPPORTO CER Aggiornamenti

RAPPORTO CER Aggiornamenti RAPPORTO CER Aggiornamenti 12 giugno 2015 Credito in folle I dati di aprile 2015 del sistema bancario italiano 1 confermano la lentezza del settore creditizio nel reagire agli stimoli monetari. Dopo il

Dettagli

Credito alle famiglie I principali trend del mercato Lo stato di salute degli operatori

Credito alle famiglie I principali trend del mercato Lo stato di salute degli operatori Credito alle famiglie I principali trend del mercato Lo stato di salute degli operatori Chiaffredo Salomone Presidente ASSOFIN Credito al Credito Roma, 26 novembre 2014 ASSOFIN CORSO ITALIA, 17-20122 MILANO

Dettagli

Anticipazione dell'indice dei prezzi al consumo per l'intera collettivita'

Anticipazione dell'indice dei prezzi al consumo per l'intera collettivita' Anticipazione dell'indice dei prezzi al consumo per l'intera collettivita' - Settembre 2009 - Tassi tendenziali e mensili A Bologna nel mese di tembre 2009 l indice dei prezzi al consumo per l intera collettività

Dettagli

Indice nazionale dei prezzi al consumo per l intera collettività

Indice nazionale dei prezzi al consumo per l intera collettività 28 febbraio 2014 Febbraio 2014 PREZZI AL CONSUMO Dati provvisori Nel mese di febbraio 2014, secondo le stime preliminari, l indice nazionale dei prezzi al consumo per l intera collettività (NIC), al lordo

Dettagli

I dati significativi del mercato assicurativo italiano nel contesto economico (dati aggiornati a febbraio 2016)

I dati significativi del mercato assicurativo italiano nel contesto economico (dati aggiornati a febbraio 2016) I dati significativi del mercato assicurativo italiano nel contesto economico (dati aggiornati a febbraio 2016) Servizio Attuariato, Statistiche e Analisi Banche Dati ANIA Agenda Il contesto economico

Dettagli

Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani

Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani Indagine ottobre 2012 Dati rilevati nel mese di settembre 2012 Pubblicazione mensile A cura della Comunicazione Corporate di Findomestic Banca spa

Dettagli

Le vendite della Grande Distribuzione Organizzata in Toscana

Le vendite della Grande Distribuzione Organizzata in Toscana Le vendite della Grande Distribuzione Organizzata in Toscana Consuntivo 1 semestre e luglio-agosto Ufficio Studi Novembre Indice 1. Considerazioni generali....3 2. Il fatturato di vendita della Grande

Dettagli

NUMERO 97 MAGGIO 2015

NUMERO 97 MAGGIO 2015 NUMERO 97 MAGGIO 21 ATTIVITA' ECONOMICA E OCCUPAZIONE GLI SCAMBI CON L'ESTERO E LA COMPETITIVITA' L'INFLAZIONE IL CREDITO LA FINANZA PUBBLICA LE PREVISIONI MACROECONOMICHE 1 7 8 11 12 Indicatore ciclico

Dettagli

L opinione dei consumatori sulle aperture domenicali

L opinione dei consumatori sulle aperture domenicali L opinione dei consumatori sulle aperture domenicali degli esercizi commerciali c Il confronto dei risultati riferiti al campione di popolazione italiana Milano, gennaio 2013 Per 6 italiani su 10 si tratta

Dettagli

L'INFLAZIONE IL CREDITO. Indicatore ciclico coincidente (Ita-coin) e PIL dell Italia (1) (variazioni percentuali)

L'INFLAZIONE IL CREDITO. Indicatore ciclico coincidente (Ita-coin) e PIL dell Italia (1) (variazioni percentuali) NUMERO 98 GIUGNO 21 ATTIVITA' ECONOMICA E OCCUPAZIONE GLI SCAMBI CON L'ESTERO E LA COMPETITIVITA' L'INFLAZIONE IL CREDITO LA FINANZA PUBBLICA LE PREVISIONI MACROECONOMICHE 1 7 8 11 12 Dipartimento di economia

Dettagli

DATI E TENDENZE SUL CREDITO ALLE IMPRESE IN ITALIA AL: 31 LUGLIO 2015

DATI E TENDENZE SUL CREDITO ALLE IMPRESE IN ITALIA AL: 31 LUGLIO 2015 REPORT No. 20 del 24 settembre 2015 INDICE DATI E TENDENZE SUL CREDITO ALLE IMPRESE IN ITALIA AL: 31 LUGLIO 2015 Premessa e definizione degli aggregati creditizi sottoposti a monitoraggio 1. Evoluzione

Dettagli

RAPPORTO MENSILE ABI Luglio 2013 (principali evidenze)

RAPPORTO MENSILE ABI Luglio 2013 (principali evidenze) RAPPORTO MENSILE ABI Luglio 2013 (principali evidenze) 1. A giugno 2013 l'ammontare dei prestiti alla clientela erogati dalle banche operanti in Italia, 1.893 miliardi di euro (cfr. Tabella 1) è sempre

Dettagli

RAPPORTO CER Aggiornamenti

RAPPORTO CER Aggiornamenti RAPPORTO CER Aggiornamenti 11 Aprile 2013 Prestiti più cari PRESTITI PIÚ CARI Continuano a ridursi i flussi creditizi, ma con velocità meno pronunciata che nei mesi precedenti. Anche le sofferenze registrano

Dettagli

Ecommerce, opportunità digitale per aziende e consumatori. Roberto liscia Presidente Netcomm

Ecommerce, opportunità digitale per aziende e consumatori. Roberto liscia Presidente Netcomm Ecommerce, opportunità digitale per aziende e consumatori Roberto liscia Presidente Netcomm 10-11 Ottobre 2012 SOCI Le attività del Consorzio Netcomm ATTIVITÀ DI LOBBYNG RICERCHE NETWORKING AREA BLOG WORKSHOP

Dettagli

RAPPORTO MENSILE ABI 1 Gennaio 2016 (principali evidenze)

RAPPORTO MENSILE ABI 1 Gennaio 2016 (principali evidenze) RAPPORTO MENSILE ABI 1 Gennaio 2016 (principali evidenze) 1. A fine 2015 l'ammontare dei prestiti alla clientela erogati dalle banche operanti in Italia, 1.830,2 miliardi di euro (cfr. Tabella 1) è nettamente

Dettagli

Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani.

Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani. Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani. Indagine lio 2011 Dati rilevati nel mese di gno 2011 Milano 5 lio 2011 Comunicato stampa La fiducia degli italiani torna sui livelli preelettorali

Dettagli

Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani. Indagine marzo 2012

Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani. Indagine marzo 2012 Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani. Indagine marzo 2012 Dati rilevati nel mese di febbraio 2012 Milano 9 febbraio 2012 Comunicato stampa Sembra migliorare il sentiment dei consumatori

Dettagli

Il mercato del Credito al Consumo tra sviluppo e maturità. Prof. Umberto Filotto

Il mercato del Credito al Consumo tra sviluppo e maturità. Prof. Umberto Filotto Il mercato del Credito al Consumo tra sviluppo e maturità Prof. Umberto Filotto Segretario Generale Assofin Università di Roma Tor Vergata Consumer Credit 2006 Roma, 16 marzo IL MERCATO: l Europa e l Italia

Dettagli

Osservatorio sulla Finanza. per i Piccoli Operatori Economici ABSTRACT

Osservatorio sulla Finanza. per i Piccoli Operatori Economici ABSTRACT Osservatorio sulla Finanza per i Piccoli Operatori Economici ABSTRACT Volume 16 DICEMBRE 2010 Microimprese ancora in affanno ma emergono i primi timidi segnali di miglioramento negli investimenti Calano

Dettagli

RAPPORTO CER Aggiornamenti

RAPPORTO CER Aggiornamenti RAPPORTO CER Aggiornamenti 11giugno 2014 Prime luci in fondo al tunnel I dati del mese di aprile mostrano un estensione dei segnali di miglioramento, con una graduale risalita degli impieghi dai valori

Dettagli

Comunicato stampa. Edizione autunnale dell Osservatorio ANIMA - GfK sul risparmio delle famiglie italiane

Comunicato stampa. Edizione autunnale dell Osservatorio ANIMA - GfK sul risparmio delle famiglie italiane Comunicato stampa Edizione autunnale dell Osservatorio ANIMA - GfK sul risparmio delle famiglie italiane Calano i progetti di spesa ma crescono quelli di risparmio I prodotti finanziari guadagnano ancora

Dettagli

RAPPORTO CER Aggiornamenti

RAPPORTO CER Aggiornamenti RAPPORTO CER Aggiornamenti 9 luglio 2014 Ancora luci ed ombre I dati presentati in questo aggiornamento sono interlocutori. Da un lato, in negativo, abbiamo il credito, ancora in territorio negativo, e

Dettagli