DOCUMENTAZIONE TECNICA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DOCUMENTAZIONE TECNICA"

Transcript

1 DOCUMENTAZIONE TECNICA Pag. 1 di 21

2 SOMMARIO PRESENTAZIONE DEL SISTEMA.. 3 ARCHITETTURA DEL SISTEMA DI TELECONTROLLO 4 ARCHITETTURA DEL SOFTWARE 7 CLIMATEL CLIENT... 8 LE PRINCIPALI ATTIVITA 8 TELECONTROLLO 9 GESTIONE DEGLI ALLARMI 13 GESTIONE DELLE RONDE GESTIONE DELLE REPERIBILITA. 17 GESTIONE DEGLI INTERVENTI.. 18 GESTIONE DEI CONSUMI.19 REPORTISTICA DATI SU WEB CENTRALINA DI REGOLAZIONE Pag. 2 di 21

3 PRESENTAZIONE DEL SISTEMA In questa relazione viene illustrato il Sistema di Telecontrollo Climatel per l automazione, la gestione, la supervisione degli impianti tecnologici a servizio degli edifici civili, industriali e sportivi. Lo sviluppo del sistema è guidato da obiettivi di flessibilità e semplicità. La flessibilità garantisce la giusta risposta alle molteplici esigenze degli impianti da gestire. La semplicità consente all utilizzatore di concentrarsi sugli aspetti del proprio lavoro iniziando da subito ad essere operativo. L operatore, sia esso il tecnico impegnato sul campo, sia l addetto alla gestione remota, potrà disporre di tutti i parametri necessari allo svolgimento delle attività in un formato immediatamente leggibile. Climatel srl, relativamente agli impianti che gli verranno segnalati, assicurerà un supporto tecnico on-line costante. Sarà possibile, grazie all assistenza on-line fornita da Climatel srl, verificare in qualsiasi istante il corretto funzionamento del Sistema di Telecontrollo ed intervenire in tempo reale per qualsiasi difficoltà del cliente. Pag. 3 di 21

4 ARCHITETTURA DEL SISTEMA DI TELECONTROLLO Il Sistema di Telecontrollo Climatel è distribuito su due livelli: la Centrale Operativa (gestione del servizio) le Unità Periferiche (impianti) La comunicazione tra la Centrale Operativa e le Unità Periferiche è di tipo bidirezionale. Viene impiegata preferibilmente una connessione GSM, oppure, in alternativa, una linea telefonica commutata mediante modem standard. Il sistema può leggere i dati e modificare lo stato degli impianti. Grazie alla gestione intelligente delle risorse di connessione, nel caso di regolazioni ripetitive, la Centrale Operativa può intervenire su più impianti contemporaneamente. ClimaOffice è un sistema di supervisione costantemente aggiornato in funzione degli input richiesti dal mercato e dalle segnalazioni ricevute via relativamente ai messaggi di errore generati dal sistema durante il normale impiego del programma. Tramite Web update è possibile mantenere aggiornato il programma all ultima versione. Un importante caratteristica di questo strumento è la flessibilità, intesa come completa possibilità di espansione e di modifica delle funzionalità già disponibili, al fine di poter soddisfare ogni specifica richiesta. Pag. 4 di 21

5 L interfaccia grafica è studiata per rendere immediata ed intuitiva la gestione dei comandi. Semplifica il più possibile il rapporto con l'operatore al quale non si richiedono particolari conoscenze di carattere informatico. L impiego della tecnologia Client-Server rende inoltre possibile l integrazione alle reti di computer già presenti in azienda senza dover apportare modifiche sostanziali, garantendo semplicità d utilizzo e sicurezza, grazie anche allo sfruttamento delle potenzialità dei protocolli di rete fornite dai sistemi operativi. Il Committente potrà verificare il corretto svolgimento dell'attività da parte del Gestore del Servizio tramite un Client installato presso i propri uffici. Pag. 5 di 21

6 Climatel 600 è un regolatore d impianto flessibile, scalabile, interattivo. Flessibile: Scalabile: Interattivo: un solo prodotto da personalizzare caricando in memoria le informazioni relative all impianto da controllare. In qualsiasi momento, localmente o da remoto, è possibile aggiornare il dispositivo o riprogrammarlo. con i moduli di espansione Microdin è possibile gestire impianti di qualunque tipo e dimensione. la centralina è totalmente e facilmente gestibile a distanza. Con ClimatelCad è possibile disegnare la Regolazione di un impianto di climatizzazione comunque complesso semplicemente assemblando gli oggetti interessati dalla regolazione (collettori, cascate di caldaie, caldaie bistadio, monostadio, modulanti 3pti, modulanti 0-10V, sonde di temperatura, valvole miscelatrici 3pti, valvole miscelatrici 0-10V, boiler, UTA, etc) Il file generato dal cad fornisce alla centralina Climatel 600 le istruzioni per regolare, comunicare, generare il menù di programmazione, riconoscere ed inviare allarmi relativamente l impianto disegnato. Le prestazioni sono legate alle caratteristiche degli oggetti impiegati e alle regole associate. Tutti gli oggetti sono modificabili ed è possibile crearne di nuovi. Pag. 6 di 21

7 ARCHITETTURA DEL SOFTWARE ClimaOffice è il software per la gestione e la telegestione degli impianti, disponibile in due versioni: ClimaOfficeLite (leggero) utilizzato dai tecnici installatori, dai tecnici manutentori, dai tecnici reperibili, dal committente ClimaOfficePlus (professionale) utilizzato nella Centrale Operativa di aziende che hanno un elevato numero di impianti o che hanno esigenza di archiviare l andamento storico degli impianti ClimaOfficeLite = ClimatelClient + Derby (devono risiedere entrambi nello stesso computer) ClimaOfficePlus = ClimatelClient + Oracle ClimaOfficeLite e ClimaOfficePlus utilizzano lo stesso programma di telegestione ClimatelClient ma differenti Database. ClimaOfficeLite utilizza il database Derby molto leggero che deve risiedere nello stesso computer. ClimaOfficePlus utilizza il database professionale Oracle che può risiedere dovunque, in rete o insieme a un client Pag. 7 di 21

8 CLIMATEL CLIENT È la parte centrale del sistema. Lavora costantemente connesso al database (al Server Oracle nella versione Plus o Derby nella versione Lite). Si presenta agli operatori attraverso una gradevole interfaccia grafica, interagisce e comunica con le apparecchiature periferiche quali centraline di telegestione e termoregolazione, contabilizzatori e contatori, riceve gli allarmi, invia messaggi sms, invia , emette avvisi sonori e visivi. Nel programma è indicata la versione in uso LITE version oppure ORACLE version LE PRINCIPALI ATTIVITA TELECONTROLLO GESTIONE DEGLI ALLARMI GESTIONE DELLE RONDE (solo ORACLE Version) GESTIONE DELLE REPERIBILITA (solo ORACLE Version) GESTIONE DEGLI INTERVENTI (solo ORACLE Version) GESTIONE DEI CONSUMI (solo ORACLE Version) Pag. 8 di 21

9 TELECONTROLLO L impianto da chiamare viene selezionato dalla lista completa di tutti gli impianti o da una lista filtrata. La Chiamata breve fotografa lo stato dell impianto nell istante in cui viene chiamato e si conclude subito dopo la visualizzazione dello stato dell impianto (temperature desiderate, temperature misurate, contabilizzatori, stato delle regolazioni, allarmi in corso). La Chiamata lunga legge anche i parametri della centralina (programmi orario, curve climatiche, stagione climatica, programmi vacanze, accensioni straordinarie, parametri delle regolazioni, etc). Le diverse immagini che compongono il pannello sinottico, interagiscono al passaggio del mouse fornendo le informazioni appena lette e consentendo di modificarne i valori. Ad esempio, passando con il mouse sopra al radiatore, questi cambierà aspetto. Cliccando con il tasto destro del mouse sarà possibile richiamare la curva di regolazione climatica, il programma orario di riscaldamento, etc Pag. 9 di 21

10 La programmazione della Curva Climatica può essere effettuata semplicemente trascinando con il mouse i nodi presenti sul grafico ed inviando la modifica alla centralina con il pulsante Invia Il Programma Orario di una attività di regolazione è formato da 20 intervalli che prevedono ciascuno: un orario di inizio attività (dalle), un orario di fine attività (alle), un obiettivo (temperatura desiderata: ambiente, boiler, punto fisso, etc) in quali giorni della settimana. Nella pagina Contabilizzatori vengono visualizzate le letture dei contabilizzatori presenti nell impianto. Nella pagina Tempo reale è possibile seguire in tempo reale l andamento delle temperature calcolate, delle temperature misurate, della potenza % richiesta da ciascun regolatore, dell errore di ciascun regolazione, della velocità dell errore relativo a ciascun regolatore. Nella pagina Calendario sono raggruppate le informazioni relative a Periodi Vacanza (sospensione del programma orario), alle Accensioni Straordinarie (accensione effettuata ad una data prefissata, dalle ore, alle ore). Nella pagina DataLogger è visualizzato il comportamento dell impianto (temperature misurate, temperature desiderate) registrate nelle ultime 48 ore con cadenza di 5 min. E possibile nascondere o visualizzare ogni singola variabile registrata, cambiarne il colore, allargare o stringere gli estremi della scala del grafico visualizzato, ingrandire una porzione di grafico (zoom) per osservare meglio l andamento. Inoltre è disponibile la visualizzazione degli stessi dati in forma tabellare e l esportazione in formato Excel. Pag. 10 di 21

11 DataLogger Zoom della porzione evidenziata in giallo nella figura sopra. Pag. 11 di 21

12 Nella versione ORACLE è possibile automatizzare la lettura ciclica dei DataLogger (RONDA), conservare e rivedere tutti i dati scaricati. La Chiamata lunga termina con il tasto Disconnetti, oppure automaticamente dopo un periodo di inattività di 5 min preceduto da un messaggio di segnalazione. E sufficiente un click nel rettangolo rosso per rinviare la richiesta di interruzione. Pag. 12 di 21

13 GESTIONE DEGLI ALLARMI L allarme è la segnalazione inviata dall impianto quando si verificano una o più condizioni anomale. Sono inviati solo gli allarmi abilitati e solo i Client abilitati possono ricevere gli allarmi. Tutti gli allarmi sono archiviati nel Database e sono visibili da tutti i Client. Gestione allarmi suddivide gli allarmi in due categorie: ALLARMI ATTIVI (non tacitati) STORICO ALLARMI (allarmi tacitati) Pag. 13 di 21

14 Per tacitare un allarme è sufficiente selezionarlo e premere il tasto Aggiorna. L allarme andrà ad aggiungersi all elenco Storico allarmi Per ripristinare un allarme, togliere la spunta alla voce Tacitato e premere il tasto Aggiorna. L allarme tornerà nell elenco Allarmi attivi. Cliccando su una riga di allarme è possibile visualizzarne i dettagli nella casella inferiore. Finquando sono presenti allarmi attivi in elenco, l etichetta ALLARMI lampeggierà e passando con il mouse sopra l etichetta apparirà il numero di allarmi attivi. Pag. 14 di 21

15 GESTIONE DELLE RONDE ClimaOffice dispone di un sistema di chiamata ciclica automatica (Ronda) a gruppi di impianti allo scopo di : Fotografare lo stato attuale dell impianto (lettura breve) Fotografare il comportamento dell impianto nelle ultime 48 ore (Datalogger) Fotografare lo stato attuale e la programmazione della centralina (Lettura Lunga) Iniviare una programmazione oraria Inviare un Programma Vacanze Inviare le Accensioni Straordinarie Inviare una nuova stagione climatica La programmazione di una Ronda consente di definire Azione, Destinatario, Orario e Periodo di invio. Pag. 15 di 21

16 Gli impianti interessati ad una ronda vengono selezionati da un elenco di partenza e spostati nell elenco della ronda. E viceversa. L esito delle ronde è registrato nel database e può essere richiamato. Per ogni chiamata non riuscita (segnata in rosso) sono stati eseguiti tre tentativi. Pag. 16 di 21

17 GESTIONE DELLE REPERIBILITA La gestione delle reperibilità ha lo scopo di trasferire una richiesta d intervento da parte di un impianto al responsabile di turno. La programmazione delle condizioni di reperibilità associa gli impianti che competono a ciascuna squadra la composizione delle squadre gli orari per ciascun turno L aspetto fondamentale utilizzato da ClimaOffice è che il reperibile informa il sistema del suo ingresso in servizio tramite l invio un SMS. In questo modo il sistema prende visione di quello che avviene senza pretendere di conoscerlo in anticipo. Le reperibilità possono cambiare in modo dinamico e non è necessario creare calendari che vanno regolarmente aggiornati per rispondere alle esigenze di sostituzione. Il sistema, registra ogni attività. Ad ogni inizio turno avvisa tramite l invio di un SMS il tecnico uscente e il tecnico entrante dell avvenuto cambio. E possibile stabilire orari e giorni in cui è attivo il servizio di reperibilità (ad es.escludendo orari notturni, fasce di orario festivo, orari diurni presidiati dal centralino, etc) Nella scheda Storico assistenza è possibile verificare, squadra per squadra, la storia di tutte le registrazioni effettuate dal sistema. Tramite cellulare è possibile: segnalare l inizio del turno (login) conoscere il reperibile di ciascuna squadra conoscere quali sono gli impianti in allarme di competenza tacitare gli allarmi attivi di un impianto Pag. 17 di 21

18 GESTIONE DEGLI INTERVENTI La gestione degli interventi ha lo scopo di tenere traccia degli interventi effettuati Per ogni intervento viene compilato un modulo di intervento (personalizzabile) disponibile on line Pag. 18 di 21

19 GESTIONE DEI CONSUMI Il sistema ClimaOffice tramite i moduli di interfacciamento e contabilizzazione Microdin è in grado di monitorare: contabilizzazione consumi gas contabilizzazione produzione acqua calda contabilizzazione energia termica prodotta contabilizzazione di qualunque grandezza fisica espressa tramite uscita impulsiva In particolare sarà possibile: collegarsi ad un numero illimitato di strumenti di misurazione realizzare grafici di consumi giornalieri, di picchi di potenza, ecc. azzerare tutti i contatori di energia di una rete con una singola operazione Qualora venga installato un Web Server sarà possibile esportare tali grafici anche su Internet. Pag. 19 di 21

20 REPORTISTICA DATI SU WEB Le segnalazioni di allarme, i trend delle variabili e tutti i dati caratteristici del funzionamento di un impianto si possono pubblicare su Internet. Questa soluzione è molto utile per avere la possibilità di una supervisione senza la necessità di dover installare un software dedicato. Climatel srl fornisce soluzioni personalizzate. Pag. 20 di 21

21 CENTRALINA DI REGOLAZIONE 1. CARATTERISTICHE HARDWARE - Strumento in formato DIN 144X96, applicabile sul pannello del quadro elettrico, su barra DIN o direttamente sul cruscotto della caldaia - display LCD retroilluminato con 2 righe da 16 caratteri - tastiera in policarbonato antigraffio a 4 tasti - nr. 7 rele con contatti liberi da potenziale - nr. 2 uscite analogiche 0-10V - nr. 2 ingressi analogici - nr. 3 ingressi on/off optoisolati - nr. 1 bus 1-wire per il collegamento delle sonde di temperatura (max 16 sonde nel range C,+90.0 C) - nr. 1 bus di comunicazione RS232 - nr. 1 bus per il collegamento con i moduli di espansione 2. SCALABILITA Per gestire impianti che richiedono un maggior numero di ingressi/uscite sono disponibili moduli da collegare al BUS di espansione (Microdin) 3. LE FUNZIONI La centralina dispone di: - 16 regolatori: a punto fisso, climatico, boiler (con priorità e trattamento antibatterico),cascata di caldaie, caldaie con bruciatore monostadio, bistadio, modulante 3pti, modulante 0-10V e moduli termici - 16 programmi orario per un totale di 320 attivazioni giornaliere/settimanali - 20 programmi vacanze - 25 accensioni straordinarie - 8 curve climatiche (con 3 pendenze, limite temperatura minima mandata, limite temperatura massima mandata, correzione dell origine della curva di riscaldamento, autorità ambiente) - 16 circolatori con ritardo programmabile (anticondensa, riscaldamento, carico boiler, ricircolo, etc) - funzione antigelo - funzione estate/inverno - correzione automatica ora legale - calendario perpetuo 4. ALLARMI Gli allarmi sono associati: - allo stato degli ingressi ON/OFF (es. blocco bruciatore) - al livello degli ingressi analogici (es. livello gasolio) - allo stato di una regolazione (es. mandata fuori regime) - alla misura di una sonda di temp. (es. temp.boiler fuori limite) - ai guasti delle sonde di temperatura 5. DATALOGGER La centralina registra tutte le temperature misurate, le temperature calcolate, gli allarmi attivi, e gli ingressi analogici nelle ultime 48 ore ad intervalli di 5 min. 6. TELEGESTIONE Collegando alla centralina un modem GSM è possibile controllare a distanza il funzionamento dell impianto e la sua gestione. 7. INTERFACCIA STANDARD MODBUS La necessità di poter interfacciare il regolatore con qualsiasi tipo di SCADA ha suggerito la creazione di un dispositivo dotato di protocollo di comunicazione MODBUS. 8. BOOTLOADER La centralina regola in funzione dell impianto caricato. Il caricamento del file dell impianto avviene in locale tramite un comune personal computer o da remoto attraverso il modem GSM. Pag. 21 di 21

i m p i a n o i m i z z a z t t r e g o l a z i o n e

i m p i a n o i m i z z a z t t r e g o l a z i o n e LA REGOLAZIONE HA IL SUO SISTEMA s e m p l i fi c a z t e l e g e s t i o n e i o n e r e g o l a z i o n e i m p i a n o t t i m i z z a z i o n e i t DAI NOSTRI SISTEMI NASCONO SOLUZIONI CONCRETE E INNOVATIVE

Dettagli

SISTEMA DI REGOLAZIONE NEST

SISTEMA DI REGOLAZIONE NEST SISTEMA DI REGOLAZIONE NEST La regolazione è il cuore efficiente del sistema NEST di riscaldamento e di raffrescamento degli ambienti. Il sistema permette in primo luogo di tenere sotto controllo continuamente

Dettagli

Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER. Dimensioni (mm)

Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER. Dimensioni (mm) EV87 EV87 Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER Il regolatore climatico è adatto alla termoregolazione climatica con gestione a distanza di

Dettagli

Centralina di regolazione con gestione a distanza

Centralina di regolazione con gestione a distanza Centralina di regolazione con gestione a distanza L apparecchio regola la temperatura dell acqua di mandata dell impianto di riscaldamento. Adatte per tutti i tipi di impianti di riscaldamento di condomini,

Dettagli

OPERA Specifiche tecniche per moduli telegestione Hardware, Quadri di campo e di rete FV

OPERA Specifiche tecniche per moduli telegestione Hardware, Quadri di campo e di rete FV SPECIFICHE TECNICHE OPERA Specifiche tecniche per moduli telegestione Hardware, Quadri di campo e di rete FV RSST04I00 rev. 0 0113 SPECIFICA SIGLA TIPO DI PRODOTTO A DIM/F TELEGESTIONE QUADRI DI CAMPO

Dettagli

Impianti Termici On Line Gestione e Supervisione via Internet degli Impianti Termici della Provincia di Genova

Impianti Termici On Line Gestione e Supervisione via Internet degli Impianti Termici della Provincia di Genova Impianti Termici On Line Gestione e Supervisione via Internet degli Impianti Termici della Provincia di Genova Roma - Forum P.A. 8/12 maggio 2006 Innovazione e integrazione ITOL (Impianti Termici On Line)

Dettagli

Caratteristiche tecniche unità di gestione stazioni di sollevamento.

Caratteristiche tecniche unità di gestione stazioni di sollevamento. Caratteristiche tecniche unità di gestione stazioni di sollevamento. Caratteristiche generali: L apparato dovrà essere un unità elettronica specificatamente sviluppata per applicazioni di drenaggio ed

Dettagli

Sistema di monitoraggio remoto per impianti fotovoltaici

Sistema di monitoraggio remoto per impianti fotovoltaici Sistema di monitoraggio remoto per impianti fotovoltaici Powered by 1 INFORMAZIONI GENERALI AMPERYA EYES Amperya EYES è la nuova soluzione di telecontrollo creata da Amperya per la supervisione di tutti

Dettagli

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC BMSO1001 Virtual Configurator Istruzioni d uso 02/10-01 PC 2 Virtual Configurator Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Concetti

Dettagli

EV80 Centralina digitale per termoregolazione climatica con gestione a distanza

EV80 Centralina digitale per termoregolazione climatica con gestione a distanza Centralina digitale per termoregolazione climatica con gestione a distanza L'apparecchio regola la temperatura dell'acqua di mandata dell'impianto di riscaldamento. Adatte per tutti i tipi di impianti

Dettagli

WIN-ALARM SOFTWARE PER CENTRI SERVIZI DI TELECONTROLLO E TELEGESTIONE

WIN-ALARM SOFTWARE PER CENTRI SERVIZI DI TELECONTROLLO E TELEGESTIONE WIN-ALARM SOFTWARE PER CENTRI SERVIZI DI TELECONTROLLO E TELEGESTIONE Cos'è la Telegestione La Telegestione consente il controllo continuo ed automatizzato del funzionamento di un'installazione remota,

Dettagli

Personalizzazione stampe con strumento Fincati

Personalizzazione stampe con strumento Fincati Personalizzazione stampe con strumento Fincati Indice degli argomenti Introduzione 1. Creazione modelli di stampa da strumento Fincati 2. Layout per modelli di stampa automatici 3. Impostazioni di stampa

Dettagli

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Catalogo dispositivi di telecontrollo e telelettura Rev. 3.2 Pag. 1/17 Indice Dispositivi di telecontrollo SRCS 2.0

Dettagli

MY HOME CONTROLLO LE NOVITÀ. F444 Modem Router ADSL per guida DIN

MY HOME CONTROLLO LE NOVITÀ. F444 Modem Router ADSL per guida DIN MY HOME CONTROLLO LE NOVITÀ F444 Modem Router ADSL per guida DIN MHSERVER2 WEB Server 2 fili di controllo e supervisione audio/video e di sistemi SCS MY HOME MH300 Modem Router ADSL WiFi 298 MY HOME INDICE

Dettagli

Computherm. Sistemi di telecontrollo. Catalogo 2014. Unità periferiche per telegestione di impianti tecnologici

Computherm. Sistemi di telecontrollo. Catalogo 2014. Unità periferiche per telegestione di impianti tecnologici Computherm Sistemi di telecontrollo Unità periferiche per telegestione di impianti tecnologici Catalogo 2014 COMPUTHERM srl Via della Libertà 21 Grugliasco (TO) www.computherm.it Sistemi di telegestione

Dettagli

Manuale d uso e configurazione

Manuale d uso e configurazione Manuale d uso e configurazione Versione 1.0 1 Introduzione Questa applicazione consente di gestire le principali funzioni delle centrali Xpanel, imx e Solo da un dispositivo mobile dotato di sistema operativo

Dettagli

InfoWeb - Manuale d utilizzo

InfoWeb - Manuale d utilizzo InfoWeb - Manuale d utilizzo Tipologia Titolo Versione Identificativo Data stampa Manuale utente Edizione 1.2 01-ManualeInfoWeb.Ita.doc 05/12/2007 INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 ACCESSO A INFOWEB... 6

Dettagli

Power-Studio è un semplice, veloce potente ed intuitivo applicativo software di monitoraggio e supervisione energetica che consente di realizzare:

Power-Studio è un semplice, veloce potente ed intuitivo applicativo software di monitoraggio e supervisione energetica che consente di realizzare: Software di monitoraggio e supervisione energetica Power-Studio & Scada Power-Studio è un semplice, veloce potente ed intuitivo applicativo software di monitoraggio e supervisione energetica che consente

Dettagli

List Suite 2.0. Sviluppo Software Il Telefono Sas 10/06/2010

List Suite 2.0. Sviluppo Software Il Telefono Sas 10/06/2010 2010 List Suite 2.0 Sviluppo Software Il Telefono Sas 10/06/2010 List Suite 2.0 List Suite 2.0 è un tool software in grado di archiviare, analizzare e monitorare il traffico telefonico, effettuato e ricevuto

Dettagli

Descrizione del Sistema TLOG-Commander per la gestione della protezione catodica.

Descrizione del Sistema TLOG-Commander per la gestione della protezione catodica. Descrizione del Sistema TLOG-Commander per la gestione della protezione catodica. Il sistema proposto è composto da un Centro operativo di raccolta dati dotato del software Commander e dai logger TLOG

Dettagli

TELEFLUX 2000 PLUS SISTEMA DI SUPERVISIONE CONTROLLO ED AQUISIZIONE DATI PER LA PUBBLICA ILLUMINAZIONE

TELEFLUX 2000 PLUS SISTEMA DI SUPERVISIONE CONTROLLO ED AQUISIZIONE DATI PER LA PUBBLICA ILLUMINAZIONE TELEFLUX 2000 PLUS SISTEMA DI SUPERVISIONE CONTROLLO ED AQUISIZIONE DATI PER LA PUBBLICA ILLUMINAZIONE CS072-ST-01 0 09/01/2006 Implementazione CODICE REV. DATA MODIFICA VERIFICATO RT APPROVATO AMM Pagina

Dettagli

DARCA HERITAGE V2 TOUR

DARCA HERITAGE V2 TOUR Sez.02 - SOLUZIONI PER DIAGNOSTICA E TELECONTROLLO - Pagina 02.2.4 1/8 DARCA HERITAGE V2 TOUR 1. SUDDIVISIONE IN ZONE DI MONITORAGGIO Darca Heritage V2 ti permette di analizzare i dati in riferimento al

Dettagli

Linea LINEA SYSTEMS vers. 4.0

Linea LINEA SYSTEMS vers. 4.0 Linea LINEA SYSTEMS vers. 4.0 Categoria COMPUTO E CAPITOLATO Famiglia SISTEMI DI CONTROLLO Tipologia SISTEMA DI SUPERVISIONE GEOGRAFICO Modello TG-2000 WIDE AREA Pubblicata il 01/09/2006 TESTO PER COMPUTO

Dettagli

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 ART.48BFA000 Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 1 CARATTERISTICHE GENERALI Il terminale 48BFA000 permette di

Dettagli

Dimensioni (mm) Programmazione settimanale con 6 orari di ON e OFF per ogni giorno. Regolazione temperatura dell acqua: 0 100 C

Dimensioni (mm) Programmazione settimanale con 6 orari di ON e OFF per ogni giorno. Regolazione temperatura dell acqua: 0 100 C Centralina di regolazione per la gestione locale e a distanza di impianti termici e tecnologici complessi - MASTER Il regolatore è utilizzato negli impianti particolarmente complessi dove, per risolvere

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.1.0. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.1.0. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.1.0 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 CONTABILITA... 3 1.1 Consultazione Mastrini: Richiamo movimenti di anni

Dettagli

Guida di Pro PC Secure

Guida di Pro PC Secure 1) SOMMARIO 2) ISTRUZIONI DI BASE 3) CONFIGURAZIONE 4) INFORMAZIONI AGGIUNTIVE 1) SOMMARIO Guida di Pro PC Secure Pro PC Secure è un programma che si occupa della protezione dagli attacchi provenienti

Dettagli

MY HOME CONTROLLO REMOTO INDICE DI SEZIONE. 392 Caratteristiche generali. Catalogo. 398 Dispositivi di controllo remoto MY HOME

MY HOME CONTROLLO REMOTO INDICE DI SEZIONE. 392 Caratteristiche generali. Catalogo. 398 Dispositivi di controllo remoto MY HOME CONTROLLO REMOTO INDICE DI SEZIONE 392 Caratteristiche generali Catalogo 398 Dispositivi di controllo remoto 391 Controllo remoto offre la possibilità di comandare e controllare tutte le funzioni integrate

Dettagli

SUITE BY11250. Editor Parametri e Configurazione

SUITE BY11250. Editor Parametri e Configurazione Via Como, 55 21050 Cairate (VA) Pagina 1 di 16 SUITE BY11250 (1.0.0.1) Editor Parametri e Configurazione (1.0.0.0) IMPORTANTE Pagina 2 di 16 Le immagini riportate nel presente manuale fanno riferimento

Dettagli

LA DISUMANITA DEL COMPUTER STA NEL FATTO CHE, UNA VOLTA PROGRAMMATO E MESSO IN FUNZIONE, SI COMPORTA IN MANIERA PERFETTAMENTE ONESTA ( Isaac Asimov)

LA DISUMANITA DEL COMPUTER STA NEL FATTO CHE, UNA VOLTA PROGRAMMATO E MESSO IN FUNZIONE, SI COMPORTA IN MANIERA PERFETTAMENTE ONESTA ( Isaac Asimov) LA DISUMANITA DEL COMPUTER STA NEL FATTO CHE, UNA VOLTA PROGRAMMATO E MESSO IN FUNZIONE, SI COMPORTA IN MANIERA PERFETTAMENTE ONESTA ( Isaac Asimov) Tosini Group srl Brescia www.tosinigroup.com T. 030

Dettagli

1.. Presentazione Sistema con regolatori DDC..3. 2.. Regolatori liberamente programmabili 11. 3.. Regolatori preprogrammati..21

1.. Presentazione Sistema con regolatori DDC..3. 2.. Regolatori liberamente programmabili 11. 3.. Regolatori preprogrammati..21 INDICE 1.. Presentazione Sistema con regolatori DDC..3 2.. Regolatori liberamente programmabili 11 3.. Regolatori preprogrammati..21 4.. Elementi in campo e Personalizzazioni.41 5.. Sistemi di Supervisione

Dettagli

ARGO DOC Argo Software S.r.l. e-mail: info@argosoft.it -

ARGO DOC Argo Software S.r.l. e-mail: info@argosoft.it - 1 ARGO DOC ARGO DOC è un sistema per la gestione documentale in formato elettronico che consente di conservare i propri documenti su un server Web accessibile via internet. Ciò significa che i documenti

Dettagli

NOTE OPERATIVE. Prodotto Inaz Download Manager. Release 1.3.0

NOTE OPERATIVE. Prodotto Inaz Download Manager. Release 1.3.0 Prodotto Inaz Download Manager Release 1.3.0 Tipo release COMPLETA RIEPILOGO ARGOMENTI 1. Introduzione... 2 2. Architettura... 3 3. Configurazione... 4 3.1 Parametri di connessione a Internet... 4 3.2

Dettagli

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Indice Dispositivi di telecontrollo SRCS 2.0 - telecontrollo per centraline «Controlli serie 500».. pag. 3 SRCS-EMU-2T

Dettagli

Produzione di Speck e Salumi tenuta sotto controllo dal software di supervisione zenon

Produzione di Speck e Salumi tenuta sotto controllo dal software di supervisione zenon Produzione di Speck e Salumi tenuta sotto controllo dal software di supervisione zenon Alla fine del 1998 la ditta Senfter SPA di San Candido (BZ), noto produttore di Speck e Salumi, ha deciso di modernizzare

Dettagli

SPAGNOL si prende cura delle cose che crescono. siamo progettisti per natura.

SPAGNOL si prende cura delle cose che crescono. siamo progettisti per natura. SPAGNOL si prende cura delle cose che crescono. siamo progettisti per natura. supervisione SPAGNOL SPAGNOL MCSMS, telecontrollo dell impianto dal proprio telefono cellulare mediante messaggi SMS. Situazione

Dettagli

41126 Cognento (MODENA) Italy Via Bottego 33/A Tel: +39-(0)59 346441 Internet: http://www.aep.it E-mail: aep@aep.it Fax: +39-(0)59-346437

41126 Cognento (MODENA) Italy Via Bottego 33/A Tel: +39-(0)59 346441 Internet: http://www.aep.it E-mail: aep@aep.it Fax: +39-(0)59-346437 QUICK ANALYZER Manuale Operativo Versione 5.3 Sommario 1.0 Generalità... 2 CONTRATTO DI LICENZA... 3 2.0 Configurazione dei Canali... 4 2.1 Gestione DataLogger IdroScan... 7 3.0 Risultati di Prova... 9

Dettagli

MANUALE D USO Agosto 2013

MANUALE D USO Agosto 2013 MANUALE D USO Agosto 2013 Descrizione generale MATCHSHARE è un software per la condivisione dei video e dati (statistiche, roster, ) delle gare sportive. Ogni utente abilitato potrà caricare o scaricare

Dettagli

QUARRYCONTROLlight. In collaborazione con: Non fare lo struzzo!

QUARRYCONTROLlight. In collaborazione con: Non fare lo struzzo! QUARRYCONTROLlight In collaborazione con: Non fare lo struzzo! QUARRYCONTROLlight È l innovativo sistema di controllo produzione che nasce grazie alla nostra profonda esperienza. Il sistema monitorizza

Dettagli

Un sistema professionale per monitorare l impianto Fotovoltaico

Un sistema professionale per monitorare l impianto Fotovoltaico 2 Un sistema professionale per monitorare l impianto Fotovoltaico SolarBit Management è stato concepito per l'utilizzo da parte di installatori e manutentori di impianti Fotovoltaici. Il sistema, basato

Dettagli

WE500 APPLICATION NOTES GESTIONE DELLE ACQUE

WE500 APPLICATION NOTES GESTIONE DELLE ACQUE WE500 APPLICATION NOTES GESTIONE DELLE ACQUE 1 INTRODUZIONE I sistemi di telecontrollo ed il monitoraggio diventano sempre più importanti nell'ampliamento delle reti di distribuzione idrica ed in particolar

Dettagli

TiAxoluteNighterAndWhiceStation

TiAxoluteNighterAndWhiceStation 09/09-01 PC Manuale d uso TiAxoluteNighterAndWhiceStation Software di configurazione Video Station 349320-349321 3 INDICE 1. Requisiti Hardware e Software 4 2. Installazione 4 3. Concetti fondamentali

Dettagli

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali TeamPortal Servizi integrati con ambienti Gestionali 12/2013 Il servizio di aggiornamento software e comunicazione con i clienti Il servizio di aggiornamento software e comunicazione con i clienti Esigenze

Dettagli

MANUALE DI PROGRAMMAZIONE

MANUALE DI PROGRAMMAZIONE w w w.pr otexital i a. it Combinatore Telefonico GSM MANUALE DI PROGRAMMAZIONE 8 numeri di telefono per canale 2 canali vocali o sms programmabili 2 teleattivazioni 2 risposte a teleattivazioni Display

Dettagli

SOMMARIO. 1 ISTRUZIONI DI BASE. 2 CONFIGURAZIONE. 7 STORICO. 9 EDITOR HTML. 10 GESTIONE ISCRIZIONI E CANCELLAZIONI. 11 GESTIONE MAILING LIST.

SOMMARIO. 1 ISTRUZIONI DI BASE. 2 CONFIGURAZIONE. 7 STORICO. 9 EDITOR HTML. 10 GESTIONE ISCRIZIONI E CANCELLAZIONI. 11 GESTIONE MAILING LIST. INDICE 1) SOMMARIO... 1 2) ISTRUZIONI DI BASE... 2 3) CONFIGURAZIONE... 7 4) STORICO... 9 5) EDITOR HTML... 10 6) GESTIONE ISCRIZIONI E CANCELLAZIONI... 11 7) GESTIONE MAILING LIST... 12 8) E-MAIL MARKETING...

Dettagli

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE (Vers. 2.0.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Prima Nota... 8 Registrazione nuovo movimento... 10 Associazione di file all operazione...

Dettagli

P.D.M. (Product Document Management) Hierarchycal Tree

P.D.M. (Product Document Management) Hierarchycal Tree DOKMAWEB P.D.M. (Product Document Management) Hierarchycal Tree BBL Technology Srl Via Bruno Buozzi 8 Lissone (MI) Tel 039 2454013 Fax 039 2451959 www.bbl.it www.dokmaweb.it BBL Technology srl (WWW.BBL.IT)

Dettagli

COMANDI PER RIBOBINATRICI SUPERVISORE APPROFONDIMENTO TECNICO

COMANDI PER RIBOBINATRICI SUPERVISORE APPROFONDIMENTO TECNICO COMANDI PER RIBOBINATRICI SUPERVISORE APPROFONDIMENTO TECNICO STRUTTURA SOFTWARE Il sistema si basa sulla gestione di svariate basi di dati, alle quali accede in modo dinamico ed in realtime l interfaccia

Dettagli

BOGE AIR. THE AIR TO WORK. SISTEMI DI COMANDO

BOGE AIR. THE AIR TO WORK. SISTEMI DI COMANDO BOGE AIR. THE AIR TO WORK. SISTEMI DI COMANDO Oltre 100.000 industrie e imprese artigiane chiedono di più ai sistemi di produzione di aria compressa. Aria BOGE, l aria ideale per lavorare. I costi energetici

Dettagli

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad internet

Dettagli

Guida all utilizzo della web app per i cat

Guida all utilizzo della web app per i cat Guida all utilizzo della web app per i cat Guida all utilizzo della web app per i cat 2 Sommario 1. Account ChaffoLink 1.1 Creazione dell account 1.2 Accesso al portale 1.2.1 Modifica delle informazioni

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

automazione impianti produzione calcestruzzo per alimentazione vibropresse e tubiere

automazione impianti produzione calcestruzzo per alimentazione vibropresse e tubiere Contatto: DUECI PROGETTI srl Emanuele Colombo +39 335 8339312 automazione impianti produzione calcestruzzo per alimentazione vibropresse e tubiere Realizzato con Unigest-DP PRESENTAZIONE Si tratta di un

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Servizio Energetico negli Edifici di Proprietà e Competenza Provinciale Periodo 2009-2014 ALLEGATO A6

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Servizio Energetico negli Edifici di Proprietà e Competenza Provinciale Periodo 2009-2014 ALLEGATO A6 ALLEGATO A6 Sistema di Telecontrollo Il sistema informatico, di proprietà ed in dotazione all Amministrazione, per la gestione degli impianti termici è il modello STR3000, prodotto da Teckna S.r.l., con

Dettagli

MANUALE INSTALLATORE CAR WASH SENTINEL

MANUALE INSTALLATORE CAR WASH SENTINEL MANUALE INSTALLATORE CAR WASH SENTINEL MANUALE INSTALLATORE CAR WASH GENIO ITALIA si riserva il diritto di apportare modifiche o miglioramenti ai propri prodotti in qualsiasi momento senza alcun preavviso.

Dettagli

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni UltraSMS Introduzione 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni 2. Gestire Contatti 2.1 Inserire/modificare/cancellare un contatto 2.2 Importare i contatti da Outlook 2.3 Creare una lista di numeri

Dettagli

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni UltraSMS Introduzione 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni 2. Gestire Contatti 2.1 Inserire/modificare/cancellare un contatto 2.2 Importare i contatti da Outlook 2.3 Creare una lista di numeri

Dettagli

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE PASSEPARTOUT PLAN Passepartout Plan è l innovativo software Passepartout per la gestione dei servizi. Strumento indispensabile per una conduzione organizzata e precisa dell attività, Passepartout Plan

Dettagli

Galileo Factory Control

Galileo Factory Control Galileo Factory Control SOMMARIO PRESENTAZIONE... 2 MODULI... 3 GESTIONE RISORSE... 3 DIALOGO OPERATORE... 3 CONFIGURAZIONE E MANUTENZIONE... 4 MONITORAGGIO E ANALISI DEI CONSUNTIVI... 5 MODULO COLLEGAMENTO

Dettagli

Aggiornamento Software e Firmware nuova release Datalogger

Aggiornamento Software e Firmware nuova release Datalogger Aggiornamento Software e Firmware nuova release Datalogger SISGEO ha recentemente rilasciato una nuova versione del software Smart Manager Suite che viene fornito con la nuova release dei Datalogger portatili

Dettagli

InfoWeb - Manuale d utilizzo per utente DIPENDENTE

InfoWeb - Manuale d utilizzo per utente DIPENDENTE InfoWeb - Manuale d utilizzo per utente DIPENDENTE Tipologia Titolo Versione Identificativo Data stampa Manuale utente InfoWeb Manuale operativo Edizione 1.2 Manuale_Gestione_INFOWEB_DIPEN DENTE.doc 12/03/2009

Dettagli

SOFTWARE PER LA RACCOLTA DATI TERM TALK

SOFTWARE PER LA RACCOLTA DATI TERM TALK SOFTWARE PER LA RACCOLTA DATI TERM TALK Descrizione Nell ambiente Start, Term Talk si caratterizza come strumento per la configurazione e la gestione di una rete di terminali per la raccolta dati. È inoltre

Dettagli

Gestione Laboratorio: Manuale d uso per l utilizzo del servizio Windows di invio automatico di SMS

Gestione Laboratorio: Manuale d uso per l utilizzo del servizio Windows di invio automatico di SMS Gestione Laboratorio: Manuale d uso per l utilizzo del servizio Windows di invio automatico di SMS Sito Web: www.gestionelaboratorio.com Informazioni commerciali e di assistenza: info@gestionelaboratorio.com

Dettagli

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad

Dettagli

Aladino (Gestionale per Hotel)

Aladino (Gestionale per Hotel) Aladino (Gestionale per Hotel) Indice: 1 - Introduzione 2 - Configurazione - 2.1 Configurazione tipologie camere - 2.2 Configurazione Camere - 2.3 Configurazione Listino Camere - 2.4 Configurazione Listino

Dettagli

Centralina di acquisizione dati e telecontrollo ECO2

Centralina di acquisizione dati e telecontrollo ECO2 Centralina di acquisizione dati e telecontrollo ECO2 Fascicolo centralina Eco2 Revisione: GG.01.05-04 Autore: Giorgio Gentili Centralina elettronica ECO2 La centralina ECO2 offre una ampia flessibilità

Dettagli

COSTER LA TELEGESTIONE COSTER

COSTER LA TELEGESTIONE COSTER LA TELEGESTIONE COSTER La TELEGESTIONE è un sistema COSTER software e hardware pensato per gestire a distanza un impianto tecnico come ad esempio: centrali termiche - centrali trattamento aria impianti

Dettagli

Manuale d uso e funzionamento

Manuale d uso e funzionamento Manuale d uso e funzionamento Comando Remoto per Caldaria 55.1 e 100.1 Condensing A B C Selezione stato funzionamento Impostazione orologio e temperature Programma settimanale D E F G Modifica valore visualizzato

Dettagli

Capitolo 26: schemi di installazione

Capitolo 26: schemi di installazione Capitolo 26: schemi di installazione Avviate MasterChef dall icona presente sul vostro Desktop. Nota: Se state utilizzando una versione dimostrativa, una volta caricato il programma, un messaggio vi comunicherà

Dettagli

Guida alla configurazione

Guida alla configurazione NovaSun Log Guida alla configurazione Revisione 3.1 28/06/2010 Partita IVA / Codice Fiscale: 03034090542 pag. 1 di 16 Partita IVA / Codice Fiscale: 03034090542 pag. 2 di 16 Contenuti Il presente documento

Dettagli

I SISTEMI COMPUTERIZZATI PER LA RILEVAZIONE, L ANALISI E L OTTIMIZZAZIONE DEI CONSUMI

I SISTEMI COMPUTERIZZATI PER LA RILEVAZIONE, L ANALISI E L OTTIMIZZAZIONE DEI CONSUMI I SISTEMI COMPUTERIZZATI PER LA RILEVAZIONE, L ANALISI E L OTTIMIZZAZIONE DEI CONSUMI Giovanni Barozzi, Agostino Colombi AUTECO SISTEMI SRL Via Nazionale, 7 27049 Stradella (PV) auteco@auteco.net Sommario

Dettagli

STRUMENTI PER L ACCESSIBILITÀ DEL COMPUTER.

STRUMENTI PER L ACCESSIBILITÀ DEL COMPUTER. STRUMENTI PER L ACCESSIBILITÀ DEL COMPUTER. Windows 7 e 8 strumenti per l ipovisione. Windows Seven/8 offrono ottimi strumenti per personalizzare la visualizzazione in caso di ipovisione: - una lente di

Dettagli

Il sistema di controllo e di gestione dell energia

Il sistema di controllo e di gestione dell energia BY Il sistema di controllo e di gestione dell energia ENERGY MONITOR, perchè non produrre di più? ENERGY MONITOR - FOTOVOLTAICO DESIGN UNICO E CUORE INDUSTRIALE Cover in acciaio inox Monitor touch lcd

Dettagli

Prova di informatica & Laboratorio di Informatica di Base

Prova di informatica & Laboratorio di Informatica di Base Prova di informatica & Laboratorio di Informatica di Base Prof. Orlando De Pietro Programma L' hardware Computer multiutente e personal computer Architettura convenzionale di un calcolatore L unità centrale

Dettagli

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO Informazioni preliminari Il primo avvio deve essere fatto sul Server (il pc sul quale dovrà risiedere il database). Verificare di aver installato MSDE sul Server prima

Dettagli

FT-105/RF-Easy-Plus. Sistema di monitoraggio della Temperatura e U.R.% via radio

FT-105/RF-Easy-Plus. Sistema di monitoraggio della Temperatura e U.R.% via radio ECONORMA S.a.s Prodotti e Tecnologie per l Ambiente 31020 S. VENDEMIANO - TV - Via Olivera 52 - ITALY Tel. 0438-409049 - FAX 0438-409036 - Cellulare: 335-5222692 www.econorma.com E-Mail: info@econorma.com

Dettagli

Controller multicanale FT-200/MP

Controller multicanale FT-200/MP ECONORMA S.a.s. Prodotti e Tecnologie per l Ambiente 31020 S. VENDEMIANO - TV - Via Olivera 52 - ITALY Tel. 0438.409049 - E-Mail: info@econorma.com www.econorma.com Prodotto dalla ECONORMA S.a.s., è un

Dettagli

Scadenziario e Rubrica

Scadenziario e Rubrica Scadenziario e Rubrica Breve panoramica Lo Scadenziario è un software creato con lo scopo di avere sempre sotto controllo i propri impegni e le proprie attività da svolgere. Quante volte ci si dimentica

Dettagli

Gestione WEB Viaggi e Turismo

Gestione WEB Viaggi e Turismo Pag. 1 di 11 Gestione WEB Viaggi e Turismo Pag. 2 di 11 SOMMARIO 1. INTRODUZIONE...3 2. CARATTERISTICHE E VANTAGGI DI IN.TOUR...4 3. FUNZIONALITA E STRUTTURA SOFTWARE E HARDWARE...6 4. STRUTTURA E CONTENUTI

Dettagli

LA RETE TELEMETRICA CRIOSYSTEM 2000

LA RETE TELEMETRICA CRIOSYSTEM 2000 LA RETE TELEMETRICA CRIOSYSTEM 2000 La rete telemetrica CRIOSYSTEM 2000 consente di monitorare gli impianti di stoccaggio, miscelazione e distribuzione gas per uso medicale ed industriale. Il controllo

Dettagli

UPS... 1. 2 2. 3 2.1. 4 2.2. RS : 5 3. UPS

UPS... 1. 2 2. 3 2.1. 4 2.2. RS : 5 3. UPS Sommario 1. Che cosa è UPS Communicator?... 2 2. Installazione di UPS Communicator... 3 2.1. Server UPS... 4 2.2. RS System : Remote Shell System... 5 3. UPS Diag Monitor... 6 3.1. Connessione e disconnessione

Dettagli

MANUALE ISTALLAZIONE MYBOAT

MANUALE ISTALLAZIONE MYBOAT MANUALE ISTALLAZIONE MYBOAT GML S.r.l. Via III Settembre,99 47891 Dogana RSM pag. 1 INDICE 1 ) Introduzione al sistema (pag. 3) 2 ) La scheda di controllo Schemi di Collegamento (pag. 4) 3) La programmazione

Dettagli

Regolatore climatico RCLM

Regolatore climatico RCLM Regolatore climatico RCLM Caratteristiche principali - Curve di regolazione selezionabili - Programmazione oraria settimanale con 9 programmi preconfigurati e 4 personalizzabili limiti massimi e minimi

Dettagli

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti.

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti. SH.MedicalStudio Presentazione SH.MedicalStudio è un software per la gestione degli studi medici. Consente di gestire un archivio Pazienti, con tutti i documenti necessari ad avere un quadro clinico completo

Dettagli

Guida Utente PS Contact Manager GUIDA UTENTE

Guida Utente PS Contact Manager GUIDA UTENTE GUIDA UTENTE Installazione...2 Prima esecuzione...5 Login...7 Registrazione del programma...8 Inserimento clienti...9 Gestione contatti...11 Agenti...15 Archivi di base...16 Installazione in rete...16

Dettagli

Integrated Comfort SyStemS

Integrated Comfort SyStemS Integrated Comfort Systems Per garantire standard elevati di comfort climatico non basta progettare e realizzare un sistema di condizionamento costituito da componenti selezionati e affidabili, è anche

Dettagli

PRESENTAZIONE SOLUZIONE GESTIONALE WORKGEST

PRESENTAZIONE SOLUZIONE GESTIONALE WORKGEST PRESENTAZIONE SOLUZIONE GESTIONALE WORKGEST Cos è WORKGEST? Workgest è un software progettato per la gestione e l'automazione delle celle di lavoro in linea. Con il termine Cella di Lavoro intendiamo un

Dettagli

AN006 Applicazioni di telecontrollo per acquedotti e reti idriche

AN006 Applicazioni di telecontrollo per acquedotti e reti idriche AN006 Applicazioni di telecontrollo per acquedotti e reti idriche I prodotti NETHIX di telecontrollo wireless basati sull uso della tecnologia GSM ed SMS offrono svariate opportunità di applicazione nella

Dettagli

Guida Introduzione Prodotto

Guida Introduzione Prodotto GE Security Centrali Advisor Advanced Serie ATS1000A ATS2000A Advisor Advanced 001 Gennaio 2010 Informazioni Prodotto Descrizione Prodotto: Nuovo sistema di sicurezza. Codice Prodotto: Introduzione Prodotto:

Dettagli

Scrutinio Argo Software s.r.l. e-mail: info@argosoft.it -

Scrutinio Argo Software s.r.l. e-mail: info@argosoft.it - 1 INDICE INDICE...2 PREMESSA...3 MENÙ PRINCIPALE...4 ICONE UTILIZZATE PER ACCEDERE ALLE PROCEDURE PIÙ FREQUENTEMENTE USATE...5 ICONE UTILIZZATE NELLE PROCEDURE DI STAMPA...6 SISTEMA...7 SCRUTINI...7 CARICAMENTO

Dettagli

TEMPO X PRODURRE ARTICOLO QUANTITÀ LAVORAZIONE MACCHINA 1 PEZZO Taglio Seghetto 30 minuti. Tornitura Tornio 20 minuti

TEMPO X PRODURRE ARTICOLO QUANTITÀ LAVORAZIONE MACCHINA 1 PEZZO Taglio Seghetto 30 minuti. Tornitura Tornio 20 minuti PIANIFICAZIONE DELLA PRODUZIONE CON ACCESS E PROJECT 2007 In questo articolo esamineremo come una applicazione Access ed una applicazione Project 2007 possono interagire per creare un piano di produzione

Dettagli

SUITE BY10850 Editor Parametri e Configurazione

SUITE BY10850 Editor Parametri e Configurazione Pagina 1 di 15 SUITE BY10850 Editor Parametri e Configurazione Per usare l Editor non occorre l apparecchiatura. Funziona autonomamente offline. Serve per preparare files di configurazioni personalizzate

Dettagli

Cronotermostato settimanale con GSM integrato

Cronotermostato settimanale con GSM integrato IntelliComfort CH140GSM Cronotermostato settimanale con GSM integrato Cronotermostato elettronico a microprocessore, con programmazione settimanale per il comando di impianti di riscaldamento e di condizionamento,

Dettagli

Problemi con l installazione client

Problemi con l installazione client FAQ TIS-Web www.dtco.it - www.extranetvdo.it Problemi con l installazione client Nel tentativo di accedere al Servizio TIS-Web tramite il sito https://www.my-fis.com/fleetservices dopo aver inserito le

Dettagli

ABB i-bus EIB / KNX KIT INTERFACCIAMENTO DOMUSLINK EIB/KNX ED 029 4

ABB i-bus EIB / KNX KIT INTERFACCIAMENTO DOMUSLINK EIB/KNX ED 029 4 ABB i-bus EIB / KNX KIT INTERFACCIAMENTO DOMUSLINK EIB/KNX ED 029 4 Sistemi di installazione intelligente INDICE 1 GENERALE... 4 2 CARATTERISTICHE TECNICHE... 5 2.1 DATI TECNICI... 5 3 MESSA IN SERVIZIO...

Dettagli

Agritherm50. Software per la visualizzazione e controllo delle temperature SPECIFICHE

Agritherm50. Software per la visualizzazione e controllo delle temperature SPECIFICHE Agritherm50 documentazione tecnica 825A143A Software per la visualizzazione e controllo delle temperature Sistema di monitoraggio e supervisione Rilevamento in continuo di tutti i punti di lettura di sonde

Dettagli

Dal dato, all'informazione, alla decisione: outsourcing della filiera di telecontrollo / monitoraggio per aumentare l'efficienza gestionale

Dal dato, all'informazione, alla decisione: outsourcing della filiera di telecontrollo / monitoraggio per aumentare l'efficienza gestionale Ing. Gianluca Schiavi HEIDI s.p.a. Dal dato, all'informazione, alla decisione: outsourcing della filiera di telecontrollo / monitoraggio per aumentare l'efficienza gestionale Chi è Heidi Heidi S.p.A. è

Dettagli

Telecontrollo Luci Aeroporto Villanova d Albenga

Telecontrollo Luci Aeroporto Villanova d Albenga Telecontrollo Luci Aeroporto Villanova d Albenga Software Sistema Aerolux Master (ver 1.1b) Visualizzatore (ver 1.3c ) Sono oggetto del suddetto documento, i seguenti siti telecontrollati - Monterosso

Dettagli

GLT Telecomunicazioni e Sistemi Elettronici S.r.l. Via Bologna 152-10154 Torino (Italy) Tel. +39 11 2339111 - Fax +39 11 2339112 INTERNET:

GLT Telecomunicazioni e Sistemi Elettronici S.r.l. Via Bologna 152-10154 Torino (Italy) Tel. +39 11 2339111 - Fax +39 11 2339112 INTERNET: Sistema di automazione e gestione alberghiera GLT Telecomunicazioni e Sistemi Elettronici S.r.l. Via Bologna 152-10154 Torino (Italy) Tel. +39 11 2339111 - Fax +39 11 2339112 INTERNET: http://www.glt.it

Dettagli