PROGETTO NELL AMBITO DEI PATTI TERRITORIALI E CONTRATTI D AREA AGNO CHIAMPO (VI) PROGETTO ESECUTIVO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROGETTO NELL AMBITO DEI PATTI TERRITORIALI E CONTRATTI D AREA AGNO CHIAMPO (VI) PROGETTO ESECUTIVO"

Transcript

1 PROGETTO NELL AMBITO DEI PATTI TERRITORIALI E CONTRATTI D AREA AGNO CHIAMPO (VI) SMART TOWN 2.0 DIGITALIZZIAMO LA CITTA PROGETTO ESECUTIVO STUDIO ING. MARTINI S.R.L. v i a T o t i d a l M o n t e, Mogliano Veneto (TV) T e l F ax i n f m ar t i n ii n gegner ia.it

2 pag. 1 LAVORI A MISURA 1 Selettore Automatico/Manuale a 2 vie MRT.1 SOMMANO... cadauno 24,00 2 Kit: reattore biregime con prot.termica + accenditore a sovrapp.impulsi + cond, per lampade MRT.10 SAP 250/150W SOMMANO... cadauno 11,00 3 Kit: reattore biregime con prot.termica + accenditore a sovrapp.impulsi + cond, per lampade MRT.11 SAP 400/250W SOMMANO... cadauno 6,00 4 Sensore controllo traffico, dispositivo per rilevamento, in tempo reale, del traffico veicolare, su MRT.12 strade urbane o extraurbane. Il dispositivo è in grado di rilevare e suddividere il traffico per categorie e di inviare le informazioni, sulla linea di alimentazione, con tecnologia Powerline, ad un kit a livello del quadro elettrico, che raccoglie i dati e li trasferisce al supervisore remoto. Il sensore può essere facilmente installato su un palo dell'impianto di illuminazione ed è in grado di controllare sino a 4 corsie e permette: ü il conteggio dei veicoli nei due sensi di marcia ü la distinzione della tipologia di veicolo ü la rilevazione della velocità media ü le statistiche orarie e giornaliere il sensore è composto da tre elementi: ü un modulo di rilevazione traffico ü un modulo di alimentazione ü un modulo di comunicazione powerline, ethernet e GPRS Il dispositivo dovrà rispondere alle seguenti specifiche tecniche: ü Tensione di funzionamento: 5Vcc ü Potenza fornita alimentatore: Max 5W ü Potenza assorbita modulo rilevazione traffico: 1,5W ü Potenza assorbita modulo powerline: 3W ü Potenza assorbita modulo riscaldatore: 1,5W ü Temperatura ambiente di funzionamento: 0-70 C ü Isolamento elettrico: Calsse III ü Distanza copertura (h. 5m): Max 7-10m ü Contenitore: alluminio con staffa palo

3 pag. 2 ü Dimensioni: 52x98x45 mm ü Peso: 400 g SOMMANO... cadauno 3,00 5 Concentratore di zona per sensore controllo traffico, gestisce le segnalazioni provenienti, su MRT.13 una linea elettrica, dall'unità sensore, relative al traffico veicolare, su strade urbane o extraurbane. Il Kit è formato da due dispositivi: ü un modulo powerline per comunicazione e controllo dei sensori in campo ü un modulo GSM/GPRS per la comunicazione remota con il sistema di monitoraggio remoto La comunicazione tra i dispositivi di rilevamento traffico e l'unità di quadro avviene sulla linea di alimentazione mediante tecnologia Powerline; la trasmissione delle segnalazioni al supervisore remoto utilizza la connessione GPRS o GSM. Il modulo powerline per comunicazione e controllo dovrà rispondere alle seguenti specifiche tecniche: ü Tensione di funzionamento: 15Vac +/- 10% ü Corrente assorbita a riposo (a 5Vdc): 95 ma ü Temperatura ambiente di funzionamento (ta): C UR<90% non condensante ü Isolamento elettrico: Classe II ü Codifica: mediante 4 Dip Switches ü Contenitore: materiale plastico ü Grado di protezione: IP 44 ü Dimensioni: 3 moduli DIN ü Peso: 160 g Il modulo di comunicazione GSM/GPRS dovrà rispondere alle seguenti specifiche tecniche: ü Tensione di alimentazione: 5Vdc +/- 10% ü Corrente assorbita a riposo (a 5Vdc): 3 ma ü Temperatura di funzionamento: C UR<90% non condensante ü Classe di isolamento elettrico: Classe III ü Contenitore: materiale plastico ü Grado di protezione contenitore: IP20 ü Dimensioni: 1 modulo DIN Peso: 15 g Applicativo software che permette: - il conteggio dei veicoli nei due sensi di marcia - la distinzione della tipologia di veicolo - la rilevazione della velocità media - le statistiche orarie e giornaliere - l'accesso e Visualizzazione disposizione sul Territorio dei vari sensori - l'utilizzo di icone esplicative - il call-out per info rapide

4 pag. 3 - popup per visualizzazione dettagli e grafici Accesso, visualizzazione e disposizione sul territorio: Servizio in modalità SaaS Compatibilità con tutti i browser più diffusi Accesso con username e password Visualizzazione Cartografica Unica interfaccia di accesso Console visuale stand alone Icone "parlanti": Sensore on-line, con dati aggiornati Presenza allarmi Sensore non raggiungibile da 24 ore Errore di comunicazione con sensore Call-out per info rapide: Visualizzazione dell'indirizzo del sensore Indicazione dello Stato del sensore Data e ora dell'ultimo rilievo Totale dei transiti differenziato per senso di marcia Popup per visualizzazione dettagli e grafici Le informazioni per identificare il sensore Pulsanti di selezione dei parametri per la creazione del grafico Totale, per categorie, v. media Selezione di direzione Finestra temporale Il grafico ad istogramma su base mensile o giornaliera. SOMMANO... cadauno 3,00 6 Interfaccia software per gestione dati WTC, per un solo apparato. MRT.14 Canone Annuo per Servizio di Hosting inclusa Assistenza da Remoto SOMMANO... cadauno 15,00 7 Modulo di diagnostica,comando ON/OFF e dimming per lampade con potenza fino a 400W MRT.15 equipaggiate con reattore elettronico standard 1-10V e DALI (Xtreem). Comunicazione Powerline con protocollo Installato in armatura. Grado di protezione IP65, IP20 su morsetti. Dimensioni 52 x 98 x 45 mm SOMMANO... cadauno 2,00

5 pag. 4 8 Moduli ricetrasmittenti ad onde convogliate programmabili, dedicati al controllo e comando MRT.16 lampada, con possibilità di accensione, spegnimento, e riduzione di flusso a livello punto luminoso da abbinarsi ad apposito reattore biregime da prevedere, abbinabile a ciascun corpo illuminante con installazione in serie tra la linea di alimentazione e il circuito lampada e programmazione adeguata al punto luce da controllare; riprogrammabile più volte per adattamento ad altri punti luminosi; posizionabile nel vano reattore del corpo illuminante, previo test termico, o in apposito contenitore da esterno, realizzato in contenitore plastico con vite di fissaggio, completamente resinato, ciascuno dotato di: n.06 morsetti da almeno 2,5 mmq di cui: n.02 per collegamento alla rete; n.02 per collegamento alla lampada; n.02 per collegamento al reattore biregime; Sistema di filtraggio interno per blocco disturbi ad alta frequenza e protezione del segnale ad onde convogliate. Tale modulo dovrà essere in grado di svolgere le seguenti funzioni: Commutazione ON/OFF tramite relè interno per comando accensione/spegnimento a seguito di comando da armadio, ad onde convogliate. Commutazione Piena Potenza/Potenza Ridotta di reattori biregime tramite relè interno per comando bipotenza a seguito di comando da armadio, ad onde convogliate. Disattivazione dell'accenditore dopo un tempo determinato e programmabile Segnalazione via onde convogliate al modulo CPU dei seguenti stati della lampada: Lampada a Piena Potenza Lampada a Potenza Ridotta Lampada OFF Lampada lampeggiante Assenza corrente Condensatore guasto o insufficiente Lampada non funzionante Fusibile guasto o interruzione sulla linea di alimentazione Conformità a norme: CEI-EN secondo direttiva BT; CEI-EN 55015; CEI-EN ; CEI-EN ; CEI-EN ; CEI-EN ; CEI-EN ; CEI-EN ; CEI-EN ; CEI-EN ; CEI-EN ; CEI-EN ; CEI-EN ; CEI-EN secondo direttiva EMC Per lampade con potenza da 20 a 250W SOMMANO... cadauno 548,00 9 Moduli ricetrasmittenti ad onde convogliate programmabili, dedicati al controllo e comando MRT.17 lampada, con possibilità di accensione, spegnimento, e riduzione di flusso a livello punto luminoso da abbinarsi ad apposito reattore biregime da prevedere, abbinabile a ciascun corpo illuminante con installazione in serie tra la linea di alimentazione e il circuito lampada e

6 pag. 5 programmazione adeguata al punto luce da controllare; riprogrammabile più volte per adattamento ad altri punti luminosi; posizionabile nel vano reattore del corpo illuminante, previo test termico, o in apposito contenitore da esterno, realizzato in contenitore plastico con vite di fissaggio, completamente resinato, ciascuno dotato di: n.06 morsetti da almeno 2,5 mmq di cui: n.02 per collegamento alla rete; n.02 per collegamento alla lampada; n.02 per collegamento al reattore biregime; Sistema di filtraggio interno per blocco disturbi ad alta frequenza e protezione del segnale ad onde convogliate. Tale modulo dovrà essere in grado di svolgere le seguenti funzioni: Commutazione ON/OFF tramite relè interno per comando accensione/spegnimento a seguito di comando da armadio, ad onde convogliate. Commutazione Piena Potenza/Potenza Ridotta di reattori biregime tramite relè interno per comando bipotenza a seguito di comando da armadio, ad onde convogliate. Disattivazione dell'accenditore dopo un tempo determinato e programmabile Segnalazione via onde convogliate al modulo CPU dei seguenti stati della lampada: Lampada a Piena Potenza Lampada a Potenza Ridotta Lampada OFF Lampada lampeggiante Assenza corrente Condensatore guasto o insufficiente Lampada non funzionante Fusibile guasto o interruzione sulla linea di alimentazione Conformità a norme: CEI-EN secondo direttiva BT; CEI-EN 55015; CEI-EN ; CEI-EN ; CEI-EN ; CEI-EN ; CEI-EN ; CEI-EN ; CEI-EN ; CEI-EN ; CEI-EN ; CEI-EN ; CEI-EN ; CEI-EN secondo direttiva EMC Per lampade con potenza da 250 a 400W SOMMANO... cadauno 6,00 10 Moduli ricetrasmittenti ad onde convogliate programmabili, dedicati al controllo e comando MRT.18 delle singole lampade, con possibilità di accensione e spegnimento, da abbinarsi a ciascun corpo illuminante, con collegamento in serie tra la linea di alimentazione e il circuito lampada e con programmazione adeguata al punto luce da controllare; riprogrammabile più volte per adattamento ad altri punti luminosi; posizionabile nel vano reattore del corpo illuminante, previo test termico effettuato dalla casa produttrice, o in apposito contenitore da esterno o in asola palo, realizzato in contenitore plastico con vite di fissaggio, completamente resinato, e dotato di:

7 pag. 6 n.02 cavi FG7OR-NPI 2 x 2,5 di lunghezza 40 cm per collegamento alla rete e per collegamento alla lampada Relè interno per comando lampada Sistema di filtraggio interno per blocco disturbi ad alta frequenza e protezione del segnale ad onde convogliate. Tale modulo dovrà essere in grado di svolgere le seguenti funzioni: Commutazione ON/OFF tramite relè interno per comando accensione/spegnimento a seguito di comando da armadio, ad onde convogliate. Disattivazione dell'accenditore dopo un tempo determinato e programmabile Segnalazione via onde convogliate al modulo CPU dei seguenti stati della lampada: Lampada ON Lampada OFF Lampada lampeggiante Assenza corrente Condensatore guasto o insufficiente Lampada interrotta Fusibile guasto o interruzione sulla linea di alimentazione Conformità a norme: CEI-EN secondo direttiva BT; CEI-EN 55015; CEI-EN ; CEI-EN ; CEI-EN ; CEI-EN ; CEI-EN ; CEI-EN ; CEI-EN ; CEI-EN ; CEI-EN ; CEI-EN ; CEI-EN ; CEI-EN secondo direttiva EMC SOMMANO... cadauno 20,00 11 Codekeeper, Recupero credenziali di accesso tramite lettore di codice a barre conforme al D.L. MRT.19 n. 144 del 27/07/2005 in materia di antiterrorismo. Comprende: lettore di codice a barre, cavo usb, applicazione web di servizio e licenza software. SOMMANO... cadauno 9,00 12 Trasformatore Amperometrico 50/5A a cavo passante o barra passante, 3VA in Classe 3 per MRT.2 collegamento ad analizzatori di rete. SOMMANO... cadauno 78,00 13 Wireless Gateway, il dispositivo deve essere in grado di implementare tutte le caratteristiche di MRT.20 un sistema di autenticazione centralizzato LUMEN operante su aree urbane e/o densamente popolate. E' dotato di un sistema di codifica, che si basa sull'utilizzo di VPN, SSL e RADIUS,in questo modo può garantire la sicurezza per ogni singola connessione, in conformità alle

8 pag. 7 raccomandazioni della WISPr. Il Wireless Gateway può gestire fino a 200 richieste di accesso simultanee e può essere eventualmente espanso in cluster in configurazione high availabilty. Caratteristiche principali: - Radius client - DHCP Server, DHCP Client, DHCP relay - NAT (PAT) su interfaccia LAN e WiFi - Supporto Static Routes - Supporto n 6 VLAN secondo lo standard IEEE 802.1q - Completa gestione AAA (Authorization, Authentication and Accounting) - Reindirizzamento automatico degli utenti verso pagina di autenticazione multilingua in https con certificato SSL validato (non auto-generato) - Portale Web coinvolto nelle procedure di autenticazione personalizzabile - Autenticazione dispositivi su base MAC address su sistema remoto centralizzato - Autenticazione dispositivi utilizzando database locale interno - Creazione di tunnel VPN con la piattaforma centralizzata per traffico di servizio : autenticazione, monitoraggio e gestione - White List: lista host raggiungibili senza autenticazione, definiti come URL, indirizzo IP o subnet. - Black List: lista host non raggiungibili, definiti come URL o indirizzo IP. - Aggiornamento automatico e dinamico in modo centralizzato - Lista interna locale di dispositivi Banned, non autorizzati alla navigazione - Re-indirizzamento dopo l'autenticazione al sito originariamente richiesto o ad altro sito con URL configurabile. - Limitazione di banda per utente. - Firewall integrato configurabile - Raggiungibilità dalla piattaforma centralizzata via Web e SSH, attraverso tunnel VPN. - Supporto SNMP - Proxy HTTP integrato. - Content filtering. - Gestione Rete: - Remote Management: HTTPs, SSH, SERIALE, VPN - Syslog: Remote Activity Syslog - Firmware upgradeable: Remote Firmware upgrade via HTTPs, TFTP - NTP Synchronization: RFC Reset: Remote Reset/Manual Reset Il dispositivo dovrà rispondere alle seguenti specifiche tecniche: - Alimentazione: 220Vac a 50Hz - Assorbimento: 15W - Interfacce di rete: n. 2 porte LAN 10/100 Base-T Ethernet, RJ45 - Interfaccia seriale: RS232 - VLAN: IEEE 802.1q

9 pag. 8 - Standards: CE, EN300328; EN , EN ; EN , RHOS - Temperatura di funzionamento: -10 C + 65 C - Contenitore: metallico per RACK 19" - Dimensioni: 278x204x73 mm Peso: 1,5kg SOMMANO... cadauno 11,00 14 Modulo CPU di comando e controllo armadio, per la raccolta, l'elaborazione e la MRT.21 memorizzazione delle informazioni di armadio e lampada dai vari moduli e dai propri ingressi; esecuzione di comandi in base alla programmazione (modificabile attraverso programma da PC) in memoria non volatile, in grado di dialogare con un computer locale tramite collegamento seriale RS232 o con un computer remoto sfruttando modulo modem; realizzato in contenitore per guida DIN EN 50022, dotato di: N. 1 display 2 righe 16 colonne per visualizzazione locale senza PC delle seguenti informazioni: stato ingressi; stato uscite; stato Rete; stato lampade; data/ora; N.16 ingressi optoisolati per controlli di uso generale; N.01 connettore plug RS485 per collegamento eventuali moduli registratori di eventi (per lettura principali parametri elettrici e misure dell'energia consumata da wattmetro aggiuntivo); N.02 morsetti per collegamento linea 15 Vac da modulo alimentatore; N.02 morsetti per collegamento alimentazione 12 Vdc verso modulo modem; N.02 morsetti per collegamento linea 12 Vac per collegamento moduli Onde Convogliate; N.04 morsetti per collegamento linea 230 Vac per verifica stato tensione di rete; N.01 batteria tampone Ni MH 9,6 V 700mAh N.01 uscita relè a contatto NA pulito per uso generale; N.06 uscite open collector per uso generale; N.01 connettore per collegamento al modem o al PC (RS232); N.12 LED di segnalazione locale; N.01 Timer settimanale con 32 programmi corrispondenti a comandi ON/OFF sui relè di uscita o su gruppo di lampade; N.01 orologio astronomico con: -N.01 programmazione automatica o manuale, per ciascun giorno dell'anno, dell'orario

10 pag. 9 quotidiano di accensione/spegnimento dell'impianto -N.02 programmazioni ausiliarie per ciascun giorno dell'anno, corrispondenti a comandi su relè di uscita (o uscite open collector) o gruppi di lampade L'unità CPU dovrà essere in grado di svolgere le seguenti funzioni: Controllo dello stato della rete di alimentazione con rilevazione e possibilità di memorizzazione in archivio di: Assenza rete Batteria scarica Batteria non buona Controllo eventi di armadio con rilevazione di: Attivazione/disattivazione ingressi Presenza/assenza tensione su un massimo di 45 linee monofase di alimentazione Anomalia dei moduli collegati Più lampade non funzionano Controllo eventi di lampada con rilevazione di: Lampada in corto circuito Lampada interrotta Assenza corrente Condensatore guasto o insufficiente Lampada lampeggiante Fusibile interrotto Archivio storico degli ultimi 2048 eventi su memoria non volatile; Memorizzazione di n.03 numeri telefonici distinti per chiamate d'emergenza su PC o GSM; Protezione di sistema tramite login e password d'accesso; Capacità di definire per ciascun evento l'azione da eseguire in caso di attivazione e termine evento memorizzazione in archivio chiusura/apertura relè d'uscita (o uscita open collector) attivazione di n. 3 differenti chiamate d'emergenza con ritardo programmabile, sui principali eventi ove previsto, per invio SMS d'emergenza su GSM Capacità di utilizzare, per le comunicazioni tra armadio e Personal Computer remoto: Rete Telefonica Commutata, Linea Dedicata, Radiocollegamenti, GSM, ISDN, ecc. L'unità CPU dovrà rispondere alle seguenti caratteristiche tecniche: Tensione di alimentazione da modulo Alimentatore (15Vac); Corrente assorbita a riposo (in funzionamento a batteria): 70mA Autonomia nel funzionamento a batteria max. 5h ; Portata massima uscita relè a 230 Vac 3A carico resistivo; Comando ingressi optoisolati: contatto NA pulito oppure open collector PNP; Accumulatori ricaricabili con ciclo di scarica semestrale per test di affidabilità;

11 pag. 10 Caratteristiche RS232 : 9600 Baud, N, 8, 1; Temperatura di funzionamento: C; Misure secondo norme DIN 43380: 9 moduli; SOMMANO... cadauno 24,00 15 Modulo ad Onde Convogliate, per interrogazione e comando moduli ricetrasmettitori di MRT.22 controllo lampada, con esecuzione di controllo della presenza della tensione di rete sul proprio ingresso trifase (solo a lampade alimentate); segnalazione al modulo CPU degli eventi lampada e degli eventi di rete, realizzato in contenitore per guida DIN EN 50022, dotato di: N.04 morsetti di collegamento - linea di collegamento trifase per controlli/comandi ad Onde Convogliate; N.02 morsetti di collegamento al modulo CPU (linea 12Vac); N.02 LED indicanti: Trasmissione ad Onde Convogliate - Alimentazione dispositivo; Codifica dispositivo mediante 4 dip-switch (max n. 15 dispositivi collegati) Il dispositivo ad Onde Convogliate dovrà essere in grado di svolgere le seguenti funzioni: interrogazione ad onde convogliate dei moduli controllo/comando lampada con memorizzazione di: Stato lampada Ampiezza del segnale di risposta Comunicazione ad onde convogliate con: Modulazione 2 ASK Comunicazione Half Duplex Codifica bit: Manchester Velocità di trasmissione non inferiore a 333 BAUD Segnale minimo ricevibile 120 mvpp Conformità a norme: CEI-EN 60065(CEI 92-1) secondo direttiva BT; CEI-EN ; CEI- EN ; CEI-EN ; CEI-EN ; CEI-EN ; CEI-EN ; ; CEI-EN ; CEI-EN secondo direttiva EMC Il dispositivo ad Onde Convogliate dovrà rispondere alle seguenti caratteristiche tecniche: Tensione di funzionamento: 15 Vac Hz; Potenza assorbita max : 0,5 VA; Temperatura di funzionamento: -20 C +60 C ; Misure secondo norme DIN 43380: 2 moduli SOMMANO... cadauno 77,00 16 Modulo Alimentatore, per alimentazione modulo CPU, realizzato in contenitore per guida DIN MRT.23 EN 50022, dotato di: N.02 morsetti di collegamento - linea di collegamento 15Vac verso modulo CPU; N.02 morsetti di collegamento - linea di alimentazione 230Vac;

12 pag. 11 Il dispositivo Alimentatore dovrà essere in grado di svolgere le seguenti funzioni: fornitura tensione di alimentazione 15Vac a modulo CPU Il dispositivo alimentatore dovrà rispondere alle seguenti caratteristiche tecniche: Tensione di alimentazione 230 Vac Hz; Potenza trasformatore interno : 20 VA; Protezione termica incorporata; Temperatura di funzionamento: -20 C +60 C ; Misure secondo norme DIN 43380: 4 moduli SOMMANO... cadauno 24,00 17 Modulo Registratore di Eventi per la registrazione di tutti i dati relativi ai parametri elettici dei MRT.24 moduli analizzatori di rete (e/o dei parametri relativi alla Centralina Meteorologica) e memorizzarli in una speciale area di memoria. I dati registrati sono inviati al server di supervisione tramite il modulo CPU per la visualizzazione degli andamenti dei parametri stessi. La configurazione del modulo registratore di eventi avviene sempre tramite il modulo CPU. Il Modulo Registratore di Eventi dovrà essere in grado di svolgere le funzioni di seguito riportate: Possibilità di collegamento fino a n. 7 moduli analizzatori di rete per la registrazione dei parametri sopra riportati. Possibilità di trasferire tutti i dati al Supervisore attraverso il modulo CPU per la visualizzazione delle informazioni registrate. Il Modulo Registratore di Eventi dovrà essere in grado di effettuare la registrazione dei dati provenienti da moduli analizzatori di rete adeguati relativi ai seguenti parametri elettrici: Tensione Fase 1, Fase 2, Fase 3 Corrente Fase 1, Fase 2, Fase 3 Potenza attiva Fase 1, Fase 2, Fase 3 Fattore di potenza Fase 1, Fase 2, Fase 3 Energia attiva (kwh) Energia reattiva (kvarh) Corrente sul neutro Cos(phi) medio Frequenza Potenza attiva totale Fattore di potenza totale THD I1,I2,I3 THD V1,V2,V3 Contenuti armonici I1,I2,I3 Contenuti armonici V1,V2,V3 Il modulo Registratore di Eventi dovrà avere le seguenti caratteristiche tecniche: Tensione di alimentazione: 5 Vcc (da Modulo CPU)

13 pag. 12 Temperatura ambiente: -20 C +60 C Contenitore da barra, dimensione 2 mod DIN Caratteristiche elettromeccaniche: morsetto plug per linea comunicazione con modulo CPU e per alimentazione 5Vcc da modulo CPU 3 morsetti per collegamento linea RS485 3 led per segnalazione: Alimentazione modulo Errore comunicazione con modulo CPU Errore comunicazione con periferiche Porte comunicazione: n. 1 porta seriale per comunicazione con moduli analizzatori di rete n. 1 porta collegamento verso modulo CPU Protocollo di comunicazione: La comunicazione tra il modulo registratore di eventi e il modulo CPU avviene con trasmissione dati su linea dedicata, con protocollo MODBUS SOMMANO... cadauno 24,00 18 Modulo Alimentatore Supplementare, per alimentazione modulo CPU, realizzato in contenitore MRT.25 per guida DIN EN 50022, dotato di: N.02 morsetti di collegamento - linea di collegamento 15Vac verso modulo CPU; N.02 morsetti di collegamento - linea di alimentazione 230Vac; Il dispositivo Alimentatore dovrà essere in grado di svolgere le seguenti funzioni: fornitura tensione di alimentazione 15Vac a modulo CPU Il dispositivo alimentatore dovrà rispondere alle seguenti caratteristiche tecniche: Tensione di alimentazione 230 Vac Hz; Potenza trasformatore interno : 20 VA; Protezione termica incorporata; Temperatura di funzionamento: -20 C +60 C ; Misure secondo norme DIN 43380: 4 moduli SOMMANO... cadauno 1,00 19 Modulo Modem locale per unità di controllo/comando armadio, contenente internamente MRT.26 modem, in grado di trasmettere e ricevere i dati scambiati tra l'unità di controllo/comando armadio e il server remoto di supervisione sia su rete telefonica GSM, supportando la velocità di trasmissione di 9600bit/s, sia su rete GPRS, tipo Class12Multislot; alimentato dal modulo alimentatore della unità di controllo/comando armadio ed in grado di funzionare a batteria in caso di mancanza alimentazione rete sull'armadio; realizzato in contenitore per guida DIN EN e dotato di:

14 pag. 13 n. 1 connettore seriale RS232 femmina per collegamento al modulo CPU dell'unità di controllo/ comando armadio; n. 1 microlettore SIM per comunicazione GSM o GPRS; n. 1 antenna stilo dual band con fissaggio a vite Il Modulo Modem, dovrà essere in grado di svolgere le seguenti funzioni: Ricezione e Trasmissione su rete GSM dei dati scambiati tra l'unità di controllo/comando armadio e il server remoto di supervisione - con trasferimento file su rete GSM Class GSM a velocità 9600bit/s; - con trasferimento file su rete GPSM Class 12 Multislot Il Modulo Modem, dovrà rispondere alle seguenti caratteristiche tecniche: Condizioni ambientali: da -30 C a +65 C con umidità max 90% (non condensante) Misure secondo norme DIN 43380: 1 modulo Direttive di riferimento: 99/05/EC, 2002/95/EC Standard ed approvazioni: IEC/EN :2001, EN :v1.6.1, EN :v1.2.1, EN :v9.0.2 Requisiti di qualità: IEC SOMMANO... cadauno 24,00 20 Kit relè di quadro costituito da: MRT.28 - n 2 Relè doppio contatto NA portata 16A - n 1 Interruttore MT 4P-10A C6 10kA - n 1 Selettore Man/Auto doppio contatto SOMMANO... a corpo 24,00 21 Filtro Antidisturbo powerline per collegamento in serie a carichi elettrici, per correnti fino a 2,5 MRT.29 A SOMMANO... cadauno 114,00 22 Modem BPL, Modem di comunicazione dati su rete elettrica (Broadband on Power Line = BPL) MRT.3 in versione per utilizzo esterno, funge da adattatore Ethernet-Powerline con velocità sino a 200 Mbps. Utilizzato per distribuire segnali video, voce e ethernet su rete elettrica. Richiede una struttura in configurazione Master-Slave, dove: - un modem in configurazione Master (HE) può controllare, sulla rete elettrica, sino ad un massimo di 511 modem inconfigurazione Slave (CPE) - il sistema gestisce un totale di 1024 MacAddress e ad ogni modem BPL ne risulta assegnato uno - è possibile configurare alcuni modem affinchè ripetano il segnale Caratteristiche principali:

15 pag. 14 Il modem BPL è dotato di porta di connessione alla rete Ethernet 10/100 Mbit/s. e permette di raggiungere una velocità teorica sulla rete powerline di 200 Mbit/s. Implementa il protocollo CSMA/CARP in grado di regolare la priorità di accesso al canale secondo classificazione del traffico in accordo a IEEE 802.IP per le applicazioni real time come VoIP, streaming video, ecc. La tecnologia di trasmissione powerline è di tipo OFDM adattativo sulla banda 2-34 MHz con sistema di correzione d'errore e crittografia dei dati secondo lo standard AES 128 bit. E' dotato di accoppiatore trifase integrato Il modem BPL dovrà rispondere alle seguenti specifiche tecniche: - Alimentazione: Vac, Hz - Corrente assorbita: 7W - Temperatura di funzionamento: da 0 C a +50 C - Umidità relativa: U.R. da 10% a 80% (non condensante) - Porte: una porta 10/100 Mbit/s. Fast Ethernet, un connettore F-Type - Led di segnalazione: 1 Led di segnalazione "alimentazione", 1 Led rosso di segnalazione "comunicazione powerline e 1 Led verde di segnalazione "comunicazione Ethernet" - Standard: IEEE 802.3u, IEEE 802.IP e IEEE 802.IQ - Bit Rate massima: 200 Mbit/s. - Range frequenza: 2-34 MHz - Grado di protezione: IP67 - Dimensioni: 230 x 80 x 185 mm SOMMANO... cadauno 11,00 23 Modulo di Filtraggio induttivo elimina banda con inserzione in serie su ciascuna fase, per MRT.30 l'eliminazione di disturbi provenienti dalla rete di alimentazione esterna e per evitare che il segnale ad onde convogliate trasmesso dalla unità di controllo/comando armadio e dal modulo di controllo e comando lampada si propaghi in zone indesiderate, disponibili in tre differenti taglie a seconda della massima corrente di blocco: 15A, 30A, 60A; ciascuno montato su basetta per guida DIN EN 50022, ciascuno dotato di n.02 morsetti per cavi di sezione max 16 mm2, o n.02 cavi stagnati di sezione variabile tra 5mm2 e 10 mm2, ciascuno avente le seguenti caratteristiche: Tensione di lavoro: 230Vac 50Hz Potenza dissipata non superiore a 2,22W Corrente massima di blocco : 30A Frequenza nominale di risonanza:112khz Dimensioni non superiori a 3,4 x 6,5 x 8,9 cm (2 moduli DIN) n.02 morsetti per cavi di sezione max 16 mm2 SOMMANO... cadauno 229,00 24 Modulo di Filtraggio capacitivo con inserzione in parallelo sulle tre fasi e neutro principali, per

16 pag. 15 MRT.31 eliminazione di disturbi provenienti dalla rete di alimentazione esterna e per evitare che il segnale ad onde convogliate trasmesso dalla unità di controllo/comando armadio e dal modulo di controllo e comando lampada si propaghi in zone indesiderate. Filtraggio effettuato mediante n.3 condensatori 2,2µF+/-10% CL. X2. Caratteristiche: Resistenza di scarica 5,4 Mohm Tensione di funzionamento 230Vac 50-60Hz Dimensioni 3,3 x 6,5 x 8,3 cm (2 moduli DIN) Peso 150g Montaggio in scatola per guida DIN EN Temperatura di funzionamento: da -25 C a +70 C ; Morsetti di collegamento n.3 morsetti con capacità di connessione di 1,5mm2 per collegamento alle fasi e n. 2 morsetti con capacità di connessione di 1,5mm2 per collegamento al neutro. SOMMANO... cadauno 24,00 25 Modulo analizzatore di rete modulare a microprocessore 16 bit con tastiera di programmazione MRT.32 integrata per l'analisi approfondita delle variabili elettriche e della qualità della rete. Il modulo analizzatore di rete, Wattmetro, dovrà avere le seguenti funzionalità e caratteristiche tecniche: Classe 1 Display LCD a due righe da 7 e 3 cifre, a 7 segmenti più simboli grafici; Interfaccia seriale RS485 Tensione di funzionamento: Vca (F-N) Autoconsumo: non superiore a 20 VA / 1 W Temperatura di funzionamento: C (con u.r.<90%) Dimensioni: 72x72x65 mm - 4 moduli DIN Peso: 400 g Grado di protezione: frontale IP50, IP20 ai morsetti Collegamenti: Morsetti, sez. max cavo 2.5mm2 SOMMANO... cadauno 24,00 26 Modem BPL SLAVE, Modem di comunicazione dati su rete elettrica (Broadband on Power Line MRT.4 = BPL) in versione per utilizzo esterno, funge da adattatore Ethernet-Powerline con velocità sino a 200 Mbps. Utilizzato per distribuire segnali video, voce e ethernet su rete elettrica. Il modem BPL dovrà rispondere alle seguenti specifiche tecniche: - Alimentazione: Vac, Hz - Corrente assorbita: 7W - Temperatura di funzionamento: da 0 C a +50 C - Umidità relativa: U.R. da 10% a 80% (non condensante)

17 pag Porte: una porta 10/100 Mbit/s. Fast Ethernet, un connettore F-Type - Led di segnalazione: 1 Led di segnalazione "alimentazione", 1 Led rosso di segnalazione "comunicazione powerline e 1 Led verde di segnalazione "comunicazione Ethernet" - Standard: IEEE 802.3u, IEEE 802.IP e IEEE 802.IQ - Bit Rate massima: 200 Mbit/s. - Range frequenza: 2-34 MHz - Grado di protezione: IP56 - Dimensione 245 x 190x110 mm SOMMANO... cadauno 55,00 27 Piattaforma di ricezione registrazione e gestione delle immagini dalle telecamere composta da: MRT.43 Video Server dedicato alla ricezione, alla registrazione ed alla gestione delle immagini provenienti dalle telecamere in grado di gestire un minimo di 8 telecamere nonché la scalabilità in caso di implementazioni future dell'impianto fino a 16 telecamere con ingressi di tipo analogico o IP. I segnali video delle telecamere sono concentrati presso il modulo video server che provvede alla registrazione, alla gestione delle possibili funzioni (es. motion detector) ed opera una ulteriore compressione dei flussi video per poterli inviare, agli utilizzatori remoti, tramite connessioni ADSL. Registrazione e visualizzazione remota a 25FPS e risoluzione 4CIF con compressione Hardware in H264 su tutti i canali video analogici. Registrazione in continua o attivata da evento. Funzione riconoscimento rilevazione presenza o abbandono oggetti, funzione riconoscimento violazione area. Il video server è dotato di un modem router ADSL per l'accesso remoto alle segnalazioni, da parte di utilizzatori connessi in Internet e delle opportune interfacce ethernet funzionali al progetto. Il Video Server dovrà rispondere alle seguenti specifiche tecniche hardware: Tensione di alimentazione: 230Vac Rete Ethernet: 100 Mbps e 1 Gbit/s al bisogno HDD: 1 T raid 0. - Fps totale registrazione MPEG4 su HD: CIF/4CIF = 200 fps - Modem router ADSL: integrato Il Client di visualizzazione dovrà essere installato su terminale dedicato, compresa la fornitura ed installazione di quest'ultimo. Si rimanda alla specifiche di sistema richieste dal software individuato che sarà fornito, per le restanti configurazioni del terminale stesso. La piattaforma software dovrà essere fornita comprensiva degli aggiornamenti e dell'installazione degli stessi per i primi 5 anni di esercizio. SOMMANO... cadauno 17,00 28 BPL Access Point è installabile in esterno, direttamente su palo e può ricevere l'alimentazione

18 pag. 17 MRT.44 direttamente dalla rete Ethernet mediante alimentatore POE. E' dotato di antenna a pannello integrata con possibilità di connessione di un'antenna aggiuntiva esterna per migliorare ulteriormente le potenzialità dell'apparato. Il dispositivo integra un modem di comunicazione ad alta velocità su linea elettrica per trasmissione di dati a banda larga sulle linee esterne di illuminazione. Il dispositivo permette di implementare due diverse funzioni: ü È' in grado di funzionare da bridge tra la comunicazione wireless da una parte e la comunicazione BPL per la connessione ad una rete Ethernet dall'altra ü Funge da ripetitore dei segnali Wi-Fi a 2,4 GHz di altri BPL Access Point realizzando una rete locale Wi-Fi Specifiche sistema: ü Processore: Atheros 180 MHz MIPS ü RAM: 16MB SDRAM, 4MB Flash ü Interfaccia di rete: BPL - Eth 10/100 base-tx ü Frequenze Radio: abg ü Guadagno di antenna: 14dBi x 2 ü Polarità: Regolabile Verticale/Orizzontale ü Antenna esterna opzionale: Si ü Range copertura (dipendente da antenna): 10 km outdoor L' Access Point dovrà rispondere alle seguenti specifiche tecniche: ü Alimentazione 12V ü Assorbimento: 12W ü Temperatura di funzionamento: -20 C + 70 C ü Vibrazioni e urti: ETSI ü Contenitore: Plastico per esterno, protezione UV ü Dimensioni: 264 x 80 x 30 mm ü Peso: 0,4 kg ü Accessori inclusi: Kit montaggio su palo ü Accessori opzionali: Kit montaggio a parete, Antenna esterna Il modem BPL è dotato di porta di connessione alla rete Ethernet 10/100 Mbit/s. e permette di raggiungere una velocità teorica sulla rete powerline di 200 Mbit/s. Implementa il protocollo CSMA/CARP in grado di regolare la priorità di accesso al canale secondo classificazione del traffico in accordo a IEEE 802.IP per le applicazioni real time come VoIP, streaming video, ecc. La tecnologia di trasmissione powerline è di tipo OFDM adattativo sulla banda 2-34 MHz con sistema di correzione d'errore e crittografia dei dati secondo lo standard AES 128 bit. Il modem BPL dovrà rispondere alle seguenti specifiche tecniche: ü Alimentazione: Vac, Hz ü Corrente assorbita: 10W ü Temperatura di funzionamento: da 0 C a +50 C ü Umidità relativa: U.R. da 10% a 80% (non condensante) ü Porte: una porta 10/100 Mbit/s. Fast Ethernet, un connettore F-Type ü Led di segnalazione: 1 Led di segnalazione "alimentazione", 1 Led rosso di segnalazione

19 pag. 18 "comunicazione powerline e 1 Led verde di segnalazione "comunicazione Ethernet" ü Standard: IEEE 802.3u, IEEE 802.IP e IEEE 802.IQ ü Bit Rate massima: 200 Mbit/s. ü Range frequenza: 2-34 MHz Dimensioni: 148 x 47 x 106 mm SOMMANO... cadauno 33,00 29 Telecamera BPL FISSA per esterno, tipo Day & Night, in grado di trasmettere segnale video su MRT.45 rete elettrica con tecnologia Powerline ad Alta Velocità. Composta da telecamera a colori tipo IP, equipaggiata con dispositivo comunicazione PLC: Powerline Communication su frequenze da 2 34 MHz. Ottica adatta al tipo di installazione ed alla resa visiva richiesta, da definirsi secondo indicazioni della DL. Supporto SD / SDHC card per registrazione in locale. Tipo Day/Night, sensore immagine 1/4" CMOS Progressive Scan. Risoluzione minima 2048x1536 pixel. Compressione immagine H264 / MPEG4 / M-JPEG. Controllo della compressione, colore, luminosità, contrasto, bilanciamento bianco. Registrazione delle immagini in locale, direttamente su supporto SD Card (Card inclusa). Funzione audio con ingresso per microfono incorporato. Protocollo TCP/IP, HTTP; DHCP. Connessione su rete Ethernet 10/1000 Dotata di custodia per esterno, staffa e collare da collegamento su palo ed eventuale scatola per alloggiamento accessori cablaggi. SOMMANO... cadauno 34,00 30 Fornitura e installazione su struttura esistente quale palo di illuminazione pubblica, edificio, MRT.48 torre faro, campanile, ecc. di coppia di antenne apparato radio 5GHz 802, 11a, per realizzazione di link bridge per esterno, comprensivo delle necessarie staffature, involucri, linea di alimentazione fino al punto di fornitura dell energia elettrica, cablaggi ed accessori, con potenzialità del segnale non inferiore a 3 km SOMMANO... cadauno 81,00 31 Fornitura e installazione su struttura esistente quale palo di illuminazione pubblica, edificio, MRT.48BIS torre faro, campanile, ecc. di coppia di antenne apparato radio 5GHz 802, 11a, per realizzazione di link bridge per esterno, comprensivo delle necessarie staffature, involucri, linea di alimentazione fino al punto di fornitura dell energia elettrica, cablaggi ed accessori, con potenzialità del segnale non inferiore a 20 km SOMMANO... cadauno 27,00

20 pag Bundle n.1, Bundle fino a n.1 punti di connettività LAN fisici comprensivo di: MRT.49 ü Distribuzione gratuita di SMS da N ore/n giorni (validità 12 mesi). ü Mantenimento delle funzionalità del server ü Assistenza Tecnica next Business day (validità 12 mesi) ü Garanzia sulle parti attive (validità 12 mesi) ü Help Desk telefonico (validità 12 mesi) ü Lumen Statistics SOMMANO... cadauno 36,00 33 Modem BPL, Modem di comunicazione dati su rete elettrica (Broadband on Power Line = BPL) MRT.5 in versione per utilizzo esterno, funge da adattatore Ethernet-Powerline con velocità sino a 200 Mbps. Utilizzato per distribuire segnali video, voce e ethernet su rete elettrica. Richiede una struttura in configurazione Master-Slave, dove: - un modem in configurazione Master (HE) può controllare, sulla rete elettrica, sino ad un massimo di 31 modem inconfigurazione Slave (CPE) - il sistema gestisce un totale di 64 MacAddress e ad ogni modem BPL ne risulta assegnato uno - è possibile configurare alcuni modem affinchè ripetano il segnale Caratteristiche principali: Il modem BPL è dotato di porta di connessione alla rete Ethernet 10/100 Mbit/s. e permette di raggiungere una velocità teorica sulla rete powerline di 200 Mbit/s. Implementa il protocollo CSMA/CARP in grado di regolare la priorità di accesso al canale secondo classificazione del traffico in accordo a IEEE 802.IP per le applicazioni real time come VoIP, streaming video, ecc. La tecnologia di trasmissione powerline è di tipo OFDM adattativo sulla banda 2-34 MHz con sistema di correzione d'errore e crittografia dei dati secondo lo standard AES 128 bit. E' dotato di accoppiatore trifase integrato Il modem BPL dovrà rispondere alle seguenti specifiche tecniche: - Alimentazione: Vac, Hz - Corrente assorbita: 7W - Temperatura di funzionamento: da 0 C a +50 C - Umidità relativa: U.R. da 10% a 80% (non condensante) - Porte: una porta 10/100 Mbit/s. Fast Ethernet, un connettore F-Type - Led di segnalazione: 1 Led di segnalazione "alimentazione", 1 Led rosso di segnalazione "comunicazione powerline e 1 Led verde di segnalazione "comunicazione Ethernet" - Standard: IEEE 802.3u, IEEE 802.IP e IEEE 802.IQ - Bit Rate massima: 200 Mbit/s. - Range frequenza: 2-34 MHz - Grado di protezione: IP67

Caratteristiche principali

Caratteristiche principali Il regolatore semaforico Hydra nasce nel 1998 per iniziativa di CTS Engineering. Ottenute le necessarie certificazioni, già dalla prima installazione Hydra mostra sicurezza ed affidabilità, dando avvio

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE Le apparecchiature di questa serie, sono frutto di una lunga esperienza maturata nel settore dei gruppi di continuità oltre che in questo specifico. La tecnologia on-line doppia conversione, assicura la

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE UN SISTEMA INTEGRATO COMUNICAZIONE VERSO L ESTERNO Istituti di vigilanza Invio allarmi con protocollo CONTACT ID Comunicatore PSTN Espansione GSM Telefono

Dettagli

2capitolo. Alimentazione elettrica

2capitolo. Alimentazione elettrica 2capitolo Alimentazione elettrica Regole fondamentali, norme e condotte da seguire per gestire l'interfaccia tra la distribuzione elettrica e la macchina. Presentazione delle funzioni di alimentazione,

Dettagli

Access point wireless Cisco Small Business serie 500

Access point wireless Cisco Small Business serie 500 Scheda tecnica Access point wireless Cisco Small Business serie 500 Connettività Wireless-N, prestazioni elevate, implementazione semplice e affidabilità di livello aziendale Caratteristiche principali

Dettagli

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I)

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) 5. MOTORE ELETTRICO 2 Generalità 2 CONFIGURAZIONE PART-WINDING 2 CONFIGURAZIONE STELLA-TRIANGOLO 3 Isolamento del motore elettrico 5 Dispositivi di

Dettagli

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo 86-W Sistema integrato compatto di valvole con I/O elettronici Sistemi personalizzati premontati e collaudati per il pilotaggio del

Dettagli

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31 Serie - nterruttore orario 16 A SERE Caratteristiche.01.11.31 nterruttore orario elettromeccanico - Giornaliero * - Settimanale ** Tipo.01-1 contatto in scambio 16 A larghezza 35.8 mm Tipo.11-1 contatto

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

DESCRIZIONE. Elettrodi per rilevazione acqua. Dimensioni contenitore ca.: 71 (L) x 71 (H) x 30 (P) mm. (Da abbinare a modulo sonda art.

DESCRIZIONE. Elettrodi per rilevazione acqua. Dimensioni contenitore ca.: 71 (L) x 71 (H) x 30 (P) mm. (Da abbinare a modulo sonda art. 1009/001 1009/002D 1009/002S 1009/005D 1009/005S Frontale piatto da 25 mm per serratura e maniglia Personal Lock Frontale destro da 40 mm per serratura e maniglia Personal Lock Frontale sinistro da 40

Dettagli

ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali

ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali /2 Introduzione /5 Norme di riferimento e interruttori magnetotermici /6 Trasformatore d isolamento e di sicurezza / Controllore d isolamento e pannelli di controllo

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE V.00 AGOSTO 2012 CARATTERISTICHE TECNICHE Il modulo TRACER218 485 è un dispositivo con porta di comunicazione RS485 basata su protocollo MODBUS

Dettagli

ACCENDIAMO IL RISPARMIO

ACCENDIAMO IL RISPARMIO ACCENDIAMO IL RISPARMIO PUBBLICA ILLUMINAZIONE PER LA SMART CITY Ing. Paolo Di Lecce Tesoriere AIDI Amministratore Delegato Reverberi Enetec srl LA MISSION DI REVERBERI Reverberi Enetec è una trentennale

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING POTENZA FRIGORIFERA DA 4 A 26,8 kw ED.P 161 SF E K 98 FC La gamma di condizionatori

Dettagli

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA Unita' di climatizzazione autonoma con recupero calore passivo efficienza di recupero > 50% e recupero di calore attivo riscaldamento, raffrescamento e ricambio aria

Dettagli

Termometri portatili. Temp 16 RTD Basic. Temp 10 K Basic Per sonde a termocoppia K. Temp 6 Basic

Termometri portatili. Temp 16 RTD Basic. Temp 10 K Basic Per sonde a termocoppia K. Temp 6 Basic Temp 360 Professional Datalogger, per sonde Pt100 RTD - 0,01 C Temp 300 Professional Datalogger, a doppio canale, per sonde a termocoppia K, T, J, B, R, E, S, N Temp 16 RTD Basic Per sonde Pt100 RTD Temp

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche F12 MANUALE UTENTE 1. F12 Caratteristiche Progettato per sopravvivere in condizioni difficili, fornendo regolari ed accurate registrazioni di posizione sfruttando un GPS all avanguardia sulla rete cellulare,

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche Manuale d uso Regolatore di carica EP5 con crepuscolare Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche ITALIANO IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA Questo manuale contiene importanti informazioni sulla

Dettagli

Interruttori di posizione precablati serie FA

Interruttori di posizione precablati serie FA Interruttori di posizione precablati serie FA Diagramma di selezione 01 08 10 11 1 15 1 0 guarnizione guarnizione esterna in esterna in gomma gomma AZIONATORI 1 51 5 54 55 56 5 leva leva regolabile di

Dettagli

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Livelli Soglie Pressione 2 VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Indice Indice 1 Descrizione dell'apparecchio...4 1.1 Struttura...

Dettagli

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções feeling feeling rf D GB F E P NL CZ Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi nstruzioni per l uso nstrucciones de uso Manual de instruções Bedieningshandleiding Návod k obsluze 2 42 82 122 162

Dettagli

Controllo industriale SE-609

Controllo industriale SE-609 Controllo industriale SE-609 Controllo e visualizzazione uniti come soluzione per l automazione con comandi mediante touch Controlli industriali all avanguardia per impianti per il trattamento termico

Dettagli

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano AMICO CI SENTO Manuale di istruzioni - Italiano 1. Per iniziare 1.1 Batteria 1.1.1 Installare la batteria Rimuovere il coperchio della batteria. Allineare i contatti dorati della batteria con i relativi

Dettagli

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI GUIDA D INSTALLAZIONE E USO Contenuto della Confezione La confezione Alice Business Gate 2 plus Wi-Fi contiene il seguente

Dettagli

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1 Manuale utente Indice Avvisi di Sicurezza... 2 1 Introduzione... 3 2 Caratteristiche Generali... 3 3 Ricevimento e Collocazione... 4

Dettagli

Dell Smart-UPS 1500 3000 VA

Dell Smart-UPS 1500 3000 VA Dell Smart-UPS 100 000 VA 0 V Protezione interattiva avanzata dell'alimentazione per server e apparecchiature di rete Affidabile. Razionale. Efficiente. Gestibile. Dell Smart-UPS, è l'ups progettato da

Dettagli

Guida all'installazione Powerline AV+ 500 Nano XAV5601

Guida all'installazione Powerline AV+ 500 Nano XAV5601 Guida all'installazione Powerline AV+ 500 Nano XAV5601 2011 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta, archiviata

Dettagli

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili 2012 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta,

Dettagli

DEFENDER HYBRID. Sistema antintrusione ibrido wireless e filare. fracarro.com

DEFENDER HYBRID. Sistema antintrusione ibrido wireless e filare. fracarro.com DEFENDER HYBRID Sistema antintrusione ibrido wireless e filare Il sistema Un sistema completamente nuovo e flessibile Impianto filare o wireless? Da oggi Defender Hybrid Defender Hybrid rivoluziona il modo

Dettagli

The Future Starts Now. Termometri portatili

The Future Starts Now. Termometri portatili Termometri portatili Temp 70 RTD Professional Datalogger, per sonde Pt100 RTD 0,01 C da -99,99 a +99,99 C 0,1 C da -200,0 a +999,9 C Temp 7 RTD Basic Per sonde Pt100 RTD 0,1 C da -99,9 a +199,9 C 1 C da

Dettagli

ESEMPI APPLICATIVI. esempi di progettazione ed installazione

ESEMPI APPLICATIVI. esempi di progettazione ed installazione lighting management ESEMPI APPLICATIVI esempi di progettazione ed installazione 2 INDICE LIGHTING MANAGEMENT ESEMPI APPLICATIVI 04 L offerta di BTICINO 05 ORGANIZZAZIONE DELLA GUIDA CONTROLLO LOCALE -

Dettagli

Nota di applicazione: impostazione della comunicazione

Nota di applicazione: impostazione della comunicazione Nota di applicazione: impostazione della comunicazione Questa nota di applicazione descrive come installare e impostare la comunicazione tra l'inverter e il server di monitoraggio SolarEdge. Questo documento

Dettagli

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la Sistema scaldante resistivo per la protezione antighiaccio ed antineve di superfici esterne Il sistema scaldante ha lo scopo di evitare la formazione di ghiaccio e l accumulo di neve su superfici esterne

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

Attivatore Telefonico GSM

Attivatore Telefonico GSM Part. U1991B - 10/09-01 PC Attivatore Telefonico GSM art. F462 Istruzioni d uso INFORMAZIONI PER LA SICUREZZA L'impiego dell'attivatore GSM art. F462 in componenti o sistemi per supporto vita non è consentito

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless Gentile Cliente, Ti ringraziamo per aver scelto Aladino Vision. Aladino Vision è unico, essenziale, elegante e definisce un nuovo concetto per la telefonia cordless assegnando un ruolo attivo alla stazione

Dettagli

IMMS-CI-HW. Interfaccia programmatore (CI) IMMS. Istruzioni per l installazione IMMS. Controller. Interface. AC From Transformer 24 VAC REM 24 VAC SEN

IMMS-CI-HW. Interfaccia programmatore (CI) IMMS. Istruzioni per l installazione IMMS. Controller. Interface. AC From Transformer 24 VAC REM 24 VAC SEN CI 4 Comm. IMMS-CI-HW Interfaccia programmatore (CI) IMMS POWER From Transformer 24 V 24 V Ground To REM Istruzioni per l installazione To SmartPort Sensor 1 Sensor 2 Sensor 3 From Sensors Sensor Common

Dettagli

SEGNI GRAFICI PER SCHEMI

SEGNI GRAFICI PER SCHEMI Corrente e Tensioni Corrente continua Trasformatore a due avvolgimenti con schermo trasformatore di isolamento CEI 14-6 Trasformatore di sicurezza CEI 14-6 Polarità positiva e negativa Convertitori di

Dettagli

Il gruppo emettitore di biglietti - piantana, è studiatoin modo da consentire l uso del sistema, anche a persone diversamente abili.

Il gruppo emettitore di biglietti - piantana, è studiatoin modo da consentire l uso del sistema, anche a persone diversamente abili. Made in Italy Sistemi gestione code MS32 Il sistema può utilizzare : - la documentazione eventi, numero di operazioni per servizio e postazione e dei tempi medi di attesa, con il programma MSW - il servizio

Dettagli

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A 443 00 49960 443 00 49961 443 00 49366 443 00 49630 443 00 49963 443 00 49964 443 00 49965 976-12 V 2250 A AVVIATORE 976 C-CARICATORE AUTOM. 220V/RICAMBIO 918 BATT-BATTERIA 12 V 2250 A/RICAMBIO 955 CAVO

Dettagli

Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+

Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+ Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+ 2010 by Orderman GmbH Bachstraße 59, 5023 Salisburgo Austria www.orderman.it Salvo errori e refusi. Non è consentita la copia - anche di estratti - senza l'autorizzazione

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Sistemi di Rivelazione Incendio FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Per il collegamento a centrali di rivelazione incendio

Dettagli

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX Secure Stream PANORAMICA Il sistema Secure Stream è costituito da due appliance (Crypto BOX) in grado di stabilire tra loro un collegamento sicuro. Le Crypto BOX sono dei veri e propri router in grado

Dettagli

MANUALE TECNICO 080406 E SMS

MANUALE TECNICO 080406 E SMS IT MANUALE TECNICO 080406 E SMS MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore E-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili a numeri telefonici preimpostati e di attivare uscite

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

GUIDA ALLE SOLUZIONI

GUIDA ALLE SOLUZIONI La caratteristica delle trasmissioni digitali è " tutto o niente ": o il segnale è sufficiente, e quindi si riceve l'immagine, oppure è insufficiente, e allora l'immagine non c'è affatto. Non c'è quel

Dettagli

Oscilloscopi serie WaveAce

Oscilloscopi serie WaveAce Oscilloscopi serie WaveAce 60 MHz 300 MHz Il collaudo facile, intelligente ed efficiente GLI STRUMENTI E LE FUNZIONI PER TUTTE LE TUE ESIGENZE DI COLLAUDO CARATTERISTICHE PRINCIPALI Banda analogica da

Dettagli

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Indice Sistemi di citofonia e videocitofonia - Tecnologia e qualità... - Installazione più facile e rapida... 4 - I sistemi

Dettagli

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07 TB-SMS Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso Ver. 1.6.10 31/07/07 MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore TB-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili

Dettagli

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO VALIDO PER MOD. DTCHARGE E 1000 CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO LEGGERE CON CURA IN OGNI SUA PARTE PRIMA DI ALIMENTARE TOGLIAMO IL COPERCHIO, COSA FARE?? Il DTWind monta alternatori tri fase. Ne consegue

Dettagli

*'ffis. bk# crrrà DI AcIREALE COMPUTO METRICO ESTIMATIVO. in opera di attrezzature.

*'ffis. bk# crrrà DI AcIREALE COMPUTO METRICO ESTIMATIVO. in opera di attrezzature. \w *'ffis bk# crrrà D AcREALE SETTORE PROTEZONE CVLE --ooooooo Automatizzazione del parcheggio a pagamento di via Galatea - Fornitura e posa in opera di attrezzature. COMPUTO METRCO ESTMATVO., ':. \ r

Dettagli

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Ventilconvettori Cassette Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Se potessi avere il comfort ideale con metà dei consumi lo sceglieresti? I ventilconvettori Cassette SkyStar

Dettagli

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM Barriera optoelettronica di misurazione LGM Misurare con intelligenza - nuove dei materiali in tutti i mercati La nuova Serie LGM di

Dettagli

Distributore per la Campania : Centro Sicurezza Campano di Marcello Cioffi Via Ben Hur 74-80126 Napoli Tel. sede 081 7679155 / email :

Distributore per la Campania : Centro Sicurezza Campano di Marcello Cioffi Via Ben Hur 74-80126 Napoli Tel. sede 081 7679155 / email : Distributore per la Campania : Centro Sicurezza Campano di Marcello Cioffi Via Ben Hur 74-80126 Napoli Tel. sede 081 7679155 / email : info@sicurezzacsc.it sito : www.sicurezzacsc.it 2 NEXTtec progetta

Dettagli

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti!

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! L innovazione ad un prezzo interessante Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! Exacta+Optech Labcenter SpA Via Bosco n.21 41030 San Prospero (MO) Italia Tel: 059-808101 Fax: 059-908556 Mail:

Dettagli

LA PIÙ COMPLETA, INNOVATIVA ED EFFICIENTE.

LA PIÙ COMPLETA, INNOVATIVA ED EFFICIENTE. LA PIÙ COMPLETA, INNOVATIVA ED EFFICIENTE. LA TUA CENTRALE D ALLARME. LA NOSTRA FILOSOFIA Leader nel settore dei sistemi di sicurezza e domotica, dal 1978 offre soluzioni tecnologiche all avanguardia.

Dettagli

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE LIMITED WARRANTY EDILIZIA VERTICALE Wolly 2 La centrale che per la sua versatilità di installazione ha rivoluzionato il concetto di aspirapolvere centralizzato, consentendo la sua installazione anche nei

Dettagli

Guida alle impostazioni generali

Guida alle impostazioni generali Istruzioni per l uso Guida alle impostazioni generali 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Collegamento della macchina Impostazioni di sistema Impostazioni Copiatrice/Document server Impostazioni fax Impostazioni Stampante

Dettagli

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM 1 Stato del combinatore direttamente sul display della Consolle XM Interrogazione credito residuo tramite SMS e inoltro SMS ricevuti Messaggi di allarme pre-registrati Completa integrazione con centrali

Dettagli

VIP X1/VIP X2 Server video di rete

VIP X1/VIP X2 Server video di rete VIP X1/VIP X2 Server video di rete IT 2 VIP X1/VIP X2 Guida all'installazione rapida Attenzione Leggere sempre attentamente le misure di sicurezza necessarie contenute nel relativo capitolo del manuale

Dettagli

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version Sistemi di Rivelazione Incendio FAS-420-TM rivelatori di fumo ad FAS-420-TM rivelatori di fumo ad Per il collegamento alle centrali di rivelazione incendio FPA 5000 ed FPA 1200 con tecnologia LSN improved

Dettagli

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE FOCUS TECNICO IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE ADEGUAMENTO ALLE NORMATIVE DETRAZIONI FISCALI SUDDIVISIONE PIÙ EQUA DELLE SPESE RISPARMIO IN BOLLETTA MINOR CONSUMO GLOBALE DI TUTTO IL CONDOMINIO COSTO

Dettagli

PMVF 20 SISTEMA DI PROTEZIONE DI INTERFACCIA MANUALE OPERATIVO

PMVF 20 SISTEMA DI PROTEZIONE DI INTERFACCIA MANUALE OPERATIVO I354 I 0712 31100174 PMVF 20 SISTEMA DI PROTEZIONE DI INTERFACCIA MANUALE OPERATIVO ATTENZIONE!! Leggere attentamente il manuale prima dell utilizzo e l installazione. Questi apparecchi devono essere installati

Dettagli

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de Centralina Compatta 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che info@psg-online.de www.psg-online.de Manuale d istruzioni Messa in funzione Il regolatore viene fornito con le impostazioni standard pronto

Dettagli

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai Articolo Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai INDICE Introduzione 3 Dieci cose che il vostro fornitore

Dettagli

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS www.gmshopping.it TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS MANUALE UTENTE Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore (L. 633 del 22/04/1941

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Il cavo di alimentazione è rigidamente fissato nella parte inferiore del terminale (fig.1), tale cavo deve essere connesso al trasformatore esterno (fig. ) e, questi,

Dettagli

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Sommario Per iniziare............................................ 3 Il WiFi Booster......................................... 4 Pannello

Dettagli

Catalogo 2013. Contatori elettronici di energia EQ Meters Una soluzione per ogni esigenza

Catalogo 2013. Contatori elettronici di energia EQ Meters Una soluzione per ogni esigenza Catalogo 2013 Contatori elettronici di energia EQ Meters Una soluzione per ogni esigenza Contatori di energia EQ Meters Raggiungere l equilibrio perfetto I consumi di energia sono in aumento a livello

Dettagli

Come utilizzare il contatore elettronico trifase. E scoprirne tutti i vantaggi.

Come utilizzare il contatore elettronico trifase. E scoprirne tutti i vantaggi. Come utilizzare il contatore elettronico trifase. E scoprirne tutti i vantaggi. Indice Il contatore elettronico. Un sistema intelligente che lavora con te 2 Un contatore che fa anche bella figura 3 Oltre

Dettagli

Manuale istruzioni. 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE

Manuale istruzioni. 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE Manuale istruzioni 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE Spazio riservato per annotare le tre cifre del PIN dell'eventuale password di protezione. Indice Principali operazioni a cura dell'utente............................................

Dettagli

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione E-VISION Tempo Timer luci a microprocessore Manuale d uso e installazione ELOS E-VISION - Tempo Controllo Luci Acquario a Microprocessore. 1. Semplice da programmare 2. Gestisce sia lampade a led sia lampade

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 Manuale d'istruzioni Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 382280 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato l'alimentatore DC Programmabile 382280 della Extech.

Dettagli

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino TITOLO ESPERIENZA: Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino PRODOTTI UTILIZZATI: OBIETTIVO: AUTORE: RINGRAZIAMENTI: Interfacciare e controllare un modello di nastro trasportatore

Dettagli

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze.

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze. MONITOR DEFIBRILLATORE LIFEPAK 12 Il Monitor Defibrillatore LIFEPAK 12 è un dispositivo medicale che nasce per l emergenza e resiste ad urti, vibrazioni, cadute, polvere, pioggia e a tutte quelle naturali

Dettagli

SMART Più MANUALE UTENTE

SMART Più MANUALE UTENTE MANUALE UTENTE 01/2003 INDICE 1. INTRODUZIONE... 1 2. ARCHITETTURA DELLO STRUMENTO... 3 2.1 Linea seriale RS485. Rete fino a 31 analizzatori... 4 2.2 Linea seriale RS485. Rete con più di 31 analizzatori...

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Peltor DECT-Com II. The Sound Solution. User s manual for DECT-Com II

Peltor DECT-Com II. The Sound Solution. User s manual for DECT-Com II Peltor DECT-Com II The Sound Solution User s manual for DECT-Com II DECT 1.8 GHz GUIDA RAPIDA Peltor DECT-Com II Pulsante Funzione [M] [+] [ ] [M] e [+] [M] e [ ] Accende/spegne l unità DECT-Com II Seleziona

Dettagli

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Istruzioni sull aggiornamento per i modelli di navigazione: AVIC-F40BT, AVIC-F940BT, AVIC-F840BT e AVIC-F8430BT

Dettagli

Elegant ECM. La serie è composta da 12 modelli: la versione RE-ECM, Condizionatore Pensile

Elegant ECM. La serie è composta da 12 modelli: la versione RE-ECM, Condizionatore Pensile Elegant ECM Condizionatore Pensile I condizionatori Elegant ECM Sabiana permettono, con costi molto contenuti, di riscaldare e raffrescare piccoli e medi ambienti, quali negozi, sale di esposizione, autorimesse,

Dettagli

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna Unità monoblocco Potenza frigorifera: da 11 a 70.6 kw Potenza calorifica: da 11.7 a 75.2 kw Unità verticali compatte Ventilatori centrifughi Aspirazione e mandata canalizzate Gestione free-cooling con

Dettagli

VAV-EasySet per VARYCONTROL

VAV-EasySet per VARYCONTROL 5/3.6/I/3 per VARYCONTROL Per la sanificazione di regolatori di portata TROX Italia S.p.A. Telefono 2-98 29 741 Telefax 2-98 29 74 6 Via Piemonte 23 C e-mail trox@trox.it 298 San Giuliano Milanese (MI)

Dettagli

DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO

DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO - PRECAUZIONI DI SICUREZZA - LEGGERE ATTENTAMENTE PRIMA DELL

Dettagli

Batterie per recinti. Batteria alcalina a secco 9 V. Batteria a secco 9 V zinco-carbonio

Batterie per recinti. Batteria alcalina a secco 9 V. Batteria a secco 9 V zinco-carbonio Batterie per recinti Batteria alcalina a secco 9 V Le batterie alcaline AKO 9 V mantengo un alto voltaggio costante per tutta la loro durata. Questo permette al recinto di mantenere un andamento costante

Dettagli

Funzioni nuove e modificate

Funzioni nuove e modificate Gigaset S675 IP, S685 IP, C470 IP, C475 IP: Funzioni nuove e modificate Questo documento integra il manuale di istruzioni dei telefoni VoIP Gigaset: Gigaset C470 IP, Gigaset C475 IP, Gigaset S675 IP e

Dettagli