AUTOMAZIONE Mercato, criticità ed educazione del settore

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AUTOMAZIONE Mercato, criticità ed educazione del settore"

Transcript

1 Connessioni - Ottobre October 2014 / Anno Year 9th / n Euro 7,00 SARAMOUR CRN 133 La sintesi fra tecnologia, amore per l arte e comfort The synthesis between technology, the love for art and comfort EXPO 2015 La smart city a cinque livelli The smart city on five levels CRESTRON Non solo touch screen Not only touch screen Internet of things Aspettative e problematiche Expectations and concerns AUTOMAZIONE Mercato, criticità ed educazione del settore AUTOMATION Market, critique and the education sector CONNESSIONI.BIZ THE INTEGRATED SYSTEMS MEDIA Connessioni S.r.l.- Firenze - Tutti i diritti di riproduzione degli articoli e/o delle foto sono riservati - In caso di mancato recapito inviare i resi al CPO di Lucca per la restituzione al mittente.

2 Brilliant lighting solutions Con Control4 l illuminazione di casa è solo una componente di una più ampia concezione che include l intrattenimento, la sicurezza e la domotica. Control4 ti fornisce una soluzione integrata, flessibile e scalabile per la gestione delle luci e per il risparmio dell energia elettrica. Puoi richiamare, creare o modificare i tuoi scenari in qualsiasi momento e da qualsiasi tasto della tua casa. Control4 è la vera soluzione per una vera Smart Home. Adeo Group S.p.A. Via della Zarga, Lavis (TN) Tel.: Fax:

3 Ottobre October 2014 / Anno Year 9 th / n. 26 EDITORIALE COMMENT Ecco a voi il nuovo numero di Connessioni, il primo della stagione appena iniziata, dedicato quasi interamente all automazione con lo scopo di definirne le potenzialità ma, soprattutto, individuare quelle criticità che ancora ne rallentano la diffusione. Partiti con il presupposto di evidenziare ogni problema tecnico ancora d intralcio scarsità di banda, coesistenza di troppi protocolli, difficoltà di integrazione ecc. siamo arrivati invece a descrivere un mercato maturo nell offerta tecnologica e nelle prestazioni ma retinente nel definire un efficace formula comunicativa. Ma al di là delle criticità evidenziate, quello dell automazione si dimostra un settore solido e in crescita più o meno in tutti i mercati internazionali; lo dimostra l entrata in campo di player come Apple, Samsung e Google (troverete più informazioni all interno del giornale) che uno a uno stanno cominciando a presentare proprie soluzioni e lo dimostra relativamente all Italia, uno dei paesi più domotizzati d Europa, l interesse suscitato da realtà internazionali come ISE. Recentemente infatti, Integrated System Events, insieme all associazione SIEC, ha annunciato la prima Milan System Integration Week (18-20 novembre 2014, Nata da una join venture tra queste realtà, e in collaborazione con InfoComm International, MSIW vuole essere un contenitore di eventi, convegni, workshop e presentazioni dedicati al mercato dell integrazione di sistemi, alla Smart Building e Smart City. Gli eventi principali di questo appuntamneto saranno: l edizione italiana della Smart Building Conference, che sbarca a Milano (18 novembre, Nhow Hotel, dopo cinque tappe tra Amsterdam, Londra e Berlino, e che offrirà ai partecipanti una panoramica sul mondo della Smart Building, sulle competenze e gli strumenti di progettazione, le novità tecnologiche e le tendenze necessarie per accedere a questo promettente mercato; e la terza edizione della mostra convegno SIEC 2014 (19-20 Novembre, MiCo Milano Congressi, che si rivolge a professionisti e fornitori di servizi nell ambito delle tecnologie audio, video e controlli ma anche ad appassionati e utenti finali. E tornando al numero di Connessioni che state per leggere, in questo viaggio nel mondo dell automazione troverete: case histories e aggiornamenti tecnologici; le interviste a Crestron Italia e Crestron International; un articolo dedicato all Internet of Things, di cui si sente sempre più spesso parlare e un altro altrettanto noto come argomento sull Expo di Milano, che si presenta come uno dei più grandi eventi di carattere tecnologico mai visti prima nel nostro paese. Insomma un numero ricco di spunti, idee, approfondimenti e con una semplice morale, che siamo destinati a essere sempre più Connessi ; con gli altri ma anche con le cose, i luoghi e tutto ciò che occupa il mondo. Valentina Bartarelli Editor Here it is: the new edition of Connessioni, devoted almost entirely to automation with the hopes to define its potential and, most importantly, what s limiting its spread. With the goal of highlighting any problems that still get in the way lack of bandwidth, too many coexisting protocols, integration difficulties, etc. we nevertheless arrive at describing a mature technological and performance market, but somewhat reserved when defining an effective communication formula. Apart from the issues raises, the automation sector proves to be solid and expanding in almost all international markets and is evident by the entry of major players such as Apple, Samsung and Google (you ll find more information in the magazine),that one by one are beginning to introduce their solutions. Interest by international companies such as ISE is obvious, as Italy becomes one of the nations with the most home automation in Europe. If fact, just recently the Integrated Systems Events, together with the Association SIEC, announced the first Milan System Integration Week (18-20 November 2014, Born as a joint venture between these companies and in partnerships with InfoComm International, MSIW wants to be the center for events, conferences, workshops and presentations dedicated to the systems integration market, including the Smart Building and Smart City. The main events of this conference will be: the Italian edition of Smart Building Conference, which arrives in Milan (November 14 at the Nhow Hotel, after 5 layovers in Amsterdam, London and Berlin. It offers participants an insight into the world of Smart Building, the skills and tools of design, technological innovations and trends needed to access this promising market; and, the third edition of the conference and exhibition SIEC 2014 (November 19 to 20, MiCo Milano Congressi, that is aimed at professionals and servicers in the audio, video and control technology fields, as well as enthusiasts and clients. Turning back to this Connessioni s journey through the world of automation, you ll be sure to find in this edition: case histories and technological upgrades; interviews with Crestron Italia and Crestron International, the leading company in the sector; an article dedicated to The Internet of Things; and the topic we keep hearing about, Milan s Expo, which should be the largest technological event ever seen, thus far, in Italy. In short, we provide a number of insights, ideas and closer looks with a simple morale: we re destined to be more connected with things, places and ideas throughout the world. 1

4 INFO INTERAGIRE CON IL SISTEMA CONNESSIONI INTERACTION WITH THE CONNESSIONI SYSTEM Connessioni è un azienda di comunicazione integrata, dedicata al mondo dell integrazione di sistemi Connessioni is a company that deals with integrated communication, dedicated to the systems integration sector Aziende citate Mentioned companies A&P MediaTech Accentur Adeo Group AESS-Modena AMX Apple Brivio&Viganò BTicino Intermark Sistemi ISE Kaleidescape KHTec KNX MediaMatrix Net Building Automation Peavey Grazie al connubio QR Code/smartphone è possibile ad oggi mettere in relazione gli articoli stampati con approfondimenti che utilizzano piattaforme digitali. Negli articoli sarà presente un QR Code: con un solo scatto fotografico dello smartphone, sarà possibile accedere a contenuti di vario genere: siti web, gallery fotografiche, filmati e blog. Sarà quindi possibile godere delle interattività che fino ad oggi la carta non ci poteva offrire. Le icone riportate sopra il QR Code sono un indicazione del tipo di contenuto al quale si accederà. The QR Code/smartphone alliance has made it possible to connect print articles with insights which use digital platforms. A QR code will be present in each article: with a single photographic shot of the smartphone, you can access content from several sources; websites, photo galleries, videos and blogs.you can then enjoy the interactivity which, to now, paper was unable to offer us.the icons placed above the QR Code indicate the type of content that will be accessed. Came Group CEDIA Cisco Comm-Tec Crestron Prase Engineering Samsung Shure SIEC Studio Castrignano PHOTO Domoworks Studio Marco Piva VIDEO Etnaland Telecom Italia SITO WEB Exhibo Telex EX INFO BLOG QRCODE link Informazione integrata. Inquadra il QR con la fotocamera del cellulare dopo aver aperto il lettore. Integrated information access. Frame the QR with the phone camera after opening the player. Expo Milano Home Sysyem Consulting Turbosound Vergani Impianti InfoComm Videoworks 2 Giugno June 2014

5 Ottobre October 2014 / Anno Year 9 th / n. 26 SOMMARIO TABLE OF CONTENTS 01 Editoriale Comment 02 Aziende Citate Mentioned companies 78 Colophon/Redazione/Collaboratori Colophon/Editorial Staff/Contributors 80 Inserzionisti Advertisers AGGIORNAMENTI/UPDATE 44 EXPO 2015 La smart city a cinque livelli The smart city on five levels TECNOLOGIA/TECHNOLOGY 04 automazione Mercato, criticità ed educazione del settore AUTOMATION Market, critique and the education sector SOLUZIONI/SOLUTIONS 46 ETS 5 Nuovo software di configurazione KNX New KNX Configuration software 48 Internet of things Aspettative e problematiche Expectations and concerns 26 BRIVIO&VIGANÒ Logistica a portata di mano Logistics at your fingertips SOLUZIONI/SOLUTIONS AGGIORNAMENTI/UPDATE 56 ETNALAND Divertimento, adrenalina e tecnologia Fun, adrenaline and technology 66 INFOCOMM INDIA Mumbai, settembre 2014 Mumbai, September SARAMOUR CRN 133 La sintesi fra tecnologia, amore per l arte e comfort The synthesis between technology, the love for art and comfort 70 INFOCOMM INDIA Mumbai, 18 settembre 2014 Mumbai, 18 September 2014 INCONTRI/MEETING DALLE ASSOCIAZIONI/ASSOCIATIONS WORLD 38 CRESTRON Non solo touch screen Not only touch screen 72 CEDIA: FORMAZIONE PER L ITALIA CEDIA: EDUCATION FOR ITALY 74 INFOCOMM: FORMAZIONE A ISE 2015 INFOCOMM: EDUCATION AT ISE SIEC: IN ARRIVO L EVENTO ANNUALE SIEC: THE ARRIVAL OF THE YEARLY EVENT

6 AUTOMAZIONE Mercato, criticità ed educazione del settore AUTOMATION - Market, critique and the education sector Dal computer HAL (Heuristic Algorithmic), che tanto spaventava in 2001 Odissea nello spazio, all'internet of Things; per sfatare miti ed evidenziare, invece, le possibilità reali di un settore che sembra muoversi in un percorso a ostacoli di potenziali poco espressi, tecnologie sopraffine non troppo diffuse e scetticismo degli utenti finali. Con un traguardo ormai scritto quello dell'iper integrazione totale che presto o tardi comunque arriverà, ma che deve ancora garantire totale stabilità e sicurezza per convincere definitivamente Let s dive into automation sector to dispel myths and highlight the possibilities (however real) of an industry that seems to be moving in an obstacle course of poorly articulated technologies and future potential, and plagued by widespread consumer skepticism. The industry s goal is total hyper integration. Sooner or later, the trend will catch on, but for now it s important to convince the world of its complete stability and security Text: Valentina Bartarelli

7 Matteo Cirenei

8 SCENARI SCENARIES INVESTIMENTI IN EDILIZIA NON RESIDENZIALE PRIVATA Prezzi costanti 2005 milioni di euro j Fonte Cresme Previsioni novembre 2012 Investimenti in rinnovo Investimenti in nuove costruzioni INVESTIMENTI IN EDILIZIA RESIDENZIALE Prezzi costanti 2005 milioni di euro Previsioni novembre 2012 Investimenti in rinnovo Investimenti in nuove costruzioni Quando ti appresti a scrivere un articolo che coinvolge così tanti attori di uno stesso palco la paura è che ognuno di questi, nel cercare di mettersi più in mostra rispetto a gli altri, ti sciorini un ricco poema in terzine circa l'efficienza e la garanzia della propria offerta. Fortunatamente non è stato questo il caso, piuttosto parlare di automazione con chi di automazione davvero se ne intende è stato come aprire un Vaso di Pandora ricco di perplessità e nodi da sbrogliare, ma in cui alla fine in linea con il mito greco vincono comunque fiducia e speranza. MERCATO Cominciamo come sempre dai numeri; in un recente studio condotto da Cresme (Centro Ricerche Economiche Sociali di Mercato per l'edilizia e il Territorio) si riportano dati decisamente sconfortanti che riguardano tanto le costruzioni residenziali quanto quelle industriali. Si parla di una riduzione delle compravendite pari a -32% e di un calo vertiginoso negli investimenti (Fig. A e B). Tuttavia il settore dell'automazione sembra aver metabolizzato questa tendenza e pare, differentemente da quello che si potrebbe pensare, mantenere indici positivi. Attualmente spiega Davide Colombo, Responsabile Marketing Domotica e Terziario BTcino sono le case domotiche realizzate da noi o dai nostri competitor dal E se anche assistiamo a una grave crisi relativa al mondo dell'edilizia, in realtà il livello di penetrazione delle tecnologie per la casa è cresciuto. Altro mito da sfatare è la posizione dell'italia, se è vero infatti che non abbiamo i tassi di crescita di altri paesi, è altrettanto vero che siamo uno dei tre paesi "più domotizzati "d'europa. Le ragioni le possiamo trovare sia nell'abbassamento dei prezzi sia nell'ampliamento dell'offerta generale, dai prodotti ai servizi. Personalmente dice Silvano Ronca, Product Manager Came Group mi aspettavo dei risultati migliori e se non si fosse entrati in questa crisi la situazione sarebbe molto diversa; rispetto alle possibilità offerte dal mercato infatti il livello di tecnologia che occupa le case è ancora minimo. Certo, stiamo parlando sempre di un mercato che si aggira tra gli 80/100 milioni di euro e dove, quindi, è sempre meglio esserci. Per la mia esperienza di progettista precisa Alberto Pilot della A&PMediaTech, il panorama italiano si divide tra una predisposizione a impianti base che possono dare qualcosa ma non riescono a valorizzare l'integrazione di tutte le funzionalità, e un livello invece di alta gamma ancora poco accessibile come costi. All'estero invece o meglio nei paesi considerati emergenti la situazione è un po' diversa: i clienti hanno grandi capitali ma poco background tecnologico, per cui non conoscono questo tipo di impianti e non ne hanno l'esigenza, se non per status symbol e occasione di differenziarsi. Fanno richieste quasi ludiche, che poco hanno a che fare con l'integrazione, anche perché spesso i loro domestici già si occupano di accendere e spegnere le luci, muovere un termostato ecc.. QUALCOSA è CAMBIATO Superando le impressioni personali, che chiaramente sottendono a singoli fatturati, strategie di marketing ecc. è un dato che un'implementazione tecnologica nella nostra vita ci sia stata e che in fondo anche se ancora non abbiamo installato un sistema di automazione nella nostra casa atteggiamenti e propensioni si sono modificati negli ultimi anni. Per prima cosa è da notare come sia almeno un po' cambiato l'atteggiamento personale la domotica dice Giulia Prampolini di AESS-Modena era considerata un plus, uno status symbol, insomma qualcosa di superfluo ed esclusivo di un'alta fascia sociale. Questo per fortuna è cambiato, perchè sono entrati in gioco diversi fattori: in primis per una maggiore sensibilizzazione nei confronti di certe tematiche eco, insieme all'introduzione della normativa EN15232, recepita in Italia (la prima regione è stata l'emilia Romagna) e introdotta in alcune certificazioni energetiche quindi vincolante; poi lo sviluppo della tecnologia, con il conseguente abbassamento dei prezzi e l'aumento delle funzionalità; infine l'introduzione dell'impiantistica che si trova facilmente nelle abitazioni (linea telefonica, sistema di sicurezza, audio e video) e aperta a nuove integrazioni. L'avvento degli Smartphone e dei Tablet sostiene Andrea Tamagnini, Lighting Manager di Crestron Italia ha creato l'abitudine di gestire determinate azioni e scenari da remoto, e ha cambiato e favorito la richiesta di dispositivi domotici con grafiche a misura di utente e non di tecnico. Infine l'abbassamento dei prezzi ha trasformato il mercato da uno di nicchia a uno di tipo universale. 6 Ottobre October 2014

9 Sostanzialmente conclude Giulia Prampolini possiamo ricondurre la rivalutazione dell'automazione da parte dei clienti finali a due esigenze: quella green, fondamentale per uno sviluppo sostenibile di ogni comunità sociale, e la sicurezza; sempre di più infatti le persone sono disposte a investire pur di sentirsi sicuri nelle proprie case. ASPETTI TRAINANTI: GREEN E SICUREZZA Come detto, gli aspetti trainanti nell'adozione di sistemi di automazione sono l'esigenza di sentirsi sicuri, in casa propria come in qualsiasi altro ambiente, e una rinnovata coscienza del fattore green e dell'impatto ambientale. Entrambi questi aspetti, sostengono all'unisono gli intervistati, se da una parte hanno avuto ripercussioni positive sul mercato, dall'altra sono stati troppo spesso usati per una corsa al fatturato priva di coscienza; basti pensare alle migliaia di sistemi di allarmi venduti e per mille motivi bassa qualità del prodotto o della messa in opera non utilizzati o totalmente inefficienti rispetto alle aspettative di clienti finali poco informati. Un atteggiamento che certo non aumenta la fiducia nei consumatori. Merita comunque indagare maggiormente il secondo aspetto il green che seppur simile ci dicono aver subito un iter differente. Il concetto di green dice Maria Chizzali di Home Systems Consulting si traduce tecnicamente con la possibilità di controllare l'utilizzo delle risorse. Quindi la prima caratteristica di un sistema di supervisione fatto bene è quella di poter misurare i consumi di impianti con aspetti e standard diversi. Insomma tutto è meno banale di come a volte viene presentato; per ottenere reale risparmio energetico bisogna investire in impianti di un certo livello conferma Maurizio Bellisi Residential Channel Manager di Comm-Tec, distributore delle soluzioni RTI. Se voglio ottimizzare il consumo e massimizzare il risparmio per poter, per esempio, staccarmi da un fornitore di energia elettrica devo investire in un sistema adeguato e non basilare. La domotica può realmente migliorare la nostra vita ma non possiamo generalizzare; ad ogni livello di integrazione corrispondono dei benefici particolari e non si possono fare promesse che non possiamo mantenere. Da sempre nascono formule specifiche volte a rendere appetibile qualcosa o a farla sentire come un'esigenza per il consumatore continua Alberto Pilot. Dopo una corsa all'interfaccia più bella, il mercato ha dovuto in qualche modo creare una necessità e si è cominciato a parlare di green e di risparmio energetico. Nella realtà dei fatti per garantire autoproduzione ci vuole un sistema fotovoltaico che, visti i costi, necessita di ulteriori valutazioni come Per quanti anni occuperò questo edificio/casa?, Posso davvero permettermelo?. Se per acquistare una casa già sei costretto a fare un mutuo per trent'anni, difficilmente deciderai di fornirti di certi apparati. Il controllo dei carichi e dei consumi conferma Matteo Fin di Adeo Group, ha senso se c'è una produzione di energia, fatto raro. Per la crescita della vostra azienda scegliete l efficienza tecnologica Da 40 anni lavoriamo nella tecnologia, ma abbiamo ancora più a cuore la produttività della vostra azienda, le vostre strategie di collaborazione e il comfort dei vostri uffici. Smart Office è la soluzione aziendale integrata per unificare e semplificare la gestione di sistemi multimediali, building automation e risparmio energetico. Smart Office trasforma la vostra azienda in un capolavoro di efficienza tecnologica e produttività. Smart Office è un progetto Intermark Sistemi srl. Per informazioni: tel Iniziativa realizzata nell'ambito del progetto denominato "Smart Office" cofinanziato con fondi strutturali POR FESR 7 Lazio 2007/2013, Bando FILAS Microinnovazione

10 SCENARI SCENARIES PROTAGONISTI Protagonists AGATA PAWLIK Conference Manager per Integrated Systems Events. Nata dalla una joint venture tra CEDIA e InfoComm International, nel 2003, il suo evento di maggior spicco è Integrated Systems Europe: manifestazione espositiva per il settore AV che si svolge ad Amsterdam ogni anno. Conference Manager for Integrated Systems Events. Born from a joint venture between CEDIA and InfoComm International in 2003, her most prominent event is the Integrated Systems Europe: a exhibition event for the AV industry which takes place every year in Amsterdam. ANDREA CASTRIGNANO Architetto milanese e fondatore di Studio Castrignano, struttura composta da 11 professionisti, offre assistenza in ogni fase della ricerca, della selezione, dell acquisto e della ristrutturazione di immobili, seguendo il cliente in tutte le fasi di progettazione fino alla scelta dei complementi di arredo, di illuminazione e degli accessori. Milanese architect and founder of Studio Castrignano. Studio consists of 11 professionals, provides assistance in every phase of the research, selection, purchase and renovation of real estate, following the clients demands at all stages on design- from choice of furnishing, lighting and accessories. CRISTINA CORTI Senior Architect presso lo Studio Marco Piva. Marco Piva è fondatore dello Studiodada Associati e poi dello Studio Marco Piva, la cui attività spazia dai grandi progetti architettonici alla progettazione d interni, fino al disegno industriale. Ha realizzato numerosi importanti progetti di architettura e interior design. Senior Architect at Studio Marco Piva. Marco Piva is the founder of Studiodada Associates and Studio Marco Piva, whose activities range from large architectural projects to interior design, design and industrial design. She has realized numerous important architecture and interior design projects. ALBERTO PILOT Founder & CEO di A&PMediaTech, società nel settore della consulenza e progettazione di impianti AV, Lighting e controlli, proviene da un'esperienza decennale dei mercati del lusso per i settori residenziale, navale e professionale. Founder and CEO of A&P MediaTech, a company in the field of consulting and AV system design, lighting and controls. He comes from decades of experience in residential, marine and professional luxury markets. Il nostro approccio è quello di aiutare le persone a vivere meglio la propria casa; definiamo le vere necessità del cliente per dargli quello di cui ha reale bisogno e che userà davvero. Certo è che se queste valutazioni si applicano al residenziale, altra storia è il terziario per cui anche un minimo di controllo dei consumi può fare la differenza, se non al pianeta almeno alla bolletta. E finalmente in Italia è stata recepita in modo completo solo nel vicino 2013 la famosa normativa EN15232 già citata, che sembra porre dei punti fermi nella discussione. Sembra. In sintesi la normativa stabilisce quattro classi di efficienza energetica: D, non efficiente, tradizionale quindi senza controllo; C, standard con livelli di prestazione minimi ma predisposto a futuri upgrades; B, avanzato con centraline ma non completo e sotto un unico controllo; A, a elevate prestazioni energetiche, integrato e controllabile da un'unica centrale. L'EN15232 spiega Alessandro Bernini di Net Building Automation è l'unica normativa vigente per l'efficienza energetica, e sono molte le aziende che, compreso la nostra che l'ha adottata ancora prima che fosse ufficialmente recepita, organizzano corsi per aumentarne la diffusione e l'adozione. Purtroppo, se da una parte parla chiaro, dall'altra non è una legge e questo autorizza molti a non seguirla, con il risultato che tutt'oggi molte costruzioni non vengono fatte a norma ma vengono spacciate come in Classe Energetica A quando non lo sono. La normativa Europea precisa anche che la domotica dovrebbe utilizzare il bus di comunicazione al fine di evitare eccessive pose di cavi; la EN15232 inoltre per le classi A e B richiede esplicitamente sistemi integrati, per cui quelli standalone, in questi casi non sono di fatto più a norma. Nel caso si preveda una futura integrazione dell'impianto, va bene il prodotto stand alone ma solo se dispone anche della successiva possibilità d'integrazione. COSA MANCA A questa serie di ambiguità, si aggiungono quelle che i nostri intervistati considerano ulteriori criticità da superare per far compiere al mercato quel salto di qualità di cui abbisognerebbe. Cominciamo dalla banda di rete, spina nel fianco di anche altri segmenti perché considerata ancora insufficiente e non al passo con l'evoluzione dei prodotti: se negli ultimi dieci anni sostiene Andrea Tamagnini le modalità di cablaggio hanno compiuto veri salti di qualità sia per uniformazione sia per semplicità; basti pensare che il classico cavo che prima veniva utilizzato solo per la comunicazione dati garantisce adesso molteplicità di trasmissioni e possibili espansioni, ma vediamo che la linea Ethernet rappresenta ancora spesso un collo di bottiglia. Vengono fatti impianti a regola d'arte ma forse manca ancora un po' l'infrastruttura a monte che ci permetterebbe di usufruire di servizi che in altri paesi sono più diffusi. Tanto per fare un esempio, in America vendono un citofono WiFi a cui è possibile rispondere dal proprio smartphone, ma che in Italia non è commercializzato proprio per insufficienza di banda. Sicuramente ci sono ancora difficoltà a livello di infrastrutture, Matteo Fin, ma altre sono legate anche alla progettazione degli impianti, spesso fatti o predisposti senza prevedere implementazioni domotiche. Lo definirei un problema di tipo culturale, che comprende anche il modo in cui è capitato sono gli stessi operatori a scoraggiare i clienti paventando eccessiva difficoltà della gestione automatizzata e costi esorbitanti. Eppure continua Fin, in Italia di prodotti ce ne sono veramente tanti, per tutti i gradi di servizi e di prezzo, ma la gente non ne conosce le potenzialità e da un punto di vista normativo non sono previsti avanzamenti di classe energetica se li installi. È vero che certi livelli di integrazione sono ancora costosi ma una gestione automatizzata di alcune cose può rendere la tua casa comunque più efficiente. Questo è un problema ma evidentemente chi decide preferisce riempire le case di placche e prese per una sola lampadina. 8 Ottobre October 2014

11

12 SCENARI SCENARIES GIULIA PRAMPOLINI Dell'Agenzia per l energia e lo sviluppo sostenibile di Modena, realtà che si occupa di progettazione, erogazione di corsi di formazione, organizzazione del Premio Domotica ed Energie Rinnovabili e organizzazione della Settimana della Bioarchitettura e della Domotica. From the Agency for Energy and Sustainable Development of Modena, but actually deals with design, training courses, organization of the Home Automation and Renewable Energies Prize and organization of the Week of Green Building and Home Automation. SILVANO RONCA Product Manager Came Group, fra i leader nel settore della home & building automation, progetta e produce soluzioni di automazione e sicurezza per ambienti residenziali e industriali. Di proprietà della famiglia Menuzzo, Came Group ha sede a Dosson di Casier in provincia di Treviso. Product Manager Came Group. Oneo f the leaders in the field of home & building automation, designs and manufactures automation solutions and security for residential and industrial applications. Family owned in Menuzzo, Came Group is headquartered in Dosson di Casier in the province of Treviso. DAVIDE COLOMBO Responsabile Marketing Domotica e Terziario di BTicino - Azienda leader nel settore della domotica, specializzata in produzione e distribuzione impianti elettrici a uso civile, industriale, terziario. Dal 1989 BTicino fa parte del gruppo industriale Legrand. Home and Tertiary Marketing Manager at BTicino, a leading company in the field of home automation, specializing in the production and distribution of electrical systems for civil, industrial a nd commercial use. Since 1989 BTicino is part of the industrial group Legrand. MARIA CHIZZALI Ingegnere presso Home Systems Consulting, società di ingegneria specializzata nello sviluppo di soluzioni avanzate per la home & building automation. Fornisce soluzioni basate sull integrazione delle tecnologie disponibili sul mercato sviluppando soluzioni software. Engineer at Home Systems Consulting, an engineering company specializing in the development of advanced solutions for home & building automation. Provides solutions based on the integration of technologies available in the market by developing software solutions. KRIS HOGG Chair of CEDIA EMEA. CEDIA è l'associazione internazionale che riusce aziende e specialisti attivi nella pianificazione, progettazione, fornitura, installazione, integrazione e il controllo di sistemi elettronici automatizzati per la casa moderna e intelligente. Credo errato però pensare che tutto possa andare sotto un unico protocollo, sia per motivi tecnici sia commerciali it s incorrect to think that everything can go under a single protocol for both technical and commercial reasons Escluso che per il terziario Alessandro Trivelli, Consigliere dell'ordine degli Architetti di Milano che ha già mediamente un buon livello di gestione e controllo in generale, in ambito residenziale siamo ancora lontani da un'accettazione dei sistemi di automazione; se fossero più diffusi i clienti potrebbero essere incuriositi a volere di più ma al momento c'è poca informazione e, io credo, ancora poca curiosità e volontà nel cambiare le proprie abitudini. C'è ancora troppa confusione continua Bernini sulla differenza tra l'avere un impianto integrato e delle soluzioni di domotica. E questa poca chiarezza nel definire esattamente i livelli del mercato dalla gamma dei servizi ottenibili a quella dei prezzi non aiuta a superare i troppi tabou che ancora compromettono il settore. Infrastrutture insufficienti e poca informazione verso il cliente finale, ma non manca nemmeno chi i problemi li riscontra anche all'interno dell'offerta stessa; questo è un settore dice Fabio Garrone di Domoworks dove vige ancora troppo la regola dell'improvvisazione, tanti interlocutori che si propongono ma pochi risultati finali. Per creare una società come la nostra bisogna fare investimenti di tempo e di soldi e questo non tutti lo capiscono. Se invece l'approccio è quello di lanciarsi e basta nascono problemi e insoddisfazioni. Ci vorrebbe una regolamentazione e più cooperazione. E IL CLIENTE FINALE? A sostenere il settore e gli operatori, per risolvere alcuni dei problemi sopra elencati e alzare e aggiornare costantemente il livello dell'offerta, sono attive associazioni italiane e internazionali ma anche tante aziende che organizzano corsi di formazione mirata; ma l'utente finale? Solleticato certamente dai Big dell'elettronica di consumo (vedi box a parte), che oggi stanno bussando alle porte del settore, l'utente finale con la sua crescente attitudine al controllo tecnologico giocherà un ruolo di fondamentale importanza. L'entrata sul mercato di colossi come Apple, Google e Samsung Colombo BTicino darà una spinta forte a creare nei clienti finali consapevolezza e curiosità. E dobbiamo essere pronti a cogliere le nuove opportunità che verranno offerte. Ci sono due strade al momento ancora da percorrere dice Tamagnini. La prima passa dalla formazione di architetti e costruttori; la seconda invece si rivolge all'utente finale che ha ancora troppi messaggi parziali delle possibilità offerte dalla tecnologia. Messaggi pubblicitari completi come lo sfruttamento di certe tendenze nate dal mercato consumer possono essere il buon inizio di un processo di educazione e diffusione alla tecnologia per gli edifici. 10 Ottobre October 2014

13 SCENARI SCENARIES Cedia FUTURO L'esigenza di avere una domanda più informata non distoglie comunque le aziende dal cercare di offrire prodotti sempre più innovativi e performanti per dettare o seguire le tendenze che verranno. Non sembra interrompersi, per esempio, la corsa verso interfacce sempre più belle e user-friendly, tanto semplici davanti quanto complesse dietro, ma che ormai conquistano fiducia e gradimento sia del pubblico sia degli architetti. Ma le interfacce subiranno anche un processo di unificazione, tramite di esse infatti sarà possibile controllare molteplici applicazioni integrate. E se tutto sarà collegato a tutto, questo tutto parlerà la stessa lingua? A livello di protocolli sostiene Fabio Concezzi, Amministratore Delegato di Intermark Sistemi, siamo di fronte a una compatibilità totale di fatto. Credo errato però pensare che tutto possa andare sotto un unico protocollo, sia per motivi tecnici sia commerciali; oltretutto ci sono sistemi che per forza devono comunicare su protocolli diversi, per garantire la sicurezza o perché semplicemente gestiscono dati diversi. La cosa importante sarà comunque poterli integrare tutti. A mio parere dice Alberto Pilot le future tendenze passeranno dalla HDBaseT o dallo streaming dei contenuti da e verso le matrici digitali, comunque tutto veicolato da rame e fibra (per distanze maggiori). Ci sarà sempre più convergenza fra il mondo consumer, quello "prosumer" e quello professionale anche per quel che riguarda standard e protocolli di trasmissione. E tutti dovranno mettersi il cuore in pace, dato che la rete Ethernet diventerà la vera e unica infrastruttura di comunicazione per ogni periferica AV e di controllo. D'accordo anche Bellisi di Comm-Tec, che vede l'integrazione totale non più una cosa futuribile e lontana ma scaturita dall'esigenza di avere un sistema semplice che si adatti nel tempo allo sviluppo tecnologico degli apparati. L'analogico scomparirà e tutto sarà su network. Non ci saranno più codici seriali o IR per controllare i dispositivi ma un indirizzo IP tramite cui tutto potrà interagire e comunicare con tutto, conclude Fin. 11

14 SCENARI SCENARIES Chair of CEDIA EMEA. CEDIA is an international association that unites successfully companies and activities in the planning, design, supply, installation, integration and control of automated electronic systems for the intelligent, modern home. PIERO DI CAMILLO Segretario di SIEC, Associazione Italiana che riunisce le aziende e gli operatori nell'ambito del mercato dell'integrazione di Sistemi. Sostiene e promuove il settore presso enti ed istituzioni per creare sinergie e migliorare l approccio col mercato degli installatori. Secretary of SIEC, the Italian Association that brings together companies and operators within the Systems Integration market. Supports and promotes the industry within agencies and institutions to create synergies and improve installer s approach to the market. ALESSANDRO TRIVELLI Consigliere dell'ordine degli Architetti di Milano e della Fondazione dell'ordine degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Milano; ente senza fini di lucro nato nel 1998 con lo scopo di sostenere iniziative volte alla valorizzazione e qualificazione della professione dell'architetto. Director of the Order of Architects of Milan and the Foundation of the Order of Architects, Planners, Landscapers and Conservators in the province of Milan. A non-profit organization founded in 1998 with the aim of supporting initiatives to enhance the architect profession. FABIO GARRONE Fondatore, insieme a Francesco Peruzzu, di Domoworks, azienda di system integration nata con l obiettivo di fornire al cliente progetti e soluzioni di controllo, supervisione ed entertainment dei suoi spazi abitativi. Co-Founder with Francesco Peruzzu of Domoworks, a system integration company created with the aim to provide clients with projects and solutions for control, supervision and entertainment in living spaces. MAURIZIO BELLISI Home Division Product Manager di Comm-Tec Italia, distributore leader di apparecchiature e sistemi comunicazione audiovisiva e impianti di automazione aziendale e residenziale. Comm-tec, appartenente all omonimo gruppo Paneuropeo è presente in più paesi, offre anche prodotti a proprio marchio. Home Division Product Manager of Comm-Tec Italy, a leading distributor of equipment and audiovisual communication systems and business and residential automation systems. Comm-tec is part of the Paneuropeo group present in all countries, but offers products under its own brand. IN RETE Tutto integrato, tutto in rete e tutto collegato (più avanti potrete leggere un articolo dedicato al concetto di Internet of Things), perché sarà sempre più importante avere una gestione integrata dei sistemi di automazione di una casa o di un edificio, in particolare quando si tratta di sistemi di fornitori diversi. La mancanza di integrazione insiste Maria Chizzali comporta limitazioni funzionali. Per esempio, in un sistema non integrato, nel caso venissero rilevati consumi eccessivi su di un impianto, l unico intervento possibile sarebbe distaccare i carichi o spegnere le luci, ma non di interagire con l impianto di condizionamento. Per garantire i migliori risultati non ha più senso progettare le diverse componenti dell impianto separatamente. Tenendo conto degli aspetti di integrazione, è possibile infatti disegnare le soluzioni realizzative più efficienti dal punto di vista del comfort, della sicurezza e dei costi, eliminando le duplicazioni, evitando processi di gestione macchinosi, e allocando il budget di spesa con equilibrio, così da non ritrovarsi con una parte dei sistemi di campo sovradimensionati e la rimanente non adeguata agli obiettivi di progetto. La diffusione degli smartphone, infine, ha creato la domanda di interfacce grafiche evolute; l'interfaccia grafica web based è infatti una risposta perché utilizzabile su qualsiasi dispositivo che supporti un browser. La rete ricoprirà quindi un ruolo sempre più fondamentale, dove coinfluiranno informazioni e dati preziosi e per i quali occorre garantire la massima sicurezza. Riportiamo un esempio di circa un anno fa: Gesù Molina, ingegnere spagnolo basato in USA, trovandosi a Shenzhen, Cina, per lavoro decide di cimentarsi in una operazione di hackeraggio a scapito dell'albergo in cui si trovava e che muniva ogni ospite di un ipad per la gestione della propria stanza e la richiesta dei vari servizi al personale. In soli due giorni Molina è riuscito a forzare il sistema di protezione dati dell'hotel che scorrevano, attraverso un'unica rete WiFi, su un protocollo aperto. Non essendo sua intenzione recare danni a nessuno Molina si è limitato a giocare un po' con qualche dispositivo, per denunciare subito ai responsabili tecnici della struttura cosa era riuscito a fare. L'episodio, che è più segno di un lavoro fatto male che di altro, vuole far riflettere sulle complicazioni dell'immissione di dati sensibili su supporti virtuali, come per esempio il Cloud, e comando remoto. È indispensabile conclude Bernini garantire un livello di sicurezza altissimo. Sul mercato ci sono ancora dei sistemi facilmente clonabili ma venduti come sicuri. Serve sicurezza sia in lettura che in scrittura fino a dare al cliente l'opportunità di crearsi delle logiche di sicurezza che nemmeno noi siamo in grado di capire. E in questo senso il fatto di avere un protocollo chiuso non è una scelta casuale. Sono successi anche episodi di impianti che passavano in LAN e che, una volta bloccata quella, tutto si è fermato, per questo non sono così convinto che sia quella la direzione giusta. CONCLUSIONI Oltre a definire brevemente il mercato con qualche dato e relative impressioni, e indagare le trasformazioni più evidenti che hanno investito il mondo dell'automazione negli ultimi cinque anni, di proposito ci siamo soffermati a sottolineare gli aspetti migliorabili e i nodi ancora da sbrogliare per riequilibrare l'elevatezza tecnologica della proposta con tutta una serie di fattori di rallentamento: infrastrutture insufficienti, scetticismi culturali, preparazione degli operatori e confusione nel definire un sistema efficiente. In più abbiamo cercato di volgere un occhio al futuro per capire come, anche in quella direzione, aspettative e possibili complicazioni convivano all'interno di un concetto di integrazione ancora più profondo e spinto. Un lavoro che, speriamo, stimolerà tutta la filiera affinchè si generi quel salto di qualità che permetterebbe di sviluppare correttamente il grande potenziale rappresentato dal mondo dell'automazione. 12 Ottobre October 2014

15

16 SCENARI SCENARIES ANDREA TAMAGNINI Lighting Manager Italia di Crestron Italia, braccio italiano di Crestron International. Da più di 40 anni, Crestron è attivo nella produzione di sistemi di controllo e automazione avanzati e nello sviluppo di tecnologie atte a semplificare e migliorare gli stili di vita, sia in contesti residenziali sia aziendali. Lighting Manager Italia of Crestron Italia, the Italian branch of Crestron International. For more than 40 years, Crestron has been active in the production of advanced automation and control systems and the development of technologies to simplify and improve life styles, both in residential and business environments. FABIO CONCEZZI Managing Director di Intermark Sistemi nata nel 1972 come società di ingegneria per la realizzazione di sistemi elettronici, partendo da componenti e sottosistemi affermati sui mercati esteri, con particolare riguardo agli USA. Intermark è anche distributore per l'italia di varie società. Managing Director at Intermark Systems, which was founded in 1972 as an engineering company for the realization of electronic systems, subsystems and components. Although highly established in foreign markets, particularly USA, Intermark is also a distributor for Italy in various sectors. MATTEO FIN Product Manager Control4 di Adeo Group, da più di 20 anni Adeo Group distribuisce sistemi audio-video professionali, multiroom e domotici. La proposta commerciale Adeo Group si compone di marchi di fama internazionale e nazionale e di schermi per la videoproiezione. Control4 Product Manager of Adeo Group. For more than 20 years, Adeo Group has distributed professional audiovideo, multi-room and home automation. The commercial Adeo Group is made up of internationally renowned brands and of screens for video projection. ALESSANDRO BERNINI CEO - R&D di Net Building Automation, azienda di Innovazione e Sviluppo, produzione di apparati per il Building Automation, Domotica, Automazione Industriale, Telecomunicazioni, Sistemi di telecontrollo, Sistemi di automazione del terziario, Industriale e navale. CEO - R&D Net Building Automation, A company for innovation and development, manufacture of equipment for Building Automation, Home Automation, Industrial Automation, Telecommunications, Remote Control Systems, automations systems in the service, industrial and marine sectors. We were worried when preparing the interviews of the article, suspecting that each brand would boast its products, stressing its efficiently and quality. But, as you ll find, we have compiled many diverse reactions that leave us with many lasting impressions. THE MARKET We begin as always with numbers. A recent study conducted by Cresme (Center for Economic Research of the Social Market for Building and Land), shows data related to both residential and industrial construction. There s a visible 32% reduction of buying and selling with a sharp fall in investments (Fig A and B). However, the automation industry seems to have metabolized, maintaining positive trend indicators. David Colombo, the Home Automation Marketing Manager and head of Tertiary BTcino, remarks, Over 300,000 automated homes have been made by us or our competitors since Even if we are witnessing a serious crisis in the building industry, the level of diffusion of home technologies has increased. It s also important to note that even though Italy doesn t have the same growth rates as other countries, we are nevertheless still among the countries most automated in Europe. Reasons for this may be the lowering of prices and the expansion of its supply. Personally, says Silvano Ronca, Product Manager of Came Group, I was expecting better results, and if we had not entered into this crisis, the situation would have been quite different. With respect to the possibilities available on the market, the level of technology installed in homes is still low. But, of course, we re talking about a market that s between million euros. In my experience as a designer, says Alberto Pilot from A&P Media Tech, the Italian landscape is divided between a predisposition to basic systems that fail to value the idea of integration of all features, with a high-range at reasonable costs. Abroad, and in particular in emerging countries, the situation is a bit different. The customers have large capital income, but no technical background. They re not familiar with this type of system, nor do they have the need for it - besides boosting their status symbol or using it as a chance to differentiate among others. Almost all demands have little need for integration, since a staff commonly takes care of physically switching on and off lights, moving a thermostat, etc. SOMETHING HAS CHANGED Attitudes and preferences about implementation technology has changed in recent years. First thing to note is the change in opinion. Home automation says Giulia Prampolini of AESS Modena, was considered a luxury and status symbol, basically, something unnecessary and exclusive to the upper class. Fortunately this has changed since several factors have come into play. First, an increase of environmental issues, together with the introduction of legislation EN15232 implemented in Italy (first in Emilia Romagna) and other binding energy certificates. Then, technological development has resulted in lower prices and increased functionality. Finally, a new series of systems, easily applicable in homes (telephone lines, security systems, audio and video), now requires new integration. The advent of smartphones, said the Lighting Director Italia, Andrea Tamagnini, of Crestron Italia, with a new, constant use of the internet, was unavailable until a few years ago. Now we re in a habit of handling things remotely, therefore, increasing the demand for home automation devices. Finally, the lowering of prices has transformed the market from one niche, to a universal type. Giulia Prampolini says, Basically, we ve been able to survey what clients want from automation and most want green automation, which is fundamental for sustainable development of every community, and security, which more and more people are willing to invest in to feel safer in their own homes. 14 Ottobre October 2014

17 SCENARI SCENARIES ATTRACTIVE FEATURES: GREEN AND SECURE As mentioned, the primary reasons for the installation of automation systems, is the need to feel safe at home and a renewed green consciousness with respect for the plant and consumption of raw materials. On one hand, both of these aspects have had a positive affect on the market, on the other hand, they ve been used in a race to obtain a quick turnover. For example, thousands of alarm systems sold with products of low quality and installation were not used or were totally inefficient compared to expectations for poorly informed clients. Clearly, the argument did not boost confidence in consumers. Still worth further investigating, is the second aspect listed the green factor which has undergone a different procedure, according to our interviews. The concept of green, says Maria Chizzali of Home Systems Consulting, translates technically with the ability to control the use of resources. Therefore, the first characteristic of a monitoring system is to be able to measure installation consumption with different aspects and standards. Once known precisely how to use energy resources, it is essential to create scenarios to avoid wastage. Now we re in a habit of handling things remotely, therefore, increasing the demand for home automation devices INTEGRAZIONE SEMPLICE, DESIGN PURO, SUONO PULITO ADN-W L'avvento degli Smartphone e dei Tablet ha creato l'abitudine di gestire determinate azioni e scenari da remoto, e ha cambiato e favorito la richiesta di dispositivi domotici La perfetta interazione di acustica ed estetica Suono naturale. Design puro ed elegante. Integrazione semplice e perfetta. Affidabilità e riservatezza. La nuova soluzione digitale wireless ADN-W per conferenze garantisce tutte le qualità acustiche e costruttive tipiche di Sennheiser. Ampia gamma di microfoni per assicurare una soluzione perfetta in ogni tipo di sala. Gestione dinamica e automatica delle frequenze su 4 bande di frequenza (2,4 5,1 5,5 5,7 GHz). Trasmissione radio criptata. DISTRIBUITO E GARANTITO DA: Via Leonardo Da Vinci, Vedano al Lambro (MB) 15

18 E ALLA FINE ARRIVA APPLE Along came Apple Tanti i rumors che ne hanno anticipato la presentazione ufficiale ma poche se non il fatto che tutti già la vorrebbero le notizie che Apple ha rilasciato sul frameworks di sviluppo per le applicazioni domotiche inserito nella nuova versione di ios. Trattasi in poche parole di un telecomando intelligente che gestisce tutti i dispositivi connessi alla propria abitazione. Tramite l'interfaccia HomeKit si possono creare applicazioni per comunicare con i singoli dispositivi (smart device, e la lista della spesa si allunga) come frigo, forno, lampadine ecc. sia dall'interno della casa che da remoto. Tutte le informazioni relative ai dispositivi vengono registrate in un data base (Home Manager) da cui HomeKit attingerà per rilasciare i comandi. Abbiamo colto l'occasione di questo articolo per capire come i player stanno recependo questa novità; se li considerano una minaccia oppure no e come cambierà il mercato con l'avvento di tale colosso, sia per capitali investiti sia per leadership nel cuore dei clienti finali. Siamo molto contenti di questa novità dice Matteo Fin di Adeo Group, primo perchè se si muovono colossi del genere, con capacità di spesa così importante, noi che realizziamo sistemi che possono integrarsi con queste soluzioni non possiamo che guadagnarci. In secondo luogo, Apple è riuscito a cambiare il modo in cui le persone vedevano la tecnologia, un approccio questo molto simile a quello che facciamo noi con Control4. Francamente mi aspettavo più informazioni dalla conferenza stampa confessa Fabio Garrone di Domoworks. Non è stato spiegato molto e si sono concentrati più su altre novità in cui, mi viene da pensare, credono di più. Noi comunque attendiamo i nuovi sviluppi, anche se li immagino micro sistemi molto semplici che si riducono alla gestione di uno o due dispositivi. Sembrano orientati sui prodotti più che sull'integrazione e tutto quello che tende a banalizzare il nostro mestiere lo guardo con scetticismo perchè so che il nostro lavoro è complicato. Partendo dal pressuposto continua Fabio Concezzi di Intermark Sistemi che se colossi del genere e penso anche a Google, Samsung ecc. guardano a questo mercato vuol dire che uno studio specifico li ha convinti delle sue possibilità. E come sempre più si parla di una cosa e più ne si favorisce uno sviluppo. Tuttavia non credo che potranno destare molta preoccupazione come competitor; non sono soluzioni adatte al settore terziario e non hanno niente a che vedere con i livelli di integrazione cui ci stiamo muovendo adesso. Questi sistemi commenta Alberto Pilot di A&PMediaTech mi ricordano quei dispositivi senza fili che invasero il mercato anni fa (allarmi, sensori apertura cancelli ecc.); a basso contenuto tecnologico e rivolti a una platea eterogenea. Di buono però creeranno nelle persone l'idea delle potenzialità della domotica ma non sono flessibili o integrabili, hanno qualche funzione e basta. E dal loro punto di vista anche se l'1% dei loro già fidelizzati clienti ne compra uno il guadagno sarà fatto. Many rumors have anticipated the official presentation of Apple s framework release for a new home automation development application that will be included in the new version of ios. Briefly, it s a remote control that makes it possible to manage all devices connected to your home. Though the HomeKit interface, you can create applications to communicate with individual devices both inside the house and remotely, such as a refrigerator, microwave, light bulbs, etc.. All the information about the devices is recorded into a database (Home Manager), from which HomeKit issues its commands. News: Independent of whether companies consider this a threat or not, the introduction of this giant - in terms of capital investments and leadership- will certainly change the market. We are quite happy about this news, says Matteo Fin from Adeo Group, first, because even if they are the leader of the market, we can build systems to be integrated with theirs. Their spending power is so large, that we can only gain in the long run. Second, Apple has changed the way people view technology, an approach quite similar to what we are doing right now with Control4. Frankly I expected more information from the press conference, Fabio Garrone of Domoworks confesses. It wasn t explained very well and, in the end, I was actually more interested in other products discussed. However, we do expect more developments, but I image them to be very small micro-systems, that reduce the management of one or two products. They seemed more focused on products rather than on integration, consequently, trivializing our profession. I m looking at everything with skepticism because I know that our work is much more complicated than presented. Starting from the assumption, says Fabio Concezzi of Intermark Systems, that if the giants of the genre- like Google, Samsung- are considering this market, it means that a specific study has convinced them of its ability. And, the more you talk about something, the more you promote development. However, I don t think it ll cause a lot of concern for competitors. These won t be suitable solutions for the tertiary sector, since, for example, they can t meet our levels of integration nor compete with the direction we re moving in. These systems, commented Alberto Pilot from A&P Media Tech, remind me of those wireless devices that flooded the market years ago (alarms, sensors, opening gates etc.) that were low-tech and aimed at a diverse audience. The good news, however, is that it gives some clarity to the idea of potential home automation, even if it wasn t flexible or integrated, and with only a basic function. From their point of view, even if only 1% of their already loyal customer buys one product again, they ll feel they still have gained. In short, everything is less trivial as it is sometimes presented. To achieve real energy savings, it s necessary to invest in a certain type of system confirms Maurizio Bellisi from Comm-Tec, distributor of RTI solutions. If I want to optimize consumption and maximize savings, I need to break aware from a supplier and get an adequate system. Can we say what type of system you need in order to really save? I can t tell you, but the more home automation become popular, the better we can answer these questions. But first, we need to be clear about expectations and performance, and not make any promises we can t keep. There s always a way to make a product more appealing or make it seem necessary for the consumer, continued Albert Pilot. After the race to make interface more beautiful, the market needed to create a need and we began to talk about all-things green and energy-saving. In reality, to guarantee auto production, you need a photovoltaic system, that given the costs, needs further evaluation like, For how many years will I be with this house/building? Can I really afford it?. If you buy a house, you re already forced to get a loan for thirty years, it s unlikely to go ahead and provide it with equipment. The control of loads and consumptions, says Matteo Fin of Adeo Group, makes sense if there is energy production, so most of this talk is not yet concrete. Our approach is to help people live well in their homes. We define the needs of our customers to give him what he needs and what he will really use. It s certain that if these assessments apply to the residential, that even minimum control in service sector will make a difference if not for the planet, at least for the bill. Finally, the famous EN15232 regulations have finally been implemented in Italy, putting the key points into discussion. In summary, the legislation establishes four classes of energy efficiency: D, inefficient, traditional, so out of control; C, standard, with minimum performance levels but prepared for future upgrades; B, advanced with a junction box, but not complete under one control; A, high energy performance, integrated and controlled from a single center. The EN15232, explains Alessandro Bernini from Net Building Automation, is the only law for energy efficiency, and there are many companies, including ours, which adopted it before it was even officially acknowledged, that organize courses to increase its diffusion and adoption. However, even if the regulation is clear, since it s not a law many are not restricted to follow it and often pass-off as class A when they are not. The rule is clearly made and accurately describes features, tools and solutions. It also says that the home 16 Ottobre October 2014

19

20 SCENARI SCENARIES FORMIAMOCI Training L'esigenza, espressa dalla maggior parte degli intervistati, di un'attività formativa costante e indirizzata a progettisti, installatori e integratori come ad architetti, produttori e clienti finali è segno di una potenzialità del settore non ancora perfettamente espressa. Eppure qualcosa si muove, come spiega Piero di Camillo, Segretario dell'associazione SIEC, da tempo impegnata per istituire una certificazione per i professionisti del mondo del System Integration. Troppe aziende non dedicano la dovuta attenzione a una formazione sistematica del loro personale, con ripercussioni negative sulla qualità del servizio. SIEC Systems Integration Experience Community è nata con la precisa missione di migliorare la qualità del servizio offerto dalle aziende che operano nell integrazione dei sistemi AVC e la prassi di riferimento UNI/PDR 4:2013 è il primo passo intrapreso in questa direzione. Nella Prassi (PDR) si dà un peso rilevante alla competenza del personale addetto in tutte le varie fasi (progettazione, installazione, manutenzione, ecc.). Tale competenza si raggiunge certamente con l esperienza sul campo, ma serve anche una formazione specifica e un costante aggiornamento sulle tecnologie. Per questo la Prassi riconosce che il possesso di una certificazione CTS sia un requisito preferenziale per la scelta di una figura professionale. E una delle tante anomalie che abbiamo in Italia è la quasi totale assenza di persone certificate CTS. Per fortuna, i principali costruttori sopperiscono offrendo numerosi programmi di formazione che, pur focalizzati sui loro prodotti, contribuiscono a migliorare la preparazione sulle tecnologie. I programmi di formazione rilasciati dai costruttori accreditati da SIEC saranno riconosciuti nella valutazione della competenza del personale delle aziende che vorranno ottenere la certificazione sulla quale SIEC sta ora lavorando con l assistenza di Accredia e che si baserà sul disciplinare della PDR. Degna di nota anche l'iniziativa di Came Group che sta promuovendo un progetto di formazione dedicato agli studenti tecnici. Came Campus intende diffondere la cultura dell automazione e della domotica e gettare le basi per creare la rete degli installatori di domani. Nato dalla consapevolezza che il mondo della casa sta cambiando e che la domotica giocherà un ruolo di primo piano nella gestione degli impianti elettrici per le abitazioni di domani, il progetto si propone di far conoscere ai giovani la professione dell installatore attraverso un percorso formativo costituito da 20 ore in aula e uno stage di 15 giorni presso un impresa di installazione presente sul territorio. The need expressed by the majority of interviewees for a fixed and directed training for designers, installers and integrators (such as architects, manufacturers and customers) is evidence that the sector s potential is still not met. Yet, something is changing, explains Piero di Camillo, Secretary of the Association SIEC that is committed to the certification of the profession. Too many companied do not devote due attention to systematic training of their staff, leaving a negative impact on the quality of their service. SIEC - Systems Integration Experience Community was founded with the mission to improve the quality of service offered by companies that operate in AVC systems integration. The policy UNI/ODR 4: 2013, was the first step taken in the right direction. The policy (PDR) gives significant weight to personnel competence involved in all phases (design, installation, maintenance, etc.). This competence is certainly achieved through experience in the field, but specific training and constant updating on technologies is just as important. For this, the policy recognizes the achievement of a CTS certification, a prerequisite for choosing the right professional. One of the many faults we have in Italy is the near total absence of certified CTS professionals. Fortunately, the major manufacturers make up for this loss by offering numerous training programs, while focusing on their products to help improve technology preparation. The training programs issued by manufacturers accredited by SIEC will be recognized in the assessment of personnel competence for companies who want to become certified on a new policy that SIEC is working on with Accredia that will be based on the PDR. It s also worthy to note Came Group s initiative which promotes a training project for student technicians. Came Campus aims to spread the culture of automation and home automation and to lay the groundwork for tomorrow s network of installers. Born from the knowledge that the world is changing and that home automation will play a leading role in the management of electrical systems for homes of tomorrow, the project aims to make young people aware of the installer profession through a training program consisting of 10 hours in the classroom and a 15 day internship complete with installation in the area. automation system must be on the communication bus, in order to avoid excessive cabling. In addition, the standard says that systems must be integrated and those that stand alone, which cannot integrate, are not included in the norm. It also declares that products that stand-alone must have the possibility of integration. WHAT S MISSING With so much ambiguity in the field, it s important to consider what is needed to fully launch the market. Let s start with network bandwidth, the thorn in our side, since it s still considered insufficient and not in step with the evolution of products. If in the last ten years, says Andrea Tamagnini, the methods of wiring have made real leaps for both standardization and for simplicity- just think of the classic cable that was previously used for only communication data, now provides multiple transmissions and possible expansions we see that the Ethernet line is still complicating any progress. Installations are efficient but lack infrastructure that would allow us to take advantage of services that are more common in other countries. For example, in America, they sell Wi-Fi intercom that can be answered from your smartphone, but isn t marketed in Italy because of the lack of bandwidth. Surely there are still difficulties in terms of infrastructure, says Matteo Fin, but others are tied to system designs, often made or prepared without providing home automation implementations. I d call this problem of cultural nature, which includes the way in which operators discourage customers who fear excessive difficulty or exorbitant costs. Yet, Fin continues, in Italy, there s so many products, for all grades of service and price, but people don t know their potential and no legislation guarantees an advantage if you install one of these systems. It s true that certain levels of integration are still expensive, but automated management of some things can make your home more efficient. Except for the tertiary, says Alessandro Trivelli, Director of the Order of Architects of Milan, which already has a good level of management and control in general, the residential is still far from an acceptance of automation systems. If there were more customers, they may be intrigued to want more, but at this moment there is little information and, I believe, still little curiosity and willingness to change their habits. There s still too much confusion continues Bernini, on the difference between having an integrated system and a home automation solution. We who make integrated systems and work for institutions such as airports, hospitals, etc. offer special services that have nothing to do with turning off the kitchen light from your office. This lack of clarity in defining the exact level of the market from the range of services obtainable, to their prices don t help overcome the taboo that still affects the industry. Insufficient infrastructure and lack of information to the client aren t the only problems. Complications lie in the offer itself. This is an industry, says Fabio Garrone of Domoworks, where there is still too much of the rule of improvisation, with many spokespersons, but with little results. To create a society like ours, you must invest time and money, and not everyone understands this. However, if this approach to dive unprepared into automation, and to hide problems or dissatisfactions continues, we need more regulation and cooperation. 18 Ottobre October 2014

ISAC. Company Profile

ISAC. Company Profile ISAC Company Profile ISAC, all that technology can do. L azienda ISAC nasce nel 1994, quando professionisti con una grande esperienza nel settore si uniscono, e creano un team di lavoro con l obiettivo

Dettagli

La domotica è un lusso. been easier.

La domotica è un lusso. been easier. La domotica è un lusso. ra Domotic has never been easier. La domotica èra un lusso. BLUE è la domotica della semplicità, dell evoluzione tecnologica capace di trasformare prodotti ed impianti in opportunità

Dettagli

MORE IS BETTER. SALONE INTERNAZIONALE DEL MOBILE 2013 CONTRACT DIVISION

MORE IS BETTER. SALONE INTERNAZIONALE DEL MOBILE 2013 CONTRACT DIVISION MORE IS BETTER. SALONE INTERNAZIONALE DEL MOBILE 2013 CONTRACT DIVISION _3 CHATEAU D AX TORNA AL SALONE INTERNAZIONALE DEL MOBILE DI MILANO 2013 PRESENTANDO MORE IS BETTER, UN NUOVO CONCETTO DI VIVERE

Dettagli

Rinnova la tua Energia. Renew your Energy.

Rinnova la tua Energia. Renew your Energy. Rinnova la tua Energia. Renew your Energy. Dai vita ad un nuovo Futuro. Create a New Future. Tampieri Alfredo - 1934 Dal 1928 sosteniamo l ambiente con passione. Amore e rispetto per il territorio. Una

Dettagli

La passione per il proprio lavoro, la passione per l'innovazione e la ricerca

La passione per il proprio lavoro, la passione per l'innovazione e la ricerca La passione per il proprio lavoro, la passione per l'innovazione e la ricerca tecnologica insieme all'attenzione per il cliente, alla ricerca della qualità e alla volontà di mostrare e di far toccar con

Dettagli

LA STORIA STORY THE COMPANY ITI IMPRESA GENERALE SPA

LA STORIA STORY THE COMPANY ITI IMPRESA GENERALE SPA LA STORIA ITI IMPRESA GENERALE SPA nasce nel 1981 col nome di ITI IMPIANTI occupandosi prevalentemente della progettazione e realizzazione di grandi impianti tecnologici (termotecnici ed elettrici) in

Dettagli

Solutions in motion.

Solutions in motion. Solutions in motion. Solutions in motion. SIPRO SIPRO presente sul mercato da quasi trent anni si colloca quale leader italiano nella progettazione e produzione di soluzioni per il motion control. Porsi

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Conversano, 10 luglio 2014. Prosegue Windows of the World, la rubrica di Master ideata per

COMUNICATO STAMPA. Conversano, 10 luglio 2014. Prosegue Windows of the World, la rubrica di Master ideata per COMUNICATO STAMPA Conversano, 10 luglio 2014 Dott. Pietro D Onghia Ufficio Stampa Master m. 328 4259547 t 080 4959823 f 080 4959030 www.masteritaly.com ufficiostampa@masteritaly.com Master s.r.l. Master

Dettagli

NUOVA APERTURA PER GIORGETTI STUDIO

NUOVA APERTURA PER GIORGETTI STUDIO SHOWROOM NUOVA APERTURA PER GIORGETTI STUDIO NEW OPENING FOR GIORGETTI STUDIO a cura di Valentina Dalla Costa Quando si dice un azienda che guarda al futuro. Giorgetti è un eccellenza storica del Made

Dettagli

portfolio www.zero3studio.it info@zero3studio.it

portfolio www.zero3studio.it info@zero3studio.it portfolio www.zero3studio.it info@zero3studio.it comunicazione visiva, progettazione grafica e sviluppo web visual communication, graphic design and web development www.zero3studio.it info@zero3studio.it

Dettagli

http://getpixelbook.com

http://getpixelbook.com http://getpixelbook.com Founded February 2013 pixelbook Srl - Via Francesco Chiloni, 29-42122 Reggio Emilia (IT) - VAT/P.IVA IT02569230358 Value proposition pixelbook è il modo più semplice per pubblicare

Dettagli

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE CONOSCENZA Il Gruppo SCAI ha maturato una lunga esperienza nell ambito della gestione immobiliare. Il know-how acquisito nei differenti segmenti di mercato, ci ha permesso di diventare un riferimento importante

Dettagli

software & consulting

software & consulting software & consulting Chi siamo Nimius è un azienda con una forte specializzazione nella comunicazione on-line che opera nel settore dell IT e che intende porsi, mediante la propria offerta di servizi

Dettagli

Padova Smart City. Internet of Things. Alberto Corò

Padova Smart City. Internet of Things. Alberto Corò Padova Smart City Internet of Things Alberto Corò Padova 16 ottobre 2013 Smart City Le smart cities ("città intelligenti") possono essere classificate lungo 6 aree di interesse: Economia Mobilità Ambiente

Dettagli

THINKING DIGITAL SYNCHRONIZING WITH THE FUTURE PENSIERO DIGITALE: SINCRONIZZARSI COL FUTURO

THINKING DIGITAL SYNCHRONIZING WITH THE FUTURE PENSIERO DIGITALE: SINCRONIZZARSI COL FUTURO THINKING DIGITAL SYNCHRONIZING WITH THE FUTURE PENSIERO DIGITALE: SINCRONIZZARSI COL FUTURO A STEP FORWARD IN THE EVOLUTION Projecta Engineering developed in Sassuolo, in constant contact with the most

Dettagli

Verona, 29-30 ottobre 2013!

Verona, 29-30 ottobre 2013! Verona, 29-30 ottobre 2013! Smart Home L evoluzione digitale dell ambiente domestico Marco Canesi M2M Sales & Marketing Manager Italy Home & Building 29 Ottobre 2013 1 Le abitazioni e gli edifici stanno

Dettagli

MANUALE UTENTE MODULO ESPANSIONE TASTI MANUALE UTENTE MANUALE UTENTE Descrizione Il modulo fornisce al telefono VOIspeed V-605 flessibilità e adattabilità, mediante l aggiunta di trenta tasti memoria facilmente

Dettagli

EMOTIONAL CATERING. nuart.it

EMOTIONAL CATERING. nuart.it EMOTIONAL CATERING Emotional Catering è un idea di spettacolarizzazione del food & show dedicato a occasioni speciali in cui la convivialità e la location richiedono particolare attenzione all accoglienza

Dettagli

E-Business Consulting S.r.l.

E-Business Consulting S.r.l. e Rovigo S.r.l. Chi siamo Scenario Chi siamo Missione Plus Offerti Mercato Missionedi riferimento Posizionamento Metodologia Operativa Strategia Comunicazione Digitale Servizi Esempidi consulenza Clienti

Dettagli

HIGH PRECISION BALLS. 80 Years

HIGH PRECISION BALLS. 80 Years HIGH PRECISION BALLS 80 Years 80 ANNI DI ATTIVITÀ 80 YEARS EXPERIENCE ARTICOLI SPECIALI SPECIAL ITEMS The choice to look ahead. TECNOLOGIE SOFISTICATE SOPHISTICATED TECHNOLOGIES HIGH PRECISION ALTISSIMA

Dettagli

We take care of your buildings

We take care of your buildings We take care of your buildings Che cos è il Building Management Il Building Management è una disciplina di derivazione anglosassone, che individua un edificio come un entità che necessita di un insieme

Dettagli

PRESENTAZIONE AZIENDALE ATTIVITA E SERVIZI TECNOLOGIE PERSONALE OBIETTIVI ESPERIENZE

PRESENTAZIONE AZIENDALE ATTIVITA E SERVIZI TECNOLOGIE PERSONALE OBIETTIVI ESPERIENZE PRESENTAZIONE AZIENDALE ABOUT US ATTIVITA E SERVIZI ACTIVITY AND SERVICES TECNOLOGIE TECHNOLOGIES PERSONALE TEAM OBIETTIVI OBJECTIVI ESPERIENZE PRESENTAZIONE AZIENDALE B&G s.r.l. è una società di progettazione

Dettagli

CHI SIAMO. italy. emirates. india. vietnam

CHI SIAMO. italy. emirates. india. vietnam italy emirates CHI SIAMO india vietnam ITALY S TOUCH e una società con sede in Italia che offre servizi di consulenza, progettazione e realizzazione di opere edili complete di decori e arredi, totalmente

Dettagli

Allestimenti Fiere Exhibition Stand Design & Construction

Allestimenti Fiere Exhibition Stand Design & Construction Allestimenti Fiere Exhibition Stand Design & Construction Way Out srl è un impresa d immagine e comunicazione a servizio completo dedicata alle piccole e medie industrie. Dal 1985 presenti sul mercato

Dettagli

Servizi innovativi per la comunicazione Innovative communication services

Servizi innovativi per la comunicazione Innovative communication services Servizi innovativi per la comunicazione Innovative communication services ECCELLENZA NEI RISULTATI. PROGETTUALITÀ E RICERCA CONTINUA DI TECNOLOGIE E MATERIALI INNOVATIVI. WE AIM FOR EXCELLENT RESULTS

Dettagli

SYMPHONY ENERGY MANAGER

SYMPHONY ENERGY MANAGER ADVANCED ENERGY MANAGEMENT Innovazione Il Symphony Energy Manager (SEM) rappresenta uno strumento altamente innovativo che nasce all interno del panorama tecnologico offerto dalla piattaforma Symphony.

Dettagli

Your home comfort has a new shape. Find out how it works

Your home comfort has a new shape. Find out how it works Your home comfort has a new shape Find out how it works CUBODOMO allows you to manage and monitor your entire home s temperature, from WHEREVER YOU ARE CUBODOMO ti consente di gestire e monitorare la temperatura

Dettagli

ITALTRONIC CBOX CBOX

ITALTRONIC CBOX CBOX 61 Contenitori per la Building Automation Materiale: PC/ABS autoestinguente Colore: Grigio scuro È un nuovo sistema PER L EQUIPAGGIAMENTO DI APPARECCHIATURE ELETTRONICHE su scatole elettriche a parete

Dettagli

Copyright 2012 Binary System srl 29122 Piacenza ITALIA Via Coppalati, 6 P.IVA 01614510335 - info@binarysystem.eu http://www.binarysystem.

Copyright 2012 Binary System srl 29122 Piacenza ITALIA Via Coppalati, 6 P.IVA 01614510335 - info@binarysystem.eu http://www.binarysystem. CRWM CRWM (Web Content Relationship Management) has the main features for managing customer relationships from the first contact to after sales. The main functions of the application include: managing

Dettagli

Energia libera s.r.l via Sergente Luigi Cosentino,1 95049 Vizzini (CT) Italy Tel./Fax +39 0933067103 info@solargroupcostruzioni.it

Energia libera s.r.l via Sergente Luigi Cosentino,1 95049 Vizzini (CT) Italy Tel./Fax +39 0933067103 info@solargroupcostruzioni.it IL SOLE è IL NOSTRO FUTURO La passione per lo sviluppo e la diffusione delle energie rinnovabili, a favore di una migliore qualità della vita, ci guida nel nostro cammino. Il nostro desiderio è quello

Dettagli

BTicino A company profile

BTicino A company profile BTicino A company profile 01. Impresa BTicino Erba (CO), bobina di componenti elettronici BTicino Varese, Centro Studi Gigino Bassani Gruppo Legrand-BTicino in Italia > 300 > 5.000 > 10.000 > 100.000 Oltre

Dettagli

Schneider Electric, soluzioni per il mondo residenziale

Schneider Electric, soluzioni per il mondo residenziale Schneider Electric, soluzioni per il mondo residenziale Il Mercato residenziale: investimenti 2 Il Mercato residenziale: nuovi permessi 3 Una società globale Nord America 27% 28,000 Europa 44% 48,000 Resto

Dettagli

CI PRENDIAMO C URA DEI TUOI SOGNI.

CI PRENDIAMO C URA DEI TUOI SOGNI. CI PRENDIAMO C URA DEI TUOI SOGNI. We take care of your dreams. Il cuore della nostra attività è la progettazione: per dare vita ai tuoi desideri, formuliamo varie proposte di arredamento su disegni 3D

Dettagli

Quasi mezzo secolo di allestimenti ci hanno reso il partner ideale per il vostro stand. Ecco perchè:

Quasi mezzo secolo di allestimenti ci hanno reso il partner ideale per il vostro stand. Ecco perchè: Quasi mezzo secolo di allestimenti ci hanno reso il partner ideale per il vostro stand. Ecco perchè: Nearly half a century of productions have made us the ideal partner for your booth.that s way: 45 anni

Dettagli

Tipologie di sensori e di estrazione automatica di dati

Tipologie di sensori e di estrazione automatica di dati Tipologie di sensori e di estrazione automatica di dati Prof. Gianluigi Ferrari Wireless Ad-hoc and Sensor Networks Laboratory http://wasnlab.tlc.unipr.it gianluigi.ferrari@unipr.it Dig.it 2014 - Giornalismo

Dettagli

Benvenuti STEFANO NOSEDA

Benvenuti STEFANO NOSEDA Presentazione di.. SOLAR FORTRONIC Milano 29 settembre 2011 Benvenuti STEFANO NOSEDA FARNELL ITALIA GENERAL MANAGER 1 SOLAR FORTRONIC 2 TAPPE FONDAMENTALI NELLA STORIA DELLA PROGETTAZIONE ELETTRONICA 2009

Dettagli

Eco Terra s.r.l. Registered Office: SS 264 km 30 +760 Loc Triflisco 81041 BELLONA (CE) administrative offices: Via Magenta, 17 P.IVA: IT 02435610619

Eco Terra s.r.l. Registered Office: SS 264 km 30 +760 Loc Triflisco 81041 BELLONA (CE) administrative offices: Via Magenta, 17 P.IVA: IT 02435610619 Eco Terra s.r.l. Registered Office: SS 264 km 30 +760 Loc Triflisco 81041 BELLONA (CE) administrative offices: Via Magenta, 17 P.IVA: IT 02435610619 REA: 150762 81031 AVERSA (CE) ph. / fax: +39 081 19257920

Dettagli

Introduzione all ambiente di sviluppo

Introduzione all ambiente di sviluppo Laboratorio II Raffaella Brighi, a.a. 2005/06 Corso di Laboratorio II. A.A. 2006-07 CdL Operatore Informatico Giuridico. Introduzione all ambiente di sviluppo Raffaella Brighi, a.a. 2005/06 Corso di Laboratorio

Dettagli

CHI SIAMO ABOUT US. Azienda giovane fresca e dinamica ottiene immediatamente un ottimo successo conseguendo tassi di crescita a doppia cifra

CHI SIAMO ABOUT US. Azienda giovane fresca e dinamica ottiene immediatamente un ottimo successo conseguendo tassi di crescita a doppia cifra CHI SIAMO Nel 1998 nasce AGAN, societa specializzata nei servizi di logistica a disposizione di aziende che operano nel settore food del surgelato e del fresco. Azienda giovane fresca e dinamica ottiene

Dettagli

REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE

REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE INDEX: 1. GENERAL INFORMATION 2. REGISTRATION GUIDE 1. GENERAL INFORMATION This guide contains the correct procedure for entering the software page http://software.roenest.com/

Dettagli

quali sono scambi di assicurazione sanitaria

quali sono scambi di assicurazione sanitaria quali sono scambi di assicurazione sanitaria Most of the time, quali sono scambi di assicurazione sanitaria is definitely instructions concerning how to upload it. quali sono scambi di assicurazione sanitaria

Dettagli

SOLUZIONI PER IL FUTURO

SOLUZIONI PER IL FUTURO SOLUZIONI PER IL FUTURO Alta tecnologia al vostro servizio Alta affidabilità e Sicurezza Sede legale e operativa: Via Bologna, 9 04012 CISTERNA DI LATINA Tel. 06/96871088 Fax 06/96884109 www.mariniimpianti.it

Dettagli

NOVAITALY by MELPORT NOVAITALY STUDIO DI PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE INTERIOR DESIGN AND REALIZATION OFFICE ARCHITETTURA - ARREDAMENTO

NOVAITALY by MELPORT NOVAITALY STUDIO DI PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE INTERIOR DESIGN AND REALIZATION OFFICE ARCHITETTURA - ARREDAMENTO NOVAITALY by MELPORT DESIGNER Giacomo Melpignano STUDIO DI PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE INTERIOR DESIGN AND REALIZATION OFFICE ARCHITETTURA - ARREDAMENTO GENERAL CONTRACTOR - INDUSTRIAL DESIGN 1 2 NOVAITALY

Dettagli

Scritto da DEApress Lunedì 14 Aprile 2014 12:03 - Ultimo aggiornamento Martedì 26 Maggio 2015 09:34

Scritto da DEApress Lunedì 14 Aprile 2014 12:03 - Ultimo aggiornamento Martedì 26 Maggio 2015 09:34 This week I have been walking round San Marco and surrounding areas to find things that catch my eye to take pictures of. These pictures were of various things but majority included people. The reason

Dettagli

domotica, tutto comincia con un tocco... e continua con la tua fantasia

domotica, tutto comincia con un tocco... e continua con la tua fantasia domotica, tutto comincia con un tocco... e continua con la tua fantasia FACCIAMO SOLO CIO IN CUI SIAMO BRAVI: LA DOMOTICA MISSION Fin dal suo esordio, il marchio Easydom ha fatto della domotica il suo

Dettagli

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORTI DIPENDENTI MINISTERO AFFARI ESTERI ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORT I DIPENDENTI MINISTE RO AFFARI ESTER I ATTESTATO

Dettagli

Contract Tailor Made. Luxury Complements

Contract Tailor Made. Luxury Complements Contract Tailor Made Luxury Complements Il cuoio è la nostra passione. Rudi Rabitti, brand of AMS srl, nasce negli anni 70. La costante ricerca dell eccellenza unisce alle tecniche tradizionali l utilizzo

Dettagli

-1- SCHEDA DI PRESENTAZIONE

-1- SCHEDA DI PRESENTAZIONE -1- SCHEDA DI PRESENTAZIONE Nome e cognome / Nome del gruppo Paolo Boatti - Manuela Verga / boattiverga studio Città Milano Provincia Milano Biografia Paolo Boatti Milano, 1976. Si laurea in architettura

Dettagli

Pubblicazioni COBIT 5

Pubblicazioni COBIT 5 Pubblicazioni COBIT 5 Marco Salvato CISA, CISM, CGEIT, CRISC, COBIT 5 Foundation, COBIT 5 Trainer 1 SPONSOR DELL EVENTO SPONSOR DI ISACA VENICE CHAPTER CON IL PATROCINIO DI 2 La famiglia COBIT 5 3 Aprile

Dettagli

up date basic medium plus UPDATE

up date basic medium plus UPDATE up date basic medium plus UPDATE Se si potesse racchiudere il senso del XXI secolo in una parola, questa sarebbe AGGIORNAMENTO, continuo, costante, veloce. Con UpDate abbiamo connesso questa parola all

Dettagli

"CRM - CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT NELLE AMMINISTRAZIONI"

CRM - CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT NELLE AMMINISTRAZIONI "CRM - CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT NELLE AMMINISTRAZIONI" Marco Beltrami COMPA, Novembre 2004 COMPA Bologna 2004 IBM oggi non solo Information Technology! L ottava società mondiale per dimensione 45%

Dettagli

TRASMISSIONI FLESSIBILI CAVI GUAINE E MINUTERIE, PER RICAMBI CICLO, MOTOCICLO ED APPLICAZIONI INDUSTRIALI

TRASMISSIONI FLESSIBILI CAVI GUAINE E MINUTERIE, PER RICAMBI CICLO, MOTOCICLO ED APPLICAZIONI INDUSTRIALI TRASMISSIONI FLESSIBILI CAVI GUAINE E MINUTERIE, PER RICAMBI CICLO, MOTOCICLO ED APPLICAZIONI INDUSTRIALI FLEXIBLE TRANSMISSIONS WIRE ROPE, OUTER CABLES AND SMALL, FOR CYCLE AND MOTORCYCLE SPARE PARTS

Dettagli

COMPANY PROFILE. tecnomulipast.com

COMPANY PROFILE. tecnomulipast.com COMPANY PROFILE tecnomulipast.com PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE IMPIANTI INDUSTRIALI DAL 1999 Design and manufacture of industrial systems since 1999 Keep the faith on progress that is always right even

Dettagli

4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015

4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015 me Ho CALL FOR PAPERS: 4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015 Software Engineering aims at modeling, managing and implementing software development products

Dettagli

La domotica con EnOcean.

La domotica con EnOcean. La domotica con EnOcean. Vimar S.p.A. Ing. Marco Cappellin Responsabile Business Development Agenda Chi è Vimar? Offerta Vimar L automazione per Vimar Radiofrequenza By-me La domotica con EnOcean Ing.

Dettagli

Unbounce Optimization

Unbounce Optimization Unbounce Optimization Alberto Mucignat Milano, 01 dicembre 2015 Doralab - Experience Design Company User Intelligence User Experience Design Business value 2 3 Full stack UX design Architettura dell informazione

Dettagli

service building automation

service building automation service building automation CPL CONCORDIA propone un nuovo servizio per l integrazione ottimale di diversi sistemi ed impianti tecnologici. Consulenza, progettazione e costruzione di sistemi all avanguardia

Dettagli

ILLY AND SUSTAINABILITY

ILLY AND SUSTAINABILITY ILLY AND SUSTAINABILITY DARIA ILLY BUSINESS DEVELOPMENT - PORTIONED SYSTEMS DIRECTOR NOVEMBER 14 THE COMPANY Trieste 1 9 3 3, I t a l y R u n b y t h e I l l y f a m i l y D i s t r i b u t e d i n m o

Dettagli

INDICE nuovi prodotti abbigliamento pelletteria new products clothing leather

INDICE nuovi prodotti abbigliamento pelletteria new products clothing leather Catalogo generale Le chiusure, sono presenti sul mercato della pelletteria dalla nascita del prodotto e sono contraddistinte dalla famosa scatola marrone. Il marchio e la qualità, non necessitano di particolare

Dettagli

DOMOTICA: da opportunità avveniristica a SOLUZIONE RAZIONALE

DOMOTICA: da opportunità avveniristica a SOLUZIONE RAZIONALE DOMOTICA: da opportunità avveniristica a SOLUZIONE RAZIONALE Premessa Negli ultimi anni le modalità di costruzione degli edifici hanno subito una notevole evoluzione grazie all utilizzo di nuove tecnologie

Dettagli

Il CRM per la ripresa

Il CRM per la ripresa Convegno Il CRM per la ripresa Milano - 19 Gennaio 2002 Convegno Il CRM per la ripresa sabato 19 gennaio Milano - Fiera Milano - ore 11,00 - Il CRM è un opportunità? Mario Massone, (CMMC) - ore 11,20 -

Dettagli

partner tecnico dell evento dal 2013 www.giplanet.com isaloninautici@giplanet.com

partner tecnico dell evento dal 2013 www.giplanet.com isaloninautici@giplanet.com partner tecnico dell evento dal 2013 www.giplanet.com isaloninautici@giplanet.com GiPlanet è un player che opera nel mondo dell exhibition, degli eventi e dell architettura temporanea. Presenta una serie

Dettagli

ITALIAN REFERENCE ON-LINE MAGAZINE FOR AVLC SYSTEM INTEGRATION INDUSTRY

ITALIAN REFERENCE ON-LINE MAGAZINE FOR AVLC SYSTEM INTEGRATION INDUSTRY ITALIAN REFERENCE ON-LINE MAGAZINE FOR AVLC SYSTEM INTEGRATION INDUSTRY DESCRIPTION OF INTEGRATIONMAG.IT EN IntegrationMag.it is the reference online magazine dedicated to Audio / Video / Lights / Control

Dettagli

Guida alla configurazione Configuration Guide

Guida alla configurazione Configuration Guide Guida alla configurazione Configuration Guide Configurazione telecamere IP con DVR analogici, compatibili IP IP cameras configuration with analog DVR, IP compatible Menu principale: Fare clic con il pulsante

Dettagli

INNOVATION CASE. Soluzione per una gestione intelligente di sicurezza e domotica

INNOVATION CASE. Soluzione per una gestione intelligente di sicurezza e domotica Soluzione per una gestione intelligente di sicurezza e domotica INNOVARE: COSA? L IDEA INNOVARE: COME? LA SOLUZIONE C è vero progresso solo quando i vantaggi di una nuova tecnologia diventano per tutti

Dettagli

april 7-13, 2014 FUORISALONE SUPERSTUDIO PIÙ VIA TORTONA 27 MILANO T H E N E W D E L I G H T F U L

april 7-13, 2014 FUORISALONE SUPERSTUDIO PIÙ VIA TORTONA 27 MILANO T H E N E W D E L I G H T F U L april 7-13, 2014 FUORISALONE SUPERSTUDIO PIÙ VIA TORTONA 27 MILANO T H E N E W D E L I G H T F U L Sustainable technologies Modular design Contract architecture Live Work Exhibit Enjoy Il progetto sviluppato

Dettagli

Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs

Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs Studenti iscritti al I anno (immatricolati nell a.a. 2014-2015 / Students enrolled A. Y. 2014-2015) Piano di studi 17-27 Novembre 2014 (tramite web self-service)

Dettagli

Eco-REFITec: Seminary and Training course

Eco-REFITec: Seminary and Training course Eco-REFITec: Seminary and Training course About Eco-REFITec: Eco-REFITEC is a research project funded by the European Commission under the 7 th framework Program; that intends to support repair shipyards

Dettagli

WEB - INTERNET L OGGI DELLA COMUNICAZIONE

WEB - INTERNET L OGGI DELLA COMUNICAZIONE WEB - INTERNET L OGGI DELLA COMUNICAZIONE La dieta mediatica degli italiani Indagine Censis I media personali nell era digitale luglio 2011 1. La dieta mediatica 1. Crolla la TV analogica, esplode la

Dettagli

ijliii МЯ ЬМЗЫЭЬ MOTORI ETTRICI

ijliii МЯ ЬМЗЫЭЬ MOTORI ETTRICI ijliii МЯ ЬМЗЫЭЬ MOTORI ETTRICI La nostra azienda opera da oltre 25 anni sul mercato della tranciatura lamierini magnetid e pressofusione rotori per motori elettrici: un lungo arco di tempo che ci ha visto

Dettagli

Intercettare le esigenze del cliente per accrescere l efficacia commerciale

Intercettare le esigenze del cliente per accrescere l efficacia commerciale Intercettare le esigenze del cliente per accrescere l efficacia commerciale Dal CRM Strategico, alle logiche di social networking, couponing e loyalty Davide Diemmi Responsabile Sviluppo Offerta 1 Agenda

Dettagli

ANRC based in Naples (Italy), adheres to UCINA - Confindustria Nautica (National Union of Marine Industry and Related).

ANRC based in Naples (Italy), adheres to UCINA - Confindustria Nautica (National Union of Marine Industry and Related). Company Profile ANRC in breve L ANRC (Associazione Nautica Regionale Campana) unica associazione di categoria riconosciuta dalla Regione Campania, è nata nel 1993 da un gruppo di operatori campani del

Dettagli

English-Medium Instruction: un indagine

English-Medium Instruction: un indagine English-Medium Instruction: un indagine Marta Guarda Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL) Un indagine su EMI presso Unipd Indagine spedita a tutti i docenti dell università nella fase

Dettagli

MULTI APARTMENT LEMA. Multi apartment

MULTI APARTMENT LEMA. Multi apartment MULTI APARTMENT LEMA Multi apartment LEMA 1 Portfolio PORTFOLIO Today Lema has hundreds of prestigious creations worldwide: a portfolio full of exclusive projects that required high levels of planning,

Dettagli

Microsoft Dynamics CRM Live

Microsoft Dynamics CRM Live Microsoft Dynamics CRM Live Introduction Dott. Fulvio Giaccari Product Manager EMEA Today s Discussion Product overview Product demonstration Product editions Features LiveGRID Discussion Product overview

Dettagli

DIGITAL SIGNAGE PARTNER UFFICIALE

DIGITAL SIGNAGE PARTNER UFFICIALE DIGITAL SIGNAGE PARTNER UFFICIALE Magazzino in Italia con pronta consegna Studio T S.r.l. Godo di Russi (Ravenna) Tel. +39 0544 419000 2 segnaletica digitale Soluzioni per segnaletica digitale per soddisfare

Dettagli

MAIL LE NUOVE APPLIQUE S, L, XL. MAIL is the new wall lamp collection, with indirect light, designed by Alberto Saggia and Valerio Sommella.

MAIL LE NUOVE APPLIQUE S, L, XL. MAIL is the new wall lamp collection, with indirect light, designed by Alberto Saggia and Valerio Sommella. MAIL LE NUOVE APPLIQUE S, L, XL / The new wall lamps S, L, XL MAIL è la nuova collezione di applique a luce indiretta disegnata da Alberto Saggia e Valerio Sommella. I designer ALBERTO SAGGIA nasce a Novara

Dettagli

comunicare per essere communicate to be tagliabue sistemi per spazi ed eventi di comunicazione

comunicare per essere communicate to be tagliabue sistemi per spazi ed eventi di comunicazione comunicare per essere communicate to be tagliabue sistemi per spazi ed eventi di comunicazione Dal 1985 Tagliabue Sistemi offre alle aziende la soluzione adatta alle più diverse esigenze di comunicazione:

Dettagli

RED RESOURCES ENGINEERING DESIGN

RED RESOURCES ENGINEERING DESIGN RED RESOURCES ENGINEERING DESIGN Per affrontare al meglio le problematiche relative al settore delle costruzioni, abbiamo ritenuto più sicura e affidabile la soluzione di costituire un consorzio stabile

Dettagli

Specialisti della cottura dal 1972. Cooking specialists since 1972

Specialisti della cottura dal 1972. Cooking specialists since 1972 IT - EN Specialisti della cottura dal 1972 Cooking specialists since 1972 Da 40 anni MBM sviluppa e produce attrezzature per la ristorazione professionale, creando soluzioni che rendono più facile ed effi

Dettagli

arte e personalità nel punto vendita

arte e personalità nel punto vendita arte e personalità nel punto vendita profilo aziendale company profile Venus è una società di consulenza specializzata nel settore marketing e retailing. Dal 1993 l obiettivo è divulgare la conoscenza

Dettagli

INFORMAZIONE AGLI UTENTI DI APPARECCHIATURE DOMESTICHE O PROFESSIONALI

INFORMAZIONE AGLI UTENTI DI APPARECCHIATURE DOMESTICHE O PROFESSIONALI INFORMAZIONE AGLI UTENTI DI APPARECCHIATURE DOMESTICHE O PROFESSIONALI Ai sensi dell art. 13 del Decreto Legislativo 25 luglio 2005, n. 151 "Attuazione delle Direttive 2002/95/CE, 2002/96/CE e 2003/108/CE,

Dettagli

STATO IMPLEMENTAZIONE ONVIF SU TELECAMERE MUNDUS SECURUS

STATO IMPLEMENTAZIONE ONVIF SU TELECAMERE MUNDUS SECURUS IMPLEMENTAZIONE ONVIF SU TELECAMERE MUNDUS SECURUS 1. Ambiente di sviluppo Sono stati analizzati diversi linguaggi e framework differenti utilizzabili per implementare i WebServices ONVIF. Il risultato

Dettagli

Un impegno per la qualità

Un impegno per la qualità Dentro una capsula MUST è racchiusa una cultura per il benessere. Una tradizione che, con il profumo di terre lontane, oggi rinasce nel cuore del Belpaese, fra le dolci colline marchigiane. Per diventare

Dettagli

User Guide Guglielmo SmartClient

User Guide Guglielmo SmartClient User Guide Guglielmo SmartClient User Guide - Guglielmo SmartClient Version: 1.0 Guglielmo All rights reserved. All trademarks and logos referenced herein belong to their respective companies. -2- 1. Introduction

Dettagli

Ho messo la domotica a casa mia. My Home. Lorenzo Pini

Ho messo la domotica a casa mia. My Home. Lorenzo Pini Ho messo la domotica a casa mia My Home Lorenzo Pini Domotica si, domotica no? Un impianto domotico: Offre davvero maggior comfort? Può migliorare la qualità di vita? E facile da usare? Lo trovo un installatore

Dettagli

Get Instant Access to ebook Guida Agli Etf PDF at Our Huge Library GUIDA AGLI ETF PDF. ==> Download: GUIDA AGLI ETF PDF

Get Instant Access to ebook Guida Agli Etf PDF at Our Huge Library GUIDA AGLI ETF PDF. ==> Download: GUIDA AGLI ETF PDF GUIDA AGLI ETF PDF ==> Download: GUIDA AGLI ETF PDF GUIDA AGLI ETF PDF - Are you searching for Guida Agli Etf Books? Now, you will be happy that at this time Guida Agli Etf PDF is available at our online

Dettagli

collection Giò Pagani wallpaper collection Life! collection Think Tank collection Big Brand

collection Giò Pagani wallpaper collection Life! collection Think Tank collection Big Brand collection 12 collection Life! collection Giò Pagani wallpaper collection Think Tank collection Big Brand Wall&Decò is a creative project in continuous ferment able to express styles, trends and evocative

Dettagli

MISSIONE IMPRENDITORIALE IN COREA DEL SUD- SEOUL, 18 22 NOVEMBRE 2012

MISSIONE IMPRENDITORIALE IN COREA DEL SUD- SEOUL, 18 22 NOVEMBRE 2012 IE EN DIORIALE MISSIONE IMPRENDITORIALE IN COREA DEL SUD- SEOUL, 18 22 NOVEMBRE 2012 La Camera di commercio di Torino ed il Centro Estero Internazionalizzazione Piemonte, nell ambito delle attività del

Dettagli

LEEDer in Ecosustainability

LEEDer in Ecosustainability LEEDer in Ecosustainability Da oggi le cucine Ernestomeda sono conformi al rating system LEED, una certificazione internazionale che valuta e attesta la sostenibilità nell edilizia. Ernestomeda kitchens

Dettagli

On Line Press Agency - Price List 2014

On Line Press Agency - Price List 2014 On Line Press Agency - Price List Partnerships with Il Sole 24 Ore Guida Viaggi, under the brand GVBusiness, is the official publishing contents supplier of Il Sole 24 Ore - Viaggi 24 web edition, more

Dettagli

Trasformare dati grezzi in Informazioni strategiche. Fredi Agolli, Country Manager 12 novembre 2013

Trasformare dati grezzi in Informazioni strategiche. Fredi Agolli, Country Manager 12 novembre 2013 Trasformare dati grezzi in Informazioni strategiche Fredi Agolli, Country Manager 12 novembre 2013 Dati mobile: la spesa si fa in metro Il motore è intelligente: i sensori smart delle grandi macchine Big

Dettagli

Smart Grids come fattore abilitante nello sviluppo delle Smart Cities. Jon Stromsather Pisa, 26 Maggio 2011

Smart Grids come fattore abilitante nello sviluppo delle Smart Cities. Jon Stromsather Pisa, 26 Maggio 2011 Smart Grids come fattore abilitante nello sviluppo delle Smart Cities Jon Stromsather Pisa, 26 Maggio 2011 Uso: Riservato Outline Introduzione Le Smart Grids e Smart Cities Progetti Smart Grids di Enel

Dettagli

LED IN DESIGN. Il progetto dei sistemi di gestione e controllo. Ing.Andrea Tamagnini, Crestron Italia

LED IN DESIGN. Il progetto dei sistemi di gestione e controllo. Ing.Andrea Tamagnini, Crestron Italia LED IN DESIGN Il progetto dei sistemi di gestione e controllo Ing.Andrea Tamagnini, Crestron Italia Abstract L inserimento di un sistema di controllo intelligente consente di massimizzare i benefici offerti

Dettagli

brand implementation

brand implementation brand implementation brand implementation Underline expertise in reliable project management reflects the skills of its personnel. We know how to accomplish projects at an international level and these

Dettagli

TECNOROBOT. Official Integrator FANUC Robotics A NEW DIMENSION IN INDUSTRIAL ROBOTICS

TECNOROBOT. Official Integrator FANUC Robotics A NEW DIMENSION IN INDUSTRIAL ROBOTICS TECNOROBOT Official Integrator FANUC Robotics A NEW DIMENSION IN INDUSTRIAL ROBOTICS 2 la società / the company Tecnorobot è una moderna società attiva dal 1993, nella ricerca, sviluppo, produzione e vendita

Dettagli

HOTEL SPADARI AL DUOMO via Spadari, 11 20123 Milano Tel: +39.02.72002371 Fax: +39.02.861184 e.mail: reservation@spadarihotel.com

HOTEL SPADARI AL DUOMO via Spadari, 11 20123 Milano Tel: +39.02.72002371 Fax: +39.02.861184 e.mail: reservation@spadarihotel.com HOTEL SPADARI AL DUOMO via Spadari, 11 20123 Milano Tel: +39.02.72002371 Fax: +39.02.861184 e.mail: reservation@spadarihotel.com It all began with a small building in the heart of Milan that was in need

Dettagli

F ondazione Diritti Genetici. Biotecnologie tra scienza e società

F ondazione Diritti Genetici. Biotecnologie tra scienza e società F ondazione Diritti Genetici Biotecnologie tra scienza e società Fondazione Diritti Genetici La Fondazione Diritti Genetici è un organismo di ricerca e comunicazione sulle biotecnologie. Nata nel 2007

Dettagli

STRATEGIE E PREVISIONI DI MERCATO PER LA FILIERA DELL IMPIANTISTICA INDUSTRIALE

STRATEGIE E PREVISIONI DI MERCATO PER LA FILIERA DELL IMPIANTISTICA INDUSTRIALE Convegno ANIMP 2014 Risultati del questionario agli Associati ANIMP, ANIE, ANIMA Milano, 30 Ottobre 2014 20 CONVEGNO SEZIONE COMPONENTISTICA D IMPIANTO ANIMP Risposte ricevute 108 108 Engineering & Construction

Dettagli

Painting with the palette knife

Painting with the palette knife T h e O r i g i n a l P a i n t i n g K n i v e s Dipingere con la spatola Painting with the palette knife Made in Italy I t a l i a n M a n u f a c t u r e r La ditta RGM prende il nome dal fondatore

Dettagli