4 Congresso nazionale Società Italiana Telemedicina e sanità elettronica. Telemedicina: una sfida per la sostenibilità del servizio sanitario

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "4 Congresso nazionale Società Italiana Telemedicina e sanità elettronica. Telemedicina: una sfida per la sostenibilità del servizio sanitario"

Transcript

1 4 Congresso nazionale Società Italiana Telemedicina e sanità elettronica Telemedicina: una sfida per la sostenibilità del servizio sanitario Progetto e-health Assinform - Gruppo di lavoro e-health Giovanna Camorali Healthcare Industry Leader - IBM Italia Milano, 2 luglio 2014 Università degli Studi di Milano-Bicocca

2 Aziende aderenti al progetto

3 Progetto ehealth Tavola rotonda con le Associazioni di settore Roma, 18 giugno 2014

4 Progetto e-health Responsabile di Progetto: Domenico Favuzzi EXPRIVIA Referente: Fabio Rossi EXPRIVIA Coordinatore: Antonello Busetto ASSINFORM LINEE PROGRAMMATICHE 1. ICT come strumento di sostenibilita e come reale leva di spending review 2. Raccomandazioni per Istituzioni su le iniziative da adottare per realizzazione della Sanita Elettronica 3. Valutare la realizzazione di un Proof of Concept con il coinvolgimento Pubblico-Privato

5 Il contesto di riferimento 5

6 Il contesto di riferimento 6

7 Il contesto di riferimento Di cosa si dovrebbe parlare quando si parla di sanità 7

8 Il contesto di riferimento Di cosa si dovrebbe parlare quando si parla di sanità 8

9 Il contesto di riferimento Di cosa si dovrebbe parlare quando si parla di sanità 9

10 Il contesto di riferimento Di cosa si dovrebbe parlare quando si parla di sanità 10

11 Il contesto di riferimento di cosa si dovrebbe parlare quando si parla di sanità 11

12 Il contesto di riferimento Di cosa si dovrebbe parlare quando si parla di sanità 12

13 Spesa Sanitaria Pubblica Italia vs Europa Spesa Sanitaria Pubblica in Italia 2011: 112 miliardi di 2012: 111 miliardi di Fonte: NetConsulting su dati ISTAT, $ pro-capite

14 Spending ICT Il mercato Digitale in Sanità valori in mln di euro e variazioni in % - 1,9% Fonte: Assinform,/NetConsulting, ,6 %

15 La spesa ICT Evoluzione del budget ICT delle strutture sanitarie 15

16 Le indicazioni dell UE in tema di Sanità DIGITAL AGENDA FOR EUROPE ehealth Action Plan Innovative healthcare for the 21st century THIRD HEALTH PROGRAMME ( ) Fonte: EU Commission site, maggio 2014

17 Obiettivo del Gruppo di lavoro Proporre un percorso di trasformazione digitale della sanità italiana in logica ehealth ed i passi operativi per realizzarlo concretamente

18 Proposte prioritarie del Gdl CRITICITA MERCATO ICT SANITA PRIORITA D INTERVENTO INDIVIDUATE DALL OFFERTA SHIFT RISORSE DA SPESA CORRENTE A INVESTIMENTI Centralizzazione DC SSC Applicativi Saving da centralizzazione acquisti POTENZIALITA NUOVE TECNOLOGIE Cloud Big / Open Data e analytics Mobile & Social FATTORI ABILITANTI SU CUI INTERVENIRE: Procedure di acquisto Riuso esperienze sistemiche (anche internazionali) Standardizzazione e interoperabilità

19 Come favorire lo sviluppo ehealth 1. Snellire e rendere piu trasparenti i modelli di Procurement dai modelli dipendono gli orientamenti delle gare e conseguentemente anche i contenziosi 2. Favorire l introduzione di innovazioni tecnologiche ossia di quelle innovazioni che comportano l'introduzione di nuovi servizi, prodotti e modelli di business sul mercato 3. Valorizzare le best practices casi di successo che possono essere presi come esempio e riapplicati 4. Fare maggiore sinergia sulle progettualità a livello europeo 19

20 1. Snellire e rendere più trasparenti i modelli di Procurement 1/2 1. Normativa. Il Codice degli Appalti va dotato di norme specifiche per le gare di servizi e modelli innovativi di procurement 2. Semplificazione Sito unico nazionale (ie AVCP) per: Evidenza pubblica e armonizzazione degli standard di documentazione amministrativa di gara Albo Nazionale per qualificare i fornitori della Sanita Standardizzazione capitolati

21 1. Snellire e rendere più trasparenti i modelli di Procurement 2/2 3. Trasparenza Programmazione e comunicazione preliminare dei fabbisogni Maggior utilizzo di procedure telematiche di gara e delle centrali di acquisto Preferenza a procedure sopra-soglia ed inoltre no a ricorrere il prezzo piu basso Ricorso al dialogo precompetitivo 4. Modelli innovativi di procurement Dialogo competitivo come nuovo strumento di gara sulla scorta di come si muove l Europa Normare il proof of concept Incentivo al ricorso alle success fee (contratti value based)

22 Innovazione e Risparmi Risparmi ottenibili dall utilizzo delle tecnologie ehealth in Italia... Spesa Sanitaria Pubblica in Italia 2011: 112 miliardi di 2012: 111 miliardi di Risparmi ipotizzabili dall introduzione sistematica di tecnologie ehealth: Circa 12/13 miliardi pari all 11,7% della spesa sanitaria pubblica di cui 2 md per le ricette digitali... da reinvestire in INNOVAZIONE in SANITA Fonte: NetConsulting su dati ISTAT, 2014 Fonte: elaborazione ehealth Action Plan, Commissione Europea

23 2. Focus su innovazioni tecnologiche 2 Soluzioni Orizzontali Cloud Computing Big data e Open data UCC (Unified Communications & Collaboration) Mobile Social media/smart Internet Of Things Sistemi di Identity Soluzioni Verticali servizi digitali al cittadino sistemi per la gestione documentale e conservazione sostitutiva cartella clinica elettronica 23

24 Principali aree di investimento ICT delle Regioni nel settore Sanità 2014 Priorità di investimento Alta Dematerializzazione/ digitalizzazione processi sanitari FSE e altro ehealth BI/DW/Governance Cloud Computing Sistema di gestione Ordini dei Farmaci Servizi integrati per i cittadini Media Sistemi a supporto della medicina del territorio Shared Services Riorganizzazione/revisione delle strutture ospedaliere Soluzioni verticali Soluzioni orizzontali Bassa 50% < 25% % di aziende che prevedono di investire nel 2014 Fonte: NetConsulting, 2013 > 75%

25 Principali aree di investimento ICT delle Aziende Ospedaliere nel settore Sanità 2014 Alta Priorità di investimento Sistema di gestione Ordini dei Farmaci Dematerializzazione/ digitalizzazione processi sanitari Disaster Recovery CCE e altro ehealth BI/DW Cloud Computing UCC/collaboration Area clinica ambulatoriale Media Sistemi a supporto della medicina del territorio Mobile Health/ Social Health Integrazione interoperabilità applicativa Soluzioni verticali Soluzioni orizzontali Bassa 50% < 25% % di aziende che prevedono di investire nel 2014 Fonte: NetConsulting, 2013 > 75%

26 3. Best practices da valorizzare I casi di successo e le best practices come naturali acceleratori Normative piu chiare per il riuso di soluzioni validate e funzionanti Il catalogo del riuso per reali best practices validate da organismi preposti in logica off the shelf 26

27 4. Progettualità a livello europeo Molte delle aziende in Assinform hanno già una certa operatività con i progetti finanziati Siamo disponibili ad attivare una sinergia tra le varie aziende al fine di operare sulle varie call di progetti Europei (ie Horizon 2020) E necessario pertanto un maggior supporto delle istituzioni italiane nell individuazione degli Enti necessari ai singoli progetti, nonché nelle azioni di lobby verso i valutatori europei (con una significativa accelerazione verso la realizzazione di nuove best practices) 27

28 Proof of concept Possiamo predisporre un Tavolo Misto Assinform Enti interessati sui temi prioritari di innovazione tecnologica in Sanità, focalizzando iniziative di carattere sistemico che possano evidenziare i benefici delle soluzioni proposte. Le attività del Tavolo di lavoro consistono in: Analisi per definire ambiti/aree geografiche prioritarie Avviare le attività attraverso sperimentazioni sul campo Monitorare ogni 6 mesi le risultanze 28

29 ASSINFORM per FSE Il FSE potrebbe essere il banco di prova su cui sperimentare l azione congiunta 29

30 Grazie per l'attenzione Giovanna Camorali

Il Cloud in Sanità: quali opportunità?

Il Cloud in Sanità: quali opportunità? Cloud in Sanità, dal dire al fare Il Cloud in Sanità: quali opportunità? Annamaria Di Ruscio Partner e Direttore Generale NetConsulting L evoluzione della spesa sanitaria pubblica in Italia Progressivo

Dettagli

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014 9 Forum Risk Management in Sanità Tavolo interassociativo Assinform Progetto e Health Arezzo, 27 novembre 2014 1 Megatrend di mercato per una Sanità digitale Cloud Social Mobile health Big data IoT Fonte:

Dettagli

L innovazione digitale in Sanità, una sfida che non possiamo perdere

L innovazione digitale in Sanità, una sfida che non possiamo perdere L innovazione digitale in Sanità, una sfida che non possiamo perdere Mariano Corso Responsabile Scientifico Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità 16 ottobre 2015 Indice dei contenuti La sostenibilità

Dettagli

CBI 2011 Corporate Banking and Electronic Invoice

CBI 2011 Corporate Banking and Electronic Invoice CBI 2011 Corporate Banking and Electronic Invoice Dematerializzazione e Transazioni elettroniche: una necessità per lo sviluppo 0 Paolo Angelucci Presidente Assinform Milano, 1 dicembre 2011 Il profilo

Dettagli

UNA POLITICA PER LA SANITÀ ELETTRONICA

UNA POLITICA PER LA SANITÀ ELETTRONICA Ministro per l innovazione e le tecnologie Tavolo Permanente Sanità Elettronica delle Regioni e delle Province Autonome UNA POLITICA PER LA SANITÀ ELETTRONICA Per un migliore e più efficiente Sistema Sanitario

Dettagli

Agenda Digitale: questione tecnologica o solo culturale e organizzativa?

Agenda Digitale: questione tecnologica o solo culturale e organizzativa? Agenda Digitale: questione tecnologica o solo culturale e organizzativa? Paolo Donzelli DG Progetti strategici per l innovazione digitale Dipartimento per la Digitalizzazione della P.A. e l innovazione

Dettagli

L Agenda digitale del Piemonte. 2 febbraio 2015

L Agenda digitale del Piemonte. 2 febbraio 2015 L Agenda digitale del Piemonte 2 febbraio 2015 I punti di partenza La Digital Agenda europea è una delle sette iniziative faro della strategia Europa 2020 Nella politica di coesione 2014-2020 il miglior

Dettagli

Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici

Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici 51 Associazioni di Categoria (fra soci effettivi e soci aggregati) 62 Sezioni Territoriali (presso le Unioni Provinciali di Confindustria) Oltre 1 milione

Dettagli

Meeting «Acquisti nella filiera della salute»

Meeting «Acquisti nella filiera della salute» Meeting «Acquisti nella filiera della salute» Acquisti di beni e servizi nella PA alla luce della spending review Dott. Domenico Casalino, Amministratore Delegato Roma, 10 ottobre 2013 1 Consip S.p.A.

Dettagli

Tornare a crescere con il digitale

Tornare a crescere con il digitale Tornare a crescere con il digitale Trasformazione digitale a portata di PMI Cosa dicono le aziende modenesi? Giancarlo Capitani Il mercato ICT e digitale nel 2014-2015 Le anticipazioni del rapporto Assinform

Dettagli

LUISS GUIDO CARLI IL FORUM DELLA SANITA DIGITALE ROMA, 10/12.9.2015

LUISS GUIDO CARLI IL FORUM DELLA SANITA DIGITALE ROMA, 10/12.9.2015 Tre giorni di incontri e appuntamenti sulla trasformazione del sistema della salute in chiave digitale UN PROGETTO DI CON IL PATROCINIO DI IN COLLABORAZIONE CON CONFERENZA DELLE REGIONI E DELLE PROVINCIE

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei ministri. Agenda digitale italiana egovernment innovazione digitale nella PA

Presidenza del Consiglio dei ministri. Agenda digitale italiana egovernment innovazione digitale nella PA Presidenza del Consiglio dei ministri Agenda digitale italiana egovernment innovazione digitale nella PA 1 Agenda digitale italiana - Innovazione digitale nella PA - Infrastrutture abilitanti per la digitalizzazione

Dettagli

Cloud Computing in Italia Numeri e tendenze

Cloud Computing in Italia Numeri e tendenze Cloud Computing in Italia Numeri e tendenze Alessandro Piva Responsabile della Ricerca Oss. Cloud & ICT as a Service twitter: @PivaAlessandro linkedin: http://it.linkedin.com/in/alepiva L Osservatorio

Dettagli

PATTO PER LA SANITA DIGITALE Documento programmatico

PATTO PER LA SANITA DIGITALE Documento programmatico PATTO PER LA SANITA DIGITALE Documento programmatico Il contesto di riferimento La riorganizzazione della rete assistenziale del Servizio Sanitario Pubblico è oggi una priorità non soltanto per le Regioni

Dettagli

Zerouno IBM IT Maintenance

Zerouno IBM IT Maintenance Zerouno IBM IT Maintenance Affidabilità e flessibilità dei servizi per supportare l innovazione d impresa Riccardo Zanchi Partner NetConsulting Roma, 30 novembre 2010 Il mercato dell ICT in Italia (2008-2010P)

Dettagli

Appalti pubblici: analisi e strumenti di comprensione

Appalti pubblici: analisi e strumenti di comprensione Appalti pubblici: analisi e strumenti di comprensione L intervento sui beni e servizi Domenico Casalino, Amministratore Delegato Roma, 9 aprile 2015 1 Premessa Contesto normativo comunitario e nazionale

Dettagli

Il TAL nel programma dell Agenzia per l Italia Digitale

Il TAL nel programma dell Agenzia per l Italia Digitale Il TAL nel programma dell Agenzia per l Italia Digitale ing. Mauro Draoli C O N F E R E N Z A TA L 2 0 1 4 Europa 2020 e Agenda Digitale Strategia Europa 2020 per superare l'impatto della crisi finanziaria

Dettagli

ASSINTER ACADEMY. Programma di Formazione Edizione 2015

ASSINTER ACADEMY. Programma di Formazione Edizione 2015 ASSINTER ACADEMY Programma di Formazione Edizione 2015 Contesto In questa fase di profondi cambiamenti dei modelli di governance e degli assetti organizzativi delle IT in-house regionali e provinciali

Dettagli

Open. City Platform. Il Cloud Computing per lo Smart Government. Eugenio Leone TD Group. Firenze 04 Aprile 2013

Open. City Platform. Il Cloud Computing per lo Smart Government. Eugenio Leone TD Group. Firenze 04 Aprile 2013 Open Il Cloud Computing per lo Smart Government City Platform Eugenio Leone TD Group Firenze 04 Aprile 2013 Agenda 2 Open City Platform: il Partneriato Il progetto 18 Comuni, 1 Comunità Montana e 2 Unioni

Dettagli

Agenda Digitale. Le azioni messe in campo dalla Regione Basilicata per lo sviluppo delle Infrastrutture telematiche e l erogazione dei servizi on-line

Agenda Digitale. Le azioni messe in campo dalla Regione Basilicata per lo sviluppo delle Infrastrutture telematiche e l erogazione dei servizi on-line Agenda Digitale Le azioni messe in campo dalla Regione Basilicata per lo sviluppo delle Infrastrutture telematiche e l erogazione dei servizi on-line Dott. Nicola A. Coluzzi Ufficio Società dell'informazione

Dettagli

Agenda digitale italiana Sanità digitale

Agenda digitale italiana Sanità digitale Agenda digitale italiana Sanità digitale Paolo Donzelli Ufficio Progetti strategici per l innovazione digitale Dipartimento per la Digitalizzazione della P.A. e l innovazione tecnologica Presidenza del

Dettagli

Con la realizzazione del CUP, di SOLE, del FSE e degli altri progetti regionali e di Asl, CUP 2000 ha dato in questi anni un contributo importante

Con la realizzazione del CUP, di SOLE, del FSE e degli altri progetti regionali e di Asl, CUP 2000 ha dato in questi anni un contributo importante Con la realizzazione del CUP, di SOLE, del FSE e degli altri progetti regionali e di Asl, CUP 2000 ha dato in questi anni un contributo importante alla costruzione di una architettura regionale e-health

Dettagli

Digitalizzazione delle PMI

Digitalizzazione delle PMI Michele Gennaro Torino, 26 Novembre 2013 Digitalizzazione delle PMI Esigenze e opportunità del territorio piemontese Agenda Digitalizzazione in Piemonte: lo scenario Adozione di ICT nelle imprese piemontesi

Dettagli

Le opportunità della digitalizzazione della PA

Le opportunità della digitalizzazione della PA Alessandro Perego Co-direttore Osservatori ICT&Management School of Management del Politecnico di Milano Milan, 17 th October 2011 L innovazione ICT nella PA Crescente richiesta di servizi alla PA Continuativa

Dettagli

Iniziative Consip a supporto della Agenda digitale italiana

Iniziative Consip a supporto della Agenda digitale italiana 1 Iniziative Consip a supporto della Agenda digitale italiana Incontro con le Pubbliche Amministrazioni Centrali Roma 21-09-2015 2 Perimetro potenziale di spesa ICT per il quinquennio 2014-18 La stima

Dettagli

Consip S.p.A. Obiettivi e prospettive per la razionalizzazione degli acquisti della PA. Dott. Domenico Casalino, Amministratore Delegato

Consip S.p.A. Obiettivi e prospettive per la razionalizzazione degli acquisti della PA. Dott. Domenico Casalino, Amministratore Delegato Consip S.p.A. Obiettivi e prospettive per la razionalizzazione degli acquisti della PA Dott. Domenico Casalino, Amministratore Delegato Roma, 30 gennaio 2012 1 Macro Trend in atto nella PA In un momento

Dettagli

4 Congresso nazionale Società Italiana Telemedicina e sanità elettronica

4 Congresso nazionale Società Italiana Telemedicina e sanità elettronica 4 Congresso nazionale Società Italiana Telemedicina e sanità elettronica Telemedicina: una sfida per la sostenibilità del sistema sanitario Innovation Management in Telemedicina Mariano Corso Responsabile

Dettagli

Procurement Outsaving

Procurement Outsaving Procurement Outsaving Procurement In un momento in cui, per far fronte all incertezza e alle forti spinte competitive del mercato, le aziende devono riformulare le loro strategie di Approvvigionamento

Dettagli

L outsourcing nei processi di Marketing & Sales

L outsourcing nei processi di Marketing & Sales L outsourcing nei processi di Marketing & Sales Eventi & Congressi Milano 18 novembre 2010 Copyright 2010 CWT CWT nel settore Healthcare Con un esperienza più che trentennale, CWT affianca alle attività

Dettagli

4 Congresso nazionale Società Italiana Telemedicina e sanità elettronica

4 Congresso nazionale Società Italiana Telemedicina e sanità elettronica 4 Congresso nazionale Società Italiana Telemedicina e sanità elettronica Telemedicina: una sfida per la sostenibilità del sistema sanitario Le Linee nazionali di indirizzo per la Telemedicina Sergio Pillon

Dettagli

La Tecnologia e l Evoluzione Informatica evoluzione ICT e normative: due temi due velocità

La Tecnologia e l Evoluzione Informatica evoluzione ICT e normative: due temi due velocità La Tecnologia e l Evoluzione Informatica evoluzione ICT e normative: due temi due velocità Trieste 20 giugno 2014 Dott. Lorenzo Pozza Presidente e AD Insiel S.p.A Evoluzione ICT New Devices Tablet Smart

Dettagli

ALLEGATO 1 Dichiarazione di intenti per la realizzazione ed utilizzo di datacenter in Emilia-Romagna

ALLEGATO 1 Dichiarazione di intenti per la realizzazione ed utilizzo di datacenter in Emilia-Romagna ALLEGATO 1 Dichiarazione di intenti per la realizzazione ed utilizzo di datacenter in Emilia-Romagna La Regione Emilia-Romagna, nella persona dell Assessore alla Programmazione territoriale, urbanistica,

Dettagli

SANITÀ, LA RIVOLUZIONE DIGITALE VALE 15 MILIARDI L'ANNO

SANITÀ, LA RIVOLUZIONE DIGITALE VALE 15 MILIARDI L'ANNO School of Management Politecnico di Milano COMUNICATO STAMPA Osservatorio ICT in Sanità SANITÀ, LA RIVOLUZIONE DIGITALE VALE 15 MILIARDI L'ANNO Ammonta a 1,23 miliardi la spesa ICT in Sanità nel 2012,

Dettagli

Open City Platform OCP

Open City Platform OCP Open City Platform OCP Come rendere intelligente la città (un passo per volta)? Una piattaforma cloud aperta robusta, scalabile e flessibile per accelerare l attivazione digitale dei servizi della PA INFN

Dettagli

Con DGR n. 447 del 14/10/2011 è stato approvato il nuovo Piano Strategico Triennale, atto che definisce gli obiettivi delle attività previste in

Con DGR n. 447 del 14/10/2011 è stato approvato il nuovo Piano Strategico Triennale, atto che definisce gli obiettivi delle attività previste in PROGRAMMA STRATEGICO TRIENNALE 2011-2013 Per La Realizzazione Del Sistema Informativo Regionale Con DGR n. 447 del 14/10/2011 è stato approvato il nuovo Piano Strategico Triennale, atto che definisce gli

Dettagli

E-GOV PIANO EDITORIALE 2011

E-GOV PIANO EDITORIALE 2011 E-GOV PIANO EDITORIALE 2011 E-GOV è il bimestrale Maggioli di cultura e tecnologie per l innovazione dedicato a tutti gli innovatori: manager pubblici e privati, ricercatori e analisti, consulenti, formatori,

Dettagli

L Osservatorio eprocurement nella PA. L Osservatorio eprocurement nella PA. La missione dell Osservatorio B2b

L Osservatorio eprocurement nella PA. L Osservatorio eprocurement nella PA. La missione dell Osservatorio B2b L Osservatorio eprocurement nella PA La missione dell Osservatorio B2b Studiare approfonditamente e criticamente l impatto delle nuove tecnologie dell informazione e della comunicazione basate su Internet

Dettagli

I Villaggi Digitali per i cittadini e per le imprese

I Villaggi Digitali per i cittadini e per le imprese Agenda Digitale Toscana I Villaggi Digitali per i cittadini e per le imprese Laura Castellani ICT e crescita Nell Agenda Digitale Europea la Commissione ha indicato ai Paesi membri obiettivi per il 2020

Dettagli

REGOLE NELL APPLICAZIONE DEL CLOUD COMPUTING NELLA SANITA DIGITALE. Paolo Barichello Roma 16 Maggio 2012

REGOLE NELL APPLICAZIONE DEL CLOUD COMPUTING NELLA SANITA DIGITALE. Paolo Barichello Roma 16 Maggio 2012 REGOLE NELL APPLICAZIONE DEL CLOUD COMPUTING NELLA SANITA DIGITALE Paolo Barichello Roma 16 Maggio 2012 ULSS 8 ASOLO Popolazione: Ospedali: 252.112 2 (con 768 posti letto) dipendenti: 2.598 SISTEMI POSSIAMO

Dettagli

FSE, Taccuino e Telemedicina: situazione attuale e prospettive

FSE, Taccuino e Telemedicina: situazione attuale e prospettive FSE, Taccuino e Telemedicina: situazione attuale e prospettive Dott.ssa Lidia Di Minco Direttore Ufficio Coordinamento, Sviluppo e Gestione del NSIS Direzione Generale del Sistema Informativo e Statistico

Dettagli

Integrazione dei sistemi locali. Regione Lombardia

Integrazione dei sistemi locali. Regione Lombardia Integrazione dei sistemi locali Regione Lombardia Descrizione Popolazione servita Ospedali pubblici/medici specialisti Visione sanità integrata Obiettivo chiave dell iniziativa Architettura Finanziamento

Dettagli

IL MERCATO DIGITALE IN ITALIA IL RAPPORTO ASSINFORM 2014 GIANCARLO CAPITANI

IL MERCATO DIGITALE IN ITALIA IL RAPPORTO ASSINFORM 2014 GIANCARLO CAPITANI IL MERCATO DIGITALE IN ITALIA IL RAPPORTO ASSINFORM 2014 GIANCARLO CAPITANI L ANDAMENTO DEL MERCATO NEL 2013 Valori in Milioni di Euro e in % -1,8% 69.400 68.141 6.729 +7,2% 7.212-4,4% +5,6% 65.162 7.613

Dettagli

I vantaggi della Unified Communication & Collaboration Il caso dell ASL Napoli 2 Nord. Realizzato da. in collaborazione con.

I vantaggi della Unified Communication & Collaboration Il caso dell ASL Napoli 2 Nord. Realizzato da. in collaborazione con. I vantaggi della Unified Communication & Collaboration Il caso dell ASL Napoli 2 Nord Realizzato da in collaborazione con Febbraio 2013 2013 NetConsulting - 1 - Le sfide della Sanità tra aumento del fabbisogno

Dettagli

La Pubblica Amministrazione consumatore di software Open Source

La Pubblica Amministrazione consumatore di software Open Source La Pubblica Amministrazione consumatore di software Open Source Dipartimento per l Innovazione e le Tecnologie Paola Tarquini Sommario Iniziative in atto Una possibile strategia per la diffusione del Software

Dettagli

Il sostegno delle istituzioni ai processi di innovazione e di sviluppo del territorio. Alberto Daprà Milano, 26 Maggio 2009

Il sostegno delle istituzioni ai processi di innovazione e di sviluppo del territorio. Alberto Daprà Milano, 26 Maggio 2009 Il sostegno delle istituzioni ai processi di innovazione e di sviluppo del territorio Alberto Daprà Milano, 26 Maggio 2009 Contenuti Lombardia: un territorio fertile per l innovazione Il sostegno delle

Dettagli

Consip S.p.A. Assemblea annuale Assifact. Strumenti e vincoli nel processo degli approvvigionamenti pubblici

Consip S.p.A. Assemblea annuale Assifact. Strumenti e vincoli nel processo degli approvvigionamenti pubblici Consip S.p.A. Assemblea annuale Assifact Strumenti e vincoli nel processo degli approvvigionamenti pubblici Dott. Domenico Casalino, Amministratore Delegato Milano, 21 giugno 2012 1 Outline Attuale assetto

Dettagli

Lo sviluppo dei sistemi Informativi delle Aziende ospedaliere nel contesto del Sistema Informativo Regionale

Lo sviluppo dei sistemi Informativi delle Aziende ospedaliere nel contesto del Sistema Informativo Regionale I dati da cui partire: Lo sviluppo dei sistemi Informativi delle Aziende ospedaliere nel contesto del Sistema Informativo Regionale Tutti i cittadini lombardi hanno ricevuto la loro CRS-SISS oltre IL 90

Dettagli

Piattaforma Italiana per il Future Internet

Piattaforma Italiana per il Future Internet Piattaforma Italiana per il Future Internet L innovazione ICT come opportunità di crescita economica e sociale In risposta alla recente crisi economica e a sfide preesistenti quali la globalizzazione,

Dettagli

CIO Survey 2013 Executive Summary Iniziativa promossa

CIO Survey 2013 Executive Summary Iniziativa promossa CIO Survey 2013 Executive Summary Iniziativa promossa da CIO Survey 2013 NetConsulting 2013 1 CIO Survey 2013: Executive Summary Tanti gli spunti che emergono dall edizione 2013 della CIO Survey, realizzata

Dettagli

GdL e-commerce CABINA DI REGIA

GdL e-commerce CABINA DI REGIA GdL e-commerce CABINA DI REGIA Coordinatore ANTONELLO BUSETTO 0 Il profilo dell Associazione Aderente a: 168 soci effettivi ~ 1.500 Aziende Associate ~ 300 soci di gruppo Tramite le Associazioni di Ancona,

Dettagli

Anteprima del Rapporto 2014

Anteprima del Rapporto 2014 Anteprima del Rapporto 2014 Conferenza Stampa Elio Catania - Presidente di Assinform Giancarlo Capitani - Presidente NetConsulting Milano, 2 Aprile 2014 Milano, 2 Aprile 2014 0 Anteprima del Rapporto 2014

Dettagli

Alberto Bellocco. ICT e Telemedicina per un Sistema Sanitario Nazionale sostenibile

Alberto Bellocco. ICT e Telemedicina per un Sistema Sanitario Nazionale sostenibile Alberto Bellocco ICT e Telemedicina per un Sistema Sanitario Nazionale sostenibile Alberto Bellocco ICT e Telemedicina per un Sistema Sanitario Nazionale sostenibile Copyright 2015 Edizioni del Faro Gruppo

Dettagli

Il decreto Semplifica Italia

Il decreto Semplifica Italia per le imprese per i cittadini Il decreto Semplifica Italia PA digitale Le norme sono importanti, ma non bastano. Occorre anche cambiare la cultura e i comportamenti quotidiani. Per i cittadini e le imprese

Dettagli

FORUM PA 2014 «Ripensare l infrastruttura tecnologica della PA: SPC e Cloud per un amministrazione interconnessa» Stefano Mattevi Telecom Italia

FORUM PA 2014 «Ripensare l infrastruttura tecnologica della PA: SPC e Cloud per un amministrazione interconnessa» Stefano Mattevi Telecom Italia FORUM PA 2014 «Ripensare l infrastruttura tecnologica della PA: SPC e per un amministrazione interconnessa» Stefano Mattevi Telecom Italia Lotta alle frodi Identità Digitale Incremento fiducia nelle transazioni

Dettagli

La governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane. Rossella Macinante Practice Leader

La governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane. Rossella Macinante Practice Leader La governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane Rossella Macinante Practice Leader Firenze, 30 Giugno 2010 Previsioni sull andamento del PIL nei principali Paesi nel 2010-2011 Variazioni %

Dettagli

Chi siamo e le nostre aree di competenza

Chi siamo e le nostre aree di competenza Chi siamo e le nostre aree di competenza Telco e Unified Communication Software as a Service e Business Intelligence Infrastrutture digitali Smartcom è il primo business integrator europeo di servizi ICT

Dettagli

NOEMALIFE. Rassegna Stampa del 30/06/2014

NOEMALIFE. Rassegna Stampa del 30/06/2014 NOEMALIFE Rassegna Stampa del 30/06/2014 La proprietà intellettuale degli articoli è delle fonti (quotidiani o altro) specificate all'inizio degli stessi; ogni riproduzione totale o parziale del loro contenuto

Dettagli

L esperienza d integrazione in SSC

L esperienza d integrazione in SSC Roma, 10 dicembre 2010 Centro Congressi Cavour L esperienza d integrazione in SSC Approcci multimodello nelle pratiche aziendali Il presente documento contiene informazioni e dati di S.S.C. s.r.l., pertanto

Dettagli

L approccio industriale Cloud per la PA e le imprese

L approccio industriale Cloud per la PA e le imprese L approccio industriale Cloud per la PA e le imprese Giornata di Studio egovernment e Cloud computing: alte prestazioni con maggiore efficienza Roma, 5 Ottobre 2010 CNEL Andrea Costa TELECOM ITALIA INCONTRA

Dettagli

La strategia AgID per la realizzazione dell Agenda. Agostino Ragosa

La strategia AgID per la realizzazione dell Agenda. Agostino Ragosa La strategia AgID per la realizzazione dell Agenda Digitale Italiana Agostino Ragosa Forum PA 2013 Palazzo dei Congressi - Roma, 28 Maggio 2013 Il contesto L economia digitale italiana Ha registrato un

Dettagli

Osservatorio delle Competenze Digitali 2014

Osservatorio delle Competenze Digitali 2014 Lo scenario di trasformazione dell economia digitale Giancarlo Capitani Camera di Commercio di Milano Milano, Il ritratto dell Italia digitale (2013) Spesa media ecommerce 228 (+2%) Mercato ecommerce B2C

Dettagli

ISTUD Osservatorio delle Cure Primarie

ISTUD Osservatorio delle Cure Primarie ISTUD Osservatorio delle Cure Primarie Convegno del 27/11/2013 L impatto dei sistemi di Patient Relationship Management (PRM): l esperienza nei Paesi Baschi Relatore: Roberto Giordano - Accenture Leadership,

Dettagli

DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA PRADAC INFORMATICA. L azienda pag. 1. Gli asset strategici pag. 2. L offerta pag. 3

DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA PRADAC INFORMATICA. L azienda pag. 1. Gli asset strategici pag. 2. L offerta pag. 3 DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA L azienda pag. 1 Gli asset strategici pag. 2 L offerta pag. 3 Il management Pradac Informatica pag. 5 Scheda di sintesi pag. 6 Contact: Pradac Informatica Via delle

Dettagli

I Modulo: Generale 11 12 13 giugno 2013 orario: 9.00 13.00 e 14.00 17.30

I Modulo: Generale 11 12 13 giugno 2013 orario: 9.00 13.00 e 14.00 17.30 I Modulo: Generale 11 12 13 giugno 2013 orario: 9.00 13.00 e 14.00 17.30 Martedì, 11 giugno Avv. Luigi Foglia Ing. Andrea Caccia Il documento informatico e la sua conservazione Il Documento informatico:

Dettagli

livinglabs.regione.puglia.it

livinglabs.regione.puglia.it livinglabs.regione.puglia.it Living Labs Smart Puglia 2020 Roma Forum PA 29 maggio 2014 Gaetano Grasso InnovaPuglia S.p.A. Il meeting Strategia Internazionalizzazione Operatività: Living Labs per le sfide

Dettagli

Marche DigiP: il polo di conservazione della regione Marche Macerata, 18 aprile 2013

Marche DigiP: il polo di conservazione della regione Marche Macerata, 18 aprile 2013 Marche DigiP: il polo di conservazione della regione Marche Macerata, 18 aprile 2013 Serena Carota 1 Il Polo di conservazione La consistente mole di documenti digitali prodotti, e il quadro normativo stringente,

Dettagli

Clouds over Europe Osservazioni su alcune attività europee

Clouds over Europe Osservazioni su alcune attività europee Clouds over Europe Osservazioni su alcune attività europee ForumPA, 19 maggio 2010 Daniele Tatti (tatti@digitpa.gov.it) Ufficio relazioni internazionali 1 Government Cloud Computing Status and plans in

Dettagli

Agenda Digitale Italiana: quale bilancio e quale rilancio?

Agenda Digitale Italiana: quale bilancio e quale rilancio? ANFoV Osservatorio Agenda Digitale Italia Criticità e realizzazioni Roberto Azzano Vice Presidente ANFoV Agenda Digitale Italiana: quale bilancio e quale rilancio? Quale bilancio per l Agenda digitale

Dettagli

COMITATO TECNICO AGENDA DIGITALE E SEMPLIFICAZIONE

COMITATO TECNICO AGENDA DIGITALE E SEMPLIFICAZIONE Marco Tripi COMITATO TECNICO AGENDA DIGITALE E SEMPLIFICAZIONE Linee di indirizzo 14 febbraio 2013 Scenario internazionale - Agenda Digitale Italiana A livello globale la internet economy supera i 10.000

Dettagli

Vent anni di corsi a Bressanone. Il Protocollo Informatico e la Sicurezza Informatica. Dott. ssa Floretta Rolleri

Vent anni di corsi a Bressanone. Il Protocollo Informatico e la Sicurezza Informatica. Dott. ssa Floretta Rolleri Vent anni di corsi a Bressanone Il Protocollo Informatico e la Sicurezza Informatica XX Corso Dott. ssa Floretta Rolleri CNIPA Bressanone (Bz), 19-22 maggio 2009 Il Protocollo Informatico e la Sicurezza

Dettagli

Programmi europei: opportunità per Regioni ed Enti Locali

Programmi europei: opportunità per Regioni ed Enti Locali Programmi europei: opportunità per Regioni ed Enti Locali ForumPA - Roma, 22 Maggio 2007 Flavia Marzano flavia.marzano2@unibo.it Roma, 22 Maggio 2007 Flavia Marzano 1 Ricerca europea? Arrivare al 3% del

Dettagli

AVVISO START - UP. (D.D n. 436 del 13 marzo 2013) Presentazione di progetti per il sostegno delle Start Up

AVVISO START - UP. (D.D n. 436 del 13 marzo 2013) Presentazione di progetti per il sostegno delle Start Up AVVISO START - UP (D.D n. 436 del 13 marzo 2013) Presentazione di progetti per il sostegno delle Start Up Priorità di intervento Il contesto Le risorse PAC e l Avviso Start - up Il Piano di Azione e Coesione

Dettagli

Osservatorio ICT in Sanità Innovazione Digitale in Sanità: l'ict non basta!

Osservatorio ICT in Sanità Innovazione Digitale in Sanità: l'ict non basta! Osservatorio ICT in Sanità Innovazione Digitale in Sanità: l'ict non basta! Maggio 2014 Indice Introduzione 3 di Umberto Bertelè, Raffaello Balocco, Mariano Corso, Cristina Masella, Alessandro Perego

Dettagli

gestione documentale dalla dematerializzazione dei documenti alla digitalizzazione dei processi fino all azienda digitale

gestione documentale dalla dematerializzazione dei documenti alla digitalizzazione dei processi fino all azienda digitale gestione documentale dalla dematerializzazione dei documenti alla digitalizzazione dei processi fino all azienda digitale Gestione documentale Gestione documentale Dalla dematerializzazione dei documenti

Dettagli

LOGICAL Con i dati tra le nuvole Presentazione della piattaforma informatica di servizi logistici Business Workshop

LOGICAL Con i dati tra le nuvole Presentazione della piattaforma informatica di servizi logistici Business Workshop LOGICAL Con i dati tra le nuvole Presentazione della piattaforma informatica di servizi logistici Business Workshop Marino Cavallo Provincia di Bologna PROGETTO LOGICAL Transnational LOGistics' Improvement

Dettagli

Il Nuovo Codice dell Amministrazione Digitale

Il Nuovo Codice dell Amministrazione Digitale Il Nuovo Codice dell Amministrazione Digitale Un nuovo Codice dell amministrazione digitale per una nuova PA Il nuovo Codice dell amministrazione digitale (CAD) stabilisce le regole per la digitalizzazione

Dettagli

centro di cura autosufficiente insieme di mondi entrocontenuti e autonomi limitato livello di relazione e interazione con l esterno

centro di cura autosufficiente insieme di mondi entrocontenuti e autonomi limitato livello di relazione e interazione con l esterno Dall ERP all Architettura Orientata ai Servizi (SOA): il CLOUD elemento abilitante nell e-health e nell e-government Alberto Steindler - Amministratore Delegato Insiel Mercato Udine, 30 novembre 2011 L

Dettagli

Green City Energy 2-3 dicembre 2013

Green City Energy 2-3 dicembre 2013 2013 InnovaPuglia S.p.A. società in-house della Regione Puglia Partner della Regione Puglia per l uso strategico dell innovazione ICT InnovaPuglia accompagna la Regione Puglia nella definizione di un Sistema

Dettagli

3SQUARE(Strategy(&(Tech(Consultants. A"brand"new"Concept"Consul2ng"Company"

3SQUARE(Strategy(&(Tech(Consultants. AbrandnewConceptConsul2ngCompany (Strategy(&(Tech(Consultants A"brand"new"Concept"Consul2ng"Company" 3Square(Strategy(and(Tech(Consultants! Nasce come Concept Consulting Company in grado di operare, in partnership con Società Leader nel

Dettagli

L Azienda Digitale. Viaggio nell'italia che compete. Executive Summary. Novembre 2012

L Azienda Digitale. Viaggio nell'italia che compete. Executive Summary. Novembre 2012 L Azienda Digitale Viaggio nell'italia che compete Executive Summary Novembre 2012 Realizzato da NetConsulting per Repubblica Affari&Finanza e Samsung Evento Territoriale di Verona NetConsulting 2012 1

Dettagli

IL MADE IN ITALY PER LA SANITÀ DIGITALE UN WELFARE SENZA BUROCRAZIA

IL MADE IN ITALY PER LA SANITÀ DIGITALE UN WELFARE SENZA BUROCRAZIA PREMESSA Il presente documento vale come tributo di alcuni soggetti, pubblici e privati, alla non procrastinabile discussione sulla digitalizzazione della sanità italiana. Pertanto va siderato aperto a

Dettagli

LA DIGITALIZZAZIONE DELL ATTIVITÀ DEGLI ENTI PUBBLICI

LA DIGITALIZZAZIONE DELL ATTIVITÀ DEGLI ENTI PUBBLICI PROGRAMMA DETTAGLIATO Titolo del Corso LA DIGITALIZZAZIONE DELL ATTIVITÀ DEGLI ENTI PUBBLICI Documento informatico, firma elettronica e PEC L uso delle nuove tecnologie per l implementazione ottimale dei

Dettagli

Audizione. Assinform

Audizione. Assinform Audizione di Assinform Associazione italiana dell Information Technology presso la 10 a Commissione permanente (Industria, commercio, turismo) del Senato della Repubblica nell ambito dell esame del disegno

Dettagli

IL MINISTRO PER L INNOVAZIONE E LE TECNOLOGIE

IL MINISTRO PER L INNOVAZIONE E LE TECNOLOGIE IL MINISTRO PER L INNOVAZIONE E LE TECNOLOGIE VISTO l articolo 5 della legge 23 agosto 1988, n. 400, recante Disciplina dell attività di Governo e ordinamento della Presidenza del Consiglio dei Ministri

Dettagli

Banda larga e ultralarga: lo scenario

Banda larga e ultralarga: lo scenario Banda larga e ultralarga: lo scenario Il digitale per lo sviluppo della mia impresa Torino, 26 novembre 2013 L importanza della banda larga per lo sviluppo economico L Agenda Digitale Europea: obiettivi

Dettagli

Roma Capitale: Open Data come nuova frontiera della comunicazione tra istituzioni e cittadini

Roma Capitale: Open Data come nuova frontiera della comunicazione tra istituzioni e cittadini Roma Capitale: Open Data come nuova frontiera della comunicazione tra istituzioni e cittadini Roma, 13 Novembre 2013 Ing. Carolina Cirillo Direttore Servizi Informatici e Telematici Agenda Perché l Open

Dettagli

ICT NELLE STRATEGIE A LIVELLO. all applicazione. Susanna LONGO Regione Piemonte Assessorato Innovazione, Ricerca, Industria e Energia

ICT NELLE STRATEGIE A LIVELLO. all applicazione. Susanna LONGO Regione Piemonte Assessorato Innovazione, Ricerca, Industria e Energia ICT NELLE STRATEGIE A LIVELLO EUROPEO, NAZIONALE E REGIONALE Dalla ricerca, all innovazione, all applicazione Susanna LONGO Regione Piemonte Assessorato Innovazione, Ricerca, Industria e Energia Bruxelles

Dettagli

FORUM PA 2014 «La scuola e la didattica nell era digitale» Stefano Mattevi Telecom Italia

FORUM PA 2014 «La scuola e la didattica nell era digitale» Stefano Mattevi Telecom Italia FORUM PA 2014 «La scuola e la didattica nell era digitale» Stefano Mattevi Telecom Italia Il difficile accesso degli studenti italiani alla didattica digitale Fonte: Unione Europea, «Survey of Schools:

Dettagli

«L Agenda Digitale e l interconnessione col SSN»

«L Agenda Digitale e l interconnessione col SSN» «L Agenda Digitale e l interconnessione col SSN» Ing. Stefano van der Byl DIGITAL AGENDA FOR EUROPE Indicator (including breakdown and unit) for acute hospitals Broadband connection > 50Mbps (in % of hospitals)

Dettagli

Prezzi di riferimento: confronto con Agenas

Prezzi di riferimento: confronto con Agenas Prezzi di riferimento: confronto con Agenas Il ruolo dell Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali Laura Velardi Milano, 14 marzo 2013 L Agenas L Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali

Dettagli

Giuseppe De Pietro. Consiglio Nazionale delle Ricerche. Horizon2020 - La salute nella strategia europea 2014-2020

Giuseppe De Pietro. Consiglio Nazionale delle Ricerche. Horizon2020 - La salute nella strategia europea 2014-2020 Giuseppe De Pietro Consiglio Nazionale delle Ricerche Horizon2020 - La salute nella strategia europea 2014-2020 Centri di Ricerca ed Università I partner industriali Gestione Sistemi per l Informatica

Dettagli

Consip SpA. La PA e il Mercato: l acquisto di beni e servizi da parte della Pubblica Amministrazione. Dott. Domenico Casalino, Amministratore Delegato

Consip SpA. La PA e il Mercato: l acquisto di beni e servizi da parte della Pubblica Amministrazione. Dott. Domenico Casalino, Amministratore Delegato Consip SpA La PA e il Mercato: l acquisto di beni e servizi da parte della Pubblica Amministrazione Dott. Domenico Casalino, Amministratore Delegato Bologna, 19 ottobre 2012 1 Outline Attuale assetto del

Dettagli

ICT per la Sanità in Emilia Romagna

ICT per la Sanità in Emilia Romagna ICT per la Sanità in Emilia Romagna Roma, 18 maggio 2012 L innovazione digitale per la sostenibilità del SSN 2 giornata nazionale della sanità elettronica Cabina di Regia 22 Maggio 2008 0 Sommario Vision,

Dettagli

4 Congresso nazionale Società Italiana Telemedicina e sanità elettronica

4 Congresso nazionale Società Italiana Telemedicina e sanità elettronica 4 Congresso nazionale Società Italiana Telemedicina e sanità elettronica Telemedicina: una sfida per la sostenibilità del sistema sanitario L'innovazione dell'ict per una Sanità che cambia Ivo Saccardo

Dettagli

La Coalizione Italiana per le Occupazioni Digitali

La Coalizione Italiana per le Occupazioni Digitali La Coalizione Italiana per le Occupazioni Digitali Agostino Ragosa Direttore Agenzia per l Italia Digitale 18 giugno 2014 Le Competenze digitali nella missione dell Agenzia per l Italia Digitale Dal Decreto

Dettagli

Il ruolo del buyer pubblico, gli acquisti telematici e l uso efficace del programma CONSIP.

Il ruolo del buyer pubblico, gli acquisti telematici e l uso efficace del programma CONSIP. Il ruolo del buyer pubblico, gli acquisti telematici e l uso efficace del programma CONSIP. Ferdinando Aureli Responsabile Area Promozione Consip S.p.A. XXIV Corso della Scuola di Formazione per il personale

Dettagli

Proposta d azione per la riorganizzazione del Consorzio e dell ICT pubblica SINTESI

Proposta d azione per la riorganizzazione del Consorzio e dell ICT pubblica SINTESI Proposta d azione per la riorganizzazione del Consorzio e dell ICT pubblica SINTESI 1 Quadro degli interventi 1. La Regione impegna ilcsi nello sviluppo e gestione del sistema informativo sanitario regionale

Dettagli

Le esigenze di innovazione ICT delle imprese italiane: un opportunità per i Vendor

Le esigenze di innovazione ICT delle imprese italiane: un opportunità per i Vendor Le esigenze di innovazione ICT delle imprese italiane: un opportunità per i Vendor Stefano Mainetti mainetti@fondazionepolitecnico.it Tavola rotonda di Zerouno Milano, 12 giugno 2008 Agenda Ecosistema

Dettagli

Curriculum Vitae di LEONARDO SARTORI

Curriculum Vitae di LEONARDO SARTORI Curriculum Vitae di LEONARDO SARTORI DATI PERSONALI nato a CADERZONE TERME, il 16-07-1954 PROFILO BREVE Leonardo Sartori, laureato in scienze dell informazione all Università di Pisa, dal 1978 lavora come

Dettagli