RIDURRE I COSTI ATTRAVERSO COME TRASFERIRE UNA BEST PRACTICE DAL. Andrea Pettinelli Responsabile Gestione Clienti e Sviluppo Commerciale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RIDURRE I COSTI ATTRAVERSO COME TRASFERIRE UNA BEST PRACTICE DAL. Andrea Pettinelli Responsabile Gestione Clienti e Sviluppo Commerciale"

Transcript

1 RIDURRE I COSTI ATTRAVERSO L'OUTSOURCING: COME TRASFERIRE UNA BEST PRACTICE DAL SETTORE BANCARIO ALLE IMPRESE Andrea Pettinelli Responsabile Gestione Clienti e Sviluppo Commerciale 1

2 La industry bancaria italiana come best practice nel settore dell outsourcing Servizi di outsourcing immediatamente trasferibili al di fuori della industry bancaria Le sfide dell Outsourcing: come farlo funzionare bene 2

3 LA INDUSTRY BANCARIA ITALIANA COSTITUISCE L ESEMPIO PIÙ AVANZATO DI ESTERNALIZZAZIONE DEI SISTEMI INFORMATIVI Grandi Gruppi Operatori Intesa San Paolo Gruppo Unicredito Monte Paschi Siena Modello di gestione IT Prevalentemente in house ESEMPLIFICATIVO 12 Banche con Applicativi Banche >500 filiali prevalentemente Medio-Grandi in-house Esternalizzazione di: - Facility Management - Alcune soluzioni applicative Banche Medio-Piccole ~ 550 Banche Full outsourcing di con applicativi e 500 filiali infrastruttura Molto frequente l outsourcing di processo (BPO) Oltre il 95% degli operatori affida il proprio sistema informativo ad un outsourcer 3

4 PERCHÉ È CARATTERIZZATA DAL PIÙ ALTO LIVELLO DI INCIDENZA DEI COSTI IT SUI RICAVI Incidenza costi IT sui ricavi 5,01% 2,05% 1,07% 0,72% 0,42% 0,42% 0,18% Banche Telecomunicazioni Assicurazioni e Finanziarie Travel & Transportation Industria Utilities Distribuzione e Servizi Fonte: elaborazione Net Consulting su dati ISTAT, Banca d Italia e ANIA 4

5 E L OUTSOURCING CONSENTE DI OTTENERE SIGNIFICATIVE ECONOMIE DI SCALA GRAZIE ALLA CONDIVISIONE TRA I CLIENTI DI UNA PARTE SIGNIFICATIVA DELLA BASE DI COSTO Sviluppi applicativi Gestione applicazioni Licenze applicative Gestione infrastruttura HW infrastruttura Costi generali 100% 20% 23% 5% 20% 16% 16% Base costi outsourcer Livello di condivisione e sinergia fra i clienti La condivisione di circa l 80% della base di costo è la leva di efficientamento dell outsourcer che consente alle banche in outsourcing maggiore efficienza rispetto alle grosse banche con IT in house 5

6 IN MODO TALE DA ABILITARE UNA MAGGIORE EFFICIENZA DI COSTO DI ALMENO IL 30% Incidenza dei costi IT sui Fondi Intermediati (Raccolta Diretta + Impieghi) 2009 Banche medie con IT in house Banche in full outsourcing 0,20* Media 0,16 0,19 0,17* 0,16 014* 0,14 0,13* 0,13* 0,13* 013 0,13 BPM BP Carige UBI BPER CariPR Credem BNL MPS n.ro 50 Media 0,10 sportelli 0,11 0,11 in media 0,10 0,10 0,09 Differenziale di efficienza a favore delle banche in Full Outsourcing dal 30% al 50% Banche SEC Banche CSE Banche Phoenix Banche Cedacri Banche SBA Fonte: analisi KPMG * Non include i costi degli ammortamenti 6

7 La industry bancaria italiana come best practice nel settore dell outsourcing Servizi di outsourcing immediatamente trasferibili al di fuori della industry bancaria Le sfide dell Outsourcing: come farlo funzionare bene 7

8 CEDACRI È IL LEADER ITALIANO DEI SERVIZI DI OUTSOURCING PER LA INDUSTRY BANCARIA Classifica Fatturato Software e Servizi IT nel settore bancario e finance - Anno 2009 Mil di Euro IBM 703 SIA - SSB HP 312 ACCENTURE 310 CEDACRI BASSILICHI SPA 187 ENGINEERING CSE MICROSOFT SEC clienti in full outsourcing 90 clienti in outsourcing verticale o in facility management > utenti connessi > Fte dedicati esclusivamente ai servizi di outsourcing 10% del mercato bancario italiano attestato sull infrastruttura Cedacri Sito di DR proprietario Fonte: Data Manager classifica TOP 100 su bilanci

9 ATTRAVERSO UN GRUPPO INTEGRATO DI SOCIETÀ CAPACI DI FORNIRE UNA GAMMA COMPLETA DI SERVIZI Tipologia di offerta Descrizione Società del Gruppo IT Outsourcing Business Process Outsourcing Printing & Mailing Gestione completa del sistema informativo bancario: - Componenti applicative - Infrastruttura tecnologica (HW, SW di base, network) - Help desk e presidio applicativo/funzionale Gestione esternalizzata dei processi operativi bancari: - Supporto ai canali (Call Center clienti/dipendenti) - Back Office - Smaterializzazione e Gestione documentale Stampa e postalizzazione di ogni tipologia di documentazione, sia destinata alla clientela sia destinata agli operatori banca Gestione Carte di Credito Business Information Piattaforma di near-shoring Gestione dell issuing e del processing delle carte di credito Fornitura di informazioni a supporto del processo di valutazione creditizia Centro servizi localizzato in Moldova: - Sviluppi software - Servizi di BPO 9

10 CHE PUÒ VANTARE UNA CLIENTELA ESTESA E DIVERSIFICATA FRA DIFFERENTI TIPOLOGIE DI OPERATORI Principali Clienti NG / BPO FULL OU UTSOURCI Banche Retail Banche Rete Banche Specializzate Soluzioni Applicative UGF Banca Barclays Bank Banca Etruria Banco Desio Banca Popolare di Bari Cassa di Risparmio di Ferrara Banca del Piemonte Banca Mediolanum Banca SAI IW Bank Gruppo Banca Leonardo Cassa Lombarda Volkswagen Bank UBI (Finanza, licenza d uso) BancoPosta (Segnalazioni) AGOS (Segnalazioni) Cassa di Risparmio di Bolzano Banca Popolare di Puglia e Basilicata Cassa di Risparmio di Volterra Banca Popolare di Spoleto Banca Monte Parma Hypo Alpe Adria RBC Dexia Istituto per il Credito Sportivo Carige (SAP, in avviamento) Fiat Finance (Tesoreria) FGA (Segnalazioni e Bilancio, in avviamento) Oltre 150 clienti, con più di 70 istituti bancari per i servizi di: Full Outsourcing BPO Facility e Desktop Management Facility Management CREDEM * Gruppo Miroglio AMS Chiara Assicurazioni Accenture * Anche licenza d uso ed AM dell applicativo di sportello 10

11 LA SCALA OPERATIVA RAGGIUNTA E IL PRESIDIO DELLE COMPETENZE CONSENTE A CEDACRI DI PROPORSI COME OUTSOURCER ANCHE AD OPERATORI NON BANCARI PER SERVIZI TECNOLOGICI Facility Management Desktop Management Disaster Recovery Tipologia di offerta Gestione e controllo completo dei sistemi: - Mainframe - Server AS400 Scala operativa - AS400 business partner di Gestione dei posti di lavoro (anche in logica di virtualizzazione) Gestione completa dei processi Predisposizione delle risorse necessarie e degli opportuni piani di recovery Mips Server CPW, 6 clienti gestiti come business partner di Clienti extra OCS e 3B bancari già attivi: - Miroglio posti di lavoro ticket/anno (F.M. Mainframe) gestiti - Hera (stampa e postalizzazione) - Alpitour 800 Tb (smaterializzazione e archiviazione documenti) Servizi di billing Composizione grafica dei documenti Stampa e postalizzazione Oltre 320 Mil di pagine stampate imbustate e postalizzate all anno 11

12 SOLUZIONI APPLICATIVE VERTICALI SAP Gestione del personale Gestione Tesoreria Carte di credito e servizi di pagamento Tipologia di offerta Soluzione completa su piattaforma SAP per la gestione di: - Procurement - Real estate - Contabilità generale Gestione in Application Management o Full outsourcing delle applicazioni di: - Gestione Risorse Umane - Rilevazione Presenze e Gestione Trasferte anche in self service - Gestione Amministrativa - Reportistica Sistema di tesoreria integrata che permette il monitoraggio, l analisi strategica e il controllo o o del rischio della proprietary value chain Piattaforma per Payment Institution/IMEL e carte di credito Scala operativa 100 legal entities fatture/anno 34 clienti cedolini gestiti/anno 13 legal entity 750 milioni di euro di esposizioni i i gestite dal sistema Prima Payment Institution italiana 12

13 E SERVIZI DI BUSINESS PROCESS OUTSOURCING Back Office Tipologia di offerta Trattamento documenti con gestione controlli formali e quadratura contabile per: - Amministrazione del personale - Fornitori - Sistemi di pagamento Scala operativa cedolini annui elaborati fatture gestite domiciliazioni utenza, ordini ripetitivi e bollette gestiti Call center Gestione di una piattaforma completa infrastruttura tecnologica e operatori per: - Help desk reti di vendita - Call center inbound informativo e dispositivo per la clientela - Call center outbound a supporto delle attività di marketing e di recupero crediti 47 Clienti Attivi chiamate gestite Gestione documentale Smaterializzazione Archiviazione ottica e fisica Servizi di Certification Authority Conservazione sostitutiva 27,5 mil di pagine smaterializzate e archiviate elettronicamente all anno 13

14 La industry bancaria italiana come best practice nel settore dell outsourcing Servizi di outsourcing immediatamente trasferibili al di fuori della industry bancaria Le sfide dell Outsourcing: come farlo funzionare bene 14

15 PER COGLIERE IN PIENO I VANTAGGI DELL OUTSOURCING È NECESSARIO AFFRONTARE CON SUCCESSO TRE SFIDE 1 Efficienza Smobilizzare asset proprietari non strategici Allinearsi con le dinamiche di efficientamento della industry 2 Qualità del servizio Garantire livelli qualitativi stringenti Garantire continuità del servizio Trattenere le competenze interne di difficile sostituzione 3 Controllo Realizzare meccanismi di governance efficaci Assicurare flessibilità Offrire trasparenza sull andamento dei servizi Garantire la riservatezza dei dati 15

16 1 IL TRASFERIMENTO DEGLI ASSET PROPRIETARI DEVE ESSERE ATTIVAMENTE SUPPORTATO DALL OUTSOURCER Tipologia di asset Licenze Software Apparati HW in genere Risorse umane Canoni di manutenzione Software Issues tipiche cliente Valore residuo di bilancio (potenziale write-off con minusvalenze in conto economico) Presenza di clausole che limitano o vincolano il trasferimento della licenza Valore residuo di bilancio (potenziale write-off con minusvalenze in conto economico) Obsolescenza di alcune componenti e difficoltà di gestione efficiente del refresh Allocazione delle risorse addette alla gestione dell IT Necessità di contenere i costi dovuti al mantenimento di una struttura interna Presenza di clausole che limitano o vincolano il trasferimento Leve dell outsourcer Opzione 1: acquisizione licenza a valore residuo Opzione 2: mantenimento licenze in capo al cliente con trasferimento del solo canone di manutenzione Acquisto HW a valore residuo Gestione di refresh tecnologico (minore onerosità di gestione e minor impatto ambientale) Parziale riutilizzo asset acquistati su altri ambiti Possibilità di assorbire parte delle risorse Supporto nella ricollocazione interna Contrattazione con il fornitore facendo leva sulla presenza nel mercato IT 16

17 1 L EFFICIENTAMENTO PROGRESSIVO DEL SERVIZIO DEVE ESSERE GARANTITO A LIVELLO CONTRATTUALE Costi/Pricing del servizio di outsourcing Costi complessivi del servizio di outsourcing Pricing unitario i dei servizi Volumi operativi del cliente Il meccanismo del pricing a fasce decrescente consente al cliente di beneficiare delle economie di scala raggiunte dall outsourcer Revisione periodica del pricing sulla base dei prezzi di mercato garantita a livello contrattuale 17

18 2 LA QUALITÀ E LA FLESSIBILITÀ DEL SERVIZIO DEVONO ESSERE GARANTITI ATTRAVERSO SERVICE LEVEL AGREEMENT STRINGENTI Tipologia di SLA Erogazione del servizio Assistenza e Help desk Richieste di sviluppi personalizzati Indicatori Disponibilità dei servizi Tempi di risposta delle principali transazioni on-line Tempi di completamento elaborazioni batch Tempi di presa in carico delle segnalazioni di anomalie Tempi di risoluzione Tempi di quotazione Corrispondenza tempi pianificati/tempi di rilascio Obiettivo Efficienza operativa e servizio al cliente Supporto agli utenti Garanzia di poter personalizzare il servizio 18

19 2 LA CONTINUITÀ DEL SERVIZIO DEVE ESSERE GARANTITA DA UNA INFRASTRUTTURA RIDONDATA DI POTENZA ELABORATIVA E APPARATI DI STORAGE Sito Principale Sito Secondario Soluzione 1 D/R attivo - passivo + Campus (150% totale) Data center Data center Data center Doppio link doppio percorso area 1 (50%) area 2 (50%) area 3 (50 %) Replica sincrona Soluzione 2 D/R attivopassivo semplice (150% totale) Data center area 1 (100%) Doppio link doppio percorso Data center area 2 (50%) Soluzione 3 D/R attivoattivo (100% totale) Data center area 1 (50%) Doppio link doppio percorso Data center area 2 (50%) La soluzione va scelta tenendo presente le specifiche esigenze operative del cliente in rapporto ai costi previsti 19

20 2 IL CLIENTE PUÒ MANTENERE AL SUO INTERNO LE COMPETENZE CRITICHE ANCHE IN CASO DI ESTERNALIZZAZIONE DELL INFRASTRUTTURA Tipologia di attività Gestione DB Schedulazione Sicurezza logica Descrizione Definizione fisica DB e collaborazione con il Cliente nell implementazione e revisione logica dei DB Monitoring dei DB, preparazione dei report sulle prestazioni e identificazione modifiche per il miglioramento Elaborazioni batch in linea con Piano di esercizio Controllo ambiente di produzione sulla corretta esecuzione dei processi Gestione sicurezza e incidenti Gestione utenze e accessi Gestione antivirus e attività di Intrusion detection Servizi opzionali che in caso di necessità possono rimanere e in carico al Cliente Gestione rete Controllo prestazioni, supporto alla progettazione, TLC/Fonia gestine KPI / SLA end to to end Gestione dei livelli di servizio degli Outsourcer Gestione operativa Servizi di prossimità Controllo dei sistemi, delle prestazioni e dell HW Informazione sullo stato t dei sistemi i e dei servizi i Supporto tecnico operativo sugli apparati Installazione apparati HW e cablaggio per nuovi apparati e revisione di configurazioni Operatività su librerie robotizzate Servizi da affidare all outsourcer 20

21 3 GLI ORGANI DI GOVERNANCE DEL CONTRATTO DEVONO ASSICURARE UNA GESTIONE CONDIVISA ED EFFICACE DEL SERVIZIO ESEMPLIFICATIVO Principi guida Allineamento costante Condivisione obiettivi di business Trasparenza sui livelli di servizio Tempestività di risoluzione problematiche Comitato Guida Comitato di gestione del servizio Compiti Allineamento obiettivi strategici cliente/fornitore it Revisione/modifich e contratto Risoluzione controversie Pianificazione e controllo attività operative (evoluzione servizi, progetti) Verifica volumi fatturazione Monitoraggio SLA/penali Composizione IT Manager (cliente) Responsabile contratto (cliente) Responsabile BU (outsourcer) Responsabile contratto (outsourcer) Responsabile contratto (cliente) Responsabile contratto (outsourcer) Responsabile infrastruttura tecnologica (cliente) Responsabili operativi servizi erogati (cliente, fornitore) Frequenza incontri Trimestrale (fisso) Su richiesta Mensile (fisso) Su richiesta Responsabile del contratto tt Punto unico di contatto per la gestione ordinaria/quotidiana 1 Responsabile outsourcer 1 responsabile cliente Continuo 21

22 3 E NECESSARIO DISCIPLINARE CON PRECISIONE LA FACOLTÀ DEL CLIENTE DI OTTENERE MODIFICHE O SERVIZI AGGIUNTIVI Principi guida Impegno formale del fornitore a supportare il cliente nella modifica dei servizi e nella prestazione di servizi aggiuntivi Definizione di regole per la gestione delle richieste e del pricing Esempio Cedacri Richiesta di modifica ai servizi Richiesta di servizi addizionali correlati Servizi di trasferimento Obbligo per l outsourcer di valutare tempi, costi e fattibilità delle richieste di change (su configurazioni, specifiche dei servizi e SLA) Obbligo per l outsourcer di effettuare le modifiche in caso di accettazione dell offerta Garanzie di tempistiche certe per la presentazione dell offerta Tariffe professionali standard Confronto con i benchmark di mercato nella determinazione dei pricing Facoltà di ricorrere a fornitori terzi (step-in right) Obbligo per il fornitore di collaborare al trasferimento dei servizi su altro outsourcer o sul cliente in caso di cessazione del contratto con pricing predeterminato 22

23 3 ATTRAVERSO STRUMENTI SPECIFICI È POSSIBILE GARANTIRE AL CLIENTE LA TRASPARENZA SULL ANDAMENTO SULL ANDAMENTO DEI SERVIZI ESEMPLIFICATIVO Principi guida Reportistica dettagliata a disposizione del cliente su: p SLA - Rispetto - Altre informazioni sull andamento del servizio Produzione di Incident report che, in merito ai malfunzionamenti, evidenzino: - Gravità - Durata - Modalità di risoluzione - Azioni di prevenzione futura 23

24 3 IL DETTATO CONTRATTUALE GARANTISCE LA RISERVATEZZA DEI DATI E LA TUTELA DELLA PRIVACY ESEMPLIFICATIVO Riservatezza dei dati Tutela della privacy Definizione puntuale delle informazioni riservate Obbligo di utilizzo ristretto alle esigenze di servizio Obbligo a consentire l accesso solo alle risorse autorizzate secondo standard di sicurezza condivisi Divieto di copia e riproduzione se non per esigenze di servizio Obbligo di restituzione o distruzione delle informazioni riservate in caso di: - Termine del contratto - Richiesta del cliente (compatibilmente con le esigenze di servizio) Nomina dell outsourcer a Responsabile del trattamento dei dati Obbligo dell outsourcer alla compliance con la normativa sulla privacy Facoltà del cliente di effettuare audit sull outsourcer per verificare il rispetto delle procedure concordate 24

25 PER ULTERIORI INFORMAZIONI CEDACRI CEDACRI Andrea Pettinelli Responsabile Gestione Clienti e Sviluppo Commerciale Cell andrea it Cell Sandro Quarta Responsabile Sviluppo Commerciale Cell

Outsourcing strategico Flessibilizzare l IT senza perdere il controllo

Outsourcing strategico Flessibilizzare l IT senza perdere il controllo Executive Dinner Tavola Rotonda Milano 2 dicembre 2010 Outsourcing strategico Flessibilizzare l IT senza perdere il controllo Fabio De Ferrari Direttore Generale Cedacri POSIZIONAMENTO DI CEDACRI LE SFIDE

Dettagli

1.400. Il Gruppo Cedacri

1.400. Il Gruppo Cedacri Company Profile. Concentrarsi sul Core business e ridurre i costi operativi. L Outsourcing è la soluzione che consente di coniugare crescita, flessibilità ed efficienza, restare al passo coi tempi, senza

Dettagli

Outsourcing, possibile definizione OUTSOURCING. Ousourcing, origine. Classificazione, due coordinate. Information Technology Outsourcing (ITO)

Outsourcing, possibile definizione OUTSOURCING. Ousourcing, origine. Classificazione, due coordinate. Information Technology Outsourcing (ITO) Outsourcing, possibile definizione OUTSOURCING Paolo Atzeni Dipartimento di Informatica e Automazione Università Roma Tre 15/01/2004 Delega operativa dei servizi connessi all informatica che un Cliente

Dettagli

Business Process Management e Near shoring come elementi strategici per l efficientamento dei processi operativi

Business Process Management e Near shoring come elementi strategici per l efficientamento dei processi operativi Business Process Management e Near shoring come elementi strategici per l efficientamento dei processi operativi Giorgio Guerreschi, Direttore Generale C-Global, Gruppo Cedacri ABI Costi & Business 2010

Dettagli

I valori distintivi della nostra offerta di BPO:

I valori distintivi della nostra offerta di BPO: Business Process Outsourcing Partner 3M Software è il partner di nuova generazione, per la progettazione e la gestione di attività di Business Process Outsourcing, che offre un servizio completo e professionale.

Dettagli

Da una proposta globale a soluzioni e servizi verticali: l esperienza di Credem e Gruppo Cedacri

Da una proposta globale a soluzioni e servizi verticali: l esperienza di Credem e Gruppo Cedacri Da una proposta globale a soluzioni e servizi verticali: l esperienza di Credem e Gruppo Cedacri Varisto Preti Roma, 5 dicembre 2007 Costi & Business C-Global: un interlocutore di riferimento per l outsourcing

Dettagli

C o m p a n y P r o f i l e

C o m p a n y P r o f i l e C o m p a n y P r o f i l e Chi siamo Il Gruppo Cedacri, focalizzato sullo sviluppo di soluzioni di outsourcing, occupa una posizione di leadership nel mercato garantita da 150 clienti tra banche, istituzioni

Dettagli

Acquisizione di prodotti e servizi Parte 1

Acquisizione di prodotti e servizi Parte 1 Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria GESTIONE DEI SISTEMI ICT Paolo Salvaneschi A5_1 V1.0 Acquisizione di prodotti e servizi Parte 1 Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli studenti,

Dettagli

Hitachi Systems CBT S.p.A.

Hitachi Systems CBT S.p.A. Hitachi Systems CBT S.p.A. EasyCloud : Cloud Business Transformation LA TECNOLOGIA AL SERVIZIO DEL RINNOVAMENTO AZIENDALE Accompagniamo aziende di ogni dimensione e settore nella trasformazione strategica

Dettagli

Il Gruppo Cedacri SYSTEM INTEGRATION BUSINESS PROCESS OUTSOURCING FULL OUTSOURCING FACILITY MANAGEMENT

Il Gruppo Cedacri SYSTEM INTEGRATION BUSINESS PROCESS OUTSOURCING FULL OUTSOURCING FACILITY MANAGEMENT Company profile Il Gruppo Cedacri Il Gruppo Cedacri, focalizzato sullo sviluppo di soluzioni di outsourcing, occupa una posizione di leadership nel mercato garantita da 150 clienti tra banche, istituzioni

Dettagli

Il Community Cloud per il Sistema Pubblico Trentino. Roma, 27 marzo 2014

Il Community Cloud per il Sistema Pubblico Trentino. Roma, 27 marzo 2014 Il Community Cloud per il Sistema Pubblico Trentino Roma, 27 marzo 2014 Informatica Trentina: società di sistema Società a capitale interamente pubblico per la diffusione di servizi ICT al comparto pubblico

Dettagli

C o m p a n y P r o f i l e

C o m p a n y P r o f i l e C o m p a n y P r o f i l e Chi siamo Il Gruppo Cedacri, focalizzato sullo sviluppo di soluzioni di outsourcing, occupa una posizione di leadership nel mercato garantita da 150 clienti tra banche, istituzioni

Dettagli

Le soluzioni per le aziende industriali e di servizi

Le soluzioni per le aziende industriali e di servizi Le soluzioni per le aziende industriali e di servizi 1 Il Gruppo Cedacri e le soluzioni per le aziende industriali e di servizi Nel contesto di mercato attuale, la focalizzazione sul core business e la

Dettagli

Smart UTILITIES. L offerta SAP in Cloud per il mercato Energy & Utilities. Società Italiana Di Informatica. JOIN THE SIDI EXPERIENCE! www.sidigroup.

Smart UTILITIES. L offerta SAP in Cloud per il mercato Energy & Utilities. Società Italiana Di Informatica. JOIN THE SIDI EXPERIENCE! www.sidigroup. Smart UTILITIES Società Italiana Di Informatica JOIN THE SIDI EXPERIENCE! www.sidigroup.it L offerta SAP in Cloud per il mercato Energy & Utilities Edizione 2014 Innovare i sistemi informativi? Modularità

Dettagli

Piano di Impresa 2006 2009. Marzo 2006

Piano di Impresa 2006 2009. Marzo 2006 Piano di Impresa 2006 2009 Marzo 2006 Ferservizi: Portafoglio servizi e volumi gestiti Consuntivo 2005 Acquisti di Gruppo Volume transato Ristorazione 214 M 12,7 milioni di pasti Servizi Amministrativi

Dettagli

Software. Engineering

Software. Engineering Software Engineering Agenda Scenario nel quale matura la necessità di esternalizzare Modalità conrattuali, ambito, livelli di servizio Modalità di governo del contratto e di erogazione dei servizi Metodologia

Dettagli

Servizio di Conservazione a norma Service Level Agreement Sistema di Gestione per la Qualità - DQ_07.06 UNIMATICA S.p.A.

Servizio di Conservazione a norma Service Level Agreement Sistema di Gestione per la Qualità - DQ_07.06 UNIMATICA S.p.A. Servizio di Conservazione a norma Service Level Agreement Sistema di Gestione per la Qualità - DQ_07.06 pag. 1 di 12 Revisione Data Motivo Revisione Redatto da Approvato da 1.0 03/10/2009 Emissione Andrea

Dettagli

Chi siamo. La società. Soluzioni. C-Card è la società del Gruppo Cedacri, costituita per operare nel business delle carte di pagamento.

Chi siamo. La società. Soluzioni. C-Card è la società del Gruppo Cedacri, costituita per operare nel business delle carte di pagamento. Company Profile 3 Chi siamo C-Card è la società del Gruppo Cedacri, costituita per operare nel business delle carte di pagamento. Tramite C-Card il Gruppo Cedacri amplia la sua proposta di servizi per

Dettagli

Abstract. Reply e il Cloud Computing: la potenza di internet e un modello di costi a consumo. Il Cloud Computing per Reply

Abstract. Reply e il Cloud Computing: la potenza di internet e un modello di costi a consumo. Il Cloud Computing per Reply Abstract Nei nuovi scenari aperti dal Cloud Computing, Reply si pone come provider di servizi e tecnologie, nonché come abilitatore di soluzioni e servizi di integrazione, volti a supportare le aziende

Dettagli

ENGINEERING PER IL MERCATO IDRICO

ENGINEERING PER IL MERCATO IDRICO ENGINEERING PER IL MERCATO IDRICO ENGINEERING INGEGNERIA INFORMATICA Engineering è il leader italiano nel settore dei servizi e del software, con oltre 6.500 specialisti distribuiti tra Italia, Belgio,

Dettagli

CMDBuilDAY. La Governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane. Rossella Macinante Practice Leader

CMDBuilDAY. La Governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane. Rossella Macinante Practice Leader CMDBuilDAY La Governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane Rossella Macinante Practice Leader 15 Aprile 2010 La ripresa nelle economie dei Paesi avanzati Valori % del PIL Mondo USA Giappone

Dettagli

e dei costi della logistica, su sportelli, filiali e uffici di direzione.

e dei costi della logistica, su sportelli, filiali e uffici di direzione. Sistemi di monitoraggio e controllo dei processi Sistemi di monitoraggio e controllo dei processi e dei costi della logistica, su sportelli, filiali e uffici di direzione. Interventi di Business Value

Dettagli

Shared Services Centers

Shared Services Centers Creating Value Through Innovation Shared Services Centers IBM Global Business Services Definizione di Shared Services Center (SSC) I Centri di Servizio Condivisi (Shared Services Center SSC) sono: Organizzazioni

Dettagli

Direzione Centrale Sistemi Informativi

Direzione Centrale Sistemi Informativi Direzione Centrale Sistemi Informativi Missione Contribuire, in coerenza con le strategie e gli obiettivi aziendali, alla definizione della strategia ICT del Gruppo, con proposta al Chief Operating Officer

Dettagli

DDConfidi è una soluzione per: LA SUITE DI SOLUZIONI SOFTWARE E SERVIZI DISEGNATA PER I CONFIDI

DDConfidi è una soluzione per: LA SUITE DI SOLUZIONI SOFTWARE E SERVIZI DISEGNATA PER I CONFIDI DDConfidi è una soluzione per: LA SUITE DI SOLUZIONI SOFTWARE E SERVIZI DISEGNATA PER I CONFIDI SELEZIONARE CON ATTENZIONE I CLIENTI, MONITORARE IN MODO EFFICACE LA QUALITÁ DEL PORTAFOGLIO, RISPONDERE

Dettagli

work force management

work force management nazca work force management UN UNICO PARTNER PER MOLTEPLICI SOLUZIONI Nazca WFM Un unica piattaforma che gestisce le attività e i processi di business aziendali, ottimizzando tempi, costi e risorse Nazca

Dettagli

I SERVIZI IN. Stefano Arduini OUTSOURCING: EROGAZIONE, FORMAZIONE E VERIFICA DEL SERVIZIO. Milano, 02/10/2013

I SERVIZI IN. Stefano Arduini OUTSOURCING: EROGAZIONE, FORMAZIONE E VERIFICA DEL SERVIZIO. Milano, 02/10/2013 I SERVIZI IN OUTSOURCING: EROGAZIONE, FORMAZIONE E VERIFICA DEL SERVIZIO Stefano Arduini Milano, 02/10/2013 1 AGENDA I servizi in outsourcing: erogazione, formazione e verifica del servizio Il mercato

Dettagli

Dematerializzazione e prospettive tecnologiche :

Dematerializzazione e prospettive tecnologiche : FORUM P.A. Roma, 15 maggio 2008 Dematerializzazione e prospettive tecnologiche : l opportunità cedere in outsourcing i processi documentali Océ-Italia SpA Enzo Capilli Sales Manager - Business Il Gruppo

Dettagli

GENIAL OFFICE. srl. ... a supporto delle aziende per migliorare le performance... servizi di business process outsourcing www.genialoffice.

GENIAL OFFICE. srl. ... a supporto delle aziende per migliorare le performance... servizi di business process outsourcing www.genialoffice. ... a supporto delle aziende per migliorare le performance... servizi di business process outsourcing www.genialoffice.eu la società Genial Office ha come mission l erogazione di servizi a supporto dei

Dettagli

enclose CRM Engineering Cloud Services IL CRM AS A SERVICE DI ENGINEERING runs on Microsoft Dynamics CRM

enclose CRM Engineering Cloud Services IL CRM AS A SERVICE DI ENGINEERING runs on Microsoft Dynamics CRM enclose Engineering Cloud Services CRM runs on Microsoft Dynamics CRM IL CRM AS A SERVICE DI ENGINEERING EncloseCRM EncloseCRM è la proposta Software as a Service di Engineering per offrire al mercato

Dettagli

ATM e POS. Servizi di gestione e processing dei terminali

ATM e POS. Servizi di gestione e processing dei terminali ATM e POS Servizi di gestione e processing dei terminali Canali e Core Banking Finanza Crediti Sistemi Direzionali Sistemi di Pagamento e Monetica ATM e POS Servizi di gestione e processing dei terminali

Dettagli

IT Transformation. Maurizio Salvalai. U.S. Road Show. gennaio 2008

IT Transformation. Maurizio Salvalai. U.S. Road Show. gennaio 2008 IT Transformation Maurizio Salvalai U.S. Road Show 17 2129 November gennaio 2008 2003 1 Indice Il contesto Il programma IT Transformation Sviluppare il personale interno 2 Il contesto: la Direzione ICT

Dettagli

CONVENZIONE CON GLI ATENEI E ISTITUTI DI GRADO UNIVERSITARIO ALLEGATO 3 CRITERI TECNICI PER LE MODALITA DI ACCESSO DESCRIZIONE DEL SERVIZIO DI HOSTING

CONVENZIONE CON GLI ATENEI E ISTITUTI DI GRADO UNIVERSITARIO ALLEGATO 3 CRITERI TECNICI PER LE MODALITA DI ACCESSO DESCRIZIONE DEL SERVIZIO DI HOSTING CONVENZIONE CON GLI ATENEI E ISTITUTI DI GRADO UNIVERSITARIO ALLEGATO 3 CRITERI TECNICI PER LE MODALITA DI ACCESSO DESCRIZIONE DEL SERVIZIO DI HOSTING Il servizio, fornito attraverso macchine server messe

Dettagli

Criteri per la partecipazione degli operatori ai mercati Approvati dal Consiglio di Amministrazione di Borsa Italiana il 23 Novembre 2004

Criteri per la partecipazione degli operatori ai mercati Approvati dal Consiglio di Amministrazione di Borsa Italiana il 23 Novembre 2004 Criteri per la partecipazione degli operatori ai mercati Approvati dal Consiglio di Amministrazione di Borsa Italiana il 23 Novembre 2004 Gli articoli 3.1.3 e 3.2.1 del Regolamento dei Mercati, nonché

Dettagli

La gestione delle competenze IT in banca spunti per la discussione

La gestione delle competenze IT in banca spunti per la discussione Le competenze IT in ambito bancario Università LUISS Guido Carli 8 NOVEMBRE 2010 La gestione delle competenze IT in banca spunti per la discussione Matteo Lucchetti, Senior Research Analyst, ABI Lab Roma,

Dettagli

ASSEGNA LE SEGUENTI COMPETENZE ISTITUZIONALI AGLI UFFICI DELLA DIREZIONE GENERALE OSSERVATORIO SERVIZI INFORMATICI E DELLE TELECOMUNICAZIONI:

ASSEGNA LE SEGUENTI COMPETENZE ISTITUZIONALI AGLI UFFICI DELLA DIREZIONE GENERALE OSSERVATORIO SERVIZI INFORMATICI E DELLE TELECOMUNICAZIONI: IL PRESIDENTE VISTO il decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 e successive modifiche ed integrazioni, in particolare l art. 8, comma 2, ai sensi del quale l Autorità stabilisce le norme sulla propria

Dettagli

CONSORZIO SERVIZI BANCARI

CONSORZIO SERVIZI BANCARI CONSORZIO SERVIZI BANCARI CSE Consorzio Servizi Bancari, nato nel 1970 come centro meccanografico, è divenuto nel corso degli anni leader nel campo dell outsourcing bancario. Nel tempo l attività primaria

Dettagli

FINANCIAL & ACCOUNTING BPO, GESTIONE DOCUMENTALE E CONSULTING SERVICES

FINANCIAL & ACCOUNTING BPO, GESTIONE DOCUMENTALE E CONSULTING SERVICES FINANCIAL & ACCOUNTING BPO, GESTIONE DOCUMENTALE E CONSULTING SERVICES In un contesto in rapida evoluzione e sempre più marcata competitività a livello globale per le aziende la focalizzazione sul core

Dettagli

Corporate profile Via A. Carrante 1/F - 70124 BARI tel. 080.21 49 681 - fax 080.21 40 682 www.mastergroupict.com info@mastergroupict.

Corporate profile Via A. Carrante 1/F - 70124 BARI tel. 080.21 49 681 - fax 080.21 40 682 www.mastergroupict.com info@mastergroupict. Corporate profile Chi siamo MasterGroup ICT è un Azienda globale di Formazione e Consulenza ICT che supporta l evoluzione delle competenze individuali e l innovazione delle organizzazioni. Si propone al

Dettagli

ATLAS Reply. Modello, metodologia e servizi offerti

ATLAS Reply. Modello, metodologia e servizi offerti ATLAS Reply Modello, metodologia e servizi offerti Mission Atlas Reply nasce nel 2001 con questa mission: Allineare l IT alle necessità del business operando sull automazione dei processi, l efficacia

Dettagli

Documento non definitivo

Documento non definitivo STUDIO DI SETTORE YG66U ATTIVITÀ 33.12.51 RIPARAZIONE E MANUTENZIONE DI MACCHINE ED ATTREZZATURE PER UFFICIO (ESCLUSI COMPUTER, PERIFERICHE, FAX) ATTIVITÀ 58.12.02 PUBBLICAZIONE DI MAILING LIST ATTIVITÀ

Dettagli

Il Cloud èservito. Findomestic e il caso delle Compliance. in Italia per processi critici per dati sensibili. Luca Saccardi HP Enterprise Services

Il Cloud èservito. Findomestic e il caso delle Compliance. in Italia per processi critici per dati sensibili. Luca Saccardi HP Enterprise Services Il Cloud èservito in Italia per processi critici per dati sensibili Findomestic e il caso delle Compliance Luca Saccardi HP Enterprise Services Evoluzione della Compliance bancaria A livello locale Vigilanza

Dettagli

Il Programma di razionalizzazione della spesa per beni e servizi della P.A.

Il Programma di razionalizzazione della spesa per beni e servizi della P.A. Il Programma di razionalizzazione della spesa per beni e servizi della P.A. Seminario sulle Convenzioni CONSIP in ambito ICT 28 Novembre 2003 Palazzo del Consiglio Regionale Sala Sinni Agenda 1. Apertura

Dettagli

Business Process Outsourcing

Business Process Outsourcing Business Process Outsourcing Kedrios propone un modello di outsourcing completo Il Gruppo SIA-SSB, attraverso Kedrios dispone di una consolidata tradizione di offerta di servizi di Outsourcing Amministrativo

Dettagli

Il Facility Management nel Settore Bancario

Il Facility Management nel Settore Bancario Il Facility Management nel Settore Bancario Roma, 14 marzo 2013 MARCO IACONIS Coordinatore Competence Center ABI sul Facility Management Agenda Banche e FM: scenario di riferimento Il Report di analisi

Dettagli

Questionario Costi 2012 a livello individuale

Questionario Costi 2012 a livello individuale Attività prevalenti / Linee di business (evidenziare il peso relativo: totale = 100) trading asset management finanza personale banca commerciale e-banking, e-finance banca d'investimento credito al consumo

Dettagli

La visione di SIRMI: qualche commento ai risultati della ricerca; l ASP che non c è? Maurizio Cuzari Amm. Delegato maurizio.cuzari@sirmi.

La visione di SIRMI: qualche commento ai risultati della ricerca; l ASP che non c è? Maurizio Cuzari Amm. Delegato maurizio.cuzari@sirmi. La visione di SIRMI: qualche commento ai risultati della ricerca; l ASP che non c è? Maurizio Cuzari Amm. Delegato maurizio.cuzari@sirmi.it 1 La gestione delle Soluzioni IT/IP - cose da fare Acquisizione

Dettagli

Outsourcing di Servizi in ICT dal 1973

Outsourcing di Servizi in ICT dal 1973 S.D.C. Company Profile Outsourcing di Servizi in ICT dal 1973 MISSION: Offrire SOLUZIONI DI ELEVATO LIVELLO PROFESSIONALE e QUALITATIVO nel campo dei Servizi e dei Sistemi di Information Technology, nell'ottica

Dettagli

STRATEGIE DI ACQUISIZIONE DELLE FORNITURE ICT

STRATEGIE DI ACQUISIZIONE DELLE FORNITURE ICT STRATEGIE DI ACQUISIZIONE DELLE FORNITURE ICT Paolo Atzeni Dipartimento di Informatica e Automazione Università Roma Tre 03/02/2008 (materiale da: Manuali e lucidi su sito CNIPA, in particolare di M. Gentili)

Dettagli

L esperienza di Banca Popolare di Milano. Massimo Debidda

L esperienza di Banca Popolare di Milano. Massimo Debidda L esperienza di Banca Popolare di Milano Massimo Debidda Il contesto di riferimento Il Gruppo Bipiemme Linee guida del business Le attese nei confronti dell IT Bipiemme La nostra sfida La chiave per il

Dettagli

Documento non definitivo

Documento non definitivo STUDIO DI SETTORE WG66U ATTIVITÀ 33.12.51 RIPARAZIONE E MANUTENZIONE DI MACCHINE ED ATTREZZATURE PER UFFICIO (ESCLUSI COMPUTER, PERIFERICHE, FAX) ATTIVITÀ 58.12.02 PUBBLICAZIONE DI MAILING LIST ATTIVITÀ

Dettagli

EasyCloud400. Il tuo AS/400. Come vuoi, quanto vuoi. Telecomunicazioni per l Emilia Romagna. Società del Gruppo Hera

EasyCloud400. Il tuo AS/400. Come vuoi, quanto vuoi. Telecomunicazioni per l Emilia Romagna. Società del Gruppo Hera EasyCloud400 Il tuo AS/400. Come vuoi, quanto vuoi. Telecomunicazioni per l Emilia Romagna Società del Gruppo Hera L opportunità Aumentare la flessibilità dell azienda in risposta ai cambiamenti dei mercati.

Dettagli

PAYMENT RESEARCH PROGRAM 2009-2012

PAYMENT RESEARCH PROGRAM 2009-2012 DO YOU SEPA? 2010 PAYMENT RESEARCH PROGRAM 2009-2012 Chiara Frigerio CeTIF in collaborazione con 1 Dinamiche evolutive del business dei pagamenti Fattori Socio-culturali SEPA Evoluzione del mercato Sistemi

Dettagli

La governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane. Rossella Macinante Practice Leader

La governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane. Rossella Macinante Practice Leader La governance dei Sistemi Informativi nelle aziende italiane Rossella Macinante Practice Leader Firenze, 30 Giugno 2010 Previsioni sull andamento del PIL nei principali Paesi nel 2010-2011 Variazioni %

Dettagli

ZeroUno Executive Dinner

ZeroUno Executive Dinner L ICT per il business nelle aziende italiane: mito o realtà? 30 settembre 2008 Milano, 30 settembre 2008 Slide 0 I principali obiettivi strategici delle aziende Quali sono i primi 3 obiettivi di business

Dettagli

Dal dato alla Business Information!

Dal dato alla Business Information! Dal dato alla Business Information! Tutte le informazioni disponibili sul mercato integrate nel tuo sistema di credit management analisi di bilancio - capacità competitiva - esperienze di pagamento - informazioni

Dettagli

Allegato B DOCUMENTO DI SLA (Service Level Agreement) Colf&Badanti Web

Allegato B DOCUMENTO DI SLA (Service Level Agreement) Colf&Badanti Web Allegato B DOCUMENTO DI SLA (Service Level Agreement) Colf&Badanti Web 1 INDICE 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO 3 2. SLA RELATIVO ALLA INFRASTRUTTURA PRIMARIA 3 2.1. Dati di targa... 3 2.2. Banda virtuale

Dettagli

Collaborazione tra enti eterogenei in regime di gestione sicura dei documenti La soluzione as a service su piattaforma Cloud

Collaborazione tra enti eterogenei in regime di gestione sicura dei documenti La soluzione as a service su piattaforma Cloud Business Application Outsourcing & Private Cloud Collaborazione tra enti eterogenei in regime di gestione sicura dei documenti La soluzione as a service su piattaforma Cloud 26 Settembre 2013 Agenda Wiit,

Dettagli

Impresa Semplice CONDIVIDI

Impresa Semplice CONDIVIDI Selling Kit rev.1 Condividi Impresa Semplice CONDIVIDI La soluzione semplice di gestione documentale Selling Kit Gestione documentale: overview di mercato Un elemento di criticità per la gestione del Business

Dettagli

Zerouno IBM IT Maintenance

Zerouno IBM IT Maintenance Zerouno IBM IT Maintenance Affidabilità e flessibilità dei servizi per supportare l innovazione d impresa Riccardo Zanchi Partner NetConsulting Roma, 30 novembre 2010 Il mercato dell ICT in Italia (2008-2010P)

Dettagli

Servizio. Scambio Documenti Digitali. Alessandro Biasin Evoluzione Ricerca Prodotti alessandro.biasin@constriv.it. 1 Padova 16 Marzo 2006

Servizio. Scambio Documenti Digitali. Alessandro Biasin Evoluzione Ricerca Prodotti alessandro.biasin@constriv.it. 1 Padova 16 Marzo 2006 Servizio 1 Scambio Documenti Digitali Alessandro Biasin Evoluzione Ricerca Prodotti alessandro.biasin@constriv.it 2 EDI (Electronic Data Interchange): È la trasmissione diretta di messaggi commerciali

Dettagli

Credex LA PIATTAFORMA PER LA GESTIONE DELLA CATENA ESTESA DEL VALORE DEL RECUPERO CREDITI. ABI Consumer Credit 2003. Roma, 27 marzo 2003

Credex LA PIATTAFORMA PER LA GESTIONE DELLA CATENA ESTESA DEL VALORE DEL RECUPERO CREDITI. ABI Consumer Credit 2003. Roma, 27 marzo 2003 LA PIATTAFORMA PER LA GESTIONE DELLA CATENA ESTESA DEL VALORE DEL RECUPERO CREDITI ABI Consumer Credit 2003 Roma, 27 marzo 2003 Questo documento è servito da supporto ad una presentazione orale ed i relativi

Dettagli

Sistemi gestionali as a Service:

Sistemi gestionali as a Service: Sistemi gestionali as a Service: Una reale opportunità per le imprese? Andrea Gaschi School of Management Politecnico di Milano Agenda Un introduzione ai sistemi gestionali La situazione in Italia Le spinte

Dettagli

SERVIZI PMI. Project management outsourcing. Business Impact Analysis (BIA) Disaster Recovery Plan Design (DRP)

SERVIZI PMI. Project management outsourcing. Business Impact Analysis (BIA) Disaster Recovery Plan Design (DRP) SERVIZI PMI Project management outsourcing La vita (dell IT) è quella cosa che succede mentre siamo impegnati a fare tutt altro e quindi spesso capita di dover implementare una nuova piattaforma applicativa,

Dettagli

Nell'era della Business Technology: il business e la tecnologia allineati per migliorare i risultati dell'azienda

Nell'era della Business Technology: il business e la tecnologia allineati per migliorare i risultati dell'azienda Nell'era della Business Technology: il business e la tecnologia allineati per migliorare i risultati dell'azienda Giovanni Vecchio Marketing Program Manager - Hewlett Packard Italiana S.r.l. Treviso, 13

Dettagli

Il Cloud Computing nel mondo dei servizi: prospettive per Banche e PA

Il Cloud Computing nel mondo dei servizi: prospettive per Banche e PA Forum Banche e PA 2012 Roma, 23 24 Febbraio 2012 Il Cloud Computing nel mondo dei servizi: prospettive per Banche e PA Monica Pellegrino Research Analyst, ABI Lab Roma, 23 Febbraio 2012-1- Agenda L evoluzione

Dettagli

Conferimento Ramo d azienda. Siena, 6 maggio 2014

Conferimento Ramo d azienda. Siena, 6 maggio 2014 Conferimento Ramo d azienda Siena, 6 maggio 2014 2014 Widiba. All rights reserved. Gruppo MPS 1 Il mercato italiano è fortemente influenzato dalla digital evolution e dai nuovi modelli relazionali Da banca

Dettagli

Alla cortese att.ne del Avv. Luigi Borghi. Monza, 10 giugno 2010. Offerta CONV05062010GTAGAM. Oggetto: proposta di Convenzione

Alla cortese att.ne del Avv. Luigi Borghi. Monza, 10 giugno 2010. Offerta CONV05062010GTAGAM. Oggetto: proposta di Convenzione Spett.le Sede Operativa: Via Lecco 29 20052, Monza (Mb) AGAM - Associazione Giovani Avvocati Milano Via Egadi, 2 Milano Partita Iva : 06670680963 Recapiti : Tel : +39 (039) 2260549 Fax :+39 (039) 2260549

Dettagli

Scheda P1 allegata al Capitolato Tecnico --- Tabella dei Livelli di Servizio e delle Penali

Scheda P1 allegata al Capitolato Tecnico --- Tabella dei Livelli di Servizio e delle Penali ROMA CAPITALE Scheda P1 allegata al Capitolato Tecnico --- Tabella dei Livelli di Servizio e delle Penali Procedura Aperta Lotto n. 1 gestione, manutenzione, supporto e sviluppo tecnologico delle infrastrutture

Dettagli

Contratto Quadro Realizzazione di portali e servizi

Contratto Quadro Realizzazione di portali e servizi 1 Contratto Quadro Realizzazione di portali e servizi on line Lotto 4 - ID 1403 Roma, 11 aprile 2016 2 Indice 1. Servizi disponibili 2. Progettazione, Sviluppo, MEV di portali, siti e applicazioni web

Dettagli

CONSIP SpA. Gara per l affidamento dei servizi di supporto strategico a Consip nel campo dell Information & Communication Technology (ICT)

CONSIP SpA. Gara per l affidamento dei servizi di supporto strategico a Consip nel campo dell Information & Communication Technology (ICT) CONSIP S.p.A. Allegato 6 Capitolato tecnico Capitolato relativo all affidamento dei servizi di supporto strategico a Consip nel campo dell Information & Communication Technology (ICT) Capitolato Tecnico

Dettagli

sanfaustino the solution network PSFGED

sanfaustino the solution network PSFGED GRUPPO sanfaustino the solution network PSFGED Privacy, sicurezza e controllo dell intero ciclo produttivo, sono le garanzie offerte d a u n I m p r e s a c h e amministra ogni aspetto al proprio interno

Dettagli

BOZZA. Attività Descrizione Competenza Raccolta e definizione delle necessità Supporto tecnico specialistico alla SdS

BOZZA. Attività Descrizione Competenza Raccolta e definizione delle necessità Supporto tecnico specialistico alla SdS Allegato 1 Sono stati individuati cinque macro-processi e declinati nelle relative funzioni, secondo le schema di seguito riportato: 1. Programmazione e Controllo area ICT 2. Gestione delle funzioni ICT

Dettagli

Gara n. 4066. Fornitura di un sistema per il consolidamento della Piattaforma di Service Management SINTESI DELL APPALTO

Gara n. 4066. Fornitura di un sistema per il consolidamento della Piattaforma di Service Management SINTESI DELL APPALTO Gara n. 4066 Fornitura di un sistema per il consolidamento della Piattaforma di Service Management SINTESI DELL APPALTO Pagina 1 di 5 INDICE 1. CARATTERISTICHE DEL SISTEMA INFORMATICO DEL GSE... 3 2. PROGETTO

Dettagli

MODA E LUSSO NELL ERA DELLA TECNOLOGIA TRA BIG DATA E SHOPPING EXPERIENCE

MODA E LUSSO NELL ERA DELLA TECNOLOGIA TRA BIG DATA E SHOPPING EXPERIENCE MODA E LUSSO NELL ERA DELLA TECNOLOGIA TRA BIG DATA E SHOPPING EXPERIENCE AS HIO N LUXURY Internet e customer engagement omnichannel stanno trasformando le strategie dei grandi brand del mercato Fashion

Dettagli

Cloud Computing: la prospettiva della Banca d Italia

Cloud Computing: la prospettiva della Banca d Italia Cloud Computing: la prospettiva della Banca d Italia Roma, 5 ottobre 2010 ing. Giovanni Peruggini Banca d Italia - Area Risorse Informatiche e Rilevazioni Statistiche La Banca d Italia Banca Centrale della

Dettagli

Servizi. Gennaio 2013. Corylus S.p.A. (Gruppo IVU S.p.A.)

Servizi. Gennaio 2013. Corylus S.p.A. (Gruppo IVU S.p.A.) Servizi Gennaio 2013 Corylus S.p.A. (Gruppo IVU S.p.A.) Sede Legale: Via La Spezia, 6 00182 Roma Sede Operativa: Via Tre Cannelle, 5 00040 Pomezia (RM) - Tel. +39.06.91997.1 - Fax +39.06.91997.241 - sales@scorylus.it

Dettagli

BtoWeb QS Caratteristiche e funzionalità: BtoWeb QS

BtoWeb QS Caratteristiche e funzionalità: BtoWeb QS www.btoweb.it L unione tra il know-how gestionale e organizzativo maturato in oltre 12 anni di consulenza e l esperienza nell ambito dell informatizzazione dei processi ha consentito a Sinergest lo sviluppo

Dettagli

LA NOSTRA OFFERTA Schede Servizi

LA NOSTRA OFFERTA Schede Servizi LA NOSTRA OFFERTA Schede Servizi ATM Service L offerta di Key Client per la gestione del parco ATM è completa e modulare e comprende un servizio base e un servizio di Fleet Management. OUTSOURCING BASE

Dettagli

Trasferibilità delle tecnologie per la net economy nel distretto di Lecco. 19 Novembre 2001

Trasferibilità delle tecnologie per la net economy nel distretto di Lecco. 19 Novembre 2001 Trasferibilità delle tecnologie per la net economy nel distretto di Lecco 19 Novembre 2001 Valutare la trasferibilità delle tecnologie per la net economy nel distretto, misurando lo stato attuale di maturità

Dettagli

RELATIVO AD OPERAZIONE DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTE

RELATIVO AD OPERAZIONE DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTE DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONE DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTE CORRELATA Redatto ai sensi dell art. 5 del Regolamento Consob n. 17221 del 12 marzo 2010 e successivamente modificato con delibera

Dettagli

soluzioni e servizi per fare grande una media impresa Soluzioni di Cloud Computing per imprese con i piedi per terra.

soluzioni e servizi per fare grande una media impresa Soluzioni di Cloud Computing per imprese con i piedi per terra. soluzioni e servizi per fare grande una media impresa Soluzioni di Cloud Computing per imprese con i piedi per terra. FASTCLOUD È un dato di fatto che le soluzioni IT tradizionali richiedono investimenti

Dettagli

I COSTI DEI SISTEMI INFORMATIVI

I COSTI DEI SISTEMI INFORMATIVI I COSTI DEI SISTEMI INFORMATIVI Classificazione dei costi Hardware Software Servizi 1 Classificazione dei costi Servizi Progettazione e sviluppo del software Manutenzione Gestione e conduzione Altri servizi

Dettagli

LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO LA PIATTAFORMA SOFTWARE PER LA GESTIONE DELLE DINAMICHE ASSOCIATIVE

LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO LA PIATTAFORMA SOFTWARE PER LA GESTIONE DELLE DINAMICHE ASSOCIATIVE LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO LA PIATTAFORMA SOFTWARE PER LA GESTIONE DELLE DINAMICHE ASSOCIATIVE La piattaforma SmartPlanner è una piattaforma software multitasking erogata in modalità SaaS,

Dettagli

Il Project Management a supporto del percorso di trasformazione di una Banca

Il Project Management a supporto del percorso di trasformazione di una Banca Il Project Management a supporto del percorso di trasformazione di una Banca Clément PERRIN / Daniela TAVERNA - Senior Project Manager Milano, 20 Aprile 2012 Con l acquisizione da parte di BNPP 6 anni

Dettagli

Workflow Infrastructure Services

Workflow Infrastructure Services Workflow Infrastructure Services Power & Control Solutions Paolo Fulli Senior Consultant IT IBM venerdì 26 ottobre 2007 Perché i Workflow Infrastructure Services? I Workflow Infrastructure Services (WIS)

Dettagli

Retail Store Audit. Milano, 21 novembre 2012

Retail Store Audit. Milano, 21 novembre 2012 . Milano, 21 novembre 2012 Agenda Presentazione risultati Survey Modalità operative e leading practices Tavola Rotonda Presentazione risultati Survey. - 2 - La Survey Obiettivo: La ricerca condotta da

Dettagli

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A.

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A. Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica Laboratorio di Informatica Applicata Introduzione all IT Governance Lezione 4 Marco Fusaro KPMG S.p.A. 1 CobiT Obiettivi del CobiT (Control Objectives

Dettagli

La distribuzione dei mutui tramite canali diretti

La distribuzione dei mutui tramite canali diretti La distribuzione dei mutui tramite canali diretti Roma, 15 e 16 marzo 2004 Ing. Marco Pescarmona, Consigliere Delegato mpescarmona@mutuionline.it Tel: 02.844.77.760 Agenda Il mercato dei mutui su Internet

Dettagli

PRESENTAZIONE DATA SERVICE 1 ROAD SHOW DEL NUOVO MERCATO

PRESENTAZIONE DATA SERVICE 1 ROAD SHOW DEL NUOVO MERCATO PRESENTAZIONE DATA SERVICE 1 ROAD SHOW DEL NUOVO MERCATO Milano, 30 novembre 2000 COMPOSIZIONE DELL AZIONARIATO DEL GRUPPO DATA SERVICE Caratteristiche dell offerta globale Fam. Martusciello 19,49% Azionariato

Dettagli

La carta di identità elettronica per il sistema dei servizi

La carta di identità elettronica per il sistema dei servizi La carta di identità elettronica per il sistema dei servizi L AMMINISTRAZIONE LOCALE: IL FRONT OFFICE DELL INTERO MONDO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Con il Piano di E-Government, con il ruolo centrale

Dettagli

IL CSI PIEMONTE PER LA CONTINUITÀ DEI VOSTRI SERVIZI

IL CSI PIEMONTE PER LA CONTINUITÀ DEI VOSTRI SERVIZI IL CSI PIEMONTE PER LA CONTINUITÀ DEI VOSTRI SERVIZI LA CONTINUITÀ OPERATIVA È UN DOVERE La Pubblica Amministrazione è tenuta ad assicurare la continuità dei propri servizi per garantire il corretto svolgimento

Dettagli

Teleperformance Italia

Teleperformance Italia Teleperformance Italia Customer acquisition e gestione della relazione con il Cliente Gabriele Albani 0 Roma, 13 febbraio 2007 1978-2006 Teleperformance All rights reserved Indice Il Gruppo Teleperformance

Dettagli

Var Group Approccio concreto e duraturo Vicinanza al Cliente Professionalità e metodologie certificate In anticipo sui tempi Soluzioni flessibili

Var Group Approccio concreto e duraturo Vicinanza al Cliente Professionalità e metodologie certificate In anticipo sui tempi Soluzioni flessibili Var Group, attraverso la sua società di servizi, fornisce supporto alle Aziende con le sue risorse e competenze nelle aree: Consulenza, Sistemi informativi, Soluzioni applicative, Servizi per le Infrastrutture,

Dettagli

di filiali, sportelli e uffici di direzione

di filiali, sportelli e uffici di direzione Modello logistico per l approvvigionamento Modello logistico per l approvvigionamento di filiali, sportelli e uffici di direzione Gli interventi di Business Value Business Value esprime un forte know-how,

Dettagli

! "! " #$% & "! "&% &&

! !  #$% & ! &% && ! "! " #$% & "! "&% && '( " )* '+,-$..$ / 0 1 2 ' 3 4" 5 5 &4&6& 27 &+ PROFILO PROFESSIONALE ESPERTO DATABASE E APPLICATIVI Categoria D Gestisce ed amministra le basi dati occupandosi anche della manutenzione

Dettagli

Intesa Spa Ottobre 2015

Intesa Spa Ottobre 2015 Intesa Spa Ottobre 2015 TRUSTED DOC SOLUTIONS INDICE DEI CONTENUTI 3 5 6 7 8 15 17 INDUSTRY TREND & DYNAMIC ESIGENZE DI BUSINESS FOCUS SU AREE DI ATTIVITA NORMATIVA DI RIFERIMENTO OVERVIEW DELLA SOLUZIONE

Dettagli

Nuove disposizioni di vigilanza prudenziale per le banche La gestione delle utenze amministrative e tecniche: il caso UBIS

Nuove disposizioni di vigilanza prudenziale per le banche La gestione delle utenze amministrative e tecniche: il caso UBIS Nuove disposizioni di vigilanza prudenziale per le banche La gestione delle utenze amministrative e tecniche: il caso UBIS Alessandro Ronchi Senior Security Project Manager La Circolare 263-15 aggiornamento

Dettagli

VERBALE DI ACCORDO. Il 2005, in Roma. premesso che:

VERBALE DI ACCORDO. Il 2005, in Roma. premesso che: VERBALE DI ACCORDO Il 2005, in Roma ABI e.. premesso che: il d. lgs. n. 276 del 10 settembre 2003 ha introdotto una nuova disciplina dell apprendistato, regolando all art. 49, la fattispecie dell apprendistato

Dettagli

Identità. Siamo un PLAYER STORICO E FINANZIARIAMENTE SOLIDO, presente nel settore dal 1994, con sede unica nel centro di Bergamo.

Identità. Siamo un PLAYER STORICO E FINANZIARIAMENTE SOLIDO, presente nel settore dal 1994, con sede unica nel centro di Bergamo. CHI SIAMO Identità Siamo un PLAYER STORICO E FINANZIARIAMENTE SOLIDO, presente nel settore dal 1994, con sede unica nel centro di Bergamo. Mission We increase your customers value è la filosofia che ci

Dettagli