Scandalo FIRA DOCUP Legge Domenici CHIUSA L INCHIESTA SUI 104 INDAGATI Gravissime, le contestazioni di reato

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Scandalo FIRA DOCUP Legge Domenici CHIUSA L INCHIESTA SUI 104 INDAGATI Gravissime, le contestazioni di reato"

Transcript

1 Anno XVI n. 165 del 8 ottobre 2008 Periodico Indipendente Distribuzione gratuita Scandalo FIRA DOCUP Legge Domenici CHIUSA L INCHIESTA SUI 104 INDAGATI Gravissime, le contestazioni di reato L ex assessore regionale alla Sanità, Vito Domenici, è tornato in libertà (siamo contenti per lui), anche se i giudici del tribunale del riesame hanno ribadito che a carico dell ex assessore, restano ancora gravi indizi. Questo, per quanto riguarda l inchiesta della sanitopoli abruzzese, che portò agli arresti l ex presidente Ottaviano Del Turco ed alcuni componenti della Giunta, oltre ad altri personaggi inquisiti a vario titolo. Ma ben più gravi reati vengono contestati a Vito Domenici, per la devastante inchiesta sulla Fira che, negli anni in cui è stata guidata da Giancarlo Masciarelli, è stata trasformata in un azienda privata, capace di fare il bello ed i cattivo tempo dei finanziamenti relativi ai Docup ed alla Legge Regionale 16/2002, più nota come Legge Domenici. Una maxi inchiesta che vede ben 104 indagati, di cui 65 tra politici e funzionari regionali, ai quali vanno ad aggiungersi 39 aziende, finite a vario titolo nell inchiesta sulla Fira. Un inchiesta ormai chiusa, dalla quale partiranno gli avvisi di chiusura delle indagini che raggiungeranno i vari indagati. Nel fotomontaggio Domenici e Masciarelli. Cantano? Cantano...cantano... Questa è una delle più grandi inchieste condotte in Abruzzo, la prima che ha messo veramente a nudo, il malaffare diffuso nella Pubblica amministrazione. In pratica questa grande associazione (a delinquere?) avrebbe sostituito in quel per i o d o, l e f u n z i o n i dell Assessorato alle Attività Produttive facendo perdere allo stesso, tutti i suoi compiti istituzionali; il personale dell assessorato, circa 50 persone, sarebbe stato messo in area di parcheggio senza compiti e senza funzioni, al fine di non (intralciare?) i piani dell assessore Domenici che, con la compiacenza di alcuni dirigenti regionali, tra i quali Mario Romano e Giovanna Angelucci, insieme ad un gruppo di esterni (Giancarlo Masciarelli, Domenico Grosso, Vincenzo Trozzi, genero dell ex presidente Giovanni Pace, Giovanna Liberale, moglie dell assessore Domenici), avrebbero istituito degli studi professionali, gravitanti Direttore Responsabile: Giuseppe Vespa. Autorizzazione Tribunale di del 13/8/92, reg. giornali n 293 Direzione e amministrazione: 67100, via Fortebraccio 53. Tel , fax Stampato in proprio.

2 2 sull intero territorio regionale: la TECNOS e la SEAL COBEST, nell area di Chieti- Pescara; per l area della provincia dell Aquila, avrebbe operato una società composta dalla moglie dell assessore, nel mentre nel teramano, a- vrebbe agito una società formata da Giovanna Liberale, moglie di Domenici e da Concetta Toscanelli, compagna dell ex assessore Pierluigi Tancredi, che avrebbero svolto compiti istituzionali di competenza dell assessorato, senza che le stesse avessero avuto incarico formale, dalla Regione. Insomma, questi personaggi avrebbero fatto man bassa delle domande di finanziamento (circa 4.000) presentate per le prime cinque misure del Docup, istruendone circa l 80% ed incassando cifre da capogiro. Ma non finisce qui. I fondi CIPE per le infrastrutture assegnati dal Ministero del Tesoro, sarebbero stati gestiti direttamente dall ex assessore e dai suoi accoliti: 35 miliardi delle vecchie lire, assegnati ad Enti e Comuni, le cui progettazioni sarebbero passate per lo studio dell arch. Giovanna Liberale (moglie di Domenici). Consulenze esterne e progettazioni miliardarie, tutte affidate con lo stesso sistema: Tecnos Seal Cobest studi professionali facenti capo a Giancarlo Masciarelli e a Giovanna Liberale. Ecco la lunga sfilza delle persone e degli Enti indagati:: PERSONE INDAGATE GIANCARLO MASCIARELLI, nato a Chieti; PAOLO DE MICHELE, nato a Salerno, residente a Montesilvano; SILVIO VITTORIO PARIDE CIRONE, nato a Penne, residente a Pescara; GIOVANNI CIRULLI (detto GIANLUCA), nato a Chieti, residente a Pianella; IVAN MARINELLI, nato a Chieti, residente a Francavilla al Mare; CAROLINA D'ANTUONO (detta MARINA), nata a Penne, residente a Pescara; PIETRO D'ARCANGELO, di Chieti; MARCO PICCIOTTI, residente ad Altino; BARBARA LAURA PICCIOTTI, di Altino; VINCENZO TROZZI, nato a Lama dei Peligni, residente a Chieti; DOME- NICO GROSSI, nato a Giovinazzo (Bari), residente a Pescara; MANOLA GIANGIULIO, di Altino; ALESSANDRO GIAN- GIULIO, residente a Palombaro (Ch); ROSITA PAOLUCCI, di Chieti; SIMONE GIANNESE, nato a Taranto nel 1972, residente a Francavilla; VINCENZO LANETTA, nato a Lanciano, editore; GIACOMO OBLETTER, commercialista di Chieti; MARIO ROMANO di Tocco da Casauria e residente a Pescara; GIOVANNA ANGELUCCI nata ad Atessa e residente a Pescara; FABRIZIO ANDREASSI nato a San Demetrio (Aq); GESUALDO DEL PIZZO di Taranta Peligna; ANNAMARIA MIGLIARI di Castel Di Sangro, GIUSTINO BATTISTELLA di Lanciano; BRUNO CACCAVELLA di Sulmona; VIN- CENZO SANTUCCI nato a Roma e residente a L'Aquila; MASSIMO PAONE nato a Lanciano e residente a Castel Di Sangro; RITA D'ALONZO di Altino; FRANCO ALBERTO PICCIOTTI di Altino; GIUSEPPE ROSSETTI di Altino; SERGIO FEMMINELLA di Chieti; MASSIMO VALLOREIA di Chieti; GIUSTINIANO ANDREASSI di Francavilla al mare; BAR- BARA TEMPESTA nata a Roma e residente a L'Aquila; LUCIO TRAVAGLINI di Atessa; FRANCESCO D'ANDREA, residente a Francavilla al Mare; GIANPAOLO PALUMBO, di Pescara; CARMINE SILVAGNI, nato ad Avezzano; DONATO DI CESARE, residente a Castel di Ieri (Aq); GIUSEPPE DI LABIO, residente a Chieti; IVANO VILLANI, di Pescara; CON- CETTA TOSCANELLI, dell'aquila; RITA PANZONE, di Pescara; MARCELLO PALMIERI, nato a Riccia (Cb); GIO- VANNA LIBERALI, nato a Pescorocchiano (Rieti), residente all'aquila; MARIA VINCENZO ANGELINI, di Francavilla al Mare; VITTORIO FORTE, di Avezzano; CARLO DE THOMASIS, nato a Chieti; VITO DOMENICI, nato ad Agrigento, residente all'aquila; SERGIO IEZZI, nato a Popoli e residente a Sulmona; PIERLUIGI COSENZA, dell'aquila; FILIPPO DOMINICI, di Roma; GIOVANNI PAOLO BREDA, nato a Beresatequi, residente a Montesilvano; ALESSANDRO BUDIA- NI, nato ad Atri, residente a Pineto; ALESSANDRO MARCHETTI, nato a Massignano; GIANCARLO D'AGOSTINO, nato all'aquila e residente ad Alba Adriatica; FABRIZIO FORTE, di Avezzano; CARLO FRISARDI, di Catanzaro; MARCELLO DE CIANTIS, di Avezzano; RENATO GIORGETTI, nato a Palermo e residente ad Avezzano; VINCENZO GIANCARLO IUCCI, nato a Magliano dei Marsi e residente a San Benedetto dei Marsi; PATRIZIA CARLINO, di Casoli; MAURIZIO TE- RENZIO, di Pescara; NICOLA BASILICO, di Francavilla al Mare; MARCO ROVELLA, nato a Cortona (Arezzo), residente a Francavilla al Mare; PIETRO ANELLO, di Filadelfia, residente a Roma.

3 3 ENTI INDAGATI CENTRO STUDI MANZONI, sede legale in Castel di Sangro, amministratore unico Annamaria Migliari, CON.S.I.L. srl, sede a Pescara, legale rappresentante Marco Picciotti; GV & PARTNERS CONSULTING srl, (già Pelis srl) sede in Chieti, rappresentante: Giancarlo Masciarelli; IDEAZIONE srl sede in Civitella Casanova, rappresentante Silvio Cirone; INNOVAIS 1 SOCIETA' CONSORTILE arl Nocciano, rappresentante Giuseppe Di Labio; LA CASA PICCIOTTI srl, sede ad Altino, legale rappresentante Rita D'Alonzo; MHAC TRADE srl (ora KPG srl) con sede a Roma, legale rappresentante GIuliano Quiriconi; MA.PI.CO srl sede a Chieti, legale rappresentante Marco Picciotti; MARCO PICCIOTTI srl (già THE NAVIGA- TION COMPANY srl), con sede legale a Chieti, legale rappresentante Marco Picciotti; MARI COMPANY srl, con sede a Bomba, legale rappresentante Marco Picciotti; MERCATONE EMME srl, con sede ad Altino, legale rappresentante Marco Picciotti; PDA COMMERCIALE srl, con sede a Chieti, legale rappresentante Pietro D'Arcangelo; PDA COMMUNICA- TION srl, con sede a Chieti, legale rappresentante Pietro D'Arcangelo; PUBLI 10 srl, con sede legale a Roma, legale rappresentante Ignazio Paolo D'Alerci (liquidatore); PUNTO MODA srl, di Altino, legale rappresentante Marco Picciotti; PUNTO SERVICE 2000 PICC.SOC.COOP. R.L., con sede a Roma, legale rappresentante Giuliano Quiriconi; SANGROINDU- STRIA 2000 S.C. ARL, con sede legale a Bomba, legale rappresentante Alessandro Giangiulio; SEAL srl, con sede a Chieti, legale rappresentante Giancarlo Masciarelli; GEMMA HOLDING srl, (già SELL.MA. srl) con sede a Chieti, legale rappresentante GiancarlO Masciarelli; SOPRA srl, sede a Roma, legale rappresentante Giuliano Quiriconi; STARCO srl, sede a Roma, legale rappresentante Loredana Montanaro (curatore del Fallimento); TECNOS soc. coop.. r.l., sede a Chieti, legale rappresentante Giancarlo Masciarelli; WINN V&O COMMUNICATION srl, sede a Pescara, legale rappresentante Vincenzo Lanetta; GESTECO soc.cons. arl, sede a Sulmona, legale rappresentante Pietro D'Arcangelo; A.E.R. srl (già MARIN SPORT srl), sede a Chieti, legale rappresentante Pietro D'Arcangelo; PDA SERVICE srl, di Francavilla al Mare, amministratore unico Paolo Di Renzo; RTA srl, di Chieti, legale rappresentante Pietro D'Arcangelo; SERVICE COMPANY srl (già SERVICE OFFICE srl) con sede a Palombaro, legale rappresentante Giuliano Quiriconi; RENT SERVICE COMPANY srl, sede a Chieti, legale rappresentante Silvio Cirone; SHT srl, sede a Francavilla al Mare, legale rappresentante Francesca Romana De Thomasis; DTH SERVICE srl, sede a Francavilla al Mare, legale rappresentante Stefania Pantalone; R.G.M. srl, sede a Francavilla, legale rappresentante Riccardo Maria Giuseppe De Thomasis; VIGA PUBBLICITA' & MARKETING srl, sede ad Avezzano, legale rappresentante Vittorio Forte; SANITARIA ASSISTENZA snc, sede a Casoli, legale rappresentante Patrizia Carlino; GESTIONI MANAGERIALI srl, sede a Torrevecchia Teatina, legale rappresentante Marco Rovella; SISTEMI OR- GNIZZATIVI srl, sede a Torrevecchia Teatina, legale rappresentante Vincenzo Maria Angelini; VERDE srl, sede a Torrevecchia Teatina, legale rappresentante Vincenzo Maria Angelini; NET CONSULTING srl, sede a L'Aquila, legale rappresentante Giovanna Liberali; AD-VENTURE srl, sede a Pescara, legale rappresentante Ivano Villano. Un inchiesta questa, ben più grande della sanitopoli abruzzese e che mette in luce la corruzione diffusa nella Pubblica amministrazione ed il malaffare legato ai finanziamenti regionali, alle progettazioni, agli appalti, alle tangenti ed alle facili promozioni in posti dirigenziali dell Ente Regione. Un indagine durata circa tre anni, che ha visto la Guardia di Finanza compiere un lavoro immane con riscontri e controlli di quintali di documenti contabili, delibere e quant altro. Speriamo serva almeno, a cambiare le cose. Peppe Vespa Quando l Altissimo Iddio vuole punire i popoli, li consegna al Governo degli imbecilli (Proclama degli insorti antipapalini-macerata 1817)

4 4 10 gennaio 2003 n.5 Consiglio comunale CASE POPOLARI, LA MAGGIORANZA OSCILLA Maggioranza a rischio, ieri in Consiglio comunale, per la costruzione di alloggi a canone agevolato nelle frazioni di Pianola e Paganica, 24 alloggi, e di Sant Elia per 27 alloggi. Alla fine il via libera è arrivato da una maggioranza oscillante, che si è regolata a seconda del provvedimento e- saminato, e che su Sant Elia non ha superato i 16 voti favorevoli, pena, la non immediata eseguibilità del documento. 51 appartamenti, di cui il Sindaco Cialente ha rimarcato l utilità sociale, che risponda, almeno in parte, al bisogno urgentissimo di alloggi, che l Ater realizzerà con un contributo regionale di un milione e 700mila euro, più due milioni e sette da investire di suo. Ma le polemiche non sono mancate. Credibili, da parte di alcuni esponenti della maggioranza che, considerate le grosse speculazioni degli ultimi nove anni di governo cittadino, premono per la giusta infrastrutturazione viaria ed urbanistica e per accertamenti più puntuali su Paganica, riguardo l impianto fognario carente ed una discarica abusiva, nei pressi delle future costruzioni, di cui si dovrà esaminare la consistenza. Ipocrite, quelle dell attuale opposizione, ieri maggioranza, che ha fatto del territorio aquilano, in nove anni, vera e propria ciccia di porco, e che oggi si lamenta per 51 appartamenti di 50mq. A più riprese, diversi colleghi oggi in maggioranza, gli hanno ricordato i massacri della Torretta, di Gignano, Cansatessa, Acquasanta, Collefiorito, senza aggiungere Pettino, per cui non c era più trippa per gatti. Aprire la bocca e parlare di speculazioni, oggi, per 51 casette (troppo care per Vito Colonna), ci sembra la beffa dopo il danno. Un danno per il verde divorato a suon di soldoni, dove le strade per servire le comunità, nate dagli interventi di questo o quell imprenditore, non sono state proprio considerate, né imposte dall amministrazione, e per la mancanza di infrastrutture degne di un capoluogo che sappia rispettare rigori urbanistici, che in realtà mancano dagli anni 70. Difficile capire tra gli opposti schieramenti, chi ha cercato di difendere il verde di chi, e proprio per essere il più trasparenti possibile, ci si augura che si cambi strada, puntando ad indirizzi diversi, con un Piano Regolatore Generale che vincoli a regole precise, eliminando i colpi delle varianti e quelli di mano. Chissà il caos anche a Villa Gioia, dove il complesso I- nail è diventato ufficialmente direzionale, dopo l assenso dell Aula, perché la domanda è: se aumentiamo gli uffici, dove troviamo i parcheggi ed una viabilità adeguata? La domanda è sempre la stessa, e senza regole urbanistiche si rischia di fare una brutta fine. Via libera, infatti, anche ad una variante che porterà alla Lasa Immobiliare, nel quartiere di Pettino, un ampliamento volumetrico per le costruzioni in progetto; e alla variante al Prg per ampliare i servizi alla parrocchia di Santa Maria di Bagno. Il Consiglio ha eletto infine i cinque membri della commissione che esaminerà, in via preliminare, le candidature per nominare il nuovo difensore civico, che sarà poi scelto dall Aula. Eletti Piero Di Piero (Pd), Giancarlo Vicini (Psi), e Pasquale Corriere (Abruzzo democratico) per la maggioranza e Luigi D Eramo (La Destra) con E- manuele Imprudente (Mpa) per l opposizione. Ale.c.

5 5 Il Comune dell Aquila acceleri le procedure per l approvazione della delibera che consentirà di costruire una chiesa a Cansatessa. Non si comprendono i motivi per cui il provvedimento, già fatto proprio dalla Giunta circa due mesi fa (peraltro, a distanza di oltre un anno e mezzo dalla richiesta dell Arcivescovo, Monsignor Giuseppe Molinari), tardi ad arrivare in Consiglio comunale, che dovrà deliberare la variante al Piano regolatore, Cansatessa IMPRUDENTE: ACCELLERARE LE PROCEDURE PER LA COSTRUZIONE DELLA CHIESA Emanuele Imprudente per consentire la costruzione dell edificio di culto. Un operazione che i numerosi residenti del quartiere aquilano attendono da tempo, visto che Cansatessa è sprovvista di una chiesa. Il progetto, che gode già di un primo parere favorevole da parte della commissione urbanistica rilasciato nel corso del precedente mandato-, prevede la realizzazione dell edificio e di servizi annessi su un area di metri quadrati (per la quale è stato chiesto il TRASPORTI AU, RACCOLTA FIRME CONTRO L AUMENTO DEI COSTI BUS cambio di destinazione d uso), che certamente potrà costituire un punto di aggregazione sociale importante. Quando si amministra è necessario sembra retorica, ma forse si dimentica troppo spesso fare gli interessi della collettività. E certi ritardi, che non appaiono motivati, sono in contrasto con i doveri essenziali di una buona amministrazione. Emanuele Imprudente La sezione dell'aquila di Azione Universitaria ha reso noto di aver iniziato una raccolta firme per bloccare l'aumento dei costi del trasporto pubblico. Com'e' noto il Consiglio comunale dell'aquila ha approvato un provvedimento per aumentare il costo dei biglietti di 10 o 20 centesimi a seconda del tipo di biglietto. A fine giugno il consigliere Perilli aveva annunciato l'aumento, ma allo stesso tempo, aveva rassicurato il potenziamento del sevizio pubblico e l'aumento dei collegamenti tra i poli universitari. A Fronte dell'aumento dei prezzi dei biglietti - afferma A- zione Universitaria - non abbiamo riscontrato il tanto auspicato e reclamizzato "potenziamento". Secondo noi, così come stanno le cose, l'incremento non è giustificato! E' per questo che la nostra proposta è di abrogare il provvedimento, ripristinare i vecchi costi e migliorare il servizio. CONFCOMMERCIO CATENA DI SOLIDARIETA PER LA MENSA DI CELESTINO Le difficoltà rese note oggi (ieri ndr) dall Associazione Fraterna Tau, che gestisce la Mensa di Celestino, non può lasciarci indifferenti. Proprio per questo abbiamo d eciso d i co nvo care un assemblea straordinaria della F.I.D.A. (Federazione I t a l i a n a D e t t a g l i a n t i dell Alimentazione) per Lunedì 13 Ottobre p.v. alle ore 16,00, presso la sede della Confcommercio, al fine di avviare una catena di solidarietà, che scongiuri la sciagurata ipotesi di chisura di un così importante presidio sociale e cittadino. Proporremo a tutti i nostri associati (dettaglianti, supermercati del settore alimentare) di contribuire alle difficoltà di questa organizzazione umanitaria che, ormai da anni, assicura ai meno fortunati, 365 giorni l anno, un pasto caldo. Prenderemo contatto immediato con i responsabili della mensa, per meglio comprendere le immediate esigenze e siamo sicuri che i nostri soci e la Città non resteranno sordi ad un appello umanitario che va subito raccolto. IL DIRETTORE Celso Cioni IL PRESIDENTE F.I.D.A. Angelo Antonio Liberati

6 6 Piano Urbano della Mobilità (P.U.M.) ISTITUITO UN TAVOLO DELLE ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA Le Associazioni di Categoria del territorio, riunite per l esame della proposta di Piano Urbano della Mobilità (P.U.M.), avendo constatato la comune volontà di partecipare ai processi di programmazione dello sviluppo del Comprensorio, hanno concordato di procedere alla istituzione di un tavolo tra le parti preposte alla tutela del mondo imprenditoriale che, con cadenza regolare, affronterà temi e proposte per avviare il processo di concertazione con le Amministrazioni locali. A tal proposito, per sostenere una positiva analisi che consenta la realizzazione del P.U.M. del Comune di, propongono la costituzione di un COMITATO GUIDA con la partecipazione di tutti gli stakeolders di un progetto di logistica cittadina: i rappresentanti delle Organizzazioni del Mondo Produttivo, i referenti delle Amministrazioni locali estese (Comuni del Circondario), i Consorzi di operatori, i Residenti, le Associazioni dei Consumatori, per confrontare le esigenze del territorio in relazione al progetto di sviluppo che riguarderà le sorti dell intero Comprensorio A- quilano e del Centro Storico Cittadino per i prossimi anni. A.N.C.E APINDUSTRIA CONFARTIGIANATO CONFCOMMERCIO CONFESERCENTI CONFINDUSTRIA LE MICRO WEB TV DEI CITTADINI A CONFRONTO Alla Iulm il primo meeting dei canali creati dal basso. Tra gli ospiti, anche Freccero. L'esercito delle micro web TV si riunirà venerdì 10 e sabato 11 ottobre alla Università IULM di Milano per il primo meeting sulle web TV create dai cittadini. Il meeting è ideato e diretto da Giampaolo Colletti (autore delle Storie di Nòva- Sole24Ore e ideatore del progetto Altratv.tv) e supportato da Sole24Ore, Università Iulm, Yks, Odeon e Movi&Co. All'incontro prenderanno parte Carlo Freccero (Rai), Gianni Canova e Alberto Abruzzese (Iulm), Axel Fiacco (MTV), Bruno Pellegrini (Yks) e Riccardo Pasini (Odeon). Sarà un confronto tra web TV e addetti ai lavori. Sono trentotto i canali invitati che irradiano in maniera seriale format televisivi. «I futurologi di qualche decennio fa lo avevano detto: le innovazioni avrebbero sempre più rivoluzionato il tempo e lo spazio della nostra vita quotidiana. L abitare sarebbe stato sempre più immerso in sistemi di comunicazione reticolare, multimediale, interattiva, decentrata», afferma Alberto Abruzzese, ordinario di Sociologia della Comunicazione alla IULM. Presenti al meeting le web TV dal basso che documentano storie metropolitane e di comunità. «Queste web TV sono create da cittadini videomaker per passione. E il digital divide viene scavalcato dalla pura creatività. Dialogano con territori anche geograficamente lontani e con le comunità di italiani all'estero», sottolinea Giampaolo Colletti. «Queste iniziative, che dal basso grazie al web partecipano a fare informazione, sono allo stesso tempo custodi e portavoce di valori sociali e civili che non possiamo rischiare di perdere», precisa Bruno Pellegrini, AD di Yks. Al meeting seguirà una rassegna dei prodotti video elaborati dalle web TV, visibile su e sulle piattaforme partner dell'iniziativa. La rassegna, che vedrà in veste di giurati un team di e- sperti presieduti da Silvia Tortora, decreterà giovedì 27 novembre 2008 presso la Triennale di Milano Best web TV 2008, nell'ambito della premiazione del concorso Movi&Co. Per informazioni e iscrizioni a l m e e t i n g, TRUFFE SU EBAY CARABINIERI DENUNCIANO COMMERCIANTE MILANESE I carabinieri della stazione di Paganica (L'Aquila), al comando del luogotenente Maurizio Facchini e coordinati dal capitano Marco Capparella, hanno denunciato a piede libero S.G., 30enne, commerciante milanese, noto alle forze di polizia, per truffa perpetrata via web. Lo stesso, mediante raggiro, si e' fatto accreditare 300 euro sulla propria carta Postepay, a saldo di una transazione on-line tramite il sito delle aste ebay, per l'acquisto di un telefono cellulare Nokia, mai ricevuto dall'acquirente, un libero professionista di Paganica che si e' rivolto ai Carabinieri fornendo l' del truffatore ed il numero della carta di credito Postepay. E' stato seguito il tracciato patrimoniale lasciato da quest'ultima fino a giungere all'identificazione del beneficiario dell'accredito della somma. Tramite i nodi web inoltre, e' stato identificato l'account dello stesso autore della truffa che coincideva col nominativo di chi aveva incassato i soldi della parte offesa. Durante l'attivita' investigativa e' emerso che quest'ultimo si e' reso responsabile di numerose truffe dello stesso genere perpetrate in rete. Sono in corso ulteriori indagini.

7 7 PROSTITUZIONE OPERAZIONE "LAP DANCE", TRE ARRESTI I finanzieri della sezione criminalita' organizzata del nucleo di polizia tributaria dell'aquila al termine di una indagine coordinata dalla procura della repubblica, hanno smantellato un'organizzazione criminale dedita allo sfruttamento ed al favoreggiamento della prostituzione operante nella provincia con ramificazioni nella provincia di Pescara, soprattutto nei mesi invernali. In manette sono finite tre persone. Si tratta di due aquilani, Mauro Ceccarelli, 52 anni, (arrestato a Silvi Marina), Bruno Biondi, 47 anni, e Roberto Di Cola, 53 anni, nato a Pescara. L'attivita' e' stata illustrata ieri mattina nel corso di una conferenza stampa, dal comandante provinciale delle Fiamme gialle dell'aquila, il colonnello Antonio De Nisi, dal comandante del Nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza, il tenente colonnello Leonardo Matera e dal comandante del Gruppo investigativo sulla criminalita' organizzata (Gico) dello stesso Corpo, il maggiore Luigi Iasilli. L'operazione denominata "Lap Dance" ha preso il via alle prime ore della giornata ed ha visto l'impiego di 15 militari delle fiamme gialle. Secondo gli investigatori i tre arrestati gestivano di fatto lo sfruttamento della prostituzione nelle province dell'aquila e Pescara e all'interno del locale notturno denominato "Lap Dance" di Pizzoli (L'Aquila). I provvedimenti restrittivi sono stati eseguiti al termine di una complessa ed articolata indagine protrattasi per oltre un anno, sviluppata mediante articolate indagini condotte con i piu' moderni strumenti tecnici ed ausili informatici. Le fiamme gialle hanno fatto ricorso a intercettazioni telefoniche ed intercettazioni ambientali all'interno del night, servizi di appostamento, pedinamento e riprese audio-video degli incontri tra i clienti e ragazze. Gli arrestati, secondo gli investigatori, utilizzavano quale "base operativa" per le loro attivita' il locale notturno "Lap Dance", balzato alle cronache in relazione alla sua chiusura a seguito delle numerose proteste del parroco e delle mogli dei clienti. In particolare dagli accertamenti esperiti e' stato acclarato che all'interno del night i clienti avevano la possibilita', previo pagamento anticipato di una somma extra variabile dai 50 ai 200 euro, di appartarsi con le ballerine - entraineuses all'interno di alcuni "prive'". All'interno del "prive'" si sarebbero dovuti svolgere degli spettacoli di "lap dance" riservati al singolo cliente; di fatto il "prive'" si concretizzava nell'opportunita' per il cliente di intrattenersi con una ragazza "prescelta" in una stanza, all'interno della quale venivano compiuti veri e propri atti sessuali. I clienti "noti" e piu' facoltosi, inoltre, previo pagamento anticipato di denaro per somme non inferiori ai euro, per le cosiddette "prestazioni superextra", avevano la possibilita' di accompagnarsi, per tutta la notte, con le ragazze al di fuori del locale. Nel corso delle indagini sono state denunciate altre 3 persone per favoreggiamento della prostituzione. LESIONI: A GIUDIZIO DUE AQUILANI Con l'accusa di lesioni personali gravi, il Gup del Tribunale dell'aquila, ha rinviato a giudizio il 6 febbraio del 2009, Giuseppe Tarquini e Renato Masci, entrambi di 34 anni dell'aquila. I fatti contestati risalgono al novembre Secondo l'accusa Tarquini per futili motivi aveva colpito al volto con un pugno un giovane, facendolo cadere a terra e procurandogli lesioni guaribili in 60 giorni. Il ferito era stato costretto a subire un intervento chirurgico per l'asportazione di un ematoma alla testa. Per Masci l'accusa e' quella di aver minacciato due amici del ferito, intenti a soccorrerlo. CUCINA: ISCRIZIONI ANCORA APERTE PER "SAPERE SAPORI" Sono ancora aperte, fino a giovedi' prossimo, le iscrizioni per partecipare al corso di cucina "Sapere Sapori" organizzato dall'associazione "Scherza col Cuoco" in collaborazione con Slow Food dell'aquila. Le 10 serate in programma saranno caratterizzate dalla ricoperta di piatti della tradizione gastronomica abruzzese e italiana, accostati da vini selezionati da un pool di sommelier. Sono previste, anche, serate in cui sara' mostrato come si prepara il formaggio fatto in casa, la birra, il torrone aquilano dei fratelli Nurzia. Tutte le serate si terranno nel roofgarden dell'hotel Sole, all'aquila, con inizio alle ore di venerdi' 10 ottobre. Per informazioni: bar pasticceria Nurzia (piazza Duomo) tel

8 8 Si terrà il 17 ed il 18 ottobre prossimi, il Premio Letterario Internazionale, - Carispaq, intitolato a Laudomia Bonanni. Sarà Mark Strand, 74enne, vincitore del Premio Pulitzer per la poesia nel 1999, l ospite d onore della serata conclusiva del Premio, giunto quest anno alla sua settima edizione. L evento è stato illustrato nel corso di una conferenza stampa, dalla presidente della Provincia nonché della Giuria, Stefania Pezzopane, dal direttore generale della Carispaq, Rinaldo Tordera, con il direttore del supercarcere Le Costarelle, Tullio Scarsella. Assenti giustificati, per motivi istituzionali, il presidente della Carispaq, nonché del Premio, Antonio Battaglia; il sindaco Massimo Cialente, presidente onorario del Premio e l assessora alla cultura, Annamaria Ximenes. Un premio che gode di buona salute ha commentato la presidente Pezzopane, riferendosi all incremento degli sponsor, e alla presenza in giuria quest anno, del noto critico Giorgio Barberi Squarotti. Strand è un poeta Premio Laudomia Bonanni OSPITE D ONORE IL POETA MARK STRAND dell assurdo, o almeno da molti è considerato così, - ha aggiunto - ma nelle due giornate, si animerà un dibattito che aprirà a nuove interpretazioni alla sua poetica. La presidente ha spiegato che nelle varie edizioni, si è cercato di scegliere il poeta più rappresentativo di quel momento, ma l attenzione è rivolta anche alle diverse aree geografiche, per cui quest anno, anche in vista delle elezioni americane, è stato scelto il poeta Strand, canadese di nascita ed americano d adozione. L artista incontrerà i detenuti del carcere Le Costarelle, venerdì 17 alle 15.30, anche quest anno infatti, si conferma la sezione poesia, dedicata ai detenuti. Sabato, Mark Strand incontrerà alle 10.30, gli studenti del Liceo classico ed alle 17, al Teatro comunale, l Orchestra Sinfonica abruzzese, terrà, in occasione della serata conclusiva del Premio, il concerto inaugurale della 34ma stagione artistica. Sarà il giornalista Andra Fusco a presentare alle 19, la premiazione finale al Teatro, alla presenza del poeta Strand. Assemblea Funzione Pubblica NECESSARIO RECUPERARE LA FIDUCIA DELL UTENTE Si è svolta lunedì scorso, presso la Direzione Provinciale del Lavoro dell Aquila, e in concomitanza in tutt Italia, una partecipatissima assemblea degli enti non economici (Inps, Inail, Inpdap, Aci). Nel corso della riunione, - si legge in una nota Cisl - promossa dalle segreterie di Cgil, Cisl e Uil Funzione Pubblica, sono emerse l esigenza del rinnovo contrattuale, già in ritardo di un anno, e la necessità di frapporsi agli attacchi premeditati ed indiscriminati del ministro Brunetta che, sparando nel mucchio tende solo a demoralizzare il settore pubblico, per utilizzarlo a fini squisitamente politici. E necessario commentano Alfonso De Amicis e Ferdinando Lattanzi (Cgil), Elvezio Sfarra (Cisl), Franco Migliarini (Uil) e Rolando Tiberti (Cisal) recuperare con un informazione costante ed obiettiva, il rapporto di fiducia con l utenza. La campagna avviata dal ministro è squalificante per la Pubblica Amministrazione che ha bisogno di essere rivista, soprattutto nella parte dirigenziale, la quale dovrà evitare quei punti di caduta che sicuramente esistono, ma che possono essere combattuti con un azione seria e sinergica tra indicazioni politiche, dirigenza e rappresentanze sindacali. E davvero deplorevole, che si continui a puntare l indice contro qualche fannullone, dimenticando l enorme bagaglio di professionalità e spesso di abnegazione presente nella Pubblica Amministrazione. PER UNA LIBERA INFORMAZIONE

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO Il disegno di legge 1212 Disposizioni sulle Città metropolitane, sulle Province, sulle unioni e fusioni di Comuni approvato dal Senato ha

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

I Militari possono far politica?

I Militari possono far politica? I Militari possono far politica? Il personale in servizio attivo delle Forze Armate (Esercito, Marina, Aeronautica, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza) può fare politica? Siccome ci sono tanti mestatori,

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013. (Seduta del 28 Ottobre 2013)

Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013. (Seduta del 28 Ottobre 2013) Municipio Roma V (ex VI e VII) Unità di Direzione Servizio di Assistenza agli Organi Istituzionali Ufficio Consiglio Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

Il Sindaco presenta la sua Giunta

Il Sindaco presenta la sua Giunta Comunicato stampa Il Sindaco presenta la sua Giunta Il primo cittadino ha svelato i nomi e le deleghe degli assessori che comporranno la Giunta. «Scelte condivise ha commentato Checchi, adottate sulla

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera.

Dettagli

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 Norme sui procedimenti e giudizi di accusa (Gazzetta Ufficiale 13 febbraio 1962, n. 39) Artt. 1-16 1 1 Articoli abrogati dall art. 9 della legge 10 maggio 1978, n. 170. Si

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

I BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA Statuto

I BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA Statuto I BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA Statuto ARTICOLO 1- COSTITUZIONE E' costituito il Club denominato I Borghi più Belli d'italia ai sensi dello Statuto dell Associazione Nazionale Comuni Italiani, in breve ANCI.

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013

Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013 Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013 E, P.C. EGREGIO DOTT. MATTEO CLAUDIO ZARRELLA PRESIDENTE DEL TRIBUNALE DI LAGONEGRO Via Lagonegro - 85042 LAGONEGRO (Pz) Trasmissione al telefax 0973.2333115

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper le famiglie in condizioni economiche precarie ROSIGNANO

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

GLI ITALIANI E LO STATO

GLI ITALIANI E LO STATO GLI ITALIANI E LO STATO Rapporto 2014 NOTA INFORMATIVA Il sondaggio è stato condotto da Demetra (sistema CATI) nel periodo 15 19 dicembre 2014. Il campione nazionale intervistato è tratto dall elenco di

Dettagli

Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare

Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare 1 Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare.. 1. LA RAPPRESENTAZIONE DEI MEDIA Dal 23 aprile 2010 dai mezzi di comunicazione italiani, tramite: Agenzie stampa;

Dettagli

INTERVENTI DELL ON. RENATO BRUNETTA E DELL ON. LAURA RAVETTO

INTERVENTI DELL ON. RENATO BRUNETTA E DELL ON. LAURA RAVETTO 916 INTERVENTI DELL ON. RENATO BRUNETTA E DELL ON. LAURA RAVETTO Comunicazioni del presidente del Consiglio dei Ministri in vista del Consiglio europeo straordinario del 23 aprile 2015 22 aprile 2015 a

Dettagli

SANITA': ANAAO, INACCETTABILE IL DOCUMENTO DELLE REGIONI TROISE, COSI' SI SALVAGUARDA L'INVADENZA DELLA POLITICA

SANITA': ANAAO, INACCETTABILE IL DOCUMENTO DELLE REGIONI TROISE, COSI' SI SALVAGUARDA L'INVADENZA DELLA POLITICA SANITA': ANAAO, INACCETTABILE IL DOCUMENTO DELLE REGIONI TROISE, COSI' SI SALVAGUARDA L'INVADENZA DELLA POLITICA (ANSA) ROMA, 3 SET "Il documento ultimatum che gli Assessori alla Salute hanno inviato al

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

dall introduzione dell Assessore Luppi

dall introduzione dell Assessore Luppi Presenti: Giulia Luppi Assessore alla scuola Alessandra Caprari pedagogista Maurizia Cocconi insegnante Scuola Primaria De Amicis Giuliana Bizzarri insegnante Scuola d infanzia A.D Este Tondelli Rita insegnante

Dettagli

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 COMUNICATO STAMPA La Regione che vogliamo: la CIDA organizza il confronto con i candidati alla Presidenza della regione Toscana 29 Aprile

Dettagli

RFI:Informativa e invio documentazione. Verbale di accordo e comunicato unitario. Convocazione comitato di settore

RFI:Informativa e invio documentazione. Verbale di accordo e comunicato unitario. Convocazione comitato di settore ATTIVITA FERROVIARIE RFI:Informativa e invio documentazione ACI GLOBALE Verbale di accordo e comunicato unitario AUTONOLEGGIO Comunicato unitario di proclamazione sciopero TRASPORTO MERCI LOGISTICA AUTOSTRADE

Dettagli

RENATO BRUNETTA PER IL FOGLIO Un Nazareno digitale. Perché l Italia riparte solo se informatizzata

RENATO BRUNETTA PER IL FOGLIO Un Nazareno digitale. Perché l Italia riparte solo se informatizzata a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia - Il Popolo della Libertà - Berlusconi Presidente 918 RENATO BRUNETTA PER IL FOGLIO Un Nazareno digitale. Perché l Italia riparte solo

Dettagli

POLITICA ANTI-CORRUZIONE DI DANAHER CORPORATION

POLITICA ANTI-CORRUZIONE DI DANAHER CORPORATION I. SCOPO POLITICA ANTI-CORRUZIONE DI DANAHER CORPORATION La corruzione è proibita dalle leggi di quasi tutte le giurisdizioni al mondo. Danaher Corporation ( Danaher ) si impegna a rispettare le leggi

Dettagli

LINEE DI RIFORMA DELL ORDINE DEI GIORNALISTI

LINEE DI RIFORMA DELL ORDINE DEI GIORNALISTI LINEE DI RIFORMA DELL ORDINE DEI GIORNALISTI Deliberazione del Consiglio nazionale dell Ordine dei giornalisti 9 luglio 2014 1. Canale unico di accesso alla professione Per esercitare l attività professionale

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

COMUNE DI BRIGNANO GERA D ADDA (Provincia di Bergamo) Regolamento recante la disciplina dei Controlli interni

COMUNE DI BRIGNANO GERA D ADDA (Provincia di Bergamo) Regolamento recante la disciplina dei Controlli interni COMUNE DI BRIGNANO GERA D'ADDA (c_b178) - Codice AOO: AOOBRIGNANOADDA - Reg. nr.0001628/2013 del 18/02/2013 ALLEGATO A alla deliberazione del Consiglio comunale n. 2 del 04.02.2013 COMUNE DI BRIGNANO GERA

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

Allegato "A" al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE "In Atto" Art. 1) Ai sensi della Legge 7

Allegato A al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE In Atto Art. 1) Ai sensi della Legge 7 Allegato "A" al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE "In Atto" Art. 1) Ai sensi della Legge 7 dicembre 2000, n. 383 e delle norme del codice civile in tema

Dettagli

Notte Europea dei Ricercatori a L Aquila il 26 settembre

Notte Europea dei Ricercatori a L Aquila il 26 settembre giovedì, luglio 10th, 2014 10:06 AM Contatti Meteo Attualita Esteri Politica Economia e Finanza Cultura e Spettacolo Scienza e medicina PANDORA laboratori di visioni Notte Europea dei Ricercatori a L Aquila

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

Autorizzazione per l'anno 2015 all'emissione della bollettazione in acconto per il primo semestre da parte del soggetto gestore AMA

Autorizzazione per l'anno 2015 all'emissione della bollettazione in acconto per il primo semestre da parte del soggetto gestore AMA Protocollo RC n. 4480/15 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 20 FEBBRAIO 2015) L anno duemilaquindici, il giorno di venerdì venti del mese di febbraio, alle ore

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

Sono gocce, ma scavano il marmo

Sono gocce, ma scavano il marmo Sono gocce, ma scavano il marmo di Alberto Spampinato G occiola un liquido lurido e appiccicoso. Cade a gocce. A gocce piccole, a volte a goccioloni. Può cadere una sola goccia in due giorni. Possono caderne

Dettagli

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO Le comunicazioni che seguono sono suggerimenti che serviranno ad una buona gestione della Manifestazione e ad ottenere una uniformità interpretativa in tutte le gare. Sono suggerimenti

Dettagli

L ACQUA A ERICE una storia di mala vita, ma anche una battaglia di civiltà Per maggiori informazioni visita il sito del Comune di Erice: www.comune.erice.tp.it OGGETTO: Attivazione iniziative emergenziali

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira Sardegna Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas Su Balente e sa Emina con Michelangelo Pira presentazione di Bachisio Bandinu Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas

Dettagli

C O M U N E DI M O L I T E R N O

C O M U N E DI M O L I T E R N O C O M U N E DI M O L I T E R N O (Provincia di Potenza) REGOLAMENTO SUI CONTROLLI INTERNI Approvato con delibera consiliare n.05 del 6/02/2013 modificato con delibera consiliare n. 54 del 30/11/2013 Indice

Dettagli

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto Provincia di Ravenna Album fotografico UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto CONSIGLI/CONSULTE DEI COMUNI PARTECIPANTI SCUOLA Consulta ragazzi di Alfonsine Michelacci Andrea Scuola Primaria "Matteotti

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

CONSORZIO VALLE CRATI

CONSORZIO VALLE CRATI CONSORZIO VALLE CRATI ART. 31 Dlgs 267/2000 87036 RENDE (CS) Nr. 17 DETERMINAZIONE DELL UFFICIO TECNICO Del 16.10.2014 Prot. nr. 1833 OGGETTO: Gestione tecnica, operativa ed amministrativa di manutenzione

Dettagli

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni generali di amministrazione, di gestione e di controllo - Organi istituzionali, partecipazione e decentramento - Segreteria generale, Personale e Organizzazione - Gestione economica, Finanziaria, Programmazione,

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

CI INTERESSA visione, strategia, politiche

CI INTERESSA visione, strategia, politiche CI INTERESSA visione, strategia, politiche 45 Convegno Santa Margherita Ligure Grand Hotel Miramare 5 6 giugno 2015 La politica e le politiche sono cose molto diverse. La prima troppo spesso sembra attenta

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum La prima operazione da fare, una volta ricevuti i moduli per la raccolta, è quella della Vidimazione. La vidimazione. Viene effettuata dal

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 48 DEL 24.10.2013

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 48 DEL 24.10.2013 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 48 DEL 24.10.2013 OGGETTO: Recepimento verbale commissione trattante aziendale del 15.10.2013. L anno Duemilatredici, il giorno ventiquatto del mese di

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI

1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI 1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI La Provincia è un istituzione pubblica territoriale; gli organi di governo sono eletti dalla popolazione residente nel territorio e hanno il compito

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA ATTIVITÀ SCOLASTICA (Revisione 0 del 10/05/2006)

REGOLAMENTO DELLA ATTIVITÀ SCOLASTICA (Revisione 0 del 10/05/2006) REGOLAMENTO DELLA ATTIVITÀ SCOLASTICA (Revisione 0 del 10/05/2006) Articolo 1 - Ente gestore, denominazione, natura e sede della scuola 1. L Ente Ispettoria Salesiana Lombardo Emiliana, Ente Ecclesiastico

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

CODICE FISCALE: DNG LDA 65R17 F205S PARTITA IVA: 12131140159 Corso Matteotti, 56 20081 ABBIATEGRASSO (MI) Tel/Fax: 02.94.60.85.56

CODICE FISCALE: DNG LDA 65R17 F205S PARTITA IVA: 12131140159 Corso Matteotti, 56 20081 ABBIATEGRASSO (MI) Tel/Fax: 02.94.60.85.56 Cosa devo fare per quanto riguarda la sicurezza sul lavoro se assumo il primo dipendente/collaboratore? Come datore di lavoro devo: 1. valutare i rischi a cui andrà incontro questa persona compiendo il

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

Il Ministro della Pubblica Istruzione

Il Ministro della Pubblica Istruzione Prot. n. 30/dip./segr. Roma, 15 marzo 2007 Ai Direttori Generali Regionali Loro Sedi Ai Dirigenti degli Uffici scolastici provinciali Loro Sedi Al Sovrintendente Scolastico per la Provincia di Bolzano

Dettagli

STATUTO. Art. 1. Art. 2

STATUTO. Art. 1. Art. 2 STATUTO Art. 1 E costituita tra l Università Politecnica delle Marche e l Università degli Studi di Urbino Carlo Bo un associazione denominata UNIADRION. Art. 2 L associazione ha sede in Ancona, presso

Dettagli

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Dipartimento della Pubblica Sicurezza Stagione sportiva 2011/2012 Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Determinazione n. 26/2012 del 30 maggio 2012 L Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

Indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Arezzo, che ha permesso di disvelare un articolato sodalizio criminale finalizzato all

Indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Arezzo, che ha permesso di disvelare un articolato sodalizio criminale finalizzato all Indagine Fort Knox Roma, 08 aprile 2014 Indagine Fort Knox Indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Arezzo, che ha permesso di disvelare un articolato sodalizio criminale finalizzato all

Dettagli

RELAZIONE SULLA FORMAZIONE DEL CATASTO DEGLI AGGREGATI EDILIZI

RELAZIONE SULLA FORMAZIONE DEL CATASTO DEGLI AGGREGATI EDILIZI Comune di San Demetrio Ne Vestini Provincia dell Aquila RELAZIONE SULLA FORMAZIONE DEL CATASTO DEGLI AGGREGATI EDILIZI 1. INTRODUZIONE La sottoscritta arch. Tiziana Del Roio, iscritta all Ordine degli

Dettagli

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 C 1 I V I T A S E M P L I T Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI TEMPIO PAUSANIA In collaborazione con i comuni

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*)

STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*) 1 STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*) I - Costituzione dell Accademia Articolo 1 1. L Accademia Nazionale dei Lincei, istituzione di alta cultura, con sede in Roma, ai sensi dell art. 33 della

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ASSOCIAZIONE CULTURALE FERRARA OFF STATUTO DEFINIZIONE E FINALITA COSTITUZIONE, DENOMINAZIONE E SEDE. - ART.

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ASSOCIAZIONE CULTURALE FERRARA OFF STATUTO DEFINIZIONE E FINALITA COSTITUZIONE, DENOMINAZIONE E SEDE. - ART. STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ASSOCIAZIONE CULTURALE FERRARA OFF STATUTO DEFINIZIONE E FINALITA COSTITUZIONE, DENOMINAZIONE E SEDE. - ART. 1 E costituita, nello spirito della Costituzione della Repubblica

Dettagli

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo:

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo: SCHEDA 1/B SCHEDA PROGETTO PER L IMPEGNO DI GIOVANI IN SERVIZIO CIVILE REGIONALE IN EMILIA-ROMAGNA ENTE 1)Ente proponente il progetto: CARITAS DIOCESANA DI REGGIO EMILIA GUASTALLA (legata da vincoli associativi

Dettagli

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 di Luca Navaglia Campionati Italiani dunque. Saprete già i risultati (Serena Ricciuti, Giuseppe Giannetto e Kodokan Alessandria). Per

Dettagli

COMUNE DI ABBIATEGRASSO

COMUNE DI ABBIATEGRASSO Delibera N. 35 del 14/02/2013 COMUNE DI ABBIATEGRASSO Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale Oggetto: PROMOZIONE APPROFONDIMENTI SULL'EDILIZIA SOCIALE AI FINI DELL' AGGIORNAMENTO DEL P.G.T.. L'anno

Dettagli

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale Protocollo N. del. Deliberazione N. del ASSESSORATO SERVIZI SOCIALI Proposta N. 66 del 24/03/2015 SERVIZIO SERVIZI SOCIALI Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 317 della Giunta Comunale

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 317 della Giunta Comunale COMUNE DI FOLGARIA Provincia di Trento - C.A.P. 38064 Via Roma, 60 Tel. 0464/729333 - Fax 0464/729366 E-mail: info@comune.folgaria.tn.it Codice Fiscale e P. IVA 00323920223 VERBALE DI DELIBERAZIONE N.

Dettagli

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO TRIBUTO AL Fai sfilare la tua passione tra le strade di Torino. Iscrivi la tua vettura al DOMENICA, 14 GIUGNO 2015 la parata celebrativa delle automobili più importanti di sempre PARCO VALENTINO - SALONE

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

Comune di Pistoia REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PATROCINI O ALTRE UTILITA' ECONOMICHE A SOGGETTI RICHIEDENTI

Comune di Pistoia REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PATROCINI O ALTRE UTILITA' ECONOMICHE A SOGGETTI RICHIEDENTI Comune di Pistoia REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PATROCINI O ALTRE UTILITA' ECONOMICHE A SOGGETTI RICHIEDENTI Approvato con Deliberazione consiliare n 94 del 21 giugno 2004 INDICE Articolo

Dettagli

Rapporto di Riesame - frontespizio

Rapporto di Riesame - frontespizio Rapporto di Riesame - frontespizio Denominazione del Corso di Studio : TECNOLOGIE ALIMENTARI Classe : L26 Sede : POTENZA - Scuola di Scienze Agrarie, Forestali, Alimentari ed Ambientali - SAFE Primo anno

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance Note e istruzioni per i test di ingresso ai Corsi di Studio del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Matematiche e Statistiche (DEAMS) a.a. 2013/2014 Gli insegnamenti relativi ai Corsi di Laurea

Dettagli

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE Volume VIII manuali campi volontariato Il fare e il dire di Legambiente nei campi Dal 1991 ad oggi sono stati oltre 3.000 i campi di volontariato che Legambiente

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA 10^ COMMISSIONE INDUSTRIA SENATO DELLA REPUBBLICA AUDIZIONE MARTEDI 8 MAGGIO 2012 ORE 14,30 I CONTRATTI D AREA ED I PATTI TERRITORIALI UN ESPERIENZA DI VALORE PER LO SVILUPPO DEL TERRITORIO Via degli Uffici

Dettagli

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE Premessa Impresa in azione è il programma didattico dedicato agli studenti degli ultimi anni della Scuola Superiore e pensato per valorizzare la creatività e lo spirito imprenditoriale

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD -

COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD - COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD - REGOLAMENTO DI CONTABILITÀ SOMMARIO: Capo I - Le competenze del servizio economico-finanziario Capo II - La programmazione

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli