Giugno 2013 Security Summit Roma. Andrea Zapparoli Manzoni Consiglio Direttivo Clusit

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Giugno 2013 Security Summit Roma. Andrea Zapparoli Manzoni Consiglio Direttivo Clusit"

Transcript

1 Monitoring, Detecting, InvestigatingInsider Insider Cyber Crime & Insider Threats Giugno 2013 Security Summit Roma Andrea Zapparoli Manzoni Consiglio Direttivo Clusit

2 Il problema degli Insider è ancora sottostimato Le organizzazioni sono esposte a tre tipi di minacce: gli attacchi portati dall esterno quelli realizzati dall interno i danni accidentali dovuti a fenomeni imprevedibili. Le aziende sono oggi efficacemente organizzate per mitigare i rischi derivanti da: attacchi provenienti dall esterno - firewalls, IDS/IPS, anti-malware, etc da catastrofi o eventi naturali imprevedibili - contingency plan, sistemi ridondati per il disaster recovery, backup, La fonte di rischio meno presidiata è l Interno Eppure da li vengono la maggior parte delle minacce gravi. Monitoring, Detecting, Investigating Insider Cyber Crime & Insider Threats 2

3 La percezione del rischio è ancora troppo bassa 25,9% 21,4% 19,4% 22,2% 28,6% 28,4% 19,4% 21,4% 21,6% 32,7% 32,7% Molto Elevato Elevato Medio Basso 20,7% 17,9% 36,1% 23,1% Molto basso 3,4% 10,7% 2,8% 11,5% Totale Piccole Medie Grandi Fonte: NetConsulting (2013) Monitoring, Detecting, Investigating Insider Cyber Crime & Insider Threats 3

4 Mentre l adozione di contromisure va a rilento 24% Non presenti né previste 40% 53% 54% 16% Previste ma oltre 6 mesi 16% 8% Previste entro 6 mesi 5% 19% 11% 39% 6% 22% 36% 53% Già implementate Totale Piccole Medie Grandi Fonte: NetConsulting (2013) Monitoring, Detecting, Investigating Insider Cyber Crime & Insider Threats 4

5 Tipologie di Insider e rischi correlati Da un lato (in particolare in Italia e nei paesi latini in genere) il problema crea imbarazzi, è tabu, non se ne parla volentieri Dall altro le tradizionali difese tecnologiche e organizzative sono poco efficaci e molto parziali contro gli Insiders Peculiarità dell Insider Informatico: tre diverse classi di Insider Unaware Insider, Low Profile, High Profile Psicologia dell Insider: soggetto a Distorsioni cognitive che abbassano la deterrenza e aumentano la propensione al crimine sonoinvulnerabile e intoccabile La Propensione al crimine negli Insider consapevoli è indipendente dal livello: maggiori responsabilità = aumento esponenziale del danno potenziale Identificare gli High-ProfileInsidersè una priorità per le Aziende Monitoring, Detecting, Investigating Insider Cyber Crime & Insider Threats 5

6 Distribuzione delle frodi per tipo di Insider (old but gold) Monitoring, Detecting, Investigating Insider Cyber Crime & Insider Threats 6

7 Il modello SKRAM di descrizione degli Insider (FBI) Modello FBI - SKRAM: combinazione di cinque attributi base Skill, Knowledge, Resources, Access, Motive Skill Knowledge Resources Access Motive Possiede massima Capacità tecnica sui possibili obiettivi di un attacco Elevata intelligenza e capacità di pianificare Possiede la conoscenza dell ambiente e degli interlocutori, dei loro ruoli, etc. Conoscenza profonda delle difese in essere e delle procedure di controllo Dispone di tempo e mezzi per costruire l effrazione Può spegnere i sistemi di difesa ed agire indisturbato, Può operare in più riprese Ha i Privilegi di accesso logico al massimo grado Spesso autorizzato anche alla vicinanza fisica Può essere attratto dallla possibile impunità eliminando le tracce Potrebbe e saprebbe nascondere errori o incidenti Monitoring, Detecting, Investigating Insider Cyber Crime & Insider Threats 7

8 Quali sono le frodi interne più diffuse? falsi pagamenti accesso fraudolento a conti per ottenere/alterare dati fughe di informazioni/ spionaggio industriale accesso sospetto a conti (es. Conti VIP) manipolazione di polizze e richieste di risarcimento furti di identita violazioni di norme / compliance sabotaggio IT hacktivism complicità con cybercriminali esterni Monitoring, Detecting, Investigating Insider Cyber Crime & Insider Threats 8

9 Come vengono scoperte le frodi interne? 40,2% soffiate 1% confessioni 0% confessioni in Europa 0,6% controlli IT in Europa(*) Dati tratti da Report to the Nations on Occupational Fraud and Abuse 2013 ACFE 2010 Global Fraud Study (*) Il datorelativoaicontrolliit complessivo e pariallo0.8% Monitoring, Detecting, Investigating Insider Cyber Crime & Insider Threats 9

10 Come vengono scoperte le frodi? Percent of Cases IT Controls Confession Notified by Police Surveillance/Monitoring External Audit Document Examination Percent of Cases Account Reconciliation By Accident Internal Audit Management Review Tip 0,0% 5,0% 10,0% 15,0% 20,0% 25,0% 30,0% 35,0% 40,0% 45,0% (*) Dati tratti da Report to the Nations on Occupational Fraud and Abuse 2013, ACFE 2013 Global Fraud Study Monitoring, Detecting, Investigating Insider Cyber Crime & Insider Threats 10

11 Quanto costano le frodi(e per quanto tempo)? Costitipicisostenutia causa difrodiinterne (*): per una normale azienda: in media 5% del fatturatoognianno ¼ delle frodi causa un danno di almeno $ la cifra globale e astronomica: $2.9 trilioni Tempo mediotrascorsoprima cheunafrode sia scoperta(*): 18 mesi (*) Datitrattida Report to the Nations on Occupational Fraud and Abuse 2013 ACFE 2013Global Fraud Study Monitoring, Detecting, Investigating Insider Cyber Crime & Insider Threats 11

12 Le tendenze sono preoccupanti UK CIFAS survey ,5% +41% +7,5% Aumento casi di frode nel 2012 (vs 2011) Aumentoazionidi insider consapevoli (vs 2011) Aumento di account oggetto di frodi(vs 2011) Dati tratti da CIFAS Staff Fraud Trends 2012, CIFAS Monitoring, Detecting, Investigating Insider Cyber Crime & Insider Threats 12

13 Frodi interne + cyber crime organizzato = Armageddon Monitoring, Detecting, Investigating Insider Cyber Crime & Insider Threats 13

14 Strategie di contrasto alle frodi interne NB Awareness, responsabilizzazione, organizzazione, policies e tecnologie funzionano solo se applicati insieme. E senza intelligence sharingnon andiamo da nessuna parte! Monitoring, Detecting, Investigating Insider Cyber Crime & Insider Threats 14

15 Grazie! Andrea Zapparoli Manzoni Monitoring, Detecting, Investigating Insider Cyber Crime & Insider Threats 15

Monitoring, Detecting, Investigating Insider Cyber Crime & Insider Threats. Paolo Chieregatti Sales Specialist paolo.chieregatti@attachmate.

Monitoring, Detecting, Investigating Insider Cyber Crime & Insider Threats. Paolo Chieregatti Sales Specialist paolo.chieregatti@attachmate. Monitoring, Detecting, Investigating Insider Cyber Crime & Insider Threats Paolo Chieregatti Sales Specialist paolo.chieregatti@attachmate.com 2008 Finsphere Corporation August 31, 2008 Agenda Insider

Dettagli

Inciden' Informa'ci, Frodi & Cybercrime. Andrea Zapparoli Manzoni Membro del Dire7vo Clusit

Inciden' Informa'ci, Frodi & Cybercrime. Andrea Zapparoli Manzoni Membro del Dire7vo Clusit Inciden' Informa'ci, Frodi & Cybercrime Andrea Zapparoli Manzoni Membro del Dire7vo Clusit Andrea Zapparoli Manzoni Founder, President, idialoghi Founder, General Manager, Security Brokers Member of the

Dettagli

XXVI Convegno Nazionale di IT Auditing, Security e Governance Fronteggiare la crescita dei rischi e della complessità

XXVI Convegno Nazionale di IT Auditing, Security e Governance Fronteggiare la crescita dei rischi e della complessità XXVI Convegno Nazionale di IT Auditing, Security e Governance Fronteggiare la crescita dei rischi e della complessità Il Fraud Audit Manager nelle Financial Institutions: tra frodi interne ed analisi dei

Dettagli

Fraud Management Nuovi minacce per la sicurezza aziendale

Fraud Management Nuovi minacce per la sicurezza aziendale Fraud Management Nuovi minacce per la sicurezza aziendale Paolo Chieregatti Security Specialist paolo.chieregatti@attachmate.com +39 3485650716 Agenda Insider Crime & Insider Threats : un fenomeno purtroppo

Dettagli

"Social Network: dalla Percezione del rischio dell utente alla Valutazione del rischio del cybercriminale"

Social Network: dalla Percezione del rischio dell utente alla Valutazione del rischio del cybercriminale "Social Network: dalla Percezione del rischio dell utente alla Valutazione del rischio del cybercriminale" Security Summit - Roma 2012 Andrea Zapparoli Manzoni OK ma cosa sono i Social Media? I Social

Dettagli

Presentazioni. Andrea Zapparoli Manzoni. Founder, General Manager, Security Brokers. Founder, CEO, idialoghi

Presentazioni. Andrea Zapparoli Manzoni. Founder, General Manager, Security Brokers. Founder, CEO, idialoghi Presentazioni Andrea Zapparoli Manzoni Founder, General Manager, Security Brokers Founder, CEO, idialoghi Membro Osservatorio Sicurezza Nazionale (OSN) CD Assintel CDe Docente Clusit(SCADA, Social Media

Dettagli

Andrea Zapparoli Manzoni Rapporto Clusit 2012 sulla sicurezza ICT in Italia

Andrea Zapparoli Manzoni Rapporto Clusit 2012 sulla sicurezza ICT in Italia Andrea Zapparoli Manzoni Rapporto Clusit 2012 sulla sicurezza ICT in Italia Andrea Zapparoli Manzoni Founder, CEO, idialoghi Italian OSN (National Security Observatory) Member Clusit Lecturer (SCADA, Social

Dettagli

Product Management & Partnerships Industrial & SCADA Infrastructure Protection. Milano 30 Ottobre 2013

Product Management & Partnerships Industrial & SCADA Infrastructure Protection. Milano 30 Ottobre 2013 Product Management & Partnerships Industrial & SCADA Infrastructure Protection Milano 30 Ottobre 2013 VIDEO IL NUOVO PANORAMA Le minacce sono più complesse E con tante risorse da proteggere il personale

Dettagli

Nuovi scenari e nuove minacce per il business delle nostre aziende: come difendersi. Andrea Zapparoli Manzoni Security Summit Verona 4 ottobre 2012

Nuovi scenari e nuove minacce per il business delle nostre aziende: come difendersi. Andrea Zapparoli Manzoni Security Summit Verona 4 ottobre 2012 Nuovi scenari e nuove minacce per il business delle nostre aziende: come difendersi Andrea Zapparoli Manzoni Andrea Zapparoli Manzoni Founder, CEO, idialoghi Founder, General Manager, Security Brokers

Dettagli

Addendum Italiano Executive summary

Addendum Italiano Executive summary PwC s 2014 Global Economic Crime Survey Addendum Italiano Executive summary febbraio 2014 Executive Summary The highlights La diffusione del fenomeno delle frodi economico finanziarie in Italia Dall edizione

Dettagli

Security Summit Milano 2014 Tavola Rotonda del 18.03.2014

Security Summit Milano 2014 Tavola Rotonda del 18.03.2014 Security Summit Milano 2014 Tavola Rotonda del 18.03.2014 Rapporto Clusit 2014 sulla sicurezza ICT in Italia Modera: Gigi Tagliapietra, Presidente Clusit Intervengono alcuni degli autori: Andrea Zapparoli

Dettagli

U.A.C.I. Unità di Analisi sul Crimine Informatico Computer Crime Analysis Unit

U.A.C.I. Unità di Analisi sul Crimine Informatico Computer Crime Analysis Unit SERVIZIO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI U.A.C.I. Unità di Analisi sul Crimine Informatico Computer Crime Analysis Unit di Marco Strano 2004 Rischi e costi degli attacchi inside Gli attacchi inside

Dettagli

1. LE MINACCE ALLA SICUREZZA AZIENDALE 2. IL RISCHIO E LA SUA GESTIONE. Sommario

1. LE MINACCE ALLA SICUREZZA AZIENDALE 2. IL RISCHIO E LA SUA GESTIONE. Sommario 1. LE MINACCE ALLA SICUREZZA AZIENDALE 1.1 Introduzione... 19 1.2 Sviluppo tecnologico delle minacce... 19 1.2.1 Outsourcing e re-engineering... 23 1.3 Profili delle minacce... 23 1.3.1 Furto... 24 1.3.2

Dettagli

Social Business Security. Andrea Zapparoli Manzoni. ICT Security

Social Business Security. Andrea Zapparoli Manzoni. ICT Security Social Business Security Andrea Zapparoli Manzoni ICT Security idialoghi Chi siamo Proteggiamoil Patrimonio Informativo dei nostri Clienti dal 1996. Da 15 anni realizziamo per i nostri Clienti soluzioni

Dettagli

Dott. Tomaso M ansutti Vice Presidente M ANSUTTI spa

Dott. Tomaso M ansutti Vice Presidente M ANSUTTI spa Il mercato assicurativo e le coperture del patrimonio informatico e delle relative responsabilità Dott. Tomaso M ansutti Vice Presidente M ANSUTTI spa Questa presentazione è strettamente confidenziale

Dettagli

Symantec / ZeroUno Executive lunch IT Security & Risk Management. Riccardo Zanchi - Partner NetConsulting

Symantec / ZeroUno Executive lunch IT Security & Risk Management. Riccardo Zanchi - Partner NetConsulting Symantec / ZeroUno Executive lunch IT Security & Risk Management Riccardo Zanchi - Partner NetConsulting 25 settembre 2008 Agenda Il contesto del mercato della security I principali risultati della survey

Dettagli

La Criminalità Informatica e i Rischi per l'economia e le Imprese a Livello Italiano ed Europeo. Flavia Zappa

La Criminalità Informatica e i Rischi per l'economia e le Imprese a Livello Italiano ed Europeo. Flavia Zappa La Criminalità Informatica e i Rischi per l'economia e le Imprese a Livello Italiano ed Europeo Flavia Zappa Metodologia della ricerca Analisi dei risultati Individuazione vulnerabilità delle PMI e necessità

Dettagli

Cybersecuritye Vulnerabilità dei Sistemi. Settembre 2011 Workshop Sicurezza Energy & Utilities

Cybersecuritye Vulnerabilità dei Sistemi. Settembre 2011 Workshop Sicurezza Energy & Utilities Cybersecuritye Vulnerabilità dei Sistemi SCADA Settembre 2011 Workshop Sicurezza Energy & Utilities Andrea Zapparoli Manzoni Il Clusit www.clusit.it Associazione "no profit" fondata nel 2000 presso l Università

Dettagli

LA CRESCITA ECONOMICA E SOCIALE. Illegalità, etica e morale

LA CRESCITA ECONOMICA E SOCIALE. Illegalità, etica e morale LA CRESCITA ECONOMICA E SOCIALE Illegalità, etica e morale L illegalità nel business: sistema gius1zia e percezione delle aziende a confronto Fabrizio Santaloia, Partner PwC Forensics XXXVI Congresso Nazionale

Dettagli

Presso AULA MAGNA della Fondazione Aldini Valeriani

Presso AULA MAGNA della Fondazione Aldini Valeriani Cari soci e cari colleghi, Oggi tutti ci chiedono un facile accesso alle informazioni aziendali attraverso i devices aziendali e personali nel momento e nel luogo in cui questo è necessario. Tutto questo

Dettagli

Incontri a cena Checkpoint Zerouno Security management: dal caos alla governance

Incontri a cena Checkpoint Zerouno Security management: dal caos alla governance Incontri a cena Checkpoint Zerouno Security management: dal caos alla governance Riccardo Zanchi Partner NetConsulting Milano, Osteria del Treno 24 giugno 2008 Agenda Il contesto del mercato della security

Dettagli

CYBER SECURITY E SOCIAL NETWORKS: MINACCE, RISCHI E CONTROMISURE INFORMATION RISK MANAGEMENT

CYBER SECURITY E SOCIAL NETWORKS: MINACCE, RISCHI E CONTROMISURE INFORMATION RISK MANAGEMENT CYBER SECURITY E SOCIAL NETWORKS: MINACCE, RISCHI E CONTROMISURE INFORMATION RISK MANAGEMENT Agenda TASSONOMIA DEGLI AGENTI OSTILI E DELLE MINACCE ATTACCHI RECENTI E RELATIVI IMPATTI SCENARI DI RISCHIO

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Torino

Iniziativa : Sessione di Studio a Torino Iniziativa : "Sessione di Studio" a Torino Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Information technology e sicurezza aziendale. Como, 22 Novembre 2013

Information technology e sicurezza aziendale. Como, 22 Novembre 2013 Information technology e sicurezza aziendale Como, 22 Novembre 2013 Contenuti Reati informatici 231 Governo della Sicurezza Data Governance 1 D.Lgs 231/01 e gestione dei dati Le fattispecie di reato previste

Dettagli

CYBER SECURITY COMMAND CENTER

CYBER SECURITY COMMAND CENTER CYBER COMMAND CENTER Il nuovo Cyber Security Command Center di Reply è una struttura specializzata nell erogazione di servizi di sicurezza di livello Premium, personalizzati in base ai processi del cliente,

Dettagli

16 novembre E-privacy. Big Data e Cyber Risk. Giuseppe Vaciago

16 novembre E-privacy. Big Data e Cyber Risk. Giuseppe Vaciago 16 novembre E-privacy Big Data e Cyber Risk. Giuseppe Vaciago Alcuni dati: un primato europeo In Italia vi sono 38.4 milioni di utenti nella fascia 11-74 anni con accesso continuo ad Internet, e quasi

Dettagli

Company profile 2014

Company profile 2014 Company profile 2014 Chi siamo Digimetrica è una società specializzata in: Sicurezza informatica Networking e gestione di infrastrutture informatiche Outsourcing di soluzioni internet e cloud computing

Dettagli

I comportamenti illeciti nelle aziende: la prevenzione delle frodi

I comportamenti illeciti nelle aziende: la prevenzione delle frodi I comportamenti illeciti nelle aziende: la prevenzione delle frodi Antonio La Mattina Prevenire le frodi a danno dell azienda: il Fraud Risk Assessment Roma, 31 gennaio 2013 Fraud Management: ambiti di

Dettagli

Rapporto. sulla sicurezza ICT in Italia. Presentazione al Security Summit Tavola Rotonda del 12.03.2013

Rapporto. sulla sicurezza ICT in Italia. Presentazione al Security Summit Tavola Rotonda del 12.03.2013 Rapporto 2013 sulla sicurezza ICT in Italia Presentazione al Security Summit Tavola Rotonda del 12.03.2013 Modera: Gigi Tagliapietra, Presidente Clusit Partecipano: Paolo Giudice, Segretario Generale Clusit

Dettagli

Premessa e scenario italiano

Premessa e scenario italiano S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Cybersecurity e sicurezza: come proteggere le informazioni che gestiamo Premessa e scenario italiano Davide Grassano Membro della Commissione Informatica

Dettagli

DIVISIONE INFORMATICA FORENSE E SICUREZZA

DIVISIONE INFORMATICA FORENSE E SICUREZZA DIVISIONE INFORMATICA FORENSE E SICUREZZA Divisione Informatica Forense e Sicurezza DIFS La Divisione Informatica Forense e Sicurezza (DIFS) dell'agenzia, avvalendosi di un team di esperti, offre servizi

Dettagli

SIEM (Security Information and Event Management) Monitoraggio delle informazioni e degli eventi per l individuazione di attacchi

SIEM (Security Information and Event Management) Monitoraggio delle informazioni e degli eventi per l individuazione di attacchi SIEM (Security Information and Event Management) Monitoraggio delle informazioni e degli eventi per l individuazione di attacchi Log forensics, data retention ed adeguamento ai principali standard in uso

Dettagli

La Sicurezza dell Informazione nel Web Information System La metodologia WISS

La Sicurezza dell Informazione nel Web Information System La metodologia WISS 1 Introduzione La Sicurezza dell Informazione nel Web Information System La metodologia WISS Ioanis Tsiouras 1 (Rivista ZeroUno, in pubblicazione) I sistemi informativi con le applicazioni basate su Web

Dettagli

Presidente del SC27 italiano e membro del direttivo di UNINFO. Capo delegazione italiana per il JTC1/SC27 ISO/IEC

Presidente del SC27 italiano e membro del direttivo di UNINFO. Capo delegazione italiana per il JTC1/SC27 ISO/IEC Speaker Fabio Guasconi Presidente del SC27 italiano e membro del direttivo di UNINFO Capo delegazione italiana per il JTC1/SC27 ISO/IEC ISECOM Vice Direttore delle Comunicazioni Membro di CLUSIT, ITSMF,

Dettagli

Service Manager Operations. Emerson Process Management

Service Manager Operations. Emerson Process Management Ronca Vito Service Manager Operations Emerson Process Management Italia Emerson e Cyber Security Nel settore industria ed energia, uno dei punti critici da un punto di vista CybSec è il sistema di controllo

Dettagli

La Certificazione ISO/IEC 27001. Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni

La Certificazione ISO/IEC 27001. Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni 2015 Summary Chi siamo Il modello operativo di Quality Solutions Introduzione alla ISO 27001 La metodologia Quality Solutions Focus on: «L analisi

Dettagli

Cyber Security Architecture in Sogei

Cyber Security Architecture in Sogei Cyber Security Architecture in Sogei P. Schintu 20 Maggio 2015 Cybersecurity Sogei S.p.A. Summit - Sede - Legale Roma, Via 20 M. maggio Carucci n. 2015 99-00143 Roma 1 SOGEI, infrastruttura IT critica

Dettagli

Media mensile 96 3 al giorno

Media mensile 96 3 al giorno Il numero di attacchi gravi di pubblico dominio che sono stati analizzati è cresciuto nel 2013 del 245%. Media mensile 96 3 al giorno Fonte Rapporto 2014 sulla Sicurezza ICT in Italia. IDENTIKIT Prima

Dettagli

Security Summit Roma 2014 Tavola Rotonda del 18.06.2014

Security Summit Roma 2014 Tavola Rotonda del 18.06.2014 Security Summit Roma 2014 Tavola Rotonda del 18.06.2014 Rapporto Clusit 2014 sulla sicurezza ICT in Italia Modera: Gigi Tagliapietra, Presidente Clusit Intervengono alcuni degli autori:, Direttivo Clusit

Dettagli

Un'efficace gestione del rischio per ottenere vantaggi competitivi

Un'efficace gestione del rischio per ottenere vantaggi competitivi Un'efficace gestione del rischio per ottenere vantaggi competitivi Luciano Veronese - RSA Technology Consultant Marco Casazza - RSA Technology Consultant 1 Obiettivi della presentazione Dimostrare come

Dettagli

Tecnologie e Metodologie per la gestione del rischio IT

Tecnologie e Metodologie per la gestione del rischio IT 26/05/2009 Tecnologie e Metodologie per la gestione del rischio IT Giovanni Zanetti - Pride Spa Servizi Infrastrutturali & Outsourcing Cosa è il Risk Management? Il processo di identificazione, controllo,

Dettagli

AEO e sicurezza dei sistemi informativi. Luca Boselli, Senior Manager, KPMG Advisory S.p.A. Milano, 26 giugno 2008

AEO e sicurezza dei sistemi informativi. Luca Boselli, Senior Manager, KPMG Advisory S.p.A. Milano, 26 giugno 2008 AEO e sicurezza dei sistemi informativi Luca Boselli, Senior Manager, KPMG Advisory S.p.A. Milano, 26 giugno 2008 Agenda La sicurezza delle informazioni: introduzione e scenario di riferimento La sicurezza

Dettagli

Fabio Guasconi. Partner. Presidente del SC27 di UNINFO e membro del direttivo. Head of Delegation per l Italia, JTC1/SC27 ISO/IEC

Fabio Guasconi. Partner. Presidente del SC27 di UNINFO e membro del direttivo. Head of Delegation per l Italia, JTC1/SC27 ISO/IEC Fabio Guasconi Presidente del SC27 di UNINFO e membro del direttivo Head of Delegation per l Italia, JTC1/SC27 ISO/IEC ISECOM Deputy Director of Communications Membro di CLUSIT, ITSMF, AIIC, ISACA Roma

Dettagli

Insight. Gestire e comunicare la crisi: un caso di successo. N. 24 Maggio 2009

Insight. Gestire e comunicare la crisi: un caso di successo. N. 24 Maggio 2009 Insight N. 24 Maggio 2009 Gestire e comunicare la crisi: un caso di successo Il termine crisi suggerisce istintivamente un momento, nella vita di una persona o di un azienda, dalle conseguenze non prevedibili

Dettagli

Legal Snapshot. Sicurezza delle informazioni SCENARIO ESIGENZE SOLUZIONE

Legal Snapshot. Sicurezza delle informazioni SCENARIO ESIGENZE SOLUZIONE Sicurezza delle informazioni Legal Snapshot SCENARIO Il contesto attuale è caratterizzato da continui cambiamenti ed evoluzioni tecnologiche che condizionano gli ambiti sociali ed aziendali. La legislazione

Dettagli

Francesco Scribano GTS Business Continuity and Resiliency services Leader

Francesco Scribano GTS Business Continuity and Resiliency services Leader Francesco Scribano GTS Business Continuity and Resiliency services Leader Certificazione ISO 27001: l'esperienza IBM Certificazione ISO 27001: l'esperienza IBM Il caso di IBM BCRS Perchè certificarsi Il

Dettagli

It s a Jungle out There. Security Brokers SCpA

It s a Jungle out There. Security Brokers SCpA It s a Jungle out There Security Brokers SCpA Chi sono Andrea Zapparoli Manzoni Drive Your Security 2013 Founder, General Manager, Security Brokers Founder, CEO, idialoghi Membro del GdL «Cyberworld» presso

Dettagli

Security Summit 2010

<Insert Picture Here> Security Summit 2010 Security Summit 2010 Frodi: Realizzare il Perimetro Virtuale Sicuro Paolo Zanotti, Business-e Spa Lo scenario lavorativo mobile e globale genera nuovi requisiti nella gestione del

Dettagli

ZeroUno Executive Dinner

ZeroUno Executive Dinner L ICT per il business nelle aziende italiane: mito o realtà? 30 settembre 2008 Milano, 30 settembre 2008 Slide 0 I principali obiettivi strategici delle aziende Quali sono i primi 3 obiettivi di business

Dettagli

Mission. Proteggiamo il Business dei nostri Clienti

Mission. Proteggiamo il Business dei nostri Clienti 2013 idialoghi- ICT Security Consulting 1 Mission La Sicurezza Informatica è un driver e non un onere, un investimento e non un costo Proteggiamo il Business dei nostri Clienti Da 15 anni realizziamo per

Dettagli

Application Security Governance

Application Security Governance Application Security Governance 28 ottobre 2010 Francesco Baldi Security & Risk Management Practice Principal 1 AGENDA Problematiche di sicurezza applicativa Modello di riferimento Processo di sicurezza

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA SICUREZZA INFORMATICA NELLE PMI

LINEE GUIDA PER LA SICUREZZA INFORMATICA NELLE PMI LINEE GUIDA PER LA SICUREZZA INFORMATICA NELLE PMI Linee guida per la Sicurezza Informatica nelle PMI La presente ricerca costituisce il primo aggiornamento dello studio: La criminalità informatica e i

Dettagli

Caro Babbo Natale... Alessio L.R. Pennasilico - apennasilico@clusit.it. 3 Ottobre 2013 Security Summit Verona

Caro Babbo Natale... Alessio L.R. Pennasilico - apennasilico@clusit.it. 3 Ottobre 2013 Security Summit Verona Caro Babbo Natale... Alessio L.R. Pennasilico - apennasilico@clusit.it 3 Ottobre 2013 Security Summit Verona $ whois -=mayhem=- Security Evangelist @ Members of: Associazione Informatici Professionisti,

Dettagli

Incontra il "nuovo standard" per la gestione delle e-mail

Incontra il nuovo standard per la gestione delle e-mail Incontra il "nuovo standard" per la gestione delle e-mail L Email è uno strumento diffuso ormai da tempo, si è passati da un "utile strumento" ad una fondamentale applicazione aziendale strategica. La

Dettagli

Cosa si intende per Sicurezza delle Informazioni? Quali sono gli obiettivi di un processo per la Sicurezza delle Informazioni?

Cosa si intende per Sicurezza delle Informazioni? Quali sono gli obiettivi di un processo per la Sicurezza delle Informazioni? Cosa si può fare? LA SICUREZZA DELLE INFORMAZIONI Cosa si intende per Sicurezza delle Informazioni? La Sicurezza delle Informazioni nell impresa di oggi è il raggiungimento di una condizione dove i rischi

Dettagli

Services Portfolio per gli Istituti Finanziari

Services Portfolio per gli Istituti Finanziari Services Portfolio per gli Istituti Finanziari Servizi di consulenza direzionale e sviluppo sulle tematiche di Security, Compliance e Business Continuity 2015 Summary Chi siamo Il modello operativo di

Dettagli

Banche e Sicurezza 2015

Banche e Sicurezza 2015 Banche e Sicurezza 2015 Sicurezza informatica: Compliance normativa e presidio del rischio post circolare 263 Leonardo Maria Rosa Responsabile Ufficio Sicurezza Informatica 5 giugno 2015 Premessa Il percorso

Dettagli

Come affrontare le nuove sfide del business

Come affrontare le nuove sfide del business Come affrontare le nuove sfide del business Nel panorama delle minacce globali Demetrio Milea Advanced Cyber Defense - EMEA 1 Tecnologie emergenti Cloud Computing Monete Elettroniche Big Data Mobile and

Dettagli

INFORMATION SECURITY MANAGEMENT SYSTEM

INFORMATION SECURITY MANAGEMENT SYSTEM INFORMATION SECURITY MANAGEMENT SYSTEM Gestione della sicurezza informatica in azienda Guida informativa per le PMI con il contributo della 1 Sommario Introduzione 5 Obiettivi 6 Continuità operativa del

Dettagli

Sessione di Studio AIEA-ATED. La gestione del rischio informatico nel framework dei rischi operativi

Sessione di Studio AIEA-ATED. La gestione del rischio informatico nel framework dei rischi operativi Sessione di Studio AIEA-ATED La gestione del rischio informatico nel framework dei rischi operativi 24 Novembre 2014 Agenda La gestione del rischio operativo nel Gruppo ISP La gestione degli eventi operativi

Dettagli

Oracle Italia S.r.l. MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO EX DECRETO LEGISLATIVO 8 GIUGNO 2001, N. 231

Oracle Italia S.r.l. MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO EX DECRETO LEGISLATIVO 8 GIUGNO 2001, N. 231 Oracle Italia S.r.l. MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO EX DECRETO LEGISLATIVO 8 GIUGNO 2001, N. 231 Pag. 234 di 13 27/05/2010 PARTE SPECIALE E : REATI DI CRIMINALITÀ INFORMATICA La presente

Dettagli

Requisiti di controllo dei fornitori esterni

Requisiti di controllo dei fornitori esterni Requisiti di controllo dei fornitori esterni Sicurezza cibernetica Per fornitori classificati a Basso Rischio Cibernetico Requisito di cibernetica 1 Protezione delle attività e configurazione del sistema

Dettagli

La Sicurezza e i benefici per il business. Francesca Di Massimo Security Lead Italia frandim@microsoft.com Roma, 7 giugno 2006

La Sicurezza e i benefici per il business. Francesca Di Massimo Security Lead Italia frandim@microsoft.com Roma, 7 giugno 2006 La Sicurezza e i benefici per il business Francesca Di Massimo Security Lead Italia frandim@microsoft.com Roma, 7 giugno 2006 Lo scenario di riferimento Gli attacchi diventano più sofisticati Le difese

Dettagli

Security: the single version of the truth

Security: the single version of the truth Security: the single version of the truth Banche e Sicurezza 2009 Convegno ABI Paolo Campobasso SVP-Group Chief Security Officer UniCredit Group Roma 9/10 Giugno 2009 Executive summary Security vision

Dettagli

Il valore della cyber security per la sicurezza nazionale e la protezione delle infrastrutture energetiche

Il valore della cyber security per la sicurezza nazionale e la protezione delle infrastrutture energetiche Cyber Security Energia 2014 1 Conferenza Nazionale 3 Luglio 2014 Il valore della cyber security per la sicurezza nazionale e la protezione delle infrastrutture energetiche Finmeccanica Today HELICOPTERS

Dettagli

Expanding the Horizons of Payment System Development. Università Luiss «Guido Carli» Sala delle Colonne Viale Pola, 12 Roma

Expanding the Horizons of Payment System Development. Università Luiss «Guido Carli» Sala delle Colonne Viale Pola, 12 Roma Expanding the Horizons of Payment System Development Università Luiss «Guido Carli» Sala delle Colonne Viale Pola, 12 Roma Enterprise Fraud Management Systems Panoramica della Soluzione Focus su Wire Fraud

Dettagli

nova systems roma Company Profile Business & Values

nova systems roma Company Profile Business & Values nova systems roma Company Profile Business & Values Indice 1. CHI SIAMO... 3 2. I SERVIZI... 3 3. PARTNERS... 3 4. REFERENZE... 4 4.1. Pubblica Amministrazione... 4 4.2. Settore bancario... 7 4.3. Servizi

Dettagli

Skills 4 security: antani? «Le dico solo tre parole... Chief Security Officer»

Skills 4 security: antani? «Le dico solo tre parole... Chief Security Officer» Skills 4 security: antani? «Le dico solo tre parole... Chief Security Officer» La security: esperienza vs conoscenza didattica Cosa può capitare avendone solo una delle due? Esperienza pregressa Conoscenza

Dettagli

Security Summit 2011 Milano

<Insert Picture Here> Security Summit 2011 Milano Security Summit 2011 Milano Information Life Cycle: il governo della sicurezza nell intero ciclo di vita delle informazioni Jonathan Brera, KPMG Advisory S.p.A. I servizi di Security

Dettagli

Audit & Sicurezza Informatica. Linee di servizio

Audit & Sicurezza Informatica. Linee di servizio Audit & Sicurezza Informatica Linee di servizio Application Control Consulting Molte organizzazioni hanno implementato applicazioni client/server integrate, come SAP e Oracle Queste applicazioni aumentano

Dettagli

INFORMATION SECURITY MANAGEMENT SYSTEM - ISMS

INFORMATION SECURITY MANAGEMENT SYSTEM - ISMS INFORMATION SECURITY MANAGEMENT SYSTEM - ISMS GETSOLUTION Via Ippolito Rosellini 12 I 20124 Milano Tel: + 39 (0)2 39661701 Fax: + 39 (0)2 39661800 info@getsolution.it www.getsolution.it AGENDA Overview

Dettagli

Copyright KEY INVESTIGATION s.r.l. 2013 - tutti i diritti riservati

Copyright KEY INVESTIGATION s.r.l. 2013 - tutti i diritti riservati KEY INVESTIGATION s.r.l. - Agenzia Investigativa legalmente autorizzata - fornisce, ad aziende e privati, servizi investigativi e di intelligence di alto livello: tali attività vengono svolte su tutto

Dettagli

SOC le ragioni che determinano la scelta di una struttura esterna

SOC le ragioni che determinano la scelta di una struttura esterna SOC le ragioni che determinano la scelta di una struttura esterna Indice Scopo Servizi SOC Descrizione Servizi Modello di Erogazione Risorse / Organizzazione Sinergia con altri servizi Conclusioni 2 Scopo

Dettagli

ISACA VENICE MEETING 2014

ISACA VENICE MEETING 2014 Verso il GOVERNO dei SISTEMI INFORMATIVI ISACA VENICE MEETING 2014 Information & Data Classification, un approccio strutturato Giuseppe Blasi Andrea Gaglietto Padova, 29 maggio 2014 1 Agenda Il contesto

Dettagli

GL Solutions. da febbraio 2011 GL Group S.p.A. si espande: Circa 150 collaboratori 2 sedi (Milano e Roma) Circa 12 M fatturato

GL Solutions. da febbraio 2011 GL Group S.p.A. si espande: Circa 150 collaboratori 2 sedi (Milano e Roma) Circa 12 M fatturato ORBIT Overview GL Solutions da febbraio 2011 GL Group S.p.A. si espande: Circa 150 collaboratori 2 sedi (Milano e Roma) Circa 12 M fatturato Associata al Consorzio ABILab Certificazioni BS25999 IBM Business

Dettagli

Security & Compliance Governance

Security & Compliance Governance Consulenza, soluzioni e servizi per l ICT Security & Compliance Governance CASO DI STUDIO Copyright 2011 Lutech Spa Introduzione All interno della linea di offerta di Lutech il cliente può avvalersi del

Dettagli

Soluzioni innovative per la protezione delle Agenzie Bancarie

Soluzioni innovative per la protezione delle Agenzie Bancarie Soluzioni innovative per la protezione delle Agenzie Bancarie Pierfrancesco Poce IT Executive Consultant Safety & Security Leader p_poce@it.ibm.com Soluzioni, strumenti e metodologie per una nuova strategia

Dettagli

CONFORMIS IN FINANCE S.R.L Via Carroccio, 16 20123 Milano P.IVA/C.F. 07620150966

CONFORMIS IN FINANCE S.R.L Via Carroccio, 16 20123 Milano P.IVA/C.F. 07620150966 CONFORMIS IN FINANCE S.R.L Via Carroccio, 16 20123 Milano P.IVA/C.F. 07620150966 Tel: 0287186784 Fax: 0287161185 info@conformisinfinance.it pec@pec.conformisinfinance.it www.conformisinfinance.it Obiettivi

Dettagli

Elsag Datamat. Soluzioni di Cyber Security

Elsag Datamat. Soluzioni di Cyber Security Elsag Datamat Soluzioni di Cyber Security CYBER SECURITY Cyber Security - Lo scenario La minaccia di un attacco informatico catastrofico è reale. Il problema non è se ma piuttosto quando l attacco ci sarà.

Dettagli

Direttamente dalla sorgente Network IDS Oggi & nel Futuro

Direttamente dalla sorgente Network IDS Oggi & nel Futuro Direttamente dalla sorgente Network IDS Oggi & nel Futuro Graham Welch Director EMEA, Sourcefire Inc. Agenda Background sull Intrusion Detection Un giorno nella vita di Intrusion Prevention vs. Intrusion

Dettagli

Information Security (ISO/IEC 27001) e IT Service Management (ISO/IEC 20000-1)

Information Security (ISO/IEC 27001) e IT Service Management (ISO/IEC 20000-1) Information Security (ISO/IEC 27001) e IT Service Management (ISO/IEC 20000-1) Analisi delle interdipendenze e delle opportunità di integrazione dei due standard secondo la ISO/IEC FDIS 27013 17/09/2012

Dettagli

Giornata della trasparenza

Giornata della trasparenza Giornata della trasparenza Roma, 6 dicembre 2012 1 Corruzione Integrità dei comportamenti CONTROLLI 2 Legge 6 novembre 2012, n 190 Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell

Dettagli

Dott. Alessandro Rodolfi. Università degli Studi di Milano

Dott. Alessandro Rodolfi. Università degli Studi di Milano Dott. Alessandro Rodolfi Università degli Studi di Milano 1 Le politiche di sicurezza sono disposizioni adottate al fine di garantire la sicurezza del proprio sistema informativo e definire l utilizzo

Dettagli

Evoluzioni nel mercato italiano della Cybersecurity

Evoluzioni nel mercato italiano della Cybersecurity 2013 Evoluzioni nel mercato italiano della Cybersecurity Maggio 2013 SI RINGRAZIANO PER IL LORO SUPPORTO: The Innovation Group - 2013 1 SOMMARIO SCENARIO INTERNAZIONALE DELLA CYBERSECURITY 4 APPROCCIO

Dettagli

CyberEdge: la soluzione AIG

CyberEdge: la soluzione AIG Protezione contro le conseguenze dei cyber-rischi. BUSINESS Insurance CyberEdge: la soluzione AIG I cyber-rischi sono un dato di fatto in un mondo che ruota attorno alle informazioni e ai sistemi informativi

Dettagli

Network&Information Security Incidents Management

Network&Information Security Incidents Management Network&Information Security Incidents Management Conferenza nazionale Cyber Security Energia Roma CASD 24 settembre 2015 Il contesto di business di TERNA (TSO italiano) Le origini del cyber-risk ()ulnerabilità

Dettagli

La Sicurezza ICT e la difesa del patrimonio informativo

La Sicurezza ICT e la difesa del patrimonio informativo La Sicurezza ICT e la difesa del patrimonio informativo Danilo Bruschi Dip. di Informatica e Comunicazione Università degli Studi di Milano bruschi@dico.unimi.it Argomenti Trattati Un po di storia Le reti

Dettagli

A proposito di Cyber Security

A proposito di Cyber Security Cyber Security Fingerprint Advertorial A proposito di Cyber Security La sicurezza dei sistemi di controllo e automazione industriale diventa sempre più critica in quanto reti diverse sono spesso collegate

Dettagli

Operational Risk vs Advanced IT RISK

Operational Risk vs Advanced IT RISK Operational Risk vs Advanced IT RISK Claudio Ruffini 24 Giugno 2015 L evoluzione normativa in tema di sicurezza informatica Disposizioni di vigilanza prudenziale di Banca d Italia in materia di sistema

Dettagli

Sicurezza e Internet 02

Sicurezza e Internet 02 Sicurezza e Internet 02 La Sicurezza Gli argomenti inerenti la sicurezza sono generalmente raggruppabili all interno delle seguenti aree: 1. Sicurezza Fisica 2. Sicurezza Logica 3. Sicurezza Organizzativa

Dettagli

Cybersecurity Market Report

Cybersecurity Market Report 2013 Cybersecurity Market Report Maggio 2013 Ad un osservatore imparziale appare evidente che lo scenario globale sulle minacce legate a Internet e all ICT è in costante trasformazione. Da un lato viene

Dettagli

Security Risk Analysis

Security Risk Analysis Università degli Studi G. d Annunzio Chieti-Pescara Facoltà di Economia Corso di Laurea Specialistica in Economia Informatica Tesi di Laurea Security Risk Analysis Laureanda: Pamela Peretti Relatore: Prof.

Dettagli

Soluzioni e Servizi IT per i mercati Oil - Gas & Energy

Soluzioni e Servizi IT per i mercati Oil - Gas & Energy Soluzioni e Servizi IT per i mercati Oil - Gas & Energy Il Contesto Le aziende che operano nei settori Oil-Gas & Energy stanno affrontando cambiamenti radicali, che incidono in modo significativo sui loro

Dettagli

ICT RISK MANAGEMENT. Società KAPPA. Introduzione

ICT RISK MANAGEMENT. Società KAPPA. Introduzione ICT RISK MANAGEMENT Società KAPPA Introduzione Carlo Guastone, Convegno AIEA Analisi dei rischi, Verona 26 maggio 2006 APPROCCIO ALLA GESTIONE DEL RISCHIO Definizioni Metodologie per il Risk Management

Dettagli

Smarter Content Summit Roma 4 Aprile

Smarter Content Summit Roma 4 Aprile Smarter Content Summit Roma 4 Aprile Intelligent Investigation Manager: Risparmiare contrastando efficacemente le frodi Massimiliano Carra ECM Solutions Specialist - IBM Negli U.S. le organizzazioni perdono

Dettagli

portierato ed accoglienza

portierato ed accoglienza chi siamo SAY WORLD S.r.l. (SAY - Services Around You) è specializzata nei servizi di bonifica, videosorveglianza, sicurezza informatica, portierato, accoglienza e, più in generale, in tutti i servizi

Dettagli

LA STRATEGIA ITALIANA IN MATERIA

LA STRATEGIA ITALIANA IN MATERIA LA STRATEGIA ITALIANA IN MATERIA DI CYBER SECURITY STEFANO MELE HackInBo 2014 - Bologna 03 MAY 2014 @MeleStefano Avvocato specializzato in Diritto delle Tecnologie, Privacy, Sicurezza ed Intelligence.

Dettagli

IT Risk-Assessment. Assessment: il ruolo dell Auditor nel processo. Davide SUSA - ACSec AIIA - Consigliere del Chapter di Roma

IT Risk-Assessment. Assessment: il ruolo dell Auditor nel processo. Davide SUSA - ACSec AIIA - Consigliere del Chapter di Roma IT Risk-Assessment Assessment: il ruolo dell Auditor nel processo. AIIA - Consigliere del Chapter di Roma Agenda Overview sul Risk-Management Il processo di Risk-Assessment Internal Auditor e Risk-Management

Dettagli

BANCA D ITALIA AIEA 2007. Relatore: Tullio Prà Servizio Vigilanza sugli Enti Creditizi Banca d Italia

BANCA D ITALIA AIEA 2007. Relatore: Tullio Prà Servizio Vigilanza sugli Enti Creditizi Banca d Italia XXI Convegno Nazionale Information Systems Auditing Accademia Navale di Livorno, 24-25 Maggio 2007 La Continuità operativa nel sistema bancario italiano Relatore: Tullio Prà Servizio Vigilanza sugli Enti

Dettagli

ERP Operational Security Evaluate, Build, Monitor

ERP Operational Security Evaluate, Build, Monitor ERP Operational Security Evaluate, Build, Monitor Pasquale Vinci Agenda La sicurezza negli ERP I cyber-criminali L area grigia: metodi e contromisure Approccio KPMG Italy Evaluate

Dettagli