CENTER I L T U O D ATA È P R O N TO P E R L S D N?

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CENTER I L T U O D ATA È P R O N TO P E R L S D N?"

Transcript

1 I L T U O D ATA CENTER Data center operators are being challenged to be more agile and responsive and to meet that challenge, investments must be made in data center networks. È P R O N TO P E R L S D N? C O N S I D E R A Z I O N I F O N D A M E N TA L I S U L D ATA C E N T E R P E R I L S O F T W A R E - D E F I N E D NET WORKING INIZIARE

2 INDICE DEI CONTENUTI Data center operators OVERVIEW... are3 being challenged to be more agile and responsive and to INTRODUZIONE... 4 meet that challenge, investments must be5made in data CHE COSA SONO LE SOLUZIONI SDN E NFV?... center networks. I 5 BENEFICI PRINCIPALI DI SDN E NVF... 6 LE SOLUZIONI SDN E NFV SONO PRONTE PER IL LORO DEBUTTO SUL MERCATO?... 7 ORCHESTRATION: UN ABILITATORE FONDAMENTALE PER SDN E NFV MODI CON CUI GLI ETHERNET FABRIC SUPPORTANO LE POTENZIALITÀ DI SDN E NFV... 9 BROCADE VCS: LA BASE PER IL NUOVO DATA CENTER CONCLUSIONI: PREPARATEVI A MASSIMIZZARE GLI INVESTIMENTI

3 OVERVIEW Questo e-book illustra lo stato delle tecnologie emergenti per il data center, quali il Software-Defined Networking (SDN) e la Network Functions Virtualization (NFV), ponendo particolare attenzione alle principali considerazioni da fare quando si predispone il proprio data center per sfruttare queste tecnologie. Si approfondirà, inoltre, il ruolo essenziale di tecnologie più consolidate come l Ethernet fabric, e sul modo in cui siano in grado di fornire valore aggiunto e di creare una solida base per il supporto delle future evoluzioni tecnologiche. Passare a SDN e NFV non è una questione di se, ma di quando, e non importa quale sia l orizzonte temporale con il quale verranno adottate o quali tecnologie diventeranno dominanti, una cosa è chiara: avrete bisogno di una rete fisica affidabile ed integrata come substrato di trasporto. PRIORITÀ DEL MANAGEMENT IT Data center operators are being challenged Sfruttare la tecnologia del Data Center to be more agile and responsive and to Priorità di investimento per i prossimi tre anni: meet that challenge, investments must be made in data center 49% networks. Incremento della produttività dello staff e dell efficienza operativa Implementazione di software di gestione, servizi e processi comuni per ambienti cloud e non Riduzione del numero di strumenti di software-management Investimento massiccio in strumenti di automazione e orchestration, nel perseguimento dei benefici di business quali il risparmio sui costi operativi e una maggiore agilità di business 40% 39% 24% Source: 2013 IDC IT Management Quickpoll 3

4 INTRODUZIONE Trainato da una diffusione sempre più dominante della virtualizzazione, il data center di oggi sta affrontando un periodo di cambiamenti e rivoluzioni senza precedenti, dal computing, allo storage, al networking. Agli operatori di data center, sia aziendali che di service provider, viene richiesto di essere sempre più agili e reattivi nell implementare applicazioni e servizi nuovi ed innovativi più velocemente di quanto non sia mai stato fatto. Per rispondere a questa sfida, le aziende devono investire nelle proprie reti di data center. Tuttavia, gli amministratori di data center devono anche assicurare che le reti nelle quali investono oggi non siano un ostacolo per l adozione di nuovi trend tecnologici di importanza strategica, quali SDN e NFV. Gli amministratori di data center devono avere a disposizione sufficienti risorse per crescere e strumenti di protezione a prova di futuro per prepararsi a queste tecnologie emergenti. Progresso dei programmi di adozione del SDN Stato attuale di adozione da parte delle aziende con programmi SDN: 7% 11% 54% Gli operatori di data center devono essere sempre più agili e reattivi e per rispondere a questa sfida le aziende devono investire nelle loro reti di data center. 28% Completamente implementato In fase di test di implementazione In fase di avvio di Implementazione /pilota In fase di ricerca Aberdeen Group,

5 CHE COSA SONO LE SOLUZIONI SDN E NFV? SDN SDN è un approccio al networking nel quale il controllo viene separato dal hardware e trasferito a un applicazione software definita controller, introducendo un livello di astrazione dell infrastruttura di rete sottostante in modo che possa essere considerata come un entità logica o virtuale. SDN permette di separare i piani di controllo e di forwarding della rete per renderli più semplici da ottimizzare, e fornisce una visione centralizzata della rete distribuita. L obiettivo delle soluzioni SDN è di permettere ai progettisti e agli amministratori di rete di realizzare modifiche il più velocemente possibile. In una rete software-defined, un amministratore di rete può controllare la distribuzione del traffico da una console di gestione centralizzata senza la necessità di gestire i singoli switch. Può, inoltre, modificare qualsiasi regola presente negli switch di rete a seconda delle esigenze aumentando o diminuendo la priorità di specifiche tipologie di pacchetti, o anche bloccandole, con un controllo ad elevata granularità. NFV NFV è un iniziativa per virtualizzare le funzioni di rete in precedenza gestite da hardware proprietario e dedicato. È un nuovo modo di progettare, implementare e gestire i servizi di networking, separando le funzioni di rete tra le quali la traduzione degli indirizzi di rete (NAT Network Address Translation), il firewalling, la rilevazione delle intrusioni, il DNS (Domain Name Service) e il caching dalle appliance hardware proprietarie, in modo tale che possano essere eseguite in software. Le soluzioni NFV sfruttano le tecnologie di virtualizzazione IT standard per consolidare numerose tipologie di funzioni di rete su dispositivi server, switch e storage non proprietari, riducendo le necessità dei data center in termini di hardware, di energia e di spazio. SDN e NFV condividono un approccio al networking basato sul software, a supporto di reti più scalabili, agili e innovative. Reciprocamente vantaggiose, ma non dipendenti le une dalle altre, le soluzioni SDN e NFV condividono un approccio al networking basato sul software, a supporto di reti più scalabili, agili e innovative. SDN ha un focus più ampio sul controllo dei flussi di traffico e sulla gestibilità della rete, mentre NFV è più specializzato, concentrandosi sulla virtualizzazione e l ottimizzazione di specifici servizi e funzioni di rete, come router, application delivery controller, load balancer e firewall. IS YOUR DATA CENTER READY FOR SDN?5 5

6 I 5 BENEFICI PRINCIPALI DI SDN E NVF 1. Incremento dell agilità di business: SDN migliora il coordinamento, la gestibilità e il controllo della rete, supportando i network engineer e gli aministratori di rete a rispondere più velocemente alle mutevoli necessità di business. Con le soluzioni SDN, gli amministratori possono controllare i flussi di traffico in modo centralizzato, eliminando l esigenza di collegarsi sui singoli switch per la gestione. Le regole per il controllo del flusso del traffico dati, della priorità dei pacchetti e anche della sicurezza possono essere definite centralmente e poi distribuite a tutti gli switch in modo rapido ed efficiente. sicurezza, permettendo di implementarne le funzioni su piattaforme di elaborazione generiche. Abilitando funzionalità di rete basate su software, NFV riduce le necessità operative in termini di hardware, di energia e di spazio. Elemento ancora più importante, le soluzioni NFV possono ridurre significativamente la complessità del networking, facilitando le attività di gestione della rete, diminuendo gli errori potenzialmente costosi e velocizzando l implementazione di nuove funzioni. 4. Migliore qualità di servizio: SDN migliora anche la qualità del servizio, assicurando che le applicazioni e le attività raggiungano il livello appropriato di reattività, attraverso la prioritizzazione di alcune tipologie di traffico in rete. Ad esempio, una chiamata voce o video sensibile alla latenza può ricevere una priorità più alta rispetto a una per la quale i problemi di congestione e latenza sono meno preoccupanti. 2. Costi Operativi Inferiori: La capacità di automatizzare il provisioning e le procedure di orchestration della rete tipica delle soluzioni SDN permette di abbattere i costi operativi, attraverso la riduzione del tempo complessivamente necessario per la gestione e della probabilità del verificarsi di errori che potrebbero portare a disservizi nella rete. 3. Costi Capitali Inferiori: NFV riduce i costi legati all acquisizione di dispositivi di rete come router, firewall e appliance di SDN permette di abbattere i costi operativi, attraverso la riduzione del tempo complessivamente necessario per la gestione e della probabilità del verificarsi di errori che potrebbero portare a disservizi nella rete. 5. Maggiore Sicurezza: SDN può migliorare la sicurezza bloccando o reindirizzando il traffico secondo regole software-defined. Questi meccanismi sono particolarmente utili per soluzioni di tipo multitenant, come i servizi di cloud-computing sia di tipo on-premise che off-premise. 6. 6

7 LE SOLUZIONI SDN E NFV SONO PRONTE PER IL LORO DEBUTTO SUL MERCATO? Non c è dubbio che le soluzioni SDN e NFV diventeranno tecnologie importanti per il networking, ma i vari pezzi di questo mosaico hanno appena iniziato a prendere il proprio posto. Dal momento che SDN richiede supporto e interazione tra una gamma più vasta di dispositivi rispetto alle soluzioni NFV, probabilmente impiegherà più tempo per ottenere un adozione diffusa sul larga scala. Solo di recente i vendor hanno iniziato a proporre soluzioni per un infrastruttura SDNready, e ad oggi SDN viene prevalentemente testato in ambienti di laboratorio. Uno studio di Infonetics Research1 del novembre 2013 evidenzia come la maggior parte delle aziende stiano ancora effettuando test su soluzioni SDN e, in aggiunta, non si prevede che SDN uscirà diffusamente dai laboratori aziendali prima del 2015, per poi essere implementato rapidamente e definitivamente solo a partire dal Soluzioni SDN implementate su switch di tipo commodity dove la tecnologia rivela 1 maggiormente il suo valore è ancora meno maturo del SDN in sé, e solo le aziende con le risorse e l esperienza necessarie per personalizzare la propria tecnologia potrebbero prenderlo in considerazione fin da ora. Nel frattempo, soluzioni NFV sono già state implementate negli ambienti di produzione. Il suo focus sulla sostituzione di specifiche funzioni di rete tradizionalmente erogate da appliance specializzate, rende più semplice a vendor e clienti iniziare a sviluppare e implementare servizi di questo tipo. Quindi, soluzioni NFV sono più vicine a ottenere un ampia adozione da parte del mercato rispetto a quelle SDN. Per le soluzioni SDN si prevede un adozione su larga scala nel Non c è dubbio che le soluzioni SDN e NFV diventeranno tecnologie importanti per il networking, ma i vari pezzi di questo mosaico hanno appena iniziato a prendere il proprio posto IS YOUR DATA CENTER READY FOR SDN?7 7

8 ORCHESTRATION: UN ABILITATORE FONDAMENTALE PER SDN E NFV La Network Orchestration, di per se già utile nei data center di oggi, diventerà fondamentale quando le soluzioni SDN e NFV raggiungeranno la maturità. L orchestration permette di combinare numerose attività automatizzate per l infrastruttura, il middleware, le applicazioni e i servizi dati in un unico processo coordinato e allineato alle necessità di business. Può aiutare nel provisioning della rete, della storage network, dello storage, dei firewall, dei profili di configurazione, dei sistemi operativi e anche delle applicazioni, integrando controlli di sicurezza in ogni passaggio del processo. attraverso il software, le soluzioni basate su NFV potranno essere attivate automaticamente, e i processi immediatamente creati per realizzare azioni specifiche a seguito della presenza di determinate condizioni. Inoltre, gli amministratori saranno in grado di implementare automaticamente servizi complessi che richiedono l interazione tra server, policy di rete e storage. Come con le altre tecnologie, anche l orchestration riduce i costi operativi e allo stesso tempo incrementa l agilità. L orchestration permette di combinare numerose attività automatizzate in un unico processo coordinato e allineato alle necessità di business. Quando le architetture SDN permetteranno di modificare i flussi di traffico dinamicamente 8

9 3 MODI CON CUI GLI ETHERNET FABRIC SUPPORTANO LE POTENZIALITÀ DI SDN E NFV Affinché le soluzioni SDN e NFV possano esprimere tutto il loro potenziale, hanno bisogno di essere erogate attraverso una rete ottimizzata e SDN-ready, e le Ethernet fabric giocano un ruolo fondamentale per la realizzazione di simili ambienti. SDN non può essere realizzato in modo semplice su una rete fisica complessa, inaffidabile e con scalabilità limitata, in quanto i benefici verrebbero annullati dall aumento della complessità e dalla maggior manutenzione richiesta dalle architetture esistenti. Sfortunatamente, sono poche le infrastrutture aziendali esistenti in grado di supportare in modo completo SDN, e come conseguenza molte aziende dovranno cambiare quasi completamente la propria struttura per abilitare la fruizione di soluzioni SDN. La domanda principale, quindi, è: quali sono i requisiti e le considerazioni principali da tenere presenti quando si pianifica una strategia per rispondere ai problemi immediati del data center, rendendo allo stesso tempo la rete pronta per SDN e NFV? Un infrastruttura SDN-ready è un ovviamente un requisito fondamentale, ma lo sono anche le Ethernet fabric, che garantiscono l automazione, l ottimizzazione e la resilienza necessarie per ottenere tutti i benefici offerti dalle soluzioni SDN e NFV. Le Ethernet fabric garantiscono l automazione, l ottimizzazione e la resilienza necessarie per ottenere tutti i benefici offerti dalle soluzioni SDN e NFV. In generale, una rete moderna e adeguatamente progettata deve avere tre caratteristiche chiave: 1. Semplicità e automazione 2. Ottimizzazione 3. Resilienza 1. Semplice e Automatizzata: A Una rete semplice e automatizzata è quella in cui porte, collegamenti e dispositivi non devono essere micro-gestiti e sono VMaware, ovvero integrate con l ambiente di virtulizzazione. Sia che si tratti di attivare una macchina virtuale (VM), di supportarne la mobilità o di aumentare la capacità della rete, tutto deve essere realizzato con un provisioning di tipo zero touch. Deve essere dotata di una gestione centralizzata e integrarsi facilmente con gli strumenti propri di framework di orchestration come OpenStack. 9

10 2. Ottimizzata: L ottimizzazione di rete richiede un architettura più piatta e in grado di utilizzare più percorsi contemporaneamente per ridurre il numero di hop in rete, la latenza di comunicazione e per meglio rispondere alla crescita dei flussi di traffico server-to-server (o Est-Ovest ). Tutti i collegamenti dovrebbero essere attivi non è più accettabile avere collegamenti ridondanti ma inattivi che devono essere faticosamente configurati e manutenuti. Inoltre, la rete dovrebbe essere in grado di bilanciare il carico automaticamente sfruttando tutti percorsi più brevi. Una rete ottimizzata dovrebbe integrarsi con le soluzioni di virtualizzazione e SDN, e garantire capacità di multipathing a tutti i livelli della rete. Infine, dovrebbe supportare connettività 1/10/40/100 GbE con possibilità di upgrade basato su software, e tutti gli switch dovrebbero utilizzare un architettura non-blocking e wire-speed. 3. Resiliente: Una rete adeguata deve essere il più resiliente possibile, con capacità di reinstradamento automatico del traffico in caso di guasti nei collegamenti e capacità di bilanciamento del carico. Semplice e Automatizzata Ottimizzata Resiliente

11 BROCADE VCS FABRICS: LA BASE PER IL NUOVO DATA CENTER La tecnologia Brocade VCS fabrics è in grado di erogare già da oggi i vantaggi delle Ethernet fabric, garantendo una base ottimizzata, automatizzata e scalabile che permetterà il supporto per le future implementazioni SDN e NFV con un semplice upgrade software. Le soluzioni Brocade VCS fabrics forniscono un provisioning di tipo zero-touch e sono self-forming. Un fabric VCS viene creato automaticamente attraverso il semplice collegamento di due switch, link multipli sono automaticamete affasciati in un Link Aggregation Group (LAG) e i profili di configurazione delle porte sono condivisi tra tutti i membri del fabric VCS. La funzionalità Brocade VCS Logical Chassis garantisce una gestione centralizzata fino a 48 switch e consente agli amministratori di rete di aumentare le risorse disponibili attraverso un semplice aggiornamento software. Le fabric VCS si integrano con OpenStack attraverso un singolo IP per la gestione dell intera rete. su tutti i percorsi più brevi per assicurare prestazioni ottimali. La tecnologia VCS fabric supporta OpenFlow v1.3 per l integrazione con controller SDN, le tecnologie di virtualizzazione di rete e API di tipo open. Sono VM-aware e operano in modo trasparente con tutte le tecnologie di virtualizzazione dei server. In un ambiente VMware, le fabric VCS sono in grado di apprendere direttamente da vcenter le configurazioni da adottare in base ai profili delle VM, e seguirne automaticamente lo spostamento all interno del fabric VCS sfruttando l Automatic Migration of Port Profile (AMPP). Inoltre, le fabric VCS sono estremamente resilienti, assicurando la redirezione trasparente del traffico in caso di guasto. Anche prima che le soluzioni SDN vengano implementate in un data center, la tecnologia Brocade VCS fabric permette agli amministratori di aumentare la capacità della rete cinque volte più velocemente rispetto alle tecnologie concorrenti, e di incrementare l efficienza di rete del 200%. Unita alle soluzioni SDN, la tecnologia VCS fabric è in grado già ora di dimezzare velocemente i costi OpEX della rete, senza attendere anni. VCS fabric permette agli amministratori di aumentare la capacità 5X della rete cinque volte più velocemente rispetto alle tecnologie concorrenti. Le fabric Brocade VCS utilizzano un architettura più piatta completamente ottimizzata nella quale tutti i collegamenti sono attivi, permettendo un bilanciamento di carico automatico 11

12 CONCLUSIONE: PREPARATEVI A MASSIMIZZARE GLI INVESTIMENTI Le soluzioni SDN promettono enormi benefici e NFV sta già erogando alcuni di questi vantaggi. Per massimizzare l impatto, tuttavia, SDN e NFV devono operare su una rete fisica semplice, ottimizzata e altamente resiliente. Le reti di tipo Ethernet fabric garantiscono proprio l infrastruttura fisica pronta per il supporto delle soluzioni SDN, e, nel caso della tecnologia Brocade VCS fabric, servizi avanzati integrati negli switch. Implementare oggi la tecnologia Brocade VCS fabric garantisce immediatamente molti dei benefici promessi dalle soluzioni SDN, e permette di trarre tutti i benefici offerti da SDN quando sarete pronti per implementarle completamente. Invece di ostacolare l adozione del SDN, le fabric VCS vi consentono un percorso di migrazione trasparente verso soluzioni complete non appena saranno disponibili. Brocade è stato il primo vendor a realizzare Ethernet Fabric, e più di clienti in tutto il mondo utilizzano la tecnologia VCS Fabric. Impegnata nell open source, Brocade è completamente focalizzata sulle proprie competenze nel networking, ed è per questo che collabora con i suoi partner bestin-class a tutti i livelli all interno del data center per supportare le aziende e i service provider nell implementazione delle migliori soluzioni disponibili sul mercato - ora e nel futuro. Le fabric Brocade VCS vi consentono un percorso di migrazione trasparente verso soluzioni SDN complete non appena saranno disponibili. COMPLETARE L INDAGINE PREDISPOSIZIONE PER L SDN NE VUOI PARLARE? CONTATTACI IS YOUR DATA CENTER READY FOR SDN? 12 12

13 ABOUT BROCADE CONDIVIDERE QUESTO EBOOK Brocade (Nasdaq: BRCD) sviluppa soluzioni di networking che supportano le aziende di tutto il mondo nel passaggio verso ambienti nei quali applicazioni e informazioni sono disponibili ovunque. Questa visione è sviluppata per fornire i principali benefici di business, quali semplicità senza paragoni, networking non-stop, ottimizzazione delle applicazioni e protezione degli investimenti. Le innovative soluzioni Ethernet e di storage networking per data center, campus e reti di service provider aiutano a ridurre la complessità e i costi, abilitando virtualizzazione e cloud computing a incrementare l agilità di business. Per assicurare soluzioni complete, Brocade collabora con partner IT in tutto il mondo e offre formazione, supporto e servizi professionali. (www.brocade.com) 13

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com CORPORATE OVERVIEW www.akhela.com BRIDGE THE GAP CORPORATE OVERVIEW Bridge the gap Akhela è un azienda IT innovativa che offre al mercato servizi e soluzioni Cloud Based che aiutano le aziende a colmare

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI Security for Virtual and Cloud Environments PROTEZIONE O PRESTAZIONI? Già nel 2009, il numero di macchine virtuali aveva superato quello dei

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei Server secondo il produttore di Storage Qsan

Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei Server secondo il produttore di Storage Qsan Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei secondo il produttore di Storage Qsan Milano, 9 Febbraio 2012 -Active Solution & Systems, società attiva sul mercato dal 1993, e da sempre alla

Dettagli

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito:

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito: Autore : Giulio Martino IT Security, Network and Voice Manager Technical Writer e Supporter di ISAServer.it www.isaserver.it www.ocsserver.it www.voipexperts.it - blogs.dotnethell.it/isacab giulio.martino@isaserver.it

Dettagli

In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso

In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso White Paper In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso Executive Summary Una volta stabilito il notevole impatto positivo che la Unified Communication (UC) può avere sulle aziende,

Dettagli

Sizing di un infrastruttura server con VMware

Sizing di un infrastruttura server con VMware Sizing di un infrastruttura server con VMware v1.1 Matteo Cappelli Vediamo una serie di best practices per progettare e dimensionare un infrastruttura di server virtuali con VMware vsphere 5.0. Innanzitutto

Dettagli

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP.

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP. Configurazione di indirizzi IP statici multipli Per mappare gli indirizzi IP pubblici, associandoli a Server interni, è possibile sfruttare due differenti metodi: 1. uso della funzione di Address Translation

Dettagli

MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa

MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa Cosa è MPLS MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa L idea di base consiste nell associare a ciascun pacchetto un breve identificativo

Dettagli

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI?

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? Le offerte di public cloud proliferano e il private cloud è sempre più diffuso. La questione ora è come sfruttare

Dettagli

A vele spiegate verso il futuro

A vele spiegate verso il futuro A vele spiegate verso il futuro Passione e Innovazione per il proprio lavoro La crescita di Atlantica, in oltre 25 anni di attività, è sempre stata guidata da due elementi: la passione per il proprio lavoro

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l.

La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l. La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l. Babel S.r.l. - P.zza S. Benedetto da Norcia 33, 00040 Pomezia (RM) www.babel.it

Dettagli

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu SOA IN AMBITO TELCO Al fine di ottimizzare i costi e di migliorare la gestione dell'it, le aziende guardano, sempre più con maggiore interesse, alle problematiche di gestionee ed ottimizzazione dei processi

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

Cinque best practice per amministratori VMware: Microsoft Exchange su VMware

Cinque best practice per amministratori VMware: Microsoft Exchange su VMware Cinque best practice per amministratori VMware: Microsoft Exchange su VMware Scott Lowe Founder and Managing Consultant del 1610 Group Modern Data Protection Built for Virtualization Introduzione C è stato

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix IT Service secondo ITIL Il valore aggiunto dell Open Source Servizi IT Hanno lo scopo di

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

CLOUD COMPUTING MADE IN ITALY

CLOUD COMPUTING MADE IN ITALY CLOUD COMPUTING MADE IN ITALY L evoluzione dell IT attraverso il Cloud White Paper per www.netalia.it Marzo 2015 SIRMI assicura che la presente indagine è stata effettuata con la massima cura e con tutta

Dettagli

agility made possible

agility made possible SOLUTION BRIEF CA IT Asset Manager Come gestire il ciclo di vita degli asset, massimizzare il valore degli investimenti IT e ottenere una vista a portfolio di tutti gli asset? agility made possible contribuisce

Dettagli

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Data: Ottobre 2012 Firewall pfsense Mail Server Zimbra Centralino Telefonico Asterisk e FreePBX Fax Server centralizzato Hylafax ed Avantfax

Dettagli

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Il Cloud Computing Lo strumento per un disaster recovery flessibile Giorgio Girelli Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Agenda Il Gruppo Aruba Disaster Recovery: costo od opportunità? L esperienza Aruba

Dettagli

dei processi di customer service

dei processi di customer service WHITE PAPER APRILE 2013 Il Business Process Orchestrator dei processi di customer service Fonte Dati: Forrester Research Inc I marchi registrati citati nel presente documento sono di proprietà esclusiva

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Progetto VirtualCED Clustered

Progetto VirtualCED Clustered Progetto VirtualCED Clustered Un passo indietro Il progetto VirtualCED, descritto in un precedente articolo 1, è ormai stato implementato con successo. Riassumendo brevemente, si tratta di un progetto

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA 2ª PARTE NEL CAPITOLO PRECEDENTE NOTA METODOLOGICA LA PAROLA AI CIO I MIGLIORI HYPERVISOR AFFIDARSI AI VENDOR INVESTIRE PER IL CLOUD APPLICAZIONI

Dettagli

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente:

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente: IDENTITY AND ACCESS MANAGEMENT: LA DEFINIZIONE DI UN MODELLO PROCEDURALE ED ORGANIZZATIVO CHE, SUPPORTATO DALLE INFRASTRUTTURE, SIA IN GRADO DI CREARE, GESTIRE ED UTILIZZARE LE IDENTITÀ DIGITALI SECONDO

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner:

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner: Processi ITIL In collaborazione con il nostro partner: NetEye e OTRS: la piattaforma WÜRTHPHOENIX NetEye è un pacchetto di applicazioni Open Source volto al monitoraggio delle infrastrutture informatiche.

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai Articolo Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai INDICE Introduzione 3 Dieci cose che il vostro fornitore

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

cio & cloud: i casi di successo, i benefici e i miti da sfatare

cio & cloud: i casi di successo, i benefici e i miti da sfatare maggio 2014 E giunto il momento di allontanare per sempre l idea che la Nuvola possa identificarsi unicamente come un collage di soluzioni e servizi IT standard o commodity. Un sempre maggior numero di

Dettagli

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti Parallels Plesk Automation Primo trimestre, 2013 Domande tecniche più frequenti Questo documento ha come scopo quello di rispondere alle domande tecniche che possono sorgere quando si installa e si utilizza

Dettagli

ITIL. Introduzione. Mariosa Pietro

ITIL. Introduzione. Mariosa Pietro ITIL Introduzione Contenuti ITIL IT Service Management Il Servizio Perchè ITIL ITIL Service Management life cycle ITIL ITIL (Information Technology Infrastructure Library) è una raccolta di linee guida,

Dettagli

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Forum PA Webinar, 21 luglio 2015 Parleremo di: Il Gruppo e il network di Data Center Panoramica sul Cloud Computing Success Case: Regione Basilicata

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

Il CIO del futuro Report sulla ricerca

Il CIO del futuro Report sulla ricerca Il CIO del futuro Report sulla ricerca Diventare un promotore di cambiamento Condividi questo report Il CIO del futuro: Diventare un promotore di cambiamento Secondo un nuovo studio realizzato da Emerson

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

Come la tecnologia può indirizzare il risparmio energetico

Come la tecnologia può indirizzare il risparmio energetico Come la tecnologia può indirizzare il risparmio energetico CITTÀ, RETI, EFFICIENZA ENERGETICA CAGLIARI, 10 APRILE 2015 a cura di Fabrizio Fasani Direttore Generale Energ.it Indice 1. Scenari del mercato

Dettagli

Il portafoglio VidyoConferencing. Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi

Il portafoglio VidyoConferencing. Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi Il portafoglio VidyoConferencing Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi La qualità HD di Vidyo mi permette di vedere e ascoltare

Dettagli

IL PRESUPPOSTO DEL SUCCESSO DI OGNI AZIENDA È IL LIVELLO DI SICUREZZA DEL

IL PRESUPPOSTO DEL SUCCESSO DI OGNI AZIENDA È IL LIVELLO DI SICUREZZA DEL IL PRESUPPOSTO DEL SUCCESSO DI OGNI AZIENDA È IL LIVELLO DI SICUREZZA DEL PROPRIO PATRIMONIO INFORMATIVO E DEL PROPRIO KNOW-HOW IMPRENDITORIALE. SERVIZI CREIAMO ECCELLENZA Uno dei presupposti fondamentali

Dettagli

Mettere in sicurezza l infrastruttura dei desktop virtuali con Citrix NetScaler

Mettere in sicurezza l infrastruttura dei desktop virtuali con Citrix NetScaler Mettere in sicurezza l infrastruttura dei desktop virtuali con Citrix NetScaler 2 Le aziende attuali stanno adottando rapidamente la virtualizzazione desktop quale mezzo per ridurre i costi operativi,

Dettagli

Microsoft Innovation Center Roma. Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia

Microsoft Innovation Center Roma. Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia Microsoft Innovation Center Roma Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia Il MIC Roma Cos è Uno dei risultati dei protocolli di intesa tra il Ministero della Pubblica Amministrazione e l

Dettagli

Efficienza e performance. Soluzioni di storage NetApp

Efficienza e performance. Soluzioni di storage NetApp Efficienza e performance Soluzioni di storage NetApp Sommario 3 Introduzione n EFFICIENZA A LIVELLO DI STORAGE 4 Efficienza di storage: il 100% dei vostri dati nel 50% del volume di storage 6 Tutto in

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

GUIDA ALLE BEST PRACTICE PER MOBILE DEVICE MANAGEMENT E MOBILE SECURITY

GUIDA ALLE BEST PRACTICE PER MOBILE DEVICE MANAGEMENT E MOBILE SECURITY GUIDA ALLE BEST PRACTICE PER MOBILE DEVICE MANAGEMENT E MOBILE SECURITY Con Kaspersky, adesso è possibile. www.kaspersky.it/business Be Ready for What's Next SOMMARIO Pagina 1. APERTI 24 ORE SU 24...2

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi.

Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi. Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi. I modelli di sourcing Il mercato offre una varietà di modelli di sourcing, ispirati

Dettagli

Guida Dell di base all'acquisto dei server

Guida Dell di base all'acquisto dei server Guida Dell di base all'acquisto dei server Per le piccole aziende che dispongono di più computer è opportuno investire in un server che aiuti a garantire la sicurezza e l'organizzazione dei dati, consentendo

Dettagli

L Impresa Estesa come motore dell Innovazione

L Impresa Estesa come motore dell Innovazione L Impresa Estesa come motore dell Innovazione VOIP e RFID Andrea Costa Responsabile Marketing Clienti Enterprise 0 1. Innovazione: un circolo virtuoso per l Impresa Profondità e latitudine (l azienda approfondisce

Dettagli

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali DynDevice ECM La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali Presentazione DynDevice ECM Cos è DynDevice ICMS Le soluzioni di DynDevice

Dettagli

Bergamo più europea con il nuovo Bergamo WiFi

Bergamo più europea con il nuovo Bergamo WiFi 19 maggio 2015 Bergamo più europea con il nuovo Bergamo WiFi 62 punti d accesso in tutta la città, una copertura di quasi 1,3 milioni di metri quadrati, con una tecnologia all avanguardia e una potenza

Dettagli

Mai più offline. viprinet. Multichannel VPN Router Multichannel VPN Hub

Mai più offline. viprinet. Multichannel VPN Router Multichannel VPN Hub viprinet Mai più offline. Multichannel VPN Router Multichannel VPN Hub Adatti per la connettività Internet e reti VPN Site-to-Site Bounding effettivo delle connessioni WAN (fino a sei) Design modulare

Dettagli

Security Governance. Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007. Feliciano Intini

Security Governance. Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007. Feliciano Intini Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007 Security Governance Chief Security Advisor Microsoft Italia feliciano.intini@microsoft.com http://blogs.technet.com/feliciano_intini

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard

Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard Procedure per la scansione di sicurezza Versione 1.1 Release: settembre 2006 Indice generale Finalità... 1 Introduzione... 1 Ambito di applicazione dei

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it Il Gruppo Aruba La nostra storia 1994 : Fondazione 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it 2000: Nascita del brand Aruba come fornitore di servizi hosting, registrazione

Dettagli

I Valori del Manifesto Agile sono direttamente applicabili a Scrum:!

I Valori del Manifesto Agile sono direttamente applicabili a Scrum:! Scrum descrizione I Principi di Scrum I Valori dal Manifesto Agile Scrum è il framework Agile più noto. E la sorgente di molte delle idee che si trovano oggi nei Principi e nei Valori del Manifesto Agile,

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

La comunicazione multicanale per il Customer Management efficace. Milano, Settembre 2014

La comunicazione multicanale per il Customer Management efficace. Milano, Settembre 2014 Milano, Settembre 2014 la nostra promessa Dialogare con centinaia, migliaia o milioni di persone. Una per una, interattivamente. 10/1/2014 2 la nostra expertise YourVoice è il principale operatore italiano

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

rischi del cloud computing

rischi del cloud computing rischi del cloud computing maurizio pizzonia dipartimento di informatica e automazione università degli studi roma tre 1 due tipologie di rischi rischi legati alla sicurezza informatica vulnerabilità affidabilità

Dettagli

ITIL Versione 3: un contributo all importanza crescente del Business Service Management

ITIL Versione 3: un contributo all importanza crescente del Business Service Management BEST PRACTICES WHITE PAPER ITIL Versione 3: un contributo all importanza crescente del Business Service Management Sharon Taylor, Presidente di Aspect Group, Chief Architect e Chief Examiner per ITIL Ken

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

Lista di controllo per la migrazione del dominio a Swisscom/IP-Plus

Lista di controllo per la migrazione del dominio a Swisscom/IP-Plus Lista di controllo per la migrazione del dominio a /IP-Plus Iter: : ufficio cantonale di coordinamento per Per la scuola: (nome, indirizzo e località) Migrazione di record DNS esistenti a IP-Plus nonché

Dettagli

Symbolic. Ambiti Operativi. Presente sul mercato da circa 10 anni Specializzata in Network Security Partner e distributore italiano di F-Secure Corp.

Symbolic. Ambiti Operativi. Presente sul mercato da circa 10 anni Specializzata in Network Security Partner e distributore italiano di F-Secure Corp. Symbolic Presente sul mercato da circa 10 anni Specializzata in Network Security Partner e distributore italiano di F-Secure Corp. La nostra mission è di rendere disponibili soluzioni avanzate per la sicurezza

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 Sistemi Web-Based - Terminologia Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 CLIENT: il client è il programma che richiede un servizio a un computer collegato in

Dettagli

Enterprise Content Management. Terminologia. KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa. Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult

Enterprise Content Management. Terminologia. KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa. Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult Terminologia Ci sono alcuni termini che, a vario titolo, hanno a che fare col tema dell intervento KM ECM BPM E20 Enterprise

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

3 domande che i CIO dovrebbero fare circa la protezione dei dati sui server virtuali. Aprile 2013

3 domande che i CIO dovrebbero fare circa la protezione dei dati sui server virtuali. Aprile 2013 3 domande che i CIO dovrebbero fare circa la protezione dei dati sui server virtuali Aprile 2013 1 Contenuti Perché è importante per i CIO... 3 Quello che tutti i CIO dovrebbero sapere... 4 3 domande da

Dettagli

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Romano Stasi Responsabile Segreteria Tecnica ABI Lab Roma, 4 dicembre 2007 Agenda Il percorso metodologico Analizzare per conoscere: la mappatura

Dettagli

IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm. 2011 IBM Corporation

IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm. 2011 IBM Corporation IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm 2011 IBM Corporation Cosa si intende per Cloud Computing Cloud è un nuovo modo di utilizzare e di distribuire i servizi IT,

Dettagli

LA PRIMA E UNICA SOLUZIONE UNIFICATA PER LA SICUREZZA DEI CONTENUTI

LA PRIMA E UNICA SOLUZIONE UNIFICATA PER LA SICUREZZA DEI CONTENUTI LA PRIMA E UNICA SOLUZIONE UNIFICATA PER LA SICUREZZA DEI CONTENUTI È ora di pensare ad una nuova soluzione. I contenuti sono la linfa vitale di ogni azienda. Il modo in cui li creiamo, li utiliziamo e

Dettagli

IL FUTURO DELLA RETE FISSA HA UN CUORE ANTICO

IL FUTURO DELLA RETE FISSA HA UN CUORE ANTICO 4 NETWORK IL FUTURO DELLA RETE FISSA HA UN CUORE ANTICO Giancarlo Lepidi, Roberto Giuseppe Opilio 5 La rete di Telecom Italia ha un cuore antico e il suo futuro, con la sua capacità di innovarsi e di rimanere

Dettagli