CAPITOLATO TECNICO PER L ADEGUAMENTO DEL DATA CENTER DELL AZIENDA OSPEDALIERA DI ALESSANDRIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CAPITOLATO TECNICO PER L ADEGUAMENTO DEL DATA CENTER DELL AZIENDA OSPEDALIERA DI ALESSANDRIA"

Transcript

1 CAPITOLATO TECNICO PER L ADEGUAMENTO DEL DATA CENTER DELL AZIENDA OSPEDALIERA DI ALESSANDRIA

2 1 Sommario 2 Introduzione Descrizione generale Server presenti in Azienda Tab. 1 - Server Fisici attualmente presenti Tab. 2- Server Virtuali attualmente presenti Software Presente in Azienda Descrizione del Sistema Richiesto Oggetto del Capitolato Fornitura, installazione, assistenza e manutenzione Hardware Implementazione, assistenza e manutenzione dei sistemi di virtualizzazione; Migrazione Fornitura/adeguamento, assistenza e manutenzione delle licenze software necessarie; Fornitura, installazione, assistenza e manutenzione di un sistema di BACKUP su disco; Giornate di assistenza sistemistica e DBA (opzionali) Documentazione tecnica Modalità di Attivazione dell Assistenza tecnica Manutenzione Sicurezza Tempi di realizzo Griglia di Valutazione...11

3 2 Introduzione Il presente capitolato ha come obiettivo l ottimizzazione e la semplificazione di tutta l infrastruttura dei server presenti nel data center dell Azienda Ospedaliera di, con l obiettivo di poter ospitare la maggior parte dei servizi su un infrastruttura virtuale in alta affidabilità. Sono descritti i passi necessari per raggiungere l obiettivo finale - dalla situazione attuale, alle fasi intermedie per arrivare alla situazione finale. 2.1 Descrizione generale Il progetto, oggetto del presente capitolato, prevede l ottimizzazione del data center tramite la virtualizzazione e razionalizzazione delle macchine attualmente in produzione, attraverso l adozione di un architettura virtuale, al fine di migliorarne la gestione e la sicurezza. E richiesta la disponibilità in alta affidabilità (HA) e Fault tolerance dei servizi ritenuti fondamentali. Al fine di ottemperare all obbligo di legge per la salvaguardia dei dati e dell operatività del servizio pubblico (ai sensi del comma 3, lettera b) art. 50bis del Dlgs. N 82/2005 e s.m.i.) si richiede inoltre la predisp osizione per una futura attivazione di un sistema di disaster-recovery.

4 3 Server presenti in Azienda Attualmente presso il Data Center dell Azienda Ospedaliera sono presenti i server qui di seguito elencati, in termini di server fisici ma anche di server virtuali sul sistema VMware con n. 3 Host ed una S.A.N. 3.1 Tab. 1 - Server Fisici attualmente presenti Nome Modello SO CPU NT-ENDO2 POWEREDGE 2650 Win 2003 R2 Intel XEON CPU 1.80GHz 8 NT-BISM X3650 Win 2012 Xeon X GB 500 GB NT-BCK (BACKUP) POWEREDGE R610 Win 2008 R2 (x64) LIBRERIA POWERVAULT TL 4000 N.A. Win 2003 R2 NT-DC1 POWEREDGE 2650 (x64) Intel Xeon CPU 2.13 GHz (25%) 4 X LTO5 SAS ( 44 CASSETTE ) RAM GB HDD Remote HDD (%free) 33,8 (22%) / 549 (95%) 446 GB (61%) 1800 (15%) 700 (19%) NT-AREAS 3650 M2 Win 2003 R2 Intel Xeon CPU 2.13GHz GB (59%) 1114GB(60%) NT-ENDO 3650 M2 Win 2003 R2 Intel Xeon CPU 2.13GHz (10%) 1826 GB (99%) NT-DBSQL XSERIES 346 Win 2003 R2 Intel Xeon CPU 3.20GHz 8 60GB / 410GB NT-OLAP X3650 Win 2008 R2 Intel Xeon 3.00GHz ,6 (79%) 410GB (73%) NT-CUBE XSERIES 346 Win 2003 R2 (x64) Xeon 3,4 GHz 8 360GB (180%) NT-GEST2 X3650 Win 2003 R2 Intel Xeon 2.66GHz 8 68GB 559 (64%) NT-MAIL X3650 Win 2003 R2 NT-SCCM12 Win 208 R2 LIBRERIA POWERVAULT 124T LTO3 N.A. Intel Xeon 2.66GHz 8 68GB 559 (64%) NT-TRAKSV06 POWEREDGE 2950 Win 2003 R2 E GB NT-TRAKSV05 POWEREDGE 2950 VmWare Esxi 3.5 E GB NT-TRAKSV04 POWEREDGE 2950 Win 2003 R2 E GB 300GB 73 GB 300GB NT-TRAKSV03 POWEREDGE 2950 Win 2003 R2 E (9%) NT-TRAKSV02 POWEREDGE 2950 Win 2003 R2 E GB NT-TRAKSV01 POWEREDGE 2950 Win 2003 R2 E GB NT-WEB1 EVO W4000 Win 2003 R2 PCR-LAB-S1-200 PROLIANT DL 380 G5 Win 2003 R2 CLARION Clariion CX CELERRA NS Fileserver: 2,5 TB Con Deduplica Attiva

5 3.2 Tab. 2- Server Virtuali attualmente presenti Virtual Farm: Alla stesura del documento Contiene 43 macchine virtuali Spazio Disco: 3,5 TB Disco su S.A.N Nome Modello SO CPU RAM GB HDD Remote HDD (%free) ESX NODO C IBM X3650 VmWare Esx 4.1 Xeon X ESX NODO B IBM Blade HS22 - [7870B6G] VmWare Esx 4.1 Intel Xeon CPU 2.53GHz 48 ESX NODO A IBM Blade HS22 - [7870B6G] VmWare Esx 4.1 Intel Xeon CPU 2.53GHz 48 Storage EMC Clariion CX CELERRA Celerra NS Software Presente in Azienda Attualmente l infrastruttura dell azienda è piuttosto eterogenea ed è basata su Microsoft Server 2003/2008/2012 e Linux, sono inoltre presenti DB Oracle 10/11 e SQL Server Il sistema di virtualizzazione in uso è vmware vsphere 4. Nome Fornitore Macchina Areas Engineering NT-AREAS Areas DB Oracle Engineering NT-AREAS Laboratorio DB Oracle Siemens NT-AREAS Laboratorio Applicativo Siemens Synmgtdb Laboratorio Stampa e Appl. Siemens Synprod Laboratorio Terminal Serv. Siemens Synterminal Laboratorio WebSign Siemens Synwebsign Trakcare DB Cache Cluster Intersystems NT-TRAKSV01 Trakcare DB Cache Cluster Intersystems NT-TRAKSV02 Trakcare Applicativo WEB Intersystems NT-TRAKSV03 Trakcare Applicativo WEB Intersystems NT-TRAKSV04 Eliot Engineering NT-ORA Spagic Engineering NT-PROGRAMMI Winsap Engineering NT-ORACLE Endobase Endoscopia Olympus NT-ENDO2 Endobase Chirurgia Olympus NT_ENDO

6 5 Descrizione del Sistema Richiesto Di seguito vengono dettagliati sia il sistema di virtualizzazione, sia tutti i servizi oggetto del presente capitolato. La configurazione hardware ipotizzata ricalca il sistema attualmente in uso ed è da intendersi come ipotesi minimale accettabile e definita in modo da ottimizzare sia le performance che i costi del progetto (hw, sw, ) 5.1 Oggetto del Capitolato Sono indicati di seguito le attività minime che devono essere effettuate al fine di soddisfare le esigenze di cui al presente capitolato: Fornitura, installazione, assistenza e manutenzione Hardware; Implementazione, assistenza e manutenzione dei sistemi di virtualizzazione; Virtualizzazione dei server presenti in Tab. 1; Migrazione sulla nuova infrastruttura Esx delle VM presenti su server presenti in Tab. 2 Migrazione dei Server Exchange dalla versione 2007 alla 2010 ( 1400 mail per 200GB); Fornitura/adeguamento, assistenza e manutenzione delle licenze software necessarie; Fornitura, installazione, assistenza e manutenzione di un sistema di BACKUP su disco; Fornitura, installazione, assistenza e manutenzione Hardware Le apparecchiature proposte dovranno essere tali da garantire i migliori livelli di affidabilità e disponibilità operativa nonché elevate prestazioni, scalabilità e modularità. Le apparecchiature hardware fornite, di marca primaria e non assemblati, dovranno essere di un unico produttore (ad esclusione delle componenti di networking) e rispondere ai requisiti previsti dalle seguenti norme, che la ditta dovrà essere in grado di documentare: - Direttiva Europea 83/336/EEC (compatibilità elettromagnetica); - Direttiva europea 73/23/EEC (sicurezza); - ISO Tutte le caratteristiche riportate relative alle attrezzature hardware e software devono intendersi come caratteristiche minime richieste. Come indicazione generale si richiede che la configurazione sia ottimizzata per la gestione remota del sistema. Se al momento della fornitura di quanto richiesto nel presente capitolato alcune release di prodotti ivi indicate dovessero risultare superate da nuove release nel frattempo immesse sul mercato, la Società appaltatrice dovrà fornire queste ultime, salvaguardando comunque la compatibilità tra la globalità dei prodotti forniti e le funzionalità dell intero sistema, fornendo avviso all Amministrazione in caso di rischi in tal senso. Eventuali componenti hardware che risulteranno essere necessarie per la completa posa in opera dell infrastruttura e per l idoneo funzionamento delle apparecchiature, non incluse nel presente capitolato tecnico, dovranno essere fornite senza ulteriori oneri per l Amministrazione (ad esempio, a titolo esemplificativo e non esaustivo, cavi, rack, cabinet, alimentazioni, schede di rete, ). I sistemi, salvo diverse esplicite indicazioni da parte dell Amministrazione, dovranno essere già disponibili e sperimentati all atto della fornitura e non dovranno avere caratteristiche di prototipo, ma di prodotti presenti sul mercato.

7 5.1.2 Implementazione, assistenza e manutenzione dei sistemi di virtualizzazione La configurazione ottimizzata per la virtualizzazione: - 3 HOST, ciascuno configurato come segue: 2 CPU (Intel c) equivalenti o superiori; 256 GB di Ram come configurazione minima; Storage locale per OS Host con Fault tolerance, connettività per storage e network (min. 4 Gbps) con capacità di gestione del traffico dati GUEST e HOST con Fault tolerance. - 2 Storage con HDD SAS 10k, con 20 TB utili in configurazione RAID 5 o 6 (per ogni dispositivo di storage) collegati tra modo sincrono; - Sistema di Backup con relativo software. Nel caso l architettura lo preveda l Azienda Ospedaliera non metterà a disposizione eventuali apparati di interconnessione tra storage, Host e Network aziendale che dovranno essere inclusi e a carico del fornitore. In questo modo nel caso di fault di un host gli altri sono in grado di mantenere ugualmente tutte le macchine attive, dividendosi il carico. Per quanto riguarda lo Storage che ospiterà le immagini delle VM, sono stati ipotizzati in 12/15 TB gli spazi necessari; nel caso dovesse essere necessario un eventuale intervento per ampliamento dello stesso con l affiancamento di altro Storage, questo rimarrà a carico del fornitore Migrazione Si intende la migrazione di tutte le componenti hw, sw, db, indispensabili al passaggio sulla nuova infrastruttura garantendo il funzionamento inalterato di tutte le procedure attualmente in uso, come descritto nei sottopunti: Revisione di servizi erogati dove necessario. Con tale attività si richiede l eventuale installazione di nuovi server virtuali per la migrazione su di essi di servizi che necessitano di essere razionalizzati. La tabella seguente riporta un caso e deve essere considerata un esempio non esaustivo, questa attività dovrà essere concordata interfacciandosi con il personale dei Sistemi informativi dell Azienda sanitaria. Configurazione Attuale Nuova configurazione Nome Server Applicativo Nome Server Applicativo NT-AREAS Areas NT-AREAS Areas NT-AREAS DB Oracle Areas NUOVA DB Oracle Areas MACCHINA 1 NT-AREAS DB Oracle Laboratorio NUOVA MACCHINA 2 DB Oracle Laboratorio Server, DB, applicativi Con tale attività si richiede di trasferire gli attuali applicativi (costituiti dal software applicativo e da tutte le componenti ad esso correlate (v. integrazioni), comprese le basi dati) dall ambiente attuale

8 al nuovo ambiente previsto lasciando inalterate tutte le funzionalità delle applicazioni di partenza, comprese le interfacce utente. La trasformazione in argomento deve lasciare inalterati i requisiti di carattere funzionale e non funzionale dell applicativo, con la sola eccezione dei requisiti prestazionali che, a fronte del processo di migrazione/conversione, dovranno risultare migliorati Posta elettronica Con tale attività si richiede la migrazione dall attuale sistema di posta (Ms. Exchange 2007) alla versione Ms. Exchange 2010 comprensiva dell installazione e configurazione di quanto necessario per garantire la continuità del servizio e delle funzionalità del sistema di posta elettronica Fornitura/adeguamento, assistenza e manutenzione delle licenze software necessarie Sarà compito della ditta aggiudicataria fornire tutte le licenze software necessarie per l implementazione del progetto minimale e precisamente: Licenze all ultima release disponibile VMware per l infrastruttura Hardware identificata; Licenze Microsoft Windows Server 2012 Datacenter Edition (o eventuale nuova release se disponibile) per la copertura dei server da virtualizzare (una per ogni nodo); Licenze all ultima release disponibile Oracle Standard One per soddisfare il progetto hardware; Sistema Software di backup all ultima release disponibile per l intera infrastruttura. Per l intestazione delle licenze sarà necessario contattare preventivamente la struttura aziendale di gestione dei Sistemi Informativi. La licenza Exchange versione 2010 è già presente presso i Sistemi Informativi dell Azienda Fornitura, installazione, assistenza e manutenzione di un sistema di BACKUP su disco Il sistema di backup su disco dovrà essere installato e configurato secondo le indicazioni (modalità, tempi, ripristino, ritenzione ) forniti dal personale dei Sistemi Informativi Aziendali. Attualmente la ritenzione del backup prevede che i dati trattati siano scritti giornalmente su nastro in maniera differenziale e mensilmente venga effettuato un backup completo con successiva rimozione delle cassette utilizzate per archiviarle in un luogo diverso. Possibilità di ripristino delle singole dal sistema di posta. Possibilità di ripristino del singolo file Giornate di assistenza sistemistica e DBA (opzionali). Dovranno essere specificati i costi ( a gg e a pacchetto di più giornate) relativi alle seguenti figure professionali: - Sistemista senior Microsoft; - Sistemista senior Linux; - DBA Oracle; - DBA SQL Server.

9 5.2 Documentazione tecnica La Ditta aggiudicataria si impegna a fornire tutta la documentazione tecnica e la manualistica d uso e di installazione originale relativa all hardware e al software di cui al presente capitolato. Detta documentazione dovrà essere, ove esistente, in italiano e in formato cartaceo (manuali) e/o CD, fornita di software per la diagnostica e il setup di installazione e gestione. Da essa dovranno risultare con chiarezza le modalità di utilizzazione, le specifiche tecniche, le modalità di installazione e specificatamente per l'hardware le modalità operative minimali di manutenzione preventiva da effettuare e le condizioni ambientali ottimali di utilizzo. In caso tali elementi non risultassero dai manuali forniti dalle case costruttrici delle apparecchiature, la Ditta aggiudicataria dovrà sopperire con apposita relazione tecnica dettagliata. 5.3 Modalità di Attivazione dell Assistenza tecnica E richiesta un assistenza tecnica full risk di tipo 7x7, H24 x 365 La società contraente dovrà indicare un numero di telefono ed un indirizzo , cui inoltrare le chiamate inerenti le segnalazioni di guasto, che dovranno essere operativi h24. Eventuali guasti o malfunzionamento di qualsiasi attrezzatura o software che si dovessero manifestare, dovranno essere gestiti secondo gli SLA di seguito indicati: - 1 intervento: entro 4 ore lavorative dalla chiam ata. 5.4 Manutenzione L attività di manutenzione preventiva verrà espletata mediante visite programmate, non inferiori a quattro controlli annui, su tutti i server fisici e virtuali. Nel corso della verifica la ditta aggiudicataria provvederà ad eseguire le normali operazioni di pulizia esterna ed interna delle apparecchiature, nonché ad attivare quelle normali precauzioni in modo da evitare, per quanto possibile, guasti causati da cattiva manutenzione. Per manutenzione ordinaria s intende il complesso degli interventi volti all eliminazione di qualsiasi guasto e ripristino delle normali condizioni di funzionamento dell hardware in dotazione, nonché dei software installati. In caso di guasto di qualsiasi apparecchio la ditta aggiudicataria, deve intervenire entro 4 ore lavorative successive alla chiamata. Si elencano a titolo esemplificativo le tipologie di intervento che potranno essere richieste: Eliminazione degli inconvenienti che hanno determinato la richiesta di intervento; Ripristino delle normali condizioni di funzionamento; Fornitura e sostituzione delle parti di ricambio rotti, usurati o in avaria con accessori originali della relativa apparecchiatura; Istallazioni e configurazioni periferiche; Installazione software ed aggiornamento del sistema operativo in uso; Eventuale restore dati da backup utente. Tale elenco non è esaustivo e pertanto potranno rientrare nel servizio di assistenza tecnica altre tipologie di intervento non comprese nell elenco sopra riportato. In caso di guasti la ditta aggiudicataria dovrà provvedere alla riparazione e, ove necessario, alla sostituzione dei componenti mal funzionanti, esclusi i materiali di consumo. Tutte le riparazioni o sostituzioni effettuate dovranno essere condotte utilizzando componenti originali nuovi, oppure, per i soli componenti non più reperibili sul mercato, qualitativamente idonei allo scopo. In ogni caso le caratteristiche tecniche non devono essere inferiori ai pezzi sostituiti. La ditta, prima di restituire un apparecchiatura riparata, dovrà verificare ed attestare il suo corretto funzionamento al fine di evitare ulteriori interventi ingiustificati sulla medesima apparecchiatura.

10 Per ciascun intervento, dovrà essere prodotto un rapporto riepilogativo sull attività svolta, che dovrà contenere: Tipologia dell intervento Descrizione dettagliata delle attività svolte Elenco delle parti sostituite Nominativo e firma dei tecnici impegnati Il rapporto dovrà essere inviato entro 5 giorni lavorativi al Responsabile dei Sistemi Informativi dell Azienda Ospedaliera. Tutte le parti o gli elementi sostituiti dovranno essere smaltiti a cura e spese dell operatore economico aggiudicatario. Nel caso in cui non sia possibile riparare il guasto in loco, la ditta aggiudicataria provvederà a trasportare, a suo carico e spese, l apparecchio guasto nella propria struttura per le procedure idonee alla riparazione dello stesso. In caso di fermo prolungato di ciascun server per più di tre giorni, la ditta aggiudicataria provvederà a sue cure e spese, all immediata sostituzione dell apparecchiatura guasta con altra similare fino al suo ripristino definitivo. Nel caso di ritardo o mancato intervento rispetto ai tempi prestabiliti, l Azienda Ospedaliera si riserva la facoltà di provvedere alle riparazioni necessarie incaricando altre imprese, con addebito del relativo importo all impresa inadempiente senza che ciò possa comportare la cessazione della garanzia. 5.5 Sicurezza Tutti gli interventi di assistenza tecnica e manutenzione devono essere effettuati in modo tale da assicurare il mantenimento ovvero l adeguamento delle apparecchiature oggetto dell appalto agli standard di sicurezza previsti dalla vigente normativa. L operatore economico aggiudicatario sottoscriverà il documento di valutazione dei rischi (DUVRI) in conformità a quanto disposto all art. 28 del D.Lgs. n. 81/2008 e s.m.i. 5.6 Tempi di realizzo Si richiede la realizzazione dell intero progetto, entro 90 giorni lavorativi dall acquisizione dell hardware. Il collaudo dell intero sistema sarà effettuato solamente al momento in cui l intero sistema richiesto sarà installato e funzionante.

11 5.7 Griglia di Valutazione Il punteggio di valutazione verrà attribuito nel modo seguente: 20 punti per la Qualità e 80 punti per il Prezzo. Per quanto riguarda il punteggio qualità i 20 punti saranno assegnati secondo i criteri sotto evidenziati: DESCRIZIONE Gestione Infrastruttura unica interfaccia di gestione per storage e server. Consumi energetici in relazione all affidabilità ed ottimizzazione dei sistemi. Livelli di servizio valutazione servizi in termini di monitoraggio, supporto specialistico ed aggiornamento dei sistemi, verifiche periodiche, interventi preventivi, SLA di assistenza Tempistiche realizzative inferiori ai 90 gg richiesti PUNTEGGIO Massimo 10 punti al miglior sistema ed in proporzione agli altri sistemi 5 punti al sistema che consente un maggior risparmio energetico ed in proporzione agli altri sistema 5 punti a miglior sistema ed in proporzione agli altri sistemi 5 punti all offerta che prevede la tempistica realizzativa minore ed in proporzione alle altre offerte

REALIZZAZIONE SALA CED

REALIZZAZIONE SALA CED REALIZZAZIONE SALA CED CAPITOLATO TECNICO SOMMARIO 1 Realizzazione sala CED 2 Specifiche minime dell intervento 1. REALIZZAZIONE SALA CED L obiettivo dell appalto è realizzare una Server Farm di ultima

Dettagli

DESCRIZIONE DELLA FORNITURA OFFERTA

DESCRIZIONE DELLA FORNITURA OFFERTA ALLEGATO B.1 MODELLO PER LA FORMULAZIONE DELL OFFERTA TECNICA Rag. Sociale Indirizzo: Via CAP Località Codice fiscale Partita IVA DITTA DESCRIZIONE DELLA FORNITURA OFFERTA Specifiche minime art. 1 lett.

Dettagli

Allegato 1 Specifiche tecniche ambiente CNPADC. Giugno 2013

Allegato 1 Specifiche tecniche ambiente CNPADC. Giugno 2013 Allegato 1 Specifiche tecniche ambiente CNPADC Giugno 2013 Sommario 1 PREMESSA... 3 2 COMPONENTE TECNOLOGICA DEL SERVIZIO... 3 3 COMPONENTE APPLICATIVA DEL SERVIZIO... 5 3.1 Infrastruttura tecnologica,

Dettagli

Net@VirtualCloud. Netcube Italia Srl. Il Cloud Computing. In collaborazione con

Net@VirtualCloud. Netcube Italia Srl. Il Cloud Computing. In collaborazione con Il Cloud Computing In collaborazione con Cos è Net@VirtualCloud L Offerta Net@VirtualCloud di Netcube Italia, basata su Server Farm certificate* e con sede in Italia, è capace di ospitare tutte le applicazioni

Dettagli

ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO

ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO PROCEDURA IN ECONOMIA PER LA FORNITURA DI UNA INFRASTRUTTURA SERVER BLADE, PER LA NUOVA SEDE DELLA FONDAZIONE RI.MED CUP H71J06000380001 NUMERO GARA 2621445 - CIG 25526018F9 ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO

Dettagli

All. 1. CAPITOLATO TECNICO per la Fornitura di una Infrastruttura Blade per il Progetto PIC di Rete Ferroviaria Italiana S.p.A.

All. 1. CAPITOLATO TECNICO per la Fornitura di una Infrastruttura Blade per il Progetto PIC di Rete Ferroviaria Italiana S.p.A. All. 1 CAPITOLATO TECNICO per la Fornitura di una Infrastruttura Blade per il Progetto PIC di Rete Ferroviaria Italiana S.p.A. INDICE 1. INTRODUZIONE...3 2. OGGETTO E LUOGO DI CONSEGNA DELLA FORNITURA...4

Dettagli

www.ater.vr.it., protocolloatervr@legalmail.it.

www.ater.vr.it., protocolloatervr@legalmail.it. A.T.E.R. Azienda Territoriale per l Edilizia Residenziale della Provincia di VERONA Piazza Pozza 1/c,d,e - 37123 VERONA telefono 045-8062411 telefax 045-8062432 E-mail: info@ater.vr.it www.ater.vr.it.,

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO. 2. Un apparato di lettura/scrittura DVD IBM 7226-1U3 completa di DVD ram.

CAPITOLATO TECNICO. 2. Un apparato di lettura/scrittura DVD IBM 7226-1U3 completa di DVD ram. CAPITOLATO TECNICO Il presente appalto ha ad oggetto il noleggio operativo per un periodo di cinque anni di un elaboratore atto a gestire il sistema informativo della Stazione appaltante. Il noleggio deve

Dettagli

Comune di Cortina d Ampezzo

Comune di Cortina d Ampezzo OGGETTO: fornitura, installazione e configurazione di infrastruttura server. Richiesta d offerta attraverso il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA). CIG Z8311A553A La scrivente Amministrazione

Dettagli

Affidamento della progettazione e messa in opera di una infrastruttura tecnologia per la realizzazione di un sistema di continuità operativa ICT

Affidamento della progettazione e messa in opera di una infrastruttura tecnologia per la realizzazione di un sistema di continuità operativa ICT ALLEGATO 1 AL CAPITOLATO TECNICO Affidamento della progettazione e messa in opera di una infrastruttura tecnologia per la realizzazione di un sistema di continuità operativa ICT NUOVO BLADE CENTER PRESSO

Dettagli

DISCIPLINARE TECNICO POTENZIAMENTO DATACENTER DI ARPA E SERVIZI SISTEMISTICI CONNESSI 1. PREMESSA... 2

DISCIPLINARE TECNICO POTENZIAMENTO DATACENTER DI ARPA E SERVIZI SISTEMISTICI CONNESSI 1. PREMESSA... 2 DISCIPLINARE TECNICO POTENZIAMENTO DATACENTER DI ARPA E SERVIZI SISTEMISTICI CONNESSI Importo complessivo della fornitura euro 42.000,00 (IVA esclusa) oneri per la sicurezza pari ad euro 0,00 INDICE 1.

Dettagli

Direzione Sistemi Informativi SPECIFICA TECNICA. Progetto di consolidamento dei sistemi per la gestione dei Data Base del GSE.

Direzione Sistemi Informativi SPECIFICA TECNICA. Progetto di consolidamento dei sistemi per la gestione dei Data Base del GSE. Direzione Sistemi Informativi SPECIFICA TECNICA Progetto di consolidamento dei sistemi per la gestione dei Data Base del GSE Pagina 1 di 10 INDICE 1. CARATTERISTICHE DEL SISTEMA INFORMATICO DEL GSE...3

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Valutazione del sistema di storage EMC CLARiiON AX4

Valutazione del sistema di storage EMC CLARiiON AX4 Valutazione del sistema di storage EMC CLARiiON AX4 Relazione preparata sotto contratto con EMC Introduzione EMC Corporation ha incaricato Demartek di eseguire una valutazione pratica del nuovo sistema

Dettagli

Capitolato Tecnico fornitura SAN per la sede di Roma del Centro Sperimentale di Cinematografia Via Tuscolana, 1524

Capitolato Tecnico fornitura SAN per la sede di Roma del Centro Sperimentale di Cinematografia Via Tuscolana, 1524 Capitolato Tecnico fornitura SAN per la sede di Roma del Sommario 1. Introduzione... 2 2. Requisiti Fornitori... 2 3. Generalità... 3 4. La Soluzione SAN: requisiti richiesti... 4 4.1. Caratteristiche

Dettagli

la Soluzione di Cloud Computing di

la Soluzione di Cloud Computing di la Soluzione di Cloud Computing di Cos è Ospit@ Virtuale Virtuale L Offerta di Hosting di Impresa Semplice, capace di ospitare tutte le applicazioni di proprietà dei clienti in grado di adattarsi nel tempo

Dettagli

Manuale Servizi di Virtualizzazione e Porta di Accesso Virtualizzata

Manuale Servizi di Virtualizzazione e Porta di Accesso Virtualizzata Manuale Servizi di Virtualizzazione e Porta di Accesso Virtualizzata COD. PROD. D.6.3 1 Indice Considerazioni sulla virtualizzazione... 3 Vantaggi della virtualizzazione:... 3 Piattaforma di virtualizzazione...

Dettagli

COD.35_09 Capitolato tecnico per Upgrade infrastruttura di storage a corredo del cluster computazionale dedicato per processamento parallelo dei dati

COD.35_09 Capitolato tecnico per Upgrade infrastruttura di storage a corredo del cluster computazionale dedicato per processamento parallelo dei dati COD.35_09 Capitolato tecnico per Upgrade infrastruttura di storage a corredo del cluster computazionale dedicato per processamento parallelo dei dati di sequenziamento Premessa Il presente Capitolato definisce

Dettagli

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA AZIENDA ULSS 20 DI VERONA Sede legale: via Valverde n. 42-37122 Verona - tel. 045/8075511 Fax 045/8075640 ALLEGATO 1.1 1 Premessa L Azienda ha implementato negli anni una rete di comunicazione tra le proprie

Dettagli

DATACENTER CED. Server Fisico Server Virtuale Contenuto Sistema operativo

DATACENTER CED. Server Fisico Server Virtuale Contenuto Sistema operativo COTTIMO FIDUCIARIO N. 2012/198 Allegato B al Disciplinare SITUAZIONE SERVER. Lo stato dei server viene fornito non ai fini dell assistenza per manutenzione ma per disporre di informazioni per l implementazione

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI SUPPORTO TECNICO SISTEMISTICO RETI E SERVER AZIENDALI INDICE

CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI SUPPORTO TECNICO SISTEMISTICO RETI E SERVER AZIENDALI INDICE CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI SUPPORTO TECNICO SISTEMISTICO RETI E SERVER AZIENDALI INDICE 1- Premessa 2- Tipologia della prestazione 3- Consistenza apparati di rete e macchine server 4- Luoghi di espletamento

Dettagli

IBM iseries Soluzioni integrate per xseries

IBM iseries Soluzioni integrate per xseries Soluzioni innovative per l integrazione dei server Intel IBM iseries Soluzioni integrate per xseries La famiglia iseries, il cui modello più recente è l _` i5, offre due soluzioni che forniscono alternative

Dettagli

: solution architects, engineers, e project. managers

: solution architects, engineers, e project. managers 1 Familiarità con HP P4000 (Lefthand) Background tecnico su Vmware vsphere in particolare funzionalità di HA e FT Concetti di business-critical applications e soluzioni di Disaster Recovery Buona conoscenza

Dettagli

Applicativo SBNWeb. Configurazione hardware e software di base di un server LINUX per gli applicativi SBNWeb e OPAC di POLO

Applicativo SBNWeb. Configurazione hardware e software di base di un server LINUX per gli applicativi SBNWeb e OPAC di POLO Applicativo SBNWeb Configurazione hardware e software di base di un server LINUX per gli applicativi SBNWeb e OPAC di POLO Versione : 1.0 Data : 5 marzo 2010 Distribuito a : ICCU INDICE PREMESSA... 1 1.

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA DI UN SISTEMA DI STORAGE PER IL PROGETTO DI SERVER CONSOLIDATION DI ITALFERR S.P.A.

CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA DI UN SISTEMA DI STORAGE PER IL PROGETTO DI SERVER CONSOLIDATION DI ITALFERR S.P.A. CODIFIC 1/10 SEZIONI CPITOLTO TECNICO PER L FORNITUR DI UN SISTEM DI STORGE PER IL PROGETTO DI SERVER CONSOLIDTION DI ITLFERR S.P.. TITOLO Sezione 0 Sezione I Sezione II INTRODUZIONE SOTTOSISTEM DI STORGE

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DELLA FORNITURA DI CABLAGGIO STRUTTURATO E ATTIVO PER L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI L ORIENTALE

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DELLA FORNITURA DI CABLAGGIO STRUTTURATO E ATTIVO PER L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI L ORIENTALE PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DELLA FORNITURA DI CABLAGGIO STRUTTURATO E ATTIVO PER L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI L ORIENTALE AGGIORNAMENTO QUESITI DI CARATTERE TECNICO D1-. si chiede se sia possibile

Dettagli

SOLUTIVA S.R.L. SOLUZIONI E SERVIZI INFORMATICI

SOLUTIVA S.R.L. SOLUZIONI E SERVIZI INFORMATICI SOLUTIVA S.R.L. SOLUZIONI E SERVIZI INFORMATICI 1 di 8 INDICE I Valori di Solutiva pag. 3 La Mission Aziendale pag. 4 La Manutenzione Hardware pag. 5 Le Soluzioni Software pag. 6 Il Networking pag. 7 I

Dettagli

Università degli Studi di Padova

Università degli Studi di Padova Università degli Studi di Padova Dipartimento di Scienze Chimiche Via F. Marzolo n.1 -- 35131 Padova - ITALIA Gara: Fornitura di un cluster di calcolo ad alte prestazioni, dotato di server multiprocessori,

Dettagli

Acceleratore SQL ZD-XL 1.5

Acceleratore SQL ZD-XL 1.5 Acceleratore SQL ZD-XL 1.5 Soluzione di accelerazione hardware e software flash integrata per SQL Server Caratteristiche Supporta ambienti Microsoft Hyper-V e VMware ESXi Accelera SQL Server a livello

Dettagli

Come Funziona. Virtualizzare con VMware

Come Funziona. Virtualizzare con VMware Virtualize IT Il Server? Virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO PER IL POTENZIAMENTO TECNOLOGICO DEGLI AMBIENTI DI STORAGE E DI BACKUP DEL III DIPARTIMENTO-SINIT ALLEGATO 6

CAPITOLATO TECNICO PER IL POTENZIAMENTO TECNOLOGICO DEGLI AMBIENTI DI STORAGE E DI BACKUP DEL III DIPARTIMENTO-SINIT ALLEGATO 6 ALLEGATO 6 CAPITOLATO TECNICO PER L ACQUISIZIONE DI HARDWARE, SOFTWARE, E SERVIZI PER IL POTENZIAMENTO TECNOLOGICO DEGLI AMBIENTI DI STORAGE AREA NETWORK E SUPPORTI DI BACKUP PER IL III DIPARTIMENTO-SINIT

Dettagli

Punto di partenza ideale come sistema di archiviazione professionale MAXDATA PLATINUM 600 IR

Punto di partenza ideale come sistema di archiviazione professionale MAXDATA PLATINUM 600 IR Punto di partenza ideale come sistema di archiviazione professionale MAXDATA PLATINUM 600 IR MAXDATA PLATINUM 600 IR: Punto di partenza ideale come sistema di archiviazione professionale Caratteristiche

Dettagli

RISPOSTA ALLE RICHIESTE DI CHIARIMENTI RELATIVAMENTE ALLA GARA PER L ACQUISIZIONE DI DUE SISTEMI DI STORAGE, CIG. N. 0728535618

RISPOSTA ALLE RICHIESTE DI CHIARIMENTI RELATIVAMENTE ALLA GARA PER L ACQUISIZIONE DI DUE SISTEMI DI STORAGE, CIG. N. 0728535618 RISPOSTA ALLE RICHIESTE DI CHIARIMENTI RELATIVAMENTE ALLA GARA PER L ACQUISIZIONE DI DUE SISTEMI DI STORAGE, CIG. N. 0728535618 1. DOMANDA: Con riferimento a quanto riportato alla pag. 20 dell ALLEGATO

Dettagli

Procedura aperta per l affidamento biennale di servizi manutenzione hardware e software mediante help desk.

Procedura aperta per l affidamento biennale di servizi manutenzione hardware e software mediante help desk. Procedura aperta per l affidamento biennale di servizi manutenzione hardware e software mediante help desk. Chiarimenti relativi alla fase di presentazione delle domande di partecipazione e delle offerte

Dettagli

Virtualizzazione. Orazio Battaglia

Virtualizzazione. Orazio Battaglia Virtualizzazione Orazio Battaglia Definizione di virtualizzazione In informatica il termine virtualizzazione si riferisce alla possibilità di astrarre le componenti hardware, cioè fisiche, degli elaboratori

Dettagli

VIRTUAL VIRTUAL DATACENTER DATACENTER

VIRTUAL VIRTUAL DATACENTER DATACENTER VIRTUAL crea e gestisci in autonomia un datacenter virtuale resiliente e scalabile progettato per ospitare applicazioni business critical che cosa è... un servizio che tramite un pannello di controllo

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI E DEL PERSONALE Divisione III Sistemi Informativi RDO PER LA FORNITURA DI SERVIZI PER LA CONDUZIONE

Dettagli

VMware vsphere Data Protection

VMware vsphere Data Protection FAQ VMware Panoramica di Advanced D. Che cos'è VMware? R. VMware vsphere Data Advanced è una soluzione di backup e ripristino con funzionalità integrate di replica dei dati di backup. È progettata per

Dettagli

ALLEGATO TECNICO COTTIMO FIDUCIARIO FORNITURE PER IL SISTEMA INFORMATIVO DI MARCHE NORD

ALLEGATO TECNICO COTTIMO FIDUCIARIO FORNITURE PER IL SISTEMA INFORMATIVO DI MARCHE NORD ALLEGATO TECNICO COTTIMO FIDUCIARIO FORNITURE PER IL SISTEMA INFORMATIVO DI MARCHE NORD Il presente allegato tecnico ha per oggetto la fornitura di server e di materiale e servizi di assistenza tecnica

Dettagli

IL CSI PIEMONTE PER LA CONTINUITÀ DEI VOSTRI SERVIZI

IL CSI PIEMONTE PER LA CONTINUITÀ DEI VOSTRI SERVIZI IL CSI PIEMONTE PER LA CONTINUITÀ DEI VOSTRI SERVIZI LA CONTINUITÀ OPERATIVA È UN DOVERE La Pubblica Amministrazione è tenuta ad assicurare la continuità dei propri servizi per garantire il corretto svolgimento

Dettagli

Tecnopolis CSATA s.c.r.l. APQ in Materia di Ricerca Scientifica nella Regione Puglia

Tecnopolis CSATA s.c.r.l. APQ in Materia di Ricerca Scientifica nella Regione Puglia BANDO ACQUISIZIONI Prodotti Software ALLEGATO 6 Capitolato Tecnico Allegato 6: capitolato tecnico Pag. 1 1 Introduzione Il presente Capitolato Tecnico disciplina gli aspetti tecnici della fornitura a Tecnopolis

Dettagli

L infrastruttura tecnologica del cnr irpi di perugia

L infrastruttura tecnologica del cnr irpi di perugia Sabato 8 marzo 2014 Aula Magna ITTS «A. Volta» - Perugia L infrastruttura tecnologica del cnr irpi di perugia VINICIO BALDUCCI Istituto di Ricerca per la Protezione Idrogeologica Consiglio Nazionale delle

Dettagli

Gestione integrata delle postazioni di lavoro (pdl) presenti presso gli uffici dell amministrazione comunale

Gestione integrata delle postazioni di lavoro (pdl) presenti presso gli uffici dell amministrazione comunale Gestione integrata delle postazioni di lavoro (pdl) presenti presso gli uffici dell amministrazione comunale DISCIPLINARE TECNICO Allegato A al Capitolato d Oneri 1 Premessa Il presente capitolato tecnico

Dettagli

La soluzione di Cloud Backup e Disaster Recovery

La soluzione di Cloud Backup e Disaster Recovery Pavia 15 Marzo 2012 Mauro Bruseghini CTO, R&D B.L.S. Consulting S.r.l. La soluzione di Cloud Backup e Disaster Recovery Disaster Recovery 2 Cosa di intende per Disaster Recovery? Insieme di soluzioni tecnice

Dettagli

1. SISTEMA INFORMATICO GESTIONALE

1. SISTEMA INFORMATICO GESTIONALE 1. SISTEMA INFORMATICO GESTIONALE 1.1 Introduzione Il sistema informatico gestionale, che dovrà essere fornito insieme ai magazzini automatizzati (d ora in avanti Sistema Informatico o semplicemente Sistema),

Dettagli

Una delle cose che si apprezza maggiormente del prodotto è proprio la facilità di gestione e la pulizia dell interfaccia.

Una delle cose che si apprezza maggiormente del prodotto è proprio la facilità di gestione e la pulizia dell interfaccia. Nella breve presentazione che segue vedremo le caratteristiche salienti del prodotto Quick- EDD/Open. Innanzi tutto vediamo di definire ciò che non è: non si tratta di un prodotto per il continuos backup

Dettagli

In riferimento alla Vostra richiesta, con la presente siamo a formulare il preventivo di spesa per quanto in oggetto.

In riferimento alla Vostra richiesta, con la presente siamo a formulare il preventivo di spesa per quanto in oggetto. Silea, 18 febbraio 2013 Prot. 385 SPETT.LE AMMINISTRAZIONE DEL COMUNE DI 36028 ROSSANO VENETO VI Alla c.a. Responsabile CED OGGETTO: Aggiornamento sistema informatico. In riferimento alla Vostra richiesta,

Dettagli

Sizing di un infrastruttura server con VMware

Sizing di un infrastruttura server con VMware Sizing di un infrastruttura server con VMware v1.1 Matteo Cappelli Vediamo una serie di best practices per progettare e dimensionare un infrastruttura di server virtuali con VMware vsphere 5.0. Innanzitutto

Dettagli

I sistemi virtuali nella PA. Il caso della Biblioteca del Consiglio Regionale della Puglia

I sistemi virtuali nella PA. Il caso della Biblioteca del Consiglio Regionale della Puglia I sistemi virtuali nella PA Il caso della Biblioteca del Consiglio Regionale della Puglia Indice I sistemi virtuali Definizione di Cloud Computing Le tecnologie che li caratterizzano La virtualizzazione

Dettagli

Progetto Virtualizzazione

Progetto Virtualizzazione Progetto Virtualizzazione Dipartimento e Facoltà di Scienze Statistiche Orazio Battaglia 25/11/2011 Dipartimento di Scienze Statiche «Paolo Fortunati», Università di Bologna, via Belle Arti 41 1 La nascita

Dettagli

CONVENZIONE ACQUISTO PESONAL COMPUTER NOTEBOOK - SERVIZI IN CONVENZIONE -

CONVENZIONE ACQUISTO PESONAL COMPUTER NOTEBOOK - SERVIZI IN CONVENZIONE - CONVENZIONE ACQUISTO PESONAL COMPUTER NOTEBOOK - SERVIZI IN CONVENZIONE - 1. SERVIZI COMPRESI NEL PREZZO DEI PERSONAL COMPUTER NOTEBOOK I servizi descritti nel presente paragrafo sono connessi ed accessori

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Provincia di Padova SISTEMI INFORMATIVI, PROT.CIVILE E PUBBL. ISTRUZIONE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Proposta n. 2245/2015 Determina n. 1860 del 20/11/2015 Oggetto: DETERMINA A CONTRARRE PER L'AFFIDAMENTO

Dettagli

VIRTUAL INFRASTRUCTURE DATABASE

VIRTUAL INFRASTRUCTURE DATABASE ALLEGATO B5.3 VIRTUAL INFRASTRUCTURE DATABASE Situazione alla data 30.6.2011 Pag. 1 di 6 AIX Logical Partitions Database L infrastruttura dell ambiente RISC/AIX viene utilizzata come Data Layer; fornisce

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO EDISU PIEMONTE PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI MANUTENZIONE HARDWARE E SOFTWARE CIG [4323366A7A] CAPITOLATO TECNICO 1 Art. 1 Oggetto della procedura di cottimo fiduciario Il presente

Dettagli

Filiale di Trento: Via di Coltura, 11 38123 - Cadine - Trento Tel. 0461991122 Fax. 0461990944

Filiale di Trento: Via di Coltura, 11 38123 - Cadine - Trento Tel. 0461991122 Fax. 0461990944 Filiale di Verona: Via Polda, 1 37012 - Bussolengo - Verona Tel. 0456700066 Fax. 0456702024 Silverlake S.r.l Sede legale: Via Stazione, 119/r 30035 - Ballò di Mirano - Venezia Tel. 0415130720 Fax. 0415130746

Dettagli

Virtualizzazione applicata al segmento SMB

Virtualizzazione applicata al segmento SMB 2010 VMware Inc. All rights reserved VMUG IT Meeting Sirmione - 4 Aprile 2012 Twitter hashtag: #VMUGIT Virtualizzazione applicata al segmento SMB Andrea Mauro e Luigi Rosa 2 Chi siamo in 4 parole Andrea

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L ASSISTENZA TECNICA DEL SISTEMA RIS/PACS.

PROCEDURA APERTA PER L ASSISTENZA TECNICA DEL SISTEMA RIS/PACS. 1 PROCEDURA APERTA PER L ASSISTENZA TECNICA DEL SISTEMA RIS/PACS. CAPITOLATO TECNICO 1 OGGETTO Il presente appalto prevede la manutenzione ordinaria ed evolutiva del sistema RIS PACS a marchio FujiFilm

Dettagli

Procedura aperta per la fornitura di beni e servizi per la realizzazione della Server Farm del SIFS

Procedura aperta per la fornitura di beni e servizi per la realizzazione della Server Farm del SIFS SISTEMA INFORMATIVO REGIONALE DELLA FISCALITÀ (SIFS) Progetto del Sotto-Sistema informativo di gestione delle imposte regionali (SIFS-02) Procedura aperta per la fornitura di beni e servizi per la realizzazione

Dettagli

REGIONE BASILICATA UFFICIO S. I. R. S.

REGIONE BASILICATA UFFICIO S. I. R. S. UFFICIO S. I. R. S. CAPITOLATO TECNICO Specifiche tecniche e funzionali ALLEGATO C1 Pagina i di 14 Indice 1. Scopo del Documento...3 2. Architettura infrastruttura multi-tier Regionale...4 2.1 Ambiente

Dettagli

Agenzia Intercent-ER 1

Agenzia Intercent-ER 1 PESONAL COMPUTER NOTEBOOK 4 - SERVIZI IN CONVENZIONE 1. SERVIZI COMPRESI NEL PREZZO DEI PERSONAL COMPUTER NOTEBOOK I servizi descritti nel presente paragrafo sono connessi ed accessori alla fornitura dei

Dettagli

AREA FUNZIONALE DI COORDINAMENTO SERVIZI TECNICI E TECNOLOGIE SANITARIE

AREA FUNZIONALE DI COORDINAMENTO SERVIZI TECNICI E TECNOLOGIE SANITARIE AREA FUNZIONALE DI COORDINAMENTO SERVIZI TECNICI E TECNOLOGIE SANITARIE Gara comunitaria a procedura aperta, ai sensi del D.Lgs. 163/2006 e successive modificazioni ed integrazioni, avente ad oggetto l

Dettagli

Completamento dell INFRAstruttura ICT del Sistema Informativo Integrato della Sanità Regionale

Completamento dell INFRAstruttura ICT del Sistema Informativo Integrato della Sanità Regionale ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITÀ E DELL ASSISTENZA SOCIALE DIREZIONE GENERALE DELLA SANITÀ Servizio sistema informativo, osservatorio epidemiologico, controllo di qualità e gestione del rischio Progetto

Dettagli

Regione Campania ASL Caserta

Regione Campania ASL Caserta Regione Campania ASL Caserta Via Unità Italiana, 28 81100 Caserta Prot. n. 1690/PROV Del 03.06.2013 Servizio Provveditorato TEL.0823/445226 - FAX 0823/279581 AVVISO DI DIFFERIMENTO SCADENZA DI GARA Procedura

Dettagli

Adeguamento Tecnologico Sala Server Distrettuale di Perugia

Adeguamento Tecnologico Sala Server Distrettuale di Perugia Adeguamento Tecnologico Sala Server Distrettuale di Perugia A cura di Fiumicelli Dott. Massimiliano Situazione attuale La Sala Server Distrettuale di Perugia è sita in P.zza Matteotti N. al Primo Piano

Dettagli

Case History: Potenziare l attuale Data Center Di.Tech

Case History: Potenziare l attuale Data Center Di.Tech Elisabetta Rigobello Case History: Potenziare l attuale Data Center Di.Tech Roma, 5 febbraio 2015 SOMMARIO Chi è Di.Tech Il progetto: Obiettivi Infrastruttura di partenza Motivazioni di una scelta Prossimi

Dettagli

EMC AVAMAR. Sistema e software di backup con deduplicazione

EMC AVAMAR. Sistema e software di backup con deduplicazione EMC AVAMAR Sistema e software di backup con deduplicazione Panoramica Deduplicazione dei dati all origine, prima del loro trasferimento in rete Soluzione ideale per la protezione di ambienti VMware, uffici

Dettagli

Fabrica Hosting 2009. By Bentec

Fabrica Hosting 2009. By Bentec 2009 By Bentec Richiesta di offerta Si richiede un offerta economica finalizzata ad un servizio di hosting infrastrutturale e di supporto applicativo relativamente alle attività di Fabrica Dipartimento

Dettagli

ALLEGATO TECNICO PER LA FORNITURA DI SERVER E RELATIVE PERIFERICHE E PRESTAZIONE DEI SERVIZI DI GARANZIA E ASSISTENZA TECNICA.

ALLEGATO TECNICO PER LA FORNITURA DI SERVER E RELATIVE PERIFERICHE E PRESTAZIONE DEI SERVIZI DI GARANZIA E ASSISTENZA TECNICA. ALLEGATO TECNICO PER LA FORNITURA DI SERVER E RELATIVE PERIFERICHE E PRESTAZIONE DEI SERVIZI DI GARANZIA E ASSTENZA TECNICA. La fornitura delle apparecchiature richieste si compone di: 1. n. 2 armadi rack

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO *** CAPITOLATO TECNICO ***

PROVINCIA DI PESARO E URBINO *** CAPITOLATO TECNICO *** ALLEGATO N. 1 alla determina dirigenziale n. 1241/2015 PROVINCIA DI PESARO E URBINO *** CAPITOLATO TECNICO *** Per la fornitura relativa al progetto Datacenter CSTPU, da realizzare presso la sede principale

Dettagli

Affidamento della progettazione e messa in opera di una infrastruttura tecnologia per la realizzazione di un sistema di continuità operativa ICT

Affidamento della progettazione e messa in opera di una infrastruttura tecnologia per la realizzazione di un sistema di continuità operativa ICT CAPITOLATO TECNICO Affidamento della progettazione e messa in opera di una infrastruttura tecnologia per la realizzazione di un sistema di continuità operativa ICT NUOVO BLADE CENTER PRESSO CED EX OPP

Dettagli

C O M U N E D I G A L L I P O L I A r e a d e l l e P o l i t i c h e t e r r i t o r i a l i e d I n f r a s t r u t t u r a l i

C O M U N E D I G A L L I P O L I A r e a d e l l e P o l i t i c h e t e r r i t o r i a l i e d I n f r a s t r u t t u r a l i APPALTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEL SISTEMA INFORMATICO COMUNALE BANDO DEL 16/05/2013 QUESITO N. 35 inviato alla casella di posta elettronica indicata sul bando in data 15/07/2013 Facendo riferimento

Dettagli

I.N.P.D.A.P. ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL'AMMINISTRAZIONE PUBBLICA

I.N.P.D.A.P. ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL'AMMINISTRAZIONE PUBBLICA I.N.P.D.A.P. ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL'AMMINISTRAZIONE PUBBLICA DIREZIONE CENTRALE APPROVVIGIONAMENTI E PROVVEDITORATO Ufficio II Gare e Contratti CHIARIMENTI GARA A PROCEDURA

Dettagli

IBM Tivoli Storage Manager for Virtual Environments

IBM Tivoli Storage Manager for Virtual Environments Scheda tecnica IBM Storage Manager for Virtual Environments Backup senza interruzioni e ripristino immediato: un processo più semplice e lineare Caratteristiche principali Semplificare la gestione del

Dettagli

L'hosting Wholesale: Basato sull'architettura IBM Blade Center

L'hosting Wholesale: Basato sull'architettura IBM Blade Center L'hosting Wholesale: Basato sull'architettura IBM Blade Center di Antonio Baldassarra CEO Seeweb antoniob@seeweb.it http://www.seeweb.it Chi siamo? Ci occupiamo di tecnologie Hosting e Housing per il mondo

Dettagli

BANDO DI GARA AVVISO DI PRECISAZIONE 26/10/2012

BANDO DI GARA AVVISO DI PRECISAZIONE 26/10/2012 BANDO DI GARA Progettazione, Fornitura e posa in opera, avvio operativo, collaudo e manutenzione in garanzia di un sistema di controllo autorizzato degli accessi al centro della Città di Prato AVVISO DI

Dettagli

Offerta di Manutenzione. Offerta di Manutenzione. Offerta Hardware. Preparata per il

Offerta di Manutenzione. Offerta di Manutenzione. Offerta Hardware. Preparata per il Offerta di Manutenzione Offerta Hardware Preparata per il Offerta di Manutenzione OFFERTA SERVIZI INTEGRATI COMPUTER ASSISTANCE : A Servizi di assistenza tecnica B Gestione finanziaria Noleggi operativi,

Dettagli

A) SERVER PREMESSA. Fornitura ed installazione di n.13 configurazioni a rack di: n. 2 PC Server ciascuno con le seguenti caratteristiche:

A) SERVER PREMESSA. Fornitura ed installazione di n.13 configurazioni a rack di: n. 2 PC Server ciascuno con le seguenti caratteristiche: ALLEGATO TECNICO PER LA FORNITURA DI SERVER, PERSONAL COMPUTER, ALTRE ATTREZZATURE INFORMATICHE E LO SVOLGIMENTO DI SERVIZI DI GARANZIA E ASSISTENZA TECNICA. PREMESSA Il Sistema Informativo dell Assessorato

Dettagli

CONVENZIONE ACQUISTO PESONAL COMPUTER NOTEBOOK 3 - SERVIZI IN CONVENZIONE

CONVENZIONE ACQUISTO PESONAL COMPUTER NOTEBOOK 3 - SERVIZI IN CONVENZIONE CONVENZIONE ACQUISTO PESONAL COMPUTER NOTEBOOK 3 - SERVIZI IN CONVENZIONE 1. SERVIZI COMPRESI NEL PREZZO DEI PERSONAL COMPUTER NOTEBOOK I servizi descritti nel presente paragrafo sono connessi ed accessori

Dettagli

HW AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO

HW AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO ALLEGATO A Configurazione HW AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO : Front-End in cluster con le seguenti componenti: Marca e Modello Fujitsu Siemens RX300 S4 Fujitsu Siemens RX300 S4 Sistema Operativo

Dettagli

UFFICIO TECNICO ED ANALISI DIMERCATO Capitolato Tecnico Fornitura di Sistemi di Storage per il CED Interforze CAPITOLATO TECNICO

UFFICIO TECNICO ED ANALISI DIMERCATO Capitolato Tecnico Fornitura di Sistemi di Storage per il CED Interforze CAPITOLATO TECNICO CAPITOLATO TECNICO FORNITURA DELL INFRASTRUTTURA DI STORAGE E SERVIZI PER LE ESIGENZE DEL CED INTERFORZE 1 Sommario 1 PREMESSA... 3 2 INFRASTRUTTURA ATTUALE... 4 2.1 SITO PRIMARIO... 4 2.1.1 Sistemi server

Dettagli

PROPOSTA TECNICO-ECONOMICA

PROPOSTA TECNICO-ECONOMICA Allegato alla deliberazione del C.d.O n. 69/2014 del 5.8.2014 PROPOSTA TECNICO-ECONOMICA PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI GESTIONE DEI SERVER PER IL COMUN GENERAL DE FASCIA E IL COMUNE DI MOENA 1. Oggetto

Dettagli

CHIARIMENTI. N Marca Descrizione Modello Ubicazione Matricola 61 HP Server ProLiant DL380 Torino Via non disponibile

CHIARIMENTI. N Marca Descrizione Modello Ubicazione Matricola 61 HP Server ProLiant DL380 Torino Via non disponibile Equitalia S.p.A. Sede legale Via Giuseppe Grezar n. 14 00142 Roma Tel. 06.989581 Fax 06.95050424 www.gruppoequitalia.it Alle Società interessate Roma, 27 maggio 15 Prot. n. 15/22975 OGGETTO: Procedura

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** UNITA' STRATEGICHE (S) SISTEMI INFORMATICI

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** UNITA' STRATEGICHE (S) SISTEMI INFORMATICI COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** UNITA' STRATEGICHE (S) SISTEMI INFORMATICI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1354 / 2014 OGGETTO: CIG ZE310F345E,

Dettagli

Valutazione della piattaforma di storage multiprotocollo EMC Celerra NS20

Valutazione della piattaforma di storage multiprotocollo EMC Celerra NS20 Valutazione della piattaforma di storage multiprotocollo EMC Celerra NS20 Resoconto commissionato da EMC Corporation Introduzione In breve EMC Corporation ha incaricato Demartek di eseguire una valutazione

Dettagli

Sistema di visualizzazione e manipolazione di immagini medicali tramite monitor ampio doppio touchscreen

Sistema di visualizzazione e manipolazione di immagini medicali tramite monitor ampio doppio touchscreen Allegato A CAPITOLATO TECNICO Sistema di visualizzazione e manipolazione di immagini medicali tramite monitor ampio doppio touchscreen LUOGO DI ESECUZIONE DELLA FORNITURA: Il sistema deve essere installato

Dettagli

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Firmato digitalmente da Sede legale Via Nazionale, 91 - Casella Postale 2484-00100 Roma - Capitale versato Euro

Dettagli

S.O.C. Provveditorato Direttore S.O.C./RUP: Dott.ssa Lucia Carrea Riscontro: lo chassis principale blade center h è: type: 7989-bch s/n: 65-04f4a

S.O.C. Provveditorato Direttore S.O.C./RUP: Dott.ssa Lucia Carrea Riscontro: lo chassis principale blade center h è: type: 7989-bch s/n: 65-04f4a S.O.C. Provveditorato Direttore S.O.C./RUP: Dott.ssa Lucia Carrea Casale Monferrato Viale Giolitti, 2 Alle ditte partecipanti All appalto oggettivato Loro sedi Oggetto: Riscontro 5. Quesiti gara Anac 5483449

Dettagli

Risorsa N 034157 DATI ANAGRAFICI: FORMAZIONE E CORSI: ISTRUZIONE E CERTIFICAZIONI: LINGUE STRANIERE: Nato nel : 1961 Nato e Residente a : Roma

Risorsa N 034157 DATI ANAGRAFICI: FORMAZIONE E CORSI: ISTRUZIONE E CERTIFICAZIONI: LINGUE STRANIERE: Nato nel : 1961 Nato e Residente a : Roma Risorsa N 034157 DATI ANAGRAFICI: Nato nel : 1961 Nato e Residente a : Roma FORMAZIONE E CORSI: Nel 03/2013: Corso VMWare Install, Configure & Manage ver. 5 per il conseguimento della certificazione VMWare

Dettagli

FORNITURA DI PERSONAL COMPUTER DESKTOP 6 SERVIZI IN CONVENZIONE

FORNITURA DI PERSONAL COMPUTER DESKTOP 6 SERVIZI IN CONVENZIONE FORNITURA DI PERSONAL COMPUTER DESKTOP 6 SERVIZI IN CONVENZIONE 1. SERVIZI COMPRESI NEL PREZZO DEI PERSONAL COMPUTER I servizi descritti nel presente paragrafo sono connessi ed accessori alla fornitura

Dettagli

FAMIGLIA EMC VPLEX. Continuous availability e data mobility all'interno e tra i data center

FAMIGLIA EMC VPLEX. Continuous availability e data mobility all'interno e tra i data center FAMIGLIA EMC VPLEX Continuous availability e data mobility all'interno e tra i data center CONTINUOUS AVAILABILITY E DATA MOBILITY PER APPLICAZIONI MISSION- CRITICAL L'infrastruttura di storage è in evoluzione

Dettagli

Requisiti software (Capitolato Tecnico) per l implementazione di un software per la gestione della fatturazione passiva

Requisiti software (Capitolato Tecnico) per l implementazione di un software per la gestione della fatturazione passiva Requisiti software (Capitolato Tecnico) per l implementazione di un software per la gestione della fatturazione passiva Ing. Stefano Serra E-MAIL: stefano.serra@asppalermo.org 1 Informazioni sul documento

Dettagli

CITTA DI ALBANO LAZIALE PROVINCIA DI ROMA CORPO DI POLIZIA LOCALE SETTORE VI ALLEGATO TECNICO

CITTA DI ALBANO LAZIALE PROVINCIA DI ROMA CORPO DI POLIZIA LOCALE SETTORE VI ALLEGATO TECNICO CITTA DI ALBANO LAZIALE PROVINCIA DI ROMA CORPO DI POLIZIA LOCALE SETTORE VI ALLEGATO TECNICO Premessa: Il Comune di Albano Laziale ha l esigenza di ampliare ed implementare alcune telecamere dell impianto

Dettagli

Novità di vsphere 5.1

Novità di vsphere 5.1 Novità di vsphere 5.1 Argomenti vsphere 5.0 - Riepilogo vsphere 5.1 - Panoramica " Elaborazione, storage, rete - Miglioramenti e funzionalità " Disponibilità, sicurezza, automazione - Miglioramenti e funzionalità

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO FORNITURA ED ATTIVAZIONE DELLA PIATTAFORMA INFORMATICA HARDWARE E SOFTWARE A SUPPORTO DELLE PROCEDURE APPLICATIVE DEL CENTRO BIBLIOTECHE E DOCUMENTAZIONE CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO 1 - PREMESSA Il Centro

Dettagli

Online Help StruxureWare Data Center Expert

Online Help StruxureWare Data Center Expert Online Help StruxureWare Data Center Expert Version 7.2.7 StruxureWare Data Center ExpertDispositivo virtuale Il server StruxureWare Data Center Expert 7.2 è disponibile come dispositivo virtuale, supportato

Dettagli

Presentazione aziendale

Presentazione aziendale Maretech s.n.c via Monterumici 32g 40133 Bologna Tel. 0516493297 Mob. 3385249036 Partita IVA, Codice Fiscale 02095161200 www.maretech.com Company Profile Maretech snc Presentazione aziendale MareTech snc

Dettagli

DELL SOLUZIONI DI BACKUP

DELL SOLUZIONI DI BACKUP DELL SOLUZIONI DI BACKUP Appliance DELL Appliance di backup e ripristino Dell DL1000 1TB Appliance di backup e ripristino Dell DL1000 2TB Appliance di backup e ripristino Dell DL1000 3TB/2VM Appliance

Dettagli

Virtualizzazione senza stare tra le nuvole (virtualizzare con i piedi per terra)

Virtualizzazione senza stare tra le nuvole (virtualizzare con i piedi per terra) Virtualizzazione senza stare tra le nuvole (virtualizzare con i piedi per terra) Massimiliano Moschini @maxmoschini Andrea Mauro @Andrea_Mauro vinfrastructure.it Giuseppe Guglielmetti @gguglie virtualbyte.wordpress.com

Dettagli

Infrastrutture e Architetture di sistema

Infrastrutture e Architetture di sistema Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria GESTIONE DEI SISTEMI ICT Paolo Salvaneschi B2_1 V1.1 Infrastrutture e Architetture di sistema Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli studenti,

Dettagli

Bando di gara a procedura aperta per la fornitura di hardware

Bando di gara a procedura aperta per la fornitura di hardware Repubblica Italiana P.O.R. SARDEGNA 2000-2006 Misura 6.3 SITR-EST Supporto agli Enti Locali su Catasto, Territorio e Tributi: Estensione infrastruttura HW/SW del SITR e abilitazione sedi operative Bando

Dettagli