Ruolo degli agenti e rappresentanti di commercio

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ruolo degli agenti e rappresentanti di commercio"

Transcript

1 Ruolo degli agenti e rappresentanti di commercio SOPPRESSIONE RUOLO - RECEPIMENTO DIRETTIVA SERVIZI Il decreto legislativo n. 59 (recepimento della "direttiva servizi" CE 123/06) ha soppresso con decorrenza dal giorno 8 maggio 2010 il ruolo degli agenti di affari in mediazione ed il ruolo degli agenti e rappresentanti di commercio. Il suddetto decreto non ha abrogato le norme di settore che disciplinano le attività in questione (L. 39/1989, L. 204/1985 e relative modifiche e decreti di attuazione). In particolare l esercizio delle suddette attività rimane subordinato alla sussistenza dei requisiti normativamente previsti. Solo per gli agenti e rappresentanti di commercio sono state apportate alcune modifiche alla normativa di settore. In particolare, sono stati abrogati i requisiti di cui alle lettere a), b) e d) della L. 204/1985 e cioè: la cittadinanza italiana o di uno degli stati UE ovvero la residenza nel territorio italiano per gli stranieri; il godimento dei diritti civili; l assolvimento dell obbligo scolastico con conseguimento del relativo titolo. Inoltre, solo per gli agenti e rappresentanti di commercio, il fallimento non è più considerato ostativo all esercizio dell attività. Le attività di mediatore e agente e rappresentante di commercio sono attualmente soggette a dichiarazione di inizio di attività da presentare alla Camera di Commercio, corredata delle autocertificazioni e delle certificazioni attestanti il possesso dei requisiti prescritti. La Camera di Commercio verifica il possesso dei requisiti e iscrive i relativi dati nel registro delle imprese e nel repertorio delle notizie economiche e amministrative (REA). Ad ogni effetto di legge, i richiami al ruolo contenuti nella normativa di settore si intendono riferiti alle iscrizioni previste nel registro delle imprese o nel repertorio delle notizie economiche e amministrative (REA).

2 L attività può essere iniziata decorsi 30 giorni dalla data di presentazione della dichiarazione di inizio attività regolare e completa, previa presentazione della comunicazione di effettivo inizio dell attività al registro delle imprese. La comunicazione di effettivo inizio dell attività è costituita dal modulo per l inizio attività al Registro delle Imprese (UL, I2, S5). Nel caso di accertata carenza dei requisiti richiesti, anche oltre il termine di 30 giorni, la Camera di Commercio adotterà provvedimento di divieto di prosecuzione dell attività. Definizione e requisiti - Incompatibilità - Mediazione creditizia Pratica Professionale - Dipendente qualificato al settore vendite - Attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande - Attività di gestione alberghiera quale requisito professionale - Attività di collaboratore familiare - Apprendistato e contratto di formazione - Collaborazione coordinata e continuativa - Procuratori speciali - Soci accomandatari o consiglieri senza legale rappresentanza - Procacciatori d'affari - Socio accomandante - Associato in partecipazione - Socio non legale rappresentante di s.n.c. iscritta al Ruolo - Attività artigiana, industriale e agricola - Settore acquisti e rapporti con i fornitori - Agente di assicurazione Reiscrizione in seguito a cancellazione Iscrizione di società Definizione e requisiti E agente di commercio chi venga stabilmente incaricato da una o più imprese di promuovere la conclusione di contratti in una o più zone determinate. E rappresentante di commercio chi venga stabilmente incaricato da una o più imprese di concludere contratti in una o più zone determinate. La Camera di Commercio di competenza è quella della provincia dove la persona fisica ha la residenza o la persona giuridica ha la sede legale.

3 In alternativa alla provincia di residenza, la persona fisica si può iscrivere dove elegge il domicilio professionale. L'iscrizione è valida su tutto il territorio nazionale. Ai fini dell'iscrizione al Ruolo il richiedente deve possedere requisiti di natura personale, morale e professionale. Nel caso di iscrizione delle società, i requisiti devono essere posseduti dal legale o dai legali rappresentanti. I requisiti professionali previsti dalla normativa sono i seguenti: aver frequentato uno specifico corso professionale istituito o riconosciuto dalle Regioni; aver prestato la propria opera per almeno due anni negli ultimi cinque alle dipendenze di un impresa con la qualifica di viaggiatore piazzista o con mansioni di dipendente qualificato addetto al settore vendite (si veda di seguito pratica professionale); aver conseguito il diploma di scuola secondaria di secondo grado di indirizzo commerciale o laurea in materie commerciali o giuridiche (si veda elenco riportato sulla modulistica). In ogni caso il soggetto deve essere in possesso della licenza di scuola media inferiore. Incompatibilità L'iscrizione nel Ruolo è incompatibile con l'attività svolta in qualità di dipendente da persone, associazioni o enti, privati o pubblici. È altresì preclusa a coloro che sono iscritti nel Ruolo degli agenti di affari in mediazione o che comunque svolgono attività per la quale è prescritta l'iscrizione in detto Ruolo. Mediazione creditizia L iscrizione nel Ruolo degli Agenti e Rappresentanti di Commercio è preclusa a coloro che sono iscritti nei ruoli dei mediatori o che comunque svolgono attività per le quali è prescritta l iscrizione in detti ruoli. Ne consegue che l iscrizione nel Ruolo degli Agenti e Rappresentanti di Commercio è incompatibile con l iscrizione nell Albo dei Mediatori Creditizi istituito presso l Ufficio Italiano Cambi e con l esercizio dell attività di mediazione creditizia. Pratica Professionale L attività qualificante ai fini dell iscrizione al ruolo può essere stata svolta, oltre che in qualità di dipendente, anche in qualità di titolare dell impresa o di collaboratore familiare e, nelle società, in qualità di legale rappresentante o amministratore con poteri di ordinaria e straordinaria amministrazione.

4 Dipendente qualificato al settore vendite E necessario che anche l'impresa da cui il soggetto dipende o della quale è socio svolga attività di vendita e non semplicemente che il dipendente o socio sia stato addetto al settore commerciale, attività riscontrabile anche in un'impresa che effettua la prestazione di servizi. Non può essere considerata "vendita di servizi" la prestazione dei propri servizi da parte dell'impresa. L'attività può essere svolta in qualità di dipendente qualificato addetto al settore vendite o di lavoratore di concetto con mansioni di direzione ed organizzazione delle vendite. Le mansioni di direzione ed organizzazione delle vendite si ritengono implicite, per quanto riguarda i lavoratori dipendenti, nell'inquadramento adeguatamente documentato nei primi due livelli contrattuali: ad es. 1 e 2 commercio e 6 e 7 industria. Sono stati valutati positivamente anche il 1 e 2 livello del CCNL delle cooperative agricole. Di conseguenza, esemplificando, si possono verificare i seguenti casi: Il soggetto ha una qualifica dalla quale si desumono le mansioni di addetto alle vendite, come nel caso del commesso. In questo caso non è necessario dimostrare il livello contrattuale ed è sufficiente produrre copia del libretto di lavoro dal quale risulti tale qualifica. Il soggetto ha una qualifica che può comprendere anche le mansioni di vendita (ad es. magazziniere 3 livello) In questo caso è necessario produrre: 1. copia libretto di lavoro; 2. dichiarazione sostitutiva di atto notorio in relazione allo svolgimento delle mansioni di addetto alle vendite; 3. copia buste paga con indicazione del livello contrattuale; 4. copia del mansionario o del contratto di lavoro, oppure dichiarazione dell'ufficio del Lavoro o dell'ispettorato del Lavoro a prova che le mansioni dichiarate possano essere ricomprese nel livello contrattuale di appartenenza. se il soggetto ha una qualifica generica (es. impiegato IV livello) bisogna verificare che abbia svolto mansioni di direzione ed organizzazione delle vendite. 1. In questo caso è necessario produrre: 2. copia libretto di lavoro; 3. dichiarazione sostitutiva di atto notorio in relazione alle mansioni svolte; 4. copia buste paga con indicazione del livello contrattuale; 5. copia del mansionario o del contratto di lavoro, oppure dichiarazione dell'ufficio del Lavoro o dell'ispettorato del Lavoro a prova che le mansioni dichiarate possano essere ricomprese nel livello contrattuale di appartenenza.

5 Attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande E considerata abilitante per l iscrizione. Attività di gestione alberghiera quale requisito professionale E abilitante l attività di gestione di bar all interno dell albergo, svolta per almeno due anni negli ultimi cinque. Attività di collaboratore familiare E considerata abilitante se risulta l iscrizione previdenziale per due anni negli ultimi cinque. Apprendistato e contratto di formazione Non sono validi quale requisito professionale. Collaborazione coordinata e continuativa Non può ritenersi abilitante. Procuratori speciali Il requisito professionale deve essere posseduto (oltre che dai legali rappresentanti), qualora in una società siano presenti, anche dai procuratori speciali se dotati della legale rappresentanza della società di fronte a terzi. Viceversa, qualora un soggetto abbia ricoperto la carica di procuratore speciale con legale rappresentanza per due anni negli ultimi cinque all'interno di una società che svolge attività commerciale, ha maturato il requisito professionale. Soci accomandatari o consiglieri senza legale rappresentanza Tale attività è abilitante ai fini dell'iscrizione al Ruolo se al soggetto in questione siano stati attribuiti poteri di ordinaria e straordinaria amministrazione e l'attività effettivamente svolta nell'ambito della società, documentata in modo idoneo, sia per di più attestata dall'iscrizione all'inps.

6 Procacciatori d'affari Tale attività non è abilitante anche se i soggetti sono regolarmente iscritti al registro delle imprese ed in regola con il versamento dei contributi all'inps. Socio accomandante Il socio accomandante può prestare la propria opera sotto la direzione dell'accomandatario, per cui si può riconoscere il requisito professionale in presenza di idonea documentazione attestante lo svolgimento dell'attività. Associato in partecipazione Attività abilitante se al soggetto sono stati attribuiti poteri di ordinaria e straordinaria amministrazione e l'attività effettivamente svolta nell'ambito dell associazione, documentata in modo idoneo, è per di più attestata dall'iscrizione all'inps. Socio non legale rappresentante di s.n.c. iscritta al Ruolo Per il socio di s.n.c. è abilitante l aver partecipato con mansioni operative all'attività della società per almeno due anni negli ultimi cinque. L'attività svolta deve essere dimostrata attraverso dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà delle mansioni svolte e attraverso documentazione attestante il versamento dei contributi I.N.P.S. o copia del libro matricola. Attività artigiana, industriale e agricola E abilitante l attività svolta presso un impresa di produzione industriale o artigiana ovvero presso un impresa agricola, anche se non risulta espressamente l attività di vendita dalla visura del Registro Imprese, in quanto si ritiene implicito che alla produzione sia connessa la vendita. Settore acquisti e rapporti con i fornitori Non matura il requisito professionale il consigliere delegato di una società che abbia poteri gestionali e di amministrazione in relazione solo agli acquisti ed ai rapporti con i fornitori. Agente di assicurazione

7 In base alla circolare n del l attività di agente di assicurazione non vale come requisito abilitante per l iscrizione al ruolo degli agenti e rappresentanti di commercio. Reiscrizione in seguito a cancellazione Sono possibili diverse casistiche: Cancellazione volontaria di soggetto iscritto dopo l entrata in vigore della L. 204/1985: è sempre possibile la reiscrizione senza dimostrazione del requisito professionale (come nel caso di iscrizione per trasferimento). E necessario presentare una domanda in bollo con il versamento del diritto di segreteria e della tassa di concessione governativa. Cancellazione volontaria di soggetto iscritto e cancellato prima dell entrata in vigore della L. 204/1985: per la reiscrizione è necessario dimostrare tutti i requisiti previsti dalla normativa vigente presentando un regolare domanda in bollo con il versamento del diritto di segreteria e della tassa di concessione governativa. Cancellazione d ufficio intervenuta prima o dopo l entrata in vigore della L. 204/1985: per la reiscrizione è necessario dimostrare tutti i requisiti previsti dalla normativa vigente presentando un regolare domanda in bollo con il versamento del diritto di segreteria e della tassa di concessione governativa. Cancellazione d'ufficio per mancata comunicazione della variazione della residenza: qualora il soggetto cancellato d'ufficio per mancata comunicazione della variazione della residenza voglia riscriversi al Ruolo nella provincia di nuova residenza potrà far valere quale requisito l'essere stato precedentemente iscritto al Ruolo. Il soggetto che è stato cancellato d ufficio e vuole reiscriversi al ruolo può far valere come requisito l aver svolto in precedenza l attività di agente e rappresentante purchè la stessa sia stata svolta per due anni negli ultimi cinque e purchè sussista l iscrizione al ruolo per il periodo considerato. Iscrizione di società Soggetti che devono avere il requisito Legali rappresentanti: se la società ha per oggetto esclusivo l'esercizio dell'attività di agenzia e/o rappresentanza tutti i legali rappresentanti devono possedere i requisiti; se la società ha un oggetto diversificato ed eterogeneo che comprende anche l'attività di agenzia e rappresentanza si possono avere due casi:

8 1. ogni legale rappresentante ha un mandato che copre l'intero oggetto sociale, in tal caso tutti i legali rappresentanti devono possedere i requisiti; 2. ogni legale rappresentante ha un mandato delimitato ad uno specifico settore operativo della società, in tal caso solo il legale rappresentante competente per l'attività di agenzia e/o rappresentanza deve possedere il requisito. Vice presidente del consiglio di amministrazione Nel caso di iscrizione di società al Ruolo il vice presidente del consiglio di amministrazione deve dimostrare il possesso del requisito professionale qualora, in base ai poteri previsti dallo statuto, faccia le veci del presidente in caso di sua assenza e quindi in tal caso abbia poteri di firma e rappresentanza della società di fronte ai terzi.

AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO

AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO Gli agenti e rappresentanti di commercio, pur operando nel settore commercio, non possono definirsi commercianti bensì ausiliari del commercio, in quanto agiscono in

Dettagli

RUOLO DEGLI AGENTI RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO

RUOLO DEGLI AGENTI RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO RUOLO DEGLI AGENTI RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO 1. RIFERIMENTI RMATIVI Legge 3/05/1985, n. 204 D.M. 21/08/1985. 2. SOGGETTI TENUTI ALL ISCRIZIONE Sono tenuti ad iscriversi alla Camera di commercio della

Dettagli

Camera di Commercio Industria I2. Artigianato Agricoltura UL Via A. De Curtis, 2 S5 C R O T O N E

Camera di Commercio Industria I2. Artigianato Agricoltura UL Via A. De Curtis, 2 S5 C R O T O N E Allegato al modello Spett.le I1 Camera di Commercio Industria I2 Artigianato Agricoltura UL Via A. De Curtis, 2 S5 C R O T O N E Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA)degli Agenti e Rappresentanti

Dettagli

Guida agli adempimenti per l esercizio dell attività di AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO L. 204/85

Guida agli adempimenti per l esercizio dell attività di AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO L. 204/85 Guida agli adempimenti per l esercizio dell attività di AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO L. 204/85 Versione 1.00 del 11/10/2012 SOMMARIO SOMMARIO... 2 PREMESSE... 3 DISPOSIZIONI GENERALI... 5 REQUISITI

Dettagli

Legge 03-05-1985, n. 204 Disciplina dell'attività di agente e rappresentante di commercio.

Legge 03-05-1985, n. 204 Disciplina dell'attività di agente e rappresentante di commercio. Legge 03-05-1985, n. 204 Disciplina dell'attività di agente e rappresentante di commercio. Preambolo IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA Promulga la seguente legge: Art. 1 Agli effetti della presente legge,

Dettagli

L ATTIVITA ECONOMICA PUO ESSERE INIZIATA SOLO IL GIORNO IN CUI LA PRESENTE SCIA VIENE TRASMESSA ALL UFFICIO DEL REGISTRO DELLE IMPRESE.

L ATTIVITA ECONOMICA PUO ESSERE INIZIATA SOLO IL GIORNO IN CUI LA PRESENTE SCIA VIENE TRASMESSA ALL UFFICIO DEL REGISTRO DELLE IMPRESE. S.U.A.P. - CITTA DI PORTICI (NA) Segnalazione certificata di inizio attività di agente/rappresentante di commercio (Legge n. 204/1985; art. 74 D. lgs. n. 59/2010 - art. 49 c. 4 bis Legge n. 122/2010) Protocollo

Dettagli

GUIDA. all'attivita' di. AGENTE E RAPPRESENTANTE DI COMMERCIO aggiornata al 5 novembre 2012 -

GUIDA. all'attivita' di. AGENTE E RAPPRESENTANTE DI COMMERCIO aggiornata al 5 novembre 2012 - Latina 05.11.2012 GUIDA all'attivita' di AGENTE E RAPPRESENTANTE DI COMMERCIO aggiornata al 5 novembre 2012 - disciplinata dalla Legge 03.05.1985, n. 204, e dai Decreti Ministeriali 21.08.1985 e 17.12.1986,

Dettagli

Il sottoscritto codice fiscale. nato a il. residente in prov. ( ) C.A.P. via n. telefono e-mail,

Il sottoscritto codice fiscale. nato a il. residente in prov. ( ) C.A.P. via n. telefono e-mail, SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO DELL ATTIVITA DI AGENTE E RAPPRESENTANTE DI COMMERCIO * Legge 3 maggio 1985, n. 204 - art. 19 Legge 7 agosto 1990, n. 241 - D.Lgs. 26 marzo 2010, n. 59 Il sottoscritto

Dettagli

Vista la Legge regionale 14 gennaio 2009, n. 1 e s.m.i. (Testo unico in materia di artigianato);

Vista la Legge regionale 14 gennaio 2009, n. 1 e s.m.i. (Testo unico in materia di artigianato); REGIONE PIEMONTE BU31 06/08/2015 Codice A19020 D.D. 29 luglio 2015, n. 493 L.R. 1/2009 e s.m.i. art. 34 bis. Istanza di accertamento e attestazione del periodo lavorativo ai fini dell'ammissione all'esame

Dettagli

Allegato alla denuncia di: Iscrizione Modificazione (1) Registro delle Imprese Albo imprese artigiane

Allegato alla denuncia di: Iscrizione Modificazione (1) Registro delle Imprese Albo imprese artigiane Denuncia inizio attività di pulizia, disinfezione, disinfestazione, derattizzazione e sanificazione (L. 25/1/1994 n. 82; D.M. 7/7/1997 n. 274; DPR 14/12/1999 n.558) Allegato alla denuncia di: Iscrizione

Dettagli

MODELLO VARIAZIONI SOGGETTIVE E DATI IMPRESA Attività commerciali

MODELLO VARIAZIONI SOGGETTIVE E DATI IMPRESA Attività commerciali Allo Sportello Unico delle Attività Produttive del COMUNE di MODELLO VARIAZIONI SOGGETTIVE E DATI IMPRESA Attività commerciali PRIVACY: Nel compilare questo modello le chiederemo di fornire dati personali

Dettagli

DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE PER L APERTURA O IL TRASFERIMENTO DI PUBBLICO ESERCIZIO

DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE PER L APERTURA O IL TRASFERIMENTO DI PUBBLICO ESERCIZIO DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE PER L APERTURA O IL TRASFERIMENTO DI PUBBLICO ESERCIZIO Marca da bollo 14,62 Spazio riservato al Protocollo Al Comune di Costa Masnaga Il/La sottoscritt nat_ a il prov. cittadinanza

Dettagli

Al Comune di POSITANO

Al Comune di POSITANO Al Comune di POSITANO SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA' (ai sensi dell art. 19 legge 7 agosto 1990, n. 241 come modificato dalla legge 30 luglio 2010 n 122 Il sottoscritt... nato a... il...

Dettagli

ALLEGATO A (DI CUI ALL ART. 1, COMMA 1, LETT. N ) Modello ARC (AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO)

ALLEGATO A (DI CUI ALL ART. 1, COMMA 1, LETT. N ) Modello ARC (AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO) ALLEGATO A (DI CUI ALL ART. 1, COMMA 1, LETT. N ) Modello ARC (AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO) Allegato ai moduli RI/REA: I1/I2/INT P/S5/UL della pratica codice Il sottoscritto C.F. (compilare una

Dettagli

(compilare le sottostanti sezioni come necessario, con X sulle caselle di scelta)

(compilare le sottostanti sezioni come necessario, con X sulle caselle di scelta) Modello ARC (AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO) ALLEGATO A (DI CUI ALL ART. 1, COMMA 1, LETT. N ) Allegato ai moduli RI/REA: I1/I2/INT P/S5/UL della pratica codice Il sottoscritto C.F. Sezione ANAGRAFICA

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO DI ANCONA. Modifiche e cancellazione dell impresa individuale

CAMERA DI COMMERCIO DI ANCONA. Modifiche e cancellazione dell impresa individuale CAMERA DI COMMERCIO DI ANCONA Modifiche e cancellazione dell impresa individuale Guida a cura del Registro delle Imprese di Ancona Per informazioni registro.imprese@an.camcom.it versione 2 del 10 gennaio

Dettagli

CAMPO DI APPLICAZIONE

CAMPO DI APPLICAZIONE Campo di applicazione - CAMPO DI APPLICAZIONE NORMATIVA DI RIFERIMENTO Articoli da 1742 a 1752 del Codice civile; Legge 3 maggio 1985, n. 204 Disciplina dell attività di agente e rappresentante di commercio

Dettagli

SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE AL DOMICILIO DEL CONSUMATORE (CATERING) Segnalazione certificata di inizio attività

SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE AL DOMICILIO DEL CONSUMATORE (CATERING) Segnalazione certificata di inizio attività Settore Attività Produttive e Commercio U.O. Somministrazione, manifestazioni, artigianato e ricettive 40129 Bologna Piazza Liber Paradisus, 10, Torre A - tel. 051.2194082 - fax 051.2194870 SOMMINISTRAZIONE

Dettagli

GUIDA AGENTE E RAPPRESENTANTE DI COMMERCIO. Vers. 1.0

GUIDA AGENTE E RAPPRESENTANTE DI COMMERCIO. Vers. 1.0 GUIDA AGENTE E RAPPRESENTANTE DI COMMERCIO Vers. 1.0 AVVERTENZE GENERALI... 3 RIFERIMENTI NORMATIVI... 3 DEFINIZIONE... 4 INCOMPATIBILITA... 4 REQUISITI... 5 TITOLI DI STUDIO ABILITANTI E NON ABILITANTI...

Dettagli

RUOLO DEGLI AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO Formazione e tenuta

RUOLO DEGLI AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO Formazione e tenuta RUOLO DEGLI AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO Formazione e tenuta Claudio Venturi ALBI E RUOLI - Ruolo degli agenti di commercio Scheda n. 3 Settembre 2006 Pag. 1/42 RIFERIMENTI NORMATIVI Codice Civile:

Dettagli

OGGETTO : Richiesta iscrizione albo provinciale direttori tecnici di agenzia di viaggio e turismo ( L.R 33/2002 art. 78): Il/la sottoscritto/a

OGGETTO : Richiesta iscrizione albo provinciale direttori tecnici di agenzia di viaggio e turismo ( L.R 33/2002 art. 78): Il/la sottoscritto/a Marca da bollo da Euro 16,00 Alla Provincia di Treviso Settore Promozione del Territorio U.O. Organizzazione Turistica Via Cal di Breda n. 116 31100 - TREVISO OGGETTO : Richiesta iscrizione albo provinciale

Dettagli

La/il sottoscritta/o nata/o a prov. il e residente in prov. via n. cap. cittadinanza codice fiscale in qualità di: al n. e al n. del R.E.A.

La/il sottoscritta/o nata/o a prov. il e residente in prov. via n. cap. cittadinanza codice fiscale in qualità di: al n. e al n. del R.E.A. SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ DI PULIZIA, DISINFEZIONE, DISINFESTAZIONE, DERATTIZZAZIONE E DI SANIFI- CAZIONE disciplinate dalla legge 25.1.1994, n. 82, dal D.M. 7.7.1997 n. 274 e dall art.

Dettagli

PULIZIA, DISINFEZIONE, DISINFESTAZIONE, DERATTIZZAZIONE e SANIFICAZIONE (LEGGE 25 gennaio 1994 n. 82)

PULIZIA, DISINFEZIONE, DISINFESTAZIONE, DERATTIZZAZIONE e SANIFICAZIONE (LEGGE 25 gennaio 1994 n. 82) Il presente modello va trattato esclusivamente con modalità informatiche e compilato negli appositi campi modulo. Terminata la compilazione, il file dovrà essere convertito nel formato standard per la

Dettagli

IMPRESE DI PULIZIA. Normativa di riferimento: Legge 25 gennaio 1994 n. 82 e successive modifiche o integrazioni. Decreto 7 luglio 1997 n. 274.

IMPRESE DI PULIZIA. Normativa di riferimento: Legge 25 gennaio 1994 n. 82 e successive modifiche o integrazioni. Decreto 7 luglio 1997 n. 274. IMPRESE DI PULIZIA Normativa di riferimento: Legge 25 gennaio 1994 n. 82 e successive modifiche o integrazioni. Decreto 7 luglio 1997 n. 274. Le attività di pulizia, disinfezione, disinfestazione, derattizzazione

Dettagli

Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti le attività di agente e rappresentante di commercio disciplinate

Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti le attività di agente e rappresentante di commercio disciplinate Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti le attività di agente e rappresentante di commercio disciplinate dalla legge 3 maggio 1985, n. 204, in attuazione degli

Dettagli

Variazione di Ragione Sociale, Legale Rappresentante, Compagine Sociale, Sede Legale, Delegato, Preposto.

Variazione di Ragione Sociale, Legale Rappresentante, Compagine Sociale, Sede Legale, Delegato, Preposto. Comune di Mod. Comunale (Modello 0016 Versione 006-2013) Variazione di Ragione Sociale, Legale Rappresentante, Compagine Sociale, Sede Legale, Delegato, Preposto. Allo Sportello Unico delle Attività Produttive

Dettagli

l sottoscritt : Ai sensi del D.L. 114/1998 e della L.r. 28 dicembre 1999 n. 28 (art.21) e D. L.vo 59/10 e ss.mm.ii.,

l sottoscritt : Ai sensi del D.L. 114/1998 e della L.r. 28 dicembre 1999 n. 28 (art.21) e D. L.vo 59/10 e ss.mm.ii., Scheda 2 Vice S.C.I.A. Commercio Elettronico Al DIPARTIMENTO SUAP - Sportello Unico Attività Produttive Comune di MESSINA l sottoscritt : Ai sensi del D.L. 114/1998 e della L.r. 28 dicembre 1999 n. 28

Dettagli

Il/La sottoscritto/a. nato/a il a codice fiscale. residente a via/piazza n. C.A.P. tel. cellulare fax

Il/La sottoscritto/a. nato/a il a codice fiscale. residente a via/piazza n. C.A.P. tel. cellulare fax COMUNE DI BOLOGNA SETTORE ATTIVITA' PRODUTTIVE E COMMERCIO TORRE A 5 PIANO Piazza Liber Paradisus n. 10-40129 Bologna tel. 051 2194082-2194013 - Fax 051 2194870 COMUNICAZIONE AI FINI DELLA PARTECIPAZIONE

Dettagli

REPUBBLICA DI SAN MARINO

REPUBBLICA DI SAN MARINO REPUBBLICA DI SAN MARINO REGOLAMENTO 2 luglio 2007 n.5 Noi Capitani Reggenti la Serenissima Repubblica di San Marino Vista la deliberazione del Congresso di Stato n.33 adottata nella seduta del 25 giugno

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA' DI INSTALLAZIONE IMPIANTI

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA' DI INSTALLAZIONE IMPIANTI INIZIO ATTIVITA' INSTALLAZIONE IMPIANTI REV. 2 SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA' DI INSTALLAZIONE IMPIANTI ( D.M 37/2008- Art. 19 legge 241/1990) Il sottoscritto nato a Prov. Stato il Residente

Dettagli

DECRETO 26 ottobre 2011

DECRETO 26 ottobre 2011 DECRETO 26 ottobre 2011 Modalita' di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA, dei soggetti esercitanti l'attivita' di mediatore disciplinata dalla legge 3 febbraio 1989, n. 39, in attuazione degli

Dettagli

Al Responsabile del S.U.A.P.

Al Responsabile del S.U.A.P. Marca da bollo Da inviare al Comune competente mediante lettera A/R Al Responsabile del S.U.A.P. Comune di Penna Sant Andrea (TE) M0297/83-AB OGGETTO: Domanda di rilascio nuova autorizzazione di tipo A

Dettagli

(*) è necessario essere in possesso di uno dei requisiti per il settore alimentare di cui all art. 71 comma 6 del D.Lgs 59/2010

(*) è necessario essere in possesso di uno dei requisiti per il settore alimentare di cui all art. 71 comma 6 del D.Lgs 59/2010 Forme speciali di vendita al dettaglio VENDITA PRESSO IL DOMICILIO DEI CONSUMATORI Segnalazione Certificata Inizio Attività Ai sensi dell art. 19 della Legge 7 agosto 1990 n. 241 AL COMUNE DI CENESELLI

Dettagli

REQUISITI PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITÀ

REQUISITI PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITÀ REQUISITI PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITÀ - 23 REQUISITI PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITÀ I requisiti di idoneità previsti dalla legge (requisiti professionali e di onorabilità) devono essere posseduti dal

Dettagli

Agenti e rappresentanti di commercio: soppressione del ruolo e nuove modalità di accesso all'attività

Agenti e rappresentanti di commercio: soppressione del ruolo e nuove modalità di accesso all'attività Agenti e rappresentanti di commercio: soppressione del ruolo e nuove modalità di accesso all'attività Dal 12 maggio 2012 è operativo il D. Lgs. 26.03.2010 n. 59 che apporta significative modifiche alle

Dettagli

RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE TEMPORANEA PER IL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE

RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE TEMPORANEA PER IL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE Applicare marca da bollo N.B. Allegare attestazione di avvenuto pagamento dei diritti di cui al tariffario SUAP AL COMUNE DI PALERMO Settore Servizi alle Imprese Sportello Unico per le Attività Produttive

Dettagli

Istruzioni per la compilazione

Istruzioni per la compilazione UFFICIO DEL REGISTRO DELLE IMPRESE Istruzioni per la compilazione dei modelli di denuncia di inizio attività: AUTORIPARATORI (L. 122/92) 30/11/2003 1 Premessa La legge 122/92 prevede che coloro che esercitano

Dettagli

IL LAVORO AUTONOMO DEI CITTADINI EXTRACOMUNITARI IN ITALIA. GLI ADEMPIMENTI DI COMPETENZA DELLA CAMERA DI COMMERCIO

IL LAVORO AUTONOMO DEI CITTADINI EXTRACOMUNITARI IN ITALIA. GLI ADEMPIMENTI DI COMPETENZA DELLA CAMERA DI COMMERCIO IL LAVORO AUTONOMO DEI CITTADINI EXTRACOMUNITARI IN ITALIA. GLI ADEMPIMENTI DI COMPETENZA DELLA CAMERA DI COMMERCIO di Claudio Venturi Sommario: - 1. Normativa di riferimento. 2. Condizioni richieste per

Dettagli

DOMANDA D ESAML CONSEGUIMENTO

DOMANDA D ESAML CONSEGUIMENTO Marca da bollo 16,00 DI COMMERCIO, INDUSTRIA, CAMERA DI COMMERCIO, INDUSTRIA, ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Via Umberto I nn. 80/84 04100 LATINA D ES DOMANDA D ESAML CONSEGUIMENTO DOMANDA DI AMMISSIONE ALL'ESAME

Dettagli

Domanda per l assegnazione in concessione decennale di posteggio libero fuori mercato e relativa autorizzazione nel Comune di Impruneta.

Domanda per l assegnazione in concessione decennale di posteggio libero fuori mercato e relativa autorizzazione nel Comune di Impruneta. Bollo 14,62 Comune di Impruneta Ufficio Comunicazione e Sviluppo Via Cavalleggeri 16 50023 Impruneta (FI) Domanda per l assegnazione in concessione decennale di posteggio libero fuori mercato e relativa

Dettagli

DI ALIMENTI E BEVANDE DA EFFETTUARSI PRESSO MENSE AZIENDALI AI SENSI DELL ART. 8,COMMA 6, LETTERA F) DELLA L.R. 38/2006.

DI ALIMENTI E BEVANDE DA EFFETTUARSI PRESSO MENSE AZIENDALI AI SENSI DELL ART. 8,COMMA 6, LETTERA F) DELLA L.R. 38/2006. COMUNE DI NOVARA Servizio Polizia Municipale Commercio Ufficio Pubblici Esercizi l.go don Minzoni 8 28100 NOVARA tel. 0321/3703362/3352 fax 0321/3703357 Spazio riservato all ufficio per la protocollazione

Dettagli

AL SUAP DEL COMUNE DI ROVIGO INDIRIZZO PEC (POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA): suap.comune.rovigo@pecveneto.it

AL SUAP DEL COMUNE DI ROVIGO INDIRIZZO PEC (POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA): suap.comune.rovigo@pecveneto.it spazio per la protocollazione Prima di consegnare il presente modulo, munirsi di una copia fotostatica che, timbrata dall ufficio competente, vale come ricevuta per tutti gli eventuali ulteriori usi. Forme

Dettagli

C H I E D E. il rilascio dell autorizzazione amministrativa per l esercizio del commercio su aree pubbliche:

C H I E D E. il rilascio dell autorizzazione amministrativa per l esercizio del commercio su aree pubbliche: Marca da bollo AL COMUNE DI CACCAMO IV Area -Attività Produttive Largo Pietro Spica 90012 Caccamo R I C H I E S T A A U T O R I Z Z A Z I O N E A M M I N I S T R A T I V A P E R I L C O M M E R C I O S

Dettagli

Catalogo corsi liberi M. Did 00 Rev. 6

Catalogo corsi liberi M. Did 00 Rev. 6 FORIM Corso per agenti e rappresentanti di commercio 81 ore, distribuite, per un totale di circa due mesi, in lezioni pomeridiane due volte a settimana di 4/5 ore ciascuna Argomenti Nozioni di diritto

Dettagli

COMUNE DI SONCINO PROVINCIA DI CREMONA

COMUNE DI SONCINO PROVINCIA DI CREMONA BANDO COMUNALE PER ASSEGNAZIONE POSTEGGIO ALIMENTARE NEL MERCATO SETTIMANALE IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Visto l art. 23 della legge regionale n. 6/2010; Visto il Regolamento comunale per la disciplina

Dettagli

PRESENTA ai sensi dell art. 19 L. 241/90 e succ. modificazioni

PRESENTA ai sensi dell art. 19 L. 241/90 e succ. modificazioni SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA DI PULIZIA, DISINFEZIONE, DISINFESTAZIONE, DERATTIZZAZIONE E SANIFICAZIONE (L. 25/1/1994 N. 82; D.M. 7/7/1997 N. 274) al Registro delle Imprese o all Albo delle

Dettagli

RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE IN FORMA ITINERANTE. Stato Comune e provincia Cittadinanza

RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE IN FORMA ITINERANTE. Stato Comune e provincia Cittadinanza Pagina 1 di 5 Applicare marca da bollo Allo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di REALMONTE (AG) wwwimpresainungiornogovit/web/agrigento/comune/t/h205 RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE COMMERCIO

Dettagli

12100 CUNEO. Il/La sottoscritto/a.. nato/a a.. (.) il. residente in. Via... n...

12100 CUNEO. Il/La sottoscritto/a.. nato/a a.. (.) il. residente in. Via... n... All'Ill.mo Signor Sindaco di 12100 CUNEO OGGETTO : SCIA Segnalazione certificata di inizio attività per reintestazione di autorizzazione per l'attività di somministrazione di alimenti e bevande. Il/La

Dettagli

Il sottoscritto Cittadinanza Nato a il Prov. Residente in Via n Cap. Cod. Fisc. Tel. in qualità di:

Il sottoscritto Cittadinanza Nato a il Prov. Residente in Via n Cap. Cod. Fisc. Tel. in qualità di: SCIA/PUL CAMERA COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI CATANIA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA' DI PULIZIE DISINFEZIONE - DISINFESTAZIONE- DERATTIZZAZIONE - SANIFICAZIONE (SCIA) (Legge

Dettagli

MODELLO S5 Inizio, modifica, cessazione di attività nella sede legale di società, ente pubblico economico, consorzio, G.E.I.E.

MODELLO S5 Inizio, modifica, cessazione di attività nella sede legale di società, ente pubblico economico, consorzio, G.E.I.E. MODELLO S5 Inizio, modifica, cessazione di attività nella sede legale di società, ente pubblico economico, consorzio, G.E.I.E. Avvertenze Generali Si raccomanda di indicare nell apposito spazio, in alto

Dettagli

MODELLO S5 Inizio, modifica, cessazione di attività nella sede legale di società, ente pubblico economico, consorzio, G.E.I.E.

MODELLO S5 Inizio, modifica, cessazione di attività nella sede legale di società, ente pubblico economico, consorzio, G.E.I.E. MODELLO S5 Inizio, modifica, cessazione di attività nella sede legale di società, ente pubblico economico, consorzio, G.E.I.E. Avvertenze Generali Si raccomanda di indicare nell apposito spazio, in alto

Dettagli

IMPRESA IN UN GIORNO INIZIO DELL ATTIVITÀ 7

IMPRESA IN UN GIORNO INIZIO DELL ATTIVITÀ 7 Impresa in un giorno - 13 IMPRESA IN UN GIORNO INIZIO DELL ATTIVITÀ 7 Le imprese che iniziano l attività di agente o rappresentante di commercio devono presentare la segnalazione certificata di inizio

Dettagli

Commissione Provinciale per l Artigianato c/o la

Commissione Provinciale per l Artigianato c/o la Commissione Provinciale per l Artigianato c/o la Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Benevento SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA DI PULIZIA, DISINFEZIONE, DISINFESTAZIONE,

Dettagli

VERIFICA DI FATTISPECIE DI INCOMPATIBILITA CON L ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI COMMERCIALISTA E DI ESPERTO CONTABILE

VERIFICA DI FATTISPECIE DI INCOMPATIBILITA CON L ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI COMMERCIALISTA E DI ESPERTO CONTABILE LINEE GUIDA PER LA VERIFICA DI FATTISPECIE DI INCOMPATIBILITA CON L ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI COMMERCIALISTA E DI ESPERTO CONTABILE a cura del Consiglio dell Ordine dei Dottori Commercialisti e degli

Dettagli

TENUTA DELL ALBO E DELL ELENCO SPECIALE

TENUTA DELL ALBO E DELL ELENCO SPECIALE TENUTA DELL ALBO E DELL ELENCO SPECIALE LA COMMISSIONE Presidente: Vice Presidente: Segretario: Componenti: Lorenzo GINISIO, Delega alla tenuta del Registro dei Praticanti Mario Paolo MOISO Massimo BOIDI

Dettagli

ALLEGATO A (DI CUI ALL ART. 1, COMMA 1, LETT. N ) Modello ARC (AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO)

ALLEGATO A (DI CUI ALL ART. 1, COMMA 1, LETT. N ) Modello ARC (AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO) ALLEGATO A (DI CUI ALL ART. 1, COMMA 1, LETT. N ) Modello ARC (AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO) Allegato ai moduli RI/REA: I1/I2/INT P/S5/UL della pratica codice Il sottoscritto C.F. (compilare una

Dettagli

MENSA AZIENDALE Segnalazione certificata di inizio attività/comunicazione

MENSA AZIENDALE Segnalazione certificata di inizio attività/comunicazione spazio per la protocollazione Allo Sportello Unico delle Attività Produttive del COMUNE di NARNI MENSA AZIENDALE Segnalazione certificata di inizio attività/comunicazione Il/La sottoscritto/a QUADRO INIZIALE

Dettagli

Guida operativa: Imprese di pulizia, disinfezione, disinfestazione, derattizzazione e sanificazione

Guida operativa: Imprese di pulizia, disinfezione, disinfestazione, derattizzazione e sanificazione IMPRESE Modalità, nn In caso Guida operativa: Imprese di pulizia, disinfezione, disinfestazione, derattizzazione e sanificazione (Legge n. 82/94 e D.M. 274/97) cl avvio. Aggiornata dicembre 2010 Attività

Dettagli

Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di XXX

Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di XXX Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di VISURA STORICA SOCIETA' DI PERSONE SNC DATI ANAGRAFICI Indirizzo Sede legale 21057 Indirizzo PEC @legalmail.it Numero REA VA - Codice fiscale

Dettagli

PARTE INTEGRANTE. Il/La sottoscritto/a. Nato/a il a Prov. [_] Titolare dell impresa individuale. [_] Legale rappresentante della società

PARTE INTEGRANTE. Il/La sottoscritto/a. Nato/a il a Prov. [_] Titolare dell impresa individuale. [_] Legale rappresentante della società ATTIVITA DI DISINFESTAZIONE, DI DERATTIZZAZIONE E DI SANIFICAZIONE (L. 82 DEL 25/01/1994 D.M. 274 DEL 07/07/1997 L. 40/2007) SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA AI SENSI DELL ART. 22 D.LGS. 112/98,

Dettagli

AGENZIA D AFFARI S.C.I.A. - Segnalazione Certificata di Inizio Attività

AGENZIA D AFFARI S.C.I.A. - Segnalazione Certificata di Inizio Attività AGENZIA D AFFARI S.C.I.A. - Segnalazione Certificata di Inizio Attività AL COMUNE DI Cod. ISTAT _ _ _ _ _ _...l... sottoscritt...: Cognome Nome C.F. _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ Stato Provincia Comune

Dettagli

COM 6 CORRISPONDENZA, TV, ALTRI SISTEMI

COM 6 CORRISPONDENZA, TV, ALTRI SISTEMI spazio per la protocollazione Allo Sportello Unico delle Attività Produttive del COMUNE DI SESTO FIORENTINO COM 6 CORRISPONDENZA, TV, ALTRI SISTEMI PRIVACY: Nel compilare questo modello le chiederemo di

Dettagli

SCIA MED CODICE DOCUMENTO C26

SCIA MED CODICE DOCUMENTO C26 CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA TARANTO Cittadella delle imprese V.le Virgilio, 152 74100 Taranto SCIA MED CODICE DOCUMENTO C26 Segnalazione certificata di inizio attività di agente

Dettagli

Art. 2 Modifica all articolo 4 della l.r. 34/2007. LEGGE REGIONALE 18 febbraio 2014, n. 6

Art. 2 Modifica all articolo 4 della l.r. 34/2007. LEGGE REGIONALE 18 febbraio 2014, n. 6 7213 LEGGE REGIONALE 18 febbraio 2014, n. 6 Modifiche e integrazioni alle leggi regionali 15 novembre 2007, n. 34, 7 agosto 2013, n. 27 e 11 febbraio 1999, n. 11. IL CONSIGLIO REGIONALE HA APPROVATO Art.

Dettagli

impresa individuale: iscrizione con immediato inizio dell'attività

impresa individuale: iscrizione con immediato inizio dell'attività ISCRIZIONE AL REGISTRO IMPRESE DI IMPRESA INDIVIDUALE PER ATTIVITA DI AGENTE E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO Nelle comunicazioni di inizio attività la data di inizio attività da indicare deve essere quella

Dettagli

Domanda di autorizzazione di commercio su aree pubbliche temporanea. ο M comune di residenza provincia o stato estero di residenza C.A.P.

Domanda di autorizzazione di commercio su aree pubbliche temporanea. ο M comune di residenza provincia o stato estero di residenza C.A.P. COMUNE DI VENEZIA Direzione Sviluppo economico Settore Commercio fascicolo (riservato all'ufficio) modulo codice procedimento (riservato all'ufficio) spazio per la protocollazione riservato al Comune AL

Dettagli

IL MINISTRO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE

IL MINISTRO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE Regolamento di disciplina dei requisiti di professionalità, onorabilità, indipendenza e patrimoniali per l iscrizione all albo delle persone fisiche consulenti finanziari. IL MINISTRO DELL ECONOMIA E DELLE

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA di INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.)

SEGNALAZIONE CERTIFICATA di INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) SEGNALAZIONE CERTIFICATA di INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) Art. 19 Legge 7 Agosto 1990, n. 241 Attività di acconciatore, estetista, tatuaggi e piercing La presente SCIA deve essere inviata in modalità telematica

Dettagli

Indicare n. tel. / posta elettronica @. di chi presenta il modello. CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI CROTONE

Indicare n. tel. / posta elettronica @. di chi presenta il modello. CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI CROTONE Indicare n. tel. / posta elettronica @. di chi presenta il modello. CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA DI CROTONE SCIA (Segnalazione certificata di inizio di attività relativa agli

Dettagli

cessato l affidamento della gestione del reparto in premessa indicato. Data...

cessato l affidamento della gestione del reparto in premessa indicato. Data... Mod. AFFIDAMENTO GESTIONE REPARTO AL COMUNE DI PERUGIA Il sottoscritto nato a il Codice Fiscale n. residente in Via n. in qualità di: titolare dell omonima impresa individuale con sede in legale rappresentante

Dettagli

FORME SPECIALI DI VENDITA AL DETTAGLIO COMUNICAZIONE (COM 9 - D.A. 8/5/2001)

FORME SPECIALI DI VENDITA AL DETTAGLIO COMUNICAZIONE (COM 9 - D.A. 8/5/2001) AL COMUNE DI BAGHERIA Settore Attività Produttive Sportello Unico via Mattarella n. 55 90011 Bagheria (Pa) e-mail: sportello.unico@comune.bagheria.pa.it FORME SPECIALI DI VENDITA AL DETTAGLIO VENDITA PER

Dettagli

Mediatori, agenti, rappresentanti di commercio e spedizionieri: presentazione SCIA entro il 12.05.2013

Mediatori, agenti, rappresentanti di commercio e spedizionieri: presentazione SCIA entro il 12.05.2013 Mediatori, agenti, rappresentanti di commercio e spedizionieri: presentazione SCIA entro il 12.05.2013 Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che lo scorso 13.01.2012 sono stati pubblicati

Dettagli

Data di nascita / / Cittadinanza Sesso: M. Luogo di nascita: Stato Provincia Comune _. Via o... n. C.A.P. con sede nel Comune di Provincia

Data di nascita / / Cittadinanza Sesso: M. Luogo di nascita: Stato Provincia Comune _. Via o... n. C.A.P. con sede nel Comune di Provincia Forme speciali di vendita al dettaglio: PER CORRISPONDENZA -- TELEVISIONE - ALTRI SISTEMI DI COMUNICAZIONE - AL DOMICILIO DEL CONSUMATORE - S.C.I.A. Segnalazione Certificata di Inizio Attività CAPCF29C.RTF

Dettagli

ALLEGATO A PERSONE FISICHE

ALLEGATO A PERSONE FISICHE 1 ALLEGATO A PERSONE FISICHE MARCA DA BOLLO DA 16,00 OGGETTO: manifestazione d interesse diretta all assegnazione di locale in proprietà comunale da adibirsi a negozio di vicinato per la vendita di prodotti

Dettagli

INDIVIDUAZIONE DEL PROCEDIMENTO

INDIVIDUAZIONE DEL PROCEDIMENTO A INDIVIDUAZIONE DEL PROCEDIMENTO Codice Nome del procedimento Tipologia Esercizio di somministrazione di alimenti e bevande Mod. 14SOMM presso impianti stradali di distribuzione di carburanti [1] SOMMINISTRAZIONE

Dettagli

RICHIESTA AUTORIZZAZIONE PER LA VENDITA AL DETTAGLIO SU AREA PUBBLICA ;

RICHIESTA AUTORIZZAZIONE PER LA VENDITA AL DETTAGLIO SU AREA PUBBLICA ; C O M UNE DI ROVERBELLA SETTORE TECNICO Servizio Attività Commerciali e Produttive Provincia di Mantova Via Solferino e San Martino, 1 46048 Roverbella Tel. 0376/6918233 Fax 0376/694515 e-mail: attivitaproduttive@comuneroverbella.191.it

Dettagli

108 Prelevato dal sito http://gurs.pa.cnr.it/gurs Suppl. ord. alla G.U.R.S. (P. I) n. 41 del 17-8-2001 (n. 21)

108 Prelevato dal sito http://gurs.pa.cnr.it/gurs Suppl. ord. alla G.U.R.S. (P. I) n. 41 del 17-8-2001 (n. 21) 108 Prelevato dal sito http://gurs.pa.cnr.it/gurs Suppl. ord. alla G.U.R.S. (P. I) n. 41 del 17-8-2001 (n. 21) COM 10 (Spazio per l ufficio) FORME SPECIALI DI VENDITA AL DETTAGLIO VENDITA PRESSO IL DOMICILIO

Dettagli

Nome Cognome. Data nascita Comune Nascita. prov. Codice Fiscale sesso M. Nazionalità Cittadinanza. Residente in Via CAP Città

Nome Cognome. Data nascita Comune Nascita. prov. Codice Fiscale sesso M. Nazionalità Cittadinanza. Residente in Via CAP Città RISERVATO ENTE Domanda pervenuta il / / n. RICHIESTA DI AMMISSIONE A CORSO DI RIQUALIFICA PER OPERATORE SOCIO SANITARIO (O.S.S.) 300 ore (2011-1318.5-6/RE) CON INTERA QUOTA DI PARTECIPAZIONE A CARICO DEL

Dettagli

AL SINDACO DEL COMUNE DI _MEDICINA

AL SINDACO DEL COMUNE DI _MEDICINA Suap/Mod19 Marca da bollo 14,62 AL SINDACO DEL COMUNE DI _MEDICINA OGGETTO: Richiesta di autorizzazione temporanea per la somministrazione di alimenti e bevande di cui all art. 10, commi 1 e 2, della legge

Dettagli

versione: 2.6 data: 04.02.2014 autore: Infocamere

versione: 2.6 data: 04.02.2014 autore: Infocamere Guida alla compilazione dell iscrizione nel RI/REA dei soggetti abilitati all attività di agente e rappresentante di commercio, agente di affari in mediazione, mediatore marittimo e spedizioniere in versione:

Dettagli

Requisiti professionali

Requisiti professionali Requisiti professionali per l esercizio dell attività di commercio, settore alimentare, e di somministrazione di alimenti e bevande (art. 71 comma 6 del D.Lgs. 59/2010) Risoluzioni del Ministero dello

Dettagli

COMUNICAZIONE DI SUBINGRESSO PER IL COMMERCIO SU AREA PUBBLICA

COMUNICAZIONE DI SUBINGRESSO PER IL COMMERCIO SU AREA PUBBLICA (DA TRASMETTERE IN DUPLICE COPIA) Al Corpo di Polizia Municipale del Comune di Castiglione della Pescaia (Ufficio Polizia Amministrativa) Strada Provinciale n 3 del Padule, Km 19 58043 - Castiglione della

Dettagli

Comune di Pietramontecorvino Area Vigilanza Polizia Locale

Comune di Pietramontecorvino Area Vigilanza Polizia Locale Comune di Pietramontecorvino Area Vigilanza Polizia Locale Piazza Martiri del Terrorismo 1 tel 0881-555020 - fax 0881 555189 Ai sensi del Decreto del Presidente della Repubblica del 26 ottobre 1972, n.

Dettagli

Domanda di iscrizione all albo fornitori per la sezione forniture di beni e servizi di cui all art. 125 del D. Lgs. 163/06.

Domanda di iscrizione all albo fornitori per la sezione forniture di beni e servizi di cui all art. 125 del D. Lgs. 163/06. Allegato B) Spett.le COMUNITA MONTANA DEL GEMONESE CANAL DEL FERRO E VALCANALE Via Pramollo 16 3016 Pontebba (UD) Inviare esclusivamente via PEC comunitamontana.gemonesecanaldelferrovalcanale@certgov.fvg.it,

Dettagli

luogo di nascita provincia o stato estero di nascita data di nascita codice fiscale cittadinanza sesso

luogo di nascita provincia o stato estero di nascita data di nascita codice fiscale cittadinanza sesso spazio per la protocollazione Prima di consegnare il presente modulo, munirsi di una copia fotostatica che, timbrata dall ufficio competente, vale come ricevuta per tutti gli eventuali ulteriori usi. AL

Dettagli

Al SIGNOR SINDACO del Comune di

Al SIGNOR SINDACO del Comune di Da presentare in doppia copia di cui una in bollo Prima di consegnare il modulo, munirsi di fotocopia da far timbrare per ricevuta dall Ufficio Protocollo e conservare per gli usi successivi Al SIGNOR

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico DIPARTIMENTO PER L IMPRESA E L INTERNAZIONALIZZAZIONE DIREZIONE GENERALE PER IL MERCATO, LA CONCORRENZA, IL CONSUMATORE, LA VIGILANZA E LA NORMATIVA TECNICA Divisione

Dettagli

DICHIARAZIONE DELL IMPRESA AUSILIARIA EX ART. 186-BIS R.D. 267/1942, IN RELAZIONE ALL APPALTO DI

DICHIARAZIONE DELL IMPRESA AUSILIARIA EX ART. 186-BIS R.D. 267/1942, IN RELAZIONE ALL APPALTO DI DICHIARAZIONE DELL IMPRESA AUSILIARIA EX ART. 186-BIS R.D. 267/1942, IN RELAZIONE ALL APPALTO DI IL SOTTOSCRITTO NATO A IL, NELLA SUA QUALITÀ DI (eventualmente) giusta PROCURA (GENERALE/SPECIALE) IN DATA

Dettagli

Città di Lecce SETTORE ATTIVITA ECONOMICHE E PRODUTTIVE Via Braccio Martello n. 5 73100 Lecce Tel.(+39) 0832682419 - Fax (+39) 0832232329

Città di Lecce SETTORE ATTIVITA ECONOMICHE E PRODUTTIVE Via Braccio Martello n. 5 73100 Lecce Tel.(+39) 0832682419 - Fax (+39) 0832232329 Città di Lecce SETTORE ATTIVITA ECONOMICHE E PRODUTTIVE Via Braccio Martello n. 5 73100 Lecce Tel.(+39) 0832682419 - Fax (+39) 0832232329 SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) di somministrazione

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO BANDO COMUNALE DI CONCORSO PUBBLICO PER SOLI TITOLI PER L ASSEGNAZIONE DI N.2 AUTORIZZAZIONI PER L ESERCIZIO DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO CON CONDUCENTE MEDIANTE AUTOVETTURA (NCC) IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

Dettagli

COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE Domanda di autorizzazione per la vendita in forma itinerante

COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE Domanda di autorizzazione per la vendita in forma itinerante COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE Domanda di autorizzazione per la vendita in forma itinerante Al Comune di CASAL DI PRINCIPE Marca da Bollo BARRARE CON UNA CROCETTA LE OPZIONI CORRETTE Il sottoscritto nato

Dettagli

Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti l attività di mediatore marittimo disciplinata dalla legge 12

Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti l attività di mediatore marittimo disciplinata dalla legge 12 Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti l attività di mediatore marittimo disciplinata dalla legge 12 marzo 1968, n. 478 in attuazione degli articoli 75 e 80

Dettagli

COMMERCIO AL DETTAGLIO SPACCI INTERNI. S.C.I.A. - Segnalazione Certificata di Inizio Attività. Data di nascita / / Cittadinanza Sesso: M F

COMMERCIO AL DETTAGLIO SPACCI INTERNI. S.C.I.A. - Segnalazione Certificata di Inizio Attività. Data di nascita / / Cittadinanza Sesso: M F COMMERCIO AL DETTAGLIO SPACCI INTERNI S.C.I.A. - Segnalazione Certificata di Inizio Attività AL COMUNE DI Cod. ISTAT _ _ _ _ _ _...l... sottoscritt...: Cognome Nome C.F. _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

Dettagli

normativa di riferimento modello di domanda

normativa di riferimento modello di domanda Equipollenze titoli di studio conseguiti all estero da cittadini italiani e/o cittadini comunitari normativa di riferimento modello di domanda Ufficio Relazioni con il Pubblico L equipollenza può essere

Dettagli

Regolamento sulla gestione e tenuta dell Albo del Collegio Provinciale IPASVI di TORINO

Regolamento sulla gestione e tenuta dell Albo del Collegio Provinciale IPASVI di TORINO APPROVATO CON DELIBERAZIONE N. 138/15 DEL 27 LUGLIO 2015 DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DEL COLLEGIO IP.AS.VI. DI TORINO Regolamento sulla gestione e tenuta dell Albo del Collegio Provinciale IPASVI di TORINO

Dettagli

CITTÀ DI FIUMICINO (PROVINCIA DI ROMA)

CITTÀ DI FIUMICINO (PROVINCIA DI ROMA) CITTÀ DI FIUMICINO (PROVINCIA DI ROMA) Rep.n / Quietanza n del (Diritti d istruttoria) Protocollo Generale del Comune AL S.U.A.P. Sportello Unico delle Attività Produttive del Comune di Fiumicino (Modello

Dettagli

ACCONCIATORE ESTETISTA BARBIERE. Via N. Cognome Nome

ACCONCIATORE ESTETISTA BARBIERE. Via N. Cognome Nome 1/8 SERVIZI ALLA PERSONA ATTIVITA DIDATTICA DI BARBIERE, ACCONCIATORE ED ESTETISTA S.C.I.A. - Segnalazione Certificata di Inizio Attivita AL COMUNE DI Cod. ISTAT _ _ _ _ _ _ D.Lgs. 59/2010, L. 241/1990...l...

Dettagli

PREPARAZIONE PRATICA CON STARWEB

PREPARAZIONE PRATICA CON STARWEB ISCRIZIONE AL REGISTRO IMPRESE DI IMPRESA INDIVIDUALE PER ATTIVITA DI AGENTE E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO Nelle comunicazioni di inizio attività la data di inizio attività da indicare deve essere quella

Dettagli

COMMERCIO AL DETTAGLIO ESERCIZI DI VICINATO. S.C.I.A. - Segnalazione Certificata di Inizio Attività. Data di nascita / / Cittadinanza Sesso: M F

COMMERCIO AL DETTAGLIO ESERCIZI DI VICINATO. S.C.I.A. - Segnalazione Certificata di Inizio Attività. Data di nascita / / Cittadinanza Sesso: M F COMMERCIO AL DETTAGLIO ESERCIZI DI VICINATO S.C.I.A. - Segnalazione Certificata di Inizio Attività AL COMUNE DI Cod. ISTAT...l... sottoscritt...: Cognome Nome C.F. Data di nascita / / Cittadinanza Sesso:

Dettagli

COMMERCIO AL DETTAGLIO ESERCIZI DI VICINATO S.C.I.A. - Segnalazione Certificata di Inizio Attivita. Data di nascita / / Cittadinanza Sesso: M F

COMMERCIO AL DETTAGLIO ESERCIZI DI VICINATO S.C.I.A. - Segnalazione Certificata di Inizio Attivita. Data di nascita / / Cittadinanza Sesso: M F COMMERCIO AL DETTAGLIO ESERCIZI DI VICINATO S.C.I.A. - Segnalazione Certificata di Inizio Attivita AL COMUNE DI Cod. ISTAT _ _ _ _ _ _...l... sottoscritt...: Cognome Nome C.F. _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

Dettagli