IAROS INTERNATIONAL CORSI SULLA SICUREZZA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IAROS INTERNATIONAL CORSI SULLA SICUREZZA"

Transcript

1 IAROS INTERNATIONAL Istituto per l addestramento, la Ricerca, l Organizzazione e lo Sviluppo CORSI SULLA SICUREZZA IAROS INTERNATIONAL Sede Legale: Via Tuscolana n. 44, Roma Sede Molise: Via Leopardi n. 235, Campobasso Aderente all Associazione Industriali del Molise Telefono e fax: 0874/ , Confindustria Sezione Terziario Avanzato Cod. fisc.:

2 CORSO DI FORMAZIONE PER ADDETTI LOTTA ANTINCENDIO IN LUOGHI DI LAVORO A RISCHIO DI INCENDIO BASSO ai sensi dell art. 46 del D.Lgs. 106/09 Destinatari del corso: Addetti all antincendio e gestione dell emergenza (art. 46 D. Lgs. 106/09) 1- L'INCENDIO E LA PREVENZIONE INCENDI: principi sulla combustione e l'incendio - le sostanze estinguenti - triangolo della combustione - le principali cause di un incendio - rischi alle persone in caso di incendio - principali accorgimenti e misure per prevenire gli incendi. 2- LA PROTEZIONE ANTINCENDIO E LE PROCEDURE DA ADOTTARE IN CASO DI INCENDIO: le principali misure di protezione contro gli incendi - vie di esodo - procedure da adottare quando si scopre un incendio o in caso di allarme - procedure per l'evacuazione - rapporti con i vigili del fuoco attrezzature ed impianti di estinzione - sistemi di allarme - segnaletica di sicurezza - illuminazione di emergenza. 3- ESERCITAZIONI PRATICHE: presa visione e chiarimenti sui mezzi di estinzione più diffusi presa visione e chiarimenti sulle attrezzature di protezione individuale - esercitazioni sull'uso degli estintori portatili e modalità di utilizzo di naspi ed idranti - esercitazione di orientamento in camera fumo; test di apprendimento. Durata: complessive CORSO DI FORMAZIONE PER ADDETTI LOTTA ANTINCENDIO IN LUOGHI DI LAVORO A RISCHIO DI INCENDIO MEDIO ai sensi dell art. 46 del D.Lgs. 106/09 Destinatari del corso: Addetti all antincendio e gestione dell emergenza (art. 46 D. Lgs. 106/09) 1- L'INCENDIO E LA PREVENZIONE INCENDI: principi sulla combustione e l'incendio - le sostanze estinguenti - triangolo della combustione - le principali cause di un incendio - rischi alle persone in caso di incendio - principali accorgimenti e misure per prevenire gli incendi. 2- LA PROTEZIONE ANTINCENDIO E LE PROCEDURE DA ADOTTARE IN CASO DI INCENDIO: le principali misure di protezione contro gli incendi - vie di esodo - procedure da adottare quando si scopre un incendio o in caso di allarme - procedure per l'evacuazione - rapporti con i vigili del fuoco - attrezzature ed impianti di estinzione - sistemi di allarme - segnaletica di sicurezza - illuminazione di emergenza. 3- ESERCITAZIONI PRATICHE: presa visione e chiarimenti sui mezzi di estinzione più diffusi - presa visione e chiarimenti sulle attrezzature di protezione individuale - esercitazioni sull'uso degli estintori portatili e modalità di utilizzo di naspi ed idranti - esercitazione di orientamento in camera fumo; test di apprendimento. Durata: 8 ore complessive da svolgere in un unica giornata

3 CORSO DI PRIMO SOCCORSO IN AMBIENTE DI LAVORO D. Lgs. 106/09 e D.M. 388/2003 (aziende gruppo B e C 12 ore) Destinatari del corso: Addetti al pronto soccorso (art. 45 D. Lgs. 106/09 e D.M. 388/2003) Allertare il sistema di soccorso Riconoscere un emergenza sanitaria Attuare gli interventi di primo soccorso Conoscere i rischi specifici dell attività svolta Acquisire conoscenze generali sui traumi e sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro Acquisire capacità di intervento pratico Esercitazioni pratiche Test di apprendimento Alla fine del corso verrà rilasciato l attestato di frequenza Durata: 12 ore suddivise in due giornate di cui una intera ed una di mezza giornate con frequenza obbligatoria ai fini del rilascio dell attestato CORSO DI PRIMO SOCCORSO IN AMBIENTE DI LAVORO D. Lgs. 106/09 e D.M. 388/2003 (aziende gruppo A 16 ore) Destinatari del corso: Addetti al pronto soccorso (art. 45 D. Lgs. 106/09 e D.M. 388/2003) Allertare il sistema di soccorso Riconoscere un emergenza sanitaria Attuare gli interventi di primo soccorso Conoscere i rischi specifici dell attività svolta Acquisire conoscenze generali sui traumi e sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro Acquisire capacità di intervento pratico Esercitazioni pratiche Test di apprendimento Alla fine del corso verrà rilasciato l attestato di frequenza Durata: 16 ore suddivise in due giornate con frequenza obbligatoria ai fini del rilascio dell attestato

4 CORSO TEORICO/PRATICO PER LA PREVENZIONE DEI RISCHI NELLA MOVIMENTAZIONE CON CARRELLI ELEVATORI (ART. 37 D.Lgs. 106/09) Obiettivo generale del corso: Fornire le conoscenze necessarie per il personale interessato Cenni sulle normative riguardanti la sicurezza sul lavoro (D.Lgs. 106/09) e obblighi della struttura aziendale; Compiti e responsabilità del cartellista; il ruolo, i compiti ed i requisiti del cartellista nell'organizzazione aziendale; tipologie di carrelli; componenti principali del carrello elevatore; criteri di stabilità ed applicazione al carrello dei criteri di stabilità; le prove di stabilità; presa e stabilità del carico; targa di identificazione e targa delle portate; corrette procedure di prelievo e deposito del carico; prima di iniziare il lavoro: ispezione quotidiana del mezzo, precauzioni, abbigliamento; trattamento dei pallets/ceste e delle forche; comportamenti a rischio; rifornimenti per carrelli Diesel e GPL; la ricarica della batteria dei carrelli elettrici; regole di parcheggio; regole di circolazione; comportamenti per gestire situazioni di emergenza; segnaletica di sicurezza Discussione, test di apprendimento, rilascio attestato. Destinatari: carrellisti, addetti alla manutenzione carrelli Durata: 8 ore in unica giornata CORSO PER PREPOSTI - 8 ORE - Art. 37 comma 7 D.Lgs. 106/09 Obiettivo generale del corso: I preposti ricevono a cura del datore di lavoro, un adeguata e specifica formazione e un aggiornamento periodico in relazione ai propri compiti in materia di salute e sicurezza del lavoro. a) principali soggetti coinvolti e i relativi obblighi; b) definizione e individuazione dei fattori di rischio; c) valutazione dei rischi; d) individuazione delle misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione. Destinatari: Preposti Durata: 8 ore in unica giornata

5 CORSO PER RAPPRESENTANTI DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA (R.L.S.) ai sensi dell art. 37 del D.Lgs. 106/09 Il D.Lgs 106/09 e le norme previgenti: le misure generali di tutela, obblighi del datore di lavoro, il Servizio di Prevenzione e Protezione, obblighi dei lavoratori, obblighi dei progettisti, dei fabbricanti, dei fornitori e degli installatori, attività di terzi presso l'azienda La valutazione del rischio e il documento di valutazione dei rischi Aspetti sanitari I luoghi di lavoro La comunicazione in azienda I dispositivi di protezione individuali e la movimentazione manuale dei carichi Videoterminali e videoterminalisti Gli agenti nocivi: il rischio da agenti chimici, cancerogeni, mutageni e biologici, Rumore, Vibrazioni, Campi elettromagnetici, Amianto, radiazioni ionizzanti, non ionizzanti ed ottiche artificiali. I macchinari; il rischio elettrico; la segnaletica di sicurezza L'incendio ed i piani di emergenza Durata: 32 ore (minimo previsto dall attuale normativa in attesa dell emanazione dei prossimi decreti/accordi) suddiviso in 4 incontri da 8 ore CORSO PER DATORI DI LAVORO CON NOMINA DI RESPONSABILE SERVIZIO PREVENZIONE E PROTEZIONE( R.S.P.P.) Datori di lavoro - 16 ORE - D.M. 16/01/ Art. 34 comma 2 D.Lgs. 106/09 Il quadro normativo in materia di sicurezza dei lavoratori e la responsabilità civile e penale Gli organi di vigilanza e di controlli nei rapporti con le aziende La tutela assicurativa, le statistiche ed il registro degli infortuni I rapporti con i rappresentanti dei lavoratori Appalti, lavoro autonomo e sicurezza La valutazione dei rischi; l'informazione e la formazione dei lavoratori I principali tipi di rischio e le relative misure tecniche, organizzative e procedurali di sicurezza I dispositivi di protezione individuale La prevenzione incendi ed i piani di emergenza; la prevenzione sanitaria. Destinatari: datori di lavoro con nomina di RSPP Durata: 16 ore (minimo previsto dall attuale normativa in attesa dell emanazione dei prossimi decreti/accordi) suddiviso in 2 incontri da 8 ore

6 CORSI DI FORMAZIONE IN ATTUAZIONE DEL DECRETO LEGISLATIVO DEL 9 APRILE 2008 N 81 CORSI PER R.S.P.P. - A.S.P.P. Ente organizzatore: IAROS INTERNATIONAL Istituto per l Addestramento, la Ricerca, l Organizzazione e lo Sviluppo - Via Leopardi, 235 Campobasso Sede Accreditata presso la Regione Molise ai sensi del D.M. n 166 del con Determina Dirigenziale n 7 del REQUISITI - CREDITI - I Partecipanti al corso devono essere in possesso del diploma di istruzione secondaria superiore o del diploma di laurea. STRUTTURA DEL CORSO Il corso si articola nei seguenti moduli: Modulo A BASE - 28 ore - Obbligatorio per RSPP- ASPP Modulo B RISCHI SPECIFICI (12 68 ore, a seconda del macrosettore ATECO) Obbligatorio per RSPP- ASPP Aggiornamento completo: per RSPP, da 40 o 60 ore in base al/i macrosettore/i per ASPP, da 28 ore Aggiornamento frazionato: per RSPP, Monte-ore annuo richiesto: - Aggiornamento di 40 ore (macrosettori ATECO 1, 2, 6, 8, 9) con incontri da ; - Aggiornamento di 60 ore (macrosettori ATECO 3, 4, 5, 7) con incontri da ; Modulo C GESTIONALE-RELAZIONALE Obbligatorio solo per RSPP. Aggiornamento frazionato (in cinque anni rif. accordo del ) DOCENTI E TUTORES Il corso viene tenuto da Docenti con documentato e adeguato curriculum professionale, nelle materie di loro pertinenza, con esperienza almeno biennale in materia di prevenzione e sicurezza sul lavoro e con comprovata esperienza nella formazione e/o nella guida di gruppi di lavoro. Un apposito processo è attivato per la selezione dei Docenti e il monitoraggio delle attività di docenza. Inoltre, durante le lezioni è presente il Tutor del corso per assistere i Docenti e i Partecipanti, registrarne le presenze / assenze, fornire gli strumenti per le presentazioni e supervisionare il regolare svolgimento delle lezioni FREQUENZA - ASSENZE AMMESSE La frequenza a ciascun modulo cui si è iscritti è obbligatoria, con un numero massimo di ore di assenza consentite pari al 10% per ciascun modulo. MATERIALE DIDATTICO Il materiale didattico fornito si compone dei seguenti elementi: - Documento con la presentazione delle informazioni generali del corso; - Manuale didattico delle lezioni del corso. - Penna USB / CD-Rom, contenente i file relativi ai moduli delle lezioni per i quali ci si iscrive; - Cancelleria (cartellina, notes, penna a biro).

7 VERIFICHE DI APPRENDIMENTO RSPP- ASPP Ciascun Partecipante è ammesso alla verifica finale di un modulo se non risultano note di valutazione negative espresse dai Docenti / Tutor durante le verifiche in itinere e se ha partecipato ad almeno il 90% delle ore previste per il rispettivo modulo. PROGRAMMA DEI CORSI Modulo A BASE [obbligatorio per RSPP-ASPP] Il modulo A è composto da n. 7 lezioni (A1,.., A7), ciascuna della durata di n.. In tali lezioni sono trattati i temi della prevenzione, da un punto di vista essenzialmente normativo, ed i criteri e gli strumenti per la valutazione dei rischi. Ai fini della valutazione dei Partecipanti sono inoltre previste: - Verifiche in itinere, mediante colloqui, simulazioni o test; - Verifica finale, mediante test. Questo modulo fornisce i concetti di base, con particolare enfasi alla normativa di riferimento. Al termine di questo modulo i Partecipanti devono conseguire l idoneità alla prosecuzione del corso, mediante test di accertamento delle conoscenze acquisite. Tale idoneità, una volta acquisita, resta valida per tutti i percorsi formativi successivi e relativi alle diverse specializzazioni (macrosettori ATECO). Al termine del modulo viene rilasciato un attestato di frequenza che certifica la frequenza al corso e l idoneità, ove riscontrata, a frequentare i moduli di specializzazione. La frequenza al modulo A vale per qualsiasi macrosettore ATECO e costituisce credito formativo permanente. Il programma del modulo A è riportato nella seguente tabella. MODULO A: BASE ORE 28 LEZIONE ARGOMENTI ORE A1 A2 A3 A4 A5 A6 A7 Introduzione: Presentazione del corso L approccio alla prevenzione attraverso il D.Lgs. 81/94 per un percorso di miglioramento della sicurezza e della salute dei lavoratori. Il sistema legislativo: esame delle normative di riferimento. I soggetti del sistema di Prevenzione aziendale secondo il D.Lgs. 81/94: i compiti, gli obblighi, le responsabilità civili e penali. Il sistema pubblico della prevenzione. Criteri e strumenti per la valutazione dei rischi. Documento di valutazione dei rischi. Rassegna della normativa relativa alla sicurezza. La classificazione dei rischi in relazione alla normativa. Il rischio di incendio e di esplosione. Rassegna della normativa relativa alla salute e all igiene del lavoro. La valutazione di alcuni rischi specifici in relazione alla relativa normativa di salute e sicurezza (I parte). Rassegna della normativa relativa alla salute e all igiene del lavoro La valutazione di alcuni rischi specifici in relazione alla relativa normativa di igiene del lavoro (II parte). Le ricadute applicative e organizzative della valutazione del rischio. I documenti per la sicurezza e l igiene del lavoro.

8 MODULO B / AGGIORNAMENTO COMPLETO: RISCHI SPECIFICI (12 68 ore, a seconda del macrosettore ATECO) [obbligatorio per RSPP-ASPP] Aggiornamento (40 o 60 ore, obbligatorio per RSPP, in base al/i macrosettore/i 28 ore, obbligatorio per ASPP) Questo modulo di specializzazione è adeguato alla natura dei rischi presenti sul luogo di lavoro. La valutazione dell apprendimento si articola in verifiche intermedie e verifica finale. L esito positivo delle verifiche, unitamente ad una presenza pari almeno al 90% del monte ore del modulo B / Aggiornamento, consente il rilascio dell attestato di frequenza con verifica dell apprendimento. L attestato per il modulo B riporta il macrosettore ATECO di riferimento del corso, in quanto è solo all interno del macrosettore ATECO interessato che la persona formata potrà svolgere le funzioni di RSPP / ASPP. L attestato per l Aggiornamento riporta il n. di ore frequentate. È responsabilità del Partecipante dimostrare, anche in eventuali successivi controlli da parte delle competenti autorità, di avere i requisiti per la frequenza del corso di Aggiornamento. La frequenza del modulo B / Aggiornamento costituisce credito formativo con fruibilità quinquennale anche per l eventuale nomina a RSPP / ASPP in altra azienda dello stesso macrosettore; in ogni caso, dopo 5 anni scatta l obbligo di aggiornamento. ARTICOLAZIONE DIDATTICA DEL MODULO B / AGGIORNAMENTO COMPLETO Il Modulo B / Aggiornamento completo è guidato da Docenti particolarmente esperti nell approccio per processi alla sicurezza e alla salute nei luoghi di lavoro. Il filo conduttore è quindi quello di esaminare i rischi specifici partendo da una determinata realtà organizzativa, sviluppandone i processi ed evidenziandone i fattori di rischio collegati. Il Partecipante deve acquisire e dimostrare conoscenze e capacità relative a: Tecniche di analisi organizzativa e di analisi dei processi; Individuazione dei pericoli o fattori di rischio e delle misure di prevenzione e protezione negli specifici comparti; Valutazione e quantificazione dei rischi negli specifici comparti; Individuazione di adeguate soluzioni tecniche, organizzative e procedurali di sicurezza per ogni tipologia di rischio; Pianificazione conseguente, con particolare riferimento a: DPI, sorveglianza sanitaria, informazione e formazione, manutenzione e verifiche, programmazione del miglioramento. Contenuto del corso Per ogni macro-settore sono indicati i principali argomenti relativi ai diversi comparti che lo compongono: Rischi legati alla presenza di cancerogeni o mutageni Rischi chimici Rischi biologici Rischi fisici Rischi legati alla organizzazione del lavoro Rischi infortuni Rischi esplosione Sicurezza antincendio Dispositivi protezioni individuale - DPI

9 MODULO C GESTIONALE-RELAZIONALE - Obbligatorio solo per RSPP Questo modulo riguarda la formazione su prevenzione e protezione dei rischi, anche di natura ergonomica e psico-sociale, di organizzazione e gestione delle attività tecnico-amministrative e di tecniche di comunicazione in azienda e di relazioni sindacali. La valutazione dell apprendimento si articola in verifiche intermedie e verifica finale, intese a valutare la consapevolezza del ruolo di RSPP (es., simulazioni di riunioni di lavoro, discussione di casi, ecc.) e le competenze organizzative, gestionali e relazionali acquisite. L esito positivo della verifica finale, unitamente ad una presenza pari almeno al 90% del monte ore del modulo C, consente il rilascio dell attestato di frequenza. La frequenza del modulo C vale per qualsiasi macrosettore ATECO e costituisce credito formativo permanente. Il programma del modulo C è riportato nella seguente tabella. Modulo C: GESTIONALE - RELAZIONALE ORE 24 LEZIONE ARGOMENTI C1-1 Organizzazione e sistemi di gestione [1ª parte] La valutazione del rischio come processo di pianificazione della prevenzione, conoscenza dell organizzazione aziendale, elaborazione dei metodi di controllo sull efficacia ed efficienza nel tempo dei provvedimenti adottati. ORE C1-2 Organizzazione e sistemi di gestione [2ª parte] Le linee guida UNI INAIL e le norme OHSAS sui sistemi di gestione per la sicurezza e la salute. Il processo di miglioramento continuo. L organizzazione e la gestione integrata delle attività tecnicoamministrative. C2 Il sistema delle relazioni e della comunicazione Il sistema delle relazioni: rappresentanti lavoratori sicurezza, medico competente, lavoratori, datore di lavoro, enti pubblici, fornitori, lavoratori autonomi, appaltatori, ecc. Gestione della comunicazione nelle diverse situazioni di lavoro. Metodi, tecniche e strumenti della comunicazione. Gestione degli incontri di lavoro e della riunione periodica. Negoziazione e gestione delle relazioni sindacali. Rischi di natura psico-sociale Elementi di comprensione e differenziazione fra stress, mobbing e burn out. Conseguenze lavorative dei rischi da tali fenomeni sulla efficienza organizzativa, sul comportamento di sicurezza del lavoratore e sul suo stato di salute. Strumenti, metodi e misure di prevenzione. Analisi dei bisogni didattici. C3 Rischi di natura ergonomica L approccio ergonomico nell impostazione dei posti di lavoro e delle attrezzature. L approccio ergonomico nell organizzazione aziendale. L organizzazione come sistema: principi e proprietà dei sistemi. C 4-1 Ruolo dell Informazione e della Formazione [1ª parte] Dalla valutazione dei rischi alla predisposizione dei piani di informazione e formazione in azienda (D.Lgs. 106/09 e altre Direttive europee). Le fonti informative su salute e sicurezza del lavoro. Metodologie per una corretta informazione in azienda. LEZIONE ARGOMENTI ORE

10 C4-2 Ruolo dell Informazione e della Formazione [2ª parte] Strumenti di informazione su salute e sicurezza del lavoro. Elementi di progettazione didattica (analisi dei fabbisogni, definizione degli obiettivi didattici, scelta dei contenuti in funzione degli obiettivi, metodologie didattiche, sistemi di valutazione dei risultati della formazione in azienda). La formazione e l informazione come leva per il coinvolgimento, la motivazione e la consapevolezza del personale. LA GESTIONE DELLA SICUREZZA NEI CANTIERI TEMPORANEI O MOBILI LE NOVITA INTRODOTTE DAL D.LGS. 106/09 CORSO 120 PER COORDINATORI PER LA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE DELL OPERA AI SENSI DEL D.LGS. 106/09 TITOLO IV DESTINATARI Il corso è destinato ai coordinatori della sicurezza per la progettazione e per l esecuzione dei lavori abilitati ai sensi del D.Lgs 106/09. Per l estensione e l approfondimento degli argomenti che verranno trattati, il corso riveste estremo interesse anche per tutti coloro i quali a vario e diverso titolo operano nel settore dell edilizia e della cantieristica dell ingegneria civile. È rivolto ai diretti operatori del settore quali: titolari di imprese, direttori tecnici, capi cantiere, etc. figure professionali (progettisti, direttori dei lavori, etc.) coloro i quali agiscono in qualità di Committenti di lavori edili e di ingegneria civile soprattutto se appartenenti al settore pubblico per il quale la legge stessa prevede specifici adempimenti. OBIETTIVO DEL CORSO Capacità di redazione e gestione, da parte dei Coordinatori, dei Piani di Sicurezza e Coordinamento e del Fascicolo Tecnico oltre che dei rapporti tra le varie figure professioni impegnate nel cantiere edile (responsabile dei lavori, coordinatori, imprese esecutrici, lavoratori autonomi, ecc). VERIFICHE E ATTESTAZIONI E prevista una verifica finale al fine di valutare il livello di apprendimento acquisito ed a verificare le competenze cognitive. Al termine del corso sarà rilasciato attestato di frequenza. Il rilascio dell attestazione subordinato alla frequenza al corso, nella misura minima di almeno il 90% (novanta percento) delle ore totali previste. MATERIALE DIDATTICO A ciascun partecipante sarà distribuito come materiale didattico, Penna USB/CD contenente: slide utilizzate dal docente suddivise ed articolate secondo i moduli previsti; rassegna normativa delle principali leggi vigenti ed applicabili; monografie specifiche con trattazione dei rischi specifici di cantiere trattati nel corso; strumenti di applicazione specifici per il corretto adempimento degli obblighi ascritti al coordinatore della sicurezza (check list, lettere e comunicazioni, verbali di sopralluoghi, etc.) linee guida e schemi per la redazione dei Piani di Sicurezza e Coordinamento, Piani Operativi di Sicurezza e del Fascicolo dell Opera.

11 ARTICOLAZIONE DEL CORSO TITOLO ARGOMENTI ORE PARTE TEORICA Modulo giuridico per complessive 28 ore Modulo Presentazione del Inquadramento del corso nel contesto formativo generale, il programma ed il 0.30 corso regolamento del corso. Modulo giuridico La legislazione di base in materia di sicurezza e di igiene sul lavoro 1.30 Modulo giuridico Le normative europee e la loro valenza; le norme di buona tecnica; le direttive di 2.00 prodotto Modulo Modulo giuridico La Normativa contrattuale inerente gli aspetti di sicurezza e salute sul lavoro 2 Modulo giuridico La normativa sull assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali 2 Modulo Modulo giuridico Il Titolo I del Decreto Legislativo 106/09: i soggetti del Sistema di Prevenzio-ne 2 Aziendale; i compiti, gli obblighi, le responsabilità civili e penali Modulo giuridico Il Titolo I del Decreto Legislativo 106/09: Le Metodologie per l individuazione, 2 l analisi e la valutazione dei rischi Modulo Modulo giuridico Il Titolo I del Decreto Legislativo 106/09: il sistema istituzionale 2 Modulo giuridico "La legislazione specifica in materia di salute e sicurezza nei cantieri temporanei o 2 mobili e nei lavori in quota. Il titolo IV del Testo Unico in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro" Modulo Modulo giuridico "La legislazione specifica in materia di salute e sicurezza nei cantieri temporanei o 2 mobili e nei lavori in quota. Il titolo IV del Testo Unico in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro" Modulo giuridico "Le figure interessate alla realizzazione dell opera: i compiti, gli obblighi, le 2 responsabilità civili e penali" Modulo Modulo giuridico La legge quadro in materia di lavori pubblici ed i principali decreti attuativi 4 Modulo Modulo giuridico "La disciplina sanzionatoria e le procedure ispettive 4 Gli enti e organismi preposti alle verifiche e controllo e la funzione dei CPT PARTE TEORICA Modulo tecnico per complessive 52 ore Modulo Modulo tecnico Rischi di caduta dall alto. Ponteggi e opere provvisionali Modulo Modulo tecnico Rischi di caduta dall alto. I sistemi di trattenuta La normativa regionale per la sicurezza dei lavori sulla copertura Modulo Modulo tecnico Gli obblighi documentali da parte dei committenti e dei coordinatori per la 2 sicurezza Modulo tecnico Gli obblighi documentali da parte delle imprese 2 Modulo Modulo tecnico Le malattie professionali ed il primo soccorso 4 Modulo Modulo tecnico Il rischio elettrico e la protezione contro le scariche atmosferiche Modulo 2.6 4

12 Modulo tecnico Il rischio elettrico e la protezione contro le scariche atmosferiche 2 Modulo tecnico I rischi chimici in cantieri 2 Modulo Modulo tecnico Il rischio negli scavi e nelle demolizioni 2 Modulo tecnico Il rischio nelle opere in sotterraneo ed in galleria 2 Modulo Modulo tecnico I rischi connessi all uso di macchine e attrezzature di lavoro con particolare 4 riferimento agli apparecchi di sollevamento e trasporto ed ai mezzi di movimento terra Modulo Modulo tecnico I rischi fisici: rumore, vibrazioni, microclima, illuminazione 4 Modulo Modulo tecnico I rischi biologici 2 Modulo tecnico I rischi da movimentazione manuale dei carichi 2 Modulo Modulo tecnico I rischi connessi alle bonifiche da amianto 2 Modulo tecnico I dispositivi di protezione individuali e la segnaletica di sicurezza 2 Modulo Modulo tecnico I rischi di incendio e di esplosione 4 Modulo Modulo tecnico I rischi nei lavori di montaggio e smontaggio di elementi prefabbricati 2 Modulo tecnico "L organizzazione in sicurezza del Cantiere. Il cronoprogramma dei lavori 2 PARTE metodologico/organizzativa per complessive 16 ore Modulo Modulo metodolo-gico I contenuti minimi del piano di sicurezza e di coordinamento, del piano sostitutivo 4 / organizzativo di sicurezza e del piano operativo di sicurezza Modulo Modulo metodolo-gico / organizzativo I criteri metodologici per: a) l elaborazione del piano di sicurezza e di coordinamento e l integrazione con i piani operativi di sicurezza ed il fascicolo; b) l elaborazione del piano operativo di sicurezza; c) l elaborazione del fascicolo Modulo Modulo metodolo-gico I criteri metodologici per: 2 / organizzativo d) l elaborazione del P.I.M.U.S. (Piano di Montaggio, Uso, Smontaggio dei ponteggi); e) la stima dei costi della sicurezza Modulo metodolo-gico " I rapporti con la committenza, i progettisti, la direzione dei lavori, i 2 / organizzativo rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza Modulo Modulo metodolo-gico Teorie e tecniche di comunicazione, orientate alla risoluzione di problemi e alla 4 / organizzativo cooperazione; teorie di gestione dei gruppi e leadership PARTE PRATICA per complessive 2 Modulo Modulo pratico Esempi di Piano di Sicurezza e Coordinamento: presentazione dei progetti, discussione sull analisi dei rischi legati all area, all organizzazione del cantiere, alle 4 4

13 lavorazioni ed alle loro interferenze" Modulo Modulo pratico 4 Esempi di Piani Operativi di Sicurezza e di Piani Sostitutivi di Sicurezza Modulo Modulo pratico "Esempi e stesura di fascicolo basati sugli stessi casi dei Piano di Sicurezza e 4 Coordinamento Modulo Modulo pratico Stesura di Piani di Sicurezza e Coordinamento, con particolare riferimento a rischi 4 legati all area, all organizzazione del cantiere. Lavori di gruppo Modulo Modulo pratico Stesura di Piani di Sicurezza e Coordinamento, con particolare riferimento alle lavorazioni ed alle loro interferenze. Lavori di gruppo Modulo Modulo pratico "Simulazione sul ruolo del Coordinamento per la Sicurezza in fase di esecuzione 4 VERIFICA FINALE TEST Simulazione al fine di valutare le competenze tecnico-professionali 4 4 LE MODALITA ORGANIZZATIVE SONO DEFINITE NELL ALLEGATO XIV DEL D.LGS. 106/09 LA GESTIONE DELLA SICUREZZA NEI CANTIERI TEMPORANEI O MOBILI LE NOVITA INTRODOTTE DAL D.LGS. 106/09 VALIDO COME CORSO DI AGGIORNAMENTO PER COORDINATORI PER LA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE DELL OPERA AI SENSI DEL D.LGS. 106/09 TITOLO IV DESTINATARI Il corso è destinato ai coordinatori della sicurezza per la progettazione e per l esecuzione dei lavori abilitati ai sensi del D.Lgs 106/09 ed è finalizzato ad un aggiornamento inerente le leggi e norme di recente emanazione. Per l estensione e l approfondimento degli argomenti che verranno trattati, il corso riveste estremo interesse anche per tutti coloro i quali a vario e diverso titolo operano nel settore dell edilizia e della cantieristica dell ingegneria civile. È rivolto ai diretti operatori del settore quali: titolari di imprese, direttori tecnici, capi cantiere, etc. figure professionali (progettisti, direttori dei lavori, etc.) coloro i quali agiscono in qualità di Committenti di lavori edili e di ingegneria civile soprattutto se appartenenti al settore pubblico per il quale la legge stessa prevede specifici adempimenti. Il presente corso è valido come aggiornamento obbligatorio dei Coordinatori per la Sicurezza previsto dal Titolo IV del D. lgs 106/09 pubblicato sulla G.U.R.I n. 101 del 30 aprile CONTENUTI ED OBIETTIVI Il corso ha come argomento centrale il D.Lgs 106/09 al fine di illustrare le principali novità in termini di valutazione dei rischi nonché gli aspetti relativi ai cantieri temporanei o mobili - Titolo IV, di fatto definisce nel dettaglio i contenuti del Piano di Sicurezza e Coordinamento, del Piano Operativo di Sicurezza e del Fascicolo Tecnico dell Opera, nonché i criteri e le voci per il calcolo dei costi della sicurezza.

14 ARTICOLAZIONE DEL CORSO Il corso è articolato in tre moduli (A, B e C). Modulo giuridico A, della durata di 8 ore, strutturato in due unità didattiche di ciascuna, nelle quali vengono trattati : I ^ unità Didattica Le novità introdotte dal D.Lgs. n. 106/09 (Testo Unico in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro) su riassetto e riforma delle norme vigenti in materia di salute e sicurezza dei lavoratori. Il ruolo e i compiti dei soggetti del Sistema di Prevenzione aziendale Obblighi e responsabilità di Datori di lavoro, dirigenti, preposti e lavoratori autonomi L art. 26 del D. lgs 106/09 - gestione della sicurezza nei lavori in appalto e il DUVRI (Documento unico di valutazione dei rischi interferenti) II ^ unità Didattica Il Titolo IV del D.lgs. 106/09: Cantieri temporanei o mobili Le modifiche normative in merito agli obblighi e responsabilità di Committenti e Responsabili dei lavori La figura del Responsabile dei Lavori nei canteri di lavori privati e pubblici I criteri di nomina dei Coordinatori per la sicurezza in fase di progettazione e in fase di esecuzione nelle varie tipologie di opere. I nuovi obblighi e le nuove responsabilità dell impresa affidataria dei lavori Le nuove metodologie per la verifica dell idoneità tecnico-professionale di imprese affidatarie ed esecutrici (Allegato XVII Titolo IV) Rapporti e relazioni tra committente/rup - responsabile dei lavori, coordinatori, impresa affidataria, imprese esecutrici, lavoratori autonomi.- D.Lgs. 163/06 Il ruolo, le responsabilità e i nuovi requisiti professionali dei Coordinatori per la sicurezza in fase di progettazione e in fase di esecuzione dei Coordinatori. La nuova tipologia dei corsi di formazione e gli obblighi di aggiornamento (Allegato XIV Titolo IV) Il rapporti tra Titolo IV e art 26 del Titolo I, nonché tra PSC,POS e DUVRI Modulo tecnico B, della durata di 16 ore, strutturato in quattro unità didattiche di ciascuna, nelle quali vengono trattati : 1. Il rischio elettrico - I rischi connessi all uso delle macchine 2. I rischi chimici i rischi connessi alle bonifiche di amianto 3. I rischi fisici (rumore, vibrazioni, CEM, radiazioni ottiche) ed il rischio incendio ed esplosione 4. Rischio di infortunio nei lavori in quota apprestamenti per la sicurezza (ponteggi, opere provvisionali, ecc.) Questo modulo è dedicato ad una rassegna ed agli approfondimenti delle principali normative, nonché agli aspetti di applicazione, riguardanti quelle che possono essere individuate come particolari criticità di cantiere, ovvero aspetti della sicurezza che per la loro diffusione, presenza e pericolosità necessitano di essere

15 obbligatoriamente nel bagaglio conoscitivo di ogni Coordinatore per la sicurezza (amianto, rumore, vibrazioni, apprestamenti ed opere provvisionali, impiantistica e logistica di cantiere, etc.). Modulo metodologico-organizzativo C, della durata di 16 ore, strutturato in quattro unità didattiche di ciascuna, nelle quali vengono trattati i seguenti argomenti: 1. Contenuti PSC, POS, PSS, FO e la valutazione dei POS/PSS delle imprese esecutrici 2. I costi della sicurezza ed i criteri per l elaborazione del PSC 3. Criteri e metodologie per l elaborazione del PSC (esercitazione) 4. Simulazione del ruolo del CSE VERIFICHE E ATTESTAZIONI E prevista una verifica finale al fine di valutare il livello di apprendimento acquisito ed a verificare le competenze cognitive. Al termine del corso sarà rilasciato attestato di frequenza. Il rilascio dell attestazione subordinato alla frequenza al corso, nella misura minima di almeno il 90% (novanta percento) delle ore totali previste. MATERIALE DIDATTICO A ciascun partecipante sarà distribuito come materiale didattico, Penna USB/CD contenente: slide utilizzate dal docente suddivise ed articolate secondo i moduli previsti; rassegna normativa delle principali leggi vigenti ed applicabili; monografie specifiche con trattazione dei rischi specifici di cantiere trattati nel corso; strumenti di applicazione specifici per il corretto adempimento degli obblighi ascritti al coordinatore della sicurezza (check list, lettere e comunicazioni, verbali di sopralluoghi, etc.) linee guida e schemi per la redazione dei Piani di Sicurezza e Coordinamento, Piani Operativi di Sicurezza e del Fascicolo dell Opera. Data:

CORSO 120 ORE PER COORDINATORE PER LA SICUREZZA NEI CANTIERI PROGRAMMA DIDATTICO

CORSO 120 ORE PER COORDINATORE PER LA SICUREZZA NEI CANTIERI PROGRAMMA DIDATTICO CORSO 120 ORE PER COORDINATORE PER LA SICUREZZA NEI CANTIERI PROGRAMMA DIDATTICO Scopo del Corso Durata Orario Attestato Frequenza Materiale Didattico Formare le figure professionali (Coordinatori della

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE PER L AGGIORNAMENTO DEL COORDINATORE PER LA PROGETTAZIONE E L ESECUZIONE NEI CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI

CORSO DI FORMAZIONE PER L AGGIORNAMENTO DEL COORDINATORE PER LA PROGETTAZIONE E L ESECUZIONE NEI CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI CORSO DI FORMAZIONE PER L AGGIORNAMENTO DEL COORDINATORE PER LA PROGETTAZIONE E L ESECUZIONE NEI CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI D. lgs. 81/2008 (Testo Unico Salute e Sicurezza sui Luoghi di Lavoro) Erogabile

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE PER L ABILITAZIONE A RICORPIRE L INCARICO DI COORDINATORE IN FASE DI PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE Art. 98 D. Lgs.

CORSO DI FORMAZIONE PER L ABILITAZIONE A RICORPIRE L INCARICO DI COORDINATORE IN FASE DI PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE Art. 98 D. Lgs. 1 CORSO DI FORMAZIONE PER L ABILITAZIONE A RICORPIRE L INCARICO DI COORDINAT IN FASE DI PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE Art. 98 D. Lgs. 81/08 Durata 120 ore con prova finale di apprendimento In base al D.

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE: L'AGGIORNAMENTO DEL COORDINATORE PER LA PROGETTAZIONE E L'ESECUZIONE NEI CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI

CORSO DI FORMAZIONE: L'AGGIORNAMENTO DEL COORDINATORE PER LA PROGETTAZIONE E L'ESECUZIONE NEI CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI CORSO DI FORMAZIONE: L'AGGIORNAMENTO DEL COORDINATORE PER LA PROGETTAZIONE E L'ESECUZIONE NEI CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI D. LGS. 81/2008 (TESTO UNICO SALUTE E SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO) INIZIO DEL

Dettagli

PROGRAMMA MODULI ARGOMENTI DURATA ORE RESIDUE MODULO

PROGRAMMA MODULI ARGOMENTI DURATA ORE RESIDUE MODULO CORSO PER COORDINATORI PER LA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE E IN FASE DI ESECUZIONE DEI LAVORI (D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. Allegato XIV) 120 ore Obbiettivi del corso: Il corso ha lo scopo di formare

Dettagli

COORDINATORI PER LA PROGETTAZIONE E PER L ESECUZIONE DEI LAVORI

COORDINATORI PER LA PROGETTAZIONE E PER L ESECUZIONE DEI LAVORI Divisione Formazione Corso di formazione per COORDINATORI PER LA PROGETTAZIONE E PER L ESECUZIONE DEI LAVORI (120 ore) ai sensi del D.Lgs 81/08, art.98 Gennaio febbraio 2011 1 giornata 9.00 12.30 La legislazione

Dettagli

Lezione 6: modulo giuridico (Allegato XIV, D.Lgs 81/08)

Lezione 6: modulo giuridico (Allegato XIV, D.Lgs 81/08) PROGRAMMA DEI CORSO RIVOLTO AI COORDINATORI PER LA SICUREZZA IN FASE PROGETTAZIONE E DI ESECUZIONE (DURATA 120 ORE) CONFORME ALL ALLEGATO XIV DEL D.LGS 81/08 Lezione 1: modulo giuridico (Allegato XIV,

Dettagli

Avellino, 30/09/2014 Prot. n 1058/VIII D A TUTTI GLI ISCRITTI LORO SEDE

Avellino, 30/09/2014 Prot. n 1058/VIII D A TUTTI GLI ISCRITTI LORO SEDE Avellino, 30/09/2014 Prot. n 1058/VIII D A TUTTI GLI ISCRITTI LORO SEDE Oggetto: Formazione e-learning. Corso di aggiornamento (120 ore) per la figura professionale di Coordinatore per la sicurezza in

Dettagli

CORSI DI FORMAZIONE OBBLIGATORI PER COORDINATORI PER LA PROGETTAZIONE E PER L ESECUZIONE DEI LAVORI NEI CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI

CORSI DI FORMAZIONE OBBLIGATORI PER COORDINATORI PER LA PROGETTAZIONE E PER L ESECUZIONE DEI LAVORI NEI CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI ALLEGATO A (alla offerta commerciale) PROGETTO FORMATIVO CORSI DI FORMAZIONE OBBLIGATORI PER COORDINATORI PER LA PROGETTAZIONE E PER L ESECUZIONE DEI LAVORI NEI CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI Il Testo Unico

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE PER COORDINATORI PER LA SICUREZZA NEI CANTIERI TEMPORANEI O MOBILI 120 ORE - (art. 98 del D. Lgs. 81/08)

CORSO DI FORMAZIONE PER COORDINATORI PER LA SICUREZZA NEI CANTIERI TEMPORANEI O MOBILI 120 ORE - (art. 98 del D. Lgs. 81/08) CORSO DI FORMAZIONE PER COORDINATORI PER LA SICUREZZA NEI CANTIERI TEMPORANEI O MOBILI 120 ORE - (art. 98 del D. Lgs. 81/08) Il Consorzio SIAB, con l intento di continuare la collaborazione con le attività

Dettagli

La formazione dei Responsabili e degli addetti del Servizio Prevenzione e Protezione delle aziende bancarie

La formazione dei Responsabili e degli addetti del Servizio Prevenzione e Protezione delle aziende bancarie La formazione dei Responsabili Fondamentale Presentazione Il percorso formativo è abilitante e rivolto ai responsabili e agli addetti del servizio Prevenzione e protezione delle aziende bancarie e finanziarie

Dettagli

PROGRAMMA CORSO COORDINATORI PER LA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE NEI CANTIERI EDILI D.LGS. 81/08 ANNO 2011

PROGRAMMA CORSO COORDINATORI PER LA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE NEI CANTIERI EDILI D.LGS. 81/08 ANNO 2011 PROGRAMMA CORSO COORDINATORI PER LA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE NEI CANTIERI EDILI D.LGS. 81/08 ANNO 2011 pagina 1 di 9 Via delle Arti n. 6 int. 5 53100 SIENA C.F. 800050526 INDICE

Dettagli

La formazione dei Responsabili e degli addetti del Servizio Prevenzione e Protezione delle aziende bancarie

La formazione dei Responsabili e degli addetti del Servizio Prevenzione e Protezione delle aziende bancarie La formazione dei Responsabili Fondamentale Presentazione Il percorso formativo è abilitante e rivolto ai responsabili e agli addetti del servizio Prevenzione e protezione delle aziende bancarie e finanziarie

Dettagli

Corso di formazione per RSPP

Corso di formazione per RSPP Corso di formazione per RSPP Corso Normative di riferimento Argomenti/Programma n.ore Corso per Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione a) Il quadro normativo in materia di sicurezza dei

Dettagli

Durata (ore) A001 Titolo I e Titolo IV del D.Lgs 81/2008 e s.m.i. 9 A002 PSC e costi della sicurezza 9

Durata (ore) A001 Titolo I e Titolo IV del D.Lgs 81/2008 e s.m.i. 9 A002 PSC e costi della sicurezza 9 CATALOGO CORSI A) SETTORE: SICUREZZA E SALUTE NEI LUOGHI DI LAVORO Corsi di aggiornamento per Coordinatori della Sicurezza nei cantieri temporanei o mobili (rif. Art. 8 del D.Lgs 81/2008) A001 Titolo I

Dettagli

PROGRAMMA CORSI SICUREZZA

PROGRAMMA CORSI SICUREZZA PROGRAMMA CORSI SICUREZZA 1 Formazione Generale Lavoratori Destinatari: Tutti i lavoratori. Dipendenti a tempo indeterminato e determinato, apprendisti, soci lavoratori di cooperativa, associati in partecipazione,

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE PER Coordinatori per la progettazione e per l esecuzione dei lavori

CORSO DI FORMAZIONE PER Coordinatori per la progettazione e per l esecuzione dei lavori ORGANIZZA a GENOVA il CORSO DI FORMAZIONE PER Coordinatori per la progettazione e per l esecuzione dei lavori Con il patrocinio dell UGL Liguria Un percorso formativo articolato e completo in materia di

Dettagli

Il sistema legislativo: esame delle MOD 2 4 FORMAZIONE IN AULA normative di riferimento.

Il sistema legislativo: esame delle MOD 2 4 FORMAZIONE IN AULA normative di riferimento. N MODULO TITOLO MODULO CONTENUTI DURATA TIPOLOGIA DI FORMAZIONE L approccio ala prevenzione attraverso il D. Lgs. 81/08 per un La filosofia del D. lgs. 81/08 in riferimento alla organizzazione di un sistema

Dettagli

Corso di Formazione Professionale per RSPP e ASPP (con docenti)

Corso di Formazione Professionale per RSPP e ASPP (con docenti) Corso di Formazione Professionale per RSPP e ASPP (con docenti) Ai sensi all Accordo Stato-Regioni del 26.01.2006 n 2407 (G.U. 14.02.2006 n 37) su direttive dell ex DLgs 195/03 e del vigente DLgs 81/08

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE DEL 09/11/2015

DECRETO DEL DIRETTORE DEL 09/11/2015 DECRETO DEL DIRETTORE DEL 09/11/2015 VISTO il vigente Regolamento per l affidamento di incarichi di lavoro autonomo; VISTO l avviso pubblico emanato in data 19/10/2015 rif. SL/2015 e pubblicato all Albo

Dettagli

RSPP DATORE DI LAVORO

RSPP DATORE DI LAVORO RSPP DATORE DI LAVORO RSPP RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE Il corso si propone la finalità di fornire ai Datori di Lavoro le conoscenze necessarie per poter svolgere direttamente

Dettagli

CATALOGO FORMATIVO. SEICOM SRL - Via Tevere, 50/5 Senigallia (AN) Tel/Fax: 071 63362 www.seicomsrl.it info@seicomsrl.it

CATALOGO FORMATIVO. SEICOM SRL - Via Tevere, 50/5 Senigallia (AN) Tel/Fax: 071 63362 www.seicomsrl.it info@seicomsrl.it CATALOGO FORMATIVO SEICOM SRL - Via Tevere, 50/5 Senigallia (AN) Tel/Fax: 071 63362 www.seicomsrl.it info@seicomsrl.it INDICE Corso per Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione - Datore di

Dettagli

(D.Lgs. 81/2008 e successive modifiche ed integrazioni)

(D.Lgs. 81/2008 e successive modifiche ed integrazioni) Catalogo Corsi di Formazione in materia di Sicurezza sul Lavoro (D.Lgs. 81/2008 e successive modifiche ed integrazioni) Per ulteriori informazioni e per conoscere le date dei corsi pianificati scrivere

Dettagli

COORDINATORE della SICUREZZA nei CANTIERI TEMPORANEI e MOBILI

COORDINATORE della SICUREZZA nei CANTIERI TEMPORANEI e MOBILI Edificabile Global Service e Polaris Formazione organizzano a Vasto (CH) presso il Centro di Formazione Polaris via Pescara 180/A CORSO BASE e CORSO di AGGIORNAMENTO per COORDINATORE della SICUREZZA nei

Dettagli

CORSO COORDINATORI PER LA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE DEI LAVORI NEI CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI

CORSO COORDINATORI PER LA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE DEI LAVORI NEI CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI CORSO COORDINATORI PER LA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE DEI LAVORI NEI CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI - CORSO 120 ORE ANNO 2016 - Rif. SCHEMA MODULARE PROGRAMMA DI DETTAGLIO Il corso si

Dettagli

Check List dei documenti e degli adempimenti inerenti la sicurezza

Check List dei documenti e degli adempimenti inerenti la sicurezza Check List dei documenti e degli adempimenti inerenti la sicurezza Da tenere in cantiere ai sensi del D. Lgs. 81/08 1. Documentazione Generale 01 02 Cartello informativo di cantiere Notifica Preliminare

Dettagli

ARGOMENTO. Criteri e strumenti per la valutazione dei rischi. Documento di valutazione dei rischi.

ARGOMENTO. Criteri e strumenti per la valutazione dei rischi. Documento di valutazione dei rischi. 1 Soc. Accreditata come ENTE FORMAT, presso la PROGRAMMA CORSO PER RSPP di cui all art. 32 del D. Lgs. 81/08 e dall'accordo 26 gennaio 2006 definito in sede di Conferenza permanente per i rapporti tra

Dettagli

FORMAZIONE OBBLIGATORIA PER COORDINATORE PER LA PROGETTAZIONE E PER COORDINATORE PER L ESECUZIONE DEI LAVORI NEI CANTIERI TEMPORANEI O MOBILI

FORMAZIONE OBBLIGATORIA PER COORDINATORE PER LA PROGETTAZIONE E PER COORDINATORE PER L ESECUZIONE DEI LAVORI NEI CANTIERI TEMPORANEI O MOBILI FORMAZIONE OBBLIGATORIA PER COORDINATORE PER LA PROGETTAZIONE E PER COORDINATORE PER L ESECUZIONE DEI LAVORI NEI CANTIERI TEMPORANEI O MOBILI ai sensi dell articolo 98 e con i contenuti previsti dall Allegato

Dettagli

COORDINATORI DELLA SICUREZZA IN FASE DI ESECUZIONE E PROGETTAZIONE DEI LAVORI NEI CANTIERI PROGRAMMA DETTAGLIATO CORSO 120 ORE anno 2010

COORDINATORI DELLA SICUREZZA IN FASE DI ESECUZIONE E PROGETTAZIONE DEI LAVORI NEI CANTIERI PROGRAMMA DETTAGLIATO CORSO 120 ORE anno 2010 COORDINATORI DELLA SICUREZZA IN FASE DI ESECUZIONE E PROGETTAZIONE DEI LAVORI NEI CANTIERI PROGRAMMA DETTAGLIATO CORSO 120 ORE anno 2010 SCHEMA MODULARE Il corso si sviluppa sulla base dei contenuti dell

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE MODULO A PER RESPONSABILI E ADDETTI AL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE (RSPP E ASPP)

CORSO DI FORMAZIONE MODULO A PER RESPONSABILI E ADDETTI AL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE (RSPP E ASPP) CORSO DI FORMAZIONE MODULO A PER RESPONSABILI E ADDETTI AL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE (RSPP E ASPP) Premessa Il Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione (RSPP), come definito nel D.Lgs.

Dettagli

Durata del corso 28 ore suddivise in 7 moduli da 4 ore, oltre la verifica finale della durata di 1 ora circa

Durata del corso 28 ore suddivise in 7 moduli da 4 ore, oltre la verifica finale della durata di 1 ora circa SCHEDA DEL CORSO CORSO PER RSPP - MODULO A (D. Lgs. 9 aprile 2008 n. 81 Accordo Stato Regioni 26/01/2006) Durata del corso 28 ore suddivise in 7 moduli da 4 ore, oltre la verifica finale della durata di

Dettagli

CATALOGO CORSI DI FORMAZIONE 2014

CATALOGO CORSI DI FORMAZIONE 2014 CATALOGO CORSI DI FORMAZIONE 2014 I. PREMESSA Gruppo Ambiente Sicurezza S.r.l. nasce dall esperienza di tecnici, progettisti, formatori, medici del lavoro e consulenti legali. L insieme dei servizi da

Dettagli

CORSO DI AGGIORNAMENTO PER COORDINATORI IN FASE DI PROGETTAZIONE E DI ESECUZIONE DEI LAVORI

CORSO DI AGGIORNAMENTO PER COORDINATORI IN FASE DI PROGETTAZIONE E DI ESECUZIONE DEI LAVORI CORSO DI AGGIORNAMENTO PER COORDINATORI IN FASE DI PROGETTAZIONE E DI ESECUZIONE DEI LAVORI Premessa L Allegato XIV del D.Lgs. 81/08 prevede che per poter continuare ad esercitare i compiti di Coordinatori

Dettagli

Formazione generale 4 ore Può essere svolta in modalità e-learning. Formazione generale Rischio Medio 8 ore

Formazione generale 4 ore Può essere svolta in modalità e-learning. Formazione generale Rischio Medio 8 ore LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN BASE ALL ACCORDO STATO-REGIONI L Accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2011 disciplina la durata, i contenuti minimi, le modalità della formazione ed aggiornamento dei lavoratori

Dettagli

Safety Services s.r.l.

Safety Services s.r.l. Safety Services s.r.l. Consulenza per la Gestione della Sicurezza nei Luoghi di Lavoro Sistemi Qualità, Ambiente, Igiene degli Alimenti, Privacy Corsi di Formazione Aziendale Sede Legale: Via Petrarca

Dettagli

Fondazione dell Ordine degli Ingegneri della Provincia di Catania Ordine degli Ingegneri della Provincia di Catania

Fondazione dell Ordine degli Ingegneri della Provincia di Catania Ordine degli Ingegneri della Provincia di Catania Fondazione dell Ordine degli Ingegneri della Provincia di Catania Ordine degli Ingegneri della Provincia di Catania Corso di formazione per i coordinatori per la progettazione e per l esecuzione dei lavori

Dettagli

CORSO della durata di n 120 ore

CORSO della durata di n 120 ore L Ing. FUSIELLO Riccardo In collaborazione con Lo studio tecnico del Geom. e del Geom. QUACQUARELLI Salvatore promuove il seguente CORSO della durata di n 120 ore Per Coordinatore per la Progettazione

Dettagli

CORSO RSPP RISCHIO ALTO

CORSO RSPP RISCHIO ALTO CORSO RSPP RISCHIO ALTO Obiettivi Destinatari Formazione per lo svolgimento da parte del datore di lavoro dei compiti di prevenzione e protezione dei rischi ai sensi dell art.34, comma 2 e 3, del decreto

Dettagli

Certificato: n 501008930 CORSO ABILITANTE COORDINATORE DELLA SICUREZZA NEI CANTIERI

Certificato: n 501008930 CORSO ABILITANTE COORDINATORE DELLA SICUREZZA NEI CANTIERI CORSO ABILITANTE COORDINATORE DELLA SICUREZZA NEI CANTIERI Beta Formazione opera nel settore dell aggiornamento professionale e della formazione continua con l obiettivo di arricchire i curricula dei professionisti

Dettagli

Corso della durata di 60 ore da svolgersi in quindici lezioni da 4 ore. Professionisti - Esperti di sicurezza sul lavoro

Corso della durata di 60 ore da svolgersi in quindici lezioni da 4 ore. Professionisti - Esperti di sicurezza sul lavoro PROGRAMMA DEL CORSO CORSO DI AGGIORNAMENTO DI 60 ORE PER RSPP/ASPP per tutti i macro settori ATECO ai sensi D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 art. 32 coordinato al D. Lgs. 3 agosto 2009, n. 106 ed Accordo Stato-Regioni

Dettagli

FEBBRAIO 2015. Informazioni ed Iscrizioni: Antonella Moi amoi@confindustriaravenna.it Tel.0544/210499 Fax 0544/34565

FEBBRAIO 2015. Informazioni ed Iscrizioni: Antonella Moi amoi@confindustriaravenna.it Tel.0544/210499 Fax 0544/34565 FEBBRAIO 2015 : Aggiornamento di Primo Soccorso per aziende appartenenti al Gruppo A (D.M. n.388 del 15/07/03) 03/02/2015 ore 11.00-18.00 Aggiornamento della formazione degli Addetti al Primo Soccorso,

Dettagli

Systema Consulting Srl

Systema Consulting Srl Corso di Formazione RAPPRESENTANTI DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA (RLS) valido ai sensi del com. 11, art. 37 del D.Lgs. n. 81 del 9 aprile 2008 ed all art. 2 del D.M. 16/01/97 SEDE DEL CORSO: Via C.A.

Dettagli

MOD.1 SISTEMA INTEGRATO QUALITA - SICUREZZA-AMBIENTE dal 18/05/2015 al 03/06/2015 Organizzazione e struttura 6 Studio di fattibilità 4

MOD.1 SISTEMA INTEGRATO QUALITA - SICUREZZA-AMBIENTE dal 18/05/2015 al 03/06/2015 Organizzazione e struttura 6 Studio di fattibilità 4 PROGETTAZIONE DI DETTAGLIO CALENDARIO MOD.1 SISTEMA INTEGRATO QUALITA - SICUREZZA-AMBIENTE dal 18/05/2015 al 03/06/2015 Organizzazione e struttura 6 Studio di fattibilità Progettazione (ambiente, aerazione,

Dettagli

CONFCOOPERATIVE Reggio Emilia Largo M.Gerra, 1 42100 Reggio Emilia Tel. 0522/546111

CONFCOOPERATIVE Reggio Emilia Largo M.Gerra, 1 42100 Reggio Emilia Tel. 0522/546111 CATALOGO CORSI SICUREZZA - CORSO PER ADDETTI ALLA PREVENZIONE INCENDI D.LGS. 81/2008, D.M. 10/03/98 - CORSO PER ADDETTI AL PRONTO SOCCORSO D.LGS. 81/2008 - D.M. 388/2003 - CORSO PER RAPPRESENTANTE DEI

Dettagli

CATALOGO CORSI SICUREZZA 2005-2006

CATALOGO CORSI SICUREZZA 2005-2006 CATALOGO CORSI SICUREZZA 2005-2006 Definito in base al decreto legislativo 23 giugno 2003, n. 195, al decreto legislativo 19 settembre 1994, n. 626 ed alle successive integrazioni Conferenza Stato Enti

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO RLS RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA. Art.37 del D. Lgs. 9 Aprile 2008, n.81

PROGRAMMA DEL CORSO RLS RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA. Art.37 del D. Lgs. 9 Aprile 2008, n.81 PROGRAMMA DEL CORSO RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA Art.37 del D. Lgs. 9 Aprile 2008, n.81 Durata del corso Sede del corso 32 ore Ambiente e Lavoro srl Strada Gragnana 17/A 29121 Piacenza

Dettagli

BENVENUTI AL CORSO DI FORMAZIONE per RSPP e ASPP. Filippo Macaluso - Corso di formazione per RSPP e ASPP Modulo A 1

BENVENUTI AL CORSO DI FORMAZIONE per RSPP e ASPP. Filippo Macaluso - Corso di formazione per RSPP e ASPP Modulo A 1 BENVENUTI AL CORSO DI FORMAZIONE per RSPP e ASPP Filippo Macaluso - Corso di formazione per RSPP e ASPP Modulo A 1 MODULO 1 Ruolo di RSPP Presentazione del corso Filippo Macaluso - Corso di formazione

Dettagli

redatto nel rispetto dell allegato XIV del d.lgs. 81/2008 e s.m.i.

redatto nel rispetto dell allegato XIV del d.lgs. 81/2008 e s.m.i. PROGRAMMA DEL CORSO BASE PER COORDINATORE PER LA SICUREZZA - 0 ORE redatto nel rispetto dell allegato XIV del d.lgs. 1/0 e s.m.i. OPERATORE CENTRO EDILE PER LA FORMAZIONE E LA SICUREZZA CODICE COORDINATORE

Dettagli

Corso di formazione per Coordinatore per la progettazione e per l esecuzione dei lavori (Sicurezza cantieri)

Corso di formazione per Coordinatore per la progettazione e per l esecuzione dei lavori (Sicurezza cantieri) Coordinatore per la progettazione e per l esecuzione dei lavori (Sicurezza cantieri) Studio di Consulenza e Formazione Consulting Professional Napoli - Corso Arnaldo Lucci 102 Cell. 393.943.81.57 è partner

Dettagli

PROGETTO FORMAZIONE. Sicurezza, Ambiente, Management

PROGETTO FORMAZIONE. Sicurezza, Ambiente, Management PROGETTO FORMAZIONE Sicurezza, Ambiente, Management Studio di Consulenza Aziendale Copyright STUDIODEMETRA 2001 Il presente documento è di proprietà di STUDIODEMETRA Ogni divulgazione e riproduzione o

Dettagli

NOVACONSULT CORSI DI FORMAZIONE

NOVACONSULT CORSI DI FORMAZIONE NOVACONSULT CORSI DI FORMAZIONE Per informazioni, contattare Novaconsult Via Gaggia n 1/a - 20139 MILANO Tel. +39 02.57408940 - Fax +39 02.57407100 e-mail: info@novaconsult.it www.novaconsult.it INDICE

Dettagli

PROGRAMMA CORSO ASPP/RSPP mod. A

PROGRAMMA CORSO ASPP/RSPP mod. A PROGRAMMA CORSO ASPP/RSPP mod. A DATA ARGOMENTI ORARIO L approccio alla attraverso il D. Lgs. 626/94 per un percorso di miglioramento della sicurezza e della salute dei lavoratori La filosofia del D. Lgs.

Dettagli

Programma e calendario. Corso di aggiornamento - 40 ore COORDINATORE PER LA SICUREZZA NEI CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI. dal 03 marzo al 02 aprile 2015

Programma e calendario. Corso di aggiornamento - 40 ore COORDINATORE PER LA SICUREZZA NEI CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI. dal 03 marzo al 02 aprile 2015 Programma e calendario Corso di aggiornamento - 40 ore COORDINATORE PER LA SICUREZZA NEI CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI (D.Lgs. 81/08 e s.m.i.) dal 03 marzo al 02 aprile 2015 I MODULO prevenzione attraverso

Dettagli

PROGRAMMA. UNITÀ DIDATTICA 1 Il sistema normativo: esame delle normative di riferimento. MODULO I: Normative di riferimento

PROGRAMMA. UNITÀ DIDATTICA 1 Il sistema normativo: esame delle normative di riferimento. MODULO I: Normative di riferimento Formazione obbligatoria per i Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS) negli ambienti di lavoro di ufficio Art. 37 D.Lgs n 81/08 e successive modifiche di cui al D.Lgs. 106/09 della durata

Dettagli

PROGRAMMA. TITOLO ARGOMENTI TEMPI Modulo A 1. 4 ore. Presentazione del corso

PROGRAMMA. TITOLO ARGOMENTI TEMPI Modulo A 1. 4 ore. Presentazione del corso PROGRAMMA Modulo A 1 Presentazione del corso L approccio alla prevenzione attraverso il D.Lgs. 626/94 per un percorso di miglioramento della sicurezza e della salute dei lavoratori. Il sistema legislativo:

Dettagli

nei confronti del proprio personale e di quello delle altre istituzioni scolastiche

nei confronti del proprio personale e di quello delle altre istituzioni scolastiche Linee guida per l attuazione dei corsi per ASPP e RSPP di cui all accordo tra Governo e le Regioni e Province autonome dd. 26 gennaio 2006, art. 2 commi 2,3,4,5 del D.Lgs 195/03. Soggetti attuatori : Regioni

Dettagli

FASCICOLO DI DOCUMENTI OBBLIGATORI IN CANTIERE D R. M A R R O C C O L U C I O M E D I C O D E L L A V O R O

FASCICOLO DI DOCUMENTI OBBLIGATORI IN CANTIERE D R. M A R R O C C O L U C I O M E D I C O D E L L A V O R O FASCICOLO DI DOCUMENTI OBBLIGATORI IN CANTIERE D R. M A R R O C C O L U C I O M E D I C O D E L L A V O R O Documenti concernenti gli obblighi a carico del Datore di Lavoro Nomine e attestati di formazione

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE RSPP / ASPP art.. 8 bis comma 2 D.Lgs. 626/94 art. 19 comma 1 lettera g - D.Lgs. 626/94. MODULO A durata 28 ore

CORSO DI FORMAZIONE RSPP / ASPP art.. 8 bis comma 2 D.Lgs. 626/94 art. 19 comma 1 lettera g - D.Lgs. 626/94. MODULO A durata 28 ore Torino, 25/10/07 Prot. 67 Ai Responsabili Personale e Formazione Ai Responsabili Sicurezza Lavoro delle Aziende associate CORSO DI FORMAZIONE RSPP / ASPP art.. 8 bis comma 2 D.Lgs. 626/94 art. 19 comma

Dettagli

ORDINE ARCHITETTIPIANIFICATORIPAESAGGISTICONSERVATORI INARSVILUPPO PROGRAMMA (17/03/2014)

ORDINE ARCHITETTIPIANIFICATORIPAESAGGISTICONSERVATORI INARSVILUPPO PROGRAMMA (17/03/2014) Corso BASE (120 ore) PER COORDINATORI DELLA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE DEI LAVORI NEI CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI (Allegato XIV del Decreto Legislativo 9 Aprile 2008 n. 81) Sede:

Dettagli

R.S.P.P./A.S.P.P. MODULO B6 (RESPONSABILE E ADDETTO AL SERVIZIO PREVENZIONE E

R.S.P.P./A.S.P.P. MODULO B6 (RESPONSABILE E ADDETTO AL SERVIZIO PREVENZIONE E PROGRAMMA DEL CORSO R.S.P.P./A.S.P.P. MODULO B6 (RESPONSABILE E ADDETTO AL SERVIZIO PREVENZIONE E PROTEZIONE MODULO DI SPECIALIZZAZIONE) MACROSETTORE N. 6 COMMERCIO, TRASPORTO (Decreto Legislativo coordinato

Dettagli

IL DL D.Lgs. 9 aprile 2008 81/2008 Attuazione dell'articolo 1 della legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro (G.U. n. 101 del 30 aprile 2008)

Dettagli

CORSI di Coordinatore per la Sicurezza in fase di Progettazione ed Esecuzione dei Lavori nei Cantieri Temporanei o Mobili

CORSI di Coordinatore per la Sicurezza in fase di Progettazione ed Esecuzione dei Lavori nei Cantieri Temporanei o Mobili CORSI di Coordinatore per la Sicurezza in fase di Progettazione ed Esecuzione dei Lavori nei Cantieri Temporanei o Mobili (Allegato IV del D.Lgs n. 81/08) La UNILAB S.R.L. ed AQ // formazione // sicurezza

Dettagli

PROGRAMMA CORSO RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA (R.L.S.)

PROGRAMMA CORSO RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA (R.L.S.) PROGRAMMA CORSO RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA (R.L.S.) (Decreto Legislativo coordinato 81/2008 e 106/2009 art. 37, commi 10,11 e art. 47) Durata del corso Corso di 32 ore da svolgersi

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE PER ASPP - RSPP

CORSO DI FORMAZIONE PER ASPP - RSPP T E C N O S F E R A sas Management Innovation & Business solutions ConsorzioInteruniversitarioRegionalePugliese CENTRO DI ATENEO DI SERVIZI PER LA QUALITÀ CORSO DI FORMAZIONE PER ASPP - RSPP Premessa Il

Dettagli

CORSI DI FORMAZIONE OBBLIGATORIA IN MATERIA DI IGIENE SALUTE E SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO

CORSI DI FORMAZIONE OBBLIGATORIA IN MATERIA DI IGIENE SALUTE E SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO Via Agostino Depretis, 70 00184 Roma Tel. 06.48907020 Fax 06.48906828 Email: info@ebtl.it formazione@ebtl.it www.ebtl.it www.ebtlservizi.it CORSI DI FORMAZIONE OBBLIGATORIA IN MATERIA DI IGIENE SALUTE

Dettagli

RICONOSCIMENTO AI RESPONSABILI SPP (RSPP) DEI CREDITI PROFESSIONALI E FORMATIVI PREGRESSI

RICONOSCIMENTO AI RESPONSABILI SPP (RSPP) DEI CREDITI PROFESSIONALI E FORMATIVI PREGRESSI Corso di formazione per R.S.P.P. e A.S.P.P. in materia di Prevenzione e Protezione D.Lgs 81/2008 Art. 32 Comma 2 Conferenza Stato-Regione 26 Gennaio 2006 La frequenza del corso è obbligatoria per i soggetti

Dettagli

Via Gaetano Strambio n.5-20133 MILANO Tel. 02.57408940 - Fax 02.99989424 mail: ncteam@pec.it

Via Gaetano Strambio n.5-20133 MILANO Tel. 02.57408940 - Fax 02.99989424 mail: ncteam@pec.it NOVACONSULT TEAM CORSI DI FORMAZIONE Via Gaetano Strambio n.5-20133 MILANO Tel. 02.57408940 - Fax 02.99989424 mail: ncteam@pec.it www.novaconsult.it INDICE Premessa Corso base per lavoratori Corso di formazione

Dettagli

La formazione alla sicurezza come proposta di qualificazione del settore

La formazione alla sicurezza come proposta di qualificazione del settore La formazione alla sicurezza come proposta di qualificazione del settore Scuola Edile di Reggio Emilia Ente di Formazione Professionale Edile Claudio Cigarini Alberto Zanni Formare alla sicurezza I presupposti

Dettagli

TEMATICA: Salute e sicurezza in modalità FAD - Formazione a Distanza

TEMATICA: Salute e sicurezza in modalità FAD - Formazione a Distanza Corso di aggiornamento destinato al Coordinatore per la progettazione ed al Coordinatore per l esecuzione dei lavori Titolo I e Titolo IV del D.Lgs 81/2008 - A001 TEMATICA: Salute e sicurezza in modalità

Dettagli

Aggiornamento Coordinatore della Sicurezza nei Cantieri 40 ore Online

Aggiornamento Coordinatore della Sicurezza nei Cantieri 40 ore Online Aggiornamento Coordinatore della Sicurezza nei Cantieri 40 ore Online Crediti formativi rilasciati dal corso Periti Agrari - 15CFP Architetti - 10CFP Periti Industriali - 28CFP Geometri - 40CFP Ingegneri

Dettagli

CORSO B. Formazione tecnica specifica per settore produttivo

CORSO B. Formazione tecnica specifica per settore produttivo Centro di Ateneo per la Ricerca, Trasferimento e Alta Formazione nell'ambito dello studio delle condizioni di rischio e di sicurezza e per lo sviluppo delle attività di protezione civile ed ambientale

Dettagli

C sulla A S T I A U L R O Z G Z O A C L O V R O R S O I 2013/2014. sul

C sulla A S T I A U L R O Z G Z O A C L O V R O R S O I 2013/2014. sul C sulla A S T I C A U L R E O Z G Z O A sul C L A O V R O R S O I 2013/2014 GEN A SER VI ZI di C ALB AN O Sede Legale: Via Pavia, 18 10098 Rivoli (TO) Uffici Direzionali: C.so Francia, 238, 10098 Rivoli

Dettagli

IL CORSO BASE PER COORDINATORE PER LA SICUREZZA - 120 ORE

IL CORSO BASE PER COORDINATORE PER LA SICUREZZA - 120 ORE L Ordine degli architetti della provincia di Udine organizza in collaborazione con il Centro edile e il CISC IL CORSO BASE PER COORDINATORE PER LA SICUREZZA - 120 ORE redatto nel rispetto dell allegato

Dettagli

P.IVA 0242905 069 9 n. R.E.A. CH - 178338 Via A. Barrella,63,61 66034 LANCIANO (CH) Tel. 0872/470057 info@humanfactorysrl.com www.humanfactorysrl.

P.IVA 0242905 069 9 n. R.E.A. CH - 178338 Via A. Barrella,63,61 66034 LANCIANO (CH) Tel. 0872/470057 info@humanfactorysrl.com www.humanfactorysrl. 1 2 ELENCO CORSI Abilità Personali Sviluppo delle competenze trasversali Leggere la Busta Paga Gestione e Amministrazione del personale base Gestione e Amministrazione del personale avanzato Formazione

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO. Docente/i : Formatori esperti sulla sicurezza sul lavoro in possesso dei requisiti previsti dalla legge. Presentazione del corso

PROGRAMMA DEL CORSO. Docente/i : Formatori esperti sulla sicurezza sul lavoro in possesso dei requisiti previsti dalla legge. Presentazione del corso PROGRAMMA DEL CORSO LA FORMAZIONE DEL RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA (D. Lgs. 9 aprile 2008 n. 81 art. 37 Accordo Stato Regioni del 21/12/2011) Durata del corso 32 ore Segreteria organizzativa

Dettagli

CORSI DI FORMAZIONE RSPP E ASPP

CORSI DI FORMAZIONE RSPP E ASPP CORSI DI FORMAZIONE RSPP E ASPP Ultimo accordo raggiunto nell incontro tecnico del 29/9/2005 tra i rappresentanti delle Amministrazioni centrali interessate e delle Regioni e Province autonome per l attuazione

Dettagli

CATALOGO TEMATICA SICUREZZA SUL LUOGO DI LAVORO CATALOGO OFFERTA FORMATIVA TEMATICA SICUREZZA SUL LUOGO DI LAVORO

CATALOGO TEMATICA SICUREZZA SUL LUOGO DI LAVORO CATALOGO OFFERTA FORMATIVA TEMATICA SICUREZZA SUL LUOGO DI LAVORO CATALOGO OFFERTA FORMATIVA TEMATICA SICUREZZA SUL LUOGO DI LAVORO LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI E DEI PREPOSTI SECONDO L ACCORDO STATO REGIONI 21.12.2011 FORMAZIONE GENERALE Lavoratori definiti secondo

Dettagli

Scheda di sintesi Accordo Stato Regioni in materia di Formazione per Lavoratori Preposti Dirigenti

Scheda di sintesi Accordo Stato Regioni in materia di Formazione per Lavoratori Preposti Dirigenti 1 Scheda di sintesi Accordo Stato Regioni in materia di Formazione per Lavoratori Preposti Dirigenti Accordo in Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato le Regioni e le Province Autonome per la

Dettagli

PROGRAMMA CORSO PROGRAMMA CORSO

PROGRAMMA CORSO PROGRAMMA CORSO COD.: CO0 SALERNO MARZO 2007 ANNO FORMATIVO 2007 PROGRAMMA PER COORDINATORE DELLA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE E PER COORDINATORE PER L ESECUZIONE DEI LAVORI AI SENSI D. LGS. 494/96 Codice Corso:

Dettagli

Corso di aggiornamento di 40 ore Dlgs 81/08

Corso di aggiornamento di 40 ore Dlgs 81/08 COLLEGIO PERITI INDUSTRIALI E PERITI INDUSTRIALI LAUREATI DELLE PROVINCE DI ASCOLI PICENO E FERMO sede: Via S. Alessandro n. 3-63023 FERMO tel./fax 0734 / 610931 e-mail: info@perind.ap.it www.perind.ap.it

Dettagli

CATALOGO CORSI DI FORMAZIONE 2015

CATALOGO CORSI DI FORMAZIONE 2015 CATALOGO CORSI DI FORMAZIONE 2015 I. PREMESSA Gruppo Ambiente Sicurezza S.r.l. nasce dall esperienza di tecnici, progettisti, formatori, medici del lavoro e consulenti legali. L insieme dei servizi da

Dettagli

Il Presidente del Formedil Foggia

Il Presidente del Formedil Foggia Il FORMEDIL FOGGIA organizza il corso di aggiornamento per Coordinatori per la Progettazione e per l Esecuzione dei lavori ai sensi del D. Lgs. 81/2008 (ex D. Lgs. 494/96 Direttiva Cantieri). Il corso

Dettagli

Pagina 1di 12 DO40. MODULO 1: normativo giuridico (Moduli 1 e 21/12/2011. responsabilità civile e penale e LEARNIN

Pagina 1di 12 DO40. MODULO 1: normativo giuridico (Moduli 1 e 21/12/2011. responsabilità civile e penale e LEARNIN DOCUMENTO Pagina 1di 12 Redatto da Verificato Approvato Rev. Ines Magnani Malvolti Daniela firma firma Carlo Veronesi FIGURA ORE DOCUMENTI LEGGE CONTENUTI della FORMAZIONE Datore di Lavoro autonominato

Dettagli

CENTRO RICERCHE E STUDI DIREZIONALI - PALERMO

CENTRO RICERCHE E STUDI DIREZIONALI - PALERMO CENTRO RICERCHE E STUDI DIREZIONALI - PALERMO ATTIVITA' FORMATIVE PER IL PERSONALE DEL SETTORE PUBBLICO, PARAPUBBLICO E PRIVATO (ex Art. 14, L.R. 27/91 modificato ed integrato dalla L. R. 25-5-1995, n.

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSOrev. 2.0 del 23.09.2014 (tutte le altre versioni del programma corso sono annullate)

PROGRAMMA DEL CORSOrev. 2.0 del 23.09.2014 (tutte le altre versioni del programma corso sono annullate) Corso di 60 ore PROGRAMMA DEL CORSOrev. 2.0 del 23.09.2014 (tutte le altre versioni del programma corso sono annullate) Corso aggiornamento quinquennale obbligatorio per RSPP Macrosettori Ateco B3-B4-B5-B7

Dettagli

Di Gandini Geom. Ivano

Di Gandini Geom. Ivano Di Gandini Geom. Ivano INDICE dei CORSI Titolo Corso LAVORATORI formazione generale 4 ore Corso LAVORATORI formazione specifica BASSO rischio 4 ore Corso LAVORATORI formazione specifica MEDIO rischio 8

Dettagli

CORSO PER RSPP/ASPP MODULO A (D. Lgs. 81/08 e s.m.i. ex. Commi 2, 4 art. 8 bis D. Lgs. D. Lgs 624/94 introdotto dal D. Lgs.

CORSO PER RSPP/ASPP MODULO A (D. Lgs. 81/08 e s.m.i. ex. Commi 2, 4 art. 8 bis D. Lgs. D. Lgs 624/94 introdotto dal D. Lgs. SVILUPPO RISORSE UMANE Comunicazione SRU/27 del 25/07/2013 a cura di Carlo Vespignani CORSO PER RSPP/ASPP MODULO A (D. Lgs. 81/08 e s.m.i. ex. Commi 2, art. 8 bis D. Lgs. D. Lgs 62/9 introdotto dal D.

Dettagli

CATALOGO CORSI. Settembre 2014 Luglio 2015. Catalogo corsi 2014-2015 Valrisk S.r.l. Pagina 1 di 46

CATALOGO CORSI. Settembre 2014 Luglio 2015. Catalogo corsi 2014-2015 Valrisk S.r.l. Pagina 1 di 46 CATALOGO CORSI Settembre 2014 Luglio 2015 Sede Operativa: Via Stelvio, 19-23014 Delebio (Sondrio) Sede legale: Via Giulio Uberti, 12-20129 MILANO Telefono:0342-684377 - FAX:0342-685899 e-mail: info@valrisk.it

Dettagli

(L. 257/92 D.P.R. 08/08/94 - DGR 5702/99) AUTORIZZAZIONE REGIONE LAZIO ALL EROGAZIONE DI CORSI NON FINANZIATI CON DETERMINA N.

(L. 257/92 D.P.R. 08/08/94 - DGR 5702/99) AUTORIZZAZIONE REGIONE LAZIO ALL EROGAZIONE DI CORSI NON FINANZIATI CON DETERMINA N. Corso per addetti alle attività di rimozione, bonifica, smaltimento dell'amianto (L. 257/92 D.P.R. 08/08/94 - DGR 5702/99) AUTORIZZAZIONE REGIONE LAZIO ALL EROGAZIONE DI CORSI NON FINANZIATI CON DETERMINA

Dettagli

Decreto RSPP : le principali Regole

Decreto RSPP : le principali Regole Decreto RSPP : le principali Regole di Rino Pavanello segretario naz. Associazione Ambiente e Lavoro Le nuove regole hanno luci e ombre ma costituiscono, comunque una innovazione straordinaria ed una opportunità

Dettagli

CORSO RSPP ASPP MODULO A di base - MODULO DAT. LAV.

CORSO RSPP ASPP MODULO A di base - MODULO DAT. LAV. Corso di Formazione per Responsabili ed Addetti del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP ASPP Modulo A) (RSPP Dat. Lavoro) edizione 2010 Titolo I Capo III Sez. III D.Lgs. 81/2008 ex art. 4 comma

Dettagli

Corsi di formazione sulla sicurezza in edilizia 2008/2009 D.Lgs. 81/2008

Corsi di formazione sulla sicurezza in edilizia 2008/2009 D.Lgs. 81/2008 Corsi di formazione sulla sicurezza in edilizia 2008/2009 D.Lgs. 81/2008 Cod. Denominazione del corso Ore Pag. SI1 Formazione per operai/ primo ingresso in edilizia 16 2 SI2 RSPP/ASPP - Responsabili del

Dettagli

Responsabile dei corsi Corrado Bernardi CPTLucca Giorni settimanali

Responsabile dei corsi Corrado Bernardi CPTLucca Giorni settimanali Sede Cassa edile lucchese e Scuola edile lucchese Comitato Paritetico Marmo Ordine degli Architetti della provincia di Lucca Collegio dei Geometri della provincia di Lucca Ordine degli Ingegneri della

Dettagli

CATALOGO CORSI. Settembre 2014 Luglio 2015 & Settembre 2015 Luglio 2016. Catalogo corsi 2014-2015 & 2015-2016 Valrisk S.r.l.

CATALOGO CORSI. Settembre 2014 Luglio 2015 & Settembre 2015 Luglio 2016. Catalogo corsi 2014-2015 & 2015-2016 Valrisk S.r.l. CATALOGO CORSI Sede Operativa: Via Stelvio, 19-23014 Delebio (Sondrio) Sede legale: Via Giulio Uberti, 12-20129 MILANO Telefono:0342-684377 - FAX:0342-685899 e-mail: info@valrisk.it P.Iva 07246240969 Settembre

Dettagli

CORSO DI AGGIORNAMENTO PER COORDINATORI DELLA SICUREZZA IN CANTIERE (40 ORE)

CORSO DI AGGIORNAMENTO PER COORDINATORI DELLA SICUREZZA IN CANTIERE (40 ORE) CORSO DI AGGIORNAMENTO PER COORDINATORI DELLA SICUREZZA IN CANTIERE (40 ORE) Il corso di aggiornamento sviluppa i principali concetti previsti dall allegato XIV del Testo Unico sulla Sicurezza, che norma

Dettagli

Corso di formazione per Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza

Corso di formazione per Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza In collaborazione con: Con il coordinamento scientifico di: Tabella 1. Prospetto delle Classi di Laurea Corso di formazione per Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza Normativa Con l'introduzione

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSOrev. 3.0 del 14/10/2015 (tutte le altre versioni del programma corso sono da considerarsi non valide)

PROGRAMMA DEL CORSOrev. 3.0 del 14/10/2015 (tutte le altre versioni del programma corso sono da considerarsi non valide) PROGRAMMA DEL CORSOrev. 3.0 del 14/10/2015 (tutte le altre versioni del programma corso sono da considerarsi non valide) Corso ASPP-RSPP modulo Macrosettore Ateco B3 Cave e Costruzioni (Decreto Legislativo

Dettagli

CREDITI ECM PER TUTTE LE PROFESSIONI SANITARIE

CREDITI ECM PER TUTTE LE PROFESSIONI SANITARIE Corso di Abilitazione per ASPP/RSPP (Ambito Sanitario) MODULI A-B7-C (corso residenziale) in collaborazione con OMCEO - dei medici-chirurghi e degli odontoiatri CREDITI ECM PER TUTTE LE PROFESSIONI SANITARIE

Dettagli

Corso di 28 ore Mega Italia Media - via Cavallera, 10 Torbole Casaglia - Brescia

Corso di 28 ore Mega Italia Media - via Cavallera, 10 Torbole Casaglia - Brescia Soggetto Formatore Nazionale riconosciuto ope legis art. 8bis, comma 3 del D.Lgs. 626/94 Via Cavallera, 10 25030 Torbole C. (Bs) www.aifos.it - segreteria@aifos.it Centro Formazione AIFOS - organizzazione

Dettagli

CATALOGO FORMATIVO. Percorsi di formazione trasversale. STUDIO BINI ENGINEERING srl DIVISIONE CONSULENZA DIREZIONALE ED ORGANIZZAZIONE AZIENDALE

CATALOGO FORMATIVO. Percorsi di formazione trasversale. STUDIO BINI ENGINEERING srl DIVISIONE CONSULENZA DIREZIONALE ED ORGANIZZAZIONE AZIENDALE CATALOGO FORMATIVO Percorsi di formazione trasversale pag. 1 INDICE: PAGINA ORE COSTO (IVA esclusa) PERCORSI DI FORMAZIONE OBBLIGATORIA IN 3 MATERIA DI SICUREZZA SUL LAVORO Addetto antincendio - rischio

Dettagli