SCRIBUS. programma Open Source di impaginazione Tutorial scritto da Roberto Rattotti sotto licenza GPL (licenza pubblica generica) Indice

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SCRIBUS. programma Open Source di impaginazione Tutorial scritto da Roberto Rattotti sotto licenza GPL (licenza pubblica generica) Indice"

Transcript

1 SCRIBUS programma Open Source di impaginazione Tutorial scritto da Roberto Rattotti sotto licenza GPL (licenza pubblica generica) Indice 1 INIZIAMO INIZIAMO A IMPAGINARE INSERIRE NUMERAZIONI AUTOMATICHE DI PAGINA FORMATTARE GLI STILI PER IL TESTO IMPAGINARE I CONTENUTI INSERIRE TESTO DALLA CLIPBOARD CON L'EDITOR INSERIRE UN IMMAGINE USARE LA BIBLIOTECA USARE I LIVELLI TRUCCHI E SOLUZIONI DI VARIO GENERE COME INSERIRE TESTO IN UNA FORMA COME DISPORRE UN TESTO SU UN TRACCIATO COME APPLICARE SFUMATURE E DISTORSIONI A UN TESTO Scribus è un buon programma di impaginazione che permette il salvataggio in formato PDF con la separazione CYMK dei colori per la stampa professionale oltre che permettere la stampa da stampante personale. Non serve principalmente a scrivere testi, ma a impaginarli. Il che vuol dire che il testo deve essere già scritto con un altro wordprocessor (consigliato Writer di Open Office, oppure il semplice Notepad). Scribus permette di scrivere testi con un editor interno, ma non è corredato da tutte le funzioni che rendono piú rapida la stesura del testo, tipiche dia un word processor dedicato. Dato che la formattazione del testo verrà applicata utilizzando gli stili che saranno definiti per l'impaginazione, la stesura del testo può essere effettuata anche con il semplice Notepad (Blocconote) di Windows. I testi importati sono trattati meglio se formattati come.txt o.odt. I disegni importati sono trattati col massimo delle opzioni e della resa se sono in formato.svg; questo formato è quello di default per il salvataggio dei files prodotti dal software grafico Open Source Inkscape.

2 INIZIAMO quella che vedete è la schermata iniziale che permette di impostare le caratteristiche del documento Questa schermata può essere richiamata anche nel corso del lavoro per poter poter modificare alcune impostazioni come mostrato nell'immagine qui sotto; in questa schermata, inoltre, si posso definire altri tipi di settaggi, sia generali per il programma software sia specifici per il documento che si sta editando. Per chi non avesse dimestichezza con le misure tipografiche (punti e pica in particolare), non rimane ripiegare sui millimetri come misura predefinita dei righelli per le misurazioni. Altrettanto importante è lasciare adeguato spazio per la rilegatura nei margini interni e per la rifilatura nei margini esterni, inferiori e superiori.

3 PUNTO Il "punto" è un'unità di misura utilizzata dalla tipografia che è uguale a 1/72 pollice. Esso è utilizzato per rappresentare principalmente l'altezza dei caratteri e la quantità di spazio tra le righe, anche tra quelle iniziali. PICA La "pica" fa riferimento a un'unità di misura che rappresenta 1/6 di un pollice o 12 punti. La pica e i punti possono essere utilizzati indifferentemente e molti tipografi utilizzano la pica come la loro unità standard di misura. I punti riferiti alla pica Punti / 12 = la pica Ad esempio : 24 Points = 24 Points / 12 = 2 Pica PASSO Il "passo" descrive la larghezza di un carattere. Il passo equivale al numero di caratteri che possono stare in 1 pollice; ad esempio, 10 passo corrisponde a 10 CPI characters-per-inch o 10. Il passo è un termine utilizzato in genere per caratteri non-proportional (dalla larghezza fissa).

4 Scelta della dimensione Nella composizione tipografica esistono i corpi che si utilizzano piú spesso di altri, e sono i seguenti: 6, 8, 9, 10, 12, 14, 18, 24, 30, 42, 48, 54, 60 e 72. I corpi superiori ai 72 punti vengono usati per titoli speciali o per diciture a tutta pagina di grande dimensione. Fra i corpi piú grandi, quelli piú utilizzati sono: 98, 120, 128 e 144. Come regola generale bisogna scegliere il corpo in base al tipo di lavoro nel modo seguente: # note a piè pagina = da 6 a 8 punti; # didascalie = da 8 a 9 punti; # testi = da 10 a 14 punti a seconda del tipo di stampato; # titolini = da 14 e oltre in rapporto con il corpo del testo; # titoli = da 24 e oltre; # occhielli = da 10 a 14 punti, in rapporto con il corpo dei titoli Oltre al carattere e al corpo esistono altri elementi importanti che influiscono sull aspetto generale di un testo composto o, come si dice, sulla sua qualità tipografica, e cioè la giustezza, l interlinea e la spaziatura.

5 INIZIAMO A IMPAGINARE Nell'immagine sotto appare la prima pagina del nostro documento, ma prima di procedere all'impaginazione vera e propria, occorrerà preparare le pagine mastro e gli stili del testo. Le pagine mastro sono delle strutture di pagina che contengono quegli elementi che vogliamo siano ripetuti in ciascuna pagina del documento. Possono contenere griglie di impaginazione per guidarci nella composizione, testo, immagini, loghi, numerazione delle pagine. Per impostare le pagine mastro si usa il menu -> Modifica -> Pagine mastro come nella figura sottostante:

6 apparirà la seguente schermata in cui si può operare sulle pagine mastro, una alla volta, sia destra che sinistra. Si possono impostare diverse pagine mastro per fare fronte a tutte le esigenze previste per impaginare il documento. Ovviamente le pagine mastro possono essere editate o aggiunte anche in corso d'opera, ma è sempre bene progettare prima i vari aspetti della pubblicazione. É buona norma nominare ogni pagina mastro con un nome diverso. Nella schermata di default il nome della prima pagina mastro è "Normale".

7 Un valido aiuto è la visualizzazione della griglia di base che ci può aiutare a posizionare con precisione i vari elementi sulla pagina. L'aspetto della pagina mastro diventerà cosí:

8 Ovviamente bisognerà procedere anche a strutturare la pagina mastro da applicare alle pagine "sinistre", cioè alle pagine con numerazione pari.

9 Si salvano le pagine mastro impostate cliccando sulla "X" per chiudere la finestra di dialogo; in questo modo si torna ad editare le pagine normali della pubblicazione alle quali, cliccando con il tasto destro del mouse, si può applicare la struttura di una pagina mastro a scelta tra quelle che si sono preparate.

10 INSERIRE NUMERAZIONI AUTOMATICHE DI PAGINA Non bisogna dimenticarsi di aggiungere la numerazione automatica delle pagina alle pagine mastro operando nel modo seguente: 1) portarsi sulla prima pagina mastro ed individuare il posto adatto per la numerazione, creare uno spazio di testo utilizzando l'apposito pulsante sulla barra degli strumenti 2) dal menu in alto scegliere Inserisci-> Carattere -> Numero Pagina

11 Tornando in modalità normale appariranno i numeri di pagina nelle posizioni scelte e la numerazione sarà automatica quando (eventualmente) aggiungeremo pagine alle quali applicheremo la struttura delle pagine mastro. FORMATTARE GLI STILI PER IL TESTO la seconda importante struttura che bisogna prevedere e preparare è quella degli stili che vorremo applicare al testo durante l'impaginazione. È possibile formattare il testo "al volo", ma si risparmia tempo definendoli prima in tutte le loro caratteristiche per poterli utilizzare su grandi quantità di testo senza doverli riformattare ogni volta. Scegliete il font in base 1-alla sua leggibilità e 2-alla destinazione dello stampato (AL GENERE di stampato e al TIPO di stampa) - IL GENERE: un manifesto dev'essere di grande richiamo, non potete imporre alla gente di fermarsi e leggere con cura. Un quotidiano può essere di lettura più impegnativa. - IL TIPO di stampante: un conto è se dovete stampare ad aghi (180 punti per pollice) o con stampa tipografica (1200 punti per pollice...) Un font con grazie è molto leggibile e scorrevole. Non a caso molti programmi per computer partono attribuendo d ufficio il font Times ai documenti nuovi. Per titoli e brevi testi è spesso usato un altro font senza grazie (tipo Arial o Helvetica) che conferisce la sensazione di maggior richiamo, è più duro e un po più gridato. Ricordate che anche i caratteri senza grazie hanno una loro eleganza, molto pulita e moderna. A volte questa eleganza è molto spinta (si veda l Avant Garde) ma proprio per questo va bene per una scritta molto breve e raffinata (es. per il logo di uno stilista, il marchio per un profumo o per una pagina grafica) ma se applicato ad un testo qualunque (un cartello di divieto di sosta o un biglietto ferroviario) questa sua eleganza può apparire una leziosaggine. Siate sempre cauti nell usare font strani e di fantasia, rischiate di dare un impressione di dilettantismo e di cattivo gusto. In ogni caso, potete mettere più font in una pagina, a seconda dello scopo espressivo che si prefigge. Ad esempio, potete scegliere l Arial per i titoli e il Times per il testo. Non eccedete comunque con la

12 varietà dei font. Avere sul computer molti font può forzare la mano, e molti principianti si lasciano prendere dall entusiasmo. Non ho mai visto una buona grafica con più di tre font sulla stessa pagina. apparirà una finestra di gestione degli stili di paragrafo: si possono importare stili già definiti in altre pubblicazioni oppure crearli ex-novo:

13 i vari parametri e le caratteristiche del testo possono essere minuziosamente definiti in tutti i particolari. Alla fine gli stili definiti appariranno nella finestra Modifica stili.

14 IMPAGINARE I CONTENUTI Ora che abbiamo impostato i principali parametri per la pubblicazione del documento possiamo iniziare a dare forma al documento vero e proprio. Diamo una occhiata ai principali pulsanti che ci serviranno: Ciascuno di questi pulsanti ci permetterà di inserire un oggetto (testo, immagine, disegno, tabella...)nella nostra pubblicazione. Ciascuno di questi oggetti potrà poi essere modificato attraverso la finestra di dialogo "Proprietà". Con il pulsante Casella di Testo aggiungiamo nella pagina uno spazio per il testo:

15 le maniglie di trascinamento della finestra di testo servono a dimensionare la finestra stessa. Se il testo ha bisogno di molto spazio o si estende su più pagine, è possibile collegare piú caselle di testo, per far in modo che il testo scorra automaticamente alla successiva cornice. Per collegare due cornici di testo: Selezionare la prima cornice di testo

16 Cliccare sull icona Cliccare sulla seconda casella di testo. se ridimensioniamo una delle caselle collegate il testo fluirà automaticamente, adattandosi alle dimensioni diverse. Scribus non è un buon editor di testo, si consiglia quindi di editare il testo con un editor come Microsoft Word o simili e salvare i file per eventuali future modifiche. Un altro modo per inserire del testo: Inserisci-->Cornice di testo oppure fare click sull icona Riempire una cornice di testo: Cliccando sulla cornice, la si seleziona; cliccando ancora con il tasto destro si accede al menù della cornice: Selezionare: Carica testo per caricare il testo contenuto in un file (*.doc, *.html, *.txt, ecc) Aggiungi testo per caricare altro testo oltre quello precedentemente aggiunto Modifica testo per modificare il testo precedentemente inserito (colore, font, ecc) o per inserire testo direttamente da Scribus Le proprietà di una cornice di testo: Cliccando sulla cornice con il tasto destro selezionare Proprietà:

17 La finestra è suddivisa in più sezioni: X,Y,Z per modificare dimensione e posizione della cornice Forma per modificare la forma della cornice, il numero di colonne, la distanza tra le stesse, il margine del testo Testo per modificare il font, il paragrafo e altro Colori per aggiungere un colore o una sfumatura al bordo della cornice o allo sfondo Nelle cornici di testo è possibile inserire immagini e fare in modo che il testo fluisca intorno all'immagine stessa:

18 INSERIRE TESTO DALLA CLIPBOARD CON L'EDITOR Potrebbe rendersi necessario copiare del testo da un documento già pronto utilizzando la clipboard di Windows; in questo caso il testo copiato non può essere direttamente incollato in una casella di testo, bisogna incollarlo nella finestra dell'editor e formattarlo con gli stili preparati per il documento nel modo seguente: inserire una casella di testo vuota

19 cliccare con il tasto dx nella casella di testo e, dal menu contestuale a comparsa, scegliere Modifica testo... : apparirà la finestra dell'editor di testo:

20 in questa finestra possiamo incollare il testo copiato:

21 cliccando sul segno di spunta dell'editor testo sulla pagina pagina di SCRIBUS: immetteremo il testo incollato nella casella di INSERIRE UN IMMAGINE Ovviamente una immagine può essere inserita anche in una cornice per conto suo: Inserisci-->Cornice immagine oppure fare click sull icona Proprietà dell immagine La finestra è suddivisa in più sezioni: X,Y,Z per modificare dimensione, nome e posizione della cornice Forma per modificare la forma della cornice, il numero di colonne, la distanza tra le stesse, il margine del testo Immagine per scalare, adattare e posizionare l immagine Colori per aggiungere un colore o una sfumatura al bordo della cornice o allo sfondo

22 Riempire una cornice immagine: Cliccando sulla cornice, la si seleziona; cliccando ancora con il tasto destro si accede al menù della cornice: Selezionare: Carica immagine per selezionare un immagine dal pc Modifica immagine per modificarla con un programma grafico da definire Adatta cornice all immagine per riempire tutta la cornice con l immagine Effetti sull immagine per applicare alcuni effetti grafici

23 E opportuno salvare il file di tanto in tanto per non perdere il lavoro fatto in caso di crash del sistema o arresto improvviso. Allo stesso modo si può operare per inserire delle forme utilizzando i pulsanti oppure dal menu Inserisci

24 USARE LA BIBLIOTECA La biblioteca è un mezzo per memorizzare ritagli di testo, oggetti, immagini da riutilizzare in modo rapido nella pubblicazione. Per inviare un oggetto alla biblioteca bisogna fare clic col tasto destro sull'oggetto e poi scegliere l'opzione -Aggiungi alla biblioteca- dal menu contestuale: Per richiamare oggetti dalla Biblioteca bisogna agire sul menu Finestre -> Biblioteca per fare apparire la finestra seguente dalla quale trascinare gli oggetti sulla pagina:

25 USARE I LIVELLI Una caratteristica importante di SCRIBUS è la possibilità di lavorare con i Livelli. Immaginate i livelli come una serie di strati trasparenti in pila uno sopra all'altro. In ogni strato posso caricare oggetti (testo, disegni, forme...). Si può decidere quali livelli visualizzare e anche quali livelli stampare. I livelli sono quindi fogli trasparenti che non interferiscono tra loro; è possibile nasconderli o visualizzarli: Per visualizzare i livelli di una pagina: F6. Per creare un nuovo livello: I livelli sono una caratteristica molto potente per formattare i documenti pubblicati. TRUCCHI E SOLUZIONI DI VARIO GENERE Di seguito vengono illustrate alcune procedure per realizzare "effetti speciali". 1. COME INSERIRE TESTO IN UNA FORMA Per prima cosa scegliere la forma dalla barra degli strumenti e posizionarla sulla pagina:

26 scegliere dalla Finestra proprietà (richiamabile col clic del tasto destro del mouse) un colore di riempimento che faccia risaltare adeguatamente il testo che andremo a scrivere. Cliccliamo poi ancora col tasto dx sulla forma e scegliamo l'opzione Converti in... -> Cornice di testo:

27 a questo punto non ci resta che digitare il testo che apparirà dentro alla forma: Agendo sulle maniglie di controllo si potrà ridimensionare la forma, mentre per cambiare le caratteristiche del testo contenuto occorrerà selezionarlo per trascinamento e poi scegliere le opportune azioni dalla finestra Proprietà. 2. COME DISPORRE UN TESTO SU UN TRACCIATO Digitare il testo desiderato in una cornice di testo utilizzare il pulsante Linea di Bezier per disegnare un tracciato sulla pagina

28 selezionare la cornice di testo e la linea tracciata e scegliere dal menu Elementi l'opzione Unisci testo al tracciato: il risultato si vede nella figura seguente:

29 l'operazione è reversibile sempre dal menu Elemento scegliendo l'opzione Separa testo da tracciato: 3. COME APPLICARE SFUMATURE E DISTORSIONI A UN TESTO Per prima cosa occorre sottolineare che la seguente tecnica è consigliata solamente per brevissime scritte che utilizzano font a bastone (tipo Arial Black) e di grandi dimensioni. Può essere utile per formattare titoli o scritte destinate a colpire l'attenzione grazie al gradiente di colore e alle distorsioni applicate. per prima cosa è necessario scrivere il testo adatto utilizzando la solita casella di testo e dare grandezza e font appropriati come si può vedere nell'immagine sottostante:

30 cliccare sulla scritta col tasto dx (non semplicemente dentro al riquadro di testo) e, dal menu che si aprirà scegliere Converti in -> Contorni

31 tracciare un riquadro di selezione, tenendo schiacciato il tasto sx del mouse, attorno alla scritta: dalla finestra Proprietà scegliere la linguetta Colori e dal menu a discesa un metodo di sfumatura tra quelli proposti come si vede qui sotto:

32 nella successiva finestra cliccare sul colore col quale si vuole iniziare la sfumatura, in seguito si possono aggiungere tutti i colori che si desiderano:

33 cliccare col tasto dx sulla scritta e scegliere Separa:

34 ora ogni lettera della scritta è un oggetto staccato dagli altri e, per ciascuno, posso ripetere i passi per aggiungere sfumature anche diverse tra di loro, selezionando ogni lettera e agendo sulla linguetta Colori della finestra proprietà: per deformare ogni lettera devo: prima selezionarla e poi agire sulle maniglie di controllo per effettuare le deformazioni:

35 posso anche proseguire cliccando col tasto dx su una lettera-oggetto e ritrasformarla in una cornice di testo: la deformo in modo appropriato e poi posso scrivere un testo che sarà contenuto nella sagoma della lettera scelta:

36 In questo modo posso preparare pagine con effetti grafici d'effetto (se sono capace di pensare in modo creativo ed elegante, ovviamente.-)

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata.

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata. Microsoft Word 2007 Microsoft Office Word è il programma di elaborazione testi di Microsoft all interno del pacchetto Office. Oggi Word ha un enorme diffusione, tanto da diventare l editor di testi più

Dettagli

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE 1 MICROSOFT WORD INTRODUZIONE Word è il programma più diffuso per elaborazione di testi, il cui scopo fondamentale è assistere l utente nelle operazioni di digitazione, revisione e formattazione di testi.

Dettagli

Word Processor: WORD (livello base) Classificazione

Word Processor: WORD (livello base) Classificazione Parte 5 Word Processor: WORD (livello base) Elementi di Informatica - AA 2008/2009 - MS Word 1 di 60 Classificazione Esistono diversi strumenti per la realizzazione di documenti testuali: Editor di testo

Dettagli

Creare e formattare i documenti

Creare e formattare i documenti Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Esame di INFORMATICA Elaborazione di testi Creare e formattare i documenti 1 IL WORD PROCESSOR I programmi per l elaborazione di testi ( detti anche di videoscrittura

Dettagli

Nuovo documento Anteprima di stampa Collegamento Zoom. Apri Controllo ortografico Annulla Sorgente dati. Salva Controllo automatico Ripristina Gallery

Nuovo documento Anteprima di stampa Collegamento Zoom. Apri Controllo ortografico Annulla Sorgente dati. Salva Controllo automatico Ripristina Gallery Writer è il programma per l'elaborazione di testi della suite OpenOffice.org che ti consente di creare documenti, lettere, newsletter, brochures, grafici, etc. Gli elementi dello schermo: Di seguito le

Dettagli

MODULO N. 2 Elaborazione dei testi

MODULO N. 2 Elaborazione dei testi MODULO N. 2 Elaborazione dei testi I contenuti del modulo: Questo modulo verifica la competenza del corsista nell uso del personal computer come elaboratore di testi. Egli deve essere in grado di effettuare

Dettagli

Microsoft Word Nozioni di base

Microsoft Word Nozioni di base Corso di Introduzione all Informatica Microsoft Word Nozioni di base Esercitatore: Fabio Palopoli SOMMARIO Esercitazione n. 1 Introduzione L interfaccia di Word Gli strumenti di Microsoft Draw La guida

Dettagli

Corso di Informatica di Base

Corso di Informatica di Base Corso di Informatica di Base LEZIONE N 3 Cortina d Ampezzo, 4 dicembre 2008 ELABORAZIONE TESTI Grazie all impiego di programmi per l elaborazione dei testi, oggi è possibile creare documenti dall aspetto

Dettagli

DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010

DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010 DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010 Esistono molte versioni di Microsoft Word, dalle più vecchie ( Word 97, Word 2000, Word 2003 e infine Word 2010 ). Creazione di documenti Avvio di Word 1. Fare clic sul

Dettagli

Word Elaborazione testi

Word Elaborazione testi I seguenti appunti sono tratti da : Consiglio Nazionale delle ricerche ECDL Test Center modulo 3 Syllabus 5.0 Roberto Albiero Dispense di MS Word 2003 a cura di Paolo PAVAN - pavan@netlink.it Word Elaborazione

Dettagli

FONDAMENTI DI INFORMATICA. 3 Elaborazione testi

FONDAMENTI DI INFORMATICA. 3 Elaborazione testi FONDAMENTI DI INFORMATICA 3 Elaborazione testi Microsoft office word Concetti generali Operazioni principali Formattazione Oggetti Stampa unione Preparazione della stampa Schermata iniziale di Word Come

Dettagli

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR UTILIZZO DI WORD PROCESSOR (ELABORAZIONE TESTI) Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

L interfaccia di Microsoft Word 2007

L interfaccia di Microsoft Word 2007 L interfaccia di Microsoft Word 2007 Microsoft Word 2007 è un Word Processor, ovvero un programma di trattamento testi. La novità di questa versione riguarda la barra multifunzione, nella quale i comandi

Dettagli

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo . Laboratorio di Informatica Facoltà di Economia Università di Foggia Prof. Crescenzio Gallo Word è un programma di elaborazione testi che consente di creare, modificare e formattare documenti in modo

Dettagli

MODULO3-Microsoft word

MODULO3-Microsoft word MODULO3-Microsoft word I principali elementi della finestra di WORD sono: BARRA MULTIFUNZIONE : contiene tutti i comandi disponibili pulsante OFFICE : consente di aprire un menù, sulla sinistra del quale

Dettagli

MICROSOFT WORD. Funzioni ed ambiente di lavoro

MICROSOFT WORD. Funzioni ed ambiente di lavoro INFORMATICA MICROSOFT WORD Prof. D Agostino Funzioni ed ambiente di lavoro...1 Interfaccia di Word...1 Stesso discorso per i menu a disposizione sulla barra dei menu: posizionando il puntatore del mouse

Dettagli

STRUMENTI. Impostare una pubblicazione. I programmi di pubblicazione. Come progettare una pubblicazione. Creare una nuova pubblicazione

STRUMENTI. Impostare una pubblicazione. I programmi di pubblicazione. Come progettare una pubblicazione. Creare una nuova pubblicazione STRUMENTI Impostare una pubblicazione I programmi di pubblicazione I programmi di pubblicazione o desktop publishing consentono di creare e stampare pubblicazioni di vario genere, come ad esempio brochure,

Dettagli

INDICE L ambiente di lavoro... 2 Interfaccia di Word... 2 Le visualizzazioni... 5 Digitazione e revisione del testo...6 Modalità di selezione del

INDICE L ambiente di lavoro... 2 Interfaccia di Word... 2 Le visualizzazioni... 5 Digitazione e revisione del testo...6 Modalità di selezione del INDICE L ambiente di lavoro... 2 Interfaccia di Word... 2 Le visualizzazioni... 5 Digitazione e revisione del testo...6 Modalità di selezione del testo... 6 Selezione attraverso il mouse... 6 Selezione

Dettagli

Introduzione a Word. Prima di iniziare. Competenze che saranno acquisite. Requisiti. Tempo stimato per il completamento:

Introduzione a Word. Prima di iniziare. Competenze che saranno acquisite. Requisiti. Tempo stimato per il completamento: Introduzione a Word Word è una potente applicazione di elaborazione testi e layout, ma per utilizzarla nel modo più efficace è necessario comprenderne gli elementi di base. Questa esercitazione illustra

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 2 Modulo 3 Elaborazione testi Word G. Pettarin ECDL

Dettagli

www.informarsi.net MODULO 6 ECDL - EIPASS STRUMENTI DI PRESENTAZIONE - PRESENTATIONS Microsoft PowerPoint http://www.informarsi.net/ecdl/powerpoint/

www.informarsi.net MODULO 6 ECDL - EIPASS STRUMENTI DI PRESENTAZIONE - PRESENTATIONS Microsoft PowerPoint http://www.informarsi.net/ecdl/powerpoint/ MODULO 6 ECDL - EIPASS STRUMENTI DI PRESENTAZIONE - PRESENTATIONS Microsoft PowerPoint http:///ecdl/powerpoint/ INTERFACCIA UTENTE TIPICA DI UN SOFTWARE DI PRESENTAZIONE APERTURA E SALVATAGGIO DI UNA PRESENTAZIONE

Dettagli

Word Processor: WORD. Classificazione

Word Processor: WORD. Classificazione Parte 5 Word Processor: WORD Classificazione Esistono diversi strumenti per la realizzazione di documenti di testuali: Editor di testo (Es: Blocco Note) Word Processor (Es: MS Word, Open Office ) Applicazioni

Dettagli

Prof. Antonio Sestini

Prof. Antonio Sestini Prof. Antonio Sestini 1 - Formattazione Disposizione del testo intorno ad una tabella Selezionare la tabella Dal menù contestuale scegliere il comando «proprietà» Selezionare lo stile di disposizione del

Dettagli

CORSO PRATICO WinWord

CORSO PRATICO WinWord CORSO PRATICO WinWord AUTORE: Renato Avato 1. Strumenti Principali di Word Il piano di lavoro di Word comprende: La Barra del Titolo, dove sono posizionate le icone di ridimensionamento: riduci finestra

Dettagli

Software applicativi. Videoscrittura:

Software applicativi. Videoscrittura: Software applicativi Videoscrittura: dal Blocco Note a Microsoft Word I programmi di videoscrittura I programmi di videoscrittura sono la categoria di software più utilizzata in assoluto. Tutti hanno bisogno

Dettagli

Breve guida a WORD per Windows

Breve guida a WORD per Windows 1. COSA È Il Word della Microsoft è pacchetto applicativo commerciale che rientra nella categoria dei word processor (elaboratori di testi). Il Word consente il trattamento avanzato di testi e grafica,

Dettagli

Il Word Processor (Word per Windows) Ottobre 2001 Dott. Paolo PAVAN

Il Word Processor (Word per Windows) Ottobre 2001 Dott. Paolo PAVAN Il Word Processor (Word per Windows) Ottobre 2001 Dott. Paolo PAVAN Il Word Processor Un Word Processor (WP), è un programma di elaborazione testi Esso quindi permette di scrivere, memorizzare e stampare

Dettagli

APPUNTI WORD PER WINDOWS

APPUNTI WORD PER WINDOWS COBASLID Accedemia Ligustica di Belle Arti Laboratorio d informatica a.a 2005/06 prof Spaccini Gianfranco APPUNTI WORD PER WINDOWS 1. COSA È 2. NOZIONI DI BASE 2.1 COME AVVIARE WORD 2.2 LA FINESTRA DI

Dettagli

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto Applicare bordi e sfondi ai paragrafi Word permette di creare un bordo attorno ad un intera pagina o solo attorno a paragrafi selezionati. Il testo risulta incorniciato in un rettangolo completo dei quattro

Dettagli

Programma Microsoft Word (procedure di più comune utilizzo)

Programma Microsoft Word (procedure di più comune utilizzo) Programma Microsoft Word (procedure di più comune utilizzo) Aprire Microsoft Word Per aprire Microsoft Word si può procedere: da Start/Programmi/Microsoft Word utilizzando un file Word già esistente (fare

Dettagli

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail. Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.com Indice: La finestra di Word Barra del titolo Barra dei menu Barra degli

Dettagli

MS Word per la TESI. Barra degli strumenti. Rientri. Formattare un paragrafo. Cos è? Barra degli strumenti

MS Word per la TESI. Barra degli strumenti. Rientri. Formattare un paragrafo. Cos è? Barra degli strumenti MS Word per la TESI Barra degli strumenti Cos è? Barra degli strumenti Formattazione di un paragrafo Formattazione dei caratteri Gli stili Tabelle, figure, formule Intestazione e piè di pagina Indice e

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE M.K.GANDHI WORD 2007. Isabella Dozio 17 febbraio 2012

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE M.K.GANDHI WORD 2007. Isabella Dozio 17 febbraio 2012 ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE M.K.GANDHI WORD 2007 Isabella Dozio 17 febbraio 2012 L IMPOSTAZIONE DI WORD 2007 PULSANTE - Fare clic qui per aprire, salvare o stampare il documento e per informazioni

Dettagli

IMPARIAMO WORD. Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo.

IMPARIAMO WORD. Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo. II^ lezione IMPARIAMO WORD Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo. Oggi prendiamo in esame, uno per uno, i comandi della

Dettagli

Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione. Studio Elfra sas Via F.lli Ruffini 9 17031 Albenga SV 0182596058

Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione. Studio Elfra sas Via F.lli Ruffini 9 17031 Albenga SV 0182596058 by Studio Elfra sas Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione Aggiornato a Aprile 2009 Informatica di base 1 Elaborazione testi I word processor, o programmi per l'elaborazione

Dettagli

Videoscrittura: Microsoft Word

Videoscrittura: Microsoft Word I programmi di videoscrittura Software applicativi Videoscrittura: Microsoft Word I programmi di videoscrittura sono la categoria di software più utilizzata in assoluto. Tutti hanno bisogno di scrivere,

Dettagli

Breve guida ai principale comandi di Microsoft Word 2010. Corso PON " I Pitagorici Digitali"

Breve guida ai principale comandi di Microsoft Word 2010. Corso PON  I Pitagorici Digitali Breve guida ai principale comandi di Microsoft Word 2010 Corso PON " I Pitagorici Digitali" 1 In questa breve guida saranno raccolti le principale funzionalità attivabili su Word 2010 in funzione degli

Dettagli

I PROGRAMMI PER L ELABORAZIONE DEL TESTO

I PROGRAMMI PER L ELABORAZIONE DEL TESTO I PROGRAMMI PER L ELABORAZIONE DEL TESTO Modulo 3 dell ECDL Terza Parte pag. 1 di 10 CopyLeft Multazzu Salvatore I programmi per elaborazione del testo: Terza Parte SOMMARIO Stili... 3 Inserire il numero

Dettagli

Suite di produttività office automation

Suite di produttività office automation Suite di produttività office automation Cosa è una SUITE Una suite è una collezione di applicativi software ciascuno dei quali svolge un ruolo specifico all interno di un medesimo ambito (es: sicurezza,

Dettagli

MANUALE OPERATIVO EXCEL 2003

MANUALE OPERATIVO EXCEL 2003 1. Novità di Excel 2003 MANUALE OPERATIVO EXCEL 2003 CAPITOLO 1 Microsoft Office Excel 2003 ha introdotto alcune novità ed ha apportato miglioramenti ad alcune funzioni già esistenti nelle precedenti versioni

Dettagli

Operazioni di base per l inserimento del testo

Operazioni di base per l inserimento del testo Office automation dispensa n.2 su Word Pagina 1 di 13 Operazioni di base per l inserimento del testo Usando un elaboratore di testi è consigliabile seguire alcune regole di scrittura che permettono di

Dettagli

Le piccole guide per un facile sapere

Le piccole guide per un facile sapere Le piccole guide per un facile sapere Dario Tenore versione 2 - Syllabus 5.0 Tutto il contenuto di questa guida è proprietà del suo autore, Dario Tenore. E vietata la riproduzione, traduzione, copia (totale

Dettagli

Massimo Curci, Fabrizio Recchia... Errore. Il segnalibro non è definito. Elisa Donzella... Errore. Il segnalibro non è definito.

Massimo Curci, Fabrizio Recchia... Errore. Il segnalibro non è definito. Elisa Donzella... Errore. Il segnalibro non è definito. Word 2000 Core SOMMARIO Premessa... 4 Utilizzare il comando Annulla, Ripristina e Ripeti... 5 Applicare formato carattere: grassetto, corsivo e sottolineato... 5 Utilizzare il controllo ortografico...

Dettagli

1. Aprire Microsoft Word

1. Aprire Microsoft Word Guida n 3 Realizzare, impaginare e stampare un documento (volantino) con Microsoft Word 1. Avviare Word e Creare un nuovo documento 2. Digitare un testo 3. Il comando annulla 4. Salvare un documento 5.

Dettagli

Operazioni fondamentali

Operazioni fondamentali Elaborazione testi Le seguenti indicazioni valgono per Word 2007, ma le procedure per Word 2010 sono molto simile. In alcuni casi (per esempio, Pulsante Office /File) ci sono indicazioni entrambe le versioni.

Dettagli

&RUVRGLLQWURGX]LRQH DOO LQIRUPDWLFD. Microsoft Word. Tutorial

&RUVRGLLQWURGX]LRQH DOO LQIRUPDWLFD. Microsoft Word. Tutorial &RUVRGLLQWURGX]LRQH DOO LQIRUPDWLFD Microsoft Word Tutorial Sommario Introduzione Formattazione del documento Formattazione della pagina Layout di pagina particolari Personalizzazione del documento Integrazione

Dettagli

Word 2007. Word 2007. Panoramica. Pagine 2 e 3. Pagina 4. Pagina 5 Pagina 6 B C

Word 2007. Word 2007. Panoramica. Pagine 2 e 3. Pagina 4. Pagina 5 Pagina 6 B C Your Quick Reference Expert Panoramica B C Riferimento rapido D Gruppi delle schede della barra multifunzione e barra di formattazione rapida Scheda Home Scheda Inserisci Scheda Layout di pagina Scheda

Dettagli

Foglio di calcolo. Numero Valuta Testo Data e Ora Percentuale

Foglio di calcolo. Numero Valuta Testo Data e Ora Percentuale Foglio di calcolo Foglio di calcolo Foglio organizzato in forma matriciale: migliaia di righe e centinaia di colonne In corrispondenza di ciascuna intersezione tra riga e colonna vi è una CELLA Una cella

Dettagli

Istituto Alberghiero De Filippi Attività di Terza Area Corso ECDL a.s. 2009-2010 MODULO 3 ECDL. Elaboratore di testi Microsoft Word ECDL

Istituto Alberghiero De Filippi Attività di Terza Area Corso ECDL a.s. 2009-2010 MODULO 3 ECDL. Elaboratore di testi Microsoft Word ECDL Istituto Alberghiero De Filippi Attività di Terza Area Corso ECDL a.s. 2009-2010 MODULO 3 ECDL Elaboratore di testi Microsoft Word ECDL Microsoft Word consente di creare in modo rapido lettere, promemoria,

Dettagli

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Pagina 1 di 32 USARE WORD - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu pag.

Dettagli

USARE WORD - non solo per scrivere -

USARE WORD - non solo per scrivere - GUIDA WORD USARE WORD - non solo per scrivere - corso Word Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu

Dettagli

L interfaccia di P.P.07

L interfaccia di P.P.07 1 L interfaccia di P.P.07 Barra Multifunzione Anteprima delle slide Corpo della Slide Qui sotto vediamo la barra multifunzione della scheda Home. Ogni barra è divisa in sezioni: la barra Home ha le sezioni

Dettagli

MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE PRIMI PASSI

MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE PRIMI PASSI MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE Si tratta di un software appartenente alla categoria dei fogli di calcolo: con essi si intendono veri e propri fogli elettronici, ciascuno dei quali è diviso in righe e colonne,

Dettagli

x Free.intershop.it Manuali Informatica Gratis Corso di Microsoft Word Office Microsoft word

x Free.intershop.it Manuali Informatica Gratis Corso di Microsoft Word Office Microsoft word x Free.intershop.it Manuali Informatica Gratis Corso di Microsoft Word Office Microsoft word Per lanciarlo: start- tutti i programmi- word (o mcrosoft office-word) si apre la finestra di word TERMINARE

Dettagli

WORD per WINDOWS95. Un word processor e` come una macchina da scrivere ma. con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera

WORD per WINDOWS95. Un word processor e` come una macchina da scrivere ma. con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera WORD per WINDOWS95 1.Introduzione Un word processor e` come una macchina da scrivere ma con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera ed appare sullo schermo. Per scrivere delle maiuscole

Dettagli

Piccola guida a Microsoft Word 2003

Piccola guida a Microsoft Word 2003 Pagina 1 di 8 Indice Piccola guida a Microsoft Word 2003 ELEMENTI DI CARATTERE GENERALE I. Per visualizzare le barre degli strumenti II. Per inserire un intestazione o un piè di pagina III. Per modificare

Dettagli

Concetti Fondamentali

Concetti Fondamentali EXCEL Modulo 1 Concetti Fondamentali Excel è un applicazione che si può utilizzare per: Creare un foglio elettronico; costruire database; Disegnare grafici; Cos è un Foglio Elettronico? Un enorme foglio

Dettagli

Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4. Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa. Anno 2011/2012 Syllabus 5.

Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4. Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa. Anno 2011/2012 Syllabus 5. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4 Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa Anno 2011/2012 Syllabus 5.0 Una delle funzioni più importanti di un foglio elettronico

Dettagli

3.4 Oggetti. In alternativa occorre:

3.4 Oggetti. In alternativa occorre: MODULO 3 - ELABORAZIONE TESTI 37 3.4 Oggetti 3.4.1 Tabelle 3.4.1.1 Creare una tabella per inserire del testo Per creare una tabella occorre: 1. posizionare il cursore nel punto del documento in cui si

Dettagli

Modulo AM3 Elaborazione Testi

Modulo AM3 Elaborazione Testi Edizione 2011 Silvana Lombardi Piero Del Gamba Modulo AM3 Elaborazione Testi Guida introduttiva Syllabus 2.0 Livello Avanzato Software di Riferimento: Microsoft Word XP/2007 Silvana Lombardi Piero Del

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

ECDL - Modulo 3 Elaborazione testi (Word processing)

ECDL - Modulo 3 Elaborazione testi (Word processing) ECDL - Modulo 3 Elaborazione testi (Word processing) Roberto Albiero 1 Concetti generali Microsoft Word è un software di elaborazione testi che fa parte della suite di Office prodotto da Microsoft. È

Dettagli

Capitolo III Esercitazione n. 3: Funzionalità base di Word parte seconda

Capitolo III Esercitazione n. 3: Funzionalità base di Word parte seconda Capitolo III Esercitazione n. 3: Funzionalità base di Word parte seconda Scopo: formattare un documento con Microsoft Word 2007. PAGINA LASCIATA BIANCA INTENZIONALMENTE A Convertire un documento da formato

Dettagli

3.3 Formattazione. Formattare un testo. Copyright 2008 Apogeo. Formattazione del carattere

3.3 Formattazione. Formattare un testo. Copyright 2008 Apogeo. Formattazione del carattere 3.3 Formattazione Formattare un testo Modificare la formattazione del carattere Cambiare il font di un testo selezionato Modificare la dimensione e il tipo di carattere Formattazione del carattere In Word,

Dettagli

7.4 Estrazione di materiale dal web

7.4 Estrazione di materiale dal web 7.4 Estrazione di materiale dal web Salvataggio di file Salvataggio della pagina Una pagina web può essere salvata in locale per poterla consultare anche senza essere collegati alla Rete. Si può scegliere

Dettagli

Word_2000 Capitolo 1 Word_2000. lo 1

Word_2000 Capitolo 1 Word_2000. lo 1 Capittol lo 1 Introduzione e Guida in linea 1-1 Introduzione Microsoft Word 2000 è un programma di trattamento testi, in inglese Word Processor, che può essere installato nel proprio computer o come singolo

Dettagli

Appunti utili per la certificazione ECDL

Appunti utili per la certificazione ECDL MODULO 3 ELABORAZIONE TESTI Sezione Argomento Procedura 3.1 Concetti generali Aprire (e chiudere) un programma di elaborazione testi Aprire uno o più documenti. Creare un nuovo documento (predefinito o

Dettagli

LABORATORIO INFORMATICO. Cosa è MS Word. Introduzione a MS Word. Microsoft Word

LABORATORIO INFORMATICO. Cosa è MS Word. Introduzione a MS Word. Microsoft Word LABORATORIO INFORMATICO Microsoft Word MS Word 1 Cosa è MS Word E un elaboratore di testi avanzato ossia un programma che offre una serie di funzionalità grazie alle quali è possibile: Redigere un documento

Dettagli

Cos è un word processor

Cos è un word processor Cos è un word processor è un programma di videoscrittura che consente anche di applicare formati diversi al testo e di eseguire operazioni di impaginazione: font diversi per il testo impaginazione dei

Dettagli

Lavorare con i paragrafi

Lavorare con i paragrafi Capitolo 4 Lavorare con i paragrafi Utilizzare il pannello Paragrafo La maggior parte della formattazione relativa ai paragrafi è gestita dal pannello Paragrafo (Figura 4.1). In questo capitolo Utilizzare

Dettagli

Comandi per i primi passi con Word Tasti di scelta rapida

Comandi per i primi passi con Word Tasti di scelta rapida 2.1 Primi Passi con Word 2.1.1 Cenni storici e versioni di Word Uno dei word processor più diffusi è Microsoft Word. Qui illustriamo in particolare la versione 2000, ma vi sono anche versioni successive

Dettagli

Foglio di calcolo con OpenOffice Calc II

Foglio di calcolo con OpenOffice Calc II Foglio di calcolo con OpenOffice Calc II Foglio di calcolo con OpenOffice Calc II 1. Riesame delle conoscenze 2. Lavorare sui grafici 3. Ridimensionamento di righe e colonne 4. Le formule 5. Utilizzo di

Dettagli

SCRIVERE TESTI CON WORD

SCRIVERE TESTI CON WORD SCRIVERE TESTI CON WORD Per scrivere una lettera, un libro, una tesi, o un semplice cartello occorre un programma di elaborazione testo. Queste lezioni fanno riferimento al programma più conosciuto: Microsoft

Dettagli

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO 6 Powerpoint A cura di Mimmo Corrado MODULO 6 - STRUMENTI DI PRESENTAZIONE 2 FINALITÁ Il Modulo 6 - Strumenti di presentazione, richiede che il candidato dimostri

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

Foto di CoffeeGeek, Flickr. Slide e dintorni. materiale didattico sul corso di Impress a cura di Sonia Montegiove. 1 di 21

Foto di CoffeeGeek, Flickr. Slide e dintorni. materiale didattico sul corso di Impress a cura di Sonia Montegiove. 1 di 21 Foto di CoffeeGeek, Flickr Slide e dintorni materiale didattico sul corso di Impress a cura di Sonia Montegiove 1 di 21 10 regole da rispettare per fare una presentazione Non usare caratteri piccoli e

Dettagli

Open Office Writer - Elaborazione testi

Open Office Writer - Elaborazione testi Open Office Writer - Elaborazione testi Ricordarsi di utilizzare, dove possibile, i diversi tipi di tecniche per svolgere i compiti richiesti: 1. comandi della barra dei menu (con la tastiera e con il

Dettagli

IL DESKTOP Lezione 2

IL DESKTOP Lezione 2 Università degli studi di Brescia Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Infermieristica a.a. 2006/2007 Docente Ing. Andrea Ghedi IL DESKTOP Lezione 2 1 Il Desktop Tipi di icone Cartelle. Una

Dettagli

CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE

CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE Quando una parola non è presente nel dizionario di Word, oppure nello scrivere una frase si commettono errori grammaticali, allora si può eseguire una delle seguenti

Dettagli

Obiettivi del corso. Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000.

Obiettivi del corso. Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000. ECDL Excel 2000 Obiettivi del corso Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000. Progettare un semplice database Avviare

Dettagli

B C. Panoramica di Access 2010. Elementi dell interfaccia

B C. Panoramica di Access 2010. Elementi dell interfaccia Panoramica di Access 2010 A B C D E Elementi dell interfaccia A Scheda File (visualizzazione Backstage) Consente l accesso alla nuova visualizzazione backstage di Access 2010, che contiene un menu di comandi

Dettagli

Modulo AM3 Elaborazione Testi

Modulo AM3 Elaborazione Testi Edizione 2010 Piero Del Gamba Silvana Lombardi Modulo AM3 Elaborazione Testi Guida introduttiva Syllabus 2.0 Livello Avanzato Software di Riferimento: OpenOffice.org Writer 3.2 Piero Del Gamba Silvana

Dettagli

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 84

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 84 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 84 La scheda vai a La scheda Vai è probabilmente la meno utilizzata delle tre: permette di spostarsi in un certo punto del documento, ad esempio su una determinata pagina

Dettagli

Modulo AM3 Elaborazione Testi

Modulo AM3 Elaborazione Testi Edizione 2010 Silvana Lombardi Piero Del Gamba Modulo AM3 Elaborazione Testi Guida introduttiva Syllabus 2.0 Livello Avanzato Software di Riferimento: Microsoft Word XP/2007 Silvana Lombardi Piero Del

Dettagli

Tabelle 3.4. Unità didattica. Copyright 2009 Apogeo. Obiettivi. Prerequisiti

Tabelle 3.4. Unità didattica. Copyright 2009 Apogeo. Obiettivi. Prerequisiti Unità didattica 3.4 In questa unità realizzerai un annuncio da appendere in una bacheca per la vendita del tuo lettore MP3. Il tuo annuncio deve essere gradevole e armonioso in modo che, tra tanti altri

Dettagli

ECDL Modulo 6 Strumenti di presentazione

ECDL Modulo 6 Strumenti di presentazione ECDL Modulo 6 Strumenti di presentazione Syllabus 5.0 Roberto Albiero Modulo 6 Strumenti di presentazione Questo modulo permetterà al discente di acquisire competenza nell utilizzo del software di presentazione,

Dettagli

Scrivere con Ms WordPad

Scrivere con Ms WordPad Scrivere con Ms WordPad E un programma di videoscrittura attraverso cui, oltre che scrivere un documento, possiamo abbellire il testo con strumenti di formattazione (dare forma) che ci permettono di scegliere

Dettagli

REALIZZAZIONE DI REPORT MEDIANTE MICROSOFT EXCEL 2007

REALIZZAZIONE DI REPORT MEDIANTE MICROSOFT EXCEL 2007 SISTEMA A SUPPORTO DEI PROCESSI DI PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE NELLE ORGANIZZAZIONI PUBBLICHE REALIZZAZIONE DI REPORT MEDIANTE MICROSOFT EXCEL 2007 Copyright 2010 CSIO Società di Informatica

Dettagli

Dispensedi Word. CampusLab - Agenzia Formativa Sede Provinciadi Cuneo Sede Provinciadi Torino Sede Provinciadi Vercelli Sede Liguria C.

Dispensedi Word. CampusLab - Agenzia Formativa Sede Provinciadi Cuneo Sede Provinciadi Torino Sede Provinciadi Vercelli Sede Liguria C. Accreditamento Regione Piemonte Sede operativa di formazione professionale Organismo: certificato nr. 098/001 ER 0988/2003 ES-0988/2003 ISO 9001:2000 Dispensedi Word CampusLab - Agenzia Formativa Sede

Dettagli

Strumento di composizione tipografica EOS Guida rapida

Strumento di composizione tipografica EOS Guida rapida Strumento di composizione tipografica EOS Guida rapida Note legali relative a questo documento Questa pubblicazione e il suo contenuto sono di proprietà di COLOP Stempelerzeugung, Skopek GesmbH & Co. KG

Dettagli

Gestione dei contenuti web Ultimi eventi

Gestione dei contenuti web Ultimi eventi Gestione dei contenuti web Ultimi eventi Questo manuale illustra le operazioni più comuni per la manutenzione e aggiornamento del sito web http://terremoti.ingv.it/ultimi eventi/ tramite l interfaccia

Dettagli

roberto.albiero@cnr.it

roberto.albiero@cnr.it (Word processing) Syllabus 5.0 Roberto Albiero Modulo 3 Elaborazione testi L apprendimento di questo modulo permetterà al discente di acquisire la capacità di usare un programma di elaborazione testi

Dettagli

Uso di un programma per elaborazione testi (con riferimento a Microsoft Word)

Uso di un programma per elaborazione testi (con riferimento a Microsoft Word) Uso di un programma per elaborazione testi (con riferimento a Microsoft Word) Sommario La barra dei menu e le barre degli strumenti 2 La formattazione dei caratteri 8 La formattazione del testo 11 Le tabelle

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Maria Maddalena Fornari Aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per

Dettagli

Lezione 5 Introduzione a Microsoft Excel Parte Seconda

Lezione 5 Introduzione a Microsoft Excel Parte Seconda Lezione 5 Introduzione a Microsoft Excel Parte Seconda Utilizzo delle funzioni... 1 Utilizzo di intervalli nelle formule... 2 Riferimenti di cella e di intervallo... 5 Indirizzi assoluti, relativi e misti...

Dettagli

Quaderni per l'uso di computer

Quaderni per l'uso di computer Quaderni per l'uso di computer con sistemi operativi Linux Ubuntu 2 DESKTOP, FINESTRE, CARTELLE E FILE a cura di Marco Marchetta Aprile 2013 1 DESKTOP E FINESTRE LA CARTELLA HOME : Dispositivi, Computer

Dettagli

bla bla Documenti Manuale utente

bla bla Documenti Manuale utente bla bla Documenti Manuale utente Documenti Documenti: Manuale utente Data di pubblicazione mercoledì, 25. febbraio 2015 Version 7.6.2 Diritto d'autore 2006-2013 OPEN-XCHANGE Inc., Questo documento è proprietà

Dettagli

ECDL Modulo 3 Elaborazione testi (Word processing)

ECDL Modulo 3 Elaborazione testi (Word processing) ECDL Modulo 3 Elaborazione testi (Word processing) Syllabus 5.0 Roberto Albiero Modulo 3 Elaborazione testi L apprendimento di questo modulo permetterà al discente di acquisire la capacità di usare un

Dettagli

WWW.ICTIME.ORG. NVU Manuale d uso. Cimini Simonelli Testa

WWW.ICTIME.ORG. NVU Manuale d uso. Cimini Simonelli Testa WWW.ICTIME.ORG NVU Manuale d uso Cimini Simonelli Testa Cecilia Cimini Angelo Simonelli Francesco Testa NVU Manuale d uso EDIZIONE Gennaio 2008 Questo manuale utilizza la Creative Commons License www.ictime.org

Dettagli